DOMANDA DI APERTURA DEL CONTO FOREX - CONTO AZIENDALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOMANDA DI APERTURA DEL CONTO FOREX - CONTO AZIENDALE"

Transcript

1 DOMANDA DI APERTURA DEL CONTO FOREX CONTO AZIENDALE Istruzioni per l'apertura del conto Per completare la domanda segua le seguenti istruzioni: 1 Legga la presente Domanda di Apertura del Conto, le Condizioni Generali, le Condizioni Speciali Forex, la Nota Informativa sui Rischi Forex e la Delibera del Consiglio di Amministrazione. 2 Stampi e firmi la presente Domanda di Apertura del Conto, la Nota Informativa sui Rischi Forex e la Delibera del Consiglio di Amministrazione. 3 Alleghi: a. un estratto del registro di commercio o una copia autenticata del certificato di costituzione ("certificate of incorporation"), del certificato di permanenza in carica ("certificate of incumbency") o del certificato di corrente regolarità di iscrizione ("certificate of good standing") del Cliente (il documento non deve risalire a oltre 12 mesi); b. una copia autenticata dell'atto costitutivo e dello statuto sociale del Cliente (l'autentica non deve risalire a oltre 12 mesi); c. se non soddisfatto dai punti a. o b. di cui sopra, una copia autentica di un documento che attesti la legittimità delle persone firmatarie della Delibera del Consiglio di Amministrazione(il documento non deve risalire a oltre 12 mesi); d. una copia autentica di un passaporto o di altro documento d'identità ufficiale in corso di validità per ognuna delle persone autorizzate (secondo quanto riportato nella Delibera del Consiglio di Amministrazione) e della/e persona/e firmataria/e della documentazione per l'apertura del conto (l'autenticazione non deve risalire a oltre 12 mesi). Attenzione: essendo Swissquote Bank Ltd (la "Banca") soggetta alla regolamentazione e alla supervisione antiriciclaggio di denaro, la copia del passaporto o della carta d'identità deve essere autenticata da un notaio o da un'autorità di governo ufficiale che solitamente rilascia questo tipo di certificazione (copia autenticata). La firma e la foto devono essere ben visibili sulla copia; e. 4 una prova dell'indirizzo del Cliente (il documento non deve risalire a oltre 6 mesi). Rispedisca la Domanda di Apertura del Conto firmata, la Nota Informativa sui Rischi Forex firmata, la Delibera del Consiglio di Amministrazione firmata, nonché tutti i documenti summenzionati a: Swissquote Bank Ltd Administration Chemin de la Crétaux 33 CH1196 Gland Switzerland In caso di domande può contattare i rappresentanti di Swissquote Bank o il Centro Assistenza Clienti di Swissquote al Swissquote Bank Ltd, Administration, Chemin de la Crétaux 33, CH1196 Gland, Switzerland 1/9

2 FOREX CONTO AZIENDALE 1. Informazioni societarie 1.1. Dati societari Denominazione sociale : Data di costituzione : Forma giuridica : Luogo di costituzione (città) : Natura delle attività : Paese di costituzione : 1.2. Indirizzo legale / Indirizzo commerciale Via : Codice di avviamento Postale : Città : Paese : 1.3. Dati della persona di contatto Nome : Cognome : Numero di telefono : Numero di telefono cellulare : Indirizzo 2. Dati del conto Piattaforma/e di Negoziazione : Valuta del conto : Deposito iniziale stimato : 3. Beneficiario effettivo Il presente Articolo 3 comprende il cosiddetto Formulario A ai sensi degli Articoli 3 e 4 della Convenzione relativa all'obbligo di diligenza delle banche (CDB). Con la presente il Cliente (il partner contrattuale) dichiara: o di essere il solo beneficiario effettivo degli attivi depositati sul/i Conto/i presso la Banca di cui alla presente Domanda di Apertura del Conto O o che il beneficiario effettivo degli attivi depositati sul/i Conto/i presso la Banca di cui alla presente Domanda di Apertura del Conto è la persona indicata di seguito. Per una persona fisica si prega di specificare: nome, cognome, data di nascita, indirizzo (incluso il paese di residenza) e nazionalità. Per una società si prega di specificare: denominazione sociale, forma giuridica, paese e data di costituzione, sede legale e tipo di attività. Nome : Cognome : Data di nascita : Nationality : Via : Numero postale di avviamento : Città : Paese : Il Cliente si impegna a informare immediatamente la Banca di qualsiasi cambiamento. Il Cliente conferma di essere consapevole del fatto che fornire deliberatamente informazioni false nel presente formulario costituisce un reato (Articolo 251 del Codice penale svizzero: falsità in atti; detto reato è punito con una pena detentiva sino a cinque anni o con una pena pecuniaria). Istruzioni: Si prega di barrare un solo riquadro. Il beneficiario effettivo è la persona che, di fatto, è il titolare ultimo degli attivi depositati. Il beneficiario effettivo non deve necessariamente disporre di una procura o di potere di firma in merito alla relazione d'affari. Il presente formulario non può essere accettato se contiene informazioni imprecise, depennate o altrimenti cancellate. Se i beneficiari effettivi sono più di uno, si prega di compilare un formulario separato per ciascuno di loro. Swissquote Bank Ltd Administration Chemin de la Crétaux 33 CH1196 Gland Switzerland 2/9

3 FOREX CONTO AZIENDALE 4. Dichiarazione dello status di "nonus person" oppure "US person" La Banca ha concluso un contratto detto "Qualified Intermediary" ("QI") e una convenzione detta "Foreign Financial Institution" ("FFI") in base all'accordo di cooperazione tra la Svizzera e gli Stati Uniti d'america ("USA") per l'applicazione agevolata del "Foreign Account Tax Compliance Act" ("FATCA", insieme all'accordo, la "Normativa FATCA") con le autorità fiscali statunitensi ("IRS"). Salvo autorizzazione speciale, solo le entità aventi lo status di "nonus person" sono abilitate ad aprire un conto presso la Banca. Visto quanto precede, il Cliente conferma: o di essere una "nonus person", ovvero di non essere stato creato, registrato o costituito negli Stati Uniti e di non essere una US person per qualsivoglia altra ragione. Inoltre, il Cliente conferma di essere il beneficiario effettivo dei valori detenuti e del reddito generato ai sensi delle leggi fiscali statunitensi. Nel caso di esistenza di una convenzione per evitare le doppie imposizioni tra gli USA ed il paese di costituzione od organizzazione del cliente, il Cliente chiede e la Banca gli accorda una riduzione della trattenuta dell'imposta statunitense sul reddito generato negli USA unicamente quando la Banca riceve la documentazione richiesta. In questo contesto ed a seconda delle circostanze, la Banca si riserva il diritto di richiedere documenti supplementari; o di essere una "US person", ovvero di essere stato creato, di essere registrato o costituito negli Stati Utini o di essere una US person per qualsivoglia altra ragione. Inoltre, il Cliente conferma di essere il beneficiario effettivo dei valori detenuti e del reddito generato ai sensi delle leggi fiscali statunitensi. Se il Cliente è o diventa una "US person", la Normativa FACTA prevede che il Cliente fornisca alla Banca il Formulario W9. Fornendo il Formulario W9 alla Banca, il Cliente l'autorizza ad inoltrare, direttamente o indirettamente, all'irs, agli agenti preposti alla trattenuta d'imposta ed alle banche depositarie di Swissquote o ad altre parti terze informazioni riservate e personali sul Cliente e sui suoi conti presso la Banca, come ad esempio l'identità, il nome e l'indirizzo del Cliente, il suo codice fiscale ("Tax Identification Number" o "TIN"), il numero del conto, il saldo del conto, il reddito ed i guadagni ed i documenti come i formulari IRS. Con la presente il Cliente acconsente irrevocabilmente alla divulgazione dei suoi dati ed esonera interamente la Banca dai suoi obblighi di segreto bancario, riservatezza e/o protezione dei dati ai sensi della legge svizzera o di altre leggi applicabili che potrebbero altrimenti impedire la divulgazione di tali informazioni ("Banking Secrecy Waiver"). Nel caso in cui il Cliente non fosse il beneficiario effettivo dei valori detenuti e del reddito generato ai sensi delle leggi fiscali statunitensi, egli è tenuto ad informare la Banca e a comunicare i dati del beneficiario effettivo. La Banca può richiedere ulteriori documenti/la conferma dello status FATCA del Cliente in conformità con la Normativa FATCA. Qualora il suo status di "nonus person" o il suo status FATCA dovesse cambiare, il Cliente s'impegna ad informare tempestivamente la Banca. In tal caso la Normativa FATCA prevede che il Cliente fornisca alla Banca il Formulario W9 entro 90 giorni se lo status è cambiato a quello di US person o un Formulario W8 in caso di cambiamento del suo status FATCA. Se lo status è cambiato a quello di US person, il suddetto "Banking Secrecy Waiver" entra in vigore non appena ricevuto il Formulario W9. Se il Formulario W9 o W8 non viene fornito, il Cliente accetta che, ai sensi della Normativa FATCA, la Banca: (a) (b) (c) possa essere obbligata a riferire i dettagli del suo conto/dei suoi conti all'irs in forma aggregata, possa essere obbligata a inoltrare, conformemente alla procedura di assistenza reciproca, informazioni specifiche sul suo conto/sui suoi conti all'amministrazione federale delle contribuzioni svizzera, che potrebbe scambiare queste informazioni con l'irs conformemente all'accordo per evitare le doppie imposizioni, e in determinate circostanze stabilite nella Normativa FATCA, possa prelevare un'imposta alla fonte del 30% sul reddito ed i guadagni in linea con le leggi fiscali statunitensi. Swissquote Bank Ltd Administration Chemin de la Crétaux 33 CH1196 Gland Switzerland 3/9

4 FOREX CONTO AZIENDALE 5. Conferma Firmando la presente Domanda di Apertura del Conto il Cliente conferma che: a ha letto, ha compreso e accetta in ogni sua parte la presente Domanda di Apertura del Conto, le Condizioni Generali, le Condizioni Speciali Forex, la Nota Informativa sui Rischi Forex e la Delibera del Consiglio di Amministrazione; b qualsiasi altro Conto aperto a suo nome presso la Banca correlato a una Piattaforma Forex sarà disciplinato dai documenti summenzionati, nella loro ultima versione; c tutte le informazioni contenute nella presente Domanda di Apertura del Conto e/o fornite dal Cliente nell'ambito del processo di apertura del conto (come da lui modificate di volta in volta) valgono altresì per gli altri Conti aperti presso la Banca in relazione a una Piattaforma Forex, salvo ove diversamente indicato dal Cliente; d comprende e accetta i rischi correlati alle negoziazioni Forex, come descritti nella Nota Informativa sui Rischi Forex; e ha letto e compreso le informazioni sul sito della Banca inerenti all'effetto leva, ai requisiti di margine e alla liquidazione automatica delle posizioni; f le informazioni contenute nella presente Domanda di Apertura del Conto e/o fornite dal Cliente nell'ambito del processo di apertura del conto sono veritiere ed complete; g qualsiasi firma apposta è autentica e qualsiasi copia fornita riproduce fedelmente i documenti originali; h deve informare immediatamente la Banca di eventuali cambiamenti delle informazioni contenute nella presente Domanda di Apertura del Conto e/o fornite dal Cliente nell'ambito del processo di apertura del conto; i la Banca si riserva il diritto di richiedere al Cliente informazioni e documenti aggiuntivi al fine di conformarsi ai requisiti legislativi e regolamentari e/o politiche interne e il Cliente accetta di adempiere a tali richieste; j nessuna transazione (inclusi depositi e prelievi) relativa al Conto sarà effettuata in contanti; k non ha ricevuto alcuna raccomandazione/consiglioda parte della Banca a favore dell'apertura di un conto e che richiede tale apertura di conto di propria iniziativa e senza alcuna sollecitazione da parte della Banca; l le definizioni di cui alle Condizioni Generali, alle Condizioni Speciali Forex e alla Nota Informativa sui Rischi Forex si applicano alla presente Domanda di Apertura del Conto; m la presente Domanda di Apertura del Conto, le Condizioni Generali, le Condizioni Speciali Forex, la Nota Informativa sui Rischi Forex e la Delibera del Consiglio di Amministrazione saranno esclusivamente disciplinate e interpretate conformemente al diritto sostanziale svizzero; n il luogo della prestazione, il luogo di esecuzione per i Clienti residenti all'estero e il foro giudiziario esclusivo per tutte le controversie derivanti o collegate alla presente Domanda di Apertura del Conto, alle Condizioni Generali, alle Condizioni Speciali Forex, alla Nota Informativa sui Rischi Forex e alla Risoluzione degli amministratori sarà la sede della Banca a Gland/VD in Svizzera. Tuttavia la Banca si riserva il diritto di intraprendere azioni legali nei confronti del Cliente dinanzi alle autorità dotate di giurisdizione presso il luogo di residenza o di domicilio di quest'ultimo o dinanzi a qualsiasi altro tribunale competente, nel qual caso rimarrà applicabile esclusivamente il diritto sostanziale svizzero. In considerazione di quanto suesposto, il Cliente chiede alla Banca l'apertura di un conto a proprio nome in conformità alla presente Domanda di Apertura del Conto, alle Condizioni Generali, alle Condizioni Speciali Forex, alla Nota Informativa sui Rischi Forex e alla Delibera del Consiglio di Amministrazione. Data : Nome e cognome : Firma : Swissquote Bank Ltd Administration Chemin de la Crétaux 33 CH1196 Gland Switzerland 4/9

5 6. Delibera del Consiglio di Amministrazione Noi, in qualità di membri del Consiglio di Amministrazione di (di seguito "Società"), con la presente attestiamo che il Consiglio di Amministrazione della Società ha validamente adottato le seguenti delibere nel corso di una riunione debitamente convocata del Consiglio di Amministrazione tenutasi il giorno Dopo debita e accurata valutazione della Domanda di Apertura del Conto, delle Condizioni Generali, delle condizioni speciali relative a servizi specifici, se esistenti, e di tutta la restante documentazione di apertura del conto fornita da Swissquote Bank Ltd (di seguito "Banca") è stato deliberato che: la Società aprirà uno o più conti (di seguito "Conto") presso la Banca; ciascuna delle seguenti persone (di seguito "Persone Autorizzate") Nome e cognome Data di nascita Nazionalità Posizione Facsimile della firma Modalità di firma 1 Singola / Congiunta a partire da 2 2 Singola / Congiunta a partire da 2 3 Singola / Congiunta a partire da 2 4 Singola / Congiunta a partire da 2 è/sono autorizzata/e ad aprire, in favore e per conto della Società, il Conto presso la Banca e a sottoscrivere e consegnare per conto della Società la Domanda di Apertura del Conto e ogni altra documentazione richiesta dalla Banca per il processo di apertura del Conto e a intraprendere qualsivoglia azione a tale riguardo; le Persona Autorizzate hanno tutti i poteri di operare sul Conto, di effettuare qualsivoglia tipo di operazione sul o mediante il Conto e in generale di rappresentare la Società in tutti i suoi rapporti con la Banca, inclusa, in via esemplificativa, la designazione di ulteriori Persone Autorizzate relativamente al Conto e/o al rapporto con la Banca; salvo ove diversamente stabilito per iscritto, le Persone Autorizzate rappresentano e agiscono per conto della Società con firma singola. La Società prende atto e accetta che la Banca non può né intende rispettare ed osservare i diritti di firma congiunta per le attività di negoziazione online (come ordini di negoziazione elettronici, approvazione online di contratti o disclaimer specifici, ecc.) od operazioni bancarie elettroniche (come pagamenti online). La Società prende atto e accetta di essere l'unica responsabile della distribuzione e/o dell'uso all'interno della propria organizzazione di qualsiasi Codice di Identificazione (come password) relativo al Conto. Chiunque si autolegittimi con i Codici di Identificazione corretti sarà considerato dalla Banca debitamente autorizzato in ogni circostanza dalla Società a operare sul Conto e in generale a utilizzare tutti i servizi della Banca resi disponibili alla Società; la Società certificherà alla Banca le informazioni riguardanti le Persone Autorizzate (compresa l'autenticità delle loro firme), comunicherà senza ritardo alla Banca eventuali modifiche di tali informazioni e certificherà tali modifiche alla Banca, che sarà completamente giustificata a fare affidamento su tali certificazioni, dovrà essere risarcita e tenuta indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, rivendicazione e costo derivante dall'aver onorato la/e firma/e della/e persona/e così certificata/e o dall'essersi rifiutata di onorare tale/i firma /e non così certificata/e; tutte le delibere e certificazioni che precedono saranno ritenute valide e meritevoli di affidamento da parte della Banca, nonostante eventuali informazioni contrarie contenute nel Registro delle Imprese o in ogni altro registro simile o nell'elenco dei firmatari autorizzati della Società; Swissquote Bank Ltd, Administration, Chemin de la Crétaux 33, CH1196 Gland, Switzerland 5/9

6 tutte le delibere e certificazioni che precedono resteranno pienamente valide ed efficaci fino alla ricezione da parte della Banca di una comunicazione scritta di modifica o revoca, la quale comunicazione non avrà alcun effetto sulle azioni precedentemente intraprese dalla Banca; e se la Società fornisce successivamente alla Banca un nuovo elenco di Persone Autorizzate, senza indicare se tale nuovo elenco sia integrativo o sostitutivo rispetto al succitato elenco di Persone Autorizzate, la Banca è autorizzata, ma non obbligata, a ritenerlo un'integrazione al summenzionato elenco di Persone Autorizzate. Noi, in qualità di membri del Consiglio di Amministrazione, con la presente attestiamo inoltre che non esistono disposizioni nello statuto, nell'atto costitutivo, o in qualsiasi altro documento costitutivo della Società, né leggi e regolamenti applicabili che limitino il potere del Consiglio di Amministrazione di adottare ed eseguire le delibere che precedono e che le stesse sono pienamente conformi a qualsivoglia disposizione di detti documenti o di detta legislazione, nessuno dei quali richiede o contempla delibere, consensi, autorizzazioni ulteriori, né alcun altro atto o azione da parte di chiunque al fine di abilitare la Società a procedere con la richiesta di apertura del Conto e a fare uso dello stesso e di qualsiasi altro servizio che la Banca offra attualmente o possa offrire in futuro alla Società. Data : Nome e cognome : Firma : Swissquote Bank Ltd, Administration, Chemin de la Crétaux 33, CH1196 Gland, Switzerland 6/9

7 Nota Informativa sui Rischi Forex 1. Questa è una traduzione fatta per comodità sulla quale prevale la versione inglese. 2. PREVISIONI GENERALI 1.1. La presente Nota Informativa sui Rischi Forex fornisce una descrizione di alcuni rischi associati alle Transazioni Forex. Essa non riporta né spiega tutti i rischi e altri aspetti significativi relativi alle Transazioni Forex. La presente Nota Informativa sui Rischi Forex non sostituisce la consulenza di un esperto finanziario La presente Nota Informativa sui Rischi Forex costituisce altresì parte integrante delle Condizioni Speciali Forex e quindi dell'accordo. Salvo ove diversamente indicato, le definizioni contenute nelle Condizioni Generali e nelle Condizioni Speciali Forex si applicheranno ai fini della presente Nota Informativa sui Rischi Forex La presente Nota Informativa sui Rischi Forex deve essere letta unitamente alle Condizioni Generali e alle Condizioni Speciali Forex, al sito web della Banca, alle Trading Rules e ai vari prospetti, fact sheet e altre schede informative disponibili nel sito web della Banca o su qualsiasi altra Piattaforma Forex che descrivono in maggiore dettaglio i rischi associati alle Transazioni Forex. RISCHI PRINCIPALI 2.1. Le Transazioni Forex sono operazioni altamente speculative che implicano un livello estremo di rischio e che sono di norma indicate solo per persone in grado di assumere e sostenere un rischio di perdita eccedente il Margine Forex. Per la loro stessa natura le Transazioni Forex possono generare perdite teoricamente illimitate. In assenza di intervento preventivo, la perdita potrebbe di gran lunga eccedere tutti gli attivi del Cliente depositati presso la Banca In particolare, le Transazioni Forex sono altamente speculative a causa del significativo effetto leva che può essere utilizzato in questo tipo di operazioni. Il Cliente può aprire posizioni per un importo molto superiore al suo Margine Forex. Una piccola fluttuazione dei prezzi può generare un guadagno o una perdita considerevoli In via esemplificativa, supponiamo che il Cliente desideri investire EUR al fine di aprire una posizione EUR/USD con un effetto leva pari a 10. La posizione EUR/USD del Cliente sarà pari a Se il valore dell'eur diminuisce dell'1% rispetto all'usd, la perdita del Cliente ammonterà a EUR 1000, ovvero al 10% dell'importo investito dal Cliente Sebbene talvolta le Transazioni Forex offrano opportunità di profitti elevati, al tempo stesso esse implicano un elevato rischio di perdita poiché piccole variazioni di prezzo possono causare perdite considerevoli. In altre parole, maggiore è l'effetto leva, maggiori sono la possibilità di guadagno e il rischio di perdita. Si consiglia al Cliente di usare l'effetto leva in maniera adeguata con riguardo alla sua situazione. La Banca non esamina se l'effetto leva usato dal Cliente è adeguato o raccomandabile con riguardo alla situazione di quest'ultimo Il Cliente può desiderare di aumentare il Margine Forex molto velocemente al fine di mantenere la sua Posizione Aperta, ed evitare che essa venga automaticamente liquidata. Tuttavia, spesso le fluttuazioni dei prezzi sono così rapide che la Posizione Aperta del Cliente viene liquidata automaticamente senza che il Cliente abbia il tempo di aumentare il Margine Forex. Il Cliente è altresì consapevole del fatto che una riduzione dell'effetto leva può portare alla liquidazione automatica delle sue Posizioni Aperte Non appena una posizione viene aperta sulla Piattaforma Forex, il Cliente è consapevole del fatto che spetta a lui soltanto informarsi sul massimo effetto leva applicabile e adottare tutte le decisioni conseguenti Il Cliente riconosce e accetta che la Banca ha il diritto di modificare il massimo effetto leva in qualsiasi momento senza preavviso, per un periodo di tempo limitato o illimitato o per clienti o gruppi di clienti di sua scelta. Il Cliente riconosce e accetta che una modifica del massimo effetto leva del Cliente può comportare la liquidazione automatica delle sue Posizioni Aperte Il mercato dei cambi, il mercato dell'oro fisico e i mercati su cui vengono scambiati gli altri attivi sottostanti agli Strumenti Forex sono estremamente volatili. I movimenti di questi mercati sono imprevedibili Questi mercati possono inoltre attraversare periodi di ridotta liquidità o addirittura periodi di illiquidità. Il rischio di liquidità può interessare tutti gli operatori presenti sul mercato o specificatamentela Banca, in particolar modo se vi sono cambiamenti nella liquidità fornita dalle controparti della Banca. Una riduzione di liquidità può determinare oscillazioni molto rapide e intense dei prezzi, un ampliamento degli spread e/o aumento dei tassi di rifiuto. Le Transazioni Forex preordinate ad escludere o limitare i rischi derivanti dalle Operazioni Aperte, eseguite dal Cliente o dalla Banca, potrebbero dunque non essere fattibili o esserlo solo a un prezzo molto sfavorevole L'unica controparte del Cliente nelle Transazioni Forex è la Banca. Le Transazioni Forex non vengono effettuate in borsa, su MTF (Multilateral Trading Facility) o organizzazioni simili. Le Posizioni Aperte possono essere chiuse solo dalla Banca Le Transazioni Forex comportano per il Cliente il rischio di perdere, in un arco di tempo molto ridotto, tutti i suoi attivi depositati presso la Banca e, in alcuni casi, un importo più elevato rispetto agli stessi, generando un debito del Cliente nei confronti della Banca pari all'importo scoperto. 3. ALTRI RISCHI 3.1. In circostanze eccezionali o in altre situazioni indesiderate le regole di mercato applicabili alle Transazioni Forex possono conferire ampi poteri ai mercati, alle casse di compensazione, agli enti, alle organizzazioni e alle società che hanno emesso le suddette regole di mercato le quali, qualora venissero applicate, potrebbero avere ripercussioni significative sulle Posizioni Aperte del Cliente o sulla sua capacità di eseguire Transazioni Forex. Swissquote Bank Ltd, Administration, Chemin de la Crétaux 33, CH1196 Gland, Switzerland 7/9

8 Questa è una traduzione fatta per comodità sulla quale prevale la versione inglese Diversi eventi possono verificarsi durante il fine settimana o, più in generale, al di fuori dei Giorni Lavorativi, tali da far sì che i mercati aprano a una quotazione molto diversa da quella a cui hanno chiuso. Gli ordini non possono essere eseguiti al di fuori dei Giorni Lavorativi, il che può generare perdite ingenti. Gli ordini Stop Loss (come definiti sul sito web della Banca o sulle Piattaforme Forex) possono essere eseguiti a prezzi nettamente peggiori rispetto a quelli desiderati dal Cliente. Inoltre, gli Ordini aperti del Cliente non possono essere cancellati al di fuori dei Giorni Lavorativi o al di fuori degli orari operativi delle Piattaforme Forex L'insolvenza della Banca o di un depositario o di una controparte utilizzati dalla Banca può comportare la liquidazione delle Posizioni Aperte del Cliente contro la sua volontà o senza consultazione e previa notifica allo stesso I rischi associati alle Transazioni Forex sono addirittura più elevati se le suddette Transazioni Forex vengono eseguite su valute o altri attivi sottostanti collegati direttamente o indirettamente ai mercati emergenti. In effetti molti mercati emergenti non dispongono di un'infrastruttura efficace. I servizi di telecomunicazione sono solitamente carenti e gli altri sistemi finanziari non sono sempre ben sviluppati e opportunamente regolamentati e integrati. Questi paesi possono inoltre presentare un elevato debito estero suscettibile di compromettere l'adeguato funzionamento delle loro economie, con un conseguente effetto avverso sulla performance dei rispettivi mercati. I regimi fiscali possono essere soggetti al rischio di un'imposizione repentina di tasse arbitrarie o onerose che potrebbero avere ripercussioni negative sugli investitori Le Transazioni Forex comportano rischi inerenti a Internet e alla tecnologia come descritti nelle Condizioni Generali. Tali rischi includono quelli associati alla latenza, che il Cliente ridurrà assicurandosi che i dispositivi IT e mobili utilizzati per l'esecuzione di Transazioni Forex garantiscano la massima velocità di connessione a Internet Per qualsiasi ulteriore informazione relativa ai rischi si rimanda il Cliente all'opuscolo Special risks linked to securities trading disponibile sul sito web della Banca, in particolare alla pagina dedicata ai rischi collegati agli investimenti in commodities. SITUAZIONE DEL CLIENTE 4.1. Alla luce dei rischi descritti nella Nota Informativa sui Rischi Forex, il Cliente dovrebbe svolgere Transazioni Forex solo se comprende la natura di queste ultime e la misura in cui si espone ai suddetti rischi, e se le Transazioni Forex sono adeguate con riguardo alla sua situazione. Le Transazioni Forex non sono adeguate a molti soggetti appartenenti al pubblico Il Cliente s'impegna ad analizzare attentamente la sua situazione personale (in particolare dal punto di vista finanziario e fiscale) prima di negoziare in Strumenti Forex. Il Cliente conferma di disporre delle risorse finanziarie necessarie per tutte le Transazioni Forex che svolge o per gli Ordini da eseguire. Il Cliente investirà solo gli attivi che può permettersi di perdere senza dover cambiare il suo standard di vita e smetterà di negoziare in Strumenti Forex qualora la sua situazione personale non lo permetta più. Il Cliente comprende che solo gli attivi che non sono necessari per far fronte alle spese correnti del suo nucleo familiare e che sono proporzionati al suo reddito, mentre altri attivi dovrebbero messi a rischio con Transazioni Forex. Il Margine Forex può essere considerato dalla Banca come capitale di rischio. Il Cliente comprende che non dovrebbe svolgere Transazioni Forex qualora sia alla ricerca di un rendimento regolare o sicuro Il Cliente è il solo responsabile della decisione sull'adeguatezza delle Transazioni Forex che svolge con riguardo alla sua situazione personale (in particolare finanziaria e fiscale), ai suoi obiettivi d'investimento e ad altre circostanze rilevanti. Il Cliente conviene inoltre che le Transazioni Forex non sono assolutamente adeguate per i fondi pensione In caso di dubbi si consiglia al Cliente di richiedere una consulenza finanziaria indipendente. GESTIONE E MONITORAGGIO DELLE POSIZIONI APERTE 5.1. Il Cliente è l'unico responsabile della gestione e del monitoraggio delle sue Posizioni Aperte e dei suoi Ordini aperti Al fine di limitare la portata dei rischi, il Cliente può prendere in considerazione diversi tipi di ordini, quali gli ordini Stop, gli ordini Trailing Stop, gli ordini One Cancels the Other (OCO), gli ordini If Done o gli ordini If Done One Cancels the Other, come definiti sul sito web della Banca o sulle Piattaforme Forex. Il Cliente riconosce che il conferimento di questi Ordini non necessariamentegarantisce una limitazione dei rischi in quanto, in determinate condizioni di mercato, questi Ordini potrebbero non essere eseguiti. In effetti, a seconda delle circostanze, quale ad esempio la liquidità disponibile sul mercato, la Banca potrebbe non essere in grado di eseguire tali Ordini al prezzo che il Cliente desidera, e non potrà essere ritenuta responsabile di ciò. Il Cliente rimane l'unico responsabile di eventuali Transazioni Forex eseguite a prezzi diversi da quelli indicati nell'ordine da lui impartito Il Cliente accetta di verificare con frequenza il suo Conto, e in particolare di monitorare costantemente il Margine Forex quando il suo Conto presenta una o più Posizioni Aperte o Ordini aperti La Banca non è tenuta ad astenersi dall'eseguire Transazioni Forex nel caso in cui il Cliente subisca perdite e/o nel caso in cui gli attivi sul Conto diminuiscano, anche in modo significativo. CONFERME DEL CLIENTE 6.1. Alla data di apertura del Conto, alla data di una Transazione relativa al Conto e a qualsiasi altra data in cui l Accordo o parti di esso subiscano revisioni, aggiornamenti o modifiche, il Cliente conferma alla Banca e accetta a beneficio della stessa quanto esposto qui di seguito. a) Il Cliente riconosce e comprende che la negoziazione in Strumenti Forex è un'attività altamente speculativa che comporta un livello di rischio estremo e che è generalmente indicata solo per persone in grado di assumere e sostenere un rischio di perdita eccedente il Margine Forex. b) Il Cliente riconosce e comprende tutti i rischi associati alle Transazioni Forex, in particolare il rischio derivante dall'uso di un importante effetto leva, la volatilità dei mercati, il rischio di liquidità, i rischi legali derivanti, in particolare, dalle regole di mercato applicabili alle Transazioni Forex, i rischi tecnologici e tutti gli altri rischi suscettibili di causare una perdita o qualsiasi altro Danno. Il Cliente conferma di essere disposto ad assumersi questi rischi. c) Il Cliente riconosce di aver letto e compreso le Condizioni Generali e le Condizioni Speciali Forex nonché le informazioni contenute nei documenti cui queste Condizioni Speciali Forex si riferiscono, in particolare il sito web della Banca, le Trading Rules e i vari prospetti, fact sheet e altre schede informative disponibili nel sito web della Banca o su qualsiasi Piattaforma Forex. Swissquote Bank Ltd, Administration, Chemin de la Crétaux 33, CH1196 Gland, Switzerland 8/9

9 d) e) f) g) h) 7. In particolare, il Cliente conferma di aver compreso le spiegazioni relative alle limitazioni di utilizzo di Piattaforme Forex, all'effetto leva e alla modifica del massimo effetto leva, al Margine Richiesto e al Sistema di Liquidazione Automatica contenute nelle Condizioni Speciali Forex e negli altri documenti cui queste ultime si riferiscono. Il Cliente conferma altresì di aver compreso e di accettare il ruolo della Banca nell'ambito delle Transazioni Forex e i rischi e i conflitti d'interesse a ciò afferenti. Il Cliente riconosce e accetta che la Banca ha il diritto di liquidare le sue Posizioni Aperte qualora non siano coperte da un margine adeguato e che egli sarà responsabile di tutte le perdite derivanti da tale liquidazione. Il Cliente riconosce che la Banca si riserva il diritto di modificare la Percentuale di Liquidazione a sua esclusiva discrezione. Il Cliente conferma che né la Banca né i suoi direttori, dirigenti, funzionari, impiegati, agenti e altri rappresentanti hanno garantito o garantiscono al Cliente che le Transazioni Forex genereranno utili per il Cliente. Inoltre, i rendimenti e gli utili passati non sono indicativi con riguardo alle performance future. Il Cliente riconosce e comprende che, in determinati frangenti, può perdere un importo più elevato rispetto agli attivi depositati presso la Banca; in tal caso egli risponderà dell'importo scoperto nei confronti della Banca. Il Cliente conferma che le Transazioni Forex che effettuerà sono adeguate con riguardo alla sua situazione. DIRITTO APPLICABILE E GIURISDIZIONE 7.1. La presente Nota Informativa sui Rischi Forex così come le Condizioni Generali e le Condizioni Speciali Forex sono disciplinate e interpretate esclusivamente ai sensi del diritto sostanziale svizzero Il luogo della prestazione, il luogo di esecuzione per i Clienti residenti all estero e il foro giudiziario esclusivo per tutte le controversie derivanti o collegate alla presente Nota Informativa sui Rischi Forex, alle Condizioni Generali e alle Condizioni Speciali Forex e foro per tutti i procedimenti sarà la sede della Banca a Gland/VD in Svizzera. Tuttavia la Banca si riserva la facoltà di intraprendere azioni legali nei confronti del Cliente dinanzi alle autorità dotate di giurisdizionepresso il luogo di residenza o domicilio di quest'ultimo o dinanzi a qualsiasi altro tribunale competente, nel qual caso rimarrà applicabile esclusivamente il diritto sostanziale svizzero. Dichiaro di aver letto e compreso e di accettare la presente Nota Informativa sui Rischi Forex, le Condizioni Generali e le Condizioni Speciali Forex. Data : Nome e cognome : Questa è una traduzione fatta per comodità sulla quale prevale la versione inglese. Firma : Swissquote Bank Ltd, Administration, Chemin de la Crétaux 33, CH1196 Gland, Switzerland 9/9

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Profondamente convinti che l'interesse del minore sia

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO ------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO Gli Stati firmatari della presente convenzione, coscienti della

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(Testo rilevante ai fini del SEE) 25.6.2015 L 159/27 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2015/983 DELLA COMMISSIONE del 24 giugno 2015 sulla procedura di rilascio della tessera professionale europea e sull'applicazione del meccanismo di allerta

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni. «Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.» Code of Conduct Comunicazione del CEO «Ogni società, grande o

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Questa procedura definisce le modalità adottate di approvazione ed esecuzione delle operazioni poste in essere

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

AMP Global Clearing, LLC Documentazione per conto future

AMP Global Clearing, LLC Documentazione per conto future AMP Global Clearing, LLC Documentazione per conto future INDIVIDUALE Nome del conto Numero del conto AMP: SOLO PER USO INTERNO Approvazioni (inserire data e firma) F.A. Data Responsabile agenzia Data 1

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI

LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

2008 / 2009 / 2011 Commentario alla Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08)

2008 / 2009 / 2011 Commentario alla Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) 2008 / 2009 / 2011 Commentario alla Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) Indice Indice... 2 Introduzione... 4 Aspetti generali... 5 Commento alle singole disposizioni della

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE)

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) Regolamento (CEE) n. 2137/85 del Consiglio del 25 luglio 1985 Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) EPC Med - GEIE Via P.pe di Villafranca 91, 90141 Palermo tel: +39(0)91.6251684

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE

REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE OVS S.P.A. Approvato dal Consiglio di Amministrazione di OVS S.p.A. in data 23 luglio 2014, in vigore dal 2 marzo 2015 1 1. PREMESSA

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.)

Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.) Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.) Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 29 del 09.06.2014 I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza,

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

I certificati anagrafici

I certificati anagrafici I certificati anagrafici I certificati anagrafici sono rilasciati dal Comune di residenza e attestano le risultanze delle iscrizioni nell'anagrafe della popolazione residente (APR) e degli italiani residenti

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale»

Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale» Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale» La proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso

Dettagli

Domanda di concessione dell assegno integrativo

Domanda di concessione dell assegno integrativo mod. Ass. integrativo COD. SR91 Domanda di concessione dell assegno integrativo (Art. 9, comma 5, della legge n. 223/1991) La presente domanda deve essere presentata per la concessione dell assegno integrativo.

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust:

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust: DICHIARAZIONE AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEL D. LGS. N. 231 DEL 21 NOVEMBRE 2007 IN TEMA DI ANTIRICICLAGGIO MODULO DI IDENTIFICAZIONE E DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA (AI SENSI DEGLI ARTT. 18 E 19

Dettagli

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro. L. 15 luglio 1966, n. 604 (1). Norme sui licenziamenti individuali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 agosto 1966, n. 195. (2) Il comma 1 dell art. 1, D.Lgs. 1 dicembre 2009, n. 179, in combinato 1.

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Le procure provenienti dall estero

Le procure provenienti dall estero Le procure provenienti dall estero A cura dell Avv. Emanuella Prascina Riferimenti: - Art. 106 n. 4 L. Not.: Nell'archivio notarile distrettuale sono depositati e conservati: 4. gli originali e le copie

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

Consiglio Nazionale del Notariato

Consiglio Nazionale del Notariato Consiglio Nazionale del Notariato REGOLAMENTO DEL FONDO DI GARANZIA DI CUI AGLI ARTT. 21 E 22 DELLA LEGGE 16 FEBBRAIO 1913, N. 89 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Capo I Istituzione e finalità del Fondo di garanzia

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO

CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO Gli Stati contraenti della presente convenzione, desiderosi di promuovere gli scambi e gli investimenti internazionali attraverso una migliore cooperazione

Dettagli

Uso del conto NETELLER

Uso del conto NETELLER Uso del conto NETELLER Grazie per l'interesse dimostrato nel nostro conto NETELLER. Questa guida contiene le istruzioni relative alle funzioni più utili e più utilizzate del conto NETELLER. Abbiamo cercato

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE

GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE di Claudio Venturi Sommario: - 1. Premessa. 2. La cancellazione della società senza apertura

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE 28.12.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 379/5 REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE del 15 dicembre 2006 relativo all applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti d

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti (Legge sul Tribunale federale dei brevetti; LTFB) Avamprogetto del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 191a capoverso

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

MODULO DI CANDIDATURA

MODULO DI CANDIDATURA MODULO DI CANDIDATURA Gentile Signora/Egregio Signore, troverà in allegato la candidatura di [nome del fornitore di servizi] in risposta all invito a manifestare interesse relativo ai fornitori di dati

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli