DerIvAties MANagement suite Gestione Prodotti Derivati (Futures e Options)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DerIvAties MANagement suite Gestione Prodotti Derivati (Futures e Options)"

Transcript

1 DIAMANTE software per la gestione dei prodotti derivati (Futures & Options). Brochure Info

2 DerIvAties MANagement suite Gestione Prodotti Derivati (Futures e Options)

3 Premessa In risposta all evoluzione costante delle strategie di gestione e allo sviluppo dei prodotti derivati SR-INFOTECH propone DIAMANT (Derivaties Management Suite) il software per la gestione dei prodotti derivati (Futures & Options). Diamante offre una grande semplicità d'uso, rispetta le modalità di funzionamento delle Camere di Compensazione, e si integra perfettamente a tutte le applicazioni già operative presso l utente. Esso offre in particolare funzionalità del tipo : - connessione in tempo reale ai mercati, - riconciliazione automatica con gli archivi e i reports (.TXT) forniti da CCG (negoziazioni, posizioni, flussi finanziari, ecc...) o dai Brokers, - controllo delle posizioni aperte e dei margini di variazione in tempo reale, integrazione automatica quotidiana dei prezzi di chiusura e dei parametri di calcolo di tutti i mercati, - calcolo dei margini iniziali rispettando le formule utilizzate dalle Clearing House (TIMS), numerosi reports da inviare alla propria clientela, di controllo e statistici. Interfaccia contabile e moduli per segnalazioni di vigilanza e Consob. 3 Principali Moduli Anagrafiche: anagrafiche titoli, anagrafiche clienti, anagrafiche controparti, anagrafiche depositari, gestione prezzi e cambi. Gestione ordini,eseguiti e cash-flow: inserimento degli ordini con relativa registrazione a normativa Consob, esecuzione degli stessi con registrazione nel relativo registro eseguiti. Interfaccia al mercato IDEM (piattaforma OM): è possibile recuperare dal mercato le operazioni real-time e le anagrafiche di futures e options trattate sul mercato Idem (serie, tims, classi). Marginazione : con dati recuperati dal mercato vengono calcolate le posizioni lunghe e corte e da queste viene effettuato il calcolo dei ticks (margini di variazione) e i margini iniziali (calcolati con il metodo TIMS). Risposta premi: in base ai prezzi di mercato viene gestita la risposta delle options e delle Stock-options in automatico. E possibile gestire la risposta anticipata delle stock-options.

4 Gestione Portafogli: visualizzazione posizioni on-line, estratti conto, rendicontazione trimestrale (a normativa Consob). Contabilità sezionale Segnalazioni di vigilanza per Banca d Italia (per SIM e SGR) Allegati Consob (All. 3, All. 7, All 11) Anagrafiche Moduli/1 Anagrafiche clienti Ad ogni cliente è associato un contratto con la relativa anagrafica. Per ogni contratto sono inoltre definite le caratteristiche economiche e fiscali. Per commissioni e spese sono definite delle tabelle che possono essere standard o personalizzabili per cliente con diverse percentuali e importi a seconda dell operatività o tipologia titolo. Anagrafiche Titoli Ogni titolo è catalogato con tutte le sue caratteristiche che comprendono: diversi codici (ISIN, abi, ric Reuters), i dati di emissioni, i valori per poterne calcolare il controvalore e gli interessi, le caratteristiche necessarie alle segnalazioni di vigilanza Prezzi e Cambi I prezzi e i cambi vengono recuperati giornalmente dal mercato I- dem tramite una richiesta alla piattaforma OM. Sono disponibili anche i connettori per recuperare i prezzi da altri Info Provider quali Bloomberg (Data License) e Reuters. 4 Gestione Ordini, Eseguiti e Cash Flow Ordini ed eseguiti Gli ordini possono essere inseriti manualmente o essere recuperati in automatico tramite OM. Soddisfano tutti i parametri di mercato stabiliti da CONSOB. Una volta inserito l ordine è possibile eseguirlo e splittarlo su più clienti. Tutti i dati relativi all eseguito sono visualizzabili e modificabili con il relativo ricalcolo dell operazione. Gli eseguiti vengono poi portati in definitivo andando a popolare il relativo registro. Il sistema è munito di numerose stampe per agevolare le operazioni di spunta e quadratura. Cash Flow E possibile inserire tutti i movimenti di flusso di cassa (es. margini di variazione, versamenti, prelevamenti sia di titoli che di liquidità etc.)

5 Interfaccia al mercato IDEM Moduli/2 Il prodotto comprende l interfacciamento al mercato IDEM utilizzando la connessione diretta alla piattaforma OM. Tramite questi programmi si possono inserire automaticamente le seguenti informazioni: Trades eseguiti (disponibile sia batch che Real-Time) e ordini con inserimento automatico di tutti i Deals trattati nei registri della Company. Informativa di mercato Serie, Classi e Theoretical : queste informazioni permettono il calcolo giornaliero dei margini di variazione e dei Tims relativi ai Futures, Options, Stock Options e Stock Futures. Marginazione Margini di Variazione Alla fine di ciascuna giornata di contrattazione, qualora il cliente abbia una posizione aperta in Futures o Stock Futures, si determina, sulla base del prezzo di chiusura, il valore mark to market della posizione in essere, cioè il credito/debito generato dalla posizione rispetto al giorno precedente. I margini calcolati Margini Iniziale (metodo TIMS) Utilizzando i prezzi teorici (recuperati dal mercato) vengono calcolati i margini iniziali suddivisi in : Spread margin su future. Il margine in esame si riferisce alle posizioni lunghe e corte su uno stessostrumento con differenti scadenze; Premium margin sulle opzioni. Il margine in esame si riferisce alla valutazione a pr ezzo di mercato delle posizioni detenute in portafoglio; Additional Margin. Il margine in esame viene utilizzato per coprire le oscillazioni dei prezzi delle posizioni in portafoglio nella giornata successiva di borsa aperta ed è pari alla massima perdita risultante da una stima dei possibili scenari di prezzo che potrà assumere il sottostante. Buy to open. Componente da aggiungere nel calcolo del margine, qualora si proceda all apertura di posizioni in acquisto su S&P/Mib Options. Tutte le categorie così calcolate (facilemente confrontabili con il report della CC&G) vengono sommate per dar luogo al margine iniziale. 5

6 Gestione Risposta Premi La risposta premi è totalmente automatica e pilotata da una tabella parametrica che in base alla tipologia del premio, al segno e alla differenza tra il prezzo del sottostante e lo strike determina se la option o la stock-option viene esitata o abbandonata. Una form permette di gestire le risposte per eccezione e le eventuali risposte anticipate. In automatico vengono generate le operazioni in azioni derivate dai sottostanti. Gestione Portafoglio Clienti Il modulo comprende la possibilità di calcolare on-line la posizione della clientela ed è completo di diverse forms di visualizzazioni e di stampe. Si ha la possibilità di avere on-line tutte le posizioni dei clienti e il dettaglio di ciascuna giacenza comprensiva di prezzo di carico,fifo,lifo e di mercato e l eventuale impegno comprensivo anche dei premi in essere. E completo di un estratto conto della movimentazione valorizzato a prezzo di mercato per qualsiasi divisa richiesta (es. EUR, USD, CHF etc.) E possibile analizzare le posizioni della clientela ad una certa data tramite queries mirate. Segnalazioni di vigilanza Nel sistema è possibile aggiungere in maniera del tutto parametrica le varie sezioni necessarie alla SIM o SGR (sez. 6,7 3.1, 3.2, 3.3). Sono disponibili stampe di controllo per ogni sezione Dai record generati in DB viene generato il file da spedire a Banca d Italia Diamante per SGR E disponibile una versione ridotta di Diamante per le SGR che non hanno il collegamento al mercato e che si appoggiano a Broker e- sterni. In tal caso si utilizzano le connessioni a Bloomberg o Reuters per il recupero dei prezzi e delle anagrafiche. In questa versione Diamante supporta anche Futures e Options estere (Eurex, Dax, Cmot etc). Requisiti Hardware e Software Database Oracle 9 o versioni successive. Client su Oracle Application Server. Moduli/3 6 Referenze Ubs Italia Sim S.p.a. - Epsilon SGR S.p.a.

7 S.R. Infotech s.r.l. Via Padulli, Milano P.IVA

La Società S.R. Infotech s.r.l., nasce nell aprile del 2004 dalla. scissione di una precedente società operante nel settore finanziario dal 1995.

La Società S.R. Infotech s.r.l., nasce nell aprile del 2004 dalla. scissione di una precedente società operante nel settore finanziario dal 1995. Il gruppo La Società S.R. Infotech s.r.l., nasce nell aprile del 2004 dalla scissione di una precedente società operante nel settore finanziario dal 1995. Attualmente conta di 2 soci e di una rete di professionisti

Dettagli

Tesoreria.net per. Il programma produce situazioni immediatamente confrontabili con i documenti inviati dalle banche.

Tesoreria.net per. Il programma produce situazioni immediatamente confrontabili con i documenti inviati dalle banche. La Soluzione per la Gestione, la Programmazione e l Analisi della Finanza Aziendale 1 di 39 Tesoreria.net per TESORERIA. NET Tesoreria. NET L'attuale operatività delle aziende evidenzia in forma ricorrente,

Dettagli

20160414v01. Manuale Derivati 1

20160414v01. Manuale Derivati 1 Manuale Derivati 1 Manuale Derivati 2 Indice 1. Introduzione... 3 2. Attivazione servizio... 3 3. Borse... 3 4. Rischi dell operatività in opzioni e futures... 3 4.1 Conoscere è importante...3 4.2 Rischi

Dettagli

CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana

CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana 2 BIt Systems si inserisce nella catena del valore dei servizi offerti concentrandosi sulle competenze ICT applicate alle esigenze

Dettagli

Alcune tipologie di strumenti derivati. 1. Il future su Ftse Mib 1/6

Alcune tipologie di strumenti derivati. 1. Il future su Ftse Mib 1/6 focus modulo 3 lezione 45 Il mercato dei capitali e la Borsa valori Gli strumenti derivati: caratteristiche generali Alcune tipologie di strumenti derivati 1. Il future su Ftse Mib A seconda dello strumento

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO. RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1

SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO. RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1 SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1 INTRODUZIONE La suite di prodotti per la gestione dei Rapporti Interbancari di RESIBAN risponde

Dettagli

POLICY DI PRICING E REGOLE INTERNE PER LA NEGOZIAZIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI

POLICY DI PRICING E REGOLE INTERNE PER LA NEGOZIAZIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI Banca di Credito Cooperativo di Triuggio e della Valle del Lambro POLICY DI PRICING E REGOLE INTERNE PER LA NEGOZIAZIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI (emesse in relazione alla Linee Guida Federcasse per

Dettagli

La modalità di determinazione dei Margini Iniziali

La modalità di determinazione dei Margini Iniziali La modalità di determinazione dei Margini Iniziali Ufficio RM Versione 1.0 Sommario Premessa... 3 1. Tipologie di Margini Iniziali... 3 2. Il Calcolo dei Margini Iniziali Ordinari... 4 3. La Determinazione

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

Le funzioni dei moduli

Le funzioni dei moduli SellShop applicativo modulare per catene di punti vendita SellShop nasce dalla più che decennale esperienza di SetUp nella realizzazione di programmi applicativi per la gestione della distribuzione, utilizzati

Dettagli

Caratteristiche Software Gestionale

Caratteristiche Software Gestionale Analisi, progettazione e sviluppo di Applicazioni Gestionali personalizzate per qualsiasi esigenza aziendale. Ottimizzazione dei processi produttivi e amministrativi. Analisi e statistiche. Consulenza

Dettagli

Società di gestione del risparmio Attività di valorizzazione fondi comuni

Società di gestione del risparmio Attività di valorizzazione fondi comuni Società di gestione del risparmio Attività di valorizzazione fondi comuni Servizio di gestione del risparmio: disciplina Primary rules Product rules Policy rules Principali riferimenti normativi: - Decreto

Dettagli

DATA INIZIO OPERATIVITÀ 22 MAGGIO 2009 ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA

DATA INIZIO OPERATIVITÀ 22 MAGGIO 2009 ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA REGOLAMENTO DELL ATTIVITA DI NEGOZIAZIONE PER CONTO PROPRIO SU TITOLI DI STATO ITALIANI E OBBLIGAZIONI DI PROPRIA EMISSIONE SVOLTA DALLA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Soc.Cooperativa DATA INIZIO OPERATIVITÀ

Dettagli

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti:

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: Strumenti derivati Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: attività finanziarie (tassi d interesse, indici azionari, valute,

Dettagli

Il sistema più semplice e veloce per la contabilizzazione degli ordini/eseguiti

Il sistema più semplice e veloce per la contabilizzazione degli ordini/eseguiti Il sistema più semplice e veloce per la contabilizzazione degli ordini/eseguiti L'obiettivo del progetto ALG Middle Office è quello di potersi frapporre in modo efficace tra i due ambienti fondamentali

Dettagli

Sistemi amministrativi e gestionali Erp nazionali e internazionali

Sistemi amministrativi e gestionali Erp nazionali e internazionali la tua tesoreria Le banche Gli standard CBI (Corporate Banking Interbancario) del 1997 hanno uniformato i Lo Swift è lo strumento usato dalle banche di tutto il mondo per trasferire e standard SWIFT risale

Dettagli

Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 28 Marzo 2014

Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 28 Marzo 2014 Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Operazione di Aumento di capitale delle azioni ordinarie Banco Popolare (BP): impatto sui contratti di Opzione e sui contratti Futures Premessa A decorrere

Dettagli

PER INIZIARE. Flussi da ERP

PER INIZIARE. Flussi da ERP PER INIZIARE Il lavoro inizia con la raccolta delle condizioni bancarie tramite un questionario e/o tramite lo studio delle contabili e delle liquidazioni periodiche. Le condizioni possono essere condivise

Dettagli

REGOLAMENTO OPERATIVO. Regolamento interno di negoziazione

REGOLAMENTO OPERATIVO. Regolamento interno di negoziazione REGOLAMENTO OPERATIVO Regolamento interno di negoziazione Argomento: Area Finanziaria Responsabile: Capo Area Finanza Comitato competente: Compliance- und Gesamtbankrisiko-Komitee Autore: Gernot Häufler

Dettagli

STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI

STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI Le due principali categorie in cui si dividono le opzioni sono: opzioni call, assegna la facoltà di acquistare o non acquistare l'attività sottostante

Dettagli

Gli strumenti derivati

Gli strumenti derivati Gli strumenti derivati EMM A - Lezione 6 Prof. C. Schena Università dell Insubria 1 Gli strumenti derivati Derivati perché il loro valore deriva da quello di altre attività dette beni/attività sottostanti

Dettagli

Negoziazione di azioni, diritti di opzione ed obbligazioni emesse da Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A.

Negoziazione di azioni, diritti di opzione ed obbligazioni emesse da Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A. Negoziazione di azioni, diritti di opzione ed obbligazioni emesse da Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A. Versione del 27-10-2015 Azioni proprie Per la negoziazione di azioni proprie ci si avvale della

Dettagli

Metodologia di valutazione e di pricing e Regole Interne per l emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla Cassa Rurale di Trento

Metodologia di valutazione e di pricing e Regole Interne per l emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla Cassa Rurale di Trento Metodologia di valutazione e di pricing e Regole Interne per l emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla Cassa Rurale di Trento 2014 PREMESSA Il presente documento definisce ed illustra

Dettagli

sommario per i protagonisti dell intermediazione assicurativa Gestione Anagrafiche Gestione Sinistri caratteristiche tecniche Gestione Portafoglio

sommario per i protagonisti dell intermediazione assicurativa Gestione Anagrafiche Gestione Sinistri caratteristiche tecniche Gestione Portafoglio per i protagonisti dell intermediazione assicurativa sommario 04 Gestione Anagrafiche Gestione Portafoglio 08 Gestione Sinistri Sistemi di controllo gestione e budgeting 10 caratteristiche tecniche Contabilità

Dettagli

POLICY DI VALUTAZIONE E PRICING DEGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONARI

POLICY DI VALUTAZIONE E PRICING DEGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONARI POLICY DI VALUTAZIONE E PRICING DEGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONARI Delibera del Consiglio di Amministrazione del 20/12/2010 integrata con delibera del 18/11/2011 Redatto da: Direzione Operativa

Dettagli

Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 30 dicembre 2015

Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 30 dicembre 2015 Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 30 dicembre 2015 Operazione di Assegnazione di azioni ordinarie FERRARI NV e del Rimborso del valore nominale delle azioni FE INTERIM B.V agli

Dettagli

Il Prodotto K Fashion Retail è la soluzione informatica realizzata per gestire catene di negozi o singoli esercizi nella propria attività commerciale utilizzando il browser di internet senza limitazioni

Dettagli

ARCA SGR S.p.A. Milano, 7 ottobre 2003

ARCA SGR S.p.A. Milano, 7 ottobre 2003 ARCA SGR S.p.A. Milano, 7 ottobre 2003 I Sistemi Informativi di ARCA SGR S.p.A Filippo Pellizzetti Direttore Organizzazione e Sistemi 1 Arca SGR S.p.A. Società di asset management fondata nel 1983 da 12

Dettagli

IL Simposio presenta - LivePubb

IL Simposio presenta - LivePubb LivePubb Il software per la gestione delle campagne pubblicitarie articolate LivePubb è un software nato dalle esigenze dirette di chi deve gestire le campagne pubblicitarie articolate su diversi componenti

Dettagli

Nuove funzionalità Max 4i

Nuove funzionalità Max 4i Nuove funzionalità Max 4i Caratteristiche operative principali del nuovo prodotto: Nuovi metodi di navigazione nell applicativo tramite albero gerarchico e tramite pop up menu: nuove modalità di ricerca

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO: CAMBI - OPZIONE VENDITA DIVISA STRUTTURA CON BARRIERA KNOCK-IN

SCHEDA PRODOTTO: CAMBI - OPZIONE VENDITA DIVISA STRUTTURA CON BARRIERA KNOCK-IN BANCA CARIGE SpA SCHEDA PRODOTTO: CAMBI - OPZIONE VENDITA DIVISA STRUTTURA CON BARRIERA KNOCK-IN TIPOLOGIA DI STRUMENTO: DERIVATI SU DIVISE OBIETTIVO Il prodotto denominato Cambi Opzione Vendita Divisa

Dettagli

- il grafico di payout alla scadenza e alla data odierna per acquisto/vendita di opzioni call e put;

- il grafico di payout alla scadenza e alla data odierna per acquisto/vendita di opzioni call e put; GUIDA OPTION PRICER SOMMARIO Che cos è 3 Dati e orari di disponibilità 3 Modalità di accesso al tool 4 Sezione Pricer 5 Cronologia utilizzo sezione Pricer 8 Sezione Strategia 9 Cronologia utilizzo sezione

Dettagli

tour operator hotel portal software package for inbound tour operators and travel wholesalers www.amerigus.it info@amerigus.it

tour operator hotel portal software package for inbound tour operators and travel wholesalers www.amerigus.it info@amerigus.it tour operator ver s io n i hotel portal software package for inbound tour operators and travel wholesalers www.amerigus.it info@amerigus.it cos e 2 Amerigus è un software realizzato interamente in house

Dettagli

Sedi di esecuzione per tipologia di strumento finanziario, canale di vendita filiale. Edizione Dicembre 2012

Sedi di esecuzione per tipologia di strumento finanziario, canale di vendita filiale. Edizione Dicembre 2012 Sedi di esecuzione per tipologia di strumento finanziario, canale di vendita filiale Edizione Dicembre 2012 DETTAGLIO DELLE VENUES E DEGLI INTERMEDIARI PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA ORDINI E NEGOZIAZIONE

Dettagli

Soluzioni integrate per la gestione del magazzino

Soluzioni integrate per la gestione del magazzino Soluzioni integrate per la gestione del magazzino whsystem Light è la versione di whsystem dedicata alla gestione di magazzini convenzionali. Questa variante prevede un modulo aggiuntivo progettato per

Dettagli

Mercati e strumenti derivati (2): Swap e Opzioni

Mercati e strumenti derivati (2): Swap e Opzioni Mercati e strumenti derivati (2): Swap e Opzioni A.A. 2008-2009 20 maggio 2009 Agenda I contratti Swap Definizione Gli Interest Rate Swap Il mercato degli Swap Convenienza economica e finalità Le opzioni

Dettagli

MODULO PER LA GESTIONE DEI RESI

MODULO PER LA GESTIONE DEI RESI MODULO PER LA GESTIONE DEI RESI Clienti, prodotti, categorie merceologiche e stabilimenti di produzione. Difetti, tipologia difetti, test ed esiti finali di verifica. Raggruppamento dei test loro in schede

Dettagli

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE ADVANCED. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015.

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE ADVANCED. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015. PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE ADVANCED 1 di 7 PHASIS ADVANCED Cos'è Phasis Advanced Sosteniamo la tua IMPRESA! Phasis Advanced è un applicazione software che permette di gestire una piccola e media

Dettagli

Documentazione illustrativa

Documentazione illustrativa Documentazione illustrativa 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE SOMMARIA DEL SOFTWARE... 3 2.1 Tabelle per semplificare l inserimento dei dati... 3 2.2 Gestione delle dichiarazioni intrastat... 4 2.3 Stampa

Dettagli

MondoHedge Risk Management

MondoHedge Risk Management MondoHedge Risk Management Il primo software italiano sul risk management per i fondi di fondi hedge Un prodotto di MondoHedge S.p.A. Che cosa è? Un software finanziario finalizzato al monitoraggio del

Dettagli

Opzione di consegna fisica sul mercato IDEX

Opzione di consegna fisica sul mercato IDEX Opzione di consegna fisica sul mercato IDEX Incontro con gli Operatori Assolombarda Milano Confindustria - Roma Data: 24/11/2009 Fabrizio Plateroti Director of Regulation & Post Trading Ennio Arlandi Energy

Dettagli

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE PROFESSIONAL. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015.

PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE PROFESSIONAL. Qsistemi Italia Telefono: +39 06.87.809.809 www.qsistemi.com info@qsistemi.com Copyright 2015. PRESENTAZIONE GESTIONALE AZIENDALE PROFESSIONAL 1 di 6 CARATTERISTICHE Facilità di utilizzo Personalizzazione base dei moduli Invio documenti via e-mail Utenti Illimitati Mono azienda Mono magazzino Mono

Dettagli

Manuale delle Corporate action

Manuale delle Corporate action Manuale delle Corporate action Data di efficacia: 20 maggio 2013 Versione: 3 1 Indice 1. Introduzione 3 2. Definizioni 3 3. Principi generali e convenzioni 3.1 Principio di equivalenza finanziaria 3.2

Dettagli

Istruzioni. 1 novembre 2012

Istruzioni. 1 novembre 2012 Istruzioni 1 novembre 2012 Istruzioni applicative al Regolamento del 23 maggio 2003, da ultimo modificate il 1 novembre 2012 Indice SEZIONE A DISPOSIZIONI GENERALI... 5 Articolo A.1.1.1 Definizioni...

Dettagli

Minimo trimestrale per portafoglio CHF 300

Minimo trimestrale per portafoglio CHF 300 Tariffe Servizi di Base Tariffa di base 0.20% p.a. Minimo trimestrale per portafoglio CHF 300 Include spese di tenuta conto (estratti bancari, valutazioni patrimoniali e spese di registrazione). La tariffa

Dettagli

GESTIONE DEL DEPOSITO

GESTIONE DEL DEPOSITO Capitolo 12 GESTIONE DEL DEPOSITO Si compone di 3 pannelli; all apertura della pagina principale viene attivato il pannello PORTAFOGLIO che mostra il contenuto e la consistenza del deposito titoli selezionato

Dettagli

SMAIL per Operatori Locali

SMAIL per Operatori Locali SMAIL per Operatori Locali SMAIL O.L. Supporto Operativo per Operatori Locali di Servizi Postali (clienti, servizi/prodotti, ordini, fatturazione, prese e consegne, inoltro ad altri operatori, tracking,

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO: CAMBI - OPZIONE ACQUISTO DIVISA STRUTTURA CON BARRIERA KNOCK IN

SCHEDA PRODOTTO: CAMBI - OPZIONE ACQUISTO DIVISA STRUTTURA CON BARRIERA KNOCK IN BANCA CARIGE SpA SCHEDA PRODOTTO: CAMBI - OPZIONE ACQUISTO DIVISA STRUTTURA CON BARRIERA KNOCK IN TIPOLOGIA DI STRUMENTO: DERIVATI SU CAMBI OBIETTIVO Il prodotto denominato Cambi opzione acquisto divisa

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A.

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o quotazione dei certificates BORSA PROTETTA e BORSA PROTETTA con CAP e BORSA PROTETTA

Dettagli

commercialista, consulente del lavoro XBOOK la soluzione per l'organizzazione dello studio professionale

commercialista, consulente del lavoro XBOOK la soluzione per l'organizzazione dello studio professionale commercialista, consulente del lavoro XBOOK la soluzione per l'organizzazione dello studio professionale XBOOK, valido supporto all attività quotidiana del professionista e dei collaboratori dello studio,

Dettagli

Milano, 26 febbraio 2014. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2013 del fondo immobiliare Investietico:

Milano, 26 febbraio 2014. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2013 del fondo immobiliare Investietico: AEDES BPM REAL ESTATE SGR Sede in Milano, Bastioni di Porta Nuova n. 21, capitale sociale Euro 5.500.000,00 sottoscritto e versato, R.E.A. Milano n. 239479, Numero Registro delle Imprese di Milano e codice

Dettagli

Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 21 Maggio 2015

Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Azionari 21 Maggio 2015 Comunicato Operazione di rettifica Comparto Derivati Operazione di Aumento a pagamento del capitale sociale su azioni ordinarie Banca Monte dei Paschi di Siena (BMPS): impatto sui contratti di Opzione

Dettagli

GPV GESTIONE PUNTO VENDITA

GPV GESTIONE PUNTO VENDITA GPV GESTIONE PUNTO VENDITA GESTIONE PUNTO VENDITA Vendita al banco GESTIONE PUNTO VENDITA, modulo funzionale del gestionale ERP Business Linea Net, è stato progettato per rispondere alle esigenze delle

Dettagli

Incontro Regionale - Firenze, 27 Gennaio 2015

Incontro Regionale - Firenze, 27 Gennaio 2015 Incontro Regionale - Firenze, 27 Gennaio 2015 Versione CLOUD Accessibile via Web (da qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet) Versione RESIDENZIALE Installabile su server di Agenzia (Windows

Dettagli

MiFID LA BEST EXECUTION NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI

MiFID LA BEST EXECUTION NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI MiFID LA BEST EXECUTION NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI Le soluzioni informative La direttiva MiFID ha segnato una svolta in tutti i mercati finanziari. Come rispettare gli adempimenti di legge previsti e

Dettagli

Documento adottato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 21/12/2010

Documento adottato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 21/12/2010 Policy di Valutazione e Pricing e Regole Interne per la negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dal Credito Cooperativo ravennate e imolese Soc. coop. (ai sensi delle Linee guida interassociative

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Caratteristiche tecniche Box in acciaio inox adatto alle intemperie Panel PC industrial all in one con schermo da 11 Touch screen equipaggiato con S.O. windows

Dettagli

DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING

DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING Allegato B DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING 1. INTRODUZIONE Il presente allegato ha lo scopo di descrivere gli aspetti del collegamento telematico tra Istituto Cassiere ed Automobile

Dettagli

Amministrazione Patrimonio Fondi

Amministrazione Patrimonio Fondi Amministrazione Patrimonio Fondi Un esperienza progettuale italiana in ottica europea Funds management back office. An Italian approach in the European context Salvatore Casolaro, Responsabile Sistemi

Dettagli

SIBIL. Stock Identify Board for Intraday Leveraging. Previsioni per Intraday Trading

SIBIL. Stock Identify Board for Intraday Leveraging. Previsioni per Intraday Trading SIBIL Stock Identify Board for Intraday Leveraging Previsioni per Intraday Trading 1 10 19 28 37 46 55 64 73 82 91 100 109 118 127 136 145 154 163 172 181 190 199 208 217 226 235 244 60,00 40,00 20,00

Dettagli

GUIDA AL PRODOTTO PRESENTAZIONE MEXAL JUNIOR. il gestionale affidabile e flessibile come la tua azienda

GUIDA AL PRODOTTO PRESENTAZIONE MEXAL JUNIOR. il gestionale affidabile e flessibile come la tua azienda GUIDA AL PRODOTTO PRESENTAZIONE MEXAL JUNIOR il gestionale affidabile e flessibile come la tua azienda TARGET Di PRODOTTO e archivi anagrafici 2 TARGET DEL PRODOTTO Mexal Junior è la configurazione dell

Dettagli

COMUNICATO (30 DICEMBRE 2010)

COMUNICATO (30 DICEMBRE 2010) COMUNICATO (30 DICEMBRE 2010) AI PARTECIPANTI: AL SISTEMA DI GARANZIA A CONTROPARTE CENTRALE AI SISTEMI DI LIQUIDAZIONE E ATTIVITA ACCESSORIE Oggetto: Introduzione del sistema di compensazione e garanzia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IW BANK S.P.A.: APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IW BANK S.P.A.: APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IW BANK S.P.A.: APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Utile netto a 5,0 milioni di euro (2,5 milioni di euro al 30 giugno 2006, +100%) Margine

Dettagli

WinMagic PRO. La soluzione integrata per i negozi. Diretti Franchising Conto Vendita

WinMagic PRO. La soluzione integrata per i negozi. Diretti Franchising Conto Vendita WinMagic PRO La soluzione integrata per i negozi Diretti Franchising Conto Vendita Prassi Napoli Srl - Via Irno, 127/129-84135 Salerno - Telefono 089 794313 pbx - Fax 089 794314 P.I.: 02837950654 - C.C.I.A.A.

Dettagli

FeeOnly4You per i Consulenti

FeeOnly4You per i Consulenti La prima piattaforma online di Consulenza MiFID compliant FeeOnly4You per i Consulenti Introduzione Il recepimento della Direttiva MIFID ha ufficializzato e valorizzato il ruolo della attività del Consulente

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A. PER DUE CERTIFICATE e PER DUE CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA

BANCA ALETTI & C. S.p.A. PER DUE CERTIFICATE e PER DUE CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o di quotazione di investment certificates denominati PER DUE CERTIFICATE e PER DUE

Dettagli

Metodologia di valutazione e di pricing per la emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla Cassa Rurale di Pinzolo

Metodologia di valutazione e di pricing per la emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla Cassa Rurale di Pinzolo Metodologia di valutazione e di pricing per la emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla Cassa Rurale di Pinzolo 13 novembre 2014 PREMESSA Il presente documento definisce ed illustra

Dettagli

Piùpotenza per lemie performance di trading.

Piùpotenza per lemie performance di trading. Piùpotenza per lemie performance di trading. Mini Futures Certificate Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo. Strumenti finanziari strutturati a

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

Metodologia di pricing e Regole interne per la emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla BCC

Metodologia di pricing e Regole interne per la emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla BCC Metodologia di pricing e Regole interne per la emissione/negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla BCC (assunte in attesa delle definitive Linee Guida Interassociative per l applicazione delle

Dettagli

LA CONTABILITÀ DI ACTAGEST Versione 5.0 - aprile 2009

LA CONTABILITÀ DI ACTAGEST Versione 5.0 - aprile 2009 LA CONTABILITÀ DI ACTAGEST Versione 5.0 - aprile 2009 Le funzioni contabili sono disponibili nelle soluzioni di ACTAGEST Amministrazione Struttura ISO9000 La contabilità non è disponibile nelle soluzioni

Dettagli

Strategie operative con i futures sull'indice S&P/MIB e gli IDEM Stock Futures

Strategie operative con i futures sull'indice S&P/MIB e gli IDEM Stock Futures Strategie operative con i futures sull'indice S&P/MIB e gli IDEM Stock Futures Roberto Del Conte Borsa Italiana Spa 7 Maggio 2004 Milano Trading Online Expo Contenuti I contratti Futures Idem Stock Futures

Dettagli

Procedura per la gestione dei Finanziamenti in Pool

Procedura per la gestione dei Finanziamenti in Pool FINPOOL Procedura per la gestione dei Finanziamenti in Pool 1 INTRODUZIONE I finanziamenti in pool o syndicated loans sono finanziamenti in cui le linee di credito o i prestiti vengono concessi da un insieme

Dettagli

La modalità di determinazione dei Margini Iniziali. Manuale

La modalità di determinazione dei Margini Iniziali. Manuale La modalità di determinazione dei Margini Iniziali Manuale Versione 1.2 del 4 giugno 2015 1.0 Executive summary... 1 2.0 Calcolo dei Margini per il comparto azionario e derivati azionari... 1 2.1. Tipologie

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Erp prodotto ed assistito dal team di Sistemi e Informatica srl con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Sistemi e Informatica srl (dal 1984) è Certificata ISO 9001 dal 2000 Il Software di

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

Convegno SPIN 2002 - Roma 18/19 Aprile. Sistemi d avanguardiad

Convegno SPIN 2002 - Roma 18/19 Aprile. Sistemi d avanguardiad Convegno SPIN 2002 - Roma 18/19 Aprile Verso l unificazione l dei Mercati tramite Sistemi d avanguardiad Cambiamenti del Mercato Ieri Reti nazionali Oggi Reti internazionali Banche Mercati Sistemi di regolamento

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 1. Un derivato e uno strumento finanziario il cui rendimento e legato al rendimento di un altro strumento finanziario emesso in precedenza e separatamente negoziato. Un esempio

Dettagli

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban.

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban. Il progetto prevede l implementazione completa di un sito Web per consentire a un cliente di una banca, in possesso di un account Home Banking, di poter effettuare il pagamento delle prestazioni SSN direttamente

Dettagli

Presentazione SIGeSS

Presentazione SIGeSS Presentazione SIGeSS 1 La Visione della Rete SuperService Essere il riferimento sul mercato Attraverso PROGRAMMI CHE CREANO VALORE 2 Programmi che CREANO VALORE SIGeSS Sistema Integrato Gestione SuperService

Dettagli

STRATEGIE ANZIENDALI DI GESTIONE DELLE QUOTE EUA/CER

STRATEGIE ANZIENDALI DI GESTIONE DELLE QUOTE EUA/CER STRATEGIE ANZIENDALI DI GESTIONE DELLE QUOTE EUA/CER OBIETTIVI Presentare il mercato della CO2 e la sua evoluzione e introdurre agli strumenti per gestire, valorizzare e ridurre il maggior costo del portafoglio

Dettagli

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree DOKMAWEB P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree BBL Technology Srl Via Bruno Buozzi 8 Lissone (MI) Tel 039 2454013 Fax 039 2451959 www.bbl.it www.dokmaweb.it BBL Technology srl (WWW.BBL.IT)

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO: CAMBI OPZIONE VENDITA DIVISA STRUTTURA CILINDRICA

SCHEDA PRODOTTO: CAMBI OPZIONE VENDITA DIVISA STRUTTURA CILINDRICA BANCA CARIGE SpA SCHEDA PRODOTTO: CAMBI OPZIONE VENDITA DIVISA STRUTTURA CILINDRICA TIPOLOGIA DI STRUMENTO: DERIVATI SU CAMBI OBIETTIVO Il prodotto denominato Cambi Opzione Vendita Divisa Struttura Cilindrica

Dettagli

WinTERME Gestione stabilimento termale

WinTERME Gestione stabilimento termale WinTERME Gestione stabilimento termale L applicativo WinTERME opera in ambiente Windows (XP, Vista, Sette) ed utilizza un Database RDBMS, ossia un sistema di gestione per database relazionali, residente

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VERGATO (BO) S.c.

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VERGATO (BO) S.c. BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VERGATO (BO) S.c. Metodologia di pricing e Regole Interne per la negoziazione dei prestiti obbligazionari emessi dalla BCC Adottata ai sensi delle Linee Guida interassociative

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS) MANUALE D USO. Versione 2.3

INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS) MANUALE D USO. Versione 2.3 INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS) MANUALE D USO Versione 2.3 Novembre 2002 Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. Tutti i diritti riservati. I diritti di riproduzione, di adattamento totale o parziale

Dettagli

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Sommario Premessa 3. Cose da fare alla prima connessione 4. Cambiare la password

Dettagli

Cassa di Compensazione e Garanzia

Cassa di Compensazione e Garanzia Cassa di Compensazione e Garanzia Istruzioni al Regolamento 10 novembre 2014 Le disposizioni concernenti il servizio di compensazione e garanzia per il comparto X- COM entreranno in vigore in un momento

Dettagli

La Cassa Controparte Centrale dei Mercati Cash Azionari La Metodologia di Calcolo dei Margini Iniziali

La Cassa Controparte Centrale dei Mercati Cash Azionari La Metodologia di Calcolo dei Margini Iniziali La Cassa Controparte Centrale dei Mercati Cash Azionari La Metodologia di Calcolo dei Margini Iniziali Ufficio RM Versione 2.1 Indice Premessa... 3 a) Ambito... 3 b) Obiettivi... 3 1. Metodologia di calcolo

Dettagli

GPV GESTIONE PUNTO VENDITA

GPV GESTIONE PUNTO VENDITA GPV GESTIONE PUNTO VENDITA GESTIONE PUNTO VENDITA Vendita al banco GESTIONE PUNTO VENDITA, modulo funzionale del gestionale ERP Business Linea Net, è stato progettato per rispondere alle esigenze delle

Dettagli

Pagina 1 di 5 O-Key Win 5.2 (Aprile 2011) Aggiornamenti Gestione Aziendale Nuovi Parametri di Gestione : Tipo calcolo costo prodotto finito in fase di produzione (Pagina 5); Avviso se articolo senza prezzo

Dettagli

ORA IN VERSIONE 64 BIT!!! OFFICINA. Caratteristiche principali

ORA IN VERSIONE 64 BIT!!! OFFICINA. Caratteristiche principali ORA IN VERSIONE 64 BIT!!! OFFICINA Caratteristiche principali Il programma consente la gestione, in forma completa, di un attività di autoriparazione. E prevista la gestione della commessa di riparazione,

Dettagli

REGOLAMENTO aprile 2014 1

REGOLAMENTO aprile 2014 1 REGOLAMENTO 1 Sommario 1. Strumenti negoziabili... 3 2. Struttura del Sistema... 3 3. Unità Operative e personale addetto... 3 4. Criteri di formazione dei prezzi... 4 5. Regime di trasparenza pre-negoziazione...

Dettagli

Contabilità. Scheda prodotti. Contabilità generale. Scritture contabili. Una gestione contabile conforme alle norme internazionali IAS/IFRS

Contabilità. Scheda prodotti. Contabilità generale. Scritture contabili. Una gestione contabile conforme alle norme internazionali IAS/IFRS CONTABILITA Contabilità Scheda prodotti La gestione contabile di GLevolution integra i moduli di Contabilità generale,tesoreria Base, Analitica, budgetaria e Cespiti. La gestione contabile di GLevolution

Dettagli