ASP: ORIGINI, CARATTERISTICHE E OGGETTO DI PRODUZIONE 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASP: ORIGINI, CARATTERISTICHE E OGGETTO DI PRODUZIONE 1"

Transcript

1 INDICE CAPITOLO PRIMO ASP: ORIGINI, CARATTERISTICHE E OGGETTO DI PRODUZIONE 1 1. La nascita degli ASP nell ambito dell evoluzione tecnologica indotta dalla «Net Economy» Le evoluzioni tecnologiche alla base della nascita del servizio di application provisioning Le evoluzioni tecnologiche nel campo della comunicazione: la nascita di Internet, del protocollo TCP/IP e del World Wide Web La nascita di Internet (dall inizio degli Anni Sessanta fino al 1983) Lo sviluppo di Internet negli USA (dal 1983 al 1995) La nascita del World Wide Web (1995) Le evoluzioni tecnologiche nel campo dell Information Technology Mainframe/minicomputer e proprietary software (dagli Anni Sessanta fino agli Anni Novanta) Personal computer (PC) e software per l office automation (dagli Anni Ottanta) Client/server e packaged software La programmazione ad «oggetti» e l architettura basata sul web I bisogni generati dall evoluzione dell ICT: l application provisioning L erogazione di servizi tramite Internet: i Service Provider in generale e l attività di application provisioning Le caratteristiche comuni dei Service Provider Erogazione tramite una rete Erogazione con un modello «uno a molti» («one-to-many»)... 37

2 X INDICE Gestione esterna rispetto al cliente utilizzatore su richiesta (on demand) dello stesso Pagamento basato su canoni periodici Le principali tipologie di Service Provider ed i relativi sotto-settori L individuazione dei sotto-settori L importanza dell application provisioning e degli ASP I soggetti che svolgono attività di application provisioning Le caratteristiche degli ASP Il servizio offerto dall ASP La catena del valore di un ASP Gli altri soggetti che svolgono attività di application provisioning Imprese di telecomunicazione Software house o Independent Software Vendor (ISV) Outsourcer di servizi ICT Internet Service Provider (ISP) Società di consulenza ICT o System Integrator CAPITOLO SECONDO LA MORFOLOGIA DEGLI ASP: FUNZIONI E PROCESSI 1. Premessa metodologica Approccio operazionale (o per processi) Approccio per funzioni (o aree funzionali) L integrazione dell approccio operazionale e dell approccio funzionale L integrazione dell approccio operazionale e dell approccio funzionale nello studio degli ASP Il marketing Il «core product» ed i servizi collaterali Il «core product» I servizi collaterali La tipologia di clientela La definizione del prezzo di vendita Vantaggio competitivo di costo L analisi dei costi medi sostenuti dai segmenti di clientela per soluzioni alternative La determinazione del prezzo Vantaggio competitivo di differenziazione L esplicitazione del prezzo al cliente Modello del «software leasing»....90

3 INDICE XI Modello del canone periodico fisso Modello del canone periodico variabile («pay-per-use») I canali di vendita degli ASP Vendita diretta con proprio personale Vendita mediante agenti e rappresentanti Partnership con le software house La promozione e la pubblicità Vendita mediante personale Pubblicità Pubbliche relazioni Gli aspetti giuridici del rapporto tra il cliente e l ASP: il Service Level Agreement Gli elementi costitutivi dello SLA di un ASP Network (Rete) Hosting Application (Applicazioni) Customer Care/Help Desk Il processo di gestione dello SLA e le sue evoluzioni Monitoraggio e controllo dello SLA Il reporting al cliente Responsabilità legali e assicurazione La personalizzazione dello SLA Il Service Value Agreement La funzione Produzione e Logistica I fattori produttivi utilizzati dagli ASP ed i processi posti in essere nell area produzione I fattori produttivi I processi dell area produzione Le caratteristiche dell infrastruttura di rete L infrastruttura Le modalità di accesso da parte del cliente La gestione dell infrastruttura di rete: le diverse modalità di acquisizione della connettività Le componenti dell infrastruttura L Internet Data Center L hardware Server Sistemi di networking Sistemi di mass storage Il middleware ed i management tools Le modalità di acquisizione dell infrastruttura abilitante Il software: le tipologie di applicativi erogabili in modalità ASP Il software: i rapporti con le software house Modello Rental (affitto) Modello Rights (diritti) Modello Discount (sconto)

4 XII INDICE Modello Hosting Modello Royalty Modello Equity Il software: la produzione interna Il processo «gestione del cliente neo-acquisito» Analisi delle necessità del cliente Dimensionamento e preparazione dell hardware Installazione dell applicazione Preparazione dell hardware presso il cliente Definizione degli accessi degli utenti Conversione dei dati esistenti Testing ed integrazione con altri applicativi Trainig e going live Il processo di erogazione continua del software: il supporto al cliente Operational management Application management Security management Client support La funzione Ricerca & Sviluppo L innovazione di prodotto Miglioramento di prodotti esistenti Individuazione di nuovi servizi L innovazione di processo La funzione Organizzazione e personale L organizzazione Il personale Le figure professionali tipiche La gestione del personale La funzione Finanza Le fonti di finanziamento Il capitale proprio Il capitale di credito Gli investimenti Gli investimenti in immobilizzazioni Gli investimenti in attivo circolante Le principali caratteristiche economiche degli ASP I ricavi tipici I costi tipici Il raggiungimento dell equilibrio economico-finanziario

5 INDICE XIII CAPITOLO TERZO LE STRATEGIE EVOLUTIVE DEGLI ASP 1. Il processo di formazione della strategia Le strategie originarie degli ASP L individuazione delle ASA degli ASP Le strategie aziendali Le strategie di Area Strategica di Affari (ASA) e le strategie di portafoglio I cambiamenti nel contesto competitivo e le conseguenze sulle strategie economico-reddituali I cambiamenti nel contesto competitivo Recessione economica e fallimento di molte «dot.com» Scarso interesse delle imprese della «Traditional Economy» per il modello dell application provisioning Entrata nel settore di nuovi concorrenti: gli ISV Le difficoltà degli ASP a mantenere le strategie originarie Le conseguenze economico-finanziarie Le strategie evolutive degli ASP e la nascita di nuove figure La percezione dell application provisioning tra le imprese della «Traditional Economy» Le nuove strategie degli ASP: differenziazione e focalizzazione Infrastructure Service Provider Application Service Provider in senso stretto Global Application Service Provider - «Pure Play ASP» Il modello «one-stop-shop» e le relazioni tra i diversi soggetti Tendenze evolutive CAPITOLO QUARTO GLI STRUMENTI DELL AMMINISTRAZIONE E DEL CONTROLLO: CENNI 1. Aspetti introduttivi L amministrazione ed i suoi strumenti: cenni sul bilancio e la sua analisi Il «ciclo attivo» negli ASP Aspetti tipici del bilancio d esercizio degli ASP Le analisi di bilancio negli ASP

6 XIV INDICE La lettura dello stato patrimoniale e la formazione dello stato patrimoniale finanziario La lettura del conto economico e la formazione del conto economico di analisi reddituale L analisi della struttura e della situazione patrimoniale L analisi della struttura e della situazione finanziaria L analisi della struttura economica e della redditività L analisi del rendiconto finanziario L attività di controllo di gestione e la formazione del budget: cenni Il controllo antecedente e la formazione del budget La definizione degli obiettivi globali di budget La redazione dei budget settoriali Il consolidamento dei budget settoriali e la redazione del budget aziendale Il controllo concomitante ed i principali parametri del controllo CAPITOLO QUINTO LE CARATTERISTICHE DIMENSIONALI DEL MERCATO DEGLI ASP 1. L analisi del mercato degli Application Service Provider Il mercato mondiale Il mercato mondiale dell ICT Il mercato mondiale dell application provisioning Il mercato italiano Il mercato italiano dell ICT Il mercato italiano dell application provisioning La domanda La situazione attuale della domanda di application provisioning La prevedibile evoluzione della domanda L analisi dell offerta APPENDICE BIBLIOGRAFIA

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Evoluzione del modello ASP: Verso l e-business on demand. Enrico Bozzi Emerging Market IBM

Evoluzione del modello ASP: Verso l e-business on demand. Enrico Bozzi Emerging Market IBM Evoluzione del modello ASP: Verso l e-business on demand Enrico Bozzi Emerging Market IBM Agenda Il difficile mestiere dell ASP Cosa non ha funzionato nella fase 1? L evoluzione del modello ASP verso l

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014 Conferimento Ramo d azienda Siena, 6 maggio 2014 2014 Widiba. All rights reserved. Gruppo MPS 1 Il mercato italiano è fortemente influenzato dalla digital evolution e dai nuovi modelli relazionali Da banca

Dettagli

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 2014 Cloud Computing 2014: mercato, adozione, scenario competitivo Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 INDICE INDICE DELLE FIGURE 2 INDICE DELLE TABELLE

Dettagli

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Elena Vaciago Senior Associate Consultant IDC Italia ICT4Green Conference Nhow Hotel, Milano 17 Febbraio 2009

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

TECHNOLOGY SOLUTIONS

TECHNOLOGY SOLUTIONS TECHNOLOGY SOLUTIONS DA PIÙ DI 25 ANNI OL3 GARANTISCE AFFIDABILITÀ E INNOVAZIONE AI CLIENTI CHE HANNO SCELTO DI AFFIDARSI AD UN PARTNER TECNOLOGICO PER LA GESTIONE E LA CRESCITA DEL COMPARTO ICT DELLA

Dettagli

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT)

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) CONSIP S.p.A. Allegato 6 Capitolato tecnico Capitolato relativo all affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) Capitolato Tecnico

Dettagli

INDICE. Domande di riepilogo... 28 Esercizi di riepilogo... 28 Domande tematiche... 29. Prefazione... XI

INDICE. Domande di riepilogo... 28 Esercizi di riepilogo... 28 Domande tematiche... 29. Prefazione... XI 1138A_03 Prime pagine 1-03-2004 17:16 Pagina v INDICE Prefazione.......................................................................... XI Capitolo 1 L era dell informazione in cui viviamo. Il nuovo

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS MARKETING (3 DI 3) ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 Bain & Company RESULTS Dopo la prima e la seconda parte di questo

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE YG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V Indice Gli autori XIII XVII Capitolo 1 I sistemi informativi aziendali 1 1.1 INTRODUZIONE 1 1.2 IL MODELLO INFORMATICO 3 1.2.1. Il modello applicativo 3 Lo strato di presentazione

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Strumenti ICT per l innovazione del business

Strumenti ICT per l innovazione del business 2012 Strumenti ICT per l innovazione del business Progetto finanziato da Forlì 12-04-2012 1 Sommario Gli strumenti ICT a supporto delle attività aziendali Le piattaforme software Open Source per le piccole

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA SYNERGIA 2000 La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag.

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA SYNERGIA 2000 La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag. 4 Scheda di sintesi Pag. 6 Milano, ottobre 2004 1 La società e le sue attività Presente

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

Presentazione Piemme Sistemi ICT CLUB Ferrara 13-14 Maggio 2014

Presentazione Piemme Sistemi ICT CLUB Ferrara 13-14 Maggio 2014 Presentazione Piemme Sistemi ICT CLUB Ferrara 13-14 Maggio 2014 Giampiero Moscato CTO Piemme Sistemi g.moscato@piemme.it Riservato Confidenziale Presentazione Piemme Sistemi Srl PIEMME SISTEMI SRL nasce

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione.

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione. L evoluzione delle società di Servizi IT Il fenomeno MSP SIRMI SPA per IBM ITALIA SPA Settembre 2013 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

Appuntamenti con gli Operatori. Progetto

Appuntamenti con gli Operatori. Progetto SIRMI Appuntamenti con gli Operatori Progetto IL CANALE E I VENDOR In un tessuto economico-industriale parcellizzato e frammentato come quello del Sistema della Domanda in Italia, il ruolo del Canale è

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

Metodologie e strumenti per il collaudo di applicazioni Web

Metodologie e strumenti per il collaudo di applicazioni Web Università degli studi Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Metodologie e strumenti per il collaudo di applicazioni Web Candidato: Luca De Francesco Relatore Chiar.mo Prof. Salvatore Tucci Correlatore Ing.

Dettagli

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera EasyCloud400 Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna Società del Gruppo Hera L opportunità Aumentare la flessibilità dell azienda in risposta ai cambiamenti dei mercati.

Dettagli

COME ESSERE PIÙ EFFICIENTI UTILIZZANDO IL CLOUD SOURCING PER STEALTH400 E NON SOLO. Alessandro Conti

COME ESSERE PIÙ EFFICIENTI UTILIZZANDO IL CLOUD SOURCING PER STEALTH400 E NON SOLO. Alessandro Conti COME ESSERE PIÙ EFFICIENTI UTILIZZANDO IL CLOUD SOURCING PER STEALTH400 E NON SOLO Alessandro Conti Expanding the core: from ERP to Fashion ecosystem Digital Hub Expanding the core: from ERP to Fashion

Dettagli

Enterprise Hosting Solutions

Enterprise Hosting Solutions 2 3 INDICE COPERTINA...1 INDICE...2-3 AZIENDA...4 MISSION...4-5 CHI SIAMO...4 PARTNERS...6-7...8 ALTRI SERVIZI...9 INDICE DATACENTER...10-11 CONTATTI... 12 4 5 FlameNetworks è un team di persone altamente

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyWare UN UNICA SOLUZIONE MODULARE PER GESTIRE HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI EasyWare è una soluzione flessibile e personalizzata per la gestione in outsourcing delle tecnologie

Dettagli

La strategia del Gruppo Kaitech. La Business Unit ICT. La Business Unit Cards

La strategia del Gruppo Kaitech. La Business Unit ICT. La Business Unit Cards Soluzioni per un mondo che cambia Milano, 25 maggio 2005 1 Agenda La strategia del Gruppo Kaitech La Unit ICT La Unit Cards Conclusioni 2 Il Gruppo Kaitech Operatore nel settore dell ICT e del Card Management

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY Seminario di Laboratorio di E-Commerce 16 Novembre 2005 Cos è l e-commerce... è la posta elettronica?... è l EDI (Electronic Data Interchange)?... è il video on demand?...

Dettagli

Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli.

Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli. Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli. Milano, 16 Giugno 2003 Ilaria.allodi@pirelli.com Lo scenario attuale

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale Unità Competenze professionali Conoscenze Abilità Strumenti

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

CORSI GG COSTO COSTO ASSOCIATI * NON ASSOCIATI*

CORSI GG COSTO COSTO ASSOCIATI * NON ASSOCIATI* COSTI Le quote di iscrizione sono comprensive del materiale didattico che viene rilasciato durante il corso, mentre non comprendono i costi logistici e di trasferimento che sono a carico del partecipante.

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

L ICT e l innovazione

L ICT e l innovazione Il valore del Project Management nei Progetti di Innovazione nelle Piccole e Medie Imprese L ICT e l innovazione Milano, 15 dicembre 2006 Enrico Masciadra, PMP emasciadra@libero.it Le cinque forze competitive

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12 Compatibile con UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione CHI È UNIDATA Operatore di Telecomunicazioni e Information Technology con molti anni di esperienza, a vocazione regionale, con proprie infrastrutture

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING

SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING OUTSOURCING OUSOURCING: affidamento a terzi dell attività di sviluppo e/o esercizio e/o assistenza/manutenzione del sistema informativo o di sue parti Scelta

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 03/02/2008 (materiale da: Manuali e lucidi su sito CNIPA, in particolare di M. Gentili)

Dettagli

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI INDICE PREMESSA...1 PARTE PRIMA CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI CAPITOLO PRIMO IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI 1. I concetti di pianificazione strategica

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012

Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012 Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012 Il termine cloud computing è oggi largamente diffuso e utilizzato spesso impropriamente

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

SISTEMA E-LEARNING INeOUT

SISTEMA E-LEARNING INeOUT SISTEMA E-LEARNING INeOUT AMBIENTE OPERATIVO 1 Premesse metodologiche La complessità di un sistema informatico dipende dall aumento esponenziale degli stati possibili della sua architettura. Se è vero

Dettagli

Posteitaliane ORDINE DI SERVIZIO

Posteitaliane ORDINE DI SERVIZIO Posteitaliane Direzione Centrale Risorse Umane e Organizzazione Prot. 21/06 ORDINE DI SERVIZIO Decorrenza immediata OGGETTO: DIVISIONE RETE Con riferimento a quanto comunicato nell Ordine di Servizio n.

Dettagli

Prefazione Prefazione all edizione italiana Introduzione. PARTE 1 Opportunità imprenditoriali, definizione del business, strategia competitiva 1

Prefazione Prefazione all edizione italiana Introduzione. PARTE 1 Opportunità imprenditoriali, definizione del business, strategia competitiva 1 INDICE Prefazione Prefazione all edizione italiana Introduzione Autori IX XVII XIX XXV PARTE 1 Opportunità imprenditoriali, definizione del business, strategia competitiva 1 Capitolo 1 Sviluppo economico

Dettagli

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001 Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco 19 Novembre 2001 Valutare la trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto, misurando lo stato attuale di maturità

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) ICT GOVERNANCE ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1 Sviluppo storico del CRM 50 60 Avvento dei brand items e delle agenzie di pubblicità 70 Avvento del

Dettagli

La più facile e completa suite di programmi per la gestione del risparmio

La più facile e completa suite di programmi per la gestione del risparmio La più facile e completa suite di programmi per la gestione del risparmio Agenda Evoluzione del modello di servizio La suite Live Desk I singoli moduli Evoluzione del modello di servizio Fabbrica di prodotto

Dettagli

Corso di Informatica per la Gestione Aziendale

Corso di Informatica per la Gestione Aziendale Corso di Informatica per la Gestione Aziendale Anno Accademico: 2008/2009 DOCENTI: Prof.ssa Cecilia Rossignoli Dott. Gianluca Geremia Università degli Studi di Verona Dipartimento di Economia Aziendale

Dettagli

Indice. Prefazione alla seconda edizione. Ringraziamenti dell Editore

Indice. Prefazione alla seconda edizione. Ringraziamenti dell Editore Indice Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore XIII XXI XXII Capitolo 1 Elementi di economia e organizzazione aziendale 1 1.1 La natura e il fine economici dell impresa 1 1.1.1

Dettagli

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE Grazie alla sinergia delle sue business unit, GGF Group accorcia la distanza tra il presente che hai costruito e il futuro che sogni per

Dettagli

Microsoft. Partner Program. Mariano Fiorito Direttore Gruppo Partner

Microsoft. Partner Program. Mariano Fiorito Direttore Gruppo Partner Microsoft Partner Program Mariano Fiorito Direttore Gruppo Partner 1 Marzo 2007 L importanza dei Partner Modello commerciale incentrato sui partner Win/ Win/Win : collaborazione a tre Servizi pensati tenendo

Dettagli

Vi offriamo il futuro, oggi. Esigenze diverse, un unica risposta. SIDIN S.r.l.

Vi offriamo il futuro, oggi. Esigenze diverse, un unica risposta. SIDIN S.r.l. Company Profile SIDIN S.r.l. sede: Via Umbria, 27/A - 10099 San Mauro Torinese - TO - Italy Cod. Fisc. e Registro Imprese di Torino 02592380105 Part. IVA 11038340011 Capitale Sociale Euro 100.000 i.v.

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG66U ATTIVITÀ 72.22.0 ATTIVITÀ 72.60.0 CONSULENZA PER INSTALLAZIONE DI SISTEMI HARDWARE EDIZIONE DI SOFTWARE

STUDIO DI SETTORE UG66U ATTIVITÀ 72.22.0 ATTIVITÀ 72.60.0 CONSULENZA PER INSTALLAZIONE DI SISTEMI HARDWARE EDIZIONE DI SOFTWARE STUDIO DI SETTORE UG66U ATTIVITÀ 72.10.0 CONSULENZA PER INSTALLAZIONE DI SISTEMI HARDWARE ATTIVITÀ 72.21.0 EDIZIONE DI SOFTWARE ATTIVITÀ 72.22.0 ALTRE REALIZZAZIONI DI SOFTWARE E CONSULENZA SOFTWARE ATTIVITÀ

Dettagli

PARTE PRIMA GUIDA STRATEGICA

PARTE PRIMA GUIDA STRATEGICA PARTE PRIMA GUIDA STRATEGICA 1. STUDIO DI FATTIBILITÀ 1.1. Finalità pag. 5 1.2. L approccio adottato pag. 5 2. LA FATTIBILITÀ DI MARKETING 2.1. Definizione dell area strategica di affari pag. 11 2.2. La

Dettagli

Cloud computing: aspetti giuridici

Cloud computing: aspetti giuridici Cloud computing: aspetti giuridici A cura di: Lorenzo Jona Celesia e Paola Zambon Dottori Commercialisti Politecnico di Torino 25 novembre 2011 Cloud computing? Come ordinare un piatto al ristorante La

Dettagli

Caratteristiche e funzionalità del cloud computing. Marco Barbi Flavio Bonfatti Laboratorio Softech ICT Università di Modena e Reggio Emilia

Caratteristiche e funzionalità del cloud computing. Marco Barbi Flavio Bonfatti Laboratorio Softech ICT Università di Modena e Reggio Emilia Caratteristiche e funzionalità del cloud computing Marco Barbi Flavio Bonfatti Laboratorio Softech ICT Università di Modena e Reggio Emilia Sommario Premesse: definizioni Prima del cloud computing: evoluzione

Dettagli

I FATTORI CRITICI DI SUCCESSO NEGLI ACCORDI TRA BANCHE E RETI DISTRIBUTIVE DI MUTUI IMMOBILIARI

I FATTORI CRITICI DI SUCCESSO NEGLI ACCORDI TRA BANCHE E RETI DISTRIBUTIVE DI MUTUI IMMOBILIARI I FATTORI CRITICI DI SUCCESSO NEGLI ACCORDI TRA BANCHE E RETI DISTRIBUTIVE DI MUTUI IMMOBILIARI Roma, 22 novembre 2011 Direzione Retail Funzione C.A.E. L EVOLUZIONE DEL SETTORE Gli ultimi cinque anni hanno

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY

ORDINE DI SERVIZIO DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY Posteitaliane Direzione Centrale Risorse Umane e Organizzazione Prot. 43/2006 Decorrenza immediata OGGETTO: DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY DIVISIONE BANCOPOSTA DIVISIONE CORRISPONDENZA

Dettagli

Sicurezza ICT e continuità del Business. Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013

Sicurezza ICT e continuità del Business. Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013 Sicurezza ICT e continuità del Business Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013 Indice L approccio alla Sicurezza ICT La rilevazione della situazione L analisi del rischio Cenni agli Standard di riferimento

Dettagli

Crescere con i nostri clienti, dando valore alle loro prospettive e vivendo insieme ogni progetto.

Crescere con i nostri clienti, dando valore alle loro prospettive e vivendo insieme ogni progetto. Crescere con i nostri clienti, dando valore alle loro prospettive e vivendo insieme ogni progetto. Chi siamo rappresenta rappresenta un un marchio marchio che che identifica identifica un un pool pool

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

Soluzioni IT. Il partner informatico per valorizzare il vostro business. Entusiasmo e spirito di squadra. Soluzioni tecnologiche avanzate e innovative

Soluzioni IT. Il partner informatico per valorizzare il vostro business. Entusiasmo e spirito di squadra. Soluzioni tecnologiche avanzate e innovative pragmaprogetti.it Soluzioni IT Il partner informatico per valorizzare il vostro business Cosa rende Pr agma Progetti una società diversa e unica nel panoram a delle aziende che realizzano sistemi in formativi

Dettagli

SINERGY S.R.L. Company Profile

SINERGY S.R.L. Company Profile Company Identity Greanet è il marchio commerciale attraverso il quale Sinergy S.r.l. promuove la propria attività commerciale. Sinergy S.r.l. è una società di recente costituzione (Novembre 2002), con

Dettagli

CLUSIT- Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica

CLUSIT- Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica CLUSIT- Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica Focus sulla fornitura MSSP e Servizi SOC Il caso I.NET, gruppo British Telecommunications Plc Stefano Quintarelli 16 giugno, 2003 I.NET Nata nel

Dettagli

Ottimizzazione del processo di acquisto delle Telecomunicazioni

Ottimizzazione del processo di acquisto delle Telecomunicazioni Ottimizzazione del processo di acquisto delle Telecomunicazioni Nicolò Romani Convegno ABI Costi & Business 2003 Roma, 18 novembre 2003 INDICE 1. SCENARIO DI MERCATO 2. PERCORSI DI COST CUTTING TLC SUGGERITI

Dettagli

Information & Communication Technology. www.applicom.it - info@applicom.it

Information & Communication Technology. www.applicom.it - info@applicom.it Information & Communication Technology L'azienda Applicom opera nel settore dell'information & Communication Technology (ICT). E' specializzata nella consulenza e nello sviluppo di applicazioni software

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Criteri di scelta di una soluzione ASP: ragioni di business, ragioni di costo, ragioni di efficienza ed efficacia

Criteri di scelta di una soluzione ASP: ragioni di business, ragioni di costo, ragioni di efficienza ed efficacia Criteri di scelta di una soluzione ASP: ragioni di business, ragioni di costo, ragioni di efficienza ed efficacia Sommario L evoluzione del Business delle aziende e dei servizi IT Le ragioni di Business

Dettagli

Soluzioni di Contact Centre

Soluzioni di Contact Centre Soluzioni di Contact Centre Agenda Il Contact Centre come strumento di Business Perché BT Enìa è un valido interlocutore per soluzioni CC I Servizi di Contact Centre Le Soluzioni Contact Centre Case Studies

Dettagli

Luganet SA, all rights reserved COMPANY IDENTITY

Luganet SA, all rights reserved COMPANY IDENTITY Luganet SA, all rights reserved COMPANY IDENTITY 2016 Luganet SA Luganet SA, leader in Ticino nel settore ICT da 20 anni, fornisce soluzioni integrate per la gestione di infrastrutture IT e le implementa

Dettagli

ASP: DEFINIZIONE E CLASSIFICAZIONE

ASP: DEFINIZIONE E CLASSIFICAZIONE Capitolo 1 ASP: DEFINIZIONE E CLASSIFICAZIONE Questo capitolo presenta la definizione del concetto ASP. Tale metodologia sarà infatti definita partendo da quello che è il concetto di Outsourcing puntualizzandone

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto La conoscenza del Cliente come fonte di profitto Giorgio Redemagni Responsabile CRM Convegno ABI CRM 2003 Roma, 11-12 dicembre SOMMARIO Il CRM in UniCredit Banca: la Vision Le componenti del CRM: processi,

Dettagli