PIANO DELLA PERFORMANCE. Direzione Sportello Unico al Cittadino Sviluppo Economico e Cultura

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANO DELLA PERFORMANCE. Direzione Sportello Unico al Cittadino Sviluppo Economico e Cultura"

Transcript

1 PIANO DELLA PERFORMANCE Direzione Sportello Unico al Cittadino Sviluppo Economico e Cultura Dirigente: dott. Alberto Martiello SPORTELLO UNICO AL CITTADINO- SERVIZI DEMOGRAFRICI Responsabile: Giancarlo Curci (P.O.) CIE STATISTICA Responsabile: Giancarlo Curci Personale assegnato: Luisella Merati UFFICIO ANAGRAFE Responsabile: Giancarlo Curci Personale assegnato: Fabiana Concardi, Simone La Vecchia, Luisella Merati SERVIZIO STATO CIVILE ELETTORALE LEVA 1

2 Responsabile: Manuela Benemio STATO CIVILE Personale assegnato: Antonella Cantatore, Lorella Oratelli, Maria Teresa Mondanese ELWETTORALE- LEVA Personale assegnato: Patrizia Cannistraro SERVIZIO SPORTELLO UNICO AL CITTADINO Responsabile: Ivana Belcastro Personale assegnato: Valentina Troiano, Caterina Carioni, Domenico Gattulli, Marco Beccati, Matteo Pucci SETTORE ARCHIVIO E PROTOCOLLO E PRIVACY Responsabile: Massimo Vignati Personale Assegnato: Emilio Posa, Raffaele Cirillo, Renzo Minelle, Mauro Trivigno, Maria Leonardi SETTORE COMMERCIO E ATTIVITA' PRODUTTIVA Responsabile: Valeria Marchesi Personale assegnato: Antonella Mazzoletti, Patrizia Bramini SETTORE SUAP -SVILUPPO ECONOMICO CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE DIREZIONE Responsabile: Marco Parazzini 2

3 SETTORE BIBLIOTECA MULTIMEDIALE Responsabile: Patrizia Rossi (PO) SERVIZIO BIBLIOTECA ADULTI Responsabile: Elena Borsa Personale assegnato: Carla Balzano, Lorena Berna, Walter Bellosi, Annamaria Campari, Maddalena Defendini, Teresa Gattulli, Giovanni Maffi, Vincenza Modica, Angela Urciuoli, Giacomina Virga,, Claudio Prela SERVIZIO BIBLIOTECA RAGAZZI Responsabile: Giuseppe Bartorilla Personale assegnato: Valeria Castelli, Enza Frate, Roberta Poli, Tiziana Tacconi SERVIZIO GIOVANI Responsabile: Lorena Goldin Personale assegnato: Antonella Grecchi PROMOZIONE DEL TERRITORIO Responsabile: Personale assegnato: SERVIZIO TUTELA GIURIDICA E ASSICURATIVA Responsabile: Giuliana Fagioli 3

4 Personale assegnato: Sonia Oggioni SERVIZIO LOGISTICA E ACQUISTI Responsabile: Filomena Chiurazzi Personale assegnato: Daniela Bianchi, Daniela Rognoni, Giuseppe Cacciatore SERVIZIO FACILITY MANAGEMENT Responsabile: Daniela Gorla Personale assegnato: Palma Forello, Villanucci Giuseppina, Roberto Acerbi, Marco De Sandi, Roberto Bruno, Massimo De Pietro, Salvatore Ferruggia, Danilo Anile 4

5 ATTIVITA n 1: ASSISTENZA CENTRALIZZATA ESPLETAMENTO GARE DI ALTRI UFFICI PROGETTUALE FILOMENA CHIURAZZI LOGISTICA ED ACQUISTI ROCCO MASSIMO D'AVOLIO COLLABORATORI PERIODICITA 1 RICEZIONE DELLE RICHIESTE DI ASSISTENZA ALLA VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI DEGLI ATTI (ASPETTO CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA PREDISPOSIZIONE DEGLI ATTI DI GARA GIURIDICO, MODALITA' DI INDIZIONE GARA) ASSISTENZA GIURIDICO-AMMINISTRATIVA CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA ESPRESSIONE DI PARERE GIURIDICO-AMMINISTRATIVO SU CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA TIPOLOGIA GARA REDAZIONE CAPITOLATI-FOGLIO PATTI E ASSISTENZA GIURIDICO-AMMINISTRATIVA CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA CONDIZIONI- BANDO DI GARA-LETTERA INVITO- ALTRI ATTI (a carico degli uffici della direzione che promuove la gara) Studio della ripartizione delle competenze e responsabilità tra uffici richiedenti ed ufficio acquisti, sulla base della collaborazione necessaria per la redazione ed approvazione degli atti di gara e loro contenuto 2 Verifica della fattibilità tecnico-amministrativa della gestione della gara da parte dell'ufficio acquisti (invio delle lettere di invito cura delle pubblicazioni secondo la legislazione vigente degli atti di gara bando su gazzetta CEE, GURI, siti Ministero, sito ente, sito Osservatorio ricezione offerte controllo della tempistica) 3 TEMPI DI SVOLGIMENTO DELLA GARA VERIFICA DELLA TEMPISTICA SECONDO LA NORMATIVA CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA VIGENTE 4 NOMINA DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (é ASSISTENZA AMMINISTRATIVA PER REDAZIONE ATTO CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA il dirigente della direzione che promuove la gara) NOMINA COMMISSIONE DI GARA (la cui presidenza é ASSISTENZA AMMINISTRATIVA PER REDAZIONE ATTO CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA 5 assegnata al dirigente della direzione che promuove la gara) 6 APPROVAZIONE ATTI ASSISTENZA AMMINISTRATIVA PER REDAZIONE ATTO CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA 5

6 7 SVOLGIMENTO DELLA GARA ASSISTENZA GIURIDICO-AMMINISTRATIVA CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA INDICATORI 1 RICEZIONE ATTI 100% NR. CAPITOLATI FOGLIO PATTI E CONDIZIONI VERIFICA ADERENZA GIURIDICO-AMMINISTRATIVA 100% 2 DEGLI ATTI ALLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA NR. ATTI % % % % % 6

7 ATTIVITA n 1: GESTIONE AUTOPARCO ORDINARIA FILOMENA CHIURAZZI LOGISTICA ED ACQUISTI ROCCO MASSIMO D'AVOLIO RAPPORTO CON DITTA INCARICATA DEGLI INTERVENTI DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI PROCEDURA DI ACQUISIZIONE NUOVI AUTOMEZZI PROCEDURA DI DISMISSIONE AUTOMEZZO PROCEDURA DI CESSIONE AUTOMEZZO A SOCIETA'- ENTI - ASSOCIAZIONI - Rilevazione della problematica Interrogazione ditta per preventivo Acquisizione preventivo ed emissione ordine di intervento Verifica finale circa il lavoro ordinato Ricezione della richiesta Predisposizione atti di gara Svolgimento gara Prelievo nuovo automezzo dalla sede di fornitura Pratica di registrazione al PRA Pagamento tasse di possesso, ecc. Consegna del nuovo mezzo al settore richiedente/interessato Acquisizione richiesta di dismissione Atti ed autorizzazioni per la dismissione Acquisizione della richiesta Atti ed autorizzazioni per la cessione Contatti con il soggetto richiedente/interessato Consegna automezzo CACCIATORE COLLABORATORI CHIURAZZI CHIURAZZI BIANCHI - CACCIATORE CACCIATORE CACCIATORE RICEZIONE FATTURE Liquidazione fatture ROGNONI DANIELA INDICATORI PERIODICITA SU RICHIESTA SU RICHIESTA SU RICHIESTA SU RICHIESTA 7

8 1 Ordine di intervento 100% 2 Nr. automezzi acquistati 100% 3 Nr. dismisisoni 100% 4 Nr. liquidazioni 100% 5 Nr. gare 100% 8

9 ATTIVITA n 2 CONTENIMENTO E RIDUZIONE DELLA SPESA PER CONSUMI UFFICI DELL'ENTE (carta, cancelleria, materiale di consumo per apparecchiature d'ufficio, stampati diversi, manutenzione apparecchiature d'ufficio) 1 2 ORDINARIA FILOMENA CHIURAZZI LOGISTICA ED ACQUISTI ROCCO MASSIMO D'AVOLIO RILEVAZIONE DATI STORICI DI CONSUMO PER TIPOLOGIA DI BENE-SERVIZIO (anno 2010) ANALISI DEL FABBISOGNO DEGLI UFFICI PER IL LORO CORRETTO FUNZIONAMENTO ELABORAZIONE DATI ELABORAZIONE STATISTICHE PER CONSUMO TIPOLOGIA BENE ELABORAZIONE STATISTICHE PER FRUIZIONE TIPOLOGIA SERVIZIO VERIFICA DELLE ESIGENZE IN BASE ALLE RICHIESTE INOLTRATE DAGLI UFFICI INDIVIDUAZIONE DELLE NECESSITA' ISTITUZIONALI CHIURAZZI DIRIGENTE - CHIURAZZI COLLABORATORI BIANCHI- CACCIATORE- ROGNONI BIANCHI- CACCIATORE- ROGNONI PERIODICITA TRIMESTRALE QUANDO SI VERIFICA VERIFICHE SULLA DISPONIBILITA' DI SPESA PRODUZIONE REPORT INDIVIDUAZIONE DELLE ANOMALIE DI CONSUMO PRODUZIONE DEL REPORT DI FINE ANNO GESTIONE DEI CONSUMI MONITORAGGIO DELLA SPESA PER BENI MONITORAGGIO DELLA SPESA PER SERVIZI RAPPORTI CON L'UFFICIO RAGIONERIA ELABORAZIONE DI SCHEDE ANALITICHE SUL CONSUMO DI BENI E FRUIZIONE DI SERVIZI DA PARTE DELLE DIREZIONI DELL'ENTE RILEVAZIONE DELL'ANOMALIA SEGNALAZIONE DELL'ANOMALIA ALLA DIREZIONE INTERESSATA CORREZIONE DELL'ANOMALIA ANALISI DEI RISULTATI DI GESTIONE PROPOSTE DI INTERVENTO SU CRITICITA' RIFORMULAZIONE DEGLI OBIETTIVI PER NUOVO ANNO CHIURAZZI CHIURAZZI BIANCHI- CACCIATORE- ROGNONI BIANCHI- CACCIATORE- ROGNONI CHIURAZZI CACCIATORE- ROGNONI- BIANCHI CHIURAZZI CACCIATORE- BIANCHI-ROGNONI MENSILE TRIMESTRALE O PRIMA QUANDO SI VERIFICA ANNUALE 9

10 INDICATORI 1. RICHIEST E 2. ORDINI DI FORNITUR A 3. LIQUIDAZ IONI NR. RICHIESTE FORNITURA DI BENI/FRUIZIONE DI SERVIZI 100% NR. ORDINI DI FORNITURA PER BENI/SERVIZI 100% NR. DT DI LIQUIDAZIONI 100% % % % 10

11 ATTIVITA n 3 GESTIONE GARE ORDINARIA FILOMENA CHIURAZZI LOGISTICA ED ACQUISTI ROCCO MASSIMO D'AVOLIO PROCEDURA APERTA PROCEDURA NEGOZIATA Fornitura di cancelleria Fornitura di carta Fornitura di stampati Fornitura di materiale di consumo per apparecchiature d'ufficio Servizio di manutenzione apparecchiature d'ufficio Servizio distributori automatici cibi e bevande Fornitura arredo scolastico Noleggio imbustatrice Servizio di assistenza Plotter ufficio tecnico Acquisti vari Fornitura di vestiario (adesione convenzione stipulata dalla Centrale Acquisti della Regione Lombardia) Acquisizione richiesta fabbisogno Predisposizione atti di gara Contatti con società incaricata della pubblicazione atti Svolgimento gara Aggiudicazione Rapporti con aggiudicatario Acquisizione richiesta fabbisogno Predisposizione atti di gara Contatti con società incaricata della pubblicazione atti Svolgimento gara Aggiudicazione Rapporti con aggiudicatario COLLABORATORI PERIODICITA CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA CHIURAZZI BIANCHI SU RICHIESTA 11

12 INDICATORI Richieste Nr. richieste 100% Gare Nr. procedure aperte 100% Nr. procedure negoziate 100% Nr. acquisti diretti 100% Forniture Nr. forniture di beni 100% Servizi Nr. forniture di servizi 100% Ordini Nr. ordini 100% Liquidazioni Nr. liquidazioni 100% 12

13 ATTIVITA n 4. GESTIONE INVENTARIO ORDINARIA FILOMENA CHIURAZZI LOGISTICA ED ACQUISTI ROCCO MASSIMO D'AVOLIO COSTITUZIONE GRUPPO DI LAVORO Organizzazione del gruppo impegnato nel lavoro di rilevazione BIANCHI 1 dei dati CACCIATORE ROGNONI - CHIURAZZI AGGIORNAMENTO ELENCO BENI MOBILI DELL'ENTE Raccolta elenchi da: direzioni didattiche, uffici dell'ente BIANCHI 2 CACCIATORE ROGNONI - CHIURAZZI BONIFICA ELENCO Verifica della necessità che la voce rimanga in elenco BIANCHI 3 CHIURAZZI CACCIATORE - ROGNONI CARICAMENTO DATI SU SOFTWARE DI GESTIONE Corso per la gestione del software CACCIATORE 4 ROGNONI BIANCHI - CHIURAZZI 5 MONITORAGGIO CARICO/SCARICO VOCI DALL'ELENCO Eliminazione delle voci dall'elenco. Caricamento delle voci nuove in elenco CACCIATORE ROGNONI - BIANCHI COLLABORATORI ALTRI ALTRI ALTRI ALTRI PERIODICITA SU RICHIESTA QUANDO NECESSARIO DIPENDE DALLA SOCIETA' DI SOFTWARE QUANDO NECESSARIO 13

14 INDICATORI 1. Costituzione gruppo di lavoro 2. Raccolta della documentazione storica dell'inventario Individuazione delle persone. Organizzazione del lavoro Recupero della documentazione dagli uffici dell'ente Richiesta alle direzioni didattiche dell'elenco dei beni mobili consegnati Sopralluoghi presso le strutture per verifica presenza dei beni inventariati/da inventariare/da eliminare 100% 100% 3. Aggiornamento dell'inventario 4. Partecipazione al corso 5. Monitoraggio periodico dell'inventario Inserimento voci nuove eliminazione voci inesistenti Aggiornamento periodico Bonifica dati 100% 100% 100% 14

15 ATTIVITA n 5. GESTIONE GARE ORDINARIA FILOMENA CHIURAZZI LOGISTICA ED ACQUISTI ROCCO MASSIMO D'AVOLIO COLLABORATORI PERIODICITA ORDINI PER TIPOLOGIA DI ACQUISTO Ordini per forniture di beni ROGNONI CHIURAZZI SU RICHIESTA 1. Ordine per forniture di servizi 2. RICEZIONE DELLA FATTURA Liquidazioni ROGNONI CHIURAZZI SU RICHIESTA INDICATORI 1 Ordini per beni Nr. ordini emessi 100% 2 Ordini per Nr. ordini emessi servizi 100% 3 Liquidazioni Nr. dt di liquidazione 100% 15

16 ATTIVITA n 1. REVISIONE DELL ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE A SEGUITO DEL 15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE PROGETTUALE GIANCARLO CURCI 135 Sportello Unico al Cittadino Servizi Demografici CIRO PISCELLI 1. Le operazioni di revisione saranno effettuate con le seguenti modalità: Inserimento e verifica nella banca dati anagrafica del numero di sezione di censimento e del codice di questionario di ciascuna persona censita come residente e presente in LAC (Lista anagrafica comunale). Verifica e allineamento delle seguenti liste di persone: non trovate al censimento e presenti in LAC censite come residenti e non presenti in LAC censite come residenti e presenti in LAC ma a un indirizzo diverso rispetto a quello riportato. Merati Luisella Concardi Fabiana La Vecchia Simone COLLABORATORI Benemio Manuela Cannistraro Patrizia Belcastro Ivana Troiano Valentina Carioni Caterina Mondanese M.Teresa Oratelli Lorella PERIODICITA Dal 01/04/2012 al 31/12/2013 Redazione di un bilancio ad hoc riferito alle operazioni di allineamento effettuate entro il 31 dicembre

17 INDICATORI 1. SI/NO 100% 17

18 ATTIVITA n 1. SERVIZIO ANAGRAFE STATISTICA DEMOGRAFICA ORDINARIA GIANCARLO CURCI SPORTELLO UNICO AL CITTADINO SERVIZI DEMOGRAFICI CIRO PISCELLI ISTRUTTORIA DEI PROCEDIMENTI ANAGRAFICI - ISTRUTTORIA RELATIVA ALLE RICHIESTE DI ATTESTAZIONE DELLA REGOLARITA DI SOGGIORNO PER I CITTADINI DELL UNIONE EUROPEA COMPILAZIONE DEI MODELLI UFFICIALI, MENSILI ED ANNUALI, INVIATI ALL ISTAT RELATIVI AL CALCOLO DELLA POPOLAZIONE ANALISI DELLA STRUTTURA DELLA POPOLAZIONE E PREVISIONI DI SVILUPPO ASSISTENZA ALL ISTAT, COME COMUNE CAMPIONE, IN DIVERSE RILEVAZIONI STATISTICHE (forze lavoro, indagini multiscopo, ecc.). ESTRAZIONE DEI DATI ANAGRAFICI DEI CITTADINI DA INTERVISTARE AGGIORNAMENTO BANCA DATI (INA, AGENZIA DELLE ENTRATE, INPS, MOTORIZZAZIONE) Richieste di residenza, cambi abitazioni, mutazioni anagrafiche, richieste di cancellazione, irreperibilità e segnalazioni della Questura, procedimenti attivati d ufficio. Estrazione dati, nominativi e/o numerici su richiesta di altri uffici CONCARDI LA VECCHIA COLLABORATORI PERIODICITA MERATI LA VECCHIA EVENTUALE MERATI MENSILE CURCI MERATI EVENTUALE MERATI EVENTUALE invio comunicazioni anagrafiche attraverso SAIA MERATI 18

19 INDICATORI 1. N. AGGIORNAMENTI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 2. N. ATTESTAZIONI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 3. SI/NO 100% 4. N. ELABORAZIONI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 5. N. ESTRAZIONI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 100% 6. N.COMUNICAZIONI / N.AGGIORNAMENTI ANAGRAFICI 19

20 ATTIVITA n 2. SERVIZIO DI STATO CIVILE ORDINARIA GIANCARLO CURCI SPORTELLO UNICO AL CITTADINO SERVIZI DEMOGRAFICI CIRO PISCELLI COLLABORATORI RICEZIONE DENUNCE DI NASCITA BENEMIO ORATELLI 1. MONDANESE CANTATORE PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO BENEMIO ORATELLI 2. MONDANESE CANTATORE FORMAZIONE DEGLI ATTI DI NASCITA, MORTE, BENEMIO ORATELLI 3. CITTADINANZA E DI MATRIMONIO MONDANESE CANTATORE ASSISTENZA AGLI ASSESSORI ALLA BENEMIO ORATELLI 4. CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI MONDANESE CANTATORE RILASCIO AUTORIZZAZIONI AL TRASPORTO, AL BENEMIO ORATELLI 5. SEPPELLIMENTO E ALLA CREMAZIONE MONDANESE CANTATORE AFFIDAMENTO CENERI BENEMIO ORATELLI 6. MONDANESE CANTATORE 7. ISTRUTTORIA PER LA CONCESSIONE DELLA BENEMIO CITTADINANZA IURE SANGUINIS PERIODICITA EVENTUALE EVENTUALE EVENTUALE EVENTUALE 20

21 INDICATORI 1. N. DENUNCE/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 2. N PUBBLICAZIONI/ N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 3. N.ATTI FORMATI 100% 4. SI/NO 100% 5. N.AUTORIZZAZIONI/N. RICHIESTE 100% 6. N.AUTORIZZAZIONI/N. RICHIESTE 100% 7. N. ISTRUTTORIE/N. RICHIESTE 100% 21

22 ATTIVITA n 3: SERVIZIO ELETTORALE - LEVA ORDINARIA GIANCARLO CURCI SPORTELLO UNICO AL CITTADINO SERVIZI DEMOGRAFICI CIRO PISCELLI AGGIORNAMETNO DELLE LISTE ELETTORALI, DELL ALBO DEGLI SCRUTATORI E DEI PRESIDENTI DI SEGGIO STAMPA DELLE TESSERE ELETTORALI E DELLE VARIAZIONI DI SEZIONE ELETTORALE FORMAZIONE ANNUALE DELLE LISTE DI LEVA ED AGGIORNAMENTO DEI RUOLI MATRICOLARI CANNISTRARO BENEMIO CANNISTRARO COLLABORATORI PUCCI CANNISTRARO PERIODICITA INDICATORI 1 N. AGGIORNAMENTI 100% 2 N. TESSERE TAGLIANDINI / N.AGGIORNAMENTI 100% 3 N. AGGIORNAMENTI / N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 22

23 ATTIVITA n 4: SPORTELLO UNICO AL CITTADINO ORDINARIA GIANCARLO CURCI SPORTELLO UNICO AL CITTADINO SERVIZI DEMOGRAFICI CIRO PISCELLI 1 RILASCIO CERTIFICAZIONE ANAGRAFICA E DI STATO CIVILE BELCASTRO COLLABORATORI BECCATI TROIANO CARIONI PERIODICITA 2 RILASCIO CARTE D IDENTITA - PROROGA BELCASTRO BECCATI TROIANO CARIONI 3 AUTENTICHE DI COPIA E DI SOTTOSCRIZIONE BELCASTRO BECCATI TROIANO CARIONI 4 LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIE PER CITTADINI RESIDENTI E NON RESIDENTI. BELCASTRO BECCATI TROIANO CARIONI 5 6 AUTENTICAZIONE DI SOTTOSCRIZIONE PER I PASSAGGI DI PROPRIETÀ DEGLI AUTOVEICOLI RICEVIMENTO E ISTRUTTORIA DELLE RICHIESTE DI CERTIFICAZIONE STORICA ANAGRAFICA. BELCASTRO BELCASTRO TROIANO CARIONI BECCATI TROIANO CARIONI 23

24 7 PUNTO D INFORMAZIONE SULLA SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA CON LA CONSEGNA DELLA RELATIVA MODULISTICA. BELCASTRO BECCATI TROIANO CARIONI RICERCHE ANAGRAFICHE RICHIESTE DALLE FORZE DELL ORDINE. RICEVIMENTO E INVIO DELLA MODULISTICA INPS RELATIVA AGLI INVALIDI. ISTRUTTORIA E CONSEGNA DEI TESSERINI VENATORI RICEVIMENTO RICHIESTA CERTIFICAZIONE ATTESTANTE I PARAMETRI ALLOGGIATIVI PER I CITTADINI EXTRACOMUNITARI. RICEVIMENTO DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE ANAGRAFICA (IRREPERIBILITÀ, MODIFICA DEI DATI ANAGRAFICI REGISTRATI, INFORMAZIONI SULLO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE, ECT). BELCASTRO TROIANO CARIONI BELCASTRO CARIONI BELCASTRO BECCATI TROIANO CARIONI ANNUALE BELCASTRO CARIONI BELCASTRO BECCATI TROIANO CARIONI INDICATORI 1 N. CERTIFICATI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 2 N. CERTIFICATI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 3 N. AUTENTICAZIONI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 4 N. LEGALIZZAZIONI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 5 N. AUTENTICAZIONI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 6 N. CERTIFICATI/N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 7 N. INFORMAZIONI FORNITE 100% 8 N. VERIFICHE ANAGRAFICHE / N. RICHIESTE 100% 9 N. RICHIESTE 100% 10 N. TESSERINI VENATORI CONSEGNATI 100% 11 N. RICHIESTE IDONEITA ALLOGGIATIVE 100% 12 N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 24

25 ATTIVITA n 1 SEGRETERIA GENERALE ORDINARIA FAGIOLI GIULIANA SEGRETERIA DELLA GIUNTA COMUNALE MASSIMO D AVOLIO 1 ITER DELIBERE DI GIUNTA COMUNALE E DETERMINAZIONI DEL SERVIZIO - raccolta delle proposte di deliberazione per la Giunta Comunale - redazione dell ordine del giorno delle sedute di Giunta - esame preliminare atti - registrazione delle deliberazioni adottate - espleta le incombenze connesse alla loro pubblicazione - archivio delle deliberazione - provvede alla gestione delle determinazioni del proprio servizio curandone tutto l iter FAGIOLI OGGIONI COLLABORATORI PERIODICITA SETTIMANALE 2 GESTIONE REGISTRI Cura la registrazione di ordinanze sindacali, ordinanze FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE dirigenziali e decreti sindacali 3 RICHIESTE ACCESSO AGLI ATTI - gestisce le richieste di accesso agli atti da parte di cittadini e FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE amministratori 4 VIDIMAZIONE REGISTRI PER CONTO TERZI Vidimazione annuale di registri tenuta sostanze zuccherine FAGIOLI EVENTUALE stupefacenti NOMINA RAPPRESENTANTI DEL COMUNE PRESSO - apertura bando adempimenti conseguenti FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE 5 ENTI, AZIENDE, CONSORZI - raccolta domanda pervenute - nomina con decreto sindacale ed eventuali adempimenti conseguenti RIMBORSO BENZINA AD AMMINISTRATORI - Elaborazione richieste FAGIOLI EVENTUALE 6 - Calcolo costi - Atto di liquidazione periodica delle richieste 7 ALBO BENEFICIARI - reperimento dati dalle varie direzioni FAGIOLI UFFICIO ANNUALE 25

26 8 9 ISCRIZIONE AD ASSOCIAZIONI RACCOLTA DEI REGOLAMENTI COMUNALI - redazione di deliberazione da sottoporre alla Giunta Comunale - adempimenti conseguenti - cura le iscrizioni ad ANCI e Lega Autonomie - adozione a distanza per Presidente C.C. - cura l archivio dei regolamenti comunali e ne assicura la regolare tenute FAGIOLI FAGIOLI GABINETTO DEL SINDACO ANNUALE TRIMESTRALE INDICATORI 1 SI/NO 100% 2 N. INSERIMENTI 100% 3 N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 4 N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 5 SI/NO 100% 6 N. RICHIESTE PERVENUTE 100% 7 SI/NO 100% 8 SI/NO 100% 9 SI/NO 100% 26

27 ATTIVITA n 2 TUTELA GIURIDICA E ASSICURATIVA ORDINARIA GIULIANA FAGIOLI TUTELA GIURIDICA MASSIMO D AVOLIO COLLABORATORI PERIODICITA 1 AFFIDAMENTO INCARICHI GIUDIZIALI A LEGALI FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE 2 RAPPORTI CON LEGALI, UFFICI ED FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE AMMINISTRATORI DEL COMUNE 3 GESTIONE AMMINISTRATIVA PRATICHE LEGALI FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE IN CORSO 4 ESECUZIONE SENTENZE GIUDICE DI PACE FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE AVVERSO VERBALI DELLA PL 5 GESTIONE DETERMINAZIONI DEL PROPRIO FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE SERVIZIO CURANDONE TUTTO L ITER INDICATORI 1 N. PRATICHE 100% 2 SI/NO 100% 3 SI/NO 100% 4 N. PRATICHE 100% 5 SI/NO 100% 27

28 ATTIVITA n 3 TUTELA GIURIDICA ED ASSICURATIVA ORDINARIA GIULIANA FAGIOLI TUTELA ASSICURATIVA MASSIMO D AVOLIO 1 GESTIONE POLIZZE ASSICURATIVE - espletamento procedure di gara per affidamento servizio di brokeraggio e servizi assicurativi - rapporti con il broker COLLABORATORI PERIODICITA OGGIONI FAGIOLI TRIENNALE 2 GESTIONE SINISTRI - raccolta richieste utenti - apertura pratiche relative a responsabilità civile, infortuni dipendenti ed amministratori, kasko, parco macchine, danno al patrimonio, incendio e furto, elettronica - gestione pratiche esistenti - gestione determinazioni relative al servizio curandone tutto l iter OGGIONI FAGIOLI GIORNALIERO INDICATORI 1 SI/NO 100% 2 N. INSERIMENTI 100% 28

29 ATTIVITA n 4 TUTELA GIURIDICA E ASSICURATIVA ORDINARIA GIULIANA FAGIOLI UFFICIO CONTRATTI MASSIMO D AVOLIO 1 CONTRATTI DI DIRITTO PUBBLICO AMMINISTRATIVO - gestisce le procedure di redazione dei contratti (per tutti i settori) curandone gli adempimenti conseguenti: stipula, firma, repertorio, registrazione, invio copie ai contraenti COLLABORATORI PERIODICITA OGGIONI FAGIOLI EVENTUALE 2 3 SCRITTURE PRIVATE - cura gli adempimenti conseguenti alla sottoscrizione OGGIONI FAGIOLI GIORNALIERO (repertorio, registrazione, invito copie ai contraenti) CONTRATTI CIMITERIALI - cura la registrazione e l invio copie agli utenti FAGIOLI OGGIONI EVENTUALE INDICATORI 1 N. PRATICHE 100% 2 N. PRATICE 100% 3 N. PRATICE 100% 29

30 ATTIVITA n 1 ORGANIZZAZIONE COORDINAMENTO E GESTIONE DI UN TAVOLO DELLE POLITICHE GIOVANILI CONSULENZA E SUPPORTO BANDI PER INIZIATIVE GIOVANILI PROGETTUALE LORENA GOLDIN POLITICHE PER I GIOVANI BARBARA AGOGLIATI AVVIO DI UN TAVOLO DELLE POLITICHE GIOVANILI DIVULGAZIONE DEI BANDI INDICATORI Vengono intercettati i giovani del territorio che appartengono sia a gruppi formali che informali. Coinvolgimento degli studenti dell istituto superiore ITALO CALVINO, per proporre loro iniziative a sostegno di iniziative che coinvolgono il sociale. Ascolto dei giovani quali portatori di interessi e bisogni del mondo giovanile. Trasmissione delle opportunità di adesione ai bandi alle associazioni e alle cooperative locali Sostegno e consulenza per la partecipazione ai bandi Ricerca di sponsorizzazioni e forme di microcredito che sostengano la imprenditorialità giovanile. Gemellaggi con associazioni anche non territoriali che abbiano come obiettivo una forte e positiva ricaduta sulla condizione giovanile rozzanese. COLLABORATORI PERIODICITA GOLDIN GRECCHI MENSILE GRECCHI GOLDIN MENSILE 1 N. INCONTRI 100% 2 SI/NO 100% 30

31 ATTIVITA n 1 ATTIVITA SPAZIO AURORA ORDINARIA LORENA GOLDIN POLITICHE PER I GIOVANI BARBARA AGOGLIATI TAVOLO DI PROGETTAZIONE E COORDINAMENTO REDAZIONE DI UN CALENDARIO DELLE INIZIATIVE Incontri con il referente dello Spazio Aurora per conciliare l aggregazione giovanile attraverso eventi musicali e corsi di formazione Redazione di un calendario delle iniziative stabili e periodiche che si svolgono all interno dello Spazio Aurora COLLABORATORI PERIODICITA GOLDIN GRECCHI BI-MENSILE GOLDIN GRECCHI SEMESTRALE 3 REALIZZAZIONE DI INIZIATIVE ISTITUZIONALI Consulenza e supervisione delle iniziative istituzionali RE per una notte. 4 serate a tema dove band e giovani del territorio possono esibirsi sul palcoscenico. Rozzano Sforma la Musica. 4 Serate musicali a tema per i ragazzi che hanno partecipato allo studio di registrazione. GRECCHI GOLDIN SEMESTRALE Predisposizione degli atti amministrativi 4 MONITORAGGIO DELLE ATTIVITA IN SALA PROVA Richiesta di relazioni sulle presenza di ragazzi in sala prova GRECCHI GOLDIN TRIMESTRALE MONITORAGGIO DI TUTTE LE ATTIVITA CHE SI Partecipazione ad alcune iniziative GOLDIN GRECCHI SEMESTRALE 5 SVOLGONO ALLO SPAZIO AURORA Redazione di report, individuazione di indicatori sull aggregazione giovanile, sugli stili musicali e sull inserimento professionali. 31

32 INDICATORI 1 N. INCONTRI FATTI 100% 2 SI/NO 100% 3 REDAZIONE ATTI AMMINISTRATIVI 100% 4 N. RAGAZZI PRESENTI 100% 5 REPORT 100% 32

33 ATTIVITA n 2 ATTIVITA MUSICALI SVOLTE DA ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO ORDINARIA LORENA GOLDIN POLITICHE PER I GIOVANI BARBARA AGOGLIATI 10 1 TAVOLI DI COPROGETTAZIONE CON ASSOCIAZIONI MUSICALI GIOVANILI Incontri con i vari referenti delle associazioni musicali territoriali e non. FIRST FLOOR: Seminario di musica creativa. Laboratorio di scrittura per imparare a raccontare storie nel breve spazio di una canzone. Produzione musicale di dischi con le realtà del territorio. First Floor compilation. Selezione di 10 band e di 10 cantanti Rap-Hip Pop con premio. GONG: L'associazione GONG presso il Polifunzionale di Quinto de Stampi oltre alla messa a disposizione delle sale prove per l'anno 2012 offre ai ragazzi del territorio corsi di Musica moderna che rendono possibile la formazione di nuove rockbands sul territorio (studio della batteria, basso elettrico, chitarra elettrica), Stage di batteria, Corso di tecnico del suono ed elettronica di base, Cineforum. Corso di borghi per bambini e ragazzi e animazione di eventi da parte dei BLACK BONGO. SALVA LA MUSICA Il progetto è inserito in Rozzano-SiCura e si differenzia dai normali corsi musicali, infatti la finalità, non è quella di avviare i ragazzi allo studio dello strumento in modo tradizionale, ma quella di suscitare curiosità, creare stimoli, motivazioni, offrendo 2un momento e un luogo dove praticare la musica insieme agli COLLABORATORI PERIODICITA GOLDIN GRECCHI MENSILI 33

34 2 STESURA PROGETTI a3ltri, migliorando la coesione sociale giovanile. Redazione di un calendario delle iniziative legate alla musica svolte dalle varie associazioni Supporto tecnico per la realizzazione degli eventi pubblici GRECCHI GOLDIN MENSILI Coordinamento e predisposizione atti amministrativi 3 MONITORAGGIO DELLE INIZIATIVE Consulenza e supervisione delle iniziative Raccolta dei vari report GRECCHI GOLDIN MENSILI INDICATORI 1 N. TAVOLI DI COPROGETTAZIONE CON 100% ASSOCIAZIONI MUSICALI GIOVANILI 2 STESURA PROGRAMMI 100% 3 N. REPORT 100% 34

35 ATTIVITA n 3: PROGETTO SCA (SPAZIO CREATTIVO) ORDINARIA LORENA GOLDIN POLITICHE PER I GIOVANI BARBARA AGOGLIATI 10 1 TAVOLI DI COPROGETTAZIONE CON REFERENTI PROGETTO Incontri con i referenti dell associazione Comunità Nuova che gestisce lo SCA nell oratorio di Rozzano Vecchio e della cooperativa La Fucina che gestisce gli SCA nella scuola media Luini Falcone e nell oratorio di S. Angelo. Tavoli di coordinamento con i referenti della scuola e degli oratori per mettere in sinergia le varie azioni con le esigenze scolastiche 2 GESTIONE PROGETTO il progetto SCA (Spazio CreAttivo) è seguito da molti ragazzi del territorio con un' età compresa tra gli 11 e i 14 anni. Il progetto prevede l utilizzo di luoghi dove i ragazzi delle medie possono incontrarsi dopo il tempo scuola. Sono luoghi ideati da loro dove, delle apposite figure educative li coinvolgono in attività ricreative e gli offrono un aiuto nella gestione dei compiti. Una volta alla settimana anche gli ex allievi possono utilizzare lo SCA. Gli SCA sono situati presso i tre plessi della SMS Luini Falcone di viale Liguria, di via Garofani e di viale Campania dove le attività sono incentrate oltre allo spazio compiti in laboratori creativi. Gli SCA sono presenti anche negli oratori di Sant Ambrogio e di Sant Angelo dove le attività si differenziano leggermente da quelle messe in campo nelle strutture scolastiche in quanto queste ultime sono meno usufruibili a livello sportivo. Gli SCA situati all'interno dell' area ALER sono cofinanziati anche COLLABORATORI PERIODICITA GOLDIN GRECCHI MENSILI GRECCHI GOLDIN MENSILI 35

36 dalla Fondazione Cariplo all'interno del progetto Rozzano SiCura. Redazione di un calendario delle varie attività da realizzare all interno di ogni SCA Realizzazione di eventi pubblici Coordinamento del progetto Predisposizione atti amministrativi 3 MONITORAGGIO DEL PROGETTO Consulenza e supervisione del progetto Raccolta dei vari report. Rendicontazione Verifica delle presenze e degli obiettivi GOLDIN GRECCHI MENSILI INDICATORI 1 n. incontri 100% 2 Si/no 100% 3 n. report 100% 36

37 ATTIVITA n 4: AZIONI SVOLTE DALL ASSOCIAZIONE COMUNITA NUOVA: TAPIN - UNITA MOBILE - NUOVA SQUADRA SPORTIVA IO TIFO POSITIVO 10 ORDINARIA LORENA GOLDIN POLITICHE PER I GIOVANI BARBARA AGOGLIATI TAVOLI DI COPROGETTAZIONE CON ASSOCIAZIONE COMUNITA NUOVA MONITORAGGIO TAPIN MONITORAGGIO NUOVA SQUADRA SPORTIVA ORATORIO SANT ANGELO Incontri con gli educatori dell associazione Comunità Nuova Verifica dei vari progetti Calendarizzazione delle attività AGGREGAZIONE GIOVAVANI ATTRAVERSO LO SPORT. SUPPORTO ALLE SQUADRE SPORTIVE PRESSO GLI ORATORI Gli oratori coinvolti sono Sant Ambrogio, SS.Chiara e Francesca. Consolidamento della nuova società sportiva all oratorio Sant Angelo che riporti lo sport nel quartiere, offra occasioni di aggregazione, sia ispirata sin dalla nascita da determinati principi, valori e obiettivi, sia occasione di coinvolgimento e crescita per adulti e ragazzi protagonisti dall inizio nella progettazione COLLABORATORI PERIODICITA GOLDIN GRECCHI MENSILE GRECCHI GOLDIN MENSILE GOLDIN GRECCHI MENSILE 4 NUOVO SPAZIO AGGREGATIVO ORATORIO SS.CHIARA E FRANCESCO Apertura settimanale dello spazio aggregativo da offrire ai giovani che frequentano internamente/esternamente la parrocchia S.S. Chiara e Francesco di Ponte Sesto e un lavoro di raccordo continuo con i referenti del mondo adulto che sono impegnati in oratorio. Struttura: 1 apertura settimanale periodo gennaio luglio e settembre dicembre) con almeno 2 educatori professionali a turno GOLDIN GRECCHI MENSILE 5 MONITORAGGIO UNITA MOBILE PROMOZIONE INTERVENTI UNITA MOBILE Uscite con una cadenza di due volte a settimana con un'offerta GOLDIN GRECCHI MENSILE 37

38 6 MONITORAGGIO IO TIFO POSITIVO e un target diversificati in base ai giorni. Il martedi', le attivita' sono rivolte a ragazzi tra i 14 e i 17 anni e consistono nella partecipazione ad un campionato di calcio a 5 (tutt'ora in corso). Le uscite del venerdì sono rivolte ai ragazzi dagli 11 ai 13 anni e, prevedono un'uscita al parco di Viale Lazio con la proposta di diverse attività sportive da condurre in modo libero e destrutturato, insieme agli educatori (partite di calcio, pallavolo, calcio tennis). Si sta procedendo con una nuova fase di mappatura e attivita' di rete per creare degli eventi a tema sportivo con altre realta' coinvolte nel progetto Rozzano si-cura. PORTARE I BAMBINI TIFARE IN MODO SANO E ATTIVO PER LE CLASSI 1 NELLA SCUOLA MEDIA STATALE LUINI FALCONE. SI ORGANIZZANO PERCORSI IN AULA GUIDATO DA EDUCATORI ED ESPERTI PER APPRENDERE IL VALORE DELLO SPORT IMPARANDO UN TIFO POSITIVO A CONCLUSIONE DEL PERCORSO FORMATIVO I RAGAZZI POTRANNO INCONTRARE DEI GIOCATORI DELL OLIMPIA ARMANI JENS. IL PERCORSO PREVEDE DI PRENDER PARTE CON I LORO GENITORI A 2 EVENTI CHE SI SVOLGERANNO PRESSO IL FORUM DI ASSAGO. E prevista, inoltre, la partecipazione a due partite di calcio presso lo stadio San Siro con Milan e Inter GRECCHI GOLDIN MENSILE INDICATORI 1 n. incontri 100% 2 n. report attività 100% 3 n. report attività 100% 4 n. report attività 100% 5 n. report attività 100% 6 n. report attività 100% 38

AREA AFFARI GENERALI

AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI U.O.Segreteria Generale/Legale contratti PROCEDIMENTO O SUB PROCEDIMENTO Predisposizione circolari, atti regolamenti a valenza generale Depositi piani urbanistici, pubblicazioni e

Dettagli

COMUNE DI PRESSANA (Provincia di Verona)

COMUNE DI PRESSANA (Provincia di Verona) UFFICIO/SERVIZIO: SEGRETERIA 1 ACCESSO AGLI ATTI SENZA ISTRUTTORIA 1 giorno 2 ACCESSO AGLI ATTI CON ISTRUTTORIA 5 giorni 3 CONVOCAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE E FORMAZIONE DEL FASCICOLO 4 CONVOCAZIONE DEL

Dettagli

Comune di Empoli. Provincia di Firenze. Attività e competenze dei servizi del Settore Affari Generali e Istituzionali

Comune di Empoli. Provincia di Firenze. Attività e competenze dei servizi del Settore Affari Generali e Istituzionali Comune di Empoli Provincia di Firenze Settore V Affarii Generallii e Istiituziionallii Attività e competenze dei servizi del Settore Affari Generali e Istituzionali Servizio URP e Ufficio Stranieri Ufficio

Dettagli

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 COMUNE DI CADEO Nuova struttura organizzativa dell'ente Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 Sindaco - Giunta Nucleo di Valutazione Gabinetto del Sindaco Settore Polizia

Dettagli

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Urbanistica Piano Strutturale Varianti. Edilizia privata- Edilizia Sociale Lavori pubblici Progettazione, Direzione Lavori Espropriazioni

Dettagli

Tabella Procedimenti amministrativi Area Amministrativa - Finanziaria I Semestre 2014 Procedimenti comuni a tutte le aree.

Tabella Procedimenti amministrativi Area Amministrativa - Finanziaria I Semestre 2014 Procedimenti comuni a tutte le aree. COMUNE DI GONNOSNÒ PROVINCIA DI ORISTANO Via Oristano, 30-09090 GONNOSNÒ P.E.C.: protocollo@pec.comune.gonnosno.or.it 0783/931678 0783/931679 UFFICIO AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO Tabella Procedimenti amministrativi

Dettagli

Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso dell'amministrazione comunale Ultimo aggiornamento: 19/06/2015

Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso dell'amministrazione comunale Ultimo aggiornamento: 19/06/2015 Amministrazione trasparente Comune di Prato Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso dell'amministrazione comunale Ultimo aggiornamento: 19/06/2015 Ambito di Elenco attività/servizi

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.)

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) COMUNE DI PONTBOSET Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2014 2016 Predisposto dal responsabile per la trasparenza Adottato in data 20 febbraio 2014 con deliberazione n. 4 della

Dettagli

GESTIONE ASSOCIATA UFFICIO COMUNE FONTANELLA BARBATA

GESTIONE ASSOCIATA UFFICIO COMUNE FONTANELLA BARBATA GESTIONE ASSOCIATA UFFICIO COMUNE FONTANELLA BARBATA UFFICI FONTANELLA Provincia di Bergamo - Piazza 26 Aprile, 75 24056 Fontanella Tel. 0363.997555 int. 3 Fax 0363. 907303 info@comune.fontanella.bg.it

Dettagli

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE SEGRETERIA GENERALE SEGRETERIA Segreteria Generale Controlli integrati (Ufficio di Staff) Iter deliberazioni del Consiglio e della Giunta Iter decisioni di

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

28 C.D. GIOVANNI XXIII - NA Scuola Infanzia e Primaria

28 C.D. GIOVANNI XXIII - NA Scuola Infanzia e Primaria FUNZIONIGRAMMA Chi fa Cosa fa Quando 1 Collaboratore con Nominato dal Dirigente Scolastico, collabora con il DS con le funzioni vicarie seguenti funzioni e deleghe: Sostituzione del D.S., con delega alla

Dettagli

CITTA DI SANTENA TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO B SCHEDA RELATIVA AI DEI

CITTA DI SANTENA TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO B SCHEDA RELATIVA AI DEI ALLEGATO B SCHEDA RELATIVA AI PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI DEI SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE URP E TUTTE LE ALTRE UNITA ORGANIZZATIVE DEL COMUNE Visione atti e rilascio di copie atti e provvedimenti:

Dettagli

Servizio Messo Notificazione degli atti D Atena Antonio 3 gg. Tel. 035 6313011 protocollo@comune.paladina.bg.it

Servizio Messo Notificazione degli atti D Atena Antonio 3 gg. Tel. 035 6313011 protocollo@comune.paladina.bg.it Tempi massimi Servizio Messo Notificazione degli atti D Atena Antonio 3 gg. Tel. 035 6313011 protocollo@comune.paladina.bg.it Accesso agli atti Arsuffi Lorena 30 gg. Tel. 035 6313010 segreteria@comune.paladina.bg.it

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp Programma del SERVIZIO COMUNICAZIONE DEL SERVIZIO: Promuovere l immagine e le iniziative del Comune, promozione e

Dettagli

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE A far data 01/03/2015 la struttura organizzativa dell Ente viene articolata in 5 macroaree suddivise in 9 Servizi, ai quali sono preposti i Responsabili individuati

Dettagli

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Approvato dal CONSIGLIO DIRETTIVO nella seduta del 3 marzo 2009,

Dettagli

COMUNE DI SENNORI PROVINCIA SASSARI Via Brigata Sassari n 13 - C.F. 80003910900 - P.I. 01050300902

COMUNE DI SENNORI PROVINCIA SASSARI Via Brigata Sassari n 13 - C.F. 80003910900 - P.I. 01050300902 COMUNE DI SENNORI PROVINCIA SASSARI Via Brigata Sassari n 13 - C.F. 80003910900 - P.I. 01050300902 RESPONSABILE SETTORE AFFARI GENERALI Determinazione N. del 15 2 104 2013 OGGETTO: Ridefinizione assetto

Dettagli

COMUNE DI VICCHIO. Servizio Sviluppo e Vigilanza del territorio Responsabile Luca Poggiali

COMUNE DI VICCHIO. Servizio Sviluppo e Vigilanza del territorio Responsabile Luca Poggiali COMUNE DI VICCHIO Servizio Sviluppo e Vigilanza del territorio Responsabile Luca Poggiali OBIETTIVI ORDINARI Gestione risorse umane e finanziarie necessarie per il normale funzionamento dei Servizio Polizia

Dettagli

Provvedimento finale. Avvio. Termine Finale. Termine di Legge. del. amministrativo. Procedimento. procedimento

Provvedimento finale. Avvio. Termine Finale. Termine di Legge. del. amministrativo. Procedimento. procedimento SERVIZI DEMOGRAFICI o/unità organizzativa: Responsabili del procedimento: Ufficiali di Anagrafe e di Stato civile: Sartori Daniela Dal Santo Roberta Elettorale: Sartori Daniela Recapiti: Tel. 0445/860534

Dettagli

REGOLAMENTO GESTIONE ASSOCIATA SERVIZIO TRIBUTI. Art. 1 - Oggetto del servizio associato

REGOLAMENTO GESTIONE ASSOCIATA SERVIZIO TRIBUTI. Art. 1 - Oggetto del servizio associato REGOLAMENTO GESTIONE ASSOCIATA SERVIZIO TRIBUTI Art. 1 - Oggetto del servizio associato 1. La gestione associata del servizio tributi, realizzata attraverso una struttura di coordinamento operativo a supporto

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE servizi per la gestione delle risorse economico-finanziarie servizi di provveditorato ed economato servizi tributari servizio del personale servizi istituzionali

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA (PROVINCIA DI REGGIO EMILIA)

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA (PROVINCIA DI REGGIO EMILIA) COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA (PROVINCIA DI REGGIO EMILIA) Piano Esecutivo di Gestione/PDO Anno 2012 (Parte integrante del Piano della Performance) 4 SETTORE SCUOLA, SPORT, CULTURA RESPONSABILI: Alberto

Dettagli

Responsabile del PROVVEDIMENTO. Responsabile del PROCEDIMENTO. Orietta Barbaresch biondi@comunecampione.ch. Orietta Barbaresch

Responsabile del PROVVEDIMENTO. Responsabile del PROCEDIMENTO. Orietta Barbaresch biondi@comunecampione.ch. Orietta Barbaresch Pubblicazione dei dati relativi alle tipologie di procedimento di propria competenza (ai sensi dell'art. 35, Dlgs 33 del 14-3-2013) AREA SERVIZI AL CITTADINO -SERVIZI DEMOGRAFICI Nr o Descrizione del PROCEDIMENTO

Dettagli

Comune di Pontassieve

Comune di Pontassieve Comune di Pontassieve PIANO TRIENNALE 2013-2015 PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELL ILLEGALITA. PRIME MISURE ALLEGATO 1 MAPPATURA DEI RISCHI Legenda Rischio 1: Basso Rischio 2: Medio basso Rischio

Dettagli

PROGRAMMA N. 1 AFFARI GENERALI

PROGRAMMA N. 1 AFFARI GENERALI PROGRAMMA N. 1 AFFARI GENERALI Il programma garantisce il funzionamento degli uffici e dei servizi di carattere generale: tra questi i più importanti riguardano: a) la segreteria generale dell ente per

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

Carta dei Servizi Demografici UFFICI DI CORSO TORINO Anno 2011

Carta dei Servizi Demografici UFFICI DI CORSO TORINO Anno 2011 Delibera n. 45/2011 Carta dei Servizi Demografici UFFICI DI CORSO TORINO Anno 2011 PREMESSE GENERALI Servizi Demografici Corso Torino 11 16129 GENOVA Segreteria tel. 0105576888 Si occupano: - dello stato

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER GLI ACQUISTI

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER GLI ACQUISTI MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE Distretto XV - Via V. Olcese, 16-00155 ROMA - Tel. (06) 2301748-23296321

Dettagli

ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI

ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI Allegato alla Deliberazione della Giunta Comunale n 265 del 23.12.2003 Uffici di staff al sindaco Gabinetto del Sindaco Programmazione, innovazione e

Dettagli

COMUNE DI VIMODRONE ELENCO DELLE BANCHE DATI E ARCHIVI CARTACEI

COMUNE DI VIMODRONE ELENCO DELLE BANCHE DATI E ARCHIVI CARTACEI 1 Registro deliberazioni Consiglio comunale Affari Generali e istituzionali Segreteria 2 Registro deliberazioni Giunta comunale Affari Generali e istituzionali Segreteria 3 Registro generale determinazioni

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Città di Casorate Primo Via A. Dall Orto 15 27022 Casorate Primo (PV) Tel. 02/90519511 Fax 02/905195239 - C.F. 00468580188 www.comune.casorateprimo.pv.it Descrizione Procedimento SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Dettagli

COMUNE DI CASALE CREMASCO VIDOLASCO REGISTRO DETERMINAZIONI

COMUNE DI CASALE CREMASCO VIDOLASCO REGISTRO DETERMINAZIONI PROG. PUBLICAZ. INIZIO FINE 6/0/0 0/0/0 6/0/0 0/0/0 3 6/0/0 0/0/0 4 6/0/0 0/0/0 6/0/0 0/0/0 6 6/0/0 0/0/0 7 6/0/0 0/0/0 8 6/0/0 0/0/0 SETTORE UFFICIO DATA NUMERO DT INVIO /0/0 6/0/0 /0/0 6/0/0 /0/0 3 6/0/0

Dettagli

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI 5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI Responsabile: Dott. Parrinello Antonio Giuseppe Tel.: 0917076039 E-mail: agri1.areaaffarigenerali@regione.sicilia.it Assegnazione

Dettagli

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti -

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - IL COMUNE ATTIVITA PREVISTE NEL TRIENNIO 2011-2013 SETTORI, SERVIZI DI COMPETENZA Il Sindaco

Dettagli

Diploma di Laurea in Lingue e Letterature Straniere Diploma di Maturità Scientifica

Diploma di Laurea in Lingue e Letterature Straniere Diploma di Maturità Scientifica CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAURO Angela Data di nascita 29/10/1967 Qualifica Esperto amministrativo e di supporto DG3 Amministrazione Provincia di Monza e della Brianza Incarico attuale

Dettagli

Comune di Scarperia. Settore Gestione del Territorio RESPONSABILE PAOLO BINI INDIVIDUAZIONE PROCEDIMENTI/ATTIVITÀ DEGLI UFFICI DEL SETTORE

Comune di Scarperia. Settore Gestione del Territorio RESPONSABILE PAOLO BINI INDIVIDUAZIONE PROCEDIMENTI/ATTIVITÀ DEGLI UFFICI DEL SETTORE Comune di Scarperia Settore Gestione del Territorio RESPONSABILE PAOLO BINI INDIVIDUAZIONE PROCEDIMENTI/ATTIVITÀ DEGLI UFFICI DEL SETTORE Unità operative del settore Servizi Gestione del Territorio: Ufficio

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI AGGIUNTIVI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE E PRESSO IL MUSEO ARCHEOLOGICO

INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI AGGIUNTIVI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE E PRESSO IL MUSEO ARCHEOLOGICO INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI AGGIUNTIVI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE E PRESSO IL MUSEO ARCHEOLOGICO (Approvato con Determina n. 1 del giorno 20.02.2015) Art. 1. NATURA DEL SERVIZIO

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

GABINETTO DELLA PRESIDENZA

GABINETTO DELLA PRESIDENZA FUNZIONIGRAMMA GABINETTO DELLA PRESIDENZA GABINETTO DELLA PRESIDENZA Comunicazione e URP Servizi culturali e Valorizzazione Beni del Territorio Unità Operativa Comunicazione e URP Supporto alle attività

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Ministero dell Istruzione Università e Ricerca Istituto di Istruzione Superiore "Primo Levi" GEIS017007 LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE SETTORE TECNOLOGICO SETTORE ECONOMICO

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013. COMUNE DI VERNANTE CUMÜNA DAL VERNANT APPARTENENTE ALLA MINORANZA LINGUISTICA STORICA OCCITANA PROVINCIA DI CUNEO VIA UMBERTO I N 87 CAP. 12019 Tel. 0171/920104 -Fax 0171/920698 P.IVA C.F. 00457660041

Dettagli

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASALE SUL SILE Piazza All arma dei Carabinieri, 7/a 31032 Casale sul Sile (TV) AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Tutti i servizi di segreteria sono informatizzati. Gli uffici di segreteria,

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO Direzione Centrale DECENTRAMENTO E SERVIZI AL CITTADINO Direzione di Progetto Area metropolitana e Municipalità

AREA SERVIZI AL CITTADINO Direzione Centrale DECENTRAMENTO E SERVIZI AL CITTADINO Direzione di Progetto Area metropolitana e Municipalità AREA SERVIZI AL CITTADINO Direzione Centrale DECENTRAMENTO E SERVIZI AL CITTADINO Direzione di Progetto Area metropolitana e Municipalità «Decentramento e Municipalità: i casi di Bologna, Napoli, Roma»

Dettagli

P I A N O D E G L I S T A N D A R D A N N O 2 0 1 2

P I A N O D E G L I S T A N D A R D A N N O 2 0 1 2 Numero : 01 Settore: AFFARI GENERALI E PIANIFICAZIONE SEGRETERIA E ORGANI COLLEGIALI Predisposizione informatizzata e relativa trasmissione agli uffici competenti delle proposte di delibere di giunta e

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. cruschioni@regione.lazio.it PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. cruschioni@regione.lazio.it PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome RUSCHIONI CARLA Indirizzo Via della Pisana 1301 Telefono 06.65937219 Fax E-mail cruschioni@regione.lazio.it Nazionalità italiana Data

Dettagli

3 Settore. Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI

3 Settore. Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI 3 Settore Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI Semestre: 1 dicembre 31 maggio x 1 giugno 30 novembre Tipologia dei procedimenti Numero procedimenti *conclusi

Dettagli

Regolamento per il punto prestito della biblioteca dell Unione appartenente al Sistema Bibliotecario Lodigiano

Regolamento per il punto prestito della biblioteca dell Unione appartenente al Sistema Bibliotecario Lodigiano Regolamento per il punto prestito della biblioteca dell Unione appartenente al Sistema Bibliotecario Lodigiano PREMESSA La Biblioteca pubblica dell Unione di Comuni "Oltre Adda Lodigiano", con sede in

Dettagli

COMUNE DI VICCHIO Posizione organizzativa Servizio 6 SERVIZI AL CITTADINO Unità Organizzativa - Servizi Sociali Pubblica Istruzione Urp Anagrafe

COMUNE DI VICCHIO Posizione organizzativa Servizio 6 SERVIZI AL CITTADINO Unità Organizzativa - Servizi Sociali Pubblica Istruzione Urp Anagrafe COMUNE DI VICCHIO Posizione organizzativa Servizio 6 SERVIZI AL CITTADINO Unità Organizzativa - Servizi Sociali Pubblica Istruzione Urp Anagrafe RESPONSABILE: Maria Antonia Cimarossa OBIETTIVI ORDINARI

Dettagli

ISFOL UFFICIO DIRIGENZIALE PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE PIANO DI MONITORAGGIO DEI TEMPI PROCEDIMENTALI

ISFOL UFFICIO DIRIGENZIALE PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE PIANO DI MONITORAGGIO DEI TEMPI PROCEDIMENTALI ISFOL UFFICIO DIRIGENZIALE PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE PIANO DI MONITORAGGIO DEI TEMPI PROCEDIMENTALI Dicembre 2014 1 INDICE 1. Riferimenti normativi 2. Finalità 3. Metodologia del monitoraggio

Dettagli

"#$%#&#$'($&)'***+,&#$+,--+ REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

#$%#&#$'($&)'***+,&#$+,--+ REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE !!"#$!% &!"#$! ''' ##&"!!%( )* +, "#$%#&#$'($&)'***+,&#$+,--+ REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE VISTE le norme sull autonomia delle istituzioni scolastiche

Dettagli

1. Gestione delle risorse

1. Gestione delle risorse pag. 1 1. Gestione delle risorse La Direzione individua i mezzi e le risorse necessarie per attuare e tenere aggiornato il Sistema di gestione per la qualità, per migliorare in modo continuo la sua efficacia

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

Servizio Associato dell Ufficio demografici

Servizio Associato dell Ufficio demografici Servizio Associato dell Ufficio demografici Comuni di Boissano Toirano Responsabile Sig. Giovanna Paola Danesi tel. 0182989909 e-mail servizigenerali@comune.toirano.sv.it Indice Presentazione della carta

Dettagli

Piano Esecutivo di Gestione - Anno 2012 DIREZIONE GENERALE

Piano Esecutivo di Gestione - Anno 2012 DIREZIONE GENERALE Piano Esecutivo di Gestione - Anno 2012 DIREZIONE GENERALE Anna Rosa Ciccia 1 2 LE POLITICHE DEL PIANO GENERALE DI SVILUPPO ATTINENTI LA DIREZIONE GENERALE 3 4 5 6 LA GESTIONE DEI PROGETTI A LIVELLO DI

Dettagli

Centro Estivo Dante (scuola dell infanzia) Dal 1 al 31 luglio 2015 per 23 giorni max 200 iscritti

Centro Estivo Dante (scuola dell infanzia) Dal 1 al 31 luglio 2015 per 23 giorni max 200 iscritti CAPITOLATO SPECIALE PER L ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI CENTRI ESTIVI 2015 DEL COMUNE DI CORSICO. PERIODO dal 1 LUGLIO al 4 SETTEMBRE 2015. CIG: 62619146E6 ART. 1 OGGETTO E FINALITA DELL APPALTO Oggetto

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

CITTA DI MONREALE Provincia di Palermo

CITTA DI MONREALE Provincia di Palermo CITTA DI MONREALE Provincia di Palermo CAPITOLATO SPECIALE AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL MODELLO PROGETTUALE HOME CARE PREMIUM 2012 ART. 1 - Oggetto dell appalto - Il presente Capitolato ha per oggetto

Dettagli

Configurazione del contesto di riferimento

Configurazione del contesto di riferimento Configurazione del contesto di riferimento Il Sistema Bibliotecario di Valle Trompia, istituito nel 1992 dalla Comunità Montana di Valle Trompia, ad oggi comprende 20 comuni della zona a nord di Brescia:

Dettagli

FIGURE DEL PIANO DELLE ATTIVITA CONNESSO CON L ORGANIGRAMMA FUNZIONALE DI ISTITUTO AREA DELLA GESTIONE E DELLA ORGANIZZAZIONE (PERSONALE DOCENTE)

FIGURE DEL PIANO DELLE ATTIVITA CONNESSO CON L ORGANIGRAMMA FUNZIONALE DI ISTITUTO AREA DELLA GESTIONE E DELLA ORGANIZZAZIONE (PERSONALE DOCENTE) FIGURE DEL PIANO DELLE ATTIVITA CONNESSO CON L ORGANIGRAMMA FUNZIONALE DI ISTITUTO AREA DELLA GESTIONE E DELLA ORGANIZZAZIONE (PERSONALE DOCENTE) FIGURE DI SISTEMA 1 COLLABORATORE DEL D.S. CON FUNZIONI

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 Ente: ASSOCIAZIONE PROVINCIALE PER I MINORI Indirizzo: via Valentina Zambra 11 - TRENTO Recapito telefonico: 0461829896 Indirizzo e-.mail: associazioneminori@appm.it

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI PIOLTELLO

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI PIOLTELLO REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI PIOLTELLO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale N. 60 del 15/09/1998 Art. 1 - Compiti e servizi della Biblioteca La Biblioteca comunale di Pioltello

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Biblioteca di Economia e Management Corso Unione Sovietica 281 bis 10134 Torino. tel. 011/6704986 fax. 011/6706131. direzione.biblioecon@unito.

Biblioteca di Economia e Management Corso Unione Sovietica 281 bis 10134 Torino. tel. 011/6704986 fax. 011/6706131. direzione.biblioecon@unito. BIBLIOTECA DI ECONOMIA E MANAGEMENT PIANO DI SVILUPPO TRIENNALE DELLE ATTIVITÀ 2013 2016 Premessa La è il riferimento per tutti i servizi bibliotecari necessari per la ricerca e l'insegnamento nei settori

Dettagli

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE DEI DOCUMENTI D ARCHIVIO (In vigore dal 1 GENNAIO 2015)

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE DEI DOCUMENTI D ARCHIVIO (In vigore dal 1 GENNAIO 2015) TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE DEI DOCUMENTI D ARCHIVIO (In vigore dal 1 GENNAIO 2015) 1 TITOLO 1 (COD. T01) ATTIVITA DI INDIRIZZO POLITICO-AMMINISTRATIVO E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE T01.01 Atti di indirizzo

Dettagli

ART. 32, COMMA 2, LETT. B) D.LGS N. 33/2013 TEMPI MEDI DI EROGAZIONE DEI SERVIZI ANNO 2015

ART. 32, COMMA 2, LETT. B) D.LGS N. 33/2013 TEMPI MEDI DI EROGAZIONE DEI SERVIZI ANNO 2015 ART. 32, COMMA 2, LETT. B) D.LGS N. 33/2013 TEMPI MEDI DI EROGAZIONE DEI SERVIZI ANNO 2015 SETTORE AMMINISTRATIVO Responsabile del Settore D.ssa Roberta Pedrotti UNITA ORGANIZZATIVA: POLIZIA LOCALE E-mail:

Dettagli

AREA RISORSE UMANE, INFORMATICA E SERVIZI DEMOGRAFICI SETTORE RELAZIONI CON IL PUBBLICO

AREA RISORSE UMANE, INFORMATICA E SERVIZI DEMOGRAFICI SETTORE RELAZIONI CON IL PUBBLICO AREA RISORSE UMANE, INFORMATICA E SERVIZI SETTORE RELAZIONI CON IL PUBBLICO Responsabile del Settore: Bittarelli Luciana Cura il front - office del comune ed in particolare svolge le seguenti attività:

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA CITTADINA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME STATALI E PARITARIE DELL INFANZIA E DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA CITTADINA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME STATALI E PARITARIE DELL INFANZIA E DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA CITTADINA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME STATALI E PARITARIE DELL INFANZIA E DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Finalità 1.1 Il

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Data 24.03.2011 Atto n 807 OGGETTO: Approvazione Organizzazione Interna della Direzione Generale. IL DIRETTORE GENERALE Premesso

Dettagli

U.O. Controllo di gestione* U.O. Programmazione, progettazione e sviluppo organizzativo

U.O. Controllo di gestione* U.O. Programmazione, progettazione e sviluppo organizzativo Segretario Generale U.O. Controllo di gestione* 1. Acquisizione informazioni extracontabili (volumi, qualità, quantità) 2. Analisi dei risultati: esame scostamenti, ricerca delle cause, adozione interventi

Dettagli

PIANO DELLA PERFORMANCE 2 QUADRIMESTRE 2014

PIANO DELLA PERFORMANCE 2 QUADRIMESTRE 2014 Settore Cultura, Informazione e P.R. COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza PIANO DELLA PERFORMANCE 2 QUADRIMESTRE 2014 Comune di Rottofreno dott. Lorella Negrati Lista Attività e Prodotti CENTRO CULTURALE

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO LUIGI SETTEMBRINI

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO LUIGI SETTEMBRINI MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO LUIGI SETTEMBRINI 00198 ROMA - Via Sebenico 1 - Tel. 068549282 - Distretto

Dettagli

La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014. Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi

La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014. Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014 Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi APM SERVICES SRL 20144 Milano, Via Savona n. 2/A Tel. 02 86453881 r.a

Dettagli

OBIETTIVI ANNO 2014 AREA 1 SERVIZI COINVOLTI E DI SUPPORTO. Emissione avvisi di accertamento. Ufficio Tributi e Area 5

OBIETTIVI ANNO 2014 AREA 1 SERVIZI COINVOLTI E DI SUPPORTO. Emissione avvisi di accertamento. Ufficio Tributi e Area 5 OBIETTIVI ANNO 2014 AREA 1 N. 1 Area 1 RECUPERO EVASIONE ICI- attività di recupero evasione sulle aree fabbricabili. Predisposizione atti di approvazione dei criteri e delle stime del valore delle aree

Dettagli

GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA

GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA Delib. n. 1404-24.12.2009 N. 69876 P.G. OGGETTO: Area Risorse Economiche e Finanziarie. Settore Provveditorato. Approvazione Carta dei Servizi. La Giunta Comunale Premesso che

Dettagli

(omissis) L Ufficio di Presidenza, unanime, delibera

(omissis) L Ufficio di Presidenza, unanime, delibera REGIONE PIEMONTE BU12 21/03/2013 Deliberazione dell Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale 8 febbraio 2013, n. 22/2013 Gruppi consiliari. Prime disposizioni attuative del capo III della legge regionale

Dettagli

Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo

Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Servizi di Anagrafe, Stato Civile, e Servizio Statistico Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo QUADRO B Servizi di Anagrafe, Stato Civile, e Servizio Statistico gestiti in

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 (articolo 11, comma 2 del D.lgs. 27/10/2009, n. 150)

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 (articolo 11, comma 2 del D.lgs. 27/10/2009, n. 150) COMUNE DI CAROVIGNO ( P r o v. d i B r i n d i s i ) Via Verdi,1-72012 Carovigno (Br) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 (articolo 11, comma 2 del D.lgs. 27/10/2009, n. 150)

Dettagli

Procedimenti amministrativi del Servizio Polizia Locale Commercio - Ufficio Vigilanza

Procedimenti amministrativi del Servizio Polizia Locale Commercio - Ufficio Vigilanza Procedimenti amministrativi del Servizio - Vigilanza N. 1 DENOMINAZION E E OGGETTO 2 Gestione oggetti rinvenuti 3 Ordinanze sulla circolazione stradale ed eventi trasporti eccezionali STRUTTURA ORGANIZZATIV

Dettagli

ALLEGATO B (formato da 13 fogli numerati da 1 a 13) ATTIVITA NON RIENTRANTI NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

ALLEGATO B (formato da 13 fogli numerati da 1 a 13) ATTIVITA NON RIENTRANTI NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI 1 ALLEGATO B (formato da 13 fogli numerati da 1 a 13) ATTIVITA NON RIENTRANTI NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI U.O.S. AFFARI GENERALI E LEGALI Rilascio copie autentiche provvedimenti dirigenziali (D.P.R.

Dettagli

ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL. Verbale di gara n. 4. per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio

ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL. Verbale di gara n. 4. per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL Verbale di gara n. 4 per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per la durata di anni 3 (tre) prorogabile di anni 1 (uno). L'anno duemiladieci,

Dettagli

NUOVO REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VO TITOLO 1 ISTITUZIONE E FINALITA DEL SERVIZIO. Art. 1 (Funzioni) Art.

NUOVO REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VO TITOLO 1 ISTITUZIONE E FINALITA DEL SERVIZIO. Art. 1 (Funzioni) Art. NUOVO REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VO TITOLO 1 ISTITUZIONE E FINALITA DEL SERVIZIO Art. 1 (Funzioni) Il Comune di Vo riconosce e si impegna ad attuare il diritto dei cittadini all informazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE BIBLIOTECA COMUNALE CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 9 del 09/02/2012 in vigore dal 13/02/2012 Biblioteca Comunale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Istituto Comprensivo G. Diotti Casalmaggiore (Cremona)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Istituto Comprensivo G. Diotti Casalmaggiore (Cremona) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo G. Diotti Casalmaggiore (Cremona) Prot.n. 795/A 23/BV/sa Casalmaggiore, 19 maggio 2014 AVVISO PUBBLICO N.CIG (2014): ZE00F5F063

Dettagli

REGISTRO DEI RISCHI CON LE AZIONI CORRETTIVE, I TEMPI, GLI INDICATORI E LE RESPONSABILITÀ

REGISTRO DEI RISCHI CON LE AZIONI CORRETTIVE, I TEMPI, GLI INDICATORI E LE RESPONSABILITÀ REGISTRO DEI RISCHI CON LE AZIONI CORRETTIVE, I TEMPI, GLI INDICATORI E LE RESPONSABILITÀ Piano triennale per la prevenzione della corruzione -2016 Segreteria, Affari generali e Personale Scheda 1 Personale

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA ANNI 2015 2016 2017 1 Il Programma Triennale della Trasparenza e Integrità è strutturato in sezioni relative a: 1) Premessa; 2) Supporto normativo; 3)

Dettagli

Disciplinare per il funzionamento e la gestione della Biblioteca della Giunta Regionale d Abruzzo L Aquila

Disciplinare per il funzionamento e la gestione della Biblioteca della Giunta Regionale d Abruzzo L Aquila Disciplinare per il funzionamento e la gestione della Biblioteca della Giunta Regionale d Abruzzo L Aquila CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Finalità) 1. Il presente disciplinare è diretto a regolamentare

Dettagli

-Indicare se nel semestre sono intervenute modifiche statutarie o dell atto costitutivo, specificando quali:

-Indicare se nel semestre sono intervenute modifiche statutarie o dell atto costitutivo, specificando quali: Controlli interni sulle società partecipate ai sensi del D.L. n. 174 del 10 ottobre 2012 e del Regolamento sul sistema dei controlli interni del Comune di Sesto Fiorentino, art. 21 e seguenti, adottato

Dettagli

VERIFICA P. O. F. ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SINTESI FINALE FUNZIONI STRUMENTALI

VERIFICA P. O. F. ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SINTESI FINALE FUNZIONI STRUMENTALI VERIFICA P. O. F. ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SINTESI FINALE FUNZIONI STRUMENTALI AREA 1 Gestione Autonomia POF Prof.ssa M. Fortunato Coordinamento Funzioni Strumentali Redazione curricolo verticale Raccordo

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2011

BILANCIO DI PREVISIONE 2011 BILANCIO DI 2011 SERIE DI CAPITOLO USCITE TITOLO I II PROGETTO INDICE SERIE DI CAPITOLO USCITE Titolo Funzioni Descrizione Pagina 1 TITOLO I - Spese correnti 1 01 Funzioni generali di amministrazione,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI SPAZI DEL COMPLESSO DI VILLA BURBA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI SPAZI DEL COMPLESSO DI VILLA BURBA ALLEGATO A REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI SPAZI DEL COMPLESSO DI VILLA BURBA Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente regolamento disciplina l uso temporaneo a titolo oneroso di alcuni spazi all

Dettagli

Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 18 dd. 27.01.2014

Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 18 dd. 27.01.2014 Edilizia Privata Edilizia Privata Gestione degli atti abilitativi (concessioni edilizie, permessi di costruire, autorizzazioni paesaggistiche, agibilità edilizia, ecc.) Controllo della segnalazione di

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 75 del 01/12/2011

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 75 del 01/12/2011 COMUNE DI MONTEVEGLIO BIBLIOTECA COMUNALE Provincia di Bologna "M. ZAGNONI" CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 75 del 01/12/2011 in vigore dal 01/01/2012

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA U. POZZOLI E DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA U. POZZOLI E DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA U. POZZOLI E DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO Art. 1 Finalità Il Comune di Lecco favorisce la crescita culturale, civile e sociale dei cittadini, tutela e valorizza

Dettagli

BANDO A SOSTEGNO DELLA REALIZZAZIONE DI NUOVE IDEE IMPRENDITORIALI IN PROVINCIA DI LODI

BANDO A SOSTEGNO DELLA REALIZZAZIONE DI NUOVE IDEE IMPRENDITORIALI IN PROVINCIA DI LODI BANDO A SOSTEGNO DELLA REALIZZAZIONE DI NUOVE IDEE IMPRENDITORIALI IN PROVINCIA DI LODI Mantenere il lavoro, la propria abitazione e assicurarsi con continuità l'accesso al cibo in questi anni è diventato

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO ART. 1 - COMPITI 3 ART. 2 - COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA DE ANDREIS Via L. De Andreis, 10 20137 MILANO Tel 02/88447156 (CENTRALINO) - Fax 02/88447157

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA DE ANDREIS Via L. De Andreis, 10 20137 MILANO Tel 02/88447156 (CENTRALINO) - Fax 02/88447157 Prot. n. 6357/FF.PP. Milano, 17/09/2014 Agli Assistenti Amministrativi Agli Atti All Albo Sede di Via De Andreis Al sito web dell Istituto Alla componente R.S.U. d Istituto OGGETTO: PIANO DELLE ATTIVITA

Dettagli

COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO PROVINCIA DI ROMA COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO PROVINCIA DI ROMA AREA VIII - PUBBLICA ISTRUZIONE E CULTURA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA INDICE CAPO I NORME GENERALI ART. 1 ART. 2 ART. 3 - Oggetto

Dettagli