2 a edizione MANAGEMENT. Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales. Workshop A 27 Ottobre 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 a edizione MANAGEMENT. Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales. Workshop A 27 Ottobre 2008"

Transcript

1 CONVEGNO ANNUALE 2 a edizione CUSTOMER Ben 14 eccellenti esperienze aziendali a confronto!! MANAGEMENT Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales Un autorevole Panel Relatori condividerà strategie e risultati con i Partecipanti: Marco Vagnerin, Division Retail Italy - Multichannel Bank, Responsabile HR & Organisation, UniCredit Group Adriana Piazza, Customer Acquisition & Brand Marketing Manager, Mauro Veglia, Senior Vice President Customer Services, Fiat Group Automobiles Giorgio Cavalieri, Resp. Customer Experience, Fiat Group Automobiles Ivan Vellucci, Customer Service Manager, Mercedes-Benz Italia Maurizio Del Santoro, Resp. Grandi Clienti, Trenitalia Giovanni Formento, Call Center Manager, IKEA Italia Retail Marco Forzani, Operations Vice President, Binda Italia Marcello Milani, Responsabile Sviluppo Prodotti e Servizi, Fastweb Giuliano Delfino, Commercial Operations & Capabilities Director, Eli Lilly Italia Silvia Intra, Resp. Customer Center, Amsa Luca Marcheselli, Director Profit Pools Whirlpool Europe Luca Del Bene, Resp. Servizio Clienti bofrost* Italia Matteo Galvagni, Resp. Web e Ventaline, Gruppo Ventaglio Andrea Guanci, Direttore Marketing, Viasat Valeria Sandei, Amministratore Delegato, AlmavivA Consulting Paolo Carminati, Dir. Marketing e Comunicazione, Comdata Roberto Tedone, Sales & Consulting Director, IFM Infomaster Gianluca Ferranti, Direttore Marketing, Reitek Un appuntamento rivolto a: Responsabile CRM/Customer Management Responsabile Customer Service Responsabile Customer Care/Customer Satisfaction Call Center/Contact Center Responsabile Fidelizzazione Clienti/Loyalty Programs Direttore Marketing 28 e 29 Ottobre 2008 Milano - Starhotel Ritz Dopo il successo dell edizione 2007, Istituto Internazionale di Ricerca è lieto di presentare la seconda edizione del Convegno interamente costruito sulle esigenze degli addetti ai lavori del Customer Service. Un occasione di incontro, confronto e aggiornamento, richiesta a gran voce dai Manager impegnati nelle attività di gestione e relazione Clienti e un agenda che risponde ai quesiti e alle problematiche più attuali: I nuovi canali di comunicazione e relazione con il Cliente La relazione tra CRM e Sales: up-selling e cross-selling Processi e Organizzazione del Customer Service Customer Experience Loyalty & Retention Inoltre, completano il programma ben 3 Workshop interattivi di approfondimento, ideati per favorire lo sviluppo delle soft skill di Top e Middle Manager, coinvolti nel contatto diretto con i Clienti: Workshop A 27 Ottobre 2008 Gestire e prevenire i conflitti interpersonali nella Relazione con i Clienti In collaborazione con: Workshop C 30 Ottobre 2008 Improving Customer Experience Si ringraziano gli Sponsor Workshop B 30 Ottobre 2008 Trasformare i Reclami in occasione di miglioramento Media Partner Per iscriversi:tel Fax Sito:

2 Molte Aziende hanno partecipato alla 1 edizione di questo evento, tra cui AEROPORTI DI ROMA ARTEMIDE ITALIA ATLANTIC TECHNOLOGIES AVVENIRE NUOVA EDITORIALE CAMEO CARTASI CARTIER CEMIT INTERACTIVE MEDIA CIGNA COMDATA COSTA CROCIERE DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY DM & C. ELI LILLY ITALIA ENI DIVISIONE AGIP ENI SPA DIVISIONE GAS & POWER FIAT GROUP AUTOMOBILES FRONTRANGE SOLUTIONS GEWISS IBM BUSINESS CONSULTING GROUP INFOADV ING DIRECT L OREAL LG ELECTRONICS ITALIA MSC CROCIERE NEOSBANCA - GRUPPO INTESA SAN PAOLO ORACLE ITALIA PAGLIERI PROFUMI POSTE ITALIANE RIELLO SALESFORCE.COM SCM SERVOTECNICA TRANSCOM WORLD WIDE TRENITALIA UNICOOP TIRRENO UNIPOL ASSICURAZIONI VALTUR VODAFONE WARTSILA ITALIA Gent.ma Dottoressa, Egregio Dottore, a distanza di un anno dalla prima edizione della manifestazione, e dopo un attenta osservazione delle dinamiche di mercato e delle innovazioni tecnologiche, con grande piacere Le presento il: Convegno Annuale II edizione CUSTOMER MANAGEMENT Dall acquisizione alla fidelizzazione del Cliente: Web 2.0, Customer Experience & Sales Il programma propone eccellenti esperienze aziendali a confronto, rappresentative di diversi segmenti di mercato e settori merceologici, con l obiettivo di fornire ai Partecipanti progetti, risultati, spunti di riflessione eterogenei e trasversali rispetto alle aree di competenza e ai modelli del settore di appartenenza. Un occasione unica di aggiornamento e confronto tra addetti ai lavori, dal quale otterrà di sicuro un prezioso valore aggiunto. Le anticipo solo alcuni dei focus al centro dell agenda: sviluppare la multicanalità e i canali diretti migliorare la Brand reputation e acquisire nuovi clienti attraverso il Social Networking gestire in modo integrato le problematiche dei Clienti per realizzare il Service Excellence coinvolgere e motivare Dealer, Partner e Team dedicati ai Clienti integrare i processi commerciali fra rete fisica e canali diretti a supporto della Relazione con il Cliente realizzare un progetto efficace di Customer Experience adottare tecniche innovative di fidelizzazione per incrementare l efficacia delle attività di vendita monitorare e gestire in modo efficiente le segnalazioni spontanee e i reclami per migliorare il servizio al Cliente Un autorevole Panel Relatori condividerà con Lei le strategie adottare e i risultati conseguiti illustrando le esperienze dirette di: UniCredit Group Fiat Group Automobiles Mercedes Benz Italia Trenitalia IKEA Italia Retail Binda Italia Eli Lilly Italia Amsa Whirpool Europe bofrost* Italia Gruppo Ventaglio Viasat AlmavivA Consulting Comdata IFM Infomaster Reitek Fastweb La invito a leggere il programma completo dell evento, sono certa che soddisferà le Sue aspettative e sarà utile anche per i Suoi collaboratori, approfitti degli speciali sconti a disposizione dell azienda!! Se desiderasse ulteriori informazioni sui contenuti non esiti a contattarmi al n. 02/ In attesa di incontrarla in Convegno, Le porgo i miei migliori saluti. Antonia Buonagurio Senior Conference Manager Alcuni commenti dei Partecipanti alla passata edizione di CUSTOMER MANAGEMENT: Reputo l esperienza positiva in quanto mette a conoscenza metodi diretti utilizzati da società di un certo impatto nei confronti del cliente - Monica Meneghello, Assistente Ufficio Affari Legali Customer Care Daikin Air Conditioning Italy Buona l idea, tempi giusti, relatori di settori diversi che arricchiscono il background personale di chi opera nel marketing e non - Giuliano Delfino, Direttore Commerciale Eli Lilly Ottimo Convegno, molto attuale e ottima scelta case history - Lorenzo Filippi, Marketing Avvenire Nuova Editoriale Organizzazione ottima, case history multisettoriali, interessante il Panel dei fornitori/sponsor - Maurizio Francesconi, Addetto Marketing Unipol Gr. Finanz. SpA Valida, mette in correlazione uguali problemi rispetto a piattaforme completamente diverse. Ho trovato notevoli spunti di riflessione - Marco Monetti, Responsabile Ascolto e Innovazione Unicoop Tirreno SC

3 MARTEDÌ 28 OTTOBRE 2008 Chairman: Matteo Galvagni, Responsabile Web e Ventaline Gruppo Ventaglio 9.00 Registrazione dei partecipanti 9.30 Apertura dei lavori a cura del Chairman I NUOVI CANALI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON IL CLIENTE 9.45 La multicanalità in Unicredit Banca: un nuovo approccio nella relazione con il Cliente Il progetto di migrazione sui canali diretti E Semplice Risparmiare Tempo La scelta della multicanalità come strategia di integrazione fra la rete tradizionale e lo sviluppo dei canali diretti: i primi passi nel 2007 L evoluzione della strategia multicanale: come integrare i processi commerciali fra Rete fisica e canali diretti per sviluppare una positiva customer experience L innovatività come strumento competitivo: cosa ci dicono i clienti Un esempio: Banking at Work, una possibile partnership fra azienda e banca per semplificare la vita ai propri dipendenti Marco Vagnerini, Division Retail Italy - Multichannel Bank, Responsabile HR & Organisation, UniCredit Group La reputazione della marca e l acquisizione di nuovi clienti: quali opportunità nel Web 2.0 secondo l esperienza di Il Web 2.0: il fenomeno e le sue dimensioni in Italia e nel mondo La reputazione di una marca: cosa cambia nell era del Social Networking Essere presenti nella blogosfera e dintorni: strategie e azioni Acquisire clienti attraverso il Social Networking: un oppotunità reale? Adriana Piazza, Customer Acquisition & Brand Marketing Manager, Coffee break Ventaglio 2.0: le scelte intraprese per sviluppare e gestire la comunicazione multicanale Concept Home page Evento web: lancio nuova sigla ventaclub Il Guestbook Ventaglio Progetto Qualità: la soddisfazione del cliente è live Matteo Galvagni, Responsabile Web e Ventaline Gruppo Ventaglio Comunicare, collaborare, coinvolgere: un nuovo modello di innovazione del contatto Valeria Sandei Amministratore Delegato AlmavivA Consulting Colazione di lavoro Un nuovo approccio al Cliente nella grande distribuzione: il caso IKEA Italia Retail Giovanni Formento, Call Centre Manager, IKEA Italia Retail Nuovi modelli tecnologici al servizio delle Customer Operations: come le tecnologie VoIP razionalizzano i processi di outsourcing. Case History: Fastweb Gianluca Ferranti, Direttore Marketing, Reitek Marcello Milani Responsabile Sviluppo Prodotti e Servizi, Fastweb LA RELAZIONE TRA CRM E SALES: UP-SELLING E CROSS-SELLING NEI DIVERSI SEGMENTI DI MERCATO Come conquistare e soddisfare il Cliente nel settore del lusso: l esperienza di Mercedes-Benz Italia La gestione del Cliente di lusso La gestione integrata delle problematiche Cliente: assistenza stradale e complaint management Il service excellence come esperienza di business e cura del Cliente La motivazione dei diversi team per la gestione dei Clienti: approccio multilivello Ivan Vellucci, Customer Service Manager Mercedes-Benz Italia Tea break Il nuovo ruolo del CRM in Fiat Group Automobilies: creare, individuare e attivare promoter per l azienda I primi risultati dopo un anno di sperimentazione Le prossime sfide: collaborazione con distributori e clienti Oltre la fidelizzazione: tecniche innovative per incrementare l efficacia della attività di vendita Giorgio Cavalieri Responsabile Customer Experience Fiat Group Automobilies Come integrare Caring & Sales nel mercato Business To Business: l esperienza di Trenitalia Maurizio Del Santoro, Responsabile Grandi Clienti,Trenitalia Chiusura dei lavori della prima giornata MERCOLEDÌ 29 OTTOBRE 2008 Chairman: Luca Del Bene, Responsabile Servizio Clienti bofrost* Italia 9.30 Apertura dei lavori a cura del Chairman CUSTOMER EXPERIENCE 9.45 Titolo da definire Paolo Carminati Direttore Marketing e Comunicazione Comdata Mauro Veglia Senior Vice President Customer Services Fiat Group Automobilies PROCESSI E ORGANIZZAZIONE DEL CUSTOMER SERVICE NEI PRINCIPALI SETTORI MERCEOLOGICI Come sviluppare una gestione flessibile del Customer Service in rapporto all evoluzione aziendale: l esempio di Binda Italia La nascita del Customer Service Binda L allargamento del servizio Le modifiche strutturali e sistemiche all interno della struttura I risultati raggiunti e le prospettive future Marco Forzani, Operations Vice President Binda Italia Coffee break Come organizzare le trasformazioni di un Customer Care: dalla centralità del prodotto alla centralità del servizio I nostri clienti e le loro aspettative di ieri

4 Evoluzione delle richieste di mercato: pluralità dei clienti ed eterogeneità delle richieste Il bisogno di sicurezza e la risposta al cliente Implementazione degli applicativi di centrale per la ricerca di una comunicazione interattiva Dal contatto per eccezione al contatto continuo : criticità e soluzioni organizzative Roberto Tedone Sales & Consulting Director IFM Infomaster Andrea Guanci Direttore Marketing ViaSat Come implementare una strategia CRM nel settore farmaceutico: l esempio di Eli Lilly Italia Considerare il CRM come iniziativa di trasformazione, non come un semplice progetto Il nuovo orientamento business: dal prodotto alla relazione Analizzare la composizione chimica del CRM: 80% 10% 10%, quale percentuale si riferisce al sistema e quale ai comportamenti? Giuliano Delfino, Commercial Operations and Capabilities Director, Eli Lilly Italia Colazione di lavoro Come monitorare e gestire le segnalazioni spontanee per migliorare il servizio al cliente: l esperienza di Amsa I nostri clienti I canali di comunicazione e l organizzazione del Customer Center Un applicativo per il Customer Center integrato nel sistema informatico di Gestione Operativa La gestione puntuale del reclamo L analisi delle segnalazioni per un miglioramento del servizio Silvia Intra, Responsabile Customer Center AMSA LOYALTY & RETENTION CRM: un pilastro fondamentale della strategia di customer loyalty nell esperienza di Whirlpool Le fondamenta della strategia di CRM L acquisizione di nuovi clienti La generazione di vendite addizionali La massimizzazione della customer loyalty Luca Marcheselli, Director Profit Pools Whirlpool Europe Dall acquisizione alla redenzione della perdita del Cliente: l esperienza di bofrost* Italia Canali e metodologie di acquisizione: - dalla pressione commerciale verso il prospetto all impianto del Cliente CRM e fidelizzazione: - la multicanalità e la suddivisione dei profili per ottimizzare la soddisfazione e la fidelizzazione La cura del Cliente: - il mantenimento della soddisfazione totale del Cliente in connubbio ad una frequente spinta all acquisto La rivalorizzazione del reclamo: - la filosofia del soddisfatti e rimborsati La redenzione della perdita: - valorizzare il Cliente perso per un opportunità commerciale sempre emergente Luca Del Bene Responsabile Servizio Clienti bofrost* Italia Dibattito finale con i Partecipanti Chiusura dei lavori del Convegno Workshop A Pre-Convegno Lunedì 27 Ottobre 2008 Gestire e prevenire i conflitti interpersonali nella relazione con i Clienti A cura di Milena Usai Laureata in scienze della comunicazione e in scienze psicologiche, è attualmente consulente senior, esperta di CRM e contact center; in particolare ha sviluppato modelli operativi per la comunicazione conflittuale. Agenda 9.00 Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura del Workshop Descrizione Il conflitto è parte integrante di qualsiasi aggregazione sociale: non solo come indicatore di problematiche irrisolte, ma anche come cartina di tornasole della vitalità dell organizzazione e dei cambiamenti in atto. Saper prevenire e gestire i conflitti a livello interpersonale, senza esserne sopraffatti è una delle competenze trasversali oggi maggiormente richieste in particolare negli ambienti organizzativi sempre più caratterizzati da mutamenti repentini. Finalità del Workshop è rendere i partecipanti maggiormente consapevoli delle dinamiche e delle emozioni alla base del conflitto, così da saperle gestire in modo ottimale e potenziare in termini di marketing relazionale il rapporto con il cliente. Diviene così possibile cogliere anche le risorse insite nelle situazioni conflittuali che, se gestite in modo adeguato,si trasformano in opportunità di confronto, arricchimento ma soprattutto di fidelizzazione. Obiettivi Individuare e prevenire l escalation al conflitto relazionale Affrontare con pensiero divergente i possibili problemi strutturali presenti Utilizzare modalità di gestione dello stress Discernere tra contrasto e conflitto Conoscere le tecniche esistenti per la prevenzione del conflitto Acquisire consapevolezza sulle famiglie emozionali coinvolte Saper gestire costruttivamente il conflitto e potenziare la relazione con il cliente Migliorare la qualità delle prestazioni lavorative PROGRAMMA Distinguere il contrasto dal conflitto Analisi delle cause del conflitto Analisi delle famiglie emozionali presenti Il ruolo del conflitto Stili di ristrutturazione La gestione delle emozioni La fidelizzazione attraverso la relazione Institute for International Research (IIR) BV, 1995

5 Workshop B Post-Convegno Giovedì 30 Ottobre 2008 Trasformare i Reclami in occasione di miglioramento A cura di Stefano Germagnoli Legal Affairs & Environmental Department DAIKIN Air Conditioning Italy Laureato in Giurisprudenza, ha maturato numerose esperienze professionali nelle aree Qualità post-vendita, sistemi ISO, gestione progetti e organizzazione in Peugeot Automobiles Italia, Organizzazione e Formazione per l intera Rete Vendita Italia Volkswagen. Dal 2004 in Daikin Italia si occupa di Certificazione Qualità & Ambiente, gestione del Customer Care, ufficio legale e consulenza in qualità di project manager. Agenda 9.00 Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura del Workshop Descrizione Il reclamo è visto come un segnale di debolezza e mancanza; in molte situazioni si trasforma in caccia al colpevole. Ma tramite una gestione attenta e calibrata, il reclamo può diventare un opportunità per il miglioramento del processo, del servizio e delle persone. Il Workshop analizzerà il processo del reclamo, evidenziando in particolare le aree motivazionali ed emozionali, e fornirà ai partecipanti gli strumenti di autoanalisi e i suggerimenti per risolvere nel modo ottimale il reclamo, migliorando l approccio relazionale con il Cliente. Obiettivi Sfruttare il reclamo come strumento di autoanalisi dell efficienza aziendale Sviluppare l empatia con l interlocutore Apprendere tecniche di risposta efficaci Organizzare le strutture dedicate al servizio reclami e definire le competenze specifiche PROGRAMMA Tramite l analisi di alcuni modelli di gestione del contatto cliente e l aiuto dell approccio kaizen al reclamo, la giornata svilupperà le seguenti tematiche: il canale del reclamo la gestione dell emozione il contatto con l esterno l ufficio reclami & il controllo Qualità le modalità di trattamento dei reclami dall errore alla delizia Volete essere protagonisti di CUSTOMER MANAGEMENT presentando i vostri prodotti e servizi a un pubblico selezionato? Ecco 5 buoni motivi per cui partecipare come Sponsor: best in class: il convegno è promosso da IIR-Large Events, leader nell organizzazione di eventi o promotion: il nostro database non ha rivali nell industria degli eventi top management: il programma di Customer Management si rivolge ai decision makers che non incontrereste in una fiera communication: un team di professionisti dedicato al progetto vi garantirà la massima visibilità prima, durante e dopo l evento tailored solutions: la vostra partecipazione risponderà esattamente ai vostri obiettivi di business Per informazioni: Eleonora Pagliuso - e.mail: - tel Workshop C Post-Convegno Giovedì 30 Ottobre 2008 Improving Customer Experience A cura di Roberta Laudito Responsabile Customer Advocacy Fiat Group Automobiles Laureata in ingegneria, dal 1996 in Fiat Auto ha maturato esperienze professionali nelle aree di Progettazione, Sviluppo prodotto, Qualità e Post Vendita. E stata responsabile della Gestione dei costi di Garanzia e del Service Marketing e attualmente conduce il nuovo sistema di Fiat Group Automobiles di misura e gestione dell esperienza del Cliente presso il network. Agenda 9.00 Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura del Workshop Descrizione Un progetto per migliorare la Customer Experience. La competizione che oggi caratterizza la maggior parte dei mercati sta facendo emergere, in modo sempre più marcato, la specificità dei bisogni individuali e la necessità di far evolvere le aziende che in questi mercati competono. Tale complessità ha contribuito a rendere obsoleti i tradizionali strumenti di analisi della soddisfazione del Cliente. Le aziende oggi tendono sempre più a gestire la Customer Experience a 360 attraverso nuove metodologie che consentono di ascoltare la voce del Cliente e di gestirla in modo proattivo. L obiettivo è quello di creare valore per il Cliente allo scopo di ottenere un vantaggio competitivo sulle altre aziende che operano nello stesso settore. Nell ambito del Workshop sarà descritto il Case Study Fiat Auto Automobiles su questo tema. Obiettivi Conoscere gli strumenti più efficaci per monitorare la Customer Experience Apprendere come l ascolto e la gestione proattiva della voce del Cliente siano utili al conseguimento di un vantaggio competitivo PROGRAMMA L evoluzione della Customer Satisfaction: da Customer Satisfaction a Customer Advocacy Alcuni strumenti per monitorare l esperienza del Cliente: - feedback dei Clienti - monitoraggio performance di Concessionari/Dealer/Partner - analisi del posizionamento competitivo Analisi dell efficacia dei processi di gestione dell esperienza del Cliente: correlazione tra indicatori di crescita aziendale e di soddisfazione Presentazione del case study FIAT Auto Non puoi partecipare al Convegno? Arricchisci comunque le tue conoscenze acquistando gli Atti dell evento, una esaustiva raccolta degli interventi dei nostri relatori. Contatta il nostro Customer Service al numero Fax Inoltre visitando il nostro sito troverai l elenco degli Atti delle Conferenze già disponibili per l acquisto. Potrai utilizzare questa preziosa documentazione come materiale formativo e come opportunità di aggiornamento per te e per i tuoi colleghi!

6 Step 1 Sì, desidero partecipare a: Titolo Data Codice CUSTOMER MANAGEMENT CONVEGNO: ottobre 2008 D 3955 C WORKSHOP A: 27 ottobre 2008 D 3955 W1 WORKSHOP B: 30 ottobre 2008 D 3955 W2 WORKSHOP C: 30 ottobre 2008 D 3955 W3 Step 2 Iscrizione PREZZO CONVEGNO: solo WORKSHOP: 790 WORKSHOP in abbinamento al CONVEGNO: % IVA per partecipante SAVE 200!! SPECIALE ISCRIZIONI MULTIPLE al Convegno 2 persone % IVA SCONTO persone % IVA SCONTO 800 È necessario l invio di una scheda per ogni partecipante. Offerta non cumulabile con altre promozioni in corso. Se rimuove l etichetta, per favore inserisca qui sotto il codice riportato in etichetta. Grazie PRIORITY CODE:...www La quota di iscrizione comprende la documentazione, la colazione e i coffee break. Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare senza preavviso il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento Fax: Web: Posta: Via Forcella, Milano Telefono: Step 3 NOME: Dati del Partecipante (è necessario l invio di una scheda per ogni partecipante) COGNOME: FUNZIONE: TEL.: CELL.: SÌ, DESIDERO ESSERE AGGIORNATO SU FUTURE INIZIATIVE VIA (segnalare eventuale preferenza): FAX: Step 4 Dati dell Azienda RAGIONE SOCIALE: SETTORE MERCEOLOGICO: INDIRIZZO: CITTÀ: CAP: PROV.: CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: FUNZIONE: PARTITA IVA: TEL.: FAX: INDIRIZZO DI FATTURAZIONE (SE DIVERSO): CITTÀ: CAP: PROV.: FATTURATO IN EURO: Mil Mil Mil Mil Mil Mil N DIPENDENTI: G 1-10 F E D C B A MODALITA DI PAGAMENTO Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio Ag. 10 Milano) c/c x07 ABI CAB CIN Z intestato a Istituto Internazionale di Ricerca; IBAN: IT29 Z X07; Swift POSOIT22 indicando il codice prescelto carta di credito: Diners Club EuroCard/MasterCard CartaSi Visa American Express N Scadenza / Titolare:... Firma del Titolare:... DOVE STARHOTEL RITZ Via Spallanzani, 40 - (MM1-Lima o P.ta Venezia) MILANO - Tel Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D. Lgs. 196/03; (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. Titolare e Responsabile del Trattamento è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: - fax: telefono: L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. TIMBRO E FIRMA MODALITA DI DISDETTA Stampa n. DaD3955

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Integrazione Multicanale, Customer Experience, Marketing Relazionale e Fidelizzazione per ottimizzare la Relazione con il Cliente

Integrazione Multicanale, Customer Experience, Marketing Relazionale e Fidelizzazione per ottimizzare la Relazione con il Cliente 21 Manager di alto profilo condivideranno la loro esperienza. Ecco i protagonisti: L unico Convegno in Italia sul Customer Management che presenta ben 15 prestigiose esperienze aziendali in diversi settori!!

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

l Engagement del Paziente e la Brand Awareness Digitale Milano, 2 Luglio 2015

l Engagement del Paziente e la Brand Awareness Digitale Milano, 2 Luglio 2015 1 EDIZIONE Digital Pharma Confrontati con le migliori Best Practices per rafforzare l Engagement del Paziente e la Brand Awareness Digitale Milano, 2 Luglio 2015 Ascolta le aziende che stanno vivendo il

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Leader nel settore Big Data Pag. 1 Le aree di attività e le soluzioni Pag. 3 Monitoraggio dei social network Pag. 8 L Amministratore Delegato: Valeria Sandei

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Gentili colleghi, il presente questionario ha lo scopo di raccogliere le vostre percezioni relativamente

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli