NEWSLETTER N 4 DEL 23/02/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEWSLETTER N 4 DEL 23/02/2015"

Transcript

1 NEWSLETTER N 4 DEL 23/02/2015 SOMMARIO: Il portale e.commerce per i Soci CNA Torino - RIUNIONE CON LE IMPRESE ADERENTI AL PROGETTO - Martedì 3 marzo 2015, ore 21, in via Millio 26, Torino Incontro CNA di Roma, con il Viceministro Carlo Calenda, martedì 3 marzo 2015 SAVE THE DATE Accoglienza turistica per i grandi eventi a Torino, corso di formazione gratuita promozione CNA Torino in collaborazione con la Città di Torino La Manifattura italiana in vetrina per i grandi eventi 2015: 1. Sacra Sindone, 200 anni di don Bosco, EXPO 2015; 2. E.commerce: nasce la piattaforma CNA (scadenza 28 febbraio 2015) CONVENZIONE AI SOCI CNA PER RICERCA E SELEZIONE PERSONALE: Sogerium, consulenza direzionale per la gestione delle risorse umane e ricerca & selezione di personale qualificato Bollette elettriche Mise: nel 2015 le Pmi risparmieranno 1,7 mld. CNA: "Bene. Ma è solo il primo passo per ridurre il gap con le imprese europee" "Uno sforzo di sistema per spingere le Pmi all'estero", intervista al Segretario generale della CNA Sergio Silvestrini dal Corriere Economia IVA agevolata Marina Resort - Comunicazione del Ministero Infrastrutture e Trasporti INTERNAZIONALIZZAZIONE: Incontri b2b in Azerbaijan, Baku 4-7 maggio 2015 (Scadenza 27 febbraio) Nuove tecniche e strumenti per competere all'estero: focus settore Bianco e Freddo-Torino, 5 marzo 2015 (Scadenza 27 febbraio) Focus Microimprese-Servizio di accompagnamento commerciale sui mercati esteri (Scadenza 27 febbraio)

2 Mipim - Cannes, marzo 2015 (Scadenza 27 febbraio) Dubai Design District: la nuova Free Zone di Dubai dedicata al design, all'arte e alla moda I rischi nell'esportazione con riserva di proprietà TopTech & Trade - Febbraio 2015 Il Project Management come leva per lo sviluppo aziendale nei mercati esteri - Torino, 10 e 11 marzo e dal 17 al 20 marzo 2015 (Scadenza 3 marzo) Progetto Interregionale "Lusso in Russia" (Scadenza 16 marzo) Ifsec International - Londra, giugno 2015 (Scadenza 25 febbraio) Singapore International Jewelry Expo - Singapore, 2-5 luglio 2015 (Scadenza 10 marzo) I Crediti Documentari: caratteristiche e gestione operativa - Torino, 24 marzo 2015 (Scadenza 23 marzo) THE BIG 5 - Dubai, novembre 2015 (Scadenza 27 febbraio) Colombia Cile: seminari settoriali, workshop e incontri b2b, aprile 2015 (Scadenza 1 marzo) Mouldex - Automotive Engineering (Chennai, 7-9 luglio 2015) Spinexpo - Shanghai, 9-11 marzo 2015 (Scadenza 25 febbraio) CNA ServiziPiù Accordo CITROËN Come realizzare una presenza stabile negli Stati Uniti - Focus automotive e agroalimentare Torino, 4 marzo Centro Congressi Torino Incontra (Scadenza 3 marzo)

3 Il portale e.commerce per i Soci CNA Torino - RIUNIONE CON LE IMPRESE ADERENTI AL PROGETTO - Martedì 3 marzo 2015, ore 21, in via Millio 26, Torino Al fine di illustrare il funzionamento del nuovo portale ecommerce generato dalla CNA Torino al servizio dei propri Soci imprenditori e le nuove iniziative messe in campo a sostegno della manifattura italiana per consentire ad artigiani e piccole imprese di cogliere le opportunità commerciali innescate dai grandi eventi in programma a livello nazionale e locale è convocata una riunione per il giorno: Martedì 3 marzo 2015, ore 21 presso il Salone Carbotta, in via Millio 26, Torino con il seguente ordine del giorno: Illustrazione del nuovo portale ecommerce per i Soci CNA (http://www.impreseatorino.it/) Presentazione del primo negozio virtuale attivato a scopo illustrativo Funzionamento del portale ecommerce e inserimento di testi e immagini Modalità di pagamento e consegna delle merci (convenzione con BRT corriere espresso) Integrazione del portale ecommerce con i portali e con i siti web delle imprese aderenti al progetto e Implementazioni in corso del sito web (nuove sezioni in lingua straniera) Nuovi servizi per i Soci CNA: sito web aziendale, sviluppo delle relazioni sui social network Presenza commerciale coordinata da CNA a Milano durante Expo 2015 Servizi per l export in Repubblica Moldova-Romania, Repubblica Ceca, Polonia, Svezia, Germania Varie ed eventuali N.B. Durante l incontro verrà presentato il sistema EBAP (Ente Bilaterale per l Artigianato Piemontese) relativamente alle prestazioni a favore delle imprese artigiane e dei loro dipendenti. Per ulteriori informazioni contattare: Responsabile del progetto I Love IT: Vitaliano Alessio Stefanoni, tel , Responsabile servizi export CNA: Stefano Busi, Ufficio Export CNA, tel ,

4 Incontro CNA di Roma, con il Viceministro Carlo Calenda, martedì 3 marzo 2015 SAVE THE DATE SAVE THE DATE TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership) Il negoziato di libero scambio UE USA

5 La CNA Nazionale organizza per il prossimo 3 Marzo a Roma, presso l Auditorium della sede nazionale CNA in Piazza M. Armellini, 9/A (h.10,30-13,30), un confronto con il ViceMinistro Sviluppo Economico Carlo Calenda e rappresentanti delle Autorità europee e statunitensi competenti per approfondire contenuti e obbiettivi del negoziato attualmente in corso tra USA e UE sul TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership) per un accordo di libero scambio e comprenderne implicazioni e opportunità per le nostre piccole imprese (ad es. in materia di dazi doganali, barriere tariffarie, armonizzazione degli standard tecnici, ecc.). Già nei giorni scorsi, abbiamo segnalato alcune specifiche problematiche di settore agli organizzatori. Ora viene richiesto di collaborare ulteriormente invitando le imprese a rispondere ad una breve indagine, le cui risultanze costituiranno parte integrante del confronto del 3 Marzo. Come sempre il sistema di rilevazione garantisce l assoluta privacy e le informazioni raccolte saranno utilizzate esclusivamente in forma anonima e aggregata. Per partecipare clicca qui al seguente link: https://it.surveymonkey.com/r/?sm=p7nfua2b5woikdq4mrfkbv5/vdf8d0tmncy4y8yperq= QUALI PROSPETTIVE PER LE IMPRESE? 3 Marzo 2015 h 10,30 AUDITORIUM CNA - Piazza M. Armellini 9 A Roma con la partecipazione del Viceministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Per informazioni: Stefano Busi, Unione Produzione CNA Torino, al numero 011/ ,

6 Accoglienza turistica per i grandi eventi a Torino, corso di formazione gratuita promozione CNA Torino in collaborazione con la Città di Torino CNA Torino, su invito della Città di Torino, promuove la partecipazione delle aziende artigiane, commerciali e piccolo industriali ai corsi per l accoglienza turistica dei visitatori che accorreranno a Torino per i grandi eventi in programma nel 2015: Ostensione della Sacra Sindone, Expo 2015, 200 anni di San Giovanni Bosco. I corsi rappresentano un momento importante di trasmissione di cultura d impresa e daranno un valore aggiunto ai titolari d impresa e loro collaboratori che vi parteciperanno. I corsi sono assolutamente gratuiti ma con frequenza obbligatoria. I posti sono limitati e le aziende che si iscriveranno sono tenute ad assicurare la partecipazione a tutte e tre le lezioni previste Sono in calendario in questa prima fase due corsi che tengono conto delle diverse esigenze delle imprese, in relazione ai giorni di chiusura. Il corso n 1 si svolgerà per tre lunedì pomeriggio di fila, il corso n 2 per tre martedì sera di fila. Possono iscriversi tutte le aziende che operano sul territorio della Città di Torino: dall acconciatore alla pasticceria, dal ristoratore alla sartoria al negozio di abbigliamento, etc. I corsi si svolgeranno in una location nel centro di Torino ancora da definire e scelta dalla Città di Torino e rappresentano una opportunità unica per essere messi al corrente di tutte le opportunità commerciali che si creeranno in relazione ai molti eventi che si svolgeranno quest anno a Torino, anche di carattere sportivo essendo quest anno la città Capitale Europea dello Sport. Saranno prese in esame solo le prime 100 candidature che perverranno in CNA Per ulteriori informazioni contattare: Responsabile del progetto I Love IT: Vitaliano Alessio Stefanoni, tel , Responsabile servizi export CNA: Stefano Busi, Ufficio Export CNA, tel , Di seguito troverete la scheda di adesione al progetto.

7 Scheda di adesione La Città di Torino per i Grandi eventi 2015 Corso gratuito per l accoglienza turistica RESTITUIRE LA SCHEDA COMPILATA VIA FAX ALLO OPPURE via a Azienda Attività Nome e Cognome Titolare P. IVA N. Registro Imprese NOO N. Iscrizione Albo Artigiano Eccellenza Artigiana SI Indirizzo Cap Città Tel. Cel. Sito Internet Desidero partecipare a uno dei seguenti due corsi della durata di tre giorni, con frequenza obbligatoria e rilascio di attestato di partecipazione finale da parte della Città di Torino: Corso n 1, tre lunedì di seguito 16, 23, 30 marzo 2015 (orario 15-17) Corso n 2, tre martedì di seguito: SI 17, 24, 31 marzo 2015 (orario ) SI Le aziende devono essere in regola con la quota associativa per il 2015 Nel rispetto della legge sulla privacy (Dlgs 196/2003) i dati personali inseriti nella presente scheda di adesione saranno gestiti da CNA Associazione Provinciale di Torino ai fini del progetto e potranno quindi essere diffusi pubblicamente per tutte le azioni promozionali inerenti il progetto. Acconsento (Firma) Data Informazioni: CNA Torino, Vitaliano Alessio Stefanoni, tel

8 La Manifattura italiana in vetrina per i grandi eventi 2015: 1. Sacra Sindone, 200 anni di don Bosco, EXPO 2015; 2. E.commerce: nasce la piattaforma CNA (scadenza 28 febbraio 2015) Ecco alcuni nuovi servizi di comunicazione in ambito web che possono dare alle piccole imprese una marcia in più per essere visibili. Tre in estrema sintesi sono i servizi che vi proponiamo, a tariffa modulata come da allegato, alle imprese associate e non associate: Booking Piemonte, il nuovo portale regionale per la promozione dell incoming turistico; il nuovo portale di ecommerce della CNA che consentirà alle imprese di dotarsi a costo contenuto di un negozio on-line (con tariffa promozionale fino al 28 febbraio 2015); una vetrina sui portali multiprodotto ILove IT (http://www.ilove-it.org/) e Laboratorio Valsusa (http://www.laboratoriovalsusa.it/) per la promozione della manifattura italiana e, nello specifico, del territorio e dei giacimenti culturali della Valle di Susa. A questi servizi viene affiancata la proposta di creazione di un sito web a tariffa popolare per tutte le imprese associate che non ne sono ancora dotate o che hanno un sito web di scarsa qualità. Il servizio sarà fornito dall Ufficio comunicazione, sulla base delle schede di adesione. Per quanto riguarda Expo 2015, infine, CNA può già offrire alle imprese a condizioni molto interessanti l opportunità di esporre e vendere a Milano nel periodo dell Expo nei locali della CNA Milano, collocati nell area del fuori Salone (corso Tortona-corso Savona). Altre iniziative sono allo studio su Torino e vi saranno prontamente comunicate. SPECIALE PROMOZIONI: NON Soci CNA Adesione alla CNA Torino (195 euro ditta individuale, 221 euro società di persone da 2 soci in su, 400 euro piccola industria) Adesione al portale web I Love IT (www.ilove-it.org) per la promozione dell impresa in Italia e all estero in occasione di EXPO 2015 oppure al portale (per le imprese di territorio) Adesione a Booking Piemonte con spazio vetrina collegato al sito web aziendale Corso di formazione di 2 ore sull uso dei social network e la promozione attiva dell impresa sul web (da svolgersi in orario serale) Costo totale 105,00 euro più IVA + TESSERA CNA Solo Booking, euro più Iva + TESSERA CNA Solo I Love IT o Laboratorio Valsusa, euro più Iva + TESSERA CNA Solo corso di formazione, euro più Iva + TESSERA CNA

9 SOCI CNA Adesione a Booking Piemonte con spazio vetrina collegato al sito web aziendale Adesione al portale web I Love IT in occasione di EXPO 2015 (www.ilove-it.org) per la promozione dell impresa in Italia e all estero oppure al portale (per le imprese di territorio) Corso di formazione di 2 ore sull uso dei social network e la promozione attiva dell impresa sul web (da svolgersi in orario serale) Costo totale 180,00 euro + Iva Solo Booking, euro + Iva Solo I Love IT o Laboratorio Valsusa, euro + Iva Solo corso di formazione, euro + Iva Costruzione sito web aziendale (Soci CNA) Per le aziende che non hanno un sito web: 300,00 euro più Iva per la creazione del sito + le spese di registrazione del dominio E.COMMERCE SPECIAL PRICE (Soci CNA) Per le imprese che desiderano entrare nel nuovo portale e.commerce CNA che prevede anche l attivazione di un negozio on-line sul sito web aziendale, il costo è di soli 250 euro + Iva OFFERTA VALIDA FINO AL 28 FEBBRAIO 2015 (salvo diversa comunicazione). Al termine della promozione e fino al 31 dicembre 2015 il costo sarà di 500 euro + Iva In allegato troverete le schede dei Progetti e i moduli di adesione. Per ulteriori informazioni contattare: Stefano Busi al numero 011/ , Vitaliano Alessio Stefanoni, tel ,

10 Scheda di adesione Il web al servizio delle imprese per i grandi eventi Sacra Sindone, 200 anni don Bosco, Expo 2015 RESTITUIRE LA SCHEDA COMPILATA VIA FAX ALLO OPPURE via a entro il 28 febbraio 2015 Azienda Attività Nome e Cognome Titolare P. IVA N. Registro Imprese NO N. Iscrizione Albo Artigiano Eccellenza Artigiana SI Indirizzo Cap Città Tel. Cel. Sito Internet Adesione ad I Love IT o a Laboratorio Valsusa (80,00 euro + Iva) SI No Adesione a Booking Piemonte (80,00 euro + Iva) SI No Corso di formazione Internet e i social network per l impresa (80,00 euro + Iva) SI No Pacchetto completo con tutti i servizi (180,00 euro + Iva) SI No Sono interessato alla piattaforma ecommerce della CNA (250,00 euro + Iva) Sono interessato a un nuovo sito web per la mia impresa (300,00 euro + Iva) SI No SI No Tariffe riservate ai Soci CNA in regola con le quote 2015 Nel rispetto della legge sulla privacy (Dlgs 196/2003) i dati personali inseriti nella presente scheda di adesione saranno gestiti da CNA Associazione Provinciale di Torino ai fini del progetto e potranno quindi essere diffusi pubblicamente per tutte le azioni promozionali inerenti il progetto. Acconsento (Firma) Data Informazioni: CNA Torino, Vitaliano Alessio Stefanoni, tel

11 PROMOZIONE EXPO MILANO 2015: UNICI per EXPO 2015, il fuori Expo a Milano Premesso che dopo lunga e attenta analisi è apparso evidente che all interno dell area dell EXPO non vi sono le condizioni per offrire adeguati spazi commerciali con costi accessibili alle piccole imprese, CNA propone l allestimento di uno spazio espositivo presso la propria sede milanese di via Savona 52 (nel distretto Tortona-Savona protagonista del Fuori Salone del Mobile di Milano). Il progetto UNICI per EXPO 2015 viene realizzato per promuovere e commercializzare i prodotti dell eccellenza artigianale italiana in un contesto unico qual è la città di Milano in occasione dell Expo. Tariffa speciale per i Soci CNA - COSTO SPAZIO ESPOSITIVO e SERVIZI CONNESSI Circa 6mq (3x2) per impresa per cinque giorni di esposizione dal giovedì al lunedì (mercoledì allestimento stand e martedì disallestimento). L allestimento prevede: luci, sgabello-sedie, colonnina espositiva e desk con antina e serratura. Quota di partecipazione a singolo spazio espositivo: - Mese di maggio 2015: 1.400,00 + IVA - Mese di giugno 2015: 1.400,00 + IVA - Mese di luglio 2015: 1.200,00 + IVA - Mese di agosto 2015: NON PREVISTO (salvo richieste specifiche e costi da valutare) - Mese di settembre 2015: 1.200,00 + IVA - Mese di ottobre 2015: 1.400,00 + IVA - In caso di vendita al pubblico, royalty 10% sul venduto La quota d iscrizione comprende: - Uso dell area dello stand, servizio di guardiania, pulizia generale di base, illuminazione, ricevimento visitatori, riscaldamento-aria condizionata, estintori, assicurazione, comunicazione - Adesione a Booking Piemonte con spazio vetrina collegato al sito web aziendale - Adesione al portale web I Love IT (www.ilove-it.org) per la promozione dell impresa in Italia e all estero in occasione di EXPO 2015 oppure al portale (per le imprese di territorio) - Corso di formazione di 2 ore sull uso dei social network e la promozione attiva dell impresa sul web (da svolgersi in orario serale)

12 SERVIZI PER L'EXPORT A MISURA DI PICCOLA IMPRESA Sono in fase di sviluppo a cura dell'ufficio Export della CNA percorsi di avvicinamento delle piccole imprese ai seguenti paesi esteri: Svezia Germania Polonia Repubblica Ceca Romania Repubblica Moldova Isola di Jersey Soluzioni a partire da 300,00 euro + Iva per i Soci CNA. TERMINI DI PAGAMENTO - Anticipo di 200 euro + Iva in occasione della restituzione della scheda di adesione compilata - Acconto di 360 euro + Iva alla sottoscrizione del contratto che dovrà avvenire entro e non oltre il 28/02/ Saldo entro il 30/3/2015 per il periodo di esposizione maggio giugno luglio - Saldo entro il 30/6/2015 per il periodo di esposizione settembre ottobre LA COMUNICAZIONE Nella quota di partecipazione sono compresi i costi di comunicazione che prevedono: - Evento segnalato nel palinsesto di EXPO IN CITTÀ - Ufficio stampa dedicato con conferenza stampa di presentazione del progetto - Sito web dedicato all evento, comunicazione tramite social media e portali web ilove-it.org, impreseatorino.it, slowfashionitalia.it e laboratoriovalsusa.it - Presenza sul portale on-line del distretto TORTONA-SAVONA - Presenza dell evento sull app e guida CHINA TO ITALY - Presenza dell evento sull app e portale MY EXPO 2015

13 Scheda di adesione EXPO MILANO Esposizione collettiva durante Expo 2015 RESTITUIRE LA SCHEDA COMPILATA VIA FAX ALLO OPPURE via a entro il 28 febbraio 2015 Azienda Attività Nome e Cognome Titolare P. IVA N. Registro Imprese NO N. Iscrizione Albo Artigiano Eccellenza Artigiana SI Indirizzo Cap Città Tel. Cel. Sito Internet Periodo di esposizione (barrare): maggio I giugno I luglio I settembre I Verserò a CNA Torino 200 euro + IVA alla restituzione della presente scheda ottobre I SI Verserò l acconto di euro 360,00 + IVA alla sottoscrizione del contratto entro il 28 febbraio 2015 Verserò il saldo entro il 30 marzo 2015 per il periodo di esposizione maggio-giugnoluglio Verserò saldo entro il 30 giugno 2015 per il periodo di esposizione settembresi ottobre No Sono interessato alla piattaforma ecommerce della CNA (250,00 euro + Iva) Sono interessato a un nuovo sito web per la mia impresa (300,00 euro + Iva) SI No Queste tariffe sono riservate ai Soci CNA in regola con le quote 2015 Nel rispetto della legge sulla privacy (Dlgs 196/2003) i dati personali inseriti nella presente scheda di adesione saranno gestiti da CNA Associazione Provinciale di Torino ai fini del progetto e potranno quindi essere diffusi pubblicamente per tutte le azioni promozionali inerenti il progetto. Acconsento (Firma) Data Informazioni: CNA Torino, Vitaliano Alessio Stefanoni, tel

14 2. E.commerce: nasce la piattaforma CNA - Ultimi posti disponibili (scadenza 28 febbraio 2015) Potente strumento di lavoro offerto ai Soci a tariffa promozionale CNA Torino sta realizzando una piattaforma di e.commerce modulare e flessibile al servizio delle imprese associate. La piattaforma integrerà i tre siti web (per l estero, e Sarà, inoltre, raggiungibile dal nuovo portale e dal sito web ufficiale della CNA Torino (http://www.cna-to.it/) e potrà essere integrata, gratuitamente, sui siti web di tutte le prime 30 aziende associate CNA che aderiranno al progetto ad un costo estremamente competitivo (250 euro + Iva) pari a circa 10 volte meno di quello normalmente offerto sul mercato. Al termine della promozione e fino al 31 dicembre 2015 il costo sarà di 500 euro + IVA. Questo è possibile grazie ad un contributo della Camera di commercio di Torino e all innovativa tecnologia sviluppata dalla Soltec Srl di Chieri, fornitore scelto dalla CNA Torino per questo servizio. La nuova piattaforma di e.commerce consentirà anche alle imprese aderenti, guidate da CNA Torino, di avviare esperienze commerciali in alcuni paesi europei nei quali sono già stati avviati contatti negli ultimi tempi ed in primis in Germania, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania e Svezia. A questo proposito, il portale è in fase di aggiornamento con sezioni dedicate nelle lingue dei paesi europei nei quali si andrà ad operare e si renderanno presto disponibili pagine vetrina in lingua per le aziende interessate. Per ulteriori informazioni contattare: Progetto e.commerce: Vitaliano Alessio Stefanoni, tel , Progetti commerciali all estero: Stefano Busi, Ufficio Export CNA, tel , Di seguito troverete la scheda di adesione al progetto.

15 Scheda di adesione PORTALE ECOMMERCE ecom.impreseatorino.it RESTITUIRE LA SCHEDA COMPILATA VIA FAX ALLO OPPURE via a entro il 28 febbraio 2015 Azienda Attività Nome e Cognome Titolare P. IVA N. Registro Imprese NO N. Iscrizione Albo Artigiano Eccellenza Artigiana SI Indirizzo Cap Città Tel. Cel. Sito Internet Verserò una tantum l importo di 250 euro + IVA (305 euro) Presenterò al Comune dove ha sede la mia impresa la modulistica SCIA per la SI SI vendita on-line e all Asl competente se vendo prodotti alimentari di mia produzione Mi doterò del VIES presso l Agenzia delle Entrate per la vendita all interno dell Ue SI Sono interessato ad una convenzione CNA con un corriere espresso SI CNA è a disposizione delle imprese aderenti al portale per supportarle nelle comunicazioni ai Comuni e alle Asl necessarie per l apertura del negozio on-line (servizio a pagamento) Non sono previsti costi di gestione annuale del servizio Nel rispetto della legge sulla privacy (Dlgs 196/2003) i dati personali inseriti nella presente scheda di adesione saranno gestiti da CNA Associazione Provinciale di Torino ai fini del progetto e potranno quindi essere diffusi pubblicamente per tutte le azioni promozionali inerenti il progetto. Acconsento (Firma) Data Informazioni: CNA Torino, Vitaliano Alessio Stefanoni, tel

16 CONVENZIONE AI SOCI CNA PER RICERCA E SELEZIONE PERSONALE: Sogerium, consulenza direzionale per la gestione delle risorse umane e ricerca & selezione di personale qualificato Lo Studio Sogerium, Consulenza Direzionale per la gestione delle Risorse Umane e Ricerca & Selezione di Personale Qualificato, nasce a fine 2006 e in poco tempo è riuscito a conquistare la fiducia del mondo aziendale grazie alla professionalità dei suoi consulenti, alla concretezza e rapidità di esecuzione dei progetti proposti, alla certezza dei costi ed alla loro assoluta economicità in rapporto all alta qualità dei servizi offerti. La sua ragione di essere si fonda sul convincimento che, oggi più che mai, il vero vantaggio competitivo di un impresa risieda nel suo capitale più importante: le Persone. Il suo obiettivo è dunque quello di aiutare le aziende, in particolare di piccole e medie dimensioni, a sviluppare la loro competitività attraverso la realizzazione di adeguate, moderne e concrete SOluzioni per la GEstione delle loro RIsorse UMane. Questo significa affiancarle, nelle vesti di un vero e proprio Business Partner e non di un fornitore di servizi, nella realizzazione di mirati interventi di Consulenza finalizzati alla crescita della motivazione e del senso di soddisfazione ed appartenenza dei collaboratori e nella ricerca e selezione dei migliori profili di impiegati direttivi, quadri e dirigenti. Oggi Sogerium sviluppa la sua presenza operativa in tutto il Nord e parte del Centro Italia e offre alle aziende la possibilità di avvalersi gratuitamente di un analisi propedeutica della loro funzione Risorse Umane. Sogerium offre ai Soci CNA una gamma di sconti fino al 25% sui propri onorari. Per ulteriori informazioni: Sogerium, Riccardo Laera, Piacenza, tel ,

17 Bollette elettrichemise: nel 2015 le Pmi risparmieranno 1,7 mld. CNA: "Bene. Ma è solo il primo passo per ridurre il gap con le imprese europee" Per le piccole e medie imprese sembrano arrivare i primi segnali positivi in termini di riduzione del costo dell'elettricità, almeno secondo le stime ufficiali diffuse dal Mise. Secondo il Ministero dello Sviluppo economico, se tutto girerà per il verso giusto, famiglie e imprese potranno risparmiare nel 2015 fino a 2,7 miliardi sulle bollette elettriche: 1,7 le Pmi e un miliardo i consumatori. La riduzione, in base a queste stime, deriverebbe per buona parte dal cosiddetto taglia bollette, emanato lo scorso agosto nell'ambito del dl competitività. Un provvedimento, lo ricordiamo, molto discusso. Infatti, se da un lato, ha avuto il pregio di intervenire per la prima volta alleggerendo le Pmi dal costo dell'elettricità, dall'altro ha reperito gran parte delle risorse con l'ennesimo intervento retroattivo sugli incentivi alle rinnovabili. Dalle stime del Mise ci si aspetta, con solo riferimento al taglia bollette, un risparmio tra l'8 e il 10 % per circa imprese. A questi, si aggiungerebbero, sempre secondo le stime, ulteriori risparmi derivanti dal calo del petrolio e da altre misure operative o ancora da attuare. Secondo via Veneto dal decreto Competitività deriveranno risparmi per un totale di circa 1,2 miliardi. Il grosso arriverà dal nuovo regime previsto per gli impianti di produzione energetica dal fotovoltaico: 600 milioni per la rimodulazione del meccanismo di pagamento e 420 milioni per la riorganizzazione degli incentivi. Voci minori riguardano invece l'estensione della platea di soggetti tenuti al pagamento degli oneri di sistema, estesi all'energia autoprodotta e autoconsumata (70 milioni), gli oneri di funzionamento del Gse 'spostati' a carico dei beneficiari degli incentivi (30 milioni), la cancellazione dello sconto per i dipendenti del settore elettrico (23 milioni) e la rimodulazione delle agevolazioni per le Fs (80 milioni). Tra le altre misure già operative ci sono la riduzione dei benefici al sistema di interrompibilità (140 milioni), la riduzione dei benefici al Vaticano (1,5 milioni), la riduzione della spesa per i certificati verdi (456 milioni) e le risoluzioni anticipate per le convenzioni Cip6, da cui è atteso un risparmio di 614 milioni, ma solo se non ci saranno ulteriori richieste, per le quali c'è tempo fino al 30 settembre. Della lista, infine, fanno parte anche due misure in corso di attuazione: la rimodulazione degli incentivi alle altre rinnovabili e il trasferimento a beneficio delle tariffe di 104 milioni di extragettito della Robin Tax. Da tutto ciò, conclude il ministero, si potrà dunque arrivare a un risparmio totale fino a 2,7 miliardi. Gli effetti di alcune di queste misure, insieme al calo del prezzo del petrolio, si sono già visti a partire dal primo gennaio, con le tariffe elettriche stabilite per il mercato tutelato (vale a dire la maggioranza di famiglie e pmi) dall'autorità per l'energia il 29 dicembre scorso: per l'elettricità, infatti, è stata decisa una riduzione del 3%. Non si può che valutare positivamente questi risparmi per le piccole imprese, per le quali, è bene ricordarlo, il costo dell'elettricità aveva raggiunto livelli quasi insostenibili. Questa misura, però, non può restare isolata.

18 Riduzioni delle bollette nell'ordine del 10% devono essere solo il primo passo, tenuto conto che il gap di costo che le PMI sopportano rispetto ai principali competitor europei supera il 30%. Inoltre, è evidente che un numero rilevante di piccole e medie imprese sono rimaste fuori dalle agevolazioni del taglia bollette, pur sostenendo esse stesse costi energetici rilevanti. Bene, dunque, questi primi risparmi, ma il tema del costo dell'energia deve essere ulteriormente affrontato, ridefinendo complessivamente la politica energetica nazionale che, negli ultimi anni, si è mossa con interventi spot, volti ad affrontare situazioni emergeziali piuttosto che sulla base di una strategia solida con al centro gli obiettivi di competitività dei mercati, contenimento dei costi, sostenibilità. Notizia del 9 febbraio 2015, articolo presente al seguente link: Per informazioni: Stefano Busi, Unione Produzione CNA Torino, al numero 011/ ,

19 "Uno sforzo di sistema per spingere le Pmi all'estero", intervista al Segretario generale della CNA Sergio Silvestrini dal Corriere Economia

20 "Negli ultimi dodici mesi il valore dell'euro è diminuito quasi del 20% sul dollaro. Un deprezzamento che, accoppiato al calo del petrolio, sta dando corpo ad un propellente di prima qualità per il Made in Italy. L'importante ora è non bruciare questa grandissima opportunità. Tutte le analisi certificano che le Pmi sono il vero motore, spesso sottovalutato, dell'export italiano. Se si vuole recuperare il terreno perduto dal 2008, e fornire un sostegno alla crescita del Pil, bisogna puntare sui piccoli". Così il Segretario generale della Cna, Sergio Silvestrini, in un'intervista pubblicata il 16/02/2015 a pagina 18 di Corriere Economia, il supplemento economico del Corriere della Sera. Articolo trattato dal "Corriere Economia", consultabile al seguente link:

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE TUVIA IN CINA Il Gruppo TUVIA è presente in Cina dal 2008 con uffici diretti a Shanghai, Pechino e Hong Kong. PECHINO Oltre alle filiali,

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009 RISOLUZIONE N. 13/E Roma, 20 gennaio 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello Art. 11 Legge 27 luglio 2000, n. 212 Gestore dei Servizi Elettrici, SPA Dpr 26 ottobre

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee IL CONTESTO

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

IMPORTARE IN AUSTRALIA

IMPORTARE IN AUSTRALIA IMPORTARE IN AUSTRALIA Superficie Popolazione Densità di Popolaz. Lingua Ufficiale Religione Unità Monetaria Forma Istituzionale Capitale 7,617,930 kmq 23,530,708 (luglio 2014)) 2.9 ab/kmq Inglese Cristiani

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico VISTO il Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 133 convertito con modificazioni dalla Legge 11 novembre 2014, n. 164 recante Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche,

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

Form di presentazione progetto

Form di presentazione progetto Form di presentazione progetto Il presente form deve essere compilato in tutte le sue parti e inviato con allegati (CV referente, altri CV persone chiave) a info@piazzevive.it entro il 6 dicembre 2013.

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa standard Valida dal: 17.09.2013 Distribuzione: pubblica Indice 1. Scopo... 4 2. Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA

IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA Una circolare dell Agenzia delle entrate chiarisce il trattamento fiscale delle spese di rappresentanza Con la circolare in oggetto, l Agenzia delle

Dettagli

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria LE FIERE PER LA COMPETITIVITA E LO SVILUPPO DEL TESSUTO IMPRENDITORIALE LOMBARDO. INVITO A PRESENTARE PROGETTI DI INNOVAZIONE ED INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA FIERISTICO REGIONALE 1. Finalità pag.

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli