SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno"

Transcript

1 SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura assicurativa immobili IACP di Messina per un periodo di mesi 12 a decorrere dal 01/11/ CIG Questo Ente, in esecuzione della determina dirigenziale n.293 del 17/09/2014 intende affidare ai sensi del D.Lgs.n.163/2006 il servizio in oggetto mediante cottimo fiduciario da aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso sull importo posto a base di gara. Codesta Società è pertanto invitata a partecipare alla procedura in oggetto, se interessata e senza impegno alcuno per questo IACP, secondo le modalità e le prescrizioni indicate nella presente lettera di invito-disciplinare. Si allega copia del capitolato speciale, mentre i moduli per partecipare alla gara ed altre informazioni sono scaricabili dal sito - sezione avvisi. 1. Ente appaltante: Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Messina, via Ettore Lombardo Pellegrino n. 12 is Messina - c.f di seguito definito IACP - Tel Fax Sito internet Oggetto: Servizio di copertura assicurativa globale contro i danni da incendio e responsabilità civile verso terzi del patrimonio immobiliare, sia in proprietà che in gestione, dell IACP di Messina. CPV Luogo di esecuzione: Territorio del Comune di Messina e dei Comuni dell ex della Provincia di Messina. 4.Divisioni in lotti : no 5.Ammissibiltà di varianti: Non sono ammesse varianti. Non sono ammesse offerte in aumento o alla pari, indeterminate, condizionate, parziali, plurime, con riserva, o con semplice riferimento ad altra offerta propria o di altri, e comunque non compilate secondo le modalità del presente bando. 6. Importo dell appalto: ,00 compresi oneri fiscali riferito a tutto il periodo. L importo per oneri di sicurezza è pari a zero non sussistendo interferenze da eliminare. 7. Durata del contratto: Mesi dodici con decorrenza dal 01/11/2014, senza tacito rinnovo alla scadenza finale. 8. Luogo dell affidamento: IACP di Messina via E. Lombardo Pellegrino is.176 Messina. iacp messina - lettera invito-disciplinare 2 cottimo assicurazione immobili 1

2 9. Modalità di finanziamento : Fondi IACP di Messina. 10.Soggetti ammessi alla gara: Il procedimento è riservato ai soggetti di cui all art.34 D.Lgs. 163/2006 autorizzati all esercizio dell attività assicurativa oggetto del presente appalto. In particolare le imprese aventi sede legale nel territorio nazionale devono possedere l autorizzazione rilasciata dall IVASS; le imprese aventi sede legale in uno Stato membro dell Unione europea diverso dall Italia, devono possedere l assenso dell IVASS all inizio dell attività riferita al ramo assicurativo della presente gara per il tramite della propria sede secondaria, ovvero devono possedere l autorizzazione dell IVASS inerente la regolarità della documentazione ricevuta (riferita ai rami assicurativi relativi alla gara cui si intende partecipare in regime di libertà di stabilimento nel territorio della Repubblica Italiana) nonché di aver comunicato all Ufficio del Registro di Roma e all IVASS nomina del proprio rappresentante fiscale ovvero l autorizzazione rilasciata dal paese di provenienza. Sono ammessi a partecipare alla gara raggruppamenti temporanei d imprese, consorzi ordinari e coassicurazioni, già costituiti o non ancora costituiti, ai sensi dell art. 37 D.Lgs. 163/2006. In ogni caso ciascun componente dovrà possedere integralmente i requisiti di ordine generale e di idoneità professionale. 11. Requisiti di ordine generale: - iscrizione al registro delle ditte della CCIAA per l attività attinente l oggetto dell appalto, o ad altro organismo equipollente secondo la legislazione dello stato di appartenenza, ex art. 39 D.Lgs. 163/2006; - autorizzazione dell IVASS all esercizio in Italia nel ramo assicurativo relativo alla presente gara; - insussistenza delle condizioni di cui all art. 38 D.Lgs. 163/2006; - rispetto dei contratti collettivi nazionali di lavoro, degli accordi sindacali integrativi, delle norme sulla sicurezza dei lavoratori nei luoghi i lavoro, degli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti e/o soci nel rispetto delle norme vigenti. 12. Requisiti di capacità economica e finanziaria (art.41 D.lgs.163/2006) Le imprese concorrenti devono aver realizzato nel triennio un fatturato, risultante dai relativi bilanci, non inferiore a ,00 per l intero triennio. La dimostrazione della capacita finanziaria ed economica può essere fornita mediante dichiarazione sottoscritta in conformità alle disposizioni del DPR 445/ Requisiti di capacità tecnica e professionale ( art. 42 D.Lgs. 163/2006) Le Imprese concorrenti devono aver effettuato almeno un servizio identico a quello di gara, reso a favore di amministrazioni aggiudicatrici di cui all art. 3, comma 25, D.Lgs. 163/2006 nel triennio , il cui importo sia almeno pari a quello posto a base di gara. A tal fine l impresa dovrà allegare l elenco dei principali servizi assicurativi nei rami per i quali si presenta l offerta negli esercizi , con l indicazione dell oggetto, dell importo e del destinatario (l indicazione del destinatario può essere sostituita dalla dicitura soggetto privato per motivi dì tutela della privacy). Nel caso di Raggruppamento Temporaneo di Imprese, ai sensi degli artt del D.Lgs. 163/2006, la Compagnia Mandataria dovrà ritenere una quota maggioritaria del rischio, rispetto alle altre singole Mandanti, pari ad almeno il 60% in relazione alla presente gara per la quale viene presentata offerta, mentre le singole Mandanti dovranno avere una quota pari ad almeno il 20%. I requisiti di capacità economica e finanziaria devono essere posseduti dall insieme dell imprese raggruppate, mentre il requisito relativo al servizio capacità tecnica e professionale deve essere posseduto dalla sola Impresa Mandataria. Nel caso di coassicurazione, la compagnia aggiudicataria (Delegataria) deve ritenere una quota maggioritaria del rischio, rispetto alle altre singole coassicuratrici, in relazione alla presente gara per la quale viene presentata offerta, pari ad almeno il 60%, mentre le singole Compagnie Coassicuratrici (Deleganti) dovranno ritenere una quota del rischio pari ad almeno il 20%. I requisiti di capacità economica e finanziaria devono essere posseduti dall insieme dell imprese raggruppate, mentre il requisito relativo al servizio capacità tecnica e professionale deve essere posseduto dalla sola Impresa Delegataria. Si precisa che tanto nel caso di imprese temporaneamente raggruppate, che nel caso di coassicurazione, pena esclusione, dovrà essere garantita la sottoscrizione del 100% dei rischi. In relazione alla presente gara: a) la presentazione di offerta in forma singola o in qualità di coassicuratrice delegante/delegataria o di mandante/mandataria preclude la presentazione di altre diverse offerte in forma singola, ovvero in iacp messina - lettera invito-disciplinare 2 cottimo assicurazione immobili 2

3 altro riparto di coassicurazione o raggruppamento a pena di esclusione; b) non è ammessa la compartecipazione in forma singola ed in differenti raggruppamenti d imprese che abbiano identità totale o parziale delle persone che rivestono il ruolo di legale rappresentante. Il mancato possesso di uno o più requisiti precedentemente indicati comporterà l esclusione dalla gara. 14. Tipo di procedura : procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125 D.Lgs. n.163/ Criterio di aggiudicazione: L aggiudicazione avverrà con il criterio del prezzo più basso, espresso in percentuale, rispetto a quello posto a base di gara, ai sensi dell art.82 D.Lgs. n.163/2006. Non si terrà conto delle eventuali cifre oltre la quarta cifra decimale In caso di discordanza fra i valori espressi in cifre e quelli espressi in lettere saranno presi in considerazione i valori più vantaggiosi per lo IACP. In caso di offerte uguali si procederà mediante sorteggio. L IACP si riserva di aggiudicare la gara anche nel caso in cui sia pervenuta o sia rimasta valida una sola offerta, purchè la stessa risulti congrua e conveniente. 16. Termine ricevimento offerte: Il plico contenente la documentazione e l offerta dovranno pervenire al seguente indirizzo: Istituto Autonomo Case Popolari via E. Lombardo Pellegrino n.12 is.176, entro e non oltre le ore 12,30 del giorno 08 OTTOBRE Tale termine è perentorio ed il suo mancato rispetto comporta l esclusione dalla gara. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile. 17.Documenti di gara: Tutti i documenti di gara (capitolato speciale d appalto, schema di domanda, schema di offerta, statistica sinistri) sono disponibili sul sito internet 18. Periodo minimo validità offerta: Le Imprese partecipanti sono vincolate per 180 giorni dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte. 19.Presentazione offerte: Per partecipare alla gara i soggetti interessati dovranno far pervenire al seguente indirizzo: Istituto Autonomo Case Popolari Via E. L. Pellegrino is Messina, con consegna a mano o a mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, un plico non trasparente sigillato e controfirmato sui lembi, a pena di esclusione, contenente l offerta ed i documenti di seguito indicati entro e non oltre le ore 12,30 del giorno 08 OTTOBRE Il plico, contenente l offerta e la documentazione richiesta, deve recare all esterno l indicazione del mittente e la seguente dicitura: copertura assicurativa patrimonio immobiliare IACP La mancata indicazione dell oggetto e la mancata chiusura sigillata o l indicazione del mittente costituiscono causa di esclusione. L offerta e le dichiarazioni dovranno essere redatte in lingua italiana. In caso di raggruppamenti temporanei di impresa, sul plico esterno dovrà essere riportata l indicazione di tutti i componenti del raggruppamento. Il plico dovrà contenere al suo interno due distinte buste a loro volta debitamente sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l intestazione del mittente, l oggetto della gara e la dicitura, rispettivamente, A documentazione e B offerta. Nella BUSTA A, recante in forma evidente, a pena di esclusione, la dicitura DOCUMENTAZIONE, dovranno essere contenuti i seguenti documenti: 1) domanda di partecipazione alla gara (vedi modello A) sottoscritta, a pena di esclusione, dal legale rappresentante del concorrente o da un procuratore fornito di poteri di rappresentanza e corredata da fotocopia di un valido e leggibile documento di riconoscimento del sottoscrittore ed eventuale procura notarile. Nella domanda deve essere riportata l esatta denominazione o ragione sociale dell impresa, la sede legale, la partita Iva, il nominativo, l indirizzo, numero telefonico e di fax l eventuale indirizzo della persona cui inviare ogni comunicazione attinente la gara. Nel caso di raggruppamento temporaneo non ancora costituito la domanda dovrà essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno il predetto raggruppamento, indicando l impresa capogruppo e le relative quote di partecipazione al rischio. nel caso di raggruppamento temporaneo già costituito la domanda dovrà contenere gli estremi dell atto notarile con il quale si è costituita l associazione ed è stato conferito il mandato collettivo speciale all impresa capogruppo. iacp messina - lettera invito-disciplinare 2 cottimo assicurazione immobili 3

4 Nel caso di coassicurazione la domanda dovrà indicare le imprese partecipanti alla coassicurazione con espressa menzione dell impresa delegataria e delle deleganti con le relative quote di partecipazione al rischio. 2) dichiarazione (vedi modello B), resa ai sensi del DPR 445/2000, sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente, o dal suo procuratore, o da tutti i legali rappresentanti in caso di raggruppamenti d impresa non ancor costituiti, nelle forme sopra indicate, in cui si attesti: - che l impresa è autorizzata a svolgere l attività di cui al presente appalto, indicando gli estremi dell autorizzazione; - che l impresa è iscritta al registro delle imprese della CCIAA per l attività inerente l appalto; - che l impresa non si trova nelle condizioni di esclusione di cui all art.38 D.Lgs n.163/2006; - che l impresa non è in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, né è in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; - che non sussistano le condizioni previste dal D.Lgs. n.231/2001 che impediscano di contrattare con la pubblica amministrazione; - che l impresa non è in una situazione di controllo di cui all art codice civile con nessun partecipante alla medesima procedura di gara; - che l impresa è in regola con i versamenti assicurativi, previdenziale e assistenziali in favore del personale dipendente; - che l impresa è in regola con gli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse; - di ottemperare a quanto disposto dalla legge 22/11/2002 n. 266; - di non trovarsi nelle condizioni ostative di cui alla legge 159/2011 e s.m.i ; - che sussiste capacità economica e finanziaria ai sensi dell art.41 comma 1 lettera c) D.Lgs. 163/2006, con l indicazione della raccolta premi negli ultimi tre esercizi ( ) indicando altresì l importo relativo a servizi nel settore oggetto di gara realizzati negli ultimi tre esercizi ( ) per un importo non inferiore a ,00 ; - che sussiste la capacità tecnica ai sensi dell art 42 comma 1 lettera a) D.Lgs 163/2006 con l indicazione dei principali tre servizi prestati nel triennio ( ) e con l indicazione dell oggetto, dell importo e del destinatario (l indicazione del destinatario può essere sostituita dalla dicitura soggetto privato per motivi dì tutela della privacy); - di aver preso esatta visione e cognizione del bando di gara e del capitolato speciale relativi al servizio in oggetto e di accettare le clausole e le condizioni contrattuali in essi contenute; - di aver valutato tutti gli elementi che possono avere influenza sulla determinazione dell offerta, ritenendo remunerativo e congruo il prezzo offerto, tenuto conto dell oggetto del servizio; - di aver tenuto conto nella formulazione dell offerta delle condizioni e degli oneri che scaturiranno dalla stipula del contratto; - di garantire un tempestivo e puntuale svolgimento del servizio, in conformità alle clausole del capitolato di specifica tecnica; - di garantire il servizio in questione anche nelle more della stipula del contratto, previo pagamento del rateo puro di premio; - di impegnarsi a fornire tutta documentazione che sarà richiesta a riprova del possesso dei requisiti necessari per assumere appalti pubblici; - di impegnarsi a pagare tutte le spese inerenti la stipula del contratto; - di impegnarsi a prorogare il servizio in oggetto, alle medesime condizioni contrattuali, al fine del completamento delle procedure finalizzate alla scelta del contraente. - di impegnarsi a considerare prevalenti, rispetto alle condizioni contrattuali di polizza, le condizioni riportate nel capitolato con specifica tecnica, qualora contrastanti. - di assumere tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari derivanti dalla legge n.136/ ) copia del capitolato speciale firmata e timbrata per accettazione in ogni pagina. 4) cauzione provvisoria, ex art.75 D.Lgs.163/2006, del 2% dell importo a base d asta, salvo riduzioni previste dalla legge, mediante produzione in originale di fidejussione bancaria o polizza assicurativa. 5) documenti relativi alla dimostrazione della capacità tecnica e professionale. iacp messina - lettera invito-disciplinare 2 cottimo assicurazione immobili 4

5 Nella BUSTA B, recante in forma evidente la dicitura OFFERTA (vedi modello C), dovrà essere inserita esclusivamente l offerta, a pena di esclusione, redatta in lingua italiana, ed espressa sia in cifre che in lettere. sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente, o dal suo procuratore, o da tutti i legali rappresentanti in caso di raggruppamenti d impresa non ancora costituiti, nelle forme sopra indicate, Non sono ammesse offerte condizionate o indeterminate. L offerta è immediatamente impegnativa per la ditta aggiudicataria, mentre lo IACP rimarrà vincolato solo al momento della stipulazione del contratto. Tutta la documentazione prescritta, e quindi sia la domanda di partecipazione alla gara che l offerta, a pena di esclusione, non potranno presentare correzioni che non siano espressamente confermate e sottoscritte o abrasioni. 20. Svolgimento della gara: La gara si svolgerà in data 09 OTTOBRE 2014 ore 10,30 e ss. presso la sede dell IACP sita in via Ettore Lombardo Pellegrino is.176 n.12 Messina. L Ente si riserva la facoltà di non procedere alla gara o di rinviarne la data dandone comunque informazione ai concorrenti, senza che gli stessi possano avanzare alcuna pretesa al riguardo. La seduta di gara può essere sospesa o aggiornata ad altra data da stabilirsi. Possono assistere alla celebrazione della gara i legali rappresentanti degli delle imprese partecipanti, ovvero, altri soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti. Quanto disposto in seduta pubblica ha valore ufficiale di notifica, ad ogni effetto di legge, per tutti gli interessati. 21. Contratto: Il contratto verrà stipulato in data che verrà stabilita e comunicata dall ente appaltante dopo l aggiudicazione definitiva. L impresa aggiudicataria, anche in via provvisoria, si impegna a garantire il servizio anche in pendenza della stipula del contratto, previo pagamento del rateo puro di premio che potrà essere effettuato dall IACP entro trenta giorni dalla data di decorrenza della copertura assicurativa. L IACP si avvale della deroga ai termini di stipulazione del contratto di affidamento del servizio, ai sensi dell art.11,comma 10, D.Lgs.163/2006. Nei casi di trasformazione, variazione e/o cambiamento della denominazione o della ragione sociale dell ente appaltante, l assicurazione continuerà ad avere effetto con la nuova parte contraente sotto la nuova denominazione o ragione sociale. E vietato cedere o subappaltare, anche temporaneamente, in tutto o in parte il servizio in oggetto, pena la risoluzione di diritto del contratto. Sono a carico dell aggiudicatario tutte le spese relative alla stipula del contratto e sua registrazione. L aggiudicatario dovrà prestare la cauzione definitiva, ex art. 113 D.Lgs 163/2006, salvo le riduzione previste dalla legge, mediante produzione in originale di fidejussione bancaria o polizza assicurativa. 22.Disposizione varie : - La partecipazione alla gara comporta l esplicita e incondizionata accettazione di tutte innanzi riportate, non saranno quindi ammesse offerte condizionate. - Le autocertificazioni, le certificazioni e i documenti devono essere in lingua italiana o corredati di traduzione giurata. - Non avranno efficacia eventuali dichiarazioni di ritiro delle offerte già presentante -Trascorso il termine di presentazione delle offerte non è riconosciuta valida alcuna offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerte precedenti. - Non si procederà all apertura e all esame di plichi che risultino pervenuti con modalità diverse da quelle descritte nel presente bando; - Nel caso in cui una impresa partecipante presenti nei termini più offerte, senza espressa specificazione che l una sia sostitutiva o aggiuntiva dell altra, sarà considerata valida solo l offerta più conveniente per lo IACP. - In caso di mancata stipula del contratto per motivi addebitabili all impresa aggiudicataria, previa diffida ai sensi di legge, questo IACP procederà all aggiudicazione dell appalto al concorrente la cui offerta è risultata seconda. - In ogni caso saranno motivo di esclusione dalla gara qualsiasi omissione, inesattezza o difformità nella documentazione così come richiesta o la mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti nonché qualsiasi inosservanza di quanto richiesto col presente bando e qualunque altro elemento che iacp messina - lettera invito-disciplinare 2 cottimo assicurazione immobili 5

6 possa incidere sul regolare svolgimento della gara di appalto o costituire violazione del principio della pari condizione giuridica dei concorrenti. - La gara non verrà aggiudicata qualora nessuna delle offerte sia ritenuta congrua e/o non in linea con gli obiettivi della stazione appaltante, - Il verbale di aggiudicazione provvisoria è immediatamente impegnativo per l impresa aggiudicataria, - L aggiudicazione della gara non sostituisce il contratto che dovrà essere formalizzato con apposito atto successivo. - Per ogni altro approfondimento si rimanda al capitolato speciale. 23.Tracciabilità dei flussi: Ai sensi dell art.3 della legge 136/2010, tutti i pagamenti saranno effettuati su conti correnti dedicati, dei quali l aggiudicatario dovrà fornire gli estremi identificativi prima della stipula del contratto d appalto. 24.Trattamento dati personali: I dati raccolti saranno trattati, ai sensi del D.Lgs.196/2003, esclusivamente nell ambito della presente gara. 25. Controversie: E esclusa la competenza arbitrale. La risoluzione di eventuali controversie è devoluta esclusivamente al foro di Messina. L insorgere di qualsiasi controversia non legittima la sospensione della copertura assicurativa. 26. Organo competente delle procedure di ricorso: T.A.R. Regione Sicilia. 27. Responsabile del procedimento: avv. Antonino Recupero 28. Informazioni: contattare l Ufficio Contratti tel / Il Coordinatore Settore Amministrativo (avv. Antonino Recupero) iacp messina - lettera invito-disciplinare 2 cottimo assicurazione immobili 6

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO: Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SERVIZIO COPERTURA ASSICURATIVA IMMOBILI IACP CIG 5639276F68 SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1. Ente appaltante:

Dettagli

CIG. N 5921924E44, numero di gara 5745268

CIG. N 5921924E44, numero di gara 5745268 FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA Divisione Gestione del Patri monio I mmobiliare Manutenzione Ordinaria e Straordinaria Alla Compagnia

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì COMUNE DI TORTOLI BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 11525 del 03.06.2009 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tortolì - Via Garibaldi - 08048 Tortolì (OG) Tel. 0782/600700 Telefax 0782/623049.

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO Pagina 1 di 7 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio assicurativo della responsabilità civile

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA Centro di Soggiorno per Anziani DOLO (VE) 30031 DOLO (VE) Via Garibaldi 73 Tel. (041) 410192 410039 Fax (041) 412016 (A/AssLetInv) Codice Fiscale 82004730279 Partita Iva 00900180274

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali BANDO DI GARA APPALTO INTEGRATO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Regione Molise Direzione Generale I Via Genova, 11

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato GARA DA ESPERIRE MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA (LICITAZIONE PRIVATA) PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DELL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA SITA IN MONTE PORZIO CATONE (RM) E

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ARPA Umbria Via. Pievaiola, 207/B-3, Località San Sisto, 06132 Perugia (PG) - Italia - Tel.

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ARPA Umbria Via. Pievaiola, 207/B-3, Località San Sisto, 06132 Perugia (PG) - Italia - Tel. AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DELL UMBRIA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ARPA Umbria Via Pievaiola, 207/B-3,

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA

BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI LOTTI: 1) INFORTUNI 2) KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE 3) LIBRO MATRICOLA RC AUTO DECORRENZA DELLA COPERTURA

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 7364/C14 Reggio Calabria, 09/11/2015 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO

COMUNE DI CASORATE PRIMO RACCOMANDATA A.R. N. 15111 di Prot. Casorate Primo lì 28 novembre 2008 Spett. le Determinazione Servizio Finanziario n. 56 del 26/11/2008 Oggetto: Invito alla Procedura Negoziata l affidamento delle coperture

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Alle COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Invitate a partecipare Inviata mezzo RACCOMANDATA OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006,

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Allegato alla determinazione n. del Prot. Del Alla Ditta Via/Piazza OGGETTO: Invito a procedura negoziata, cottimo fiduciario, per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai seguenti rischi: copertura

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

Comune di Castelfiorentino

Comune di Castelfiorentino BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Comune di Castelfiorentino, Piazza del Popolo n. 1 cap 50051 Castelfiorentino (FI) - Tel. 05716861-

Dettagli

Consiglio Superiore della Magistratura

Consiglio Superiore della Magistratura GARA EUROPEA A PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA CIG 06449841A2 ****** DISCIPLINARE DI GARA Pag 1

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA L Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli intende esperire pubblica gara a norma dell art. 6 lett. a) del d.lgs

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AOSTA Area Nr.2 Servizi Finanziari - Ufficio Ragioneria PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO COPERTURA ASSICURATIVA RC-AUTO PER IL COMUNE DI AOSTA PERIODO 01/01/2011-31/12/2012 DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I

C O M U N E D I G A L L I P O L I BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI LOCALI DEL CASTELLO DEMANIALE DI GALLIPOLI CON MESSA IN SICUREZZA, APERTURA E CHIUSURA, RISCOSSIONE TICKET VISITATORI E GUIDA

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti COMUNE DI ROCCASPINALVETI (CHIETI) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ROCCASPINALVETI-PERIODO 01/01/2012-31/12/2016 IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO Piazza XXII Giugno - C. A. P. 82O30 - Cod. Fisc. 80000630626 - C/C Postale N.11617826- Tel.0824/875281 - FAX 0824/874337 - e-mail: ufficiotecnico@comunediponte.it

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL PATRIMONIO ALSIA.

AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL PATRIMONIO ALSIA. Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura Via Carlo Levi s.n. 75100 Matera (MT) Tel. 0835/2441 - Fax (0835) 258361 www.alsia.it AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali BANDO DI GARA

Dettagli

COMUNE DI CORSICO PROVINCIA DI MILANO BANDO DI GARA

COMUNE DI CORSICO PROVINCIA DI MILANO BANDO DI GARA ALLEGATO A COMUNE DI CORSICO PROVINCIA DI MILANO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLE POLIZZE ASSICURATIVE: INCENDIO ELETTRONICA FURTO TUTELA LEGALE RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE RESPONSABILITA CIVILE

Dettagli

DI COPERTURA ASSICURATIVA A VANTAGGIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI MANTOVA PER

DI COPERTURA ASSICURATIVA A VANTAGGIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI MANTOVA PER AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEl SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA A VANTAGGIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI MANTOVA PER IL BIENNIO 2015/2016. La Camera di commercio i.a.a. indice una procedura

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014

Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014 Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014 Spett.le ALL ALBO ISTITUTO COMPRENSIVO OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.122 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO

Dettagli

DURATA DEL SERVIZIO: Anni uno con inizio il 01 gennaio 2015 e termine il 31 dicembre 2015.

DURATA DEL SERVIZIO: Anni uno con inizio il 01 gennaio 2015 e termine il 31 dicembre 2015. Spett.li COMPAGNIE -LORO SEDI- Prot. n. 0004567 del 14/11/2014 Casale Monf.to, li 14/11/2014 OGGETTO: AVVISO DI PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA R.C.A./A.R.D. A LIBRO

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Prot. n. 2861 C/14 Treviso, 19 maggio 2015. Spett.le AMBIENTE SCUOLA srl Via Petrella, 6 20124 MILANO. PLIRIASS SRL Via Giotto, 2 28100 NOVARA

Prot. n. 2861 C/14 Treviso, 19 maggio 2015. Spett.le AMBIENTE SCUOLA srl Via Petrella, 6 20124 MILANO. PLIRIASS SRL Via Giotto, 2 28100 NOVARA LICEO SCIENTIFICO STATALE "LEONARDO DA VINCI" Viale Europa, 32 31100 TREVISO tel. 0422 23927 - fax 0422 432362 C.F. 80011260264 http://www.liceodavinci.tv TVPS01000X@istruzione.it - PEC TVPS01000X@pec.istruzione.it

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Prot. n. 75646 del 01/10/2014 G328 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA FINALIZZATA ALLA STIPULA DI ACCORDO QUADRO

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

BANDO DI GARA PER I SERVIZI ASSICURATIVI DELL. I.1) Denominazione, indirizzi e punti ci contatto: Università per Stranieri

BANDO DI GARA PER I SERVIZI ASSICURATIVI DELL. I.1) Denominazione, indirizzi e punti ci contatto: Università per Stranieri BANDO DI GARA PER I SERVIZI ASSICURATIVI DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti ci contatto: Università per Stranieri di

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

Bando di gara d appalto a procedura ristretta accelerata C.I.G. n. 0293732B4D

Bando di gara d appalto a procedura ristretta accelerata C.I.G. n. 0293732B4D Bando di gara d appalto a procedura ristretta accelerata C.I.G. n. 0293732B4D SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Ministero delle Infrastrutture e

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Guardia di Finanza FONDO DI ASSISTENZA PER I FINANZIERI Ufficio di Segreteria Viale XXI Aprile, 51 00162 Roma Tel. 06/44221 Fax. 06/44222348 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

ANAS S.P.A. DIREZIONE GENERALE BANDO DI GARA. Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A. DIREZIONE GENERALE

ANAS S.P.A. DIREZIONE GENERALE BANDO DI GARA. Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A. DIREZIONE GENERALE ANAS S.P.A. DIREZIONE GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I. 1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A. DIREZIONE GENERALE Indirizzo

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI VENEZIA E DEI COMUNI DELLA

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico BANDO DI GARA SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO INDIZIONE GARA MEDIANTE TRATTATIVA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA. Premessa e Motivazione

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI PACE DEL MELA Provincia di Messina

COMUNE DI PACE DEL MELA Provincia di Messina COMUNE DI PACE DEL MELA Provincia di Messina BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASPORTO ALUNNI SCUOLE INFANZIA,PRIMARIA,SECONDARIA DI I GRADO. ANNO SCOLASTICO 2015/2016.

Dettagli