Archivio di Stato di Cremona. Comune di Cremona RACCOLTA RISORGIMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Archivio di Stato di Cremona. Comune di Cremona RACCOLTA RISORGIMENTO"

Transcript

1 Archivio di Stato di Cremona Comune di Cremona RACCOLTA RISORGIMENTO Cremona 2010

2 Con circolare del 19 febbraio 1893 il sindaco di Cremona Pietro Rizzi rendeva nota alla cittadinanza l intenzione di ricordare nel modo più acconcio e le glorie artistiche del luogo e le gesta memorande dell italica epopea mediante la destinazione di due apposite sale: una dedicata ai Ricordi del patrio risorgimento, l altra ai Musicisti e liutari Cremonesi. L idea era stata lanciata da Alfonso Mandelli, il piccolo volontario che a soli diciassette anni aveva combattuto con Garibaldi nella campagna del 1867 per la conquista di Roma. Dopo la prima donazione, effettuata dallo stesso Mandelli, numerosi cittadini accolsero l invito del Comune, offrendo cimeli relativi alle campagne risorgimentali, di cui i più erano stati partecipi. Tra il 1893 e i primi anni del Novecento, oltre che di numerosi oggetti di carattere patriottico e militare, le raccolte comunali si arricchirono di documenti, donati e in minima parte acquistati dal Comune. Questi ultimi, pervenuti all Archivio di Stato nell aprile 2005, constano dell archivio personale di Giovanni Cadolini e del padre Carlo (documenti di natura scolastica e professionali, politico amministrativa e militare, corrispondenza), cui fanno seguito le carte di molti patrioti perlopiù cremonesi, organizzate in ordine alfabetico. Tra questi si segnalano, per importanza del personaggio e consistenza del nucleo documentario, le carte di Luigi Bonati, amministratore del marchese Filippo Ala Ponzone, detenuto nel carcere di Mantova tra il 1855 e il 1856 e futuro deputato e senatore; di Alessandro Pavia, autore del celebre Album dei Mille, di cui il Museo civico possiede l esemplare modello campione donato dal figlio Mansueto nel 1907; del generale garibaldino Giacomo Medici del Vascello e del suo aiutante di campo Giovanni Pasini; infine del marchese Gaspare Trecchi, qui rappresentato con un ricchissimo carteggio. Non meno rilevanti sono gli archivi dei sodalizi patriottici (Comitato cremonese per il milione di fucili e arruolamento per la campagna del 1859, Comitato cremonese per il dono nazionale a Garibaldi, Comitato cremonese per il soccorso ai feriti, Associazione emancipatrice cremonese). Concludono la raccolta doni e acquisti minori. Per le vicende legate alla formazione del locale Museo del Risorgimento si veda Comune di Cremona, Carteggio , b Alla busta si è attinto anche per i dati relativi ai singoli doni e alla loro provenienza. 2

3 INDICE Archivio Cadolini Carte Carlo Cadolini p. 6 Fogli e opuscoli di natura politica 8 Carte Giovanni Cadolini 9 Carriera scolastica e professionale 9 Attività politico-militare nel Risorgimento 10 Attività politica locale 15 Attività politica nazionale 19 Onorificenze civili 21 Partecipazione ad associazioni e manifestazioni pubbliche 21 Corrispondenza 24 Pubblicazioni 29 Fotografie ed altra documentazione iconografica 29 Comitato per le onoranze funebri a Giovanni Cadolini 30 Carte di patrioti cremonesi Carte Albertoni Carlo conte di Macherio 30 Carte Amici Luigi 31 Carte Arata Gaetano 32 Carte Bargoni Angelo 33 Carte Bargoni Giulio 33 Carte Beretta Luigi 34 Carte Bissolati Leonida 35 Carte Bonati Luigi 36 Carte Capellini Angelo 39 Carte Carasi Antonio 39 Carte Carretta Basilio 41 Carte Carulli Carlo 41 Carte Cazzaniga Fulvio 42 Carte Clementi 44 Carte Coelli Carlo 45 Carte Copelli Alessandro 46

4 Carte Crema Angelo Enrico 46 Carte Cremascoli Giuseppe e Achille 47 Carte Croce Paolo 48 Carte Dosio Secondo Cesare 48 Carte Feudatari Antonio Giuseppe 50 Carte Fiocchi Francesco 50 Carte Fiorini Edoardo 50 Carte Fornari Vincenzo 51 Carte Gallosio Giuseppe 52 Carte Ghignotti Antonio 52 Carte Ghirardini Vincenzo 53 Carte Gozzoli Giovanni 53 Carte Maiocchi Andrea Pompeo 54 Carte Maioli Ambrogio 54 Carte Malgara Giovanni 55 Carte Mambrini 55 Carte Medici Giacomo 55 Carte Motta Angelo 58 Carte Nogarina Alfredo 59 Carte Pagliari Giacomo 59 Carte Pagliari Riccardo 60 Carte Pasini Giovanni 61 Carte Pavia Alessandro 67 Carte Pernice Attilio 71 Carte Pernice Damaso 71 Carte Pernice Gaetano 71 Carte Poffa Luigi 72 Carte Rigotti Francesco 74 Carte Rizzardi Pietro 75 Carte Rizzini Amilcare 76 Carte Sacchi Luigi 77 Carte Schellino Giovanni 80 Carte Secchi Evaristo Carlo 80 Carte Stefanini Giuseppe 80 Carte Stradivari Libero e dott. Cesare e Isacchi-Clementi 81 Carte Stradivari Giacomo 82 4

5 Carte Taddei Rainero 82 Carte Tigoli Abele 82 Carte Tomaselli Bartolomeo 83 Carte Trecchi Gaspare 83 Carte Vietti Giovanni 117 Carte Zaccarelli Giuseppe 117 Carte di associazioni patriottiche cremonesi Comitato cremonese per fucili e arruolamento campagna 1859 nell Italia centrale 118 Comitato cremonese pel dono nazionale a Garibaldi 121 Comitato cremonese per soccorso ai feriti 123 Associazione emancipatrice cremonese 126 Doni e acquisti Doni Anselmi Oreste - Barbarini Giovanni - Barbieri Luigi - Bignami Giuseppe Antonio - Bignamini Mario - Bonetti Carlo - Boselli Giuseppe - Broggi Simoni Rosa - Carloni Luigi - Cazzaniga Fulvio - Cerri Cesare - Ciniselli Giuseppe - Clementi Francesco - De Benedetti - Donebauer Fritz - Feraboli Annibale - Fieschi Alessandro - Fratelli Finzi - Foletti Pietro - Guarneri Archimede - Longari Colombi Virginio - Magni Achille - Mandelli Alfonso - Misani Davide - Monteverdi Imerio - Pagliari Giuseppe - Panni Pietro, erede Lena - Pasini Giovanni - Pasquinoli Ernesto - Pastorio Ezio - Pavesi Pietro, erede Lena - Premi E. - Rizzi Pietro - Famiglia Rodi - Signori Ettore - Sommi Picenardi Giorgio e Antonio - Sterzi Severino - Famiglia Viti - Zanicotti Fermo - Zucchi Carolina ed Ernesta 129 Documenti diversi acquistati dal Comune 140 Carte conferite al Museo dal Comune di Cremona 142 Carte conferite al Museo dalla Società degli operai di Cremona 143 Carte conferite al Museo dalla Società operaia di Soncino 143 5

6 ARCHIVIO CADOLINI Provenienza: lascito Gino Cadolini, per disposizione testamentaria in data 31 marzo b. 1 Carte Carlo Cadolini ottobre 19, Cremona Comunicazione relativa alla nomina ad assessore municipale di Cremona gennaio 19, 1833 gennaio 7, Cremona Lettere di convocazione del consiglio comunale di Cremona. Cc gennaio 3, Cremona Comunicazione relativa all ammissione alla Società filarmonica in qualità di socio ordinario. In calce annotazione a matita: Documento col quale si dimostra che per essere ammessi a far parte di una società di divertimenti occorreva il permesso della polizia luglio 15, Cremona Invito a partecipare al corteo in occasione dell ingresso in città del vescovo Bartolomeo Romilli novembre 6, Cremona Lettera di nomina a primo deputato del Comune di Montanara, in provincia di Cremona, per il triennio febbraio 9, Milano Lettera di protesta della congregazione municipale di Milano contro le continue vessazioni subite dalla popolazione aprile 1, Cremona Decreto del Governo provvisorio di Cremona relativo alla modifica della legge 27 gennaio 1840 sul bollo della carta e sulle tasse aprile 2, Cremona Invito ad un convegno in omaggio delle truppe piemontesi di passaggio in città organizzato dalla Società filarmonica di Cremona, a firma del presidente Pietro Araldi Erizzo aprile 6, Cremona Decreto del Governo provvisorio di Cremona relativo al mantenimento ed alloggiamento delle truppe.

7 aprile 13, Cremona Bullettino della sera del Governo provvisorio di Cremona aprile 15, Cremona Avviso di scioglimento del Governo provvisorio di Cremona aprile 21, Cremona Notizie del giorno relative ai movimenti di guerra di Carlo Alberto maggio 5, Cremona Lettera del Comitato di sanità ed annona di Cremona a Giovanni Battista Rossi, a firma di Agostino Beduschi e Carlo Cadolini maggio 5, Cremona Invito a partecipare ad una messa in piazza Castello giugno 3 Proclama del Comitato di sicurezza di Vienna in data 26 maggio 1848, trascritto dalla Gazzetta di Milano giugno 5, Cremona Circolare del Comitato di pubblica sicurezza di Cremona relativa alla requisizione di cavalli e carri giugno 16, luglio 9, Cremona Invito a partecipare all elezione degli ufficiali della Guardia nazionale e comunicazione relativa alla costituzione della stessa. Cc luglio 19, Cremona Proclama per la leva di massa, a firma di Antonio Binda luglio 29, Cremona Passaporto rilasciato dal Governo provvisorio di Cremona, Comitato di pubblica sicurezza agosto 1, settembre 30, Cremona Lettere di nomina a membro della Commissione comunale per il servizio dell armata. Cc ottobre 1, Cremona Circolare della Commissione municipale per le sussistenze militari dicembre 15, Cremona Circolare del Distretto militare relativa alla sottoscrizione di un imposta straordinaria. 7

8 febbraio 22, senza data, Cremona Lettera di nomina ad assessore municipale di Cremona, con rinuncia. Cc luglio 20, Cremona Lettera in cui si chiede a Cadolini la disponibilità ad accettare la carica di deputato della congregazione provinciale maggio 14, 1854 luglio 19, Cremona Inviti a concorrere a prestiti volontari. Cc gennaio 15, Cremona Lettera in cui si chiede a Cadolini la disponibilità ad accettare la carica di deputato della congregazione provinciale febbraio 28, Cremona Ordine del Comando militare di Cremona a Cadolini perché presenti informazioni dettagliate circa il patrimonio dei figli Pietro Felice e Giovanni luglio 5, 24, Cremona; allegato 1853 luglio 5, Cremona Richiesta di Cadolini all I.R. Commissariato di polizia in Cremona per la concessione di due passaporti per lo Stato piemontese allo scopo di accompagnare la moglie Giulia Smancini ad Acqui per cure termali come da certificato medico allegato, con risposta negativa. Cc. 5, di cui 1 bianca novembre 18, Cremona Richiesta di offerte da parte della Commissione civica di beneficenza presso il palazzo vescovile aprile 9, Cremona Invito a partecipare ad una riunione allo scopo di promuovere la ferrovia Cremona-Pizzighettone agosto 5, Cremona Lettera in cui si chiede a Cadolini la disponibilità ad accettare l ufficio di direttore della Casa d industria , 1862 agosto 6, 29 Note di Carlo Cadolino. Appunti diversi. Cc. 6, di cui 1 bianca. Fogli e opuscoli di natura politica 33. anni 90 sec. XVIII-inizi sec. XIX Opuscoli politici: Dichiarazione al popolo del cittadino ab. Giuseppe Vairani intorno al suo Patriottismo, s.i.t.; Brindisi estemporanei fatti in occasione di un pranzo d italiani all Augarten il dì 9 Maggio 1799 in segno di esultanza per le vittorie riportate in Italia dalle due armate austro- 8

9 russe di Giuseppe de Carpani milanese p.a., Cremona, presso Giacomo Dalla Noce, [1799]; Giornale rivoluzionario, s.i.t. [1797]; Lettera d una giovine cisalpina alla moglie del gen. Bonaparte, Milano, s.n., 1797; Nascita e glorie di Napoleone I imperatore de Francesi e re d Italia, Milano, presso Carlo Tamburini, s.d.; La nuova Repubblica dell isola detta Madagascar, Cremona, dalla stamperia di Giacomo Dalla Noce, s.d. (con appello al popolo cremonese in cui si esorta a pubblicare le proprie opinioni in clima di libertà); Risposta a certo foglio intitolato Dubbj d un patriotta di campagna al direttorio esecutivo sopra la soppressione della Società popolare di Milano, s.i.t.; I sei decaloghi, Cremona, nella stamperia di Giacomo Dalla Noce, [1797]; Testamento della fu Repubblica cisalpina, s.i.t. Opuscoli a stampa marzo 1 Lettera a stampa del Vice-Presidente della Repubblica italiana ai cittadini incaricati delle funzioni di ministro, Cremona, dalla tipografia de fratelli Manini, aprile 10 Sui futuri destini d Italia lettera scritta da Parigi da uno zelante italiano al sig. D.P., Cremona, presso Giacomo Dalla Noce, [1857] febbraio Foglio patriottico clandestino rivolto ai lombardi oppressi dall occupazione austriaca. Esemplari 2 di c senza data Trascrizione di componimenti poetici intitolati Pater noster dei Lombardi e L addio del volontario alla sposa. Cc. 3. Carte Giovanni Cadolini Carriera scolastica e professionale Attestati relativi alla frequenza delle scuole elementari e del ginnasio in Codogno e Cremona. Cc. 38, di cui 3 bianche luglio 20, Vercelli Dichiarazione del Genio civile di Vercelli nella quale si attesta l iscrizione di Cadolini al triennio di studi matematici presso l Università di Pavia Giovanni Cadolini da Cremona al pubblico esame d architetto civile ed ingegnere idraulico nella R. Università di Genova. 1855, tesi di laurea. Esemplari 4 di opuscolo a stampa agosto 4, Genova Diploma di laurea in ingegneria idraulica e architettura civile rilasciato dall Università di Genova. Pergamena 1. 9

10 aprile 23, Torino Lettera del Ministero dell Istruzione pubblica in cui si dichiara che il diploma di laurea non necessita di convalida agosto 22, Torino; dicembre 30, Cremona Abilitazione all esercizio della professione di ingegnere architetto civile e relativo avviso della Prefettura di Cremona (in 3 esemplari). Cc febbraio 6, Roma Domanda di iscrizione all Albo dei periti giudiziari in Roma in qualità di ingegnere e architetto civile luglio 29, Roma Passaporto aprile 1, Roma Attestato di iscrizione alla Società degli ingegneri e degli architetti italiani in qualità di socio effettivo giugno 24, Roma Lettera di riconferma della carica di presidente della Società degli ingegneri e degli architetti italiani per il biennio novembre 20, Roma Iscrizione all Albo municipale degli architetti di Roma, con allegato elenco di documenti universitari e professionali. Cc. 4, di cui 2 bianche giugno 30, Roma Attestato di iscrizione alla Società degli ingegneri e degli architetti italiani in qualità di socio perpetuo. Attività politico-militare nel Risorgimento settembre 3, Novara Licenza militare rilasciata dal maggiore comandante della Colonna cremonese Gaetano Tibaldi luglio 1, Roma Promozione a ufficiale onorario della Repubblica romana. 52. Attestato in bianco ai combattenti della legione Medici per la difesa di Roma nel

11 aprile 13, Milano; aprile 24, Cremona Ricevuta di pagamento di 700 fiorini per l esenzione dal servizio militare e documento di disobbligo dallo stesso. Cc ottobre Correspondance italienne lithographiée, in cui si comunica, tra l altro, l arrivo dell imperatore Francesco Giuseppe a Milano. 55. [1856] Elenco dei partecipanti alla sottoscrizione nazionale per l acquisto di diecimila fucili destinati alla prima provincia italiana che insorgerà contro il nemico comune settembre 25, Sondrio Licenza militare con permesso di recarsi a Cremona ottobre 7, Bergamo Dimissioni del luogotenente Cadolini dal Corpo dei Cacciatori delle Alpi novembre 11, Forlì Certificato del colonnello Giacomo Medici in cui si attesta la militanza di Cadolini nella legione da lui comandata, vistato da Giuseppe Garibaldi novembre 18 Autorizzazione a portare la medaglia d argento di benemerito della patria rilasciata dal Governo delle Romagne gennaio aprile 4, Cremona Lettere di nomina a capitano della III compagnia della Guardia nazionale inviata dal Comune di Cremona. Cc luglio 6, Barcellona Appello del generale Medici alli italiani dell armata di Napoli luglio 21, Milazzo Foglio a stampa riportante lettera di Alexandre Dumas al brigadiere Giacinto Carini ispettore generale di cavalleria circa La battaglia di Milazzo. Pp luglio 28, Messina Foglio a stampa riportante convenzione stipulata tra il marchese Tommaso de Clari e il maggiore generale Giacomo Medici per lo sgombero di Messina agosto 5, Messina Appello di Garibaldi alle donne siciliane. 11

12 ottobre, Caserta Manifesto riportante ordine del giorno di Garibaldi gennaio 1, Biella Diploma di conferimento della medaglia francese commemorativa per aver partecipato alla campagna d Italia del gennaio 11, Aversa Permesso di recarsi a Napoli rilasciato dal generale Avezzana gennaio 13, Caprera Lettera circolare di Garibaldi che invita a formare comitati di provvedimento a favore dell unità italiana ottobre 20, Cremona Brevetto per la campagna del marzo 13, Villa Spinola Appello di Garibaldi agli italiani per atti di solidarietà nei confronti della popolazione di Vienna colpita da inondazione marzo 26, Torino; giugno 19, Cremona Decreto di nomina a cavaliere dell Ordine militare di Savoia, con invito del Comune di Cremona a partecipare alla consegna dell onorificenza. Cc. 3, di cui 1 bianca dicembre 31, Pisa Appello del ricostituito Circolo democratico fra gli studenti di Pisa alla democrazia italiana agosto 6, Caprera Saluto dei liberali italiani ad Abramo Lincoln emancipatore degli schiavi nella Repubblica americana, a firma di Giuseppe Garibaldi gennaio 3-marzo 8 Verbali del Comitato centrale unitario nominato da Garibaldi. Cc. 10, di cui 4 bianche giugno 30, Torino Nota dei reggimenti slavi nell armata austriaca. Cc. 4, di cui 2 bianche. 76. Il Patriota, Parma 21 febbraio

13 marzo 29-luglio 29, Milano Circolari del Comitato esecutivo centrale per il monumento nazionale al primo propugnatore dell abolizione della pena di morte Cesare Beccaria, con relazioni a stampa del Comitato stesso. Cc maggio 12, Cremona Invito a partecipare all elezione dei membri dell ufficio di presidenza e del consiglio del Comitato cremonese dell Associazione italiana di soccorso pei militari feriti e malati in tempo di guerra, con elenco dei soci. Cc luglio 5-23, Cremona Bollettini ufficiali di guerra relativi alle operazioni italiane contro l Austria. Cc luglio 14, Storo Bollettino del Comando generale del Corpo dei volontari italiani, a firma di Giuseppe Garibaldi luglio 18, Storo Appello di Garibaldi ai volontari italiani in Trentino. b [1866 agosto], Cremona Dispaccio relativo al trattato di pace firmato a Praga tra la Prussia e l Austria ottobre settembre 30 Documenti e carteggio relativi alla partecipazione alle campagne di guerra del 1859, 1860 e Cc. 25, di cui 6 bianche novembre 29, Firenze Dichiarazione di servizio prestato nel Corpo dei volontari italiani durante la campagna di guerra del ottobre 2, Firenze Passaporto rilasciato dalla Legazione di Spagna in Firenze per entrare a Roma durante i moti dell Agro romano ottobre, dicembre Carte relative al ritiro di munizioni a La Spezia per conto di Garibaldi. Cc. 2; frammento di pubblicazione, pp , Cremona Testimonianza d onore con premio in denaro conferita dalla città di Cremona il 22 dicembre 1867 per la distinta, coraggiosa, patriottica... partecipazione ai fatti d armi dell Esercito e dei Corpi volontarii italiani, sostenuti nell anno

14 dicembre 16, Cremona; dicembre 19, Firenze Brevetto di testimonianza d onore conferita dalla città di Cremona per l opera di merito prestata nel corso della campagna militare del 1866, con risposta di Cadolini. Cc. 4, di cui 2 bianche ottobre 11, Roma Diploma di conferimento della medaglia ai benemeriti della liberazione di Roma maggio 1, Roma Diploma di iscrizione alla Società reduci Italia e casa Savoia settembre 14, Roma Diploma di socio onorario dell Associazione di mutuo soccorso Fratellanza militare italiana maggio 29, Cremona Invito del Comune di Cremona a donare al Museo civico ricordi risorgimentali luglio 14, San Martino della Battaglia Attestato di iscrizione negli album-tabelle della Torre storica di San Martino della Battaglia contenenti i nomi di tutti coloro che presero parte alle campagne per l indipendenza italiana settembre 27, Roma Regio decreto col quale Cadolini viene congedato dalla riserva nell arma di fanteria per ragioni di età, conservando il grado e la relativa uniforme agosto 16, Roma Diploma di socio onorario della Società di mutuo soccorso Giuseppe Garibaldi fra i superstiti garibaldini. C dicembre 10 Elenco dei valorosi cremonesi dimenticati che hanno preso parte alla guerra d Ungheria del , pubblicato sul Torrazzo. Foglio di giornale Biografia di Angelo Bargoni. Cc dicembre 1, Torino Diploma del Comitato piemontese lombardo per le onoranze ai veterani dal 1848 al 1870 relativo al conferimento della medaglia commemorativa del cinquantenario del giugno 24-ottobre 23 Carteggio relativo alle onoranze funebri a Gabriele Camozzi in Dalmine. Cc. 24, di cui 1 bianca. 14

15 gennaio 22, Cremona Invio di un album di fotografie relative alla Mostra del Risorgimento italiano organizzata presso il Museo civico di Cremona aprile 25, Cremona Invito della Società provinciale di mutuo soccorso fra i militari reduci d Africa e Cina all inaugurazione del vessillo sociale, con minuta di risposta. 21. post 1914 Pergamena attestante le molteplici benemerenze di Cadolini dal 1848 al 1914, rilasciata dai sodalizi militari milanesi. Pergamena senza data Ordine del giorno del Comitato di guerra di Cremona per il III battaglione del reggimento Ceccopieri. 23. senza data Scheda di sottoscrizione di 1 franco indetta da Giuseppe Mazzini per l Alleanza repubblicana universale. 24. senza data Appunti tratti da L Assedio di Roma di Francesco Domenico Guerrazzi. Cc senza data Appunti autografi di un discorso pronunciato da Cadolini ad un banchetto in Cremona. Cc senza data Diploma di socio perpetuo della Società di Solferino e San Martino. Attività politica locale gennaio 21, Cremona Comunicazione relativa all elezione a consigliere comunale di Cremona, con allegato elenco dei consiglieri nominati il 19 gennaio gennaio 26, 28, Cremona Comunicazioni relative alla nomina ad assessore municipale di Cremona gennaio 28, Cremona Circolare alle rappresentanze dei Comuni della provincia relativa alla compilazione delle liste elettorali. 15

16 marzo 8, Cremona Invito del sindaco di Cremona a partecipare alla cerimonia religiosa per il genetliaco del re maggio 12, Cremona Lettera di commiato della municipalità di Cremona ai militari francesi di stanza in città maggio 20, Cremona Invito a partecipare ad una riunione della Società anonima cremonese del gas. 33. [1860 giugno] Programma per la sottoscrizione di un prestito di 3 milioni di lire contratto dal Comune di Cremona novembre 23, Cremona; dicembre 16, Aversa; 1861 marzo 16, Cremona Comunicazione relativa alla nomina ad assessore municipale di Cremona, con rinuncia e relativa risposta del Comune di Cremona. Cc. 4, di cui 1 bianca agosto 20, Cremona Comunicazione relativa alla rielezione a consigliere comunale di Cremona, da cui Cadolini risultava scaduto dopo l estrazione a sorte dei quinto dei consiglieri settembre, Cremona Appello al generale Garibaldi. Esemplari 2 di c aprile 12, Soresina Ringraziamento di Garibaldi al benemerito consiglio comunale della città di Cremona a seguito del conferimento della cittadinanza onoraria novembre 19, Cremona Comunicazione relativa all elezione a consigliere comunale di Cremona giugno 5 Epigrafe e componimento poetico composti in occasione della festa nazionale del 5 giugno luglio 31, agosto 10, Cremona Comunicazioni relative all elezione a consigliere comunale di Cremona ottobre agosto 10, Cremona Carte riguardanti la Commissione provinciale di studio relativa alla proposta presentata dal consigliere provinciale Renato Gerola a favore dell agricoltura cremonese. Cc

17 giugno 29, Cremona Lettera del prefetto presidente della deputazione provinciale di Cremona relativa all istituzione di un Tiro a segno provinciale marzo 3 Estratto di verbale della seduta della deputazione provinciale di Cremona in data 3 marzo 1863 in cui si dà comunicazione della proposta del consigliere Cadolini di istituire in provincia un ispettorato della Guardia nazionale e di organizzare in città un Esposizione agraria e industriale marzo 3, Cremona Lettera del prefetto presidente della deputazione provinciale di Cremona relativa allo stanziamento di una somma sul bilancio provinciale per il soccorso ai polacchi ottobre 9, 1867 settembre 22, Cremona Comunicazioni relative alla nomina a membro del comitato provinciale per la ferrovia Cremona- Mantova settembre 15, Cremona Comunicazione relativa alla nomina a revisore dei conti del consiglio provinciale di Cremona agosto 25, Cremona Comunicazione relativa all elezione a consigliere provinciale per il mandamento I di Cremona settembre 19, Cremona Comunicazione relativa alla nomina a revisore dei conti del consiglio provinciale di Cremona agosto 17, Cremona Comunicazione relativa all elezione a consigliere provinciale per il mandamento I di Cremona agosto 16, Cremona Comunicazione relativa alla rielezione a consigliere provinciale di Cremona, da cui Cadolini risultava scaduto dopo l estrazione a sorte dei quinto dei consiglieri agosto 3, Cremona Comunicazione relativa alla rielezione a consigliere provinciale di Cremona, da cui Cadolini risultava scaduto dopo l estrazione a sorte dei quinto dei consiglieri settembre 11, Cremona Comunicazione relativa alla nomina a membro della Commissione provinciale per la costituzione del manicomio. 17

18 ottobre 4, 1886 agosto 11, 1887 maggio 10, Cremona; allegato 1883 settembre 6 Comunicazione relativa alla nomina a delegato provinciale nella Commissione compartimentale per il censimento lombardo, con allegato estratto di verbale della seduta del consiglio provinciale di Cremona in data 6 novembre 1883; lettera di ringraziamento del prefetto presidente della deputazione provinciale di Cremona per l opera prestata al termine del triennio e successiva comunicazione relativa alla rielezione. Cc agosto 4, Cremona Comunicazione relativa alla rielezione a consigliere provinciale di Cremona, da cui Cadolini risultava scaduto dopo l estrazione a sorte dei quinto dei consiglieri novembre 16, Cremona Comunicazione relativa all elezione a consigliere provinciale per il mandamento I di Cremona dicembre 19, Cremona Comunicazione relativa alla nomina a membro della Commissione provinciale di revisione del conto consuntivo 1889 e bilancio preventivo ottobre 4, Cremona Comunicazione relativa alla nomina a membro della Commissione provinciale di revisione del conto consuntivo 1890 e bilancio preventivo maggio 4, Cremona Invito del presidente della deputazione provinciale a rappresentare la Provincia di Cremona al IV Congresso dei sindaci e dei rappresentanti dei Comuni italiani convocato a Roma per il 6 maggio maggio 2, Cremona; allegato 1895 aprile 5 Comunicazione relativa all elezione a consigliere provinciale per il mandamento I di Cremona, con allegato certificato attestante l iscrizione nelle liste elettorali amministrative. Cc dicembre 7, Cremona Invito del sindaco di Cremona ad assistere alla distribuzione della refezione scolastica marzo 11, 22, Cremona Minuta di lettera in cui Cadolini accetta di rappresentare la deputazione provinciale di Cremona ai funerali del senatore Luigi Griffini vicepresidente del consiglio e relativa lettera di ringraziamento del presidente della deputazione provinciale dicembre 15 Certificato attestante l iscrizione nelle liste elettorali amministrative. 18

19 Attività politica nazionale gennaio 14, Milano Foglio a stampa riportante il discorso di Ippolito Cavriani in favore della candidatura politica del mantovano Carlo Gonzales giugno 7, Torino Annuncio della morte del conte Camillo Benso di Cavour maggio 12, Genova Lettera circolare alle Associazioni democratiche italiane contenente una petizione dell Associazione emancipatrice al Parlamento per l abolizione della pena di morte in data 5 maggio Cc. 3, di cui 1 bianca dicembre 2, Torino; senza data Circolare del Comitato di soccorso ai polacchi in Torino e relativa minuta di petizione al Parlamento novembre 6, Cremona Lettera del prefetto di Cremona in cui si dà comunicazione ai senatori e deputati della provincia della prossima apertura del Parlamento luglio 6, Cremona Lettera del facente funzione di sindaco di Cremona relativa alla demolizione della chiesa di San Domenico maggio 31, Cremona Lettera del facente funzione di sindaco di Cremona in cui si ringrazia Cadolini per l interessamento dimostrato in Parlamento intorno ad alcune questioni riguardanti il Comune ottobre 25, Firenze; 1869 gennaio 8, Firenze Corrispondenza col facente funzione di sindaco di Cremona relativa ad una somma di denaro offerta da Cadolini a favore della popolazione di Cremona. Cc. 4, di cui 1 bianca novembre 6, Cremona Appello agli elettori del collegio di Cremona a votare Giovanni Cadolini settembre 12, Cremona Invito del sindaco di Cremona al pranzo organizzato in occasione della visita in città del ministro di Agricoltura, industria e commercio Luigi Miceli ottobre 19, 1895 maggio 12 Discorsi agli elettori di Cadolini. Pz

20 febbraio 18, Cremona Lettera del sindaco di Cremona in cui si ringrazia Cadolini per l interessamento dimostrato in Parlamento nella realizzazione del tronco ferroviario Cremona-Croce Santo Spirito maggio marzo Inviti ad aderire al Comitato parlamentare permanente per l arbitrato e per la pace. Cc. 6, di cui 1 bianca luglio 21, Cremona Lettera del sindaco di Cremona in cui si ringrazia Cadolini per l interessamento dimostrato nel patrocinare presso il Governo l approvazione della tranvia Lugagnano-Cremona febbraio-1893 febbraio, Roma Avvisi di convocazioni a sedute della Commissione parlamentare d inchiesta sulle requisizioni militari del Cc. 4, di cui 2 bianche marzo 5, Roma Invito del primo aiutante di campo generale a recarsi in Quirinale per un colloquio con Sua Maestà nell occasione della formazione del nuovo Ministero marzo 4, Roma Decreto di nomina a senatore del Regno giugno 16, Roma Decreto di nomina dei membri della Commissione incaricata della distribuzione di un milione di lire a favore dei superstiti garibaldini in condizioni economiche disagiate. 81. Il bilancio del lavori pubblici per l esercizio Commemorazione di Giuseppe Mazzini. Discorsi del senatore G. Cadolini pronunciati in Senato nelle tornate del 20, 21 e 23 giugno 1905, Roma, Forzani e C. tipografi del Senato, 1905; Provvedimenti per le provincie meridionali, per la Sicilia e per la Sardegna. Parole del senatore G. Cadolini pronunziate in Senato nella tornata del 13 luglio 1906, Roma, Forzani e C. tipografi del Senato, 1906; Istituzione del Magistrato alle acque. Discorsi del senatore G. Cadolini pronunciati in Senato nelle tornate del 13 e 14 marzo 1907, Roma, Forzani e C. tipografi del Senato, 1907; Aumento degli assegni vitalizi ai superstiti delle campagne di guerra del 1848, del 1849 e della Crimea, per l indipendenza italiana. Discorso del Senatore Giovanni Cadolini. Tornata del 27 gennaio 1911, Roma, Forzani e C. tipografi del Senato, Esemplari 6 di opuscoli a stampa Il Senatore Cadolini e la navigazione fluviale. Una minaccia al Canale di Marzano?, in Interessi cremonesi, 26 aprile Ritaglio di giornale 1. 20

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1. Che cos è l Ordine Al Merito della Repubblica Italiana? L Ordine Al Merito della Repubblica Italiana è il primo degli Ordini cavallereschi nazionali.

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI 1 ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA del 12 ottobre 2014 PROVINCIA DI POTENZA VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 2 VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 1. INSEDIAMENTO DELL

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Archivio storico Fiom CGIL Bergamo accessione 2000 1938-1969

Archivio storico Fiom CGIL Bergamo accessione 2000 1938-1969 1938-1969 Archivio storico Fiom CGIL Bergamo accessione 2000 SOGGETTO CONSERVATORE Biblioteca "Di Vittorio" CGIL Bg Tipologia partito politico, organizzazione sindacale Condizione giuridica privato Referente

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Il Quarantotto. 1. Cause di una rivoluzione

Il Quarantotto. 1. Cause di una rivoluzione Il Quarantotto 1. Cause di una rivoluzione Una crisi di tipo nuovo Intorno alla metà del 1800 una serie di ondate rivoluzionarie in Europa fece crollare l ordine della Restaurazione. Occorre comprendere

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Modificato dalle decisioni del Consiglio costituzionale

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 1. Il Senato della

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382 DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382 Norme sui Consigli degli Ordini e Collegi e sulle Commissioni centrali professionali Pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 98 del 23 Dicembre

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Giuseppe Massari ONORE AL CARABINIERE ANTONIO BONAVITA Medaglia d Argento al Valor Militare www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia Anno CXXXVI - Numero 1 Roma, 15 gennaio 2015 Pubblicato il 15 gennaio 2015 BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia PUBBLICAZIONE QUINDICINALE SOMMARIO PARTE PRIMA CONCORSI E COMMISSIONI DIPARTIMENTO

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

Statuto del Partito Democratico

Statuto del Partito Democratico Statuto del Partito Democratico Approvato dalla Assemblea Costituente Nazionale il 16 febbraio 2008 CAPO I Principi e soggetti della democrazia interna Articolo 1. (Principi della democrazia interna) 1.

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio.

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. 1. I passaporti diplomatici e di servizio, di cui all'articolo

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Edizione con note

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Edizione con note COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Edizione con note INDICE PRINCIPÎ FONDAMENTALI pag. 3 (ARTICOLI 1-12) PARTE I - DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI TITOLO I - RAPPORTI CIVILI pag. 6 (ARTICOLI 13-28)

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA Premesso che sulla base di quanto previsto dalla Legge Regionale n. 0/003 e successive

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli