L anno duemilaquindici addì ventinove del mese di aprile in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 13:35

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L anno duemilaquindici addì ventinove del mese di aprile in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 13:35"

Transcript

1 PAG. 1 1 OGGETTO: Approvazione di una convenzione quadro con l Università di Macerata finalizzata alla promozione e allo sviluppo di attività culturali e formative legate al master AFAT. L anno duemilaquindici addì ventinove del mese di aprile in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 13:35 Convocata nelle forme prescritte, si è riunita la Giunta Municipale nelle seguenti persone: Presente Assente Carancini Romano Sindaco X Curzi Federica Vice Sindaco X Blunno Marco Assessore X Canesin Alferio Assessore X Monteverde Stefania Assessore X Pantanetti Luciano Assessore X Ricotta Narciso Assessore X Urbani Ubaldo Assessore X Valentini Enzo Assessore X Partecipa alla seduta il Segretario Generale Dott. Giovanni Montaccini Assume la presidenza il Sindaco Carancini Romano che, riconosciuto legale il numero degli intervenuti, dichiara aperta la seduta.

2 PAG. 2 2 OGGETTO: Approvazione di una convenzione quadro con l Università di Macerata finalizzata alla promozione e allo sviluppo di attività culturali e formative legate al master AFAT. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE: - la disciplina del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni (D.Lgs. 165/2001, D.Lgs. 150/2009, D.P.R. 16/4/2013 n. 70) ha progressivamente evidenziato la centralità della formazione del personale, quale necessario strumento per supportare gli enti nell esercizio delle funzioni istituzionali e nell erogazione di servizi ai cittadini, considerata la continua evoluzione normativa, giurisprudenziale ed organizzativa che li riguarda; - nell approccio alla tematica è opportuno privilegiare la programmazione e l individuazione dei fabbisogni formativi rispetto ad una attività formativa disomogenea, in sintonia con le esigenze di crescita e sviluppo del personale; - la formazione costituisce uno dei principali fattori di valorizzazione del personale delle pubbliche amministrazioni, nel rispetto delle esigenze e delle inclinazioni dei singoli individui; RILEVATO che la recente normativa in materia di prevenzione della corruzione (L. 190/2012, Piano Nazionale Anticorruzione approvato con deliberazione CIVIT/ANAC n. 72/2013) ha introdotto specifici obblighi in materia di formazione del personale, in base ai quali devono essere programmati adeguati percorsi di formazione, anche di livello generale, riguardanti l aggiornamento delle competenze (approccio contenutistico); RILEVATO che per il Comune di Macerata la formazione costituisce un impegno costante nell ambito delle politiche di valorizzazione del personale ed è considerata un necessario strumento a supporto dei processi innovativi e di sviluppo organizzativo, con l obiettivo di far crescere professionalmente i propri dipendenti garantendo a tutti le stesse opportunità di partecipazione; VISTO in proposito l art. 28 del vigente regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi secondo cui la formazione si inserisce nelle politiche di gestione come canale per sostenere gli obiettivi aziendali, anche attraverso processi di condivisione organizzativa, per presidiare i valori guida che caratterizzano la cultura organizzativa, per sostenere la dirigenza nei percorsi di sviluppo del personale nonché per accompagnare i processi di aggiornamento e di riqualificazione del personale ; DATO ATTO che, in tale direzione, l Ente ha adottato per l anno in corso specifiche iniziative per la formazione del personale attraverso il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2014/2016 (approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 16 del ) e l approvazione del Piano annuale di Formazione del Personale (deliberazione di Giunta comunale n. 115 del ); DATO ATTO CHE, in base al funzionigramma attualmente vigente, la predisposizione del Piano della Formazione compete al Servizio del Segretario Generale;

3 PAG. 3 3 PRESO ATTO che l Università di Macerata, nell ambito del Master Amministrazione e Finanza delle Autonomie Locali e Territoriali (A.F.A.T.) organizzato dal Dipartimento di Economia e Diritto, intende attivare una collaborazione culturale e formativa, con enti e strutture pubbliche e private che abbiano competenze nei settori interessati dagli insegnamenti del Master; RILEVATO che è interesse dell Amministrazione comunale addivenire ad una collaborazione con l Università al fine di promuovere, in particolare, la formazione e l aggiornamento del proprio personale e l integrazione di competenze; VISTA in proposito la bozza di convenzione quadro allegata al presente atto per formarne parte integrante e sostanziale, che sarà sottoposta all approvazione dal consiglio di dipartimento; RILEVATO che costituisce, altresì, oggetto di tale convenzione la previsione di specifiche agevolazioni per consentire al personale dell Ente di partecipare (con oneri a carico dei singoli partecipanti) al Master Amministrazione e Finanza delle Autonomie Locali e Territoriali mediante riduzione della quota annuale di iscrizione al Master o a singoli moduli; RITENUTO opportuno, al fine di promuovere le medesime finalità formative e di sviluppo professionale, estendere tali agevolazioni (fermo restando che gli oneri finanziari per la partecipazione al corso sono a carico dei singoli partecipanti), oltre che al personale dell Ente: - al personale delle società partecipate (anche in misura minoritaria) dall Ente; - al personale degli enti pubblici istituiti, vigilati o finanziati dall Ente ovvero per i quali l'ente abbia il potere di nomina degli amministratori; - al personale degli enti di diritto privato, comunque denominati, in controllo dell'ente ovvero costituiti o vigilati dall Ente nei quali siano ad esso riconosciuti poteri di nomina dei vertici o dei componenti degli organi; RITENUTO, altresì, opportuno, considerate le funzioni comunali di cura degli interessi e di promozione dello sviluppo del territorio e preso atto della disponibilità dell Università di Macerata, che le agevolazioni per la partecipazione al Master sopraindicato siano estese al personale di società interamente pubbliche con sede nel territorio provinciale (ancorché non partecipate dal Comune) e agli iscritti alle organizzazioni sindacali rappresentate all interno della RSU dell Ente; RILEVATO che, in particolare, per la misura della riduzione della quota annuale di iscrizione al Master o a singoli moduli si tiene conto del numero di soggetti iscritti ai sensi della convenzione quadro complessivamente considerati (a prescindere dall ente di provenienza); DATO ATTO che la sottoscrizione della convenzione quadro e la sua attuazione non comportano oneri finanziari né a carico dell Università (Dipartimento di Scienze politiche, comunicazione e relazioni internazionali), né a carico del Comune o degli altri enti ivi indicati e che per la realizzazione di singole attività formative dovranno essere stipulati, di volta in volta, appositi accordi fra le parti interessate;

4 PAG. 4 4 RITENUTO di designare quale coordinatore delle attività derivanti dall accordo in questione il Segretario generale dell Ente; RITENUTA la propria competenza all adozione del presente atto ai sensi dell art. 48 D.Lgs. 267/2000; VISTO che la proposta riporta il parere favorevole di regolarità tecnica, nonché il visto di conformità dell azione amministrativa del Segretario Generale; VISTA l attestazione del dirigente del Servizio Servizi Finanziari e del Personale secondo cui il presente atto non necessita di parere di regolarità contabile, in quanto non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria e patrimoniale dell Ente; STABILITO per il carattere d urgenza che riveste il presente provvedimento, al fine di accelerare la realizzazione degli obiettivi dell accordo, di doversi avvalere della facoltà prevista dall art. 134, comma 4, del D. Lgs. 267/2000; Con voti unanimi, resi nei modi di legge, D E L I B E R A 1) Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente atto. 2) Di approvare la convenzione quadro tra il Comune di Macerata e l Università di Macerata allegata al presente atto per formarne parte integrante e sostanziale (Allegato 1). 3) Di dare atto che alla sottoscrizione della convenzione provvederà il Sindaco. 4) Di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell art.134, comma 4, D.Lgs. 267/2000, al fine di accelerare la realizzazione degli obiettivi dell accordo. Il Responsabile del procedimento f.to dott. ssa Francesca Pallotta Il Segretario Generale per il parere favorevole di regolarità tecnica f.to dott. Giovanni Montaccini Il Dirigente del Servizio Servizi Finanziari e del Personale per l attestazione che la proposta non necessita di parere contabile poiché non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell Ente f.to dott. Simone Ciattaglia Il Segretario Generale per il visto di conformità dell azione amministrativa f.to dott. Giovanni Montaccini

5 PAG. 5 5 Allegato 1 CONVENZIONE QUADRO TRA Il Comune di Macerata, Codice Fiscale , di seguito denominato Ente, legalmente rappresentato dal Segretario generale pro-tempore, Dott. Giovanni Montaccini, nato a Macerata il , domiciliato per la carica a Macerata, Piazza della Libertà n.3; E l Università degli Studi di Macerata (Dipartimento di Economia e Diritto), Codice Fiscale di seguito denominata Università, legalmente rappresentata dal Rettore protempore, prof. Luigi Lacchè, nato a Macerata il 13/1/1963, domiciliato per la sua carica a Macerata in Piaggia della Torre n. 8; PREMESSO CHE - l Università, nell ambito del Master Amministrazione e Finanza delle Autonomie Locali e Territoriali ( di seguito A.F.A.T.) organizzato dal Dipartimento di Economia e Diritto, intende attivare collaborazioni culturali, formative, con enti e strutture pubbliche e private che abbiano competenze nei settori interessati dagli insegnamenti del Master; - L Ente è interessato alla collaborazione con l Università al fine di promuovere, in particolare, la formazione e l aggiornamento del proprio personale, nonché del personale delle società dallo stesso partecipate (anche in misura minoritaria), degli enti pubblici istituiti, vigilati o finanziati dalla amministrazione medesima ovvero per i quali l'ente abbia il potere di nomina degli amministratori dell'ente, degli enti di diritto privato, comunque denominati, in controllo dell'amministrazione ovvero costituiti o vigilati dall Ente nei quali siano ad esso riconosciuti poteri di nomina dei vertici o dei componenti degli organi. - L Ente, nell espletamento delle funzioni istituzionali di cura degli interessi e di promozione dello sviluppo del territorio, ritiene inoltre opportuno che le agevolazioni per la partecipazione al Master sopraindicato siano estese al personale di società interamente pubbliche con sede nel territorio provinciale (ancorché non partecipate dal Comune) e agli iscritti alle organizzazioni sindacali rappresentate all interno della RSU dell Ente; - l Università intende estendere le agevolazioni per l iscrizione al Master e ai singoli moduli anche ai soggetti sopraindicati; - l Ente e l Università hanno predisposto un nuovo schema di convenzione quadro, da sottoporre ai competenti organi decisionali; - con D.R. n.. Del.. è stata autorizzata la stipula della presente Convenzione quadro; - l Ente con deliberazione n... in data ha approvato lo schema di convenzione quadro autorizzandone la sottoscrizione;

6 PAG. 6 6 CONSIDERATO CHE è obiettivo principale sia per l Università sia per l Ente sostenere una stretta cooperazione, finalizzata ad attività di formazione e aggiornamento post universitario, alla promozione e allo sviluppo di attività culturali, formative, di aggiornamento, di ricerca e di consulenza; tutto ciò premesso e considerato; SI CONVIENE E SI STIPULA Art.1 OGGETTO L Università (Dipartimento di Economia e Diritto) e il Comune di Macerata intendono attivare un rapporto di collaborazione finalizzato alla promozione e allo sviluppo di attività culturali, formative, di aggiornamento, di ricerca e di consulenza. Art.2 OBIETTIVI Gli obiettivi sono: la definizione di un piano organico di cooperazione tra l Università (Dipartimento di Economia e Diritto) e l Ente individuando settori di rilevante interesse comune; la promozione di attività formative integrate tra le due strutture. Art.3 ATTIVITA Per il raggiungimento degli obiettivi indicati precedentemente, l Università (Dipartimento di Economia e Diritto) e l Ente potranno organizzare le seguenti attività: progettazione di percorsi formativi di comune interesse adeguati alle esigenze dell Ente; cooperazione alla formazione superiore integrata, nell ambito dei programmi governativi FSE e IFTS; integrazione tra formazione professionale e formazione universitaria, nel contesto degli obiettivi comunitari, con particolare riguardo alla riqualificazione del personale (formazione permanente); divulgazione in ambito regionale delle iniziative comuni; attività di orientamento e di tirocinio rivolte a studenti e giovani laureati. Art. 4 AGEVOLAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE AL MASTER AMMINISTRAZIONE E FINANZA DELLE AUTONOMIE LOCALI E TERRITORIALI ( A.F.A.T.) Nell ambito degli obiettivi di cui all art. 2 l Università (Dipartimento di Economia e Diritto) si impegna a consentire la partecipazione al Master A.F.A.T., a condizioni agevolate: - al personale dell Ente; - al personale delle società partecipate (anche in misura minoritaria) dall Ente;

7 PAG al personale degli enti pubblici istituiti, vigilati o finanziati dall Ente ovvero per i quali l'ente abbia il potere di nomina degli amministratori; - al personale degli enti di diritto privato, comunque denominati, in controllo dell'ente ovvero costituiti o vigilati dall Ente nei quali siano ad esso riconosciuti poteri di nomina dei vertici o dei componenti degli organi; - al personale delle società interamente pubbliche con sede nel territorio provinciale (ancorché non partecipate dall Ente); - agli iscritti alle organizzazioni sindacali rappresentate all interno della RSU dell Ente. In particolare l Università si impegna alla riduzione della quota annuale di iscrizione al Master nella misura qui di seguito specificata, computando tra gli iscritti complessivamente i soggetti di cui al punto precedente: se l iscrizione avviene entro il 20/12/2015: - 25% per un numero di studenti effettivamente iscritti pari o superiore a 2-35% per un numero di studenti effettivamente iscritti pari o superiore a 6-40% per un numero di studenti effettivamente iscritti pari o superiore a 12. se l iscrizione avviene dopo il 20/12/2015: - 15% per un numero di studenti effettivamente iscritti pari o superiore a 2-25% per un numero di studenti effettivamente iscritti pari o superiore a 6-30% per un numero di studenti effettivamente iscritti pari o superiore a 12. L Università si impegna inoltre a riservare ai soggetti sopraindicati, che abbiano fatto richiesta di trattamento convenzionato, un numero minimo di 10 posti. Qualora le richieste di iscrizione da parte di tali soggetti siano superiori a 10, e semprechè non sia possibile accettare tutte le iscrizioni nel rispetto della disciplina del Master, l Università (Dipartimento di Economia e Diritto) procederà all individuazione degli ammessi secondo una graduatoria formata sulla base di criteri predefiniti, congiuntamente con l Ente. L Ente s impegna a dare la massima diffusione e pubblicizzazione, utilizzando tutti i canali opportuni, al Master A.F.A.T. Art. 5 AGEVOLAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE A SINGOLI MODULI DEL MASTER A.F.A.T. Nell ambito degli obiettivi di cui all art. 2 l Università (Dipartimento di Economia e Diritto) si impegna a consentire la partecipazione dei soggetti di cui all art. 4 a singoli moduli del Master AFAT a condizioni agevolate. In particolare l Università si impegna alla riduzione della quota di iscrizione al modulo da 700,00 a 400,00 per due o più soggetti che si iscrivono a uno o più moduli o per un solo soggetto che si iscrive a due o più moduli. In caso di iscrizione di dieci o più soggetti ad uno o più moduli la quota è ridotta da 700,00 a 350,00. Art. 6 ONERI FINANZIARI E MODALITÀ OPERATIVE

8 PAG. 8 8 La sottoscrizione della convenzione quadro e la sua attuazione non comportano oneri finanziari né a carico dell Università (Dipartimento di Economia e Diritto), né a carico dell Ente o degli altri soggetti di cui all art. 4. Sia l Università (Dipartimento di Economia e Diritto) che l Ente garantiranno la presenza di propri referenti per organizzare le comuni iniziative. Per la realizzazione delle singole attività operative dovranno essere stipulati, di volta in volta, appositi accordi fra le parti interessate, previo assenso degli organi preposti all adozione delle decisioni in merito, conformemente ai rispettivi ambiti di competenza, nel rispetto delle disposizioni normative, statutarie e regolamenti vigenti. Art. 7 DURATA E FACOLTÀ DI RECESSO La presente convenzione quadro ha la durata di due anni dalla data di stipula e si rinnoverà tacitamente per altri due anni. L Ente e l Università potranno recedere in qualsiasi momento dalla presente convenzione, previa comunicazione scritta, fatti salvi gli impegni già presi e le attività in corso di svolgimento. Il presente atto viene redatto in due originali. Art. 8 COORDINATORI I coordinatori designati dall Università e dall Ente per le attività della presente convenzione sono: - per l Università (Dipartimento di Economia e Diritto): Prof. Giulio M. Salerno; - per il Comune di Macerata: il Segretario generale, Dott. Giovanni Montaccini. Macerata, lì per l Università di Macerata il Rettore Prof. Luigi Lacchè per il Comune di Macerata il Sindaco Romano Carancini

9 Letto, approvato e sottoscritto. Il Sindaco F.to Carancini Romano Il Segretario Generale F.to Dott. Giovanni Montaccini CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Si certifica che il presente atto è affisso all Albo Pretorio di questo Comune in data odierna per quindici giorni consecutivi. Macerata, 30/04/2015 IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dott. Giovanni Montaccini Il presente atto è esecutivo: CERTIFICATO DI ESECUTIVITA [] Dopo il decimo giorno dalla data di pubblicazione sopra indicata. [X] Lo stesso giorno in cui l atto è adottato. Macerata, 30/04/2015 IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dott. Giovanni Montaccini La presente copia, in carta libera per uso amministrativo e d ufficio è conforme all originale. Macerata, 30/04/2015 IL SEGRETARIO GENERALE Dott. Giovanni Montaccini INVIO ATTI Servizio del Segretario Generale Servizio Servizi al cittadino e all impresa Servizio Servizi Finanziari e del Personale Servizio Servizi Tecnici Servizio Cultura e rapporti con Istituzione Macerata Cultura Biblioteca e Musei Servizio Servizi alla Persona Servizio Polizia Municipale Istituzione Macerata Cultura Biblioteca e Musei Ambito Territoriale Sociale n. 15

L anno duemilaquindici addì venticinque del mese di marzo in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11:25

L anno duemilaquindici addì venticinque del mese di marzo in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11:25 PAG. 1 1 OGGETTO: Adesione al progetto biennale di formazione e progettazione partecipata finalizzato alla realizzazione di interventi di valorizzazione degli spazi verdi dei Nidi d Infanzia del Comune

Dettagli

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00 PAG. 1 1 OGGETTO: Atto di citazione in appello innanzi alla Corte di Appello di Ancona promosso dal Ministero dell Istruzione e Ricerca - Circolo Didattico via Panfilo di Macerata. Costituzione in giudizio

Dettagli

OGGETTO: Piano per l innovazione e l informatizzazione. Provvedimenti anno 2013.

OGGETTO: Piano per l innovazione e l informatizzazione. Provvedimenti anno 2013. PAG. 1 1 OGGETTO: Piano per l innovazione e l informatizzazione. Provvedimenti anno 2013. L anno duemilatredici addì tre del mese di ottobre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:20 Convocata

Dettagli

OGGETTO: Nuove modalità riscossione buoni pasto servizio mense scolastiche. Linee di indirizzo.

OGGETTO: Nuove modalità riscossione buoni pasto servizio mense scolastiche. Linee di indirizzo. PAG. 1 1 OGGETTO: Nuove modalità riscossione buoni pasto servizio mense scolastiche. Linee di indirizzo. L anno duemilaquindici addì venticinque del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale,

Dettagli

L anno duemilaquindici addì ventisette del mese di maggio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11:00

L anno duemilaquindici addì ventisette del mese di maggio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11:00 PAG. 1 1 OGGETTO: Adesione al Polo di Conservazione Marche DigiP. Approvazione convenzione tra la Regione Marche ed il Comune di Macerata per i servizi di conservazione dei documenti informatici. L anno

Dettagli

L anno duemilaquindici addì sei del mese di maggio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 17:00

L anno duemilaquindici addì sei del mese di maggio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 17:00 PAG. 1 1 OGGETTO: Concessione patrocinio comunale e uso gratuito del Teatro Lauro Rossi all ASD RAINBOW, all ASD El Duende Centro Danza, all Associazione Centro Danza Carillon. Concessione patrocinio comunale

Dettagli

OGGETTO: Partecipazione in qualità di partner al progetto Switch2cloud. Programma Quadro Competitività ed innovazione

OGGETTO: Partecipazione in qualità di partner al progetto Switch2cloud. Programma Quadro Competitività ed innovazione PAG. 1 OGGETTO: Partecipazione in qualità di partner al progetto Switch2cloud. Programma Quadro Competitività ed innovazione L anno duemilatredici addì otto del mese di maggio in Macerata e nella sede

Dettagli

OGGETTO: Disposizioni per la frequenza Centri Diurni per disabili e per l attivazione borse lavoro socio-assistenziali.

OGGETTO: Disposizioni per la frequenza Centri Diurni per disabili e per l attivazione borse lavoro socio-assistenziali. PAG. 1 OGGETTO: Disposizioni per la frequenza Centri Diurni per disabili e per l attivazione borse lavoro socio-assistenziali. L anno duemiladieci, addì quattordici del mese di luglio in Macerata e nella

Dettagli

OGGETTO: Adesione al progetto regionale La donazione organi come tratto identitario.

OGGETTO: Adesione al progetto regionale La donazione organi come tratto identitario. PAG. 1 1 OGGETTO: Adesione al progetto regionale La donazione organi come tratto identitario. L anno duemilaquindici addì ventitre del mese di settembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 12:10

Dettagli

L anno duemiladieci, addì diciannove del mese di maggio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 18,00

L anno duemiladieci, addì diciannove del mese di maggio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 18,00 PAG. 1 OGGETTO: Piano di ricostruzione del Comune di Macerata. Intervento 3-Galleria passante Fontescodella. Tribunale di Macerata procedimento penale R.G. N.R. 1094/07. Costituzione parte civile e incarico

Dettagli

L anno duemiladodici, addì quindici del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11,00

L anno duemiladodici, addì quindici del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 11,00 PAG. 1 OGGETTO: Prospettata vendita a terzi delle unità immobiliari realizzate in regime di edilizia convenzionata nell area sita in Via Falcone n 32 - Lottizzazione LE VERGINI Lotto n 21 - Attuale proprietario

Dettagli

OGGETTO: Partecipazione all iniziativa ZERO EMISSION DAY nell ambito del progetto City_SEC.

OGGETTO: Partecipazione all iniziativa ZERO EMISSION DAY nell ambito del progetto City_SEC. PAG. 1 OGGETTO: Partecipazione all iniziativa ZERO EMISSION DAY nell ambito del progetto City_SEC. L anno duemilaundici, addì due del mese di marzo in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 9,00 Convocata

Dettagli

COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA

COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA PROVINCIA DI MESSINA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 11 del Reg. Data 03-02-2015 Oggetto: Approvazione Piano Triennale di prevenzione della corruzione e dell'illegalit

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 118 del 16/07/2008 OGGETTO: Approvazione schema di convenzione per l'accoglimento di studenti dell'università

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 5 DEL 27-01-2014

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 5 DEL 27-01-2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A NUMERO 5 DEL 27-01-2014 Oggetto: PIANO TRIENNALE COMUNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE ANNI 2013-2014 - 2015-2016. APPROVAZIONE. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

L anno duemiladodici, addì ventuno del mese di novembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

L anno duemiladodici, addì ventuno del mese di novembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00 PAG. 1 OGGETTO: Attuazione degli interventi, da parte della S.S. MACERATESE srl, rispettivamente, di istallazione di impianto fotovoltaico sopra le pensiline a copertura del parcheggio nonché di rifacimento

Dettagli

COMUNE DI MEZZANI (PROVINCIA DI PARMA)

COMUNE DI MEZZANI (PROVINCIA DI PARMA) COMUNE DI MEZZANI (PROVINCIA DI PARMA) Strada della Resistenza, 2 43055 Mezzani Tel. (0521) 669711 - Fax (0521) 316005 www.comune.mezzani.pr.it cod. fisc. e P.I. 00432260347 ORIGINALE Verbale di Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara ORIGINALE COPIA DELIBERAZIONE N. 9 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione Programma Triennale per la Trasparenza ed integrità anni

Dettagli

L anno duemilaundici, addì ventuno del mese di settembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

L anno duemilaundici, addì ventuno del mese di settembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00 PAG. 1 OGGETTO: Concessione patrocini comunali non onerosi al Centro Studi Civitanovesi di Civitanova Marche Alta, all Anmil Onlus di Macerata, ad Amnesty International Sezione Italiana Gruppo 50 Macerata,

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale NR. 1 DEL 12-01-2016

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale NR. 1 DEL 12-01-2016 COMUNE DI SORBOLO (PROVINCIA DI PARMA) Sede legale: Piazza della Libertà, 1-43058 Sorbolo (PR) Sede amministrativa: Via del Donatore, 2-43058 Sorbolo (PR) Tel. 0521/669611 - Fax 0521/669669 e-mail: info.sorbolo.pr.it

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 120 del 07/07/2011 OGGETTO: D.G.R. n. 187/2011 e 192/2011. Richiesta di un contributo in conto capitale per

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 331 del 27/11/2015 OGGETTO Piano annuale della formazione del personale anni 2016-2018. L anno duemilaquindici, addì 27 del mese di novembre

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO DELIBERAZIONE N. 50 Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'UNIVERSITA TELEMATICA GUGLIELMO MARCONI DI ROMA

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 85. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 85. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 85 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Accordo di programma tra la Comunità della Val di Non e la Provincia Autonoma

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 157 del 26.07.2012 Oggetto: Convenzione con la Università di Napoli Federico II per lo svolgimento di attività di tirocinio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 46 DATA 12.3.2014 ***********************************************************************************************

Dettagli

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti.

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. PAG. 1 OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. L anno duemilanove, addì sette del mese di ottobre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 721 Reg. Pubblicazioni N. 116 Registro Deliberazioni del 26-10-2015 OGGETTO: DECRETO LEGISLATIVO 163/2006 E S.M.I: ADOZIONE

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO. Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI TORRECUSO. Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 96 Adunanza del 09.10.2015 OGGETTO: D.P.C.M. 3 DICEMBRE 2013. INDIVIDUAZIONE A.O.O.. NOMINA RESPONSABILE

Dettagli

L anno duemilatredici addì ventotto del mese di agosto in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 15:30

L anno duemilatredici addì ventotto del mese di agosto in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 15:30 PAG. 1 OGGETTO: P.U.P.- Via Cassiano da Fabriano - Via Morelli ( P26 ). Assenso alla vendita dei garage a soggetti non residenti o non svolgenti attività in zona. L anno duemilatredici addì ventotto del

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 114 in data 22/10/2015 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CESSIONE DEL QUINTO DELLO

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO Delibera Numero 7 del 15/09/2005 OGGETTO : SCHEMA DI CONVENZIONE TRA LA SDS VALDERA E

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 127 del 07/05/2013 OGGETTO Approvazione dello schema di Accordo Quadro per attività di collaborazione tecnicoscientifica con il Dipartimento

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CODICE COMUNE N. 11137 Pag.n. 1 Comune di Zibido S. Giacomo Provincia di Milano SIGLA G.C. N 181 DATA 15/12/2014 Oggetto: Adeguamento contributo commisurato al costo di costruzione ai sensi dell

Dettagli

CITTÀ DI SELVAZZANO DENTRO Provincia di Padova

CITTÀ DI SELVAZZANO DENTRO Provincia di Padova CITTÀ DI SELVAZZANO DENTRO Provincia di Padova COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 7 del 28-01-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA' (P.T.T.I.) 2015-2017,

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 170. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 170. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 170 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Accordo di programma tra la Comunità della Val di Non e la Provincia Autonoma

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 9 del 28.1.2016 Oggetto: Tirocini formazione ed orientamento ex art. 18 Legge 24 giugno 1997 n.196- Università Telematica

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 90 in data 30/07/2015 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: SELEZIONE DI VOLONTARI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE - PROGRAMMA

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 96 Del 06-08-2012 C O P I A Oggetto: Assunzione, ai sensi della legge n.68/99, del signor Petruzziello Luigi. L'anno

Dettagli

N. 117 Del 28/07/2015

N. 117 Del 28/07/2015 Piazza Duomo, 1 C.A.P. 80035 - C.F. 84003330630 - Partita I.V.A. : 01549321212 COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 117 Del 28/07/2015 OGGETTO: Approvazione bilancio partecipativo anno 2015 - STANZIAMENTO

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 43 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 43 Del 01.10.2008 OGGETTO: DIRETTIVE PER ATTIVAZIONE TIROCINIO FORMATIVO PROFESSIONALE.- L anno duemilaotto

Dettagli

COPIA N 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA N 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:APPROVAZIONE LINEE GUIDA CONTENENTI MISURE ORGANIZZATIVE E MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI VOLONTARIATO CIVICO COMUNALE. L anno

Dettagli

Deliberazione Giunta Com.le

Deliberazione Giunta Com.le Numero Data Comune di Caravaggio 103 25/11/2014 Deliberazione Giunta Com.le Oggetto: D.LGS. 12/04/2006 N. 163 E IL DECRETO DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 11 NOVEMBRE 2011. ADOZIONE

Dettagli

COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino)

COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino) COPIA COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 58 OGGETTO: PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE (2014/2016) ED ELENCO ANNUALE 2014 ADOZIONE AI SENSI DEL

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 129 DEL 17.07.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO 'SPORTELLO ON LINE AL CITTADINO'. L anno duemiladodici

Dettagli

COMUNE DI CUNEVO Provincia di Trento

COMUNE DI CUNEVO Provincia di Trento Originale/Copia COMUNE DI CUNEVO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 6 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adozione PIANO TRIENNALE PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE. L anno DUEMILAQUATTORDICI addì TRENTA

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 33 DEL 17/07/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 33 DEL 17/07/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 33 DEL 17/07/2015 Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LICEO "A. GRAMSCI" PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNE DI BARIANO PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARIANO PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARIANO PROVINCIA DI BERGAMO Deliberazione N. 113 Codice Ente 10021 C O P I A OGGETTO: VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE APPROVAZIONE OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ DEL SITO WEB PER

Dettagli

COMUNE DI CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE Provincia di Forlì Cesena

COMUNE DI CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE Provincia di Forlì Cesena Originale COMUNE DI CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE Provincia di Forlì Cesena DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Numero: 116 Data: 11/12/2012 OGGETTO: PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 20 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 Del 17.02.2010 OGGETTO: INDIRIZZI PER ORGANIZZAZIONE ATTIVITA TEATRALI RIVOLTE AI BAMBINI -ANNO 2010.- L

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 94 DEL 22.05.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDAMENTO GESTIONE E RECAPITO CORRISPONDENZA ALLA TNT POST ITALIA

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 30/2014 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 22/04/2014 - delibera n.30 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 120 del 25/09/2014 OGGETTO: Deliberazione Giunta Regionale del Lazio n. 538 del 05/08/2014. Ripartizione

Dettagli

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale N. 227 Registro Deliberazioni OGGETTO: erogazione di contributi ad associazioni di volontariato per il finanziamento di progetti sociali

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 DEL 10/02/2011.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 DEL 10/02/2011. C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 15 DEL 10/02/2011 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE DI COOPERAZIONE INFORMATICA TRA L'AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI NOCETO AUTORIZZAZIONE ALLA SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 130 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 130 Del 30.11.2009 OGGETTO: POR FSE 2007-2013 COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE ASSE IV CAPITALE UMANO

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 13 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 13 Del 28.01.2009 OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO DI COSTRUZIONE ANNO 2009. L anno duemilanove il giorno ventotto

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 151 del 03.12.2015 Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA PER ASSICURARE IL PAGAMENTO DEI DEBITI DEGLI ENTI LOCALI

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 30-07-2004 AL 14-08-2004 REG. GEN. N. 328 Data 28-07-2004 PRATICA N. DBGP - 415-2004 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: AMP ATTIVAZIONE INTERVENTO AI 1 PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI VILLA D'OGNA

COMUNE DI VILLA D'OGNA COMUNE DI VILLA D'OGNA Provincia di Bergamo Codice Ente 10245 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Sigla Numero Data G.C. 57 27-05-2014 COPIA OGGETTO: MODIFICA DEI CRITERI PER L'EROGAZIONE DEI

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 12/05/2010

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 12/05/2010 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 12/05/2010 ================================================================= OGGETTO: INDIRIZZI SULLA VERIFICA

Dettagli

COMUNE DI MONGARDINO Provincia di Asti

COMUNE DI MONGARDINO Provincia di Asti COPIA ALBO COMUNE DI MONGARDINO Provincia di Asti DELIBERAZIONE N 6 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : D.LGS. 14 MARZO 2013 - APPROVAZIONE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 217 del 15.11.2012 Oggetto: Istituzione Servizio Gestione Risorse Umane. Ambito di Settore: Amministrativo e Servizi

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 55 in data 12/09/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: CONVENZIONE CON ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI,

Dettagli

C O M U N E D I C U V I O Provincia di Varese

C O M U N E D I C U V I O Provincia di Varese C O M U N E D I C U V I O Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Numero 97 Del 30-12-2014 Oggetto: ISTITUZIONE E DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE PER L'UF= FICIO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA.

Dettagli

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.48 Oggetto:D.Lgs. n. 150/2009. Approvazione metodologia di valutazione dei dipendenti. L anno duemilaquindici addì diciassette del mese di marzo alle

Dettagli

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI il presente verbale viene letto e sottoscritto come segue: IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to Avv. Simone Petrangeli f.to dott.ssa Rosa Iovinella COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 249 DEL 08-10-2015 OGGETTO: REVISIONE ED APPROVAZIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DELL'ARCHIVIO COMUNALE.

Dettagli

COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino)

COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino) COPIA COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 78 OGGETTO: PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 ED ELENCO ANNUALE 2015 MODIFICA DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 314 IN DATA 01/08/2012 PROTOCOLLO N 0031905 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 08/08/12 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemiladodici

Dettagli

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna)

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale N. 242 Reg. Data 09/11/2011 OGGETTO: adesione all associazione no-profit FOCUSEUROPE

Dettagli

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. copia n 340 del 26.11.2015 OGGETTO :

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. copia n 340 del 26.11.2015 OGGETTO : CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 340 del 26.11.2015 OGGETTO : ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE IL PAGAMENTO DEI DEBITI DEGLI ENTI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE COMUNE DI BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE ORIGINALE Codice ente 11430 DELIBERAZIONE N. 52 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE SERVIZIO PUNTO PRESTITO LIBRI DENOMINATO 'L'ANGOLO

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 04-07-2008 AL 19-07-2008 COPIA REG. GEN. N. 214 Data 27-06-2008 PRATICA N. DBGP - 207-2008 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L UNIVERSITA

Dettagli

OGGETTO: Proroga accordo transattivo con il Monastero Corpus Domini rapporto locativo immobile via P.M.Ricci.

OGGETTO: Proroga accordo transattivo con il Monastero Corpus Domini rapporto locativo immobile via P.M.Ricci. PAG. 1 OGGETTO: Proroga accordo transattivo con il Monastero Corpus Domini rapporto locativo immobile via P.M.Ricci. L anno duemilanove, addì ventitre del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale,

Dettagli

P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41

P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41 Estratto web C O M U N E D I C A V A G N O L O P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 94 DEL 15/07/2015 OGGETTO

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 94 DEL 15/07/2015 OGGETTO Comune di Campi Bisenzio Citta' Metropolitana di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 94 DEL 15/07/2015 OGGETTO Affidamento in convenzione di varie attività di natura sociale e sorveglianza spazi

Dettagli

Comune di Carpineto Romano CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

Comune di Carpineto Romano CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Comune di Carpineto Romano CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 106 del 18.09.2015 OGGETTO: Partecipazione Open Days a Bruxelles (Belgio) dal 12 al 15 ottobre

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 OGGETTO: ADEONE ALLA ASSOCIAZIONE BORGHI AUTENTICI D ITALIA. L anno duemilaquattordici il giorno tre del mese di

Dettagli

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma COPIA COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 24 del 10-03-2015 OGGETTO: D. Lgs. 15 novembre 1993, n. 507- Determinazione delle tariffe per l'applicazione

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 592 IN DATA 14/12/2004 PROTOCOLLO N 0061000 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 17/12/2004 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

L anno duemilanove, addì sedici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

L anno duemilanove, addì sedici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00 PAG. 1 OGGETTO: Convenzione con l ASD Basket Maceratese e l ASD Ginnastica Virtus Evaristo Pasqualetti per la gestione, fino al 31/12/2014 della struttura polivalente Ex Edera. L anno duemilanove, addì

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 62 Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI TRIGOLO E L

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 14 Febbraio 2014 Verbale n. 10 OGGETTO: Approvazione Convenzione di tirocinio con l Istituto Superiore di

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 56 DEL 24.03.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEI NUOVI ORARI DI SERVIZIO E DI APERTURA AL PUBBLICO

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 223 del 24/09/2014 OGGETTO Approvazione Progetto "Luci di Natale: Eventi culturali ricreativi e turistici di Natale e fine anno" a valere

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 259/ 2013

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 259/ 2013 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 259/ 2013 OGGETTO: STUDIO DI FATTIBILITA INTERVENTI DI MESSA IN CUREZZA SCUOLA MEDIA GIOVANNI XXIII GALATINA - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CORTE DE FRATI PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI CORTE DE FRATI PROVINCIA DI CREMONA Deliberazione n 29 Adunanza del 15/10/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO TRIENNALE OPERE PUBBLICHE PER IL TRIENNIO L'anno duemilaundici, addì quindici del mese

Dettagli

COMUNE DI ATRANI Città d Arte Provincia di Salerno

COMUNE DI ATRANI Città d Arte Provincia di Salerno COMUNE DI ATRANI Città d Arte Provincia di Salerno COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 41 OGGETTO: Schema di convenzione per lo svolgimento di attività in collaborazione con le Associazioni

Dettagli

Comune di Gussago Provincia di Brescia

Comune di Gussago Provincia di Brescia Comune di Gussago Provincia di Brescia G.C. Numero 99 del 13/05/2013 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L ISTITUTO ABBA-BALLINI DI BRESCIA PER

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 48 del 20/03/2015 OGGETTO: Lavori per il recupero e la messa in sicurezza della Scuola Materna ed Elementare

Dettagli

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.20 Oggetto:Approvazione Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017 L anno duemilaquindici addì trenta del mese di gennaio alle

Dettagli

COMUNE DI ALBA ADRIATICA PROVINCIA DI TERAMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 166 Del 27-07-15

COMUNE DI ALBA ADRIATICA PROVINCIA DI TERAMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 166 Del 27-07-15 COMUNE DI ALBA ADRIATICA PROVINCIA DI TERAMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 166 Del 27-07-15 COPIA Oggetto: CONVENZIONE PER SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA' TRA IL COMUNE DI ALBA ADRIATICA E L'ASSOCIAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma COPIA COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 23 del 10-03-2015 OGGETTO: D. Lgs. 15 novembre 1993, n. 507. Determinazione delle tariffe per l'applicazione

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 308 OGGETTO: REALIZZAZIONE PARCHEGGIO SOTTERRANEO DI LARGO BELLINI MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO REVOCA CONCESSIONE.

Dettagli

COMUNE DI INVERIGO PROVINCIA DI COMO DELIBERAZIONE DELLA G I U N T A C O M U N A L E

COMUNE DI INVERIGO PROVINCIA DI COMO DELIBERAZIONE DELLA G I U N T A C O M U N A L E PROVINCIA DI COMO DELIBERAZIONE DELLA G I U N T A C O M U N A L E COPIA N 19 del Registro delle Deliberazioni OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO ECONOMICO STRAORDINARIO PER COMPARTECIPAZIONE SPESE LAVORI ADEGUAMENTO

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 del 09/03/2015 OGGETTO: Lavori per il recupero e la messa in sicurezza della Scuola Materna ed Elementare

Dettagli

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CERIANO LAGHETTO Provincia di Monza e della Brianza Via Roma 18 20020 Ceriano Laghetto www.ceriano-laghetto.org Codice Fiscale 01617320153 Partita IVA 00719540965 CODICE ENTE 10957 COPIA DELIBERAZIONE

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 24/11/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 24/11/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 24/11/2015 Oggetto: VARIAZIONI AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - PEG - ANNO 2015

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 del 03.06.2013 OGGETTO: Progetto Interreg IV (Italia-Austria 2007-2013) La via per l efficienza

Dettagli