Redazione: A. Amadori, F. Conforti, G. Conigliaro, A. Feti, C. Iuliano, G. Pedrazzini, M. Pulici, P. Simonetta, V. Targa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Redazione: A. Amadori, F. Conforti, G. Conigliaro, A. Feti, C. Iuliano, G. Pedrazzini, M. Pulici, P. Simonetta, V. Targa"

Transcript

1 Redazione: A. Amadori, F. Conforti, G. Conigliaro, A. Feti, C. Iuliano, G. Pedrazzini, M. Pulici, P. Simonetta, V. Targa Coesis News Numero 32 - Ottobre 2014 Sommario Ascoltare i propri clienti Non usate quella password L arte del gesticolare DALLA CUSTOMER SATISFACTION ALLA CUSTOMER EXPERIENCE: metodi integrativi che mettano in gioco le dimensioni emozionali e motivazionali dell esperienza del cliente. La consolidata esperienza di Coesis Research con la metodologia della Customer Satisfaction, in particolare per Committenti aeroportuali, costituisce un esperienza valida e soddisfacente, che ha consentito di costruire, e stabilizzare, un affidabile sistema di misurazione delle valutazioni dei clienti. Il metodo impiegato prevede lo svolgimento di interviste, personali (aeroporti) o telefoniche (altri servizi), a campioni rappresentativi delle rispettive popolazioni, distribuendole in modo opportuno per location e per fasce orarie. Con questo approccio, si sono ottenute sia informazioni - statisticamente molto assestate - a livello di macro-campione complessivo, sia indicazioni, orientative e tendenziali, riguardanti la singola location (per esempio punti vendita o agenzie). In ogni caso in media, dopo due anni di raccolta di dati con questo metodo, la massa globale delle informazioni ottenute tende fisiologicamente a plafonarsi. Per aumentare la capacità diagnostica dello strumento, senza togliere o sminuire in alcun modo la confrontabilità storica dei dati raccolti, abbiamo deciso di integrare il servizio COESIS NEWS Responsabile redazione: Alessandro Amadori Distribuito da: Coesis Research srl - Cologno Monzese (MI) Via Milano, c/o Palazzo Apple - casella postale n tel. 02/ fax 02/

2 sinora offerto con un modulo aggiuntivo, che concerne la Customer Experience. Da alcuni anni a questa parte, sia l elaborazione teorica nel settore delle ricerche di mercato, sia la prassi operativa da parte di istituti e aziende committenti, convergono nel proporre questa forma di up-grading che è al tempo stesso culturale e metodologica. La Customer Experience è definita come il tipo e il grado di percezione che i clienti hanno delle loro interazioni con un organizzazione. La CE è di fatto la capacità di un azienda di leggere e comprendere la componente emozionale/motivazionale dei propri clienti, e di porre in atto azioni che possano renderli felici. In concreto questo significa attivare dei canali per ascoltare nel modo più diretto e affidabile possibile i clienti stessi, interpretare i loro desideri e creare dei nuovi servizi o prodotti che possano permettere, a ogni singolo cliente, di essere ancora più contento. La moderna visione della Customer Experience colloca la Customer Satisfaction come elemento centrale di una catena di sei elementi: - la conoscenza dell azienda (awareness); - l apprezzamento per l azienda stessa (liking); - l acquisto dei suoi prodotti o servizi (buying); - la maggiore o minore soddisfazione verso i prodotti o servizi acquistati (Customer Satisfaction); - la maggiore o minore tendenza a riacquistare i prodotti o servizi (fidelity o loyalty); - la maggiore o minore tendenza a promuovere, presso altri clienti, i prodotti o servizi dell azienda (advocacy). La maggior parte dei modelli di Customer Experience ipotizza che essa consista di quattro componenti: le attese del cliente (expectation), il sistema di offerta dell azienda così come esso arriva al cliente (proposition), la percezione del cliente medesimo, nei vari momenti e punti di contatto in cui interagisce con l offerta dell azienda (perception: è a questo stadio che si colloca la Customer Satisfaction, come viene solitamente concettualizzata) e infine la realization, ossia l esito effettivo dell interazione fra azienda e cliente, misurato per esempio in termini di market share. Perché la Customer Experience è così importante? There is only one boss. The customer. And he can fire everybody in the company from the chairman on down, simply by spending his money somewhere else. Così si è espresso Sam Walton, fondatore di Walmart, colosso della grande distribuzione, con dipendenti. Tutti (o quasi) oggi rilevano la Customer Satisfaction ma non sempre si riesce a trarne, da parte delle aziende Committenti, un pieno vantaggio, perché dopo un certo numero di misurazioni si assiste fisiologicamente, come detto, a un plafonamento delle informazioni e a una forte stabilizzazione degli indicatori. Queste sono caratteristiche strutturali di tutti i sistemi di misurazione della CS, che portano col 2

3 tempo ad alcune limitazioni, quali una certa tendenza alla sovrastima della CS medesima, una sensibilità ridotta degli indicatori, dimensioni campionarie necessariamente contenute. Si tratta in definitiva di completare la misurazione della CS, come è stata fatta sinora, con dei metodi integrativi che mettano in gioco anche le dimensioni emozionali e motivazionali dell esperienza del cliente. Alcune specifiche tecnologie permettono di operare su grandi campioni rappresentativi, anche a livello locale, a costi contenuti. Inoltre consentono una forte riduzione del tempo di risposta tra la misurazione della Customer Experience e l attivazione dell azienda nei confronti del cliente. Ciò grazie a questionari interattivi e visivi, capaci di afferrare e mantenere l attenzione dei clienti; a domande non presentabili per via telefonica; a report personalizzati, aggiornati in tempo reale e accessibili in qualsiasi momento da qualsiasi luogo. Tutto ciò, in sostanza, permette di ascoltare fedelmente la Customer Voice, in tempo reale, con effetti immediati sulle decisioni aziendali. Queste nuove tecnologie sono particolarmente utili in caso di: prodotti o servizi poco differenziati, di evoluzione rapida dei bisogni, di budget di ricerca limitati, di punti vendita o di servizio molto decentrati e/o numerosi, di necessità di produrre più valore aggiunto, di obiettivi di sviluppo impegnativi. Si tratta di metodiche innovative che possono dare concreti benefici ad aziende operanti nei settori più diversi, come ad esempio: istituti di credito e assicurazioni, gruppi della distribuzione moderna, imprese dell automotive, del turismo e dello spettacolo, operatori dei servizi sanitari, delle multiutilities, dei servizi pubblici, dei servizi business-tobusiness. Avvalendosi dei nuovi metodi di misurazione della Customer Voice, queste aziende possono anticipare le nuove tendenze della domanda; tenere alto l impegno dei collaboratori di prima linea nei confronti della clientela; ridurre i reclami e perfezionarne la gestione. Quello che noi suggeriamo ai nostri Committenti è allora di integrare la misurazione ormai storica (nel senso delle serie storiche statistiche di dati) di CS con quella della Customer Voice, per mezzo di strumenti avanzati di analisi del contenuto testuale. Concretamente, basta inserire, nel questionario delle attuali interviste personali o telefoniche, alcune specifiche domande aperte (da un minimo di due a un massimo di quattro), per rilevare una mole di dati stimabile in svariate migliaia di frasi elementari. Su cui vanno a operare analizzatori semantico-testuali capaci di esprimere, in una misura sintetica, il sentimento dei clienti (articolandolo, come per la Customer Satisfaction tradizionale, anche a livello di singola agenzia). Col passare del tempo, si potrà anche far migrare il sistema di ricerca in parola dalla piattaforma CATI attuale a una nuova piattaforma CAWI. Per prepararci al meglio ad affrontare le sfide di mercato che il caotico XXI Secolo ci pone davanti. 3

4 Il problema della sicurezza su Internet viene, anche, causato dalla pigrizia nel cambiare password o dalla poca fantasia! La sicurezza su Internet non è sempre garantita, succede però a volte che le persone ci mettano del loro, ad esempio utilizzando password troppo banali o lasciando quelle pre-impostate. Splash Data, azienda che realizza applicazioni per gestire le password, ha individuato le peggiori password usate in Rete attingendo agli archivi di password rubate e successivamente messe in circolazione sul Web. Ecco i primi 25 piazzamenti della classifica delle peggiori password del 2013: password qwerty 5. abc iloveyou 10. adobe admin letmein 15. photoshop monkey 18. shadow 19. sunshine password1 22. princess 23. azerty 24. trustno Al primo posto che supera password (la più utilizzata nel 2012), entrambe sono le classiche password che si trovano pre-impostate su computer/tablet. A quanto pare gli utenti non si preoccupano neanche di cambiarle. Sarà pigrizia? Fatto sta che tutte queste password sono conosciute da molti e violare un qualsiasi dispositivo diventa veramente facile. 4

5 Un buon oratore, in teoria, dovrebbe evitare di usare troppo le mani, in realtà i gesti sono fondamentali per trasmettere pensieri e conoscenza. Le frasi più ricordate sono quelle accompagnate da gesti significativi. I gesti sono utili, anzi: fanno la differenza. È dimostrato da studi scientifici che il per cento dell'informazione arriva al cervello attraverso gli occhi, attraverso quello che vediamo, a conferma di quanto la gestualità sia una componente importante - se non fondamentale - della comunicazione. L'istinto che ci porta a gesticolare è fra i più radicati: gesticolano anche le persone che parlano al telefono; gesticolano i bambini piccolissimi; gesticolano i non vedenti quando parlano con altri non vedenti. Gesti e parole formano un unico sistema di comunicazione il cui fine ultimo è massimizzare l espressione, cioè la capacità di farsi comprendere; lo dice uno studio presentato dalla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, e pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology, ha evidenziato il ruolo dei gesti nella prosodia del discorso. Anche i gesti delle mani sono parte della prosodia, infatti l informazione prosodica, per chi riceve il messaggio, è un mix di sonoro e visivo. Gli esperti coinvolti nello studio hanno fatto ascoltare frasi ambigue, che potevano cioè essere lette con prosodie diverse corrispondenti a due significati distinti, a 20 soggetti di madrelingua italiana. Le frasi potevano essere semplicemente ascoltate (modalità solo audio ) o essere presentate in un video, dove i soggetti potevano sia ascoltare le frasi che vedere i gesti. Negli stimoli video la condizione poteva esser congruente (gesti corrispondenti allo stesso significato veicolato dalla prosodia del parlato) o incongruente (gesti corrispondenti al significato alternativo a quello veicolato dalla prosodia del parlato). Nelle condizioni congruenti non c era un miglioramento imputabile ai gesti: la prestazione era molto buona sia nelle sessioni video che in quelle solo audio. È nella condizione incongruente che si è palesato l effetto dei gesti. Con questi stimoli infatti i soggetti sbagliavano molto più spesso (sceglievano cioè il significato indicato nei gesti e non quello del parlato) rispetto alle condizioni congruenti o solo audio. Questo implica un significativo effetto dei gesti sull interpretazione del significato. Nella comunicazione dell essere Vi siete mai ritrovati a gesticolare Il Big Mac, il panino venduto mentre parlate? Non siete soli: praticamente in tutto il mondo, può succede molto spesso che le persone essere usato anche come indice per accompagnino il discorso con le mani. comparare il potere d acquisto di una valuta. umano quindi non basta la voce, ma anche il corpo, le espressioni facciali e in particolare i movimenti delle mani sono coinvolti. Come sostiene l'antropologo Demond Morris, l'autore de "La scimmia nuda", le mani sono per gli esseri umani ciò che la bacchetta è per un direttore d'orchestra. 5

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro.

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro. 1 Chi siamo Mericom è una delle più consolidate realtà nell ambito delle vendite, del marketing e della comunicazione. Siamo sul mercato con successo da 15 anni e abbiamo realizzato grandi progetti anche

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

L ATTENZIONE AL CLIENTE LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE CHI E IL CLIENTE? 07/10/2013

L ATTENZIONE AL CLIENTE LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE CHI E IL CLIENTE? 07/10/2013 L ATTENZIONE AL CLIENTE L approccio teorico. Gli strumenti di ascolto del cliente. I metodi di misurazione della customer satisfaction. 1 LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Lo stato in cui i bisogni, i desideri,

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

REALIZZIAMO APP CON TECNOLOGIE AVANZATE. NFC Near Field Communication, con connettività wireless bidirezionale a corto raggio INDUSTRIALI

REALIZZIAMO APP CON TECNOLOGIE AVANZATE. NFC Near Field Communication, con connettività wireless bidirezionale a corto raggio INDUSTRIALI www.mindtek.it REALIZZIAMO APP CON TECNOLOGIE AVANZATE INDUSTRIALI BUSINESS APP ios ANDROID SMART CITY per il monitoraggio delle attività produttive a supporto dei processi interni alle aziende per smarphone

Dettagli

PROGETTO DI INDAGINE DI CITIZEN SATISFACTION

PROGETTO DI INDAGINE DI CITIZEN SATISFACTION PROGETTO DI INDAGINE DI CITIZEN SATISFACTION PARLA CON NOI (Approvato con delibera di Giunta Provinciale n. 85 del 16/03/2007) Fernanda Marotti Loredana Milito 2 INDICE 1. PERCHÉ MONITORARE L UTENZA DELL

Dettagli

motivare ed incentivare il personale di front line;

motivare ed incentivare il personale di front line; Quality Training e Valore Impresa srl, società di consulenza specializzate nel campo della Customer Satisfaction, del Front Line Management e del Trade Marketing, mettono a frutto le loro competenze per

Dettagli

Proposta riservata a CRAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA. Agos Ducato al fianco dei migliori partner

Proposta riservata a CRAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA. Agos Ducato al fianco dei migliori partner Proposta riservata a CRAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Agos Ducato al fianco dei migliori partner Agos Ducato: breve profilo Società leader in Italia Agos Ducato è la prima società di credito ai consumatori

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

UN COLLOQUIO DA 1 MILIONE DI EURO

UN COLLOQUIO DA 1 MILIONE DI EURO UN COLLOQUIO DA 1 MILIONE DI EURO Scopriamo insieme perché è strategica la selezione dei vostri commerciali e quanto le loro performances influenzino i principali KPI della vostra azienda, tra questi,

Dettagli

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT METODOLOGIA DELL ASSESSMENT Chi siamo HR RiPsi nasce come divisione specializzata di Studio RiPsi grazie alla collaborazione di Psicologi e Direttori del Personale che hanno maturato consolidata esperienza

Dettagli

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing L ATTIVITA COMMERCIALE DELL AZIENDA: MARKETING Attività e processi mediante i quali l azienda è presente sul mercato reale su cui colloca i propri prodotti. Solitamente il marketing segue un preciso percorso,

Dettagli

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato.

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato. Chi siamo Quaeris è un istituto di ricerca specializzato nel settore del marketing research e dei sondaggi. Nato a Treviso nel 1996 opera a livello nazionale ed internazionale. Quaeris fornisce servizi

Dettagli

LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING.

LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING. LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING. MULTIMEX Multimedia Direct Marketing Siamo in una delle epoche più innovative della storia: CAMBIA IL MODO DI INTERAGIRE,

Dettagli

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE CUSTOMER SATISFACTION CHI E IL CLIENTE? 23/10/2011

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE CUSTOMER SATISFACTION CHI E IL CLIENTE? 23/10/2011 LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE 1 CUSTOMER SATISFACTION Lo stato in cui i bisogni, desideri, aspettative dei clienti sono soddisfatti e portano al riutilizzo del prodotto/ servizio ed alla fedeltà all azienda

Dettagli

GESTIONE DEL PALINSESTO DI UN PORTALE MOBILE

GESTIONE DEL PALINSESTO DI UN PORTALE MOBILE GESTIONE DEL PALINSESTO DI UN PORTALE MOBILE Per un Operatore Mobile la gestione dei contenuti sul proprio portale rappresenta un fattore chiave. L obiettivo è quello di trovare il giusto equilibrio tra

Dettagli

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica (a cura dell Area Comunicazione e Servizi al cittadino, con il supporto dell Ufficio Monitoraggio e Ricerca di FormezPA) INDICE 1. Introduzione

Dettagli

Turismo on-line (sintesi dei dati di fonte E-Travel, maggio 2007)

Turismo on-line (sintesi dei dati di fonte E-Travel, maggio 2007) Turismo on-line (sintesi dei dati di fonte E-Travel, maggio 2007) A cura di: Alessandro Amadori 16 Aprile 2009 COESIS RESEARCH Srl - Via Milano, 150 - Cologno Monzese - 20093 (MI) - Tel.: 02/2539581 -

Dettagli

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive Quattroruote Professional è la divisione di Editoriale Domus che da anni realizza e offre ai professionisti dei settori automobilistico, assicurativo e autoriparativo una vasta gamma di soluzioni tra cui

Dettagli

RETAIL MARKETING & RELAZIONE CON IL CLIENTE

RETAIL MARKETING & RELAZIONE CON IL CLIENTE RETAIL MARKETING & RELAZIONE CON IL CLIENTE La formazione e lo sviluppo ru uno strumento di cambiamento per la persona e l organizzazione Ad Meliora srl partita iva 07458521007 Tel: 06 39754305 - Fax:

Dettagli

BUONE PRATICHE DI CUSTOMER SATISFACTION

BUONE PRATICHE DI CUSTOMER SATISFACTION BUONE PRATICHE DI CUSTOMER SATISFACTION FORUM PA 2011 10 maggio Il «kit» di customer satisfaction 2.0 L AMMINISTRAZIONE Istituto Nazionale della Previdenza Sociale I numeri: 177 sedi 344 agenzie 20 mln

Dettagli

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 1 In alcuni settori l innovazione è sotto gli occhi di tutti 85-90 90-95 96-00 01-08 Oggi Domani 2

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

ASSE STORICO SOCIALE

ASSE STORICO SOCIALE ASSE STORICO SOCIALE 1 ASSE STORICO SOCIALE competenze attese d asse indicatori descrittori Competenze di asse Indicatori Descrittori 1. Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una

Dettagli

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione aread L evoluzione tecnologica, linguistica, tecnico-normativa nella Pubblica Amministrazione L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro

Dettagli

Demand leverage. Le dinamiche di influenza e interdipendenza fra i consumatori

Demand leverage. Le dinamiche di influenza e interdipendenza fra i consumatori Demand leverage Le dinamiche di influenza e interdipendenza fra i consumatori Scenario strategico 2 L indagine ha come obiettivo primario, la comprensione delle dinamiche che permettono alla domanda di

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

Istituto San Tomaso d Aquino

Istituto San Tomaso d Aquino Istituto San Tomaso d Aquino alba pratalia aràba Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella didattica a.s. 2013 2014 a.s. 2014 2015 0 Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli

3. Rilevazione di aspettative in relazione ai requisiti principali del servizio.

3. Rilevazione di aspettative in relazione ai requisiti principali del servizio. SINTESI DEI RISULTATI DELL INDAGINE PILOTA DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS SUI CALL CENTER COMMERCIALI DELLE PRINCIPALI IMPRESE DI VENDITA DI ELETTRICITA E DI GAS Finalità e obiettivi I

Dettagli

RICERCA QUANTITATIVA O STANDARD. Tradizione di ricerca che include al proprio interno una varietà di strategie di indagine accomunate da:

RICERCA QUANTITATIVA O STANDARD. Tradizione di ricerca che include al proprio interno una varietà di strategie di indagine accomunate da: RICERCA QUANTITATIVA O STANDARD Tradizione di ricerca che include al proprio interno una varietà di strategie di indagine accomunate da: uso di tecniche standardizzate di rilevazione tecniche statistiche

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA

DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA REPORT RELATIVO ALL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION ESEGUITA PRESSO LA SEDE DI SASSARI e pertinenze (OLBIA) ANNO 2013 RISULTATI FINALI DEL QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

Customer satisfaction

Customer satisfaction [moduli operativi di formazione] Customer satisfaction Soddisfare Migliorare Continuare a soddisfare CUSTOMER SATISFACTION Tutte le aziende dipendono dai propri clienti ed è indispensabile agire per capire

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Marketing non è solo social media

Marketing non è solo social media Cos è il marketing? Marketing significa letteralmente piazzare sul mercato e comprende quindi tutte le azioni aziendali riferibili al mercato destinate al piazzamento di prodotti o servizi, considerando

Dettagli

Il Sistema dei controlli e la certificazione di qualità dei servizi

Il Sistema dei controlli e la certificazione di qualità dei servizi Il Sistema dei controlli e la certificazione di qualità dei servizi Convegno nazionale: la funzione statistica dei comuni tra riforma e qualità dei servizi Gianni Dugheri Messina, 26-27 settembre 2013

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ IL NOSTRO LAVORO I NOSTRI SERVIZI CI HANNO SCELTO CONTATTI

L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ IL NOSTRO LAVORO I NOSTRI SERVIZI CI HANNO SCELTO CONTATTI L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ Ma&Mi è un agenzia di comunicazione a servizio completo, dove differenti professionalità si mettono al servizio del cliente per creare valore e per supportare lo

Dettagli

Azienda 2.0. Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi. Stefano Ventura

Azienda 2.0. Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi. Stefano Ventura Azienda 2.0 Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi Stefano Ventura 1. Il nuovo scenario social 2. Necessaria strategia 2.0 3. La nostra esperienza 4. La gestione dei rischi 1.

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

La qualità. Di Stefano Azzini

La qualità. Di Stefano Azzini . La qualità Di Stefano Azzini Nel settore turisticoalberghiero e nella ristorazione, la parola qualità è molto di moda. E' vero che la maggior parte delle aziende che hanno superato la crisi sono quelle

Dettagli

E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE

E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE E-commerce: cosa significa vendere on line.... Cos è il commercio elettronico....2 Comprare on line: un nuovo mondo o no?... 2.2. L accoglienza del cliente...

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B

MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B 03 MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B Contenuti 3.0 3.1 Marketing Automation, esempi e strategie per nuove opportunità nel B2B Applicazione e vantaggi di un metodo innovativo

Dettagli

OSSERVATORIO SUI FABBISOGNI PROFESSIONALI IN LIGURIA: Enti Bilaterali Commercio. Enti Bilaterali Turismo

OSSERVATORIO SUI FABBISOGNI PROFESSIONALI IN LIGURIA: Enti Bilaterali Commercio. Enti Bilaterali Turismo OSSERVATORIO SUI FABBISOGNI PROFESSIONALI IN LIGURIA: TERZIARIO COMMERCIO - TURISMO In collaborazione con Enti Bilaterali Commercio Enti Bilaterali Turismo Genova, 2 ottobre 2002 Osservatorio sui fabbisogni

Dettagli

Area Marketing. Approfondimento

Area Marketing. Approfondimento Area Marketing Approfondimento CUSTOMER SATISFACTION COME RILEVARE IL LIVELLO DI SODDISFAZIONE DEI CLIENTI (CUSTOMER SATISFACTION) Rilevare la soddisfazione dei clienti non è difficile se si dispone di

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. SAMMARCO AL SEMINARIO DAL TITOLO: Orientamento ai risultati: costruire la cultura della misurazione

INTERVENTO DEL DR. SAMMARCO AL SEMINARIO DAL TITOLO: Orientamento ai risultati: costruire la cultura della misurazione INTERVENTO DEL DR. SAMMARCO AL SEMINARIO DAL TITOLO: Orientamento ai risultati: costruire la cultura della misurazione Forum P.A. - ROMA, 6 Maggio 2003 Vorrei utilizzare questo tempo a mia disposizione

Dettagli

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

Presentazione della Società.

Presentazione della Società. Presentazione della Società. 5 settembre 2014 UN GRUPPO DI PROFESSIONISTI DEDICATI ALLA RICERCA DI MARKETING E ALL ANALISI DEL CONSUMATORE.. La missione: trovare le soluzioni ai problemi di marketing delle

Dettagli

SERVIZIO DESCRIZIONE VANTAGGI PREZZO ORARIO

SERVIZIO DESCRIZIONE VANTAGGI PREZZO ORARIO formazione ORARIO Formazione in aula Corsi collettivi monoaziendali oppure interaziendali su programma prestabilito 1. Esperienza formatori 2. Teoria e pratica 3. Ampiezza delle proposte 4. Soddisfazione

Dettagli

Il questionario. Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale. IV lezione. Modulo: Rilevazione dei dati

Il questionario. Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale. IV lezione. Modulo: Rilevazione dei dati Il questionario Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale Modulo: Rilevazione dei dati IV lezione Simona Ballabio Federico Denti Le prime fasi del processo di ricerca 1 2 Teoria Ipotesi

Dettagli

IL MARKETING STRATEGICO

IL MARKETING STRATEGICO IL MARKETING STRATEGICO Definizione di Marketing Marketing: un processo attuo a definire, prevedere, soddisfare, creare, distribuire, promuovere beni e/o servizi, bisogni e esigenze dei clienti consumatori

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA Deliberato dalla Giunta Comunale con atto n. 177 del 11.05.2001 Modificato ed integrato

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

IL WEB WRITING. di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale PARTE PRIMA. 15 0ttobre 2009

IL WEB WRITING. di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale PARTE PRIMA. 15 0ttobre 2009 IL WEB WRITING di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale 15 0ttobre 2009 PARTE PRIMA Perché gli studi professionali sottovalutano ciò che viene riportato nei testi del loro

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili

Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili In questa unità didattica sono indicate alcune modalità di comportamento con persone disabili, in modo da migliorare la conoscenza rispetto

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Comunicazione di massa

Comunicazione di massa Persuadere per prevenire: tecniche di comunicazione nelle campagne di prevenzione. Fiorenzo Ranieri 1 Le campagne di prevenzione in Italia sono fortemente condizionate dalla impostazione legislativa. Le

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE La qualità del servizio passa attraverso la qualità delle persone 1. Lo scenario In presenza di una concorrenza

Dettagli

Obiettivi formativi Competenze europee Da Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo d'istruzione (2012)

Obiettivi formativi Competenze europee Da Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo d'istruzione (2012) LIVELLO: Esperienze significative, lezioni partecipate, progetti... realizzati Drama Filastrocche / Canzoni / Giochi di Total Physical Response (TPR) Scuola dell'infanzia/1^ Scuola Primaria Disciplina

Dettagli

Imparare ad imparare Comunicazione nella lingua straniera Spirito d'iniziativa Competenze sociali e civiche Consapevolezza ed espressione culturale

Imparare ad imparare Comunicazione nella lingua straniera Spirito d'iniziativa Competenze sociali e civiche Consapevolezza ed espressione culturale LIVELLO: Esperienze significative, lezioni partecipate, progetti... realizzati Drama Scuola dell'infanzia/1^ Scuola Primaria Disciplina di riferimento LINGUA INGLESE Obiettivi formativi Competenze europee

Dettagli

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino. Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.it/ L approvazione della legge n. 128/2013 consente da quest

Dettagli

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia.

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. PRESENTANO La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. ticket around significa ufficio stampa che pensa a come vendere biglietti. ticket around significa social network

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

informazioni generali

informazioni generali Catalogo corsi 1 semestre 2016 informazioni generali I corsi indicati nel presente catalogo possono essere soggetti a variazione nei contenuti e nei titoli, in relazione all'interesse dei destinatari.

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA

DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA REPORT RELATIVO ALL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION ESEGUITA PRESSO LA SEDE DI CAGLIARI e pertinenze (CARBONIA) ANNO 2013 RISULTATI FINALI DEL QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE

Dettagli

GENERALITÀ SULLA CUSTOMER SATISFACTION

GENERALITÀ SULLA CUSTOMER SATISFACTION GENERALITÀ SULLA CUSTOMER SATISFACTION Giuseppe Cicconi IL MODELLO DI GENERAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION Caratteristica dell'offerta Funzionalita' "Immagine - esperienze passate con l azienda Valore

Dettagli

Comunicazione. Comunicazione Verbale, non verbale e paraverbale: limiti e risorsa nella comunicazione

Comunicazione. Comunicazione Verbale, non verbale e paraverbale: limiti e risorsa nella comunicazione Comunicazione Comunicazione Verbale, non verbale e paraverbale: limiti e risorsa nella comunicazione Non si può non comunicare, afferma uno degli assiomi della comunicazione. Non esiste infatti la non

Dettagli

Più fatturato o più margine? Entrambi. Come fare i prezzi e pianificare la crescita del fatturato e del margine

Più fatturato o più margine? Entrambi. Come fare i prezzi e pianificare la crescita del fatturato e del margine Più fatturato o più margine? Entrambi. Come fare i prezzi e pianificare la crescita del fatturato e del margine Perché il margine e non solo il fatturato Viviamo grazie al margine! Se vogliamo puntare

Dettagli

Corso di Marketing Industriale

Corso di Marketing Industriale U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I B E R G A M O Facoltà di Ingegneria Corso di Marketing Industriale Prof Ferruccio Piazzoni ferruccio.piazzoni@unibg.it Le ricerche di mercato I Mktg-L21 Il

Dettagli

Company Prof.ile. Il chi. Il come. Il perché.

Company Prof.ile. Il chi. Il come. Il perché. Company Prof.ile Il chi. Il come. Il perché. Sommario Introduzione Presentazione Approccio I plus La rete di progetti Servizi Perché scegliere Toast? Clienti Contatti Introduzione Il ruolo delle agenzie

Dettagli

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione area La gestione delle risorse umane come strumento generatore di valore L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro del Nord Milano nasce

Dettagli

Il Marketing. Unità 1 La Funzione di Marketing

Il Marketing. Unità 1 La Funzione di Marketing Il Marketing Unità 1 La Funzione di Marketing Le Vendite e il Marketing Il Marketing si inquadra nella Funzione Vendite In passato le imprese erano product oriented (mercati statici) Oggi le imprese sono

Dettagli

Il nostro valore aggiunto. La formazione aziendale. La metodologia lavorativa. Comunicazione. Grafica e web design.

Il nostro valore aggiunto. La formazione aziendale. La metodologia lavorativa. Comunicazione. Grafica e web design. Il nostro valore aggiunto La formazione aziendale La metodologia lavorativa Comunicazione Grafica e web design Authorised Centre Abc Formazione. Abc Formazione opera nel campo della formazione professionale

Dettagli

PlayBuy Mobile Phone Adviser. simple to play, easy to buy!

PlayBuy Mobile Phone Adviser. simple to play, easy to buy! simple to play, easy to buy! Qualche dato sul mondo della telefonia mobile Nel 2010 sono stati venduti in tutto il mondo circa 1.6 miliardi di telefoni cellulari Un incremento del 31.8% rispetto al 2009

Dettagli

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Premessa L Audit organizzativo si fonda sull ascolto organizzativo che presenta come obiettivo primario la valorizzazione

Dettagli

Turismo 2.0 - Scoprire la Grecia Dynamic Packaging / Mobile App / Digital Signage

Turismo 2.0 - Scoprire la Grecia Dynamic Packaging / Mobile App / Digital Signage Turismo 2.0 - Scoprire la Grecia Dynamic Packaging / Mobile App / Digital Signage IDEA :-) La Grecia non è solo Mare e Cultura, la Grecia è anche Natura, Welness, Enogastronomia, Turismo Religioso, Turismo

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Il SELF MARKETING Il marketing di se stessi

Il SELF MARKETING Il marketing di se stessi Il marketing di se stessi I concetti di base del marketing vengono rielaborati per essere poi applicati al "prodotto persona Fare self marketing significa essenzialmente progettarsi, migliorarsi, proporsi

Dettagli

Interactive Media Report Osservatorio sui Media Digitali Interattivi

Interactive Media Report Osservatorio sui Media Digitali Interattivi Interactive Media Report Osservatorio sui Media Digitali Interattivi Presentazione dell IMR Osservatorio annuale sui media digitali interattivi e loro impiego in chiave di comunicazione e marketing digitale

Dettagli

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Le imprese comunicano e lo fanno utilizzando alcuni strumenti specifici. La comunicazione si distribuisce in maniera diversa tra imprese

Dettagli

Soluzioni Mirate di Web Marketing Professionale

Soluzioni Mirate di Web Marketing Professionale Soluzioni Mirate di Web Marketing Professionale Sistemi Applicati S.a.s. Specialista in Soluzioni e Tecnologie di Comunicazione Web Via E.Ferri - 46027 San Benedetto Po - Mantova ( Italy ) Tel. 0039 0376

Dettagli

APPRODO IMPIANTI Approdo Impianti Approdo Impianti

APPRODO IMPIANTI Approdo Impianti Approdo Impianti APPRODO IMPIANTI Approdo Impianti è la soluzione gestionale progettata specificatamente per il settore impiantistico (elettrico, idraulico, condizionamento, quadristica ecc). E l approdo delle esperienze

Dettagli

PROGETTO AULA DIGITALE

PROGETTO AULA DIGITALE ) PROGETTO AULA DIGITALE Egregio Sig. Preside, La scuola italiana vive oggi un momento di grande trasformazione. Molte sono le voci che si levano e che ne chiedono un profondo ammodernamento, una ridefinizione

Dettagli

Qualcuno se ne sarà già accorto guardando. Non proprio. Restiamo specializzati

Qualcuno se ne sarà già accorto guardando. Non proprio. Restiamo specializzati Qualcuno se ne sarà già accorto guardando l ultima pagina del volantino Wellcome di questo mese: oltre all informatica, ci siamo messi a vendere anche macchine per il caffè, microonde, orologi, passeggini,

Dettagli

COLLOQUIO EFFICACE URBINO 3-12-2010. Antonella Scalognini A.A.2010/2011. www.mastercounselingurb.it

COLLOQUIO EFFICACE URBINO 3-12-2010. Antonella Scalognini A.A.2010/2011. www.mastercounselingurb.it COLLOQUIO EFFICACE URBINO 3-12-2010 Tipologie di rispecchiamento Il rispecchiamento può avvenire: -a livello non verbale, quando si riproducono la posizione, i gesti, i movimenti, la respirazione, l espressione

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

MISURA DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

MISURA DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE 08/02/2011 Pag. 1 di 6 MISURA DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE 1. SCOPO... 2 2. APPLICABILITÀ... 2 3. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 3.1. Norme... 2 3.2. Moduli / Istruzioni... 2 4. RESPONSABILITÀ... 2 5.

Dettagli

Il sistema di Comunicazione Mobileservices

Il sistema di Comunicazione Mobileservices Il sistema di Comunicazione Mobileservices La società Mobileservices srl nasce nell aprile 2004 sulla base di una profonda conoscenza sviluppata nell ambito di sistemi informatici e strumenti tecnologici

Dettagli

Identità e filosofia di un ambiente

Identità e filosofia di un ambiente Comune di Novellara scuola comunale dell infanzia Arcobaleno Identità e filosofia di un ambiente Storia La scuola dell infanzia Arcobaleno nasce nel 1966 ed accoglie 3 sezioni. La scuola comunale è stata

Dettagli

COME LIMITIAMO NOI STESSI

COME LIMITIAMO NOI STESSI COME LIMITIAMO NOI STESSI 1 Il 63 % delle persone crede che il raggiungimento dei propri obiettivi finanziari sia possibile solo attraverso una grossa vincita Non si può ottenere quello che non si riesce

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com

develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com Develon ti apre le porte dell universo musicale, con una serie di servizi all avanguardia che ti aiutano a dialogare

Dettagli

Perché un azienda deve avere un APP?

Perché un azienda deve avere un APP? Perché un azienda deve avere un APP? SVILUPPARE UN APPLICAZIONE PER RAFFORZARE IL PROPRIO BRAND Perchè limitare la visibilità al sito internet quando è possibile avere un ulteriore biglietto da visita

Dettagli

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Obiettivo: Fornire conoscenze relative alla comunicazione tra istruttore e allievo e strategie funzionali

Dettagli