1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI"

Transcript

1 CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un documento 6 - Rinnovo di un prestito 7 - Prestare un documento 8 - Restituzioni 1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI Dalla schermata principale della Circolazione cliccate sull icona Prestiti per entrare nella schermata dei PRESTITI [#L16] Il cursore indicherà il primo campo che deve essere compilato. In questo caso si tratta del campo Barcode Utente/Documento: Infologic srl 03/2005 Pag. 1/ 8

2 Se avete una penna ottica, potete leggere il codice direttamente, oppure potete inserirlo a mano e premete il tasto invio della tastiera. I dati dell utente saranno visualizzati nel riquadro celeste Nome e Indirizzo Utente a destra del campo Barcode Utente/Documento. Se nella tessera dell utente è stata impostata la visualizzazione completa delle Note, al centro dello schermo comparirà un riquadro con le Note precedentemente inserite per quell utente. Cliccate in un punto qualsiasi all interno di questo riquadro per farlo scomparire. Saranno anche visualizzati tutti i messaggi di sistema relativi a questo utente, per esempio: L utente ha libri scaduti, Attenzione L Utente ha delle multe in sospeso, ecc... La Data di Scadenza di default per i prestiti che vengono fatti oggi viene mostrata sotto il campo Barcode Utente/Documento. Questa data viene calcolata usando il valore di default inserito nel parametro delle Condizioni del Prestito. Tutte le informazioni relative all utente, ad esempio, se l utente è un utente della Home Library, o se l utente ha dei documenti assegnati, saranno mostrate in alto nel campo celeste sotto il campo Barcode Utente/Documento. Tutti i documenti in prestito, quelli prenotati e quelli assegnati compariranno nella griglia in fondo allo schermo. Le colonne di questa griglia includono la Collocazione, il Barcode, il Titolo, lo Stato, la Data di Scadenza e l RSN dei documenti visualizzati. A destra dei Dati dell Utente ci sono 3 campi bianchi: Il primo campo contiene il barcode dell ultimo prestito fatto; Il secondo campo contiene il numero delle tessere utenti a cui si è avuto accesso durante una sessione di lavoro; Il terzo campo contiene il numero dei documenti dati in prestito durante una sessione di lavoro. La durata di una sessione di lavoro è legata al tempo in cui la schermata dei Prestiti rimane aperta. Se si esce da questa schermata usando il pulsante Esci, la sessione termina. La sessione non termina se l operatore si muove tra le schermate della Circolazione (ad esempio dalla schermata Prestiti alla Gestione dell Utente, alle Restituzioni, alle Prenotazioni, ecc) usando i tasti funzione o i link delle opzioni del menu. 2 OPZIONI DEI PRESTITI Dalla schermata principale della Circolazione cliccate sul pulsante Prestiti per aprire la schermata #L16. Cliccate sul pulsante Opzioni: Opzioni Infologic srl 03/2005 Pag. 2/ 8

3 Le impostazioni scelte sono specifiche per il singolo PC. Selezionando l opzione Inserimento veloce Prestiti si rimuoveranno alcuni dati (ad es le transazioni esistenti per quell Utente) dalla schermata dei Prestiti e si migliorerà il tempo di risposta. Questa opzione è particolarmente utile per installazioni su reti vaste. Selezionate l opzione Default OK per Eccezione Documenti se volete che il default per i messaggi di eccezione dei documenti sia su OK oppure SI (ossia che sia sufficiente premere Invio per accettare il messaggio). Se preferite che il default del messaggio sia si Cancella o NO, non selezionate questa opzione. Se sono stati legati file sonori ai messaggi dei Prestiti e delle Restituzioni (con l opzione Traduzione Messaggi del modulo Parametri), questi possono essere abilitati e disabilitati con l opzione Esegui File Musicali. Questa impostazione è valida PER WORKSTATION. Il numero dei caratteri del Titolo/Riferimento Volume di un documento che viene visualizzato nella schermata dei Prestiti all inizio della colonna Titolo nella griglia, dipende dal numero inserito nel campo Numero di caratteri da visualizzare nel campo Volume. Se inserite zero (0) non comparirà alcun Titolo/Riferimento Volume. Se il campo rimane vuoto, LIBERO mostrerà 7 caratteri del Titolo. Il Tempo in Secondi per l avviso di Timeout si riferisce al tempo che passa tra l inserimento del Barcode dell Utente e quello del Barcode del Documento da prestare. Di default viene usato 300, ma può essere cambiato in qualsiasi momento. Trascorsi questi secondi, comparirà un messaggio di avviso che vi chiederà di selezionare OK se volete procedere con il Prestito. Questo messaggio permette al bibliotecario di verificare se il Codice Utente inserito è quello corretto. Selezionate poi l opzione di Stampa delle Ricevute del Prestito che preferite Non stampare la ricevuta; Stampa a richiesta; Stampa automatica per tutti i prestiti. L opzione Stampa su richiesta stamperà TUTTI i documenti in prestito a quell Utente; l opzione Stampa automatica stamperà solo i documenti che sono appena stati dati in prestito senza includere il materiale già in prestito all Utente che ancora non è stato restituito. 3 RICERCA DI UN UTENTE Se l utente non ha con sé la propria tessera e dovete fare il prestito, potete accedere alla schermata di Ricerca Utente e recuperarne il numero di tessera (barcode) in modo da poter procedere al prestito. Nella schermata dei Prestiti, premete il tasto funzione F7 della tastiera oppure cliccate sul menu Cerca nella barra degli strumenti e scegliete l opzione Ricerca Utente. Nella schermata Ricerca Utente inserite il cognome dell utente o una sua parte e premete il tasto Invio della tastiera o cliccate sull icona Ricerca (binocolo): Ricerca Doppio click sulla linea dei dati dell utente per catturarne il barcode e i dati. Adesso è possibile procedere al prestito per quell utente. 4 COME ACCEDERE ALLA TESSERA DI UN UTENTE Durante le operazioni del prestito, può essere necessario accedere alla tessera di un utente per modificarne i dati, rinnovare l iscrizione, o per altri motivi. Dalla schermata dei Prestiti (#L16), inserite a mano oppure leggete con la penna ottica il barcode dell utente e premete il tasto invio della tastiera per caricare i dati di quell utente. Premete il tasto funzione F10 della vostra tastiera oppure cliccate sul menu Gestione nella barra degli strumenti e selezionate l opzione Gestione Utente per accedere alla schermata Gestione Utente (#L8). Infologic srl 03/2005 Pag. 3/ 8

4 Nel caso in cui venissero fatte modifiche in questa schermata o in quella delle Opzioni della Tessera, è importante ricordarsi di salvare. Cliccando sul pulsante Esci, si torna alla schermata dei Prestiti: 5 COME CERCARE UN DOCUMENTO Esci L Operatore può accedere alla schermata della Consultazione Catalogo senza uscire dalla schermata dei Prestiti. Premete il tasto funzione F5 della tastiera oppure aprite il menu Cerca e selezionate l opzione Ricerca Magazzino per accedere alla schermata di Consultazione Catalogo. Inserite il termine di ricerca e procedete nella ricerca come di consueto. Nella griglia dei risultati, con un singolo click nella linea del titolo che vi interessa, verranno visualizzate le informazioni relative alla disponibilità per quel titolo. Cliccate sul pulsante Esci per tornare alla schermata dei Prestiti. 6 COME RINNOVARE I PRESTITI Dalla schermata dei Prestiti, è possibile rinnovare i prestiti già fatti ad un utente. Si può scegliere se Rinnovare Tutti i prestiti, Rinnovare una Selezione dei prestiti, Rinnovare un singolo documento. Visualizzate i prestiti di un utente nella schermata #L16 (inserendo a mano o leggendo con la penna ottica il suo numero di barcode). PER RINNOVARE TUTTI I PRESTITI: Selezionare Rinnovo dalla barra degli strumenti e cliccare su Rinnova Tutto; oppure premere Alt+A o ancora Ctrl+A. Comparirà un riquadro per il Rinnovo del Materiale in prestito; il messaggio contiene l elenco delle opzioni disponibili. Di default nel campo data compare un punto (.). Se volete rinnovare i prestiti usando la durata standard dei rinnovi, cliccate sul pulsante OK; se volete usare una data diversa per la scadenza del rinnovo, cancellate il punto e inserite la data desiderata. I documenti in prestito all utente che siano stati prenotati da un altro utente, non potranno essere rinnovati. Quando di fa un rinnovo, non è possibile impostare una data di scadenza precedente alla data originale di scadenza del prestito. Se si provasse a impostare una data precedente a quella di scadenza del prestito, il rinnovo non avrà luogo e comparirà un messaggio per avvisare che quei rinnovi saranno ignorati. PER RINNOVARE UNA PARTE DEI PRESTITI: Aprite il menu Rinnovo della barra degli strumenti oppure premete Alt+A e poi S della vostra tastiera. Si aprirà la schermata dei Prestiti dell Utente con l elenco di tutti i documenti in prestito in quel momento a quell utente. Selezionate i documenti che volete rinnovare. Cliccate sul pulsante con il semaforo verde per avviare il processo di rinnovo. Comparirà un riquadro per Rinnovare il Materiale Selezionato; anche qui di default compare un punto nel campo data. Se si vuole usare la durata standard dei rinnovi, cliccare su OK altrimenti, scrivere la data desiderata nel campo Data. Rinnovi di materiale prenotato da altri utenti non saranno possibili. PER RINNOVARE UN SINGOLO PRESTITO Dalla griglia in fondo alla schermata dei Prestiti, selezionate il documento in prestito che volete rinnovare. Il barcode di questo documento comparirà nel campo Barcode Utente/Documento. Premete il tasto Invio della vostra tastiera. Infologic srl 03/2005 Pag. 4/ 8

5 Comparirà un riquadro contenente la nuova Data di Scadenza, l indicazione del numero del rinnovo, il barcode dell utente e il barcode del libro. Cliccate su OK per procedere oppure Cancella se volete interrompere l operazione. Se cliccate su OK, vi verrà nuovamente chiesto di confermare l operazione; successivamente dovrete confermare la data del rinnovo o modificarla se non volete utilizzare i valori di default del sistema. 7 COME FARE UN PRESTITO Nella schermata dei Prestiti, inserite a mano o leggete con la penna ottica il numero di barcode dell utente e premete il tasto Invio della tastiera. I dati relativi a quell utente compariranno nel riquadro celeste. Procedete leggendo anche il barcode del libro o dei libri da prestare. Ciascun documento dato in prestito farà aumentare il numero nel campo Documenti in alto a destra. Questo numero sarà cancellato quando la sessione finisce. Ciascun utente il cui barcode viene letto in questa schermata farà aumentare il numero del campo Utente. Anche questo numero sarà cancellato quando la sessione finisce. Per ripulire lo schermo, potete cliccare il tasto Fine/End della vostra tastiera oppure l icona Fine della schermata Prestiti: Fine 8 LE RESTITUZIONI L operatore può muoversi tra le schermate dei Prestiti e delle Restituzioni senza dover uscire e tornare alla schermata principale del modulo di Circolazione. Se vi trovate nella schermata dei Prestiti premete il tasto funzione F11 della vostra tastiera per accedere alla schermata delle Restituzioni [#L21]. Premendo nuovamente il tasto F11 si torna nella schermata dei Prestiti. Spiegazione della schermata delle Restituzioni: Nella schermata delle RESTITUZIONI è possibile: Processare la restituzione del materiale della biblioteca; Retrodatare la restituzione fino ad un massimo di 7 giorni prima della data odierna; Calcolare multe per i ritardi nelle restituzioni, basate sulla struttura delle multe impostate per i diversi Tipi di Materiale e le diverse Categorie Utente; Riconoscere documenti o utenti a cui sia stato assegnato un particolare Codice di Eccezione; Riconoscere i documenti che sono stati prenotati da altri utenti; Riconoscere il materiale che appartiene ad un altra sede. Questi documenti saranno indicati come documenti In Transito e saranno in un secondo momento processati nella schermata dei Trasferimenti di Magazzino da/per la Sede Proprietaria (Questa funzione è opzionale). Anche l opzione Controllo Sedi è opzionale e può essere disabilitato. Differenti suoni possono essere parametrizzati per i diversi messaggi che compaiono nel processo dei Prestiti. I file musicali vengono associati ai messaggi nell opzione Traduzione Messaggi del modulo Parametri. LIBERO presenta una funzione opzionale per assegnare al materiale il codice di sede In ricollocazione ; in questo caso TUTTI i documenti restituiti avranno come sede In Ricollocazione o altro termine da voi Infologic srl 03/2005 Pag. 5/ 8

6 preferito per tutto il tempo in cui il materiale viene fisicamente portato dal bancone dei prestiti (la durata di questo intervallo viene parametizzata, ad esempio può durare 1 giorno, 2 giorni, ecc.). Le 4 checkbox in alto a destra possono essere rimosse dalla schermata per evitare che vengano selezionate accidentalmente e modifichino quindi le impostazioni date al sistema. Per farle comparire o meno, aprite il menu Gestione e cliccate sulla voce Non presentare le Checkbox delle Restituzioni: se questa voce è segnata (ossia compare un visto alla sua sinistra) le checkbox saranno rimosse dalla schermata (ma le loro funzionalità rimarranno valide anche se non vengono visualizzate). Se non c è alcun visto a sinistra della scritta, le checkbox saranno visibili. Questa opzione è SPECIFICA PER DATABASE. Opzioni della schermata Restituzioni Funzione delle checkbox in alto a destra: 1- Stampa ricevute dell Utente selezionate questa checkbox se volete stampare una ricevuta con l elenco del materiale appena restituito dall utente. Premete il tasto Fine della tastiera oppure cliccate sull icona Fine della schermata alla fine della transazione per stampare la ricevuta. (Le ricevute delle restituzioni usano le opzioni di stampa impostate nelle Opzioni della Schermata Prestiti). 2- Stampa Ricevute Prenotazioni Assegnate se questa checkbox è selezionata, quando viene restituito un documento prenotato da un altro utente, viene stampata una ricevuta con i dati del documento e quelli dell utente che ha fatto la prenotazione. 3- Controllo Stato Utente: selezionate questa checkbox se volete che il sistema controlli il record Utente quando vengono processate le restituzioni e mostri tutte le informazioni a suo carico come il Numero dei documenti assegnati, le Multe in sospeso, i prestiti in ritardo, ecc. Questa selezione resterà come default per per quell Operatore. 4- Disabilita controllo sedi: Se questa opzione è selezionata, il sistema NON cambierà la Sede Attuale quando i documenti vengono restituiti se la sede dell Operatore che processa la restituzione è diversa dalla Sede Attuale esistente indicata nel record del documento, oppure dalla Sede In Transito se questa è stata parametrizzata. Dopo che queste opzioni sono state impostate, le checkbox possono essere nascoste dallo schermo, per evitare che vengano modificate accidentalmente. Come restituire un documento Nel campo Data Operazione (in alto a sinistra) compare la data odierna come data di restituzione di default. Le restituzioni possono comunque essere retrodatate fino ad un massimo di 7 giorni. Se volete cambiarla, inserite la nuova data del campo Data Operazione; può anche essere inserita in questo formato T-2, T-3, ecc. Se viene inserita una data non valida (ossia una data precedente a 7 giorni prima della data odierna), comparirà un messaggio di avviso e la data sarà riportata a 7 giorni prima della data odierna. Leggete con la penna ottica il barcode dei documenti che vengono restituiti oppure inseritelo a mano nel campo Barcode e premete il tasto Invio (oppure cliccate sull icona Applica Transazione - Semaforo Verde). Applica Transazione Infologic srl 03/2005 Pag. 6/ 8

7 I dati del documento saranno visualizzati nell area delle Transazioni Correnti. Il colore del campo Barcode diventerà nero poiché il sistema non è ancora pronto per un nuovo inserimento. Tornerà bianco non appena sarà possibile inserire un nuiovo barcode. Il conteggio dei documenti restituiti è disponibile nel campo Documenti in alto a destra. Se si è selezionata l opzione Controllo Stato Utente, compariranno tutte le informazioni relative a quell utente, come le prenotazioni, le assegnazioni, la sede di appartenenza, eventuali multe in sospeso, la Data di Scadenza per i prestiti scaduti, ecc. In alcuni casi, è possibile associare a queste informazioni dei messaggi sonori. Per vedere il numero di documenti attualmente in prestito a quell utente, usate il tasto Pagina Giù della vostra tastiera. L informazione comparirà nel quadro delle Transazioni Correnti. Quando viene restituito un documento il cui prestito è scaduto comparirà anche il Numero di Giorni del Calendario dalla Data di Scadenza, l importo delle eventuali multe addebitate e la data di restituzione del prestito. Restituzione di un Documento Prenotato Libero avvisa l Operatore quando viene restituito un documento prenotato. Se il documento è stato prenotato da un altro utente, compare una finestra contenente tutti i dati dell utente che ha fatto la prenotazione. Il messaggio deve essere letto dall Operatore che deve poi inserire una S o SI per indicare la presa visione. Potrà poi essere stampata una ricevuta dell Assegnazione da inserire all interno del libro. NOTA: Se nei parametri è stata selezionata l opzione Soddisfa Prenotazioni solo nella Sede di Prelievo, la finestra con i dati della prenotazione comparirà ugualmente e la ricevuta può essere stampata per essere inserita nel documento che andrà in transito, ma il documento NON viene assegnato in questo momento. Il documento viene assegnato SOLO quando raggiunge la Sede di Prelievo. Inoltre, nella finestra compare anche un altra informazione, ossia *** In Transito: A B. Prenotazione non convertita in Assegnazione *** e anche questa informazione può essere stampata nella ricevuta. Infologic srl 03/2005 Pag. 7/ 8

8 La schermata Gestione del Posseduto #69 mostrerà un messaggio per l Ultima Transazione per indicare il movimento del documento: Infologic srl 03/2005 Pag. 8/ 8

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione CATALOGAZIONE 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC 2. COME LEGARE AL RECORD TERMINI DELLE LISTE DI AUTORITA 3. LA SCHERMATA GESTIONE DEL MAGAZZINO 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC Per catalogare

Dettagli

Libero Emergency PC. Sommario

Libero Emergency PC. Sommario Emergenza PC (Garantisce le funzionalità di base delle operazioni di prestito e restituzione in caso di problemi tecnici sulla linea o di collegamento con il server) Sommario 1. Emergency PC...2 2. Iniziare

Dettagli

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE Manuale per l operatore rev. 02 giugno 2010 SOMMARIO COME USARE IL PROGRAMMA PER LA MESSAGGISTICA...3 COSA BISOGNA FARE PRIMA DI INIZIARE A UTILIZZARE IL PROGRAMMA...3

Dettagli

Nexus Badge Manager Manuale Uso

Nexus Badge Manager Manuale Uso Nexus Badge Manager Manuale Uso 1. Primo avvio La prima volta che verrà eseguito il software apparirà il seguente messaggio: Collegare il dispositivo ad una qualsiasi porta USB libera del PC e seguire

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 La nuova casella di posta elettronica per la parrocchia è fornita con una password di sistema attivata. Se lo si desidera è possibile

Dettagli

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso Il programma è protetto da Password. Ad ogni avvio comparirà una finestra d autentificazione nella quale inserire il proprio Nome Utente e la Password. Il Nome

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Figura 1 Le Icone dei file di Excel con e senza macro.

Figura 1 Le Icone dei file di Excel con e senza macro. 18 Le macro Le macro rappresentano una soluzione interessante per automatizzare e velocizzare l esecuzione di operazioni ripetitive. Le macro, di fatto, sono porzioni di codice VBA (Visual Basic for Applications)

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

MANUALE EDICOLA 04.05

MANUALE EDICOLA 04.05 MANUALE EDICOLA 04.05 Questo è il video che si presenta avviando il programma di Gestione Edicola. Questo primo video è relativo alle operazioni di carico. CARICO Nello schermo di carico, in alto a sinistra

Dettagli

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo GeBeS Abilitazione Guida rapida all uso Versione del 29 aprile 2011 Sommario Descrizione generale del modulo GeBeS Abilitazione... 2 La funzione

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellMemory Pagina 1 Manuale d'uso ShellMemory Memory è un gioco didattico realizzato con l'obiettivo di aiutare l'alunno ad esercitare la capacità di memorizzazione o le capacità

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

1. ACCESSO AL DATABASE

1. ACCESSO AL DATABASE 1. ACCESSO AL DATABASE Nel momento in cui decidete di inserire sul portale informatico i dati dei rapporti di controllo redatti dai vostri tecnici, dopo aver inviato via mail o via fax il modulo compilato

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico

Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico Maribel Maini Indi ndice ce: Procedura di registrazione alla piattaforma e di creazione del proprio

Dettagli

MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore

MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore MESSAGGISTICA ALL UTENTE Manuale per l operatore rev. 01 - marzo 2009 COME USARE IL PROGRAMMA PER LA MESSAGGISTICA Premessa Il programma è stato sviluppato per gestire tre tipi di funzione: a) invio di

Dettagli

Release 8.2.1 Tailback. Utente web Parte I: manuale per l utente

Release 8.2.1 Tailback. Utente web Parte I: manuale per l utente Release 8.2.1 Tailback Utente web Parte I: manuale per l utente 1 Manuale didattico ad uso interno Redazione: Emilio Penni Coordinamento: Marco Pinzani Firenze, 2014 Sistema Documentario Integrato Area

Dettagli

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it TUTORIAL: COME ACCEDERE E MODIFICARE LA PAGINA WEB DOCENTE RICERCATORE DI UNIBA 30/10/2015 media.disaat@uniba.it INDICE MODALITÀ DI ACCESSO ALLA PAGINA PAG. 3 WEB DOCENTI RICERCATORI dal portale dell Università

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Office 2007 Lezione 02. Le operazioni più

Office 2007 Lezione 02. Le operazioni più Le operazioni più comuni Le operazioni più comuni Personalizzare l interfaccia Creare un nuovo file Ieri ci siamo occupati di descrivere l interfaccia del nuovo Office, ma non abbiamo ancora spiegato come

Dettagli

Release 7.0. Area interbibliotecaria

Release 7.0. Area interbibliotecaria Release 7.0 Area interbibliotecaria 1 Manuale didattico per uso interno Redazione: Emilio Penni Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini Firenze, 2009 Coordinamento Sistema Documentario Integrato

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi Fondamenti di informatica Word Elaborazione di testi INTRODUZIONE Cos è Word? u Word è un word processor WYSIWYG (What You See Is What You Get) u Supporta l utente nelle operazioni di: Disposizione del

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione Manuale Gedos 2 Indice Indice... 3 Il Portale... 4 Registrazione nuovo utente... 5 Primo Logon... 8 Registrazione a Gedos... 9 Accesso ai Servizi... 11 Gestione Donatori... 12 Inserimento nuovo donatore...

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

[emmebox - NoBadMail]

[emmebox - NoBadMail] Come utilizzare le caselle protette da emmebox NoBadMail con Outlook Express Outlook Express è uno dei programmi di posta elettronica tra i più utilizzati; questo perché su tutti i computer che utilizzano

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Procedure per il prestito intrateneo tra le strutture del Sistema bibliotecario d Ateneo

Procedure per il prestito intrateneo tra le strutture del Sistema bibliotecario d Ateneo Procedure per il prestito intrateneo tra le strutture del Sistema bibliotecario d Ateneo Il Servizio di prestito intrateneo è istituito per permettere agli utenti di richiedere volumi da e per i Centri

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Linee guida per l iscrizione agli appelli d esame Area WEB Privata FUNZIONI STUDENTE

Linee guida per l iscrizione agli appelli d esame Area WEB Privata FUNZIONI STUDENTE Linee guida per l iscrizione agli appelli d esame Area WEB Privata FUNZIONI STUDENTE Pagina 1 di 11 Sommario Area riservata Studente....3 1 Iscrizione appelli d esame...4 1.1. L attività didattica E presente

Dettagli

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE Pagina 1 di 16 Manuale d uso MANUALE D USO 626 Visite Mediche Copyright GRUPPO INFOTEL s.r.l.- Via Strauss 45 PBX 0828.302200 Battipaglia (SA) Windows e Ms-Word sono marchi registrati dalla Microsoft Corporation

Dettagli

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2 Manuale Utente Indice 1. Introduzione 2 2. Installazione di Geosat Suite 2 3. Prima connessione 2 4. Operazioni Base 3 4.1 Come avviare la Suite 3 4.2 Come chiudere la Suite 4 4.3 Come cambiare la lingua

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

PROMOZIONI ISTRUZIONI DI UTILIZZO

PROMOZIONI ISTRUZIONI DI UTILIZZO PROMOZIONI ISTRUZIONI DI UTILIZZO Prima di iniziare ad utilizzare le nuove promozioni, assicurarsi di aver posto un segno di spunta alla voce Usa nuove promozioni (versione BETA) da Menu File > Preferenze

Dettagli

Software Stampa Cambiali - Guida all'uso

Software Stampa Cambiali - Guida all'uso Software Stampa Cambiali - Guida all'uso Per avviare il programma fare un doppio click su "CambialeDemo.exe" o su "Stampa Cambiale" se è stato acquistato il programma. 1. Inserire i dati delle cambiale:

Dettagli

Vedi apre la finestra popup con i dettagli della prenotazione. Da qui cliccando sul pulsante Conserva solo

Vedi apre la finestra popup con i dettagli della prenotazione. Da qui cliccando sul pulsante Conserva solo RICERCA PRENOTAZIONI Provincia di Brescia. Ufficio Biblioteche 10/10/2012 La pagina, contenuta nel menu Circolazione, è divisa in due aree: Ricerca e Prenotazioni non soddisfacibili. RICERCA Nell area

Dettagli

jsibac Statistiche ISTAT mensili Guida Area Servizi Demografici

jsibac Statistiche ISTAT mensili Guida Area Servizi Demografici jsibac Statistiche ISTAT mensili Guida Area Servizi Demografici M 1 Premessa Questo manuale si pone come guida operativa del software jsibac Area Demografici per l invio delle statistiche ISTAT mensili

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011 Manuale utente Versione aggiornata al 29/01/2011 Pagina di Login Per utilizzare al meglio GASdotto è raccomandato di usare il browser Mozilla Firefox ; se non è installato sul vostro PC potete scaricarlo

Dettagli

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO Guida alla compilazione del Registro Elettronico Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO A.S. 2013/2014 Questa breve guida contiene la descrizione sulla funzionalità del Registro Elettronico utilizzato

Dettagli

MICROSOFT WORD LA STAMPA UNIONE

MICROSOFT WORD LA STAMPA UNIONE La stampa unione è una funzione di Microsoft Word che permette di unire un documento Word, che contiene le informazioni destinate a restare invariate in tutte le stampe (il documento principale) con un

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

L interfaccia utente di Office 2010

L interfaccia utente di Office 2010 L interfaccia utente di Office 2010 Personalizza la barra multifunzione Pagine: 3 di 4 Autore: Alessandra Salvaggio - Tratto da: Office 2010 la tua prima guida - Edizioni FAG Milano Ridurre la barra multifunzione

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

MAT[CH]move online Guida

MAT[CH]move online Guida MAT[CH]move online Guida Che cos è MAT[CH]move online? MAT[CH]move online è un applicazione web che permette agli utenti registrati di ottenere dei dati aggiornati di indirizzi mediante richieste singole.

Dettagli

Guida al sistema Digitale TV

Guida al sistema Digitale TV Guida al sistema Digitale TV Core17 1 di 15 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Compilazione domanda Controllo sessione La tua

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

2. LOGIN E RECUPERO DATI DI ACCESSO

2. LOGIN E RECUPERO DATI DI ACCESSO 1. ACCESSO AL SISTEMA La prima schermata cui si accede consente le seguenti operazioni: Login Registrazione nuovo utente Recupero password e/o nome utente 2. LOGIN E RECUPERO DATI DI ACCESSO L accesso

Dettagli

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Via SMS Inviare un SMS al numero 3202043040 dal cellulare sul quale si vuole installare in software inserendo

Dettagli

Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1).

Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1). LINEE GUIDA PARTE DIRETTA AGLI ENTI DI FORMAZIONE Registrazione utente Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1). Figura 1 Compilare

Dettagli

Valutazione profili di competenza. Manuale operativo

Valutazione profili di competenza. Manuale operativo Valutazione profili di competenza Manuale operativo Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso all applicativo... 3 3. Valutazione profilo di competenza... 4 3.1 Premessa...4 3.2 Fase di valutazione...5 3.3

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

ARGO PRESENZE NOVITA DELLA VERSIONE 3.0.0. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012.

ARGO PRESENZE NOVITA DELLA VERSIONE 3.0.0. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012 Pagina 1 di 17 Sommario AGGIORNAMENTO 3.0.0... 3 Premessa... 3 AGGIORNAMENTO E PULIZIA ARCHIVI.... 3 Premessa... 3 Backup preventivo....

Dettagli

RockRacers rfactor Manager V0.8.6 2013 Marco Dika Di Caprio. Guida alla configurazione e all utilizzo

RockRacers rfactor Manager V0.8.6 2013 Marco Dika Di Caprio. Guida alla configurazione e all utilizzo RockRacers rfactor Manager V0.8.6 2013 Marco Dika Di Caprio Guida alla configurazione e all utilizzo Descrizione rfactor Manager (di seguito indicato come RFM) è un software che mira a semplificare le

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

ESSE3-Verbalizzazione Online. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

ESSE3-Verbalizzazione Online. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online ESSE3-Verbalizzazione Online Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Redatto da: Rosaria NISI Giuseppe MANNINO Antonio CURCURUTO Distribuito da:.ale CECUM A.

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

IL MODULO CAUZIONI A&D srl

IL MODULO CAUZIONI A&D srl IL MODULO CAUZIONI 1 Sommario 1. INTRODUZIONE ALLE CAUZIONI... 3 2. CAUZIONI LEGATE AD UN DOCUMENTO... 3 1.1. GESTIONE CAUZIONI IN USCITA RIFERIMENTO AD UN DOCUMENTO (ORDINE)... 3 1.2. GESTIONE CAUZIONI

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellPictionary Pagina 1 Presentazione ShellPictionary Il progetto è finalizzato alla realizzazione di una interfaccia per disabili motori verso l applicativo Pictionary. Pictionary

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA Ver. 1.0 A cura di: Claudia Cimaglia Alessandro Agresta Pierluca Piselli Pag. 1 MANUALE DI ISTRUZIONI PRICA Avvertenza e spirito del software L applicativo PRICA

Dettagli