TRITTICO REGIONE LOMBARDIA TROFEO REGIO INSUBRICA. _â Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRITTICO REGIONE LOMBARDIA TROFEO REGIO INSUBRICA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti"

Transcript

1 TRITTICO REGIONE LOMBARDIA LG t güx itää itüxá Çx TROFEO REGIO INSUBRICA DK áxààxåuüx ECDG _â Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti

2

3 NEI MOMENTI CHE CONTANO DÀ ENERGIA ALLA TRE VALLI

4 LG t güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG 4 Con il patrocinio di: Con il patrocinio di: Città di Luino Foto di copertina Archivio SC Binda

5 Organigramma ORGANIZZAZIONE Presidente Direzione d organizzazione Addetto alla giuria Segreteria Tecnica Coordinatore squadre Ispettore di Percorso Infrastrutture e Logistica Responsabili Partenza/Arrivo Servizi Tecnici Accrediti Vetture Ufficiali Responsabile Servizi Alberghieri Cerimoniale Interprete Comunicazione Ufficio Stampa Diretta web su: Diretta radiofonica su: Marketing e Sponsor Servizi Amministrativi Servizio Antidoping Responsabili squadra ecologica: Renzo Oldani Raffaele Babini e Silvio Pezzotta Mirco Monti e Alberto Maffi Alberto Maffi Pier Gino Roberto Casnati Attilio Bianchi Gabriele Cantele e Franco Sensi Giuliano Bizzi e Giulio Ruberti, Claudio Bernasconi e Anna Pezzi Luciano Casnati Pier Gino Anna Pezzi Mirco Monti Sunrise Media Annalisa Gianoli ciclismo-online.it radiovillagenetwork.it Anna Pezzi Alberto Caleffi e Maurizio De Bernardi Alberto Caleffi Giancarlo Bernasconi e Alberto Marocchi GIURIA Presidente Bruno Valicic UCI Commissari Gianluca Crocetti e Valeria Laguzzi Commissario moto Antonio Di Cello, Luciano Nicoletti e Daniele Gnata Giudice d arrivo Paolo Galaverna ASSISTENZA TECNICA Vetture ufficiali Autoviemme Varese Vetture neutre Shimano Medico di Gara Dr. Carlo Guardascione e Dr. Giulio Clerici Servizio Sanitario S.O.S. Seprio Radio informazione F.C.I. Speaker Alessandro Brambilla Fotografi Ufficiali Foto Studio Benati e Fotoline.org Fotofinish F.Cr.I. Staffette Motociclistiche Gruppo Motocilcisti SC Binda, Luciano Biganzoli, Silvano Brena, Livio Chinetti, Luigi Colasurdo, Roberto Colasurdo, Renzo Fantoni, Alessandro Giani, Davide Magni, Biagio Sisti, Fabrizio Sisti, FlavioTettamanti, Roberto Veronese, Antonio Zardini, Angelo Casola, Roberto Spinoni Regolatore: Carlo Parella Cambio Ruote: Shimano DIRETTIVO S.C. ALFREDO BINDA ASD Presidente Renzo Oldani Vice Presidente Roberto Casnati Segreteria Anna Pezzi Cassiere Alberto Caleffi Consiglieri Attilio bianchi, Sergio Gianoli e Pier Gino 5LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

6

7 Varese - Notizie sulla Città PALAZZO ESTENSE Sede di ritrovo e partenza della Tre Valli Varesine Palazzo Estense fu fatto costruire nella seconda meta' del XVIII secolo da Francesco III d'este, duca di Modena e signore di Varese, su disegno di Giuseppe Bianchi. Attualmente e' sede dell'amministrazione civica e il bellissimo salone estense, abituale sede del consiglio comunale, ospita anche conferenze e concerti. La facciata interna affaccia sui giardini estensi: un superbo parco all'italiana che Stendhal "Versailles di Milano". Dalla sommita' si gode uno splendido panorama sulla citta' di Varese. VILLA RECALCATI Sede della Provincia La settecentesca Villa Recalcati, sede della Provincia di Varese, si trova in una delle zone più belle di Varese, precisamente in zona Casbeno sui pendii che degradano verso il Lago. Le fonti storiche non danno purtroppo notizie precise circa il periodo in cui la villa venne costruita e l architetto che l ha progettata. Tuttavia, da un attento esame dello stile dell edificio, si può dedurre che Villa Recalcati fu costruita nel Seicento e ristrutturata nella seconda metà del Settecento. VARESE Varese è adagiata su sette colli: il Colle di Biumo Superiore ( 439 m), il Colle di Giubiano (407 m), il Colle di San Pedrino (402 m), il Colle di S. Albino (406 m), il Colle di Montalbano (411 m), il Colle Campigli ( 453 m) e il Colle dei Miogni (492 m). È attraversata, a nord-ovest, dal fiume Olona, che nasce alla Rasa di Velate in località Fornaci della Riana, al Sacro Monte di Varese. Ai suoi piedi, il Lago di Varese (328 m) con il suo isolotto, l'isolino Virginia. IL LAGO DI VARESE E L'ISOLINO VIRGINIA Attorno al 1200, si accedeva al borgo, cresciuto nell'ansa del torrente Vellone e protetto da mura, attraverso sei porte: la porta Rezzano (in fondo a Corso Marcobi, collegava con Santa Maria del Monte), la porta Regondello (nei pressi della Cavedra), la porta di San Martino (vicino alla chiesa), la porta Milano (in contrada Pozzovaghetto), la porta della Motta e la porta Campagna. Varese, che dipendeva dall'arcivescovo di Milano, fu teatro delle dispute tra Milano e Como, tra Milano e il Barbarossa, tra i Torriani e i Visconti, subì le invasioni degli svizzeri del cardinale di Sion, l'alternarsi di francesi e spagnoli al governo di Milano, le epidemie di peste (la prima del 1450 evitata con la chiusura delle porte del borgo), un terremoto (1601), ma continuava a prosperare e il mercato della Motta (che già allora si teneva il Lunedì) era uno dei più importanti della regione. 7LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

8 P A S T I C C E R I A G E L A T E R I A Alfredo Lamperti Varese Via Daverio TOP MOTO Srl Concessionaria Ufficiale Yamaha Via Sanvito Silvestro, Varese - Tel Fax

9 Attorno alla fine del '500, divenne ambita meta di villeggiatura (e di pellegrinaggi a Santa Maria del Monte) dapprima dei governatori spagnoli, poi via via di altre eminenti personalità come il conte di Savoia e Margherita d'austria. Le vecchie fortificazioni (le castellanze) cominciarono la loro trasformazione in residenze estive, attorniate da splendidi giardini. Nel 1755 giunse in visita a Varese Francesco III d'este, governatore della Lombardia, che fu ospite dei Menafoglio a Biumo Superiore. Tanto gli piacque il soggiorno che chiese a Maria Teresa d'austria di concederglieli Varese in feudo. Nonostante le proteste dei varesini che si appellarono al loro diritto di Comune Libero ottenuto nel 1538 da Carlo V, Varese passò in feudo a Francesco III con l'unica garanzia che il privilegio non sarebbe stato ereditario. La dimora di Francesco III d'este, Palazzo Estense è oggi sede del Municipio. Sorsero in quel periodo ville settecentesche in città e sulle alture vicine, tutte attorniate da splendidi giardini : Villa Menafoglio, Villa Recalcati, Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno, Villa Cicogna a Bisuschio, Villa Cagnola a Gazzada. Il 9 agosto 1865 giunse a Varese il primo treno che la collegava a Milano. Le industrie si svilupparono; si crearono i primi collegamenti tranviari e ferroviari con Tradate, Saronno, Porto Ceresio, il Lago Maggiore; si incentivò il turismo con le funicolari per il Sacro Monte (1909) e il Campo dei Fiori (1911); si realizzarono il Grande Albergo del Campo dei Fiori, il Palace Hotel sul Colle Campigli, l'ippodromo. Nonostante il crescente benessere economico della popolazione, Varese si sviluppò in modo ordinato, rispettando il verde e il suo ruolo di "città giardino". Vennero costruite grandi ville con parco, ma anche le abitazioni famigliari erano attorniate da giardini. Nel 1926 Varese divenne capoluogo di provincia, sottraendo buona parte del suo territorio alla provincia di Como e Gallarate, Busto Arsizio, Saronno e località limitrofe alla provincia di Milano. DA VEDERE: - la Perinsigne Basilica di San Vittore, nel cuore dell'antico borgo medievale, è da più di un millennio la chiesa dei varesini - il Battistero, situato dietro la Basilica, è il monumento più antico di Varese - Palazzo Estense e i suoi Giardini -Villa Mirabello, sulla collinetta dei Giardini Estensi, sede dei Musei Civici - la chiesa di San Antonio, in piazza della Motta, dove anticamente si teneva il mercato, fuori dalle mura del borgo - le antiche castellanze di Biumo, Belforte, Giubiano, Bosto, Casbeno, Masnago - il Sacro Monte - il Campo dei Fiori 9LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

10

11 Regione Lombardia Roberto Maroni Presidente della Regione Lombardia La Tre Valli Varesine è da sempre uno degli eventi sportivi più importanti del calendario ciclistico internazionale, e un momento sportivo estivo che dà prestigio a tutto il territorio varesino. Una rilevanza quest anno ancora maggiore data la decisione di spostare la collocazione di questa gara al 18 settembre, a soli 10 giorni dal Mondiale di ciclismo, facendo così diventare la Tre Valli Varesine, che chiuderà il tradizionale Trittico Lombardo, una competizione premondiale. Un motivo d orgoglio ulteriore per questa corsa, per la società Alfredo Binda, per tutti noi varesini e lombardi e per un territorio, il nostro, profondamente legato al ciclismo. Uno sport di fatica e di sacrificio, che rappresenta una parte integrante della storia, della cultura e della tradizione lombarda e soprattutto varesina. Non a caso ho voluto proprio un grandissimo campione del nostro ciclismo come ambasciatore della Regione Lombardia per lo sport in occasione di Expo Milano 2015: Felice Gimondi, simbolo del nostro territorio e di questo sport duro ma allo stesso tempo affascinante, oltre che dei valori che esso incarna. 11LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

12

13 Regione Lombardia Antonio Rossi Assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia La 94esima 3 Valli sarà ricordata come un edizione speciale. Innanzitutto, per la sospirata e meritata riconquista di quel ruolo di gara premondiale che le spetta e che si è guadagnata sul campo, grazie a un album dei ricordi da fare invidia a classiche più blasonate. Inoltre, il suo tracciato tornerà a snodarsi per intero sulle strade varesine, da Luino fino a Piazza Monte Grappa, accrescendo ancor più quel senso di identità territoriale racchiuso anche nel suo nome. L arrivo in centro città è sempre un idea vincente, perché portare lo sport fra la gente è il modo migliore per promuoverlo e il ciclismo, più di ogni altro, è uno sport popolare, nel senso che vive del suo pubblico e con il suo pubblico, in un coinvolgimento reciproco e assoluto. Sono dunque doppiamente contento che Regione sia ancora una volta al fianco della 3 Valli e mi complimento con gli organizzatori, che spingono sempre sui pedali perché il grande ciclismo non smetta mai di andare in scena sulle strade della Lombardia. 13LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

14

15 Provincia di Varese Dario Galli Commissario Straordinario della Provincia di Varese Inesauribile Tre Valli, in strada da 94 anni e serbatoio infinito di emozioni. Pare incredibile come, in quasi 100 anni di storia e di competizione, questa bellissima gara continua a regalare sorprese. Nelle varie edizioni sono cambiati i tracciati, i punti di arrivo e di partenza, le salite vengono di tanto in tanto miscelate, ma è l essenza, ovvero la grande passione, a fare di questo appuntamento un mix di tradizione e futuro di questo sport. E poi le nostre strade, i nostri paesaggi a fare da splendido scenario, la gente ai bordi delle strade, la carovana multicolore che apre e chiude il passaggio dei corridori. E gli uomini che stanno in sella: i campioni che hanno firmato gli l albo d oro della Tre Valli, ma anche le sorprese, corridori partiti a fari spenti e che, primi al traguardo, si sono scoperti atleti dalla grandi potenzialità. Se al mondo esiste un università del ciclismo, credo che questa sia proprio la Tre Valli per come viene disegnata e soprattutto organizzata: senso della competizione, gusto dell estetica, conoscenza tecnica di questo sport e fiuto per lo spettacolo. Una gara in linea frutto di un alchimia magica e con la varesinità come ingrediente segreto che nessun altro può avere o riuscire a copiare. Avanti, si pedala, traguardo il secolo di vita. 15LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

16

17 Comune di Varese Attilio Fontana Sindaco del Comune di Varese Ancora una volta la Tre Valle Varesine, appuntamento tradizionale dell'estate, torna sulle strade di Varese. Da più di novant anni è la corsa madre di questa terra di grandi esponenti dello sport delle due ruote, una competizione d eccellenza nel calendario ciclistico, ambita dai campioni provenienti da tutto il mondo. Quest'edizione sarà a settembre: una piccola novità in una organizzazione consolidata e rodata. A fare da cornice all evento sportivo c è la nostra terra, quella città-giardino dalle bellezze paesaggistiche mozzafiato. Una Varese non solo bella ma anche instancabile madre di campioni del ciclismo di oggi e di ieri. Anche per questo ci tengo a ringraziare tutti gli organizzatori, che con impegno e professionalità, edizione dopo edizione, promuovono una corsa che rappresenta una vetrina per le bellezze del Varesotto e un motivo di vanto per lo sport europeo. La Tre Valli insomma, gara tra le più importanti del panorama nazionale e vanto della provincia e dell intera comunità, è pronta a farci rivivere le emozioni più sincere di uno sport amato dal grande pubblico. 17LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

18 Varese - Via Broggi 7 Telefono Impresa di pulizie GLOBAL SERVICE Vendita e noleggio di MACCHINE ATTREZZATURE CARTE - SAPONI DISPENCER - RIPARAZIONE E ASSISTENZA DI TUTTE LE PRINCIPALI MARCHE VARESE - Via Uberti, 6 - Tel/fax:

19 Comune di Luino Dario Sgarbi Assessore al Bilancio del Comune di Luino Comune di Luino Per noi luinesi è un motivo d'orgoglio poter condividere con la Binda l'organizzazione della Tre Valli Varesine che per anni ha visto Luino protagonista con partenze ed arrivi. Anche quest'anno per il 2014 siamo soddisfatti del fatto che lo start della partenza sia dato a Luino da piazza Chirola. La manifestazione mostra da sempre un legame inscindibile con il territorio, accompagnandosi con un percorso tecnico, attraverso valli, paesi, città e laghi. La Tre Valli Varesine è anche espressione di sinergia, di gioco di squadra, indispensabile nello sport, ma anche nello sviluppo turistico, di quel "far sistema" che ha portato a risultati davvero vincenti. Un ringraziamento per l impegno e la competenza tecnica va al team Binda e all'avis Gruppo Ciclistico di Luino che, poggiando sull entusiasmo e la dedizione di moltissimi volontari, sono certo confermerà ancora una volta quei contenuti spettacolari che hanno resa famosa questa manifestazione che come sempre mette in evidenza la nostra bella cittadina. 19LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

20

21 Camera di Commercio di Varese Renato Scapolan Presidente della Camera di Commercio di Varese Una vera e propria classica che quest anno recupera il suo posto nel calendario internazionale: quello di una competizione che diventa ultima e decisiva per le scelte dei commissari tecnici delle varie nazionali prima dei Mondiali. Ritorna dunque quella Tre Valli Varesine che è la corsa madre della nostra terra, casa di grandi esponenti dello sport delle due ruote: uno su tutti, il primo campionissimo, Alfredo Binda. Una Tre Valli che all indubbio fascino sportivo abbina il merito di valorizzare le bellezze varesine: permette infatti di far conoscere ai tanti appassionati di ciclismo - sia a coloro che la seguono di prima persona, sia a quelli che ne ammirano lo spettacolo in televisione - tutti quei luoghi ricchi di fascino naturalistico e architettonico che rendono unica la nostra terra. Un plauso vada quindi, ancora una volta, alla Società Ciclistica Alfredo Binda che con tanto impegno e tanta professionalità promuove questa importante competizione. Di anno in anno l ha resa un evento ad altissimo livello, grazie al quale gli amanti della bicicletta possono conoscere i nostri percorsi, tanto variegati quanto belli sul piano sia ambientale che tecnico, nonché apprezzare l ospitalità che i nostri bikehotel possono garantire loro grazie anche alle progettualità messe in campo dalla Camera di Commercio insieme alle associazioni di categoria. 21LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

22

23 Agenzia del Turismo di Varese Paola Della Chiesa Direttore dell Agenzia del Turismo di Varese Lo sport accende il nostro territorio e porta Varese e la sua provincia ben oltre i confini geografici. Accade anche con la Tre Valli, appuntamento tradizionale atteso da chi ama il ciclismo e abita la nostra provincia, ma anche da appassionati di tutta Italia. Questa gara è un must per chi pratica questo sport, perché può misurare le proprie qualità e anche per noi che facciamo promozione del territorio. Il volano e il richiamo della Tre Valli sono, oltre che forti, unici: in un solo giorno, infatti, le zone più belle e affascinanti della nostra provincia vengono illuminate dal passaggio della corsa. E la il fascino di queste terre non lascia certo indifferenti: sono convinta che anche i corridori, magari per qualche secondo, riescono a gustarsi scorci e paesaggi. E se la Varese vista dal vivo regala splendide emozioni, quella che i telespettatori possono ammirare in televisione appare incantevole. E non è fiction, non c è trucco e non c è inganno, ma solo la realtà di luoghi ancora poco conosciuti, ma che uno sport popolare come il ciclismo sta contribuendo a portare alla ribalta nazionale e internazionale. Per questi motivi l Agenzia del Turismo in questi anni ha rafforzato la sinergia con gli organizzatori, condividendo l ambizioso traguardo di far vedere al mondo quanto la nostra provincia meriti di essere visitata, scoperta e vissuta. Un lavoro iniziato qualche anno fa e con risultati più che soddisfacenti, grazie al nostro impegno, ma soprattutto al nostro patrimonio ambientale, culturale e architettonico che ha dimostrato di sapersi esaltare a ogni passaggio del gruppo o alla fuga del ciclista che punta all arrivo in solitario. 23LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

24

25 Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco Presidente Federazione Ciclistica Italiana Il Trittico lombardo è da alcuni anni il cantiere destinato all allestimento e al varo della Nazionale azzurra che sarà schierata ai mondiali. Quest anno si può ben dire che la strada per Ponferrada passa da Varese. Infatti, la Tre Valli è l ultima delle tre classiche in calendario. A soli dieci giorni dall appuntamento in Spagna sarà il test decisivo per gli atleti che Davide Cassani tiene sotto osservazione da parecchio tempo. Il finale del percorso è stato adattato alle caratteristiche di quello iridato in base ai suggerimenti del CT accolti di buon grado dai dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda, che ringrazio per la disponibilità mostrata. La loro collaborazione consentirà di trarre dalla 94^ Tre Valli Varesine le indicazioni utili per mettere a punto la migliore Nazionale possibile, formata dai corridori che avranno dimostrato a Varese di poter rappresentare nel modo più degno il ciclismo italiano al prossimo Campionato del Mondo. Sarà perciò un edizione da seguire con estremo interesse. Il presidente Oldani e il suo staff hanno raddoppiato l impegno e preannunciano con giusto orgoglio emozioni e spettacolo nel centro di Varese e su un percorso che nel 2008 si è vestito dell iride. Forza Azzurri, tutta l Italia del pedale è al vostro fianco e vi sostiene! 25LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

26

27 Regione Insubrica Massimo Nobili Presidente Regione Insubrica Forte e antico è il legame che unisce la terra insubre alla passione per la bicicletta. Sarà che in questa regione di laghi e montagne, se si amano le due ruote bisogna avere fiato e muscoli da vendere, perché in sella non si sale per pedalare senza salite. Da queste parti bisogna essere passisti-scalatori e non temere la fatica. Eppure il ciclismo è in Canton Ticino e nelle province di Varese, Como, Lecco, Novara e Verbano Cusio Ossola tra gli sport più amati, perché così in linea con la tempra e il carattere della sua gente, ostinata e laboriosa, che non fa le cose come vengono, ma cerca, piuttosto, di farle bene. A riprova di ciò è il numero, davvero esteso, di amatori che incontriamo sulle nostre strade in qualsiasi stagione dell anno; di professionisti i cui nomi sono incisi nell albo d oro del ciclismo di tutti i tempi, di giovani promesse e campioni affermati che nati e cresciuti, anche agonisticamente, in terra insubre oggi gareggiano nelle principali competizioni mondiali. E poi vi è la schiera dei tifosi e spettatori che quest anno, come sempre, non mancheranno di seguire, appassionarsi e partecipare - a diversi livelli, non da ultimi organizzativi - al Trofeo Regio Insubrica, che si snoderà in uno scenario a noi caro e famigliare, ma bello per tutti e che verrà proposto a un pubblico internazionale attraverso le immagini restituite dalle riprese televisive. Dunque un appuntamento di sport e turismo (binomio davvero efficace) imperdibile, che la nostra Comunità di lavoro non può che sostenere e applaudire. 27LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

28 LG t güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG 28 Regolamento Speciale di Gara ART- 1: ORGANIZZAZIONE La 94 ^ Tre Valli Varesine è coorganizzata da: S.C. Binda A.S.D. P.zza Milite Ignoto, Varese Tel Fax mobile ( Sig. Renzo Oldani ) e dal Comune di Varese. Secondo i regolamenti dell Unione Ciclistica Internazionale. Si disputa il 18 Settembre2014. La direzione di gara è affidata ai Sig.ri Raffaele Babini, Silvio Pezzotta Il collegio dei Commissari è composto dai Sig. Presidente Bruno Valcic Componenti Gianluca Crocetti - Valeria Laguzzi Giudice Arrivo Paolo Galaverna Comp. Moto Antonio Di Cello - Luciano Nicoletti - Daniele Gnata ART- 2: TIPO DI PROVA La prova è riservata alla categoria uomini Elite con contratto ed è iscritta al calendario UCI Europe Tour in classe 1 HC. In conformità alle norme UCI vengono assegnati i punti per il ranking UCI Continental Men Elite con il seguente punteggio: dal 1 al 15 punti ART- 3: PARTECIPAZIONE In conformità al art del regolamento UCI, alla prova sono ammesse le seguenti Squadre: UCI PRO TEAM (max 70%), Squadre continentali professionali UCI, Squadre continentali UCI del paese dell organizzatore, Squadra Nazionale del paese dell organizzatore. Conformemente all'articolo del regolamento UCI, le squadre sono composte da un minimo di 5 (cinque) a un max di 8 (otto) corridori. In ogni caso l'organizzatore, al fine di salvaguardare l'immagine e la reputazione della propria gara, si riserva il diritto di rifiutare, fino al momento della partenza, i corridori o i Gruppi Sportivi che con i propri atti o dichiarazioni dimostrassero di venir meno ai principi della lealtà sportiva, agli impegni assunti e previsti dal paragrafo del regolamento UCI. Inoltre nel caso che i corridori o il Gruppo Sportivo venissero meno, nel caso della manifestazione, ai principi di cui al precedente capoverso, l'ente Organizzatore, in accordo con il Collegio di giuria, si riserva anche il diritto di escluderli dalla corsa in qualsiasi momento. ART- 4: ISCRIZIONI Vanno indirizzate a: S.c. Binda Tel e Fax Sig. Piero Pieroni 0039/ , in conformità dell articolo utilizzando i bollettini d'iscrizione compilati e sottoscritti dai gruppi sportivi. ART- 5: SEGRETERIA - QUARTIERTAPPA La segreteria entra in funzione il giorno 15 Settembre dalle ore contemporaneamente alla Coppa Ugo Agostoni - Giro delle Brianze ed al Gran Premio Banca di Legnano - Coppa Bernocchi presso il Palazzo Leone Via Girardelli,10 Legnano (MI) La conferma dei partenti e il ritiro dei numeri da parte dei responsabili delle squadre, si terrà presso la segreteria dalle ore alle ore La riunione dei Direttori Sportivi, organizzata secondo l'art del regolamento UCI in presenza del Collegio di Giuria, si terrà alle ore negli uffici di Palazzo Leone Via Girardelli 10 Legnano (Mi). La segreteria di partenza di partenza si terrà il giorno 18 Settembre 2014 presso Comune di Luino Piazza Crivelli Serbelloni 1. La segreteria d arrivo si terrà il giorno 18 Settembre presso Camera di Commercio di Varese Piazza Montegrappa. ART- 6: RITROVO DI PARTENZA Il raduno dei corridori e la firma del foglio di partenza si tiene dalle ore 09.00del a Luino, presso Viale Dantechiusura foglio firma ore La partenza ufficiale avverrà in Viale Dante(Luino)(Km 0) alle ore ART- 7: PERCORSO DI GARA La gara si svolge secondo le allegate tabelle chilometrica generale, planimetria e altimetria generale e ultimi tre chilometri, ubicazione zona di partenza e zona di arrivo ART- 8: RADIO CORSA Le informazioni in corsa sono trasmesse sulla frequenza MHz ART- 9: ASSISTENZA TECNICA Il servizio di assistenza tecnica in conformità con l articolo del regolamento UCI è assicurato dal team Shimano con 3 vetture debitamente equipaggiate. ART- 10: RIFORNIMENTO È stabilito un posto di rifornimento fisso Località Varese dal Km al Km Il rifornimento è consentito da personale appiedato, all interno delle zone previste, e dalle vetture dei team in base alle normative UCI. ART- 11: PREMI I premi sono così assegnati ai primi 20 corridori classificati: Il totale montepremi attribuito per la prova è di ART- 12: TEMPO MASSIMO Sono classificati tutti i corridori arrivati entro un limite di tempo del 8% da quello del vincitore. Il limite di tempo può essere aumentato, in caso di circostanze eccezionali dal Collegio di Giuria in accordo con l Organizzatore. ART- 13: CERIMONIALE Secondo l'art del regolamento UCI devono presentarsi alla cerimonia protocollare i seguenti corridori: i primi 3 classificati della prova. Essi devono presentarsi entro 10 minuti dal loro arrivo. Il vincitore della gara deve obbligatoriamente presentarsi in sala stampa. ART- 14: CONTROLLO MEDICO Il regolamento antidoping dell UCI e della legge Italiana si applicano integralmente. Il controllo medico avrà luogo a Varese, presso Camera di Commercio di Varese Piazza Montegrappa e sarà segnalato con appositi cartelli. ART- 15: SANZIONI Sono applicabili solamente le tabelle di penalità dell UCI ART- 16: DEVIAZIONE VEICOLI La deviazione di tutti i mezzi al seguito è obbligatoria (Via Verdi m 400 dall arrivo a destra). ART- 17 RISPETTO DELL AMBIENTE La 94^ Tre valli Varesine è un evento armoniosamente integrato con l ambiente per promuovere una immagine più verde del ciclismo. Per minimizzare il negativo impatto sull ambiente e i danni che l evento può causare al territorio nel quale si svolge la corsa, l organizzazione ha predisposto nella zona di rifornimento fisso dei contenitori per la raccolta dei rifiuti che invitiamo le squadre ad utilizzare. Inoltre l organizzazione provvederà con proprio personale specializzato al termine della manifestazione al recupero di eventuali rifiuti abbandonati in corsa dagli atleti. E vietato abbandonare rifiuti dai veicoli al seguito della corsa. Nell area di partenza e di arrivo è prevista la raccolta differenziata dei rifiuti. Si ricorda inoltre a tutti i sig. DS che i loro atleti, e loro stessi, devono rispettare le condizioni generali riguardanti l ecologia e la salvaguardia dell ambiente, evitando il lancio fuori strada di borracce e sacchetti, nel rispetto anche dell art UCI. ART- 18: SERVIZIO MEDICO Il servizio medico al seguito sarà svolto dal Dr. Carlo Guardascione che assumerà tutte le responsabilità connesse al servizio stesso, si avvarrà di personale abilitato a bordo di 2 ambulanze di cui una equipaggiata per interventi di rianimazione e da una auto medica. L elenco dei centri ospedalieri interessati alla gara è riportato nella guida tecnica. ART- 19 ETICA SPORTIVA I corridori, per il fatto di partecipare alla gara, devono essere consapevoli dei loro doveri sportivi e delle sanzioni sancite per eventuali frodi od infrazioni. ART- 20: VEICOLI SQUADRE Ogni squadra non potrà avere in corsa più di una vettura. Possono seguire la corsa solo le persone annunciate all atto del ritiro dei contrassegni dal titolare del rispettivo automezzo. Eventuali modifiche o aggiunte devono essere notificate al Direttore di Corsa. I conducenti delle auto e delle moto accreditate devono rispettare le norme del regolamento UCI, ed in ogni caso le norme del codice della strada, devono altresì sottostare alle disposizioni del direttore di corsa e dei suoi collaboratori. Non possono seguire la corsa persone che non abbiano funzione riconosciute dagli organizzatori e inerenti ai vari servizi, né persone di minore età. Tutti gli automezzi ammessi al seguito dovranno essere muniti di apparecchi radio collegati sulla frequenza di radio corsa MHz ART- 21 RESPONSABILITA Nessuna responsabilità di alcuna natura fa capo alla società organizzatrice ed a coloro che con la stessa collaborano, per danni derivati da incidenti prima, durante e dopo la corsa a spettatori e persone in genere, anche se estranee alla manifestazione stessa, a dipendenza di azioni non messe in atto dall organizzazione medesima. ART- 22: DIREZIONE DI CORSA La corsa si svolge sotto il controllo del Direttore di corsa Sig Raffaele Babini, che ha la competenza di assumere in accordo con il presidente del collegio dei commissari Sig.Bruno Valcic ogni decisione che ritenga necessaria per assicurare un regolare svolgimento della corsa e preservare la sicurezza dei partecipanti. Il presidente del collegio dei Commissari assume la direzione ed il controllo sportivo della corsa. Tuttavia ogni decisione nello svolgimento della corsa che concerne la sicurezza di tutti i partecipanti è di esclusiva competenza del Direttore di Corsa. ART- 23 : NORME DI RINVIO Per quanto non contemplato nel presente regolamento vige il regolamento sportivo dell UCI, della Federazione Ciclistica Italiana e le disposizioni di legge dello Stato Italiano, a cui appartiene la società organizzatrice. S.C Binda A.S.D.

29 Reglement particulier ARTICLE 1 - ORGANISATION La 94éme Tre Valli Varesine est coorganisée par: S.C. Binda P.zza Milite Ignoto, 4 Cap Varese Tel Fax mobile (Renzo Oldani) selon les règlements de l Union Cycliste Internationale. Elle se dispute le 24 septembre La direction de l organisation est confiée à M. Raffaele Babini et à M. Silvio Pezzotta. Le collège des commissaires est composé par: Presidente Bruno Valcic Componenti Gianluca Crocetti - Valeria Laguzzi Giudice Arrivo Paolo Galaverna Comp. Moto Antonio Di Cello - Luciano Nicoletti - Daniele Gnata ARTICLE 2 - TYPE D ÉPREUVE L Epreuve est réservée aux athlètes de la catégorie Hommes Elite avec contrat et est inscrite au calendrier UCI Europe Tour classe 1 HC. Conformément au Règlement UCI seront attribués les points pour le ranking UCI Continental Men Elite avec le score suivants: Du 1er au 15éme points ARTICLE 3 - PARTICIPATION Conformément à l article du Règlement UCI, l épreuve est ouverte aux Equipes suivante: UCI Pro Tour Teams (max 70%) Equipes Continentales Professionnelles UCI Equipes Continentales UCI du pays de l organisateur Equipes Nationale du pays de l organisateur. Conformément à l article du Règlement UCI, le nombre des coureurs par équipe est de minimum 5 et de maximum 8 coureurs. Dans tous les cas de figure au fin de sauvegarder le prestige et la réputation de sa manifestation, les Sociétés Organisatrices se réservent le droit de récuser, et ce jusqu au moment du départ, les coureurs ou les Groupes Sportifs qui par leurs actes ou leurs déclarations manqueraient aux principes du fair-play sportif résultant des engagements pris et prévus au paragraphe du Règlement de l UCI. En autre, dans le cas ou les coureurs ou les Groupes Sportifs dérogeraient durant l épreuve aux principes figurant au paragraphe ci-dessus, les Sociétés Organisatrices, en accord avec le Collège des Commissaires, se réservent le droit de les exclure immédiatement de la course. ARTICLE 4 - INSCRIPTIONS Doivent être adressée à: S.c. BINDA Tel e Fax Sig. Piero Pieroni 0039/ Conformément à l article avec les bulletins d'engagement dûment remplis et signés par les groupes sportifs. ARTICLE 5 - PERMANENCE La Permanence entre en fonction le 15 septembre de h à h, en même temps que le «Gran Premio Banca di Legnano Coppa Bernocchi et Coppa Ugo Agostoni Giro delle Brianze» dans le «Palazzo Leone», situés Via Girardelli 10 Legnano (MI) La confirmation des partants et le retrait des dossards par les responsables d équipes se fait à la permanence des 15,00 heures aux La réunion des Directeurs Sportifs, organisée selon l article du Règlement UCI, en présence du Collège des Commissaires est fixée à 17,00 heures chez la salle de «Palazzo Leone». La permanence du départ se tien le jour chez le bureaux de la Mairie Luino Piazza Crivelli Serbelloni 1. La permanence d'arrivée aura lieu le jour chez le Camera di Commercio di Varese Piazza Montegrappa. ARTICLE 6 - RASSEMBLEMENT DE DÉPART Le rassemblement de départ avec la signature des coureurs est fixé à 09,45 heures du à Luino Viale Dante. Fermeture des signatures à heures. Départ à heures. ARTICLE 7 - PARCOURS DE COURSE La course se déroule selon les tableaux annexes, Kilométrique général, planimétrie et altimétrie générales et des trois derniers Kilomètres, zones de départ et d arrivée ARTICLE 8 - RADIO TOUR Les informations en course sont émises sur la fréquence 149,850 Mhz. ARTICLE 9 - Assistance Technique neutre Le service d assistance technique en conformité avec l'article du Règlement UCI est assuré par le Team Shimano avec trois voitures dûment équipées. ARTICLE 10 - RAVITAILLEMENT On a prévu une zone de ravitaillement fixe en localité Varese du Km au Km Le ravitaillement est permis seulement aux personnel à pied, dans la zone prévu et des voitures des teams selon la norme UCI. ARTICLE 11 - PRIX Les prix suivante seront attribués au premier 20 coureurs classifiès: Il totale montepremi attribuito per la prova è di ARTICLE 12 - DÉLAIS D ARRIVÉE Tous les coureurs arrivant dans un délai dépassant le 8% du temps du vainqueur n est plus retenu au classement. Le délai peut être augmenté en cas des circonstances exceptionnelles par le Collège des Commissaires, en consultation avec l organisateur. ARTICLE 13 - CÉRÉMONIE PROTOCOLAIRE Selon l'art du Règlement UCI les coureurs suivants doivent se présenter à la cérémonie protocolaire: les 3 premiers de l'épreuve Ils doivent se présenter entre 10 minutes de l'arrivée. Le vainqueur doit obligatoirement se présenter à la salle de presse. ARTICLE 14 - ANTIDOPAGE Le Règlement antidopage de l UCI et de la législation italienne s applique dans tout son intégralité. Le contrôle antidopage aura lieu à Varese chez de Chambre de Commerce de Varese, et sera signalé avec panneaux appropriés. ARTICLE 15 - PÉNALITÉS Le barème des pénalités UCI est la seule applicable. ARTICLE 16 - DÉVIATION VOITURES La déviation des voitures suiveuses est obligatoire ( 400 métrés à droite avant la ligne d arrivée en Via Verdi). ARTICLE 17 - RESPECT DE L ENVIRONEMENT: La 94éme Tre Valli Varesine est un événement bien intègrè avec l environnement et pour la promotion d une image plus verte du cyclisme. Pour réduire l impacte sur l environnement et les dommages que l événement peux provoquer sur le territoire de déroulement de la corse, l organisation a prévu dans la zone de ravitaillement fixe des container pour la récolte déchets, et on invite à l utilisations de la part des équipes. Les personnels de l organisation à la fin de la manifestation récupéreront les déchets abandonnés par les athlètes. Il est interdit d abandonner des déchets de la part de voitures à la suite de la course. Dans la zone de départ et arrivée est prévus la récolte diffèrent des déchets. On rappelle aux DS et aux athlètes le respect des conditions générales de l environnement et de ne lancer pas bidons et musettes, dans le respect de l art UCI. ARTICLE 18 - SERVICE MÉDICALE Le service médicale à la suite de la course est assuré par le Dr. Carlo Guardascione qui prendra tous les responsabilités liée au service avec du personnel apte à bord de deux ambulances dont une équipée pour intervention de réanimation et une voiture médicale. La liste des hôpitaux est intégré dans la guide technique. ARTICLE 19 - ETIQUE SPORTIFS Les coureurs, du fait qu'ils participent à la course, doivent être conscients de leurs devoirs sportifs et des sanctions qui sont infligées pour les fraudes et pour les infractions. ARTICLE 20 - VOITURES DES ÉQUIPES Chaque équipe ne pourra disposer en course que d une seule voiture. Ne pourront en outre suivre que les personnes déclarées au moment de la remise des attestations par le titulaire de chacun des véhicules. Toute modification ou ajout éventuels devront être signalés aux Directeurs d Organisation. Les conducteurs des véhicules et des motos accréditées devront respecter les normes du Règlement UCI et en tout façon les normes du code de la route. Ils devront, en outre, se soumettre aux directives du Directeur de la Course et de ses collaborateurs. Ne sont pas autorisées à suivre la course les personnes n ayant aucune fonction reconnue par les Organisateurs et relatifs aux divers services, de même que les mineurs d âge. La totalité des véhicules admis à la caravane devra être équipée de récepteur radio connecté sur la fréquence du radio tour MHz. ARTICLE 21 - RESPONSABILITÉ Les Sociétés Organisatrices ne peuvent pas en aucun cas être tenues responsables de quelque dommage que se soit dérivant d accident survenus avant, pendant et après la course à des spectateurs ou des personnes en général, même si étrangères à la manifestation et découlant d actions ne pouvant être attribués aux Organisateurs mêmes. ARTICLE 22 - DIRECTION DE COURSE L épreuve se déroulera sous le contrôle du Directeur de l Organisation Monsieur Raffaele Babini. qui aura la compétence de prendre, en accord avec le Président du Collège des Commissaires Monsieur Bruno Valcic, toutes décisions estimés nécessaires pour assurer le déroulement régulier de l épreuve et préserver la sécurité des participants. Le Président du Collège des Commissaires, avec la collaboration des autres Commissaires, assurera la direction et le contrôle sportif de la course. Toutefois chaque décision au cours de l épreuve, au sujet de la sécurité de tous les participants à la course est de compétence exclusive du Directeur de l Organisation. ARTICLE 23 - RÈGLES DE RENVOI Pour tous non contemplé dans le présente règlement sont applicables les Règlements UCI, FCI et de l Etat Italien auquel appartient la société organisatrice. 29LGt güx itää itüxá Çx DK áxààxåuüx ECDG

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti c lass e h.c.

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti c lass e h.c. TRITTICO REGIONE LOMBARDIA LG t güx itää itüxá Çx T R O F E O R E G I O I N S U B R I CA realizzato da DK áxààxåuüx ECDG _â ÇÉ@itÜxáx Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti c lass e h.c. NEI MOMENTI

Dettagli

Presenta. The Best Technology for Water 2 OTTOBRE 2013. partenza ore 10,45 arrivo ore 15,00. Settimo Milanese (MI) Basilica di Superga (TO)

Presenta. The Best Technology for Water 2 OTTOBRE 2013. partenza ore 10,45 arrivo ore 15,00. Settimo Milanese (MI) Basilica di Superga (TO) 94 2 OTTOBRE 2013 partenza ore 10,45 arrivo ore 15,00 Settimo Milanese (MI) Basilica di Superga (TO) ORGANIGRAMMA Organisation ALBO D ORO DAL 1876 AL 2012 Palmarès 1876-2012 PROGRAMMA Programme SEDE GIURIA,

Dettagli

Tre Valli Varesine. 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino

Tre Valli Varesine. 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino Tre Valli Varesine 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino NEI MOMENTI CHE CONTANO DÀ ENERGIA ALLA TRE VALLI Città di Luino Foto di copertina di Foto Benati 4 Tre Valli Varesine 2012-92

Dettagli

49ª TIRRENO - ADRIATICO 12-18 marzo 2014 R E G O L A M E N T O

49ª TIRRENO - ADRIATICO 12-18 marzo 2014 R E G O L A M E N T O 49ª TIRRENO - ADRIATICO 12-18 marzo 2014 R E G O L A M E N T O ART. 1 - Organizzazione La RCS Sport S.p.A. con sede in via Rizzoli, 8 20132 Milano, tel. 02.2584.8764/8765, fax 02.29009684, e- mail: ciclismo.rcssport@rcs.it,

Dettagli

Gran Premio Città di Lugano

Gran Premio Città di Lugano Gran Premio 69ediz imp_layout 1 04.02.15 11:56 Pagina 1 125 69 Gran Premio Città di Lugano 1 marzo 2015 CL. 1.HC TECNOCOPIA Sagl Gran Premio 69ediz imp_layout 1 04.02.15 11:56 Pagina 15 125 Organizzazione

Dettagli

ORGANIZZAZIONE. RINGRAZIAMENTI: BIBLIOTECA CIVICA DI VARESE per il materiale storico della Prealpina MOTOCICLISTI U.S.LEGNANESE

ORGANIZZAZIONE. RINGRAZIAMENTI: BIBLIOTECA CIVICA DI VARESE per il materiale storico della Prealpina MOTOCICLISTI U.S.LEGNANESE Roberto Taverna Vice Presidente Vicario Flavio Mocchetti Vice Presidente Pinuccia Cittera Segreteria Assunta Colombo Tesoriere Enrico Roncaglio Revisione dei Conti Giovanni Grassini Presidente Onorario

Dettagli

Città di Carugate CARUGATE 23/06/13 CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI 1999 - ESORDIENTI 2000

Città di Carugate CARUGATE 23/06/13 CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI 1999 - ESORDIENTI 2000 1955 Città di Carugate CARUGATE 23/06/13 CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI 1999 - ESORDIENTI 2000 Saluti Giuseppe Maino Presidente BCC BCC Carugate ha un legame speciale con l intero movimento ciclistico

Dettagli

Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Veleggiata «La Route des Contrebandiers» Bonifacio la Maddalena 29 septembre 2012

Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Veleggiata «La Route des Contrebandiers» Bonifacio la Maddalena 29 septembre 2012 Ass Latina Mora Asse Velieri Vela Latina la Maddalena Lega Navale della Maddalena Club Nautico della Maddalena Yatch Club de Bonifacio Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Bonifacio la Maddalena 29 septembre

Dettagli

I N V I T O INVITATION FIS- OPA COPPA CONTINENTALE SCI FONDO CONTINENTAL CUP CROSS COUNTRY

I N V I T O INVITATION FIS- OPA COPPA CONTINENTALE SCI FONDO CONTINENTAL CUP CROSS COUNTRY I N V I T O INVITATION FIS- OPA COPPA CONTINENTALE SCI FONDO CONTINENTAL CUP CROSS COUNTRY A/To: Federazioni Nazionali dello Sci OPA Sig. Georg Zipfel, Delegato tecnico FIS Sig. Pietro Vanzo, Assistente

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

93^ COPPA BERNOCCHI - 36 G.P. BANCA DI LEGNANO planimetria generale - carte du parcours

93^ COPPA BERNOCCHI - 36 G.P. BANCA DI LEGNANO planimetria generale - carte du parcours planimetria generale - carte du parcours H Ospedali - Hôpitaux LEGNANO 0331.449.111 - CUGGIONO 02.97331 - GALLARATE 0331.751.111 TRADATE 0331.817.111 - BUSTO ARSIZIO 0331.699.111 - VARESE 0332.278.111

Dettagli

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo!

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Monza, 30 maggio 2016 Comunicato stampa Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Parco e Autodromo - Sport e Cultura Domenica 12 giugno 2016 FAIrun nasce dalla volontà di unire cultura

Dettagli

TRAVERSEE A LA VOILE DE MONACO A PORTOFINO AVIS DE LA COURSE CROISIERE (française)

TRAVERSEE A LA VOILE DE MONACO A PORTOFINO AVIS DE LA COURSE CROISIERE (française) TRAVERSEE A LA VOILE DE MONACO A PORTOFINO AVIS DE LA COURSE CROISIERE (française) Promoteurs A.G.M. Amitié Gênes Monaco IYFR International Yachting Fellowship of Rotarians Club organisateur Circolo Nautico

Dettagli

SPORTING CLUB MADONNA DI CAMPIGLIO

SPORTING CLUB MADONNA DI CAMPIGLIO Via Monte Spinale, 16 38086 Madonna di Campiglio TROFEO SPORTING CLUB MADONNA DI CAMPIGLIO 2 GARE FIS NJR SG MASCHILE/FEMMINILE - 23 Gennaio 2016 - CODEX RACE 1924/6909 CODEX RACE 1925/6910 Via Monte Spinale,

Dettagli

Test collettivo pre Sanremo 2013 Pre-Sanremo 2013 collective test

Test collettivo pre Sanremo 2013 Pre-Sanremo 2013 collective test B.M.P.&Program&Service&& Via*Valli*36* 55035,*Piazza*al*Serchio*(Lucca)* Italy*** p.i.v.a.*e*c.f.*02200570469* Contacts:* Merlo*Gabriele*+39.348.7773658** fax*+39.0183.8031131** mail:*info@bmp9programservice.com*

Dettagli

NORME ATTUATIVE 2015

NORME ATTUATIVE 2015 C.O.N.I. Struttura Tecnica Federale F.C.I. FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA Struttura Tecnica Federale Settore Strada NORME ATTUATIVE 2015 Cat. Elite s.c./ Under 23 / Juniores / Donne Elite / Donne Junior

Dettagli

Desenzano del Garda Aprile 2012 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate

Desenzano del Garda Aprile 2012 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate Desenzano del Garda Aprile 2012 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate SEDI Oggetto: III Prova Giro d Italia Handbike. Desenzano del Garda (BS) 6 maggio 2012. IX Meeting

Dettagli

REGULATIONS AGENDA. European Cup 2010 Coppa Europa 2010. First Round Prima Prova. Castiglioncello (LI) Tuscany - ITALY 24.04.10

REGULATIONS AGENDA. European Cup 2010 Coppa Europa 2010. First Round Prima Prova. Castiglioncello (LI) Tuscany - ITALY 24.04.10 REGULATIONS AGENDA European Cup 2010 Coppa Europa 2010 First Round Prima Prova Castiglioncello (LI) Tuscany - ITALY 24.04.10 Via Gramsci 18 ITALY Organizer: Associazione Sportiva Dilettantistica Head quarter:

Dettagli

AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem.

AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem. A.S.D. CENTRO TOP SPEED VELOSYSTEM MAZZOTTA AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem.com PROVA VALIDA PER

Dettagli

SUPERGIGANTE SNOWBOARD SLALOM GIGANTE SLALOM SPECIALE

SUPERGIGANTE SNOWBOARD SLALOM GIGANTE SLALOM SPECIALE A.S.D. ASSOCIAZIONE NON UDENTI DI MONTEBELLUNA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale c.f. 92006920265 email anum.ass@libero.it SUPERGIGANTE SNOWBOARD SLALOM GIGANTE SLALOM SPECIALE PROGRAMMA

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES (Valido per la Classifica Agonistica Nazionale)

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES (Valido per la Classifica Agonistica Nazionale) C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e l Idroscalo Club A.S.D. e il C.U.S. Milano A.S.D., quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con il

Dettagli

Consel Divisione Eventi per XX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori

Consel Divisione Eventi per XX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori Consel Divisione Eventi per XX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori VARESE TERRA DI MOTORI Un grande evento sintesi di passione, lavoro e cultura tipici del territorio Varesino. A 80 anni dalla

Dettagli

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA)

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Riservato al Tribunale Procedura di amministrazione straordinaria Volare Group S.p.A.

Dettagli

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di:

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di: 17/18 OTTOBRE 2015 Via Roma inizio manifestazione ore 14,00 Parco del Valentino inizio manifestazione ore 09,00 ITALIANO Via Campiglia, 25-10147 Tel. 011/21.39.30-339/710.51.35 www.valangaonline.it - valanga@arpnet.it

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI. Comune di Belluno. Comunità Montana Bellunese Belluno - Ponte nelle Alpi CYCLING MTB RUNNING SKIROLL

CON IL PATROCINIO DI. Comune di Belluno. Comunità Montana Bellunese Belluno - Ponte nelle Alpi CYCLING MTB RUNNING SKIROLL CON IL PATROCINIO DI Comune di Belluno Comunità Montana Bellunese Belluno - Ponte nelle Alpi CYCLING MTB RUNNING SKIROLL BELLUNO NEVEGAL 26 MAGGIO 2013 26 MAGGIO 2013 CYCLING ORGANIZZAZIONE A.s.d. Due

Dettagli

PROVA VALIDA PER L ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE REGIONALE PUGLIESE STRADA FCI MASTER E WOMAN 2013 PER LA SPECIALITÀ GP MONTAGNA

PROVA VALIDA PER L ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE REGIONALE PUGLIESE STRADA FCI MASTER E WOMAN 2013 PER LA SPECIALITÀ GP MONTAGNA A.S.D. SPES ALBEROBELLO Vico XXIV Maggio n. 4 C.A.P 70011 Città Alberobello (Ba) 3384191849 Fax 080/4322125 Cod. Fisc.: 82022570723 Cod. FCI: 14D1645 e-mail:info@spesalberobello.it PROVA VALIDA PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 Art. 1 La ASD Giglio d Oro in collaborazione con tutte le Società e Gruppi sportivi

Dettagli

Settore Istituzionale e della comunicazione - Ufficio stampa COMUNICATO STAMPA Il festival di Teatro dell Insubria fa tappa nel Novarese La rassegna itinerante Terra e laghi proporrà 53 spettacoli tra

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA PROGETTO CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della

Dettagli

INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009

INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009 INTRODUZIONE AL Il Trofeo 2009 Il TrofeoDEDACCIAI 2009 è una manifestazione ciclistica a tappe gestita dalla GIROinGIRO SERVIZI e si disputa sotto l egida della e dell Federazione Ciclistica Italiana F.C.I.

Dettagli

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede Varese Villa Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino - Durata 1 giorno Percorso: indirizzato a gambe un po allenate Sviluppo: 35

Dettagli

SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA E/O RIDOTTA MOBILITA

SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA E/O RIDOTTA MOBILITA SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA E/O RIDOTTA MOBILITA Edizione Luglio 008 ASSISTANCE SERVICE FOR DISABLED PERSONS AND/OR PERSONS WITH REDUCED MOBILITY July 008 edition Organizzazione

Dettagli

CHI SIAMO WHO WE ARE 2015

CHI SIAMO WHO WE ARE 2015 INFORMATION CHI SIAMO WHO WE ARE Piacenza Paracycling July 3 4-5 Castel San Giovanni -Borgonovo Val Tidone Sarmato (Italy) Organigramma / Organisation Team Giudice Internazionale/International Commissaire

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 2 Agosto 2015 Partenza: Cesana Torinese (TO) Arrivo:

Dettagli

firenze>mare 15 Agosto 2015 Corsa Ciclistica Dilettanti Elite Under 23 Piano di sponsorizzazione

firenze>mare 15 Agosto 2015 Corsa Ciclistica Dilettanti Elite Under 23 Piano di sponsorizzazione firenze>mare 15 Agosto 2015 Corsa Ciclistica Dilettanti Elite Under 23 Piano di sponsorizzazione partiamo La bellezza del gesto sportivo dei giovani corridori... il ciclismo è passione, impegno, sacrificio,

Dettagli

TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE

TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE Domenica 2 settembre 2012 Casale Monferrato (AL) TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE Regolamento Ufficiale L ANMIL, l INAIL e

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Giro d Italia Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 22 Maggio 2016 Partenza: Cividale del Friuli (UD) Arrivo: Cividale del

Dettagli

29 o SANREMO RALLY STORICO 2014

29 o SANREMO RALLY STORICO 2014 29 o SANREMO RALLY STORICO 2014 FIA EUROPEAN HISTORIC SPORTING RALLY CHAMPIONSHIP Data: 29.03.2014 Ora: 15.00 Oggetto: CIRCOLARE INFORMATIVA No 2 Documento No: 1.2 (approvazione FIA in data 01.04.2014)

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 24 luglio 2016 Partenza: Cesana Torinese (TO) Arrivo:

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

I FUNGHI E LA VEGETAZIONE DEI SUOLI VULCANICI IN AREA MEDITERRANEA. Programma / Program. 06 novembre 2014. 07 novembre 2014.

I FUNGHI E LA VEGETAZIONE DEI SUOLI VULCANICI IN AREA MEDITERRANEA. Programma / Program. 06 novembre 2014. 07 novembre 2014. CONVEGNO DELL ASSOCIAZIONE MICOLOGICA ED ECOLOGICA ROMANA AMER ONLUS CON LA COLLABORAZIONE DEL GRUPPO ECOLOGICO MICOLOGICO ALTO LAZIO - GEMAL DAL 6 AL 9 NOVEMBRE 2014 NEL PARCO REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO

Dettagli

REGOLAMENTO ADDIZIONALE AL REGOLAMENTO UFFICIALE 1001 SENTIERS

REGOLAMENTO ADDIZIONALE AL REGOLAMENTO UFFICIALE 1001 SENTIERS REGOLAMENTO ADDIZIONALE AL REGOLAMENTO UFFICIALE 1001 SENTIERS 1) Dolcenduro. La Dolcenduro è una competizione di Mountain Bike, specialità Enduro. 2) Percorso. La competizione si disputa su di un circuito

Dettagli

CONVEGNO DELL ASSOCIAZIONE MICOLOGICA ED ECOLOGICA ROMANA AMER ONLUS NEI GIORNI 6, 7, 8 E 9 NOVEMBRE 2014 NEL PARCO REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO

CONVEGNO DELL ASSOCIAZIONE MICOLOGICA ED ECOLOGICA ROMANA AMER ONLUS NEI GIORNI 6, 7, 8 E 9 NOVEMBRE 2014 NEL PARCO REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO CONVEGNO DELL ASSOCIAZIONE MICOLOGICA ED ECOLOGICA ROMANA AMER ONLUS NEI GIORNI 6, 7, 8 E 9 NOVEMBRE 2014 NEL PARCO REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO I FUNGHI E LA VEGETAZIONE DEI SUOLI VULCANICI IN AREA

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Federazione Ciclistica Italiana

Federazione Ciclistica Italiana Federazione Ciclistica Italiana COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA NORME PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DEGLI ADDETTI AI SERVIZI TECNICI IN CORSA (approvate dal Consiglio Federale nella

Dettagli

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA Cognone & nome / Surname & Name: Indirizzo / Address: CAP / ZIP code: Città / City: Stato / State: N tel. / Phone number: N cellulare / Mobile phone number: N fax / Fax

Dettagli

AUTOSERVIZI LUIGI MARCIONE C.so Roma 10/1 10024 Moncalieri (TO) CF MRCLGU47E07F158B P.IVA 02507870018 Tel. 3477722503

AUTOSERVIZI LUIGI MARCIONE C.so Roma 10/1 10024 Moncalieri (TO) CF MRCLGU47E07F158B P.IVA 02507870018 Tel. 3477722503 SHUTTLE BUS SERVICE 2013-2014 Departure: Corso Stati Uniti corner with C.so Galileo Ferraris Time: 07.45 Arrival: IST Time: 08.45 Stops on route: Porta Nuova Corso Fiume Gran Madre C.so Casale corner with

Dettagli

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Milano, 27 maggio 2012 Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Apre domani, lunedì 28 maggio, dalle ore 12, alla Fieramilanocity (via Gattamelata,

Dettagli

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede (Itinerario e-bike n. 2) DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede Varese FAI Villa e Collezione Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino Durata 1 giorno Percorso: indirizzato

Dettagli

9ª MEZZA MARATONA INTERNAZIONALE CITTA DI PISA 27 Settembre 2015

9ª MEZZA MARATONA INTERNAZIONALE CITTA DI PISA 27 Settembre 2015 7/09/2015 MEZZA MARATONA INTERNAZIONALE CITTA DI PISA Il team partecipa... In ambito del calendario sociale, la Braga Runners Trecate organizza una trasferta per partecipare alla: 9ª MEZZA MARATONA INTERNAZIONALE

Dettagli

Roberto Astuni. [albergatore per passione]

Roberto Astuni. [albergatore per passione] Roberto Astuni [albergatore per passione] Roberto Astuni general manager Bike Hotel Alla Corte «Perchè sono convinto che oggi il cicloturismo sia la priorità più innovativa e strategica in un processo

Dettagli

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI REGOLAMENTO Il Cicloclub Fiano Romano asd organizza, domenica 13 settembre, la 2 edizione della Granfondo Valle del Tevere città

Dettagli

PEDALA PARCO La Lessinia in bici

PEDALA PARCO La Lessinia in bici Associazione Sportiva Dilettantistica PEDALA PARCO La Lessinia in bici PRESENTAZIONE PROGETTO: Alla scoperta della Lessinia ed il suo Parco Naturale in sella alla bicicletta. PREMESSE L idea di questo

Dettagli

2 MEMORIAL PINO REPETTO. SABATO Sessione Turni Prove Libere 16:00 18:00 DOMENICA

2 MEMORIAL PINO REPETTO. SABATO Sessione Turni Prove Libere 16:00 18:00 DOMENICA 2 MEMORIAL PINO REPETTO CIRCUITO TAZIO NUVOLARI CERVESINA (PV) PROGRAMMA ORARIO INGRESSO PISTA SABATO Sessione Turni Prove Libere 16:00 18:00 DOMENICA Briefing piloti ore 9:30 Inizio turni ore 9:50 Pausa

Dettagli

Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo

Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo Con il contributo della Con il Patrocinio Provincia di Pordenone Comune di Maniago Federazione Ciclistica Italiana Comitato Italiano Paralimpico TAPPA REGOLAMENTO

Dettagli

PRO RACE + GRANFONDO. STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO:

PRO RACE + GRANFONDO. STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO: STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO: PRO RACE + GRANFONDO Un occasione unica per seguire una tra le corse più affascinanti, con i grandi campioni dei giri

Dettagli

Dalla Relazione del Presidente 2008 Genova Levante =CONCORSO SCOLASTICO

Dalla Relazione del Presidente 2008 Genova Levante =CONCORSO SCOLASTICO Dalla Relazione del Presidente 2008 Genova Levante =CONCORSO SCOLASTICO Il Concorso scolastico è giunto alla quarta edizione, e i cui temi non si limitano a far parlare di sport, ma mirano a farne comprendere

Dettagli

6 ValMessa Graffiti Memorial Henri Toivonen

6 ValMessa Graffiti Memorial Henri Toivonen Descrizione della manifestazione 6 ValMessa Graffiti Memorial Henri Toivonen REGOLAMENTO La PoliceSport asd, la Pro Loco di Villar Dora, l Historic Team Rubiana, l Accademia Italiana della Guida, sotto

Dettagli

Manifestazione di corsa su strada Maratonina di Km 21,097; Corsa competitiva Km 14,000 Corsa OPEN di Km 6,900 ;

Manifestazione di corsa su strada Maratonina di Km 21,097; Corsa competitiva Km 14,000 Corsa OPEN di Km 6,900 ; A.S.D. Atletica Pula 09010 Pula (CA)-C.F.92173040921 Tel. 3483030161-3472910760 www.asdatleticapula.it 6^MARATONINA DEI FENICI PULA SABATO 23 MAGGIO 2015 Manifestazione di corsa su strada Maratonina di

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

ORGANIZZAZIONE Il Club Auto Moto Storiche Varese organizza per il 22 23 maggio 2010 la XIX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori.

ORGANIZZAZIONE Il Club Auto Moto Storiche Varese organizza per il 22 23 maggio 2010 la XIX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori. REGOLAMENTO MOTO ORGANIZZAZIONE Il Club Auto Moto Storiche Varese organizza per il 22 23 maggio 2010 la XIX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori. Art.1- CARATTERISTICHE DELLA MANIFESTAZIONE E DEL

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

Desenzano del Garda, Aprile 2015 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate

Desenzano del Garda, Aprile 2015 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate Desenzano del Garda, Aprile 2015 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate SEDI Oggetto: Prova Campionato Italiano di Società Handbike. X Meeting del Garda & Garda Grand Prix

Dettagli

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia.

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia. E V E N T I La Scuderia San Giorgio, certamente la più antica nel panorama italiano dello sport amatoriale, prese vita nel lontano 17 ottobre 1947 grazie alla grande passione e alla tenacia di quattordici

Dettagli

PROGRAMMA GLI EVENTI SPORTIVI

PROGRAMMA GLI EVENTI SPORTIVI Giovedì 22 Marzo 2012 PROGRAMMA Ore 11.00 Sala Lario Presentazione alla stampa della 1^ edizione di Ciclo Run Testimonianze di: Michele Fontana, Campione Italiana di Corsa Campestre Umberto Pusterla, Campione

Dettagli

SALUTO IL SALUTO DEL PATRON

SALUTO IL SALUTO DEL PATRON IL SALUTO DEL PATRON Il traguardo dei 20 anni dalla scomparsa di Michela è stato brillantemente superato, ma noi non ci fermiamo anzi, entusiasti per il successo ottenuto nella scorsa edizione, confermiamo

Dettagli

Le categorie partecipanti sono:

Le categorie partecipanti sono: Via Parini, 48-74023 Grottaglie (Ta) Tel 099.56.11.521 Fax 099.56.35.069 P.IVA: 02584160739 - Cod. FCI: 14P1423 www.gscgrottaglie.it - info@gscgrottaglie.it Art. 1 ORGANIZZAZIONE La società G.S.C.GROTTAGLIE

Dettagli

Villa immersa nel verde con ruscello e vista panoramica, Orino, Lago Maggiore

Villa immersa nel verde con ruscello e vista panoramica, Orino, Lago Maggiore Villa immersa nel verde con ruscello e vista panoramica, Orino, Lago Maggiore Dettagli proprietà ID Numero / ID Number 32281001-20 Tipo proprietà / Property Type Villa Sup. Comm / Living Space 550 Sq.m

Dettagli

Emozione Bici Il nuovo circuito di Granfondo Ciclismo Stagione 2015

Emozione Bici Il nuovo circuito di Granfondo Ciclismo Stagione 2015 Emozione Bici Il nuovo circuito di Granfondo Ciclismo Stagione 2015 Lascia crescere la Passione! Il Ciclismo in Italia. Agonismo, Sport, Turismo Il ciclismo, in Italia come in Europa, continua ad essere

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

29 CAMPIONATO E TROFEO INTERNAZIONALE SENIOR LADIES D ITALIA 24 marzo 27 marzo 2015

29 CAMPIONATO E TROFEO INTERNAZIONALE SENIOR LADIES D ITALIA 24 marzo 27 marzo 2015 AGIS Associazione Golfisti Italiani Seniores Via Uguccione da Pisa, 6 20145 Milano Tel. +39.0248519474 Fax +39.0248519476 Internet: www.agisgolf.com 29 CAMPIONATO E TROFEO INTERNAZIONALE SENIOR LADIES

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

Il Bureau della LEN ha assegnato all Italia e a Bergamo i Campionati Europei Juniores di Tuffi del 2014. La Competizione accoglierà più di 20 Squadre

Il Bureau della LEN ha assegnato all Italia e a Bergamo i Campionati Europei Juniores di Tuffi del 2014. La Competizione accoglierà più di 20 Squadre Il Bureau della LEN ha assegnato all Italia e a i Campionati Europei Juniores di Tuffi del 2014. La Competizione accoglierà più di 20 Squadre Europee e più di 200 partecipanti tra Atleti, Tecnici e Delegati

Dettagli

FIS MASTER CUP PIANCAVALLO ITALIA

FIS MASTER CUP PIANCAVALLO ITALIA RACE ANNOUNCEMENT FIS MASTER CUP PIANCAVALLO ITALIA February 20 th 2015: SG Master A-B-C February 21 st 2015: GS Master A February 21 st 2015: SL Master B-C February 22 nd 2015: SL Master A February 22

Dettagli

Rally Il Ciocco e Valle del Serchio

Rally Il Ciocco e Valle del Serchio IL RALLY E LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO: PASSIONE E BELLEZZA Emozioni, adrenalina, pubblico appassionato, bellezza paesaggistica e un ottima esposizione mediatica per il territorio sono gli ingredienti

Dettagli

Piccola Tre Valli Varesine

Piccola Tre Valli Varesine Con il Patrocinio di 1929 Comune di Bisuschio Comune di Cuasso Comune di Arcisate Comune di Porto Ceresio 37a Piccola Tre Valli Varesine 9 giugno 2013 La Piccola Tre Valli Varesine per il secondo anno

Dettagli

Beausoleil - Montecarlo Palace

Beausoleil - Montecarlo Palace Beausoleil - Montecarlo Palace INFORMATIONS: Adresse:47 Boulevard Guynemer - 06240 Beausoleil Livraison:Fin 2014 Stock total:224 appartements Emplacement: Moyenne Corniche Beausoleil Typologie des appartements:

Dettagli

Hyppo Swing gate opener

Hyppo Swing gate opener Hyppo Swing gate opener - Instructions and warnings for installation and use IT - Istruzioni ed avvertenze per l installazione e l uso - Instructions et avertissements pour l installation et l utilisation

Dettagli

SETTORE GIOVANILE REGIONALE

SETTORE GIOVANILE REGIONALE Comitato Regionale Basilicata SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2014 CATEGORIE GIOVANISSIMI Via N.Vaccaro 290-85100 Potenza tel.0971/54521 fax 0971-281297 PREMESSA Le norme di seguito descritte

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Giro d Italia Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 22 Maggio 2016 Partenza: Cividale del Friuli (UD) Arrivo: Cividale del

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della Strada L ARTICOLO 9 DEL

Dettagli

THE HARDEST MARATHON RACE IN EUROPE ONLY FOR REAL CYCLIST

THE HARDEST MARATHON RACE IN EUROPE ONLY FOR REAL CYCLIST THE HARDEST MARATHON RACE IN EUROPE ONLY FOR REAL CYCLIST 19.06.2011 UNA MARATONA PER VERI CICLISTI CHE AMANO METTERSI ALLA PROVA Se vuoi provare l emozione di sfidare le Dolomiti sui pedali, non puoi

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER)

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER) 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la S.C. San Miniato organizza con la collaborazione del Comitato Regionale F.I.C. Toscana il: CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA

Dettagli

Modulo Registrazione Elicotteri - Helicopters Registration Form

Modulo Registrazione Elicotteri - Helicopters Registration Form Modulo Registrazione Elicotteri - Helicopters Registration Form Modulo di Registrazione per le Ricognizioni - Recce Registration Form I piloti, non iscritti al Rally Italia Sardegna 2014, che desiderano

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA ETREA Busto Arsizio (VA)

ASSOCIAZIONE SPORTIVA ETREA Busto Arsizio (VA) ASSOCIAZIONE SPORTIVA ETREA Busto Arsizio (VA) 7/8/9 GIUGNO 2013 CONCORSO NAZIONALE DI DRESSAGE TIPO A** CAMPIONATI REGIONALI DRESSAGE LOMBARDIA COPPA ITALIA DRESSAGE 2013 TAPPA CIRCUITO ASSI 2013 TAPPA

Dettagli

La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale

La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo

Dettagli

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it I N V I T O Roma, 15/07/2015 La Time Sport Roma Garbatella, informa che in data 02/07/2015 è stato raggiunto l accordo con il Signor Fabio Petruzzi, che assumerà l incarico di responsabile della scuola

Dettagli

Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf

Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf Con l iscrizione all Engadiner Sommerlauf il partecipante automaticamente accetta il nostro regolamento di gara: esso vale come parte integrante del contratto fra

Dettagli

Incentive QUILLE Les Compagnos du Trident 17 / 19 settembre 2010 ALLA SCOPERTA DEL LAGO MAGGIORE

Incentive QUILLE Les Compagnos du Trident 17 / 19 settembre 2010 ALLA SCOPERTA DEL LAGO MAGGIORE Viaggio incentive di 3 giorni completamente pianificato ed organizzato da Verbano Events. Sulla riva del Lago Maggiore e precisamente a Stresa presso il Grand Hotel Bristol sono stati ospitati per un weekend

Dettagli

www.girohandbike.it flickr 17/02/2015 PRESENTAZIONE 6^ edizione GIRO D ITALIA DI HANDBIKE 1^ edizione PARACYCLING ITALIAN TOUR

www.girohandbike.it flickr 17/02/2015 PRESENTAZIONE 6^ edizione GIRO D ITALIA DI HANDBIKE 1^ edizione PARACYCLING ITALIAN TOUR www.girohandbike.it flickr PRESENTAZIONE 17/02/2015 6^ edizione GIRO D ITALIA DI HANDBIKE 1^ edizione PARACYCLING ITALIAN TOUR SBOCCIA IL MERAVIGLIOSO CONNUBIO TRA LA 6^ EDIZIONE DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE

Dettagli

Strutture turistico alberghiere selezionate e garantite Rainbow in Piemonte

Strutture turistico alberghiere selezionate e garantite Rainbow in Piemonte 1 Indice Strutture turistico alberghiere selezionate e garantite Rainbow in Piemonte 1.Torino alcune delle 364 strutture disponibili e selezionate Rainbow pag. 3 1.1.NH Collection Torino Piazza Carlina****

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

GRAVEDONA ED UNITI Harmony FestivaLake 2 EDIZIONE

GRAVEDONA ED UNITI Harmony FestivaLake 2 EDIZIONE GRAVEDONA ED UNITI Harmony FestivaLake 2 EDIZIONE Pro Loco Gravedona in collaborazione con Associazione Culturale So ham e Movimenti di coscienza, Comune Gravedona ed Uniti, Comunità Montana Valli del

Dettagli

CLUB dell OSSO. Selected Meeting Planners. 14-16 Novembre 2008 LUGANO

CLUB dell OSSO. Selected Meeting Planners. 14-16 Novembre 2008 LUGANO CLUB dell OSSO Selected Meeting Planners 14-16 Novembre 2008 LUGANO PROGRAMMA Venerdì Arrivo individuale nel pomeriggio presso Villa Sassa Hotel & SPA Via Tesserete, 10 Lugano, Un oasi di benessere e tranquillità

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

finalità 1 - L D G T V L intento di citylive show Valorizzazione del territorio organizzazione regia direzione artistica produzione esecutiva

finalità 1 - L D G T V L intento di citylive show Valorizzazione del territorio organizzazione regia direzione artistica produzione esecutiva L D G T V 1 - Cityliveshow o r g a n i z z a z i o n e e m a n a g e m e n t a c u r a d i c i t y l i v e s t y l e p r o d u z i o n i p e r l d g t v organizzazione regia direzione artistica produzione

Dettagli