Studio Pleiadi. Web meeting Nuovi Social: nuove vie per il tuo Business. 28 Febbraio Copyright Studio Pleiadi All rights reserved.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Studio Pleiadi. Web meeting Nuovi Social: nuove vie per il tuo Business. 28 Febbraio 2013. Copyright Studio Pleiadi 2013. All rights reserved."

Transcript

1 Web meeting Nuovi Social: nuove vie per il tuo Business 28 Febbraio 2013 Copyright Studio Pleiadi All rights reserved.

2 Cosa è Social? (e cosa non lo è) Dov è il confine? Può essere estremamente difficile distinguere cosa è Social Network e cosa non lo è, e probabilmente un confine netto non esiste proprio. Per convenzione quindi, consideriamo Social tutte le piattaforme (siti) che soddisfano questi requisiti, poiché sono quelli che permettono un adv efficace: Creare un profilo Creare liste di utenti Interagire con le liste di utenti Pubblicare contenuti Per creare liste di utenti, e quindi connessioni, distinguiamo la differenza tra il concetto di Add e quello di Follow: Add: per vedere il profilo e le pubblicazioni di un altro utente, bisogna che questo accetti e me ne dia il permesso. Follow: posso vedere profilo e pubblicazioni di un altro utente anche senza il suo permesso.

3 I quasi social Social News e Social Bookmarks I servizi di social news consentono agli utenti, attraverso siti web dedicati, di inviare e votare nuove storie, articoli o semplici link, determinando così cosa sarà pubblicato e la sua rilevanza. Il social bookmarking è un servizio dove vengono resi disponibili elenchi di segnalibri creati dagli utenti. Questi elenchi sono liberamente consultabili e condivisibili con gli altri utenti appartenenti alla stessa comunità virtuale.

4 L appassionante storia d amore tra Social e Brand 10 anni di social network, e di brand che li usano per comunicare

5 La Preistoria Gli attuali social network presentano caratteristiche in larga parte derivanti dai loro predecessori (ad oggi tutti sopravvissuti): Forum: Il sistema dei forum è il primo che contempla una discussione collettiva (e non privata come la chat), con possibilità di risposte e commenti Rss: L rss (Really Simple Sindacatyion) è il primo sistema di follow ovvero quello che oggi è il like su facebook o il follow su twitter Gruppi: I gruppi (google, yahoo ) anticipano quello che oggi sono le cerchie di google plus o gli amici di facebook

6 MySpace (e Windows live space) E difficile poter stabilire quale sia il primo social network in termini cronologici. Di sicuro la prima piattaforma sociale ad avere un vero successo in termini di numeri è MySpace (clonata subito da Microsoft e dal suo Windows live space). Nata nel 2003, la piattaforma non attirò molti brand, del resto il meccanismo del follow era assente, a favore di quello di add. Fonte: Wikipedia

7 Youtube il Concetto di Viral Marketing Youtube nasce nel 2005, e in poco tempo integra tutte le caratteristiche per essere definito social: amici, follow, interazioni e commenti ai video. Per la prima volta nasce una vera attività di adv sui social network, poiché uno strumento come il video è facilmente sfruttabile a fini pubblicitari. Nasce inoltre il concetto di Viral marketing, esteso poi a tutti i social network, che altro non è che una reinterpretazione del buon vecchio passaparola. Quali brand lo usano? o Chiunque abbia materiale video o Chi decide di produrre materiale video a fini promozionali Fonte: Wikipedia

8 Facebook Facebook nasce nel 2004, ma apre a tutto il mondo (sopra i 13 anni) nel Ciò che ha reso facebook la piattaforma più usata è una serie di eventi difficili da individuare, ma sicuramente una rivoluzione è quella di far portare se stessi sul web, a differenza di tutti i precedenti servizi, che richiedevano un alias. Con Facebook, e non prima, prende davvero il via quello che è oggi è il marketing sui social media come? Quali brand lo usano? o Qualunque brand che abbia una attività rivolta al consumatore e non solo alle aziende (B2C) Fonte: Wikipedia

9 Diventa Fan -> Esprimi il Gradimento -> Like Come su youtube e per gli rss, la funzionalità di facebook che da spazio alle aziende è quella del follow. Utilizzata inizialmente per cause o per umorismo, la Fan Page, diventa ben presto una piattaforma ideale per le aziende, che facendosi appunto seguire dagli utenti pianificano la loro comunicazione online su facebook. Il tasto Diventa fan viene successivamente cambiato nel più attraente e semplice Like (Mi piace). La semplicità del like porta l interazione sul web 2.0 ad un nuovo livello, copiata immediatamente dai concorrenti di youtube, e successivamente da tutti gli altri.

10 Facebook Api Facebook è anche la prima piattaforma a sforare lo spazio del proprio sito, e il web la accoglie a braccia aperte intuendo le potenzialità di creazione di rete sociale. Vediamo quindi iniziare ad apparire tasti share o like sotto gli articoli dei blog, o possibilità di registrarsi ad un sito tramite facebook. Quali brand lo usano? o Chiunque abbia un sito internet

11 Il Social e le immagini I contenuti visivi generano sul web piattaforme dedicate, nonostante siano largamente diffusi, soprattutto via facebook. Flickr: Nato come semplice storage online per le immagini e le foto, diventa presto una comunità virtuale introducendo sistemi di condivisione, voto, follow e add Pinterest: Pinterest scavalca Flickr (in termini di innovazione, e presto di utilizzo) introducendo la possibilità di condividere (Pin) immagini da tutto il web, e non solo tramite l upload Instagram: Instagram si lega inizialmente all utilizzo da mobile (la versione desktop è recentissima) creando un social network per editare e condividere le foto scattate con il cellulare Quali brand lo usano? o Brand con prodotti fotogenici, o che manifestino un interesse visivo

12 Linkedin Linkedin è in realtà online ben dal 2003, ma raggiunge la redditività solo nel 2006, e il successo ancora dopo. Il social network è ideato per professionisti e aziende, e diventa presto un potente strumento di recruitment e di creazione di curriculum. Per le aziende è soprattutto un nuovo potente canale per creare contatti diretti con potenziali clienti. Quali brand lo usano? o Chiunque abbia interesse nel B2B Fonte: Wikipedia

13 Foursquare Il successo di questa piattaforma è dovuto alla sua intuizione di sfruttare appieno le potenzialità degli smartphone (Gps e portabilità soprattutto). Foursquare permette infatti di indicare la propria posizione e di legare a luoghi fisici commenti e interazioni. Quali brand lo usano? o Chiunque abbia diversi punti vendita dislocato nel territorio

14 Twitter i 140 caratteri e gli hashtag Creato nel 2006, Twitter introduce l utilizzo dei trend topic (tramite uno strumento chiamato Hashtag), prima nella propria piattaforma, per poi dilagare in tutto il web (oggi è il secondo social network più usato al mondo). L Hashtag infatti non è altro che un link da inserire in un post, che permette ad ogni utente del social network di indicare l argomento di cui sta parlando, entrando automaticamente a far parte dello stream di quell hashtag. Quali brand lo usano? o Chiunque individui hashtag in tema con il proprio brand, o presume di poterne creare di nuovi con un sufficiente volume di conversazione, In questo modo il profilo ha modo di darsi visibilità intervenendo sugli hashtag più utilizzati. Fonte: Wikipedia

15 Tumblr Questa piattaforma ha il merito di unire il Blog con il social network. Offre infatti sia le possibilità di follow proposte da twitter e facebook, con un editor e uno spazio per creare veri e propri blogpost con elementi multimediali e formattazione html della pagina, in contrasto a tweeter e facebook che offrono semplici aggiornamenti di stato. Quali brand lo usano? o Trattandosi di una piattaforma di Blogging, chiunque trovi cose interessanti da dire a da mostrare

16 Google + Introduce il concetto di cerchie di contatti, permettendo di diversificare la visibilità di ogni post, o di mostrare lo stream di una sola cerchia di contatti, divisi ad esempio per tipologia di interesse, o di intimità di amicizia. Google + ripropone molte soluzioni risultate funzionanti in altri social network, ma probabilmente non propone nulla di così nuovo da incentivarne l utilizzo. Il risultato è un social con un altissimo numero di iscritti, ma una bassa frequenza di post. Quali brand lo usano? o La piattaforma implica alcuni bonus SEO o Per ora, solo chi vuole insignirsi della presenza su google plus

17 Social Web Ancora deboli in Italia, ma in crescita, sono quei social network ( a metà strada con i social news o bookmark, di cui prima) che hanno in comune la peculiarità di creare interazioni, commenti e voti su pagine web esterne al social stesso, ovvero su tutto il web. Digg: Nasce come un social bookmark, ma integra successivamente collegamenti sociali, e una bacheca di tipo stream con le pagine più votate in evidenza Reddit: Nasce come un social news, ed oggi è simile a reddit, aggiungendo la possibilità di scrivere contenuti direttamente sulla piattaforma Stumble upon: integra le caratteristiche di una di Social bookmarking, un Social Network e quelle di un blog. Consiste in una barra aggiuntiva per browser dove recensire, condividere, o votare la pagina web in cui ci si trova Quali brand lo usano? o Chiunque abbia a un attività di blogging o di news

18 tutti gli altri La sfera dei social network è davvero grande e in costante espansione. Quelli elencati fino ad ora sono una buona fetta di utenza, ma una piccola percentuale della totalità dei siti di social networking. Ne nascono e muoiono diversi ogni anno, e nel giro di sei mesi una nuova piattaforma può ritrovarsi tra le 10 più usate al mondo (vedi Pinterest).

19 e il non-occidente Infine è bene tenere presente quelle piattaforma meno internazionali che per una ragione o un altra si sono affermati solo in specifiche zone geografiche, dove tutt ora sono le più utilizzate. Alcuni esempi sono: Cina : RenRen, Qzone, Weibo Portogallo e Romania :Hi5 Polonia : Nasza-klasa Paesi Bassi : Hyves Ungheria : Iwiw Russia : V Kontakte, Odnoklassniki Grecia : Maktoob Brasile e India: Orkut

20 I Brand sui social network perché utilizzare i social?

21 Comunicazione e Adv I social network, per le aziende, sono prima di tutto un ulteriore canale dove proporre la propria comunicazione e pubblicità, come lo è un sito web, un inserzione su un giornale, uno spot tv. Il fatto che la piattaforma sia (di base) gratuita non cambia di fatto la sua natura. Questo significa che il brand riporta le linee che lo identificano a livello di immagine, profilo, grafica e stile comunicativo all interno delle varie piattaforme.

22 Social Leads Con la maggiore facilità rispetto a qualsiasi media tradizionale, le piattaforme social ci danno la possibilità di generare contatti, quelli che nel marketing vengono chiamati leads ovvero un utenza agganciata in qualche modo al brand, da guidare passo passo all acquisto. Un follow su un social network è sicuramente il lead più economico che si possa ottenere oggi.

23 Avere un contatto diretto con l utenza La prima possibilità che ci offre il media Social Network è quella di poter avere diverse tipologie di feedback da parte dell utenza e dei nostri consumatori. Possiamo inoltre chiarire dubbi o domande velocemente, nonché dare informazioni.

24 Brand monitoring Il monitoraggio del comportamento dell utenza (sulla nostra pagina e non) ci dà inoltre importanti informazioni sulla percezione del nostro brand e prodotto. Questo può arrivare ad influenzare decisioni di comunicazione, ma in ultima battuta anche di produzione stessa.

25 Word of mouth Usando le giuste leve, inoltre, si possono sfruttare le piattaforme social per incentivare un passaparola e generare nuovi contatti. Di nuovo, è la piattaforma che facilità questo canale, tramite gli share, retweet, repin ecc.

26 Viralità Il concetto di passaparola diventa virale, quando la condivisione è spontanea e con un moltiplicatore positivo (quando ad X condivisioni ne seguono almeno X+1). Questo può avvenire tramite la pubblicazione di contenuti estremamente memorabili, di natura virale, o ad esempio con sistemi di gamefication (vediamo più avanti).

27 I Brand sui social network come utilizzare i social?

28 Il profilo Il profilo social, per molte piattaforme, è centrale nella definizione dell identità del brand. E quindi importante curare e rendere incisive le informazioni che la piattaforma dà la possibilità di inserire, e sfruttare al meglio il layout declinandolo alla comunicazione del brand.

29 Case Study: Coca Cola Già all indomani dell uscita del diario, l ultimo layout di facebook per le fan page, Coca Cola presenta un profilo eccezionale Compila infatti tutta la timeline dalla nascita dell azienda ad oggi, con news, adv, eventi e curiosità, rendendola di fatto una enciclopedia

30 Registro linguistico La prima differenza con la quasi totalità dei media (sito web compreso) ed i social network sta nella bidirezionalità della comunicazione. Non si manda infatti un messaggio unidirezionale agli ascoltatori, ma si intrattiene una discussione continua ed aperta con l utenza. La prima conseguenza di questa caratteristica investe il lessico e la sintassi da utilizzare, che non possono più seguire logiche legate al marketing e all impatto, ma devono essere orientate al dialogo.

31 I Contenuti La seconda demarcazione della comunicazione social è quella del contenuto: nei media classici (quasi sempre) siamo impegnati a promuovere il prodotto o il brand. Per il meccanismo del follow già descritto, è più efficace alternare contenuti pubblicitari con altri post interessanti riguardanti argomenti tangenti o altri dal brand. In questo modo l utenza che rimane interessata alla voce del brand non è solo quella disposta a fruire dell adv ma anche quella interessata agli argomenti del brand. Alcuni esempi di tipologie di contenuti: Marchetta (la regola dice 1 su 3) Curiosità, news e articoli sul settore merceologico dell azienda Contenuti umoristici riguardanti tipologie di prodotto che interessano all ascoltatore Condivisione di post di propri follower Video, immagini o altri contenuti multimediali, slegati dal prodotto o dal brand

32 Gestire l interazione con l utenza Come vedremo, l efficacia dell attività sul social media si misura anche in base al livello di interazione che si riesci a sviluppare con l utenza. Per migliorare questo parametro, oltre agli esempi già detti, è bene prevedere fin da subito post del tipo: Domande dirette all ascoltatore Sondaggi Inviti a condivisione

33 Social tag Nell attività editoriale è importante introdurre tutte le tipologie di tag, come il tag di facebook, l hashtag di twitter ecc. Questo oltre a stimolare l interazione dona visibilità al profilo del brand.

34 Case Study: Media World Sfruttando l alto volume di hashtag nel settore tecnologia, Media World riesce ad arrivare a moltissimi nuovi utenti con ogni tweet

35 Ads e sponsorizzazioni Costruita una buona base, diverse piattaforme mettono a disposizione molti strumenti per raggiungere più ascoltatori in linea con il target della nostra comunicazione. Naturalmente questo aumento di lead non corrisponde in automatico ad una maggiore interazione: compete alla comunicazione dell azienda fare in modo che questi contatti non siano solo un numero.

36 Opinioni negative La gestione delle opinioni negative è centrale nelle bacheche dei social network, soprattutto perché il 90% di queste sono facilmente placabili e trasformabili in positive. Il trattamento di questa questione meriterebbe una presentazione a sé, ma per riassumere alcuni punti: o o o o o o Rispondere nel minor tempo possibile Educazione, diplomazia, rispetto e gentilezza Rispondere onestamente e scusarsi sulle questioni su cui si ha torto Spiegare le proprie ragioni e come si intende risolvere il problema sollevato Mettersi nei panni del cliente Firmarsi con nome e cognome, e ruolo ricoperto nell azienda

37 Case Study: Pagine Gialle (892424) L account twitter non è proprio ben visto e spesso riceve tweet negativi, che gestisce nel modo più corretto.

38 Gamefication Per stimolare viralità e partecipazione dell utenza, esistono meccanismi cosiddetti di gamefication (letteralmente giochificazione ) che consistono nel regalare, tramite un gioco più o meno competitivo, un bonus di qualche tipo (punti, sconti ecc.). Il gioco in questione può prevedere l aumento dei bonus a fronte della condivisione del gioco o dell invito di altri utenti a giocare.

39 Case Study: Red Bull La pagina facebook di Red Bull propone una vera sala giochi virtuale, con possibilità di entrare in classifiche (sfidando i propri amici) e vincere premi La partecipazione e la condivisione portano costante afflusso di nuovi fan alla pagina, e ne aumentano l egagement

40 Social network funzionalità esterne

41 Social button I primi apparsi sul web, sono ancora la funzionalità più utilizzata sui siti web di tutto il mondo. Un utente social mediamente esperto, cercherà in fondo alla pagina web che gli piace lo strumento per esprimere l apprezzamento o per condividere, in uno o al massimo due click.

42 Social Api Oltre ai bottoni esistono diverse funzionalità che i social ci offrono per migliorare le percentuali di interazione anche sul sito web. Ad esempio: Login Registrazione Commenti Oggi esistono servizi che rendono quasi automatica l installazione delle api dei social network, e la risposta dell utenza va nella stessa direzione di utilizzo.

43 Case Study: Ninja Marketing Il sito di ninja marketing, attento ad incentivare la condivisione, la partecipazione e la permanenza sul sito, include: - social button laterali che seguono l utente mentre legge l articolo - commenti interfacciati con il profilo facebook - un ulteriore plugin che suggerisce altri articoli a seconda delle affinità social di chi legge

44 Le App Esistono poi le funzionalità avanzate che permettono di legare sito e social e di realizzare ad esempio Giochi interattivi con classifiche social all interno del sito web Pagine personalizzate all interno del social con elementi del sito Pagine social di lead generation o pagine sul sito di follower generation

45 I Brand sui social network breve manuale operativo

46 Ma quale social?! Non esistono regole precise per definire quali social network vanno presidiati. Va comunque prevista un analisi preliminare e uno studio ad hoc. Sicuramente è bene tenere presente un paio di linee guida: Non aprire profili social per poi abbandonarli senza aggiornamenti Non duplicare l attività su diverse piattaforme (es. stessi post su twitter e facebook) Scegliere in base ai contenuti che si intende postare Scegliere in base alla natura e al target dei propri prodotti Scegliere in base alla competizione già esistente sui social nel settore del brand

47 Pianificare una strategia Prima di aprire anche solo un profilo, pianificare i post da pubblicare, la frequenza e le tipologie, differenziate per le varie piattaforme. È bene pianificare inoltre il tono della comunicazione. Soprattutto occorre stabilire chi e quando se ne occupa, anche per rispondere tempestivamente ad eventuali lamentele o post dannosi per il brand.

48 Misurare e agire di conseguenza Come misurare il risultato della propria attività, analizzare i dati e prendere decisioni di conseguenza. (Per approfondire questo capitolo è disponibile online il precedente web meeting Come misurare l efficacia della propria attività web ) Applausi (like, favorite tweet, +1 ): Numero di apprezzamenti medi per post o elemento pubblicato Commenti (risposte su twitter): Numero medio di commenti o risposte ricevute per ogni elemento pubblicato Condivisione (share, retweet, pin, embed ): Numero medio di repost per contenuto pubblicato Sentiment Percezione del brand e della sua immagine da parte dei follower e in generale di tutto il social network

49 Tools utili Schedulazione Post: Esistono diversi software che permettono di programmare la pubblicazione dei post sui vari profili social. Questo aiuta a non diminuire la frequenza di aggiornamento. Alcuni esempi: Hootsuite, Buffer, Sendible Misurazione attività: Diversi script, con motori semantici più e meno efficaci, permettono di misurare automaticamente le variabili appena descritte Alcuni esempi: Klout, Blog Meter, Virtue Envaluetor, Tweetreach Insight e Analytics: Le insight di alcuni social permettono di monitorare l andamento nel tempo dei like, e delle visite al sito provenienti dai social network Alcuni esempi: Facebook Insight, Google analytics

50 Grazie per aver partecipato al nostro web meeting! A tutti voi riserviamo la possibilità di avere una analisi e strategia personalizzata Gratuita per presidiare il mondo social. Se siete interessati, contattate Valentina Grilli:

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media Le chiavi del successo sui Social Media? Trasparenza, onestà e competenza. 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Twitter for Business

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Instagram e Pinterest for Business Twitter for Business Google my Business Professione Blogger 01

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

Comunicazione Social per il Non Profit

Comunicazione Social per il Non Profit WEB 2.0 Comunicazione Social per il Non Profit Federica Vangelisti Marzo - Giugno 2014 Cos e` il Web 2.0? E` l insieme delle applicazioni online che permettono un elevato livello di interazione tra l utente,

Dettagli

Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete

Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete Associazione Documentaristi Emilia Romagna 12 aprile 2012 obiettivi come i nuovi strumenti digitali possono diventare veri e propri alleati per la formazione

Dettagli

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Il piano operativo Quando si opera su Web non ci si deve lanciare in operazioni disorganizzate valutando solamente i costi. È fondamentale studiare

Dettagli

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING 1 Prima parte Scenario sull evoluzione dei media Il Web 2.0: dai blog ai social network Il nuovo consumatore L ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio

Dettagli

PENETRAZIONE DI INTERNET NEL GIORNO MEDIO. *dati audiweb

PENETRAZIONE DI INTERNET NEL GIORNO MEDIO. *dati audiweb Il numero totale di utilizzatori di internet in italia ammonta a 28,8 milioni Nel giorno medio l audience totale e di 21,7 milioni di utenti In un giorno medio, in italia, navigano via mobile 17,4 milioni

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

Book 8. Conoscere cosa sono i social media e social network. Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network

Book 8. Conoscere cosa sono i social media e social network. Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network Book 8 Conoscere cosa sono i social media e social network Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani,

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Il Social Media Marketing è strettamente correlato al SEO (Search Engine Optimization).

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Siamo in un mondo interconnesso dove aumentano le relazioni e le opportunità. Internet è divenuta una tecnologia indispensabile.

Siamo in un mondo interconnesso dove aumentano le relazioni e le opportunità. Internet è divenuta una tecnologia indispensabile. NON E LA PIU FORTE DELLE SPECIE CHE SOPRAVVIVE, NE LA PIU INTELLIGENTE, MA QUELLA PIU REATTIVA AI CAMBIAMENTI Charles Darwin Siamo in un mondo interconnesso dove aumentano le relazioni e le opportunità.

Dettagli

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane SCENARIO Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della metà degli italiani sono connessi a internet (penetrazione del 58%); In italia ci sono

Dettagli

Commercio elettronico e Web 2.0

Commercio elettronico e Web 2.0 Commercio elettronico e Web 2.0 Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Caso di studio: Google Google è uno degli

Dettagli

Pubblica Amministrazione e social media. /100 1 di 39

Pubblica Amministrazione e social media. /100 1 di 39 /100 1 di 39 Di cosa parleremo Valutazione degli utenti sulla qualità dei servizi on line Partecipazione e web 2.0 Indici di qualità e benchmarking /100 2 di 39 Metodi per la rilevazione e il confronto

Dettagli

Corso di Marketing di Rete Quinta Unità Didattica

Corso di Marketing di Rete Quinta Unità Didattica AGENDA WEB 2.0 L importanza della partecipazione I social media Il social media marketing Il marketing virale WEB 2.0 Il Web 2.0 non è un software specifico, né un marchio registrato, ma un insieme di

Dettagli

www.tsmconsulting.it

www.tsmconsulting.it INSTAGRAM: PROMUOVERE EFFICACEMENTE L OFFERTA TURISTICA DEL TERRITORIO ATTRAVERSO LA CONDIVISIONE SOCIAL DELLE FOTOGRAFIE DEGLI OSPITI Federico Belloni Responsabile di TSM Consulting FEDERICO BELLONI I

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

community interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista una community è un sistema complesso persone gruppi comunità

community interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista una community è un sistema complesso persone gruppi comunità interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista dinamiche della una è un sistema complesso appartenenza bisogni funzionali socialità persone gruppi comunità frustrazioni soddisfazione

Dettagli

Social Network. Cinzia Fiore Isnart - Unioncamere Istituto Nazionale Ricerche Turistiche

Social Network. Cinzia Fiore Isnart - Unioncamere Istituto Nazionale Ricerche Turistiche Social Network Cinzia Fiore Isnart - Unioncamere Istituto Nazionale Ricerche Turistiche Asti, 27-28 febbraio 2014 Quattro giornate insieme web marketing (2 sessioni) fidelizzazione del cliente social network

Dettagli

ED AUMENTARE LA VISIBILITA

ED AUMENTARE LA VISIBILITA B L O G D I C U C I N A A D V A G G I O R N A M E N T O 21/ 0 6 / 2 0 1 2 BLOG DI CUCINA 2.0 COME DIFFONDERE IL PROPRIO MARCHIO ED AUMENTARE LA VISIBILITA NEL MONDO DEL FOOD BLOG ATTRAVERSO AZIONI DI SPONSORIZZAZIONE

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital PR

Dettagli

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA.

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CHE COS'E' IL CYBER PR? Il CYBER PR è una campagna di promozione discografica digitale il cui scopo è quello di sfruttare

Dettagli

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com In questa breve guida si prenderanno in considerazione alcuni Social Media e le possibilità in termini di promozione turistica che questi ultimi consentono Gli argomenti qui accennati trovano una più grande

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

MilanIN. Oltre il Social Media Marketing. Christian Saviane c.saviane@socialmailer.it

MilanIN. Oltre il Social Media Marketing. Christian Saviane c.saviane@socialmailer.it MilanIN Oltre il Social Media Marketing Christian Saviane c.saviane@socialmailer.it Li notate anche voi? Gennaio 2015 Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Le idee del futuro Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Oggi, venerdì 3 ottobre 2014 Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre

Dettagli

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING FIRENZE, 13 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it PRESENTAZIONI Nicola Carmignani @nicocarmigna Blog: Uno Spreco di Bit! www.nicolacarmignani.it

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS Dedicato alle organizzazioni partner 1 1. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 2. FACEBOOK... 5 2.1 MI PIACE FONDAZIONE CARIPLO!... 5 2.2 FAR CONOSCERE LA PAGINA FACEBOOK

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind Social tools Renzo Tondo 2013 @kornfeind Premessa: 1. I Social Network si confermano strumento di marketing non convenzionale e di mediazione tra contenuti e utenti online. Il ruolo fino ad oggi ricoperto

Dettagli

Focus. Prima dell avvento del web: marketing dell interruzione

Focus. Prima dell avvento del web: marketing dell interruzione Da dove si comincia? Come orientarsi nella grande quantità di risorse, distinguere le informazioni rilevanti da quelle non rilevanti, quelle aggiornate da quelle scadute, verificarne l attendibilità. Avere

Dettagli

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Enrico Bertoldo Marketing Director Stefano Marongiu Customer Segment Manager Andrej Crnjaric Social Media Specialist 2009 Amadeus IT Group SA

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 5: PRIVACY ED INSERZIONI FACEBOOK, TWITTER, STRUMENTI UTILI Tina Fasulo COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? Piccola digressione su impostazioni privacy Facebook su profili

Dettagli

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale.

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale. DML - Digital marketing Lab nasce da un idea di Leonardo Bellini e raggruppa un team di professionisti che da anni si occupano di marketing, business e comunicazione in ambito digitale. DML è un centro

Dettagli

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI ! TRUCCHIFACEBOOK.COM IL MANUALE DEL SOCIAL PROSPECT: COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI!!!!! By: Fabrizio Trentacosti @noltha!1 COS È IL SOCIAL PROSPECTING? Come inbound marketer, hai

Dettagli

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010 European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1 Milano, novembre 2010 I 5 risultati chiave sul dialogo digitale Facebook, Twitter,

Dettagli

RadioTv Forum 2012 di Aeranti-Corallo

RadioTv Forum 2012 di Aeranti-Corallo Analisi delle linee di sviluppo della radiofonia in Internet RadioTv Forum 2012 di Aeranti-Corallo 1 Sommario 1) Recall intervento RadioTv Forum 2011 2) Elementi di contesto 3) Social radio: come? 4) Proposta

Dettagli

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK www.mycityweb.info IDEA INNOVATIVO SERVIZIO WEB/APP PER LA RICERCA DINEGOZI, RISTORANTI, PRODOTTI/SERVIZI ALL INTERNO DELL ECOSISTEMA CITTADINO. AVVICINARE LE PERSONE AI

Dettagli

COMUNICARE TRAMITE I SOCIAL MEDIA E VENDERE ON-LINE PROVINCIA DI CREMONA - VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013 2

COMUNICARE TRAMITE I SOCIAL MEDIA E VENDERE ON-LINE PROVINCIA DI CREMONA - VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013 2 COMUNICARE TRAMITE I SOCIAL MEDIA E VENDERE ON-LINE PROVINCIA DI CREMONA - VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013 2 IL NOSTRO PROGETTO DI SOCIAL MEDIA MARKETING Consiste nel promozionare tramite il web, u3lizzando principali

Dettagli

PROFILO PROFESSIONALE DEL WEB PRODUCER PROGRAMMA LEZIONI

PROFILO PROFESSIONALE DEL WEB PRODUCER PROGRAMMA LEZIONI PROFILO PROFESSIONALE DEL WEB PRODUCER PROGRAMMA LEZIONI Introduzione La rivoluzione tecnologica che ha investito la nostra società si esplica in tutti i settori della vita produttiva e sociale. L emergere

Dettagli

YOUTUBE. www.youtube.com

YOUTUBE. www.youtube.com COMUNICARE E SOCIALIZZARE Navigando s impara 78 www.youtube.com YOUTUBE 117 Youtube è uno dei più famosi social network presenti nella rete. Youtube consente di vedere milioni di filmati caricati da utenti

Dettagli

F L A Z I O. p e o p l e o r i e n t e d

F L A Z I O. p e o p l e o r i e n t e d F L A Z I O p e o p l e o r i e n t e d 1 In poche parole è il giusto strumento per coloro che vogliono affacciarsi sul mondo di internet utilizzando un approccio puramente creativo e mai tecnico senza

Dettagli

GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET

GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET Gli strumenti che un'azienda ha a disposizione per promuovere gratuitamente un evento su Internet, a partire da Facebook e altri social media Promuovere

Dettagli

Promuovere Volontassociate attraverso internet

Promuovere Volontassociate attraverso internet Promuovere Volontassociate attraverso internet In occasione della sua edizione, Volontassociate ha pensato a nuove modalità di comunicazione per una promozione ecologica e sostenibile delle feste. Questo

Dettagli

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Lighthousegenova12.org 1 Origine dei socialnetworks Socialnetwork - servizio di rete sociale. Negli USA un gruppo di studenti universitari, per tenersi in contatto

Dettagli

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN Ciao Cara Blogger, ecco la tua Guida Gratuita per Scrivere un Fantastico Blog Business Plan, spero ti sia utile per migliorare il tuo modo di fare Blogging e far diventare il tuo Hobby un vero Business!

Dettagli

I Social Media fanno vendere. Perugia 22 Aprile 2015

I Social Media fanno vendere. Perugia 22 Aprile 2015 I Social Media fanno vendere Perugia 22 Aprile 2015 Cos èilsocial Media Marketing La parola social implica una comunicazione tra due parti Il termine media è semplicemente la piattaforma o il metodo intesi

Dettagli

Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno

Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno 2014 Connessione Internet in Italia I dati (Censis) gli

Dettagli

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Corso Youtube Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Argomenti del corso di Youtube Fare video marketing con Youtube Tipi di video contenuti per Youtube Creazione di un account

Dettagli

Percorsi Digital Marketing

Percorsi Digital Marketing Percorsi Digital Marketing Percorsi di di Digital Academy, in area Marketing Luglio 2015 Indice DIGITAL ACADEMY... 3 1 DIGITAL MARKETING ESSENTIALS... 3 2 SOCIAL MEDIA MARKETING... 4 3 SVILUPPARE CONTENUTI

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK Chiara Corberi Fabio Magnano sommario 1. profilo privato vs profilo pubblico 2. il profilo privato 2.1. ottimizzare il tuo profilo privato 2.2. personalizza il tuo

Dettagli

LEGALI E SOCIAL MEDIA: LE REGOLE DA RISPETTARE

LEGALI E SOCIAL MEDIA: LE REGOLE DA RISPETTARE LEGALI E SOCIAL MEDIA: LE REGOLE DA RISPETTARE di mario alberto catarozzo* C Ma che differenza c è tra social media e social network? Con i primi si indicano tutti gli strumenti che 6 SSilver - Fotolia.com

Dettagli

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015 Expo2015 Social media report Expo2015 Social media report Marzo 2015 Quali sono state le attività di marzo del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Marzo

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

AB&A comunicazione: l agenzia con un cuore digitale

AB&A comunicazione: l agenzia con un cuore digitale AB&A comunicazione: l agenzia con un cuore digitale Un gruppo compatto e professionale, un esperienza pluriennale, un approfondita conoscenza del mondo della comunicazione in tutte le sue sfaccettature,

Dettagli

BENVENUTI! Corso di Web Marketing

BENVENUTI! Corso di Web Marketing BENVENUTI! Corso di Web Marketing PRESENTIAMOCI Chi siamo? I DOCENTI : Barbara Gorlini - Marketing, Communication & Digital PR Fabio Dell Orto - Web Marketing, SEO&SEM E TU? raccontaci. Le tue aspettative

Dettagli

Internet per esserci. 02 - Social Network

Internet per esserci. 02 - Social Network Internet per esserci 02 - Social Network Social generalisti Facebook Twitter Google Plus 2013 2014 Facebook Facebook: con le sue attività leggere, private e dominate da informazioni

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

FREE WEBINAR SOCIAL MEDIA E WEB 2.0 Docente Daniele Simonetti Social Media Manager Web Developer Web 2.0 Mobile

FREE WEBINAR SOCIAL MEDIA E WEB 2.0 Docente Daniele Simonetti Social Media Manager Web Developer Web 2.0 Mobile Consulenza in Marketing turistico, Web Marketing e Destination Management FREE WEBINAR SOCIAL MEDIA E WEB 2.0 Docente Daniele Simonetti Social Media Manager Web Developer Web 2.0 Mobile FOURTOURISM 2015

Dettagli

I primi 10 suggerimenti relativi ai social Network per gli over 50

I primi 10 suggerimenti relativi ai social Network per gli over 50 Sommario I primi 10 suggerimenti relativi ai social Network per gli over 50 Suggerimento 1: Impostare un account Twitter 2 Suggerimento 2: Tweet! 3 Suggerimento 3: Mandare un Tweet a una persona in particolare

Dettagli

Corporate Blogging: Il blog come strumento di comunicazione aziendale. 26 febbraio 2014

Corporate Blogging: Il blog come strumento di comunicazione aziendale. 26 febbraio 2014 Corporate Blogging: Il blog come strumento di comunicazione aziendale Che differenza c è tra Blog e Sito Web? Entrambi: sono mezzi per comunicare sul web. hanno il principale obiettivo di informare gli

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Roma 10 11 Luglio 16h di Corso Intensivo Docenti RUDY BANDIERA Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Powered by Il web è conversazione.

Dettagli

Blog. Per un blog di successo: Sfrutta i Motori di Ricerca (MdR) e le Directory per ottenere visibilità e monitorare la blogosfera.

Blog. Per un blog di successo: Sfrutta i Motori di Ricerca (MdR) e le Directory per ottenere visibilità e monitorare la blogosfera. BLOG, Motori di Ricerca e Motori Motori Motori Motori Motori Motori Motori di di di di di di di Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca e e e e e e e www.qualitascuola.com/bdc www.qualitascuola.com/bdc

Dettagli

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di:

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: DAVVERO GRANDI. INDICE google ADWORDS 4 facebook & TWITTER 8 Il meglio del Web Marketing... GOOGLE AdWOrds

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Comunicazione e Pubblico

Comunicazione e Pubblico Welcome to Il nome "Twitter" deriva dal verbo inglese to tweet che significa "cinguettare". Tweet è anche il termine tecnico degli aggiornamenti del servizio. I tweet che contengono esattamente 140 caratteri.

Dettagli

SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it

SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it Motivi per usufruire del Servizio SMS [cod. K021] L AZIENDA CLIENTE ha l esigenza di supportare la propria

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it

TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it SLIDE DEL CORSO http://www.nicolacarmignani.it/alchimia/ INTRODUZIONE In questa lezione vedremo: Cosa è Twitter,

Dettagli

WEB 2.0 PER CRESCERE. Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana

WEB 2.0 PER CRESCERE. Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana WEB 2.0 PER CRESCERE Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana Web 2.0 L'insieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello di interazione tra il

Dettagli

SOCIAL MEDIA POLICY. TWITTER Alcune indicazioni di base

SOCIAL MEDIA POLICY. TWITTER Alcune indicazioni di base SOCIAL MEDIA POLICY Per ampliare la platea a cui ci si rivolge e per rendere più efficace la comunicazione attraverso l uso dei social network è consigliabile rispettare alcune regole fondamentali. Per

Dettagli

EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP

EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP Per Eppela è importante promuovere la cultura del crowdfunding in Italia, inteso come nuovo strumento di raccolta fondi, alternativo al sistema bancario, oggi in forte crisi.

Dettagli

I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio

I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio Quali sono attualmente i Software online più utili per stilare un E-Portfolio? Ecco una lista di quelli gratis più diffusi! 1 Introduzione/Obiettivi

Dettagli

Claudio Mura Bologna, 28.11.2012

Claudio Mura Bologna, 28.11.2012 Servizio di formazione per il personale coinvolto nella gestione del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Emilia-Romagna MODULO 4 Percorso rivolto ai tecnici dei Gruppi di azione locale

Dettagli

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON MARKETING ON LINE UN SUCCESSO GARANTITO! PERCHÉ GOOGLE ADWORDS? A pprofitta di tutti i vantaggi della nostra offerta: credito omaggio per i tuoi annunci,

Dettagli

DIGITAL MARKETING PER IL B2B Social Media Marketing parte 2

DIGITAL MARKETING PER IL B2B Social Media Marketing parte 2 DIGITAL MARKETING PER IL B2B Social Media Marketing parte 2 Ing. Maria Elena Milani maryinprogress@gmail.com +39 3404920480 1 Indice generale YOUTUBE...3 I vantaggi di un canale aziendale YouTube...5 Cosa

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti Nicoletta Vittadini La rete di contenuti Il sito web tradizionale La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

Dettagli

Pubblicizzare la propria presenza alla fiera

Pubblicizzare la propria presenza alla fiera 5/6 Pubblicizzare la propria presenza alla fiera Incrementate con il marketing il vostro successo alla fiera Partecipare come espositori a una fiera è un serio impegno ed è allo stesso tempo una preziosa

Dettagli

Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo. Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO

Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo. Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO Il Corso, a titolo gratuito per un solo partecipante per

Dettagli

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media.

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Comunicazione Istituzionale e Social Media Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Fare Rete I Social Media sono uno strumento di comunicazione interessante

Dettagli