CGIL Rapporto sui diritti. globali. Il mondo al tempo dell austerity. a cura di ASSOCIAZIONE SOCIETÀINFORMAZIONE.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CGIL. 2013 Rapporto sui diritti. globali. Il mondo al tempo dell austerity. a cura di ASSOCIAZIONE SOCIETÀINFORMAZIONE."

Transcript

1 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013

2

3 CGIL 2013 Rapporto sui diritti globali Il mondo al tempo dell austerity a cura di ASSOCIAZIONE SOCIETÀINFORMAZIONE promosso da CGIL con la partecipazione di ACTIONAID ANTIGONE ARCI CNCA COMISIONES OBRERAS CATALOGNA FONDAZIONE BASSO-SEZIONE INTERNAZIONALE FORUM AMBIENTALISTA GRUPPO ABELE LEGAMBIENTE SBILANCIAMOCI!

4 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 Il Rapporto è ideato e realizzato dal 2003 dalla Associazione SocietàINformazione - ONLUS Associazione SocietàINformazione - ONLUS Via Siderno Milano tel Sito web: COMITATO SCIENTIFICO Aldo Bonomi, Massimo Cacciari, Massimo Campedelli, Francesco Ciafaloni, Chiara Daniele, Andrea Di Stefano, Guglielmo Epifani, Maurizio Gubbiotti, Luigi Manconi, Maria Luisa Mirabile, Mauro Palma, Marco Revelli, Guido Viale, Danilo Zolo REDAZIONE Cecco Bellosi, Orsola Casagrande, Antonio Chiocchi, Monica Di Sisto, Dina Galano, Susanna Ronconi, Alberto Zoratti, Sergio Segio (curatore e coordinatore) COLLABORATORI Fabio Anibaldi, Marco Alongi, Andrea Baranes, Grazia Naletto, Leopoldo Nascia, Sara Nunzi, Chiara A. Ricci, Duccio Zola Si ringraziano: PER LA PREFAZIONE Susanna Camusso e Sharan Burrow PER I CONTRIBUTI E LE INTERVISTE CONCESSE Yezid Arteta Dávila, Danilo Barbi, Nnimmo Bassey, Ricard Bellera i Kirchhoff, Paolo Beni, Carla Cantone, Luigi Ciotti, Tony Clarke, Vittorio Cogliati Dezza, Astrit Dakli, Marco De Ponte, Patrizio Gonnella, Maurizio Gubbiotti, Embarka Hamoudi Hamdi, Vera Lamonica, Elena Lattuada, Saul Meghnagi, Pat Mooney, Salih Muslim Muhammad, Grazia Naletto, Mauro Palma, Livio Pepino, Ciro Pesacane, Claudia Pratelli, Michele Raitano, Vincenzo Scudiere, Fabrizio Solari, Pablo Solon, Leopoldo Tartaglia, Gianni Tognoni, Ignacio Fernández Toxo, Alex Zanotelli, Armando Zappolini Copyright by Ediesse Srl 2013 Viale di Porta Tiburtina Roma Tel Fax Sito web: Progetto grafico e impaginazione: Antonella Lupi Illustrazione di copertina: Roberta Capizzi e Antonella Lupi

5 indice Prefazione Per una grande riforma di sistema 21 di Susanna Camusso Prefazione Rafforzare il sindacato mondiale, per un uscita democratica dalla crisi 29 di Sharan Burrow Introduzione Tra darwinismo sociale e democrazia OGM 35 di Sergio Segio 1 Economia e lavoro LA SINTESI 59 LA CRISI DEL MODELLO L'ANALISI 67 DOPO LA CRISI, AUSTERITY E RECESSIONE. DOPO LA BOLLA, LA BOLLA Gli scenari internazionali e le prospettive Il debito USA IL FATTO. LA LOGICA PERVERSA DELL AUSTERITY IL NUOVO ORDINE GLOBALE EMERGENTE: I BRICS Le contraddizioni dei Paesi emergenti Diversità e somiglianze dei Paesi BRIC L INIZIATIVA. LA BANCA MONDIALE DEI BRICS Eppur si muove. Il lavoro in Cina Costo del lavoro e competitività Le disuguaglianze nei BRICS Il rallentamento governato dell economia cinese India: uno sviluppo poco sostenibile Il Brasile, tra potenzialità e contraddizioni La Russia sotto il tallone del capitalismo oligarchico IL FATTO. LE RISORSE ENERGETICHE IN RUSSIA Le prospettive dell economia russa Il futuro prossimo dei BRIC L EUROPA SENZA ROTTA L Europa all origine della crisi I calcoli sbagliati e la miopia della Banca Centrale IL FATTO. LE MISURE ADOTTATE DALLA BCE NEL 2012 Il bilancio comunitario dei prossimi anni La struttura del bilancio europeo Le scelte del Parlamento Europeo LA CITAZIONE. DEMOCRAZIA E DISUGUAGLIANZA Il fiscal compact tradisce l ispirazione originaria dell Unione IL FATTO. IL PATTO DI BILANCIO L Europa al bivio 5

6 6RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 La vera posta in gioco: il ridimensionamento dei poteri pubblici Che fare? Il paradiso fiscale europeo Isole del tesoro e ipocrisie di casa nostra Offshoreleaks LE SCELTE SBAGLIATE PER LA FINANZA E LE IMPRESE: IL CASO ITALIANO Le banche e il drenaggio di denaro dal basso verso l alto IL FATTO. SCANDALI CONTINUI, CONTROLLI ASSENTI Finanza derivata: 160 miliardi di debito nascosto sotto il tappeto LA PROPOSTA. L APPELLO DI BANCA ETICA PER CAMBIARE LA FINANZA Recuperare imprese, creare lavoro Il caso ALCOA: ovvero dell inefficienza e avidità del privato Il mercato saturo ed esausto dell automobile La FIAT, dopo la T, ha perso anche la I Il business delle armi. Storia e attualità di Finmeccanica L acciaio dell ILVA è appeso a un filo IL LAVORO IN ITALIA I numeri del lavoro in Italia nel 2012 I giovani e il (non) lavoro in Italia IL FATTO. LE DISUGUAGLIANZE IN ITALIA Produttività e occupazione in Italia. Luoghi comuni e dati reali LA CITAZIONE. NOVE SU DIECI La flessibilità non aiuta a crescere LE SCHEDE 129 IL RAPPORTO ILO SUI SALARI NEL MONDO L EUROMEMORANDUM 2013 LA CAMPAGNA ZEROZEROCINQUE PER LA TASSAZIONE DELLE TRANSAZIONI FINANZIARIE CASSA DEPOSITI E PRESTITI, CAMBIARLA PER USARLA BENE IL PIANO DEL LAVORO DELLA CGIL LA CONTROFINANZIARIA PER IL 2013 DELLA CAMPAGNA SBILANCIAMOCI! CHE GENERE DI CRISI? IL DOSSIER DI SBILANCIAMOCI! SULLA CONDIZIONE DI VITA DELLE DONNE LE COMISIONES OBRERAS CATALANE, UN BATTAGLIERO SINDACATO LA CRONOLOGIA DEL LAVORO LA CRONOLOGIA DELL ECONOMIA LE PAROLE CHIAVE 239 AAA; Agenzie di rating; Ammortizzatori sociali; Analista finanziario; Articolo 18; Assets; Asset backed securities; Atipici; Attività; Attività fuori bilancio; Audit; Austerità; Authority finanziarie europee; Azioni privilegiate; Bad bank; Bailout; Banca di deposito, o banca commerciale; Banca mista, o banca universale; Banche di investimento (investment banks); Bank run; Basilea 2 e 3; Benchmark; Best practices; Biopolitica; Bolla (bubble); Bond; Bonus; BOT, BTP, CCT; Breadwinner; Break-up; Bretton Woods; Brexit; BRIC; Broker; Bund; Call center; Capitalismo informazionale; Capitalista personale; Capitalizzazione di borsa; Carried interests; Carry trade; Carta commerciale (commercial paper); Cartolarizzazione; Cassa Integrazione Guadagni; CBO; CDO (Collateralized Debt Obligation); CDO al quadrato; CDO al cubo; CDO sintetici; CDS (Credit Default Swap); Chainworkers; CLO; Coefficienti di trasformazione; Collaboratori Coor-

7 dinati e Continuativi (CoCoCo); Concertazione; Consob; Contrattazione collettiva; Contratti di solidarietà; Core business; Corporate governance; Credit crunch; Crisi di liquidità; Crisi sovrana; Crowding out effect (effetto di spiazzamento); Decrescita; Default; Deflazione; Deleveraging; Depressione; Deregolamentazione; Deregulation; Derivati; Diritti sociali; Disinflazione; Disintermediazione; Distretto industriale; Disuguaglianze; Diversificazione; Domanda; Double dip; Dumping; EBA (European Bank Authority); Ecofin; EFSF (European Financial Stability Facility); Equity swap; ESM (European Stability Mechanism); Eurobond; Evasione-elusione-erosione fiscale; Felicità Interna Lorda; Financial Transaction Tax; Finanziarizzazione; Fiscal compact; Fiscal drag Drenaggio fiscale; Flessibilità; Flexicurity; Fondi pensione; Fondi sovrani; Fondo salva Stati; Fordismo; Forze di lavoro; Globalizzazione; Golden rule; Goldman Sachs; Governance; G2; G8; G20; Grecia; Green economy; Hedge fund; IASB (International Accounting Standard Board); IFRS (International Financial Reporting Standards); Indennità di disoccupazione; Index-linked; Indignados; Inflazione; Information and Communication Technologies (ICT); Jobless recovery; Job on call; Job sharing; Lavori Socialmente Utili (LSU); Lavoro a progetto; Lavoro in affitto; Lavoro interinale; Lavoro standard; Legge n. 30; Leva finanziaria; Liquidità; Mainstream; Marked to market; Mercato interbancario; Metodo contributivo; Metodo retributivo; Mobilità; Monoline; Mutui subprime; Neoliberismo; Net economy; NINJAS; Obbligazione (bond); Occupy Wall Street; Offbalancesheet (attività e passività fuori bilancio); Offshore; Opzione (option); Outsourcing; Over the counter; Part time; PIGS o PIIGS; Politica dei redditi; Politiche di rientro; Postfordismo; Precari; Precog; Previdenza integrativa; Primo, secondo e terzo pilastro; Private equity; Prodotto Interno Lordo (PIL); Project bond; Public utilities; Rating (classificazione, o votazione); Recessione; Reddito di cittadinanza; Responsabilità Sociale di Impresa (RSI) - Corporate Social Responsibility (CSR); Ricerca & Sviluppo; Ripartizione; Ripresa a V, a U, a W, a L; Rischio sistemico; Roll over; Scudo anti-spread; Scudo fiscale; Security; Sicurezza sociale; Sicurezza sociale (privatizzazione); Solvibilità; Sommerso; Spending review; Spread; Stagflazione; Stakeholder; Stock option; Subprime (al di sotto del livello primario); Swap; Summit; Tasso di attività, di occupazione, di disoccupazione; Tobin tax; Too big to fail; Trappola della liquidità (liquidity trap); Trattamento di Fine Rapporto (TFR); Trattato di Maastricht; Trikle Down; Troika; Valore; Welfare State; Welfare to work. Riferimenti bibliografici e web INDICE 2. Salute e sicurezza sul lavoro LA SINTESI 281 LA DOLOSA NORMALITÀ DEL LAVORO NOCIVO E RISCHIOSO L'ANALISI 285 VITA E LAVORO NELLA GABBIA DELL INSICUREZZA La dilatazione del tempo e dello spazio del rischio LA CITAZIONE. IL RISCHIO LIQUIDO La vita come lavoro e il lavoro come vita IL FATTO. DISCRIMINAZIONI DEL E SUL LAVORO BENESSERE ORGANIZZATIVO E BENESSERE SOCIALE La dissociazione tra benessere organizzativo e sicurezza sul lavoro LA CITAZIONE. LA GESTIONE DEL POTERE DI IMPRESA Al di là dell autorità del management e delle frontiere del PIL L INIZIATIVA. IL BENESSERE EQUO E SOSTENIBILE

8 8RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 IL FOCUS. IL MARCHIO ORIGINARIO DELL ILVA DI TARANTO La cronologia degli eventi IL FATTO. L EUROPA E LA CONTAMINAZIONE ILVA Il paradigma del perfetto cinismo: zero salute, massimo inquinamento BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. IL PROGETTO SENTIERI LA PROPOSTA. CHE FARE A TARANTO? UN NEMICO FAMELICO E SILENZIOSO: LE MALATTIE PROFESSIONALI Il contesto globale LA PROPOSTA. L AGENZIA NAZIONALE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO Il contesto italiano secondo l INAIL BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. LA FORMAZIONE SULLE MALATTIE PROFESSIONALI GLI INFORTUNI RACCONTATI DALL INAIL Una dinamica virtuale Il Rapporto annuale 2012 IL FATTO. ISPEZIONI E VIOLAZIONI L anticipazione dei dati del 2012 Le obiezioni alle statistiche INAIL L ASSOCIAZIONE. IL COMITATO PREVENZIONE AMIANTO LOMBARDIA UN ESEMPIO DI BUONE PRATICHE La conferenza sulla Strategia europea sulla salute e la sicurezza sul lavoro IL FOCUS. L ETERNA EMERGENZA DELL AMIANTO Gli elementi essenziali Uno sguardo sul mondo Uno sguardo sull Italia LE SCHEDE 311 LA COMMISSIONE PARLAMENTARE D INCHIESTA RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVORO. DIFFIDA DELL EUROPA ALL ITALIA VALUTAZIONE DEI RISCHI: L ETERNO VIZIO DEL RINVIO PIANO DELLE REGIONI PER LA PREVENZIONE SUI LUOGHI DI LAVORO CRISI E INFORTUNI NELLE COSTRUZIONI SECONDO L INAIL IL BOOM DEI DISTURBI MUSCOLO-SCHELETRICI. L INDAGINE TEORICO-SPERIMENTALE DELL ANMIL RISCHIO INFORTUNI PER I LAVORATORI STRANIERI L EMERGENTE CHE FA PROBLEMA. LO STRESS LAVORO-CORRELATO LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE 329 Amianto; Asbestosi; Benessere organizzativo; Burn out; Costrittività organizzativa; Danno biologico; Decibel (db); Decreto legislativo n. 38/2000; Dispositivo di Protezione Individuale (DPI); Disturbo muscoloscheletrico; Empowerment; Ergonomia; Error management; Esposizione; Eternit; Evidence Based Medicine (EBM); Gestione del rischio; Inabilità temporanea; Infortunio in itinere; Infortunio sul lavoro; Legge n. 626/1994; Legge di semplificazione; Malattia professionale (tecnopatia); Malattie perdute; Medico competente; Menomazione permanente; Microclima; Mobbing; Movimentazione manuale dei carichi; Mutageno; Nanoparticelle; Nuovi rischi; Organo di vigilanza; Percezione; Pericolo; Polveri; Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS); Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP); Rischio; Rischio atipico; Rischi riproduttivi; Salute; Salute mentale; Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP); Silicosi; Sorveglianza sanitaria; Straining; Stress; Teratogeno; Testo Unico; Valori limite di esposizione; Valutazione dei rischi. Riferimenti bibliografici e web 337

9 3. Welfare, Terzo settore, Salute LA SINTESI 347 LA MORTE ANNUNCIATA DEL MODELLO SOCIALE EUROPEO L'ANALISI 361 DAL VENTRE DELLA CRISI LA FINE DEL WELFARE STATE Chi sta uccidendo l Europa? Il fiscal impact e la definitiva ipoteca sul modello sociale europeo LA CITAZIONE. FINANZA 8, MERCATO REALE 1 Dopo la crisi, la crisi. Scenari europei di povertà (e altri rischi) BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. SPAGNA, UNA VITTORIA PER LA CASA La civile Europa e la povertà dei bambini Meno welfare, più penale. La criminalizzazione dei poveri IL FATTO. LA STRADA INSOSTENIBILE Lotta alla povertà, l Unione non fa la forza IL FATTO. CRISI GRECA, L ONDA LUNGA DELLA TROIKA Passi verso un alternativa europea BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. BASIC INCOME EUROPEO BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. L EUROPA DELLA CES (FINALMENTE!) ITALIA, IL FUTURO IPOTECATO Mercato e diritti, alleanza improbabile LA RICERCA. LE FONDAZIONI BANCARIE E ILWELFARE 2012, ultime briciole al welfare IL FATTO. LA LOTTA AL RAZZISMO? NON CI SONO PIÙ SOLDI Bambini senza nido e mamme senza lavoro LA RICERCA. LA TUTELA DELLA MATERNITÀ FA BENE AL PIL Sotto la social card, niente POTERE D ACQUISTO KO E POVERTÀ SENZA PARACADUTE LA RICERCA. TUTTO UN ALTRO PANIERE Tasse non eque e senza contropartita Scenari italiani di diseguaglianza, deprivazione e povertà LA CITAZIONE. UGUAGLIANZA FA RIMA CON CRESCITA IL FATTO. RIDOTTI ALL OSSO. OVVERO I POVERI, IL CIBO E L EUROPA BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. WOW! NASCE GULP, MA INTANTO I FONDI FANNO FLOP La disuguaglianza meridionale (con qualche eccezione) BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. IL GOVERNO STANZIA IL TESORETTO EUROPEO PER IL SUD La questione della povertà operaia LA CITAZIONE. STATO, MERCATO E SUICIDI Povertà anziane e pensioni-salvagente Troppi rischi per le donne nel dopo crisi LA RICERCA. LAVORO DI CURA: DONNE 1, UOMINI 0 BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. UN PROGETTO CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ANZIANE MIRAGGIO CASA. HOMELESS, SFRATTATI, OCCUPANTI Il Paese degli sfrattati IL FATTO. IL MATTONE? GLI ANZIANI LO VENDONO Una stanza per essere cittadini CRISI DEL WELFARE, QUALCHE IDEA PER USCIRNE Politiche redistributive, ambiente e un welfare-investimento Reddito minimo, famiglia e big society Reddito di cittadinanza, con la crisi si allarga il consenso La barra sui diritti, il welfare da innovare 9 INDICE

10 10 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 UN PIANO DISABILI MA TROPPI DEFICIT DEI SERVIZI Famiglie, pilastro del welfare all italiana Non autosufficienti: a casa è (sarebbe) meglio BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. SLA, UNA LOTTA PER IL DIRITTO ALLA VITA Un buon Programma d azione, tanti deficit da colmare Diritto all istruzione, buone leggi ma molti ricorsi BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. INIZIATIVE DAL BASSO CONTRO LE ASSENZE INGIUSTIFICATE TERZO SETTORE, UN ANNO TRA SVILUPPO E DEFAULT Welfare. Meno Stato, più mercato (sociale) e più lavoro gratuito Lavoro gratuito e lavoro pagato nel welfare mix Cooperative sociali, montagne russe tra sviluppo e crisi IL FATTO. LA MINACCIA DELL IVA SULLA COOPERAZIONE Volontari tra organizzazioni e informalità sociale BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. CRESCE ANCORA IL VOLONTARIATO ANZIANO Senza pace il tiro alla fune volontariato-governo Donazioni e 5 x mille, la crisi si sente e ci si mette anche il governo BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. IL WEB, NUOVA FRONTIERA DELLA COLLETTA DI MASSA Servizio civile tagliato e senza garanzie Nuovi cittadini: l associazionismo di migranti e rom Organizzazioni rom, tante e fragili SALUTE, DALL UNIVERSALISMO ALLE TASCHE DEGLI ITALIANI Servizio Sanitario Nazionale: innovare risparmiando o smantellare tagliando? IL FATTO. LE CIFRE DELL ATTACCO ALLA SANITÀ Decreto Balduzzi. LEA e territorio, qualcosa ma non troppo BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. VALORE-INTEGRAZIONE PER LA SALUTE-BENE COMUNE Fattore L, il lavoro al servizio della salute Bravi operatori, pessime liste e la lotteria regionale Legge 194. Governo tecnico e anche un po etico BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. A BARI LE DONNE HANNO DI NUOVO DEI DIRITTI BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. LEGGE 40, L EUROPA È DALLA PARTE DELLE COPPIE L ITALIA DELLE DROGHE DA GIOVANARDI A PUTIN BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. RIDUZIONE DEL DANNO, MAI PIÙ SENZA Canapa, tra repressione, giurisprudenza e legalizzazione dal basso BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. LEGALIZZARE DAL BASSO. I SOCIAL CLUB LE SCHEDE 425 SINDACATI EUROPEI E EGUAGLIANZA DI GENERE IL REDDITO MINIMO GARANTITO L ALTRA AGENDA POLITICA DELLE COMUNITÀ DI ACCOGLIENZA LA COOPERAZIONE IN ITALIA 2013, NASCE IL BES, BENESSERE EQUO E SOSTENIBILE IL RAPPORTO CARITAS 2012 SU POVERTÀ ED ESCLUSIONE SOCIALE PROGRAMMA DI AZIONE PER LE DISABILITÀ UN ALTRA LEGGE DI STABILITÀ PER IL WELFARE IL DECRETO BALDUZZI SULLA SANITÀ LA CRONOLOGIA DEI FATTI

11 LE PAROLE CHIAVE 441 Accanimento terapeutico; Accreditamento; Appropriatezza; AROPE; Basic income; Bene comune; Benessere Equo e Sostenibile (BES); Biopolitica; Centri di Servizio per il Volontariato (CSV); Cittadinanza attiva; Coefficiente di Gini; Coesione sociale; Conferenza delle Regioni; Cooperazione sociale; Costi standard; Default; Deprivazione materiale; Determinanti della salute; Differenziale retributivo di genere; Europa 2020; European Stability Mechanism (ESM); Federalismo fiscale; Fiscal compact; Flexisecurity; Gender mainstreaming; Governance; Impresa sociale; Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE); Intensità della povertà; Intensità di lavoro; Legge di stabilità; Livelli Essenziali di Assistenza (LEA, in sanità LIVEAS, nell assistenza sociale); Modelli di protezione sociale; Organizzazioni Non Governative (ONG); Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (ONLUS); Organizzazioni di volontariato; Patto per la salute; Perequazione; Povertà assoluta; Povertà persistente; Povertà relativa; Procreazione Medicalmente Assistita (PMA); Quoziente familiare; Reddito di cittadinanza; Reddito famigliare netto; Reddito minimo garantito; Reddito medio disponibile pro capite aggiustato; Regioni benchmark; Riduzione del danno; Rischio povertà; Sostenibilità economica; Spending review; Stakeholder; Strategia di Lisbona; Sussidiarietà; Terzo settore; Testamento biologico; Titolo V della Costituzione; Trade off; Troika; Volontariato; Voucherizzazione; Vulnerabilità sociale; Welfare State. Riferimenti bibliografici e web Carceri & Giustizia LA SINTESI 461 SOVRAFFOLLAMENTO, VIOLENZE, IMMOBILISMO: IL COLLASSO DELLE PRIGIONI ITALIANE L'ANALISI 465 EMERGENZA CONTINUA Una nuova penalità detentiva I provvedimenti Severino I pochi risultati contro il sovraffollamento Il triste epilogo per le madri detenute (e i loro bambini) Gli OPG non chiudono L alternativa al carcere è fallita BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. LA CARTA DEI GIORNALISTI Il Garante nazionale dei detenuti Affettività, un occasione persa Epistemologia dello straniero La Raccomandazione europea IL FATTO. LA DENUNCIA A GINEVRA In carcere, anzitempo IL FATTO. LA SPENDING REVIEW ARRIVA IN CARCERE L abuso della criminalizzazione delle droghe Eventi critici LA DENUNCIA. PSICOLOGI IN VIA D ESTINZIONE L FOCUS. TORTURA: SENZA LEGGE NÉ LEGALITÀ Le proposte di legge presentate Gli episodi di tortura L INIZIATIVA. TRE LEGGI PER LE CARCERI 11 INDICE

12 LE SCHEDE 493 SENTENZA TORREGGIANI, UN CASO PILOTA UN OSSERVATORIO SULLE PRIGIONI IN EUROPA PER UN ORA D ARIA LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE bis; Amnistia; Autogoverno della magistratura; Camere di sicurezza; Community policing; Giudizio di legittimità; Giudizio di merito; Grazia; Habeas corpus; Inciviltà urbane; Indulto; Lawℴ Legge Gozzini; Legge Smuraglia; Leggi d emergenza; Legittima difesa; Legittimo impedimento; Less eligibility; Nemici perfetti e adeguati (suitable enemies); Ombudsman; Patti per la sicurezza; Politiche di sicurezza; Polizia di prossimità; Prescrizione; Privatizzazione delle carceri; Proibizionismo (1); Proibizionismo (2); Project financing (finanza di progetto); Recidiva; Regolamentarismo; Regolamento penitenziario; Riduzione del danno; Risocializzazione; Ronde; Securitarismo; Sovraffollamento; Terrorismo; Tolleranza zero; Tortura; Trattamento penitenziario; Urban nuisance; Zoning (zonizzazione). Riferimenti bibliografici e web I Nuovi Diritti Umani 12 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 LA SINTESI 525 I DIRITTI E L ORIZZONTE DELLA LIBERTÀ L'ANALISI 531 I DIRITTI NEL NUOVO ORDINE MONDIALE Non-diritti e potere predatorio Diritti e potere bulimico L INIZIATIVA. IL FESTIVAL DEI DIRITTI UMANI DI NAPOLI Insorgenze globali, buon vivere e diritti globali LA CITAZIONE. LUCE E RICCHEZZA DELLA POVERTÀ COME LA CRISI STRITOLA I DIRITTI UMANI. TEMI E FIGURE L infanzia tra condanna all invisibilità e perdita del futuro La tratta e lo sfruttamento dei bambini LA CITAZIONE. CRISI E BAMBINI, IL PEGGIO DEVE ANCORA AVVENIRE Migranti e riconoscimento: dal potere che acceca allo sguardo che libera LA PROPOSTA. PER LA RIFORMA DELLA LEGISLAZIONE SULL IMMIGRAZIONE I volti del rifiuto: tratta, tortura, sfruttamento BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. SOGNI E BISOGNI DEI MIGRANTI Fotogrammi: le donne contro e oltre il potere L ASSOCIAZIONE. DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA La violenza ancestrale dello stupro La violenza di genere in Italia L INIZIATIVA. IN QUANTO DONNA: IL SITO ITALIANO SUL FEMMINICIDIO I saharawi: la ferita nel deserto IL FATTO. I DIRITTI VIOLATI DEL POPOLO SAHARAWI OBIETTIVI E DIRITTI DEL MILLENNIO. PROCESSI, TENDENZE E APPARENTI PARADOSSI Fame nel mondo e sprechi alimentari L INIZIATIVA. PROSPETTIVE ALIMENTARI La trappola della povertà e la via dei diritti

13 LA CITAZIONE. L ANALISI ECONOMICA DELLA POVERTÀ AIDS: la cittadinanza del ritorno IL FATTO. I DEBITI DELL ITALIA CON IL GLOBAL FUND La situazione dell AIDS in Italia BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. LA GIORNATA MONDIALE CONTRO L AIDS BATTAGLIE DI LIBERTÀ E DIRITTI UMANI La pena di morte, ovvero la vita come non-valore morente BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. LA MORATORIA DELLA PENA DI MORTE IL FATTO. PENA DI MORTE E PROVA DEL DNA La libertà di informazione ed espressione IL FATTO. L ATTACCO ALLA LIBERTÀ DI STAMPA IN COLOMBIA L INIZIATIVA. GIÙ LE MANI DA INTERNET! La violazione dei diritti sindacali nel mondo BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. RICONOSCIUTO IN BOLIVIA IL DIRITTO DI SCIOPERO ONE BILLION RISING. UN ESEMPIO DI BUONE PRATICHE IL FOCUS. DIRITTI UMANI E PRIMAVERE ARABE DUE ANNI DOPO LE SCHEDE 587 IL RAPPORTO 2012 DI AMNESTY INTERNATIONAL. LA SITUAZIONE DEI DIRITTI UMANI NEL MONDO IL RAPPORTO 2013 DI HUMAN RIGHTS WATCH. EUROPA: IL CATALOGO DELLE VIOLAZIONI E DEI FALLIMENTI LA PERSECUZIONE SINDACALE IN COLOMBIA NON SI PLACA IL LAVORO FORZATO NEL MONDO. LE STIME 2012 DELL ILO LA COMMISSIONE DEL SENATO PER LA TUTELA E LA PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI L OMBRA LUNGA DELLA TORTURA GUERRA, MERCATO E DIRITTI UMANI LA CRONOLOGIA DEI FATTI INDICE LE PAROLE CHIAVE 611 AIDS (Acquired Immune Deficiency Sindrome); Antisemitismo; Apartheid; Asilo; Azioni positive; Bambini soldato; Banca Mondiale (BM); Barriere architettoniche; Black lists (Liste nere); Black sites (Siti neri); Bretton Woods 2; Coping; Corte di Giustizia Internazionale; Corte Penale Internazionale; Crimini contro l umanità; Crimini di guerra; Cyberdissidenti; Default; Diritti umani; Discriminazione; Empowerment; Extraordinary renditions; Fabbisogno energetico; Fame; Femicidio; Femminicidio; Finanziarizzazione dell economia; Fondo Monetario Internazionale (FMI) International Monetary Fund (IMF); Forum Economico Mondiale (FEM) World Economic Forum (WEF); Forum Sociale Mondiale (FSM) World Social Forum (WSF); Genocidio; Genocidio culturale; Ginocidio; Giustizia sociale; Globalizzazione; Governance; Guantanamizzazione; Indice di Sviluppo Umano (ISU); Islamofobia; Lavoro dignitoso (decent work); Machismo; Mainstreaming; Malattie dimenticate (negleted deseases); Malnutrizione; Minore straniero non accompagnato; Misoginia; Mobbing; Molestie sessuali; Nemici combattenti; Obiettivi di Sviluppo del Millennio; Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU); Pari opportunità; Patti Civili di Solidarietà (PACS); Pregiudizio razziale; Primazia; Profugo; Protezione sussidiaria; Racial profiling; Razzismo; Responsabilità penale individuale; Rifugiato; Rom; Schiavitù; Sfollato; Sicurezza alimentare; Sicurezza urbana; Sottonutrizione; Sovranità alimentare; Stalking; Tolleranza zero; Tortura; Tratta di persone; Uguaglianza di genere; Unitaid; Vertice Mondiale sul-

14 l Alimentazione World Food Summit (WFS); Violenza di genere; Voli segreti della CIA; World Trade Organization Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO-OMC); Xenofobia. Riferimenti bibliografici e web Internazionale LA SINTESI 643 DOPO LE PRIMAVERE, ARRIVA L AUTUNNO 14 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 L'ANALISI : L ANNO DI BARACK, ANGELA E XI Tre questioni per Obama Obama reloaded FATTO. GUANTÁNAMO CHIUSURA RINVIATA L incubo Afghanistan IL FATTO. CRESCONO I SUICIDI DI MILITARI AMERICANI Gli USA in Libia dopo l assalto di Bengasi L enigma iraniano IL FATTO. IL CONTRASTO USA ALL IRAN IN AMERICA LATINA NATO, NUOVA FORZA GLOBALE GLI USA E LA CINA La Cina pronta per grandi sfide IL FATTO. IL MISTERO DELLA MORTE DELLO SCRITTORE UIGURO YASIN MEDIO ORIENTE, TRA GUERRE, PRIMAVERE E SPERANZE DI PACE Iraq: 10 anni dopo la guerra dei volonterosi Armi, un mercato sempreverde IL FATTO. LA GUERRA CONTINUA. I MORTI PURE Le mani sporche di petrolio BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. ANCHE IN IRAQ SI PARLA DI NONVIOLENZA Palestina è! LA SECONDA PRIMAVERA ARABA La guerra di Siria Kurdi di Siria: prove tecniche di autogoverno Egitto, anno secondo IL FATTO. LA SENTENZA DI PORT SAID Tunisia, la pace è ancora lontana BUONE NOTIZIE & BUONE PRATICHE. MAROCCO: LA LOTTA PER IL LAVORO DEGNO PROCESSI DI PACE E NUOVI MODELLI DI GOVERNANCE: OLTRE LO STATO NAZIONE? Irlanda: verso una nuova Costituzione IL FATTO. DA CARCERE A CENTRO PER LA RICONCILIAZIONE Paese Basco: una pace unilaterale LA CITAZIONE. LA REPUBBLICA IMMAGINARIA DEI BASCHI Le forze politiche e sindacali nella nuova fase basca Kurdistan-Turchia: cessate il fuoco, è tempo che parlino le idee IL FATTO. LA MORTE ARRIVA NEL MEZZO DEL DIFFICILE CAMMINO VERSO LA PACE Erdoğan, il nuovo sultano L EUROPA AL BIVIO La Catalogna prepara l indipendenza IL FATTO. UN DISCUSSO NOBEL PER LA PACE ALL EUROPA Mali, la guerra di Francia IL FATTO. LA GUERRA DEL PETROLIO E DEL GAS AMERICA LATINA: MA QUALE CORTILE DEGLI USA? La morte di Chávez scuote l America Latina

15 Cuba acquista nuova centralità Colombia: la pace possibile L Ecuador conferma Correa IL FATTO. UNA MAPPA DELL AMAZZONIA Paraguay al voto dopo il colpo di Stato Bolivia: meno poveri, più classe media Il Brasile sarà la quinta economia al mondo Più Africa nel futuro del BRICS La crisi indiana LE SCHEDE 689 IL CONSIGLIO D EUROPA CRITICA L AZERBAIJAN SUI DIRITTI UMANI, MA SOLO A METÀ SIRIA, LA TRAGEDIA DEI PROFUGHI TEMPO DI GIUSTIZIA IN TURCHIA ILLEGALI GLI INSEDIAMENTI ISRAELIANI NELLA WEST BANK OCCUPATA DIMINUISCONO LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI IL CONSUMO DI DROGHE NEL MONDO F-35: LA GRANDE SPESA INUTILE DRONI: LA MORTE ARRIVA SILENZIOSA LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE 703 Accordo di Associazione e Stabilizzazione (ASA); Acquis comunitario; Alianza Bolivariana para América Latina y el Caribe (ALBA); Allargamento; Asse del male; Autonomia Democratica; Avamposti della tirannia; Azione comune; BRIC; Carta dei diritti fondamentali; Ciberwar; Clausola di sospensione; Coesione economica e sociale; Colpo di Stato (golpe); Competenze comunitarie; CELAC, Comunidad de Estados Latinoamericanos y Caribeños; Conferenza InterGovernativa (CIG); Conflitto; Contractor; Convenzione di Montevideo; Cooperazione rafforzata; Corsa al riarmo; Dialogo sociale; Dichiarazione di Alsasua e Venezia; Drone; Economic Community of West African States (ECOWAS); Effetto domino ; Ergenekon; Europa a più velocità ; Flexicurity; Grande Medio Oriente; Gruppo Internazionale di Contatto (International Contact Group); Guerra a bassa intensità; Guerra al terrorismo; Guerra asimmetrica; Guerra civile; Guerra giusta; Guerra illegale; Guerra permanente; Guerra preventiva; Imperialismo; Iniziativa democratica; Jihad; Libera circolazione; Linea Durand (Durand Line); Maggioranza qualificata; Martire; Mercosur; Metodo comunitario e intergovernativo; Modello sociale europeo; Non-polarismo; Operazione Odyssey Down; Operazione Serval (Opération Serval); Opting in-opting out; Pacifismo; Patto di stabilità e di crescita; Peacebuilding; Peacekeeping; Peacemaking; Periodo di riflessione; Politica energetica; Politica europea di prossimità European Neighbourhood Policy (ENP); Power sharing; Primavera araba; Processo di Barcellona; Processo di pace in Colombia; Revisione dei Trattati; Smart power; SOFA, Status Of Forces Agreement (Accordo sullo Status delle Forze Armate); Stormont; Strategia di Lisbona; Sucre; Surge; Sussidiarietà e proporzionalità; Talibanistan; Terrorismo internazionale; Tigre Celtica; Trattato costituzionale; Trattato di Lisbona; Unanimità; Unión de Naciones Suramericanas (UNASUR); Warfare; WikiLeaks. Riferimenti bibliografici e web INDICE

16 16 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI Ambiente e beni comuni LA SINTESI 727 IL COLLASSO DELL ECOSISTEMA MONDO L'ANALISI 731 IL MONDO IN DEFAULT. IL FOCUS. CLIMATE CHANGE: CLEAN ECONOMY, DIRTY POWERS Le conseguenze dell inazione IL FATTO. IL GHIACCIO AL MINIMO STORICO Non ci sono più le stagioni di una volta Gli impatti di un clima che cambia Doha e le COP: Kyoto, non più Kyoto LA CITAZIONE. CLINI: SU KYOTO UN PASSO INDIETRO Le foreste: un polmone a rischio L INIZIATIVA. CASE EDITRICI AMICHE DELLE FORESTE LA CITAZIONE. IL SUOLO. RISORSA NASCOSTA Desertificazione, cambiamento climatico: il dramma dei profughi ambientali L INIZIATIVA. RETI DI PROTEZIONE CONTRO LA FAME Climate change e mercificazione della natura: dalla WTO ai trattati bilaterali IL FATTO. L INVASIONE DEL POMODORO CHIMICO Rio+20 e la strategia di sostenibilità globale IL DOCUMENTO. LA DICHIARAZIONE FINALE DELLA CUPULA DOS POVOS DI RIO ACCESSO ALLA BIODIVERSITÀ Materie prime ed energia: l assalto alla diligenza LA CITAZIONE. LA RIVOLUZIONE DEL SHALE GAS LAND GRABBING: LA FINANZIARIZZAZIONE DEI BENI COMUNI NUCLEARE: L INCIDENTE IN GIAPPONE E L AGONIA DI CHERNOBYL L ITALIA E LA SUA STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE Rifiuti ed ecomafie L acqua: cosa è successo dopo il referendum IL FATTO. ACQUA ALL ARSENICO SALUTE E INQUINAMENTO ATMOSFERICO IL FATTO. INQUINAMENTO. UN ITALIA FUORI LEGGE Vita o lavoro, l odissea dell ILVA Mobilità: le bici in Italia sorpassano le automobili L INIZIATIVA. UN ITALIA IN BICICLETTA Il consumo di suolo e le opere inutili, dal Ponte al TAV Italia: un Paese in emergenza Il Ponte miliardario Il Treno miliardario L INIZIATIVA. UN BEL PAESE DA RECUPERARE I conti energetici e la crisi delle rinnovabili IL FATTO. I BAROMETRI DELLE RINNOVABILI Green washing, clean economy Il green per uscire dalla crisi: AlmavivA L INIZIATIVA. ALMAVIVA: UN PROGETTO INNOVATIVO Riuso, riciclo, i mercati di prossimità ESEMPI DI BUONE PRATICHE. ECONOMIA SOLIDALE E SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO LE SCHEDE 767 L AGRICOLTURA ECOLOGICA CONVINCE GLI ITALIANI LE CITTÀ ITALIANE E L ANNO EUROPEO DELL ARIA L ECONOMIA VERDE CRESCE, NONOSTANTE LA CRISI IMPIANTI INDUSTRIALI A RISCHIO SEVESO

17 10 MILIONI DI CITTADINI VIVONO IN COMUNI RICICLONI NO AL CARBONE, SÌ AL FUTURO È NATO FREE, PRIMO COORDINAMENTO DEL SETTORE DELLE RINNOVABILI LA PRIMA INIZIATIVA DEI CITTADINI EUROPEI SULL ACQUA IN ITALIA SONO MILLE I REGOLAMENTI EDILIZI SOSTENIBILI LA CAMPAGNA SBLOCCHIAMOLI! : ENTI LOCALI PER I DIRITTI, CONTRO I BREVETTI WSF TUNISI 2013: IL FORUM SOCIALE DELLA DIGNITÀ LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE 813 Abuso edilizio; Agenda 21; Agrocarburanti; Alta velocità; Anidride carbonica; Atmospheric Brown Cloud (ABC); Balneazione; Beni comuni; Benzene; Benzo(a)pirene; Biocarburanti; Biodiversità; Bioetica; Biosfera; Biossido di azoto (NO 2 ); Biossido di carbonio (CO 2 ); Biotecnologie; Biotecnologie avanzate; Brundtland (Rapporto); Cambiamenti climatici; Carbonio (ciclo del); Carico umano; CIP6; Class action; Clonazione; Combustibile Da Rifiuto (CDR); Committee on Food Security (CFS); Compost; Compost di qualità; Condono edilizio; Conferenza delle Parti UNFCCC; Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici; Dal Molin; Danno ambientale; Digestione anaerobica; Diossina; Discarica; DNA; Ecoballe; Ecomafia; Ecosistema; Effetto serra; Elettrosmog; Energia alternativa; Feed-In-Tariffs (FIT); Frazione organica; Frazione secca; Gas serra; Gene; Global warming; Habitat; Idrocarburi; Impatto ambientale; Impianti CDR; Impianti di compostaggio; Impronta ecologica; Incenerimento; Inceneritore; Indice di Sviluppo Umano (ISU); Inquinamento atmosferico; Insetticidi neonicotinoidi; Land Grabbing; Organismo Geneticamente Modificato (OGM); Paesi in Via di Sviluppo (PVS); Pet-coke; PM; PM10; PM2,5; Persistent Organic Pollutants (POP); Post Kyoto o Kyoto2; Povertà; Protocollo di Kyoto; Reducing Emissions from Deforestation and Degradation (REDD); Resilienza; Riciclaggio; Rigassificatore; Rischio ambientale; Risorse; Sanatoria; Sbilanciamoci!; Sicurezza alimentare; Siti di Interesse Nazionale (SIN); Sostenibilità ecologica; Sovranità alimentare; Specie a rischio; Superamento dei limiti ecologici; Sviluppo sostenibile; TAV; Termovalorizzatore; Trade-Related aspects of Intellectual Property rights System (TRIPS); Transgenico; Transizione; Trifluoruro di azoto (NF 3 ); Valutazione d Impatto Ambientale (VIA); Zone protette; Zoomafia. Riferimenti bibliografici e web INDICE 8. I numeri 1. Economia e lavoro 839 LE PREVISIONI DEL FMI IL LAVORO MINORILE NEL MONDO IL LAVORO FORZATO NEL MONDO LE DONNE NEL MONDO DEL LAVORO IL LAVORO DOMESTICO NEL MONDO GLI EFFETTI DELLA CRISI IN ITALIA DISOCCUPAZIONE DI LUNGA DURATA: LE REGIONI ITALIANE E IL CONTESTO EUROPEO LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE MIGRANTI E LAVORO IL CUNEO FISCALE GLI EFFETTI DELLA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO

18 IL LAVORO PRECARIO IN ITALIA LA CRISI NEL MEZZOGIORNO IL DISAGIO LAVORATIVO 2. Salute e sicurezza sul lavoro 849 INFORTUNI IN ITALIA NEL 2011 LAVORATORI STRANIERI ASSICURATI ALL INAIL ATTIVITÀ DI ISPEZIONE INFORTUNI IN EUROPA NEL 2009 INFORTUNI MORTALI IN EUROPA NEL 2009 INFORTUNI IN EUROPA CASI MORTALI IN EUROPA 18 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI Welfare, Terzo settore, Salute 855 POVERTÀ E VULNERABILITÀ SOCIALE IN ITALIA I senza fissa dimora La povertà relativa e assoluta La deprivazione e il rischio povertà (indicatori Europe 2020) I dati Caritas POVERTÀ IN EUROPA REDDITI E DISEGUAGLIANZE LA CASA E GLI SFRATTI CONCILIAZIONE E LAVORO DI CURA LA SPESA SOCIALE IN ITALIA BENEFICIARI SOCIAL CARD LEGGE 194 E INTERRUZIONI VOLONTARIE DI GRAVIDANZA (IVG) CONSUMI DI DROGHE IN ITALIA DRUG TEST SUI LAVORATORI DRUG TEST NELLE FORZE ARMATE CONSUMI DI DROGHE IN EUROPA 4. Carceri & Giustizia 865 SITUAZIONE PENITENZIARIA SUICIDI E DECESSI LA PENA DEI MINORENNI LA PENA IN ITALIA E IN EUROPA BENI CONFISCATI ALLE MAFIE 5. I nuovi diritti umani 869 LA PENA DI MORTE NEL MONDO NEL 2012 LA PENA DI MORTE IN IRAN NEL 2012 LA SITUAZIONE DEI RIFUGIATI NEL 2012 DOSSIER SULL IMMIGRAZIONE DISUGUAGLIANZE E DIRITTI LA QUESTIONE DI GENERE LA PIAGA DELLE MUTILAZIONI FEMMINILI 6. Internazionale 877 LA SPESA MILITARE DEL 2012 DOVE VANNO LE ARMI MEZZO SECOLO DI CONFLITTO ARMATO IN COLOMBIA LE MINE ANTIUOMO LA GUERRA DI GAZA DRONI, I NUOVI KILLER GUERRE IN CORSO NEL MONDO

19 F-35: FUORI I NUMERI UE27: POPOLAZIONE IN CRESCITA GLI ATTACCHI DEI PIRATI NEL 2012 I MILITARI ITALIANI IN MISSIONE ALL ESTERO NUOVI CITTADINI EUROPEI LA POPOLAZIONE EUROPEA 7. Ambiente e beni comuni 885 EMISSIONI ENERGIA AMBIENTE E CITTÀ FORESTE E BIODIVERSITÀ ACQUA Le interviste Il lavoro e l economia reale tornino al centro per riformare 891 il capitalismo finanziario Intervista a Danilo Barbi, segretario confederale CGIL All origine della crisi l alleanza fra profitti 894 e rendite a discapito del lavoro e dell ambiente Intervista a Elena Lattuada, segretario confederale CGIL Occorre un patto sociale strabico : che guardi all emergenza del presente, 904 ma anche al futuro Intervista a Vincenzo Scudiere, segretario confederale CGIL La crisi ha mostrato debolezze e ritardi del sistema produttivo italiano 907 Intervista a Fabrizio Solari, segretario confederale CGIL Una politica economica alternativa è necessaria. E possibile 911 Intervista a Grazia Naletto, co-portavoce Sbilanciamoci! Precari, sfruttati e frustrati. I giovani sono stufi di stare ordinatamente in fila 914 Intervista a Claudia Pratelli, della campagna nazionale contro la precarietà Il nostro tempo è adesso Nuove tutele universali per un lavoro che cambia 916 Intervista a Michele Raitano, economista L Europa o è sociale o non è. Deve recuperare anima, coesione e progetto 919 Intervista a Vera Lamonica, segretario confederale CGIL La condizione anziana, emblema della società di domani 924 Intervista a Carla Cantone, segretario generale SPI-CGIL Rompere i recinti del sociale e costruire un altra agenda 931 per dare spazio agli ultimi Intervista a Armando Zappolini, presidente nazionale CNCA L associazionismo e la sfida dello spazio pubblico europeo 936 Intervista a Paolo Beni, presidente nazionale ARCI L umore della piazza e lo stato delle carceri 942 Intervista a Mauro Palma, vicepresidente del Consiglio per la cooperazione nell esecuzione penale del Consiglio d Europa L uso improprio e antidemocratico del concetto di legalità 946 Intervista a Livio Pepino, già segretario di Magistratura Democratica e membro del CSM Senza uguaglianza, non c è democrazia. Assecondare le paure 951 non costruisce speranza Intervista a don Luigi Ciotti, presidente del Gruppo Abele e di Libera Tortura. Lo scandalo della legge che non c è 954 Intervista a Patrizio Gonnella, presidente nazionale di Antigone 19 INDICE

20 20 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2013 Conoscenza e formazione per riaffermare la centralità del lavoro 958 Intervista a Saul Meghnagi, presidente dell Istituto Superiore per la Formazione della CGIL La salute è capitolo della democrazia, indicatore di partecipazione 963 Intervista a Gianni Tognoni, segretario generale del Tribunale Permanente dei Popoli Un sindacato unito e più forte per un nuovo contratto sociale europeo 969 Intervista a Ignacio Fernández Toxo, presidente della Confederazione Europea dei Sindacati Dopo la favola del libero mercato, lavoro dignitoso e sindacato globale 972 per vincere la crisi Intervista a Leopoldo Tartaglia, coordinatore del dipartimento Politiche globali della CGIL In questo mondo rotondo o cooperi o vieni cooperato 979 Intervista a Ricard Bellera i Kirchhoff, responsabile Internazionale di Comisiones Obreras Catalogna Kurdistan occidentale: prove tecniche di autogoverno 983 Intervista a Salih Muslim Muhammad, copresidente del Partito dell Unione Democratica kurdo I saharaui e la lotta per esercitare il diritto all autodeterminazione 986 Intervista a Embarka Hamoudi Hamdi, ricercatrice UNESCO Il futuro della Russia, tra vocazione europea e sguardo a Oriente 990 Intervista a Astrit Dakli, giornalista In Colombia FARC e governo negoziano per una pace giusta e duratura 995 Intervista a Yezid Arteta, ricercatore e scrittore Dal Forum Sociale Mondiale: la dittatura finanziaria e l Apocalisse che viene 999 Intervista a Alex Zanotelli, missionario comboniano Dal Forum Sociale Mondiale: organizzare la resistenza 1003 alla guerra contro l ambiente Intervista a Nnimmo Bassey, di Oilwatch International Il nostro mondo non è in vendita 1007 Intervista a Tony Clarke, del Polaris Institute I contadini, custodi della biodiversità contro i bio padroni 1011 Intervista a Pat Mooney, presidente dell ETC Group di Ottawa Per cambiare il sistema dobbiamo recuperare la capacità di sognare 1015 Intervista a Pablo Solon, direttore di Focus on the Global South Ambiente, salute e lavoro sono diritti intrecciati e comunicanti 1019 Intervista a Maurizio Gubbiotti, coordinatore della segreteria nazionale di Legambiente Investire su cultura e natura, ripartire dal sogno concreto di Genova Intervista a Ciro Pesacane, portavoce Forum Ambientalista Per uscire dalla crisi è necessaria una nuova visione di equità e sostenibilità 1027 Intervista a Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente La nuova geografia della fame e della povertà 1031 Intervista a Marco De Ponte, segretario generale di ActionAid Gli intervistati 1037 Il Comitato Scientifico 1045 La redazione 1049 I collaboratori 1052 Le Associazioni 1053 Fonti utilizzate e ringraziamenti 1069 Indice dei nomi 1079

Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU. Prof. Maria Cicala. La società e le regole. Gruppi e società

Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU. Prof. Maria Cicala. La società e le regole. Gruppi e società Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU La società e le regole Gruppi e società Dalla vita quotidiana al Diritto e all Economia Il Diritto e l Economia: scienze sociali Origini

Dettagli

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO CELEBRAZIONI UFFICIALI ITALIANE PER LA GIORNATA MONDIALE DELL ALIMENTAZIONE 2009 Conseguire la sicurezza alimentare in tempi di crisi PARTE III L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO L Italia con l ONU contro

Dettagli

PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA

PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA ANCHE UNA LEGGE DI STABILITÀ CHE PROPONE MENO TASSE SULLA CASA MENO RISORSE PER LA SANITÀ MENO CONTROLLI SULL USO DEL

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

La Sfida agli Squilibri

La Sfida agli Squilibri Progetto Food for Learnig - Somalia La Sfida agli Squilibri GLI OBIETTIVI di SVILUPPO DEL MILLENNIO RAGIONI DELLO SQUILIBRIO C è cibo a sufficienza per sfamare l'intera popolazione mondiale di oltre 7

Dettagli

The role of the Green Economy. and Green Business

The role of the Green Economy. and Green Business INTERNATIONAL WORKSHOP Sviluppo Sostenibile: prodotti, consumo, promozione e marketing territoriale The role of the Green Economy in promoting a new model of Development and Green Business Edoardo Croci

Dettagli

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro A cura di Centro Studi Assolombarda Ufficio Studi Unione Industriale di Torino Argomenti della Presentazione Condizioni alla

Dettagli

Le funzioni dell ONU

Le funzioni dell ONU Le funzioni dell ONU Allo scopo di tutelare la pace nel mondo, nel 1945 venne istituita l ONU (Organizzazione delle nazioni unite). Oltre che della tutela della pace, l ONU si occupa della salvaguardia

Dettagli

Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome. Lo stato sociale. Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma

Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome. Lo stato sociale. Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome Lo stato sociale Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma Motivazioni Fallimenti informativi e ruolo dei due teoremi dell economia del benessere

Dettagli

ALCUNE TAPPE IMPORTANTI DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE NEL MONDO ED IN EUROPA

ALCUNE TAPPE IMPORTANTI DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE NEL MONDO ED IN EUROPA Una lunga serie di conferenze, pubblicazioni, programmi internazionali ed europei, tra cui i seguenti a carattere più generale (molte altre iniziative riguardano specifici settori) caratterizzano il percorso

Dettagli

Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato

Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato Leonardo Becchetti, Angela Schito - 15/04/2009 (BENE COMUNE:NET) Una delle conseguenze della crisi che stiamo vivendo riguarderà senza dubbio le

Dettagli

1. Concetti chiave della formazione

1. Concetti chiave della formazione 1. Concetti chiave della formazione Obiettivi di apprendimento I partecipanti acquisiranno una conoscenza di base su: - l ONU e le istituzioni internazionali competenti sulla disabilità ed i diritti -

Dettagli

C A U S E E D E F F E T T I S U L L A E C O N O M I A R E A L E E S U L S I S T E M A F I N A N Z I A R I O

C A U S E E D E F F E T T I S U L L A E C O N O M I A R E A L E E S U L S I S T E M A F I N A N Z I A R I O LA GRANDE CRISI 1 C A U S E E D E F F E T T I S U L L A E C O N O M I A R E A L E E S U L S I S T E M A F I N A N Z I A R I O LA GRANDE CRISI 2 Parte I LE ORIGINI LA FILIERA DEI CONSUMI LA FINANZIARIZZAZIONE

Dettagli

ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale!

ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale! ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale! Indice dei contenuti ActionAid Italia Giornata Mondiale per la Giustizia Sociale ActionAid e la Giustizia Sociale Progetto Etiopia Aziende in azione per

Dettagli

SYRIZA ED IL CONTROVERSO PROGRAMMA DELLA VITTORIA

SYRIZA ED IL CONTROVERSO PROGRAMMA DELLA VITTORIA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 867 SYRIZA ED IL CONTROVERSO PROGRAMMA 26 gennaio 2015 EXECUTIVE SUMMARY 2 Il trionfo

Dettagli

Insieme per una missione di interesse pubblico. Aiutare le aree in difficoltà

Insieme per una missione di interesse pubblico. Aiutare le aree in difficoltà Insieme per una missione di interesse pubblico. Aiutare le aree in difficoltà CHI SIAMO SudgestAid è una Società consortile italiana, senza scopo di lucro, partecipata da Agenzie pubbliche, impegnata nel

Dettagli

Capire la finanza e la finanza etica

Capire la finanza e la finanza etica Corso Intensivo Capire la finanza e la finanza etica Sabato 5 febbraio 2011 Seminario di Marco Passarella (Università di Bergamo) PRIMA PARTE Il ruolo del pubblico nella regolazione dei mercati. L'evoluzione

Dettagli

Osservatorio Permanete della Qualità della Vita a Milano

Osservatorio Permanete della Qualità della Vita a Milano 16 novembre 211 Osservatorio Permanete della Qualità della Vita a Milano dal 1989 al 21 Una strategia europea per le città e una strategia delle città Il Rapporto Europa 22 del Consiglio Europeo (21) propone:

Dettagli

LIBERARE IL LAVORO Lavorare, guadagnare, crescere in una società attiva. di Maurizio Sacconi

LIBERARE IL LAVORO Lavorare, guadagnare, crescere in una società attiva. di Maurizio Sacconi LIBERARE IL LAVORO Lavorare, guadagnare, crescere in una società attiva di Maurizio Sacconi LIBERARE IL LAVORO ITALIANO DALLA CONCORRENZA SLEALE o Includere negli accordi di libero scambio la dichiarazione

Dettagli

Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile

Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile L Agenda 2030 in breve Perché c è bisogno di obiettivi globali per uno sviluppo sostenibile? Il mondo deve far fronte a grandi sfide come la povertà estrema, il

Dettagli

MANIFESTO GIORNATA MONDIALE sul SERVIZIO SOCIALE Action Day 2007

MANIFESTO GIORNATA MONDIALE sul SERVIZIO SOCIALE Action Day 2007 Ass.N.A.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE ASSISTENTI SOCIALI MANIFESTO GIORNATA MONDIALE sul SERVIZIO SOCIALE Action Day 2007 L Ass.N.A.S.- Associazione Nazionale Assistenti Sociali intende dare, con questo documento,

Dettagli

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree]

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree] INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree] 1. corpo-riproduzione 2. corpo-soggettività 3. corpo-soggetti 4. relazioni 5. qualità della vita 6. corpo violato 7. politica 8. strutture di

Dettagli

30 MILIARDI CONTRO LA CRISI

30 MILIARDI CONTRO LA CRISI La contromanovra di Sbilanciamoci! 2011-2012 30 MILIARDI CONTRO LA CRISI Le proposte della campagna Sbilanciamoci! La campagna Sbilanciamoci! presenta la sua contromanovra, alternativa a quella che il

Dettagli

III CONFERENZA GLOBALE SUL LAVORO MINORILE

III CONFERENZA GLOBALE SUL LAVORO MINORILE III CONFERENZA GLOBALE SUL LAVORO MINORILE Dichiarazione di Brasilia sul lavoro minorile Noi, rappresentanti dei governi e delle organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori che hanno partecipato

Dettagli

La previdenza in Europa

La previdenza in Europa La previdenza in Europa Dati tratti da: «LEGISLAZIONE STRANIERA. MATERIALI DI LEGISLAZIONE COMPARATA» Camera dei Deputati, giugno 2013 Una premessa Le pensioni, in Italia come negli altri paesi europei,

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Diritti bambini. I dati riportati sono tratti da un

Diritti bambini. I dati riportati sono tratti da un Diritti bambini L assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1959 ha stilato la Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo ampliata e integrata nel 1989 con la Dichiarazione dei Diritti del Bambino

Dettagli

SCHEDA DATI STATISTICO-ECONOMICI NOVEMBRE 2013. La crisi economica colpisce soprattutto i lavoratori.

SCHEDA DATI STATISTICO-ECONOMICI NOVEMBRE 2013. La crisi economica colpisce soprattutto i lavoratori. SCHEDA DATI STATISTICO-ECONOMICI NOVEMBRE 2013 1 La crisi economica colpisce soprattutto i lavoratori. A luglio 2013 gli occupati sono il 55,9% ossia 22 milioni 509 mila, mentre i disoccupati sono 3 milioni

Dettagli

Smantellata con la II guerra mondiale

Smantellata con la II guerra mondiale Europa dopoguerra I organismo di cooperazione Devastata, sminuito il ruolo centrale del potere economico e politico Nasce a Ginevra, 10/01/1920 Inizialmente scarsi risultati politici Società delle Nazioni

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

Jeanine vive, e tu voltati

Jeanine vive, e tu voltati Data Jeanine vive, e tu voltati I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. Ban Ki-moon 0 1 E tu voltati Indifferenza. Liliana Segre ne ha parlato

Dettagli

UGUAGLIANZA DI GENERE, SOLIDARIETÀ, AZIONE

UGUAGLIANZA DI GENERE, SOLIDARIETÀ, AZIONE UGUAGLIANZA DI GENERE, SOLIDARIETÀ, AZIONE Attività del gruppo GUE/NGL nella commissione per i diritti delle donne e l uguaglianza di genere del Parlamento europeo Uguaglianza di genere, solidarietà, azione

Dettagli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO alla pace, alla mondialità, all intercultura, all ambiente, allo sviluppo sostenibile, ai diritti umani Un po di storia...

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

LA FINANZIARIA PER NOI

LA FINANZIARIA PER NOI LA FINANZIARIA PER NOI Rapporto della campagna Sbilanciamoci! sulla finanziaria del 2008 Roma - 17 Ottobre 2007 Giudizio di Sbilanciamoci sulla Finanziaria 2008 Una finanziaria con luci ed ombre Limiti

Dettagli

Roma, 22 Ottobre 2015. Presentazione del Rapporto 2015 sull Economia dell Immigrazione. «Stranieri in Italia, attori dello sviluppo»

Roma, 22 Ottobre 2015. Presentazione del Rapporto 2015 sull Economia dell Immigrazione. «Stranieri in Italia, attori dello sviluppo» Roma, 22 Ottobre 2015 Presentazione del Rapporto 2015 sull Economia dell Immigrazione «Stranieri in Italia, attori dello sviluppo» Il contesto internazionale ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO Il 2015 è dedicato

Dettagli

Introduzione ai diritti umani. Scuole superiori

Introduzione ai diritti umani. Scuole superiori Introduzione ai diritti umani Scuole superiori Cosa sono i diritti umani? I diritti umani sono i diritti di ogni persona in quanto tale. Caratteristiche: Fondamentali Universali Inviolabili Indisponibili

Dettagli

IOM- OIM I criteri di equita : le associazioni di migranti protagoniste

IOM- OIM I criteri di equita : le associazioni di migranti protagoniste I criteri di equita : le associazioni di migranti protagoniste Firenze, Villa La Quiete 4 Luglio 2014 Rossella Celmi - rcelmi@iom.int 1 Organizzazione Internazionale per le Migrazioni Fondata nel 1951,

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

Il Benessere Equo Sostenibile. nella Provincia di CREMONA. Mara Pesaro. Sala Mercanti, 21 ottobre

Il Benessere Equo Sostenibile. nella Provincia di CREMONA. Mara Pesaro. Sala Mercanti, 21 ottobre Il Benessere Equo Sostenibile nella Provincia di CREMONA Mara Pesaro Sala Mercanti, 21 ottobre Prima realizzazione 88 indicatori per 11 dimensioni per 21 province aderenti, le rispettive regioni e l Italia

Dettagli

Scheda didattica LA BANCA MONDIALE

Scheda didattica LA BANCA MONDIALE Scheda didattica LA BANCA MONDIALE La Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, conosciuta anche come Banca Mondiale (World Bank), è un istituzione che si occupa di dare assistenza ai Paesi

Dettagli

The PURPLE revolution?

The PURPLE revolution? La nuova disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo Legge n.25 del 4 agosto 204 Legge agosto 204, n. 25. The PURPLE revolution? B www.bolodewo.com 2 Una riforma lunga 30 anni

Dettagli

ENERGIA SICURA: GESTIONE EFFICIENTE E CONVENIENZA DURATURA

ENERGIA SICURA: GESTIONE EFFICIENTE E CONVENIENZA DURATURA ENERGIA SICURA: GESTIONE EFFICIENTE E CONVENIENZA DURATURA Un Distretto tecnologico per lo sviluppo sostenibile A cura di Dino Bertocco 1 INDICE Il contesto macroeconomico Una nuova governance Un nuovo

Dettagli

LE DISUGUAGLIANZE DI SALUTE E IL RUOLO DEL LAVORO

LE DISUGUAGLIANZE DI SALUTE E IL RUOLO DEL LAVORO LE DISUGUAGLIANZE DI SALUTE E IL RUOLO DEL LAVORO Numerose ricerche hanno riconosciuto il contributo cruciale e multidimensionale In particolare tra i gruppi più a rischio ci sono: Nella presente sintesi

Dettagli

CAPITOLO XII. La migrazione

CAPITOLO XII. La migrazione CAPITOLO XII La migrazione Analizzare il problema della migrazione da una prospettiva economica La decisione se migrare o meno viene analizzata con lo schema domanda / offerta, sia per la migrazione qualificata

Dettagli

Dalla crisi economica alla crisi sociale: cause e rimedi

Dalla crisi economica alla crisi sociale: cause e rimedi Dalla crisi economica alla crisi sociale: cause e rimedi I numeri della disoccupazione Cercano lavoro 3 milioni 12% Scoraggiati 3 milioni 12% TOTALE 6 MILIONI 24% DISOCCUPAZIONE GIOVANILE 40% (700mila)

Dettagli

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata]

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata] INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata] Abbandono degli studi Aborto Aborto bianco Aborto spontaneo Aborto terapeutico Aborto volontario Abuso di potere Abuso sessuale Abuso sessuale intrafamiliare Accessibilità

Dettagli

Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, impresa e innovazione per far crescere l intero Paese

Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, impresa e innovazione per far crescere l intero Paese Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, l intero Paese Logiche d intervento nell utilizzo dei Fondi Strutturali: Adattamento ed evoluzione. Pasquale D Alessandro DG REGIO Unità G3: Italia

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A Scuola Media Seghetti Figlie del sacro Cuore di Gesù Piazza Cittadella, 10 VERONA PROGRAMMA D ESAME E Classe III A ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Prof.ssa Ruffo Laura DIRITTI UMANI E VIOLAZIONI, LIBERTÀ, FORME

Dettagli

Manifesto dei diritti dell infanzia

Manifesto dei diritti dell infanzia Manifesto dei diritti dell infanzia I bambini costituiscono la metà della popolazione nei paesi in via di sviluppo. Circa 100 milioni di bambini vivono nell Unione europea. Le politiche, la legislazione

Dettagli

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E LA SOSTENIBILITÀ

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E LA SOSTENIBILITÀ L SSOIZIONI I VOLONTRITO L SOSTNIILITÀ lle ssociazioni di volontariato del riuli Venezia iulia lle ssociazioni di promozione sociale del riuli Venezia iulia La sostenibilità, che viene declinata nella

Dettagli

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Milano, giugno 2010 ActionAid ActionAid, organizzazione indipendente impegnata nella lotta

Dettagli

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010 UNICEF Missione e organizzazione Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza 23 marzo 2010 I momenti principali della storia dell UNICEF (1) 11 Dic. 1946: l Assemblea Generale dell ONU istituisce l UNICEF

Dettagli

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari Global economy La percezione dei social sui temi economici e finanziari Salone del Risparmio 2014 Organizzazione dell analisi Canale: Twitter Periodo di analisi: 15 gennaio 2014 20 marzo 2014 Lingue: italiano;

Dettagli

Caritas/Migrantes. Dossier Statistico Immigrazione 2009. XIX Rapporto. Immigrazione: conoscenza e solidarietà

Caritas/Migrantes. Dossier Statistico Immigrazione 2009. XIX Rapporto. Immigrazione: conoscenza e solidarietà Caritas/Migrantes Dossier Statistico Immigrazione 2009 XIX Rapporto Immigrazione: conoscenza e solidarietà In Europa, e specialmente nel nostro Paese, l immigrazione continua a crescere nonostante la crisi,

Dettagli

INVASIONE? Le cifre del problema

INVASIONE? Le cifre del problema INVASIONE? Le cifre del problema 114.285 richiedenti asilo in Italia nei primi 8 mesi dell anno (2.000 in più rispetto allo stesso periodo del 2014 L Italia accoglie un numero molto modesto di profughi

Dettagli

Fee Only Corporate Finance

Fee Only Corporate Finance Master 2007 Fee Only Corporate Finance Corso di 9 giornate: 16-17-18 maggio 6-7-8-19-20-21 giugno Formazione operativa per la consulenza finanziaria indipendente alle imprese www.consultique.com Master

Dettagli

Attuazione del Programma di Governo

Attuazione del Programma di Governo Attuazione del Programma di Governo 17 maggio-17 novembre 2006 Sei mesi di Governo dell Italia Una pubblica amministrazione di qualità Modernizzazione ed efficienza delle amministrazioni pubbliche Tempi

Dettagli

Il Diritto alla Salute

Il Diritto alla Salute Il Diritto alla Salute Angelo Stefanini Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Università di Bologna Osservatorio Italiano sulla Salute Globale (OISG) Diritto alla Salute Che cosa significa Salute?

Dettagli

LA GLOBALIZZAZIONE. Istituto Primario Primo Grado F.D

LA GLOBALIZZAZIONE. Istituto Primario Primo Grado F.D LA GLOBALIZZAZIONE Istituto Primario Primo Grado F.D Un mondo globalizzato La globalizzazione è un fenomeno che si estende a tutta la superficie terrestre o all intera umanità Essa offre grandi possibilità

Dettagli

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE L ordinamento giuridico internazionale Diritto internazionale generale e diritto internazionale particolare L adattamento del diritto interno

Dettagli

Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali. (Varese, 11-12 Luglio 2003)

Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali. (Varese, 11-12 Luglio 2003) Ministero del Lavoro e degli Affari Sociali Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali (Varese, 11-12 Luglio 2003) Documento della Presidenza Domande per orientare il dibattito

Dettagli

Tendenze in atto e prospettive per il futuro. Luca Zanderighi (Università di Milano)

Tendenze in atto e prospettive per il futuro. Luca Zanderighi (Università di Milano) Tendenze in atto e prospettive per il futuro Luca Zanderighi (Università di Milano) Milano, 6 giugno 2012 Schema dell intervento La situazione internazionale L Italia di fronte a una svolta: prospettive

Dettagli

La grande disuguaglianza? Oxfam Italia Elisa Bacciotti 13 maggio 2014

La grande disuguaglianza? Oxfam Italia Elisa Bacciotti 13 maggio 2014 La grande disuguaglianza? Oxfam Italia Elisa Bacciotti 13 maggio 2014 Una emergenza? L estrema diseguaglianza economica, rapidamente crescente, è stata citata dal World Economic Forum s Global Risk Report

Dettagli

Due idee di base per cominciare

Due idee di base per cominciare FAMIGLIE INDEBITATE: VIENE DAL SOCIALE UNA PROPOSTA DI AIUTO Hanno superato il milione i nuclei che non riescono a far fronte ai debiti. Dall associazione Pro.seguo viene la proposta di una gestione concordata.

Dettagli

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a MANI TESE ONG/ONLUS Da 49 anni verso un mondo più giusto Mani Tese è un Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri

Dettagli

Conferenza di lancio IO NON MI ARRENDO BAMBINI E FAMIGLIE IN LOTTA CONTRO LA POVERTÀ

Conferenza di lancio IO NON MI ARRENDO BAMBINI E FAMIGLIE IN LOTTA CONTRO LA POVERTÀ Conferenza di lancio IO NON MI ARRENDO BAMBINI E FAMIGLIE IN LOTTA CONTRO LA POVERTÀ Ricerca sociale condotta in sette città italiane sui bisogni e sulle potenzialità delle famiglie povere e fragili con

Dettagli

Gli strumenti della BEI a favore delle RINNOVABILI

Gli strumenti della BEI a favore delle RINNOVABILI Gli strumenti della BEI a favore delle RINNOVABILI Convention Credito al Credito Angela Mancinelli Roma, 26 novembre 2010 INDICE 1. 2. 3. 4. BEI Quadro generale ENERGIA Contesto operativo ENERGIA Strumenti

Dettagli

(15) Le nostre idee per un programma per l Europa. Leader, candidati e programma vincenti

(15) Le nostre idee per un programma per l Europa. Leader, candidati e programma vincenti (15) Le nostre idee per un programma per l Europa. Leader, candidati e programma vincenti 61 I. L Europa che vogliamo II. III. IV. I valori del Partito popolare europeo L Europa delle libertà L Europa

Dettagli

IL RAPPORTO ORES 2009

IL RAPPORTO ORES 2009 IL RAPPORTO ORES 2009 SINTESI DEI PRINCIPALI CONTENUTI Con ORES, Osservatorio Regionale sull Esclusione Sociale della Lombardia, l ente regionale si è dotato di uno strumento in grado di integrare i dati

Dettagli

GLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA. Prof.

GLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA. Prof. GLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA Prof. Daniel Navas Vega 1 SCHEMA LA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI? LE CARATTERISTICHE DELLO

Dettagli

RICERCA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE:

RICERCA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE: RICERCA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE: VALORI PER SOCIETÀ SICURE ED INTERCULTURALI di Giovanna Spagnuolo Ci manca la comunità perché ci manca la sicurezza Z. Bauman (Voglia di comunità, Laterza, Bari-Roma,

Dettagli

MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA

MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA Il Gruppo tematico Politiche ambientali e educazione chiede a tutte le realtà del Terzo Settore di impegnarsi per un futuro sostenibile e propone:

Dettagli

Per un Lavoro Dignitoso. Organizzazione Internazionale del Lavoro

Per un Lavoro Dignitoso. Organizzazione Internazionale del Lavoro Per un Lavoro Dignitoso Organizzazione Internazionale del Lavoro Organizzazione Internazionale del Lavoro (O.I.L.) Agenzia specializzata delle Nazioni Unite che persegue la promozione della giustizia sociale

Dettagli

BANQUE PRIVÉE EDMOND DE ROTHSCHILD EUROPE

BANQUE PRIVÉE EDMOND DE ROTHSCHILD EUROPE BANQUE PRIVÉE EDMOND DE ROTHSCHILD EUROPE Crisi dell Euro: il rischio bancario Giorgio Solcia Vicenza, 25 giugno 2012 Credenze incrollabili...crollate Gli immobili sono un investimento sicuro che non farà

Dettagli

Banca e Finanza in Europa

Banca e Finanza in Europa Università degli Studi di Parma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 2. EUROPA: PROFILI ISTITUZIONALI Le tappe Le istituzioni La Banca centrale europea 2 2. Europa: profili istituzionali 3 2. Europa: profili

Dettagli

Crisi in Europa, peculiarità e scenari

Crisi in Europa, peculiarità e scenari Crisi in Europa, peculiarità e scenari Appunti della lezione tenuta presso l'università di Trieste - Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia - insegnamento di Geografia Economica Gorizia, aprile

Dettagli

Rapporto sul mondo del lavoro 2014

Rapporto sul mondo del lavoro 2014 Rapporto sul mondo del lavoro 2014 L occupazione al centro dello sviluppo Sintesi del rapporto ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA RICERCA I paesi in via di sviluppo colmano il

Dettagli

Grande Depressione e Grande Recessione: una prospettiva storica. Lezione 16_2 Mauro Rota mauro.rota@uniroma1.it

Grande Depressione e Grande Recessione: una prospettiva storica. Lezione 16_2 Mauro Rota mauro.rota@uniroma1.it Grande Depressione e Grande Recessione: una prospettiva storica Lezione 16_2 Mauro Rota mauro.rota@uniroma1.it Il Quadro attuale Anche prima della crisi le economie europee avevano bassi tassi di crescita

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

Indice-Sommario. Introduzione. Ius ad bellum, ius in bello, disarmo 19. Parte I La disciplina dell uso della forza nelle relazioni internazionali

Indice-Sommario. Introduzione. Ius ad bellum, ius in bello, disarmo 19. Parte I La disciplina dell uso della forza nelle relazioni internazionali Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione XIII Premessa alla terza edizione XV Premessa alla seconda edizione XVII Premessa alla prima edizione XIX Abbreviazioni 1 Elenco delle opere citate (con il

Dettagli

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO Il Legno Arredo italiano il più efficiente e sostenibile in Europa: consumiamo

Dettagli

Protezione sociale e agricoltura

Protezione sociale e agricoltura 16 ottobre 2015 Giornata mondiale dell alimentazione Protezione sociale e agricoltura Sasint/Dollar Photo Club Sasint/Dollar Photo Club per spezzare il ciclo della povertà rurale 16 ottobre 2015 Giornata

Dettagli

Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello internazionale

Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello internazionale Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello internazionale 1 Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello

Dettagli

Il microcredito, cooperazione decentrata e la responsabilità sociale di Parma nella lotta alla povertà

Il microcredito, cooperazione decentrata e la responsabilità sociale di Parma nella lotta alla povertà Il microcredito, cooperazione decentrata e la responsabilità sociale di Parma nella lotta alla povertà a cura di silvia marchelli Mani Onlus 1 sviluppo sostenibile Il diritto ad uno sviluppo sostenibile

Dettagli

MANIFESTO PER LA BUONA FINANZA

MANIFESTO PER LA BUONA FINANZA CGIL CGIL ISRF FISAC Lab Presentazione alla stampa del: MANIFESTO PER LA BUONA FINANZA Le banche al servizio del paese Conferenza Stampa 03 / 07 / 2013 - ore 12:30 Cgil Nazionale - Sala Santi, Corso d

Dettagli

2.3 Il tramonto della Costituzione europea e il Trattato di Lisbona

2.3 Il tramonto della Costituzione europea e il Trattato di Lisbona INDICE Prefazioni Renzo Tondo, Presidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Patrizio Bianchi, Magnifico Rettore Università degli Studi di Ferrara Angelo Sette, Presidente, Banca Popolare FriulAdria

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO NELL'AMBITO DELL'OBIETTIVO "INVESTIMENTI IN FAVORE DELLA CRESCITA E DELL'OCCUPAZIONE"

PROGRAMMA OPERATIVO NELL'AMBITO DELL'OBIETTIVO INVESTIMENTI IN FAVORE DELLA CRESCITA E DELL'OCCUPAZIONE Questo documento offre una sintesi del PON Inclusione 2014-2020 con particolare riferimento agli interventi previsti a favore degli immigrati. PROGRAMMA OPERATIVO NELL'AMBITO DELL'OBIETTIVO "INVESTIMENTI

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

L età anziana si distingue in almeno due grandi aree: gli anziani giovani (60-75 anni), e gli anziani anziani o grandi anziani (76 e oltre).

L età anziana si distingue in almeno due grandi aree: gli anziani giovani (60-75 anni), e gli anziani anziani o grandi anziani (76 e oltre). Quando si diventa anziani? Quando la carriera lavorativa termina e ci si ritira dalla vita attiva. Il pensionamento, quindi, è convenzionalmente l inizio dell età anziana. L età anziana si distingue in

Dettagli

Occupazione femminile

Occupazione femminile Occupazione femminile Le misure per l inserimento lavorativo delle donne Francesca Di Giovangiulio Struttura Lavoro e Professioni Roma, Corso D Italia, 33 Il lavoro della giornata Quali numeri per le donne

Dettagli

Sistemi di welfare 3. LE DISUGUAGLIANZE DI GENERE. mlpruna@unica.it. A.A. 2014-2015 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Amministrazione

Sistemi di welfare 3. LE DISUGUAGLIANZE DI GENERE. mlpruna@unica.it. A.A. 2014-2015 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Amministrazione A.A. 2014-2015 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Amministrazione Sistemi di welfare 3. LE DISUGUAGLIANZE DI GENERE Maria Letizia Pruna SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro mlpruna@unica.it

Dettagli

5 - Previsioni BASE. 6.- Tre mosse per archiviare la crisi

5 - Previsioni BASE. 6.- Tre mosse per archiviare la crisi 1 2 3 INDICE 5 - Previsioni BASE 5.1 - Previsioni dell Economia Italiana 2014-2018 dopo Legge di Stabilità e Riforme Strutturali 5.2 - e se il cambio non scendesse e rimanesse all 1,33 del 2014? 6.- Tre

Dettagli

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore Un indagine esplorativa condotta dalla Fondazione Giordano Dell Amore e dalla Rete Italia America Latina sulle sfide attuali

Dettagli

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 Ordine Nazionale Attuari Seminario LA PREVIDENZA PUBBLICA NEI 150 ANNI DELL UNITA D ITALIA Cinzia Ferrara* Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 (*) La relazione è svolta a titolo personale 150 D ITALIA

Dettagli

Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi

Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi Il Trattato di Lisbona Padova, 19 marzo 2010 Istituto Tecnico Einaudi Matteo Fornara LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA Storia breve: 50 anni Obiettivi

Dettagli

SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE. 12 Novembre 2010

SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE. 12 Novembre 2010 AMBIENTE E SVILUPPO SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE 12 Novembre 2010 LO STATO DEL PIANETA: I FONDAMENTALI Living Planet Report : documento base Viene pubblicato dal 1998 e, a partire dal 2000, ogni due

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli