Napoli - 19 maggio 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Napoli - 19 maggio 2008"

Transcript

1 Anno XXXVIII - Numero 20 ISSN Poste Italiane - spedizione in a.p.-70% Direzione Commerciale - La Spezia PERIODICO SETTIMANALE Napoli - 19 maggio 2008 DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: NAPOLI, VIA S. LUCIA, Fax AVVERTENZE: Il «Bollettino Ufficiale della Regione Campania» si pubblica in Napoli e contiene tutte le leggi e i regolamenti della Regione, i decreti del Presidente della Giunta - integralmente o in sunto - che possono interessare le generalità dei cittadini, nonché le disposizioni ed i comunicati emanati dal Presidente del Consiglio e dalla Giunta Regionale UNA COPIA del Bollettino Ufficiale Il prezzo è raddoppiato per le copie arretrate SUPPLEMENTI e SPECIALI: fino a 300 pagine, UNA COPIA oltre 300 pagine, UNA COPIA ABBONAMENTI PER ANNO SOLARE ORDINARIO - comprendente i soli numeri ordinari settimanali SPECIALE - comprendente tutti i numeri ordinari nonché i Supplementi e gli Speciali 1,55 Euro 3,87 Euro 7,75 Euro 77,47 Euro 116,20 Euro Per attivare l abbonamento è necessario inviare l attestazione originale del versamento sottoscritto dall abbonato. Il termine utile per la sottoscrizione degli abbonamenti scade il 31 marzo; entro tale termine potranno essere ritirati dai sottoscrittori, presso gli uffici del Bur e nei limiti delle disponibilità di magazzino, i numeri arretrati dell anno in corso. Segretaria di Redazione: A. Caccia Eventuali abbonamenti sottoscritti dopo il 31 marzo e, in ogni caso, prima del 30 giugno non danno diritto al ritiro dei numeri arretrati. I versamenti per abbonamento effettuati dopo il 30 giugno si considerano validi per l anno solare successivo, salvo conguaglio. La sostituzione di numeri disguidati è subordinata alla richiesta scritta ed alla trasmissione, entro trenta giorni, della relativa fascetta di abbonamento. INSERZIONI - Per ogni riga o frazione di riga dattiloscritta 1,55 Euro - Solo per gli Statuti o modifiche degli stessi il costo è di 0,52 Euro a rigo o frazione di rigo VERSAMENTO: C/C POSTALE N intestato a Regione Campania - Servizio Tesoreria - Napoli, indicando, nell apposito spazio del bollettino postale, il codice abbonamento BURC, codice vendita BURC, codice 0103 inserzione - pubblicazione del testo. NON SI RISPONDE DI EVENTUALI RITARDI O DISGUIDI POSTALI. Il testo degli avvisi pubblici e del materiale pubblicato è quello predisposto dagli inserzionisti. La Direzione del B.U.R.C., pertanto, non risponde di eventuali errori e/o omissioni contenuti nei testi proposti. Indice parte prima pag. II Indice parte seconda pag. V Indice parte terza pag. VI PARTE I - ATTI DELLA REGIONE Deliberazioni della Giunta Regionale pag. 1 Ordinanze dei Dirigenti della G.R. pag. 248 Decreti del Presidente della G.R. pag. 259 Decreti Dirigenziali pag Determinazioni dei Dirigenti del C.R. pag. 285 PARTE II - ATTI DELLO STATO E DI ALTRI ENTI Deliberazioni di Altri Enti pag. 285 Esiti di gara pag. 287 Decreti di Esproprio e/o Fissazione di Indennità pag. 288 Comunicazioni di Avvio di Procedimento pag. 289 Avvisi di Deposito di P.R.G. e/o Atti Urbanistici pag. 290 Accordi di Programma pag. 294 Avvisi pag. 297 PARTE III - AVVISI E BANDI Avvisi pag Appalti pag. 303 Concorsi pag. 313 Graduatorie pag. 316 Rettifiche pag. 317

2 II BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 17 dicembre Deliberazione N Area Generale di Coordinamento N Trasporti e viabilità - N Sviluppo Attività Settore Terziario - Disegno di Legge Piano di Utilizzo Aree Demaniali Marittime. pag. 1 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 28 marzo Deliberazione N Area Generale di Coordinamento N. 3 - Programmazione, Piani e Programmi - Intesa Istituzionale di Programma della Campania del 16/02/2000. Approvazione schema Accordo di Programma Quadro e relazione tecnica Azioni di Sistema (con allegati). pag. 29 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 28 marzo Deliberazione N Area Generale di Coordinamento N Trasporti e Viabilità - Approvazione del Disciplinare di Concessione per la realizzazione del programma di investimenti relativi all ammodernamento, potenziamento, raddoppio e manutenzione straordinaria nel settore delle Infrastrtture ferroviarie della Regione Campania (con allegati). pag. 82 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 1 aprile Deliberazione N Area Generale di Coordinamento N Trasporti e Viabilità - N Demanio e Patrimonio - Attuazione dell articolo 30 Legge Regionale N. 1/2007. Conferimento all Ente Autonomo Volturno, ai sensi degli artt e segg. codice civile, di beni immobili ricadenti nel patrimonio disponibile regionale (con allegati). pag. 125 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 1 aprile Deliberazione N Area Generale di Coordinamento N. 7 - Affari Generali, Gestione e Formazione del Personale, Organizzazione e Metodo - N Sviluppo Attività Settore Terziario - Incarico Dirigenziale della Posizione di Staff presso l A.G.C. 13 alla Dr.ssa Maria Rosa Basile, ex art. 19, comma 6 D.Lgs. 165/01. pag. 129 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 11 aprile Deliberazione N Area Generale di Coordinamento N. 8 - Bilancio, Ragioneria e Tributi - Patto di stabilità interno anno Determinazioni. Modifica titolarità gestione capitoli di spesa 2204 e 5718 del bilancio gestionale pag. 130 ORDINANZE DEI DIRIGENTI DELLA GIUNTA REGIONALE A.G.C. N. 15 LAVORI PUBBLICI, OPERE PUBBLICHE, ATTUAZIONE, ESPROPRIAZIONE ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 948 del 17 dicembre /83 nei confronti della ditta committente Bocchino Vincenzo. Pratica n pag. 248 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 953 del 20 dicembre /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della ditta committente Fumante Sergio. Pratica n pag. 248 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 954 del 28 dicembre /83 nei confronti delle ditte committenti La Montagna Antonietta ed Eliseo Rita. Pratica n pag. 249 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 956 del 7 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Chiarizzi Clotilde e Scaldarella Raffaele. Pratica n pag. 249 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 957 del 11 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della ditta committente Catapane Luca ( Amm. re Soc. Artfer s.r.l.) e dei proprietari Ma taluna Arcangelo, Mataluna Domenico e Mataluna Giovanni. Pratica n pag. 249 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 958 del 14 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Sparaco Tommaso. Pratica n pag. 250 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 959 del 16 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti delle ditte committenti Satriano Virgilio e Renga Laura, nonché del Dir. dei lavori Geom. Merla Francesco. Pratica n pag. 250 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 960 del 17 gennaio 2008

3 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 III 9/83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Diomaiuta Palmina. Pratica n pag. 251 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 966 del 23 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della ditta committente Persechino Angela. Pratica n pag. 251 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 967 del 23 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Mezzullo Giuseppe. Pratica n pag. 252 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 977 del 24 gennaio /83 nei confronti della ditta committente De Lucia Pasquale. Pratica n pag. 252 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 978 del 25 gennaio /83 nei confronti delle ditte committenti Lombardi Michele e Pollastro Nicoletta. Pratica n pag. 253 Cembalo Antimo, Cembalo Maria, (Eredi Cembalo Giuseppe). Pratica n pag. 254 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 992 del 31 gennaio /83 nei confronti della ditta committente Folgieri Vincenzo. Pratica n pag. 255 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 993 del 31 gennaio /83 nei confronti della ditta committente Di Stola Antonio. Pratica n pag. 255 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 994 del 31 gennaio /83 nei confronti della ditta committente Masella Nicola. Pratica n pag. 256 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 996 del 1 febbraio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta: Crisci Domenico. Pratica n pag. 256 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 979 del 30 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Riselli Umberto. Pratica n pag. 253 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 980 del 30 gennaio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Cembolo Rosa. Pratica n pag. 254 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 986 del 30 gennaio /83 nei confronti delle ditte : D Agostino Lucia, Cembalo Salvatore, ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 997 del 1 febbraio /83 nei confronti della ditta committente Ianniello Antonio. Pratica n pag. 257 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 998 del 1 febbraio /83 nei confronti della ditta committente Rispo Giancarlo e del Dir. dei lavori, Arch. Buonavita Stella Maria. Pratica n pag. 257 ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 999 del 5 febbraio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della Ditta : Valentino Anna. Pratica n pag. 258

4 IV BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 ORDINANZA DIRIGENZIALE N del 6 febbraio /83 e art. 17 Legge n 64/74 nei confronti della ditta committente Capasso Anna. Pratica n pag. 258 ORDINANZA DIRIGENZIALE N del 6 febbraio /83 nei confronti della ditta committente Vigliotta Francesco Saverio. Pratica n pag. 258 DECRETI DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA - n. 80 del 22 aprile 2008 TUTELA DELL AMBIENTE - Adeguamento del Comitato Tecnico per l ambiente di cui alla delibera di G.R. n. 426 del 14/03/2008. pag. 259 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA - n. 81 del 22 aprile 2008 TUTELA DELL AMBIENTE - Adeguamento della Commissione V.I.A. di cui alla Delibera di G.R. n. 426 del 14/03/2008. pag. 259 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 5 ECOLOGIA, TUTELA DELL AMBIENTE, DISINQUINAMENTO, PROTEZIONE CIVILE DECRETO DIRIGENZIALE N. 106 del 6 maggio 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ECOLOGIA, TUTELA DELL AMBIENTE, DISINQUINAMENTO, PROTEZIONE CIVILE - SETTORE PROGRAMMAZIONE INTERVENTI DI PROTEZIONE CIVILE SUL TERRITORIO - Por Campania Misura DGR 630/ Fornitura n. 10 battelli pneumatici - Acquisto fornitura aggiuntiva. pag. 260 AL PROCESSO DI TRASFERIMENTO DLGS 112/98 - Decreto Legislativo 387 del 2003,art 12 e DGR 460. Impianti alimentati da fonte rinnovabile. Autorizzazione unica per la costruzione ed esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica alimentato a biomasse (Oli vegetali) della potenza di 17 MWe da ubicare nel comune di Postiglione (Sa):Proponente Macro Energy Power S.r.l.. pag. 263 DECRETO DIRIGENZIALE N. 68 del 3 aprile 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SETTORE ATTIVITÀ CONNESSE COMPETENZE A.G. COORDINAMENTO IN RELAZIONE AL PROCESSO DI TRASFERIMENTO DLGS 112/98 - Decreto Legislativo 387 del 2003, art 12, DGR 460 del 19/03/2004 e DGR 1955 del 30/11/2006. Impianti alimentati da fonte rinnovabile. Autorizzazione unica all ammodernamento ed all ampliamento di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica della potenza di 66 MW e ubicato nel comune di Bisaccia (AV) in Localita La Toppa - Formicoso - Proponente: CER - Consorzio Energie Rinnovabili. pag. 267 DECRETO DIRIGENZIALE N. 84 del 2 maggio 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SETTORE ATTIVITÀ CONNESSE COMPETENZE A.G. COORDINAMENTO IN RELAZIONE AL PROCESSO DI TRASFERIMENTO DLGS 112/98 - D. Lgs 387/03 - DPR 327/01 come modificato dai D. Lgs 302/02 e 330/04. Societa COMASA s.a.s. - Costruzione impianto di energia elettrica da biomasse nel Comune di Casalnuovo (NA) - Espropio - Asservimento - Occupazione temporanea di immmobili siti nei Comuni ci Casalnuovo ed Afragola (NA) occorrenti alla messa in esercizio dell impianto. (Con allegato) pag. 272 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 15 LAVORI PUBBLICI, OPERE PUBBLICHE, ATTUAZIONE, ESPROPRIAZIONE DECRETO DIRIGENZIALE N. 10 del 11 aprile 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO LAVORI PUBBLICI, OPERE PUBBLICHE, ATTUAZIONE, ESPROPRIAZIONE - SETTORE PROVINCIALE DEL GENIO CIVILE DI CASERTA - N. Arch. 52 S. C. - Dtta CEMENTIR ITALIA S.r.l. - Cava di calcare sita in località Pintime Laureto dei Comuni di Caserta e Maddaloni (CE). Prosecuzione, in via eccezionale e temporanea, dell attività estrattiva e contestuale recupero ambientale. pag. 279 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 12 SVILUPPO ECONOMICO DECRETO DIRIGENZIALE N. 42 del 12 marzo 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SETTORE ATTIVITÀ CONNESSE COMPETENZE A.G. COORDINAMENTO IN RELAZIONE DECRETO DIRIGENZIALE N. 11 del 11 aprile 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO LAVORI PUBBLICI, OPERE PUBBLICHE, ATTUAZIONE, ESPROPRIAZIONE - SETTORE PROVINCIALE DEL GENIO CIVILE DI CASERTA - N. Arch. 204 S. C. - Ditta CEMENTI MOCCIA S.P.A. - Cava di calcare sita in località Santa Rosalia del Comune di Caserta. Prosecuzione, in via eccezionale e temporanea, dell attività estrattiva e contestuale recupero ambientale. pag. 280

5 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 V DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 20 ASSISTENZA SANITARIA DECRETO DIRIGENZIALE N. 25 del 21 aprile 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ASSISTENZA SANITARIA - SETTORE FARMACEUTICO - Rettifica D.D. 18 dell Comune di Orta di Atella - Revisione della Pianta Organica delle Farmacie riferita all anno Errata Corrige. pag. 281 DECRETO DIRIGENZIALE N. 57 del 5 maggio 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ASSISTENZA SANITARIA - SETTORE PREVENZIONE, ASSISTENZA SANITARIA, IGIENE SANITARIA - Pubblicazione zona carente straordinaria per la Pediatria di Libera Scelta della ASL NA 2 presso il Comune di Pozzuoli (NA). pag. 282 DECRETO DIRIGENZIALE N. 58 del 5 maggio 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ASSISTENZA SANITARIA - SETTORE PREVENZIONE, ASSISTENZA SANITARIA, IGIENE SANITARIA - Integrazione al Decreto n.39 dell Pubblicazione zona carente straordinaria per la Pediatria di Libera Scelta della ASL NA 2 Presso il Comune di Villaricca (NA). pag. 283 AZIENDA OSPEDALIERA G. RUMMO - BENEVENTO - OSPEDALE RILIEVO NAZIONALE (DPCM ) D.E.A. DI II LIVELLO (L.R n 2) Via dell Angelo, 1 - Tel Deliberazione N. 627 dell 8 maggio 2006 ad oggetto: Nomina del Dott. Alberto Di Stasio a Direttore Amministrativo dell Azienda Ospedaliera Gaetano Rummo di Benevento. pag. 285 AZIENDA SANITARIA LOCALE SA/ Vallo della Lucania (SA). Deliberazione n 168 del Nomina del dott. Vincenzo Paesano a Direttore Amministrativo Asl Sa/3. pag. 286 ESITI DI GARA COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITÀ - Piazza Borrelli, Santa Maria La Carità (NA) - Avviso di Gara Esperita relativa all affidamento del project financing per la Realizzazione Cimitero Comunale. pag. 287 COMUNE DI SAVIGNANO IRPINO - (Provincia di Avellino) - Via C.so Vittorio Emanuele 8 - Tel Fax Avviso Appalto Aggiudicato Lavori di recupero, riqualificazione e conservazione del centro storico - C.so Vittorio Emanuele e Piazza Umberto I - Importo complessivo dell appalto euro ,00. Codice Identificativo Gara (CIG B). pag. 287 DECRETI DI ESPROPRIO E/O DI FISSAZIONE DI INDENNITÀ DETERMINAZIONI DEI DIRIGENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA - Settore Legislativo, studi e ricerche. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 7 del 8 maggio Approvazione avviso pubblico per la formazione di un elenco ristretto (short list) di esperti bibliotecari per l affidamento di incarico a supporto delle attività istituzionali della biblioteca del Consiglio Regionale Raffaele Delcogliano pag. 283 COMUNE DI CUCCARO VETERE (SA) - Ufficio Tecnico ed Urbanistica - Decreto n. 29 del 21/04/08 - Imposizione di servitù per i lavori di costruzione fogna Lavori di razionalizzazione reti idriche e fognarie Completamento rete fognaria Piano dei Preti-Piazza Umberto. pag. 288 COMUNE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE - (Caserta) - Decreto di Occupazione d urgenza preordinata all espropriazione e determinazione, in via provvisoria, dell indennità di esproprio per gli immobili interessati dal recupero e valorizzazione integrata del Parco Urbano come sede del parco tematico Città della Storia. Prot. n del pag. 288 PARTE SECONDA ATTI DELLO STATO E DI ALTRI ENTI PUBBLICI DELIBERAZIONI DI ALTRI ENTI COMUNICAZIONI DI AVVIO DI PROCEDIMENTO GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA - AREA GENERALE DI COORDINAMENTO N SVILUPPO ECONOMICO - Settore Regolazione dei Mercati - Avviso di Avvio di Procedimento espropriativo. pag. 289 AZIENDA OSPEDALIERA G. RUMMO - BENEVENTO - OSPEDALE RILIEVO NAZIONALE (DPCM ) D.E.A. DI II LIVELLO (L.R n 2) Via dell Angelo, 1. Deliberazione N. 626 dell 8 Maggio 2006 avente ad oggetto la Nomina del Dott. Michele Rossi a Direttore Sanitario Aziendale dell Azienda Ospedaliera Gaetano Rummo di Benevento. pag. 285 AVVISI DI DEPOSITO DI P.R.G. E/O ATTI URBANISTICI CITTÀ DI CAVA DE TIRRENI - (Provincia di Salerno) - Piazza E. Abbro, 1 - tel Cava de Tirreni (Sa) - fax Piano Urbanistico Attuativo di iniziativa

6 VI BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 pubblica denominato Comparto C3 S. Pietro via Consalvo ex Lege 167/62. Avviso di Deposito Atti Urbanistici. pag. 290 CITTÀ DI CAVA DE TIRRENI - (Provincia di Salerno) - Avviso di deposito degli atti relativi al processo di V.A.S., per il programma innovativo in ambito urbano Contratti di Quartiere II - Ambito V. Ferrara - Pregiato. pag. 290 COMUNE DI CELLOLE - (Provincia di Caserta) - Decreto n. 80 Prot. n 2144 del 29 gennaio Decreto di Approvazione del P.U.A. (Piano Urbanistico Attuativo) per l edilizia economica e popolare da realizzarsi in CELLOLE (CE), in zona C/167, alla Via UMBERTO I, angolo Via Provinciale Cellole-Piedimonte/Rivoli, denominato Parco UMBERTO I pag. 290 COMUNE DI CESA- (Provincia di Caserta) - Avviso di Deposito Piano Urbanistico Attuativo ( P.U.A.) con valenza di piano di zona per l edilizia economica e popolare-legge n 167 e succ. mod. ed integraz. pag. 291 COMUNE DI QUALIANO (NA) - Avviso di deposito degli atti relativi alla variante al Piano Regolatore Generale per la realizzazione dell Isola Ecologica. pag. 291 COMUNE DI SALENTO - (Provincia di Salerno) - Avviso di deposito di Piano Urbanistico Esecutivo. pag. 291 Regione Campania - Avviso di adozione della variante al vigente P.S.A.I. Riperimetrazione da P3 a P2 e da R3 a R2 delle aree in località Area Serra del Comune di Giffoni Sei Casali pag. 292 Regione Campania - Conferenza Programmatica. Art. 1bis, comma 3 e 4 - della L. 365/2000 sulla proposta di Riperimetrazione cartografica del rischio da alluvioni dell impluvio alla località Cannillo del Comune di Cetara_ditta: Montesanto Francesco pag. 293 DITTA DI GENNARIO S.p.A. - CAIVANO (NA) - Comunicazione di avvenuto deposito degli elaborati inerenti alla procedura di verifica di assoggettabilità ai sensi del D.Lgs n. 4 del 16/01/2008. pag. 294 DITTA DI GENNARIO S.p.A. - CAIVANO (NA) - Comunicazione di avvenuto deposito degli elaborati inerenti alla procedura di verifica di assoggettabilità ai sensi del D.Lgs n. 4 del 16/01/2008. pag. 294 DITTA ECO RIMA di Rino Offreda - Servizi Ecologici - Dragoni (CE) - Comunicazione di avvenuto deposito degli elaborati inerenti alla procedura di verifica di assoggettabilità ai sensi del D.Lgs n. 4 del 16/01/2008. pag. 294 ACCORDI DI PROGRAMMA PROVINCIA DI SALERNO - Assessorato all Agricoltura, Foreste e Prevenzione Incendi Boschivi - Accordo di Programma per il finanziamento di progetti attinenti le finalità della L.R. 11/96 da attuare nell ambito della riprogrammazione delle risorse di cui alla L.R. n. 42/82 e n. 55/81 assegnate alla Provincia di Salerno e non utilizzate. pag. 294 PROVINCIA DI SALERNO - Assessorato alle Foreste - Accordo di Programma per la riprogrammazione delle risorse di cui alla L.R. n. 42/82 e n. 55/81 assegnate alla Provincia di Salerno e non utilizzate. pag. 295 AVVISI Regione Campania - Avviso di adozione della variante al vigente P.S.A.I. Riperimetrazione di area classificata a pericolosità reale P3 ad area classificata a Pericolosità potenziale P3 e P2 in località Contrada Macchia Carpinelli del Comune di Montecorvino Pugliano ditta: Fontana Maria Isabella pag. 292 Regione Campania - Conferenza Programmatica. Art. 1bis, comma 3 e 4 - della L. 365/2000 sulla proposta di Riperimetrazione di un area classificata a rischio da frana da R3 a R2 sede di un ricostruendo fabbricato per civili abitazioni ubicato in via Vitale, 11 - Frazione SS. Annunziata pag. 292 Regione Campania - Conferenza Programmatica. Art. 1bis, comma 3 e 4 - della L. 365/2000 sulla proposta di Studio geologico ed idraulico del bacino idrografico del Fiume Picentino, finalizzato alla riperimetrazione delle aree a rischio di alluvione nel nucleo urbano di Pontecagnano_ditta: C.T.A pag. 293 COMUNE DI CALVIZZANO - (Provincia di Napoli) - Avviso di annullamento proposta Piano Urbanistico Comunale. pag. 297 COMUNE DI FRANCOLISE - (Provincia di Caserta) - Piano Urbanistico Comunale (PUC) - art. 23, L.R. n. 16/ Indizione audizione organizzazioni sociali, culturali, sindacali, economico - professionali e ambientaliste di livello provinciale, preliminare alla predisposizione della proposta di PUC, ai sensi dell art. 24, comma 1, Legge Regionale n. 16/2004. pag. 297 PARTE TERZA AVVISI E BANDI AVVISI CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA - Settore Legislativo, studi e ricerche - Avviso Pubblico per la costituzione di un ELENCO PUBBLICO RISTRETTO (SHORT LIST) per l affidamento di incarichi a supporto delle attività della Biblioteca del CONSIGLIO REGIONALE RAFFAELE DELCOGLIANO pag. 298

7 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 VII APPALTI PROVINCIA DI CASERTA - Bando di gara procedura aperta (Asta pubblica) - Prot. n del Lavori di manutenzione Straordinaria della SP 332 ex SS 7/IV/Ramo nord di Castel Volturno - Importo a base d appalto euro ,14, per opere a misura; oneri inerenti i piani di sicurezza euro 707,81 (non soggetto a ribasso d asta). Importo soggetto a ribasso d asta euro ,33. pag. 303 PROVINCIA DI CASERTA - Bando di gara procedura aperta (Asta pubblica) Prot. n del Lavori di Manutenzione Straordinaria della S.P. ex SS 158, tratto dal Km al Km Importo a base d appal-to euro ,69 per opere a misura; oneri inerenti i piani di sicurezza euro 179,57 (non soggetto a ribasso d asta). Importo soggetto a ribasso d asta euro ,12. pag. 303 PROVINCIA DI CASERTA - Bando di gara procedura aperta (Asta pubblica) Prot. N del 6/05/2008. Lavori di manutenzione straordinaria delle SSPP n 236 Miralago Rena Rossa, n 181 Matese Lago Matese, n 205 Sella del Perrone Bocca della Selva - Importo a base d appalto euro ,43 per opere a misura; oneri inerenti i piani di sicurezza euro ,25 (non soggetto a ribasso d asta). Importo soggetto a ribasso d asta euro ,18. pag. 303 COMUNE DI ISCHIA - Via Iasolino n. 1 - Tel /111 - fax Estratto Avviso di Gara per Lavori di completamento, ristrutturazione, ampliamento e adeguamento funzionale e messa in sicurezza del campo sportivo V. Mazzella - Importo dei lavori a base di gara euro ,71 oltre I.V.A., di cui oneri di sicurezza non soggetti a ribasso euro 5.943,23. pag. 305 COMUNE DI MASSA DI SOMMA (NA) - Avviso per estratto gara d appalto per l affidamento dei lavori di sistemazione di via Ascoli con realizzazione di parcheggio - Importo lavori euro ,44 comprensivo di euro ,19 per oneri di sicurezza non soggetti al ribasso e oltre IVA al 10%. pag. 306 COMUNE DI QUARTO - (Provincia di Napoli) - Ufficio Tecnico - Avviso di gara per lavori di Completamento Piazza S. Maria - Importo a base d asta: euro ,55 di cui euro 3.343,15 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta. pag. 306 COMUNE DI SAN GIORGIO DEL SANNIO - (Provincia di Benevento) - Ufficio Tecnico Comunale - Servizio Manutentivo - Estratto bando di gara, pubblico incanto ai servizi di igiene urbana RRSSUU - Raccolta Differenziata PORTA A PORTA ai sensi degli artt. 81 e 83, comma 1, del D. Lvo n. 163/ Importo dell appalto: canone annuo a base di gara euro ,49 oltre IVA. pag. 306 CITTÀ DI ACERRA - (Provincia di Napoli) - Estratto Avviso di Gara per Servizio di inumazione, esumazione, tumulazione, estumulazione, trasferimento salme nel civico Cimitero con movimentazione dei feretri e resti mortali all interno dello stesso per anni due - Importo a base d asta: euro ,00 escluso IVA. CITTÀ DI ACERRA - (Provincia di Napoli) - Estratto Avviso di Gara per Lavori di manutenzione straordinaria alla piazzetta Ingeggno - Importo a base d asta: euro ,56 escluso IVA. COMUNE DI CAMPOSANO - (Provincia di Napoli) - Avviso di gara d appalto per affidamento del servizio di mensa scolastica per gli alunni della scuola dell Infanzia - anni scolastici 2008/ / / Importo a base d asta: euro 3,00 per ogni pasto oltre IVA come per legge, per una media stimata di 110 pasti al giorno - Importo dell appalto euro ,00 oltre IVA. COMUNE DI CAMPOSANO - (Provincia di Napoli) - Pubblico incanto per l affidamento del servizio di brokeraggio e consulenza assicurativa per anni 5. CITTÀ DI CAVA DE TIRRENI - Bando di Gara d appalto servizi - Progettazione definitiva e direzione lavori, coordinamento sicurezza, di cui al progetto preliminare Programma di riqualificazione urbana ed infrastrutture dei nuclei cittadini - Quantitativo o entità totale: euro ,00, oltre IVA. COMUNE DI ISCHIA - Via Iasolino n Ischia (NA) - Tel /111 - fax Estratto Avviso di Gara per Lavori di Adeguamento funzionale e messa a norma del campo sportivo V. Mazzella - Importo dei lavori a base di gara euro ,06 oltre I.V.A., di cui oneri di sicurezza non soggetti a ribasso euro 5.612,73. pag. 305 CITTÀ DI TORRE ANNUNZIATA - VI Dipartimento Tecnico - Viale Manfredi N 23 - Tel Fax Bando di gara con procedura aperta per raccolta, trasporto e smaltimento di farmaci scaduti e pile esauste, secondo le modalità del relativo capitolato tecnico, per la durata di mesi 12 (dodici) - Importo a base di gara: euro ,00=IVA esclusa. pag. 307 COMUNE DI TORRE DEL GRECO - Servizio Gare e Contratti. Avviso di gara a procedura aperta per l appalto dei Lavori di manutenzione straordinaria strade, piazze e arredo urbano zona centro anno Importo complessivo dell appalto: euro ,00 di cui euro 7.517,57 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. pag. 307 ALTO CALORE SERVIZI S.p.A. - AVELLINO - Procedura Aperta CIG Avviso di Gara per Lavori di pronto intervento manutentivo delle opere civili ed altre connesse alla gestione delle reti fognarie, dei collettori, degli impianti di sollevamento e di depurazione gestiti dalla Società nell intero territorio di interesse. Importo complessivo appalto euro ,00 - Oneri sicurezza: euro ,86 Importo, soggetto a ribasso: euro ,14. pag. 307 AZIENDA SANITARIA LOCALE BENEVENTO 1 - Bando di Gara per l affidamento del servizio di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione sul territorio della Provincia di Benevento - Valore dell intero appalto Euro ,00. pag. 308 CONSORZIO CIMITERO OTTAVIANO SAN GIUSEPPE VESUVIANO - Sede legale: Piazza Municipio, n Ottaviano (Na). - Sede Amm.va: Via L.Carbone, snc San Gennarello di Ottaviano Telefono 081/ / FAX: 081/ Avviso di gara a procedura aperta per l appalto del servizio di illuminazione delle lampade votive ( fisse ed occasionali) nella struttura cimiteriale di Ottaviano. (C.I.G E67) - Importo a base d asta: euro ,00 annuo, rispetto al quale si richiede l offerta in aumento. pag. 308

8 VIII BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 20 DEL 19 MAGGIO 2008 CONSORZIO CROCILLO Via Matteotti n Quarto (NA) - Gara di appalto con procedura aperta di cui all art. 36 Legge Regione Campania n. 3 del (ex-art. 53 comma 2 lett. a D.to Leg.vo n. 163/2006 s.m.i.) per l esecuzione dei lavori di relativi alle opere di urbanizzazione primaria dell area PEEP di Via Crocillo in Quarto (NA) Comparto CA1 - Importo complessivo a base d asta di Euro ,14 di cui Euro ,14 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. pag. 308 MOSTRA D OLTREMARE SpA- P.le Tecchio n. 52, Napoli - Estratto Avviso di Gara - Global Service per la manutenzione ordinaria, riparativa e conduzione dei padiglioni fieristici B e America Latina - Importo dei lavori a forfait e a misura (biennale): euro ,00 oltre IVA. pag. 308 IL COMMISSARIO DI GOVERNO per le bonifiche e la tutela delle acque nella Regione Campania - delegato ex O.P.C.M. n. 3654/08. Appalto a corpo, mediante licitazione privata, per l aggiudicazione dei lavori Adeguamento funzionale e completamento del sistema fognario del Comune di Ercolano - Stazione di sollevamento di Via Macello, collegamento alla Galleria Vesuviana e opere accessorie - Importo complessivo dell appalto: euro ,83 IVA esclusa. pag. 309 CONCORSI SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA DI NAPOLI E POMPEI - Avviso per selezione figura professionale per l incarico di Responsabile della gestione rischio amianto - R.R.A. pag. 315 GRADUATORIE CITTÀ DI FRATTAMAGGIORE - (Provincia di Napoli) - Settore IV - P.zza Umberto I Frattamaggiore - Tel Fax Graduatorie definitive per l assegnazione dei lotti in area PIP 3 bando. pag. 316 RETTIFICHE A.S.L. BN1 - Via Oderisio Benevento Tel fax Avviso di Rettifica - Procedura aperta per l affidamento del servizio di pulizia e sanificazione di strutture amministrative e sanitarie della ASL Bn1. pag. 317 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 10 DEMANIO E PATRIMONIO COMUNE DI ANACAPRI (NA) - Avviso bando di concorso Legge n. 431/98 - art. 11per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione, per l anno 2005 e 2006 in favore dei cittadini residenti che siano titolari di contratti ad uso abitativo, regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale e che non siano di edilizia residenziale pubblica. pag. 313 COMUNE DI CALVIZZANO - (Provincia di Napoli) - Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione"art.11 L.431/98 annualità pag. 313 DECRETO DIRIGENZIALE N. 191 del 9 maggio 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO DEMANIO E PATRIMONIO - SETTORE PROVVEDITORATO ED ECONOMATO - Proc. n. 572/08. Procedura aperta per l affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria al Centro regionale sito in Torre del Greco (Na) alla via Riscatto Baronale. Indizione gara, con impegno di spesa e contestuale liquidazione di euro 150,00 per contribuzione dovuta all Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici (con allegati). pag. 317 COMUNE DI CASOLA DI NAPOLI - (Napoli) - Estratto di bandi di concorso. Legge 9 dicembre 1998, n art Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione - Annualità 2005 e pag. 313 COMUNE DI MARIGLIANELLA - (Provincia di Napoli) - Estratto bando di concorso. Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione Legge 9 dicembre 1998, n art. 11. pag. 313 COMUNE DI MONTEFALCIONE - (Provincia di Avellino) - Bando di Concorso per gli anni 2005 e Legge 9 dicembre 1998, n art. 11. Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. pag. 314 COMUNE DI SARNO - (Provincia di Salerno) - Bando di Concorso - Legge 9 dicembre 1998, n art. 11. Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Bando di concorso per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione per l anno 2005 in favore dei cittadini residenti che siano titolari di contratti ad uso abitativo, regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale e che non siano di edilizia residenziale pubblica. pag. 314 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale della Campania - A.G.C. 10 Demanio e Patrimonio - Settore Provveditorato ed Economato - Proc. n. 572/08. Procedura aperta per l affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria al centro regionale sito in Torre del Greco (NA) alla Via Riscatto Baronale. BANDO DI GARA - (allegato A al Decreto Dirigenziale n. 191 del ). pag. 319 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 12 SVILUPPO ECONOMICO DECRETO DIRIGENZIALE N. 266 del 15 maggio 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SETTORE AIUTI ALLE IMPRESE E SVILUPPO INSEDIAMENTI PRODUTTIVI - Proroga termini presentazione documentazione Tit. I secondo Bando Cooperazione di Produzione Lavoro e Sociale. pag. 336

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015 DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO Valido dal 1 Gennaio 2015 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Descrizione della Nuova Struttura Tariffaria...4 2.1 Classe Tariffaria URBANO NAPOLI... 6 2.2 Classe Tariffaria URBANO

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese 12/2012.

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese 12/2012. Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese /0. Pag. di 8 assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge 04, avis, allattamento,

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COPIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO N. 66 DEL 02/08/2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI addì DUE del mese di AGOSTO Oggetto: Aggiudicazione provvisoria del 1 Lotto per

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 336 del 12 GIUGNO 2015 Struttura proponente: Servizio Provveditorato ed Economato Oggetto: Fornitura, articolata in lotti, di dispositivi dedicati ai Reni

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305 Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie LA GIUNTA REGIONALE Premesso: che con D.P.R. 12 aprile

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Spedizione in abbonamento postale Art. 2 comma 20/C L. 662/96 Autorizz. Dirpostel L Aquila ANNO XXXIII N. 159 Speciale (Attività Formative) R E P U B B L I C A I T A L I A N A BOLLETTINO UFFICIALE DELLA

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

ENTI LOCALI LEGGE REGIONALE 29 OTTOBRE 2014, N. 10

ENTI LOCALI LEGGE REGIONALE 29 OTTOBRE 2014, N. 10 ENTI LOCALI LEGGE REGIONALE 29 OTTOBRE 2014, N. 10 Disposizioni in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte della Regione e degli enti a ordinamento regionale, nonché modifiche

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Tecnico Cirina Sergio NUMERAZIONE GENERALE N. 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 in data 29/10/2013 OGGETTO: CIG: Z660B2D707 LIQUIDAZIONE ACCONTO FATTURA

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza)

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Allegato 2 Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Sono molto frequenti le situazioni in cui l obbligo di effettuare valutazioni ambientali

Dettagli

COMUNE di F AE N Z A

COMUNE di F AE N Z A All. G COMUNE di F AE N Z A Settore Territorio ADOZIONE ATTO C.C. n. 73 del 10.02.2010 PUBBLICAZIONE BUR n. 54 del 31.03.2010 APPROVAZIONE ATTO C.C. n. 290 del 21/11/2011 PUBBLICAZIONE BUR n. del ATTI

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t LEGGE REGIONALE 20 MAGGIO 2014, N. 26 Disposizioni per favorire l accesso dei giovani all agricoltura e contrastare l abbandono e il consumo dei suoli agricoli 2 LEGGE REGIONALE Disposizioni per favorire

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

STRUTTURA BUROCRATICA DEL COMUNE DI CASTELTERMINI

STRUTTURA BUROCRATICA DEL COMUNE DI CASTELTERMINI ALLEGATO A STRUTTURA BUROCRATICA DEL COMUNE DI CASTELTERMINI SEGRETARIO GENERALE Individuazione aree/p.o. e ripartizione dei servizi AREA - POSIZIONE ORGANIZZATIVA N.1 1) Servizio affari generali, servizio

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 87 DEL 14 MAGGIO 2015 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Bari, LORO SEDI

REGIONE PUGLIA. Bari, LORO SEDI Prot. n. Area Politiche per la promozione della salute, delle persone e delle pari opportunità Servizio Politiche Benessere sociale e pari opportunità Bari, Ai Soggetti beneficiari dei finanziamenti di

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Verbale consegna lavori in via d urgenza

Verbale consegna lavori in via d urgenza Mod. ATE.03.03 Pag.1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Finanziamento: Lavori: per la realizzazione di....in Comune di Importo lavori di appalto: Affidamento

Dettagli

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC. Pagina 1 di 5 REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC. Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale, Sezione Quinta ANNO 2004 ha pronunciato la seguente DECISIONE

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO Comune di Cabras Provincia di Oristano Comuni de Crabas Provìncia de Aristanis Ufficio Tecnico S e r v i z i o l l. p p. - U r b a n i s t i c a - P a t r i m o n i o REGOLAMENTO PER LA VENDITA DA PARTE

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 13 maggio 2013 - Delibera n. 35 INDICE: Articolo

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C Il presente concorso è disciplinato dalla Direttiva 2004/18/CE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE Dichiarazione del proponente/produttore in merito al rispetto

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

BIOLOGI CHIMICI PSICOLOGI PSICOTERAPEUTI

BIOLOGI CHIMICI PSICOLOGI PSICOTERAPEUTI DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA Art. 21 dell Accordo Collettivo Nazionale per altre professionalità (Biologi, Chimici, Psicologi) aspiranti all inserimento nella graduatoria annuale degli aspiranti

Dettagli