Adempimento art. 35 c. 1 D.Lgs. 33/2013? Tipologia Procedimenti. Pagina 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Adempimento art. 35 c. 1 D.Lgs. 33/2013? Tipologia Procedimenti. Pagina 1"

Transcript

1 TIPOLOGIA PROCEDIMENTO UNITA' DI DIREZIONE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ATTI E DOCUMENTI MODALITA' DI ACCESSO TERMINE (breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili) (unita' organizzativa responsabile dell'istruttoria) (nome del responsabile del procedimento, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale, nonche', ove diverso, l'ufficio competente all'adozione del provvedimento finale, con l'indicazione del nome del responsabile del (per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all'istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell'istanza e' prevista da norme di legge, regolamenti per tutti i procedimenti: Contatti personali, telefonici, mail (termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante) Indicare in questa colonna i procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione puo' essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato, ovvero il procedimento puo' concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione:il Silenzio-Asse Indicare in questa colonna gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento: quelli riconosciuti dalla legislazione vigente Indicare in questa colonna il link di accesso al servizio on line, ove sia gia' disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione Indicare in questa colonna le modalita' per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all'articolo 36 Potere sostitutivo per inerzia : Segretario Generale del Comune di Potenza Indicare in questa colonna i risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualita' dei servizi erogati attraverso diversi canali, facendone rilevare il relativo andamento NOMINATIVO TELEFONO ANAGRAFE A DOMICILIO: è un servizio offerto a chi non può raggiungere gli uffici dell'anagrafe per al 8 L.Nappi gravi motivi di salute. un delegato deve presentare direttamente allo sportello la richiesta ( modulo) corredata dalla copia del documento di riconoscimento in corso di validità del disabile e unitamente al certificato medico di capacità di agire ed impossibilità a muoversi entro 3 gg. lavorativi il servizio è gratuito. Al momento della prenotazione bollo (se ex.php/anagrafe-a-domicilio richiesto) e diritti: se in carta libera. 0,26 per diritti di segreteria; se in bollo ed. 0,52 per diritti di segreteria G. Grieco- C. Turlione 0971/ D. Summa- A. Russo-D.Masi- donato.summa AUTENTICAZIONE DI FIRMA PER PASSAGGIO DI PROPRIETA' BENI MOBILI REGISTRATI: si tratta dell'autenticazione di firma per i passaggi di proprietà dei beni mobili registrati (autoveicoli, al 22 L.Nappi motoveicoli o rimorchi di massa complessiva uguale o superiore a 3,5 t) D.L. 223/2006, L. 248/ 2006 il venditore deve presentarsi allo sportello con documento di riconoscimento in corso di validità e fotocopia dello stesso, dati acquirente, foglio complementare, marca da bollo. 16,00 autentica a vista ( salvo incompletezza della prodotta/ eventuali verifiche ) diritti segreteria. 0,52 D. Toriello-G. Grieco- C. Turlione 0971/ D. Summa- A. Russo-D.Masi- presentarsi allo sportello con la da autenticare ( per le copie: originale e riproduzione fotostatica dello stesso, per la legalizzazione: 1 foto ), documento di riconoscimento in corso di validità, marca da bollo da. 16,00 ( per l'autentica di firma) e marca da bollo da. 16 per ogni 4 fogli del documento da autenticare autentica a vista ( salvo incompletezza della prodotta/ eventuali verifiche ) AUTENTICAZIONE FIRME, COPIE, LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIE : attestazione dell'autenticità della firma, in calce ad una istanza od a una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà da presentare a privati, apposta in presenza del pubblico ufficiale, previo accertamento della persona che sottoscrive; l'autenticazione della fotografia consiste nell'attestazione da parte di un pubblico Ufficiale che la fotografia è quella della persona al 23 interessata, l autenticazione delle copie di documenti è una dichiarazione di conformità di una L.Nappi copia al suo originale.se la copia del documento deve essere presentata ad una pubblica amministrazione, l autenticazione può essere fatta direttamente dal responsabile del procedimento che la riceve; nel caso di documenti detenuti dalla P.A. il cittadino può dichiarare in calce al documento, come dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, la conformità all'originale. DPR 445/2000 dex.php/autentica-di-firma, dex.php/atto-di-notorieta, diritti segreteria 0,52 ( per autentica firma e copie). dex.php/autentica-di-copia, 0,26 per foto dex.php/legalizzazione-dellafotografia D. Toriello-G. Grieco- C. Turlione 0971/ D.Masi- D. Summa- A. Russo donato.summa CAMBIO DI ABITAZIONE:è lo spostamento della dimora abituale nell'ambito del Comune di al 28 residenza.chi cambia indirizzo deve comunicarlo all'ufficio anagrafe 20 giorni dalla data in cui è A.Altomonte- 0971/ ( modulo) indicazione delle targhe dei veicoli avvenuta la variazione. DPR 223/1989;L.35/2012 intestati,o trasmettere tutta la /cambioresiden. D. Toriello- M. Lacapra- A.Palese 0971/ CANCELLAZIONE CITTADINO STRANIERO PER MANCATO RINNOVO DELLA DICHIARAZIONE DELLA DIMORA ABITUALE: i cittadini extracomunitari hanno l'obbligo di rinnovare a all'ufficio anagrafe la 30 dichiarazione di residenza nel comune, entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno. In caso di inadempienza si procede alla cancellazione anagrafica. DPR 223/1989 CANCELLAZIONE DAGLI ELENCHI ANAGRAFICI PER IRREPERIBILTA: chiunque può fornire all Ufficio anagrafe notizie relative alla cessata dimora abituale di persone facenti parte della propria o di 31 altra famiglia anagrafica residente nel comune.ricevuta la segnalazione l'ufficio Anagrafe procede alle verifiche di competenza. D.P.R. 223/1989 CANCELLAZIONE PER TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA ALL'ESTERO DI CITTADINO STRANIERO O COMUNITARIO: per chiedere la cancellazione anagrafica a seguito del trasferimento all'estero, 32 occorre apposita dichiarazione D.P.R.223/1989 riconoscimento in corso di validità, domanda, o trasmettere tutta la tramite posta o mail da 181 gg a 250 gg lavorativi (ripetuti ed intervallati accertamenti) da 365 gg a 730 gg lavorativi ( dopo almeno un anno di irreperibilità e dopo ripetuti ed intervallati accertamenti) da 20 a 180 gg lavorativi dal ricevimento della e delle informazioni necessarie CANCELLAZIONE PER TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA IN ALTRO COMUNE: l'emigrazione in altro Comune italiano comporta la cancellazione dall'anagrafe del Comune di Potenza.Entro 20 giorni dal 33 trasferimento, l'interessato deve presentare la dichiarazione di iscrizione anagrafica al nuovo comune di residenza che, d'ufficio, richiederà la cancellazione dal Comune di Potenza. DPR 223/1989 rigetto, il nuovo termine di 45 gg CERTIFICATI ANAGRAFICI ALLO SPORTELLO/PER CORRISPONDENZA: dal 1 gennaio 2012 tutte le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione, compresi i certificati anagrafici e di stato riconoscimento in corso di validità o richiesta civile, sono valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati. E' infatti indicato:"il al 0971/ preaffrancata),marca da bollo.16,00 ove del trasmessa tramite posta ( con busta 132 A.Altomonte--L.Nappi presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi a pena di nullità del certificato stesso". Alla P.A. si consegna caso,in carta libera solo nei casi previsti dalla l'autocertificazione. DPR 445/2000, L.183/2011 legge, diritti di segreteria I.Coviello-D. Toriello- -G. Grieco- A. Palese-C. 0971/ Turlione ex.php/certificazione-anagraficacorrente diritti di segreteria:. 0,26 in carta libera,. D. Summa- A. Russo- D.Masi-T.Buono - donato.summa - A.Lucia riconoscimento in corso di validità o richiesta, unitamente a copia documento di riconoscimento in corso di validità, trasmessa tramite posta ( con busta preaffrancata),marca da bollo.16,00 ove del caso,in carta libera solo nei casi previsti dalla legge,. 5,17 per goni singolo componente del nucleo familiare, diritti di segreteria /entro 3 gg richiesta CERTIFICAZIONE ORIGINARIA DI FAMIGLIA:documenta la composizione originaria del nucleo 42 D. Toriello- A.Palese 0971/ familiare.d.p.r. 223/1989,D.P.R.445/2000( autocertificazione per P.A. L. 183/2011) diritti di segreteria:.. 0,26 in carta libera,. 0,52 ex.php/certificato-storico-e-percorrispondenza in bollo+ 5,16 per ogni componente della famiglia Pagina 1

2 nuovo D. Toriello- A.Palese 0971/ riconoscimento in corso di validità o richiesta trasmessa tramite posta ( con busta preaffrancata),marca da bollo.16,00 ove del caso,in carta libera solo nei casi previsti dalla legge, diritti di segreteria /entro 3 gg richiesta CERTIFICAZIONE STORICA DI INDIRIZZO: vengono indicati gli indirizzi nel periodo di permanenza nel comune di Potenza.D.P.R. 223/1989,D.P.R.445/2000( autocertificazione per P.A. L. 183/2011) ex.php/certificato-storico-e-percorrispondenza diritti di segreteria:. 0,26 in carta libera,.. 79 ISCRIZIONE ANAGRAFICA CAMBIO DI RESIDENZA: è lo spostamento della dimora abituale nel Comune di Potenza. Tale variazione deve essere comunicata all'ufficio Anagrafe entro 20 giorni D.P.R. 223/1989 al ( modulo) indicazione delle targhe dei veicoli intestati,o trasmettere tutta la /cambioresiden M. Lacapra 76 ISCRIZIONE ANAGRAFICA/CAMBIO DI ABITAZIONE D'UFFICIO : sulla base di informazioni pervenute all' Ufficio anagrafe. Le relative segnalazioni possono pervenire da altri Comuni o Enti, nonché da 0971/ cittadini privati. D.P.R.223/1989 M. Lacapra-D. Toriello entro 45 gg /90 gg dalla segnalazione ( intervallati e frequenti accertamenti) 78 ISCRIZIONE NELL'ANAGRAFE DEGLI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO:l'A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'estero) è l'anagrafe della popolazione italiana residente all'estero.l'iscrizione comporta la cancellazione dall'anagrafe di Potenza. L. 470/ 1988 richiesta al Consolato successivamente al trasferimento all'estero o dichiarazione all'anagrafe prima del trasferimento per entrambe le modalità operative: entro 20 gg lavorativi dalla ricezione del modello consolare 87 NULLA OSTA AL CONSOLATO PER IL RILASCIO DI CARTA D'IDENTITA' A CITTADINI ISCRITTI.A.I.R.E.Gli Uffici consolari italiani all'estero possono rilasciare/prorogare la Carta d'identità Cartacea (C.I.C.). Tale servizio è riservato esclusivamente ai cittadini P.Celano- M.S. Pasciucco- M.R. Salvati richiesta del cittadino al Consolato entro 3 gg lavorativi dalla del Consolato 105 REGISTRAZIONE POPOLAZIONE TEMPORANEA: possono richiedere l'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea i cittadini che dimorano temporaneamente ( motivi di studio, di lavoro, di famiglia) nel Comune di Potenza.D.P.R.223/1989 ( modulo) indicazione delle targhe dei veicoli intestati,o trasmettere tutta la /cambioresiden M. Lacapra 106 REISCRIZIONE PER RICOMPARSA :le persone cancellate dall'anagrafe per irreperibilità e successivamente ricomparse vengono nuovamente iscritte.d.p.r. 223/1989 al ( modulo) indicazione delle targhe dei veicoli intestati,o trasmettere tutta la /cambioresiden M. Lacapra 108 \129 RETTIFICA DATI PERSONALI:la rettifica di dati personali riguarda la correzione di eventuali errori di dati anagrafici (nome, cognome,luogo e data di nascita)o la variazione della professione/ titolo di studio DPR 223/1989 RILASCIO ATTESTAZIONE DI SOGGIORNO PERMANENTE AI CITTADINI COMUNITARI : I cittadini dell Unione europea che hanno soggiornato legalmente e in via continuativa per cinque anni nel territorio nazionale acquisiscono il diritto di soggiorno permanente.d.lgs. 30/2007 al riconoscimento in corso di validità, richiesta a vista diritti di segreteria. 0,26 ( modulo), aggiornata dex.php/rettifica-dati-personali 0971/ M. Lacapra-D. Toriello ne.potenza.it al riconoscimento in corso di validità, 2 marche da rilascio entro una settimana bollo.16,00, domanda ( modulo) M. Lacapra 131 RILASCIO CARTA D'IDENTITA' CARTACEA ED ELETTRONICA ( elettronica solo per i residenti): è il documento di riconoscimento che attesta l'identità della persona D.L. 26/6/2008 n.112, D.M. 22 aprile 2008, Circolare n. 15/2011 del Ministero dell'interno Decreto Legge 70/ al L.Nappi - SOLO ELETTRONICA riconoscimento in corso di validità( in mancanza 2 testimoni) 3 fotografie formato tessera recenti ed uguali ( solo per cartacea), richiesta ( modulo) cartacea :/il giorno successivo, elettronica: i tempi sono condizionati dal funzionamento del sistema ministeriale Per il rilasciodeterioramento -furto :cartacea. 5,42 ex.php/servizi-anagrafici elettronica 25,52;nel caso di smarrimento: cartacea.. 10,58, elettronica.. 30,58 in contanti P.Celano- M.S. Pasciucco- M.R. Salvati- D.Masi ex.php/servizi-anagrafici/591-cartadidentita-cartacea 138 RILACIO CARTA DI IDENTITA' CARTACEA AI CITTADINI NON RESIDENTI :la carta d'identità può essere rilasciata a persone non residenti in caso di furto smarrimento o per gravi e comprovati motivi, previa nulla osta del Comune di effettiva residenza. Circolare Ministero dell'interno 05/11/1999 P.Celano- M.S. Pasciucco- M.R. Salvati- D.Masi riconoscimento in corso di validità( in mancanza 2 testimoni) 3 fotografie formato tessera recenti ed uguali, richiesta ( modulo) rilascio entro 3 giorni dalla ricezione del nulla osta rilasciato dal Comune di Residenza.5, RINNOVO DICHIARAZIONE DI DIMORA ABITUALE PER CITTADINI NON COMUNITARI : i cittadini extracomunitari iscritti nell anagrafe hanno l obbligo di rinnovare la dichiarazione di dimora al abituale nel comune entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno. In caso di inadempienza l'ufficio procede alla cancellazione. D.P.R. 223/ presentarsi allo sportello entro 60 gg dal rinnovo del permesso di soggiorno con il permesso ed una copia dello stesso, sottoscrizione dichiarazione a vista / entro 10 gg in caso di cambio di abitazione M. Lacapra 73 ISCRIZIONE NELL' ALBO DEI GIUDICI POPOLARI DI CORTE DI ASSISE E DI CORTE DI ASSISE DI APPELLO: l'albo contiene i nominativi delle persone residenti che hanno presentato domanda per far parte delle giurie popolari presso gli organi giudiziari di primo e secondo grado.l inclusione nell albo è subordinata al possesso di specifici requisiti e a condizioni di incompatibilità professionale. L. 287/1951, L. 405/1952, Legge 1441/1956 ( da inoltrare norma dal 1 aprile al 31 luglio degli anni dispari) entro il 30 agosto la Commissione Elettorale Comunale provvede alla formazione degli elenchi che vengono trasmessi entro il 30 settembre alla Corte d'assise che provvede alla revisione. Entro il 15 novembre gli elenchi sono affissi all'albo Pretorio del Comune Palazzo di Città- Piazza Matteotti ( dal lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento finale) ISCRIZIONE NELL'ALBO DEI PRESIDENTI DI SEGGIO: contiene i nominativi delle persone residenti che hanno presentato domanda per essere designati in qualità di presidenti presso un seggio elettorale, in occasione di consultazioni. L inclusione nell albo è subordinata al possesso di specifici requisiti e a condizioni di incompatibilità professionale. L. 53/1990 ( da inoltrare norma dal 1 ottobre al 31 ottobre) tra la fine di ottobre e il mese di gennaio il Comune inoltra alla Cancelleria della Corte d'appello le proposte di iscrizione e cancellazione. ex.php/albo-presidenti-di-seggio Pagina 2

3 Palazzo di Città- Piazza Matteotti ( dal lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento finale) ISCRIZIONE NELL'ALBO DEGLI SCRUTATORI : l'albo contiene i nominativi delle persone residenti che hanno presentato domanda per essere designati in qualità di scrutatori presso un seggio elettorale, in occasione di consultazioni L inclusione nell albo è subordinata al possesso di specifici requisiti e a condizioni di incompatibilità professionale.l. 95/1989 ( da inoltrare norma dal 1 ottobre al 30 vovembre) entro il 15 gennaio di ogni anno viene depositato nell''ufficio Elettorale del Comune di Potenza l'albo aggiornato. ex.php/albo-presidenti-di-seggio lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento finale) CERTIFICATO DI GODIMENTO DEI DIRITTI POLITICI A RICHIESTA DELL'INTERESSATO: attesta la capacità elettorale del richiedente, cioè la sua qualità di elettore. Tale capacità è attribuita a tutti i cittadini che abbiano compiuto la maggiore età e che non si trovino nelle seguenti condizioni: a) presentare allo sportello o da trasmettere posta 32 autocertificazione essere sottoposti a misure di sicurezza detentive, a misure di prevenzione o a libertà vigilata; b) ( con busta preaffrancata) marca da bollo. 16,00 avere subìto l'interdizione dai pubblici uffici. T.U. 223/ 1967( autocertificazione per P.A. L. ove del caso in carta libera solo nei casi previsti 183/2011) dalla legge, diritti di segreteria CERTIFICATO DI ISCRIZIONE NELLE LISTE ELETTORALI AD USO CANDIDATURA: attesta l' iscrizione del 38 richiedente nelle liste elettorali del comune di residenza.e necessario per presentare la propria candidatura in ogni consultazione elettorale, sia politica che amministrativa.t.u. 223/1967 riconsocimento in corso di validità diritti di segreteria:. 0,26 in carta libera, CERTIFICAZIONE SOTTOSCRIZIONI PER PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE, REFERENDUM ETC. presentarsi allo sportello con i moduli vidimati dal Segretario Comunale o dal Cancelliere Capo ( Pretura, Tribunale, Corte d'appello) e le firme dei sottoscrittori, autenticate dal soggetto preposto all'autenticazione. L. 352/1970 entro i termini indicati dagli stessi promotori 77 ISCRIZIONE ELETTORALE DI CITTADINI DELL'UNIONE EUROPEA LISTE AGGIUNTE PARLAMENTO EUROPEO, ORGANI COMUNALI, PARLAMENTO EUROPEO E ORGANI COMUNALI: i cittadini di uno Stato membro dell'unione Europea, residenti nel territorio comunale, possono esercitare in Italia il diritto di voto per l'elezione del Parlamento Europeo e per le elezioni comunali.l'iscrizione è subordinata al godimento dei diritti politici sia con riferimento all'ordinamento del paese d'origine che di quello italiano (certificato di godimento dei diritti politici). D. Lgs. 197/1996. riconoscimento in corso di validità 60 gg lavorativi prima delle elezioni spedizione tessera elettorale entro la settimana precedente l' elezione 89 OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI POLITICHE E/O SINDACALI : gli interessati possono richiedere di occupare temporaneamente il suolo pubblico comunale. Se l'occupazione riguarda una superficie non superiore ai 10 mtq non è dovuto il pagamento del COSAP ( D. Lgs.165/ 2001 s.m.i, Deliberazione del Consiglio Comunale di Potenza del 19 luglio 2013 n. 74) domanda ( dati del richiedente, individuazione specifica con indicazione in mtq della superficie, indicazione supporti tecnici, data e orario) corredata da copia documento riconoscimento da entro 3 gg lavorativi dalla lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento finale) PRESA VISIONE DEGLI ATTI RELATIVI ALLA REVISIONE SEMESTRALE DELLE LISTE ELETTORALI: le liste elettorali devono essere costantemente aggiornate e a questo fine sono previste revisioni a scadenza determinata e con procedure identiche in tutti i Comuni italiani.con la revisione semestrale, vengono iscritti coloro che compiranno il diciottesimo anno di età nel semestre successivo e cancellazioni di coloro che sono stati cancellati dallo schedario per irreperbilità ( D.P.R. 223/1967) richiesta ai sensi dell'art. 51 del DPR 223/1967(motivi di studio o per una ricerca statistica, scientifica o storica, o a carattere socio assistenziale o per un perseguimento di un interesse collettivo o diffuso) corredata da copia documento riconoscimento da consegnare allo sportello/da trasmettere lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento finale) PRESA VISIONE/COPIA DELLE LISTE ELETTORALI: contengono i nominativi ed i dati di tutti i cittadini del Comune di Potenza che godono dei diritti politici.sono distinte per uomini e donne, compilate in ordine alfabetico con numerazione di iscrizione progressiva. D.P.R. 223/967, D.Lgs 196/2003 richiesta ai sensi dell'art. 51 del DPR 223/1967(motivi di studio o per una ricerca statistica, scientifica o storica, o a carattere socio assistenziale o per un perseguimento di un interesse collettivo o diffuso) corredata da copia documento riconoscimento da consegnare allo sportello/da trasmettere lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento finale) RINNOVO/DUPLICATO DELLA TESSERA ELETTORALE: la tessera elettorale personale a carattere permanente, serve per essere ammessi a votare, presso la sezione elettorale di appartenenza, esibendola insieme a un documento di riconoscimento.nel caso di tessera non più utilizzabile per esaurimento degli spazi relativi alla certificazione del voto o di smarrimento è possibile acquisire una nuova tessera. L. 120/1999, D.P.R. 299/2000 riconoscimento in corso di valifdità ( ove del caso tessera con spazi esauriti), richiesta ( modulo) RIPARTO DELLE SPESE ANTICIPATE DAL COMUNE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CECIR E DELLE lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì resp. dott.ssa A. Bellino ( provvedimento 144 RELATIVE SOTTOCOMMISSIONI finale) entro il primo quadrimestre dell'anno successivo a quello di riferimento trasmissione dterminazione di riparto alla Prefettura ANNOTAZIONI: le annotazioni sono postille, note che vanno ad integrare gli atti di stato civile precedentemente formati, nel momento in cui si verificano eventi ( es. morte, matrimonio, sentenze di divorzio, regimi patrimoniali ) che la normativa individua come significativi; sono E. Bernardo-S.Orlando-M. C.Palladino - M.C. 0971/ eseguite direttamente sugli atti di stato civile per formarne parte integrante. Sono disposte d ufficio Possidente o su ordine dell'autorità Giudiziaria o su comunicazioni di altri comuni o di altri soggeetti titolati ( es. notaio) D.P.R. 396/2000 -carmela.palladino ricezione degli atti ATTESTAZIONE DI RICONOSCIMENTO POSSESSO ININTERROTTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA CON DOCUMENTAZIONE ESAUSTIVA: Efficacia retroattiva della sentenza n. 87 della Corte 20 Costituzionale del 16/4/1975.Le donne italiane coniugate con un cittadino straniero a decorrere dal 1/1/1948 non sono incorse automaticamente nella perdita della cittadinanza italiana. da produrre trascrizione entro 30 gg. Certificazione trasmessa dal Consolato ATTO DI RICONCILIAZIONE: i coniugi separati, che si siano riconciliati, possono di comune accordo far cessare gli effetti della sentenza di separazione, senza l intervento del Giudice, tramite una dichiarazione resa all Ufficiale di Stato Civile ove è stato celebrato il matrimonio, ovvero dove è stato trascritto per residenza degli sposi al momento della celebrazione.a dichiarazione avvenuta e trascrizione del relativo atto, sarà cura dell ufficio l annotazione sull atto di matrimonio. Codice Civile, D.P.R 396/200 presentarsi allo sportello con copia documento riconoscimento in corso di validità, copia della sentenza entro 10 gg. lavorativi dal ricevimento dell'istanza viene redatto l'atto in presenza degli interessati AUTORIZZAZIONE ALLA CREMAZIONE: l'autorizzazione alla cremazione è concessa, nel rispetto della volontà espressa dal defunto o dai suoi famigliari, attraverso una delle seguenti modalità :la disposizione testamentaria del defunto; l'iscrizione, certificata dal rappresentante legale, ad lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì 24 associazioni riconosciute che abbiano tra i propri fini statutari quello della cremazione; la volontà del coniuge o dichiarazione dei parenti più prossimi, di pari grado, del defunto o della maggioranza assoluta di essi, in mancanza di disposizione testamentaria, la volontà manifestata dai legali rappresentanti per minori o per persone interdette. D.P.R.285/1990,L. 130/2001 domanda da presentare allo sportello direttamente o tramite le onoranze funebri, sottoscritta dai congiunti e corredata da copia documento riconoscimento in corso di validità, certificato medico vistato dal coordinatore dell'asp ( decesso non dovuto a reato) - V.D. De Leonardisgiovedì anche di pomeriggio: M.C. Possidente 0971/ CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO CIVILE: il matrimonio Civile viene celebrato dal Sindaco o da un suo delegato nel comune ove è stata richiesta la pubblicazione di matrimonio o in altro comune a scelta dei nubendi. I futuri sposi devono fissare l appuntamento per la celebrazione con un congruo periodo di anticipo prendendo accordi con l Ufficiale dello Stato Civile e nel giorno ed ora prefissati dovranno presentarsi, insieme ai due testimoni, nel luogo stabilito per la cerimonia ove lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì 35 troveranno ad attenderli il celebrante. Codice Civile, D.P.R.396/2000. Per maggiori informazioni ex.php/info-matrimoni è opportuno, appena decisa la data dell'evento prenotare il giorno e la sala celebrabrazione entro 180 giorni ( termine di validità delle pubblicazioni ) ex.php/info-matrimoni Sauro. Nel caso si opti per la giornata di sabato e di domenica e per la Sala degli Specchi occorre postale intestato alla T - V.D. De Leonardiis CERTIFICAZIONE DI NASCITA, MATRIMONIO E MORTE ALLO SPORTELLO/PER CORRISPONDENZA : dal 1 gennaio 2012 tutte le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione, compresi i certificati anagrafici e di stato civile, sono valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì 39 privati. E' infatti indicato:"il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi a pena di nullità del certificato stesso". Alla P.A. si consegna l'autocertificazione. DPR 445/2000-, L.183/2011 riconoscimento in corso di validità o trasmettere la richiesta con copia dello stesso per posta (con busta preaffrancata) o mail V.D. De Leonardiis-M.C. Palladino tutte le sedi anagrafiche Pagina 3

4 CERTIFICAZIONE STORICA DI NASCITA, MATRIMONIO E MORTE ALLO SPORTELLO E PER 41 V.D. De Leonardiis CORRISPONDENZA ( autocertificazione per P.A. L. 183/2011) riconoscimento in corso di validità o trasmettere la richiesta con copia dello stesso per posta (con busta preaffrancata) o mail entro 30 gg. lavorativi dal ricevimento dell'istanza CORREZIONE ATTI DI STATO CIVILE: Chiunque rilevi la presenza di un errore all interno di un proprio atto di stato civile può richiederne la correzione all ufficiale di stato civile che provvederà a svolgere i controlli necessari e ad acquisire la utile alla definizione della pratica.a lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì 51 conclusione del procedimento verrà apposta l annotazione a margine dell atto da correggere e agli atti di stato civile correlati e si procederà alla conseguente variazione anagrafica per l aggiornamento della relativa certificazione. Le correzioni possono essere effettuate anche d'ufficio e su comunicazioni di altri Comuni D.P.R. 396/2000 riconoscimento in corso di validità immediato- entro 30 gg. lavorativi V.D. De Leonardis-- M.C. 57 DICHIARAZIONE DI ACQUISTO, DI RINUNCIA, DI RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA CON DOCUMENTAZIONE ESAUSTIVA: le dichiarazioni sono rese all'ufficiale dello Stato Civile del Comune dove il dichiarante risiede o intende stabilire la propria residenza, ovvero, in caso di residenza all'estero, davanti all'autorita' Diplomatica o Consolare del luogo di residenza. Le dichiarazioni vengono iscritte o trascritte nei registri di cittadinanza e di esse viene effettuata annotazione a margine dell'atto di nascita.il cittadino che possiede, acquista o riacquista una cittadinanza straniera, conserva quella italiana, ma puo' ad essa rinunciare qualora risieda o stabilisca la residenza all'estero. L. 9/ trascrizione entro 30 gg lavorativi dalla ricezione della consolare ex.php/cittadinanza DICHIARAZIONE DI CONSENSO O DI ASSENSO AL RICONOSCIMENTO:il riconoscimento può essere lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì 58 effettuato prima della nascita, in sede di dichiarazione di nascita, o successivamente. Se il figlio è ultrasedicenne occorre il suo assenso. Codice Civile, D.P.R. 396/2000 da produrre. entro 10 giorni in caso di riconoscimento effettuato contestualmente alla nascita ex.php/nascita DICHIARAZIONE DI NASCITA : deve essre resa entro 3 giorni presso la Direzione Sanitaria o entro 10 giorni dalla nascita all'ufficiale di Stato Civile. Se la dichiarazione è resa tardivamente, il presentarsi entro 10 gg dall'evento allo sportello dichiarante deve indicare le ragioni del ritardo all'ufficiale di Stato Civile, il quale ne dà lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì validità e l'attestazione di nascita rilasciata dal con documento di riconsocimento in corso di 59 a vista segnalazione alla Procura della Repubblica.Nel caso di nato morto o di decesso avvenuto prima che sia stata resa la dichiarazione, la stessa deve essere resa esclusivamente all'ufficiale di Stato Civile personale sanitario che ha assistito al parto del Comune di nascita.d.p.r. 396/2000 ex.php/nascita S.Orlando-M.C. Palladino-M.C. Possidente 0971/ FORMAZIONE ATTI DI MORTE: la denuncia di morte viene ritualmente resa mediante la formazione di un atto di morte, sottoscritto dal dichiarante (operatore dell'agenzia delle onoranze funebri o lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì congiunto): a seguito della formazione dell'atto di morte, viene rilasciato il permesso di seppellimento. D.P.R, 396/2000 DICHIARAZIONE SCELTA DEL COGNOME DA PARTE DEL MAGGIORENNE (ART. 33 D.P.R. 396/2000 E ART. 262 DEL CODICE CIVILE : il figlio legittimato ha il cognome del padre. Tuttavia se maggiorenne alla data della legittimazione, può scegliere, entro 1 anno dal giorno in cui ne viene a conoscenza, di 60 mantenere il cognome portato in precedenza, se diverso, ovvero di aggiungere o anteporre ad esso, riconoscimento in corso di validità per la a vista a sua scelta, quello del genitore che lo ha legittimato. sottoscrizione della dichiarazione La dichiarazione relativa alla scelta deve essere resa all Ufficiale di Stato civile del Comune di nascita. presentarsi allo sportello direttamente o tramite agenzia onoranze funebri per comunicazione relazione di morte a firma dl medico curante o del decesso ( dati anagrafici defunti, scheda ISTAT, a vista medico che ha accertato il decesso, verbale visita necroscopica ASL ex.php/decessi - V.D. De Leonardisgiovedì anche di pomeriggio: M.C. Possidente MATRIMONI CELEBRATI FUORI DALLA CASA COMUNALE: il Sindaco/suo delegato può celebrare il la Casa Circondariale trasmette la richiesta almeno 82 matrimonio in carcere alla presenza del Segretario generale del Comune e di quattro testimoni. celebrazione nella data scelta. un mese prima della data di celebrazione scelta Codice Civile MATRIMONI CELEBRATI IN IMMINENTE PERICOLO DI VITA E/O PER INFERMITA' FISICA il Sindaco/suo delegato può celebrare il matrimonio presso il domicilio dell'impedito o la struttura 83 sanitaria che lo ospita, alla presenza del Segretario generale del Comune e di quattro testimoni.codice Civile il nubendo si presenta allo sportello con proprio documento di riconoscimento e copia di quello dei 4 testimoni celebrazione nel più breve tempo possibile MATRIMONIO DA PARTE DI CITTADINI STRANIERI NON RESIDENTI NE' DOMICILIATI ESENTI DA PUBBLICAZIONI: è prevista una dichiarazione dalla quale risulti l'inesistenza degli impedimenti di cui agli art. 85, 86, 87 n , 88 e 89 del Codice Civile italiano. Tale dichiarazione si effettua presso l' Ufficio di Stato Civile, senza testimoni, con interprete se necessario, almeno una settimana prima del matrimonio, previo appuntamento (tutti devono essere in possesso di documento di riconoscimento in corso di validità ).Alla celebrazione del matrimonio devono essere presenti 2 testimoni (1 per ogni sposo) muniti di documento di riconoscimento in corso di validità e l'nterprete, se necessario.codice Civile presentarsi allo sportello con il passaporto e copia 0971/ celebrazione nella data scelta dello stesso, domanda, prenotazione data e sala ex.php/info-matrimoni Sauro. Nel caso si opti per la giornata di sabato e di domenica e per la Sala degli Specchi occorre postale intestato alla T presentarsi allo sportello almeno un mese prima PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO: per potere celebrare un matrimonio civile/religioso/altro culto, della data del matrimonio, autocertificazione avente effetti civili, occorre fare richiesta di pubblicazioni presso il Comune ove uno dei due futuri ( modulo) e copia documento riconoscimento e sposi è residente. La pubblicazione di matrimonio è la fase del procedimento con la quale l'ufficiale codici fiscali di entrambi i nubendi, marca da bollo dello Stato Civile accerta che non esistono impedimenti alla celebrazione del matrimonio civilereligioso-altro culto, rendendo pubblica l'intenzione degli sposi, tramite l esposizione sul sito lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì caso di matrimonio religioso/ di altro culto occorre da.. 16,00( il giorno della pubblicazione). Nel 101 celebrazione nella data scelta. internet del Comune, consultabile alla consegnare anche la richiesta del parroco/ministro paginahttp://www.rete.potenza.it:81/albopretorio/index.php? di altro culto( il giorno della pubblicazione). Tale option=com_content&view=category&layout=blog&id=56&itemid=57 Se il matrimonio non viene deve essere presentata presso celebrato nei termini prescritti ( 180 giorni) la pubblicazione si considera come non avvenuta ed l'ufficio di Stato Civile dove s'intendono celebrare occorre rifarla. Codice Civile, D.P.R. 396/2000 le pubblicazioni ( Sala Centro Storico di Piazza 18 Agosto; Sala Mobility Center di via N. Sauro) ex.php/inf o-matrimoniex.php/pu bblicazioni Sauro. Nel caso si opti per il sabato o la domenica occorre postale intestato alla Tesoreria del Comune - V.D. De Leonardis -M.C. Possidente RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA AI CITTADINI DI CEPPO ITALIANO CON DOCUMENTAZIONE ESAUSTIVA: i cittadini stranieri discendenti di italiani emigrati all'estero, e che non hanno mai rinunciato alla cittadinanza italiana, possono ottenere il riconoscimento della / cittadinanza italiana iure sanguinis.per richiedere questo tipo di cittadinanza all'ufficio di Stato Civile di Potenza è necessario essere residenti nel comune ed essere discendenti di italiani emigrati all'estero ( fino al IV grado). L. 555/1912 da produrre. entro 180 gg lavorativi dalla ricezione della consolare ex.php/cittadinanza RILASCIO LIBRETTI DI FAMIGLIA INTERNAZIONALI: il libretto di famiglia internazionale è un documento che riporta gli eventi di stato civile (matrimonio, nascita figli, morte) che riguardano i componenti della famiglia.le certificazioni contenute nel libretto di famiglia internazionale hanno la 141 stessa validità dei certificati di stato civile rilasciati dall'autorità competente, quindi può essere a vista riconoscimento presentato in sostituzione dei certificati che esso contiene. E' rilasciato dall'ufficio di Stato Civile del Comune dove è stato celebrato il matriomnio ed è valido in Italia, Grecia, Lussemburgo e Turchia. D.P.R. 396/2000, L. 487/1977 TRASCRIZIONE ATTI DI STATO CIVILE DALL'ESTERO: gli atti di stato civile (nascita, morte, matrimonio, cittadinanza), formati all'estero, riguardanti i cittadini italiani sono trasmessi dal 161 E. Bernardo-S.Orlando 0971/ Consolato italiano al Comune italiano di residenza per la trascrizione. La trascrizione di tali atti può essere richiesta dai diretti interessati.d.p.r. 396/2000 riconoscimento in corso di validità, originale/copia autentica dell'atto, tradotto e legalizzato se necessario per entrambe le modalità operative: entro 30 gg lavorativi dalla ricezione della TRASCRIZIONE ATTO DI NASCITA, DI MATRIMONIO, DI MORTE FORMATO DA ALTRI COMUNI: l'ufficiale di stato civile, oltre a registrare i propri atti, deve procedere per competenza anche alla lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì 158 trascrizione degli atti di stato civile formati dagli Ufficiali di stato civile di altri Comuni. Trattasi di atti di nascita per i nati fuori Potenza da madre residente, atti di matrimonio e di morte di cittadini residenti. D.P.R. 396/2000 E. Bernardo-S.Orlando 0971/ TRASCRIZIONE DECRETI PREFETTIZI DI CAMBIAMENTO NOME E/O COGNOME: il cittadino italiano 160 che intende cambiare il proprio nome o il proprio cognome perchè ridicolo /rilevante l'origine naturale deve essere autorizzato dal Prefetto.D.P.R. 396/2000 riconoscimento in corso di validità, originale del decreto TRASCRIZIONE DI MATRIMONI CONCORDATARI O ALTRI CULTI AMMESSI : con la trascrizione il matrimonio assume rilevanza giuridica anche per lo Stato italiano. La richiesta è inoltrata dal celebrante, entro 5 giorni dall'evento La trascrizione può essere effettuata anche a posteriori su richiesta dei due sposi o di uno solo di essi, se entrambi ne sono a conoscenza e l'altro non si oppone (richiesta tardiva).a trascrizione avvenuta può essere richiesta la certificazione relativa al matrimonio. D.P.R.396/2000 lunedì al venerdì: 8.30-; il martedì Entro 24 ore dalla ricezione della richiesta del celebrante Pagina 4

1 In luogo di Ministro/Ministero del tesoro e di Ministro/Ministero del bilancio e della programmazione economica,

1 In luogo di Ministro/Ministero del tesoro e di Ministro/Ministero del bilancio e della programmazione economica, L 04/01/1968 Num. 15 Legge 4 gennaio 1968, n. 15 (in Gazz. Uff., 27 gennaio 1968, n. 23). -- Norme sulla documentazione amministrativa e sulla legalizzazione e autenticazione di firme 12 3 Preambolo (Omissis).

Dettagli

Norme sulla documentazione amministrativa e sulla legalizzazione e autenticazione di firme.

Norme sulla documentazione amministrativa e sulla legalizzazione e autenticazione di firme. LEGGE 4 gennaio 1968, n. 15 (1). Norme sulla documentazione amministrativa e sulla legalizzazione e autenticazione di firme. ART. 1. (Produzione e formazione, rilascio, conservazione di atti e documenti).

Dettagli

AIRE: ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO LEGGE 470/88 SULL'ISCRIZIONE ALL'AIRE

AIRE: ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO LEGGE 470/88 SULL'ISCRIZIONE ALL'AIRE AIRE: ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO LEGGE 470/88 SULL'ISCRIZIONE ALL'AIRE La iscrizione all'aire e' obbligatoria se la durata prevista per il soggiorno all' estero e' superiore ai dodici mesi.

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223, pubblicato nella Gazz. Uff. 28 aprile 1967, n. 106.

D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223, pubblicato nella Gazz. Uff. 28 aprile 1967, n. 106. D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223, pubblicato nella Gazz. Uff. 28 aprile 1967, n. 106. Approvazione del testo unico delle leggi per la disciplina dell'elettorato attivo e per la tenuta e la revisione delle

Dettagli

Approvazione del testo unico delle leggi per la disciplina dell'elettorato

Approvazione del testo unico delle leggi per la disciplina dell'elettorato D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223 (1). Approvazione del testo unico delle leggi per la disciplina dell'elettorato attivo e per la tenuta e la revisione delle liste elettorali. (1) Pubblicato nella Gazz. Uff.

Dettagli

DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI IN MATERIA VIVAISTICA E DI DIFESA FITOSANITARIA

DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI IN MATERIA VIVAISTICA E DI DIFESA FITOSANITARIA PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

I certificati anagrafici

I certificati anagrafici I certificati anagrafici I certificati anagrafici sono rilasciati dal Comune di residenza e attestano le risultanze delle iscrizioni nell'anagrafe della popolazione residente (APR) e degli italiani residenti

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.)

Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.) Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.) Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 29 del 09.06.2014 I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza,

Dettagli

REGOLAMENTO ANAGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE (legge 24 Dicembre 1954, n. 1228 D.P.R. 30 Maggio 1989, n. 223)

REGOLAMENTO ANAGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE (legge 24 Dicembre 1954, n. 1228 D.P.R. 30 Maggio 1989, n. 223) REGOLAMENTO ANAGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE (legge 24 Dicembre 1954, n. 1228 D.P.R. 30 Maggio 1989, n. 223) avvertenze e note illustrative allegato: istruzioni per l ordinamento ecografico e modelli

Dettagli

Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari.

Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari. Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari. Preambolo La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

L. 21 novembre 1967, n. 1185 (1). Norme sui passaporti (1/a) (1/circ). Disposizioni generali

L. 21 novembre 1967, n. 1185 (1). Norme sui passaporti (1/a) (1/circ). Disposizioni generali L. 21 novembre 1967, n. 1185 (1). Norme sui passaporti (1/a) (1/circ). Disposizioni generali 1. Ogni cittadino è libero, salvi gli obblighi di legge, di uscire dal territorio della Repubblica, valendosi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 1. Il Senato della

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE

GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE di Claudio Venturi Sommario: - 1. Premessa. 2. La cancellazione della società senza apertura

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

GUIDA di ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI e ALLA TRASPARENZA (Allegata al modulo di richiesta di accesso agli atti amministrativi)

GUIDA di ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI e ALLA TRASPARENZA (Allegata al modulo di richiesta di accesso agli atti amministrativi) GUIDA di ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI e ALLA TRASPARENZA (Allegata al modulo di richiesta di accesso agli atti amministrativi) Principali norme di riferimento 1) Legge n. 241/1990 - Nuove norme in

Dettagli

Presentazione. DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per i Servizi Demografici Area AIRE

Presentazione. DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per i Servizi Demografici Area AIRE Presentazione Facilitare l accesso ai servizi ai cittadini, sia residenti in Italia che all estero, rappresenta uno degli obiettivi fondamentali dell Amministrazione Pubblica. Esso è ispirato al principio

Dettagli

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria -

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - ART. 1 - Oggetto: Il presente Regolamento disciplina i casi e

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno...... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare Ufficio ex Enam Area Piccolo Credito Lista: settore.. n.... Largo Josemaria Escriva

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA COMUNE DI MASER (TV) ESENTE da Marca da bollo COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA Il/La sottoscritto/a: DA COMPILARSI IN CASO DI PERSONA

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

Scadenza 26/05/2015 Domanda n

Scadenza 26/05/2015 Domanda n Scadenza 26/05/2015 Domanda n Spazio riservato al Protocollo AL COMUNE DI PESCARA Settore Manutenzioni Servizio Politiche della Casa Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) nato/a a prov. il / / cittadinanza

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

FORMULE PER GLI ATTI DELLO STATO CIVILE Allegato "A" al decreto ministeriale 5 aprile 2002

FORMULE PER GLI ATTI DELLO STATO CIVILE Allegato A al decreto ministeriale 5 aprile 2002 Decreto Ministeriale 5 aprile 2002 Approvazione delle formule per la redazione degli atti dello stato civile nel periodo antecedente l'informatizzazione degli archivi dello stato civile Articolo 1 Sono

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL REGISTRO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE RELATIVE AI TRATTAMENTI SANITARI (TESTAMENTO BIOLOGICO)

REGOLAMENTO PER IL REGISTRO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE RELATIVE AI TRATTAMENTI SANITARI (TESTAMENTO BIOLOGICO) CITTÀ DI OZIERI PROVINCIA DI SASSARI REGOLAMENTO PER IL REGISTRO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE RELATIVE AI TRATTAMENTI SANITARI (TESTAMENTO BIOLOGICO) Approvato con Delibera del Consiglio Comunale nr.

Dettagli

Modulo "Dichiarazione di residenza" per soggetti senza fissa dimora abituale

Modulo Dichiarazione di residenza per soggetti senza fissa dimora abituale ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 12/02/2013 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/34613-modulo-dichiarazione-di-residenza-persoggetti-senza-fissa-dimora-abituale Autori: Modulo "Dichiarazione di residenza"

Dettagli

Regolamento sul diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi

Regolamento sul diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi Comune di Lendinara Regolamento sul diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi ALLEGATO ALLA DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 96 DEL 29.11.2007 ESECUTIVA A TERMINI DI LEGGE. Dopo l esecutività

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

DECRETO 26 ottobre 2011

DECRETO 26 ottobre 2011 DECRETO 26 ottobre 2011 Modalita' di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA, dei soggetti esercitanti l'attivita' di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

COMUNE DI SOMMACAMPAGNA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEL COMUNE

COMUNE DI SOMMACAMPAGNA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEL COMUNE COMUNE DI SOMMACAMPAGNA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEL COMUNE 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

Roma, 13 dicembre 2011 Ai Sigg. Sindaci dei Comuni Dirigenti dei Servizi Demografici dei Comuni Dirigenti degli Uffici di Statistica dei Comuni

Roma, 13 dicembre 2011 Ai Sigg. Sindaci dei Comuni Dirigenti dei Servizi Demografici dei Comuni Dirigenti degli Uffici di Statistica dei Comuni Dipartimento per i censimenti e gli archivi amministrativi e statistici Dipartimento per le statistiche sociali ed ambientali Direzione centrale delle statistiche socio-demografiche e ambientali Circolare

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

ISTRUZIONI MOD.COM1 - COMUNICAZIONE - Esercizi di commercio al dettaglio di vicinato AVVERTENZE GENERALI

ISTRUZIONI MOD.COM1 - COMUNICAZIONE - Esercizi di commercio al dettaglio di vicinato AVVERTENZE GENERALI ISTRUZIONI MOD.COM1 - COMUNICAZIONE - Esercizi di commercio al dettaglio di vicinato AVVERTENZE GENERALI SI AVVERTE CHE PER LA CORRETTA COMPILAZIONE DEL MOD.COM1, È NECESSARIA UNA PRELIMINARE ATTENTA LETTURA

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Copia tratta da: SanzioniAmministrative.it

Copia tratta da: SanzioniAmministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 20 novembre 1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari Preambolo (G.U.

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

A A GUIDA ALL INTERPELLO WWW.AGENZIAENTRATE.IT

A A GUIDA ALL INTERPELLO WWW.AGENZIAENTRATE.IT L A G E N Z I A I N F O R M A A A DELLE ENTRATE AGENZIA GENZI DELLE ENTRATE Progetto grafico: FULVIO RONCHI UFFICIO RELAZIONI ESTERNE GUIDA ALL INTERPELLO COME OTTENERE DALL AGENZIA DELLE ENTRATE LA RISPOSTA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione Art. 2 Informazione e pubblicità Art. 3 Accesso ai documenti amministrativi Art.

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI

ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI D.P.R. 30 maggio 2002 n. 115 T.U. delle disposizioni legislative regolamentari in materia di spese di

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI rev.0 -data:pagina 1 di 10 TTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: 01 COM 1- Esercizio di vicinato: (Sup di vendita fino a 250 mq.) apertura, trasferimento di sede, ampliamento della superficie, subentro, cessazione,

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA (Elaborato a seguito delle disposizioni contenute nella L.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI ASSEGNI PER IL MIGLIORAMENTO DELLECONDIZIONI DI CURA ED EDUCAZIONE DI MINORI DI ETA DA 0 A 36 MESI.

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI ASSEGNI PER IL MIGLIORAMENTO DELLECONDIZIONI DI CURA ED EDUCAZIONE DI MINORI DI ETA DA 0 A 36 MESI. COMUNE DI COLLOREDO DI MONTE ALBANO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI ASSEGNI PER IL MIGLIORAMENTO DELLECONDIZIONI DI CURA ED EDUCAZIONE DI MINORI DI ETA DA 0 A 36 MESI. Approvato con deliberazione

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Pasian di Prato (UD) - Via Leonardo da Vinci, 23 - C.A.P. 33037 tel/fax: 0432 699954 e-mail: ddpasian@tin.it udic856004@istruzione.it udic856004@pec.istruzione.it

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale»

Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale» Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale» La proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso

Dettagli

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Profondamente convinti che l'interesse del minore sia

Dettagli

ISTRUZIONI PER LE NOTIFICHE IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI

ISTRUZIONI PER LE NOTIFICHE IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI ISTRUZIONI PER LE NOTIFICHE IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI LA LEGGE nr. 53/1994 La legge 53/1994 ha inserito nel nostro ordinamento la facoltà, per gli avvocati, di notificare gli atti giudiziari. Consentendo

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Richiesta accesso agli atti

Richiesta accesso agli atti ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI GUGLIELMO MARCONI Corso dei Martiri pennesi n 6 65017 PENNE (PESCARA) Tel.Presidenza 085.82.79.542 Segreteria e Fax 085.82.70.776 C.F.: 80005810686 -

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA

REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA CAPO I OGGETTO DEL DIRITTO D ACCESSO 1. OGGETTO DEL REGOLAMENTO E DEFINIZIONI 1. Al fine di favorire

Dettagli

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada).

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Aggiornamento 12.07.2014 COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Praticamente esistono due modi per proporre

Dettagli

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio.

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. 1. I passaporti diplomatici e di servizio, di cui all'articolo

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E SUL DIRITTO D'ACCESSO AGLI ATTI

REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E SUL DIRITTO D'ACCESSO AGLI ATTI COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E SUL DIRITTO D'ACCESSO AGLI ATTI Approvato con deliberazione del Commissario prefettizio assunta con i poteri di Consiglio n. 19 del 02/04/2014

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E DELLE ATTIVITA'

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E DELLE ATTIVITA' truttura organizzativa responsabile DEMOGAFCO TATTCO ELENCO DE POCEDMENT AMMNTAT E DELLE ATTTA' stanza ilenzio iscrizione anagrafica per immigrazione scrzione 90 giorni ervizio Anagrafe E Elettorale ervizio

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Disposizioni generali in materia di espropriazione immobiliare Modalità di presentazione delle offerte e di svolgimento delle procedure di VENDITA

Dettagli