Partecipazione e terzo settore

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Partecipazione e terzo settore"

Transcript

1 235 9 Partecipazione e terzo settore

2 La diffusione del terzo settore e le tipologie di organizzazioni Tabella 9.1: Istituzioni no-profit censite nel 2001 e incidenza sulla popolazione residente per comune Istituzioni no-profit censite Popolazione 2001 Istitituzioni no-profit per 1000 ab. Bibbona ,1 Castagneto Carducci ,4 Cecina ,0 Rosignano Marittimo ,2 Bassa Val di Cecina ,2 Campo nell'elba ,6 Capoliveri ,9 Marciana ,9 Marciana Marina ,4 Porto Azzurro ,9 Portoferraio ,0 Rio Marina ,3 Rio nell'elba ,3 Elba ,3 Capraia Isola ,9 Collesalvetti ,8 Livorno ,9 Area Livornese ,9 Campiglia Marittima ,8 Piombino ,1 San Vincenzo ,1 Sassetta ,3 Suvereto ,0 Val di Cornia ,4 Provincia Livorno ,0 Nostre elaborazioni su dati Istat, Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, fascicolo provinciale Livorno (dati reperibili al sito

3 237 Tabella 9.2: Unità locali 50 di istituzioni no-profit censite nel 2001 per forma istituzionale e comune (valori assoluti) Ass. Forme istituzionali comuni Fondazione Ass. non Cooperativa sociale Altra istituzione nonprofit Bibbona Castagneto Carducci Cecina Rosignano Marittimo Bassa Val di Cecina Campo nell'elba Capoliveri Marciana Marciana Marina Porto Azzurro Portoferraio Rio Marina Rio nell'elba Elba Capraia Isola Collesalvetti Livorno Area Livornese Campiglia Marittima Piombino San Vincenzo Sassetta Suvereto Val di Cornia Provincia Livorno Tabella 9.3: Unità locali di istituzioni no-profit censite nel 2001 per forma istituzionale e comune (valori percentuali) Ass. Forme istituzionali comuni Fondazione Ass. non Cooperativa sociale Altra istituzione nonprofit Bibbona 22,7 0,0 77,3 0,0 0,0 100,0 Castagneto Carducci 25,0 0,0 75,0 0,0 0,0 100,0 Cecina 26,7 1,0 69,5 1,0 1,9 100,0 Rosignano Marittimo 25,2 0,8 68,5 3,9 1,6 100,0 Bassa Val di Cecina 25,5 0,7 70,3 2,1 1,4 100,0 Campo nell'elba 40,0 0,0 53,3 0,0 6,7 100,0 Capoliveri 41,7 0,0 58,3 0,0 0,0 100,0 Marciana 53,3 0,0 46,7 0,0 0,0 100,0 Marciana Marina 35,7 0,0 64,3 0,0 0,0 100,0 Porto Azzurro 26,3 0,0 63,2 5,3 5,3 100,0 Portoferraio 33,8 1,3 60,0 3,8 1,3 100,0 Rio Marina 50,0 0,0 45,5 0,0 4,5 100,0 Rio nell'elba 57,1 0,0 42,9 0,0 0,0 100,0 Elba 38,6 0,5 56,5 2,2 2,2 100,0 Capraia Isola 75,0 0,0 25,0 0,0 0,0 100,0 Collesalvetti 23,4 1,3 67,5 6,5 1,3 100,0 Livorno 30,4 1,7 62,5 1,7 3,7 100,0 Area Livornese 30,0 1,7 62,8 2,1 3,4 100,0 Campiglia Marittima 21,7 0,0 76,7 0,0 1,7 100,0 Piombino 27,7 0,6 65,3 4,0 2,3 100,0 San Vincenzo 35,0 0,0 65,0 0,0 0,0 100,0 Sassetta 25,0 0,0 50,0 25,0 0,0 100,0 Suvereto 34,6 0,0 65,4 0,0 0,0 100,0 Val di Cornia 28,1 0,3 67,3 2,6 1,7 100,0 Provincia Livorno 29,8 1,1 64,3 2,2 2,6 100,0 Nostre elaborazioni su dati Istat, Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, fascicolo provinciale Livorno (dati reperibili al sito 50 Unità locale: sede fisica di attività di un istituzione no-profit.

4 Gli addetti del terzo settore Tabella 9.4: Addetti alle unità locali delle istituzioni no-profit per forma istituzionale e comune al censimento 2001 (valori assoluti) Ass. Forme istituzionali comuni Fondazione Ass. non Cooperativa sociale Altra istituzione nonprofit Bibbona Castagneto Carducci Cecina Rosignano Marittimo Bassa Val di Cecina Campo nell'elba Capoliveri Marciana Marciana Marina Porto Azzurro Portoferraio Rio Marina Rio nell'elba Elba Capraia Isola Collesalvetti Livorno Area Livornese Campiglia Marittima Piombino San Vincenzo Sassetta Suvereto Val di Cornia Provincia Livorno Nostre elaborazioni su dati Istat, Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, fascicolo provinciale Livorno (dati reperibili al sito

5 239 Tabella 9.5: Addetti alle unità locali delle istituzioni no-profit per forma istituzionale e comune al censimento 2001 (valori percentuali) Ass. Forme istituzionali comuni Fondazione Ass. non Cooperativa sociale Altra istituzione nonprofit Bibbona 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 100,0 Castagneto Carducci 12,5 0,0 87,5 0,0 0,0 100,0 Cecina 12,0 73,7 6,0 6,7 1,7 100,0 Rosignano Marittimo 7,0 4,1 5,2 83,2 0,5 100,0 Bassa Val di Cecina 9,3 33,2 8,4 48,1 1,0 100,0 Campo nell'elba 11,1 0,0 0,0 0,0 88,9 100,0 Capoliveri 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Marciana 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 100,0 Marciana Marina 14,3 0,0 85,7 0,0 0,0 100,0 Porto Azzurro 9,1 0,0 0,0 90,9 0,0 100,0 Portoferraio 30,3 0,0 13,1 56,6 0,0 100,0 Rio Marina 75,0 0,0 12,5 0,0 12,5 100,0 Rio nell'elba Elba 30,5 0,0 14,1 50,3 5,1 100,0 Capraia Isola Collesalvetti 0,0 37,3 8,2 54,5 0,0 100,0 Livorno 11,6 1,6 45,5 23,6 17,8 100,0 Area Livornese 9,6 7,7 39,0 28,9 14,7 100,0 Campiglia Marittima 25,0 0,0 50,0 0,0 25,0 100,0 Piombino 2,6 0,0 11,8 82,7 2,9 100,0 San Vincenzo 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 100,0 Sassetta 0,0 0,0 0,0 100,0 0,0 100,0 Suvereto 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 100,0 Val di Cornia 2,7 0,0 12,0 82,5 2,9 100,0 Provincia Livorno 9,7 12,5 25,4 43,7 8,7 100,0 Tabella 9.6: Numero medio di addetti per unità locale di istituzione no-profit per forma istituzionale e comune al censimento 2001 Ass. Forme istituzionali comuni Fondazione Ass. non Cooperativa sociale Altra istituzione nonprofit Bibbona 0,0 0,1 0,0 Castagneto Carducci 0,3 0,8 0,7 Cecina 1,3 221,0 0,2 20,0 2,5 2,9 Rosignano Marittimo 0,8 16,0 0,2 64,6 1,0 3,1 Bassa Val di Cecina 0,9 118,5 0,3 57,2 1,8 2,5 Campo nell'elba 0,2 0,0 8,0 0,6 Capoliveri 1,4 0,0 0,6 Marciana 0,0 0,3 0,1 Marciana Marina 0,2 0,7 0,5 Porto Azzurro 0,4 0,0 20,0 0,0 1,2 Portoferraio 1,4 0,0 0,3 23,0 0,0 1,5 Rio Marina 0,5 0,1 1,0 0,4 Rio nell'elba 0,0 0,0 0,0 Elba 0,8 0,0 0,2 22,3 2,3 1,0 Capraia Isola 0,0 0,0 0,0 Collesalvetti 0,0 95,0 0,4 27,8 0,0 3,3 Livorno 0,6 1,5 1,2 22,2 7,8 1,6 Area Livornese 0,6 8,1 1,1 23,7 7,5 1,8 Campiglia Marittima 0,1 0,0 1,0 0,1 Piombino 0,2 0,0 0,4 49,3 3,0 2,4 San Vincenzo 0,0 0,0 0,0 Sassetta 0,0 0,0 27,0 6,8 Suvereto 0,0 0,1 0,1 Val di Cornia 0,1 0,0 0,3 46,5 2,6 1,5 Provincia Livorno 0,6 19,5 0,7 34,2 5,9 1,7 Nostre elaborazioni su dati Istat, Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, fascicolo provinciale Livorno (dati reperibili al sito

6 Livello di istituzionalizzazione del terzo settore Tabella 9.7: Istituzioni noprofit censite nel 2001, organizzazioni iscritte agli albi provinciali nel 2004 e percentuale rispetto a quelle censite per comune Istituzioni noprofit censite (2001) Iscritte agli albi (2004) % iscritte agli albi Bibbona ,6 Castagneto Carducci ,7 Cecina ,6 Rosignano Marittimo ,0 Bassa Val di Cecina ,5 Campo nell'elba ,7 Capoliveri ,0 Marciana ,7 Marciana Marina ,1 Porto Azzurro ,1 Portoferraio ,8 Rio Marina ,3 Rio nell'elba ,6 Elba ,7 Capraia Isola 4 0 0,0 Collesalvetti ,8 Livorno ,8 Area Livornese ,2 Campiglia Marittima ,7 Piombino ,2 San Vincenzo ,0 Sassetta ,0 Suvereto ,1 Val di Cornia ,8 Provincia Livorno ,4 Nostre elaborazioni su dati Istat, Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, fascicolo provinciale Livorno (dati reperibili al sito e Provincia di Livorno, Settore Sociale.

7 Il terzo settore iscritto agli albi provinciali Tabella 9.8: Organizzazioni iscritte 51 agli albi provinciali per per Zona Socio Sanitaria del 31/12/1999 e al 15/10/2004 (Valori Assoluti) Cooperative Sociali Associazionismo Associazioni Immigrati Zona Socio Sanitaria Volontariato Enti Ausiliari Lunigiana Apuane Provincia Massa Carrara Valle Del Serchio Piana Di Lucca Versilia Provincia Lucca Bassa Val Di Cecina Livornese Val Di Cornia Elba Provincia Livorno Alta Val Di Cecina Val D'Era Pisana Val D'Arno Inferiore Provincia Pisa Pistoiese Val Di Nievole Provincia Pistoia Pratese Provincia Prato Alta Val D'Elsa Val Di Chiana Senese Amiata Senese Senese Provincia Siena Casentino Val Tiberina Val Di Chiana Aretina Aretina Valdarno Provincia Arezzo Colline Metallifere Colline Dell'Albenga Amiata Grossetana Grossetana Provincia Grosseto Firenze Fiorentina Nord-Ovest Fiorentina Sud-Est Mugello Empolese Provincia Firenze Toscana Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito: 51 Il Sistema Informativo del III Settore della Regione Toscana, da cui sono tratti i dati in tabella, non riporta ancora i dati sulle associazioni iscritte all albo delle associazioni di promozione sociale.

8 242 Tabella 9.9: Organizzazioni iscritte agli albi provinciali per Zona Socio Sanitaria del 31/12/1999 e al 15/10/2004 (Valori percentuali) Cooperative Sociali Associazionismo Associazioni Immigrati Associazioni Immigrati Zona Socio Sanitaria Volontariato Enti Ausiliari Lunigiana 0,9 1,0 0,8 0,8 0,0 0,0 0,9 0,9 0,0 0,0 0,9 0,9 Apuane 1,5 1,8 2,8 2,1 3,4 3,0 5,9 5,9 0,0 0,0 3,5 3,5 Provincia Massa Carrara 2,4 2,8 3,6 2,9 3,4 3,0 6,8 6,7 0,0 0,0 4,4 4,4 Valle Del Serchio 2,4 2,1 0,6 0,6 0,0 0,0 1,0 1,0 0,0 0,0 1,6 1,5 Piana Di Lucca 4,7 4,6 4,0 3,5 3,4 3,0 3,1 3,1 0,0 0,0 3,9 3,9 Versilia 2,8 2,8 1,5 1,8 0,0 0,0 1,8 1,8 0,0 0,0 2,3 2,3 Provincia Lucca 9,9 9,5 6,0 5,9 3,4 3,0 5,9 5,9 0,0 0,0 7,8 7,7 Bassa Val Di Cecina 1,1 1,0 1,1 1,1 0,0 0,0 0,9 0,9 0,0 0,0 1,0 0,9 Livornese 2,5 2,8 2,8 2,6 6,9 6,1 2,2 2,2 0,0 0,0 2,4 2,5 Val Di Cornia 0,8 0,7 0,8 0,6 0,0 0,0 0,5 0,5 0,0 0,0 0,7 0,6 Elba 0,9 0,8 0,6 0,8 3,4 3,0 0,1 0,1 0,0 0,0 0,5 0,5 Provincia Livorno 5,2 5,2 5,3 5,0 10,3 9,1 3,7 3,7 0,0 0,0 4,6 4,6 Alta Val Di Cecina 0,5 0,4 0,4 0,3 0,0 0,0 1,0 1,0 0,0 0,0 0,7 0,7 Val D'Era 2,1 1,9 2,1 1,7 0,0 3,0 2,6 2,6 0,0 0,0 2,3 2,2 Pisana 2,2 2,3 3,2 3,0 3,4 6,1 8,5 8,4 3,3 3,3 5,0 4,8 Val D'Arno Inferiore 1,2 1,1 0,6 0,6 0,0 0,0 1,1 1,1 0,0 0,0 1,1 1,1 Provincia Pisa 6,0 5,8 6,2 5,6 3,4 9,1 13,2 13,2 3,3 3,3 9,2 8,7 Pistoiese 2,3 2,3 2,5 2,4 6,9 6,1 4,1 4,3 0,0 0,0 3,2 3,1 Val Di Nievole 1,8 1,8 0,4 0,6 0,0 0,0 1,2 1,2 0,0 0,0 1,4 1,5 Provincia Pistoia 4,2 4,2 2,8 3,0 6,9 6,1 5,3 5,5 0,0 0,0 4,6 4,6 Pratese 2,4 2,6 5,1 4,1 6,9 6,1 2,2 2,2 0,0 0,0 2,6 2,6 Provincia Prato 2,4 2,6 5,1 4,1 6,9 6,1 2,2 2,2 0,0 0,0 2,6 2,6 Alta Val D'Elsa 0,9 0,8 0,4 0,8 0,0 0,0 0,3 0,3 0,0 0,0 0,6 0,6 Val Di Chiana Senese 1,3 1,0 0,6 0,8 0,0 0,0 0,2 0,2 0,0 0,0 0,7 0,6 Amiata Senese 0,5 0,5 0,8 0,6 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,3 0,3 Senese 3,0 2,6 1,7 2,6 0,0 0,0 2,5 2,5 3,3 3,3 2,7 2,5 Provincia Siena 5,8 4,9 3,4 4,7 0,0 0,0 3,0 3,0 3,3 3,3 4,3 4,1 Casentino 0,8 0,8 0,9 1,1 0,0 0,0 0,8 0,8 0,0 0,0 0,8 0,8 Val Tiberina 0,6 0,6 0,6 0,6 0,0 0,0 0,2 0,2 0,0 0,0 0,4 0,4 Val Di Chiana Aretina 0,7 0,7 0,8 0,6 0,0 0,0 0,3 0,3 0,0 0,0 0,5 0,5 Aretina 1,8 1,8 4,7 4,1 3,4 3,0 3,4 3,3 3,3 3,3 2,7 2,6 Valdarno 1,2 1,4 0,2 0,3 0,0 0,0 1,1 1,1 0,0 0,0 1,1 1,2 Provincia Arezzo 5,1 5,4 7,2 6,7 3,4 3,0 5,7 5,7 3,3 3,3 5,5 5,6 Colline Metallifere 0,7 0,7 0,9 0,9 0,0 0,0 0,2 0,2 0,0 0,0 0,5 0,5 Colline Dell'Albenga 0,5 0,5 0,4 0,3 0,0 0,0 0,3 0,3 0,0 0,0 0,4 0,4 Amiata Grossetana 0,3 0,3 0,8 0,6 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,2 0,2 Grossetana 1,6 1,9 1,5 1,8 3,4 3,0 1,0 1,0 0,0 0,0 1,3 1,6 Provincia Grosseto 3,1 3,5 3,6 3,6 3,4 3,0 1,4 1,5 0,0 0,0 2,4 2,7 Firenze 5,1 5,7 10,0 10,3 10,3 9,1 3,6 3,6 73,3 73,3 5,1 5,5 Fiorentina Nord-Ovest 2,1 2,0 0,9 1,8 0,0 0,0 0,5 0,5 3,3 3,3 1,3 1,4 Fiorentina Sud-Est 1,9 1,9 0,8 0,8 0,0 0,0 0,5 0,5 3,3 3,3 1,2 1,3 Mugello 1,1 1,1 0,9 1,8 6,9 6,1 0,4 0,4 0,0 0,0 0,8 0,9 Empolese 1,6 1,5 0,8 2,4 0,0 0,0 0,2 0,2 0,0 0,0 0,9 1,1 Provincia Firenze 11,8 12,3 13,4 17,1 17,2 15,2 5,3 5,2 80,0 80,0 9,4 10,1 Toscana 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

9 Tabella 9.10: Organizzazioni totali iscritte agli albi provinciali, tasso di crescita e incidenza per 10 mila abitanti nel 1999 e nel 2004, per zona sociosanitaria 243 Gruppi terzo settore totali Tasso di Incidenza per ab. Zona Socio Sanitaria crescita Lunigiana ,1 12,4 14,2 Apuane ,3 17,3 18,7 Provincia Massa Carrara ,4 16,0 17,5 Valle Del Serchio ,4 19,9 20,5 Piana Di Lucca ,3 18,2 19,9 Versilia ,0 10,0 11,1 Provincia Lucca ,6 14,9 16,2 Bassa Val Di Cecina ,8 9,1 9,4 Livornese ,5 10,1 11,7 Val Di Cornia ,3 8,2 8,5 Elba ,9 12,6 13,6 Provincia Livorno ,3 9,8 10,8 Alta Val Di Cecina ,0 23,7 23,7 Val D'Era ,4 15,3 15,7 Pisana ,5 19,1 20,2 Val D'Arno Inferiore ,0 9,7 10,1 Provincia Pisa ,2 16,4 17,1 Pistoiese ,8 14,2 15,4 Val Di Nievole ,7 8,9 10,2 Provincia Pistoia ,3 12,0 13,2 Pratese ,3 7,9 8,7 Provincia Prato ,3 7,9 8,7 Alta Val D'Elsa ,5 7,4 7,7 Val Di Chiana Senese ,6 8,7 8,2 Amiata Senese ,3 15,6 16,3 Senese ,2 15,7 16,4 Provincia Siena ,6 12,1 12,4 Casentino ,3 16,1 17,7 Val Tiberina ,8 9,3 10,6 Val Di Chiana Aretina ,5 7,6 8,4 Aretina ,7 15,7 16,9 Valdarno ,0 8,8 10,5 Provincia Arezzo ,1 12,1 13,4 Colline Metallifere ,7 7,6 8,8 Colline Dell'Albenga ,2 5,0 6,0 Amiata Grossetana ,9 8,8 9,4 Grossetana ,9 9,4 12,3 Provincia Grosseto ,0 7,9 9,8 Firenze ,2 10,0 11,8 Fiorentina Nord-Ovest ,9 4,6 5,3 Fiorentina Sud-Est ,6 5,5 6,2 Mugello ,0 9,4 11,5 Empolese ,2 4,6 5,9 Provincia Firenze ,5 7,2 8,5 Toscana ,4 11,0 12,2 Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

10 244 Tabella 9.11: Organizzazioni iscritte agli albi della Provincia di Livorno per comune e zona socio-sanitaria al 30/10/2004 (valori assoluti) in corso di verifica Volontariato iscritte in corso di verifica Promozione sociale iscritte Cooperative sociali generale Bibbona Castagneto Carducci Cecina Rosignano Marittimo Bassa Val di Cecina Campo nell'elba Capoliveri Marciana Marciana Marina Porto Azzurro Portoferraio Rio Marina Rio nell'elba Elba Capraia Isola Collesalvetti Livorno Area Livornese Campiglia Marittima Piombino San Vincenzo Sassetta Suvereto Val di Cornia Provincia di Livorno Nostre elaborazioni su dati: Provincia di Livorno, Settore Sociale.

11 Tabella 9.12: Organizzazioni iscritte agli albi della Provincia di Livorno per comune e zona socio-sanitaria al 30/10/2004 (valori percentuali e incidenza per 1000 abitanti) 245 Volontariato Promozione sociale Cooperative per 1000 Incidenza in corso in corso iscritte iscritte generale di verifica di verifica sociali abitanti Bibbona 0,0 1,3 1,1 1,9 0,0 0,6 0,0 0,8 0,96 Castagneto Carducci 3,1 2,0 2,2 0,0 0,9 0,6 2,7 1,6 0,71 Cecina 6,3 10,6 9,8 5,8 6,5 6,3 2,7 7,7 1,08 Rosignano Marittimo 3,1 6,0 5,5 5,8 13,1 10,7 16,2 8,7 1,06 Bassa Val di Cecina 12,5 19,9 18,6 13,5 20,6 18,2 21,6 18,7 1,02 Campo nell'elba 0,0 0,7 0,5 0,0 0,0 0,0 0,0 0,3 0,24 Capoliveri 0,0 1,3 1,1 0,0 0,0 0,0 2,7 0,8 0,92 Marciana 0,0 1,3 1,1 0,0 1,9 1,3 0,0 1,1 1,81 Marciana Marina 0,0 0,0 0,0 0,0 0,9 0,6 0,0 0,3 0,53 Porto Azzurro 0,0 2,0 1,6 0,0 0,0 0,0 2,7 1,1 1,18 Portoferraio 3,1 7,3 6,6 0,0 2,8 1,9 10,8 5,0 1,59 Rio Marina 0,0 4,0 3,3 0,0 0,0 0,0 0,0 1,6 2,78 Rio nell'elba 0,0 0,0 0,0 1,9 0,9 1,3 0,0 0,5 1,99 Elba 3,1 16,6 14,2 1,9 6,5 5,0 16,2 10,6 1,33 Capraia Isola 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,00 Collesalvetti 3,1 4,6 4,4 9,6 1,9 4,4 2,7 4,2 1,00 Livorno 68,8 44,4 48,6 63,5 59,8 61,0 48,6 53,8 1,31 Area Livornese 71,9 49,0 53,0 73,1 61,7 65,4 51,4 58,0 1,28 Campiglia Marittima 0,0 2,0 1,6 1,9 0,0 0,6 0,0 1,1 0,32 Piombino 9,4 9,3 9,3 5,8 10,3 8,8 10,8 9,2 1,02 San Vincenzo 3,1 0,7 1,1 0,0 0,0 0,0 0,0 0,5 0,30 Sassetta 0,0 0,7 0,5 0,0 0,0 0,0 0,0 0,3 1,88 Suvereto 0,0 2,0 1,6 3,8 0,9 1,9 0,0 1,6 2,05 Val di Cornia 12,5 14,6 14,2 11,5 11,2 11,3 10,8 12,7 0,84 Provincia di Livorno 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 100,0 1,15 Nostre elaborazioni su dati: Provincia di Livorno, Settore Sociale.

12 I settori di attività Tabella 9.13: Organizzazioni di volontariato iscritte agli albi provinciali per settore di attività prevalente e per zona Socio Sanitaria al 15/10/2004 (v.a.) Settori sanità sociale socio - sanitario protezione ambientale beni culturali Zona Socio Sanitaria Lunigiana tutela e protezione dei diritti protezione civile servizi di promozione del volontariato Apuane Provincia Massa Carrara Valle Del Serchio Piana Di Lucca Versilia Provincia Lucca Bassa Val Di Cecina Livornese Val Di Cornia Elba Provincia Livorno Alta Val Di Cecina Val D'Era Pisana Val D'Arno Inferiore Provincia Pisa Pistoiese Val Di Nievole Provincia Pistoia Pratese Provincia Prato Alta Val D'Elsa Val Di Chiana Senese Amiata Senese Senese Provincia Siena Casentino Val Tiberina Val Di Chiana Aretina Aretina Valdarno Provincia Arezzo Colline Metallifere Colline Dell'Albenga Amiata Grossetana Grossetana Provincia Grosseto Firenze Fiorentina Nord-Ovest Fiorentina Sud-Est Mugello Empolese Provincia Firenze Toscana Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito: istruzione e ricerca promozione culturale religione altro

13 Tabella 9.14: Organizzazioni di volontariato iscritte agli albi provinciali per settore di attività prevalente e per zona Socio Sanitaria al 15/10/2004 (%) Settori sanità sociale socio - sanitario protezione ambientale beni culturali Zona Socio Sanitaria Lunigiana 23,5 11,8 27,5 7,8 0,0 0,0 15,7 0,0 0,0 11,8 0,0 2,0 100,0 tutela e protezione dei diritti protezione civile servizi di promozione del volontariato Apuane 17,9 29,5 17,9 7,4 2,1 0,0 7,4 0,0 0,0 12,6 0,0 5,3 100,0 Provincia Massa Carrara 19,9 23,3 21,2 7,5 1,4 0,0 10,3 0,0 0,0 12,3 0,0 4,1 100,0 Valle Del Serchio 41,7 13,5 18,8 4,2 1,0 0,0 9,4 1,0 2,1 7,3 0,0 1,0 100,0 Piana Di Lucca 38,9 26,9 9,6 5,3 3,8 1,9 3,8 0,5 0,0 9,1 0,0 0,0 100,0 Versilia 25,4 27,0 25,4 4,8 0,8 0,8 7,1 0,0 0,0 8,7 0,0 0,0 100,0 Provincia Lucca 35,6 24,0 16,3 4,9 2,3 1,2 6,0 0,5 0,5 8,6 0,0 0,2 100,0 Bassa Val Di Cecina 21,7 30,4 23,9 8,7 2,2 0,0 4,3 0,0 0,0 8,7 0,0 0,0 100,0 Livornese 15,3 38,2 13,2 8,3 1,4 1,4 3,5 0,0 0,0 16,7 0,0 2,1 100,0 Val Di Cornia 18,2 33,3 27,3 3,0 0,0 3,0 6,1 0,0 0,0 9,1 0,0 0,0 100,0 Elba 22,2 19,4 33,3 5,6 5,6 0,0 8,3 0,0 0,0 5,6 0,0 0,0 100,0 Provincia Livorno 17,8 33,6 19,7 7,3 1,9 1,2 4,6 0,0 0,0 12,7 0,0 1,2 100,0 Alta Val Di Cecina 11,1 11,1 55,6 5,6 5,6 5,6 5,6 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Val D'Era 44,0 9,5 29,8 7,1 4,8 0,0 3,6 0,0 0,0 1,2 0,0 0,0 100,0 Pisana 22,2 31,3 21,2 8,1 6,1 0,0 3,0 0,0 0,0 8,1 0,0 0,0 100,0 Val D'Arno Inferiore 41,3 17,4 26,1 6,5 2,2 2,2 0,0 0,0 0,0 4,3 0,0 0,0 100,0 Provincia Pisa 32,4 19,8 27,5 7,3 4,9 0,8 2,8 0,0 0,0 4,5 0,0 0,0 100,0 Pistoiese 22,6 42,5 14,2 7,5 3,8 0,9 2,8 0,0 0,0 5,7 0,0 0,0 100,0 Val Di Nievole 42,0 22,2 28,4 2,5 2,5 0,0 1,2 0,0 0,0 1,2 0,0 0,0 100,0 Provincia Pistoia 31,0 33,7 20,3 5,3 3,2 0,5 2,1 0,0 0,0 3,7 0,0 0,0 100,0 Pratese 15,1 42,9 13,4 8,4 4,2 0,8 5,9 0,0 0,0 6,7 0,0 2,5 100,0 Provincia Prato 15,1 42,9 13,4 8,4 4,2 0,8 5,9 0,0 0,0 6,7 0,0 2,5 100,0 Alta Val D'Elsa 23,1 20,5 28,2 7,7 5,1 0,0 2,6 0,0 0,0 10,3 0,0 2,6 100,0 Val Di Chiana Senese 32,0 20,0 26,0 6,0 2,0 0,0 8,0 0,0 0,0 6,0 0,0 0,0 100,0 Amiata Senese 26,3 15,8 36,8 5,3 5,3 0,0 10,5 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Senese 28,9 24,6 33,3 2,6 5,3 0,0 2,6 0,0 0,0 2,6 0,0 0,0 100,0 Provincia Siena 28,4 22,1 31,1 4,5 4,5 0,0 4,5 0,0 0,0 4,5 0,0 0,5 100,0 Casentino 42,9 20,0 28,6 2,9 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 5,7 0,0 0,0 100,0 Val Tiberina 26,9 3,8 26,9 19,2 3,8 3,8 11,5 0,0 0,0 3,8 0,0 0,0 100,0 Val Di Chiana Aretina 33,3 20,0 36,7 0,0 3,3 0,0 0,0 0,0 0,0 6,7 0,0 0,0 100,0 Aretina 13,8 38,8 11,3 8,8 3,8 2,5 8,8 0,0 1,3 11,3 0,0 0,0 100,0 Valdarno 18,8 40,6 17,2 7,8 3,1 0,0 1,6 0,0 0,0 10,9 0,0 0,0 100,0 Provincia Arezzo 23,4 30,2 20,4 7,7 3,0 1,3 4,7 0,0 0,4 8,9 0,0 0,0 100,0 Colline Metallifere 29,0 32,3 19,4 3,2 0,0 0,0 9,7 0,0 0,0 6,5 0,0 0,0 100,0 Colline Dell'Albenga 42,9 19,0 19,0 0,0 4,8 0,0 14,3 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Amiata Grossetana 50,0 7,1 21,4 7,1 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 7,1 7,1 0,0 100,0 Grossetana 28,7 21,8 25,3 8,0 1,1 1,1 5,7 0,0 0,0 8,0 0,0 0,0 100,0 Provincia Grosseto 32,7 22,2 22,9 5,9 1,3 0,7 7,2 0,0 0,0 6,5 0,7 0,0 100,0 Firenze 16,7 45,5 15,9 4,1 3,7 1,6 4,1 0,0 0,0 8,5 0,0 0,0 100,0 Fiorentina Nord-Ovest 22,0 36,6 20,7 6,1 3,7 2,4 4,9 0,0 0,0 3,7 0,0 0,0 100,0 Fiorentina Sud-Est 27,5 32,5 22,5 7,5 2,5 0,0 5,0 0,0 0,0 2,5 0,0 0,0 100,0 Mugello 26,1 15,2 32,6 4,3 10,9 0,0 6,5 0,0 0,0 4,3 0,0 0,0 100,0 Empolese 26,9 25,4 22,4 7,5 6,0 1,5 7,5 0,0 0,0 3,0 0,0 0,0 100,0 Provincia Firenze 21,3 36,9 20,0 5,4 4,4 1,3 5,0 0,0 0,0 5,8 0,0 0,0 100,0 Toscana 26,3 29,1 21,0 6,1 3,3 0,9 5,1 0,1 0,1 7,3 0,0 0,6 100,0 istruzione e ricerca promozione culturale religione altro 247 Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

14 248 Tabella 9.15: Associazioni socio-culturali iscritte agli albi provinciali per settore di attività prevalente e per zona Socio Sanitaria al 15/10/2004 (v.a.) Zona Socio Sanitaria sportivo sociale culturale - ricreativo Settori educativo ambientale religioso turistico Lunigiana Apuane Provincia Massa Carrara Valle Del Serchio Piana Di Lucca Versilia Provincia Lucca Bassa Val Di Cecina Livornese Val Di Cornia Elba Provincia Livorno Alta Val Di Cecina Val D'Era Pisana Val D'Arno Inferiore Provincia Pisa Pistoiese Val Di Nievole Provincia Pistoia Pratese Provincia Prato Alta Val D'Elsa Val Di Chiana Senese Amiata Senese Senese Provincia Siena Casentino Val Tiberina Val Di Chiana Aretina Aretina Valdarno Provincia Arezzo Colline Metallifere Colline Dell'Albenga Amiata Grossetana Grossetana Provincia Grosseto Firenze Fiorentina Nord-Ovest Fiorentina Sud-Est Mugello Empolese Provincia Firenze Toscana Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

15 Tabella 9.16: Associazioni socio-culturali iscritte agli albi provinciali per settore di attività prevalente e per zona Socio Sanitaria al 15/10/2004 (%) 249 Settori Zona Socio Sanitaria sportivo sociale culturale - ricreativo educativo ambientale religioso turistico Lunigiana 10,7 17,9 71,4 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Apuane 17,2 15,6 61,3 0,0 5,4 0,0 0,5 100,0 Provincia Massa Carrara 16,4 15,9 62,6 0,0 4,7 0,0 0,5 100,0 Valle Del Serchio 43,8 9,4 46,9 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Piana Di Lucca 34,0 12,4 46,4 0,0 5,2 0,0 2,1 100,0 Versilia 48,3 8,6 37,9 0,0 3,4 0,0 1,7 100,0 Provincia Lucca 40,1 10,7 43,9 0,0 3,7 0,0 1,6 100,0 Bassa Val Di Cecina 48,1 3,7 48,1 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Livornese 21,4 20,0 54,3 0,0 1,4 0,0 2,9 100,0 Val Di Cornia 35,3 11,8 52,9 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Elba 0,0 25,0 50,0 0,0 25,0 0,0 0,0 100,0 Provincia Livorno 28,8 15,3 52,5 0,0 1,7 0,0 1,7 100,0 Alta Val Di Cecina 50,0 6,3 37,5 0,0 3,1 0,0 3,1 100,0 Val D'Era 26,8 9,8 54,9 0,0 2,4 1,2 4,9 100,0 Pisana 19,4 21,3 54,5 0,0 2,2 0,4 2,2 100,0 Val D'Arno Inferiore 22,2 5,6 66,7 0,0 2,8 0,0 2,8 100,0 Provincia Pisa 23,4 16,5 54,3 0,0 2,4 0,5 2,9 100,0 Pistoiese 21,3 24,3 47,8 0,0 4,4 0,0 2,2 100,0 Val Di Nievole 34,2 18,4 44,7 0,0 2,6 0,0 0,0 100,0 Provincia Pistoia 24,1 23,0 47,1 0,0 4,0 0,0 1,7 100,0 Pratese 8,5 21,1 66,2 0,0 1,4 0,0 2,8 100,0 Provincia Prato 8,5 21,1 66,2 0,0 1,4 0,0 2,8 100,0 Alta Val D'Elsa 10,0 20,0 60,0 0,0 10,0 0,0 0,0 100,0 Val Di Chiana Senese 20,0 0,0 80,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Amiata Senese 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Senese 34,6 14,1 50,0 0,0 1,3 0,0 0,0 100,0 Provincia Siena 30,9 13,8 53,2 0,0 2,1 0,0 0,0 100,0 Casentino 16,0 16,0 68,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Val Tiberina 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Val Di Chiana Aretina 0,0 20,0 70,0 0,0 0,0 0,0 10,0 100,0 Aretina 29,2 24,5 38,7 0,0 4,7 0,0 2,8 100,0 Valdarno 20,0 14,3 65,7 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Provincia Arezzo 23,2 20,4 51,4 0,0 2,8 0,0 2,2 100,0 Colline Metallifere 0,0 0,0 80,0 0,0 20,0 0,0 0,0 100,0 Colline Dell'Albenga 0,0 25,0 62,5 0,0 0,0 0,0 12,5 100,0 Amiata Grossetana 0,0 0,0 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Grossetana 15,2 27,3 48,5 0,0 9,1 0,0 0,0 100,0 Provincia Grosseto 10,6 23,4 55,3 0,0 8,5 0,0 2,1 100,0 Firenze 15,8 28,1 45,6 0,0 7,0 0,9 2,6 100,0 Fiorentina Nord-Ovest 46,7 13,3 40,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Fiorentina Sud-Est 47,1 17,6 35,3 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Mugello 38,5 23,1 23,1 0,0 7,7 0,0 7,7 100,0 Empolese 28,6 14,3 57,1 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Provincia Firenze 24,1 24,7 42,8 0,0 5,4 0,6 2,4 100,0 Toscana 24,3 17,8 52,3 0,0 3,4 0,2 1,9 100,0 Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

16 250 Tabella 9.17: Cooperative sociali iscritte agli albi provinciali per settore di attività prevalente e per zona Socio Sanitaria al 15/10/2004 (v.a.) Settori Zona Socio Sanitaria Settore mancante (tipo 00) socio-sanitario e/o educativo (tipo A ) integrazione lav. soggetti svant. (tipo B ) plurima (tipo A+B) consorzi di cooperative (tipo C ) Lunigiana Apuane Provincia Massa Carrara Valle Del Serchio Piana Di Lucca Versilia Provincia Lucca Bassa Val Di Cecina Livornese Val Di Cornia Elba Provincia Livorno Alta Val Di Cecina Val D'Era Pisana Val D'Arno Inferiore Provincia Pisa Pistoiese Val Di Nievole Provincia Pistoia Pratese Provincia Prato Alta Val D'Elsa Val Di Chiana Senese Amiata Senese Senese Provincia Siena Casentino Val Tiberina Val Di Chiana Aretina Aretina Valdarno Provincia Arezzo Colline Metallifere Colline Dell'Albenga Amiata Grossetana Grossetana Provincia Grosseto Firenze Fiorentina Nord-Ovest Fiorentina Sud-Est Mugello Empolese Provincia Firenze Toscana Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

17 Tabella 9.18: Cooperative sociali iscritte agli albi provinciali per settore di attività prevalente e per zona Socio Sanitaria al 15/10/2004 (%) 251 Zona Socio Sanitaria Settore mancante (tipo 00) socio-sanitario e/o educativo (tipo A ) Settori integrazione lav. soggetti svant. (tipo B ) plurima (tipo A+B) consorzi di cooperative (tipo C ) Lunigiana 20,0 0,0 0,0 80,0 0,0 100,0 Apuane 57,1 0,0 0,0 42,9 0,0 100,0 Provincia Massa Carrara 47,4 0,0 0,0 52,6 0,0 100,0 Valle Del Serchio 75,0 0,0 0,0 25,0 0,0 100,0 Piana Di Lucca 47,8 0,0 8,7 43,5 0,0 100,0 Versilia 58,3 0,0 8,3 33,3 0,0 100,0 Provincia Lucca 53,8 0,0 7,7 38,5 0,0 100,0 Bassa Val Di Cecina 57,1 0,0 14,3 28,6 0,0 100,0 Livornese 58,8 0,0 5,9 35,3 0,0 100,0 Val Di Cornia 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Elba 40,0 0,0 0,0 60,0 0,0 100,0 Provincia Livorno 54,5 0,0 6,1 39,4 0,0 100,0 Alta Val Di Cecina 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Val D'Era 63,6 0,0 9,1 27,3 0,0 100,0 Pisana 70,0 0,0 5,0 25,0 0,0 100,0 Val D'Arno Inferiore 75,0 0,0 0,0 25,0 0,0 100,0 Provincia Pisa 67,6 0,0 5,4 27,0 0,0 100,0 Pistoiese 56,3 0,0 0,0 43,8 0,0 100,0 Val Di Nievole 25,0 0,0 0,0 75,0 0,0 100,0 Provincia Pistoia 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Pratese 66,7 0,0 3,7 29,6 0,0 100,0 Provincia Prato 66,7 0,0 3,7 29,6 0,0 100,0 Alta Val D'Elsa 60,0 0,0 0,0 40,0 0,0 100,0 Val Di Chiana Senese 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Amiata Senese 75,0 0,0 0,0 25,0 0,0 100,0 Senese 52,9 0,0 11,8 35,3 0,0 100,0 Provincia Siena 64,5 0,0 6,5 29,0 0,0 100,0 Casentino 57,1 0,0 0,0 42,9 0,0 100,0 Val Tiberina 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Val Di Chiana Aretina 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Aretina 33,3 0,0 7,4 59,3 0,0 100,0 Valdarno 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Provincia Arezzo 43,2 0,0 4,5 52,3 0,0 100,0 Colline Metallifere 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Colline Dell'Albenga 100,0 0,0 0,0 0,0 0,0 100,0 Amiata Grossetana 75,0 0,0 0,0 25,0 0,0 100,0 Grossetana 50,0 0,0 0,0 50,0 0,0 100,0 Provincia Grosseto 58,3 0,0 0,0 41,7 0,0 100,0 Firenze 52,9 0,0 8,8 38,2 0,0 100,0 Fiorentina Nord-Ovest 58,3 0,0 0,0 41,7 0,0 100,0 Fiorentina Sud-Est 80,0 0,0 0,0 20,0 0,0 100,0 Mugello 25,0 0,0 8,3 66,7 0,0 100,0 Empolese 43,8 0,0 6,3 50,0 0,0 100,0 Provincia Firenze 50,4 0,0 7,1 42,5 0,0 100,0 Toscana 54,5 0,0 5,2 40,3 0,0 100,0 Nostre elaborazioni su dati: Regione Toscana, Sistema informativo del III settore - Statistiche (dati reperibili al sito:

COMPASS SOC.COOP.SOCIALE ONLUS G. DI VITTORIO COOP. SOCIALE ONLUS

COMPASS SOC.COOP.SOCIALE ONLUS G. DI VITTORIO COOP. SOCIALE ONLUS Progetto regionale sperimentale Pronto Badante Toscana di cui alla DGR 946/2015, ddrt 4604/2015 e ddrt 321/2016 Area territoriale/zona-distretto Numero Verde e Coordinamento regionale Zona Lunigiana COMPASS

Dettagli

UNITA FUNZIONALE MEDICINA DELLO SPORT

UNITA FUNZIONALE MEDICINA DELLO SPORT Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione UNITA FUNZIONALE MEDICINA DELLO SPORT DI COSA CI OCCUPIAMO? Accertamenti iniziali, periodici e di controllo finalizzati al rilascio delle certificazioni

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI 2010

ELEZIONI REGIONALI 2010 REGIONE TOSCANA Direzione Generale della Presidenza Ufficio e Osservatorio elettorale regionale ELEZIONI REGIONALI 2010 RISULTATI E PRIME ANALISI A CURA DELL UFFICIO E OSSERVATORIO ELETTORALE REGIONALE

Dettagli

Assegnazione Comuni e Parchi MASSA-CARRARA ENTE PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE TRESANA

Assegnazione Comuni e Parchi MASSA-CARRARA ENTE PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE TRESANA MASSA-CARRARA ENTE PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE Descrizione A01 DOTAZIONI E MANUTENZIONE DI MEZZI E ATTREZATURE ANTINCENDIO 3,000.00 2,000.00 1,000.00 2,000.00 1,000.00 750.00 TRESANA Totale 5,000.00

Dettagli

La residenzialità per anziani in Toscana

La residenzialità per anziani in Toscana La residenzialità per anziani in Toscana Sara Madrigali Regione Toscana Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Residenzialità Territoriale, Cure Intermedie e Protezione Sociale

Dettagli

4. IL PC E INTERNET NEL TERRITORIO REGIONALE

4. IL PC E INTERNET NEL TERRITORIO REGIONALE 4. IL PC E INTERNET NEL TERRITORIO REGIONALE 4.1 Possesso, uso del PC e collegamento ad Internet per provincia, ampiezza demografica e tipologia dei comuni In questo capitolo viene analizzato come il possesso

Dettagli

RETE REGIONALE SPECIALISTICA DIRETTORI/RESPONSABILI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE UNITA DIRETTORE/ RESPONSABILE

RETE REGIONALE SPECIALISTICA DIRETTORI/RESPONSABILI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE UNITA DIRETTORE/ RESPONSABILE UNITA ORGANIZZATIVA INDIRIZZO DIRETTORE/ RESPONSABILE TELEFONO FAX INRIZZO POSTA ELETTRONICA IRCCS Stella Maris Calambrone AOU Careggi UONPI AOU Senese UOCNPI Siena Via dei Giacinti 2 56018, Calambrone

Dettagli

ABBADIA SAN SALVATORE

ABBADIA SAN SALVATORE Toscana ABBADIA SAN SALVATORE Ser.T AMIATA SENESE (USL7 Siena) Indirizzo: Via Serdini (ex inam), 46 - S. Giovanni - 53021 - ABBADIA SAN SALVATORE Responsabile: Anna Maria Sbrilli Tel: 0577/776187 Fax:

Dettagli

FONDO SOCIALE REGIONALE

FONDO SOCIALE REGIONALE FONDO SOCIALE REGIONALE FONDO NAZIONALE POLITICHE SOCIALI FONDO REGIONALE ASSISTENZA SOCIALE FONDO SOCIALE REGIONALE RIPARTITO AL TERRITORIO - 2013 TRASFERIMENTO ORDINARIO: 1^ RIPARTO (FRAS) Euro 18.000.000,00

Dettagli

Bambini e ragazzi adottati in Toscana

Bambini e ragazzi adottati in Toscana Il Benessere dei bambini e ragazzi adottati a scuola Prato e Firenze, 21 e 27 maggio 2015 Bambini e ragazzi adottati in Toscana Sabrina Breschi Istituto degli Innocenti Centro Regionale di Documentazione

Dettagli

ATLANTE dei COMUNI TOSCANI Prima edizione

ATLANTE dei COMUNI TOSCANI Prima edizione ATLANTE dei COMUNI TOSCANI. 2014 Prima edizione Il rapporto è stato realizzato da IFEL ed Anci Toscana Cura e coordinamento: Walter Tortorella - responsabile Dipartimento Economia Locale IFEL I dati relativi

Dettagli

Vista la L.R. n. 66 del 18 dicembre 2008 "Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza";

Vista la L.R. n. 66 del 18 dicembre 2008 Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza; Deliberazione Giunta Regionale 29 aprile 2013 n. 309 L.R. n. 66/2008 "Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza". Anno 2013: riparto alle Zone/distretto del fondo per la non autosufficienza.

Dettagli

Corso per la costruzione di unità di competenza sui Cambiamenti climatici e la risorsa acqua

Corso per la costruzione di unità di competenza sui Cambiamenti climatici e la risorsa acqua Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Corso per la costruzione di unità di competenza sui Cambiamenti climatici e la risorsa acqua Il corso previsto dalla DGR 962/2012 con la collaborazione

Dettagli

IL SERVIZIO SOCIALE NELLE ZONE SOCIOSANITARIE REGIONE TOSCANA

IL SERVIZIO SOCIALE NELLE ZONE SOCIOSANITARIE REGIONE TOSCANA Quaderni per la cittadinanza sociale 2 IL SERVIZIO SOCIALE NELLE ZONE SOCIOSANITARIE DELLA REGIONE TOSCANA FONDAZIONE EMANUELA ZANCAN Onlus - Centro studi e ricerca sociale REGIONE TOSCANA Diritti di cittadinanza

Dettagli

Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca

Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE E DI GENERE Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca Risultati della rilevazione online 0 Alcune statistiche 0 Le

Dettagli

DI LAVORO O DI STUDIO IN TOSCANA. 3. Gli spostamenti quotidiani nelle province toscane

DI LAVORO O DI STUDIO IN TOSCANA. 3. Gli spostamenti quotidiani nelle province toscane I MOVIMENTI PENDOLARI PER MOTIVI DI LAVORO O DI STUDIO IN TOSCANA CENSIMENTO 2001 - DATI PROVVISORI Indice 1. Premessa 2. Avvertenze 3. Gli spostamenti quotidiani nelle province toscane 4. Tempo impiegato,

Dettagli

ANBI - Associazione Nazionale, Bonifiche, Irrigazioni e Miglioramenti Fondiari

ANBI - Associazione Nazionale, Bonifiche, Irrigazioni e Miglioramenti Fondiari Elenco Destinatari LIVELLO REGIONALE REGIONE TOSCANA Direzione Generale Presidenza Direzione Generale Politiche Ambientali, Energia e Cambiamenti Climatici Direzione Generale Governo del Territorio Settore

Dettagli

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA Dati diffusi dall Agenzia Regionale Recupero Risorse il 14/1/213 - www.arrr.it RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE ANNUA IN TONNELLATE Andamento della produzione

Dettagli

LE CARATTERISTICHE ECONOMICHE ED IL QUADRO EVOLUTIVO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE

LE CARATTERISTICHE ECONOMICHE ED IL QUADRO EVOLUTIVO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE IRPET Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana COMUNE DI EMPOLI LE CARATTERISTICHE ECONOMICHE ED IL QUADRO EVOLUTIVO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE novembre 2006 1. I PRINCIPALI INDICATORI MACROECONOMICI

Dettagli

La non autosufficienza: risposte tra istituzioni e volontariato

La non autosufficienza: risposte tra istituzioni e volontariato in collaborazione con La non autosufficienza: risposte tra istituzioni e volontariato Riccardo Guidi in collaborazione con Simona Carboni, Elena Elia, Paola Tola Volontariato e politiche di Welfare in

Dettagli

PARTE VII LA VALUTAZIONE DELL EFFICIENZA OPERATIVA (F)

PARTE VII LA VALUTAZIONE DELL EFFICIENZA OPERATIVA (F) PARTE VII LA VALUTAZIONE DELL EFFICIENZA OPERATIVA (F) a cura di Milena Vainieri INTRODUZIONE La difficoltà nel reperire dati di costo e produttività confrontabili a livello di zona fa sì che vi siano

Dettagli

GESTIONI ASSOCIATE E FUSIONI DI COMUNI: IN TOSCANA UN

GESTIONI ASSOCIATE E FUSIONI DI COMUNI: IN TOSCANA UN GESTIONI ASSOCIATE E FUONI DI COMUNI: IN TOSCANA UN CANTIERE APERTO IL PUNTO DI VISTA DEL COMITATO DIRETTIVO Firenze, 7 marzo 2013 Il processo di consolidamento delle forme di gestione associate tra Comuni

Dettagli

COMMISSIONE DI GARANZIA TERRITORIALE "TOSCANA" ELEZIONI R.S.U. e R.L.S. 24-25 - 26-27 NOVEMBRE 2015 DISPOSIZIONI SEGGI ELETTORALI e ORARI DI APERTURA

COMMISSIONE DI GARANZIA TERRITORIALE TOSCANA ELEZIONI R.S.U. e R.L.S. 24-25 - 26-27 NOVEMBRE 2015 DISPOSIZIONI SEGGI ELETTORALI e ORARI DI APERTURA SEGGI COLLOCAZIONE INTERESSATE PERSONALE INTERESSATO NOTE 1 giorno: 9,00-13,00 dep.lo; 14,00-1,00 FI SMN 2 giorno: 9,00-13,00 dep.loc; 14,00-1-00 FI SMN 3 giorno 9,00-13,00 FI SMN ; 14,00-1,00 4 giorno

Dettagli

Zonizzazione del territorio. Per l'individuazione delle zone e degli agglomerati si è fatto riferimento ai confini amministrativi a livello comunale.

Zonizzazione del territorio. Per l'individuazione delle zone e degli agglomerati si è fatto riferimento ai confini amministrativi a livello comunale. Allegato 1 Zonizzazione del territorio Il territorio regionale è stata suddiviso in zone e agglomerati secondo l art. 3 del D.Lgs. 155/2010 nel rispetto dei criteri di cui all appendice I dello stesso

Dettagli

In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto. Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana.

In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto. Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana. In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto Firenze, 5 Maggio Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana Analisi dati 9 Monia Puglia, Sara Franchi, Franca Rusconi,

Dettagli

Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione DI COSA CI OCCUPIAMO?

Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione DI COSA CI OCCUPIAMO? Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione UNITA FUNZIONALE VETERINARIA E SICUREZZA ALIMENTARE DI COSA CI OCCUPIAMO? Ambito igiene degli alimenti e sicurezza alimentare Controllo igienico sanitario

Dettagli

I servizi di Salute Mentale in Toscana

I servizi di Salute Mentale in Toscana Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità I servizi di salute mentale in Toscana I servizi di Salute Mentale in Toscana Rapporto novembre 2010 I servizi di Salute Mentale in Toscana Rapporto

Dettagli

FPG 2012 Regione Toscana Azione II

FPG 2012 Regione Toscana Azione II Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Associazionismo e Impegno Sociale Settore Politiche per i Giovani FPG 2012 Regione Toscana Azione II Azione I A sistema per i Mestieri

Dettagli

La ridefinizione delle centrali operative 118 per Area Vasta

La ridefinizione delle centrali operative 118 per Area Vasta Rapporto sull individuazione di gruppi omogenei di Zone-Sociosanitarie Toscane per condizioni socio-demografiche e caratteristiche geografiche per la ridefinizione delle Centrali Operative 118. Il presente

Dettagli

PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale. Documento predisposto da

PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale. Documento predisposto da PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale Documento predisposto da Luglio 2009 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...1 1.1 Premessa... 1 1.2 Metodologia e fonti utilizzate...

Dettagli

Interruzioni volontarie di gravidanza - Anni 1995-1996 - 1997 (n. 14 Dicembre 1999)

Interruzioni volontarie di gravidanza - Anni 1995-1996 - 1997 (n. 14 Dicembre 1999) Interruzioni volontarie di gravidanza - Anni 1995-1996 - 1997 (n. 14 Dicembre 1999) INDICE INTRODUZIONE COMMENTO AI DATI L'abortività in Toscana, note generali Caratteristiche socio-demografiche e notizie

Dettagli

La vite e il vino in Toscana

La vite e il vino in Toscana La vite e il vino in Toscana Campagna viticola 2014/2015 DATI STRUTTURALI E PRODUTTIVI Tabella n. 1: potenziale viticolo regionale, superficie vitata, aziende con vite e superficie media di vigneto per

Dettagli

Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti. C.1 Rifiuti

Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti. C.1 Rifiuti Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti C.1 Rifiuti Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti C.1.1 Quadro conoscitivo Il monitoraggio della gestione

Dettagli

Toscana. Dati regionali. Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali

Toscana. Dati regionali. Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali Toscana Dopo una crescita molto debole nel 2011, la Toscana ha subito una fl essione del PIL di poco più contenuta della media nazionale

Dettagli

Quadro socio-economico dell area di Follonica spunti di analisi e di proposta FOLLONICA

Quadro socio-economico dell area di Follonica spunti di analisi e di proposta FOLLONICA PIANO STRUTTURALE Forum CITTA FUTURA Quadro socio-economico dell area di Follonica spunti di analisi e di proposta FOLLONICA COMUNE DI FOLLONICA FOLLONICA E COLLINE METALLIFERE 1 Alta densità in poco spazio

Dettagli

8. Le province della Toscana

8. Le province della Toscana 8. Le province della Toscana Assemblea Annuale Upi 2014 Pag. 69 di 157 8 Le province della Toscana 8.1 Analisi generale della regione Toscana I residenti nella regione Toscana, alla data del XV Censimento

Dettagli

Flusso comunicazioni da aziende con sede operativa nella provincia di Livorno III TRIMESTRE ,00. R-Sesso Lavoratore

Flusso comunicazioni da aziende con sede operativa nella provincia di Livorno III TRIMESTRE ,00. R-Sesso Lavoratore lusso comuncazon da azende con sede operatva nella provnca d Lvorno III TRIESTRE 2010 2.010, Somma: R-Settore Grande Gruppo ateco27 R-Comuncazon R-Comuncazon ATTIVITA' DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:15 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale Si effettua nei lavorativi

Dettagli

IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA luglio 2014 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

ALLEGATO 1. Regione proponente: Regione Toscana

ALLEGATO 1. Regione proponente: Regione Toscana ALLEGATO 1 PROGETTO POLITICHE RELATIVE ALLE PARI OPPORTUNITA. SOSTEGNO AL LAVORO DI CURA IN FAMIGLIA ATTRAVERSO CONTRIBUTI ECONOMICI A FAVORE DEL CAREGIVER DELLA PERSONA ANZIANA NON AUTOSUFFICIENTE A DOMICILIO.

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:13 Prato Centrale Si effettua dal lunedì al sabato fino al 30/7; nei lavorativi

Dettagli

Il turismo in provincia di Livorno: demografia d impresa, struttura e flussi turistici al 1 semestre 2011

Il turismo in provincia di Livorno: demografia d impresa, struttura e flussi turistici al 1 semestre 2011 Il turismo in provincia di Livorno: demografia d impresa, struttura e flussi turistici al 1 semestre 2011 Demografia d impresa La nostra analisi utilizza la classificazione ATECO 2007, a differenza della

Dettagli

TOSCANA. Sara Gaia Massimiliano Cristiano Gabriele. Scuola Secondaria 1 - Pagnacco cl. 1 A

TOSCANA. Sara Gaia Massimiliano Cristiano Gabriele. Scuola Secondaria 1 - Pagnacco cl. 1 A TOSCANA Sara Gaia Massimiliano Cristiano Gabriele Scuola Secondaria 1 - Pagnacco cl. 1 A TOSCANA Pisa Livorno Grosseto Siena Arezzo Firenze Prato Pistoia Lucca Massa - Carrara PISA I maggiori monumenti

Dettagli

La congiuntura dell artigianato in Toscana nel 2010

La congiuntura dell artigianato in Toscana nel 2010 Toscana Toscana Un.Reg. Toscana La congiuntura dell artigianato in Toscana nel 2010 Conferenza Stampa 28 marzo 2011 Consuntivo anno 2010 Previsioni 1 semestre 2011 Variazione del fatturato nel 2010 rispetto

Dettagli

COMUNITA MONTANA VALTIBERINA TOSCANA

COMUNITA MONTANA VALTIBERINA TOSCANA COMUNITA MONTANA VALTIBERINA TOSCANA GESTIONE ASSOCIATA SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Bando Zonale per l erogazione di prestiti sociali d onore Fondo sociale di Zona integrato con Fondi Regionali di cui

Dettagli

CENTRO Italia 10-11-2006 18:33 Pagina 154 FIRENZE Toscana

CENTRO Italia 10-11-2006 18:33 Pagina 154 FIRENZE Toscana CENTRO Italia 0--00 8: Pagina FIRENZE CENTRO Italia 0--00 8: Pagina Toscana CENTRO Italia 0--00 8: Pagina LE CATEGORIE DELLA CGIL iscritti FILCEA FILLEA FIOM FILTEA FILCAMS FILT FNLE FP FISAC FLAI SNS

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 GRADO ISTRUZIONE ToscanaContingentiNomineDocenti2015TabellaAliquote15072015.xlsx contingenti per sui posti vacanti e disponibili in titolari 2015/16 al 16 esubero provinciale vacanze su O.D. contingente

Dettagli

Cartografia zone delimitate

Cartografia zone delimitate Cartografia zone delimitate Allegato 1 Aggiornamento del Piano d Azione Regionale (Versione 4 del 07/08/2015) Aggiornamento della cartografia del Piano d Azione Regionale (Versione 4 del 07/08/2015) per

Dettagli

SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana

SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana Mettere insieme soggetti e competenze per avvicinare i servizi alle persone. Realizzazione e stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana

Dettagli

Il volontariato e il non profit pugliese

Il volontariato e il non profit pugliese Identitàe ruolo del volontariato all indomani della riforma. Verso nuovo legame con la comunità Il volontariato e il non profit pugliese Stefania Della Queva, Mauro Caramaschi Servizio Censimenti Economici

Dettagli

PROVINCIA DI AREZZO Servizio Istruzione Politiche Sociali e Giovanili OSSERVATORIO SULLE POLITICHE SOCIALI

PROVINCIA DI AREZZO Servizio Istruzione Politiche Sociali e Giovanili OSSERVATORIO SULLE POLITICHE SOCIALI PROVINCIA DI AREZZO Servizio Istruzione Politiche Sociali e Giovanili OSSERVATORIO SULLE POLITICHE SOCIALI Domanda sociale ed intervento pubblico nella provincia di Arezzo Rapporto 2002 RICONOSCIMENTI

Dettagli

La popolazione. La Toscana secondo il 14 Censimento della Popolazione e delle Abitazioni. 2001. Speciale Censimenti Numero 3 I R P E T

La popolazione. La Toscana secondo il 14 Censimento della Popolazione e delle Abitazioni. 2001. Speciale Censimenti Numero 3 I R P E T Settore Statistica I R P E T Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana La Toscana secondo il 14 Censimento della Popolazione e delle Abitazioni. 2001 La popolazione Speciale Censimenti Numero

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 44 DELIBERAZIONE 26 ottobre 2015, n. 1019

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 44 DELIBERAZIONE 26 ottobre 2015, n. 1019 150 4.11.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 44 DELIBERAZIONE 26 ottobre 2015, n. 1019 L.R. 32/2002: Approvazione delle Linee guida per la programmazione e progettazione educativa integrata

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2014-2015

LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2014-2015 Allegato 1 LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA Promuovere i percorsi di sviluppo personale, culturale e formativo dei

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione: L IMMIGRAZIONE IN TOSCANA

Dossier Statistico Immigrazione: L IMMIGRAZIONE IN TOSCANA Dossier Statistico Immigrazione: L IMMIGRAZIONE IN TOSCANA 395.573 immigrati residenti, + 2,1% rispetto al 2013 (387.350) Il 62 % degli immigrati toscani vivono nella c.d. Toscana dell Arno Prato: èimmigrato

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2015-2016

LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2015-2016 Allegato 1 LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2015-2016 1. PREMESSA Promuovere i percorsi di sviluppo personale, culturale e formativo dei

Dettagli

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti Rapporto settimanale sul servizio di trasporto pubblico regionale Settimana dal 08/08/2016 al 14/08/2016 Questo rapporto analizza il servizio di trasporto pubblico programmato nei bacini regionali e le

Dettagli

GIUNTA REGIONALE - Deliberazioni

GIUNTA REGIONALE - Deliberazioni GIUNTA REGIONALE - Deliberazioni 17.8.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 33 19 così come previsto dal decreto del Ministro per le Pari Opportunità del 12 maggio 2009; DELIBERAZIONE

Dettagli

SERVIZI E INTERVENTI SOCIALI PER BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE

SERVIZI E INTERVENTI SOCIALI PER BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE SERVIZI E INTERVENTI SOCIALI PER BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE Rapporto sui dati delle Zone sociosanitarie/società della salute della Regione Toscana Anni 2007-2009 GENNAIO 2011 INDICE Nota metodologica

Dettagli

Il settore non profit milanese alla luce dei primi risultati del censimento

Il settore non profit milanese alla luce dei primi risultati del censimento Comune di Milano Forum Terzo Settore Ciessevi - Vita Volontariato a Milano: un ruolo per lo sviluppo 5 dicembre 2013 Il settore non profit milanese alla luce dei primi risultati del censimento Sabrina

Dettagli

Denominazione struttura Tipologia Indirizzo Comune Cap Prov Tel Fax

Denominazione struttura Tipologia Indirizzo Comune Cap Prov Tel Fax Strutture residenziali e semiresidenziali per minori, di cui alla Risoluzione del Consiglio regionale del 20 marzo 1990 e dell art. 21, comma 1, della legge regionale 41/2005 e relativo Regolamento di

Dettagli

Incidenze e letalità: Ictus

Incidenze e letalità: Ictus ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Incidenze e letalità: Ictus

Dettagli

PARTE III LA VALUTAZIONE DELLA CAPACITÀ DI PERSEGUIMENTO DELLE STRATEGIE REGIONALI (B) INTRODUZIONE. a cura di Sara Barsanti

PARTE III LA VALUTAZIONE DELLA CAPACITÀ DI PERSEGUIMENTO DELLE STRATEGIE REGIONALI (B) INTRODUZIONE. a cura di Sara Barsanti PARTE III LA VALUTAZIONE DELLA CAPACITÀ DI PERSEGUIMENTO DELLE STRATEGIE REGIONALI (B) a cura di Sara Barsanti INTRODUZIONE L area di valutazione del conseguimento delle strategie regionali (area B) ha

Dettagli

Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica. Approvazione Bilancio 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio 2012 3 esercizi

Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica. Approvazione Bilancio 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio 2012 3 esercizi FIDI Toscana S.p.a. ANAGRAFICA Nome: Codice ATECO: 64.99.6 Forma Giuridica: S.p.a. Tipologia: Attività: Indirizzo: Città: FIDI Toscana S.p.a. Società Partecipate Esercizio del credito, raccolta del risparmio,

Dettagli

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 Stefano Dapporto Regione Toscana Direzione Politiche mobilità, infrastruture e TPL Settore Programmazione viabilità di interesse regionale 2014 2015 16.654 incidenti

Dettagli

Allegato 1. LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2013-2014 1.

Allegato 1. LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2013-2014 1. Allegato 1 LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA INTEGRATA TERRITORIALE anno scolastico 2013-2014 1. PREMESSA Promuovere i percorsi di sviluppo personale, culturale e formativo dei

Dettagli

LE IMPRESE SOCIALI DAL REGISTRO DELLE IMPRESE

LE IMPRESE SOCIALI DAL REGISTRO DELLE IMPRESE LE IMPRESE SOCIALI DAL REGISTRO DELLE IMPRESE Graduale ispessimento: erano 365 a ottobre 2011 (+63%) Maggiore presenza al Sud (53%) e nei settori dell istruzione (29%) e dei servizi socio-sanitari (29%)

Dettagli

Attività economica e qualità ambientale in Toscana. A cura di: Simone Falorni Simone Pagni

Attività economica e qualità ambientale in Toscana. A cura di: Simone Falorni Simone Pagni Attività economica e qualità ambientale in Toscana A cura di: Simone Falorni Simone Pagni Dicembre 2003 INDICE Premessa... 3 1. Analisi della struttura produttiva... 5 2. Analisi economica (Reddito disponibile,

Dettagli

le attività dei centri per l adozione in toscana

le attività dei centri per l adozione in toscana Regione Toscana Istituto degli Innocenti di Firenze Centro regionale di documentazione per l infanzia e l adolescenza le attività dei centri per l adozione in toscana Rapporto sui dati dei Centri di Firenze,

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. marzo Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. marzo Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI marzo 016 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Internet è ogni giorno più importante nel processo decisionale del viaggio, sia nella fase di pianificazione che nella fase di ispirazione *.

Internet è ogni giorno più importante nel processo decisionale del viaggio, sia nella fase di pianificazione che nella fase di ispirazione *. WHY? Internet è ogni giorno più importante nel processo decisionale del viaggio, sia nella fase di pianificazione che nella fase di ispirazione *. Le immagini rivestono un ruolo determinante in ogni fase

Dettagli

ASBI Azienda Speciale Pluriservizi Comune di Bibbona

ASBI Azienda Speciale Pluriservizi Comune di Bibbona ASBI Azienda Speciale Pluriservizi Comune di Bibbona ASBI Azienda Speciale Pluriservizi Comune di Bibbona Bibbona Via dei Cavalleggeri Nord Gestione del Campeggio Comunale denominato I Melograni, pulizia

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 AZIENDA USL6 DI LIVORNO Azienda per i Servizi Sanitari n.6 Livorno Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto

Dettagli

Contattare 0577286335. Via dei Macelli, 1-51100 Pistoia (PT) 57016 Rosignano Marittimo (LI) Via Anfiteatro, 15-52100 Arezzo

Contattare 0577286335. Via dei Macelli, 1-51100 Pistoia (PT) 57016 Rosignano Marittimo (LI) Via Anfiteatro, 15-52100 Arezzo PROGETTI AREA GENERALE Nome Associazione Mani tese Firenze onlus Indirizzo Via della Pieve 23/b 50018 Scandicci (Fi) Ass.Sportiva Le Bollicine Contattare 0577286335 Anpas Pegaso Campi bisenzio Via Orly,

Dettagli

INCARICHI 230 22.5.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 21 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 6 LIVORNO

INCARICHI 230 22.5.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 21 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 6 LIVORNO 230 22.5.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 21 INCARICHI AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 6 LIVORNO Graduatorie dei Professionisti Psicologi per le discipline di Psicologia e Psicoterapia

Dettagli

CENTRI VACCINALI NELLE ASL TOSCANE (aggiornato al 25/10/2012)

CENTRI VACCINALI NELLE ASL TOSCANE (aggiornato al 25/10/2012) CENTRI VACCINALI NELLE ASL TOSCANE (aggiornato al 25/10/2012) Azienda Usl ZONA Zona distretto Indirizzo telefono 1 APUANE Presidio ISP Massa Via Democrazia, 44 0585 4345-4332 1 APUANE Presidio di Carrara

Dettagli

Servizio Idrologico Regionale. STATO QUANTITATIVO DELLE ACQUE SOTTERRANEE ai sensi del DLgs 16 Marzo 2009 (aggiornato al 31/12/2012)

Servizio Idrologico Regionale. STATO QUANTITATIVO DELLE ACQUE SOTTERRANEE ai sensi del DLgs 16 Marzo 2009 (aggiornato al 31/12/2012) Regione Toscana Giunta Regionale DG Politiche Ambientali, Energia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana Servizio Idrologico Regionale STATO

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIA DI LIVORNO

OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIA DI LIVORNO Provincia di Livorno OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIA DI LIVORNO N. 0 1 aprile 2009 INDICE Il sistema di ospitalità in provincia di Livorno, caratteristiche strutturali e qualitative delle imprese ricettive.

Dettagli

Indagine nazionale su superfici e produzioni delle aziende florovivaistiche- dati 2007

Indagine nazionale su superfici e produzioni delle aziende florovivaistiche- dati 2007 Indagine nazionale su superfici e produzioni delle aziende florovivaistiche- dati 2007 INDICE Tav.1 Aziende e superficie florovivaistica per provincia. Valori assoluti e percentuali (superficie in ettari)

Dettagli

Il settore RESIDENZIALE

Il settore RESIDENZIALE 3.13 TOSCANA scheda regionale Nella regione Toscana, si assiste ad un incremento tendenziale dello stock in tutti i settori; per quanto riguarda il NTN, si registra nel biennio 2003/2004 una crescita generalizzata,

Dettagli

Ciampi C.*, Giusti B.*, Corongiu M.**, Lucchesi F.*, Sassoli U.***

Ciampi C.*, Giusti B.*, Corongiu M.**, Lucchesi F.*, Sassoli U.*** Ciampi C.*, Giusti B.*, Corongiu M.**, Lucchesi F.*, Sassoli U.*** * Dipartimento di Architettura, Laboratorio di Cartografia, Università di Firenze ** LaMMA, Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica

Dettagli

Incidenti sulle spiagge toscane

Incidenti sulle spiagge toscane Incidenti sulle spiagge toscane Roma 27 maggio 2013 Dr. A. Nicolini U.O. Centrale Operativa 118 A.U.S.L. 12 Viareggio Monitoraggio La Regione Toscana inizia l attività di monitoraggio degli incidenti balneari

Dettagli

Regione Toscana. D.P.G.R. 3 ottobre 2008, n. 145 (1) Accordo di programma investimenti nel settore sociale PISR 2007/2010 - Attuazione 2007/2008.

Regione Toscana. D.P.G.R. 3 ottobre 2008, n. 145 (1) Accordo di programma investimenti nel settore sociale PISR 2007/2010 - Attuazione 2007/2008. Regione Toscana. D.P.G.R. 3 ottobre 2008, n. 145 (1) Accordo di programma investimenti nel settore sociale PISR 2007/2010 - Attuazione 2007/2008. Il Presidente della Giunta regionale Visto il D.Lgs. 18

Dettagli

Garante per l infanzia e l adolescenza via Cavour, 4-50129 Firenze t el. 055 2387 563\528\783-338 7379829

Garante per l infanzia e l adolescenza via Cavour, 4-50129 Firenze t el. 055 2387 563\528\783-338 7379829 1 PROTOCOLLO N. \ [Inviata v \ mail ai Presidenti del Consiglio e della Giunta regionale il 28.3.13 avuta conferma di ricezione il 29.3.13] Firenze, 3 aprile 13 Oggetto: Relazione annuale attività del

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Qualifica Incarico attuale Dirigente Medico Primo Livello Medico Igiene Sanità Pubblica e Nutrizione Telefono 0586614450 Fax

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO. Relazione Previsionale e Programmatica

PROVINCIA DI LIVORNO. Relazione Previsionale e Programmatica PROVINCIA DI LIVORNO Relazione Previsionale e Programmatica 2009 2010-2011 Relazione previsionale e programmatica 2009-2010-2011 Indice Sezione 1 Caratteristiche generali della popolazione, del territorio,

Dettagli

IL QUADRO TOSCANO DEGLI INTERVENTI SOCIALI PER BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE

IL QUADRO TOSCANO DEGLI INTERVENTI SOCIALI PER BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE IL QUADRO TOSCANO DEGLI INTERVENTI SOCIALI PER BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE I risultati del monitoraggio realizzato dal Centro regionale di documentazione per l infanzia e l adolescenza, in collaborazione

Dettagli

Approfondimenti descrittivi

Approfondimenti descrittivi ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Approfondimenti descrittivi

Dettagli

CONTAMINAZIONI PROFIT /NON PROFIT PER L ECONOMIA SOCIALE

CONTAMINAZIONI PROFIT /NON PROFIT PER L ECONOMIA SOCIALE CONTAMINAZIONI PROFIT /NON PROFIT PER L ECONOMIA SOCIALE Anteprima dati Osservatorio Isnet sull Impresa sociale 10 a Edizione Martedì 12 Luglio, 11.30-12.30 Sala Stampa della Camera dei Deputati Via della

Dettagli

FIDI TOSCANA S.P.A. Sede

FIDI TOSCANA S.P.A. Sede FIDI TOSCANA S.P.A. Sede Viale Giuseppe Mazzini, 46 50132 Firenze tel. 055.23841 fax 055.212805 Indirizzo e-mail Indirizzo P.E.C. Indirizzo Internet Codice fiscale e P.I. 01062640485 Numero REA FI - 253507

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 20 26.11.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 47 CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA Direzione Generale Competitività del Sistema Regionale e Sviluppo delle Competenze Area di

Dettagli

Ministero. Logigas Srl Deposito di Gas liquefatti. POLYNT Spa Stabilimento chimico o petrolchimico. PICCINI PAOLO spa Deposito di Gas liquefatti

Ministero. Logigas Srl Deposito di Gas liquefatti. POLYNT Spa Stabilimento chimico o petrolchimico. PICCINI PAOLO spa Deposito di Gas liquefatti dell'ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ART 6 TOTALE 31 AREZZO Arezzo Case nuove di Ceciliano DI020 AREZZO GAS spa Deposito di Gas liquefatti Cavriglia Valle San Cipriano NI067 CASPRINI

Dettagli

La rete distributiva dei carburanti in Toscana

La rete distributiva dei carburanti in Toscana La rete distributiva dei carburanti in Scheda riassuntiva dei dati sulla rete distributiva dei carburanti in Totale impianti stradali distribuzione di carburanti Totale impianti autostradali distribuzione

Dettagli

LIEE000VN8 PROVINCIA DI LIVORNO

LIEE000VN8 PROVINCIA DI LIVORNO LIEE000VN8 PROVINCIA DI LIVORNO LIEE020ZN0 DISTRETTO 020 LICT70000P CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE - ISTRUZIONE IN ETA' ADULTA LIVORNO - VIA DEI CAVALIERI 30 CON SEDE AMMINISTRATIVA IN LIVORNO : LIMM00100P

Dettagli

Pendolarismo per motivi di lavoro o studio in Toscana

Pendolarismo per motivi di lavoro o studio in Toscana Pendolarismo per motivi di lavoro o studio in Toscana (XV Censimento della Popolazione) Direzione Organizzazione e Sistemi Informativi Settore Sistema Informativo di Supporto alle Decisioni. Ufficio Regionale

Dettagli

Distribuzione di Internet a livello generale (persone fisiche e giuridiche italiane e straniere): Ranking Regioni Numero domini registrati

Distribuzione di Internet a livello generale (persone fisiche e giuridiche italiane e straniere): Ranking Regioni Numero domini registrati Generale Anche per il 2009 la regione Trentino Alto Adige risulta essere la prima in termini di tasso di (numero dei domini rapportati alla popolazione). Distribuzione di Internet a livello generale (persone

Dettagli

Provincia Località Zona climatica Altitudine

Provincia Località Zona climatica Altitudine Premi ctrl+f per cercare il tuo comune AREZZO ANGHIARI E 429 AREZZO E 296 BADIA TEDALDA E 700 BIBBIENA E 425 BUCINE D 207 CAPOLONA E 263 CAPRESE MICHELANGELO E 653 CASTEL FOCOGNANO E 310 CASTEL SAN NICCOLÌ

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : LIVORNO

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : LIVORNO SMOW5A 14-05-16PAG. 1 SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : LIVORNO ELENCO DEI TRASFERIMENTI E PASSAGGI DEL

Dettagli

Mappare le risorse sociali Strumenti di lavoro per costruire distretti e filiere di economia solidale

Mappare le risorse sociali Strumenti di lavoro per costruire distretti e filiere di economia solidale FORUM PER I BENI COMUNI E L ECONOMIA SOLIDALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Mappare le risorse sociali Strumenti di lavoro per costruire distretti e filiere di economia solidale Centro Balducci, Zugliano (UD),

Dettagli

Giacenza Vini e Mosti

Giacenza Vini e Mosti Giacenza Vini e Mosti newsletter Agenzia regionale toscana per le erogazioni in agricoltura n. 12 ottobre 2005 OCM Vitivinicolo Regolamento CE n. 1493/1999 Riepilogo della giacenza di vino e di mosto,

Dettagli