Maggior numero di presenze maturate nel mercato e nel posteggio fuori mercato;

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Maggior numero di presenze maturate nel mercato e nel posteggio fuori mercato;"

Transcript

1 COMUNE GROSSETO PROVINCIA DI GROSSETO BANDO COMUNALE ASSEGNAZIONE AREE IN CONCESSIONE NEI MERCATI (Legge Regionale 7 FEBBRAIO 2005 articolo 34 Legge Regionale 5 giugno 2007 n.34 ) IL FUNZIONARIO Vista la Legge Regionale 7 febbraio 2005, n.28 Codice del Commercio. Testo Unico in materia di Commercio in sede fissa, su area pubblica, somministrazione di alimenti e bevande, vendita di stampa quotidiana e periodica e distribuzione di carburanti Legge Regionale n. 34 del 5 giugno Elaborazione ed aggiornamento L.R. 28/2005 e in particolare l'art. 34; Visto il Piano Comunale per l esercizio del commercio su aree approvato dal Consiglio Comunale in data 14/06/2000 con Deliberazione n. 67; Visto l articolo 18 Criteri di assegnazione pluriennale dei posteggi del Regolamento Comunale per la disciplina dello svolgimento dell'attività commerciale sulle aree pubbliche, approvato contestualmente al Piano Comunale; Visto lo schema predisposto dall'ufficio Commercio con il quale sono individuati i posteggi liberi all'interno dell'area mercatale del Comune di Grosseto; RENDE NOTO Gli interessati all assegnazione in concessione dei posteggi di seguito indicati, potranno avanzare domanda al Comune secondo lo schema riportato in calce. Con la stessa domanda dovrà essere richiesto il rilascio dell'autorizzazione e della contestuale concessione decennale di posteggio di cui all articolo 34, comma 3, della L.R. 7 febbraio 2005, n.28 e succ. mod.. I termini utili per la presentazione delle rispettive domande vanno dal ventesimo fino al quarantacinquesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del Bando comunale nel Bollettino Ufficiale della Regione Toscana. Si fa presente, comunque, che dette domande saranno esaminate per la formulazione della graduatoria nel rispetto dei seguenti criteri, in ordine prioritario: Maggior numero di presenze maturate nel mercato e nel posteggio fuori mercato; A parità di presenze, il Comune tiene conto dell'anzianità complessiva maturata, anche in modo discontinuo, dal soggetto richiedente rispetto alla data di inizio dell attività di commercio su aree pubbliche, quale risulta dal registro delle imprese; Ordine cronologico di presentazione delle domande. L assegnazione del posteggio riservato ai Produttori Agricoli sarà effettuato sulla base dei seguenti criteri in ordine prioritario: Maggior numero di presenze maturate nel mercato; Maggiore anzianità di autorizzazione, con riferimento alla data alla quale è stata rilasciata autorizzazione di cui alla legge n. 59/1963 o presentata la comunicazione ai sensi dell art.4 del D.Lgs. 228/2001; Ordine cronologico di presentazione delle domande. L assegnazione del posteggio riservato ai Portatori di Handicap ai sensi della Legge 5 febbraio 1992, n.104 (legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone Handicappate) da ultimo modificata dal Decreto legislativo 26 marzo 2001 n. 151, sarà effettuata sulla base dei seguenti criteri in ordine prioritario: Maggior numero di presenze maturate nel mercato; A parità di presenze, il Comune tiene conto dell'anzianità complessiva maturata, anche in modo discontinuo, dal soggetto richiedente rispetto alla data di inizio dell attività di commercio su aree pubbliche, quale risulta dal registro delle imprese; Ordine cronologico di presentazione delle domande. La domanda dovrà essere in competente bollo e spedite a mezzo Raccomandata A. R. o presentata a mano al protocollo generale dell'ente. La data e l'orario di presentazione sarà considerata, rispettivamente, quella di spedizione della raccomandata o quella risultante dal protocollo dell'ente.

2 Il Comune provvederà a redigere la graduatoria, secondo i criteri stabiliti dal presente Bando, entro il termine di 45 giorni dalla scadenza della presentazione delle domande fissata dal bando. Nei successivi 7 giorni verrà pubblicata la relativa graduatoria alla quale potrà essere fatta opposizione, da parte degli operatori interessati, entro i successivi 15 giorni dalla pubblicazione; ELENCO POSTEGGI LIBERI ALL'INTERNO DELLE AREE MERCATALI DEL COMUNE DI GROSSETO MERCATO DI PIAZZA ESPERANTO, giornaliero dal lunedì al sabato escluso il giovedì (numero posteggi 7) martedì posteggio n. 4 mq. 32 settore merceologico non alimentare lunedì posteggio n. 6 mq. 32 settore merceologico non alimentare martedì posteggio n. 6 mq. 32 settore merceologico non alimentare mercoledì posteggio n. 6 mq. 32 settore merceologico non alimentare venerdì posteggio n. 6 mq. 32 settore merceologico non alimentare sabato posteggio n. 6 mq. 32 settore merceologico non alimentare lunedì posteggio n. 7 mq. 32 settore merceologico non alimentare martedì posteggio n. 7 mq. 32 settore merceologico non alimentare mercoledì posteggio n. 7 mq. 32 settore merceologico non alimentare venerdì posteggio n. 7 mq. 32 settore merceologico non alimentare sabato posteggio n. 7 mq. 32 settore merceologico non alimentare MERCATO DI BARBANELLA VIA DE AMICIS, giornaliero dal lunedì al sabato escluso il martedì (numero posteggi 5) lunedì posteggio n. 2 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 2 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 2 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 2 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 2 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n.3 mq. 28 sett. merc. Alimentare Non Alimentare venerdì posteggio n. 3 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 3 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 4 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 4 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 4 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 4 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 4 mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 5 Riservato ai P.H. mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 5 Riservato ai P.H. mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 5 Riservato ai P.A. mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 5 Riservato ai P.H. mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 5 Riservato ai P.A. mq. 18 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare

3 MERCATO DI BARBANELLA VIA PIRANDELLO, settimanale il martedì (numero posteggi 13) martedì posteggio n. 13 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI PIAZZA TRIPOLI, giornaliero dal lunedì al sabato (numero posteggi 6) lunedì posteggio n. 1 mq. 20 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 20 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 1 mq. 20 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 20 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 1 mq. 20 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 1 mq. 20 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 2 Riservato ai P.A. mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 3 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 3 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 3 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 3 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 5 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 5 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 5 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 5 Riservato ai P.A. mq.28 sett. merc. Alimentare Non Alimentare venerdì posteggio n. 5 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 5 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 6 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 6 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI PIAZZA DEI LAVATOI MERCATO COPERTO, giornaliero dal lunedì al sabato (numero posteggi 23) dal lunedì al sabato posteggio n.9 mq. 13,45 settore merceologico Alimentare dal lunedì al sabato posteggio n.11 mq. 13,45 settore merceologico Alimentare dal lunedì al sabato posteggio n.14 mq. 13,5 settore merceologico Alimentare dal lunedì al sabato posteggio n.18 Riservato ai P.A. mq. 8,9 settore merceologico Alimentare dal lunedì al sabato posteggio n.20 Riservato ai P.A. mq. 8,9 settore merceologico Alimentare dal lunedì al sabato posteggio n.21 Riservato ai P.A. mq. 8,9 settore merceologico Alimentare dal lunedì al sabato posteggio n.23 Riservato ai P.A. mq. 8,9 settore merceologico Alimentare MERCATO DI VIA UNIONE SOVIETICA, giornaliero dal lunedì al sabato (numero posteggi 9) lunedì posteggio n. 3 mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 3 mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare

4 mercoledì posteggio n. 3 mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 3 mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 4 mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 5 Riservato ai P.H. mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 5 Riservato ai P.H. mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 5 Riservato ai P.H. mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 5 Riservato ai P.A. mq. 25 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 6 mq. 36 settore merceologico non alimentare martedì posteggio n. 6 mq. 36 settore merceologico non alimentare mercoledì posteggio n. 6 mq. 36 settore merceologico non alimentare sabato posteggio n. 6 mq. 36 settore merceologico non alimentare giovedì posteggio n. 6 mq. 36 settore merceologico non alimentare venerdì posteggio n. 6 mq. 36 settore merceologico non alimentare lunedì posteggio n. 7 mq. 36 settore merceologico non alimentare martedì posteggio n. 7 mq. 36 settore merceologico non alimentare mercoledì posteggio n. 7 mq. 36 settore merceologico non alimentare giovedì posteggio n. 7 mq. 36 settore merceologico non alimentare venerdì posteggio n. 7 mq. 36 settore merceologico non alimentare lunedì posteggio n. 8 mq. 36 settore merceologico non alimentare martedì posteggio n. 8 mq. 36 settore merceologico non alimentare mercoledì posteggio n. 8 mq. 36 settore merceologico non alimentare giovedì posteggio n. 8 mq. 36 settore merceologico non alimentare venerdì posteggio n. 8 mq. 36 settore merceologico non alimentare sabato posteggio n. 8 mq. 36 settore merceologico non alimentare lunedì posteggio n. 9 mq. 36 settore merceologico non alimentare martedì posteggio n. 9 mq. 36 settore merceologico non alimentare mercoledì posteggio n. 9 mq. 36 settore merceologico non alimentare giovedì posteggio n. 9 mq. 36 settore merceologico non alimentare venerdì posteggio n. 9 mq. 36 settore merceologico non alimentare MERCATO DI PIAZZA CIPRO, giornaliero dal lunedì al sabato (numero posteggi 4) lunedì posteggio n. 1 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 1 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 1 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 1 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 1 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 1 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 2 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 2 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 2 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 2 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 2 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare

5 sabato posteggio n. 2 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 3 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 3 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 3 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 3 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 3 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 3 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 4 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 4 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 4 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 4 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 4 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 4 mq. 36 settore merceologico Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI GORARELLA, giornaliero dal lunedì al sabato (numero posteggi 10) mercoledì posteggio n. 1 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 1 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 1 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 2 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 2 mq. 28 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 4 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 4 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 4 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 4 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 5 Riservato ai P.A. mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 6 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 6 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 6 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 7 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 8 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 8 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 9 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 9 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 10 Riservato ai P.H. mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 10 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 10 mq. 24 set. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 10 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 10 Riservato ai P.H. mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 10 mq. 24 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare

6 MERCATO DELL'EPIFANIA P.ZA ESPERANTO dall'2 al 6 gennaio escluso il giovedì (numero posteggi 5) posteggio n. 3 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO VIA CADOLINI (LOC. BRACCAGNI), settimanale il lunedì (numero posteggi 5) lunedì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO LOC. ALBERESE settimanale il martedì (numero posteggi 4) martedì posteggio n. 1 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 3 Riservato ai P.A. mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 4 Riservato ai P.H. mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI MARINA DI GROSSETO PIAZZA RISORGIMENTO Stagionale 16/09 14/05 settimanale il mercoledì (numero posteggi 10) mercoledì posteggio n. 8 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI MARINA DI GROSSETO PIAZZA RISORGIMENTO Stagionale 15/05 15/09 (numero posteggi 22) lunedì posteggio n. 22 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 22 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 22 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 22 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 22 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI MARINA DI GROSSETO VIA DEL GIGLIO Stagionale 15/05 15/09 (numero posteggi 6) lunedì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare martedì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare mercoledì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare

7 giovedì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare venerdì posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare sabato posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare domenica posteggio n. 1 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare lunedì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare martedì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare mercoledì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare giovedì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare venerdì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare sabato posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare lunedì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare martedì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare mercoledì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare giovedì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare venerdì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare sabato posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare lunedì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare martedì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare mercoledì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare giovedì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare venerdì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare sabato posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare lunedì posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare martedì posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare mercoledì posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare giovedì posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare venerdì posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare sabato posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare domenica posteggio n. 5 mq. 36 sett. merc. Alimentare MERCATO DI MARINA DI GROSSETO VIA PETRARCA Stagionale 15/05 15/09 (numero posteggi 10) lunedì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 2 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 3 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 4 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare

8 sabato posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare domenica posteggio n. 6 Riservato ai P.H. mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 7 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 7 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 7 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 8 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n.9 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 9 mq. 36 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO DI PRINCIPINA A MARE VIA DEL PESCE LUNA Stagionale 15/05 15/09 (numero posteggi 9) lunedì posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare domenica posteggio n. 2 mq. 29 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 3 mq. 12 Riservato ai P.A. sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 3 mq. 12 Riservato ai P.A. sett. merc. Alimentare - Non Alimentare domenica posteggio n. 3 mq. 12 Riservato ai P.A. sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 4 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 4 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 4 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 4 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare domenica posteggio n. 4 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 5 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 5 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 5 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 5 mq. 12 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 6 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 6 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 6 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 6 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare lunedì posteggio n. 7 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 7 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 7 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 7 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 7 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 7 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare

9 lunedì posteggio n. 9 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 9 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 9 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 9 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 9 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 9 mq. 31,5 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO LOC. IL CRISTO Stagionale 15/05 15/09 (numero posteggi 2) lunedì posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare martedì posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare mercoledì posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare giovedì posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare venerdì posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare sabato posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare domenica posteggio n. 2 mq. 32 sett. merc. Alimentare - Non Alimentare MERCATO - MARINA DI GROSSETO VIA GROSSETANA (info-point) Stagionale dall'01/04 al 30/09 dal lunedì alla domenica posteggio n. 1 mq. 32 sett. merc. Alimentare (prodotti di ristoro) POSTEGGIO FUORI MERCATO - VIA SPONTINI settimanale il lunedì lunedì posteggio n. 1 mq. 36 sett. merc. Alimentare POSTEGGIO FUORI MERCATO - PRINCIPINA A MARE - PIAZZALE TIRRENO (vicinanza discoteca) Stagionale dal 1 giugno al 30 settembre, notturno venerdì posteggio n. 1 mq. 36 sett. merc. Alimentare (prodotti di ristoro) POSTEGGIO FUORI MERCATO - PRINCIPINA A MARE - PIAZZALE TIRRENO (vicinanza discoteca) Stagionale dal 1 ottobre al 31 maggio, notturno domenica posteggio n. 1 mq. 36 sett. merc. Alimentare (prodotti di ristoro) GROSSETO Il Funzionario Responsabile Dott.ssa Rosaria Leuzzi

10 SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO E DI RELATIVA AUTORIZZAZIONE. Domanda da inviare in competente bollo ( 14,62) e solo a mezzo di Raccomandata A. R. al Comune o con consegna a mano al protocollo generale dell'ente AL SINDACO (Ufficio Commercio) del Comune di Grosseto OGGETTO: BANDO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI POSTEGGI LIBERI NELLE AREE MERCATALI DEL COMUNE DI GROSSETO Domanda di concessione e relativo rilascio di autorizzazione di cui all articolo 34, comma 1, della L.R. 7 febbraio 2005, n.28 e succ. mod.. Il/la sottoscritto/a, nato/a a, il, residente in Via, n., a ( ), cap., codice fiscale n Rec. telef. n. oppure: legale rappresentante della società, con sede a, Via, n., C. F./ P. IVA n in qualità di produttore agricolo [ ] in qualità di portatore di handicap [ ] CHIEDE che gli venga assegnato in concessione decennale il posteggio/i posteggi n per il/i giorno/i del mercato di P.za /Via o in alternativa un posteggio qualsiasi libero nello stesso mercato per lo svolgimento dell'attività di cui al settore merceologico [ ] NON ALIMENTARE [ ] ALIMENTARE A TAL FINE DICHIARA Ai sensi degli art.46 e 47 del DPR , n.445 Che le presenze maturate dal/dalla sottoscritto/a, comprese quelle del dante causa, nel mercato sono che la data di inizio dell attività di commercio su aree pubbliche, quale risulta dal Registro Ditte/Imprese della Camera di Commercio di, è riconducibile all anno.

11 CHIEDE INOLTRE che gli venga rilasciata contestualmente, l autorizzazione di cui all articolo 32, comma 1, della L.R. 7 febbraio 2005, n.28 e succ. mod.; A TAL FINE DICHIARA 1) di essere in possesso dei requisiti di cui agli articoli 13 e 14 della L.R. 7 febbraio 2005, n.28 e succ. mod.; 2) che non sussistono nei propri confronti cause di divieto, decadenza o sospensione di cui all art.10 della L , n.575 (antimafia) 3) di essere in possesso di autorizzazione di cui alla legge n.59/1963 o di D.I.A. ai sensi dell'art.4 del D.Lgs. 228/2001 (solo nel caso di produttore agricolo). 4) di essere soggetto portatore di Handicap ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone Handicappate). 5) di essere in possesso del permesso o carta di soggiorno (solo per i cittadini stranieri) Inoltre, si impegna a produrre la necessaria documentazione eventualmente richiesta dal Comune. Data, FIRMA Allegato: copia fotostatica, non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore della domanda.

36 Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 47 del 25.11.2009 COMUNE DI PIAN DI SCO (Arezzo)

36 Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 47 del 25.11.2009 COMUNE DI PIAN DI SCO (Arezzo) 36 Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 47 del 25.11.2009 COMUNE DI PIAN DI SCO (Arezzo) Bando comunale assegnazione aree in concessione nei mercati. IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

BANDO PUBBLICO DI CONCORSO

BANDO PUBBLICO DI CONCORSO COMUNE DI MONTEROSSO AL MARE Cinque Terre Provincia della Spezia AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE - CULTURA - SCOLASTICA Prot. n 2071 li, 24/02/2007 BANDO PUBBLICO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N 8 (OTTO)

Dettagli

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE DELLA P.O.

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE DELLA P.O. Allegato A) COMUNE DI SIENA BANDO COMUNALE ASSEGNAZIONE DI N.3 POSTEGGI TEMPORANEI PER LA VENDITA DI FIORI E PIANTE PRESSO I CIMITERI (n.2 posteggi presso il Cimitero del Laterino e n.1 posteggio presso

Dettagli

COMUNE DI BARBERINO VAL D ELSA Provincia di Firenze

COMUNE DI BARBERINO VAL D ELSA Provincia di Firenze Provincia di Firenze Determinazione del Responsabile dell Area Tecnica Reg. Particolare n 101 del 14 giugno 2012 Oggetto: Bando per assegnazione di n 43 concessioni di posteggi temporanei in occasione

Dettagli

IL Responsabile Area 1

IL Responsabile Area 1 ALLEGATO A) Oggetto: Bando per l assegnazione in concessione di n. 7 posteggi per l esercizio del commercio su aree pubbliche, settore e non, individuati nel mercato sperimentale di PORTO di MEZZO piazza

Dettagli

comune di Siena sede n. 17 comune di Sinalunga sede n. 4;

comune di Siena sede n. 17 comune di Sinalunga sede n. 4; 8 25.2.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 8 metterle nuovamente in assegnazione negli interpelli successivi, qualora vengano confermate all esito dei rispet tivi contenziosi; Atteso

Dettagli

Comune di Imola. Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERCIALI

Comune di Imola. Provincia di Bologna Via Mazzini n Imola Tel Fax REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERCIALI Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 4 40026 Imola Tel. 0542-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE AREE PUBBLICHE SITE IN LOCALITA' PONTICELLI DI

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano ASSAGO AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO COMMERCIO BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DELLE AUTORIZZAZIONI E RELATIVE CONCESSIONI PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE DI N.

Dettagli

Domanda di assegnazione di posteggio nel mercato settimanale del Lunedì a Finale di Pollina

Domanda di assegnazione di posteggio nel mercato settimanale del Lunedì a Finale di Pollina AL COMUNE DI POLLINA Protocollo (riservato all'ufficio) Piazza Maddalena snc 90010 Pollina (PA) Marca da bollo Domanda di assegnazione di posteggio nel mercato settimanale del Lunedì a Finale di Pollina

Dettagli

ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREA PUBBLICA. residente a ( ) - cap - Tel. cittadinanza. non in proprio ma in qualità di legale rappresentante della società

ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREA PUBBLICA. residente a ( ) - cap - Tel. cittadinanza. non in proprio ma in qualità di legale rappresentante della società A I E Marca da bollo da applicare sull originale (Solo Sez. A-B-C) Da presentare in duplice copia AL RESPONSABILE DEL SETTORE ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREA PUBBLICA Il/la sottoscritto/a (cognome e nome)

Dettagli

REGOLAMENTO INDICE NORME DI RIFERIMENTO. Art.1 Aree e posteggi. Art.2 Produttori agricoli. Art.3 Posteggi. Art.4 Criteri di assegnazione dei posteggi

REGOLAMENTO INDICE NORME DI RIFERIMENTO. Art.1 Aree e posteggi. Art.2 Produttori agricoli. Art.3 Posteggi. Art.4 Criteri di assegnazione dei posteggi ATTIVITA DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE DA PARTE DEI PRODUTTORI AGRICOLI (Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n.96 del 30 novembre 2006 esecutiva dal 27 dicembre 2006) INDICE NORME DI RIFERIMENTO

Dettagli

Comune di Radicofani Provincia di Siena

Comune di Radicofani Provincia di Siena Comune di Radicofani Provincia di Siena Via R.Magi, 59 C.A.P. 53040 mail: poliziamunicipale@comune.radicofani.si.it Tel 0578 55905 Fax 0578 55930 Prot 2573 Data 14/07/2015 Ai Sigg. Sindaci della Val d

Dettagli

Marca da bollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a. residente a. codice fiscale. in qualità di legale rappresentante dell Associazione.

Marca da bollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a. residente a. codice fiscale. in qualità di legale rappresentante dell Associazione. ALLEGATO A) ASSOCIAZIONI Marca da bollo Spett.le Provincia autonoma di Trento Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette Via Romano Guardini, 75 38121 T R E N T O serv.aappss@pec.provincia.tn.it DOMANDA

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA SETTORE SUAP BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 9 POSTEGGI ISOLATI SITUATI IN DIVERSE ZONE DEL TERRITORIO COMUNALE

COMUNE DI BRESCIA SETTORE SUAP BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 9 POSTEGGI ISOLATI SITUATI IN DIVERSE ZONE DEL TERRITORIO COMUNALE COMUNE DI BRESCIA SETTORE SUAP BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 9 POSTEGGI ISOLATI SITUATI IN DIVERSE ZONE DEL TERRITORIO COMUNALE Con deliberazione G.C. n. 946/80412 P.G. in data 26/11/2010 sono stati istituiti

Dettagli

Comune di Valsamoggia Provincia di Bologna

Comune di Valsamoggia Provincia di Bologna Comune di Valsamoggia Provincia di Bologna DETERMINAZIONE N. 310 DEL 22/06/2016 SETTORE PROPONENTE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO SERVIZIO PROPONENTE SUAP PROPOSTA N. 15 DEL 21/06/2016 OGGETTO: Approvazione

Dettagli

PRODUTTORI AGRICOLI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA per VENDITA AL DETTAGLIO DI PRODOTTI DELL AGRICOLTURA art.4 del D.lgs 18.5.2001 n.

PRODUTTORI AGRICOLI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA per VENDITA AL DETTAGLIO DI PRODOTTI DELL AGRICOLTURA art.4 del D.lgs 18.5.2001 n. PRODUTTORI AGRICOLI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA per VENDITA AL DETTAGLIO DI PRODOTTI DELL AGRICOLTURA art.4 del D.lgs 18.5.2001 n.228 Unione di Comuni Montana Lunigiana Sportello Unico

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato a prov. il cittadinanza residente a prov, Via n., tel., posta elettronica. in qualità di TITOLARE della ditta individuale

Il/la sottoscritto/a nato a prov. il cittadinanza residente a prov, Via n., tel., posta elettronica. in qualità di TITOLARE della ditta individuale Comunicazione di partecipazione alla spunta per l'assegnazione dei posteggi temporaneamente non occupati nei MERCATI comunali (D.G.R. Emilia Romagna 22 aprile 2013 n. 485) FIERE E MERCATI DEI COMUNE DI

Dettagli

Città di Bari RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO Largo Chiurlia, 27

Città di Bari RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO Largo Chiurlia, 27 Città di Bari RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO Largo Chiurlia, 27 BANDO COMUNALE PUBBLICATO AL BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA N. 170 DEL 29 OTTOBRE 2009 ASSEGNAZIONE AREE IN CONCESSIONE NEI MERCATI

Dettagli

Comunicazione esente dall'imposta di bollo 2 copie in carta semplice AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI

Comunicazione esente dall'imposta di bollo 2 copie in carta semplice AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI Comunicazione esente dall'imposta di bollo 2 copie in carta semplice AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ART. 126 TULPS PER VENDITA BENI USATI Il sottoscritto

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Definizione delle modalità e dei termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva di sussistenza dei requisiti di esenzione dal pagamento del canone di abbonamento alla televisione per uso privato

Dettagli

ANCONA ANNO XXXVIII N. 98 SOMMARIO

ANCONA ANNO XXXVIII N. 98 SOMMARIO ANCONA 08 11 2007 ANNO XXXVIII N. 98 SOMMARIO ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI Regolamento regionale 30 Ottobre 2007, n. 3. Attuazione della legge regionale 24 novembre 2004, n. 24 Ordinamento del sistema

Dettagli

C O M U N E D I G I U S S A G O

C O M U N E D I G I U S S A G O C O M U N E D I G I U S S A G O C.A.P. 27010 PROVINCIA DI PAVIA Regolamento DISCIPLINA del MERCATO RISERVATO ALLA VENDITA DA PARTE DEGLI IMPRENDITORI AGRICOLI D.M. 20 novembre 2007 (attuazione art.1 c.

Dettagli

50 29.2.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 9 COMUNE DI SAN CASCIANO VAL DI PESA (Firenze)

50 29.2.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 9 COMUNE DI SAN CASCIANO VAL DI PESA (Firenze) 50 29.2.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 9 COMUNE DI SAN CASCIANO VAL DI PESA (Firenze) Bando comunale per l assegnazione di tre posteggi su area pubblica nel mercato settimanale

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 103 del 15/02/2013 N. registro di area 31 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 15/02/2013 da Domenico Leo Responsabile del Settore GESTIONE

Dettagli

LA DIRIGENTE DEL SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE SOCIALI

LA DIRIGENTE DEL SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE SOCIALI Comune di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Politiche Sociali Allegato Bando pubblico per l assegnazione in concessione decennale di n 2 posteggi fuori mercato previsti dal Piano del Commercio per

Dettagli

PUBBLICATO SUL BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO IL 21 FEBBRAIO 2012 PARTE 3^ REGIONE LAZIO

PUBBLICATO SUL BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO IL 21 FEBBRAIO 2012 PARTE 3^ REGIONE LAZIO PUBBLICATO SUL BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO IL 21 FEBBRAIO 2012 PARTE 3^ REGIONE LAZIO DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE E LAVORO AREA ATTUAZIONE

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE ATTIVITÀ TEMPORANEA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Al Comune di Ai sensi del d.lgs. n.59/2010 (art. 64) e della legge n. 287/1991 (artt. 3 e 5) e del

Dettagli

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna Ufficio Attività Economiche Oggetto: Denuncia di inizio di attività per l esercizio di struttura ricettiva ALBERGHIERA (art. 16 comma 2 L.R. n. 16/2004)

Dettagli

DICHIARA AI SENSI DELL ART. 19 DELLA L. 241/1990 Di iniziare l attività di manifestazione di esposizione di animali avente la denominazione di :

DICHIARA AI SENSI DELL ART. 19 DELLA L. 241/1990 Di iniziare l attività di manifestazione di esposizione di animali avente la denominazione di : SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONE FIERISTICA CON ESPOSIZIONE DI ANIMALI (Reg. Comunale Del. C.C. n. 77/2009, art 19) AL COMUNE DI UFF. ATTIVITA PRODUTTIVE

Dettagli

DOMANDA DI CONCESSIONE E DI RELATIVA AUTORIZZAZIONE 28, 1, 114/98 - SETTORE ALIMENTARE

DOMANDA DI CONCESSIONE E DI RELATIVA AUTORIZZAZIONE 28, 1, 114/98 - SETTORE ALIMENTARE Timbro del protocollo Bollo 14,62 COMUNE DI ROSTA Provincia di Torino Ufficio Attività Economiche e Produttive Comune di Rosta Piazza Vittorio Veneto n 1 10090 ROSTA (TO) Sito web: www.comune.rosta.to.it

Dettagli

AL COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI

AL COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI AL COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI Piazza Marconi, 1 40035 Castiglione dei Pepoli Tel. 0534/801611-0534801632 - Fax 0534-801700 e-mail ap@comune.castiglionedeipepoli.bo.it DOMANDA PER L'AVVIO DEL PROCEDIMENTO

Dettagli

C O M U N E D I MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA

C O M U N E D I MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA C O M U N E D I MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA BANDO N.2 TERRENI AD USO ORTI/OLIVETI INVITO per la messa a disposizione di aree agricole private da destinarsi ad orti/oliveti a favore di privati. Il presente

Dettagli

Provincia di Venezia, Servizio Turismo TEL / Codice Fiscale

Provincia di Venezia, Servizio Turismo TEL / Codice Fiscale Attività: Classificazione strutture ricettive extra alberghiere: esercizi di case religiose di ospitalità. A chi è rivolto il servizio: Possono presentare domanda enti religiosi che sono interessati ad

Dettagli

IL DIRIGENTE AVVISA. i criteri per la formazione della graduatoria saranno i seguenti:

IL DIRIGENTE AVVISA. i criteri per la formazione della graduatoria saranno i seguenti: SETTORE 4 Attività Economiche ed Edilizia U.O. 4. 1Attività Economiche AVVISO PUBBBLICO PER LA CONCESSIONE DI SPAZI ESTERNI DEL FORO BOARIO AL FINE DI GESTIRE E ORGANIZZARE I MERCATINI PER LA VENDITA NON

Dettagli

Oggetto: COMUNICAZIONE DI EFFETTUAZIONE DI VENDITA STRAORDINARIA: COMUNICA

Oggetto: COMUNICAZIONE DI EFFETTUAZIONE DI VENDITA STRAORDINARIA: COMUNICA Al SINDACO del COMUNE DI FAENZA Mod. COMVEND in carta semplice c/o Polizia Municipale Servizio Polizia Amministrativa - vigilanza commercio - o.s.p. Tel. 0546 691410 - Fax 0546 691454 - Mailto: davide.belosi@comune.faenza.ra.it

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO Provincia di Perugia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. REGOLAMENTO_AP.doc Corso Cardinale Rotelli n. 21-06073 CORCIANO (PG) - Tel. 075/5188246 075/5188232 - centr. 075/51881 Fax 075/5188237

Dettagli

Il/la sottoscritto/a (cognome e nome) nato a ( ) il cittadinanza residente a ( ) in Via n.

Il/la sottoscritto/a (cognome e nome) nato a ( ) il cittadinanza residente a ( ) in Via n. La presente comunicazione deve essere presentata al Comune entro il 31 gennaio di ogni anno entro il 31 luglio, per chi ottiene il titolo abilitativo successivamente COMUNICAZIONE relativa alla partecipazione

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA ALLEGATO N.5 Richiesta seconda quota PROG. Canone TV in bolletta MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005 DECRETO DIRIGENZIALE N. 514 del 10 novembre 2005 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ATTIVITÀ SETTORE PRIMARIO SETTORE INTERVENTI

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività Produttive DICHIARAZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 267/896 del 02/10/ Affari generali

DETERMINAZIONE N. 267/896 del 02/10/ Affari generali Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia DETERMINAZIONE N. 267/896 del 02/10/2015 Settore: Sett. 8 - Personale e Organizzazione - Affari generali Ufficio: Commercio Oggetto: ACCERTAMENTO DELL

Dettagli

Regione Lazio Dipartimento Sociale Direzione Cultura, Arte e Sport Area Interventi per lo Sport

Regione Lazio Dipartimento Sociale Direzione Cultura, Arte e Sport Area Interventi per lo Sport Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio in data 21 ottobre 2010 Regione Lazio Dipartimento Sociale Direzione Cultura, Arte e Sport Area Interventi per lo Sport AVVISO PUBBLICO per la presentazione

Dettagli

L AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delibera 56/99 (adottata il 7 maggio 1999) REGOLAMENTO PER LE AUDIZIONI PERIODICHE DELLE FORMAZIONI ASSOCIATIVE DI CONSUMATORI E UTENTI, DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE, DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI DELLE

Dettagli

Comunicazione avvio attività di lotteria tombola e/o pesca di beneficenza (da effettuarsi almeno 30 giorni prima dell inizio dell attività)

Comunicazione avvio attività di lotteria tombola e/o pesca di beneficenza (da effettuarsi almeno 30 giorni prima dell inizio dell attività) Comunicazione avvio attività di lotteria tombola e/o pesca di beneficenza (da effettuarsi almeno 30 giorni prima dell inizio dell attività) Al Sindaco del Comune di Prato di nazionalità 1, residente a

Dettagli

Marca bollo 16,00 Alla Direzione Territoriale del Lavoro di Aosta Viale Partigiani, AOSTA

Marca bollo 16,00 Alla Direzione Territoriale del Lavoro di Aosta Viale Partigiani, AOSTA ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE ALL IMPIEGO DI MINORI NEL SETTORE DELLO SPETTACOLO AI SENSI DELL ART. 4 L. 977/67 COME MODIFICATO DAL D.LGS 345/1999 E SUCCESSIVAMENTE DAL D.LGS 262/2000 Marca bollo 16,00 Alla

Dettagli

RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO Marca da bollo da Euro 14,62

RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO Marca da bollo da Euro 14,62 RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO Marca da bollo da Euro 14,62 TIPOLOGIA A AL COMUNE DI SALUSSOLA Settore Urbanistica e Commercio 13885 SALUSSOLA OGGETTO: Domanda di autorizzazione all esercizio dell

Dettagli

Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille anno 2006 anno 2007 anno 2008

Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille anno 2006 anno 2007 anno 2008 Indice COORDINAMENTO NAZIONALE DEI CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille anno 2006 anno 2007 anno 2008 Il fatto Enti esclusi dal 5 per mille

Dettagli

Modello COM 2. prodotti alimentari da parte del legale rappresentante della società o del preposto all uopo

Modello COM 2. prodotti alimentari da parte del legale rappresentante della società o del preposto all uopo Modello COM 2 ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE 1. AVVERTENZE GENERALI 1.1. Questo modello, da presentare in bollo, è composto da 8 pagine

Dettagli

Il sottoscritto Nato a (prov. di ) Il Cittadinanza residente a (1) (prov. di )

Il sottoscritto Nato a (prov. di ) Il Cittadinanza residente a (1) (prov. di ) Al Signor Sindaco Comune di Paesana COMPILARE IN DUPLICE COPIA Il sottoscritto Nato a (prov. di ) Il Cittadinanza residente a (1) (prov. di ) Via n. CAP Tel CODICE FISCALE iscritto al n. del Registro delle

Dettagli

(articolo 1, comma 1)

(articolo 1, comma 1) ALLEGATO A (articolo 1, comma 1) MARCA DA BOLLO ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE.. PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO, AGRICOLTURA DI DOMANDA DI ISCRIZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 17 NOVEMBRE 2006 N. 3

REGOLAMENTO REGIONALE 17 NOVEMBRE 2006 N. 3 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA Parte I 6.12.2006 - pag. 701 REGOLAMENTO REGIONALE 17 NOVEMBRE 2006 N. 3 Regolamento per l attuazione della legge regionale 11 maggio 2006 n. 11 (istituzione

Dettagli

SERVIZIO DI CONSEGNA, RITIRO E SPEDIZIONE DELLA CORRISPONDENZA COMUNALE PER UN PERIODO DI ANNI TRE.

SERVIZIO DI CONSEGNA, RITIRO E SPEDIZIONE DELLA CORRISPONDENZA COMUNALE PER UN PERIODO DI ANNI TRE. SERVIZIO DI CONSEGNA, RITIRO E SPEDIZIONE DELLA CORRISPONDENZA COMUNALE PER UN PERIODO DI ANNI TRE. Allegato alla Relazione Tecnica Illustrativa - Modello di offerta Tipologia di servizio Servizio di consegna

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 642 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 642 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 642 DEL 05-12-2012 OGGETTO: INDIZIONE CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE A MEZZO

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO Al Comune di Bonnanaro Servizi Sociali Via Garibaldi N 6 07043 Bonnanaro Oggetto: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 2) Contributi relativi all

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO SETTORE DISCIPLINA, POLITICHE E INCENTIVI DEL COMMERCIO

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI MONTEFALCONE DI VAL FORT. Cod. ISTAT...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. Stato

Dettagli

OGGETTO: Denuncia inizio attività ricettiva in case e appartamenti per vacanze (CAV).

OGGETTO: Denuncia inizio attività ricettiva in case e appartamenti per vacanze (CAV). OGGETTO: Denuncia inizio attività ricettiva in case e appartamenti per vacanze (CAV). AL COMUNE DI SAN VINCENZO Via B. Alliata, 4 57027 SAN VINCENZO l sottoscritt nat a ( ) il residente in ( ) via/piazza

Dettagli

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI DETERMINAZIONE n 24 del 24.03.2015 Oggetto LIQUIDAZIONE FATTURA N 850 DEL 04.03.2015 SERVIZIO SUPPORTO RISCOSSIONE CANONE IDRICO (SOLLECITI) 2012. CAPITOLO DI

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO. PIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005)

COMUNE DI GROSSETO. PIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005) COMUNE DI GROSSETO PIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005) approvato con deliberazione consiliare n. 92 del 26/11/2014 1 INDICE 1: finalità del nuovo Piano per il commercio

Dettagli

RICHIESTA DI VOLTURA PER SUBINGRESSO NELLA LICENZA N.C.C. Il/La sottoscritto/a...

RICHIESTA DI VOLTURA PER SUBINGRESSO NELLA LICENZA N.C.C. Il/La sottoscritto/a... BOLLO Protocollo n RICHIESTA DI VOLTURA PER SUBINGRESSO NELLA LICENZA N.C.C. Soggetto che subentra Il/La sottoscritto/a......... Consapevole delle sanzioni penali previste per il caso di dichiarazione

Dettagli

Attività Produttive. Attività di vendita - Medie strutture di vendita - AUTORIZZAZIONE. Descrizione

Attività Produttive. Attività di vendita - Medie strutture di vendita - AUTORIZZAZIONE. Descrizione Attività Produttive Attività di vendita - Medie strutture di vendita - AUTORIZZAZIONE Descrizione Sono medie strutture di vendita gli esercizi commerciali per la vendita al dettaglio in area privata con

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA VENDITA AUTO USATE

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA VENDITA AUTO USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA VENDITA AUTO USATE AL SERVIZIO ATTIVITA' PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SANT'ANASTASIA Il/la sottoscritto/a cognome...... nome... Consapevole delle sanzioni penali

Dettagli

RUOLO DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

RUOLO DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO AGENTI SOCIETA Marca da bollo ALLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. UFFICIO REC ALBI E RUOLI 24121 BERGAMO SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO Domanda di iscrizione nel Ruolo degli agenti e rappresentanti

Dettagli

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI AYMAVILLES (spazio riservato all Ufficio protocollo) DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 27.05.1998, n. 44 Iniziative a favore della famiglia

Dettagli

Bollo COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE. Al Comune di *

Bollo COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE. Al Comune di * Regione Campania Modello 2B Bollo copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi della legge regionale

Dettagli

DOMICILIO DEL CONSUMATORE

DOMICILIO DEL CONSUMATORE spazio per la protocollazione Al Comune di Borgo San Lorenzo DOMICILIO DEL CONSUMATORE PRIVACY: Nel compilare questo modello le chiederemo di fornire dati personali che saranno trattati dall Amministrazione

Dettagli

D) pubblicazioni in originale o copia autenticata; E) elenco (firmato)delle pubblicazioni. Data, Firma...

D) pubblicazioni in originale o copia autenticata; E) elenco (firmato)delle pubblicazioni. Data, Firma... ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) Al Magnifico Rettore dell'università degli Studi di Trieste Piazzale Europa, 1-34127 TRIESTE Il sottoscritto...nato

Dettagli

Area 3- Pianificazione, Gestione, Tutela del Territorio e Lavori Pubblici. COMUNE DI RHO (Provincia di Milano)

Area 3- Pianificazione, Gestione, Tutela del Territorio e Lavori Pubblici. COMUNE DI RHO (Provincia di Milano) Area 3- Pianificazione, Gestione, Tutela del Territorio e Lavori Pubblici SCHEMA BANDO COMUNE DI RHO (Provincia di Milano) BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI POSTEGGI LIBERI MERCATO SETTIMANALE DEL GIOVEDI

Dettagli

in possesso di autorizzazione n.. per l attività di vendita al dettaglio su area pubblica in forma itinerante; Per i giorni: autorizzazione n.del...

in possesso di autorizzazione n.. per l attività di vendita al dettaglio su area pubblica in forma itinerante; Per i giorni: autorizzazione n.del... Mod. PS 10 (compilare in duplice copia) AL SIGNOR SINDACO DELLA CITTA DI COLLEGNO Ufficio Polizia Amministrativa-Sanità SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA DI VENDITA COSE ANTICHE O USATE SU AREA

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 485 del 22/07/2013 N. registro di area 90 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 22/07/2013 da Laura Dordi Responsabile del Settore AFFARI GENERALI

Dettagli

La società Geosystems Group Srl

La società Geosystems Group Srl BANDO DI SELEZIONE 01 Bando di Selezione per l'assegnazione di un Contratto di consulenza specialistica per lo sviluppo di Sistemi di supporto alle decisioni per il trattamento dei dati georiferiti finalizzati

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA PROT. N. 45059 Definizione delle modalità e dei termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato ai sensi dell articolo 1, comma

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015 OGGETTO: CONFERIMENTO POSIZIONI ORGANIZZATIVE AREA FINANZIARIA ANNO 2016 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

Dettagli

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune _ Residenza: Provincia Comune _ Via o... n. C.A.P.

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune _ Residenza: Provincia Comune _ Via o... n. C.A.P. SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE ai sensi dell art. 41 D.L. 5/2012 conv. in legge 35/2012 S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l...

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO RISORSE UMANE E AZIENDE SANITARIE 23 dicembre 2014, n. 222

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO RISORSE UMANE E AZIENDE SANITARIE 23 dicembre 2014, n. 222 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014 51041 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO RISORSE UMANE E AZIENDE SANITARIE 23 dicembre 2014, n. 222 D.G.R. n. 560 del 02.04.2014. Concorso

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 18 18.2.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA Direzione Generale Competitività del Sistema Regionale e Sviluppo delle Competenze Area di Coordinamento

Dettagli

SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE

SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE [Carta intestata Interessato] Spettabile Banca d Italia Via Nazionale 91 00184 ROMA Oggetto: Manifestazione di interesse non vincolante per l acquisto dell immobile sito in [ ], di proprietà della Banca

Dettagli

Economato. DETERMINAZIONE N. 91/703 del 11/08/2015

Economato. DETERMINAZIONE N. 91/703 del 11/08/2015 Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia _ DETERMINAZIONE N. 91/703 del 11/08/2015 Settore: Sett. 6 - Patrimonio Provveditorato Economato Ufficio: Provveditorato Economato Oggetto: FORNITURA

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI ACCONCIATORE / ESTETISTA

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI ACCONCIATORE / ESTETISTA Il modello è da presentare in DUE ORIGINALI, uno dei quali timbrato dall Ufficio competente, dovrà essere tenuto presso l esercizio a disposizione degli Organi di Vigilanza e costituisce titolo per l esercizio

Dettagli

I SETTORE: Organi Istituzionali, Comunicazione Personale, Contenzionso e SIIC COPIA DI DETERMINAZIONE

I SETTORE: Organi Istituzionali, Comunicazione Personale, Contenzionso e SIIC COPIA DI DETERMINAZIONE Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI I SETTORE: Organi Istituzionali, Comunicazione Personale, Contenzionso e SIIC COPIA DI DETERMINAZIONE NUMERO ADOZIONE GENERALE: 114 DATA ADOZIONE: 15/03/2016 NUMERO

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DEL MERCATO DEL LAVORO

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DEL MERCATO DEL LAVORO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DEL MERCATO DEL LAVORO Circolare n. 20 del 14/07/2006 Oggetto: Agenzie per il lavoro. Modalità di rilascio dell'autorizzazione a tempo

Dettagli

Modello Offerta Marca da bollo Oggetto: Offerta per l acquisto / cessione del diritto di superficie dell area Lotto n.

Modello Offerta Marca da bollo Oggetto: Offerta per l acquisto / cessione del diritto di superficie dell area Lotto n. Modello Offerta Marca da bollo 16.00 Spett.le Comune San Vincenzo Via Beatrice Alliata n. 4 57027 San Vincenzo (LI) Oggetto: Offerta per l acquisto / cessione del diritto di superficie dell area Lotto

Dettagli

Sportello Unico Attività Produttive (dodici) 15 (quindici) VENERDÌ MATTINA settore non alimentare - tipologia merceologica

Sportello Unico Attività Produttive (dodici) 15 (quindici) VENERDÌ MATTINA settore non alimentare - tipologia merceologica Sportello Unico Attività Produttive Comune di Pregnana Milanese P.za della Libertà 1-20010 Pregnana Milanese (MI) 02 93967204 - fax 02 93590747 Apertura al pubblico dello Sportello: Lu-Gio-Sa 09.00 11.00;

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE 1 INDICE Art. 1 Normativa di riferimento Art. 2 Denuncia di Inizio di Attività Produttiva (DIAP) Art. 3 Disposizioni

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO

COMUNE DI UMBERTIDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO COMUNE DI UMBERTIDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del28/09/2015 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità Art. 2 Requisiti per

Dettagli

Il/la sottoscritto/a Sesso M F

Il/la sottoscritto/a Sesso M F Scia- Segnalazione Certificata Inizio Attività di Agenzia di Affari (Art.115 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e successive integrazioni e modificazioni ai sensi del DPR 311/2001) Il/la sottoscritto/a

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 443 del 03/07/2013 N. registro di area 26 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 03/07/2013 da Riccardo Pietta Responsabile del Settore SPORT

Dettagli

SCIA - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD SR - A SCIA - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Al SUAP ALBERGHI E STRUTTURE RICETTIVE Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto C.F. data di nascita cittadinanza

Dettagli

PROCEDURE PER IL SUBENTRO NELLA TITOLARITA DI ALLOGGI SU AREE CONCESSE IN DIRITTO DI SUPERFICIE/PROPRIETA, FRUENTI/ NON FRUENTI DI CONTRIBUTO PUBBLICO

PROCEDURE PER IL SUBENTRO NELLA TITOLARITA DI ALLOGGI SU AREE CONCESSE IN DIRITTO DI SUPERFICIE/PROPRIETA, FRUENTI/ NON FRUENTI DI CONTRIBUTO PUBBLICO PROCEDURE PER IL SUBENTRO NELLA TITOLARITA DI ALLOGGI SU AREE CONCESSE IN DIRITTO DI SUPERFICIE/PROPRIETA, FRUENTI/ NON FRUENTI DI CONTRIBUTO PUBBLICO PARTE RISERVATA AL VENDITORE 1. Domanda in carta bollata

Dettagli

INCARICATO/PROCURATORE

INCARICATO/PROCURATORE 1 CITTÀ DI LEGNAGO Settore 3^ Lavori Pubblici ed Urbanistica Servizio Gestione del Territorio e SUAP Via XX Settembre, 29 37045 Legnago (Verona) Tel. 0442/634858-634851 Fax 0442/634803 web: www.comune.legnago.vr.it

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SUBINGRESSO NEL TITOLO ABILITATIVO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

COMUNICAZIONE DI SUBINGRESSO NEL TITOLO ABILITATIVO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA COMUNICAZIONE DI SUBINGRESSO NEL TITOLO ABILITATIVO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA Il/La sottoscritto/a: Spett.le Comune di Impruneta Ufficio Sviluppo Economico Cognome Nome Data di nascita

Dettagli

Piazza Cavour, n. 2 Tel / POGGIBONSI Fax / codice fiscale

Piazza Cavour, n. 2 Tel / POGGIBONSI Fax / codice fiscale Piazza Cavour, n. 2 Tel. 0577 / 9861 53036 POGGIBONSI Fax. 0577 / 986361 codice fiscale 00097460521 AL DIRIGENTE DEL SETTORE OPERE PUBBLICHE DEL COMUNE DI POGGIBONSI Richiesta di certificazione di idoneità

Dettagli

Sostituzione licenza cumulativa per autotrasporto di cose in conto proprio DELL IMPRESA N. ISCRIZIONE ELENCO AUTOTRASPORTATORI CONTO PROPRIO

Sostituzione licenza cumulativa per autotrasporto di cose in conto proprio DELL IMPRESA N. ISCRIZIONE ELENCO AUTOTRASPORTATORI CONTO PROPRIO Sostituzione licenza cumulativa per autotrasporto di cose in conto proprio TIMBRO STUDIO DI CONSULENZA PROT. Ufficio n. Marca da bollo 16,00 Alla PROVINCIA DI PRATO Servizio Motorizzazione Via Ricasoli,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

DOMANDA DI AMMISSIONE AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE All Associazione "Pro.di.Gio. Progetti di giovani" Piazza Roma 18 42012 Campagnola Emilia (RE) Data di presentazione / / DOMANDA DI AMMISSIONE AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Il/La sottoscritto/a: Cognome.....

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO Dichiarazione allegata alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO Dichiarazione allegata alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO Dichiarazione allegata alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività Ai sensi del D.Lgs. 59/2010 (art. 65) e della L.R. n. 11/08 (art. 1, comma 17) IL

Dettagli

S.C.I.A. ATTIVITA DI PANIFICAZIONE (Art. 4, co.2, D.L. 4/7/2006, n. 223, conv. in L. 4/8/2006 n. 248)

S.C.I.A. ATTIVITA DI PANIFICAZIONE (Art. 4, co.2, D.L. 4/7/2006, n. 223, conv. in L. 4/8/2006 n. 248) Artigianato: panificatori Al Comune di Medicina S.C.I.A. ATTIVITA DI PANIFICAZIONE (Art. 4, co.2, D.L. 4/7/2006, n. 223, conv. in L. 4/8/2006 n. 248) [] Inizio attività [] Subingresso [] Trasferimento

Dettagli

Luogo di emissione DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITÀ

Luogo di emissione DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITÀ 1 ALLEGATO 1.c DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITÀ Dichiarazione di disponibilità, a cura dei soggetti già accreditati o in fase di accreditamento, a garantire l erogazione dei Servizi per il Lavoro connessi

Dettagli

Marca da bollo Euro 14.62

Marca da bollo Euro 14.62 Marca da bollo Euro 14.62 PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Professioni Turistiche Via Cal di Breda n. 116 31100 Treviso Oggetto: Legge Regionale n. 33/2002 art. 63 - comma 2 - lettera g). Accompagnatore Turistico

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA (old)direzione AFFARI GENERALI SERVIZIO 0620L - SERVIZIO PROTOCOLLO E SPEDIZIONI N DETERMINAZIONE 969 NUMERO PRATICA OGGETTO: Determinazione di approvazione di lettera invito e richiesta

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO VISTA la legge 17 novembre 2005, n. 165 (di seguito, per brevità: LISF ) e in particolare l articolo 41, comma 1, che attribuisce

Dettagli