Ministero della Giustizia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero della Giustizia"

Transcript

1 Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI AREA CIVILE Modalità per l esecuzione dei test da parte di enti o società esterne Versione 1.0

2 Sommario 1 INTRODUZIONE DISCIPLINA GENERALE ACCESSO AL MODEL OFFICE RESTRIZIONI RELATIVE ALL ACCESSO SUPPORTO TEST DI DEPOSITO ATTI TEST PRELIMINARE DI DEPOSITO... 6 STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE Versione Data Descrizione Modifica /01/2007 Prima emissione PAGINA 2 DI 7

3 DEFINIZIONI E ACRONIMI Nel presente capitolo è riportata la descrizione dei termini, degli acronimi e delle abbreviazioni usate nel documento. Acronimo CdO CPECPT DGSIA GC PCT PdA RD ReGIndE ReLIndE RUG RUPA SICI SICC SIL UG UNEP Descrizione Consiglio dell Ordine Casella di Posta Certificata Processo Telematico (anche CPEPT) Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia Gestore Centrale Processo civile telematico Punto di Accesso Repository Documentale Registro Generale degli Indirizzi Elettronici Registro Locale degli Indirizzi Elettronici Rete Unitaria della Giustizia Rete Unitaria della Pubblica Amministrazione Sistema Informativo Civile Sistema Informatico del Contenzioso Civile Sistema Informativo del Lavoro Ufficio Giudiziario Ufficio Notifiche e Protesti RIFERIMENTI Progressivo Descrizione 1 Regole Tecnico-Operative per l Uso di Strumenti Informatici e Telematici nel Processo Civile e relativi allegati (D.M. 14/10/2004). 2 Strutturazione dei modelli DTD (Document Type Definition) previste dal D.M. 14/10/2004 (D.M. 15/12/2005) PAGINA 3 DI 7

4 1 INTRODUZIONE Il presente documento disciplina le modalità per l effettuazione dei test di applicazioni realizzate da enti o società esterne al fine di interoperare con i sistemi del Processo Civile Telematico, in conformità alle Regole Tecniche [1] e ai DTD pubblicati [2]. Nel seguito si assume quindi sia noto quanto riportato nei citati decreti e nella normativa da essi richiamata, oltre che la documentazione tecnica pubblicata sul sito 2 DISCIPLINA GENERALE Il Ministero della Giustizia, al fine di eseguire i test, mette a disposizione un apposito sistema denominato Model Office, dove sono allestiti i vari ambienti di test che simulano il Punto di Accesso (PdA, quello del Ministero), il Gestore Centrale (GC) e il Gestore Locale (GL) di un Ufficio Giudiziario. Il Model Office è dislocato presso la sede della Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati (DGSIA), in via Crescenzio 17/c a Roma, ed è disponibile, su richiesta e previo appuntamento, secondo le indicazioni riportate nel seguito. 3 ACCESSO AL MODEL OFFICE Il Model Office, situato presso la DGSIA, è a disposizione degli enti o delle società che ne fanno richiesta, al fine di testare i loro sistemi. L accesso è consentito previo appuntamento; la relativa richiesta va inoltrata tramite all indirizzo si prega di indicare come oggetto RICHIESTA ACCESSO MODEL OFFICE [Nome ente o società] e di riportare nel messaggio le seguenti informazioni: a) denominazione dell ente o della società; b) indirizzo della sede dell ente o della società; c) nominativo e recapiti del referente da contattare; d) nominativi dei soggetti che accederanno alla struttura ministeriale; e) attrezzature che si intendono portare all interno della struttura ministeriale; f) date ed orari proposti; g) nominativi e codici fiscali degli utenti tester, ossia quelli associati alle smart card che verranno utilizzate per i test; h) descrizione dei test che si vogliono eseguire. Il referente indicato verrà contattato per concordare date ed orari in cui potrà accedere alla struttura, tenendo conto delle attività preparatorie lato Amministrazione, tra cui se necessario l abilitazione degli utenti tester sul PdA e GC di Model Office. PAGINA 4 DI 7

5 3.1 RESTRIZIONI RELATIVE ALL ACCESSO Per ragioni logistiche e di sicurezza: a) non è consentita l installazione di alcun tipo di software né di alcun tipo di hardware sulle apparecchiature del Ministero della Giustizia; b) è consentito portare apparecchiature di proprietà dell ente o della società, nei limiti dello spazio a disposizione; c) viene messo a disposizione un Hub/Switch di 8 porte con connessione rete abilitata al solo PdA di Model Office; d) le apparecchiature che verranno connesse alla rete devono essere dotate di un sistema antivirus aggiornato e la lista di virus aggiornata all ultimo livello disponibile; e) non viene fornita alcuna connessione internet. 4 SUPPORTO Durante le sessioni di test, gli esperti informatici del Ministero della Giustizia forniranno supporto tecnico ai soggetti autorizzati ad accedere al Model Office. L Amministrazione potrà attivare all occorrenza il servizio di consulenza tecnica fornito al Ministero dalle Società che hanno realizzato le applicazioni del Processo Civile Telematico, che prevede, secondo i livelli di servizio stabiliti nel relativo contratto, una risposta entro 2 ore nel 96% dei casi, entro 4 ore nel 3% dei casi, ed entro 24 ore nell 1% dei casi. Si precisa che il supporto di cui sopra è fornito limitatamente alle questioni di pertinenza del progetto e quindi con riferimento alla documentazione pubblicata sul sito. 5 TEST DI DEPOSITO ATTI A chi intende effettuare i test relativi al deposito di atti, si precisa che la busta da predisporre, contenente l atto di prova (tra quelli consentiti dal Decreto DTD [2], ossia al momento il ricorso per ingiunzione ante causam) deve essere identica nel formato a quella prodotta dal redattore atti prototipale realizzato dal Ministero; deve quindi essere in formato MIME e contenere InfoInoltro.xml e Atto.enc, come nella seguente figura: PAGINA 5 DI 7

6 Ai fini della cifratura dell atto, va usato il certificato del Tribunale di Model Office (file cer), disponibile sul sito (sezione download). Attenzione: si ricorda che i sistemi in uso sono di tipo case sensitive e quindi occorre prestare attenzione sul formato maiuscole/minuscole utilizzato; è inoltre necessario considerare i soli DTD pubblicati con D.M. 15/12/2005 e sue eventuali modifiche e disponibili (in formato zip) nel sito sopra indicato. 5.1 TEST PRELIMINARE DI DEPOSITO È consigliata l esecuzione di un test preliminare, che ha lo scopo di capire il grado di approntamento di quanto sviluppato e quindi di ottimizzare le attività del prosieguo (sia per l ente o la società esterna che sviluppa, sia per quanto riguarda il supporto dell Amministrazione). Il test preliminare consiste nell inviare una busta di prova, conforme alle specifiche sopra riportate, compattata in uno zip, ed indirizzata a si prega di indicare come oggetto della mail TEST PRELIMINARE DEPOSITO [Nome ente o società] e di riportare nel messaggio le seguenti informazioni: denominazione dell ente o della società; indirizzo della sede dell ente o della società; nominativo e recapiti del referente tecnico. Il personale tecnico del Ministero provvederà a depositare la busta manualmente, tramite l apposita funzione del sistema di gestione dei registri prevista per il deposito da supporto informatico PAGINA 6 DI 7

7 In questo modo si evita di veicolare la busta tramite il PdA e il GC: in tale caso, infatti, il depositante dovrebbe essere previamente inserito nel Registro degli Indirizzi del PdA e del GC. Al referente tecnico indicato dalla Società verrà fornito l esito della prova e anche alcune indicazioni di massima sulle cause dei problemi riscontrati qualora il caricamento della busta non fosse andato a buon fine. PAGINA 7 DI 7

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI PROCESSO CIVILE TELEMATICO Modalità per l esecuzione dei test di interoperabilità da parte di enti o

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI AREA CIVILE POLISWEB Piano delle verifiche

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI PROCESSO CIVILE TELEMATICO Modalità per l esecuzione dei test di interoperabilità da parte di enti o

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Ufficio del Responsabile per Sistemi informativi

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI POLISWEB Specifiche tecniche Versione 4.1

Dettagli

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizio PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche, con servizi

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Sistemi informativi automatizzati per la giustizia

Dettagli

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Il Processo Civile Telematico è il progetto del Ministero della Giustizia che si pone l obiettivo di automatizzare i flussi informativi e documentali tra utenti esterni (avvocati

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Sistemi informativi automatizzati per la giustizia

Dettagli

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014 Introduzione al PCT Vincenzo Gunnella Roma 3 aprile 2014 Che cos è il PCT Una serie di servizi telematici per: Ufficio giudiziario Depositare atti e documenti Notaio Ricevere comunicazioni e notificazioni

Dettagli

IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT

IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT Il professionista che riveste l incarico di delegato alle operazioni di vendita, al fine del deposito degli atti delle procedure di esecuzione immobiliare

Dettagli

REGOLE PROCEDURALI DI CARATTERE TECNICO OPERATIVO PER L ACCESSO AI SERVIZI DISPONIBILI TRAMITE LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

REGOLE PROCEDURALI DI CARATTERE TECNICO OPERATIVO PER L ACCESSO AI SERVIZI DISPONIBILI TRAMITE LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale Decreto Dirigenziale Articolo 39 D.P.R. 14 Novembre 2002, N. 313 Decreto Dirigenziale del 5 dicembre 2012 recante le regole

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Ufficio del Responsabile per Sistemi informativi

Dettagli

PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BUSTO ARSIZIO PUNTO DI ACCESSO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO MANUALE OPERATIVO A norma dell art. 33 del D.M. 17/07/2008 recante le regole tecnico-operative per

Dettagli

WWW.PROCEDURE.IT. Il software per gli ausiliari del Giudice. per esecuzioni e fallimenti

WWW.PROCEDURE.IT. Il software per gli ausiliari del Giudice. per esecuzioni e fallimenti WWW.PROCEDURE.IT Il software per gli ausiliari del Giudice nell ambito del PCT per esecuzioni e fallimenti La Società Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A., in virtù di una pluriennale esperienza professionale

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO GUIDA RAPIDA AGLI ADEMPIMENTI

PROCESSO CIVILE TELEMATICO GUIDA RAPIDA AGLI ADEMPIMENTI PROCESSO CIVILE TELEMATICO GUIDA RAPIDA AGLI ADEMPIMENTI Il Processo Civile Telematico o PCT è la rete informatica gestita dal Ministero della Giustizia per l automazione dei flussi informativi e documentali

Dettagli

www.procedure.it Il software per Curatori e Commissari

www.procedure.it Il software per Curatori e Commissari www.procedure.it Il software per Curatori e Commissari nell ambito del PCT IMPOSTAZIONI MAIL CERTIFICATA Per effettuare un deposito telematico, preliminarmente, è necessario impostare nell area riservata

Dettagli

NOTIFICHE TELEMATICHE SCHEDA ILLUSTRATIVA

NOTIFICHE TELEMATICHE SCHEDA ILLUSTRATIVA NOTIFICHE TELEMATICHE SCHEDA ILLUSTRATIVA Le comunicazioni e le notificazioni, eseguite in via telematica, sono inviate direttamente al destinatario dotato di indirizzo elettronico, ovvero di casella di

Dettagli

Il Processo Telematico Oggi. Avv. Maria Grazia D Amico Foro di Torino

Il Processo Telematico Oggi. Avv. Maria Grazia D Amico Foro di Torino Il Processo Telematico Oggi Avv. Maria Grazia D Amico Foro di Torino I servizi telematici della giustizia civile, disciplinati da una specifica normativa, consentono l interoperabilità tra soggetti abilitati

Dettagli

www.procedure.it Il software per Professionisti Delegati e Custodi nell ambito del PCT

www.procedure.it Il software per Professionisti Delegati e Custodi nell ambito del PCT www.procedure.it Il software per Professionisti Delegati e Custodi nell ambito del PCT IMPOSTAZIONI MAIL CERTIFICATA Per effettuare un deposito telematico, preliminarmente, è necessario impostare nell

Dettagli

PdA Cancelleria Telematica. Manuale utente Avvocati e CTU. Pagina 2 di 26

PdA Cancelleria Telematica. Manuale utente Avvocati e CTU. Pagina 2 di 26 PdA Cancelleria Telematica REGIONE TOSCANA INDICE REGIONE TOSCANA... 1 COMUNICAZIONI...7 COPIA TEMPORANEA LOCALE...8 ESECUZIONE E FALLIMENTI FASCICOLI PREFERITI...12 FASCICOLI...13 SENTENZE...15 UDIENZE...16

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Sistemi informativi automatizzati per la giustizia

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO Il RICORSO per decreto ingiuntivo telematico deve essere redatto con il software tradizionalmente utilizzato dall avvocato (Word,

Dettagli

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Art 16-bis D.L. 179/2012 come convertito in Legge "Salvo quanto previsto

Dettagli

ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE

ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA VADEMECUM PER IL PCT SEZIONE 6 ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE SOMMARIO 6.1. COSA FARE E A CHI RIVOLGERSI NEL CASO SI VERFICHINO

Dettagli

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico La piattaforma web per il Processo Civile Telematico INTRODUZIONE Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A., in virtù di una pluriennale esperienza professionale in ambito giudiziario, ha seguito da vicino il processo

Dettagli

Introduzione... 1 1. Requisiti... 2 2. Istruzioni... 2

Introduzione... 1 1. Requisiti... 2 2. Istruzioni... 2 Sommario Introduzione... 1 1. Requisiti... 2 2. Istruzioni... 2 Introduzione Dal 15 ottobre 2013, ai sensi dell art 16 del d.m. 44/2011, le comunicazioni e le notificazioni al professionista ausiliario

Dettagli

Processo Civile Telematico, il SIECIC e gli aspetti tecnologici

Processo Civile Telematico, il SIECIC e gli aspetti tecnologici Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati Area Civile Processo Civile Telematico, il SIECIC e gli aspetti tecnologici Settembre 2008 estrapolazione dal materiale dell Ing. Giulio Borsari

Dettagli

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO Gli strumenti necessari al PcT(PEC, ReGindE, Portale Giustizia e PolisWeb, esame fascicoli, punti di accesso, redattore atti e busta telematica, depositi elaborati) 1 DA QUANDO INIZIERA L OBBLIGO? OBBLIGATORIETA

Dettagli

Il Processo Civile Telematico e il Consulente Tecnico d Ufficio (C.T.U.) Uno schema operativo verso l invio telematico della C.T.U.

Il Processo Civile Telematico e il Consulente Tecnico d Ufficio (C.T.U.) Uno schema operativo verso l invio telematico della C.T.U. Il Processo Civile Telematico e il Consulente Tecnico d Ufficio (C.T.U.) Uno schema operativo verso l invio telematico della C.T.U. La fonte principale di informazioni è il seguente sito internet: http://pst.giustizia.it/pst/it/homepage.wp

Dettagli

ACQUISTO DEL SERVIZIO

ACQUISTO DEL SERVIZIO ACQUISTO DEL SERVIZIO 1. Accedere al sito di OPEN Dot Com (www.opendotcom.it) ed inserire le credenziali di autenticazione. Se non si è ancora registrati procedere cliccando sul tasto Registrazione. 2.

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLE TECNICO-OPERATIVE PER L'USO DI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI NEL PROCESSO CIVILE Pag. 2 Sommario 1 DESCRIZIONE DELL ARCHITETTURA DEL SISTEMA... 5 1.1 SCENARIO COMPLESSIVO ED ATTORI COINVOLTI...

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO

Dettagli

Manuale utenti per Avvocati

Manuale utenti per Avvocati Manuale utenti per Avvocati La figura seguente illustra la home page della cancelleria telematica per gli avvocati CONSULTAZIONE FASCICOLI Per accedere alla consultazione dei fascicoli è necessario possedere

Dettagli

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO)

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Agenda Agenda Panoramica sul Processo Civile Telematico Le principali

Dettagli

Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto

Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto Tribunale di Ivrea Via Patrioti, 26 10015 Ivrea (TO) Oggetto: Piattaforma web Procedure.it per la

Dettagli

Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice

Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice Processo Civile Telematico Sezione Commerciale del Tribunale di Lecce Il presente documento di prassi è stato elaborato C.O.Gruppo srl con il supporto della

Dettagli

Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina

Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina Perugia, 25 Maggio 2015 Alla Cortese Attenzione Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina OGGETTO: Offerta Redattore Atti telematici GenIUS Ill.mo Presidente, L'art. 16 bis,

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA Per depositare telematicamente la COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA la stessa deve essere redatta con il software tradizionalmente

Dettagli

POLISWEB e l integrazione in Suite Avvocato Elite

POLISWEB e l integrazione in Suite Avvocato Elite POLISWEB e l integrazione in Suite Avvocato Elite Sommario POLISWEB e l integrazione in Suite Avvocato Elite... 1 L'architettura del sistema Polisweb nazionale e il Polisweb PCT... 2 I punti di Accesso...

Dettagli

In proposito Astalegale.net Spa è lieta di presentarle GENIUS, la soluzione realizzata per il Processo Civile Telematico.

In proposito Astalegale.net Spa è lieta di presentarle GENIUS, la soluzione realizzata per il Processo Civile Telematico. Perugia, 8 gennaio 2015 Alla Cortese Attenzione Ill.mo Presidente dell Ordine degli Ingegneri di Salerno Ing. Michele Brigante OGGETTO: Offerta Redattore Atti telematici GenIUS Ill.mo Presidente, L'art.

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO TELEMATICO E L'OBBLIGO DELLE COMUNICAZIONI E

Dettagli

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Regione Toscana Nome del progetto Cancelleria Telematica Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Documento Manuale utente del PdA per Avvocati e CTU Acronimo del documento CT-MUT-PDA Stato del documento

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Istruzioni per i professionisti ausiliari del Giudice e per i CTU Vademecum realizzato dalla società Aste Giudiziarie Inlinea

Dettagli

Il Momento Legislativo

Il Momento Legislativo Il Momento Legislativo Modulo PCT Redattore atti Come redigere un ricorso per decreto ingiuntivo telematico 1 Introduzione Le diapositive che seguono illustreranno le funzioni di redazione ed invio atti

Dettagli

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali.

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. L ABC DEL PCT Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. A cura del Gruppo di lavoro sul P.C.T. Ordine Dottori Commercialisti di Firenze SIETE PRONTI? Da un punto di vista

Dettagli

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo Processo civile telematico Nozioni di base e decreto ingiuntivo 1. Cosa si vuole raggiungere con il Processo civile telematico? Migliorare l efficienza della parte burocratica dei procedimenti. Questo

Dettagli

Guida alla lettura del D.M. 44/2011 (Regolamento PCT)

Guida alla lettura del D.M. 44/2011 (Regolamento PCT) Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 26.3.2015 La Nuova Procedura Civile, 1, 2015 Editrice Guida alla lettura del D.M. 44/2011 (Regolamento PCT)

Dettagli

TRASMISSIONE E DEPOSITO DEGLI ATTI TELEMATICI

TRASMISSIONE E DEPOSITO DEGLI ATTI TELEMATICI TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA r VADEMECUM PER IL PCT SEZIONE 2 TRASMISSIONE E DEPOSITO DEGLI ATTI TELEMATICI SOMMARIO 2.1. IL DEPOSITO TELEMATICO DELL'AVVOCATO

Dettagli

Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. relativi al Processo Telematico.

Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. relativi al Processo Telematico. La Direzione Generale Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. Via Busto Arsizio n. 40 20151 Milano tel. 02 38089 456 fax 02 38089 454 Milano, 15/05/2013 Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore

Dettagli

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Gli strumenti informatici propedeutici

Dettagli

39 TITOLO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO NELLA PRATICA E NELLA QUOTIDIANITA. #pctino - l assistente telematico

39 TITOLO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO NELLA PRATICA E NELLA QUOTIDIANITA. #pctino - l assistente telematico 39 TITOLO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO NELLA PRATICA E NELLA QUOTIDIANITA #pctino - l assistente telematico 40 L ABC DELL AVVOCATO TELEMATICO DIECI CONSIGLI UTILI 1) COME ADERIRE AL PACCHETTO GOLD È possibile

Dettagli

Processo civile telematico: obiettivi, funzioni e prospettive

Processo civile telematico: obiettivi, funzioni e prospettive Processo civile telematico: obiettivi, funzioni e prospettive Ing. Giulio Borsari Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale

Dettagli

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO - INVIO TELEMATICO DECRETO INGIUNTIVO 30 GIUGNO 2014 OBBLIGATORIETÀ DEL DEPOSITO TELEMATICO ATTI PROCESSUALI*

Dettagli

Sistema Accordo Pagamenti

Sistema Accordo Pagamenti REGIONE LAZIO Dipartimento Economico ed Occupazionale Direzione Economia e Finanza Sistema Accordo Pagamenti - Aziende di Service - Procedura di Test e Validazione flussi xml Versione 1.0 Data : 04 Maggio

Dettagli

Decreto Ministero dell Economia e delle Finanze 4 agosto 2015, in GU 10 agosto 2015, n. 184

Decreto Ministero dell Economia e delle Finanze 4 agosto 2015, in GU 10 agosto 2015, n. 184 1 Specifiche tecniche previste dall articolo 3, comma 3, del regolamento recante la disciplina dell uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario in attuazione delle disposizioni contenute

Dettagli

ENRICO CANOSSA PICCOLA GUIDA AL CONSULENTE TECNICO DEL GIUDICE IN TEMA DI PROCESSO CIVILE TELEMATICO

ENRICO CANOSSA PICCOLA GUIDA AL CONSULENTE TECNICO DEL GIUDICE IN TEMA DI PROCESSO CIVILE TELEMATICO ENRICO CANOSSA -COMMISSIONE DI STUDIO N.2 ctu e stime Geometri Reggio Emilia- PICCOLA GUIDA AL CONSULENTE TECNICO DEL GIUDICE IN TEMA DI PROCESSO CIVILE TELEMATICO a mio papà Carlo VADEMECUM PCT.. IMBUSTARE

Dettagli

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali INDICE DEI CONTENUTI 1 PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO 3 1.1 DEFINIZIONE DEI TERMINI/GLOSSARIO 3 2 MODALITÀ DI REGISTRAZIONE

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO Firenze, 21 luglio 2014 Hotel Mediterraneo Eros Ceccherini La lunga strada del processo telematico D.LGS 7 MARZO 2005 N. 82 PRINCIPI PER L ADOZIONE

Dettagli

Il Processo Civile Telematico

Il Processo Civile Telematico Il Processo Civile Telematico avv. Pierluigi Basile 8 aprile 2015 Cosa è il PCT Il Processo Telematico è un progetto del Ministero della Giustizia che si propone di rendere possibile lo scambio di informazioni

Dettagli

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 170 del 07.11.2011 Indice

Dettagli

ORDINE AVVOCATI DI MANTOVA Guida al deposito a mezzo PEC della busta telematica creata tramite Consolle Avvocato

ORDINE AVVOCATI DI MANTOVA Guida al deposito a mezzo PEC della busta telematica creata tramite Consolle Avvocato ORDINE AVVOCATI DI MANTOVA Guida al deposito a mezzo PEC della busta telematica creata tramite Consolle Avvocato Scopo della presente guida è illustrare, passo dopo passo, la procedura che consente, dopo

Dettagli

Le notifiche degli avvocati tramite PEC (L. 53/94) dopo il DL 90/14 e la L. 114/14

Le notifiche degli avvocati tramite PEC (L. 53/94) dopo il DL 90/14 e la L. 114/14 Le notifiche degli avvocati tramite PEC (L. 53/94) Lentini, 24 ottobre 2014 Avv. Maurizio Reale Evoluzione normativa della L. 53/94 1) Legge 148/2011 2) Legge 17.12.2012 n. 221 3) DM 48/2013 Introduce

Dettagli

Le regole tecniche di funzionamento dei servizi telematici

Le regole tecniche di funzionamento dei servizi telematici Le regole tecniche di funzionamento dei servizi telematici Ing. Giulio Borsari Ministero della Giustizia Direzione Generale per i sistemi informativi automatizzati L attuale situazione Deposito atti di

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI "Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

Evoluzioni SL deposito atti PCT

Evoluzioni SL deposito atti PCT Evoluzioni SL deposito atti PCT Per poter depositare gli atti, prima di tutto è necessario scegliere gli avvocati abilitati all'accesso: dal menu Tabelle, Avvocati ed Operatori, premere Varia sulle righe

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Manuale utente. Evoluzioni Software. www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Manuale utente. Evoluzioni Software. www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno denominato SL pct è stato implementato da Regione Toscana per permettere

Dettagli

Procedura di Gestione delle Utenze MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI

Procedura di Gestione delle Utenze MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI Versione 1.2 del 19/05/2006 Storia delle Versioni Versione Data di emissione Sommario delle modifiche 1.0 12/11/2004 Prima stesura Sono stati modificati i seguenti

Dettagli

Migliorie ai sistemi del PCT

Migliorie ai sistemi del PCT Deposito atti telematici Comunicazione Esito Udienza di Verifica Per la realizzazione della tracciatura dell esito della verifica delle domande esaminate in udienza è stato previsto il nuovo atto del curatore

Dettagli

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale Sistemi Contabili S.p.A. Via Capitelvecchio, 20 36061 Bassano del Grappa (VI) Tel. 0424523040 Fax 0424529409 e-mail info@sistemicontabili.it PRESENTAZIONE La Sistemi Contabili S.p.A. viene costituita nel

Dettagli

DISPOSITIVO DI AUTENTICAZIONE E FIRMA DIGITALE

DISPOSITIVO DI AUTENTICAZIONE E FIRMA DIGITALE DISPOSITIVO DI AUTENTICAZIONE E FIRMA DIGITALE 1) Che cos'é? é un dispositivo (generalmente sottoforma di carta di credito o, spesso, di "chiavetta" USB) contenente i certificati digitali di autenticazione

Dettagli

Sistema Notifiche Penali

Sistema Notifiche Penali Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Sistema Notifiche Penali Istruzioni Per accedere al Sistema Notifiche

Dettagli

Processo Telematico: il futuro dista tre passi.

Processo Telematico: il futuro dista tre passi. Processo Telematico: il futuro dista tre passi. BROCHURE MODULI CLIENS_ultima_0910.indd 1 27-10-2010 11:00:55 Oggi grazie al Processo Telematico le parti costituite in giudizio e l Ufficio Giudiziario

Dettagli

Pro we dimento del responsabile per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia recante «Modalità per l'iscrizione nell'elenco

Pro we dimento del responsabile per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia recante «Modalità per l'iscrizione nell'elenco Pro we dimento del responsabile per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia recante «Modalità per l'iscrizione nell'elenco pubblico dei punti di accesso ai sensi dell'articolo

Dettagli

IL PROCESSO TELEMATICO DEL LAVORO. Avv. Daniela Muradore

IL PROCESSO TELEMATICO DEL LAVORO. Avv. Daniela Muradore IL PROCESSO TELEMATICO DEL LAVORO Avv. Daniela Muradore LA PEC D.l. n. 185/2008 convertito in Legge 28 gennaio 2009, n. 2 e successive modificazioni art. 16 comma 7 art. 16 comma 7-bis I professionisti

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

1 ACCESSO A FASCICOLO TELEMATICO PER LA PARTE NON COSTITUITA

1 ACCESSO A FASCICOLO TELEMATICO PER LA PARTE NON COSTITUITA Protocollo PCT di Reggio Emilia 1 ACCESSO A FASCICOLO TELEMATICO PER LA PARTE NON COSTITUITA 1.1 Caratteristiche nuova funzionalità Nei sistemi SICID e SIECIC sono stati implementati, con aggiornamento

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08)

F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08) F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08) Posso continuare a ricevere le comunicazioni ed i biglietti di cancelleria tramite ufficiale giudiziario

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Prot. 8962/2015/DF/DGT Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELLE FINANZE IL DIRETTORE GENERALE DELLE FINANZE VISTO il decreto del Ministro dell Economia e delle Finanze in data 23 dicembre

Dettagli

Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma

Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma Carenza del personale presso gli uffici giudiziari e la diffusione degli invii telematici con il PCT La cronica carenza

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) e SUL PUNTO DI ACCESSO (P.D.A.)

DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) e SUL PUNTO DI ACCESSO (P.D.A.) DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) e SUL PUNTO DI ACCESSO (P.D.A.) 1. D: L AVVOCATO È OBBLIGATO AD AVERE UN INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)? R: SI!

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale di Bosisio Parini Via A. Appiani, 10-23842 BOSISIO PARINI (LC) Tel.: 031 865644 Fax: 031 865440 e-mail: lcic81000x@istruzione.it

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

Il Momento Legislativo

Il Momento Legislativo Il Momento Legislativo Modulo PCT Redattore atti Iscrizione a ruolo telematica delle procedure esecutive mobiliari, immobiliari e presso terzi 31 marzo 2015 1 Introduzione Le diapositive che seguono illustreranno

Dettagli

Sistema Accordo Pagamenti

Sistema Accordo Pagamenti REGIONE LAZIO Dipartimento Economico ed Occupazionale Direzione Economia e Finanza Sistema Accordo Pagamenti - Fornitori di Beni e Servizi- Procedura di Test e Validazione flussi xml Versione 2.0 Data

Dettagli

Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE

Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE La presente Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito di proprietà di Consorzio dei Commercianti del Centro Commerciale di Padova, in

Dettagli

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Pagina 1 di 13 Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Bozza Data: 17/5/2014 Numero pagine: 13 Pagina 2 di 13 INDICE GESTIONE DEL DOCUMENTO...3 GLOSSARIO...5 ACRONIMI...6 INTRODUZIONE...7

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 È possibile che le maschere inserite nel presente manuale siano differenti da quelle effettivamente utilizzate dall applicativo. Questo è dovuto alla

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI

PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI NORME PER L UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE Assessore: Cosimo Durante Responsabile del Servizio: Luigi Tundo Ottobre 2001 1 INDICE DEI CONTENUTI

Dettagli

MANUALE UTENTE Profilo Azienda Partecipata. APPLICATIVO CAFWeb

MANUALE UTENTE Profilo Azienda Partecipata. APPLICATIVO CAFWeb MANUALE UTENTE Profilo Azienda Partecipata APPLICATIVO CAFWeb CAF_ManualeUtente_Partecipate_2.0.doc Pag. 1 di 17 Sommario 1 GENERALITÀ... 3 1.1 Scopo... 3 1.2 Validità... 3 1.3 Riferimenti... 3 1.4 Definizioni

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

PROCEDURE DI FIRMA PER I PIP PRESENTATI NEI BANDI APPRENDISTATO

PROCEDURE DI FIRMA PER I PIP PRESENTATI NEI BANDI APPRENDISTATO PROCEDURE DI FIRMA PER I PIP PRESENTATI NEI BANDI APPRENDISTATO 1 - INTRODUZIONE Scopo del presente documento è descrivere le procedure attuabili per la firma dei PIP presentati nei bandi apprendistato

Dettagli