FULL OPTION Ed. 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FULL OPTION Ed. 2009"

Transcript

1 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE III (Mod. VM2PIII-0414 ed. 04/2014) Pagina 1 di 10

2 PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI La Parte III del Prospetto d Offerta, da consegnare su richiesta all Investitore Contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. Data di deposito in Consob della Parte III: 31/03/2014. Data di validità della Parte III: dal 01/04/2014. A) INFORMAZIONI GENERALI 1. L IMPRESA DI ASSICURAZIONE Assimoco Vita S.p.A., è una Società appartenete al Gruppo DZ Bank AG, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Assimoco S.p.A. ed è stata autorizzata all'esercizio dell'attività assicurativa con D.M G.U. n. 279 del ed iscritta all albo delle imprese di assicurazione con numero di iscrizione La Società risulta autorizzata all esercizio delle attività assicurative nei rami vita I, III, IV, V, VI, e la riassicurazione nel ramo I di cui all articolo 2 comma I del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 (Codice delle Assicurazioni Private). La sede sociale della Società è in Segrate (MI), via Cassanese, 224, Centro Direzionale Milano Oltre. La durata della Società è fino al 31 dicembre Il capitale sociale sottoscritto e versato è di Euro ,00. I principali azionisti che detengono una percentuale del capitale sociale sono: AZIONISTI NUMERO AZIONI (DI 1,00 EURO CADAUNA) % Assimoco S.p.A ,8707 R+V Versicherung A.G ,6252 R+V Lebensversicherung A.G ,3070 Iccrea Holding S.p.A ,8950 La Società è controllata da Assimoco S.p.A., a sua volta controllata da Finassimoco S.p.A. che può esercitare il diritto di voto in via diretta per il 52,15% delle azioni. Finassimoco S.p.A. è controllata da R+V Versicherung AG che può esercitare il diritto di voto in via diretta per il 56,95% delle azioni. R+V Versicherung AG risulta controllata per il 74,92% da DZ Bank. Le informazioni circa la composizione degli organi amministrativi (il consiglio di amministrazione) e di controllo (il collegio sindacale), nonché delle persone che esercitano funzioni direttive della Società sono fornite sul sito internet Sul predetto sito internet sono altresì pubblicati i prospetti relativi agli altri prodotti finanziari assicurativi offerti dalla Società. Pagina 2 di 10

3 2. I FONDI INTERNI I Fondi Interni Euroquota Aggressiva, Euroquota Equlibrata, Euroquota Prudente sono operativi dal 13 maggio Il Fondo Interno Option Trend è operativo dal 29 novembre Caratteristiche specifiche dei Benchmark FONDO INTERNO Euroquota Prudente Euroquota Equilibrata Euroquota Aggressiva Option Trend BENCHMARK 65% JP MORGAN EMU BOND INDEX 1-3 YEARS 25% JP MORGAN EMU BOND INDEX 7-10 YEARS 10% DJ EURO STOXX % JP MORGAN EMU BOND INDEX 1-3 YEARS 10% JP MORGAN EMU BOND INDEX 7-10 YEARS 23% DJ EURO STOXX 50 9,8% S&P 500 3,7% FTSE 100 3,5% MORGAN STANLEY FAR EAST PACIFIC FREE 45% JP MORGAN EMU BOND INDEX 1-3 YEARS 33,6% DJ EURO STOXX 50 12,8% S&P 500 5,2% FTSE 100 3,4% MORGAN STANLEY FAR EAST PACIFIC FREE La struttura flessibile del Fondo non consente di individuare un Benchmark come termine di confronto. BENCHMARK JP Morgan EMU Bond Index 1-3 Years JP Morgan EMU Bond Index 7-10 Years CARATTERISTICHE L indice è calcolato da J.P. Morgan & Co Inc e prende in considerazione i titoli di Stato a tasso fisso altamente liquidi emessi dai Paesi che fanno parte dell Unione Monetaria. Il paniere di titoli che compongono l indice viene rivisto il primo giorno lavorativo di ogni mese per tenere conto delle nuove emissioni e dei requisiti di liquidità. La vita residua dei titoli è compresa tra 12 e 36 mesi. Le cedole pagate sono immediatamente reinvestite nel mercato a cui si riferiscono fino alla successiva revisione mensile dell indice. L indice viene calcolato giornalmente ed è rilevabile sui principali quotidiani finanziari e sull agenzia Bloomberg. La valuta base per il calcolo dell indice è l Euro. Le informazioni relative all indice sono reperibili sui più diffusi quotidiani economici e agenzia Bloomberg (ticker JNEU1R3). L indice JP Morgan EMU Aggregate 7-10 anni esprime l andamento delle quotazioni dei titoli di Stato nei principali mercati dell Area Euro di seguito elencati: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna. All interno dell indice il peso dei singoli mercati è proporzionato al peso del relativo valore di mercato. I titoli inseriti nell indice devono avere vita residua compresa tra i 7 e i 10 anni. L indice misura il rendimento complessivo (plus/minusvalenze in conto capitale più i flussi cedolari) dei titoli compresi nel paniere. I criteri di selezione si basano sul criterio generale della liquidità degli strumenti finanziari inclusi. In particolare, ogni strumento rimane nell indice per un Pagina 3 di 10

4 minimo di sei mesi e quando è escluso non può rientrare per almeno sei mesi. L indice fornito dal provider non tiene conto dei costi di negoziazione e oneri fiscali. La selezione e l aggiornamento dei titoli che compongono l indice è a cura dell istituzione che procede al calcolo del medesimo. La valuta base per il calcolo dell indice è l Euro. Le informazioni relative all indice sono reperibili sui più diffusi quotidiani economici e agenzia Bloomberg (ticker JNEU7R10). Dow Jones Eurostoxx 50 L indice viene calcolato quotidianamente a partire dal 31/12/1991 dalla Stoxx Limited, società nata da un accordo tra le Borse Valori di Francoforte, di Parigi, di Zurigo e la statunitense Dow Jones & Company, leader mondiale nel settore dell informazione e dei servizi finanziari. L indice include i primi 50 titoli azionari per capitalizzazione, quotati nei principali mercati dei Paesi aderenti all Unione Monetaria Europea. Le quotazioni per il calcolo dell indice vengono assunte in tempo reale dai mercati di riferimento. Il valore dell indice è rilevabile sui principali quotidiani finanziari e agenzia Bloomberg (ticker SX5E). L indice FTSE 100 include i primi 100 titoli azionari per capitalizzazione, quotati alla London Stock Exchange LSE. L indice viene calcolato quotidianamente a partire dal livello base di 1000 il 3 Gennaio 1984 da FTSE Group. I componenti dell'indice sono stabiliti trimestralmente. FTSE 100 Morgan Stanley Far East Pacific Free Standard&Poor s 500 La valuta base per il calcolo dell indice è la Sterlina Inglese. Per il calcolo del Benchmark l indice viene scaricato in sterline inglesi e convertito in Euro al tasso di cambio Bloomberg (ticker: EUCFGBP). Le informazioni relative all indice sono reperibili sui principali quotidiani finanziari e agenzia Bloomberg (ticker UKX). L indice è calcolato da Morgan Stanley Capital International Inc. prendendo in considerazione un campione di aziende che copre l 80% del valore di mercato di ciascun settore economico di ogni singolo mercato dei paesi sviluppati appartenenti all area del Pacifico. I dividendi non sono reinvestiti. Il valore dell indice tiene conto delle performance delle azioni incluse ponderandole per le rispettive capitalizzazioni. La valuta base per il calcolo dell indice è il Dollaro USA. Per il calcolo del Benchmark l indice viene scaricato in dollari USA e convertito in Euro al tasso di cambio Bloomberg (ticker: EUCFUSD). L indice viene calcolato giornalmente ed è rilevabile sui principali quotidiani finanziari e agenzia Bloomberg (ticker MSDUFEF). L indice è calcolato da Standard & Poor s Co. L indice è costruito prendendo in considerazione 500 titoli azionari rappresentativi dei principali settori merceologici dell economia americana e quotati al New York Stock Exchange NYSE. I dividendi non sono reinvestiti. Il valore dell indice tiene conto delle performance delle azioni incluse ponderandole per le rispettive capitalizzazioni. La valuta base per il calcolo dell indice è il Dollaro USA. Per il calcolo del Benchmark l indice viene scaricato in dollari USA e convertito in Euro al tasso di cambio Bloomberg (ticker: EUCFUSD). L indice viene calcolato giornalmente ed è rilevabile sui principali quotidiani finanziari e agenzia Bloomberg (ticker: SPX). Pagina 4 di 10

5 Per tutti i Fondi il Benchmark è calcolato con il metodo a proporzioni costanti, ovvero mantenendo costanti i pesi degli indici che lo compongono tramite ribilanciamento su base giornaliera. 3. I SOGGETTI CHE PRESTANO GARANZIE E CONTENUTO DELLA GARANZIA La Società non offre alcuna garanzia di capitale o di rendimento minimo. Pertanto il contratto comporta rischi finanziari per l Investitore Contraente riconducibili al valore delle quote. 4. I SOGGETTI DISTRIBUTORI I soggetti distributori del presente contratto sono: Compagnie di Assicurazione: Assimoco Vita S.p.A. - Il collocamento sarà curato direttamente ed esclusivamente da dipendenti della Società, dagli agenti e dai broker di assicurazione. Banche/Sim: le Banche di Credito Cooperativo (BCC) con le quali la Società ha stipulato appositi accordi di distribuzione. Le Banche operano tramite i propri sportelli e con la propria rete di promotori finanziari. Sul sito Internet della Società è disponibile l elenco completo dei suddetti intermediari iscritti nel registro di cui all articolo 109 del D.Lgs. 7 dicembre 2005, n. 209, che procedono alla distribuzione del prodotto. 5. GLI INTERMEDIARI NEGOZIATORI Le operazioni disposte per conto dei Fondi vengono eseguite principalmente tramite il seguente intermediario: Iccrea Banca. 6. LA SOCIETÀ DI REVISIONE La revisione della contabilità e il giudizio sui rendiconti dei Fondi nonché la revisione della contabilità e il giudizio sul bilancio di esercizio della Società sono effettuati dalla società di revisione Reconta Ernst & Young S.p.A., con sede legale in via Po n. 32 Roma. Pagina 5 di 10

6 B) TECNICHE DI GESTIONE DEI RISCHI DI PORTAFOGLIO Di seguito sono riportate le tecniche adottate per la gestione dei rischi di portafoglio dei Fondi Interni in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento. Euroquota Prudente, Euroquota Equilibrata e Euroquota Aggressiva. La gestione dei Fondi è affidata a una società di gestione esterna (Epsilon Associati Sgr S.p.A.) che applica una metodologia quantitativa che, sulla base dell analisi statistica e dell andamento dei mercati, determina la migliore allocazione delle attività tra azioni, obbligazioni e strumenti di mercato monetario. Concretamente, all inizio di ogni anno solare, sulla base di simulazioni stocastiche, si definisce: il margine massimo di oscillazione del peso delle azioni e delle obbligazioni a medio lungo termine, coerente con gli obiettivi di rendimento definiti per il fondo sull orizzonte temporale annuale, e dato il livello dei tassi di interesse a breve termine; il peso iniziale delle azioni e delle obbligazioni a medio-lungo termine; il livello degli indici di riferimento da utilizzare come cardine nella attività di gestione. In seguito, quotidianamente il gestore: sulla base del livello degli indici di riferimento rispetto al valore cardine definito, ricalcola il peso teorico delle attività rischiose; qualora lo scostamento tra il peso teorico e il peso effettivo superi un livello soglia (definito in funzione della volatilità effettiva e del tempo a scadenza della strategia), procede al ribilanciamento del portafoglio. Ciò premesso, quanto maggiore è la performance degli indici di riferimento a partire dall inizio dell anno, tanto maggiore risulterà l investimento in attività rischiose (azioni e/o obbligazioni a medio-lungo termine) del Fondo. Viceversa, performance negative degli stessi indici comporterebbero una riduzione del peso delle attività rischiose (azioni e/o obbligazioni a medio-lungo termine) al fine di ridurre il profilo di rischio del Fondo, e contenere le perdite potenziali. La Società svolge un analisi continuativa delle performance, verifica gli scostamenti delle volatilità dichiarate ex-ante con le misure registrate ex-post, monitorando la coerenza dello stile di gestione attuato con il grado di rischio previsto per il fondo stesso. Option Trend Option Trend è un Fondo flessibile denominato in Euro orientato all investimento dinamico sui mercati azionari, obbligazionari e monetari globali. Lo stile di gestione è attivo e non caratterizzato dal punto di vista geografico o settoriale. La selezione delle singole opportunità di investimento è affidata a un advisor esterno e che si avvale di metodologie prevalentemente quantitative integrate con analisi fondamentali, che prevedono l analisi preventiva dell esposizione al rischio. La Società svolge un analisi continuativa delle performance, verifica gli scostamenti delle volatilità dichiarate ex-ante con le misure registrate ex-post, monitorando la coerenza dello stile di gestione attuato con il grado di rischio previsto per il fondo stesso. C) PROCEDURE DI SOTTOSCRIZIONE, RISCATTO, RIDUZIONE E SWITCH 7. SOTTOSCRIZIONE La sottoscrizione del contratto può essere effettuata presso uno dei soggetti incaricati della distribuzione ovvero direttamente presso la Società, con conseguente rilascio del documento di polizza. Il contratto si considera concluso nel momento in cui la Società ha provveduto all investimento in quote del premio di perfezionamento versato, che corrisponde alla data di decorrenza del contratto determinata in funzione del giorno della relativa richiesta di emissione: se la richiesta avviene dal martedì al lunedì Pagina 6 di 10

7 successivo compresi, il giorno di decorrenza sarà il giovedì della settimana immediatamente successiva (se festivo, il primo giovedì lavorativo successivo). Una volta concluso, il contratto entra in vigore, a condizione che sia stato pagato il premio, dalle ore 24,00 della data di decorrenza sopra riportata. Il premio (unico iniziale, periodico o versamento libero aggiuntivo) verrà investito secondo la percentuale ed il profilo di rischio scelti dall Investitore-Contraente in quote di uno o più dei quattro Fondi Interni istituiti dalla Società. Si specifica che il numero delle quote attribuite è pari al premio versato al netto dei caricamenti espliciti evidenziati al paragrafo della Parte I, diviso per il valore unitario delle suddette quote. Tali Fondi Interni sono denominati: Euroquota Prudente; Euroquota Equilibrata; Euroquota Aggressiva; Option Trend. L Investitore-Contraente può scegliere di ripartire il premio investito su massimo tre dei quattro Fondi Interni disponibili. In caso di versamento libero aggiuntivo la scelta iniziale potrà essere confermata o modificata. Inoltre, è data facoltà all Investitore-Contraente di modificare la ripartizione del premio periodico, inviando una comunicazione scritta alla Società almeno 60 giorni prima della data in cui la variazione dovrà avere effetto. L Investitore-Contraente ha la possibilità di effettuare versamenti aggiuntivi, nonché di effettuare versamenti in nuovi fondi o comparti istituiti successivamente alla sottoscrizione, previa consegna della relativa informativa da parte della Società tratta dal Prospetto aggiornato. La Società, una volta perfezionato il contratto o in caso di versamento ricorrente o aggiuntivo, invierà all Investitore-Contraente - entro 7 giorni lavorativi dalla data di valorizzazione delle quote - una lettera di conferma investimento contenente: l ammontare del premio versato e di quello investito; la data di versamento del premio; il numero di quote attribuite; il valore unitario delle quote; la data di valorizzazione delle quote; il numero totale di quote possedute, il loro valore unitario e il relativo controvalore. 8. RISCATTO Su richiesta dell Investitore-Contraente, la polizza è riscattabile totalmente o parzialmente dopo che sia trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza. Il valore di riscatto è uguale al prodotto tra il numero delle quote possedute dall Investitore-Contraente e il corrispondente valore unitario, senza l applicazione di alcuna penalizzazione. Il disinvestimento e pertanto il valore delle quote al momento del riscatto viene determinato in funzione del giorno in cui la relativa richiesta perviene alla Società. Se la suddetta richiesta perviene di martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, il giorno di disinvestimento sarà il giovedì della settimana successiva (se festivo, il primo giovedì lavorativo successivo). Qualora la richiesta pervenga di lunedì, il giorno di disinvestimento sarà il giovedì della stessa settimana (se festivo, il primo giovedì lavorativo successivo). Nel caso della tariffa 138 a premio periodico, il contratto non implica alcun obbligo di pagamento dei premi programmati. In caso di mancato pagamento alle ricorrenze di polizza, il contratto rimane in vigore per il numero di quote fino a quel momento attribuite. Pertanto, il mancato pagamento di uno o più premi programmati non pregiudica la validità del contratto né la facoltà di ripristinare successivamente il piano dei versamenti. Pagina 7 di 10

8 Il pagamento da parte della Società del valore di riscatto totale o parziale avviene previa presentazione di tutti i documenti necessari, nei tempi e nei modi previsti all Art. 12 delle Condizioni Contrattuali e riportati anche nel modulo di richiesta di liquidazione allegato alle stesse. Il pagamento viene effettuato tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dall Investitore- Contraente. La Società esegue il pagamento dovuto entro trenta giorni dal ricevimento della documentazione completa. Decorso tale termine, sono dovuti gli interessi moratori, a partire dal termine stesso, calcolati in base al saggio legale di interesse. Le domande di liquidazione con allegata la documentazione richiesta devono essere consegnate allo Sportello Bancario presso cui è stato stipulato il contratto o direttamente alla Direzione della Società, previa compilazione del modulo di Richiesta di Liquidazione per Riscatto o comunque fornendo le informazioni ivi richieste ed indirizzate ad Assimoco Vita S.p.A. - Servizi di Liquidazione - Centro Direzionale MILANO OLTRE - Palazzo Giotto - Via Cassanese, SEGRATE (MI). La suddetta richiesta deve essere corredata della copia di un documento di riconoscimento in corso di validità dell Investitore-Contraente. 9. OPERAZIONI DI PASSAGGIO TRA FONDI INTERNI (C.D. SWITCH) L Investitore-Contraente, dopo un anno dalla data di decorrenza del contratto, ha la facoltà di trasferire totalmente le quote attribuite ad uno o più Fondi Interni ad altri Fondi Interni tra quelli previsti dal presente contratto e disponibili al momento della richiesta. L Investitore-Contraente ha a disposizione un trasferimento gratuito all anno; ulteriori altri trasferimenti comporteranno un costo fisso di 25,00 Euro per ognuno, come indicato al paragrafo della Parte I. La suddetta operazione di trasferimento verrà effettuata dalla Società il primo giorno di valorizzazione utile successivo alla data di ricevimento della richiesta di trasferimento delle quote. La Società provvederà ad inviare all Investitore-Contraente una comunicazione riportante gli estremi dell operazione. Pagina 8 di 10

9 D) REGIME FISCALE 10. IL REGIME FISCALE E LE NORME A FAVORE DELL INVESTITORE-CONTRAENTE 10.1 Imposta sul premio. I premi versati sul presente contratto non sono gravati da alcun tipo di imposta a carico dell Investitore-Contraente Detrazione fiscale del premio. La presente forma assicurativa sulla vita non dà diritto ad alcuna detrazione dall imposta sul reddito delle persone fisiche dichiarato dall Investitore-Contraente per l anno in cui tali premi sono stati versati Tassazione delle somme percepite. In base alla vigente normativa fiscale: a) i capitali corrisposti in caso di riscatto, costituiscono reddito per la parte corrispondente alla differenza tra il capitale maturato e il cumulo dei premi pagati. Tale reddito costituisce imponibile soggetto all imposta sostitutiva del 20,00%, a norma di legge, che viene applicata dalla Società all atto della liquidazione. Si precisa che ai sensi dell art. 2, comma 23 del Decreto Legge 13 agosto 2011 n. 138, convertito dalla Legge 14 settembre 2011 n. 148 e successive modifiche e integrazioni, il suddetto reddito viene assunto al netto di una quota pari al 37,5% forfettariamente riferita ai proventi relativi ai titoli di stato ed equiparati che prevedono un imposta sostitutiva pari al 12,50% - eventualmente presenti negli attivi sottostanti i Fondi Interni o nei Fondi Interni collegati al contratto. Gli assicurati beneficiano, pertanto, indirettamente della minore tassazione dei proventi di tali titoli, al pari dell investimento diretto nei titoli stessi; b) in caso di riscatto parziale l imposta applicata sarà proporzionale a quella che sarebbe dovuta in caso di riscatto totale; c) l eventuale rendita di opzione, ottenuta convertendo il valore di riscatto al netto della tassazione indicata al punto a), sarà soggetta a tassazione con aliquota del 20,00% esclusivamente per la parte corrispondente ai rendimenti finanziari. Detti rendimenti vengono assunti al netto di una quota pari al 37,5% forfettariamente riferita ai proventi relativi ai titoli di stato ed equiparati presenti nella Gestione Separata collegata; d) in caso di decesso dell Assicurato, il capitale corrisposto è esente da qualsiasi tassazione. Nel caso in cui il Contraente sia una persona giuridica esercente la sua attività di impresa, i redditi indicati ai punti precedenti sono da intendersi come reddito di impresa e pertanto la Società non provvederà all applicazione di alcuna tassazione Imposta di bollo Le comunicazioni relative al presente contratto sono soggette all imposta di bollo, annualmente calcolata sul complessivo valore di mercato o, in mancanza, sul valore nominale o di rimborso (art. 13 comma 2 ter tariffa allegata al DPR 642/1972 introdotto dal 201/2011). L imposta di bollo, calcolata per ciascun anno di vigenza del rapporto, è prelevata all atto del rimborso, riscatto o recesso della polizza Non pignorabilità e non sequestrabilità. Ai sensi dell'articolo 1923 del Codice Civile, le somme dovute dalla Società in virtù dei contratti di assicurazione sulla vita non sono pignorabili né sequestrabili, fatte salve specifiche disposizioni di legge Diritto proprio dei beneficiari designati. Ai sensi dell'articolo 1920 del Codice Civile, i beneficiari acquistano, per effetto della designazione, un diritto proprio nei confronti della Società: pertanto le somme corrisposte a seguito del decesso dell'assicurato non rientrano nell'asse ereditario. Pagina 9 di 10

10 Pagina 10 di 10

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE, COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SULLE

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Fascicolo Informativo

Fascicolo Informativo Contratto di Assicurazione di Rendita Vitalizia in parte immediata e in parte differita Rend & Cap Tasso Tecnico 0% Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) la Scheda Sintetica

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI

PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE Circolare 10 febbraio 2014, n. 4567 Termini e modalità di presentazione delle domande per la concessione e l erogazione

Dettagli

Comunicato al mercato ex art. 114 TUF del D.Lgs. n. 58/1998 e ex art. 66 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n.

Comunicato al mercato ex art. 114 TUF del D.Lgs. n. 58/1998 e ex art. 66 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n. Bologna, 25 maggio 2006 Comunicato al mercato ex art. 114 TUF del D.Lgs. n. 58/1998 e ex art. 66 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n. 11971/1999 Gli organi amministrativi di Lopam Fin S.p.A.

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE.

GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE. GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE. CONSERVA QUESTA GUIDA, TI SARÀ UTILE NEL PERIODO DI OFFERTA. IL PRESENTE DOCUMENTO NON È UN PROSPETTO INFORMATIVO, OGNI DECISIONE DI INVESTIMENTO DEVE ESSERE ASSUNTA SOLO

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di pag. 0 1 In un piano di rimborso di un mutuo a tasso fisso, basato su uno schema di ammortamento alla francese: la rata è costante la quota capitale è costante la quota interessi è costante la rata è decrescente

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli