Security Summit itsmf Italia. Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Security Summit 2011. itsmf Italia. Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia"

Transcript

1 Security Summit 2011 itsmf Italia Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia

2 è un Associazione senza fini di lucro, costituita per promuovere lo scambio di esperienze ed informazioni sulla gestione dei Servizi ICT e l adozione delle migliori pratiche professionali ad essi relative quali ITIL, ISO/IEC 20000:2005 (e sue evoluzioni/aggiornamenti) e qualsiasi altra pratica o standard sia nazionale che internazionale relativa alla Gestione dei Servizi ICT (art.2 Statuto)

3 itsmf non è semplicemente un associazione ma un FORUM: un punto di incontro, di condivisione di esperienze, dove fare domande e ricevere risposte insomma, un luogo in cui gli interessati possono trovare risposte alle loro domande e in cui confrontarsi su temi inerenti il Service Management Stefania Renna socio

4 itsmf International

5 itsmf Italia - scopi Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum indipendente per i professionisti Best practice per la gestione dei Servizi ICT Livello di professionalità nelle Aziende Promozione e sviluppo di qualificazioni internazionali Albo di professionisti Riconoscimenti e gratificazioni

6 itsmf Italia - attività Seminari, convegni Giornate di studio e di formazione Conferenze annuali Centro di documentazione on-line Forum Relazioni Università ed enti formativi Traduzioni in italiano

7 itsmf Italia gruppi di lavoro Titolo Gruppo di Lavoro Metriche per la misura del servizio in ottica end-to-end Metodi possibili per giustificare economicamente i progetti di ITIL/Service Management e valutarne i benefici Change Management: portata del processo, difficoltà e modi di vincere le possibili resistenze Linee guida per impostare le relazioni tra IT e le strutture di Business Aziendali Guida Operativa per la realizzazione del Catalogo dei Servizi IT Competenze dei Service Manager (AICA itsmf) Primo incontro 15 Novembre presso AICA Milano Coordinatore Leonello Galloni Gian Marco De Grimani Giuseppe Ceglie Roberto Carbone Leonardo Dallerive (AICA )

8 itsmf Italia ITIL live Il primo Osservatorio sullo stato dell'arte dell'it Service Management in Italia Situazione attuale e propensione futura Report per i soci

9 professional recognition for it Service Management prism will be the ONLY recognized credentialing scheme in Service Management. Suzanne D. Van Hove, Program Manager prism prism è nato su iniziativa del Chapter USA Il roll-out internazionale di prism è previsto nel corso del 2011 Riconosce non solo la formazione ma anche le esperienze professionali, il contributo in termini di pubblicazioni, ecc.

10 itsmf Italia GdL internazionali IQC - International Qualifications & Certifications Executive Sub Committee IPESC - International Publications Executive Sub Committee IDASC - International Chapter Development and Support Committee

11 itsmf Italia - Università SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale - UniTO Borse di studio, tesi, stages, testimonianze manageriali ai loro Master, ITIL survey SDA Bocconi, Milano White paper ITIL/COBIT (2007) ITIL & IT Financials Gli aspetti economici di ITIL (2008) IS ORGANIZATION - Strutture e processi dei sistemi informativi(2011) School of Management del Politecnico di Milano Osservatorio ICT Strategic Sourcing del Politecnico di Milano Università di Salerno ITIL survey LUISS Business School Executive Master in IT Governance & Management (EMIT) Franzo Zuppini (2011)

12 Partnership Master IT Governance Torino Padova Roma

13 Sezioni Territoriali itsmf Italia Torino Milano Padova Genova Firenze Roma

14 Dobbiamo tornare a ragionare sulle scelte strategiche collettive, con una visione lunga. Cultura, conoscenza, spirito innovativo sono i volano che proiettano nel futuro. Mario Draghi Governatore Banca d'italia 5 Novembre Intervento presso la Facoltà di Economia dell Università Politecnica della Marche

15 IT Service Management IT inizialmente solo come tecnologia al supporto del Business IT come strumento che fornisce servizi al Business Oggi l IT è ritenuto un elemento vitale delle Organizzazioni. IT Governance ITIM ITSM ITSM: ITIM: IT Service Management IT Infrastructure Management 15

16 Service Management Application Development IT Security Project Management IT Planning Quality System Governance Governance IT IT Operation

17 ITIL Information Technology Infrastructure Library versione 3 è un insieme di best practice per indirizzare e migliorare la gestione del ciclo di vita dei servizi ICT. Obiettivi Orientare la gestione dei servizi IT all adozione di un modello di riferimento, derivato da best practice riconosciute a livello internazionale, che consente di progettare ed erogare servizi IT di qualità allineati con le esigenze di business.

18 La norma multi parte ISO/IEC fornisce requisiti e linee guida per l implementazione di un sistema di gestione dei servizi IT. La nuova edizione è una revisione dell edizione 2005 con l aggiunta di nuove parti. La sua pubblicazione è prevista nei primi mesi del Obiettivi Lo standard ISO/IEC ha come obiettivo quello di definire i requisiti per un Sistema di Gestione e relativi processi utilizzabile da fornitori di servizi IT per assicurare la qualità dei propri servizi. La norma è armonizzata ed integrabile con altri sistemi di gestione (es. ISO 9001), con le best practice definite da ITIL V3 e con lo standard di valutazione e miglioramento dei processi noto come SPICE (ISO/IEC 15504). Nella nuova edizione si nota una più ampia copertura del ciclo di vita del servizio che ora include espressamente le fasi di progettazione, sviluppo e transizione di servizi nuovi o modificati.

19 Il modello di valutazione dei processi CMMI-SVC è l ultima costellazione della serie CMMI.Pubblicato nel Febbraio del 2009 esso si aggiunge ad altri due modelli pre-esistenti (CMMI-DEV for Development e CMMI- ACQ for Acquisition) con cui condivide 17 delle sue 24 aree di processo. Obiettivi I modelli CMMI, in generale, forniscono un approccio al miglioramento dei processi basato sui concetti di livello crescente di capability dei processi (continuous approach) e livello crescente di maturity dell organizzazione (staged approach). Il CMMI for Services (CMMI-SVC), in particolare, fornisce ai fornitori di servizio un modello di processi utile per lo sviluppo, l erogazione e la gestione di servizi di qualsiasi natura (non solo IT).

20 Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra: Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? chiede Kublai Kan. Il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra, risponde Marco, ma dalla linea dell arco che esse formano. Kublai Kan rimane silenzioso, riflettendo. Poi soggiunge: Perché mi parli delle pietre? E solo dell arco che mi importa. Polo risponde: Senza pietre non c è arco. (Italo Calvino, Le città invisibili).

21 IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM Via Ventimiglia, Torino tel

IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM

IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia ITIL V3 - dalla teoria alla pratica 20 novembre 2009 è un Associazione senza fini di lucro, costituita per promuovere

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

itsmf ITIL in Italia

itsmf ITIL in Italia itsmf ITIL in Italia Organizzazione e attività Rosario Fondacaro Consigliere itsmf Italia Firenze 30 Giugno 2010 Chi Siamo L IT Service Management Forum Italiano itsmf (IT Service Management Forum) è un

Dettagli

Quattro passi verso la competenza

Quattro passi verso la competenza Quattro passi verso la competenza Incompetenza inconscia (non so di non sapere) Incompetenza conscia (so di non sapere) Competenza conscia (finalmente so di sapere) Competenza inconscia (non so di sapere)

Dettagli

LA CARTA DEL SOCIO 2016 itsmf ITALIA

LA CARTA DEL SOCIO 2016 itsmf ITALIA 1 LA CARTA DEL SOCIO 2016 itsmf ITALIA Redatto da: Andrea Praitano Rivisto da: Chiara Mainolfi Approvato da: Andrea Praitano 2 LA CARTA DEL SOCIO itsmf ITALIA 1 Premessa La situazione economica presente

Dettagli

Business Continuity e ICT Governance. La metodologia ITIL. Sergio Cipri Segretario Generale itsmf Italia

Business Continuity e ICT Governance. La metodologia ITIL. Sergio Cipri Segretario Generale itsmf Italia Business Continuity e ICT Governance. La metodologia ITIL Sergio Cipri Segretario Generale itsmf Italia Cosa è ITIL ITIL è un insieme completo di indicazioni e di linee guida per organizzare ed erogare

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

ITIL cos'è e di cosa tratta

ITIL cos'è e di cosa tratta ITIL cos'è e di cosa tratta Stefania Renna Project Manager CA Sessione di Studio AIEA, Verona, 25 novembre 2005 Agenda ITIL: lo standard de facto Il framework I benefici e le difficoltà Il percorso formativo

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Processi di Gestione dei Sistemi ICT

Processi di Gestione dei Sistemi ICT Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A3_1 V1.1 Processi di Gestione dei Sistemi ICT Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Una rete nazionale nel Sociale: la partnership Banca Etica e STAR-T

Una rete nazionale nel Sociale: la partnership Banca Etica e STAR-T Presentazione adatta alla formazione a distanza MoodleMoot Italia 2006, Alessandria 6-7 Aprile Una rete nazionale nel Sociale: la partnership Banca Etica e STAR-T Barra di navigazione START A cura di Barbolini

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Documentare, negoziare e concordare gli obiettivi di qualità e le responsabilità del Cliente e dei Fornitori nei Service Level Agreements (SLA);

Documentare, negoziare e concordare gli obiettivi di qualità e le responsabilità del Cliente e dei Fornitori nei Service Level Agreements (SLA); L economia della conoscenza presuppone che l informazione venga considerata come la risorsa strategica più importante che ogni organizzazione si trova a dover gestire. La chiave per la raccolta, l analisi,

Dettagli

Associazione Italiana Information Systems Auditors

Associazione Italiana Information Systems Auditors 20141 Milano Via Valla, 16 Tel. +39/02/84742365-70608405 Fax +39/02/700507644 E-mail: aiea@aiea.it P.IVA 10899720154 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Verona Gentili Associati Il Consiglio Direttivo

Dettagli

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Giovanni Belluzzo Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Riepilogo Ingegnere Elettronico, da circa 25 anni opero nel mondo ICT. Nel corso della mia carriera ho condotto

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

Evoluzione dei Modelli Organizzativi e dei ruoli professionali e manageriali dell ICT per rispondere al business aziendale

Evoluzione dei Modelli Organizzativi e dei ruoli professionali e manageriali dell ICT per rispondere al business aziendale Programma Competenze professionali per l Innovazione Digitale Evoluzione dei Modelli Organizzativi e dei ruoli professionali e manageriali dell ICT per rispondere al business aziendale Marco Bozzetti GeaLab

Dettagli

03/07/2012. Il Comitato AICQ Qualità del SW e dei Servizi IT

03/07/2012. Il Comitato AICQ Qualità del SW e dei Servizi IT Il Comitato AICQ Qualità del SW e dei Servizi IT Alfredo Avellone Roma, 3 luglio 2012 1 Nasce nel novembre 1987 come Comitato Qualità del Software. Missione Promuovere, coordinare, favorire l analisi,

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

ISO IEC 27001: 2013 vs 2005

ISO IEC 27001: 2013 vs 2005 Training Partner ISO IEC 27001: 2013 vs 2005 Cosa cambia in concreto con i nuovi standard per l Information Security Management System (ISMS) Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 23 febbraio 2015

Dettagli

SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI

SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI ANALISI SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI Descrizione dell indagine e del panel utilizzato L associazione itsmf Italia

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

Da Maggio a Luglio 2012

Da Maggio a Luglio 2012 Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Da Maggio a Luglio 2012 OBIETTIVI Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi fonda la propria missione aziendale

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT 4 Dicembre 2014 Con il patrocinio di Agenda Perché questo master

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies IT Management Diploma of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

In collaborazione con HSPI SpA

In collaborazione con HSPI SpA Master Universitario di I livello in IT Governance II edizione Alto Apprendistato 2012-2014 Docente: In collaborazione

Dettagli

Percorso Metodologico

Percorso Metodologico Percorso Metodologico Standard e Certificazioni : Eccellenze a Confronto Program Manager Donatella Calderini PMP Direttore PMI-NIC Branch Centro Italia Titolo Standard e Certificazioni: Eccellenze a Confronto

Dettagli

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 27000 La sicurezza delle

Dettagli

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

MILANO (in presenza) + ROMA (in aula remota) + TELECONFERENZA (da propria sede remota)

MILANO (in presenza) + ROMA (in aula remota) + TELECONFERENZA (da propria sede remota) Training Partner Percorso per l applicazione pratica di COBIT5 per Auditor applicazione pratica in area Assicurativa, a supporto dell Audit 17 Novembre: Framework, utilizzi e confronto con altri standard

Dettagli

Eurisko Srl - Consulenza SAP

Eurisko Srl - Consulenza SAP EURISKO Srl Sede legale e commerciale Via Chiaverano 78-10010 Cascinette d Ivrea (TO) Tel. 0125617513 Sito Web www.euriskosrl.it P.IVA 08407400012 Eurisko Srl - Consulenza SAP Eurisko è una società di

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014 100 4 50

COMPANY PROFILE 2014 100 4 50 100 COMPANY PROFILE 2014 4 50 IL GRUPPO La prima realtà IT italiana. circa 7.300 DIPENDENTI 7,2% del mercato italiano oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

egovernment e Cloud computing

egovernment e Cloud computing egovernment e Cloud computing Alte prestazioni con meno risorse Giornata di studio CNEL Stefano Devescovi Business Development Executive IBM Agenda Quali sono le implicazioni del cloud computing? Quale

Dettagli

La platea dopo la lettura del titolo del mio intervento

La platea dopo la lettura del titolo del mio intervento La platea dopo la lettura del titolo del mio intervento 2 In realtà..il presupposto è semplice. 3 Cloud computing è un nuovo modo di fornire risorse,, non una nuova tecnologia! P.S. in realtà un modo neanche

Dettagli

Master Universitario di Primo Livello in IT Governance & Compliance

Master Universitario di Primo Livello in IT Governance & Compliance Master Universitario di Primo Livello in IT Governance & Compliance Quarta Edizione Anno Accademico 2012 13 Master afferente al Dipartimento di Management dell Università degli Studi di Torino Ver. 1.0

Dettagli

Corso ed esame Foundation Certificate

Corso ed esame Foundation Certificate Training Partner Corso ed esame Foundation Certificate MILANO E ROMA Autunno 2015 Docenti qualificati grazie ai quali Quasi il 100% dei partecipanti ai nostri corsi ha superato l esame, con punteggi oltre

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

COMITATO dei PROBIVIRI AIEA 2015-2018

COMITATO dei PROBIVIRI AIEA 2015-2018 Al servizio dei professionisti dell IT Governance Capitolo di Milano Profili dei Candidati per il rinnovo del COMITATO dei PROBIVIRI AIEA 2015-2018 Giancarlo Butti (LA BS7799), (LA ISO IEC 27001:2013),

Dettagli

Innovare la Governance dell ICT

Innovare la Governance dell ICT Innovare la Governance dell ICT per ottenere qualità e creare valore Servono i profili professionali ICT giusti Marco Gentili Centro Nazionale per l Informatica nella PA 1 Domanda ed Offerta ICT Domanda

Dettagli

Esercizi per la redazione del Business Plan

Esercizi per la redazione del Business Plan Esercizi per la redazione del Business Plan Una società intende iniziare la sua attività l 1/1/2010 con un apporto in denaro di 20.000 euro. Dopo aver redatto lo Stato Patrimoniale iniziale all 1/1/2010

Dettagli

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare)

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL è l acronimo di Information Technology Infrastructure Library e rappresenta un insieme di linee guida ispirate dalla

Dettagli

Document Management Academy

Document Management Academy 2009 www.sdabocconi.it Document Management Academy Nuove competenze manageriali per la gestione ottimale dei processi documentali e l organizzazione del patrimonio informativo aziendale Edizione 2009/2010

Dettagli

CSA Italy. The Cloud Security Alliance. Italy Chapter. chapters.cloudsecurityalliance.org/italy. Copyright 2012 Cloud Security Alliance Italy Chapter

CSA Italy. The Cloud Security Alliance. Italy Chapter. chapters.cloudsecurityalliance.org/italy. Copyright 2012 Cloud Security Alliance Italy Chapter CSA Italy The Cloud Security Alliance Italy Chapter Cloud Security Alliance Organizzazione mondiale no-profit (www.cloudsecurityalliance.org) Più di 32,000 soci individuali, 100 soci aziende, 20 soci affiliati

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

Beyond the project Workshop di Project Management ITIL. Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it. Salerno, 27 gennaio 2012

Beyond the project Workshop di Project Management ITIL. Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it. Salerno, 27 gennaio 2012 Beyond the project Workshop di Project Management ITIL Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it Salerno, 27 gennaio 2012 Agenda ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi Ruolo della Funzione

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

INFORMATION MANAGEMENT & PROJECT GOVERNANCE

INFORMATION MANAGEMENT & PROJECT GOVERNANCE Sezione Informatica Sezione Informatica INFORMATION MANAGEMENT & PROJECT GOVERNANCE Sestri Levante 10-11 Aprile 2014 SEDE DEL CONVEGNO FONDAZIONE MEDIATERRANEO Introduzione al convegno Paolo Paris Delegato

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

ATLAS Reply. Modello, metodologia e servizi offerti

ATLAS Reply. Modello, metodologia e servizi offerti ATLAS Reply Modello, metodologia e servizi offerti Mission Atlas Reply nasce nel 2001 con questa mission: Allineare l IT alle necessità del business operando sull automazione dei processi, l efficacia

Dettagli

Gestione Operativa e Supporto

Gestione Operativa e Supporto Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_1 V1.0 Gestione Operativa e Supporto Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per

Dettagli

AUDIT DEI SISTEMI DI GESTIONE ISO/IEC 27001 E ISO/IEC 20000-1: PECULIARITÀ, APPROCCI POSSIBILI, INTEGRAZIONE, FORMAZIONE DEGLI AUDITOR

AUDIT DEI SISTEMI DI GESTIONE ISO/IEC 27001 E ISO/IEC 20000-1: PECULIARITÀ, APPROCCI POSSIBILI, INTEGRAZIONE, FORMAZIONE DEGLI AUDITOR Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legati agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce agli Audit dei Sistemi di Gestione

Dettagli

Global IT Integrator. All rights reserved - 2015 by HRI 1 S.p.A. - Italy (Rome)

Global IT Integrator. All rights reserved - 2015 by HRI 1 S.p.A. - Italy (Rome) Global IT Integrator Year 2015 Reprint 1 about... Il Gruppo HRI 1 prosegue il percorso di Business Transformation disegnato nel «Piano Industriale 2015/2017» che nel lungo periodo prevede, tra l altro

Dettagli

Fabrizio Vergari Technical Coordinator

Fabrizio Vergari Technical Coordinator Fabrizio Vergari Technical Coordinator Cos è GUIDE SHARE EUROPE (GSE)? Il più importante IBM User Group in Europa Istituito nel 1959 festeggia quest anno il 50 Anniversario Un associazione no-profit Un

Dettagli

B021 Corso di Qualificazione per Mystery Auditor:la norma UNI/TS 11312:2008 (in corso di riconoscimento Aicq Sicev)

B021 Corso di Qualificazione per Mystery Auditor:la norma UNI/TS 11312:2008 (in corso di riconoscimento Aicq Sicev) Q U A L I T A A010 La norma UNI EN ISO 9001:2008 e i Sistemi di Gestione per la Qualità 625,00 + iva 741,66 + iva 23-25 20-22 10-12 5-7 30 1-2 762,50 904,82 B043 Redazione e gestione della documentazione

Dettagli

Iniziativa: "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa: Sessione di Studio a Milano Iniziativa: "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005 Certification Europe Italia 1 IT Service Management & ITIL Ä La IT Infrastructure Library (ITIL) definisce le best practice

Dettagli

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale 1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale della RGS, del CNIPA e di ingegneri dell Ordine di

Dettagli

GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL

GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL 66% Una survey del Politecnico di Milano mostra dati positivi sia per la rilevanza percepita sia per la diffusione dei progetti.

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ravera Mario e-mail mario_ravera@fastwebnet.it Nazionalità Italiana Data di nascita 04/10/1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

Osservatorio ICT nel NonProfit. Claudio Tancini Novembre 2009

Osservatorio ICT nel NonProfit. Claudio Tancini Novembre 2009 Osservatorio ICT nel NonProfit Claudio Tancini Novembre 2009 1 Premessa (1/2): Il mercato ICT non ha focalizzato il NonProfit come un segmento specifico, da seguire con le sue peculiarità. In alcuni casi

Dettagli

Introduzione ad ITIL. Information Technolgy Infrastructure Library. Che cos è ITIL. Una situazione critica. La sfida GOVERNO ICT GOVERNO ICT

Introduzione ad ITIL. Information Technolgy Infrastructure Library. Che cos è ITIL. Una situazione critica. La sfida GOVERNO ICT GOVERNO ICT Che cos è ITIL Sessione didattica su ITIL per Studenti di Ingegneria Informatica Politecnico di Torino Introduzione ad ITIL 17 Ottobre 2006 Information Technolgy Infrastructure Library COGITEK s.r.l. Via

Dettagli

La certificazione delle competenze professionali nell IT Service Management. Chiara Mainolfi

La certificazione delle competenze professionali nell IT Service Management. Chiara Mainolfi La certificazione delle competenze professionali nell IT Service Management Chiara Mainolfi EXIN AGENDA Quadro delle metodologie Percorsi di certificazione Schemi di certificazione A chi rivolgersi per

Dettagli

Competenze, mercato del Lavoro e profili più richiesti nel Settore ICT (1 workshop)

Competenze, mercato del Lavoro e profili più richiesti nel Settore ICT (1 workshop) Costruisci il tuo futuro nell ICT Competenze, mercato del Lavoro e profili più richiesti nel Settore ICT (1 workshop) Università di Milano Bicocca 29 maggio 2013 I fattori di contesto a livello ambientale

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Padova. Padova, 29 ottobre 2009

Iniziativa : Sessione di Studio a Padova. Padova, 29 ottobre 2009 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Padova Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico Certificazioni informatiche europee Milano, 6 ottobre 2003 1 AICA Profilo istituzionale Ente senza fini di lucro, fondato nel 1961 Missione:

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Responsabile - Contabilità Generale e Risorse Finanziarie

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Responsabile - Contabilità Generale e Risorse Finanziarie INFORMAZIONI PERSONALI Nome Iacobelli Paola Data di nascita 03/02/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP Master di I Livello - A.A. 2015/2016 Premessa Il tema dell innovazione della Pubblica amministrazione italiana richiede oggi, dopo anni di dibattito

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Il Comitato AICQ Qualità del SW e dei Servizi IT. Mario Cislaghi & Alfredo Avellone Roma, 2 marzo 2012

Il Comitato AICQ Qualità del SW e dei Servizi IT. Mario Cislaghi & Alfredo Avellone Roma, 2 marzo 2012 Il Comitato AICQ Qualità del SW e dei Servizi IT Mario Cislaghi & Alfredo Avellone Nasce nel novembre 1987 come Comitato Qualità del Software. Nel 2004-2006 estende la sua attività all area dei servizi

Dettagli

La certificazione CISM

La certificazione CISM La certificazione CISM Firenze, 19 maggio 2005 Daniele Chieregato Agenda Ruolo del Security Manager Certificati CISM Domini Requisiti Ruolo del Security Manager La gestione della Sicurezza Informatica

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano

Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano Notizie per la Stampa Milano, 28 maggio 2009 Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano Sono aperte le iscrizioni ai sei nuovi master del Politecnico. Sono Master di primo livello, destinati cioè

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano. Milano, 2 aprile 2008. 31 marzo p.v.

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano. Milano, 2 aprile 2008. 31 marzo p.v. Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Marzo 2012 Indice Premessa 2 Il Sistema di gestione di Fujitsu Technology Solutions 3 Politica per la qualità e per l ambiente

Dettagli

Votazione finale: 60/60

Votazione finale: 60/60 CURRICULUM VITAE Filippo Gallocchio Via Lion, 44/D 35020 Maserà di Padova (Padova) Cell. : 348/6085710 E-mail: filippo.gallocchio@hotmail.it Dati personali Nato a Conselve (PD) il 19 maggio 1972 Coniugato

Dettagli

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certification Day Luiss Roma, 20 novembre 2009 Business Continuity

Dettagli

Divisione Ricerche Claudio Demattè. Osservatorio Business Intelligence

Divisione Ricerche Claudio Demattè. Osservatorio Business Intelligence Divisione Ricerche Claudio Demattè Osservatorio Business Intelligence SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall'università Bocconi per essere una scuola di

Dettagli

Corso di Specializzazione in Gestione dei Servizi IT Motivazioni, contenuti, obiettivi

Corso di Specializzazione in Gestione dei Servizi IT Motivazioni, contenuti, obiettivi Corso di Specializzazione in Gestione dei Servizi IT Motivazioni, contenuti, obiettivi 4 febbraio 2013 Tullio Vardanega Dipartimento di Matematica Università di Padova tullio.vardanega@math.unipd.it David

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici ITSM

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria

Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria PMI-NIC - Tutti i diritti riservati PMI Project Management Institute Sito www.pmi.org E riconosciuto a livello internazionale come l ente

Dettagli

CONNECTING THE FUTURE

CONNECTING THE FUTURE 4 CONNECTING THE FUTURE Acquisire nuove competenze e saper innovare è fondamentale per poter competere con successo in un mercato in continuo cambiamento. PRES forma i professionisti dell IT e accompagna

Dettagli

Associazione Italiana Information Systems Auditors

Associazione Italiana Information Systems Auditors Associazione Italiana Information Systems Auditors Agenda AIEA - ruolo ed obiettivi ISACA - struttura e finalità La certificazione CISA La certificazione CISM La certificazione CGEIT 2 A I E A Costituita

Dettagli

Il Network di Business International

Il Network di Business International Il Network di Business International 2014 Il network di Business International Business International ha attivato dal 1998 un network riservato ai manager di Imprese nazionali e multinazionali con l obiettivo

Dettagli

LINEA PROJECT MANAGEMENT

LINEA PROJECT MANAGEMENT LINEA PROJECT MANAGEMENT ITIL FOUNDATION V3 46.10.3 3 giorni Il corso, nell ambito della Gestione dei Servizi IT, mira a: 1. Comprendere Struttura e Processi di ITIL V3 - Information Technology Infrastructure

Dettagli