2 a edizione MANAGEMENT. Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales. Workshop A 27 Ottobre 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 a edizione MANAGEMENT. Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales. Workshop A 27 Ottobre 2008"

Transcript

1 CONVEGNO ANNUALE 2 a edizione CUSTOMER Ben 14 eccellenti esperienze aziendali a confronto!! MANAGEMENT Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales Un autorevole Panel Relatori condividerà strategie e risultati con i Partecipanti: Marco Vagnerin, Division Retail Italy - Multichannel Bank, Responsabile HR & Organisation, UniCredit Group Adriana Piazza, Customer Acquisition & Brand Marketing Manager, Mauro Veglia, Senior Vice President Customer Services, Fiat Group Automobiles Giorgio Cavalieri, Resp. Customer Experience, Fiat Group Automobiles Ivan Vellucci, Customer Service Manager, Mercedes-Benz Italia Maurizio Del Santoro, Resp. Grandi Clienti, Trenitalia Giovanni Formento, Call Center Manager, IKEA Italia Retail Marco Forzani, Operations Vice President, Binda Italia Marcello Milani, Responsabile Sviluppo Prodotti e Servizi, Fastweb Giuliano Delfino, Commercial Operations & Capabilities Director, Eli Lilly Italia Silvia Intra, Resp. Customer Center, Amsa Luca Marcheselli, Director Profit Pools Whirlpool Europe Luca Del Bene, Resp. Servizio Clienti bofrost* Italia Matteo Galvagni, Resp. Web e Ventaline, Gruppo Ventaglio Andrea Guanci, Direttore Marketing, Viasat Valeria Sandei, Amministratore Delegato, AlmavivA Consulting Paolo Carminati, Dir. Marketing e Comunicazione, Comdata Roberto Tedone, Sales & Consulting Director, IFM Infomaster Gianluca Ferranti, Direttore Marketing, Reitek Un appuntamento rivolto a: Responsabile CRM/Customer Management Responsabile Customer Service Responsabile Customer Care/Customer Satisfaction Call Center/Contact Center Responsabile Fidelizzazione Clienti/Loyalty Programs Direttore Marketing 28 e 29 Ottobre 2008 Milano - Starhotel Ritz Dopo il successo dell edizione 2007, Istituto Internazionale di Ricerca è lieto di presentare la seconda edizione del Convegno interamente costruito sulle esigenze degli addetti ai lavori del Customer Service. Un occasione di incontro, confronto e aggiornamento, richiesta a gran voce dai Manager impegnati nelle attività di gestione e relazione Clienti e un agenda che risponde ai quesiti e alle problematiche più attuali: I nuovi canali di comunicazione e relazione con il Cliente La relazione tra CRM e Sales: up-selling e cross-selling Processi e Organizzazione del Customer Service Customer Experience Loyalty & Retention Inoltre, completano il programma ben 3 Workshop interattivi di approfondimento, ideati per favorire lo sviluppo delle soft skill di Top e Middle Manager, coinvolti nel contatto diretto con i Clienti: Workshop A 27 Ottobre 2008 Gestire e prevenire i conflitti interpersonali nella Relazione con i Clienti In collaborazione con: Workshop C 30 Ottobre 2008 Improving Customer Experience Si ringraziano gli Sponsor Workshop B 30 Ottobre 2008 Trasformare i Reclami in occasione di miglioramento Media Partner Per iscriversi:tel Fax Sito:

2 Molte Aziende hanno partecipato alla 1 edizione di questo evento, tra cui AEROPORTI DI ROMA ARTEMIDE ITALIA ATLANTIC TECHNOLOGIES AVVENIRE NUOVA EDITORIALE CAMEO CARTASI CARTIER CEMIT INTERACTIVE MEDIA CIGNA COMDATA COSTA CROCIERE DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY DM & C. ELI LILLY ITALIA ENI DIVISIONE AGIP ENI SPA DIVISIONE GAS & POWER FIAT GROUP AUTOMOBILES FRONTRANGE SOLUTIONS GEWISS IBM BUSINESS CONSULTING GROUP INFOADV ING DIRECT L OREAL LG ELECTRONICS ITALIA MSC CROCIERE NEOSBANCA - GRUPPO INTESA SAN PAOLO ORACLE ITALIA PAGLIERI PROFUMI POSTE ITALIANE RIELLO SALESFORCE.COM SCM SERVOTECNICA TRANSCOM WORLD WIDE TRENITALIA UNICOOP TIRRENO UNIPOL ASSICURAZIONI VALTUR VODAFONE WARTSILA ITALIA Gent.ma Dottoressa, Egregio Dottore, a distanza di un anno dalla prima edizione della manifestazione, e dopo un attenta osservazione delle dinamiche di mercato e delle innovazioni tecnologiche, con grande piacere Le presento il: Convegno Annuale II edizione CUSTOMER MANAGEMENT Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales Il programma propone eccellenti esperienze aziendali a confronto, rappresentative di diversi segmenti di mercato e settori merceologici, con l obiettivo di fornire ai Partecipanti progetti, risultati, spunti di riflessione eterogenei e trasversali rispetto alle aree di competenza e ai modelli del settore di appartenenza. Un occasione unica di aggiornamento e confronto tra addetti ai lavori, dal quale otterrà di sicuro un prezioso valore aggiunto. Le anticipo solo alcuni dei focus al centro dell agenda: sviluppare la multicanalità e i canali diretti migliorare la Brand reputation e acquisire nuovi clienti attraverso il Social Networking gestire in modo integrato le problematiche dei Clienti per realizzare il Service Excellence coinvolgere e motivare Dealer, Partner e Team dedicati ai Clienti integrare i processi commerciali fra rete fisica e canali diretti a supporto della Relazione con il Cliente realizzare un progetto efficace di Customer Experience adottare tecniche innovative di fidelizzazione per incrementare l efficacia delle attività di vendita monitorare e gestire in modo efficiente le segnalazioni spontanee e i reclami per migliorare il servizio al Cliente Un autorevole Panel Relatori condividerà con Lei le strategie adottare e i risultati conseguiti illustrando le esperienze dirette di: UniCredit Group Fiat Group Automobiles Mercedes Benz Italia Trenitalia IKEA Italia Retail Binda Italia Eli Lilly Italia Amsa Whirpool Europe bofrost* Italia Gruppo Ventaglio Viasat AlmavivA Consulting Comdata IFM Infomaster Reitek Fastweb La invito a leggere il programma completo dell evento, sono certa che soddisferà le Sue aspettative e sarà utile anche per i Suoi collaboratori, approfitti degli speciali sconti a disposizione dell azienda!! Se desiderasse ulteriori informazioni sui contenuti non esiti a contattarmi al n. 02/ In attesa di incontrarla in Convegno, Le porgo i miei migliori saluti. Antonia Buonagurio Senior Conference Manager Alcuni commenti dei Partecipanti alla passata edizione di CUSTOMER MANAGEMENT: Reputo l esperienza positiva in quanto mette a conoscenza metodi diretti utilizzati da società di un certo impatto nei confronti del cliente - Monica Meneghello, Assistente Ufficio Affari Legali Customer Care Daikin Air Conditioning Italy Buona l idea, tempi giusti, relatori di settori diversi che arricchiscono il background personale di chi opera nel marketing e non - Giuliano Delfino, Direttore Commerciale Eli Lilly Ottimo Convegno, molto attuale e ottima scelta case history - Lorenzo Filippi, Marketing Avvenire Nuova Editoriale Organizzazione ottima, case history multisettoriali, interessante il Panel dei fornitori/sponsor - Maurizio Francesconi, Addetto Marketing Unipol Gr. Finanz. SpA Valida, mette in correlazione uguali problemi rispetto a piattaforme completamente diverse. Ho trovato notevoli spunti di riflessione - Marco Monetti, Responsabile Ascolto e Innovazione Unicoop Tirreno SC

3 MARTEDÌ 28 OTTOBRE 2008 Chairman: Matteo Galvagni, Responsabile Web e Ventaline Gruppo Ventaglio 9.00 Registrazione dei partecipanti 9.30 Apertura dei lavori a cura del Chairman I NUOVI CANALI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON IL CLIENTE 9.45 La multicanalità in Unicredit Banca: un nuovo approccio nella relazione con il Cliente Il progetto di migrazione sui canali diretti E Semplice Risparmiare Tempo La scelta della multicanalità come strategia di integrazione fra la rete tradizionale e lo sviluppo dei canali diretti: i primi passi nel 2007 L evoluzione della strategia multicanale: come integrare i processi commerciali fra Rete fisica e canali diretti per sviluppare una positiva customer experience L innovatività come strumento competitivo: cosa ci dicono i clienti Un esempio: Banking at Work, una possibile partnership fra azienda e banca per semplificare la vita ai propri dipendenti Marco Vagnerini, Division Retail Italy - Multichannel Bank, Responsabile HR & Organisation, UniCredit Group La reputazione della marca e l acquisizione di nuovi clienti: quali opportunità nel Web 2.0 secondo l esperienza di Il Web 2.0: il fenomeno e le sue dimensioni in Italia e nel mondo La reputazione di una marca: cosa cambia nell era del Social Networking Essere presenti nella blogosfera e dintorni: strategie e azioni Acquisire clienti attraverso il Social Networking: un oppotunità reale? Adriana Piazza, Customer Acquisition & Brand Marketing Manager, Coffee break Ventaglio 2.0: le scelte intraprese per sviluppare e gestire la comunicazione multicanale Concept Home page Evento web: lancio nuova sigla ventaclub Il Guestbook Ventaglio Progetto Qualità: la soddisfazione del cliente è live Matteo Galvagni, Responsabile Web e Ventaline Gruppo Ventaglio Comunicare, collaborare, coinvolgere: un nuovo modello di innovazione del contatto Valeria Sandei Amministratore Delegato AlmavivA Consulting Colazione di lavoro Un nuovo approccio al Cliente nella grande distribuzione: il caso IKEA Italia Retail Giovanni Formento, Call Centre Manager, IKEA Italia Retail Nuovi modelli tecnologici al servizio delle Customer Operations: come le tecnologie VoIP razionalizzano i processi di outsourcing. Case History: Fastweb Gianluca Ferranti, Direttore Marketing, Reitek Marcello Milani Responsabile Sviluppo Prodotti e Servizi, Fastweb LA RELAZIONE TRA CRM E SALES: UP-SELLING E CROSS-SELLING NEI DIVERSI SEGMENTI DI MERCATO Come conquistare e soddisfare il Cliente nel settore del lusso: l esperienza di Mercedes-Benz Italia La gestione del Cliente di lusso La gestione integrata delle problematiche Cliente: assistenza stradale e complaint management Il service excellence come esperienza di business e cura del Cliente La motivazione dei diversi team per la gestione dei Clienti: approccio multilivello Ivan Vellucci, Customer Service Manager Mercedes-Benz Italia Tea break Il nuovo ruolo del CRM in Fiat Group Automobilies: creare, individuare e attivare promoter per l azienda I primi risultati dopo un anno di sperimentazione Le prossime sfide: collaborazione con distributori e clienti Oltre la fidelizzazione: tecniche innovative per incrementare l efficacia della attività di vendita Giorgio Cavalieri Responsabile Customer Experience Fiat Group Automobilies Come integrare Caring & Sales nel mercato Business To Business: l esperienza di Trenitalia Maurizio Del Santoro, Responsabile Grandi Clienti,Trenitalia Chiusura dei lavori della prima giornata MERCOLEDÌ 29 OTTOBRE 2008 Chairman: Luca Del Bene, Responsabile Servizio Clienti bofrost* Italia 9.30 Apertura dei lavori a cura del Chairman CUSTOMER EXPERIENCE 9.45 Titolo da definire Paolo Carminati Direttore Marketing e Comunicazione Comdata Mauro Veglia Senior Vice President Customer Services Fiat Group Automobilies PROCESSI E ORGANIZZAZIONE DEL CUSTOMER SERVICE NEI PRINCIPALI SETTORI MERCEOLOGICI Come sviluppare una gestione flessibile del Customer Service in rapporto all evoluzione aziendale: l esempio di Binda Italia La nascita del Customer Service Binda L allargamento del servizio Le modifiche strutturali e sistemiche all interno della struttura I risultati raggiunti e le prospettive future Marco Forzani, Operations Vice President Binda Italia Coffee break Come organizzare le trasformazioni di un Customer Care: dalla centralità del prodotto alla centralità del servizio I nostri clienti e le loro aspettative di ieri

4 Evoluzione delle richieste di mercato: pluralità dei clienti ed eterogeneità delle richieste Il bisogno di sicurezza e la risposta al cliente Implementazione degli applicativi di centrale per la ricerca di una comunicazione interattiva Dal contatto per eccezione al contatto continuo : criticità e soluzioni organizzative Roberto Tedone Sales & Consulting Director IFM Infomaster Andrea Guanci Direttore Marketing ViaSat Come implementare una strategia CRM nel settore farmaceutico: l esempio di Eli Lilly Italia Considerare il CRM come iniziativa di trasformazione, non come un semplice progetto Il nuovo orientamento business: dal prodotto alla relazione Analizzare la composizione chimica del CRM: 80% 10% 10%, quale percentuale si riferisce al sistema e quale ai comportamenti? Giuliano Delfino, Commercial Operations and Capabilities Director, Eli Lilly Italia Colazione di lavoro Come monitorare e gestire le segnalazioni spontanee per migliorare il servizio al cliente: l esperienza di Amsa I nostri clienti I canali di comunicazione e l organizzazione del Customer Center Un applicativo per il Customer Center integrato nel sistema informatico di Gestione Operativa La gestione puntuale del reclamo L analisi delle segnalazioni per un miglioramento del servizio Silvia Intra, Responsabile Customer Center AMSA LOYALTY & RETENTION CRM: un pilastro fondamentale della strategia di customer loyalty nell esperienza di Whirlpool Le fondamenta della strategia di CRM L acquisizione di nuovi clienti La generazione di vendite addizionali La massimizzazione della customer loyalty Luca Marcheselli, Director Profit Pools Whirlpool Europe Dall acquisizione alla redenzione della perdita del Cliente: l esperienza di bofrost* Italia Canali e metodologie di acquisizione: - dalla pressione commerciale verso il prospetto all impianto del Cliente CRM e fidelizzazione: - la multicanalità e la suddivisione dei profili per ottimizzare la soddisfazione e la fidelizzazione La cura del Cliente: - il mantenimento della soddisfazione totale del Cliente in connubbio ad una frequente spinta all acquisto La rivalorizzazione del reclamo: - la filosofia del soddisfatti e rimborsati La redenzione della perdita: - valorizzare il Cliente perso per un opportunità commerciale sempre emergente Luca Del Bene Responsabile Servizio Clienti bofrost* Italia Dibattito finale con i Partecipanti Chiusura dei lavori del Convegno Workshop A Pre-Convegno Lunedì 27 Ottobre 2008 Gestire e prevenire i conflitti interpersonali nella relazione con i Clienti A cura di Milena Usai Laureata in scienze della comunicazione e in scienze psicologiche, è attualmente consulente senior, esperta di CRM e contact center; in particolare ha sviluppato modelli operativi per la comunicazione conflittuale. Agenda 9.00 Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura del Workshop Descrizione Il conflitto è parte integrante di qualsiasi aggregazione sociale: non solo come indicatore di problematiche irrisolte, ma anche come cartina di tornasole della vitalità dell organizzazione e dei cambiamenti in atto. Saper prevenire e gestire i conflitti a livello interpersonale, senza esserne sopraffatti è una delle competenze trasversali oggi maggiormente richieste in particolare negli ambienti organizzativi sempre più caratterizzati da mutamenti repentini. Finalità del Workshop è rendere i partecipanti maggiormente consapevoli delle dinamiche e delle emozioni alla base del conflitto, così da saperle gestire in modo ottimale e potenziare in termini di marketing relazionale il rapporto con il cliente. Diviene così possibile cogliere anche le risorse insite nelle situazioni conflittuali che, se gestite in modo adeguato,si trasformano in opportunità di confronto, arricchimento ma soprattutto di fidelizzazione. Obiettivi Individuare e prevenire l escalation al conflitto relazionale Affrontare con pensiero divergente i possibili problemi strutturali presenti Utilizzare modalità di gestione dello stress Discernere tra contrasto e conflitto Conoscere le tecniche esistenti per la prevenzione del conflitto Acquisire consapevolezza sulle famiglie emozionali coinvolte Saper gestire costruttivamente il conflitto e potenziare la relazione con il cliente Migliorare la qualità delle prestazioni lavorative PROGRAMMA Distinguere il contrasto dal conflitto Analisi delle cause del conflitto Analisi delle famiglie emozionali presenti Il ruolo del conflitto Stili di ristrutturazione La gestione delle emozioni La fidelizzazione attraverso la relazione Institute for International Research (IIR) BV, 1995

5 Workshop B Post-Convegno Giovedì 30 Ottobre 2008 Trasformare i Reclami in occasione di miglioramento A cura di Stefano Germagnoli Legal Affairs & Environmental Department DAIKIN Air Conditioning Italy Laureato in Giurisprudenza, ha maturato numerose esperienze professionali nelle aree Qualità post-vendita, sistemi ISO, gestione progetti e organizzazione in Peugeot Automobiles Italia, Organizzazione e Formazione per l intera Rete Vendita Italia Volkswagen. Dal 2004 in Daikin Italia si occupa di Certificazione Qualità & Ambiente, gestione del Customer Care, ufficio legale e consulenza in qualità di project manager. Agenda 9.00 Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura del Workshop Descrizione Il reclamo è visto come un segnale di debolezza e mancanza; in molte situazioni si trasforma in caccia al colpevole. Ma tramite una gestione attenta e calibrata, il reclamo può diventare un opportunità per il miglioramento del processo, del servizio e delle persone. Il Workshop analizzerà il processo del reclamo, evidenziando in particolare le aree motivazionali ed emozionali, e fornirà ai partecipanti gli strumenti di autoanalisi e i suggerimenti per risolvere nel modo ottimale il reclamo, migliorando l approccio relazionale con il Cliente. Obiettivi Sfruttare il reclamo come strumento di autoanalisi dell efficienza aziendale Sviluppare l empatia con l interlocutore Apprendere tecniche di risposta efficaci Organizzare le strutture dedicate al servizio reclami e definire le competenze specifiche PROGRAMMA Tramite l analisi di alcuni modelli di gestione del contatto cliente e l aiuto dell approccio kaizen al reclamo, la giornata svilupperà le seguenti tematiche: il canale del reclamo la gestione dell emozione il contatto con l esterno l ufficio reclami & il controllo Qualità le modalità di trattamento dei reclami dall errore alla delizia Volete essere protagonisti di CUSTOMER MANAGEMENT presentando i vostri prodotti e servizi a un pubblico selezionato? Ecco 5 buoni motivi per cui partecipare come Sponsor: best in class: il convegno è promosso da IIR-Large Events, leader nell organizzazione di eventi o promotion: il nostro database non ha rivali nell industria degli eventi top management: il programma di Customer Management si rivolge ai decision makers che non incontrereste in una fiera communication: un team di professionisti dedicato al progetto vi garantirà la massima visibilità prima, durante e dopo l evento tailored solutions: la vostra partecipazione risponderà esattamente ai vostri obiettivi di business Per informazioni: Eleonora Pagliuso - e.mail: - tel Workshop C Post-Convegno Giovedì 30 Ottobre 2008 Improving Customer Experience A cura di Roberta Laudito Responsabile Customer Advocacy Fiat Group Automobiles Laureata in ingegneria, dal 1996 in Fiat Auto ha maturato esperienze professionali nelle aree di Progettazione, Sviluppo prodotto, Qualità e Post Vendita. E stata responsabile della Gestione dei costi di Garanzia e del Service Marketing e attualmente conduce il nuovo sistema di Fiat Group Automobiles di misura e gestione dell esperienza del Cliente presso il network. Agenda 9.00 Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura del Workshop Descrizione Un progetto per migliorare la Customer Experience. La competizione che oggi caratterizza la maggior parte dei mercati sta facendo emergere, in modo sempre più marcato, la specificità dei bisogni individuali e la necessità di far evolvere le aziende che in questi mercati competono. Tale complessità ha contribuito a rendere obsoleti i tradizionali strumenti di analisi della soddisfazione del Cliente. Le aziende oggi tendono sempre più a gestire la Customer Experience a 360 attraverso nuove metodologie che consentono di ascoltare la voce del Cliente e di gestirla in modo proattivo. L obiettivo è quello di creare valore per il Cliente allo scopo di ottenere un vantaggio competitivo sulle altre aziende che operano nello stesso settore. Nell ambito del Workshop sarà descritto il Case Study Fiat Auto Automobiles su questo tema. Obiettivi Conoscere gli strumenti più efficaci per monitorare la Customer Experience Apprendere come l ascolto e la gestione proattiva della voce del Cliente siano utili al conseguimento di un vantaggio competitivo PROGRAMMA L evoluzione della Customer Satisfaction: da Customer Satisfaction a Customer Advocacy Alcuni strumenti per monitorare l esperienza del Cliente: - feedback dei Clienti - monitoraggio performance di Concessionari/Dealer/Partner - analisi del posizionamento competitivo Analisi dell efficacia dei processi di gestione dell esperienza del Cliente: correlazione tra indicatori di crescita aziendale e di soddisfazione Presentazione del case study FIAT Auto Non puoi partecipare al Convegno? Arricchisci comunque le tue conoscenze acquistando gli Atti dell evento, una esaustiva raccolta degli interventi dei nostri relatori. Contatta il nostro Customer Service al numero Fax Inoltre visitando il nostro sito troverai l elenco degli Atti delle Conferenze già disponibili per l acquisto. Potrai utilizzare questa preziosa documentazione come materiale formativo e come opportunità di aggiornamento per te e per i tuoi colleghi!

6 Step 1 Sì, desidero partecipare a: Titolo Data Codice CUSTOMER MANAGEMENT CONVEGNO: ottobre 2008 D 3955 C WORKSHOP A: 27 ottobre 2008 D 3955 W1 WORKSHOP B: 30 ottobre 2008 D 3955 W2 WORKSHOP C: 30 ottobre 2008 D 3955 W3 Step 2 Iscrizione PREZZO CONVEGNO: solo WORKSHOP: 790 WORKSHOP in abbinamento al CONVEGNO: % IVA per partecipante SAVE 200!! SPECIALE ISCRIZIONI MULTIPLE al Convegno 2 persone % IVA SCONTO persone % IVA SCONTO 800 È necessario l invio di una scheda per ogni partecipante. Offerta non cumulabile con altre promozioni in corso. Se rimuove l etichetta, per favore inserisca qui sotto il codice riportato in etichetta. Grazie PRIORITY CODE:...www La quota di iscrizione comprende la documentazione, la colazione e i coffee break. Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare senza preavviso il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento Fax: Web: Posta: Via Forcella, Milano Telefono: Step 3 NOME: Dati del Partecipante (è necessario l invio di una scheda per ogni partecipante) COGNOME: FUNZIONE: TEL.: CELL.: SÌ, DESIDERO ESSERE AGGIORNATO SU FUTURE INIZIATIVE VIA (segnalare eventuale preferenza): FAX: Step 4 Dati dell Azienda RAGIONE SOCIALE: SETTORE MERCEOLOGICO: INDIRIZZO: CITTÀ: CAP: PROV.: CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: FUNZIONE: PARTITA IVA: TEL.: FAX: INDIRIZZO DI FATTURAZIONE (SE DIVERSO): CITTÀ: CAP: PROV.: FATTURATO IN EURO: Mil Mil Mil Mil Mil Mil N DIPENDENTI: G 1-10 F E D C B A MODALITA DI PAGAMENTO Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio Ag. 10 Milano) c/c x07 ABI CAB CIN Z intestato a Istituto Internazionale di Ricerca; IBAN: IT29 Z X07; Swift POSOIT22 indicando il codice prescelto carta di credito: Diners Club EuroCard/MasterCard CartaSi Visa American Express N Scadenza / Titolare:... Firma del Titolare:... DOVE STARHOTEL RITZ Via Spallanzani, 40 - (MM1-Lima o P.ta Venezia) MILANO - Tel Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D. Lgs. 196/03; (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. Titolare e Responsabile del Trattamento è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: - fax: telefono: L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. TIMBRO E FIRMA MODALITA DI DISDETTA Stampa n. DaD3955

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel Milano, 3 dicembre 2002 Seminario L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite con il patrocinio di L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

Il DATA BASE di MARKETING

Il DATA BASE di MARKETING Un aggiornamento imperdibile!!! Il DATA BASE di MARKETING Nuovi sistemi, tendenze e strategie innovative per una gestione efficiente Al convegno incontrerà e conoscerà i responsabili di GRANDI AZIENDE

Dettagli

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di Milano, 20 novembre 2002 Seminario Integrare il ciclo Approvvigionamenti Con il patrocinio di In collaborazione con Integrare il ciclo Approvvigionamenti Orario dalle 9.00 alle 13.00 dalle 14.30 alle 18.00

Dettagli

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino AFTER SALES EXCELLENCE come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino DESTINATARI OBIETTIVI PREMESSA Nella cultura industriale il prodotto

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

Family business day Aziende familiari a confronto

Family business day Aziende familiari a confronto presenta: Family business day Aziende familiari a confronto Milano, 23 novembre 2006 Un analisi economica dei tre elementi che caratterizzano il family business: la FAMIGLIA, l AZIENDA di famiglia, il

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

Teleperformance Italia

Teleperformance Italia Teleperformance Italia Customer acquisition e gestione della relazione con il Cliente Gabriele Albani 0 Roma, 13 febbraio 2007 1978-2006 Teleperformance All rights reserved Indice Il Gruppo Teleperformance

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello

Dettagli

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial 8.15 9.15 Registrazione dei Partecipanti, Networking e Welcome Coffee nell Area Mee(a)ting 9.15 11.15 SESSIONE PLENARIA L onda d urto del 2.0 sui clienti, il business e la cultura aziendale i nuovi paradigmi

Dettagli

UN PERCORSO PER CHI VUOLE

UN PERCORSO PER CHI VUOLE UN PERCORSO PER CHI VUOLE APPROFONDIRE LO STUDIO E LA PRATICA DELLA NEGOZIAZIONE NELL AMBITO DEI SERVIZI PUBBLICI NEGOZIARE NEL MERCATO DEI SERVIZI PUBBLICI I negoziatori più esperti sanno che molte volte

Dettagli

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica SEMINARIO Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica Rimini, 25 luglio 2012 AIA Palas Soc. consortile a r.l. Via Baldini n.14, 47921 Rimini SIDA GROUP S.R.L. Sede Operativa: Via 1 Maggio

Dettagli

FORMAZIONE E NETWORKING PER IL CUSTOMER EXPERIENCE MANAGEMENT IL PROGRAMMA 2015

FORMAZIONE E NETWORKING PER IL CUSTOMER EXPERIENCE MANAGEMENT IL PROGRAMMA 2015 FORMAZIONE E NETWORKING PER IL CUSTOMER EXPERIENCE MANAGEMENT IL PROGRAMMA 2015 COS É LA CX FACTORY CX Factory è un laboratorio di innovazione, informazioni aggiornate, formazione, networking, supporto

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

WEB MARKETING PER MICRO E PICCOLE IMPRESE Il valore e l opportunità di essere presenti sul web

WEB MARKETING PER MICRO E PICCOLE IMPRESE Il valore e l opportunità di essere presenti sul web WEB MARKETING PER MICRO E PICCOLE IMPRESE Il valore e l opportunità di essere presenti sul web 1 2 3 4 Come comunichiamo ai nostri clienti? Il web marketing: come giudicare un sito web Web Analytics: come

Dettagli

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE Nell economia della conoscenza che domina la realtà attuale il capitale

Dettagli

SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione

SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione Corso di Social Media Marketing SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione Socializzare nel VINO Il corso Piccola o grande, qualsiasi azienda del campo del

Dettagli

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete CENTRO STUDI AZIENDALI ISTITUTO DI ECONOMIA AMMINISTRAZIONE E POLITICA AZIENDALE FACOLTA DI ECONOMIA Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete Università degli Studi

Dettagli

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE Con la partecipazione di: SCONTO DEL 30% PER LE UTILITIES CHE SI ISCRIVONO ENTRO IL 6 GIUGNO! CENTRICA Floriano Ceschi, General Manager, AGSM ENERGIA Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato, HERA EDISON

Dettagli

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA per razionalizzare i costi e aumentare le vendite Milano, UNA Hotel Mediterraneo 18 e 19 giugno 2013 MODULO 1 - RETE DIRETTA Strutturare e impostare un servizio

Dettagli

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI SISTEMI e SOLUZIONI per gestire con efficacia DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI e Approcci, Metodi e Sistemi per: Integrare i dati tecnici in tutte le fasi di vita del prodotto Ottimizzare il flusso documentale

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel AMBIENTE L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES MERCATO del GAS URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT

Dettagli

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative AMBIENTE UTILITIES URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE PERSONALE E FORMAZIONE COMMERCIALE E VENDITE COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Concept. Docenti. Destinatari

Concept. Docenti. Destinatari Concept Il Direct Marketing, grazie alla diffusione di internet e in particolare dell e-mail, è oggi utilizzato in modo massivo da un numero considerevole di aziende per comunicare direttamente con i loro

Dettagli

Laboratorio di Leadership - 2 a edizione Percorso esperienziale per sviluppare e potenziare il proprio stile di leadership Milano, 3-4-5 novembre 2004

Laboratorio di Leadership - 2 a edizione Percorso esperienziale per sviluppare e potenziare il proprio stile di leadership Milano, 3-4-5 novembre 2004 www.24oreformazione.com Laboratorio di Leadership - 2 a edizione Percorso esperienziale per sviluppare e potenziare il proprio stile di leadership Milano, 3-4-5 novembre 2004 Agricoltura Banche, Assicurazioni

Dettagli

HR Audit. Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali NUOVO CORSO

HR Audit. Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali NUOVO CORSO NUOVO CORSO Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali 2 giorni di formazione operativa per: I docenti del corso: Individuare le metodologie

Dettagli

Sei pronto ad affrontare la rete?

Sei pronto ad affrontare la rete? Sei pronto ad affrontare la rete? In uno scenario in continua evoluzione, per le organizzazioni è indispensabile presidiare nel modo più corretto ed efficace il web, interagire con i differenti stakeholders

Dettagli

La centralità del Pricing per una gestione evoluta della Customer Experience. ABI Dimensione Cliente 2014 Roma, 8 Aprile 2014

La centralità del Pricing per una gestione evoluta della Customer Experience. ABI Dimensione Cliente 2014 Roma, 8 Aprile 2014 La centralità del Pricing per una gestione evoluta della Customer Experience ABI Dimensione Cliente 2014 Roma, 8 Aprile 2014 Agenda Il contesto di mercato La centralità del Pricing Come sfruttare le potenzialità

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE AREA Production Planning Modulo Base PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

AREA MARKETING E COMUNICAZIONE

AREA MARKETING E COMUNICAZIONE AREA MARKETING E COMUNICAZIONE Si tratta di un area particolarmente centrale del nostro settore, che punta a sviluppare le capacità comunicative e le tecniche di marketing (anche quelle non convenzionali),

Dettagli

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY OBIETTIVO Trovare Soluzioni e Opportunità per Trader, Distributori, Società di Vendita e di Stoccaggi Gestire e Risolvere le criticità operative dopo l avvio del Mercato del Bilanciamento Speciale Workshop

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Come realizzare un KNOWLEDGE MANAGEMENT di successo

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Come realizzare un KNOWLEDGE MANAGEMENT di successo LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ZACH WAHL Come realizzare un KNOWLEDGE MANAGEMENT di successo ROMA 12-13 OTTOBRE 2010 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto Milano, 24 settembre 2002 Hotel Hermitage Seminario La catena del valore del Visual Merchandising: In collaborazione con: La catena del valore del Visualmerchandising: Orario dalle 9.30 alle 13.00 dalle

Dettagli

Manutenzione e Affidabilita

Manutenzione e Affidabilita Inspiring Software vi invita ai corsi di formazione su Manutenzione e Affidabilita Le giornate di formazione si terranno c/o: Hotel MELIÃ Milano Via Masaccio, 19 20149 Milano www.melia milano.com Relatore:

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

SOCIALVINO Ed. VI Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 8 Ore di Formazione

SOCIALVINO Ed. VI Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 8 Ore di Formazione Corso di Social Media Marketing SOCIALVINO Ed. VI Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 8 Ore di Formazione Corso Piccola o grande, qualsiasi azienda del campo del vino, del cibo e dell ospitalità

Dettagli

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA Organizza un percorso di formazione sul tema: Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa 20-27 Ottobre; 10-17-24 Novembre 2012 Consorzio Polo Tecnologico

Dettagli

Project Manager 2020

Project Manager 2020 Project Manager 2020 2a edizione Leadership & team-building Sede: da definire Milano, 29 settembre e 5 ottobre, 2015 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale sta attraversando

Dettagli

Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access

Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access Focused Courses MILANO - Ac Hotel 12 Marzo 2014 Per iscrizioni entro il 12 Febbraio

Dettagli

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 175 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Professione Property

Dettagli

Contact Center & CRM

Contact Center & CRM Area Espositiva a Ingresso Gratuito L unica Mostra-Convegno in Italia con ben 12 best practice Contact Center & CRM Come gestire la Multicanalità e le opportunità di Mobile e Social per massimizzare il

Dettagli

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore.

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Presentazione 6 ottobre 2011, Roma Questo corso intende approfondire,

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

Area Formazione. SalesMaker websites: www.salesmaker.it www.mastersales.it www.adhocstrategy.it

Area Formazione. SalesMaker websites: www.salesmaker.it www.mastersales.it www.adhocstrategy.it Area Formazione SalesMaker, forte della propria esperienza, nel supportare le Aziende con strumenti e processi orientati alla competitività e sviluppo aziendale, ha creato un vero Laboratorio per lo sviluppo

Dettagli

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa degli enti: D.lgs 231/2001. Adeguamento dei modelli organizzativi, autoriciclaggio 25 NOVEMBRE 2015 StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa

Dettagli

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS Installatore e Manutentore dei moduli fotovoltaici Modulo teorico (24 ore) Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (24 ore) Milano, 17 /18

Dettagli

Mostra Convegno con Area Espositiva ad Ingresso Gratuito. Esperti coinvolti nell utilizzo nelle nuove tecnologie che rivoluzioneranno

Mostra Convegno con Area Espositiva ad Ingresso Gratuito. Esperti coinvolti nell utilizzo nelle nuove tecnologie che rivoluzioneranno 14 Esperti coinvolti nell utilizzo nelle nuove tecnologie che rivoluzioneranno il modo di pagare, comunicare e vendere Mostra Convegno con Area Espositiva ad Ingresso Gratuito Stefania Gentile Responsabile

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803

Dettagli

Regulatory Affairs Forum

Regulatory Affairs Forum 14 Dicembre 2015 Firenze AC Hotel Regulatory Affairs Forum RA FORUM L annuale appuntamento per i professionisti del settore regolatorio accende i riflettori sulle principali novità del settore. All evento

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 151 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Facility Management SOTTOTITOLO:

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Sviluppare e Integrare. basate sul CLOUD ROMA 11-12 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Sviluppare e Integrare. basate sul CLOUD ROMA 11-12 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD BAYER Sviluppare e Integrare le Business Applications basate sul CLOUD ROMA 11-12 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

PROGRAMMA CORSI AREA DIGITALE 2016

PROGRAMMA CORSI AREA DIGITALE 2016 PROGRAMMA CORSI AREA DIGITALE 2016 PRESENTAZIONE Centinaia di milioni di utenti attivi ad ogni ora del giorno, miliardi di ore-uomo dedicate alla comunicazione sui social media quotidianamente. Un audience

Dettagli

Quota di partecipazione

Quota di partecipazione La gestione degli acquisti in rete: le nuove modalità Quota di partecipazione Un public procurement innovativo ed efficiente è considerato uno strumento strategico per fornire beni e servizi che incontrano

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK MADSEN SOCIAL MEDIA, WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS ROMA 12-13 MAGGIO 2011 VISCONTI

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Corso di formazione: Telemarketing

Corso di formazione: Telemarketing Corso di formazione: Telemarketing - durata: 1 giorno - Il valore di un idea sta nel metterla in pratica OLYMPOS Group srl - Via XXV aprile, 40 Brembate di Sopra (BG) Tel. +39 035333738 Fax 1786054267

Dettagli

Training& Innovazione

Training& Innovazione 30 gennaio 2014 Quality Risk Management secondo ICH Q9: valutazioni di rischio e decision-making Finalità La gestione del rischio secondo la linea guida ICH Q9 Quality Risk Management (QRM) è un argomento

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

Training sulla Finanza per l Azienda

Training sulla Finanza per l Azienda Training sulla Finanza per l Azienda Identificare le fonti di finanziamento alternative A tendere si osserverà nei mercati una riduzione del credito concesso dalle banche, a causa degli shock endogeni

Dettagli

Corso di formazione: Acquisire nuovi Clienti nel business to business

Corso di formazione: Acquisire nuovi Clienti nel business to business Corso di formazione: Acquisire nuovi Clienti nel business to business - durata: 2 giorni - Il valore di un idea sta nel metterla in pratica OLYMPOS Group srl - Via XXV aprile, 40 Brembate di Sopra (BG)

Dettagli

L unione di più competenze per essere concreti: Il nostro slogan è Esperti di Processi, Non informatici. Il nostro approccio alle aziende:

L unione di più competenze per essere concreti: Il nostro slogan è Esperti di Processi, Non informatici. Il nostro approccio alle aziende: Servizi e Soluzioni Software per le PMI Soluzioni IT Aiutiamo a concretizzare le Vostre idee di Business. Nella mia esperienza oramai ventennale ho compreso come i processi delle imprese spesso non siano

Dettagli

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti.

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti. MILANO 6 GIUGNO Per muoversi in anticipo rispetto alla concorrenza e al mercato in continua evoluzione, le aziende oggi devono saper elaborare strategie sempre più efficaci che assicurino il raggiungimento

Dettagli

Manutenzione e Sicurezza

Manutenzione e Sicurezza PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 19/10/2004 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Manutenzione e Sicurezza delle Reti Stradali Milano 18 Novembre 2004 Starhotel

Dettagli

LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta

LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta OBIETTIVI E CONTENUTI Quali sono le principali caratteristiche del

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 29-30 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 29-30 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ALAN PELZ-SHARPE ECM, DOCUMENT MANAGEMENT E SHAREPOINT ROMA 29-30 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione In partnership con CHINA CONSULTING GROUP Seminario Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione Bergamo, 15 maggio 2014 Padova, 22 maggio 2014 ORARIO 14.30 17.30 PRESENTAZIONE

Dettagli

MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO

MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO Come impostare i Con ben 6 esperienze a confronto MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO e Stampa propagandistica n. 161 - Novembre 2002 - Spedizione in abbonamento postale vendita per corrispondenza

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020.

Europrogettazione 2014-2020. Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo 2014-2020. 7-21 ottobre, 4 novembre 2013. Futura Europa - Milano, via Pergolesi 8. Futura Europa propone agli enti no-profit e alle pubbliche

Dettagli

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE MILANO - dal 4 giugno 2013 ROMA - dal 18 giugno 2013 OBIETTIVO Approfondire gli elementi sostanziali del governo

Dettagli

Stakeholders e Relatori di esperienza, discussioni e possibilità di confronto

Stakeholders e Relatori di esperienza, discussioni e possibilità di confronto 21-22 Ottobre 2015 Firenze Ac Hotel PhVdayOttava Edizione www.pharmacovigilanceday.it N.2 giornate di Full immersion sulle importanti evoluzioni in atto al sistema di FARMACOVIGILANZA Stakeholders e Relatori

Dettagli

MICE MeetingIncentiveConventionEvents

MICE MeetingIncentiveConventionEvents MICE MeetingIncentiveConventionEvents 1 La nostra storia, Con i suoi oltre 40 anni di attività Cisalpina Tours è una delle agenzie protagoniste della storia dell industria degli eventi italiani, che ha

Dettagli

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di Alta Formazione - Pubblica Amministrazione, Sanità e No Profit Premessa E comprovato che in ogni organizzazione la formazione riveste

Dettagli

Corso di formazione: Il marketing nei fatti

Corso di formazione: Il marketing nei fatti Corso di formazione: Il marketing nei fatti - durata: 2 giorni - Il valore di un idea sta nel metterla in pratica OLYMPOS Group srl - Via XXV aprile, 40 Brembate di Sopra (BG) Tel. +39 035333738 Fax 1786054267

Dettagli

Corso di Specializzazione SOCIAL WEB E INNOVAZIONE Percorso Social Web e Percorso Social Business

Corso di Specializzazione SOCIAL WEB E INNOVAZIONE Percorso Social Web e Percorso Social Business Corso di Specializzazione SOCIAL WEB E INNOVAZIONE Percorso Social Web e Percorso Social Business OBIETTIVI I Social Media rappresentano, oramai, un canale comunicativo dal quale le grandi aziende, come

Dettagli

MASTER BREVE IN MANAGEMENT-ORGANIZZAZIONE E CRESCITA DELLO STUDIO PROFESSIONALE

MASTER BREVE IN MANAGEMENT-ORGANIZZAZIONE E CRESCITA DELLO STUDIO PROFESSIONALE MASTER BREVE IN MANAGEMENT-ORGANIZZAZIONE E CRESCITA DELLO STUDIO PROFESSIONALE ACQUISISCI LE STRATEGIE VINCENTI PER COSTRUIRE UNO STUDIO PROFESSIONALE DI SUCCESSO Cosenza 17 18 Novembre 2015 IL MASTER

Dettagli

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici La nuova regolazione Corso di formazione 24 e 25 Febbraio 2016 Milano 09.30 18.00 Il corso Tariffe e separazione contabile sono due pilastri della regolazione

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

Formazione ANIMA. Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia)

Formazione ANIMA. Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia) Salò (BS), 6 8 maggio 2015 oppure Milano, 13-15 maggio 2015 Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia) Introduzione: L Esperto in Gestione dell Energia

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

Social Listening 101 EDIZIONE 2015

Social Listening 101 EDIZIONE 2015 Social Listening 101 EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE Il corso Social Listening 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per definire strategie di social listening finalizzate ad informare

Dettagli

Training& Innovazione

Training& Innovazione 31 gennaio 2014 Strumenti del QRM Analisi del rischio: diversi strumenti per risolvere diversi problemi Finalità Le indicazioni presenti nella parte III del Vol. 4 dell Eudralex Good Manufacturing Practices

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli