DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1"

Transcript

1 Allegato n 1 al Capitolato di Speciale di gara FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD scarl DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI PER L ESECUZIONE DI ESAMI DI SIEROLOGIA OCCORRENTI AI LABORATORI DELLE AA SS LL TO2 E TO4 AFFERENTI ALLA FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD scarl NORMATIVA COMUNITARIA D Lgs n 163 del 12/4/2006 Periodo della fornitura 60 mesi (importo complessivo presunto Euro ,00 IVA esclusa) N GARA CIG: LOTTO 1 N A86 PAGINA 1 di 11

2 Sommario 1 informazioni generali pag Descrizione fornitura pag Requisiti minimi del sistema analitico pag Elementi di valutazione del sistema analitico pag Tabella carichi di lavoro pag Assistenza tecnica e servizio post vendita pag Sopralluogo preventivo pag 8 PAGINA 2

3 Lotto unico di gara FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI PER L ESECUZIONE DI ESAMI DI SIEROLOGIA OCCORRENTI AI LABORATORI DELLE AA SS LL TO2 E TO4 1 Informazioni generali Destinazione: ASLTO2 DI TORINO COMPRENSORIO OSPEDALIERO AMEDEO DI SAVOIA-BIRAGO DI VISCHE C.SO SVIZZERA TORINO SC Laboratorio di Microbiologia e Virologia PRESIDIO OSPEDALIERO TNE SAN GIOVANNI BOSCO PZZA DEL DONATORE DI SANGUE N 3 - TORINO SC Laboratorio Analisi ASLTO4 DI CIRIE, CHIVASSO ED IVREA PRESIDIO OSPEDALIERO RIUNITO DI IVREA - CASTELLAMONTE CUORGNE PIAZZA CREDENZA 2 - IVREA SC Laboratorio Analisi Ospedale di Ivrea Periodo di affidamento : 60 mesi dalla data del provvedimento di aggiudicazione Importo presunto complessivo di gara: ,00= oneri fiscali esclusi CIG: n A86 importo da versare 140,00 deposito cauzionale provvisorio: ,00 (o 50% di tale importo se in possesso di certificazione UNI ISO EN ai sensi dell art 75, comma 7 del D Lgs 163/2006) 1.1. Descrizione della fornitura Il lotto unico ha per oggetto la fornitura, per 60 mesi, in modalità service di N.3 sistemi analitici completamente automatici, comprensivi di strumentazione e materiale diagnostico e di consumo necessari per l esecuzione di esami di sierologia, occorrenti ai Laboratori delle Aziende Sanitarie TO2 di Torino e TO4 di Ciriè, Chvasso ed Ivrea Requisiti minimi del sistema analitico (comprensivo di strumentazione e reagenti) I sistemi analitici devono presentare le seguenti caratteristiche minime da ritenersi indispensabili: STRUMENTAZIONE: Dotazione di almeno n.3 analizzatori, di nuova fabbricazione, da installarsi presso ciascuno dei laboratori interessati. Esecuzione di tutti gli analiti, per le quantità e le tipologie elencate nella tabella A riportata al successivo paragrafo 1.4. tabella carichi di laboratorio; Cadenza analitica media complessiva del sistema di 200 test/ora; (Potrebbe essere richiesta una verifica sul campo, mediante l analisi di campioni con richiesta mista dei test oggetto della presente fornitura, da effettuarsi tramite sopralluogo presso le strutture piemontesi ove sono presenti installazioni degli strumenti offerti). PAGINA 3

4 Completa automazione nell esecuzione degli esami (No Micropiastra) a partire da provetta primaria, con identificazione diretta tramite barcode dei campioni e di ogni singolo reagente, fino alla refertazione. Interfaccia bidirezionale con il sistema gestionale in uso presso ciascun laboratorio di seguito dettagliati: Noemalife c/o le strutture dell ASLTO2 di Torino: Laboratorio Analisi del P.O. TNE San Giovanni Bosco e Laboratorio di Microbiologia e Virologia del C.O. Amedeo di Savoia-Birago di Vische; Track System c/o il Laboratorio Analisi del P.O. di Ivrea dell ASLTO4 di Ciriè, Chivasso ed Ivrea. Possesso del marchio CE e di Certificazione secondo le norme UNI (UNI EN ISO 13485/ sistema di qualità attenente ai requisiti specifici dei dispositivi medici; UNI EN ISO applicazione della gestione dei rischi ai dispositivi medici). Modalità di caricamento continuo dei campioni in totale automazione e senza interruzione della routine. Possibilità di processazione prioritaria di campioni urgenti. Possibilità di utilizzo tubo primario da 5/7/10 ml, aliquote e coppette secondarie. Identificazione primaria dei campioni. Monitoraggio dei reagenti e dei prodotti di consumo. Sensore di livello per reagenti e campioni. Sensore di coagulo. Possibilità di diluizione automatica e ricalcolo automatico dei risultati per diluizione manuale. Possibilità di esecuzione test reflex. REAGENTI: Marcatura CE-IVD. Continuità di lotto Test HIV combo con dosaggio Ag/Ab. Tutti gli analiti richiesti dovranno essere eseguiti con tecnologia di CHEMILUMINESCENZA. La Ditta aggiudicataria dovrà inoltre formalmente impegnarsi nel garantire la propria disponibilità alla fornitura di eventuali altri analiti presenti sul proprio listino in vigore, che dovessero rendersi necessari in tempi successivi per determinazioni al momento non prevedibili e correlate a mutate esigenze cliniche. CONTROLLI DI QUALITÀ La fornitura dovrà comprendere un sistema di controllo di qualità (CQI) con le seguenti caratteristiche Reagenti pronti all uso. Materiali certificati CE-IVD, dedicati allo strumento. Per tutti i test oggetto del capitolato: il QCI deve prevedere valori compresi nella zona grigia o bassa positiva. Dotazione di software per la gestione statistica dei controlli in linea sugli strumenti. Fornitura di Valutazione Esterna di Qualità (VEQ) che preveda almeno un invio mensile di esercizi per i test offerti. PAGINA 4

5 1.3. Elementi di valutazione del sistema analitico La valutazione dell offerta tecnica verrà effettuata come segue: - verifica del rispetto di requisiti minimi prestabiliti al precedente parag 1.2, con valutazione del tipo idoneo/non idoneo - attribuzione di un punteggio fisso secondo i parametri di valutazione dettagliati nella tabella sotto riportata - attribuzione di un punteggio variabile, assegnato tramite i parametri di valutazione dettagliati nella tabella sotto riportata effettuato tramite la comparazione proporzionale dei requisiti indicati da ciascun concorrente Si individua una soglia minima di accettabilità tecnico-qualitatiiva pari a 18/30 sul totale del punteggio di qualità al di sotto della quale l offerta non verrà presa in considerazione CRITERI OGGETTO DI VALUTAZIONE Completezza del Pannello sullo stesso sistema strumentale, offerto per l esecuzione dei test riportati nella tabella A (v.dasi parag 1.4) che sarà calcolata rispetto ai test offerti fra quelli indicati nella Tabella B (v.dasi parag 1.4) Massima cadenza analitica complessiva del sistema riferita ai test oggetto di gara HIV: massima sensibilità analitica internazionale WHO e capacità di identificazione delle infezioni sostenute da tutti i gruppi e sottotipi di HIV-1, HIV-2 HBsAg Qualitativo: test con anticorpi mono e policlonali con massima sensibilità analitica (U.l/ml WHO 2 Int Standard); massima inclusività di mutanti nativi e ricombinanti di HbsAg validati HCVAb: capacità di rilevare IgG e IgM almeno contro la regione Core, NS3 e NS4 FATTORE PONDERALE Max punti 10 Max punti 3 Max punti 3 Max punti 4 Si:punti 1 NO: punti 0 Stabilità della calibrazione valida per l intero lotto Max punti 2 Sifilide: test ad antigeni ricombinanti corrispondenti al massimo numero di epitopi immunodominanti; Test per omocisteina supportato in provetta dedicata stabile 36 ore a temperatura ambiente Max punti 2 Si:punti 5 NO: punti 0 TOTALE PUNTEGGIO QUALITATIVO 30 Si richiede la tassativa elaborazione di documento riepilogativo, inserito nella busta della documentazione tecnica, riportante per ogni singola caratteristica sopraindicata ed oggetto di valutazione, la chiara e formalmente impegnativa risposta, con altresì l espressa indicazione della pag ove nel materiale tecnico prodotto è rinvenibile e verificabile quanto dichiarato PAGINA 5

6 1.4. Tabella carichi di lavoro TABELLA A Test Esami refertati/anno ANALISI MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA P.O. TNE SAN GIOVANNI BOSCO C.O. AMEDEO DI SAVOIA C.O. AMEDEO DI SAVOIA TOTALI ROUTINE URGENZE HBsAg Qualitativo HBsAg Test di conferma HBsAb HBcAb HBcAb-IgM HBeAg HBeAb HCVAb HAVAb-IgG HAVAb-IgM HIV-1/2 Ag-Ab Toxo IgG Toxo IgM CMV IgG CMV IgM Rubella IgG Rubella IgM TOTALI PAGINA 6

7 TABELLA B Test Esami refertati/anno ANALISI P.O. TNE SAN GIOVANNI BOSCO MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA C.O. AMEDEO DI SAVOIA ANALISI P.O. DI IVREA TOTALI HTLV 1//2 Ab Sifilide EBV VCA IgG EBV VCA IgM EBV EBNA IgG Toxo Avidity CMV Avidity HCVAg Tacrolimus Sirolimus Vancomicina Ciclosporina Omocisteina Everolimus Galectina Urine NGAL TOTALI L offerta nel calcolo dei calibratori, controlli, ecc, deve tener conto che all incirca il 10% dei test in tabella vengono eseguiti in urgenza Formazione Assistenza tecnica e servizio post vendita Formazione - Corso di formazione in loco, ai fini dell addestramento all utilizzo ottimale del software PAGINA 7

8 Assistenza Tecnica - Servizio assistenza tecnica ed applicativa sugli strumenti full risk. - Intervento su chiamata entro le 8 ore lavorative dalla segnalazione del guasto, sabato compreso, in caso di fermo macchina. - Intervento su chiamata entro le 24 ore ed eventuale possibilità di assistenza via modem in caso di guasti/malfunzionamenti. - Numero illimitato di interventi su chiamata. - Manutenzioni programmate sulla strumentazione, concordando con il servizio i tempi di intervento. Si rimanda a completamento, a quanto indicato nel Capitolato Speciale di gara agli artt: 41 Obblighi dell aggiudicatario 42 Obblighi dell aggiudicatario in materia di sicurezza 45 Modalità di consegna, installazione e collaudo delle apparecchiature 46 Assistenza tecnica e mantenimento della qualità 47 Aggiornamento tecnologico sul sistema analitico 48 Modalità di fornitura 1.6. Sopralluogo preventivo E obbligatorio il sopralluogo c/o i Laboratori interessati per tutte le verifiche inerenti all installazione strumentale, da formalizzarsi tramite propria apposita dichiarazione sottoscritta dai Primari dei settori interessati, da allegarsi alla documentazione amministrativa. PAGINA 8

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2 Allegato n. 1 al Capitolato di Speciale di gara FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD s.c.a.r.l. DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ETICHETTATORI AUTOMATICI DI PROVETTE

Dettagli

LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue

LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue U.O.C. SIMT, U.O.C. CAPE LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue NB: I sub-lotti A e B del lotto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL COMPLESSO TORCH ED INFETTIVITÁ

CAPITOLATO TECNICO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL COMPLESSO TORCH ED INFETTIVITÁ CAPITOLATO TECNICO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL COMPLESSO TORCH ED INFETTIVITÁ OGGETTO: FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER INDAGINI SIEROLOGICHE (RICERCA ANTICORPI) MEDIANTE

Dettagli

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità * * * * * * LOTTO N. 2 FORNITURA DI SISTEMI

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES)

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES) ALLEGATO B PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES) CAPITOLATO TECNICO OGGETTO Il presente Capitolato

Dettagli

valore max 5,8 utilizzo puntale monouso per distribuzione campioni no 0 si 3,9

valore max 5,8 utilizzo puntale monouso per distribuzione campioni no 0 si 3,9 ALLEGATO B4-LOTTO LI1 analizzatore automatico per dosaggi immunochimici REQUISITI MINIMI rilevazione in chemiluminescenza e/o fluorescenza produttività teorica pari ad almeno 90 test/ora caratteristiche

Dettagli

CAPITOLATO TECNICA GARA SERVICE ANALISI PATOLOGIA CLINICA

CAPITOLATO TECNICA GARA SERVICE ANALISI PATOLOGIA CLINICA CAPITOLATO GARA PROCEDURA APERTA TECNICO PROCEDURA DI GARA APERTA AGGREGATA IN FORMA TELEMATICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVICE DI ANALISI DI PATOLOGIA CLINICA DELL AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E

Dettagli

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari Servizio Provveditorato ed Economato. Via Ospedale, 54 09124 Cagliari Tel. 070/6092130 - Fax 070/6092288

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari Servizio Provveditorato ed Economato. Via Ospedale, 54 09124 Cagliari Tel. 070/6092130 - Fax 070/6092288 Capitolato Tecnico Caratteristiche generali valide per fornitura in oggetto: Offerta tecnica 1.strumentazione la Ditta dovrà indicare la strumentazione che intende proporre che deve essere nuova di ultima

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA (D.Lgs. n. 517/1999 - Art. 3 L.R. Veneto n. 18/2009) DIPARTIMENTO APPROVVIGIONAMENTI, BILANCIO, CONTROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI Direttore:

Dettagli

I-Torino: Sistemi diagnostici 2010/S 133-204459 BANDO DI GARA. Forniture

I-Torino: Sistemi diagnostici 2010/S 133-204459 BANDO DI GARA. Forniture 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:204459-2010:text:it:html I-Torino: Sistemi diagnostici 2010/S 133-204459 BANDO DI GARA Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

ALLEGATO A. GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI VIRALI COMPLESSO TORCH Azienda Ospedaliera di Padova

ALLEGATO A. GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI VIRALI COMPLESSO TORCH Azienda Ospedaliera di Padova ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI VIRALI COMPLESSO TORCH Azienda Ospedaliera di Padova CAPITOLATO TECNICO Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

Dettagli

ALLEGATO 1B QUESTIONARIO TECNICO LOTTO 1

ALLEGATO 1B QUESTIONARIO TECNICO LOTTO 1 ALLEGATO 1B QUESTIONARIO TECNICO LOTTO 1 VIROLOGIA IMMUNOLOGIA Risposta DITTA Analizzatore Nome Strumento Rispondenza alle norme di sicurezza CE Dimensioni Peso Tipologia di materiali biologici analizzabili

Dettagli

3 Rubeo Ab IgG 32.500 4 Rubeo Ab IgM 32.500 5 CMV Ab IgG 47.500 6 CMV Ab IgM 47.500

3 Rubeo Ab IgG 32.500 4 Rubeo Ab IgM 32.500 5 CMV Ab IgG 47.500 6 CMV Ab IgM 47.500 Via Manzoni 14, 17100 Savona - C.F. / P. IVA 01062990096 FORNITURA QUINQUENNALE DI MATERIALE DIAGNOSTICO PER L ESECUZIONE DI E- SAMI PER DIAGNOSTICA INDIRETTA DI MALATTIE INFETTIVE, NOLEGGIO APPAREC- CHIATURE

Dettagli

LOTTO 2 (indivisibile)

LOTTO 2 (indivisibile) LOTTO 2 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA RICERCA QUANTITATIVA DEGLI ACIDI NUCLEICI DI VIRUS EPATITE B, EPATITE C e VIRUS HIV IN PCR REAL TIME 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Lotto 1

CAPITOLATO TECNICO Lotto 1 lotto - sistema diagnostico per l esecuzione di Torch, EBV ;- lotto sistema diagnostico per Allergologia in vitro, destinati alle CAPITOLATO TECNICO Lotto SERVICE PER DIAGNOSTICA TORCH, EBV, NSE, Timidina,

Dettagli

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S)

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) Azienda USL Frosinone Lotto n 3 Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) SPECIFICHE TECNICHE E ORGANIZZATIVE 1. Oggetto della fornitura L oggetto

Dettagli

Sede Legale : Via Nizza 146 84124 Salerno Tel. +39 089 691111 C.F. e P. IVA 04701800650 www.aslsalerno.it

Sede Legale : Via Nizza 146 84124 Salerno Tel. +39 089 691111 C.F. e P. IVA 04701800650 www.aslsalerno.it ALLEGATO B PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI PER IL CONTROLLO DELLA STERILITA DEI LIQUIDI BIOLOGICI CAPITOLATO TECNICO OGGETTO Il presente ha per oggetto l affidamento della

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI VARI PER VARIE UNITA OPERATIVE DELL AZIENDA ASL N

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI VARI PER VARIE UNITA OPERATIVE DELL AZIENDA ASL N ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI VARI PER VARIE UNITA OPERATIVE DELL AZIENDA ASL N. 8 DI CAGLIARI E DELL

Dettagli

Il ruolo dei laboratori ai fini della qualità e della sicurezza

Il ruolo dei laboratori ai fini della qualità e della sicurezza PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DELL AUDIT SULLA SICUREZZA INFETTIVOLOGICA NEL PROCESSO DI DONAZIONE-TRAPIANTO Il ruolo dei laboratori ai fini della qualità e della sicurezza Maria R. Capobianchi Istituto

Dettagli

OGGETTO: incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software CIG Z5A1248ED0

OGGETTO: incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software CIG Z5A1248ED0 Cod. Fiscale 92045820013 via Ciriè 54 10071 BORGARO (TO) Tel. 011 4702428/011 4703011 Fax 011 4510084 e-mail toic89100p@istruzione.it sito web: http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Servizio Sanitario Nazionale Regione Piemonte Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. 665 del 06/12/2012 Oggetto : AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI REAGENTI VARI ALLA SOCIETA STAGO

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO (Lotto 2)

CAPITOLATO TECNICO (Lotto 2) CAPITOLATO TECNICO (Lotto 2) Oggetto: Acquisizione di un sistema analitico necessario all U.O. di Laboratorio Analisi del Presidio di Busto Arsizio, per l esecuzione di tests di Allergologia ed Autoimmunità

Dettagli

Il criterio di aggiudicazione per la gara di cui in oggetto è quello del prezzo più basso.

Il criterio di aggiudicazione per la gara di cui in oggetto è quello del prezzo più basso. Codice Fiscale/Partita Iva 09737190018 Sede legale: C.so Svizzera, 164-10149 Torino 011/4393111 S.C. ECONOMATO Via Botticelli n. 151-10154 Torino 011240.2613/2616 011/2402686 email: area.economato@aslto2nord.it

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SCHEDA ASSISTENZA TECNICA

CAPITOLATO SPECIALE SCHEDA ASSISTENZA TECNICA CAPITOLATO SPECIALE SCHEDA ASSISTENZA TECNICA OGGETTO: PROCEDURA APERTA N. 58/2014 PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E POSA IN OPERA DI UNA TAC DUAL ENERGY PRESSO L ISTITUTO ORTOPEDICO RIZZOLI DI BOLOGNA

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

SERVIZIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA in service di sistemi diagnostici e di reagenti

SERVIZIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA in service di sistemi diagnostici e di reagenti SERVIZIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA in service di sistemi diagnostici e di reagenti Art. 1 Oggetto ed ammontare dell appalto La gara ha per oggetto la fornitura,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO GAETANO MARTINO 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO" PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA BIENNALE IN REGIME DI SOMMINISTRAZIONE PERIODICA DI N. 15 LOTTI DI BENDAGGI OCCORRENTI ALL

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DEL SISTEMA. Marcatura CE dell'intero sistema diagnostico. Scheda riepilogativa caratteristiche tecniche

CARATTERISTICHE GENERALI DEL SISTEMA. Marcatura CE dell'intero sistema diagnostico. Scheda riepilogativa caratteristiche tecniche Lista Caratteristiche Tecniche Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani" I.R.C.C.S. Scheda riepilogativa caratteristiche tecniche Allegato B FORNITURA CHIAVI IN MANO DI UN SISTEMA

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico (D.I. 31/07/1990, 18/01/2005, 11/12/2009)

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico (D.I. 31/07/1990, 18/01/2005, 11/12/2009) 33081 - Aviano (PN) - Italy Via Franco Gallini 2 C.F. - P.IVA 00623340932 Tel. 0434/659111 Fax 0434/652182 E-mail: croaviano@cro.it CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

Versione aggiornata al 1 agosto 2003

Versione aggiornata al 1 agosto 2003 Versione aggiornata al 1 agosto 2003 PROTOCOLLO PER L UTILIZZO DI DONATORI POSITIVI PER GLI ANTICORPI DIRETTI CONTRO L ANTIGENE CORE (HBcAb-IgG) DEL VIRUS B DELL EPATITE (HBV) NEL TRAPIANTO DI FEGATO.

Dettagli

TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 8

TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 8 1 INFORMAZIONI GENERALI SULL'APPARECCHIATURA 1.01 Tipologia Descrizione, Codice CIVAB 1.02 Modello Descrizione, Codice CIVAB 1.03 Produttore Descrizione, Codice CIVAB 1.04 Codice Capitolato di riferimento

Dettagli

Allegato A C.S.A. analiti off-line consolidamento

Allegato A C.S.A. analiti off-line consolidamento Allegato A al C.S.A. per fornitura in service di sistema di automazione della fase preanalitica e perianalitica e di analizzatori di chimica clinica, dosaggio proteine specifiche, immunometria da ubicare

Dettagli

**************** ART. 1 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

**************** ART. 1 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A.S.L. N 4 LANUSEI Allegato C CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI SISTEMI DIAGNOSTICI IN SERVICE, PER ESAMI DI EMATOLOGIA OCCORRENTI AL LABORATORIO ANALISI E AL CENTRO TRASFUSIONALE DEL PRESIDIO OSPEDALIERO

Dettagli

ALLEGATO A. Cadenza consegna: da concordare con il capotecnico del Laboratorio

ALLEGATO A. Cadenza consegna: da concordare con il capotecnico del Laboratorio ALLEGATO A Durata della fornitura: un (1) anno. Quantità: kit necessari ad analizzare circa 300/350 campioni l anno Importo a base d asta: 20.000,00 s/iva Scadenza reattivi: almeno sei mesi Cadenza consegna:

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE: SETTORE 4 PERSONALE - BILANCIO - PARTECIPATE - SPUC - INFORMATICA SERVIZIO : INFORMATIZZAZIONE E SERV. STATISTICI N.

Dettagli

RISPOSTE A CHIARIMENTI

RISPOSTE A CHIARIMENTI Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

(SI/NO) Stabilità calibrazione superiore alle 8 settimane per tutti i test punti 9 (SI/NO) Assenza di reflui liquidi punti 9 (SI/NO)

(SI/NO) Stabilità calibrazione superiore alle 8 settimane per tutti i test punti 9 (SI/NO) Assenza di reflui liquidi punti 9 (SI/NO) Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA Analizzatore Completamente Automatico nuovo di ultima generazione Velocità operativa di almento 250 test/h Gestione urgenze senza interruzione della routine Individuazione

Dettagli

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4)

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine, 7 - MANIAGO (PN) (- 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Prot, 4590/c14 Maniago,

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER LA DETERMINAZIONE QUANTITATIVA DI PROTEINE SPECIFICHE, PROTEINE TOTALI E CREATININA SU CAMPIONI DI SIERO, URINE E LIQUOR

Dettagli

Abbreviazioni Denominazione Presidi: Ospedale SS. Trinità Ospedale Businco Ospedale Binaghi Ospedale Microcitemico

Abbreviazioni Denominazione Presidi: Ospedale SS. Trinità Ospedale Businco Ospedale Binaghi Ospedale Microcitemico ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI DI BIOLOGIA MOLECOLARE PER I LABORATORI ANALISI DELL AZIENDA ASL N. 8 DI

Dettagli

Centro Unico di Validazione Sistema Trasfusionale Lazio

Centro Unico di Validazione Sistema Trasfusionale Lazio Centro Unico di Validazione Sistema Trasfusionale Lazio Quadro Normativo Oggi. Sicurezza Trasfusionale Preanalitica Analitica Postanalitica Input Output Outcame Efficienza Efficacia Economicità complessiva

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

Si invita a seguire scrupolosamente tutte le indicazioni previste dai seguenti documenti di gara sottoelencati:

Si invita a seguire scrupolosamente tutte le indicazioni previste dai seguenti documenti di gara sottoelencati: Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO CENA e mail mailto:rmic8dd00n@istruzione.it Via Settevene Palo, 338 00052 CERVETERI

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E SOFTWARE DI BASE. CHIARIMENTI Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI SACCHE PER RACCOLTA SANGUE DA CORDONE

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI SACCHE PER RACCOLTA SANGUE DA CORDONE REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI SACCHE PER RACCOLTA SANGUE DA CORDONE OMBELICALE E SACCHE PER CONGELAMENTO E STOCCAGGIO DI CELLULE STAMINALI PERIFERICHE * * * * * * PROCEDURA

Dettagli

Versione aggiornata al 1 marzo 2005

Versione aggiornata al 1 marzo 2005 Versione aggiornata al 1 marzo 2005 PROTOCOLLO PER L UTILIZZO DI DONATORI POSITIVI PER L ANTIGENE DI SUPERFICIE DEL VIRUS B DELL EPATITE (HBsAg +) NEL TRAPIANTO DI CUORE E/O POLMONE E/O RENE. Razionale

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

Verranno inoltre effettuati: - HCV Ab - CMV IgG, - Toxoplasma IgG - EBV VCA-IgG, EBNA - HSV IgG - VZV IgG

Verranno inoltre effettuati: - HCV Ab - CMV IgG, - Toxoplasma IgG - EBV VCA-IgG, EBNA - HSV IgG - VZV IgG Versione approvata al 1marzo 2005 PROTOCOLLO PER L UTILIZZO DI DONATORI POSITIVI PER GLI ANTICORPI DIRETTI CONTRO L ANTIGENE CORE (HBcAb-IgG) DEL VIRUS B DELL EPATITE (HBV) NEL TRAPIANTO DI CUORE E/O POLMONE

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRELIMINARE. TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 7

SCHEDA TECNICA PRELIMINARE. TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 7 1 INFORMAZIONI GENERALI SULL'APPARECCHIATURA 1.01 Tipologia Descrizione, Codice CIVAB 1.02 Modello Descrizione, Codice CIVAB 1.03 Produttore Descrizione, Codice CIVAB 1.04 Numero Identificativo di iscrizione

Dettagli

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma. n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma. n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per Bando di Gara con procedura aperta 1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per l aggiudicazione della fornitura

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA, VIA STELVIO 25, 23100 SONDRIO (SO)

AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA, VIA STELVIO 25, 23100 SONDRIO (SO) Capitolato tecnico per la fornitura di sistemi diagnostici ai Laboratori dell AOVV e per la ristrutturazione del Laboratorio Analisi di Sondrio - Area siero LOTTO I laboratori dell Azienda Ospedaliera

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII

IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII EN ISO 9001: 2008

Dettagli

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia Istituto di Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna Sede legale Via Fura, 96 C.F. 98092990179-25125 Brescia Tel. 030.3533151 030.3534893 Fax 030.3546123 e-mail: iabrescia@provincia.brescia.it sito

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA - VERONA

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA - VERONA Pag.. 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA - FORNITURA QUINQUENNALE IN SOMMINISTRAZIONE, SUDDIVISA IN LOTTI, DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI DA HBV, HCV E ALTRI MICRORGANISMI IN

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1 RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1 La proposta di pianificazione media richiesta dal bando (Promozione Fondo per l Innovazione e l imprenditorialità del settore dei servizi alle

Dettagli

www.scuolavillasimius.it Telefono 070/791230 Fax 070/792387 Prot. n. 5902/C14 Villasimius, 21/10/2015

www.scuolavillasimius.it Telefono 070/791230 Fax 070/792387 Prot. n. 5902/C14 Villasimius, 21/10/2015 Via Leonardo da Vinci 1 09049 VILLASIMIUS (CA) Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I grado di Villasimius e Castiadas Telefono 070/791230 Fax 070/792387 E-mail caic83300x@istruzione.it

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale,

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, ordinaria, programmata e a carattere di urgenza, pronto intervento e reperibilità degli impianti

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI SOMMARIO

CAPITOLATO D ONERI SOMMARIO ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA, PER LOTTI, DI STRUMENTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO SPECIALIZZATO PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE SULLA FILIERA CARNI (D. LGS. 24/7/1992 N. 358. ART. 19 COMMA

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 71019 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 701017 FGIS00400G Cod.Fisc. 83002660716 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Ospedale Luigi Sacco AZIENDA OSPEDALIERA POLO UNIVERSITARIO

Ospedale Luigi Sacco AZIENDA OSPEDALIERA POLO UNIVERSITARIO OGGETTO: aggiudicazione gara a procedura aperta per la fornitura in service per l esecuzione del test quali/quantitativo per dosaggio HCV- RNA e HBV- DNA. DELIBERAZIONE ADOTTATA DAL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola Numero di Gara CIG Z1814B62AA In esecuzione del Decreto Prot

Dettagli

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) COMPETENZE PER LO SVILUPPO FONDI STRUTTURALI EUROPEI ANNUALITÀ 2013/14 PON FSE Obiettivo C Azione C1, codice autorizzazione nazionale

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N Cronologico 0 approvata il 19 novembre 2015 DETERMINAZIONE: 05/101 - AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

REGIONE BASILICATA BANDO DI GARA

REGIONE BASILICATA BANDO DI GARA REGIONE BASILICATA BANDO DI GARA I.1) Denominazione ufficiale: Ente Regione Basilicata Dipartimento Presidenza della Giunta Ufficio Sistema Informativo Regionale e Statistica (S.I.R.S.) Indirizzo postale:

Dettagli

- DATI TECNICI DELL APPALTO

- DATI TECNICI DELL APPALTO ALLEGATO A al Capitolato Generale COMUNE DI CORI OGGETTO: Procedura di gara aperta per l affidamento del servizio denominati Servizio Sociale Professionale, svolta così come regolato dall art. 55, comma

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona Prot. n. 5839/ Misilmeri 29/07/2015 ALLE DITTE INVITATE ALBO SITOWEB OGGETTO: PROCEDURA ORDINARIA DI CONTRATTAZIONE SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER CONTRATTO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA NOLEGGIO DI DUE MACCHINE IMBUSTATRICI PER LA MEDICINA DI LABORATORIO * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA NOLEGGIO DI DUE MACCHINE IMBUSTATRICI PER LA MEDICINA DI LABORATORIO * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA NOLEGGIO DI DUE MACCHINE IMBUSTATRICI PER LA MEDICINA DI LABORATORIO * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

LOTTO 1 (indivisibile)

LOTTO 1 (indivisibile) LOTTO 1 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA DIAGNOSI MOLECOLARE DI VIRUS, BATTERI E FUNGHI IN REAL TIME PCR 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio: Gli obiettivi di organizzazione che il

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS. 81/2008 CIG Z7F1989B2F

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS. 81/2008 CIG Z7F1989B2F ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.1 31021 MOGLIANO VENETO (TV) Via Roma 84 - Tel. 041-5902898 fax 041-5903668 www.istitutocomprensivo1moglianoveneto.it Mail: TVIC87800L@istruzione.it - Mail cert. TVIC87800L@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: COMUNE DI RIMINI DIREZIONE INFRASTRUTTURE, MOBILITA' E AMBIENTE Via Rosaspina,

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DEL MATERIALE E DELLE ATTREZZATURE PER L ATTIVITA DI SIEROLOGIA VIRALE

CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DEL MATERIALE E DELLE ATTREZZATURE PER L ATTIVITA DI SIEROLOGIA VIRALE CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DEL MATERIALE E DELLE ATTREZZATURE PER L ATTIVITA DI SIEROLOGIA VIRALE Art. 1 - Oggetto della fornitura e definizione delle parti Il presente Capitolato d Oneri ha per

Dettagli

ILab ARIES. La nuova stella del laboratorio

ILab ARIES. La nuova stella del laboratorio La nuova stella del laboratorio Quando la Tossicologia incontra la Medicina del Lavoro Dal 1990 la IL progetta e sviluppa soluzioni per il laboratorio proponendo sistemi innovativi ed affidabili che permettano

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013 OGGETTO : FORNITURA E POSA IN OPERA DI ESTINTORI E SOSTITUZIONE DEI MANIGLIONI ANTIPANICO

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA LAVORI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO PADIGLIONI 1 E 2 DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDALO - CODICE C.I.G. 515248906F - CUP F63B12000810003. SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE

Dettagli

4.6 APPROVVIGIONAMENTO

4.6 APPROVVIGIONAMENTO Unione Industriale 43 di 94 4.6 APPROVVIGIONAMENTO 4.6.1 Generalità Il capitolo indica le modalità con le quali la filatura conto terzi deve gestire il rapporto di subfornitura nell ambito di un sistema

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 239 DEL 27/03/2014 OGGETTO APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE, RIPARAZIONE ED ASSISTENZA

Dettagli

La mancanza o una compilazione incompleta della presente scheda tecnica può rappresentare motivo di esclusione dell offerta dalla gara d acquisto.

La mancanza o una compilazione incompleta della presente scheda tecnica può rappresentare motivo di esclusione dell offerta dalla gara d acquisto. SCHEDA TECNICA PRELIMINARE all offerta n. del Scheda tecnica da compilare integralmente da parte della ditta offerente relativamente ad ogni apparecchiatura, dispositivo medico, diagstico in vitro, apparecchiatura

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa.

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa. OGGETTO: Bando di gara per la fornitura ed installazione degli apparati necessari all implementazione di un area WIFI nella scuola Numero di Gara CIG Z910EB074F In esecuzione del Decreto Prot N 1073 del

Dettagli

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA Comune di Ordona Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) Tel. 0885/796221 - Fax 0885/796067 P.IVA: 00516330719 - C.F.: 81002190718 utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it ooooooooo

Dettagli

L.R. 12/2003, art. 4 B.U.R. 24/3/2010, n. 12 L.R. 14/2002, art. 23. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 marzo 2010, n. 051/ Pres.

L.R. 12/2003, art. 4 B.U.R. 24/3/2010, n. 12 L.R. 14/2002, art. 23. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 marzo 2010, n. 051/ Pres. L.R. 12/2003, art. 4 B.U.R. 24/3/2010, n. 12 L.R. 14/2002, art. 23 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 marzo 2010, n. 051/ Pres. Regolamento per l acquisizione in economia di lavori e servizi attinenti

Dettagli

Procedura Gestione Settore Manutenzione

Procedura Gestione Settore Manutenzione Gestione Settore Manutenzione 7 Pag. 1 di 6 Rev. 00 del 30-03-2010 SOMMARIO 1. Scopo 2. Generalità 3. Applicabilità 4. Termini e Definizioni 5. Riferimenti 6. Responsabilità ed Aggiornamento 7. Modalità

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

TRENITALIA S.P.A. Bando di gara - settori speciali SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE: I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI

TRENITALIA S.P.A. Bando di gara - settori speciali SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE: I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI TRENITALIA S.P.A. Bando di gara - settori speciali SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE: I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Denominazione ufficiale: Trenitalia S.p.A. - Societa con socio unico

Dettagli

Le fasi di Sblocco di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso

Le fasi di Sblocco di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Le fasi di Sblocco di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Riunione della Commissione

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DI CONTATORI A TURBINA PER ACQUA FREDDA

CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DI CONTATORI A TURBINA PER ACQUA FREDDA CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DI CONTATORI A TURBINA PER ACQUA FREDDA Palermo, Gennaio 2015 ART. 1 - OGGETTO DELLA GARA La gara ha per oggetto la fornitura di contatori a Turbina dei seguenti diametri:

Dettagli