Conto economico -RENDICONTODELLAGESTIONE ESERCIZIO 2003

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conto economico -RENDICONTODELLAGESTIONE ESERCIZIO 2003"

Transcript

1 COMÙNTA' AMBTO ftareapsana" Ambito Territoriale Ottimale n 3 per la gestione dei rifiuti WaArrhiméde Sellata/la loa1jità OSpedaletto P/Sii RENCONTOELLAGESTONE ESERCZO 2003 Conto economico

2 1219:49 ATO 3 PSA GESTONERFUT NUM891 [;115 CONTO ECONOMCO ESERCZO 2003 A) PROVENTELLA GESTONE 1) Proventi butar\ 2) Proven1lda lrhfer\menh ' 3),Provenll da servl:d pubbnd 4) Pl'CYemldi gestione patrlrnonlele 5}Provonll diwrul 6) prgyeriti dalcanl di edlftcare 7) ncrementi di mmablzzazionl l)er lavorllntemi 8) VariQklnll18l1e rimanenza di prodotti in CQfSòdi avorlzlone etc (+/) mporti Parzali mpani Tolali 1mJC'U Complesivl 327tiO45, B) COST OEUApl; 9) PertlOMla 10) AcquvtG di materie prime wo beni dicomumo ' 11) Varfazioni "elle rllnlnen di materie prime elo beni di, consuno (+1) 12)Preata:Jonldi lemzi 13) U beni di terzi 14) Tmferimentl 15) mpaste e tllue 18) Quote di ammortamento d'esen:iz:io " C) PROVENT,E CN' OA AZENE SPECAL PARTECPATE 17)U " 18) nteressi $\ capitale di,dotazione 19)Tr ad aziendeopeclallepart8clpa18 ) OVENT ONER FlNAN2lARi 20) marue8ì attm 21) lmernel PNslvl: su mutuie pestl\t 81/obbligazioni,8\1 antlclpimani peraltrecaur;e E) PRQVENi EC ONERR[)NAR PrcMmtt,_io 1, 22) nsuseb1enzadel passivo )amw 24) Plusv8lenza palrlmonlall f ,21 " Ol8t1 25),nsueàatenza deir 26) Mlr»Jeva181iu1pltrllTa'lGi 27) Aecsnianeunm per svalllt8zigne crediti 28) Oneri atracwcllnmi,:1

3 COMUNJTA' AMBTO "AREA, PSANA" AmbitoTerritorialeOttimale n 3 per la gestione dei rifiuti ViaArchlmedé BeJ/atalla località Ospedaletto Plsa RENCONTO ELLA GESTONE ESERCZO 2003 Conto del patrimoni(j

4 A) MMOBfZZA:ZON ' t) MMOBUZlAZONMMATERAL1 1) CoEl1iplul18Md caplla1usj (re!al/wjrcmdod1lfortbmetlw lr dtrazjonfi' Tol8!o' l MMOBUZ1AZ/ON MA'tERAU 1) Bentdamanls, (tv!81no fondo di ec:vtalo 2) Terreni (pammonlo ndteponlblle) 3) Terren (pllfrfmonldlspanlblle) 4) FabbJ:!eetJ (Psm1no ndleponlbl!e) (ier8t1o n detrazfon8j foìdo dismrjjqlfbmsnlo n defnll1on,,) 15)FebbrlO (psbmono disponible) (f8fativfondo di "l1/l1olblljlqllto 6) Maocfnell, a1ure (resjjvo /ndo dì l'mcrl8mto e mpianti 7) Aree lereminfann!lool (refalfv londo dil1rnmot1amsnfa 8) Aufemezzi e mo lf1rmrru/me) in detnnjons) n dtjnu/one) (t81a1jvoondd18mmatemanlo n derbz/ons) 9) MoblU e mscchlne d\ift!clo (relaflllo tondo dj e11l1clfbnrtmlo 111dsJralloM) 10) t}nlvefllti beni {pabimonl ndlsporilblj} (rs/8/ivobnoodl8mmoltllmlhlto 11) 'Unv'lllà di beni (pllfrlmanro dlsponlblla) (l1iarlvo rorrr/o di tlmmatamenw 12) rtlu nnlltbanl di lel%l 1S) mmobulzzazlonlln coreo Tota! j)) dao'z1ons) 1/1dsJrszk1ne) CONTO EL PATR1MONO(ATTVO) esercizio 2003 MPORT parzfau ; CONSSTENZA HlWE VARAZON A ClfNANZfARlO VARfAl]ON A ALTRECAU8E CONSSTENZA FNALe : 8470, , , ,25, 51e2,73 ; 16Oli8,ttl : 752, ,03 268,80 3,882, , , , , ,40 121iO,O 1J , S) l S) " U1 J " S) S) J S) l l W "U n ffi n Z (T A " c: J S) U1 S) l S) z l çu J

5 n MMCBLJZZAZ)ON FNANZARE 1) PaJf8clpazlnlln: a) mprese c:aantrallatb b) 1mP deaals c) altre b'npf's8 2}9redltlversO:', ) tmpr8se ccnfrollate b) mprese collegate,', o) atn m ' S) medio e lungo enn1i1a) 4) CJedl6 di dubblll es1glblla, (dalr8tb 11'10_,,8trazonecrediti) 5) Cr P,8fdeposlU cauzlonall Totale B)' ATnvo ) RMAN NZE ' l) CREt11 TOTALE MMOBUlZAZON CRCOLANTE Totat,i) Vet'GtrlbUlJ\t 2) Verso nti cfe1ttcre pubblico allargato a) Stato correrdl caplla!l b) Reg1Q/U1 conno :capfate o)a!r conénu C8p118 S) Verso cfebllmtdlveri' a) rlo nti dl8jv1z1pubbllol b) utenti di beni pabfrnom811 c} verao 811r1 conenu capitale d) da ll8nazk"i"'parimontau e) per somme GOJrispoater;/ranJ MPORl1 PARlfAU, " : " f CONTO EL PATRMONO (ATTVO) CONSS1ENZA N VARAZCNOA VARJA2ONJA AL'RE CAUSE ClfHANZWUO t" 'F ' CONSSTENZA FNAlE o 40111,ff7 2282,4 125,OO 7747,75 258, ,82 ' ; o' , ,46 36&828,27 2, , , ,78 Qe254, , , ,00 i 250,00 : (s;) \) (s;) (s;) J (s;) A Ḏ CJ W '1:J (f) fh (f) CJ Z T ;:o"t1c:: '" fl (s;) A z C 3: 00 li:]

6 ', r,' CONTO E PATRMONO la TTVO) (S U) " PORt CON8181ENZA VAR/AZJONA VARrAZfONJA CONSSTENZA PARZlAU NZJAE Cf1NANZlARO ALTRE CAUSE ANALE y (S "" 4) ciedl/j pm,"va G)depo_: " ) bancbe _ b) Cnsa p05fl e Presti!! Tola!e 111 AT11VrTA' ANANZARE CHE NON V COSTl:rtJBCONO 1) l1!1l, MMOBLZZ Tol4s SPONBlUTA'UOUE' 1) FondodlcallB 2) eposm bancan TOTALEArnVO C) RAm E RllCON11 ) l) RelllaaM Totale CRCOlANTE RJaoonti allm TOTALE RATfl E RlScorm TOTALE OElL'ATVO (A+BofC) 1101tlO , , ,59 2,32" ,02 '2,O4238, , ,02 2S55598C!5 : 2004_ , , è8, , , , ,59 2, ;51 22t5110, , , ,34 268A ,39 (S U) U) : f o W '"ti (J) : rn f o ffl :;c " c: f '" (S U) ConO d'ordlne ) OPERE A REAU2'ZARE 2953, ,O 2282, ,00 E) BEN CONFERJTlN AZlEHE 8PECAU F) BENTEe T9TALEcdZ'm 'ONE 2953, , ,

7 A) PA1RUONlO NEtTO ) Netto palrlmonfale l) NsRda beni d8mnla TOTALEPA11UMONO NETfO B} OONF RlMEN11 ) conf6tfji18nucf&tre5ferlmeretj n clcapale l) C\:n(&rlmentl cf&gonobsslonj di ediftc8re C) EBm TOTALE CONFERPlENT ) CebRl di fi118nzjarnerl1o l) 1) per ftnsnzlmnen6 «bleya tbnnlns 2) per mutu18 presl1t1 3) perpj1lslll1 obbllllllzlonarl 4) per dablu pbll'lllsman, ebll dl f\lnzlonemento' 111) eblll per VA V) ebtiper enoc/p8z1onl dj"oasl8 V),ebt per 1Omm8 anlfc:lpete da lerzl V) ebtti vem: 1) mprese contrablb ) jlì1prlls colle"sts 3) err(lz1edespeo!u,lstiwzlonl) V) Alri debll1 TOTAlE ) RAn;1E RlSCONl1 ) Rsle passivi l) Rlsconll"paslM bebt 1 JMPORn parzal : '( J,, CONTO EL' PA TRMOO (PASSVO) CONSStENZA NrzALE ,159 VARAZONA CfNANZlARtO VARlAZNA AL1RECAU8E + CON81STENZA FNALE ,52 95G'9901 ' ,59 712B58, ,01 " :,, 542&11, ,84 & , , ,21 86, '922M :" CS! J) " f\j CS! CS! J CS! J) :: J) f C VJ "U (/) rn f C ffi A il 4 fl f8 i CSJ

8 tl ", CONTO EL PATRMONO (PASSVO) TOTALE RAtE E RBCOrm MPORti CONSB1ENZA VoARABONJ A VARAZONA CONSSTENZA PAR2lAU NZAlE CFNANl!ARO ALRE CAUSE FNALE TALE OBPASSVO (A+8c) ConU d'ordne, E) MPEONoPERE A ReAL2;ZARE F} CONFERt NAZENESPECfAU G)' BEN 1ERZ TOTALE CONn 'ORNE' 22t5110, ,2S , ," , " , , , ,00 cl W "U ffl a ffl A "!:i llega RappTBuntanla del/ente

9 COMUNnA' AMBTO "AREA PSANAu Ambito Territoriale Ottimale n 3 per la gestione dei rifiuti ViaAtrh;mede Bel/stana : località Ospedaletir! P5a RENCONTO ELLAGESTONE ESERCZO 2003 Prospetto di conci liazione

10 ,' o J", PROSPEno CONCilAZONE (ENTRATE) 'AcArlam R81:OaPSM RatelAfiM A1r8RdJf A Conto Economico FtnlUlZJ81 tnlllall FTnan nlzjall Rnsll 011R Rlr, C12E+3 di CoJnpeL (+), () ('i () RnaRlrlo CE Ef6Ef6E) C'tE) (le) (3EJ ('le} (E),lE) VE' Note A Conto del P8bfmcnl Rtf, GP AUivo Rf CoP, Paaatvo \)!S!S J!S \ A \ nlojo l EtnRA le 1RrBlJTARE ) Tmpciste (fll cali) 2)Taal8 ' (tillcali) 3} TlUiuU specleli (tll J cat 3) Totale ej1lnite llbutmle muro U r;j,",a'e ATRA&fERMEN t) de Sbllo (!il ltl1) Z)cJaregione (t, l cal 2) :5)d reg!l'iper lunzlonl de!egaht (tilll cet 3) 4) da OVcomunll8rt e nlamqcn (tit14 Cllt 4) 5) d e1f8110$otto pubbllco (tll",cat 5) Torate entnde da trasfej1m81'1u TltQlelll An'RA RTRAtRtBUTARE 1}Provenll tervlzpub&lrcl(titl c:al1) 2) Pioventi Gllllllonepelrfmon1a1e(tilltl cat 2) S) PravenU 1!n8nzauf(tt /l 0t 3) 'lntere1 _ "'"' &Ua8p811Jeco 8U C8pÌlaJe cortferi(o ed zande specla 8 plrteclpalb 4) proventi per ubcfabzlence spscrau l parlectpae, dlldd d GOCfetà(tlllllCi8l4) 8) Pravenll djvarsl (Tlt 111 cel5} Totllht enrrta ex1ratrtl1utajta TOTALEn: CORREN ,46 S32150,4t ,21; O,nO]l 11CKU52,2t 000 t t A1 A1 f, l 1 ' , ,45 (noiao : ,271 C18 131CJ3t, ,t3 2779,27 0,00 0,00 0,00:1,Cf7 A ,49 H 223f9, ,76 60,109,89,O' 1108,852,2i " d W "ti () ti) rn Ō Z m A " \ i \) tal

11 PROSPEno CONCUAZfONE (ENTRATE) ' Aacartam " FJnan2J&J di Complt (1E) luacontl PasaM blllfall Ftntlll (*) () (2E) (SE) RldelAtM lnlzta Flnlll f+) () (te) (5E) Alb rc&m A C8fEGaRomrc:o dllulullrl Rff (1E+2E+3 Pln82&Q!acE 4EE6E) (8E) (le) ACoRto del Palmonlo Rt CPA l' RfCP Puevo moto V f1ratr PER ALENA2ONE"BEN (nota 3) " PATRMOAL '1ABFMMlEN' or, çap'auasmbsnecreom E24 E t A l noia ,00 )A1cnll"ç! pa!rfmc(tillv cat 1) l) Trasferimenti di apllllle db1stato O o (t V ceu) J) T"!sferlmenU di cap!lalb da 1n (flllv çsu)' " 4) Tl'8sferim8n di capllslaefa lltrentl deleelfg, puhtlco (!L V 0t 4) 5) Traaf8Tlmen!idfcçltale da11 eougeul (t V:"cal 5) " Totale, hsferlmlll\l dicapftafe{2tgt<4&) 6) RisCos&lon8 di credjo (til V 1;8l8) Totale 8ntrate dalll8ftalonl tll beni palrfmonlall, t8f di cqj8l8cc A6 1: B B (nta4) VJ "'1J (J) J) m (J) O z m :;o " V enra'1e AACC=N810Nm PREBm 1) AnUclpBZlonldi ÀGM (tll V:, cet t) ) Anma1amanll a brwe termine (!ti VC 2) 3) Asaunz:Jnàdi muhd prestlll (6t V ast 3) CV C1 C2' 63 4) E!"lsllin8presÌfllobbllgszfcnert (tv çst 4), Tota1eentra1BaccrenatonopledO 39631,07, $011,01: ,00 (naia 6)

12 r JTALE GENRAlE ELL'SlRATA nsulslslena del pa$slvo SPf8W8T atfve ncrementr t Tmrnobl/lonl per lavgfl nbn,1 (COll! capllbtzz) Vailaztonl nèjte rlmblrze di proclolll Tn CQ1$O dllevoreonb te E22 E23 A7 A ,G f " naia 8 1l 81 +7E l '" tra le sl!\'arelllich8 d"1o 1l181ZarbvadB,ta rpla sdebjl, COjRBl neglacgelwjnbrd bnmrtrwtallj l''"e,, per llbivlli nrlg!pud'/q)11s8; r1111wbu8 daltfvaper faftureda e/llsft81e Vrlpodao 1181plrW del conto def plltjfmonb1 VQB"Oeblll l«,v,a"(c 11)C08tuendo un dabllo UBnOl'e a f'oq dblcredito li_ro, laido d'va: ) " quando Wne lm1jzma Lftaplusval8na (ad eumpro per ljjtpnwento 1U1ieRllJ18maggiore del valore nello lfaj0011dlll pll!rimonb), lwbre reefm), portato kjlj1enlnel conto _nomlco (E 24); quando n l'88l1at8 una mlnusvaenlj\!brb!8ljvo'porcllto'"crnmwona neto _co te aok ) quando vien Benato un b8nb va1cnrisultante del OOP d1 paldmonfo VBhJc8to rhdenzone: 181nc11c81t del tmefarflnen6 di capllsll da Stllro, reglilfl provjnb ulende 'pealall, plufaclpldlted aiu; )" pvv8a_1au r Onellionl di edlftcare, per la qub1fndznb a (alno 130% del vaon di 1E}; J "118bflc8flr la 80 dlllllllb crorhouorenada t8jz" CO8cornpatenz8 /!mnrfa; l11uldlninoddeltll (mjnorlmldulpssaluldlconto dal bmob); ' J dlljlllgmbrl Cfedl1 (magglod JMlcfuiRUM dal cordj) del b1anclo); ) i costi eep1aua COiu!J411 quil1lll ptt8 di oosfj (_tenui n', Bpaee n1i' net lt*, ra plduzloll8 in 1t:Oan!Jdi wjori da porre, dllf plrio di vta1a economico, s C8cG d pll_lz; eas/pl di costi csplldzz8l! ROno cos1tuj'i era lwanelonl s1aordnrfo elfellu8te da f!'8'8onaa dellll1t8, dda psodudn di1vtt8 dllloftwaf8 çpllcdivo; a _rclzfo 6 naanarto tll_nt qussla emllit conlsbillzzarf& nsl'11to paljlmclnllile; _le 81s18ml 811'arilrlol'1llm8Bto r CXMdtltea8l81118nno mpuf8tl agi el81'11111n cui la WJAp Vllnanno nta/lu:81e "t J) cl W "'t ::c " ",

13 ,, " ' PROSPElTO' CONCilAZONE (SPESE) ttoio BPE8E CORRENT ) PerllCn818 façqulsu di bllnrdl c:cnsurna eodl matelte prfme ) PnnstazJonl di selvili )U1tno di banl dllsrz,) TRl8ferirnenl! di cu: S e' provlnoe e dtt4 rna1rjpoll!ane _ comuni ed unioni di ccmunl _ comun"monlene aziende lj8cfaje pll1taclpale altri J}nters 1v'eci onfllftlrinzwt dlvere!' ') mpoafe sse _ ) Onel1 f1n:frwjds Hlona oorrente Tot&!e,ue GomanU mpegni Fnanzi'" di Com_ (18) 6222iS,2a ;: et91,82 : , Ct,O l' 165t1782, , ,311 ':' RtaconU PassM nlzl1 Rna'll (28) (S8) Ratal AfM nwall l' fllul Aftr8Rtf A Conto EoonomlCO dll/lllu!d RJf ( flnuzllrt! ce ) 1) (85) (78) {nelll1} B B B B1< E2B 52220,28, 8191, , , ,20 Nota At Canto dal PalrJmonlo Rtf CP Aftlvo Rt CoPPaaao 011 O,O ,151 f tal '1J (J) rn f Z m AJìḻ C f melo U SPESE N CONtO CAPTALE f) AaqLl1slzJonl di belli mmb1 di cui: 8) paclj'\8nt1 eaesulu b)lomme r!ma da paore 2) Eeproprl e cervltijonernse diec: C)pagamenll esogulll b) somme flmeete da pagb'8 S) Aoquilbdl benlepecltlcl pfi aljzz n economia dlc:ul: a) pgemenll eaegulll b) sommll'rlmasle da p8ger (nota 2)

14 , t' ' ìnhlllfl Finali ArCOnlO dal Patrimonio RfCPAttvO RtCP Passivo (1S) ': f1 ' (28)!1 (88) J!! ("5) N (58) (79) CS) t,() A t,(),) Ut;r;ZOdl beni di fea perf88/zz8e n economia di GL!: e) pl"amenuesegulll b) oome rlmasla'de $18"1118 o + (no!bs) W i) AequTsTzJone di beni mobn, mllcchlne ed all1ezzllh,1re di ou: tecnloocsglentmoho l) pagemenll elgulu b) e"rijrnitrimate dà pqa" \ ) ncaricl\l profe&slanall estern dlclul: 0, ,00 "ti(j) A"T a) pllmamen!l eu11l b) somme n)nalte da paglll'8 ') TraBf8r!mamti di cui: di CBP!!lJ1e a) pqamen lealtl b} 8!mellmas16 d8 pagare S)ParteclpazJn azonltl di cui: E + (na3) 8) pegllmarnleseguiti b) ommll 8_ d pagere i)conferlmenu cloaplta1e dlcut e) pllgamentlft b) sommerfmllb\eda pagare 10) Conoonlonl di c:ndl l antcfj>ulon1 dicul: ) pagamentieugulll b) somme rimaste dll page18 T8 pe n Goltfo CtapJk dlc\l: a) p8gllmenti es8gulli b) sommomaelg d8pagare A2 811 (nata 4) , ,00

15 ,, PROSPETTO r CONCLAZONE (SpeSe) " mpesnl FlnUtZlJt di Compet (15) : fu8gg PueM ' 'nldall, _ RnaB ;! (28) f (38) "'nrrill, A Cnto Economco "ut8 Rtf (t82ss Note F_larlo CE, fs45&te8) tll b' f58), (&9) (78) AConto de' Pa1rbnonlo RtfGPAffvo Rlf CP Pasahio (tolo 11 RMBORSÒ JPR8Tm ) Rlmbonso di an1lclpazlonldi cassa } RlmbotaO d filw1%481t18111ia 11J8Vt 18rmne } Rlmborwo cfrquota C8p1b11edi mulul pn/ ) Rlmbonso d pre_flli obbllgazlonad ) RrmborsO di quala cepttafe di deb!1f plurlennbj Tolllf rjmbo8 1btto V ÈR\Z di pn81su Ml:rm TOTALE GENERALE ua SPESA Variazioni nella rrmanenze d mb/me prime e/o di beni di caniumo Quo8 di 1mmoenll;) dej''eserelzlo Accantonamento per svalutazione crediti n8&u8c1sfena dell'lo 39974, B irlmanena finali 816 E27 '1:25 80Q8551 Alli4 (note8 lfmanen:18 'nlzillll (naia a) NOTe (t) Tra le Nlllt dat "10 llnanzlarlo va C<ln8ldenlt rv A e llredito, COl1PfB8t negli bpugnl /nnzt delltoo "Spa8 corme, per 8Nb rn ngbe d'lmpr88l1i rllnvnonbre da!flv per l'allura du rcevi18 o ftlglblnlte n c llperlllclne,"va" va dprbto ne'l'attivo dlllconfod' no ala \/ial"c pwlva (8 114),GOundo181c1to llemo rel'lljfo l rom del deblloaotllt8lolordo "VA perpae di ba2lon8men: (2) t'fmpalto corrfbpljocfen18 aj pagarnenllln C1to clp8e_ de'11!b l "'8pne rri conto C8p/18la"' va df'elb n eumento 118 spaclftce 'mmobolz:mzlone" dell'8ulvo, el1lllog8mllb1b va op o par luamenl1 n oonto A1duli (3) L'rmportoèorreponde da aomme lima da,, n oonto compelll del oro f"spese nnm capltllll": vale a dire CM tgeomnta d8 cansemln nel CO'o nzjm delle aomll8fnz8,el8llduo pllsllm, vamo nolfalllvo rfltlltln eulll8n1oal oand'onl!no "Opl811a redzze'" nel, horiferfre!li_lrbno 111canta d"cmllne"'mpejpll pltopllt8 d reelullre", l P 811 p"r JPMlt del1lbolgl, "Spese nconto caplla,, a canto rncul 88801d procldrt, V8Mrffd n dlmlnuztne nerelfllro /181pU8vo,uck1à816on d'ordne»; (4) L't1pc1ftOrmpep del'lnlomlnlo "conemlonl eored1 ed anticlpadonl' va rif_rltonwjntoé YlJaltdlf JtivAfll2 "Credlll verao parteglpsl8", _la CnB8/11118 di o ed anti;lpazloolligub uiendlt spec/d, confru lsteu"te; va dfarllo (nal'8n8n1o dlllwaes / de'8fhto"ced1lf'nllqllaji (5)Vandlosblaomlnll rtmbl1ftda pega BtanJ n hcoz8 ffnenziuti{ (8) l'en1mdamllnt d811'88er:1zb (1S) va portalo ed /hcemnt dl ndo c'81ommllnto 8 qlindi n cimnuzjon8 del conlapondenla Y81cmtdYlt1vo fa): (1) L'1mportolCOantqnaloptJr avllua2fone CRtdill,Ohanon pu6 eoaljrulralmpegno nel como del buanc/o, V "fa,,!o ne! conio d1 pa1jtnonb n dlmbaane all'llttivo lilia C "mmobu/anlllnanzlartg 111polEireumint 'aooonlonluj1ento per 'Fondo all8il1bzlane cllldltl' con _1i plbvafedel ReiJalamllntdi oonlw del/onte; crbloli d dubb s1gibu/tm' (8) Mnoricredi (riìo1 residui8tmdll ccjntdel blla:rjçjo) (S) UJ A UJ a w "'tj yj ffl ;O l c: _ lrclj)

16 COMUNrrA' AMBTO"AREAPSANA" Ambito Territoriale Ottima le n 3 per la gestione dei rifiuti ViaArchlmede Be/liJ/:;J1i1 LocaNtà Ospedaletto Pisa 'RENCONTO ELLAGESTONE ESERCZO 2003 Elenco dei residui attiv passivi per anno di provenienza

17 09/05/ :49 ATO 3 PSA GESTONE RFUT NUM891 (;130 'J <,S} H03oa4 J 1"3 R anm:nmi!>1'ra RBsmuo JWOnl wt MW'E w " Capitolo esc:i:!:lonc Am\o residuo mporto " w w COi"nUS1rf C:ORRET novlca 2050:100 O»''nl"SUTl C:O! nu <:mmt 200 7'7468,53 ')!Q;aJe 77 4E8 53 JJ 2002 B7Z214 3Q3Q400 tn''eulsel StJ AT::tCXiAZONt CRB)'U tmsi'brmrr A AZElllt CalitrEUUlC 111 RU''l fc>tle l Qkàle 24e,1g ,00 Totale 3000,00 _N wrnob c ,02 w

18 09/05/ :49 ATO 3 PSA GESTONERFUT NUM891 [;131 PSA 1903::1004 a 13 R R"' u yw " S'1!J\N:ZXAXN'UA RESUO PER ANNO US%:UO USC'lB w Capitolo!!le 1 tioae 1m1o residuo tmpoto _ M M w P1UCSn2Ol 9Bav1Z ;;: 2002 S,5el51 " Toa1e 16,68151 'w 10],0107 MPOS''EB TASSE OO 10i PERSOLE " Tot 101, ,49 Toale 6, pusrauotì n anvz " 3000 S_Gl1,3S ,35, _93:160 w oalè 100_975,65 t nOJ03 \ l \ MPOStEE '!:ASSE ,205, _31749 TQule 6,$2,56 nsn!::t01u :0% SERVZ ftjlsl1lmncbm'% U,24 \ TO;!18 3:159, Totale w_ 6_191, , $ 5'US'1'U!!: tlt srowrz AC(l!ntOW!lmn l'1obl )w:clu1(:li A'l"1'RBZBATU1E 1'SOilCOSCEft'XV:tc:m: ,25363 %OO 205e2,7G w 'rqtab ,38, J ,40, 'l'otale U n nn, 9$340 aftwts PREVENZUL E' MUEm:NZALY AL PRSOWJ,

19 TanLB GBERALB 5807,Q1 09/05/ :49 ATO 3 PSA GESTONERFUT? NUM891 (;132 '::9À J90)2004 J /3 S'rANZAMBNTJ Qmtm PER»O ti: UAmm USCn: w w C:apitolo e sc:rul ione 1111;1/;dc1uo!!nporto tc U'r PRBViillZAt JP) A$SXS'5JZAL AL PERS < ESB PER SSRVUt J'G COUTO TERZ '42 Toe 171' ,12 \ Totale M " _ w

20 PARERE REGOLARTA' TECNCA OGGETTO ELLAPROPOSTA ELBERAZONEELL'AC: Rendiconto della gestione esercizio 2003 Approvazione Ai sensi dell'art 49 del Lgs 267/2000 si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica sulla proposta di deliberazione di cui in oggetto PiSB, L RESPONSABLE EL SERVZO FNANZARO ;;' Upi Sa setti (t "",,:;; Q o,,' ':"J ),,) A1() :'; ), èa 9'"

21 09/05/ :49 ATO 3 PSA GESTONERFUT NUM COMUNTA' AMBTONuAREAPSANA" AmbitoTerritorialeOttimaleperla gestionedei rifiuti ( LRT18maggio1998n 25) L SEGRETARO ottfrancoborchi Firmatiall'originale: LVCEPRESENTE MaurizioSignorini " Cpiaconformeall'originaleincartaliberaperusoa! Plsa,n, 200' [:: ;:}VO le,:; "" 4:'0N3 o l sottoscrittoresponsabiledel Procedimentoattestachecopiadellapresentedeliberazione è statapubblicat all'albopretoriodel Comunedi Pìsain dataodiernae vi rimarràper 15 giomiconsecutiviai sensie per gli effettidell'art124,comma2q,del Lgs18 agosto 2000,n267, Pisalì, 28M6 2 La presentedelìberalioneè dichiaratammeatamente ESEGUBLE Pisa, l 2'7 2* p'::"" ' :''1 ResponstbiledelProcedimento A!',3 o ot\j1tra&1co Borchi " ;rt""'j:j '' l sottoscrittoresponsabiledel Procedimentoattestache la presentedeliberazione: è slatapubblicatall'albopretoriodelcomunedi Pisadalli MAG200' al e checontrodiessanonsonostatipresentati recliodopposizioni 1_2Jli Pisalì t 4 &U200' é::':t\lrespon$blle,;::j N3 otr "a "c:,t' ;;J '_t: èdivenutaesecutivailgiornot 8 &U200' peril decorsodi 10giornidalladatadi pubblicazione,ai sensidell'art 134,comma311,del Lgs 18 agosto2000, n 267 Pisa,lì, U200'

..' CONTO ECONOMICO. Esercizio 2008

..' CONTO ECONOMICO. Esercizio 2008 f...' ~~ CONTO ECONOMCO Esercizio 2008 CONTO ECONOMCO A) 1 2 3 4 PROVENT DELLA GESTONE Proventi tributari Proventi da trasferimenti Proventi da servizi pubblici Proventi da gestione patrimoniale Proventi

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE Cosa è Digicult Il portale web Il magazine online Il podcast e la newsletter L'agenzia D i gi C U L T è u n a p i a t t a f o r m a c u l t u r al e It alia n a o n li

Dettagli

CONTRATTO TRA PARTNER DI CANALE INDIRETTO - v. EM EA. 2 5. 0 4. 0 7 Pe r r e g i s t r a r s i c o m e Pa r t n e r d i Ca n a l e In d i r e t t o ( In d i r e c t Ch a n n e l Pa r t n e r ) d i Ci s

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

CITTÁ DI PIOSSASCO. Città di Piossasco Piazza Tenente Nicola, 4 CAP 10045 Piossasco Tel 011 90271 - Fax 011 9027261 - Partita IVA 01614770012

CITTÁ DI PIOSSASCO. Città di Piossasco Piazza Tenente Nicola, 4 CAP 10045 Piossasco Tel 011 90271 - Fax 011 9027261 - Partita IVA 01614770012 CÁ D POSSAS Città di Piossasco Piazza enente Nicola, CAP 00 Piossasco el 0 02 - Fax 0 022 - Partita VA 0002 CA' D POSSAS BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL

Dettagli

CITTA' DI CAMPOSAMPIERO CONTO ECONOMICO ANNO 2012

CITTA' DI CAMPOSAMPIERO CONTO ECONOMICO ANNO 2012 CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE 2012 CITTA' DI CAMPOSAMPIERO Provincia di PD CONTO ECONOMICO ANNO 2012 CITTA' DI CAMPOSAMPIERO Data di stampa 04-03-2013 Pagina 2 CONTO ECONOMICO

Dettagli

!"#$!%#&'(')* )!&+#+#&,#)(!-#.'(')"',#+#&-# &-'"/'( #( 0',-#&'!)1 /!"%#!,'02 -#(' )!)+!%#&'(' )# ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0!

!#$!%#&'(')* )!&+#+#&,#)(!-#.'(')',#+#&-# &-'/'( #( 0',-#&'!)1 /!%#!,'02 -#(' )!)+!%#&'(' )# ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0! !"! $%& ' !"$!%&'(')* )!&++&,)(!-.'(')"',+&- &-'"/'( ( 0',-&' /!"%!,'02 -(' )!)+!%&'(' ) ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0! & ' ) ) ) ) 12 12 * 3 )+ %!)!4 5!/) 6!' 0 %! ( 3) )! / (7) 4' 6 7') ' ') /8

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

COMUNE DI LICODIA EUBEA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014

COMUNE DI LICODIA EUBEA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 COMUNE DI LICODIA EUBEA Provincia di CT PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 201 COMUNE DI LICODIA EUBEA Data di stampa 02-0-2015 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI

Dettagli

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45 Tariffa R.C.A. Valida dal Salvo modifiche che verranno comunicate almeno 60 giorni prima della loro applicazione Tutti gli importi sono in Euro e non comprendono le imposte RCA (12,50%) e il contributo

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011)

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) NB: Si richiede di rispondere alle domande presenti nelle diverse sezioni del questionario facendo riferimento all impresa

Dettagli

COMUNE DI ACQUALAGNA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2011

COMUNE DI ACQUALAGNA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2011 COMUNE DI ACQUALAGNA Provincia di PU PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2011 COMUNE DI ACQUALAGNA Data di stampa 23-04-2012 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI

Dettagli

VILLANOVA MONDOVI' PAG. 1 BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA

VILLANOVA MONDOVI' PAG. 1 BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA VLLANOVA MONDOV' PAG. 1 BLANCO PLURENNALE - 2015 - ENRAA Accertamenti PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 2015 Risorse ultimo es. chiuso esercizio in corso 2015 OALE ANNO. 1 2 3 4 5 6 7 8 Avanzo di amministrazione

Dettagli

COMUNE DI VALVERDE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012

COMUNE DI VALVERDE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012 COMUNE DI VALVERDE Provincia di CT PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012 COMUNE DI VALVERDE Data di stampa 18-04-2013 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI PROSPETTO

Dettagli

COMUNE DI MASCALI PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2009

COMUNE DI MASCALI PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2009 COMUNE DI MASCALI Provincia di CT PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2009 COMUNE DI MASCALI Data di stampa 02-07-2015 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI PROSPETTO

Dettagli

Comune di Nereto PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014

Comune di Nereto PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 Comune di Nereto Provincia di TE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 Comune di Nereto Data di stampa 20-04-2015 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI PROSPETTO

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE AUTO IL COSTO MEDIO, LA FREQUENZA SINISTRI E IL RAPPORTO SINISTRI A PREMI La misura complessiva della sinistrosità del ramo r.c. auto deve essere analizzata

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero.

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 24 ottobre 2011

Dettagli

COMUNE DI VERZUOLO BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 - ENTRATA

COMUNE DI VERZUOLO BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 - ENTRATA MUNE D VERZUOLO BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione 20., 3.002,2 di cui: Vincolato

Dettagli

COMUNE DI GELA BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA

COMUNE DI GELA BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione.2.0,0..,03.3.02,.3.02, di cui: Vincolato..,2..,2

Dettagli

[ ]Assessore comunale Àqlconsig iere com u na le

[ ]Assessore comunale Àqlconsig iere com u na le !-1f,ì ì!,t-yi J NJ ffi w JNlwÀ S, SNffi N \\ : s: "qt, ""* "stt "& ALLEGATO "A'' Repubblica ltaliana CITTA DI MAZARA DEL VALLO lo sottoscritto/a DICHIARAZION E SITUAZIONE PATRI MON IALE it {j 0lr {î {&esidente

Dettagli

VILLANOVA MONDOVI' PAG. 1 BILANCIO PLURIENNALE 2012-2014 - ENTRATA

VILLANOVA MONDOVI' PAG. 1 BILANCIO PLURIENNALE 2012-2014 - ENTRATA VLLANOVA MONDOV' PAG. 1 BLANCO PLURENNALE - 2014 - ENRAA Accertamenti PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 2014 Risorse ultimo es. chiuso esercizio in corso 2014 OALE ANNO. 1 2 3 4 5 6 7 8 Avanzo di amministrazione

Dettagli

COMUNE DI PARABIAGO. Provincia di Milano RELAZIONE TECNICA AL CONTO DEL BILANCIO ANNO 2013

COMUNE DI PARABIAGO. Provincia di Milano RELAZIONE TECNICA AL CONTO DEL BILANCIO ANNO 2013 COMUNE DI PARABIAGO Provincia di Milano RELAZIONE TECNICA AL CONTO DEL BILANCIO ANNO 2013 Relazione al Rendiconto della Gestione - anno 2013 Pagina 137 di 195 Relazione Tecnica al Conto del Bilancio -

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI "ALTA MARMILLA" PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012

UNIONE DEI COMUNI ALTA MARMILLA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012 UNIONE DEI COMUNI "ALTA MARMILLA" Provincia di PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2012 UNIONE DEI COMUNI "ALTA MARMILLA" Data di stampa 18-07-2013 Pagina 2 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) TITOLO I -

Dettagli

COMUNE DI VEROLENGO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013

COMUNE DI VEROLENGO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013 COMUNE DI VEROLENGO Provincia di TO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013 COMUNE DI VEROLENGO Data di stampa 02-05-2014 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2013 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

file://c:\documents and Settings\g.brizzolari.POECO\Desktop\GUIDAMASTER.htm

file://c:\documents and Settings\g.brizzolari.POECO\Desktop\GUIDAMASTER.htm Master Comunicazione Roma Master Media Roma Master Economia e Gestione della Comunicazio... Pagina 1 di 61 Username Password accedi '.!""! " # "!$"!!!! % % " "&& % '%!! ( # "'% ' " #" )))( (" ( " * + #

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2013 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 PROVINCIA REGIONALE DI ENNA Provincia di EN PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 PROVINCIA REGIONALE DI ENNA Data di stampa 11-06-2015 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI

Dettagli

COMUNE DI SERRA SAN BRUNO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014

COMUNE DI SERRA SAN BRUNO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 COMUNE DI SERRA SAN BRUNO Provincia di VV PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 COMUNE DI SERRA SAN BRUNO Data di stampa 24-08-2015 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI

Dettagli

COMUNE DI CERRETO D'ESI PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013

COMUNE DI CERRETO D'ESI PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013 COMUNE DI CERRETO D'ESI Provincia di AN PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013 COMUNE DI CERRETO D'ESI Data di stampa 08-05-2014 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013

COMUNE DI PASSIRANO PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013 COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Bs PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2013 COMUNE DI PASSIRANO Data di stampa 21-03-2014 Pagina 2 TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI FINANZIARI DI RISCONTI PASSIVI

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Marzo 2010 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 I prestiti personali Le prestazioni in caso di infortunio

Dettagli

COMUNE DI FOSSANO BILANCIO PLURIENNALE 2012-2014 - ENTRATA

COMUNE DI FOSSANO BILANCIO PLURIENNALE 2012-2014 - ENTRATA MUNE D FOSSANO BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione.32.,..,3.00.00.00.00 di cui: Vincolato

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO DI PREVIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016 Elementi obbligatori che costituiscono il contenuto minimo del parere redatto dall organo di revisione economico-finanziaria ai sensi dell articolo 43

Dettagli

OGGETTO L.R. 8/1998 e s.m.i. - Art 8 Approvazione Rendiconto del Gruppo Consiliare "Popolari Uniti" - periodo 01 gennaio - 31 dicembre 2011

OGGETTO L.R. 8/1998 e s.m.i. - Art 8 Approvazione Rendiconto del Gruppo Consiliare Popolari Uniti - periodo 01 gennaio - 31 dicembre 2011 " 8 CONSGLO DElLA REGONALE BASLCATA DELBERA N ().9 SEDUTA DEL do Lu4L W [oli Segreteria Generale del Consiglio Ufficio Risorse Strumentali, ofpmiwc!eete cnotogi crrep OGGETTO L.R. 8/1998 e s.m.i. Art 8

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2010 Procedura realizzata da PUBLISYS S.p.A. Via della Tecnica, 18 Potenza PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI

PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI PROSPETTI ECONOMICO - PATRIMONIALI ANNO: 2013 Procedura realizzata da Publisys S.p.A. C.da Santa Loja - Tito (PZ) PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATA) Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE Accertamenti Risconti

Dettagli

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA ANNO 1 IMM

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA ANNO 1 IMM ATTUALE I A ag 914 zr 2680 benzina autocarro t/cose 1995 Tariffa Fissa Tariffa Fissa max. bg 995 gp 3500 gasolio autocarro t/cose 1999 Tariffa Fissa Tariffa Fissa ap 061 cw 3225 gasolio autocarro t/cose

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +39 06 510.777.1 F

Dettagli

GRIMANI - BUTTARI PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014

GRIMANI - BUTTARI PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 GRIMANI - BUTTARI Provincia di AN PROSPETTO DI CONCILIAZIONE ANNO 2014 GRIMANI - BUTTARI Data di stampa 08-06-2015 Pagina 2 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE ACCERTAMENTI

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE Vorresti... Avere i mezzi promozionali della Grande Distribuzione? Oggi si può, entrando a far parte di un grande circuito Aumentare la visibilità

Dettagli

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Rassegna Stampa Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Roma, Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Videoconferenza e medicina: nasce Romeo, network per la ricerca in radioterapia oncologica

Dettagli

DISTRE,TTO SOCIO. SANITARIO N.

DISTRE,TTO SOCIO. SANITARIO N. I \ t DISTRE,TTO SOCIO. SANITARIO N. 45 Comune di Modica Comune di Scicli Comune di lspica Comune di Pozzallo AZIENDA SAN.PROV DISTRETTO DI MODICA Le Amministrazioni Comunali di: PROTOCOLLO D'INTESA DBL

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00)

COMUNE DI SASSARI. CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00) COMUNE DI SASSARI CONTO ECONOMICO (art. 229 del D. Lgs. 267/00) COMUNE DI SASSARI ANNO 2014 CONTO ECONOMICO IMPORTI PARZIALI TOTALI COMPLESSIVI A) PROVENTI DELLA GESTIONE 1) Proventi tributari 70.975.133,03

Dettagli

COMUNE DI SOLARINO BILANCIO PLURIENNALE

COMUNE DI SOLARINO BILANCIO PLURIENNALE MUNE D SOLARNO BLANCO PLURENNALE Periodo: /20 Parte prima - Entrata MUNE D SOLARNO BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE

Dettagli

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' rovnca d Messna COIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 50 del 14-05-2015 OGGETTO: Approvazone studo d fattbltà del progetto "ITINERARI DELL'AGRO E DELL'ALCANTARA".Assegnazone

Dettagli

Notazione. S : som m a finanziata i : tasso d 'in teresse D : debito residuo E : d eb ito estin to I : q u o ta in teressi C : q u o t a capita l e R

Notazione. S : som m a finanziata i : tasso d 'in teresse D : debito residuo E : d eb ito estin to I : q u o ta in teressi C : q u o t a capita l e R Ammortamento t finanziarioi i Piani di rimborso prestiti MQ 186PP Notazione S : som m a finanziata i : tasso d 'in teresse D : debito residuo E : d eb ito estin to I : q u o ta in teressi C : q u o t a

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

COMUNE DI FUSIGNANO PROVINCIA DI RAVENNA COMUNE DI FUSIGNANO RENDICONTO ESERCIZIO 2013. Conto economico Stato patrimoniale Prospetto di concilazione

COMUNE DI FUSIGNANO PROVINCIA DI RAVENNA COMUNE DI FUSIGNANO RENDICONTO ESERCIZIO 2013. Conto economico Stato patrimoniale Prospetto di concilazione COMUNE DI FUSIGNANO PROVINCIA DI RAVENNA COMUNE DI FUSIGNANO RENDICONTO ESERCIZIO 2013 Conto economico Stato patrimoniale Prospetto di concilazione CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE TIT. I - ENTRATE TRIBUTARIE

Dettagli

COMUNE DI GANGI BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA

COMUNE DI GANGI BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA MUNE D GANG BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione.,00.2,00 2.0 2.0 di cui: Vincolato.32,00.32,00

Dettagli

OVINCIA di BENEVENTO ':1 I I I ("I

OVINCIA di BENEVENTO ':1 I I I (I La presente deliberazione viene affissa il -=-"---'--='-'---"'--_ Pretorio per rimanervi 15 giorni OVNCA di BENEVENTO ':1 (" W LUu, Deliberazione della Giunta Provinciale di Benevento n. h ~ 6' de ~ Oggetto:

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

La tabella 3 riporta i valori delle pressioni di saturazione del vapore acqueo P s (kpa) in funzione della temperatura.

La tabella 3 riporta i valori delle pressioni di saturazione del vapore acqueo P s (kpa) in funzione della temperatura. PERMEABILITÀ AL VAPORE TERMODINAMICA DELL'ARIA UMIDA L'aria può contenere in sospensione una certa quantità di vapore acqueo. Tale quantità dipende dalla temperatura e dalla pressione. A pressione costante,

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tre Facoltà di Economia. Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda II canale (E-O) Simona Arduini

Università degli Studi di Roma Tre Facoltà di Economia. Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda II canale (E-O) Simona Arduini Università degli Studi di Roma Tre Facoltà di Economia Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda II canale (E-O) Simona Arduini Appunti in tema di contabilità A.A. 2003-2004 Appunti di contabilità

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI Salvatore Nucci, gennaio 2011 L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI L analisi dei flussi finanziari ha la finalità di evidenziare e interpretare le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale

Dettagli

MO ""'O STOMER. Il servizio come orofessione PANORAMICA: OBIETTIVI CONTENUTI. TARGET E COSTI: Le modalità di svolgimento del COFSO MODELLO DIDATTICO

MO 'O STOMER. Il servizio come orofessione PANORAMICA: OBIETTIVI CONTENUTI. TARGET E COSTI: Le modalità di svolgimento del COFSO MODELLO DIDATTICO Bill Gates MO ""'O S ßfififi A ll ll-iiuv S 8 'Tn' STOMER. 1 ORENTAMENTO AL serv z o PANORAMCA: l servizio come orofessione OBETTV CONTENUT TARGET E COST: Le modalità di svolgimento del COFSO MODELLO DDATTCO

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE

RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE Relazione Conto economico e stato patrimoniale Maggio 2014 1 Relazione economica 2014 Il D.Leg.vo n. 77/1995 ha introdotto

Dettagli

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO BILANCIO PLURIENNALE ANNI 2015 2017

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO BILANCIO PLURIENNALE ANNI 2015 2017 Allegato C) Delib. C.C. n. 0 / CÀ D SAN MAURO ORNESE PROVNCA D ORNO BLANCO PLURENNALE ANN 20 Parte Prima - Entrata MUNE D SAN MAURO ORNESE BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni

Dettagli

Provincia di Taranto STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO. Esercizio: 2008

Provincia di Taranto STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO. Esercizio: 2008 STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO Conto del Patrimonio ( Attivo ) A) IMMOBILIZZAZIONI I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1) Costi pluriennali capitalizzati II) IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 1) Beni Demaniali

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica U NIVERSITÀ DEGLI STUDI DI F ACOLTÀ D IPARTIMENTO DI DI P ALERMO I NGEGNERIA I NGEGNERIA I NFORMATICA CORSO DI I N GEG N ERIA AT GE GN ERI A I N FORM FO RMA TIICA CA LAUREA PER PE R I IN S I ST EMI LIIG

Dettagli

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative - brochure - i n i z i a t i v a r i f o r m a d a l b a sso.blogspot.it - i n i z i at i

Dettagli

COMUNE. CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Comando E ATTI ASSIMILATI DELL' ETILOMETRO }4ARCA LION AI{NUAJ,E IMPEGNI DI SPESA E DI LIQUIDAZIONE.

COMUNE. CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Comando E ATTI ASSIMILATI DELL' ETILOMETRO }4ARCA LION AI{NUAJ,E IMPEGNI DI SPESA E DI LIQUIDAZIONE. COMUN DI COMACCHIO CORPO DI POLIZIA MUNICIPAL Comando RGISTRO DLL DTRMIN DTRMINAZION N. LLAO ATTI ASSIMILATI DL 25/06/2OLs OGGTTO: RVISION LABORJA.TORIS LTD. U. K, AI{NUAJ, IMPGNI DLL' TILOMTRO }4ARCA

Dettagli

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 2,.<.> DEL :l.is ~-{... -I

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 2,.<.> DEL :l.is ~-{... -I ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 2,. DEL :l.is ~-{.... -I OGGETTO: AI'PROVAZIONE VARIAZIONE DI BILANCIO N. 7 - ESERCIZIO FINANZIARIO 2011.

Dettagli

Obbiettivi dell analisi di bilancio ELEMENTI FONDAMENTALI DELL ANALISI FINANZIARIA. La riclassificazione dello Stato patrimoniale

Obbiettivi dell analisi di bilancio ELEMENTI FONDAMENTALI DELL ANALISI FINANZIARIA. La riclassificazione dello Stato patrimoniale Obbiettivi dell analisi di bilancio ELEMENTI FONDAMENTALI DELL ANALISI FINANZIARIA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO E ANALISI PER FLUSSI I bilanci, di per sé, non rappresentano uno specchio ottimale delle

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

prossima fattura 2014 codice Cliente

prossima fattura 2014 codice Cliente Intestatario del Contratto importo in euro 19,90 periodo 21 agosto 2014-09 ottobre 2014 fattura del 15 ottobre 2014 A b b ona mento Dat i N u m e ro Contr ibut o Bi me st ral e Imp o rti i n e ur o Se

Dettagli

Cilindri a norma ISO 1 5552 con tiranti 1 25 320 DESCRIZIONE I cilindri serie XL sono conformi alla normativa ISO 1 5552 che ne assicura la completa intercambiabilità con i precedenti cilindri a norma

Dettagli

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato Bilancio di esercizio Bilancio consolidato 2013 #$## #$%% $$# ''#' * $%+ '#+% +'+# '% % * $+$ %# %#$ #'++ %%$## %' * #$ $'% $$ $%%# -. ### +$' - #+# $ +$ / +'% #$ 0 '' 1 2 2 -.3 4% 4% - 3 4 4' 3- $4+

Dettagli

Provincia di Taranto PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio: 2008

Provincia di Taranto PROSPETTO DI CONCILIAZIONE. Esercizio: 2008 Provincia di Taranto PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio: 2008 Provincia di Taranto PROSPETTO DI CONCILIAZIONE (ENTRATE) Esercizio: 2008 Titolo I ACCERTAMENTI RISCONTI PASSIVI RATEI ATTIVI ALTRE RETTIFICHE

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

CONTO ECONOMICO anno 2014

CONTO ECONOMICO anno 2014 Allegati sub 3 e 4 alla proposta di deliberazione DCS2 16 del 14 aprile 2015 COMUNE DI ALBIGNASEGO CONTO ECONOMICO anno 2014 Conto Economico Prospetto conciliazione Entrata Prospetto conciliazione Spesa

Dettagli

- 2 - ISO 9001: 2000, CH-32919. ERSE S.p.A. Via R. Rubattino 54 20134 Milano - Italia Telefono +39 023992.1 Fax +39 0239925370

- 2 - ISO 9001: 2000, CH-32919. ERSE S.p.A. Via R. Rubattino 54 20134 Milano - Italia Telefono +39 023992.1 Fax +39 0239925370 0 !"$ % - 1 - Questo lavoro è stato finanziato dal Fondo di Ricerca per il Sistema Elettrico nell ambito dell Accordo di Programma tra CESI RICERCA ed il Ministero dello Sviluppo Economico - D.G.E.R.M.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato Bilancio di esercizio Bilancio consolidato 2010 ! $ $' $$ ' *+!'$, '',$,!$,',' **+,' $$ *,,,'' $ + ', ''!$ -. $, '!! -,! $!$ /,, ',$ 0 '!! 1* 2 2 -.3 4 4-3,4! 4 3- $'4$ '4 5!!, ',' 1!!$!! * 4, 4, - 6

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

COMUNE DI MARENE BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 - ENTRATA

COMUNE DI MARENE BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 - ENTRATA MUNE D MARENE BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione di cui: Vincolato Finanziamento nvestimenti

Dettagli

W AT E R DE SI GN 2 0 15

W AT E R DE SI GN 2 0 15 W AT E R DE SI GN 2 0 15 Milano rico nferm a il s ucces s o dell appuntam ento che celebra il co nnubio tra Acqua e Des ig n, do po le precedenti quattro edizio ni a B o lo g na 10 giorni dedicati al design

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

TEST D'INTEROPERABILITA' PEC. Profilo Test ACME RELEASE 1.0 DATA 31/10/2007. Gestore sottoposto a verifica:

TEST D'INTEROPERABILITA' PEC. Profilo Test ACME RELEASE 1.0 DATA 31/10/2007. Gestore sottoposto a verifica: TEST D'INTEROPERABILITA' PEC RELEASE DATA 1.0 31/10/2007 Profilo Test Gestore sottoposto a verifica: CNIPA LEGENDA Utente 1 Utente 2 user2@test.cert.cnipa user2@acme ESITO TEST Utente 3 user3@test.cert.cnipa

Dettagli

ALLE CAMERE DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA LORO SEDI ALLA INFOCAMERE S.C.P.A. C.SO STATI UNITI, 14 35 127 PADOVA

ALLE CAMERE DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA LORO SEDI ALLA INFOCAMERE S.C.P.A. C.SO STATI UNITI, 14 35 127 PADOVA DPARTMENTO PER L'MPRESA E L'NTERNAZONALUAZONE Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il Consumatore,la Vigilanza e la Normativa Tecnica Divisione XX - Sistema Camerale - ALLE CAMERE D COMMERCO,

Dettagli

CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE

CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE Rendiconto della gestione 2010 PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO STATO PATRIMONIALE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Esercizio 2010 Comune di Borgo a Mozzano (LU) Data 10/08/2011 Pagina 1 PROSPETTO

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e Bilancio pluriennale 2013 2015. Assestamento.

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e Bilancio pluriennale 2013 2015. Assestamento. REGIONE TOSCANA Proposta di Legge Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e Bilancio pluriennale 2013 2015 Assestamento SOMMARIO Preambolo Capo I Assestamento del bilancio Art. 1 - Variazioni

Dettagli

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 N. 1 COGNOME NOME 2 RC 3 PM 4 RP 5 NU GD FINALITA' DEL BENEFICIO CONCESSO IMPORTO TOTALE ANNUO RIFERIMENTI LEGISLATIVI 6 AV 7 PD 8 KN 9 AL 10 AR 11 TG 12 LD 13 GL 14 DD 15 DL 16 BM 17 BM 18 BE 19 AM 20

Dettagli