RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014"

Transcript

1 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. GIULIANO VIA SEZZE LATINA (LT) Codice Fiscale: Codice Meccanografico: LTIC RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014 Il conto consuntivo per l anno 2014 riepiloga i dati contabili di gestione dell istituzione scolastica secondo quanto disposto dagli artt. 18, 58 e 60 del D.I. n. 44 del 1 febbraio 2001, ed eventuali successive modificazioni. Il conto consuntivo è così composto: Conto finanziario (Mod. H) Rendiconti progetti/attività (Mod. I) Situazione amministrativa definitiva (Mod. J) Conto del patrimonio (Mod. K) Elenco residui (Mod. L) Spese personale (Mod. M) Riepilogo spese (Mod. N) La presente relazione ha lo scopo di illustrare le Entrate, le Spese e la composizione dell avanzo di amministrazione al 31/12/2014 per facilitare l analisi gestionale del Programma Annuale 2014 approvato dal Consiglio d Istituto il 12/02/2014 e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati nel P.O.F. dell Istituzione Scolastica Prima di entrare nel dettaglio della gestione contabile è bene avere una quadro della SITUAZIONE LOGISTICA: L Istituto Comprensivo G.Giuliano di LATINA, è stato razionalizzato e dimensionato sugli attuali parametri con decorrenza dal 1 sett sulla base di nuove esigenze organizzative. Attualmente è composto da tre sedi delle quali quella dove ha sede la Scuola Primaria è la principale: C.M. Ordine di scuola Alunni al 15/03/2015 Alunni disabili LTAA Scuola infanzia LATINA Via Sezze LTEE83202B Scuola Primaria LATINA Via Sezze LTMM Scuola Secondaria 1 Grado LATINA via Cisterna Nel corrente anno scolastico 2014/2015 le suddette sedi sono frequentate dagli alunni come di seguito riportati distribuiti su 51 fra classi e sezioni. Le sezioni di S.I. funzionano tutte con orario intero (40 ore settimanali), mentre le classi della S.P. hanno orario di funzionamento 27 ore. Le classi della S.S. di 1 grado hanno orario di funzionamento fino a 30 eccetto le tre classi di strumento che funzionano con 33 ore settimanali di lezione. C.M. n. sezioni a tempo normale Alunni iscritti Alunni Alunni disabili frequentanti LTAA C.M. n. classi a tempo normale Alunni iscritti Alunni Alunni disabili frequentanti LTEE83201A 4 prime LTEE83202B 4 seconde LTEE83202B 4 terze LTEE83202B 2 quarte LTEE83202B 4 quinte C.M. n. classi a tempo normale Alunni iscritti Alunni Alunni disabili frequentanti LTMM prime LTMM seconde LTMM terze Il personale: Oltre al Dirigente scolastico di ruolo, l organico docente ed amministrativo dell Istituto risulta essere costituito da 131 unità, così suddivise:

2 N.B. in presenza di cattedra o posto esterno il docente va rilevato solo dalla scuola di titolarità del posto S.I. S.P. SM tot Insegnanti titolari a tempo indeterminato full-time Insegnanti titolari a tempo indeterminato part-time Insegnanti titolari di sostegno a tempo indeterminato full-time Insegnanti titolari di sostegno a tempo indeterminato part-time 0 Insegnanti su posto normale a tempo determinato con contratto annuale 0 Insegnanti di sostegno a tempo determinato con contratto annuale 0 Insegnanti a tempo determinato con contratto fino al 30 Giugno Insegnanti di sostegno a tempo determinato con contratto fino al 30 Giugno Insegnanti di religione a tempo indeterminato full-time Insegnanti di religione a tempo indeterminato part-time 1 1 Insegnanti di religione incaricati annuali 1 1 Insegnanti su posto normale con contratto a tempo determinato su spezzone orario Insegnanti di sostegno con contratto a tempo determinato su spezzone orario TOTALE PERSONALE DOCENTE 112 Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi 1 Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi a tempo determinato 0 Coordinatore Amministrativo e Tecnico e/o Responsabile amministrativo 0 Assistenti Amministrativi a tempo indeterminato 6 Assistenti Amministrativi a tempo determinato con contratto annuale 0 Assistenti Amministrativi a tempo determinato con contratto fino al 30 Giugno 0 Collaboratori scolastici dei servizi a tempo indeterminato 0 Collaboratori scolastici a tempo indeterminato 12 Collaboratori scolastici a tempo determinato con contratto annuale 0 Collaboratori scolastici a tempo determinato con contratto fino al 30 Giugno 0 Personale ATA a tempo indeterminato part-time 0 La gestione dell esercizio finanziario 2014 si chiude con un saldo di cassa di ,92 che concorda con le scritture contabili della Scuola e il Conto Corrente della Tesoreria della Banca di Italia; nessuna giacenza è presente presso l Istituto cassiere Monte dei Paschi di Siena. La gestione di competenza chiude con un avanzo di.3.774,23; mentre la gestione complessiva chiude con un avanzo di amministrazione definitivo di ,98. L avanzo di amministrazione iniziale non ha subito variazioni in corso di esercizio, così come previsto dalle attuali norme, ma a seguito di radiazione di residui passivi (cfr. paragrafo successivo).1.007,19 sono confluiti nello Z01. RIEPILOGO DATI CONTABILI Entrate Importo Uscite Importo Entrate Uscite Programmazione definitiva ,07 Programmazione definitiva ,53 Disp. fin. da programmare ,54 Accertamenti ,96 Impegni ,73 Avanzo/Disavanzo di competenza 3.774,23 competenza ,96 competenza ,17 Saldo di cassa corrente (a) Riscossioni Pagamenti residui ,18 residui , ,92 Residui dell anno attivi/passivi Somme rimaste da ,00 Somme rimaste da pagare ,56 riscuotere ,56 (+) (+) Residui non riscossi anni Residui non pagati anni ,96 precedenti precedenti 5.546,45 () () Totale residui attivi ,96 Totale residui passivi ,01 Sbilancio residui (b)1.392,95 Saldo cassa iniziale (c) ,11 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE ,98

3 RIEPILOGO DELLE ENTRATE Aggregato CONTO FINANZIARIO 2014 Programmazione definitiva (a) Somme accertate (b) Disponibilità (b/a) * Avanzo di amministrazione presunto ,56 0,00 - Finanziamenti dello Stato , ,58 101,04% Finanziamenti dalla Regione 0,00 0,00 - Finanziamenti da Enti locali o da altre istituzioni pubbliche , ,33 100,00% Contributi da Privati , ,03 101,65% Proventi da gestioni economiche 0,00 0,00 - Altre Entrate 108,02 108,02 100,00% Mutui 0,00 0,00 - Totale entrate , ,96 Disavanzo di competenza 0,00 Totale a pareggio ,96 La disponibilità finanziaria delle voci Finanziamento dello Stato e Contributi di privati deriva dai maggiori accertamenti creatisi dopo il 30/11/2014 per assegnazioni da parte dello Stato ai sensi dell art.2 DM e per contributi dei genitori per progetto Astronomia e lab. opzionali (*) il rapporto tra le somme accertate e gli importi derivanti dalla programmazione definitiva individua la percentuale di risorse disponibili rispetto alle previsioni. Più si avvicina al valore 100% e maggiori risulteranno le disponibilità dell Istituto. ANALISI DELLE ENTRATE Per ogni aggregato/voce di entrata si riporta la previsione iniziale, le variazioni in corso d anno e quindi la previsione definitiva approvata. L art.7 comma 38, del D.L. 6 luglio 2012 (spending review), convertito in Legge 135/2012, con modificazioni, ha esteso il c.d. Cedolino Unico anche alle supplenze brevi e saltuarie della scuola, pertanto dal 01/01/2013 non sono presenti fondi in bilancio per pagare emolumenti a personale supplente temporaneo. AGGREGATO 01 Avanzo di amministrazione Aggr. 01 Voce 01 Avanzo di amministrazione non vincolato Previsione iniziale 8.124,12 Variazioni in corso d anno 0,00 Previsione definitiva 8.124,12 Aggr. 01 Voce 02 Avanzo di amministrazione non vincolato Previsione iniziale ,44 Veriazioni in corso d anno 0,00 Previsione definitiva ,44 Nell E.F sono stati radiati residui attivi e passivi con uno sbilancio di ,19. In base alle attuali disposizioni, a seguito di radiazioni, non vengono effettuate modifiche sull A.A. Il dettaglio alla voce residui. AGGREGATO 02 Finanziamenti dello Stato Aggr. 02 Voce 01 Dotazione ordinaria Previsione iniziale ,89 Variazioni in corso d anno ,98 N. Importo Descrizione Decreto 23/06/2014 E 7.739,51 maggior assegnazione per appalti di pulizia 06/10/ E Assegnazione per funzionamento amm.vo e ,52 didattico 4/12 a.s. 2014/ /11/2014 E Minor accertamento finanziamento per appalti ,05 pulizia Previsione definitiva ,87

4 Somme accertate ,32 Riscosso ,32 Rimaste da riscuotere 0,00 Aggr. 02 Voce 04 Altri finanziamenti vincolati Previsione iniziale 0,00 Variazioni in corso d anno ,26 N. Decreto Importo Descrizione 28/04/ E Finanziamento per formazione e aggiornamento 2.561,00 personale Scuola 09/07/ C 3.232,07 Finanziamento per ampliamento Offerta Formativa 24/07/ E Assegnazione fondi per mantenimento del decoro 9.800,00 immobili scolastici 27/08/ E Finanziamento D.L. 104/ progetti 271,19 orientamento Previsione definitiva ,26 Somme accertate ,26 Riscosso 6.064,26 Rimaste da riscuotere 9.800,00 residui attivi elencati analiticamente nel modello L entrate AGGREGATO 04 Finanziamenti da Enti Locali Aggr. 04 Voce 05 Comune vincolati Previsione iniziale 9.529,33 Variazioni in corso d anno 4.083,00 N. Decreto Importo Descrizione 28/03/ E Finanziamento comunale per Funzioni Miste a.s , / /04/ E Contributo del Comune di Latina per attuazione POF 733,00 alunni disagiati 23/06/ E 600,00 Restituzione cauzione affitto teatro Cafaro 30/06/ E 1.250,00 Contributo comunale per progetto Scuola 365 Previsione definitiva ,33 Somme accertate ,33 Riscosso ,33 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 02) contributi l.23/96 per pulizie e cancelleria 4.946,00-04) Piccola manutenzione edifici scolastici 4.583,33-05) Funzioni Miste 1.500,00-07) Contributo attuazione POF alunni disagiati 733,00-08) Contributo per progetto scuola ,00-09) Restituzione cauzioni 600,00 AGGREGATO 05 Contributi da privati Aggr. 05 Voce 01 Famiglie non vincolati Previsione iniziale 220,00 Variazioni in corso d anno 1.257,84 N. Importo Descrizione Decreto 23/06/ E 157,84 maggior contributo delle famiglie 10/12/ C 1.100,00 Contributo volontario delle famiglie Previsione definitiva 1.477,84 Somme accertate 1.617,84 Riscosso 1.477,84 Rimaste da riscuotere 140,00 residui attivi elencati analiticamente nel modello L entrate Previsione definitiva delle sottovoci: 01) Contributo volontario genitori 1.477,84 per funzionamento della Sucola Aggr. 05 Voce 02 Famiglie vincolati Previsione iniziale ,00 Variazioni in corso d anno ,00 N. Importo Descrizione

5 Decreto 07/03/ E Contributo delle famiglie per partecipazione 1.781,00 progetto astronomia 07/03/ E 165,00 Erroneo versamento genitore alunno L.S.Majorana 25/03/ E ,00 Viaggi didattici a.s. 2013/ /03/2014 E Contributo delle famiglie per visite guidate a.s , / /04/ E 560,00 Contributo delle famiglie - esami KET 23/06/ E 70,00 Parziale rimborso spese di viaggio in turchia alunni 23/06/ E Maggoir contributo delle famiglie per viaggi di 5.993,00 istruzione 10/10/ E Contributo delle famiglie per assicurazione 6.435,00 integrativa 10/10/ E Campo Scuola in Abruzzo (.9.890,00) + Casa Lab ,00 Cenci (.4.460,00) 13/11/2014 E Contributodelle famiglie per attività di Pre e post 1.582,00 scuola 13/11/ E 530,00 Contributo delle famiglie per visite guidate 19/11/ E Contributo delle famiglie per progetto Experience 1.470,00 Volley 19/11/ E Contributo delle famiglie per progetto Calcio a ,00 Scuola Primaria e SS 1 grado 19/11/ E Contributo delle famiglie per Laboratorio opzionale 4.370,00 musicale 19/11/ E 880,00 Contributo delle famiglie per progetto teatro 25/11/ E Contributo delle famiglie per potenziamento lingua 5.130,00 inglese 25/11/ E 570,00 Contributo delle famiglie per laboratorio di ceramica 25/11/ E Contributo delle famiglie per realizzazione 1.500,00 potenziamento lingua francese 30/11/2014 E Contributo delle famiglie per progetto canto 400,00 popolare Previsione definitiva ,00 Somme accertate ,00 Riscosso ,00 Rimaste da riscuotere 190,00 residui attivi elencati analiticamente nel modello L entrate Previsione definitiva delle sottovoci: 01) Contributi per visite e viaggi di istruzione ,00-02) Contributi per laboratori opzionali - musica 4.770,00-03) contributi per laboratori opzionali - teatro 880,00-04) contributi per laboratori opzionali - lingua 6.630,00-05) contributi per laboratori opzionali - sport 3.870,00-06) contributi per attività varie 4.658,00-07) contributi per assicurazione infortuni e RC 9.741,00-08) Contributi per viaggi didattici ,00 Aggr. 05 Voce 03 Altri non vincolati Previsione iniziale 2.200,00 Variazioni in corso d anno 400,00 N. Decreto Importo 09/07/ C 400,00 Previsione definitiva 2.600,00 Somme accertate 2.600,00 Riscosso 2.600,00 Rimaste da riscuotere 0,00 Descrizione Contributo volontario per corso di formazione personale del Comune di Latina La previsione iniziale è costituita dal contributo della ditta distributrice di bevande pari a ,00. AGGR. 05 VOCE 04 ALTRI VINCOLATI Previsione iniziale 0,00 Variazioni in corso d anno 1.943,19 N. Decreto Importo Descrizione 28/04/ E RIMBORSO TASSE AEREOPORTUALI VIAGGIO IN 45,00 TURCHIA 10/10/ E Contributo per progetto Frutta nelle scuole a.s. 770, / /11/2014 E 900,00 Contributi di privati per attività della Scuola Primaria

6 - progetto LIM 13/11/ E 228,19 Rimborso fattura negativa Telecom Previsione definitiva 1.943,19 Somme accertate 1.943,19 Riscosso 1.943,19 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 01) Contributi di privati vincolati 1.173,19-02) Progetto frutta nella scuola 770,00 AGGREGATO 07 Altre entrate Aggr. 07 Voce 01 Interessi Previsione iniziale 67,04 Variazioni in corso d anno 40,98 N. Importo Descrizione Decreto 09/07/ C 40,98 Interessi postali al 31/12/2013 Previsione definitiva 108,02 Somme accertate 108,02 Riscosso 108,02 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 01) Interessi su c/c tesoreria unica 67,04-02) Interessi su c/c postale 40,98 Nell arco dell esercizio le somme sono state riscosse non lasciando trascorrere, dal momento dell accertamento dell accredito, altro tempo se non quello necessario per la compilazione degli atti utili alla riscossione. E da tener presente che a seguito dell utilizzo dell applicativo OIL la data dell accredito non coincide con quella della reversale essendo necessari due giorni lavorativi per la sua regolarizzazione. Analogamente qualche ritardo si crea nella riscossione delle somme giacenti sul Conto Corrente postale, che richiedono per il trasferimento sul Conto di Tesoreria 4\5 giorni fra quelli utili per l accertamento della copertura dell assegno all Ufficio Postale (3 giorni lavorativi) e quelli necessari alla regolarizzazione da parte dell Istituto Cassiere. RIEPILOGO DELLE SPESE Aggregato Programmazione definitiva (a) Somme impegnate (b) Obblighi da pagare (b/a) * Attività , ,11 88,95% Progetti , ,62 87,99% Gestioni economiche 0,00 0,00 - Fondo di riserva 100,00 0,00 - Totale spese , ,73 Avanzo di competenza 3.774,23 Totale a pareggio ,96 (*) il rapporto tra le somme impegnate e gli importi derivanti dalla programmazione definitiva definisce la percentuale degli obblighi da pagare che l istituto ha assunto. Più tale rapporto si avvicina al 100% e maggiore sarà stata l attività posta in essere dall istituto rispetto alle previsioni iniziali. ANALISI DELLE SPESE Alla fine dell esercizio finanziario appare necessario predisporre un prospetto di analisi delle attività finanziaria realizzata per ogni singolo progetto/attività. Tale prospetto comprende sia l evoluzione della previsione iniziale mediante le variazioni in corso d anno, sia il consuntivo per ogni progetto/attività. Attività - A01 - Funzionamento amministrativo generale Funzionamento amministrativo generale

7 Previsione iniziale ,34 Variazioni in corso d anno ,97 Tipo Conto Importo Descrizione 23/06/2014 E 3/ ,51 maggior assegnazione per appalti di pulzia 06/10/ E 2/3 Assegnazione per funzionamento amm.vo e didattico 1.500,00 4/12 a.s. 2014/ /10/ E 3/10 Assegnazione per funzionamento amm.vo e didattico ,51 4/12 a.s. 2014/ /11/2014 E 3/ ,05 Minor accertamento finanziamento per appalti pulizia 10/12/ C 2/3 Prelievo dalla disponibilità da programma per acquisto 600,00 presidi sicurezza Previsione definitiva ,31 Somme impegnate ,83 Pagato ,63 Rimasto da pagare ,20 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Le spese concernenti questa voce sono servite al funzionamento generale dell Istituto nel corso dell esercizio ci è congiunta l economicità con l efficacia e l efficienza, si è cercato di far funzionare al meglio gli Uffici fornendo materiale adeguato, senza inutili sprechi. Attività - A02 - Funzionamento didattico generale Previsione iniziale 8.870,56 Variazioni in corso d anno 3.246,19 Tipo Conto Importo Descrizione 04/04/ E 4/3 Contributo del Comune di Latina per attuazione POF 733,00 alunni disagiati 23/06/ E 3/7 600,00 Restituzione cauzione affitto teatro Cafaro 27/08/ E 2/3 271,19 Finanziamento D.L. 104/ progetti orientamento 13/11/2014 E 8/ ,00 Contributodelle famiglie per attività di Pre e post scuola 10/12/ C 2/3 Prelievo dalla disponibilità da programma per acquisto 60,00 presidi sicurezza Previsione definitiva ,75 Somme impegnate 6.727,49 Pagato 6.727,49 Rimasto da pagare 0,00 Anche per questa voce le spese sono servite al funzionamento didattico dell Istituto; nel corso dell esercizio ci è congiunta l economicità con l efficacia e l efficienza, si è cercato di far funzionare al meglio i plessi fornendo agli operatori materiale adeguato, senza inutili sprechi. Si è intervenuti sul gestore delle linee ADSL per ridurre al massimo i costi. Attività - A03 - Spese di personale Previsione iniziale 0,00 Variazioni in corso d anno 2.270,00 Tipo Conto Importo Descrizione 28/03/ E 1/6 Finanziamento comunale per Funzioni Miste a.s , / /10/ E 1/6 Contributo per progetto Frutta nelle scuole a.s. 580, / /10/ E 1/11 Contributo per progetto Frutta nelle scuole a.s. 189, / /11/ E 1/6-369,62 Storni su progetti e attività 19/11/ E 1/11 369,62 Storni su progetti e attività Previsione definitiva 2.270,00 Somme impegnate 2.269,99 Pagato 2.269,99 Rimasto da pagare 0,00

8 Come in precedenza ricordato per le entrate, l art.7 comma 38, del D.L. 6 luglio 2012 (spending review), convertito in Legge 135/2012, con modificazioni, ha esteso il c.d. Cedolino Unico anche alle supplenze brevi e salturarie della scuola, pertanto dal 01/01/2013 non sono stati pagati emolumenti a personale supplente temporaneo. Le uniche spese di personale afferenti a questa attività fanno riferimento alla Convenzione con il Comune di Latina per il servizio mensa (Funzioni miste) e al Ministero delle politiche agricole\regione Lazio per il progetto frutta nelle Scuole Attività - A04 - Spese d'investimento Previsione iniziale 4.373,44 Variazioni in corso d anno 0,00 Tipo Conto Importo Descrizione Previsione definitiva 4.373,44 Somme impegnate 2.850,00 Pagato 2.850,00 Rimasto da pagare 0,00 E stata rispettata la previsione di spesa che prevedeva l acquisto di un pianoforte verticale essendo attivo l indirizzo musicale presso l Istituto Attività - A05 - Manutenzione edifici Previsione iniziale 6.083,33 Variazioni in corso d anno 9.800,00 Tipo Conto Importo Descrizione 24/07/ E 3/6 Assegnazione fondi per mantenimento del decoro 9.800,00 immobili scolastici 19/11/ E 2/3-107,70 Storni su progetti e attività 19/11/ E 3/6 107,70 Storni su progetti e attività Previsione definitiva ,33 Somme impegnate ,80 Pagato 2.936,80 Rimasto da pagare ,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Progetti - P26 - Progetto Sicurezza - e.f Attività inerenti la sicurezza degli edifici scolastici di cui al D.L.vo 81/2008 e seguenti e adempimenti nei confronti del personale Previsione iniziale 2.204,50 Variazioni in corso d anno 0,00 Tipo Conto Importo Descrizione 19/11/ E 3/2-264,24 Storni su progetti e attività 19/11/ E 4/4 264,24 Storni su progetti e attività Previsione definitiva 2.204,50 Somme impegnate 1.676,36 Pagato 0,00 Rimasto da pagare 1.676,36 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 528,14 Progetti - P27 - Formazione e aggiornamento - e.f Attività inerenti la formazione obbligatoria e l'aggiornamento del personale docente e ATA dell'istituzione Scolastica Previsione iniziale 1.992,71 Variazioni in corso d anno 2.561,00

9 Tipo Conto Importo Descrizione 28/04/ E 2/1 Finanziamento per formazione e aggiornamento 500,00 personale Scuola 28/04/ E 3/2 Finanziamento per formazione e aggiornamento 2.061,00 personale Scuola 23/06/ E 2/1-80,00 storni 23/06/ E 3/10 80,00 storni Previsione definitiva 4.553,71 Somme impegnate 580,00 Pagato 80,00 Rimasto da pagare 500,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 3.973,71 Progetti - P28 - Attività motorie e sportive - e.f Area progettuale inerente le attività motorie per gli alunni dell'istituzione Scolastica Previsione iniziale 125,00 Variazioni in corso d anno 3.870,00 Tipo Conto Importo Descrizione 19/11/ E 3/ ,00 Contributo delle famiglie per progetto Experience Volley 19/11/ E 3/2 Contributo delle famiglie per progetto Calcio a 5 Scuola 2.370,00 Primaria e SS 1 grado 19/11/ E 8/1 70,00 Contributo delle famiglie per progetto Experience Volley 19/11/ E 8/1 Contributo delle famiglie per progetto Calcio a 5 Scuola 30,00 Primaria e SS 1 grado Previsione definitiva 3.995,00 Somme impegnate 3.950,00 Pagato 80,00 Rimasto da pagare 3.870,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 45,00 Il Progetto è stato interamente realizzato Progetti - P29 - Potenziamento Lingue - e.f.2014 Area progettuale inerente le attività extracurricolari degli alunni dell'istituto per il potenziamento delle lingue straniere Previsione iniziale 214,25 Variazioni in corso d anno 7.190,00 Tipo Conto Importo Descrizione 04/04/ E 3/2 560,00 Contributo delle famiglie - esami KET 25/11/ E 2/3 Contributo delle famiglie per potenziamento lingua 1.140,00 inglese 25/11/ E 2/3 Contributo delle famiglie per realizzazione 300,00 potenziamento lingua francese 25/11/ E 3/2 Contributo delle famiglie per potenziamento lingua 3.990,00 inglese 25/11/ E 3/2 Contributo delle famiglie per realizzazione 1.200,00 potenziamento lingua francese Previsione definitiva 7.404,25 Somme impegnate 5.959,03 Pagato 769,03 Rimasto da pagare 5.190,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 1.445,22 Il Progetto è stato interamente realizzato. Le economie del progetto derivano dal contributo che gli alunni versano per potenziare altre attività della Scuola

10 Progetti - P30 - Laboratori musicali e artistici - e.f Area progettuale inerente le attività creative extracurricolari degli alunni dell'istituzione Scolastica Previsione iniziale 1.095,00 Variazioni in corso d anno 5.340,00 Tipo Conto Importo Descrizione 23/06/ E 2/3-162,75 storni 23/06/ E 3/2 120,00 storni 23/06/ E 4/4 42,75 storni 19/11/ E 3/2 Contributo delle famiglie per Laboratorio opzionale 4.120,00 musicale 19/11/ E 8/1 Contributo delle famiglie per Laboratorio opzionale 250,00 musicale 25/11/ E 3/2 570,00 Contributo delle famiglie per laboratorio di ceramica 30/11/2014 E 3/13 400,00 Contributo delle famiglie per progetto canto popolare Previsione definitiva 6.435,00 Somme impegnate 5.665,04 Pagato 725,04 Rimasto da pagare 4.940,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz Il Progetto è stato interamente realizzato. Progetti - P31 - Laboratorio Teatrale - e.f Area progettuale inerente le attività espressive rivolte agli alunni dell'istituzione Scolastica Previsione iniziale 1.598,49 Variazioni in corso d anno 1.110,00 Tipo Conto Importo Descrizione 09/07/ C 3/7 230,00 Finanziamento per ampliamento Offerta Formativa 19/11/ E 2/3 4,00 Contributo delle famiglie per progetto teatro 19/11/ E 3/2 876,00 Contributo delle famiglie per progetto teatro Previsione definitiva 2.708,49 Somme impegnate 1.034,00 Pagato 170,00 Rimasto da pagare 864,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 1.674,49 Progetti - P32 - Disabilità e integrazione - e.f Area progettuale inerente le attività integrate rivolte agli alunni diversamente abili e con fragilità sociale dell'istituzione Scolastica Previsione iniziale 1.149,41 Variazioni in corso d anno 132,00 06/10/ E 2/3 132,00 Tipo Conto Importo Descrizione Assegnazione per funzionamento amm.vo e didattico 4/12 a.s. 2014/2015 Previsione definitiva 1.281,41 Somme impegnate 519,03 Pagato 519,03 Rimasto da pagare 0,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 762,38 Progetti - P33 - Nuove Tecnologie e Sito internet - e.f. 2014

11 Area progettuale inerente le attività per incentivare le N.T. e la conoscenza dell Istituto attraverso il sito della Scuola. Previsione iniziale 5.690,00 Variazioni in corso d anno 1.878,19 Tipo Conto Importo Descrizione 30/06/ E 3/ ,00 Contributo comunale per progetto Scuola /07/ C 3/8 Contributo volontario per corso di formazione personale 400,00 del Comune di Latina 13/11/ E 3/8 228,19 Rimborso fattura negativa Telecom Previsione definitiva 7.568,19 Somme impegnate 4.415,40 Pagato 2.515,40 Rimasto da pagare 1.900,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 3.152,79 Il progetto è stato interamente realizzato. Le economie derivano da maggiori entrate non previste in sede di programmazione (esempio recupero credito con Telecom) che verranno utilizzate nel prossimo esercizio finanziario Progetti - P34 - Visite e Viaggi d'istruzione - e.f Area progettuale relativa a Visite guidate e viaggi di istruzione programmati dall'istituzione Scolastica Previsione iniziale ,31 Variazioni in corso d anno ,00 Tipo Conto Importo Descrizione 25/03/ E 3/ ,00 Viaggi didattici a.s. 2013/ /03/2014 E 3/13 Contributo delle famiglie per visite guidate a.s , / /04/ C 3/13 153,00 Contributo genitori a viaggi didattici a.s. 2013/ /06/ E 3/ ,00 Maggoir contributo delle famiglie per viaggi di istruzione 23/06/ E 8/1 50,00 Maggoir contributo delle famiglie per viaggi di istruzione 09/07/ C 3/13 970,00 Finanziamento per ampliamento Offerta Formativa 10/10/ E 3/ ,00 Contributo delle famiglie per assicurazione integrativa 10/10/ E 3/13 Campo Scuola in Abruzzo (.9.890,00) + Casa Lab ,00 Cenci (.4.460,00) 10/10/ E 8/1 Campo Scuola in Abruzzo (.9.890,00) + Casa Lab. 494,00 Cenci (.4.460,00) 13/11/ E 3/13 530,00 Contributo delle famiglie per visite guidate Previsione definitiva ,31 Somme impegnate ,91 Pagato ,91 Rimasto da pagare 4.460,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 2.068,40 Il progetto è stato interamente realizzato. Un favorevole contratto per la polizza integrativa ha determinato parte della economia Progetti - P35 - Progetto Genitori - e.f Previsione iniziale 1.032,00 Variazioni in corso d anno 3.050,84 Tipo Conto Importo Descrizione 07/03/ E 3/2 Contributo delle famiglie per partecipazione progetto 1.781,00 astronomia 07/03/ E 8/1 165,00 Erroneo versamento genitore alunno L.S.Majorana 08/04/ C 4/3-153,00 Contributo genitori a viaggi didattici a.s. 2013/ /06/ E 2/3 157,84 maggior contributo delle famiglie 10/12/ C 2/ ,00 Contributo volontario delle famiglie

12 Previsione definitiva 4.082,84 Somme impegnate 1.946,00 Pagato 1.946,00 Rimasto da pagare 0,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 2.136,84 Per questo progetto c è da sottolineare l impegno della dirigenza ad utilizzare i contributi volontari delle famiglie in attività con ricaduta diretta nei confronti degli alunni. Inoltre in questo progetto è stato previsto (ma non utilizzato) un contributo delle famiglie a sostegno degli alunni in difficoltà economiche. La somma verrà comunque utilizzata con lo stesso fine nel prossimo esercizio finanziario Progetti - P36 - Progetto Comenius - e.f Previsione iniziale ,00 Variazioni in corso d anno 115,00 Tipo Conto Importo Descrizione 28/04/ E 3/13 RIMBORSO TASSE AEREOPORTUALI VIAGGIO IN 45,00 TURCHIA 23/06/ E 3/13 70,00 Parziale rimborso spese di viaggio in turchia alunni Previsione definitiva ,00 Somme impegnate 7.606,85 Pagato 7.606,85 Rimasto da pagare 0,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Residua disponibilità finanz 2.508,15 E stata realizzata la parte del progetto (pluriennale) afferente a questo esercizio finanziario. L economia verrà riversata nel prossimo esercizio con la medesima finalità. Nonostante il C.di I. in sede di programma annuale 2014 abbia deliberato di elevare a. 4000,00 l importo entro il quale per ciascun acquisto il DS può non sottoporre l acquisto a preventivo, il DS ha ugualmente provveduto di prassi a esperire indagine di mercato in caso di spesa di valore esiguo o gara ristretta/cottimo fiduciario in caso di spesa di elevato costo. In ogni caso è stata attivata la procedura per l attribuzione del CIG. La liquidazione e il successivo pagamento delle fatture, nell ultimo scorcio di esercizio, elettroniche sono avvenuti con regolarità sulla base dei titoli e documenti giustificativi comprovanti i diritti dei creditori. Non sono state sollevate da parte di creditori rimostranze di sorta, avendo la scuola sempre rispettato i termini previsti nei singoli contratti per i pagamenti. Le somme che risultano non pagate oltre la scadenza della fattura sono riferite solo alla Ditta MA.CA (servizi di pulizia dei plessi scolastici) che pur avendo sottoscritto contratti integrativi non ha espletato le attività in essi definiti. Si ritiene, pertanto, di poter assicurare che l Istituto non ha debiti nei confronti di propri fornitori. SITUAZIONE AMMINISTRATIVA FONDO DI CASSA Fondo di cassa all inizio dell esercizio ,11 Ammontare somme riscosse: a) in conto competenza b) in conto residui Ammontare dei pagamenti eseguiti: c) in conto competenza d) in conto residui , ,18 Totale , , ,05 Totale ,22 Fondo di cassa a fine esercizio ,03 Avanzo (o disavanzo) complessivo di fine esercizio - Residui attivi - Residui passivi , ,01 Avanzo (o disavanzo) di amministrazione a fine esercizio ,98

13 STATO PATRIMONIALE Attività Situazione all 1/1 Variazioni Situazione al 31/12 IMMOBILIZZAZIONI Immateriali 0,00 0,00 0,00 Materiali , , ,67 Finanziarie 0,00 0,00 0,00 Totale immobilizzazioni , , ,67 DISPONIBILITA Rimanenze 0,00 0,00 0,00 Crediti , , ,96 Attività finanziarie non facenti parte delle immobilizzazioni 0,00 0,00 0,00 Disponibilità liquide , , ,28 Totale disponibilità , , ,24 Deficit patrimoniale 0,00 0,00 0,00 TOTALE ATTIVO , , ,91 Passività Situazione all 1/1 Variazioni Situazione al 31/12 DEBITI A lungo termine 0,00 0,00 0,00 Residui passivi , , ,01 Totale Debiti , , ,01 Consistenza patrimoniale , , ,90 TOTALE PASSIVO , , ,91 Si è completato il passaggio di consegne con l Istituto Comprensivo n.xii di Borgo Faiti a seguito del dimensionamento scolastico del 01/09/2012. Si ritiene, infine, di dover evidenziare che, come risulta dalle scritture contabili, è stato calcolato l ammortamento dei beni relativo all e.f per tutti i beni presenti nell inventario con esclusione di quelli acquistati negli ultimi 6 mesi. La situazione dei residui è la seguente: SITUAZIONE DEI RESIDUI Iniziali Variazioni (radiazioni) Definitivi Riscossi Da Riscuotere Residui esercizio Totale redidui Attivi ,14 0, , , , , ,96 Iniziali Variazioni (radiazioni) Definitivi Pagati Da Pagare Residui esercizio Totale residui Passivi , , , , , , ,01 Le radiazioni dei residui passivi sono riferite a) Argo software ; b) Centro Didattico Coppola.3.99; c) Ufficio I suddetti residui provenivano rispettivamente dal Bilancio dell I.C. Giuliano a e b e dalla D.D. 4 Circolo c; pertanto le disponibilità che ne derivano andranno a confluire nell A.A. a fine esercizio coerentemente con la precedente provenienza.

14 I residui attivi e passivi sono elencati analiticamente nel modello L. MINUTE SPESE L anticipazione al Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi non è presente, né risultano movimentazioni di sorta. Come ogni anno il Comune assume direttamente la gestione dei fondi per la manutenzione ordinaria inerente tutta l attività istituzionale della Scuola. Il Comune di Latina con determina Dirigenziale n.2187 del 18/11/2013 ha posto a disposizione per il 2014 la somma di ,33 da utilizzare per le spese di minuta manutenzione secondo quanto stabilito nel disciplinare della delibera 799/2000. CONCLUSIONI In allegato possono essere esaminati gli indici di bilancio, facenti parte integrante della presente relazione, dai quali si ricavano informazioni utili circa l andamento della gestione finanziaria. IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Cherubina Ramacci

15 INDICI DI BILANCIO Interessante appare il calcolo di alcuni indici, dai quali si possono ricavare informazioni circa l andamento della gestione finanziaria. INDICI SULLE ENTRATE INDICE DI DIPENDENZA FINANZIARIA Indica il rapporto tra le entrate da trasferimenti ordinari (aggregati 02 e 03) e il totale degli accertamenti. Finanziamento dello Stato ,58 Totale accertamenti ,96 0,50 INDICE DI AUTONOMIA FINANZIARIA Indica il rapporto tra le entrate non provenienti da trasferimenti ordinari (aggregati 02 e 03) e il totale degli accertamenti, che esprime la capacità di reperimento di risorse proprie e autonome. Enti + Privati + Altre entrate ,38 Totale accertamenti ,96 0,50 INDICE DI MANCATA RISCOSSIONE Indica il rapporto tra il totale degli accertamenti e la previsione definitiva (escluso l avanzo di amministrazione). Ed esprime il grado di incertezza (e dunque la maggiore o minore affidabilità) delle entrate su cui è basata la programmazione annuale. Totale accertamenti ,96 Previsione definitiva (escluso avanzo) ,51 1,01 INDICE INCIDENZA RESIDUI ATTIVI Indica il rapporto tra gli accertamenti non riscossi sul totale degli accertamenti dell esercizio di competenza. Accertamenti non riscossi ,00 Totale accertamenti ,96 0,03 INDICE SMALTIMENTO RESIDUI ATTIVI Indica il rapporto tra le riscossioni e i residui attivi. Riscossioni residui attivi ,18 Residui attivi ,14 0,13 INDICE DI ACCUMULO DEI RESIDUI ATTIVI Indica il rapporto tra il totale dei residui attivi a fine anno e il totale degli accertamenti più il totale dei residui attivi ad inizio anno. Totale residui attivi a fine anno ,96 Totale accertamenti + Residui attivi ,10 0,23 INDICI SULLE SPESE INDICE SPESE PER ATTIVITA DIDATTICHE Si ottiene rapportando la somma degli impegni relativi all aggregato A02 e di tutti i progetti, al totale degli impegni. Impegni A02 + Impegni Progetti Totale Impegni , ,73 0,50

16 INDICE INCIDENZA RESIDUI PASSIVI Rapporto tra gli impegni non pagati sul totale degli impegni dell esercizio di competenza. Impegni non pagati ,56 Totale Impegni ,73 0,28 INDICE SMALTIMENTO RESIDUI PASSIVI Rapporto tra i pagamenti e i residui passivi iniziali. Pagamenti residui passivi ,05 Totale residui passivi ,69 0,88 INDICE DI ACCUMULO DEI RESIDUI PASSIVI Indica il rapporto tra il totale dei residui passivi a fine anno e il totale della massa spendibile (impegni sulla competenza e residui passivi anni precedenti) Totale residui passivi a fine anno ,01 Totale impegni + Residui passivi ,23 0,25 SPESA PRO-CAPITE PER ALUNNO Rapporto tra il totale degli impegni e il numero degli alunni Totale impegni ,73 Numero alunni ,55 SPESA AMMINISTRATIVA PRO-CAPITE PER ALUNNO Rapporto tra il totale degli impegni dell aggregato A01 e il numero degli alunni Totale impegni A ,83 Numero alunni ,75

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE E SUI RISULTATI CONSEGUITI IN RIFERIMENTO AGLI OBIETTIVI PROGRAMMATI. Esercizio Finanziario 2010

RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE E SUI RISULTATI CONSEGUITI IN RIFERIMENTO AGLI OBIETTIVI PROGRAMMATI. Esercizio Finanziario 2010 Liceo Tecnico Chimica Industriale Meccanica Elettrotecnica e Automazione Elettronica e Telecomunicazioni Istituto Tecnico Industriale Statale Alessandro Volta Via Assisana, 40/E - loc. Piscille - 06087

Dettagli

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 31.551,42 01 Non vincolato 30.426,92 02 Vincolato 1.124,50 02 Finanziamenti dello Stato 52.872,58

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Scheda di lettura del contratto annuale integrativo del 15 luglio 2010. Di cosa si tratta Si tratta della possibilità

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 2.572,26 02 Vincolato 2.572,26 01 Funzionamento amministrativo e didattico - Dematerializzazione

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA LICEO SCIENTIFICO LICEO LEONARDO DA VINCI

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA LICEO SCIENTIFICO LICEO LEONARDO DA VINCI A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE Aggr. Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 01 Avanzo di amministrazione presunto 50.837,82 02 Vincolato 50.837,82 02 Finanziamenti

Dettagli

40133 BOLOGNA (BO) VIA DE CAROLIS 23 C.F. 91153320378 C.M. BOIC808009. ENTRATE Importi. Voce Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017

40133 BOLOGNA (BO) VIA DE CAROLIS 23 C.F. 91153320378 C.M. BOIC808009. ENTRATE Importi. Voce Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 01 Avanzo di amministrazione presunto 15.217,90 02 Vincolato 15.217,90 02 Finanziamenti

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento

Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento Indice (cliccabile) Premessa Terziarizzazione Regole per la definizione degli organici di ciascun profilo o DSGA o Assistenti Tecnici

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. CADUTI DI NASSIRIYA

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. CADUTI DI NASSIRIYA A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 15.000,00 01 Non vincolato 11.602,54 02 Vincolato 3.397,46 02 Finanziamenti dello Stato 1.500,00

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA per il 2011/2012

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA per il 2011/2012 Di cosa si tratta Si tratta della possibilità che ha il personale della scuola di poter partecipare alla "mobilità annuale", e cioè di poter prestare servizio, per un anno, in una scuola diversa da quella

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LIGURIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C.

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LIGURIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 01 Avanzo di amministrazione presunto 4.842,06 01 Non vincolato 2.574,47 02 Vincolato 2.267,59

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze VISTO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, recante approvazione del testo

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

ELEMENTI DI CONTABILITA DI STATO E REGOLAMENTO DI ATENEO

ELEMENTI DI CONTABILITA DI STATO E REGOLAMENTO DI ATENEO ELEMENTI DI CONTABILITA DI STATO E REGOLAMENTO DI ATENEO Docente: Dott. Martino Loddo mloddo@uniss.it Durata: : 8 ore Orario delle lezioni: 2626 febbraio h. 15,00-17,00 17,00 Aula F Scipol 44 marzo h.

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI. Slides a cura del dott. Paolo Longoni

L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI. Slides a cura del dott. Paolo Longoni L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI 1 Slides a cura del dott. Paolo Longoni!1 PARLARE DI CONTABILITÀ NEGLI ENTI LOCALI.. Significa adottare un punto di vista diverso da quello in uso

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012.

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012. Circolare interna n. 25 Ai docenti Al DSGA Alla segreteria alunni Alla segreteria docenti E, p.c. ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 15 settembre 2011 Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 17 07.05.2014 Riporto perdite e imposte differite Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Varie Il meccanismo del riporto delle perdite ex art.

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione Luca Bilancini (Commercialista, Pubblicista, coordinatore scientifico MAP) OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione 1 OIC 23 - Principali novità Non ci sono più i paragrafi relativi alle commesse in valuta

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca SEZIONE SITUAZIONE ANAGRAFICA SEZIONE POSIZIONE GIURIDICA (barrare la casella relativa) Pagina 1 di 7 SEZIONE DATI DI INSEGNAMENTO SEZIONE TIPOLOGIA DOMANDA (Barrare la casella di interesse) Pagina 2 di

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto

Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto PROGRAMMA EDUCATION FGA WORKING PAPER N. 21 (2/2010) Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto Susanna Granello Direttore della rivista «Esperienze amministrative» 1 Fondazione Giovanni Agnelli, 2010

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali Documento su Situazione finanziaria delle Province e valutazione sulla sostenibilità del concorso delle Province e Città metropolitane alla riduzione della spesa pubblica Analisi tecnica operata sulla

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli

IPOTESI DI TRA PREMESSO

IPOTESI DI TRA PREMESSO IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO CONCERNENTE LE UTILIZZAZIONI E LE ASSEGNAZIONI PROVVISORIE DEL PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO ED A.T.A. PER L ANNO SCOLASTICO 2015/16. L'anno 2015 il

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti M.I.U.R. - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casalotti n. 259-00166 Roma tel. 06 61560257 fax 06 61566568 - C.F. 97714450588 Cod. mecc. RMIC8GM00D Plesso scuola primaria:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Report Progetto ERGO VALUTO SUM PON Valutazione e miglioramento (Codice 1-3-FSE-2009-3) Anno Scolastico 2012-2013 Relatore

Dettagli

LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE.

LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE. LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE. E COAN) Prof.ssa Claudia SALVATORE Università degli Studi del Molise

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015 Istituto Comprensivo Statale Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Piazzale della Civiltà Tel. 0828/941197 fax. 0828/941197 84069 ROCCADASPIDE (Salerno) C.M. SAIC8AH00L Email-dirdirocca@tiscali.it

Dettagli

SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO

SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO Ufficio VI -Area amministrazione e gestione delle risorse finanziarie Corso Ferrucci n. 3 10138 Torino SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE. Regolamento. del gruppo di lavoro sull handicap. Regolamento GLHI. Ai sensi dell art. 15 c.

ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE. Regolamento. del gruppo di lavoro sull handicap. Regolamento GLHI. Ai sensi dell art. 15 c. ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE Regolamento Regolamento GLHI del gruppo di lavoro sull handicap Ai sensi dell art. 15 c. L 104/92 Approvato dal Consiglio di stituto in data 08/07/2013 1 Gruppo di Lavoro

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

COMUNICATO N. 400. In allegato alla medesima nota è reperibile la modulistica da utilizzare per le istanze relative all a.s. 2014/15.

COMUNICATO N. 400. In allegato alla medesima nota è reperibile la modulistica da utilizzare per le istanze relative all a.s. 2014/15. Istituto Tecnico Statale Settore Tecnologico Via Tronconi, 22-31100 Treviso tel. 0422.430310 fax 0422.432545 mail: pallad@tin.it dirigente@palladio-tv.it pec: itspalladio@pec.palladio-tv.it url: www.palladio-tv.it

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2012

BILANCIO AL 31/12/2012 BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P A T R I M O N I A L E - A T T I V O - B IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 12201 Spese pluriennali da amm.re 480,00

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA L Amministrazione Città metropolitana di Roma Capitale, con sede in Roma,

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE

RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE Le rettifiche su acquisti (vendite) determinano componenti positivi (negativi) di reddito corrispondenti ad una riduzione dei costi di acquisto (ricavi di vendita) rilevati

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

TRA. la delegazione di parte pubblica costituita con D.M. n. 24 del 10 marzo 2010.

TRA. la delegazione di parte pubblica costituita con D.M. n. 24 del 10 marzo 2010. Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l a.s. 2014/2015, sottoscritto nell anno 2014 il giorno 26 del mese di febbraio, in Roma,

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE J.

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE J. A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 02 Finanziamenti dello Stato 23.946,66 01 Dotazione ordinaria 23.946,66 04 Finanziamenti

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del Piano economico rendicontativo

Istruzioni per la compilazione del Piano economico rendicontativo I MATERIALI FORMATIVI costituiscono un supporto pratico alla rendicontazione dei progetti; la loro funzione principale è quella di mostrare l applicazione delle regole a casi concreti con l ausilio degli

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70

REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70 REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Definizioni e denominazioni 3 Art. 2 - Ambito

Dettagli

Guida sul part time personale di ruolo (trasformazione del contratto da tempo pieno a tempo parziale). Presentazione domande entro il 15 marzo

Guida sul part time personale di ruolo (trasformazione del contratto da tempo pieno a tempo parziale). Presentazione domande entro il 15 marzo Liceo Primo Levi _- S. Donato Milanese Guida sul part time personale di ruolo (trasformazione del contratto da tempo pieno a tempo parziale). Presentazione domande entro il 15 marzo Scade il 15 marzo la

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO SU SOSTEGNO HO AVUTO IL RUOLO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO SU SOSTEGNO HO AVUTO IL RUOLO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009 SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009 a cura di Laura Razzano RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA PER QUEST'ANNO (2009/2010)O NON POTRO' PIU' LAVORARE NELLA GRADUATORIA DI QUELLA PROVINCIA POTRO'

Dettagli

GUIDA SUL PART TIME. Requisiti e modalità per inoltrare la domanda

GUIDA SUL PART TIME. Requisiti e modalità per inoltrare la domanda GUIDA SUL PART TIME Il termine per la presentazione della domanda per la richiesta di part time è generalmente fissata al 15 marzo di ogni anno. I docenti interessati devono inoltrare la domanda, per il

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO RESTA - DE DONATO GIANNINI

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO RESTA - DE DONATO GIANNINI A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 17.715,12 01 Non vincolato 17.162,78 01 Ecc da FF non vincolati 2.697,58 02 CC famm alunni

Dettagli

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA Prospetto di cui all'art. 8, comma 1,D.L. 66/2014 (enti in contabilità finanziaria) Bilancio di Previsione 2015 E I Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 0 0 E II Tributi 0

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

CAPO I - criteri di assegnazione ai plessi del personale collaboratore scolastico.

CAPO I - criteri di assegnazione ai plessi del personale collaboratore scolastico. Oggetto: contrattazione integrativa a livello di Istituzione Scolastica per la determinazione dei criteri riguardanti l assegnazione del personale docente e ATA ai plessi: a.s. 2011/2012. Istituzione Scolastica:

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO PER L INCLUSIONE DSA/BES/HANDICAP

GRUPPO DI LAVORO PER L INCLUSIONE DSA/BES/HANDICAP SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SCUOLA PRIMARIA PARITARIA via Camillo de Lellis, 4 35128 Padova tel. 049/8021667 fax 049/850617 e-mail: primaria@donboscopadova.it website: www.donboscopadova.it GRUPPO DI LAVORO

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA PROCEDURA TELEMATICA) Versione 1.3 del 26/11/2012 Sommario Premessa... 3 1 Introduzione... 4 1.1 Il contesto normativo...

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SCOLASTICI

CARTA DEI SERVIZI SCOLASTICI ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO v. Marconi, 62 15058 VIGUZZOLO (AL) Tel. 0131/898035 Fax 0131/899322 Voip 0131974289 Mobile 3454738373 E_mail: info@comprensivoviguzzolo.it

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli