REGOLAMENTO X CAMPIONATO ITALIANO CHAMIN DE FER

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO X CAMPIONATO ITALIANO CHAMIN DE FER 2014-2015"

Transcript

1 REGOLAMENTO X CAMPIONATO ITALIANO CHAMIN DE FER

2 CALENDARIO FEBBRAIO 2014 AGOSTO 2014 I manche venerdì 21 febbraio 2014 dalle ore alle ore sabato 22 febbraio 2014 dalle ore alle ore domenica 23 febbraio 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie VII manche venerdì 29 agosto 2014 dalle ore alle ore sabato 30 agosto 2014 dalle ore alle ore domenica 31 agosto 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie MARZO 2014 SETTEMBRE 2014 II manche venerdì 28 marzo 2014 dalle ore alle ore sabato 29 marzo 2014 dalle ore alle ore domenica 30 marzo 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie VIII manche venerdì 26 settembre 2014 dalle ore alle ore sabato 27 settembre 2014 dalle ore alle ore domenica 28 settembre 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie APRILE 2014 OTTOBRE 2014 III manche venerdì 25 aprile 2014 dalle ore alle ore sabato 26 aprile 2014 dalle ore alle ore domenica 27 aprile 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie IX manche venerdì 24 ottobre 2014 dalle ore alle ore sabato 25 ottobre 2014 dalle ore alle ore domenica 26 ottobre 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie MAGGIO 2014 NOVEMBRE 2014 IV manche venerdì 30 maggio 2014 dalle ore alle ore sabato 31 maggio 2014 dalle ore alle ore domenica 1 giugno 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie X manche venerdì 28 novembre 2014 dalle ore alle ore sabato 29 novembre 2014 dalle ore alle ore domenica 30 novembre 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie GIUGNO 2014 GENNAIO 2015 V^ manche venerdì 27 giugno 2014 dalle ore alle ore sabato 28 giugno 2014 dalle ore alle ore domenica 29 giugno 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie XI manche venerdì 2 gennaio 2015 dalle ore alle ore sabato 3 gennaio 2015 dalle ore alle ore domenica 4 gennaio 2015 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie VI manche LUGLIO 2014 venerdì 25 luglio 2014 dalle ore alle ore sabato 26 luglio 2014 dalle ore alle ore domenica 27 luglio 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie Finalissima GENNAIO Finalissima sabato 24 gennaio 2015 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie Primo premio: ,00 E fiches non convertibili Secondo premio: ,00 E fiches non convertibili Terzo premio: ,00 E fiches non convertibili Il valore complessivo del montepremi è pari a E ,00

3 ART. 1 SOCIETÀ PROMOTRICE La Società Casinò di Venezia Gioco S.p.A. con sede legale in Venezia, Cannaregio 2040, al fine di promuovere la propria attività presso Ca Vendramin Calergi in Venezia, Cannaregio 2040, organizza un concorso a premi denominato: X Campionato Italiano di Chemin de Fer ART. 2 SOGGETTI PARTECIPANTI E AMBITO TERRITORIALE Tutti i giocatori di Chemin de Fer, invitati e non, ma muniti della tessera d ingresso, possono partecipare al X Campionato Italiano di Chemin de Fer ad ogni singola giornata, a ciascuna manche e alle sole finali, ad esclusione della finalissima, purché sviluppino il loro gioco ai tavoli di gara, seduti o in piedi, essendo validi a tutti gli effetti i punti conseguiti durante la parziale partecipazione alle manche. L iscrizione al X Campionato Italiano di Chemin de Fer è gratuita, previa comunicazione al Direttore di gara. ART. 3 CALENDARIO E DURATA DELL EVENTO Il X Campionato Italiano di Chemin de Fer si articolerà in 11 manche di tre giornate ciascuna, per un totale di trentatre giornate, mentre la Finalissima si svolgerà in una sola giornata. Le manche del Campionato Italiano inizieranno venerdì 21 febbraio 2014 e termineranno domenica 4 gennaio La Finalissima si terrà sabato 24 gennaio Al termine di ogni manche è prevista una premiazione che verrà effettuata alla presenza di un notaio o di un funzionario responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica competente per il territorio, presente presso la Camera di Commercio di Venezia. X CAMPIONATO ITALIANO DI CHEMIN DE FER I manche venerdì 21 febbraio 2014 dalle ore alle ore sabato 22 febbraio 2014 dalle ore alle ore domenica 23 febbraio 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie II manche venerdì 28 marzo 2014 dalle ore alle ore sabato 29 marzo 2014 dalle ore alle ore domenica 30 marzo 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie III manche venerdì 25 aprile 2014 dalle ore alle ore sabato 26 aprile 2014 dalle ore alle ore domenica 27 aprile 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie IV manche venerdì 30 maggio 2014 dalle ore alle ore sabato 31 maggio 2014 dalle ore alle ore domenica 1 giugno 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie V manche venerdì 27 giugno 2014 dalle ore alle ore sabato 28 giugno 2014 dalle ore alle ore domenica 29 giugno 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie VI manche venerdì 25 luglio 2014 dalle ore alle ore sabato 26 luglio 2014 dalle ore alle ore domenica 27 luglio 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie VII manche venerdì 29 agosto 2014 dalle ore alle ore sabato 30 agosto 2014 dalle ore alle ore domenica 31 agosto 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie VIII manche venerdì 26 settembre 2014 dalle ore alle ore sabato 27 settembre 2014 dalle ore alle ore domenica 28 settembre 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie IX manche venerdì 24 ottobre 2014 dalle ore alle ore sabato 25 ottobre 2014 dalle ore alle ore domenica 26 ottobre 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie X manche venerdì 28 novembre 2014 dalle ore alle ore sabato 29 novembre 2014 dalle ore alle ore domenica 30 novembre 2014 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie XI manche venerdì 2 gennaio 2015 dalle ore alle ore sabato 3 gennaio 2015 dalle ore alle ore domenica 4 gennaio 2015 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie

4 FINALISSIMA Finalissima: sabato 24 gennaio 2015 dalle ore fino alla conclusione di 3 taglie. ART. 4 - MODALITÀ DI SVOLGIMENTO 4.1 Ad ogni partecipante al X Campionato Italiano di Chemin de Fer saranno assegnati dei punti ogni volta che darà seguito o realizzerà un colpo perdente. I colpi validi ai fini dell assegnazione del punteggio di gara nella mano corrente, incluso l eventuale colpo perdente, devono essere non meno di cinque ai piccoli tavoli e quattro ai grandi tavoli. Il giocatore che si aggiudica il banco come seguito all asta deve averlo pagato almeno la metà del valore all altezza e per maturare colpi validi ai fini del punteggio deve aver realizzato almeno due colpi validi, compreso il colpo perdente nel periodo di tempo in cui ha tenuto il banco. Soddisfatte queste due condizioni, al giocatore saranno assegnati tanti punti quanti sono i colpi validi dati fino a quel momento nella mano corrente, inclusi l eventuale colpo perdente e i colpi dati dai giocatori precedenti. Inoltre, qualora un giocatore si aggiudichi un banco come seguito all asta per meno della metà del valore all altezza, quando passerà o perderà tale banco gli verranno attribuiti tanti punti quanti sono i colpi dati da quando l aveva preso, incluso l eventuale colpo perdente, purché siano almeno 4 se ad un grande tavolo e 5 se ad un piccolo tavolo. 4.2 Il punteggio giornaliero così ottenuto sarà incrementato dall attribuzione di due punti per ogni asso di cuori che il giocatore, sia esso di punta o di banco, dovesse ricevere con le carte ai piccoli tavoli. Saranno invece attribuiti tre punti per ogni asso di cuori ottenuto durante lo svolgimento della partita ai grandi tavoli. 4.3 In caso di errata distribuzione delle carte o di ricostruzione di un colpo in cui fossero utilizzate più carte del dovuto, gli eventuali assi di cuori sfilati in più non saranno ritenuti validi per la gara. 4.4 I giocatori potranno giocare o meno alla regola. La partecipazione s intende riservata al solo banchiere: l eventuale socio non ha alcun diritto al premio. Per qualsiasi caso non previsto nel presente regolamento e nel regolamento generale che disciplina il gioco dello Chemin de Fer presso il Casinò di Venezia, la decisione inappellabile sarà presa dalla Direzione di Gara. La partecipazione al X Campionato Italiano di Chemin de Fer significherà accettazione incondizionata da parte dei partecipanti del presente regolamento e del regolamento generale dello Chemin de Fer. ART. 5 - DIREZIONE DI GARA La sorveglianza sulla regolarità dello svolgimento della gara sarà affidata al Direttore di Gara. Il Direttore di Gara provvederà, durante tutti gli incontri, ad annotare e rilasciare giusta attestazione in cui saranno indicati: cognome e nome del giocatore, data, tavolo e punteggio attribuito. Il Direttore di Gara, sulla base dei punteggi conseguiti, stilerà una graduatoria e proclamerà i vincitori di ciascuna manche del X Campionato Italiano di Chemin de Fer con verdetto inappellabile. Il minimo ai tavoli sarà stabilito dal Direttore di Gara; tale minimo potrà essere modificato anche durante lo svolgimento delle partite. I posti ai tavoli saranno assegnati ai partecipanti al X Campionato Italiano di Chemin de Fer a giudizio insindacabile del Direttore di Gara. La responsabilità di seguire il conteggio e il conseguente ordine fra i giocatori sarà esclusivamente degli stessi: a tal fine il Direttore di Gara ne conserverà l elenco aggiornato consultabile dai giocatori nella zona dei tavoli da gioco. I partecipanti alla gara avranno facoltà, in qualsiasi momento, di controllare la graduatoria e di far rilevare, se del caso, eventuali inesattezze od omissioni. La Casa da Gioco declina ogni responsabilità conseguente ad eventuali errori di classifica. ART. 6 - FINALE DI MANCHE Le Finali delle singole manche si svolgeranno nelle giornate di domenica 23/2, 30/3, 27/4, 1/6, 29/6, 27/7, 31/8, 28/9, 26/10, 30/11 del 2014 e domenica 4/1/2015, mentre la Finalissima si terrà sabato 24/1/2015. A conclusione delle giornate di sabato di ciascuna manche sarà compilata una graduatoria da parte del Direttore di Gara. I concorrenti parteciperanno così alle giornate finali della domenica in base all ordine di graduatoria e secondo la disponibilità dei posti ai tavoli; i concorrenti dovranno essere presenti quando i il Direttore di Gara sorteggerà la posizione ai tavoli da gioco dei giocatori pena la mancata partecipazione alla finale. Nessun reclamo potrà essere accolto rispetto a tali decisioni. Al termine di ciascuna finale in conformità ad una graduatoria redatta dal direttore di gara, saranno proclamati e premiati i primi tre giocatori. Il giocatore assente

5 sarà inserito nella classifica finale col punteggio attribuitogli in quella di sabato. Durante le finali i punti saranno accreditati soltanto se ottenuti al tavolo di designazione e nessun punto andrà ad incrementare la classifica se ottenuto ad un altro tavolo. Indipendentemente da eventuali reclami l assegnazione dei premi avrà luogo in conformità al verdetto di proclamazione dei vincitori e con detta assegnazione cessa ogni responsabilità della Casa da Gioco avendo essa adempiuto agli impegni assunti. ART. 7 - PARITÀ Nella formulazione delle graduatorie di sabato 22 febbraio, sabato 29 marzo, sabato 26 aprile, sabato 31 maggio, sabato 28 giugno, sabato 26 luglio, sabato 30 agosto, sabato 27 settembre, sabato 25 ottobre e di sabato 29 novembre 2014 e sabato 3 gennaio 2015 gli eventuali giocatori ex aequo saranno classificati in maniera progressiva: in caso di parità di punteggio che comporti il superamento dei posti disponibili ai tavoli da gioco nella giornata finale (23/2, 30/3, 27/4, 1/6, 29/6, 27/7, 31/8, 28/9, 26/10, 30/11 del 2014 e domenica 4/1/2015) la posizione in graduatoria (art. 6) sarà determinata verificando il punteggio più alto ottenuto per i colpi consecutivi realizzati nelle stesse giornate di sabato: se ci fosse parità anche in questo caso, si considererà il medesimo punteggio assegnato i venerdì immediatamente precedenti come criterio di spareggio. Se anche in tale circostanza si dovesse verificare parità, sarà effettuata una mano supplementare secondo le regole dello Chemin de Fer e senza l obbligo di puntata; prevarrà il giocatore che avrà conseguito il colpo vincente. La stessa procedura sarà seguita, verificando i medesimi valori conseguiti nelle sole giornate di domenica 23/2, 30/3, 27/4, 1/6, 29/6, 27/7, 31/8, 28/9, 26/10, 30/11 del 2014 e domenica 4/1/2015, in caso di parità nei primi posti delle classifiche finali di domenica per l assegnazione dei premi. Se anche in tale circostanza si dovesse verificare parità, sarà effettuata una mano supplementare secondo le regole dello Chemin de Fer e senza l obbligo di puntata: prevarrà il giocatore che avrà conseguito il colpo vincente. Il giocatore che per qualsiasi motivo non sarà presente e quindi non parteciperà allo spareggio sarà automaticamente escluso e nulla potrà pretendere dalla Direzione della Casa da Gioco. ART. 8 - FINALISSIMA DEL X CAMPIONATO ITALIANO DI CHEMIN DE FER A conclusione della finale dell XI manche, il 4 gennaio 2015, verrà stilata la graduatoria per l individuazione dei giocatori che parteciperanno alla Finalissima. Alla Finalissima parteciperanno al massimo sedici giocatori. Il primo classificato di ciascuna manche del X Campionato Italiano di Chemin de Fer , qualora siano soddisfatte le condizioni di cui all 8.2, parteciperà di diritto alla Finalissima indipendentemente dalla sua posizione nella graduatoria redatta al termine dell XI manche. I rimanenti partecipanti saranno determinati in base alla graduatoria suddetta. I casi di parità per determinare la graduatoria di accesso alla Finalissima saranno risolti in occasione della stessa con una mano giocata secondo le regole dello Chemin de Fer senza obbligo di puntata; prevarrà il giocatore che avrà conseguito il colpo vincente. Qualora per qualsiasi motivo uno dei giocatori designati non potesse partecipare alla Finalissima gli subentrerà il giocatore in ordine successivo nella graduatoria redatta al termine dell XI manche. 8.2 Qualora non vi fosse la disponibilità di almeno quattordici giocatori a partecipare alla Finalissima, il numero di partecipanti sarà ridotto a nove. Avranno la precedenza i giocatori vincitori di ciascuna manche, e ulteriore criterio di selezione sarà il punteggio riportato nella graduatoria redatta al termine dell XI manche. Qualora non vi fosse la disponibilità di almeno sette giocatori a partecipare alla Finalissima la stessa non si disputerà; in questo caso i premi della Finalissima saranno assegnati ai primi tre giocatori della classifica redatta al termine dell XI manche. ART. 9 - MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA FINALISSIMA DEL X CAMPIONATO ITALIANO DI CHEMIN DE FER La partita di Finalissima si svolgerà sabato 24 gennaio 2015 alle ore fino a conclusione di tre taglie (equivalenti all utilizzo di sei mazzi di 52 carte ciascuno) e in valuta Lire. 9.2 I partecipanti, se almeno quattordici, giocheranno su due tavoli distinti per la durata di due taglie; i concorrenti dovranno essere presenti quando il Direttore di Gara sorteggerà la posizione ai tavoli da gioco dei giocatori pena la mancata partecipazione alla finalissima. Nessun reclamo potrà essere accolto rispetto a tali decisioni. Ciascun giocatore sarà comunque libero di sviluppare il proprio gioco su entrambi i tavoli di Finalissima. Al termine delle due partite, che si svolgeranno contemporaneamente, verrà stilata un unica graduatoria dal Direttore di Gara in base alle fiches possedute da ciascun giocatore, eventualmente detraendo la modula aggiuntiva di cui al 9.4. I primi nove giocatori prenderanno posto ad un unico tavolo per giocare, con le fiches in loro possesso, l ultima taglia, che determi-

6 nerà la classifica finale. Se in tale classifica si dovesse verificare una parità significativa (ai fini dell assegnazione dei premi) il criterio di spareggio sarà una mano supplementare giocata secondo le regole dello Chemin de Fer, senza obbligo di puntata; prevarrà il giocatore che avrà conseguito il colpo vincente. 9.3 Qualora i partecipanti fossero in numero tra sette e nove, le tre taglie previste si svolgeranno ad un unico tavolo. 9.4 Ogni giocatore che parteciperà alla Finalissima dovrà acquistare una modula di di Lire (Lire duecentomilioni) al prezzo di Euro ,00 (Euro ventimila). Alla fine delle tre taglie di cui sopra, ciascun giocatore dovrà riconvertire i gettoni in valuta Euro secondo il seguente cambio: Lire (Lire unmilione) = Euro 100,00 (Euro cento). Nel corso della partita ciascun giocatore avrà la possibilità di acquistare una ulteriore modula pari al valore di Lire (Lire centomilioni) al prezzo di Euro ,00 (Euro diecimila). La partita seguirà i canoni classici del gioco dello Chemin del Fer con uscita minima al tavolo di Lire (Lire unmilione) nella prima taglia, di Lire (Lire tremilioni) nella seconda taglia e di Lire (Lire cinquemilioni) nella terza taglia. Nel caso in cui un giocatore non abbia più la possibilità di effettuare la scommessa minima di banco prevista, questi uscirà dal gioco e il suo posto sarà considerato chiuso. Nel corso della partita le scommesse di banco non potranno essere raddoppiate, mentre sono consentite le società nei seguiti. Il gioco termina al cadere dell ultima mano della terza taglia; nel caso in cui questa mano non si concluda entro la fine della terza taglia, inizierà una taglia supplementare che si concluderà al cadere della mano in corso. 9.5 Verranno premiati i primi tre giocatori. ART PREMI IN PALIO I Manche febbraio 2014 II Manche marzo 2014 III Manche aprile 2014 IV Manche maggio 1 giugno 2014 V Manche giugno 2014 VI Manche luglio 2014 VII Manche agosto 2014 VIII Manche settembre 2014 IX Manche ottobre 2014 X Manche novembre 2014 XI Manche gennaio 2015

7 FINALISSIMA Finalissima 24 gennaio 2015 Primo premio: ,00 E fiches non convertibili Secondo premio: ,00 E fiches non convertibili Terzo premio: ,00 E fiches non convertibili Il valore complessivo del montepremi è pari a E ,00 ART PREMI NON RISCOSSI O NON ASSEGNATI La società promotrice si impegna sin d ora a devolvere i premi eventualmente non assegnati o non ritirati, entro il termine di trenta giorni dalla data di ciascuna finale e finalissima, alla Comunità di Betania Il Buon Samaritano, Cannaregio 2601/A Venezia C.F e P. IVA ART SOSPENSIONE DEL CONCORSO PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE Il concorso può essere sospeso senza preavviso per comprovate cause di forza maggiore a discrezione della direzione della casa da gioco. ART COMUNICAZIONE I messaggi pubblicitari relativi al concorso saranno coerenti con il presente regolamento. Il testo integrale del regolamento sarà altresì esposto, per tutta la durata del concorso, presso l ingresso delle sale da gioco di Ca Vendramin Calergi.

REGOLAMENTO TIPO DEI CONCORSI A PREMIO WEEKEND ALLO CHEMIN DE FER N. 2/2015

REGOLAMENTO TIPO DEI CONCORSI A PREMIO WEEKEND ALLO CHEMIN DE FER N. 2/2015 REGOLAMENTO TIPO DEI CONCORSI A PREMIO WEEKEND ALLO CHEMIN DE FER N. 2/2015 Le gare aperte a tutti i giocatori allo Chemin de Fer si terranno in Campione d Italia, in quattro manches nei seguenti giorni:

Dettagli

REGOLAMENTO XII CAMPIONATO ITALIANO CHEMIN DE FER

REGOLAMENTO XII CAMPIONATO ITALIANO CHEMIN DE FER REGOLAMENTO XII CAMPIONATO ITALIANO CHEMIN DE FER 2016-2017 CALENDARIO 2016-2017 FEBBRAIO 2016 venerdì 26 febbraio 2016 dalle ore 23.00 alle ore 02.00 sabato 27 febbraio 2016 dalle ore 22.00 alle ore 02.00

Dettagli

CONCORSO A PREMI BINGO FAMILY SHOW GAMES CL 244/12

CONCORSO A PREMI BINGO FAMILY SHOW GAMES CL 244/12 CONCORSO A PREMI BINGO FAMILY SHOW GAMES CL 244/12 Soggetto Promotore: Lottomatica Scommesse S.r.l. - con sede legale e amministrativa in Viale del Campo Boario N. 56/d, - 00154 ROMA, R.E.A. n. 1151400,

Dettagli

HAPPY HOUR alle slot machine 17 19 luglio 2009

HAPPY HOUR alle slot machine 17 19 luglio 2009 CONCORSO A PREMI Regolamento HAPPY HOUR alle slot machine 17 19 luglio 2009 SOGGETTO PROMOTORE La Casino de la Vallée s.p.a., corrente in via Italo Mus 11027 Saint-Vincent Partita Iva e Codice Fiscale

Dettagli

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA CAMPIONATO AUTOMOBILISTICO SICILIANO 2013 REGOLAMENTO SPORTIVO Premesse generali La Delegazione Regionale ACI-CSAI Sicilia istituisce per la stagione 2013 il Campionato Automobilistico

Dettagli

BLACK JACK. Come si gioca

BLACK JACK. Come si gioca BLACK JACK INDICE 2 Il Gioco 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 5 Varianti del Gioco 7 Regole generali 12 BLACK JACK Il tavolo da gioco 2 Il gioco si svolge tra il banco rappresentato dal Casinó

Dettagli

DE FER. Come si gioca. Casinó Municipale di Venezia www.casinovenezia.it

DE FER. Come si gioca. Casinó Municipale di Venezia www.casinovenezia.it CHEMIN DE FER Casinó Municipale di Venezia www.casinovenezia.it Ca Vendramin Calergi Il salotto dei giochi classici Cannaregio 2040-30121 Venezia tel +39 041 529 7111 Ca Noghera Il meglio dei giochi americani

Dettagli

Vinci con Athlet di Bosch

Vinci con Athlet di Bosch REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Vinci con Athlet di Bosch La BSH ELETTRODOMESTICI S.p.A., con sede in Via M. Nizzoli 1, 20147 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo

Dettagli

Il concorso avrà svolgimento complessivamente dal 02 settembre 2010 al 02 novembre 2010. Eventuale estrazione finale entro il 15 gennaio 2011

Il concorso avrà svolgimento complessivamente dal 02 settembre 2010 al 02 novembre 2010. Eventuale estrazione finale entro il 15 gennaio 2011 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI PRONTO E VINCI! PROMOSSO DALLA SOCIETÀ S.C. JOHNSON ITALY S.R.L. (CL 322/10) SOGGETTI ASSOCIATI: - Il

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE CONCORSO A PREMI DENOMINATO: BUON NATALE CON DINI E LESTER

REGOLAMENTO INTEGRALE CONCORSO A PREMI DENOMINATO: BUON NATALE CON DINI E LESTER REGOLAMENTO INTEGRALE CONCORSO A PREMI DENOMINATO: BUON NATALE CON DINI E LESTER Società Promotrice: Sede Legale: Sede Amministrativa: Società Associata: Sede Legale: Sede Amministrativa: Territorio: Prodotto:

Dettagli

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico):

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico): CARTE aggiornato al 25/06/2014 Entrambe le gare di carte si svolgeranno presso il salone Polivalente di Pinasca. Entrambe le gare saranno giocate da giocatori in coppia, la coppia può essere diversa nelle

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI ART PREMIUM CLUB

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI ART PREMIUM CLUB REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI ART PREMIUM CLUB La Global Art Trading Sas, con sede in Via Costa di Riva, 11, 13900 Biella, BI C.F. 02545970028, promuove la seguente manifestazione, che viene

Dettagli

E20LIVE "DSP REWIND LEAGUE

E20LIVE DSP REWIND LEAGUE E20LIVE "DSP REWIND LEAGUE 1. Tutti i partecipanti ai tornei organizzati da E20Live e in particolare per il "DSP REWIND LEAGUE" (in seguito anche abbreviato come DSP) dovranno, all'inizio di ogni torneo,

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI CAMPIONATO NAZIONALE DI RUZZLE

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI CAMPIONATO NAZIONALE DI RUZZLE REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI CAMPIONATO NAZIONALE DI RUZZLE 1. Soggetto Promotore Il concorso a premi (il Concorso ) è promosso da: SuperMoney S.p.A., con sede legale a La Spezia, in via Aurelio Saffi

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMIO Concorso 007 Code

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMIO Concorso 007 Code REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMIO Concorso 007 Code RHIAG S.p.A., con sede legale in Via Tiraboschi 48, 24122 Bergamo (BG) - Partita I.V.A. 12645900155, C.F. 02394560136, promuove la seguente

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI CORREVA L ANNO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI CORREVA L ANNO MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI CORREVA L ANNO 1. Soggetto promotore Società promotrice è Il Consorzio CENTRO NOVA con sede in via Villanova

Dettagli

Il Concorso Leggendario

Il Concorso Leggendario Regolamento del concorso a premi denominato Il Concorso Leggendario Soggetto promotore: La Provincia di Como Editoriale S.p.a. Via G. De Simoni, n. 6 22100 Como P. IVA 00190490136 Società editrice de La

Dettagli

CAMPIONATO FOTOGRAFICO FOTO DEL MESE 2015

CAMPIONATO FOTOGRAFICO FOTO DEL MESE 2015 CAMPIONATO FOTOGRAFICO FOTO DEL MESE 2015 REGOLAMENTO E ISTRUZIONI 1. Obiettivi Il campionato fotografico Foto del mese è un concorso fotografico annuale, suddiviso in 9 tappe mensili. Il campionato inizia

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS»

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» I. DEL MERCATO 1. Mercato iniziale - La composizione delle rose delle squadre partecipanti avviene tramite asta. All asta i giocatori partecipano con

Dettagli

Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org

Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org REGOLAMENTO FANTACALCIO SCUGNIZZI 2014-2015 Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org ART.1 DURATA DEL CAMPIONATO Il calendario

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI CARNEVALE A VENEZIA

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI CARNEVALE A VENEZIA REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI CARNEVALE A VENEZIA IMPRESA PROMOTRICE Lottomatica Scommesse S.r.l. società a socio unico soggetta all attività di direzione e coordinamento di GTech S.p.A. - con sede

Dettagli

CONCORSO A PREMIO Un anno con Italo!

CONCORSO A PREMIO Un anno con Italo! CONCORSO A PREMIO Un anno con Italo! La società Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A. con sede in Roma, Viale del Policlinico n. 149/B Codice Fiscale e Partita IVA 09247981005, Registro Imprese di Roma n.

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE 1. Soggetto promotore Società promotrice è il Consorzio Centro Nova con sede in

Dettagli

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato Regolamento 1) Giocatori per rosa 3 Portieri 8 Difensori 8 Centrocampisti 6 Attaccanti I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO Vinci con YouCard 2013 1 - SOGGETTO PROMOTORE Banco Popolare Società Cooperativa, Sede legale e Direzione Generale: Piazza Nogara, 2, 37121 Verona. Capitale

Dettagli

presentano Articolo 1 - Generalità

presentano Articolo 1 - Generalità presentano III Edizione Campionato Amatoriale a Squadre di Tennis Metropolis Regione Lazio Campionati di Serie A-B-C Maschile e Femminile Ottobre 2013 - Maggio 2014 Articolo 1 - Generalità Il Comitato

Dettagli

CONCORSO A PREMI SKY TVb PROMOSSO DALLA SOCIETA SKY ITALIA SRL MILANO

CONCORSO A PREMI SKY TVb PROMOSSO DALLA SOCIETA SKY ITALIA SRL MILANO CONCORSO A PREMI SKY TVb PROMOSSO DALLA SOCIETA SKY ITALIA SRL MILANO SKY ITALIA Srl, società con socio unico soggetta alla attività di direzione e coordinamento esercitata da News Corporation, avente

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI FACCIAMO PIAZZA PULITA

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI FACCIAMO PIAZZA PULITA REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI FACCIAMO PIAZZA PULITA Soggetto promotore RADIONORBA S.R.L. CON SEDE IN VIA FOGGIA, 29 70014 CONVERSANO (BA) Codice fiscale e Partita IVA 04155080726 CCIAA BA Numero REA

Dettagli

Pinella Singolo ASC-CAAM 2013/14

Pinella Singolo ASC-CAAM 2013/14 Pinella Singolo ASC-CAAM 2013/14 Vedi Calendario Premi del campionato ( si svolge in 4/5 tappe di qualificazione ) : > Trofei per i primi nr 4 ( quattro ) > Ai prmi due omaggio pernottamento in residence

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

Regolamento del concorso a premi Challenge Nord America con Giver

Regolamento del concorso a premi Challenge Nord America con Giver Regolamento del concorso a premi Challenge Nord America con Giver Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Indirizzo legale Giver Viaggi

Dettagli

BECCATO DALLA FORTUNA

BECCATO DALLA FORTUNA REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMIO BECCATO DALLA FORTUNA Promosso dal Consorzio CENTRO COMMERCIALE LE CICOGNE Soggetto Promotore Consorzio CENTRO COMMERCIALE LE CICOGNE con sede in Via Galileo Galilei 4008

Dettagli

Un opportunità per i giovani studenti di realizzare e condividere la propria idea innovativa a contatto con le imprese.

Un opportunità per i giovani studenti di realizzare e condividere la propria idea innovativa a contatto con le imprese. + z. www.co.camcom.gov.it Un opportunità per i giovani studenti di realizzare e condividere la propria idea innovativa a contatto con le imprese. Le adesioni sono aperte fino al 10 gennaio 2013. ART. 1

Dettagli

GIOCARE E LEGGERE PER DIVENTARE GRANDI! - seconda edizione

GIOCARE E LEGGERE PER DIVENTARE GRANDI! - seconda edizione CONCORSO a favore di Enti o Istituzioni a carattere pubblico con finalità sociali/benefiche svolto in applicazione all art. 6 DPR 430 /2001 punto 1 comma e) - Esclusioni da Manifestazioni a premio in quanto

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 del D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Un fantastico soggiorno sull Altopiano della Paganella ti aspetta!

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 del D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Un fantastico soggiorno sull Altopiano della Paganella ti aspetta! REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 del D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: "Vinci le Dolomiti con R101" Un fantastico soggiorno sull Altopiano della Paganella ti aspetta! Società Promotrice: Sede Legale:

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015 Specialità Volo Versione 23/04/2015 1. CAMPIONATO DI SOCIETÀ UNDER 18 La Federazione Italiana Bocce Specialità Volo indice, ed i suoi Organi Periferici e le Società

Dettagli

REGOLAMENTO GIOCO FANTACALCIO DENOMINATO FANTAEUROPA 2010-2011

REGOLAMENTO GIOCO FANTACALCIO DENOMINATO FANTAEUROPA 2010-2011 REGOLAMENTO GIOCO FANTACALCIO DENOMINATO FANTAEUROPA 2010-2011 AREA Intero territorio italiano. DURATA Il concorso avrà svolgimento a partire dal giorno 16 Agosto 2009 (ore 16.00) - data di inizio delle

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA PALERMO tel. 091/334424 Fax 0916512106 E mail : reginamargheritapa@libero.it

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA PALERMO tel. 091/334424 Fax 0916512106 E mail : reginamargheritapa@libero.it ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA PALERMO tel. 091/334424 Fax 0916512106 E mail : reginamargheritapa@libero.it CONCORSO REGIONALE MUSICALE per giovani studenti Talenti Speciali Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO FC 01/11. Vinci ogni giorno con Facile.it e Assicurazione.it

REGOLAMENTO CONCORSO FC 01/11. Vinci ogni giorno con Facile.it e Assicurazione.it REGOLAMENTO CONCORSO FC 01/11 Vinci ogni giorno con Facile.it e Assicurazione.it Concorso indetto da: Promotrice: Assicurazione.it SpA Indirizzo: Corso Italia 16, 20122 Località: Milano P. Iva/codice fiscale

Dettagli

CONCORSO A PREMI MAGGIORE METTI IN MOTO LA FORTUNA REGOLAMENTO

CONCORSO A PREMI MAGGIORE METTI IN MOTO LA FORTUNA REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI MAGGIORE METTI IN MOTO LA FORTUNA REGOLAMENTO SOGGETTO PROMOTORE: Maggiore Rent S.p.a., con sede legale in Roma, Via Monti Parioli n. 6, e Direzione Generale e Uffici Amministrativi in

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO CANON INCENTIVE - EXPO PARIS 2015

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO CANON INCENTIVE - EXPO PARIS 2015 REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO CANON INCENTIVE - EXPO PARIS 2015 Società Promotrice: Sede Legale: Territorio: Prodotto: Target: Canon Italia S.p.A. con Azionista

Dettagli

R.E.A. n. 91673/MI Registro Imprese e C.Fiscale n. 02401440157 Partita IVA IT00777280157 P.E.C. nestle@nestle.telecompost.it

R.E.A. n. 91673/MI Registro Imprese e C.Fiscale n. 02401440157 Partita IVA IT00777280157 P.E.C. nestle@nestle.telecompost.it REGOLAMENTO CONCORSO GEL 02/15. Ho sognato Manuela La Società Nestlé Italiana S.p.A. con sede ad Assago (MI) Viale Del Mulino, 6, al fine di promuovere i propri marchi intende effettuare su tutto il territorio

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI LADY PRESTERIL DPiù

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI LADY PRESTERIL DPiù REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI LADY PRESTERIL DPiù La società Corman S.p.A. con sede in Via Sciesa n. 10 20084 Lacchiarella (MI) CF 00773100151 (di seguito la Società ) indice un concorso a premi con le

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 del D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: "Vinci i concerti con R101"

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 del D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Vinci i concerti con R101 REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 del D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: "Vinci i concerti con R101" Società Promotrice: Sede Legale: Sede Amministrativa: Territorio: MONRADIO S.r.L. Società a Socio

Dettagli

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA CAMPIONATO PROMOZIONALE SERIE C DI PESCA ALLA TROTA TORRENTE INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 SOCIETA ORGANIZZATRICI E CAMPI

Dettagli

Regolamento. 1 Campionato Nazionale Burraco Libertas 2015

Regolamento. 1 Campionato Nazionale Burraco Libertas 2015 2015 Regolamento 1 Campionato Nazionale Burraco Libertas 2015 1 Campionato Nazionale Burraco Libertas 2015 1 marzo 2015 / 30 settembre 2015. Premessa Le A.S.D. affiliate al CNS Libertas perseguendo il

Dettagli

CONCORSO A PREMI - promosso dalla società POSTE MOBILE SPA WIN FOR 5. Regolamento

CONCORSO A PREMI - promosso dalla società POSTE MOBILE SPA WIN FOR 5. Regolamento CONCORSO A PREMI - promosso dalla società POSTE MOBILE SPA WIN FOR 5 Regolamento La società POSTEMOBILE SPA (Promotore) con sede legale in Viale Europa 190, 00144 ROMA, promuove il seguente concorso a

Dettagli

REGOLAMENTO del concorso a premi APPLE DRIVE

REGOLAMENTO del concorso a premi APPLE DRIVE REGOLAMENTO del concorso a premi APPLE DRIVE IMPRESA PROMOTRICE Autoscuole in Formazione di Andrea Ballini & C. s.n.c. con sede legale in viale Libertà, 23 20900 Monza (MB) C.F 07978580152 - P.IVA 00880970967,

Dettagli

DOLCI DOPO IL TIGGI 2014-2015

DOLCI DOPO IL TIGGI 2014-2015 DOLCI DOPO IL TIGGI 2014-2015 La RAI-Radiotelevisione italiana dal 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo DOLCI DOPO IL TIGGI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal

Dettagli

REGOLAMENTO REV 2015.06

REGOLAMENTO REV 2015.06 REV 2015.06 REGOLAMENTO Indice 1 L asta iniziale... 3 1.1 Il metodo: il DRAFT... 3 1.2 L ordine di chiamata... 3 2 La Formula... 4 2.1 I partecipanti e il nome del Team... 4 2.2 Il calendario... 4 2.3

Dettagli

CONCORSO A PREMI GRAN GALA DEL POKER A SAN SIRO PROMOSSO DALLA SOCIETA COGETECH SPA CL 115/13

CONCORSO A PREMI GRAN GALA DEL POKER A SAN SIRO PROMOSSO DALLA SOCIETA COGETECH SPA CL 115/13 CONCORSO A PREMI GRAN GALA DEL POKER A SAN SIRO PROMOSSO DALLA SOCIETA COGETECH SPA CL 115/13 SOGGETTO PROMOTORE: Cogetech S.p.A., P.za della Repubblica 32, 20124 Milano AREA: Milano presso lo stadio Meazza

Dettagli

CONCORSO A PREMI 15 ANNI CON EPRICE PROMOSSO DALLA SOCIETA EPRICE SRL

CONCORSO A PREMI 15 ANNI CON EPRICE PROMOSSO DALLA SOCIETA EPRICE SRL CONCORSO A PREMI 15 ANNI CON EPRICE PROMOSSO DALLA SOCIETA EPRICE SRL SOCIETA PROMOTRICE eprice s.r.l. con sede legale in via degli Olivetani 10/12, 20123 Milano, P.IVA/C.F. 02574890121 (nel seguito: Promotore

Dettagli

codice manifestazione: 14/014 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Casa Brillante

codice manifestazione: 14/014 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Casa Brillante codice manifestazione: 14/014 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Casa Brillante Promosso da HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione Detersivi Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione Detersivi

Dettagli

OPEN RALLY CAMPIONATO TOSCANO REGOLAMENTO

OPEN RALLY CAMPIONATO TOSCANO REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 DENOMINAZIONE I Fiduciari e gli ACI della Toscana (indicati in seguito come ORGANIZZAZIONE) indicono ed organizzano, con il patrocinio del CONI Comitato Regionale Toscana e della Regione

Dettagli

Regolamento 6 edizione - Stagione 2015-2016

Regolamento 6 edizione - Stagione 2015-2016 Regolamento 6 edizione - Stagione 2015-2016 Il regolamento la nostra lega si basa sulle Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio le quali sono state lievemente modificate o non recepite in pieno

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: PRODOTTO DELL ANNO 2015 CC/08/2015

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: PRODOTTO DELL ANNO 2015 CC/08/2015 REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: PRODOTTO DELL ANNO 2015 CC/08/2015 Società Promotrice: Sede Legale: Sede Amministrativa: C.F. e P.IVA Territorio: Arnoldo Mondadori

Dettagli

REGOLAMENTO. Fantacalcio Club FantAmici 2014-2015

REGOLAMENTO. Fantacalcio Club FantAmici 2014-2015 REGOLAMENTO Fantacalcio Club FantAmici 2014-2015 1 CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A Il calendario di Club FantAmici seguirà le date stabilite per il Campionato di Calcio di serie A 2014/2015 e le

Dettagli

VINCI UNA SFERA D ORO CON BREF

VINCI UNA SFERA D ORO CON BREF codice manifestazione: 15/003 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: VINCI UNA SFERA D ORO CON BREF Promosso da HENKEL ITALIA S.r.l. Divisione Detersivi Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.r.l. Divisione

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001. CONCORSO DENOMINATO Registrati e vinci con Finish e Hotpoint-Ariston Rif. 07/2015

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001. CONCORSO DENOMINATO Registrati e vinci con Finish e Hotpoint-Ariston Rif. 07/2015 REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 - D.P.R. 430/2001 CONCORSO DENOMINATO Registrati e vinci con Finish e Hotpoint-Ariston Rif. 07/2015 Società Promotrice: Reckitt Benckiser Commercial (Italia) S.r.l. con socio

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI. Vinci con MV AGUSTA

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI. Vinci con MV AGUSTA REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Vinci con MV AGUSTA La Mv Agusta Motor Spa, con sede in Via G. Macchi, 144 21100 Schiranna (VA), C.F. e P.I. IT02324190129 promuove la seguente manifestazione,

Dettagli

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE FONZASO (BL) 28-29 giugno 2008 REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI QUALI ASSOCIAZIONI POSSONO P PARTECIPARE: Al torneo possono partecipare

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

FantacalcioRenzoBar Regolamento

FantacalcioRenzoBar Regolamento Coppa del Baretto FantacalcioRenzoBar Regolamento 1- Il Gioco 2- Il Mercato 1.1 Il gioco costituisce un fantasy game, ossia una simulazione che permette ai Fantallenatori di costituire una squadra di calcio

Dettagli

ALLEGATO AL REGOLAMENTO DEL GIOCO AFFARI TUOI RADDOPPIA IN ONDA SU RAIUNO ALLE ORE 20.30 DAL 15 DICEMBRE 2015 AL 6 GENNAIO 2016.

ALLEGATO AL REGOLAMENTO DEL GIOCO AFFARI TUOI RADDOPPIA IN ONDA SU RAIUNO ALLE ORE 20.30 DAL 15 DICEMBRE 2015 AL 6 GENNAIO 2016. ALLEGATO AL REGOLAMENTO DEL GIOCO AFFARI TUOI RADDOPPIA IN ONDA SU RAIUNO ALLE ORE 20.30 DAL 15 DICEMBRE 2015 AL 6 GENNAIO 2016. RAI-Radiotelevisione italiana Spa e la Societa Endemol Italia, titolare

Dettagli

Presso i propri punti vendita aderenti alla manifestazione che esporranno il materiale pubblicitario

Presso i propri punti vendita aderenti alla manifestazione che esporranno il materiale pubblicitario REGOLAMENTO DEL CONCORSO MISTO A PREMI INDETTO DA SMA SPA STRADA 8 PALAZZO N ROZZANO MILANOFIORI (MI) IN ASSOCIAZIONE CON NECTAR ITALIA SRL VIA MASCAGNI 14 MILANO E EDREAMS SRL VIA BOSCOVICH 14 - MILANO

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (Categorie A, B)

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (Categorie A, B) DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (Categorie A, B) Modulo da compilare e trasmettere via fax al numero 0342/511075 o via mail a autoscuolaacisondrio@gmail.com Cognome Nome Codice

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI FAI DOPPIETTA CON NIVEA MEN

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI FAI DOPPIETTA CON NIVEA MEN REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI FAI DOPPIETTA CON NIVEA MEN 1. AZIENDA PROMOTRICE La società Beiersdorf S.p.A., con sede legale Via Eraclito 30, 20128 Milano P.IVA/C.F. 00719460156, iscritta al Registro

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI indetto dalla scrivente COCA-COLA HBC ITALIA S.r.l (di seguito la promotrice ), con sede legale in Milano, Viale Monza, 338 e svolto in associazione con la SIBEG S.r.l. con sede legale in Catania, 5 Strada

Dettagli

Le fotografie dovranno essere in formato JPEG ed avere una dimensione massima di 2,5 MB.

Le fotografie dovranno essere in formato JPEG ed avere una dimensione massima di 2,5 MB. REGOLAMENTO INTEGRALE CONCORSO A PREMI DENOMINATO: Il selfie dell estate CC/020/2014 Società Promotrice: Sede Legale: Sede Amministrativa: Territorio: Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Via Bianca di Savoia

Dettagli

WIND TELECOMUNICAZIONI

WIND TELECOMUNICAZIONI REGOLAMENTO del concorso a premi promosso dalla Società WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. con sede in Via Cesare Giulio Viola 48, CAP 00148, Roma, denominato Ricarica online e vinci Huawei Ascend P7! SOGGETTO

Dettagli

FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE

FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE 1 LA SQUADRA La squadra viene costruita scegliendo 25 giocatori tra quelli delle squadre del campionato di calcio di serie A, elencati nella lista pubblicata dalla

Dettagli

TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016

TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016 Numero squadre partecipanti : 80 TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016 IL NUOVO TORNEO PREVEDERA VARIE SFIDE E COMPETIZIONI TRA I CONCORRENTI : Ci saranno infatti : CAMPIONATI : quattro campionati da 20 squadre

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. Specialità Volo

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. Specialità Volo CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI 2013 Specialità Volo 1. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI MASCHILI 1.1 CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO INDIVIDUALE A questa competizione parteciperanno i migliori 16 giocatori di categoria

Dettagli

vieni a giocare con ZIA CLENDINA partecipare è facile, seguici su REGOLAMENTO:

vieni a giocare con ZIA CLENDINA partecipare è facile, seguici su REGOLAMENTO: vieni a giocare con ZIA CLENDINA partecipare è facile, seguici su REGOLAMENTO: REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI Clendy è pulizia, Clendy è a casa mia Soggetto promotore La società Landese s.r.l., con sede

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

R.E.A. n. 91673/MI Registro Imprese e C.Fiscale n. 02401440157 Partita IVA IT00777280157 P.E.C. nestle@nestle.telecompost.it

R.E.A. n. 91673/MI Registro Imprese e C.Fiscale n. 02401440157 Partita IVA IT00777280157 P.E.C. nestle@nestle.telecompost.it REGOLAMENTO CONCORSO CRM 01/15. Buona la Vita perché ti premia! La Società Nestlé Italiana S.p.A. Divisione Marketing and Consumer Communication con sede ad Assago Via Del Mulino, 6, al fine di promuovere

Dettagli

BlackJack. regole del gioco

BlackJack. regole del gioco BlackJack regole del gioco Il gioco viene aperto dalle parole del croupier Fate il vostro gioco. I giocatori devono effettuare le proprie puntate sui vari Box. Il croupier annuncia Nulla va più, dopo questo

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Protocollo n. 0000520-B/15 - (ENTRATA) AVVISO PUBBLICO Cassino (Fr), 30 gennaio 2015 Oggetto: Procedura per l affidamento in economia ai sensi dell art. 125 comma 11 D. Lgs 163/2006 e art. 34 D. I. 44/2001

Dettagli

REGOLAMENTO Stagione 2014/2015

REGOLAMENTO Stagione 2014/2015 REGOLAMENTO Stagione 2014/2015 Partecipanti Il numero di partecipanti alla presente edizione è 10. La quota di iscrizione è pari a 50 Euro e tutti i partecipanti avranno a disposizione un PIN per l accesso

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

Intero territorio italiano, presso i bar aderenti all iniziativa

Intero territorio italiano, presso i bar aderenti all iniziativa MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO " UNA GIORNATA D ORO PROMOSSO DALLA SOCIETA SAMMONTANA SpA (CL 162/2009) AREA: Intero territorio

Dettagli

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE CAMPIONATO SERIE A COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE Le squadre partecipanti possono schierare giocatori di 1^S (Master), 1^ Cat. e 2^ Cat. che si incontreranno secondo la seguente formula di gioco. E obbligatorio

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

REGOLAMENTO del concorso a premi PORTA IL BINGO IN VACANZA

REGOLAMENTO del concorso a premi PORTA IL BINGO IN VACANZA REGOLAMENTO del concorso a premi PORTA IL BINGO IN VACANZA IMPRESA PROMOTRICE Lottomatica Scommesse S.r.l. società a socio unico soggetta all attività di direzione e coordinamento di Gtech S.p.A. - con

Dettagli

Liceo Ginnasio Statale "Dante Alighieri" p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra.

Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra. Liceo Ginnasio Statale "Dante Alighieri" p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra.it PROVINCIA DI RAVENNA II Agone Placidiano e Piccolo Agone Placidiano

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 D.P.R. 26/10/2001 n. 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: DOPPIO GIOCO, POKER CLUB E BETTER UNITI PER VINCERE

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 D.P.R. 26/10/2001 n. 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: DOPPIO GIOCO, POKER CLUB E BETTER UNITI PER VINCERE REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 D.P.R. 26/10/2001 n. 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: DOPPIO GIOCO, POKER CLUB E BETTER UNITI PER VINCERE Società Promotrice: Società Delegata: Area di svolgimento: Prodotto

Dettagli

CONCORSO A PREMI #lenotepiùnote REGOLAMENTO

CONCORSO A PREMI #lenotepiùnote REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI #lenotepiùnote REGOLAMENTO SOGGETTO PROMOTORE: Istituto Bancario del Lavoro S.p.A. - "Capogruppo del Gruppo Bancario IBL Banca S.p.A.", con sede legale in Roma Via Parigi n. 1, C.F. 00452550585,

Dettagli

Concorso di idee PARTECIPA LOGO per la creazione del logo istituzionale dell Autorità Regionale per la Partecipazione BANDO

Concorso di idee PARTECIPA LOGO per la creazione del logo istituzionale dell Autorità Regionale per la Partecipazione BANDO Concorso di idee PARTECIPA LOGO per la creazione del logo istituzionale dell Autorità Regionale per la Partecipazione BANDO Art. 1 Oggetto del concorso Il Consiglio regionale della Toscana indice il Concorso

Dettagli

Nivea Men Il Mese della Rasatura

Nivea Men Il Mese della Rasatura REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Nivea Men Il Mese della Rasatura La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI Me.mo Promosso da ALETTI GESTIELLE SGR S.p.A. ( Soggetto Promotore )

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI Me.mo Promosso da ALETTI GESTIELLE SGR S.p.A. ( Soggetto Promotore ) REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI Me.mo Promosso da ALETTI GESTIELLE SGR S.p.A. ( Soggetto Promotore ) 2 INDICE Pagina 3 Soggetto promotore 3 1. Periodo di durata 3 2. Definizione dell iniziativa 3 3. Area

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMIO DENOMINATO VINCERE E FASHION

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMIO DENOMINATO VINCERE E FASHION PROMOTORE: REGOLAMENTO CONCORSO A PREMIO DENOMINATO VINCERE E FASHION La sottoscritta Società GIFRAB ITALIA S.p.A. con sede legale in Palermo, Via Ugo La Malfa, 14-90146 Palermo (PA), P.IVA 04836890824

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore A. Pacinotti

Istituto di Istruzione Superiore A. Pacinotti Istituto di Istruzione Superiore A. Pacinotti BAGNONE (MS) Prot. n. 227/B13 Bagnone, 15 gennaio 2015 AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE ESPERTO Operatore Socio Educativo (O.S.E.) PROCEDURA DI SELEZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI WIN FOR EXTRA - RICAMBISTI INDETTO DALLA SOCIETA ROBERT BOSCH SPA

REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI WIN FOR EXTRA - RICAMBISTI INDETTO DALLA SOCIETA ROBERT BOSCH SPA REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI WIN FOR EXTRA - RICAMBISTI INDETTO DALLA SOCIETA ROBERT BOSCH SPA SOGGETTO PROMOTORE Robert Bosch Spa, Via Petitti 15 20149 - Milano, C.F.

Dettagli

BANDO SEZIONE FOTOGRAFIA

BANDO SEZIONE FOTOGRAFIA BANDO SEZIONE FOTOGRAFIA Il concorso nazionale MArteLive è un festival- concorso le cui selezioni si tengono su tutto il territorio nazionale. L obiettivo è quello di scoprire e favorire giovani artisti

Dettagli