H2020 ICT Summary Results.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "H2020 ICT Summary Results."

Transcript

1 H00 ICT - 06 Summary Results APRE 03

2 LEIT-ICT 06 Call Call identifier: ICT 06 - Deadline: th April 06 Indicative budget: 460,7 M

3 LEIT-ICT 06 Call Budget distribution by main ICT Area % % A new generation of components and systems 3% 3% Advanced computing and cloud computing 4% Future Internet 0% Content Robotics and Autonomous Systems 5% ICT Key Enabling Technologies 7% Innovation and Entrepreneurship support Responsibility and Creativity 6% International Cooperation Activities

4 H00 ICT 06 Proposals by type of action (submitted/ retained proposals)

5 H00 ICT-06- Summary results Numbers of Proposals: Requested Grant amount (M ): Submitted: 054 Ranked (above thresholds): 547 Retained: 34 Submitted: , Ranked: ,44 Retained: ,4 Quality (ranked/submitted): 5% Success (retained/submitted): 3% Quality (ranked/submitted): 53.9% Success (retained/submitted):.56%

6 H00 ICT 06 country participation () Number of participants in submitted/ retained proposals

7 H00 ICT 06 country participation () Success rate % ( Participants in retained / submitted proposals ) ,7 6,6 5,9 5,9 5, 4,6 4,,9,7,3, Switzerland Belgium France Netherlands Germany Spain Ireland United Kingdom Greece Italy Austria

8 H00 ICT 06 Coordinators () Coordinators in submitted proposals Coordinators in retained proposals

9 H00 ICT 06 Coordinators () Success rate % ( Coordinators in retained / submitted proposals ) 5,0 3,, 0,0 5,0 0,0 8,4 7,6 6, 5,0 5,0 4,0 3,6,5, 9,9 8,3 6,7 5,0 0,0

10 H00 ICT 06 EC Contribution in retained proposals , , , ,00 EC Contribution in retained proposals Country ICT - 06 Germany ,00 United Kingdom ,64 Spain ,68 France ,86 Italy , , , , ,00 0,00

11 H00 ICT 06 EC contribution in retained proposals (% Call budget) 8,0 6,0 6,0 4,0,0 0,0,, 0,0 9,4 8,0 6,0 4,0,0 6,3 5,4 0,0 Germany United Kingdom Spain France Italy Netherlands Greece

12 H00 ICT 06 Grant retained /grant requested Success Rate % , 7,6 7 5,6 4,8 4,3 3,8 3,6,8,6, 0,9 0,7 0,3 0 6,5 5 0

13 H00 ICT 06 Participation by Legal Status in retained proposals Participants in retained proposals EC contribution in retained proposals , , , , 05 Research Organisation Public Body 7 Higher or Secondary Education Privat for profit ,85 Other

14 H00 ICT 06 European SME Participation Retained/Submitted participants 3.8% Retained/requested contribution.% ,96 SME Requested Contribution 06 SME Retained Contribution 06 Total SMEs in Submitted proposals Total SMEs in retained proposals ,6

15 00 ICT 06 Success rate by topic TOPIC CSA RIA IA PCP Total Ret. ICT-0 Smart Cyber-Physical Systems (4 RIA IA) ICT-0 Thin, Organic and Large Area Electronics ICT-03 SSI - Smart System Integration ICT-06 Cloud Computing ICT-0 Software Technologies ICT- Net Innovation Initiative ICT-3 Future Internet Experimentation - Building a European experimental Infrastructure 5 ICT-4 Big Data PPP: cross-sectorial and cross-lingual data integration and experimentation 8 ICT-5 Big Data PPP: Large Scale Pilot actions in sectors best benefitting from data-driven innovation ICT-7 Big data PPP: Support, industrial skills, benchmarking and evaluation ICT-8 Big data PPP: privacy-preserving big data technologies ICT- Support technology transfer to the creative industries ICT- Technologies for Learning and Skills ICT-4 Gaming and gamification ICT-5 Advanced robot capabilities research and take-up ICT-6 System abilities, development and pilot installations ICT-9 Photonics KET ICT-34 Pre-Commercial Procurement open ICT-35 Enabling responsible ICT-related research and innovation ICT-36 Boost synergies between artists, creative people and technologists TOTAL

16 H00 ICT 06 budget results by topics 450,00 400,00 350,00 300,00 50,00 00,00 50,00 Evaluated Retained for Funding 00,00 50,00 0,00

17 H00 ICT 06 Quality of retained proposals Punteggio ultimo Punteggio primo Number of retained proposals by topics

18 H00 ICT 06- Average Grant per participant in retained proposals k Germany UK France Italy NL ES

19 H00 ICT 06 Geographic origin of independent experts (Member States) Non-research Private Body; 00 of which 44 consultancy firms Other; Higher Education; 8 Professional Affiliation of Independent Experts Non-research Public Body; 5 Research Organisation;

20 Italy at glance

21 H00 ICT 06 Summary results Italy H00 ICT-06 Number of proposals with Italian participants Italian Requested Grant amount (M ) Submitted proposals 556 Submitted EC Contribution ,65 Ranked proposals 9 Ranked EC Contribution ,3 Retained proposals 73 Retained EC Contribution ,09 Quality (ranked/ submitted) Success (retained/ submitted) 5,5% 3,3% EU (3%) Quality (ranked/ submitted) Success (retained/ submitted) 5% 0,6% EU (.56%)

22 H00 ICT 06 Topics %* Italian performance by topics versus EC contribution ICT-36 3 ICT ,0 ICT-34 0 ICT 35 Enabling responsible ICT-related research and innovation 0,5 ICT-9.5 ICT 34 Pre-Commercial Procurement open ICT 9 Photonics KET 06 ICT 6 System abilities, development and pilot installations ICT 5 Advanced robot capabilities research and take-up 0,08 0,0 0,8 0,9 ICT-6.7 ICT-5 7 ICT-4.6 ICT 4 Gaming and gamification 0,03 ICT- 5.6 ICT Technologies for Learning and Skills ICT Support technology transfer to the creative industries ICT 8 Big data PPP: privacy-preserving big data technologies ICT 7 Big data PPP: Support, industrial skills ICT 5 Big Data PPP: Large Scale Pilot actions ICT 4 Big Data PPP: cross-sectorial 0,00 0,07 0,08 0,0 0, 0,6 ICT- 4.4 ICT ICT-7 50 ICT ICT-4 ICT 3 Future Internet Experimentation 0,0 ICT ICT Net Innovation Initiative 0,08 ICT- 8.5 ICT 0 Software Technologies 0,09 ICT ICT 6 Cloud Computing 0,06 ICT ICT 3 SSI - Smart System Integration 0,8 ICT ICT Thin, Organic and Large Area Electronics 0,0 ICT ICT Smart Cyber-Physical Systems 0, ICT * Proposals submitted/ retained 0,00 0,05 0,0 0,5 0,0 0,5.5

23 H00 ICT 06 Italian participants by type of action in submitted/ retained proposals IT Participation in submitted proposals IT Participation in Retained Proposals % 7.6% % 0 Research & Innovation Actions Innovation Actions Coordination & Support Actions

24 H00-ICT 06 Italian participants (by type of institution) in Retained proposals 5 of which 5 Coordinators 6 of which 6 Coordinators 63 of which 5 Coordinators 7 Higher or Secondary Education Other Private for Profit Public Body Research Organisation

25 H00 ICT 06 Italian SME Participation Retained/Submitted participants % 7 Retained/requested contribution 0% , ,6 5 Total SMEs in Submitted proposals 06 Total SMEs in retained proposals 06 SME Requested Contribution 06 SME Retained Contribution 06

26 H00 ICT 06 Italian participation in retained proposals 3,5 3 3 Coordinators,5,5 0,5 0 ICT - RIA ICT- 03- RIA ICT- 06- IA ICT- 0- RIA ICT- 4- IA ICT- 8- RIA ICT- 8- CSA ICT- - IA ICT- - RIA ICT- 5- IA ICT- 5- RIA ICT- 6- RIA ICT- 9- IA ICT- 9- RIA Participants in retained proposals

27 Quadro generale () Analisi dei risultati () Il tasso di successo ranked/submitted si mantiene allineato con quello delle call precedenti, tra il - 3% È migliorata la qualità complessiva delle proposte: il rapporto ranked/submitted è aumentato di circa punti Risulta più marcata la differenza tra i tassi di successo nelle RIA ( 9.6 %) e nelle IA ( 8 %) rispetto a quelli delle due call precedenti ( rispettivamente 0, % e 6 % ). Il contributo medio per progetto (3.4 M ) si mantiene nel range di quelli del 04 ( 3. M ) e 05 ( 3.6 M ) e si colloca al livello delle indicazioni riportate già nel work programme per molti topics La partecipazione sui topics è alquanto diversificata e non strettamente correlata alla dimensione del budget disponibile. La qualità delle proposte è stata molto elevata. In molti topics la differenza di score tra la prima e l ultima proposta retained è stata di - punti e proposte anche molto valide sono state escluse dal finanziamento. Si mantiene elevata la partecipazione delle università che ricevono circa il 30% de budget complessivo della call. Rilevante è anche la partecipazione delle PMI che rappresentano il 5% dei partecipanti con un ritorno significativo in termini di contributo (0,6% del totale budget).

28 Analisi dei risultati () Quadro generale () la Germania mantiene come nelle call precedenti la prima posizione ( 5,9 %) seguita da UK (, %) per il totale del contributo conseguito. E da evidenziare il buon successo della Spagna (, % ) che in questa call si colloca prima dell Italia ( 9,4 %) La maggior parte del budget viene allocato su un numero ridotto di paesi. I primi 7 paesi -DE, UK, FR, IT, ES, NL, BE - hanno ricevuto oltre il 7 % del budget totale su un totale di 39 paesi partecipanti (UE + Associati ). Nel totale delle prime 3 call questo valore sale al 73%. Questi paesi forniscono anche la maggior parte degli esperti per le valutazioni.

29 Posizione Italia Analisi dei risultati (3) Rispetto alle call precedenti c è un leggero miglioramento del tasso di successo in termini sia di partecipazione che di contributo. Quest ultimo indicatore ( 0,6 %) rimane però di oltre punti sotto la media della call (,56 % ) In termini di contributo totale acquisito scende al quinto posto, dalla tradizionale quarta posizione in conseguenza del significativo miglioramento della Spagna. In relazione al tipo di azioni (RIA, IA) è allineata alla media in termini di partecipazione e di tasso di successo (rispettivamente 7,6% e 9,6 % - migliorato rispetto a ). Migliora il tasso di successo delle proposte a coordinamento :,% rispetto al 9,8 % del 05 Viene confermato un contributo medio per partecipante ( 3 k ) nelle proposte retained più basso (di circa ) di quello dei paesi europei più importanti. Ciò conseguirebbe da un minor volume medio di attività e minori costi unitari dei partecipanti nazionali L elevato numero di esperti italiani, chiamati per le valutazioni, costituisce un positivo riconoscimento delle competenze dei nostri candidati Rimane significativa la partecipazione delle università nelle retained ( 9.8 % ), anche se minore della media europea, a fronte di una presenza del 48% delle organizzazioni private.

30 Analisi dei risultati (4) La distribuzione delle proposte retained e il contributo ricevuto è molto differenziata sui topics e sulle aree. I ritorni più significativi si registrano nei topics: Smart Cyber-Physical Systems (4.4 M ) - Advanced robot capabilities research and take-up (5.5 M ) - System abilities, development and pilot installations (4. M ) Photonics KET 06 (5.4M ) A livello di area si registra un 3.4 % in Robotics and AS;,9 % A new generation of Components and Systems; 9, % nel Content, confermando i buoni risultati delle call precedenti soprattutto dei settori Smart CPS e della Robotica. Si mantiene molto debole la presenza la presenza nell area dei TOLAE. Sul totale delle SME partecipanti alla call il 0% sono italiane ed hanno ricevuto il 7.7% del contributo ricevuto dalle SME.

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DELL ICT. Monza, 9 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 Azione di coordinamento e supporto: indica

Dettagli

OPPURTUNITA DI RICERCA SANITARIA IN UNIONE EUROPEA

OPPURTUNITA DI RICERCA SANITARIA IN UNIONE EUROPEA OPPURTUNITA DI RICERCA SANITARIA IN UNIONE EUROPEA RICERCA SANITARIA NELL UNIONE EUROPEA 4 Dicembre 2008 Centro Medico Culturale G. Marani Ospedale Civile Maggiore - Verona Gianluca Quaglio Commissione

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DELL ICT. Monza, 9 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

Isella Vicini - EFD - Warrant Group S.r.l.

Isella Vicini - EFD - Warrant Group S.r.l. La EFD di Warrant Group Srl EFD MISSION La EFD (European Funding Division) si propone di accompagnare imprese ed enti privati e pubblici a livello nazionale e internazionale nella presentazione e nel project

Dettagli

Horizon 2020, sfide e opportunità

Horizon 2020, sfide e opportunità Ufficio Relazioni Europee e Internazionali Anna d Amato Horizon 2020, sfide e opportunità Il quadro politico - strategico Europa 2020: crescita intelligente, sostenibile, inclusiva 7 priorità: Unione dell'innovazione,

Dettagli

HORIZON 2020: I BANDI INDIVIDUAL FELLOWSHIP NELLE MARIE SKŁODOWSKA-CURIE ACTION (MSCA) E L EUROPEAN RESEARCH COUNCIL (ERC)

HORIZON 2020: I BANDI INDIVIDUAL FELLOWSHIP NELLE MARIE SKŁODOWSKA-CURIE ACTION (MSCA) E L EUROPEAN RESEARCH COUNCIL (ERC) HORIZON 2020: I BANDI INDIVIDUAL FELLOWSHIP NELLE MARIE SKŁODOWSKA-CURIE ACTION (MSCA) E L EUROPEAN RESEARCH COUNCIL (ERC) Angelo D Agostino, 24 giugno 2016 Università Studi Cassino e del Lazio Meridionale

Dettagli

Marzo 2013. Produttività e regimi di protezione all impiego

Marzo 2013. Produttività e regimi di protezione all impiego Marzo 2013 Produttività e regimi di protezione all impiego di Paolo Pini (Università di Ferrara) È vero che maggiori rigidità nel mercato del lavoro si accompagnano a minore produttività? I dati non lo

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Requisiti minimi per la presentazione di una proposta nel VII Proogramma Quadro

Requisiti minimi per la presentazione di una proposta nel VII Proogramma Quadro Requisiti minimi per la presentazione di una proposta nel VII Proogramma Quadro N minimo partecipanti per schema di finanziamento Bando n.1 (FP7-SSH-2011-1) Total budget: EUR 40 million Funding scheme:

Dettagli

REGOLE di PARTECIPAZIONE H2020

REGOLE di PARTECIPAZIONE H2020 REGOLE di PARTECIPAZIONE H2020 Testo di compromesso (ver. luglio 2013) UNICO SET DI REGOLE PER HORIZON 2020 REGOLAMENTO FINANZIARIO DELL UE A COPERTURA DI TUTTI I PROGRAMMI DI RICERCA/INIZIATIVE DI FINANZIAMENTO

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone L' APRE è un Ente di ricerca non profit con obiettivo, sancito dall articolo 3

Dettagli

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei I 3 PILASTRI DELLE PROPOSTE EUROPEE

Dettagli

Orizzontalità in Horizon 2020:

Orizzontalità in Horizon 2020: Orizzontalità in Horizon 2020: Strumento PMI e Cooperazione Internazionale Giornata Nazionale di Lancio NMP+B Roma, 15 Novembre 2013 Martina Desole - APRE Punto Contatto Nazionale: NMP + B desole@apre.it

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Bollettino bandi e possibilità di finanziamento su Fondi diretti dell'unione Europea

Bollettino bandi e possibilità di finanziamento su Fondi diretti dell'unione Europea Programma Horizon 2020 Bando H2020-MSCA-IF-2016 MARIE SKŁODOWSKA-CURIE INDIVIDUAL FELLOWSHIPS MSCA-IF-2016: INDIVIDUAL FELLOWSHIPS 14/09/2016 Programma Horizon 2020 Bando H2020-MSCA-COFUND-2016 MARIE SKŁODOWSKA-CURIE

Dettagli

Title. Sub-title. Horizon 2020: finanziamenti europei per le imprese innovative. Cinzia Morisco Innovhub SSI Sportello APRE Lombardia

Title. Sub-title. Horizon 2020: finanziamenti europei per le imprese innovative. Cinzia Morisco Innovhub SSI Sportello APRE Lombardia Horizon 2020: finanziamenti europei per le imprese innovative Title Sub-title Cinzia Morisco Innovhub SSI Sportello APRE Lombardia PLACE PARTNER S LOGO HERE European Commission Enterprise and Industry

Dettagli

Transmission capacity that is faster. Digital Network (ISDN) at 1.5 or 2.0

Transmission capacity that is faster. Digital Network (ISDN) at 1.5 or 2.0 Next Generation Networking Le tecnologie per l accesso ultrabroadband Università degli Studi di Roma Tor Vergata Villa Mondragone 31 gennaio 2008 05/02/2008 Rocco Casale 1 Quattro rivoluzioni nelle reti

Dettagli

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020 Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking Roma, 15 Luglio 2014 Ing. Massimo Borriello APRE borriello@apre.it www.apre.it APRE 2013

Dettagli

IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE

IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE Francesca Colombo, Divisione Salute OCSE 2 Aprile 2013 Il lavoro sulla sanità all OCSE è cresciuto nel tempo, come il budget sanità % GDP 12 France Germany Italy United

Dettagli

Esecuzione Pap test/hpv nella ASL 8 di Cagliari

Esecuzione Pap test/hpv nella ASL 8 di Cagliari Esecuzione Pap test/hpv nella ASL 8 di Cagliari Servizio Igiene e Sanità Pubblica Direttore Dott. Giorgio Carlo Steri Database PASSI 2010 2013 % (IC95%) Donne che hanno eseguito il pap test/hpv in accordo

Dettagli

Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation

Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation Bologna, 25 febbraio 2015 Struttura H2020 Excellent Science Industrial Leadership Societal Challenges European Research Council Frontier research

Dettagli

H O R I Z O N 2 0 2 0 W o r k P r o g r a m m e :

H O R I Z O N 2 0 2 0 W o r k P r o g r a m m e : H O R I Z O N 2 0 2 0 W o r k P r o g r a m m e : Pilastro 2 - INDUSTRIAL LEADERSHIP Leadership in enabling and industrial technologies - LEIT Information and Communication Technology (ICT)* 1. CONTESTO

Dettagli

Horizon 2020 Il Fast Track to Innovation

Horizon 2020 Il Fast Track to Innovation Horizon 2020 Il Fast Track to Innovation Webinar Soci APRE, 4 febbraio 2015 H2020: la strategia Verso Horizon 2020 7 PQ CIP EIT Europa 2020 Innovation Union Horizon 2020 2007-2013 2014-2020 2 Struttura

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Bandi FP7 e MIUR Smart Cities: corrispondenze. Carola Aiello Ufficio Valorizzazione Ricerca Scientifica e Innovazione

Bandi FP7 e MIUR Smart Cities: corrispondenze. Carola Aiello Ufficio Valorizzazione Ricerca Scientifica e Innovazione Bandi FP7 e MIUR Smart Cities: corrispondenze Carola Aiello Ufficio Valorizzazione Ricerca Scientifica e Innovazione Una palestra per allenarsi in vista dei bandi europei Bandi Smart Cities usciti a marzo

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Sommario Horizon 2020 Dal 7 Programma Quadro a Horizon Le principali novità Le priorità. Temi e caratteristiche Il budget Le proposte progettuali Budget building

Dettagli

Dexia Crediop SpA. Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives. FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali

Dexia Crediop SpA. Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives. FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali Dexia Crediop SpA Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali 11 91 316 municipalities in the EU in 2008 80% of municipalities in

Dettagli

ERC Funding Schemes. Sapienza Università di Roma. Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014. Giuditta Carabella. Sapienza Università di Roma

ERC Funding Schemes. Sapienza Università di Roma. Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014. Giuditta Carabella. Sapienza Università di Roma ERC Funding Schemes Sapienza Università di Roma Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014 Giuditta Carabella Sapienza Università di Roma Area per l Internazionalizzazione Lo European Research Council

Dettagli

The Responsible Med Project partners, activities, results

The Responsible Med Project partners, activities, results The Responsible Med Project partners, activities, results Lucca, 8 novembre 2012 Palazzo Bernardini Giuseppina De Lorenzo Regione Toscana Settore Politiche Orizzontali di Sostegno alle Imprese Responsible

Dettagli

Crisi e disoccupazione giovanile D. CHECCHI (Università di Milano)

Crisi e disoccupazione giovanile D. CHECCHI (Università di Milano) Crisi e disoccupazione giovanile D. CHECCHI (Università di Milano) I giovani nel mercato del lavoro e la transizione scuola lavoro in Italia ed in Europa Giulio Bosio e Marco Leonardi (Università di Milano)

Dettagli

EURES member Italy Piano Annuale 2011 2012

EURES member Italy Piano Annuale 2011 2012 EURES member Italy Piano Annuale 20 202 EURES (European Employment Services Servizi europei per l impiego) è la rete per il lavoro e la formazione in Europa, coordinata dalla Commissione Europea Dal 993

Dettagli

Regole di Partecipazione Horizon 2020

Regole di Partecipazione Horizon 2020 Regole di Partecipazione Horizon 2020 Testo di compromesso (ver. luglio 2013) Sabrina Bozzoli Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e finanziari APRE UNICO SET DI REGOLE PER HORIZON 2020 a copertura

Dettagli

I Punti di Contatto Nazionale a supporto della partecipazione in H2020

I Punti di Contatto Nazionale a supporto della partecipazione in H2020 I Punti di Contatto Nazionale a supporto della partecipazione in H2020 Martina Desole APRE Punto di Contatto nazionale Horizon 2020 (LEIT NMBP) Nanotechnologies, Advanced Materials, Biotechnology and Advanced

Dettagli

Il Cluster Tecnologico Nazionale per le Smart Communities

Il Cluster Tecnologico Nazionale per le Smart Communities Il Cluster Tecnologico Nazionale per le Smart Communities Il Cluster SmartCommunitiesTech Il Cluster Tecnologico Nazionale per le Smart Communities (SmartCommunitiesTech) è una rete nazionale di attori

Dettagli

Fabbrica Intelligente. Tematiche ed opportunità in H2020

Fabbrica Intelligente. Tematiche ed opportunità in H2020 Fabbrica Intelligente Tematiche ed opportunità in H2020 5 Ottobre 2015 1 Work Programme 2016-2017 Nanotechnologies, Advanced Materials, Biotechnology and Advanced Manufacturing and Processing 2 Call Factories

Dettagli

Un supporto integrato per le imprese: il Key Account Manager e il Coach

Un supporto integrato per le imprese: il Key Account Manager e il Coach Un supporto integrato per le imprese: il Key Account Manager e il Coach Guido Dominoni, Finlombarda S.p.A. - Angela Pulvirenti, FAST Milano, 1 marzo 2016 Title of the Enterprise presentation Europe Date

Dettagli

Regole di Partecipazione e Strumenti di finanziamento

Regole di Partecipazione e Strumenti di finanziamento Regole di Partecipazione e Strumenti di finanziamento Roma CNR Aula Convegni 2 dicembre 2015 Regolamento n. 1290/2013 del Parlamento e del Consiglio Europeo Definizioni (art. 2)- ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE

Dettagli

Misurazione e valutazione della performance dei pubblici dipendenti: l'esperienza dell'ateneo fiorentino

Misurazione e valutazione della performance dei pubblici dipendenti: l'esperienza dell'ateneo fiorentino Misurazione e valutazione della performance dei pubblici dipendenti: l'esperienza dell'ateneo fiorentino Prof. Carlo ODOARDI Firenze, 16 aprile 2010 VALUTARE PER VALORIZZARE GLI INDIVIDUI E PROMUOVERE

Dettagli

ICT Proposers Day 2014 Elemento prioritario nell agenda della Commissione Europea e del Semestre Italiano di Presidenza del Consiglio UE

ICT Proposers Day 2014 Elemento prioritario nell agenda della Commissione Europea e del Semestre Italiano di Presidenza del Consiglio UE ICT Proposers Day 2014 Elemento prioritario nell agenda della Commissione Europea e del Semestre Italiano di Presidenza del Consiglio UE 9 10 Ottobre 2014 Firenze Paolo Nesi (paolo.nesi@unifi.it) https://ec.europa.eu/digital

Dettagli

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Prof. Ing. Massimo La Scala Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari Roma, 22 maggio 2014 Key Enabling Technologies

Dettagli

Progetto Mattone Internazionale

Progetto Mattone Internazionale Progetto Mattone Internazionale INFODAY Opportunità di ricerca in salute: risultati e sfide in Horizon 2020 Il nuovo regolamento finanziario: cos è cambiato e quali implicazioni per Horizon 2020 Roma,

Dettagli

Tema ICT: attuazione 7 PQ e prospettive

Tema ICT: attuazione 7 PQ e prospettive Tema ICT: attuazione 7 PQ e prospettive Aldo Mascioli Esperto Nazionale nel Comitato di Programma ICT Giornata nazionale lancio del bando 2012 del Tema ICT - Roma, 9 settembre 2011 1 Summary Attuazione

Dettagli

Sapienza across H2020

Sapienza across H2020 PILASTRO Industrial Leadership Information and Communication Technologies Work Program Overview Non solo Industrial Leadership Programmazione 2014-2015 A new generation of components and systems Advanced

Dettagli

Horizon Verso il nuovo quadro europeo di ricerca e Innovazione. Serena Borgna - APRE Punto Contatto Nazionale: Bioeconomy NMP ERC

Horizon Verso il nuovo quadro europeo di ricerca e Innovazione. Serena Borgna - APRE Punto Contatto Nazionale: Bioeconomy NMP ERC Horizon 2020 Verso il nuovo quadro europeo di ricerca e Innovazione Urbino, 24 Ottobre 2013 Serena Borgna - APRE Punto Contatto Nazionale: Bioeconomy NMP ERC borgna@apre.it www.apre.it APRE 2013 Verso

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Energy in Buildings and Communities

Energy in Buildings and Communities IEA Implementing Agreement Energy in Buildings and Communities Michele Zinzi, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Aspetti generali Fondato

Dettagli

DATI CONAD 2006 CONAD S 2006 DATA

DATI CONAD 2006 CONAD S 2006 DATA DATI CONAD _ CONAD S DATA SVILUPPO DEL GIRO D AFFARI Conad è una grande organizzazione di imprese articolata su tre livelli: Soci Imprenditori, Cooperative e Consorzio Nazionale, che fanno parte dell'associazione

Dettagli

Il ruolo delle PMI nel settore Trasporti: l esempio del progetto SME-AERO-POWER

Il ruolo delle PMI nel settore Trasporti: l esempio del progetto SME-AERO-POWER Il ruolo delle PMI nel settore Trasporti: l esempio del progetto SME-AERO-POWER Annalisa Ceccarelli Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Roma, 12 settembre 2011 AERO SME POWER Top Down Top Down

Dettagli

Il nuovo quadro degli strumenti

Il nuovo quadro degli strumenti Il nuovo quadro degli strumenti ti a supporto della R&I Nicoletta Amodio Varese, 4 dicembre 2015 STRUMENTI ADATTI ALLE DIVERSE TIPOLOGIE 2 Un sistema di finanza per R&I CREDITO D IMPOSTA 2,34 bn INDUSTRIA

Dettagli

Il farmacista di reparto. L esperienza Europea

Il farmacista di reparto. L esperienza Europea Il farmacista di reparto L esperienza Europea 14.10.2008 SIFO Napoli Dr.Roberto Frontini Seite 1 Disclosure of conflict of interest Nulla da dichiarare 14.10.2008 SIFO Napoli Dr.Roberto Frontini p. 2 Agenda

Dettagli

Fiorella Marcellini INRCA- National Institute of Health and Science on Aging

Fiorella Marcellini INRCA- National Institute of Health and Science on Aging Fiorella Marcellini INRCA- National Institute of Health and Science on Aging Contact: f.marcellini@inrca.it L invecchiamento in Europa Incremento della popolazione (in %) con più di 65 anni e con più di

Dettagli

Bologna, 25 febbraio 2015

Bologna, 25 febbraio 2015 Il Programma HORIZON 2020 Alessandra Borgatti Bologna, 25 febbraio 2015 ASTER ASTER è la società regionale che, dal 1985, promuove e supporta: l innovazione del sistema produttivo regionale lo sviluppo

Dettagli

Giornata di informazione su VII Programma Quadro per Ricerca e Innovazione Fissione Nucleare

Giornata di informazione su VII Programma Quadro per Ricerca e Innovazione Fissione Nucleare IL PROGRAMMA EURATOM PER RICERCA E FORMAZIONE Giornata di informazione su VII Programma Quadro per Ricerca e Innovazione Fissione Nucleare Roma, 17 Febbraio 2012 ENEA Sede Piero Risoluti Esperto Nazionale

Dettagli

Il progetto HEALTH 25 ed i NEET

Il progetto HEALTH 25 ed i NEET Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti Umberto I, G. M. Lancisi, G. Salesi, Ancona Ricerca Innovazione e Sviluppo Il progetto HEALTH 25 ed i NEET Dr. Roberto Penna : il progetto Dal 2009 ad

Dettagli

Investimenti per uscire dalla crisi

Investimenti per uscire dalla crisi Investimenti per uscire dalla crisi Enrico Marelli Università di Brescia Intervento al Policy Workshop del Gruppo di Discussione Crescita Investimenti e Territorio : La ripresa economica e la politica

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 8 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è l ottavo

Dettagli

IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO

IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO Alberto Pieri Segretario Generale FAST Milano, 14 Luglio 2014

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE E MECCANICA - 31 CICLO CONCORSO DI AMMISSIONE DOCTORAL PROGRAMME IN PROGRAMME IN CIVIL, ENVIRONMENTAL AND MECHANICAL ENGINEERING 31st CYCLE

Dettagli

Le opportunità e i finanziamenti comunitari che coinvolgono le Università e le imprese nel settore della Salute

Le opportunità e i finanziamenti comunitari che coinvolgono le Università e le imprese nel settore della Salute Le opportunità e i finanziamenti comunitari che coinvolgono le Università e le imprese nel settore della Salute Ginevra Tonini Sportello APRE FVG Trieste Ufficio Coordinamento e Internazionalizzazione

Dettagli

Il Cloude la Trasformazione delle Imprese e della Pubblica Amministrazione

Il Cloude la Trasformazione delle Imprese e della Pubblica Amministrazione Il Cloude la Trasformazione delle Imprese e della Pubblica Amministrazione Roberto Masiero Managing Director - The Innovation Group Cloud Computing Summit 2014 Roma, 27 Marzo 2014 AGENDA 2014: «L Anno

Dettagli

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO PROGRAMMA PER L INNOVAZIONE IN EUROPA 2014-2020. HORIZON 2020 AREA AGROALIMENTARE La Commissione Europea si propone di favorire l innovazione nel

Dettagli

CA FOSCARI EUROPROGETTA. Il Programma Cultura 2007-2013. Venezia 19 maggio 2011 Michela Oliva, Divisione Ricerca

CA FOSCARI EUROPROGETTA. Il Programma Cultura 2007-2013. Venezia 19 maggio 2011 Michela Oliva, Divisione Ricerca CA FOSCARI EUROPROGETTA Il Programma Cultura 2007-2013 Venezia 19 maggio 2011 Michela Oliva, Divisione Ricerca Commissione e Agenzia: ruoli Commissione Europea DGs EAC, DG COMM, DG DEVCO Agenzia Esecutiva

Dettagli

PROPOSTA REGOLATIVA DEL DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SERVIZIO COMMERCIO E COOPERAZIONE

PROPOSTA REGOLATIVA DEL DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SERVIZIO COMMERCIO E COOPERAZIONE PROPOSTA REGOLATIVA DEL DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO - SERVIZIO COMMERCIO E COOPERAZIONE REGOLE DI AMMODERNAMENTO DELLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI Il processo di razionalizzazione e di riqualificazione

Dettagli

LA SIDERURGIA ITALIANA. Osservatorio Congiunturale Milano, 14 ottobre 2016

LA SIDERURGIA ITALIANA. Osservatorio Congiunturale Milano, 14 ottobre 2016 LA SIDERURGIA ITALIANA Osservatorio Congiunturale Milano, 14 ottobre La produzione mondiale Produzione mondiale Produzione mondiale 1800 1600 1400 1200 1000 800 600 400 1995 1996 1997 1998 1999 Tasso di

Dettagli

Confindustria Veneto SIAV

Confindustria Veneto SIAV Confindustria Veneto SIAV Società di Servizi di Confindustria Veneto è l elemento di collegamento e raccordo per il network delle Agenzie Formative espressione delle Associazioni e delle Unioni Industriali

Dettagli

etalent Cagliari 15 giugno 2007

etalent Cagliari 15 giugno 2007 etalent Cagliari 15 giugno 2007 Project Manager Dott. Giovanni Illomei Laureato in Medicina e Chirurgia Specialista in Chirurgia Generale Specialista in Radiodiagnostica Project Staff Ing. Manuela Angioni

Dettagli

Lanciato Horizon 2020 15.000.000.000

Lanciato Horizon 2020 15.000.000.000 in diretta dall UE Lanciato Horizon 2020 15.000.000.000 dell anno. Le call del bilancio 2014 hanno un valore di circa 7.800.000.000, con finanziamenti concentrati sui tre pilastri di Horizon 2020: sui

Dettagli

I segnali dell Economia

I segnali dell Economia I segnali dell Economia Tito Boeri Università Bocconi 15 novembre 2006, Piccolo Teatro, Milano The sick man of Europe Lo siamo davvero? 2000 2002 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0 Il crollo della produttività (tassi

Dettagli

BANCA D ITALIA. Torino, 4 aprile 2014

BANCA D ITALIA. Torino, 4 aprile 2014 BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A Il settore dei rifiuti in Italia alcune considerazioni economiche Ivan Faiella* Banca d Italia Servizio Struttura economica Torino, 4 aprile 2014 * Le opinioni espresse

Dettagli

Horizon 2020. Chiara Pocaterra - APRE Punto Contatto Nazionale Energia pocaterra@apre.it

Horizon 2020. Chiara Pocaterra - APRE Punto Contatto Nazionale Energia pocaterra@apre.it Horizon 2020 Chiara Pocaterra - APRE Punto Contatto Nazionale Energia pocaterra@apre.it Verso un unico programma R&D&I 2007-2013 Innovation Union 2014-2020 R&D 7FP Innovazione CIP R&D&I EIT -European Institute

Dettagli

IL CASO DELL AUTO LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DRIVING FORCE DI INNOVAZIONE E COMPETITIVITA A LIVELLO GLOBALE

IL CASO DELL AUTO LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DRIVING FORCE DI INNOVAZIONE E COMPETITIVITA A LIVELLO GLOBALE IL CASO DELL AUTO LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DRIVING FORCE DI INNOVAZIONE E COMPETITIVITA A LIVELLO GLOBALE Corrado Clini direttore generale Ministero dell Ambiente Ambiente, della Tutela del Territorio

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A1_3 V2.4 Ingegneria del Software Il corpus di conoscenze Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli

Dettagli

Lo Strumento PMI in Horizon 2020. Bologna, 21 ottobre 2014

Lo Strumento PMI in Horizon 2020. Bologna, 21 ottobre 2014 Lo Strumento PMI in Horizon 2020 Bologna, 21 ottobre 2014 Verso Horizon 2020 7 PQ CIP EIT Europa 2020 Innovation Union Horizon 2020 2007-2013 2014-2020 2 Ente di ricerca non profit Nasce come Task Force

Dettagli

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles ORGANIZZATORE DG CONNECT RELAZIONE La giornata informativa

Dettagli

La pianificazione degli interventi ICT e il governo degli investimenti e costi ICT nel Gruppo MPS

La pianificazione degli interventi ICT e il governo degli investimenti e costi ICT nel Gruppo MPS IT Governance: tra strategie e tecnologie CETIF La pianificazione degli interventi ICT e il governo degli investimenti e costi ICT nel Gruppo MPS Giovanni Becattini Servizio Tecnologie Banca Monte dei

Dettagli

CURRICULUM CATTANEO CRISTIANA

CURRICULUM CATTANEO CRISTIANA CURRICULUM CATTANEO CRISTIANA Updated June 2014 Born: Como (Italy) Date of birth: 24-6-1963 DEGREES 1987 University Degree Economics and Business Administration, University of Bergamo, votazione 110 e

Dettagli

OTTO CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE

OTTO CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE OTTO CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE Chi Siamo L Unione regionale delle Camere di commercio del Piemonte è l associazione composta dalle Camere di commercio di Alessandria, Asti, Biella,

Dettagli

BENCHMARK LE DIMENSIONI DEL QUESTIONARIO: Cultura e prassi per il diversity. Struttura e composizione della forza lavoro POPOLAZIONE AZIENDALE

BENCHMARK LE DIMENSIONI DEL QUESTIONARIO: Cultura e prassi per il diversity. Struttura e composizione della forza lavoro POPOLAZIONE AZIENDALE BENCHMARK Il benchmark è uno strumento scientifico e validato per ottenere informazioni comparative sulla gestione delle diversità. Il benchmark si basa sulla compilazione del questionario di raccolta

Dettagli

ALLARME ROSSO PER LA RICERCA EUROPEA: È URGENTISSIMO ACCELERARE GLI INVESTIMENTI NELLE CONOSCENZE

ALLARME ROSSO PER LA RICERCA EUROPEA: È URGENTISSIMO ACCELERARE GLI INVESTIMENTI NELLE CONOSCENZE ALLARME ROSSO PER LA RICERCA EUROPEA: È URGENTISSIMO ACCELERARE GLI INVESTIMENTI NELLE CONOSCENZE Gli sforzi per la ricerca sono molto minori in Europa di quanto non siano negli Stati Uniti o in Giappone,

Dettagli

PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA

PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA di Tommaso Di Nardo Sommario: 1. La pressione fiscale in Italia dal 1980 al 2014. 2. Pressione tributaria diretta e indiretta. 3. La pressione fiscale in Europa.

Dettagli

Alma Mater Studiorum. Introduzione a FP7: Silvia Vecchi. Responsabile per ICT, Security, Space and Transport

Alma Mater Studiorum. Introduzione a FP7: Silvia Vecchi. Responsabile per ICT, Security, Space and Transport Alma Mater Studiorum Università ità di Bologna Introduzione a FP7: struttura, programmi, strumenti di finanziamento Silvia Vecchi Finanziamenti i per la Ricerca Responsabile per ICT, Security, Space and

Dettagli

Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento in Europa

Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento in Europa L impatto dei tumori sui sistemi sanitari: approcci ed esperienze a confronto Aula Marconi, CNR, P.le Aldo Moro, 7 - Roma 4 febbraio 2014 Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento

Dettagli

La BEI ed il settore automotive

La BEI ed il settore automotive La BEI ed il settore automotive Focus sulle PMI Assemblea Pubblica ANFIA Roma, 18 dicembre 2013 Romualdo Massa Bernucci I. La BEI - La Banca dell Unione Europea II. I Finanziamenti nel settore automotive

Dettagli

5. Regole di Partecipazione e Criteri di valutazione

5. Regole di Partecipazione e Criteri di valutazione 5. Regole di Partecipazione e Criteri di valutazione Testo di compromesso (ver. Luglio 2013) Firenze, 22 Novembre 2013 H2020: STATO DEI LAVORI Inizio H2020 Posizione Stati Membri sul budget del MFF Conclusione

Dettagli

Perchè gli Italiani si sentono più poveri? Tito Boeri Roma, 24 gennaio 2005

Perchè gli Italiani si sentono più poveri? Tito Boeri Roma, 24 gennaio 2005 Perchè gli Italiani si sentono più poveri? Tito Boeri Roma, 24 gennaio 5 REPORTED PERSONAL EXPECTATIONS FOR THE NEXT YEAR (Percentage share of valued votes) Italy Household financial situation EMU area

Dettagli

Il progetto iserv cmb

Il progetto iserv cmb Inspection of HVAC systems through continuous monitoring and benchmarking www.iservcmb.info Il progetto iserv cmb TORINO, 30 novembre 2011 The sole responsibility for the content of this presentation lies

Dettagli

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH AGENDA: 1. APRE come National Contact Point 2. Il Network dei National

Dettagli

Nuovi scenari della ricerca clinica in Europa. Giuseppe Banfi Direttore Generale Fondazione Centro San Raffaele Università Vita e Salute San Raffaele

Nuovi scenari della ricerca clinica in Europa. Giuseppe Banfi Direttore Generale Fondazione Centro San Raffaele Università Vita e Salute San Raffaele Nuovi scenari della ricerca clinica in Europa Giuseppe Banfi Direttore Generale Fondazione Centro San Raffaele Università Vita e Salute San Raffaele 1 Riduzione del numero di clinical trials in Europa

Dettagli

L aumento dei differenziali salariali di genere in Italia durante la crisi economica

L aumento dei differenziali salariali di genere in Italia durante la crisi economica L aumento dei differenziali salariali di genere in Italia durante la crisi economica 2008-2012 Maria Laura Di Tommaso Daniela Piazzalunga Dipartimento di Economia e Statistica Cognetti de Martiis Collegio

Dettagli

Horizon 2020. Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA. Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE

Horizon 2020. Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA. Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Horizon 2020 Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Ente di ricerca non profit Nasce come Task Force del Ministero

Dettagli

La programmazione Europea 2014-2020

La programmazione Europea 2014-2020 La programmazione Europea 2014-2020 Mariachiara Esposito Funzionario Servizi Direzionali - Ufficio di collegamento Regione Toscana con le istituzioni comunitarie a Bruxelles I programmi europei 2014-2020

Dettagli

Recenti scenari europei in tema d integrazione sociosanitaria. Marco d Angelantonio Health Information Management, Bruxelles

Recenti scenari europei in tema d integrazione sociosanitaria. Marco d Angelantonio Health Information Management, Bruxelles Recenti scenari europei in tema d integrazione sociosanitaria Marco d Angelantonio Health Information Management, Bruxelles ATOUTS PRINCIPALI Nata a Bruxelles nel 1997, nel corso degli anni HIM S.A. ha

Dettagli

Ruolo del Distretto per lo sviluppo della filiera aerospaziale regionale

Ruolo del Distretto per lo sviluppo della filiera aerospaziale regionale Ruolo del Distretto per lo sviluppo della filiera aerospaziale regionale Campania Luigi Carrino, Presidente Comitato per il Distretto Aerospaziale della Le multinazionali localizzate in Europa hanno sviluppato

Dettagli

Ricerca e Innovazione Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020: Esempi di programmazione Regionale. Roma, 9 novembre 2015

Ricerca e Innovazione Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020: Esempi di programmazione Regionale. Roma, 9 novembre 2015 Ricerca e Innovazione Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020: Esempi di programmazione Regionale Roma, 9 novembre 2015 Sinergie con Horizon 2020 cosa cambia? Nel contesto della

Dettagli

Panoramica del Prodotto

Panoramica del Prodotto Panoramica del Prodotto Software di Gestione di impianti ad Energie Rinnovabili Powered by Critical Software COPYRIGHT 2014 CRITICAL SOFTWARE Visione industriale 800000 Capacità cumulativa installata in

Dettagli

HORIZON 2020 - SPAZIO RIUNIONE INFORMATIVA CON LA COMUNITÀ SPAZIALE ITALIANA. ASI, Sala Cassini 10 Giugno 2014, ore 13.00

HORIZON 2020 - SPAZIO RIUNIONE INFORMATIVA CON LA COMUNITÀ SPAZIALE ITALIANA. ASI, Sala Cassini 10 Giugno 2014, ore 13.00 HORIZON 2020 - SPAZIO RIUNIONE INFORMATIVA CON LA COMUNITÀ SPAZIALE ITALIANA ASI, Sala Cassini 10 Giugno 2014, ore 13.00 HORIZON 2020: 3 PILASTRI SPACE PROGRAMME COMMITTEE H2020 composto dai Delegati Nazionali

Dettagli

La valutazione delle proposte. Il ruolo della REA. Massimo Ciscato Call Coordinator. REA/B4 Safeguarding Secure Societies. Roma, CNR, 19/05/15

La valutazione delle proposte. Il ruolo della REA. Massimo Ciscato Call Coordinator. REA/B4 Safeguarding Secure Societies. Roma, CNR, 19/05/15 La valutazione delle proposte Il ruolo della REA Massimo Ciscato Call Coordinator REA/B4 Safeguarding Secure Societies Roma, CNR, 19/05/15 Research Executive Agency Gestione operativa di valutazioni e

Dettagli

Bundled benefits. Your payments in future-proof hands. Guido Gatti 15 Ottobre 2013. Classification: Open

Bundled benefits. Your payments in future-proof hands. Guido Gatti 15 Ottobre 2013. Classification: Open Bundled benefits Your payments in future-proof hands Guido Gatti 15 Ottobre 2013 Classification: Open Status: Final Full service, flexible solutions Dual processor: card & payment processing Complete and

Dettagli