INTRODUZIONE A WINDOWS XP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE A WINDOWS XP"

Transcript

1 INTRODUZIONE A WINDOWS XP 1. ALCUNI TERMINI UTILI 2. L AMBIENTE WINDOWS 3. USO DEL MOUSE 4. USO DELLA TASTIERA 5. IL DESKTOP 6. IL MULTITASKING E IL PLUG AND PLAY 7. IL PULSANTE START 8. PERSONALIZZAZIONE DEL MENU DI AVVIO E DELLA BARRA DELLE APPLICAZIONI 9. LE APPLICAZIONI PER WINDOWS 10. LA GESTIONE DI FILE E CARTELLE 11. ESPLORA RISORSE 12. RECUPERARE I FILE CANCELLATI ACCIDENTALMENTE 13. SPOSTARE O COPIARE CARTELLE E FILE 14. SPOSTARE O COPIARE LE INFORMAZIONI DA UNA FINESTRA AD UN ALTRA 15. INSTALLAZIONE E RIMOZIONE DI NUOVI PROGRAMMI 16. ACCESSORI Prof. V. Riboldi pag. 1 di 14

2 ALCUNI TERMINI UTILI Mouse: è un dispositivo di puntamento. In Windows si usa preferibilmente il mouse per effettuare le diverse operazioni, anche se si può sempre usare la tastiera. Clic e doppio clic: sono le operazioni da fare con il mouse; dopo aver portato il cursore nel punto desiderato, fare clic significa premere il pulsante del mouse e fare doppio clic significa premere due volte di seguito (rapidamente) il pulsante del mouse. Icona: è una piccola immagine che rappresenta un oggetto (applicazione, file, stampante ). Cartelle: file e programmi sono raccolti in cartelle, cioè in aree nelle quali vengono memorizzati i file: possono contenere altre cartelle, icone di programmi e documenti e sono rappresentate da icone di colore giallo Menu: è un elenco di voci che possono richiamare comandi o aprire ulteriori menu. Menu di scelta rapida: è un menu di servizio a cui si accede facendo clic con il pulsante destro del mouse su un oggetto; i comandi elencati corrispondono alle operazioni di più frequente utilizzo per quell oggetto. Finestra: è una zona dello schermo che può contenere un applicazione o un documento. Riduci a icona Ingrandisci Chiudi Barra del titolo Barra dei menu Prof. V. Riboldi pag. 2 di 14

3 Gli elementi fondamentali di una finestra sono: la barra del titolo in alto la barra dei menu, che vengono aperti dall'alto verso il basso (menu a tendina) facendo clic su una delle voci della barra la barra degli strumenti, contenente le icone che consentono l'attivazione delle funzioni più comuni del programma applicativo il punto interrogativo o il pulsante per attivare la guida in linea (help), che fornisce un aiuto all'utente durante l'esecuzione del programma le barre di scorrimento, attivate automaticamente in senso verticale e orizzontale quando le dimensioni del documento eccedono le dimensioni della finestra o dello schermo L AMBIENTE WINDOWS Quando si avvia WINDOWS compare il desktop su cui sono visualizzati alcuni oggetti e, in fondo allo schermo, il pulsante Start e la Barra delle applicazioni. Gli oggetti sul desktop variano secondo la configurazione del computer, ma è comunque sempre disponibile l icona CESTINO che rappresenta una memoria temporanea per i file cancellati. Il menu START consente di accedere ad alcune cartelle di uso frequente, ai software utilizzati per ultimi, ma anche a tutti i programmi installati. La BARRA DELLE APPLICAZIONI permette di passare velocemente da una all altra delle applicazioni aperte. Ogni volta che si avvia un applicazione o si apre una finestra, sulla barra delle applicazioni viene visualizzato un pulsante che rappresenta la finestra. Sulla Barra delle applicazioni possono essere visualizzati anche degli indicatori, rappresentanti per es. l orologio di sistema o la stampante (quando è in corso un processo di stampa); si possono modificare le impostazioni di un indicatore facendo doppio clic su di esso. USO DEL MOUSE Si definisce puntatore il simbolo sullo schermo che si muove quando si sposta il mouse. In WINDOWS il puntatore può cambiare forma in relazione all azione che si sta eseguendo. Forma di clessidra Forma di clessidra con freccia Ridimen- Siona E O Ridimensiona N - S Ridimensiona NO - SE Ridimen- Siona NE - SO Ridimen- Siona Puntatore a I Puntatore a croce Freccia Attendi Task in esecuzione Divieto Seleziona oggetti Azioni che si possono compiere con il mouse Termine Puntare Fare clic Fare doppio clic Trascinare (drag and drop) Azione Spostare il puntatore sullo schermo muovendo il mouse; posizionare la punta della freccia su un oggetto (icona, carattere, pulsante) che è rappresentato sul video Premere e rilasciare una volta il pulsante sinistro (dopo aver puntato un oggetto sul video) Premere e rilasciare due volte, in rapida successione, il pulsante sinistro (dopo aver puntato un oggetto sul video) Puntare un oggetto sul video. Premere e mantenere premuto il pulsante sinistro del mouse e poi muovere quest ultimo. L oggetto si sposterà seguendo il mouse. Quando l oggetto che si sta trascinando arriva nel punto desiderato, si rilascia il pulsante del mouse. Prof. V. Riboldi pag. 3 di 14

4 Il pulsante sinistro del mouse è il principale e viene usato per selezionare, puntare, fare clic, trascinare; quello destro apre i menu di scelta rapida (menu popup o menu di contesto), che permettono di svolgere rapidamente azioni appropriate al contesto in cui si sta operando. USO DELLA TASTIERA Tasti da conoscere INVIO è il tasto che completa un operazione o un comando. Se un pulsante sullo schermo ha un bordo nero attorno, si può premere INVIO per eseguire l operazione connessa a quel pulsante. Negli elaboratori di testi questo tasto ha lo stesso effetto del tasto RETURN (ritorno carrello) di una macchina per scrivere elettronica: inizia un nuovo paragrafo. CTRL (Control) e ALT: in molte applicazioni, utilizzati in combinazione con altri tasti, permettono di eseguire più rapidamente dei comandi, al posto del mouse; questi tasti devono essere mantenuti premuti quando si preme il tasto abbinato. Scritture del tipo CTRL + S indicano che si deve tenere premuto il tasto CTRL mentre si preme il tasto S. SCORCIATOIA Se un programma si blocca non occorre spegnere il PC: è possibile utilizzate la combinazione CTRL+ALT+CANC. Ciò consentirà di aprire la finestra del Task Manager ed uscire dal programma recalcitrante, ma occorre tener presente che tutto il lavoro non ancora salvato andrà perduto! ESC (Escape = fuga): fa sì che molti programmi interrompano ciò che stanno facendo INS (Insert) passa dalla modalità di inserimento a quella di sovrascrittura dei caratteri e viceversa STAMP/RSIST: in DOS questo tasto stampa tutto quello che c è sulla schermo; in WINDOWS registra il contenuto di tutto lo schermo negli APPUNTI (area di memoria temporanea) e da qui può essere copiato in un altro programma (la combinazione ALT + STAMP copia negli APPUNTI solo il contenuto di una finestra) PAUSA/INTERR: interrompe lo scorrimento dello schermo sotto DOS; in WINDOWS è inutile F1 in ambiente WINDOWS consente di attivare l aiuto in linea inerente un determinato argomento Prof. V. Riboldi pag. 4 di 14

5 WINDOWS può essere utilizzato anche solo con la tastiera, per esempio Apertura di un menu: ALT + lettera sottolineata (tasto di accesso) Selezione del comando di un menu (dopo aver aperto il menu) 1. Spostarsi con i tasti freccia sul comando desiderato 2. Per aprire un menu a cascata (se è presente è riconoscibile dal simbolo posto a destra) premere il tasto freccia 3. Premere INVIO per attivare il comando scelto Passaggio da una finestra ad un altra: ALT + TAB Selezione di testo: MAIUSC + freccia IL DESKTOP L ambiente di lavoro di WINDOWS è il desktop. Sul desktop vengono aperte le finestre per l esecuzione delle applicazioni. La finestra attiva appare evidenziata rispetto alle altre; si può attivare una finestra diversa facendo clic su di essa. Le finestre possono essere ridimensionate (tenendo premuto e trascinando il mouse su un bordo, per cambiare una sola direzione, o su un angolo, per entrambe le direzioni - il puntatore assume la forma di doppia freccia) e spostate a piacere sul desktop (tenendo premuto e trascinando il mouse sulla Barra del titolo - il puntatore assume la forma di freccia). IL MULTITASKING E IL PLUG AND PLAY E' certamente utile poter far funzionare più applicazioni in contemporanea: per esempio, mentre si scrive un testo, si vuole inserire in esso un grafico creato con un altro programma senza dover terminare il programma di word processing, oppure si vuole ascoltare un motivo di sottofondo, riproducendo le canzoni contenute in un CD musicale. Un processo attivo prende il nome di task e Windows gestisce il multitasking: è cioè possibile avviare più applicazioni contemporaneamente e i diversi programmi possono condividere risorse software o hardware. In particolare è sempre possibile avere informazioni di aiuto facendo clic su START e successivamente su GUIDA IN LINEA E SUPPORTO... Per passare da un applicazione aperta ad un altra è sufficiente fare clic con il mouse nella finestra della seconda applicazione o sul pulsante ad essa corrispondente sulla Barra delle applicazioni. Con WINDOWS è possibile installare modem, CD-ROM e altre periferiche che si configurano in modo automatico (Plug and Play). In generale occorre a computer spento collegare la periferica seguendo le istruzioni del produttore dell hardware accendere il computer e avviare Windows. La nuova periferica Plug and Play verrà rilevata automaticamente e il software necessario verrà automaticamente installato Windows supporta inoltre la gestione della porta USB (Universal Serial Bus): essa utilizza un protocollo di collegamento che definisce una classe di prodotti Hardware per rendere standardizzata e più semplice l aggiunta di periferiche al computer. Una periferica USB può essere collegata o scollegata a caldo, cioè senza che sia necessario spegnere il computer. Prof. V. Riboldi pag. 5 di 14

6 IL PULSANTE START Il pulsante START fa comparire un menu con i comandi per lavorare in WINDOWS. A scelta, è possibile attivare una delle due visualizzazioni seguenti: clic destro con il mouse su START clic sinistro su PROPRIETA nella scheda MENU DI AVVIO selezionare l opzione desiderata, che è poi possibile personalizzare MENU DI AVVIO MENU DI AVVIO CLASSICO Alcune opzioni sono particolarmente interessanti Opzione Azione Tutti i programmi o Programmi Documenti recenti o Dati recenti Pannello di controllo o Impostazioni Cerca Visualizza l'elenco dei programmi installati che è possibile avviare Presenta l elenco dei documenti utilizzati ultimamente; facendo clic su un documento dell elenco, esso viene aperto e presentato in una finestra tramite l applicazione corrispondente Permette di richiamare il PANNELLO DI CONTROLLO (applicazione che permette di modificare le impostazioni relativa all ambiente Windows, quali il colore del desktop, le caratteristiche del mouse o della tastiera ecc ), di gestire la stampante e di personalizzare la Barra delle applicazioni Permette di cercare un file in base al nome o ad un criterio di ricerca Prof. V. Riboldi pag. 6 di 14

7 Opzione Guida in linea e supporto tecnico Esegui Disconnetti Spegni il computer Azione Permette di accedere all help in linea che consente di ottenere rapidamente informazioni sulle operazioni da effettuare. Alla guida in linea si può accedere anche dal menu? della barra dei menu di alcune finestre Permette di richiamare direttamente l esecuzione di un programma, indicandone il nome Consente di disconnettersi rapidamente e connettersi di nuovo utilizzando un nome utente differente Consente la corretta chiusura del sistema stesso: devono essere infatti eliminati tutti i file temporanei e chiusi regolarmente i processi in corso di esecuzione. E' disponibile anche la possibilità di riavviare il sistema senza doverlo fisicamente spegnere e riaccendere PERSONALIZZAZIONE DEL MENU DI AVVIO E DELLA BARRA DELLE APPLICAZIONI È possibile personalizzare il menu di Avvio, come detto precedentemente, ma anche la barra delle applicazioni: clic destro con il mouse su START clic sinistro su PROPRIETA attivare la scheda BARRA DELLE APPLICAZIONI È possibile scegliere se la barra deve restare sempre in primo piano o se deve essere nascosta, se visualizzare l orologio ecc. LE APPLICAZIONI PER WINDOWS Per avviare un programma 1. Fare clic sul pulsante START, poi scegliere TUTTI I PROGRAMMI o PROGRAMMI 2. Puntare con il mouse sulla voce dei sottomenu 3. Fare clic sul nome del programma Dopo aver avviato il programma, verrà visualizzato un pulsante ad esso corrispondente sulla barra delle applicazioni. Per passare da un programma in esecuzione all altro occorre fare clic sul pulsante corrispondente della barra delle applicazioni. Le applicazioni per Windows vengono eseguite in una finestra; l interfaccia con l utente viene gestita tramite menu e finestre di dialogo. La barra dei menu compare sotto la barra del titolo e contiene i nomi dei menu; selezionando una voce della barra dei menu, per es. facendo clic con il mouse, si apre il menu relativo. Ogni menu può contenere comandi o nomi di sottomenu; la scelta di un comando genere l azione corrispondente. Alcune voci possono essere abilitate in determinate situazioni e disabilitate in altre: in questo secondo caso, appaiono meno marcate, quasi non leggibili. Le voci che terminano con tre puntini presentano una finestra di dialogo per ottenere ulteriori informazioni prima di eseguire il comando. Ad alcuni comandi può essere abbinato un tasto di scelta rapida, cioè un tasto funzione o una combinazione di tasti che permette di richiamare il comando in modo diretto, senza aprire i menu. Spesso possono essere presenti una o più barre degli strumenti: esse presentano sotto forma di pulsanti i comandi di uso più frequente, che risultano quindi sempre immediatamente disponibili. Posizionando il cursore su un pulsante, viene visualizzata una casella con il nome del pulsante. Prof. V. Riboldi pag. 7 di 14

8 LA GESTIONE DI FILE E CARTELLE I nomi dei file possono essere molto lunghi e contenere spazi (fino a 250 caratteri). La gestione dei file può essere effettuata Selezionando START / PROGRAMMI / ACCESSORI / ESPLORA RISORSE ESPLORA RISORSE L applicazione ESPLORA RISORSE consente di controllare le risorse del sistema, di aggiungere cartelle, copiare o cancellare file e così via. Ecco come si presenta la finestra di ESPLORA RISORSE, nel caso in cui viene selezionata la cartella documenti Riduci a icona Ingrandisci Chiudi Barra del titolo Barra dei menu Finestra Cartelle Barre di scorrimento verticale Finestra Contenuto di Barra di scorrimento orizzontale In Windows i file registrati sui dischi sono organizzati con una struttura ad albero, nella quale si possono inserire dei nodi (cartelle) e dei sottoalberi. ESPLORA RISORSE mostra la vista ad albero della cartelle annidate. All interno della Finestra Cartelle si evidenzia ciò di cui si vuole visualizzare il contenuto; nella figura si vuole vedere il contenuto di DOCUMENTI. Prof. V. Riboldi pag. 8 di 14

9 Quando una cartella contiene altre cartelle, una casella con un segno a sinistra della cartella indica la presenza di cartelle annidate. La Finestra Contenuto di contiene l elenco degli argomenti della cartella (o drive) selezionata nella finestra Cartelle Fare clic sul segno per vedere il livello successivo di cartelle nella finestra Cartelle. Fare doppio clic sull icona di una cartella per visualizzarne il contenuto nella finestra Contenuto di Fare doppio clic sull icona di un file di programma per avviare il programma Fare doppio clic sull icona di un file documento: in molti casi è possibile avviare automaticamente l applicazione con cui è stato creato il file e aprire il documento Selezionando una cartella o un file e scegliendo FILE / PROPRIETA si accede alla finestra di dialogo Proprietà dell oggetto selezionato, che permette di visualizzare informazioni o di impostare proprietà ANTEPRIMA è un comando che, se installato, consente di esaminare immediatamente i contenuti dei file senza lanciare il programma che li ha creati; ANTEPRIMA appare come opzione del menu FILE della finestra ESPLORA RISORSE quando viene selezionata l icona di un file che ANTEPRIMA riconosce: in altre parole, se ANTEPRIMA non è in grado di visualizzare un file, non si vedrà tra le opzioni dei menu Creare una cartella 1. Aprire ESPLORA RISORSE 2. Nella finestra Cartelle agire sulla barra di scorrimento per arrivare ad evidenziare il nome della cartella o il drive in cui creare la cartella 3. Fare clic su tale simbolo 4. Nella Barra dei menu fare clic su FILE 5. Fare clic su NUOVO. Si apre un menu a discesa 6. Fare clic su CARTELLA. In fondo alla finestra Contenuto di compare una cartella con il nome Nuova cartella lampeggiante 7. Digitare il nome della cartella e fare clic esternamente alla nuova cartella Cancellare una cartella 1. Aprire ESPLORA RISORSE 2. Nella finestra Cartelle agire sulla barra di scorrimento per arrivare ad evidenziare il nome della cartella da cancellare 3. Fare clic su tale simbolo 4. Nella Barra dei menu fare clic su FILE 5. Fate clic su ELIMINA. Appare una richiesta di conferma. Fate clic su SI Oppure, dopo aver eseguito i primi tre passaggi 4) Premere il tasto CANC 5) Quando viene chiesto se si vuole spostare la cartella e il suo contenuto nel CESTINO, fare clic su SI o premete INVIO Oppure, dopo aver eseguito i primi tre passaggi 4) Si può far uso dell icona ELIMINA nella Barra degli strumenti Cancellare un file 1. Aprire ESPLORA RISORSE 2. Nella finestra Cartelle agire sulla barra di scorrimento per arrivare ad evidenziare il nome della cartella che contiene il file da cancellare 3. Fare clic sul nome della cartella dalla quale rimuovere il file 4. Nella finestra Contenuto di appare l elenco dei file contenuti nella cartella 5. Fare clic sul nome del file che si vuol cancellare, in modo che rimanga evidenziato Prof. V. Riboldi pag. 9 di 14

10 6. Nella Barra dei menu fare clic su FILE 7. Fare clic su ELIMINA. Appare una richiesta di conferma. Fare clic su SI Oppure, dopo aver eseguito i primi cinque passaggi 6) Premere il tasto CANC 7) Quando viene chiesto se si vuole spostare il file nel CESTINO, fare clic su SI o premete INVIO Oppure, dopo aver eseguito i primi cinque passaggi 6) Si può far uso dell icona ELIMINA nella Barra degli strumenti RECUPERARE I FILE CANCELLATI ACCIDENTALMENTE I file e le cartelle non vengono cancellati immediatamente: essi vengono trasferiti nel CESTINO dove restano parcheggiati fino a che non si dirà a WINDOWS di svuotarlo o fino a che il disco fisso sarà così pieno che dovrà cancellare i vecchi file nel Cestino. Per recuperare i file dal CESTINO fare doppio clic sul CESTINO selezionare gli oggetti che si vogliono recuperare scegliere RIPRISTINA dal menu FILE. Windows riporterà gli oggetti selezionati nelle loro posizioni originali chiudere il Cestino Se si è sicuri che il CESTINO non contenga niente di valore, è possibile svuotarlo e recuperare un po di spazio sul disco selezionando FILE / SVUOTA CESTINO Se, per amor di privacy, si vogliono cancellare dei file senza lasciarli nel CESTINO, occorre tenere premuto il tasto MAIUSC mentre si cancella l oggetto SPOSTARE O COPIARE CARTELLE E FILE In generale si possono spostare o copiare le cartelle e i file usando uno di questi metodi: Con il pulsante sinistro del mouse trascinare per spostarli, oppure premere CTRL e trascinare per copiarli, se la cartella di origine e quella di destinazione si trovano sullo stesso disco Con il pulsante sinistro del mouse trascinare per copiarli, oppure premere MAIUSC e trascinare per spostarli, se la cartella di origine e quella di destinazione si trovano su unità diverse Trascinare con il pulsante destro del mouse dalla cartella di origine a quella di destinazione: quando si rilascia il pulsante compare un menu che permette di scegliere l operazione da effettuare ( Copia o Sposta ) Selezionarli e usare i comandi COPIA o TAGLIA e INCOLLA (Attenzione! Questo procedimento può distruggere i contenuti preesistenti negli APPUNTI di WINDOWS ed è pertanto sconsigliato se si sta lavorando su qualche altro progetto che potrebbe usare gli APPUNTI) Selezionarli e usare il comando INVIA A (soltanto per copiare). Questo comando si trova nel menu FILE delle finestre dei dischi e di ESPLORA RISORSE Non è possibile avere due file con lo stesso nome nella stessa cartella e non si possono avere due cartelle con lo stesso nome nella stessa cartella o nel livello superiore di un disco Spostare o copiare un file da una cartella ad un altra con COPIA, TAGLIA, INCOLLA 1. Aprire ESPLORA RISORSE 2. Nella finestra Cartelle agire sulla barra di scorrimento per arrivare ad evidenziare il nome della cartella che contiene il file da copiare 3. Fare clic sul nome della cartella dalla quale copiare il file 4. Nella finestra Contenuto di appare l elenco dei file contenuti nella cartella 5. Fare clic sul nome del file che si vuol copiare, in modo che rimanga evidenziato 6. Scegliere dal menu MODIFICA il comando TAGLIA (per spostare il file) o COPIA (per copiare il file) Prof. V. Riboldi pag. 10 di 14

11 7. Aprire la cartella di destinazione nella finestra Cartelle 8. Scegliere dal menu MODIFICA il comando INCOLLA I comandi TAGLIA, COPIA, INCOLLA sono presenti anche nei menu di scelta rapida: basta quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sull oggetto e selezionare il comando. Copiare un file da una cartella ad un floppy o ad un disco rimovibile col trascinamento 1. Aprire GESTIONE RISORSE 2. Nella finestra Cartelle agire sulla barra di scorrimento per arrivare ad evidenziare il nome della cartella che contiene il file da copiare 3. Fare clic sul nome della cartella dalla quale copiare il file 4. Nella finestra Contenuto di appare l elenco dei file contenuti nella cartella 5. Fare clic sul nome del file che si vuol copiare, in modo che rimanga evidenziato 6. Inserire un dischetto formattato nel drive A 7. Nella finestra Cartelle agire sulla barra di scorrimento per arrivare ad evidenziare la cartella FLOPPY DA 3,5 POLLICI oppure DISCO RIMOVIBILE 8. Puntare sull icona del file, premere il pulsante sinistro del mouse e, mantenendolo premuto, trascinare il puntatore fino a che il nome del file non si sovrappone al nome FLOPPY DA 3,5 POLLICI oppure DISCO RIMOVIBILE 9. Rilasciare il pulsante del mouse. Compare la finestra COPIA: si vede una tecnica di animazione che evidenzia il processo di copiatura SPOSTARE O COPIARE LE INFORMAZIONI DA UNA FINESTRA AD UN ALTRA Uno dei vantaggi di un interfaccia grafica come WINDOWS è la facilità con cui si possono scambiare i dati da un documento all altro o da un applicazione ad un altra. Lo scambio di informazioni può avvenire secondo varie tecniche: Copiare (lascia inalterati i dati di partenza nella posizione originaria) e incollare Tagliare (elimina i dati di partenza dalla posizione originaria) e incollare Drag and drop (trascinare e rilasciare) Creare dei ritagli sul desktop Linking and embedding (collegare e incorporare) Copiare, tagliare e incollare 1. Fare clic sulla finestra origine, se necessario, per attivarla 2. Selezionare i dati (testi, celle di un foglio di lavoro, record di un database o altro) 3. Copiare i dati selezionati usando il comando COPIA o TAGLIA dal menu MODIFICA della finestra attiva 4. Fare clic in un punto qualsiasi della finestra di destinazione per attivarla 5. Stabilire la posizione corretta in cui inserire i dati, posizionando il puntatore del mouse e facendo clic nel punto desiderato all interno del documento di destinazione 6. Scegliere l opzione INCOLLA dal menu MODIFICA della finestra di destinazione: i dati saranno posti nel documento di destinazione Il loro aspetto può essere influenzato da vari fattori e non sempre si ottengono i risultati desiderati, perciò quando fate delle prove di scambio di dati con documenti importanti, usate sempre le copie dei file. Drag and drop 1. Visualizzare le due finestre che si è deciso di usare e affiancarle per poter lavorare meglio. Per fare ciò si deve fare clic col pulsante destro del mouse sulla barra di stato di WINDOWS, in un punto libero, e selezionare AFFIANCA LE FINESTRE VERTICALMENTE o AFFIANCA LE FINESTRE ORIZZONTALMENTE 2. Se necessario, preparare l area dove inserire le informazioni nella finestra destinazione, aggiungendo per es. una riga vuota 3. Attivare la finestra origine e selezionare i dati da spostare 4. Tenere premuto il pulsante sinistro del mouse e trascinare i dati dalla finestra origine alla finestra destinazione (se si vuol copiare, tenere premuto il tasto CTRL mentre si trascina il mouse) 5. Rilasciare il pulsante del mouse e osservare il risultato: se non piace, selezionare l opzione ANNULLA o premere CTRL + Z Prof. V. Riboldi pag. 11 di 14

12 Spostare e copiare dati con i ritagli Se un applicazione supporta la tecnologia OLE (acronimo di Object Linking and Embedding) si possono usare le sue funzioni per registrare temporaneamente nel desktop o in una cartella dei blocchi di informazioni (ritagli), che possono essere utilizzati in un secondo momento. Dopo aver creato un ritaglio, questo può essere inserito in un punto qualsiasi di un documento. I ritagli possono contenere una sola parola, interi paragrafi di testo, celle di un foglio di lavoro, grafici o combinazioni di tutto ciò che si vede in una finestra compatibile OLE. Suggerimento - Usare gli APPUNTI come luogo in cui registrare i dati per poco tempo, usare i RITAGLI quando si opera con dati che servono in più sessioni di lavoro. 1. Per creare un ritaglio Mentre si opera con un programma che supporta la funzione OLE, selezionare l elemento da copiare nel ritaglio Trascinare quanto selezionato sul desktop o in una cartella di propria scelta: apparirà un icona con la parola ritaglio nel suo titolo 2. Per vedere i contenuti di un ritaglio fare clic sulla sua icona: ciò avvierà il programma associato al ritaglio e lo visualizzerà 3. Per usare i contenuti di un ritaglio in un documento, trascinare il ritaglio dentro la finestra del documento. Linking and embedding Per applicare il concetto di linking (collegamento) occorrono uno o due programmi compatibili OLE. Si possono collegare le informazioni all interno di uno stesso documento o tra due documenti dello stesso programma o tra programmi differenti. Per es. per collegare le informazioni tra due documenti Selezionare nel documento origine la parte da inserire Copiarla negli APPUNTI Attivare il documento destinazione Usare il comando INCOLLA SPECIALE (o INSERISCI) e attivare l opzione INCOLLA COLLEGAMENTO. Il collegamento di un oggetto è un tipo particolare di copia: le informazioni non vengono realmente copiate, ma viene soltanto definito un riferimento al documento di origine (link). Un oggetto può avere più collegamenti in documenti diversi. Ogni volta che viene effettuata una modifica, anche dall interno di un documento in cui l oggetto è stato collegato, la modifica è visibile su tutti i documenti collegati perché l oggetto è unico. Il concetto di embedding (incorporamento) funziona in modo analogo al linking, con la differenza che l incorporamento è una copia con la possibilità di modificare l oggetto dall interno del documento in cui è stato incorporato. Selezionando l oggetto viene avviata l applicazione con cui è stato creato, in modo da poter apportare modifiche. Le modifiche vengono effettuate solo sull oggetto incorporato e non su quello originale, poiché nel documento di destinazione viene riportata una copia delle informazioni originali. INSTALLAZIONE E RIMOZIONE DI NUOVI PROGRAMMI Per installare Fare clic su START, scegliere PANNELLO DI CONTROLLO oppure IMPOSTAZIONI / PANNELLO DI CONTROLLO Doppio clic sull icona INSTALLAZIONE APPLICAZIONI Clic sul pulsante AGGIUNGI NUOVI PROGRAMMI e seguire le istruzioni a video Prof. V. Riboldi pag. 12 di 14

13 Per rimuovere Fare clic su START, scegliere PANNELLO DI CONTROLLO oppure IMPOSTAZIONI / PANNELLO DI CONTROLLO Doppio clic sull icona INSTALLAZIONE APPLICAZIONI Selezionare il nome del programma da disinstallare dall elenco delle applicazioni installate Clic sul pulsante CAMBIA / RIMUOVI PROGRAMMI Seguire le istruzioni a video ACCESSORI Gli Accessori sono programmi applicativi realizzati appositamente per Windows e che consentono di utilizzare operativamente il sistema anche senza necessità di altro software. Per avviare uno degli Accessori, basta scegliere PROGRAMMI dal menu START, poi ACCESSORI e selezionare la voce desiderata. Tra i programmi standard presenti nel menu ACCESSORI, citiamo quelli di uso più frequente Accesso facilitato (gruppo di programmi) Utilità di sistema (gruppo di programmi) per rendere più semplice l'uso del computer agli utenti con particolari esigenze: per esempio il programma Microsoft Magnifier facilita la lettura dello schermo alle persone con difficoltà visive per gestire con più facilità la manutenzione del sistema di elaborazione; per esempio Backup consente la copia di sicurezza di archivi, cartelle o dell'intero disco su altri supporti Pulitura disco consente l eliminazione di files temporanei, del cestino, di navigazione ecc. e rende disponibile spazio su disco Ripristino configurazione di sistema consente di ripristinare impostazioni e prestazioni precedenti, senza perdita di dati recenti Utilità di deframmentazione dischi consente di ottimizzare la velocità di caricamento ed esecuzione dei programmi ristrutturando l'organizzazione fisica dei blocchi che formano i file Prof. V. Riboldi pag. 13 di 14

14 Blocco note Paint Verifica guidata compatibilità programmi Windows Movie Maker WordPad per creare o modificare file di testo che non richiedono particolari formattazioni e hanno una dimensione inferiore a 64 Kb.; è possibile aprire e salvare documenti solo in formato testo per creare, modificare e visualizzare immagini; è possibile incollare un'immagine creata con Paint su un altro documento oppure utilizzarla come sfondo del desktop; è possibile visualizzare e modificare fotografie ottenute con lo scanner per selezionare e verificare le impostazioni di compatibilità che potrebbero risolvere problemi con programmi con difficoltà di funzionamento, ma che funzionavano perfettamente con una precedente versione di Windows (procedura guidata) per acquisire sul computer audio e video da una videocamera, videocamera Web o altra origine video e per utilizzare questi contenuti nei propri filmati: consente di aggiungere titoli, transizioni video, effetti vari e di salvare il filmato finale per creare o modificare file che richiedono elementi di evidenziazione e di formattazioni dei documenti con diversi stili di paragrafo e tipi di carattere Se durante l'utilizzo di Windows o di una delle sue applicazioni ci si trova davanti ad un problema, si può cercare una risposta nella guida in linea integrata nel sistema operativo, cliccando su START / GUIDA IN LINEA E SUPPORTO oppure premendo il tasto F1 SONO GRADITE SEGNALAZIONI DI ERRORI E/O IMPRECISIONI Prof. V. Riboldi pag. 14 di 14

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 Osservazione La finestra di Risorse del Computer può visualizzare i file e le cartelle come la finestra di Gestione Risorse, basta selezionare il menu

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

MODULO 1 Uso del computer e gestione dei file

MODULO 1 Uso del computer e gestione dei file MODULO 1 Uso del computer e gestione dei file I contenuti del modulo Lo scopo di questo modulo è di verificare la conoscenza pratica delle principali funzioni di base di un personal computer e del suo

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

Cos'è un Sistema Operativo

Cos'è un Sistema Operativo Cos'è un Sistema Operativo... pag. 02 Introduzione a Windows XP... pag. 04 I File... pag. 04 La barra delle applicazioni e le utilità di Windows XP... pag. 06 Le Finestre... pag. 08 Come visualizzare tutte

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

2.1.1 Primi passi col computer. 2.1.1.1 Avviare il computer

2.1.1 Primi passi col computer. 2.1.1.1 Avviare il computer MODULO 2 Uso del computer e gestione del file 2.1 L ambiente del computer 2.1.1 Primi passi col computer 2.1.1.1 Avviare il computer 2.1.1.2 Spegnere il computer impiegando la procedura corretta. E molto

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16 SOMMARIO PREMESSA...3 L AMBIENTE OPERATIVO WINDOWS...3 CARRELLATA DEGLI ELEMENTI PRESENTI SUL DESKTOP...3 PULSANTE AVVIO...4

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Per iniziare Uso del Computer Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Cliccando su START esce un menù a tendina in cui sono elencati i programmi e le varie opzioni

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Test 2.1 1 Attiva la funzione risorse del computer utilizzando il menu START. 2 Apri la cartella Patente 2.1, contenuta nella cartella Modulo2A. 3

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

WINDOWS: uso della tastiera e del mouse

WINDOWS: uso della tastiera e del mouse WINDOWS: uso della tastiera e del mouse a cura di: Francesca Chiarelli ultimo aggiornamento: settembre 2015 http://internet.fchiarelli.it La tastiera FUNZIONE DI EDIZIONE TAST. NUMERICO Tasti principali

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Il computer 3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Identificazione con nome utente e password Premere il pulsante di accensione del computer e attendere il caricamento del sistema

Dettagli

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato SIMULAZIONE ESAME E.C.D.L. - MODULO 2 (Parte 1) 1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato 2. Modificare lo sfondo del desktop

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Conoscere gli elementi principali dell-interfaccia di Windows Conoscere le differenze tra file di dati e di programmi Impostare la stampa di

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Riassunto comandi e operazioni su file e cartelle Windows XP vs.windows 7

CORSO EDA Informatica di base. Riassunto comandi e operazioni su file e cartelle Windows XP vs.windows 7 CORSO EDA Informatica di base Riassunto comandi e operazioni su file e cartelle Windows XP vs.windows 7 DESKTOP (comandi operativi) Ci sono almeno 2 modalità per eseguire un operazione: (a) scegliendo

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Vespia Caterina - 2005 e-mail: caterinavespia@gmail.com. Versione 1.0

Vespia Caterina - 2005 e-mail: caterinavespia@gmail.com. Versione 1.0 Vespia Caterina - 2005 e-mail: caterinavespia@gmail.com Versione 1.0 Nota: Questo Manuale è nato dalla raccolta degli appunti delle lezioni, per la preparazione agli esami per il conseguimento della Patente

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Aspetto esterno di un PC

Aspetto esterno di un PC Aspetto esterno di un PC Pulsanti e indicatori del CD-ROM o DVD Pulsante di espulsione del dischetto I Interruttore on/off Pulsante di reset Indicatore di alimentazione Indicatore di attività del disco

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Windows 1 Il sistema operativo Windows Il sistema operativo Windows...1 Nota introduttiva...3 Il mouse...3 Lo schermo come scrivania...3 Barra delle applicazioni...4 Icone

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2008/2009 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

WINDOWS 3.1. Finestra Gruppo Programmi

WINDOWS 3.1. Finestra Gruppo Programmi WINDOWS 3.1 Lanciato nel 1985 da Microsoft, sulla scia dell interfaccia grafica dei PC MacIntoch della Apple (che sua volta si rifaceva ad un interfaccia grafica sviluppata dai laboratori Xerox), solo

Dettagli

IFTS anno formativo 2012-2103 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente

IFTS anno formativo 2012-2103 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente IFTS anno formativo 2012-2103 Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell ambiente PREPARAZIONE ECDL Modulo 2 : Usare il computer e gestire file Esperto: Salvatore Maggio

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA

MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER...

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1 Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle Come vengono visualizzati i contenuti del computer: files cartelle cestino unità DVD RW browser La barra dell indirizzo evidenzia il percorso da fare

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Impostazioni interfaccia del S.O.

Impostazioni interfaccia del S.O. Impostazioni interfaccia del S.O. L interfaccia dei primi sistemi operativi era testuale: uno schermo nero sul quale si scrivevano i comandi con la tastiera. In DOS, ad esempio, dir s*.gif per elencare

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER 1.1 AVVIARE IL COMPUTER Avviare il computer è un operazione estremamente semplice, nonostante ciò coloro che scelgono di frequentare un corso

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO PS Remote Control Rel.2.0 Ver 2.0.0 SOFTWARE DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO MANUALE UTENTE di Angrilli Ing. Davide Via Iseo, n.4/b 65010 Spoltore (PE) Tel/fax 0854972260

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli