COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA"

Transcript

1 COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA Matrimoni nel Comune di Parma e Focus anni A CURA DI RENZO SOLIANI Parma, novembre 2015

2 Analisi dei matrimoni nel Comune di Parma anni Matrimoni a Parma anni Le profonde trasformazioni sociali intervenute nel nuovo millennio rientrano a pieno titolo tra i fattori che hanno determinato la crisi del matrimonio, fenomeno che, con il progressivo calo delle celebrazioni, si è accentuato nel corso degli anni. La serie storica in tabella 1 ne mostra l andamento nel periodo , emerge, in particolare, il vero e proprio crollo avvenuto nel 2010, allorché nell arco di soli 12 mesi si è registrata una perdita di 112 unità. Trascorso il biennio , caratterizzato da una sostanziale stabilità, i valori sono nuovamente tornati a scendere, per attestarsi alla fine del 2014 a quota 413. La flessione risulta efficacemente rappresentata dal tasso di nuzialità, passato dai 3,7 eventi per abitanti del 2000 ai 2,2 del 2014, grafico 1. In tabella 2 sono riportate le variazioni percentuali dei matrimoni sia rispetto all anno precedente sia al 2000 assunto come anno base, in quest ultimo caso il decremento, al termine del periodo considerato, ha raggiunto il 34,5%. L analisi condotta secondo il rito di celebrazione consente di evidenziare dinamiche tra loro differenti: le cerimonie religiose presentano sul 2000 un calo vicino al 60%; le civili, dopo il picco raggiunto nel periodo , hanno contenuto le perdite, collocandosi a fine 2014 sul medesimo valore riportato all inizio della serie in tabella 3. La sensibile diminuzione dei matrimoni, grafico 1 e tabella 4, che ha colpito in misura maggiore le celebrazioni a carattere religioso, è un aspetto che va inquadrato, come anticipato, all interno delle profonde trasformazioni avvenute negli ultimi anni. Tuttavia la perdita di attrattiva di tale istituto non deve ingenerare la convinzione che, nell attuale fase storica, non sia più riconosciuto alla famiglia il ruolo da sempre esercitato. Essa, infatti, pur declinandosi in forme diverse e sempre meno legate alla tradizione, conserva inalterata la propria funzione, come testimoniato dall aumento delle unioni di fatto e dal dibattito che attorno ad esse si è sviluppato in ordine al loro riconoscimento ufficiale. Al contrario, la tradizione continua ad essere pienamente rispettata in relazione al periodo di celebrazione, i mesi di giugno e settembre sono sempre i preferiti dagli sposi, seguiti da maggio 1

3 e luglio, tabella 5. Gennaio, febbraio e novembre, si confermano i mesi con il minor numero di eventi, tabella 6. Sempre nella medesima tabella si osserva che il 25% dei matrimoni religiosi si celebra a settembre e solo lo 0,7% a novembre; per i civili la forbice risulta meno ampia, al 13,1% di settembre si contrappone il 4,8% di gennaio. L aumento della presenza di stranieri, sempre più stabilmente integrati nel tessuto cittadino, non poteva non riflettersi anche in ambito matrimoniale, tuttavia le nozze con almeno un cittadino di altra nazionalità, dopo un iniziale incremento, dalle 75 del 2000 alle 176 del 2009, sono diminuite, attestando su valori di poco superiori alle 100 unità annue, tabella 7 e grafico Focus anni Tra i dati più significativi forniti dall analisi dei matrimoni spicca, per le implicazioni sociali, l età degli sposi: va evidenziato che si giunge al matrimonio sempre più in là con gli anni, il valore medio è 38,6 per gli uomini e 34,7 per le donne, tabella 8. La sequenza di tabella 9 ne mostra la progressione, in totale due anni in più per entrambi i coniugi nel periodo Anche nella nostra città trova conferma la cosiddetta sindrome del rinvio, locuzione con la quale viene indicato quel comportamento dei giovani teso a procrastinare nel tempo le principali decisioni relative al proprio futuro. Il dato dell età così calcolato comprende la generalità dei matrimoni, tuttavia, al fine di cogliere gli aspetti più significativi del fenomeno, è necessario procedere alla disaggregazione per anno e ordine di evento, tabella 11. Il dato medio degli uomini che affrontano le nozze per la prima volta è di 35,9 anni, con valori che vanno dai 35 anni del 2009 ai 37,3 del 2014; per le donne l incremento risulta più contenuto: da 33,3 anni si passa a 34,1; la media, pari a 32,8 anni, risente del temporaneo abbassamento verificatosi nel corso del biennio I matrimoni successivi al primo registrano ovviamente valori più elevati, nonostante il ridotto numero ed un andamento non propriamente lineare, anch essi evidenziano il progressivo innalzamento dell età. In tabella 12 e grafico 8 sono riportati i dati relativi alla differenza d età tra i coniugi, prevale, come consuetudine, lo sposo più anziano, non è tuttavia infrequente il caso opposto: da tempo la sposa più anziana ha cessato di essere considerata un eccezione. Esaminando lo stato civile oltre l 80% di coloro che si uniscono in matrimonio è alla prima esperienza, tabella 13 e tabella 14, solo un 8% è reduce da una precedente unione. Risulta inoltre estremamente contenuto il numero dei vedovi che si risposano. Nella maggioranza dei casi gli sposi risiedono nel Comune di Parma, tabelle 15 e 16, la percentuale per quanti provengono da altre località è pari al 16,6%. Sempre più rilevante l aspetto della nazionalità degli sposi, nel 12% dei matrimoni entrambi sono stranieri, più elevato il dato riguardante le coppie miste, supera infatti il 17% del totale, tabelle 17 e 18. Tra queste ultime le straniere che sposano italiani sono il 13%, sensibilmente inferiore la percentuale, 4,1%, nel caso sia un italiana ad optare per un cittadino straniero. 2

4 Anche i mutamenti all interno dei flussi migratori si riflettono sulla scelta del futuro coniuge, in particolare gli uomini che sposano straniere scelgono prevalentemente donne provenienti da Moldavia, Romania, Ucraina e Brasile, tabella 19. Pur in misura minore, come visto in precedenza, le donne italiane si uniscono per la maggior parte con tunisini. Nel caso in cui entrambi gli sposi giungano da altri paesi a contrarre più frequentemente matrimonio sono i nigeriani, tabella 20. Gli stranieri, inoltre, rispetto agli italiani, anticipano il momento delle nozze, sia per i maschi che per le femmine il valore medio risulta di poco superiore ai 32 anni, tabella 21. L esame del grado d istruzione per genere vede le donne in possesso di un titolo di studio più elevato, tabella 22 e grafico 8. Le laureate sono il 38% rispetto al 32,6% registrato dai maschi; considerando la fascia diploma di scuola media superiore-laurea le donne raggiungono il 78,4% contro il 74,3% degli uomini. Disaggregando il dato in base alla nazionalità anche tra i cittadini stranieri si riscontra un analoga situazione, tabelle 23 e 24. In merito all attività lavorativa, tabella 25, si può notare la diversa distribuzione per genere, è occupato il 92,2% dei maschi contro l 81,8% delle femmine. Comunque, dal punto di vista socio-economico, l elevata percentuale di quanti si dichiarano occupati rappresenta un dato estremamente significativo. Procedendo anche in questo caso al calcolo della frequenza secondo la nazionalità, si osserva che la percentuale di occupati stranieri scende all 81,4% per gli uomini, ed al 66,6% per le donne. Da segnalare poi che raggiungono il 14% le donne straniere che dichiarano di essere casalinghe, per le italiane la percentuale si ferma al 5,7%, tabelle 26 e 27. Relativamente alla posizione nella professione, classificazione finalizzata a determinare il grado di autonomia e responsabilità del lavoro svolto, imprenditori e liberi professionisti ricorrono con maggior frequenza tra gli uomini, la percentuale è doppia rispetto alle donne. Queste ultime trovano prevalentemente occupazione come impiegate, tabella 28 e grafico 9. Nel 49% dei casi gli sposi occupano la medesima posizione, tra agli stranieri il ruolo maggiormente ricoperto è quello di operaio. Nella scelta del regime patrimoniale, sempre nel periodo , la separazione dei beni si attesta mediamente attorno al 70%. Nel corso degli ultimi decenni si è verificato un netto spostamento dalla comunione alla separazione, quest ultima risulta maggioritaria in entrambi i riti, tabelle 29 e 30. La scelta tuttavia si differenzia significativamente secondo la nazionalità degli sposi: i coniugi italiani scelgono la separazione dei beni nel 76% dei casi; diversamente gli stranieri optano in maggioranza per la comunione, tabella 31. Sempre in tema di regime patrimoniale, la scelta risulta influenzata dal titolo di studio e dalla posizione professionale: la separazione dei beni è più frequente tra chi possiede un titolo elevato ed un migliore livello professionale, tabella 32 e tabella 33. 3

5 Anno Matrimoni Popolazione Tasso di nuzialità , , , , , , , , , , , , , , ,2 Tabella 1 Serie storica matrimoni, popolazione e tasso di nuzialità, anni ,00 3,80 3,60 3,40 3,20 3,00 2,80 2,60 2,40 2,20 2, Anno Grafico 1 Serie storica tasso di nuzialità e tendenza, anni Anno Matrimoni variaz.% su anno prec. variaz.% su base ,6-4, ,3-8, ,3-8, ,2-8, ,3-7, ,5-8, ,6-6, ,6-12, ,8-8, ,5-26, ,4-26, ,4-26, ,0-32, ,8-34,5 Tabella 2 Serie storica matrimoni, variazioni a base mobile e a base fissa, anni

6 Anno Religiosi Variaz.% religiosi Variaz.% civili Civili su base 2000 su base , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,4 Tabella 3 Serie storica matrimoni per rito e variazioni % a base fissa, anni Religiosi Civili Grafico 2 Serie storica matrimoni per rito, anni Anno matrimoni % religiosi % civili ,2 41, ,0 43, ,2 49, ,5 44, ,2 55, ,6 55, ,2 54, ,2 56, ,2 57, ,3 60, ,4 53, ,5 58, ,8 64, ,4 65, ,3 63,7 Tabella 4 Serie storica matrimoni per rito e percentuale, anni

7 Anno % 20% 40% 60% 80% 100% % civili % religiosi Grafico 3 Serie storica matrimoni per rito e percentuale, anni MESE TOTALE % Gennaio 303 3,8 Febbraio 283 3,5 Marzo 366 4,5 Aprile 597 7,4 Maggio ,3 Giugno ,0 Luglio ,8 Agosto 449 5,6 Settembre ,2 Ottobre 653 8,1 Novembre 289 3,6 Dicembre 509 6,3 TOTALE ,0 Tabella 5 Matrimoni per mese, anni MESE Religiosi % Religiosi Civili % Civili Gennaio 82 2, ,8 Febbraio 66 1, ,9 Marzo 80 2, ,5 Aprile 253 7, ,1 Maggio , ,6 Giugno , ,8 Luglio , ,5 Agosto 184 4, ,7 Settembre , ,1 Ottobre 254 7, ,2 Novembre 25 0, ,7 Dicembre 142 3, ,1 TOTALE , ,0 Tabella 6 - Matrimoni per mese, rito e percentuale, anni

8 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno religiosi Luglio Agosto civili Settembre Ottobre Novembre Dicembre Grafico 4 Matrimoni per mese e rito, anni Anno Matrimoni tra Variaz.% su base Matrimoni con almeno Variaz.% su italiani 2000 un coniuge straniero base , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,0 Tabella 7 Serie storica matrimoni per cittadinanza e variazione percentuale a base fissa, anni Matrimoni tra italiani Matrimoni con almeno un coniuge straniero Grafico 5 Serie storica matrimoni per cittadinanza anni

9 % 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Matrimoni tra italiani con almeno un coniuge stranieroi Grafico 6 Serie storica matrimoni per cittadinanza e percentuale, anni ETA' SPOSO SPOSA MEDIA 38,6 34,7 MINIMO MASSIMO Tabella 8 Età media, minima e massima degli sposi anni ETA' MEDIA MASCHI 37,6 37,8 38,5 38,5 39,6 39,9 FEMMINE 34,6 33,4 32,9 35,2 36,0 36,6 Tabella 9 Età media degli sposi, anni CLASSI DI ETA' SPOSO SPOSA > Tabella 10 Sposi per classi d età, anni

10 M F Grafico 7 Sposi per età genere, anni ANNO GENERE Primo matrimonio Matrimonio successivo M 35,0 51,1 F 33,3 44,7 M 35,6 49,7 F 32,4 42,1 M 36,0 51,9 F 30,4 44,4 M 35,5 53,7 F 33,1 45,5 M 36,3 56,2 F 33,8 47,5 M 37,3 55,7 F 34,1 48,1 Tabella 11 Età media degli sposi per genere e ordine di matrimonio, anni DIFFERENZA D'ETA' SPOSO PIU' ANZIANO SPOSA PIU' ANZIANA > Tabella 12 Classi di differenza d età per genere, anni

11 sposa più anziana sposo più anziano Grafico 8 Differenza d età tra sposi, anni STATO CIVILE Nubile Vedova Già coniugata Celibe Vedovo Già coniugato Tabella 13 Sposi per stato civile, anni STATO CIVILE Nubile Vedova Già coniugata Celibe 76,6 0,5 7,5 Vedovo 0,5 0,2 0,8 Già coniugato 7,3 0,5 6,1 Tabella 14 Sposi per stato civile in percentuale, anni LUOGO RESIDENZA SPOSO Comune di Parma SPOSA Altro Comune Estero Totale Comune di Parma Altro Comune Estero Totale Tabella 15 Sposi per luogo di residenza, anni LUOGO RESIDENZA SPOSA SPOSO Comune di Parma Altro Comune Estero Totale Comune di Parma 64,8 5,9 4,9 75,6 Altro Comune 12,4 6,8 0,1 19,3 Estero 4,2 0,2 0,6 5,0 Totale 81,4 13 5,6 100,0 Tabella 16 Sposi per luogo di residenza in percentuale, anni

12 SPOSO SPOSA ITALIANA STRANIERA TOTALE ITALIANO STRANIERO TOTALE Tabella 17 Sposi per cittadinanza, anni SPOSO SPOSA ITALIANA STRANIERA ITALIANO 70,8 13,0 STRANIERO 4,1 12,1 Tabella 18 Sposi per percentuale cittadinanza, anni SPOSA STRANIERA SPOSO STRANIERO Moldova 53 Tunisia 25 Romania 26 Albania 7 Ucraina 23 Senegal 6 Brasile 20 Ghana 4 Albania 13 Regno Unito 3 Russa, Federazione 9 Libano 3 Nigeria 8 Belgio 2 Francia 7 Francia 2 Polonia 7 Germania 2 Marocco 7 Camerun 2 Cuba 5 Stati Uniti d'america 2 Paraguay 5 Colombia 2 Perù 5 Austria 1 Iran 4 Irlanda 1 Dominicana, Repubblic 4 Norvegia 1 Tabella 19 Matrimoni misti per cittadinanza sposi, anni NAZIONALITA' SPOSI Nigeria 21 Moldavia 9 Costa d'avorio 5 Cina 5 Romania 4 Camerun 4 Ghana 4 Marocco 3 Colombia 3 Ecuador 2 Russia 1 Cuba 1 Argentina 1 Tabella 20 - Matrimoni tra stranieri, anni STRANIERI ITALIANI ETA' SPOSO SPOSA SPOSO SPOSA Media 32,3 32,3 39,8 35,5 Tabella 21 Età media per cittadinanza e genere, anni

13 TITOLO DI STUDIO SPOSO % M SPOSA % F Laurea o dottorato , ,1 Laurea breve 242 8, ,9 Diploma media superiore , ,4 Licenza media inferiore , ,0 Licenza elementare o nessun titolo 107 3, ,6 Totale , ,0 Tabella 22 Sposi per genere e titolo di studio, anni SPOSO 600 SPOSA Laurea o dottorato Laurea breve Diploma media superiore Licenza media inferiore Licenza elementare o nessun titolo Grafico 8 Titolo di studio degli sposi, anni TITOLO SPOSO Italiano % it Straniero % stra Laurea o dottorato , ,0 Laurea breve ,0 6 1,3 Diploma media superiore , ,8 Licenza media inferiore , ,4 Licenza elementare o nessun titolo 46 2, ,5 Totale , ,0 Tabella 23 Sposi italiani e stranieri per titolo di studio, anni TITOLO SPOSA Italiano % it Straniero % stra Laurea o dottorato , ,2 Laurea breve ,8 22 3,1 Diploma media superiore , ,8 Licenza media inferiore , ,9 Licenza elementare o nessun titolo 31 1, ,0 Totale , ,0 Tabella 24 Spose italiane e straniere per titolo di studio, anni

14 CONDIZIONE PROFESSIONALE Sposo % M Sposa % F Occupato/a , ,8 Disoccupato/a 90 3, ,8 In cerca di prima occupazione 6 0,2 38 1,4 Ritirato/a dal lavoro 95 3,4 33 1,2 Casalinga 0 0, ,8 Studente 19 0,7 79 2,8 Altro 9 0,3 9 0,3 Tabella 25 Condizione professionale per genere, anni SPOSO Italiano Straniero % ita % stra Occupato ,2 81,5 Disoccupato ,2 13,5 In cerca 1^ occup 0 6 0,0 1,3 Ritirato dal lavoro ,0 0,2 Studente ,3 2,9 Altro 6 3 0,3 0,7 Tabella 26 Condizione professionale sposi per cittadinanza, anni SPOSA Italiana Straniera % ita % stra Occupata ,8 66,6 Disoccupata ,0 10,1 In cerca 1^ occup ,0 2,6 Ritirata dal lavoro ,4 0,4 Casalinga ,7 14,1 Studentessa ,8 5,8 Altro 7 2 0,3 0,3 Tabella 27 Condizione professionale donne per cittadinanza, anni POSIZIONE NELLA PROFESSIONE sposo sposa % m % f Imprenditore o libero professionista ,2 7,9 Lavoratore in proprio ,9 5,1 Altro lavoratore autonomo ,8 3,0 Dirigente dipendente ,4 3,6 Impiegato ,5 55,4 Operaio ,4 21,6 Altro lavoratore dipendente ,8 3,4 Tabella 28 Posizione nella professione per genere, anni

15 Imprenditore o libero profes Lavoratore in proprio Altro lavoratore autonomo Dirigente dipendente Impiegato Operaio Altro lavoratore dipendente sposo sposa Grafico 9 Sposi per genere e posizione nella professione, anni ANNO COMUNIONE % comunione SEPARAZIONE % separazione , , , , , , , , , , , ,1 Totale , ,2 Tabella 29 Serie storica matrimoni per regime patrimoniale, anni RITO % Comunione % Separazione Religioso 27,0 78,7 Civile 35,2 64,8 Tabella 30 Matrimoni per rito e percentuale regime patrimoniale, anni CITTADINANZA COMUNIONE SEPARAZIONE sposo sposa sposo sposa Italiana 23,8 23,2 76,2 76,8 Straniera 60,8 49,5 39,2 50,5 Tabella 31 Matrimoni per cittadinanza, percentuale regime patrimoniale e genere, anni TITOLO DI STUDIO COMUNIONE SEPARAZIONE sposo sposa sposo sposa Laurea o dottorato Laurea breve Diploma media superiore Licenza media inferiore Licenza elementare o nessun titolo Totale Tabella 32 Sposi per titolo di studio, regime patrimoniale e genere, anni

16 POSIZIONE NELLA PROFESSIONE Comunione Separazione sposo sposa sposo sposa Imprenditore o libero professionista Lavoratore in proprio Altro lavoratore autonomo Dirigente dipendente Impiegato Operaio Altro lavoratore dipendente Totale Tabella 33 Sposi per posizione nella professione, regime patrimoniale e genere, anni

Città di Jesolo Servizi Demografici ANALISI DEI MATRIMONI NEL COMUNE DI JESOLO

Città di Jesolo Servizi Demografici ANALISI DEI MATRIMONI NEL COMUNE DI JESOLO Città di Jesolo Servizi Demografici ANALISI DEI MATRIMONI NEL COMUNE DI JESOLO Anni 2001 2013 Anno Matrimoni Popolazione Tasso di nuzialità 2001 158 22724 6,95 2002 152 23067 6,59 2003 184 23465 7,84 2004

Dettagli

Padova matrimoni nel 2004

Padova matrimoni nel 2004 Comune di Padova La statistica per la città Padova matrimoni nel 2004 Sistema Statistico Nazionale Aprile 2005 Tendenze Nel 2004 sono stati celebrati 937 matrimoni nel comune di Padova confermando l'andamento

Dettagli

COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA

COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA Analisi dei matrimoni nel Comune di Parma anni 2009-2012 A CURA DI RENZO SOLIANI Parma ottobre 2013 Matrimoni a Parma, anni 2009-2012 Nell attuale momento storico affrontare

Dettagli

Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica. Matrimoni a Bologna. Le tendenze della nuzialità nel periodo

Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica. Matrimoni a Bologna. Le tendenze della nuzialità nel periodo Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica Matrimoni a Bologna Le tendenze della nuzialità nel periodo 1991-25 maggio 26 Direttore: Gianluigi Bovini Redazione a cura di Franco Chiarini

Dettagli

Ufficio di Statistica n 2 aprile/giugno 2005

Ufficio di Statistica n 2 aprile/giugno 2005 I numeri di Roma n 2 aprile/giugno 2005 Sposi a Roma Introduzione Tra i fenomeni che evidenziano i mutamenti di costume di una società, sicuramente il matrimonio può ascriversi tra quelli più rappresentativi.

Dettagli

Le domande di cittadinanza italiana.

Le domande di cittadinanza italiana. Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le domande di cittadinanza italiana. di Donatella Giunti 1 ha collaborato Mirella Corizza 2 La rilevazione concernente le richieste di cittadinanza

Dettagli

Il matrimonio in Italia Anno 2008

Il matrimonio in Italia Anno 2008 8 aprile 2010 Il matrimonio in Italia Anno 2008 L'Istat rende disponibili i principali risultati della rilevazione sui matrimoni celebrati in Italia, basata sui registri di Stato civile comunali, aggiornati

Dettagli

COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA

COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA COMUNE DI PARMA UFFICIO STATISTICA STRANIERI A PARMA ANNO 2013 A CURA DI RENZO SOLIANI Parma, Settembre 2014 STRANIERI A PARMA ANNO 2013 La dinamica demografica e le verifiche post-censuarie effettuate

Dettagli

Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le richieste di cittadinanza italiana presentate alla Prefettura di Torino

Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le richieste di cittadinanza italiana presentate alla Prefettura di Torino Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le richieste di cittadinanza italiana presentate alla Prefettura di Torino a cura di Michele Garufi 1 ha collaborato Mirella Corizza 2 L indagine

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 52

DISTRETTO SANITARIO 52 DISTRETTO SANITARIO 52 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di: PALMA CAMPANIA, OTTAVIANO, SAN

Dettagli

Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le richieste di cittadinanza italiana presentate alla Prefettura di Torino

Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le richieste di cittadinanza italiana presentate alla Prefettura di Torino Prefettura di Torino - Ufficio Territoriale di Governo Le richieste di cittadinanza italiana presentate alla Prefettura di Torino a cura di Donatella Giunti 1 Procede per l anno 25 la rilevazione concernente

Dettagli

Quadro statistico della popolazione straniera residente nel Comune di Lucca.

Quadro statistico della popolazione straniera residente nel Comune di Lucca. Quadro statistico della popolazione straniera residente nel Comune di Lucca. Focus sugli accessi ai bonus e ai servizi offerti dal Comune nel biennio 212/213 La presente ricerca di dati e numeri, di conteggi

Dettagli

ATS INSUBRIA SINTESI REPORT OSSERVATORIO DIPENDENZE. Anno 2015

ATS INSUBRIA SINTESI REPORT OSSERVATORIO DIPENDENZE. Anno 2015 ATS INSUBRIA SINTESI REPORT OSSERVATORIO DIPENDENZE Anno 2015 Il report dell Osservatorio Dipendenze del 2016 propone un analisi dei pazienti in carico ai SerT del territorio afferente all ATS Insubria,

Dettagli

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI RAPPORTO ANNO 2011 RESIDENTI STRANIERI EUROPEI E NON EUROPEI NEL COMUNE DI SCANDICCI DATI RELATIVI AL 31 DICEMBRE 2011 incremento residenti non comunitari e comunitari

Dettagli

DATI DEMOGRAFICI ANNUALI AGGIORNATI AL 31 DICEMBRE 2017

DATI DEMOGRAFICI ANNUALI AGGIORNATI AL 31 DICEMBRE 2017 Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Servizi al Cittadino Servizi Demografici - Ufficio Statistica DATI DEMOGRAFICI ANNUALI AGGIORNATI AL 31 DICEMBRE 2017 Movimento naturale e migratorio della

Dettagli

4. LA POPOLAZIONE STRANIERA

4. LA POPOLAZIONE STRANIERA 4. LA POPOLAZIONE STRANIERA 4.1 La popolazione straniera iscritta in anagrafe Popolazione straniera residente per sesso Anni 1993-2012 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 Maschi 1.115 1.435

Dettagli

L interruzione volontaria di gravidanza nel Distretto di Bologna:

L interruzione volontaria di gravidanza nel Distretto di Bologna: L interruzione volontaria di gravidanza nel Distretto di Bologna: Una breve analisi del periodo 27-215 Ottobre 216 a cura del Distretto di Bologna Quadro generale e indicatori di abortività Prosegue il

Dettagli

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI RAPPORTO ANNO 2012 RESIDENTI STRANIERI EUROPEI E NON EUROPEI NEL COMUNE DI SCANDICCI DATI RELATIVI AL 31 DICEMBRE 2012 incremento residenti non comunitari e comunitari

Dettagli

Provincia di Belluno. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Provincia di Belluno. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2014-2015 PROVINCIA DI BELLUNO 2014 2015 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 101.055 108.375 209.430 100.307

Dettagli

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica I MATRIMONI A ROMA

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica I MATRIMONI A ROMA Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica I MATRIMONI A ROMA Anno 2014 Indice Introduzione... 3... 4 Residenza degli sposi e cittadinanza...

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 50

DISTRETTO SANITARIO 50 DISTRETTO SANITARIO 50 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di: CERCOLA, MASSA Di SOMMA, VOLLA,

Dettagli

PERCORSI ED ESITI DELLA GRAVIDANZA

PERCORSI ED ESITI DELLA GRAVIDANZA REGIONE PIEMONTE - A.S.L. NO PERCORSI ED ESITI DELLA GRAVIDANZA Informazioni dai Certificati di Assistenza al Parto (CeDAP) A cura di Maria Chiara Antoniotti ASL NO Servizio Sovrazonale di Epidemiologia

Dettagli

Gli stranieri al 15 Censimento della popolazione

Gli stranieri al 15 Censimento della popolazione 23 dicembre 2013 Gli stranieri al 15 Censimento della popolazione L Istat diffonde oggi nuovi dati sulle caratteristiche della popolazione straniera censita in Italia. Tutte le informazioni, disaggregate

Dettagli

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere CITTADINANZA Maschi Femmine Totale UNIONE EUROPEA UNIONE EUROPEA- Allargamento 2004 ALTRI PAESI EUROPEI ASIA Austria 23 37 60 Belgio 46 63 109 Danimarca

Dettagli

I CITTADINI STRANIERI UE e ExtraUE & il Quesito Referendario di Domenica 4 Aprile 2004

I CITTADINI STRANIERI UE e ExtraUE & il Quesito Referendario di Domenica 4 Aprile 2004 Statistiche Flash Comune di Schio Servizi Abitativi e per la Statistica Ufficio Statistica I CITTADINI STRANIERI UE e ExtraUE & il Quesito Referendario di Domenica 4 Aprile 2004 elaborazione finale 02/04/2004

Dettagli

1 di 10 11/12/2008 14.32 La presenza degli stranieri in provincia di Brindisi al 31 dicembre 2003 I dati, forniti dai Comuni all'istat e riferiti al 31 dicembre 2003, fotografano una presenza di stranieri

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Fondo Per la Formazione dei lavoratori temporanei

Osservatorio Nazionale. Fondo Per la Formazione dei lavoratori temporanei Osservatorio Nazionale Fondo Per la Formazione dei lavoratori temporanei Rapporto sintetico FORMA. TEMP. 2008 L attività di FORMATEMP nel 2008: I progetti, gli allievi coinvolti, le risorse impiegate Nel

Dettagli

I matrimoni a Padova dal 2010 al 2014

I matrimoni a Padova dal 2010 al 2014 Comune di Padova Settore Programmazione Controllo e Statistica La statistica per la città I matrimoni a Padova dal 21 al 214 Analisi dei matrimoni celebrati nel comune di Padova nel quinquennio 21/214

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 48

DISTRETTO SANITARIO 48 DISTRETTO SANITARIO 48 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio. Tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di : MARIGLIANELLA, MARIGLIANO, SAN

Dettagli

IL MATRIMONIO IN ITALIA

IL MATRIMONIO IN ITALIA 28 Novembre 2012 Anno 2011 IL MATRIMONIO IN ITALIA Nel 2011 sono stati celebrati in Italia 204.830 matrimoni (3,4 ogni 1.000 abitanti), 12.870 in meno rispetto al 2010. Tale tendenza alla diminuzione è

Dettagli

MOVIMENTO E CALCOLO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE TOTALE E STRANIERA - Modello P2&P3

MOVIMENTO E CALCOLO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE TOTALE E STRANIERA - Modello P2&P3 1 di 6 20/02/2015 08:44 MOVIMENTO E CALCOLO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE TOTALE E STRANIERA - Modello P2&P3 Anno di riferimento 2014 Cod. Provincia 042 Cod. Comune 021 Jesi SEZ.1 - BILANCIO POPOLAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SEGRATE UFFICIO STATISTICA

COMUNE DI SEGRATE UFFICIO STATISTICA Popolazione residente per sesso nel Comune di Segrate al 31 dicembre - Anni 1971-2012 - ANNI Sesso Totale Variazione percentuale sull'anno precedente 1971 8.988 8.986 17.974-1981 15.230 15.265 30.495 69,7

Dettagli

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario I MATRIMONI A ROMA

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario I MATRIMONI A ROMA Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica I MATRIMONI A ROMA Anno 215 Indice Introduzione: i matrimoni in Italia... 4... 7 I matrimoni

Dettagli

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario I MATRIMONI A ROMA

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario I MATRIMONI A ROMA Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica I MATRIMONI A ROMA Anno 215 Indice Introduzione: i matrimoni in Italia... 4... 7 I matrimoni

Dettagli

ROVIGO ED I SUOI NUMERI ANNO 2013

ROVIGO ED I SUOI NUMERI ANNO 2013 COMUNE DI ROVIGO Settore Ambiente ed Ecologia, Statistica, Servizi Informativi, SUAP, Commercio ed Attività Produttive, Servizi Pubblici Locali, Turismo, Eventi e Manifestazioni, Trasporti e Mobilità ROVIGO

Dettagli

COMUNE DI SEGRATE UFFICIO STATISTICA

COMUNE DI SEGRATE UFFICIO STATISTICA Popolazione residente per sesso nel Comune di Segrate al 31 dicembre - Anni 1971-2016 - ANNI Sesso Totale Variazione percentuale sull'anno precedente 1971 8.988 8.986 17.974-1981 15.230 15.265 30.495 69,66

Dettagli

Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto Cesena - Ufficio Statistica. Andamento demografico primo semestre 2017

Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto Cesena - Ufficio Statistica. Andamento demografico primo semestre 2017 Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto Cesena - Ufficio Statistica In Italia Andamento demografico primo semestre 2017 Giugno 2017: Istat pubblica i dati definititi di

Dettagli

IL MATRIMONIO IN ITALIA Anno 2013

IL MATRIMONIO IN ITALIA Anno 2013 IL MATRIMONIO IN ITALIA Anno 2013 Fonte: rapporto ISTAT del 12 novembre 2014 (htttp://www.istat.it) Nel 2013, per la prima volta il numero dei matrimoni scende sotto quota duecentomila. Sono stati infatti

Dettagli

ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA

ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA 1. Sintesi del rapporto Negli ultimi anni la popolazione faentina è stata interessata da diversi mutamenti. L analisi di alcuni fenomeni demografici

Dettagli

IL MATRIMONIO IN ITALIA

IL MATRIMONIO IN ITALIA 18 maggio 2011 Anno 2009 e dati provvisori 2010 IL MATRIMONIO IN ITALIA I matrimoni celebrati in Italia sono stati 230.613 nel 2009 e poco più di 217 mila nel 2010 (dati provvisori). Si tratta di 3,6 matrimoni

Dettagli

Presentazione dei principali risultati

Presentazione dei principali risultati Presentazione dei principali risultati Permessi validi al 1 gennaio di ogni anno, rapporto di femminilità, percentuale di permessi per motivi di lavoro, per famiglia, percentuali di giovani 18-34 anni,

Dettagli

Comune di Ponte nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di Ponte nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2014-2015 PONTE NELLE ALPI 2014 2015 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 4.124 4.362 8.486 4.117 4.300

Dettagli

Statistiche flash. Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2016

Statistiche flash. Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2016 Statistiche flash Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2016 Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica 28 Novembre 2017 Gli ultimi dati Istat per Toscana

Dettagli

Comune di San Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di San Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 214-215 SAN VITO DI CADORE 214 215 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 874 98 1.854 891 971 1.862 Nati

Dettagli

Epidemiologia delle IVG fra le donne immigrate: conoscere il fenomeno, individuare i gruppi a rischio

Epidemiologia delle IVG fra le donne immigrate: conoscere il fenomeno, individuare i gruppi a rischio Bologna, 26 settembre 2014 Epidemiologia delle IVG fra le donne immigrate: conoscere il fenomeno, individuare i gruppi a rischio Camilla Lupi Regione Emilia-Romagna, Servizio Sistema informativo sanità

Dettagli

Comune di Auronzo di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di Auronzo di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 3 dicembre. Anni 24-25 AURONZO DI CADORE 24 25 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al gennaio.64.763 3.43.628.76 3.388 Nati 5 4 29 8

Dettagli

Le gravidanze a termine e il neonato

Le gravidanze a termine e il neonato Le gravidanze a termine e il neonato Dai dati alle politiche: la salute della immigrati in Emilia-Romagna e a Reggio Emilia 25 ottobre 2011 Nicola Caranci Agenzia sanitaria e sociale regionale Premessa

Dettagli

1 di 8 11/12/2008 13.52 La presenza degli stranieri in provincia di Brindisi al 1 gennaio 1999 I dati sui cittadini stranieri residenti nella nostra provincia, riferiti al 1 gennaio 1999, sono stati forniti

Dettagli

I cittadini non comunitari in Italia

I cittadini non comunitari in Italia I cittadini non comunitari in Italia Maggio 2016 Indice 1. Dati di contesto 2. I flussi non programmati 3. Caratteristiche socio-demografiche 4. Le comunità nel mercato del lavoro 5. Azioni e Strumenti

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 49

DISTRETTO SANITARIO 49 DISTRETTO SANITARIO 49 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di: TUFINO, ROCCARAINOLA, COMIZIANO,

Dettagli

1.Indice di fecondità nella popolazione residente a Torino dal 1995 al 2003

1.Indice di fecondità nella popolazione residente a Torino dal 1995 al 2003 .Indice di fecondità nella popolazione residente a Torino dal 995 al 003 Anni Indice di fecondità 995 3,04 996 3,7 997 3,9 998 3,40 999 3,45 000 3,66 00 3,6 00 3,76 003 4,5 Nati nella popolazione residente

Dettagli

IL MATRIMONIO IN ITALIA

IL MATRIMONIO IN ITALIA 28 novembre 2012 Anno 2011 IL MATRIMONIO IN ITALIA Nel 2011 sono stati celebrati in Italia 204.830 matrimoni (3,4 ogni 1.000 abitanti), 12.870 in meno rispetto al 2010. Tale tendenza alla diminuzione è

Dettagli

FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI TEMPORANEI

FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI TEMPORANEI FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI TEMPORANEI RAPPORTO O SINTETICO FORMA.TEMP 2007 RAPPORTO SINTETICO FORMA.TEMP 2007 A cura di Antonio Ruda Per Forma.Temp hanno collaborato alla redazione del Rapporto:

Dettagli

Si ritiene quindi che ciò sia conseguenza del processo di ricongiungimento familiare in atto dei cittadini stranieri già immigrati precedentemente.

Si ritiene quindi che ciò sia conseguenza del processo di ricongiungimento familiare in atto dei cittadini stranieri già immigrati precedentemente. La popolazione straniera residente nel Comune di Perugia Le rapide modificazioni che si sono prodotte, e continuano ancora oggi a prodursi, nella società perugina hanno fatto emergere il bisogno di potenziare

Dettagli

Rapporti Annuali sulle principali Comunità straniere presenti in Italia

Rapporti Annuali sulle principali Comunità straniere presenti in Italia Rapporti Annuali sulle principali Comunità straniere presenti in Italia Roma, 20 novembre 2014 Indice 1. Il Piano dell opera: finalità ed ambiti di analisi 2. I dati salienti 3. Per approfondire 1. Il

Dettagli

Settore Programmazione Controllo e Statistica. La statistica per la città. Residenti a Padova con cittadinanza straniera Anno 2008

Settore Programmazione Controllo e Statistica. La statistica per la città. Residenti a Padova con cittadinanza straniera Anno 2008 Comune di Padova Settore Programmazione Controllo e Statistica La statistica per la città Residenti a Padova con cittadinanza straniera Anno 2008 Sistema Statistico Nazionale Settembre 2009 Comune di Padova

Dettagli

Statistiche flash. Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2015

Statistiche flash. Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2015 Statistiche flash Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2015 Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica 14 Novembre 2016 Gli ultimi dati Istat per Toscana

Dettagli

1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere Unione Europea Altri Paesi Europei Ex U.R.S.S. Asia CITTADINANZA Maschi Femmine Austria 16 34 50 Belgio 41 67 108 Danimarca 11 12 23 Finlandia 2

Dettagli

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI RAPPORTO ANNO 2010 RESIDENTI STRANIERI EUROPEI E NON EUROPEI NEL COMUNE DI SCANDICCI DATI RELATIVI AL 31 DICEMBRE 2010 incremento residenti non comunitari e comunitari

Dettagli

Sezione F. O s s e r v a t o r i o. gli AA.SS. 2006/07, 2009/10 e 2010/11) Istruzione Piemonte2011 SEZIONE F GLI STUDENTI STRANIERI

Sezione F. O s s e r v a t o r i o. gli AA.SS. 2006/07, 2009/10 e 2010/11) Istruzione Piemonte2011 SEZIONE F GLI STUDENTI STRANIERI O s s e r v a t o r i o Istruzione Piemonte2011 SEZIONE F GLI STUDENTI STRANIERI Sezione F Gli studenti stranieri Tab. F.1 Studenti stranieri: iscritti per livello di scuola (valori assoluti e percentuali,

Dettagli

Comune di S. Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014

Comune di S. Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014 Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 213-214 SAN VITO DI CADORE 213 214 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 845 95 1.795 874 98 1.854 Nati

Dettagli

AMBITO DI SESTO SAN GIOVANNI

AMBITO DI SESTO SAN GIOVANNI AMBITO DI SESTO SAN GIOVANNI Ufficio di Piano I DATI SOCIODEMOGRAFICI 2011 Indice Introduzione Pag. 2 La popolazione residente Pag. 3 La popolazione per fasce d età Pag. 4 I nuclei familiari Pag. 6 La

Dettagli

Statistiche flash. Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2015

Statistiche flash. Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2015 Statistiche flash Il matrimonio in Toscana e in Italia nel 2015 Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica 14 Novembre 2016 Gli ultimi dati Istat per Toscana

Dettagli

La presenza straniera nelle statistiche

La presenza straniera nelle statistiche ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica Ufficio Territoriale per il Piemonte e la Valle d Aosta - Sede di Torino La presenza straniera nelle statistiche a cura di di Luisa Ciardelli Alla data di redazione

Dettagli

Comune di Valle di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di Valle di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 1 dicembre. Anni 014-015 VALLE DI CADORE 014 015 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 95 1.06.014 944 1.057.001 Nati 10 8

Dettagli

Le donne della Città 2006

Le donne della Città 2006 Ufficio di Statistica e Censimento Sistema Statistico Nazionale Le donne della Città 2006 Ufficio di Statistica e Censimento Sistema Statistico Nazionale Le donne della Città 2006 Dati aggiornati a marzo

Dettagli

STATISTICHE POPOLAZIONE ANNO

STATISTICHE POPOLAZIONE ANNO STATISTICHE POPOLAZIONE 2015 MOVIMENTO POPOLAZIONE 2015 MASCHI FEMMINE TOTALE Popolazione al 1/01/2015 22.039 23.281 45.320 Nati nell anno 200 200 400 Morti nell anno 227 240 467 Saldo naturale -27-40

Dettagli

Trento Statistica La popolazione al 31 dicembre 2014

Trento Statistica La popolazione al 31 dicembre 2014 1 Sostanziale stabilità della popolazione rispetto al 2013 (+19 persone) Popolazione residente: 117.304 di cui 56.085 maschi (48%) e 61.219 femmine (52%) 2 SALDO NATURALE (nati-morti) positivo: +71 Nati:

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale Dicembre 216 MATRIMONI, SEPARAZIONI E DIVORZI IN TOSCANA: Anno 215 La rilevazione sui matrimoni è di tipo

Dettagli

Comune di Cambiago (MI) Via Indipendenza 1, Cambiago (MI) Provincia di Milano

Comune di Cambiago (MI) Via Indipendenza 1, Cambiago (MI) Provincia di Milano Comune di Cambiago (MI) Via Indipendenza 1, 4 Cambiago (MI) 2 958224 Provincia di Milano PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Legge regionale 12/5 a1.1 DOCUMENTO DI PIANO Analisi demografica FDA international

Dettagli

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma DEMOGRAFIA

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma DEMOGRAFIA FONDAZIONE CARIPARMA Espr.it la comunità genera nuovo welfare Alcuni dati sulla provincia di Parma DEMOGRAFIA 1 QUANTI SIAMO Popolazione residente in Emilia-Romagna all 1.1.14 Piacenza Parma Reggio Emilia

Dettagli

A - I DATI GENERALI DELLA SCUOLA DELL EMILIA-ROMAGNA. I paesi di provenienza degli alunni con cittadinanza non italiana

A - I DATI GENERALI DELLA SCUOLA DELL EMILIA-ROMAGNA. I paesi di provenienza degli alunni con cittadinanza non italiana A - I DATI GENERALI DELLA SCUOLA DELL EMILIA-ROMAGNA 1 1 FACT SHEET A.7 I paesi di provenienza degli alunni con cittadinanza non italiana Il Marocco si conferma come il paese di provenienza degli alunni

Dettagli

Annuario demografico 2016

Annuario demografico 2016 Comune di Gabicce Mare Annuario demografico 2016 NOTA: I dati relativi all anno 2016 sono provvisori in quanto non ancora validati dall ISTAT.. Comune di Gabicce Mare Annuario demografico 2016 Indice delle

Dettagli

STATISTICA - COMUNE DI FERRARA. Soddisfazione nell occupazione e attinenza tra titolo di studio e lavoro anno 2016

STATISTICA - COMUNE DI FERRARA. Soddisfazione nell occupazione e attinenza tra titolo di studio e lavoro anno 2016 31 Marzo 2017 n 5 STATISTICA - COMUNE DI FERRARA Soddisfazione nell occupazione e attinenza tra titolo di studio e lavoro anno 2016 degli occupati Dall indagine campionaria sull occupazione e disoccupazione

Dettagli

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi OSSERVATORIO FAMIGLIE ANNO 2008 A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi Servizio Statistica Provincia di Rimini Definizioni di famiglia Per la Costituzione Italiana (1.1.1948) la famiglia è una società

Dettagli

I redditi delle famiglie con stranieri. Istat Servizio Condizioni economiche delle famiglie

I redditi delle famiglie con stranieri. Istat Servizio Condizioni economiche delle famiglie I redditi delle famiglie con stranieri Istat Servizio Condizioni economiche delle famiglie Roma, 22 Dicembre 2011 I redditi da lavoro degli stranieri Quasi i 2/3 degli stranieri nati all estero e residenti

Dettagli

Comune di Perugia Perugia

Comune di Perugia Perugia Dal Censimento 2011, Perugia a confronto Relatore: Ing. Gullini Massimiliano Popolazione in famiglia Dati provvisori del 15 Censimento della Popolazione 2011-2012 Indice Popolazione Residente per Cittadinanza

Dettagli

Monografia :Matrimoni, Separazioni e Divorzi

Monografia :Matrimoni, Separazioni e Divorzi Comune di Catania DIREZIONE SS.DD. DECENTRAMENTO E STATISTICA Servizio Statistica e Qualità dei Servizi al Cittadino Monografia :Matrimoni, Separazioni e Divorzi Miglioramento dei Servizi e dell informazione

Dettagli

Comune di Santo Stefano di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di Santo Stefano di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 3 dicembre. Anni 24-25 SANTO STEFANO DI CADORE 24 25 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al gennaio.289.36 2.649.28.345 2.625 Nati 7

Dettagli

REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA - ASSOCIAZIONE ARCOBALENO c/o CASA DELLA PACE via Tonini n. 5, Rimini A.S. 2011-2012 (01 GIUGNO 2011-31 MAGGIO 2012)

REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA - ASSOCIAZIONE ARCOBALENO c/o CASA DELLA PACE via Tonini n. 5, Rimini A.S. 2011-2012 (01 GIUGNO 2011-31 MAGGIO 2012) REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA - ASSOCIAZIONE ARCOBALENO c/o CASA DELLA PACE via Tonini n. 5, Rimini TOTALE ISCRITTI: 936 TOTALE CORSI ATTIVATI: 41 TOTALE ORE DI LEZIONE: 1917 TOTALE INSEGNANTI: 33 A.S.

Dettagli

Tav. 1 - Matrimoni celebrati nel Comune di Milano. Tav. 3 - Matrimoni celebrati nel Comune di Milano secondo il rito

Tav. 1 - Matrimoni celebrati nel Comune di Milano. Tav. 3 - Matrimoni celebrati nel Comune di Milano secondo il rito Tav. 1 - Matrimoni celebrati nel Comune di Milano CELEBRATI 2000 5.130 2005 4.048 2007 3.959 Tav. 2 - Divorzi nel Comune di Milano DIVORZI 2000 1.733 2005 1.438 2007 2.074 Tav. 3 - Matrimoni celebrati

Dettagli

Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA SPOSARSI NELLE MARCHE ANNO 2011

Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA SPOSARSI NELLE MARCHE ANNO 2011 2013 Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA SPOSARSI NELLE MARCHE ANNO 2011 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 SPOSARSI NELLE MARCHE INDICE SPOSARSI NELLE MARCHE pag. 2 MATRIMONI CON ALMENO UNO SPOSO

Dettagli

Il 2012 conferma il calo del tasso di nuzialità a Brescia

Il 2012 conferma il calo del tasso di nuzialità a Brescia Il conferma il calo del tasso di nuzialità a Brescia GRAF. Matrimoni celebrati nel Comune di Brescia dal al (valori assoluti) ISTAT ha diffuso i dati relativi ai tassi di nuzialità (rapporto tra i matrimoni

Dettagli

CITTA di DESENZANO AGENDA 21 L Relazione sullo Stato dell Ambiente Tema 12 I CITTADINI ISO ambiente srl I CITTADINI

CITTA di DESENZANO AGENDA 21 L Relazione sullo Stato dell Ambiente Tema 12 I CITTADINI ISO ambiente srl I CITTADINI I CITTADINI La popolazione Gli stranieri L istruzione La popolazione. I dati disponibili per analizzare l andamento della popolazione residente nel Comune di Desenzano e limitrofi, si riferiscono ai censimenti

Dettagli

Fonte: elaborazione di dati demografici a cura del Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica

Fonte: elaborazione di dati demografici a cura del Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE EUROPEE Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica Popolazione residente a Faenza anno 2014 Edizione 1/ST/st/09.01.2015 Supera: nessuno

Dettagli

La lettura di libri in Italia

La lettura di libri in Italia 12 maggio 2010 La lettura di in Italia Anno 2009 L indagine Aspetti della vita quotidiana rileva ogni anno informazioni sulla lettura di nel tempo libero, sul profilo dei lettori e sulla dotazione delle

Dettagli

Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici. Opuscolo statistico annuale sulla popolazione

Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici. Opuscolo statistico annuale sulla popolazione Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici Opuscolo statistico annuale sulla popolazione Anno 2009 A cura: Ufficio di Statistica Marco Petrioli Indice Tavola 1 - Popolazione residente al 31 dicembre

Dettagli

Statistiche Flash. La celebrazione dei MATRIMONI a Schio. Aggiornamento ANNO 2010

Statistiche Flash. La celebrazione dei MATRIMONI a Schio. Aggiornamento ANNO 2010 Statistiche Flash COMUNE DI SCHIO Direzione Risorse e Innovazione Ufficio Metodologie Statistiche La celebrazione dei MATRIMONI a Schio Aggiornamento ANNO 2010 Elaborazioni e Stampa aprile 2011 MATRIMONI

Dettagli

Rimesse da Italia, Lombardia, Milano ( ) in migliaia di euro. Rimesse dalla Lombardia, primi venti Paesi per valore in milioni di euro e %

Rimesse da Italia, Lombardia, Milano ( ) in migliaia di euro. Rimesse dalla Lombardia, primi venti Paesi per valore in milioni di euro e % . Rimesse da Italia, Lombardia, Milano (2012-2016) in migliaia di euro Rimesse per anno Milano Lombardia Italia Milano peso su Lombardia peso su Italia 2012 965.969 1.451.377 6.833.116 67% 14% 2013 674.807

Dettagli

LE VACANZE DEGLI EMILIANO-ROMAGNOLI NEL 2012

LE VACANZE DEGLI EMILIANO-ROMAGNOLI NEL 2012 LE VACANZE DEGLI EMILIANO-ROMAGNOLI NEL 2012 Tra le numerose informazioni raccolte con l indagine Multiscopo sulle famiglie relativa agli aspetti della vita quotidiana, che è condotta dall Istat annualmente,

Dettagli

Gli stranieri in Friuli Venezia Giulia

Gli stranieri in Friuli Venezia Giulia Al servizio di gente unica Gli stranieri in Friuli Venezia Giulia Presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 214 29 ottobre 214 12. 1. Stranieri residenti in FVG al 1 gennaio e variazione % anno

Dettagli

Rilevazione sulle forze di lavoro 4 trimestre 2016 e Anno 2016

Rilevazione sulle forze di lavoro 4 trimestre 2016 e Anno 2016 Trento, 0 marzo 07 Rilevazione sulle forze di lavoro trimestre 06 e Anno 06 L Istat ha diffuso oggi i dati sull occupazione e sulla disoccupazione relativi al trimestre 06 (da ottobre a dicembre 06) e

Dettagli

MATRIMONI, SEPARAZIONI E DIVORZI

MATRIMONI, SEPARAZIONI E DIVORZI 12 novembre 2015 MATRIMONI, SEPARAZIONI E DIVORZI Anno 2014 Nel 2014 sono stati celebrati in Italia 189.765 matrimoni, circa 4.300 in meno rispetto all anno precedente. Nel quinquennio 2009-2013, il calo

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, Jesi (AN) - Tel Fax C.F. e P.I

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, Jesi (AN) -  Tel Fax C.F. e P.I UFFICIO STATISTICA COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 ANDAMENTO E STRUTTURA DELLA POPOLAZIONE DEL COMUNE DI

Dettagli

LE FORZE DI LAVORO IN LOMBARDIA. Serie storica anni

LE FORZE DI LAVORO IN LOMBARDIA. Serie storica anni LE FORZE DI LAVORO IN LOMBARDIA anno 2011 Nel corso dell anno 2011 in Lombardia ci sono stati in media 4 milioni e 273mila occupati, numero che conferma quello dell anno precedente. Si è così arrestato

Dettagli

Bilancio Demografico del Comune di Piacenza Anno 2008

Bilancio Demografico del Comune di Piacenza Anno 2008 Bilancio Demografico del Comune di Piacenza Anno 2008 COMUNE DI PIACENZA SETTORE INNOVAZIONE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICI Pagina 2 Presentazione Esiste una dipendenza stretta fra fenomeni economici

Dettagli

ANALISI DELLE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE NELL A.S.L. DI VARESE - ANNO 2013

ANALISI DELLE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE NELL A.S.L. DI VARESE - ANNO 2013 ANALISI DELLE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE NELL A.S.L. DI VARESE - ANNO 2013 A cura di: S. Speziali, D. Bonarrigo, S. Pisani Direzione Generale - U.O.C. Osservatorio

Dettagli

Comune di San Gregorio nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di San Gregorio nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 3 dicembre. Anni 24-25 SAN GREGORIO NELLE ALPI 24 25 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al gennaio 778 834.62 78 822.62 Nati 6 4 4 4

Dettagli

Terzo Rapporto annuale Gli immigrati nel mercato del lavoro in Italia

Terzo Rapporto annuale Gli immigrati nel mercato del lavoro in Italia 2013 Terzo Rapporto annuale Gli immigrati nel mercato del lavoro in Italia a cura della Direzione Generale dell Immigrazione e delle Politiche di Integrazione Temi chiave 2 Gli effetti della crisi sull

Dettagli

Luogo di residenza Maschi , , ,0 Femmine , , ,0 Residenti a Milano

Luogo di residenza Maschi , , ,0 Femmine , , ,0 Residenti a Milano SETTORE STATISTICA Tav.1-18enni residenti nel Comune di Milano 18 enni Residenti al 31.12.2007* 31.12.2002** 31.12.1999*** v.a % v.a % v.a % Luogo di residenza Maschi 4.915 48,6 4.469 51,4 4.806 51,0 Femmine

Dettagli