Report di monitoraggio Fondo Pensione per il Personale della DEUTSCHE BANK S.P.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report di monitoraggio Fondo Pensione per il Personale della DEUTSCHE BANK S.P.A."

Transcript

1 Ottobre 2013 dati aggiornati al 30/09/2013 Report di monitoraggio Fondo Pensione per il Personale della DEUTSCHE BANK S.P.A.

2 riservatezza questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività e può dar luogo a fraintendimenti. Sono proibite riproduzioni, anche parziali, di questo documento senza la previa autorizzazione scritta di Prometeia Advisor Sim copyright 2013 prometeia advisor sim riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 2

3 agenda 1 il quadro macroeconomico e finanziario 2 rendimenti 3 analisi dettagliata delle gestioni 4 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti 5 analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 3

4 1 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti analisi dettagliata delle gestioni stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 4

5 il quadro macroeconomico e finanziario executive summary a settembre il tasso euribor a 3 mesi è rimasto stabile a 0.22% l inaspettata decisione della Federal Reserve di mantenere inalterato il piano acquisto titoli ha favorito un generale rialzo dei prezzi dei titoli di Stato da metà settembre positivi tutti i principali mercati azionari, nonostante le incertezze emerse nell ultima settimana del mese legate alle discussioni su come evitare il default degli Usa e alle tensioni politiche in Italia il prezzo del brent, che a fine agosto aveva risentito delle tensioni in Medioriente, si è ridotto di circa il 6% a settembre, attestandosi a fine mese intorno ai 108 dollari al barile l euro si è apprezzato nei confronti di dollaro e yen mentre si è deprezzato verso la sterlina variazioni % in valuta locale (indici total return) ago volatilità classi di attività 30-set set ultimi 5 anni liquidità e strumenti a breve Uem indici obbligazionari governativi Uem Italia Usa Giappone Uk paesi emergenti (in u$) indici obbligazionari corporate I.G. in euro in dollari indici obbligazionari corporate H.Y. in euro in dollari indice inflation linked Uem indici obbligazionari convertibili Uem globale (in u$) indici azionari Italia Uem Usa Giappone Uk paesi emergenti (in u$) commodity (S&P GSCI Commodity Index in U$) cambi nei confronti dell'euro (*) dollaro yen sterlina (*) source: elaborazione WM/Reuters; Prometeia; i segni i segni negativi negativi indicano indicano un apprezzamento un deprezzamento dell'eurodella valuta dati al 30/09/13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 5

6 il quadro macroeconomico e finanziario principali mercati obbligazionari governativi indice total return indici obbligazionari Jpm in valuta locale (base 31/12/12) per cento variazioni in euro dal 31/12/12 da metà settembre, in concomitanza con l inattesa decisione della Fed di rimandare l inizio del «tapering», i prezzi dei titoli di Stato sono tornati a salire l indice dell intera Uem ha registrato un rialzo dello 0.7% su base mensile: in aumento i titoli di tutti i Paesi, in misura più marcata per quelli dei Paesi «core» e, tra i «periferici», della Spagna indice total return indici obbligazionari Jpm in valuta locale (base 30/8/13) per cento variazioni in euro dal 30/8/13 gli investimenti in valuta estera sono stati fortemente penalizzati dall apprezzamento dell euro nei confronti di dollaro e yen; gli investimenti nei titoli di Stato britannici hanno invece beneficiato del deprezzamento dell euro dati al 30/9/13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 6

7 il quadro macroeconomico e finanziario indice di prezzo principali mercati azionari indici azionari in valuta locale (base 31/12/12) indici azionari in valuta locale (base 30/8/13) per cento variazioni in euro dal 31/12/12 variazioni in euro dal 30/8/13 sul finire del mese di settembre si è ridotta la spinta positiva sui mercati azionari, per le discussioni sull innalzamento del tetto sul debito federale Usa e l acuirsi delle tensioni politiche in Italia tutti i principali mercati azionari delle economie mature e dei Paesi emergenti hanno comunque registrato variazioni mensili positive dal modello Dividend Discount emerge che gli indici azionari di tutte le aree economiche sono stati trainati in campo positivo dai più bassi tassi risk-free e da migliori utili; nell Uem anche la riduzione del premio al rischio ha contribuito positivamente indice di prezzo per cento dati al 30/9/13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 7

8 il quadro macroeconomico e finanziario 2 rendimenti analisi dettagliata delle gestioni stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale settembre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 8

9 rendimenti performance dati comunicati dalla banca depositaria e dal service provider RENDIMENTI LORDI PORTAFOGLIO INVESTITO MESE DI SETTEMBRE2013 Comparto Monetario Benchmark: JPM EMU IG 1-3 anni AUM: 53,3 Milioni EURO Linea Benchmark Ultimo mese: 0,29% 0,28% 0,01% Da inizio anno: 1,44% 1,13% 0,30% Patrimonio finanziario netto Fondo Pensione al 30 settembre 2013: 185,5 Mln EURO Comparto Monetario Benchmark: JPM EMU IG 1-3 anni AUM: 30,3 Milioni EURO Comparto Monetario Comparto Obbligazionario Benchmark: JPM GBI EX Japan (hedged Eur) AUM: 47,0 Milioni EURO Comparto Azionario Benchmark: 50% MSCI EMU nr 50% MSCI World EX EMU nr AUM: 50,2 Milioni EURO Comparto Etico (aggregato) Benchmark: JPM EMU IG 1-3 anni AUM: 83,6 Milioni EURO Benchmark: 5% JPM Cash; 35% JPM EMU IG 60% MSCI World tr AUM: 4,7 Milioni EURO Ultimo mese: 0,29% 0,28% 0,01% Da inizio anno: 1,36% 1,13% 0,22% Ultimo mese: 0,29% 0,28% 0,01% Da inizio anno: 1,41% 1,13% 0,27% Ultimo mese: 1,07% 0,72% 0,35% Da inizio anno: -0,80% -1,36% 0,56% Ultimo mese: 4,62% 4,74% -0,12% Da inizio anno: 18,04% 17,75% 0,28% Ultimo mese: 1,59% 1,65% -0,06% Da inizio anno: 12,10% 9,04% 3,06% i rendimenti Prometeia sono ricostruiti da composizioni giornaliere del portafoglio comunicate dalla depositaria e valorizzate in base ai prezzi indicati sempre dalla medesima fonte (i.c.b.p.i.). riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 9

10 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti 3 analisi dettagliata delle gestioni a) comparto monetario stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 10

11 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario rischio e rendimento indicatori rendimento e rischio -1m da inizio anno da inizio monitoraggio rendimento portfolio 0,29% 1,44% 8,29% benchmark 0,28% 1,13% 6,31% differenza 0,01% 0,30% 1,99% volatilità * portfolio 0,76% 1,32% 1,97% benchmark 0,83% 1,01% 1,87% indici di efficienza * indice sharpe portfolio 4,51 1,30 1,56 benchmark 3,88 1,30 1,19 performance relativa * te 0,18% 0,40% 0,86% tev 0,33% 0,96% 1,68% information ratio information ratio 0,53 0,42 0,51 vincolo di rischio vincolo tev 2,00% tev 52w * le misure sono espresse su base annua il gestore ottiene a settembre una performance positiva ed allineata al benchmark (+1bp) dopo un inizio mese incerto, i buoni dati macroeconomici hanno supportato i mercati dell eurozona, ma è stato l annuncio da parte della Fed di non modificare la propria politica in materia di liquidità a fornire ulteriore slancio. A fine mese il riaprirsi della crisi di governo in Italia ed il profilarsi dello scontro sul livello del tetto del debito statunitense hanno portato ad un inizio di inversione della tendenza la posizione in spread Italia contro Germania (invariata nel mese) rappresenta il principale driver di overperformance (seppur contenuto); neutrale l andamento complessivo degli altri paesi core, positivo il sovrappeso (in calo) sui titoli iberici duration in linea con il parametro di riferimento (posizionamento neutrale), volatilità inferiore al benchmark ma in aumento. TEV (su 52 settimane) in linea con il vincolo di convenzione e stabile 100,4 100,3 100,3 100,2 100,2 100,1 100,1 100,0 100,0 99,9 99,9 andamento linea e benchmark inizio anno 101,6 Linea 101,4 Benchmark 101,3 101,1 100,9 100,8 100,6 100,4 100,2 100,1 99,9 31 ago 13 2 set dic gen 13 3 set gen 13 Linea Benchmark 7 feb 13 5 set feb 13 6 set 13 6 mar 13 ultimo mese: SETTEMBRE2013 andamento linea e benchmark ultimo mese 9 set mar 13 4 apr set apr set 13 3 mag set mag set mag set giu set giu lug set lug set 13 7 ago 13 Benchmark: JPM EMU IG 1-3 anni Elaborazione Prometeia fonte flussi banca depositaria I.C.B.P.I. 25 set ago 13 4 set set set set 13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 11

12 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario composizione scomposizione per area geografica ultimo mese scomposizione per strumento ultimo mese Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet Cash 0,9% Bond 99,1% scomposizione per duration della componente obbligazionaria scomposizione per paese ultimo mese Paese Esposizione Benchmark Differenziale Rendimento Benchmark GERMANIA 16,3% 24,4% -8,1% * 0,1% ITALIA 35,8% 21,7% 14,0% * 0,3% FRANCIA 19,4% 23,5% -4,0% * 0,2% SPAGNA 17,9% 16,3% 1,6% 1,5% PAESI BASSI 5,3% 6,8% -1,5% 0,8% BELGIO 4,4% 3,7% 0,7% 1,1% EURO 0,9% 0% 0,9% 0,0% AUSTRIA 0,0% 2,4% -2,4% 0,8% FINLANDIA 0% 1,1% -1,1% 0,9% 100,0% 100,0% cash AAA AA AA+ scomposizione per rating ultimo mese 0,9% 4,4% 19,4% Duration di portafoglio 1,83 Duration benchmark 1,86 21,6% * rendimenti dei sotto-indici 1-3 anni, i restanti benchmark sono da considerarsi come all maturities A 0,0% BBB 35,8% BBB- 17,9% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 12

13 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario prime 20 posizioni a fine mese IS IN NOME AS S ET CLAS S ASS ET TYPE G EOG RAFICO PESO CTV IN EURO FR FRENCH TREASURY NOTE 25/07/2016 2,5 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 7,0% DE BUNDESOBLIGATION 14/10/2016 1,25 Bond Governativo EMU [3-5 anni] 6,4% ES G4 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2016 3,15 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 5,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/03/2015 2,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 5,7% ES BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2015 4,4 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 5,4% NL NETHERLANDS GOVERNMENT 15/04/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 5,3% DE BUNDESOBLIGATION 26/02/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/07/2014 4,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 4,9% DE BUNDESOBLIGATION 09/10/2015 1,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,9% FR FRENCH TREASURY NOTE 25/02/2016 2,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,4% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/05/2016 2,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 4,2% FR FRANCE (GOVT OF) 25/04/2016 3,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,1% FR FRANCE (GOVT OF) 25/10/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,1% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/07/2015 4,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 4,0% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2014 4,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/06/2014 3,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/02/2015 4,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,7% IT CERT DI CREDITO DEL TES 30/09/2014 ZERO COUPON Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,7% ES P3 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/10/2014 3,3 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,7% ES BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 30/07/2014 4,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,9% ,8% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 13

14 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario controllo limiti contrattuali Descrizione Limite Status Rating governativo minimo Investment grade* Rispettato (BBB-) Emittenti non governativi OCSE 2% massimo rispettato (0%) Investimenti in titoli corporate 20% massimo rispettato (0%) Concentrazione settore corporate 15% massimo** rispettato (<5%) Rating titoli corporate minimo A+ (Standard & Poor s) rispettato Valuta titoli di debito 100% Euro rispettato Investimento in OICR 20% massimo rispettato (0%) *Come deliberato in data 31 gennaio 2012 ** riferito solo alla componente investita in titoli corporate e soltanto se questo supera il 5% del controvalore del comparto Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 14

15 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario rischio e rendimento indicatori rendimento e rischio -1m da inizio anno da inizio monitoraggio rendimento portfolio 0,29% 1,36% 7,55% benchmark 0,28% 1,13% 6,31% differenza 0,01% 0,22% 1,25% volatilità * portfolio 0,89% 1,42% 2,39% benchmark 0,83% 1,01% 1,87% indici di efficienza * indice sharpe portfolio 3,75 1,13 1,16 benchmark 3,88 1,30 1,19 performance relativa * te 0,11% 0,30% 0,55% tev 0,44% 1,03% 1,57% information ratio information ratio 0,25 0,29 0,35 vincolo di rischio vincolo tev 2,00% tev 52w * le misure sono espresse su base annua il gestore ottiene nel mese una performance positiva e pressoché in linea con il benchmark (+1 bp) il miglioramento degli indicatori economici ha sostenuto i corsi obbligazionari culminando con la decisione della Fed di non attuare alcun tapering. Solamente a fine mese le problematiche politiche in area Emu (Italia) e Usa (scontro per l innalzamento del tetto del debito) hanno creato qualche nervosismo sui listini la posizione in spread sui titoli italiani (più marcata rispetto a Pioneer nel sottopeso della Germania) contribuisce a creare valore, negativo invece il posizionamento sui titoli francesi ed olandesi. Gli scostamenti risultano comunque limitati duration in linea con il parametro di riferimento (posizione neutra), volatilità allineata al benchmark in aumento. TEV (su 52 settimane di monitoraggio) inferiore al vincolo di convenzione e stabile rispetto ad agosto 100,4 100,3 100,3 100,2 100,2 100,1 100,1 100,0 100,0 99,9 99,8 101,5 101,4 101,2 101,1 100,9 100,7 100,6 100,4 100,3 100,1 99,9 31 ago 13 2 set dic gen 13 3 set gen 13 Linea Benchmark Linea Benchmark 7 feb 13 5 set feb 13 6 set 13 6 mar 13 ultimo mese: SETTEMBRE2013 andamento linea e benchmark ultimo mese 9 set mar 13 4 apr set apr set 13 3 mag set mag set 13 andamento linea e benchmark inizio anno 30 mag set giu set giu lug set lug set 13 7 ago 13 Benchmark: JPM EMU IG 1-3 anni Elaborazione Prometeia fonte flussi banca depositaria I.C.B.P.I. 25 set ago 13 4 set set set set 13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 15

16 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario composizione scomposizione per area geografica ultimo mese scomposizione per strumento ultimo mese Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet Cash 1,2% Bond 98,8% scomposizione per duration della componente obbligazionaria scomposizione per paese ultimo mese Paese Esposizione Benchmark Differenziale Rendimento Benchmark GERMANIA 5,9% 24,4% -18,5% * 0,1% ITALIA 35,6% 21,7% 13,9% * 0,3% FRANCIA 25,8% 23,5% 2,3% * 0,2% SPAGNA 16,2% 16,3% -0,1% 1,5% PAESI BASSI 4,6% 6,8% -2,2% 0,8% BELGIO 7,3% 3,7% 3,5% 1,1% EURO 1,2% 0% 1,2% 0,0% AUSTRIA 2,7% 2,4% 0,3% 0,8% FINLANDIA 0,8% 1,1% -0,4% 0,9% 100,0% 100,0% cash AAA AA+ scomposizione per rating ultimo mese 1,2% 11,2% Duration di portafoglio 1,84 Duration benchmark 1,86 28,4% * rendimenti dei sotto-indici 1-3 anni, i restanti benchmark sono da considerarsi come all maturities AA A 0,0% 7,3% BBB 35,6% BBB- 16,2% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 16

17 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario prime 20 posizioni a fine mese IS IN NOME AS S ET CLAS S AS S ET TYPE G EOG RAFICO PESO CTV IN EURO IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2015 3,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 7,9% FR FRENCH TREASURY NOTE 15/01/2015 2,5 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 6,2% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/06/ Bond Governativo ITA [1-3 anni] 4,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/11/ Bond Governativo ITA [1-3 anni] 4,5% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/04/ Bond Governativo ITA [1-3 anni] 4,4% FR FRANCE (GOVT OF) 25/04/2015 3,5 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,1% FR FRANCE (GOVT OF) 25/10/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,0% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/07/2015 4,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,5% FR FRENCH TREASURY NOTE 12/07/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,3% BE BELGIUM KINGDOM 28/09/2015 3,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,2% FR FRANCE (GOVT OF) 25/04/2016 3,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,2% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/04/2016 3,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,0% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2016 3,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 2,5% DE BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 04/01/2016 3,5 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,3% ES X5 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 30/04/2016 3,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,2% FR FRENCH TREASURY NOTE 25/02/2016 2,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,2% DE BUNDESOBLIGATION 10/04/2015 2,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,2% NL NETHERLANDS GOVERNMENT 15/01/2015 2,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,2% ES G4 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2016 3,15 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,2% ES L8 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 30/07/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,1% ,0% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 17

18 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario controllo limiti contrattuali Descrizione Limite Status Rating governativo minimo Investment grade* Rispettato (BBB-) Emittenti non governativi OCSE 2% massimo rispettato (0%) Investimenti in titoli corporate 20% massimo rispettato (0%) Concentrazione settore corporate 15% massimo** rispettato (0%) Rating titoli corporate minimo A+ (Standard & Poor s) rispettato Valuta titoli di debito 100% Euro rispettato Investimento in OICR 20% massimo rispettato (0%) *Come deliberato in data 31 gennaio 2012 ** riferito solo alla componente investita in titoli corporate Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 18

19 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario rischio e rendimento indicatori rendimento e rischio -1m da inizio anno da inizio monitoraggio rendimento portfolio 0,29% 1,41% 7,94% benchmark 0,28% 1,13% 6,31% differenza 0,01% 0,27% 1,63% volatilità * portfolio 0,79% 1,32% 2,01% benchmark 0,83% 1,01% 1,87% indici di efficienza * indice sharpe portfolio 4,27 1,27 1,45 benchmark 3,88 1,30 1,19 performance relativa * te 0,15% 0,37% 0,71% tev 0,34% 0,94% 1,38% information ratio 0,45 0,39 0,51 * le misure sono espresse su base annua il comparto registra nel mese una performance positiva ed allineata al benchmark dopo una fase iniziale attendista, il miglioramento dei principali indicatori macroeconomici ha supportato il mercato a metà settembre; l annuncio della Fed di non ridurre al momento il quantitative easing ha ulteriormente incrementato la ricerca di rendimenti maggiori. A fine mese i timori di crisi in Italia e soprattutto la difficile soluzione in tema di debito Usa hanno nuovamente ridotto la propensione al rischio degli investitori la posizione lunga sui titoli italiani contro emissioni tedesche è il principale driver di sovraperformance nel mese; complessivamente positivo anche il posizionamento sui paesi core, e l over-exposure (in calo) ai titoli spagnoli. duration in linea con il benchmark (posizione neutrale), volatilità in linea con il benchmark ma in aumento 100,4 100,3 100,3 100,2 100,2 100,1 100,1 100,0 100,0 99,9 99,9 101,5 101,3 101,2 101,0 100,8 100,7 100,5 100,4 100,2 100,0 99,9 31 ago 13 2 set dic gen 13 3 set gen 13 Linea Benchmark Linea Benchmark 7 feb 13 5 set feb 13 6 set 13 6 mar 13 ultimo mese: SETTEMBRE 2013 andamento linea e benchmark ultimo mese 9 set mar 13 4 apr set apr set 13 3 mag set mag set 13 andamento linea e benchmark inizio anno 30 mag set giu set giu lug set lug set 13 7 ago 13 Benchmark: JPM EMU IG 1-3 anni Elaborazione Prometeia fonte flussi banca depositaria I.C.B.P.I. 25 set ago 13 4 set set set set 13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 19

20 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario composizione scomposizione per area geografica ultimo mese scomposizione per strumento ultimo mese Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet Cash 0,9% Bond 99,1% scomposizione per duration della componente obbligazionaria scomposizione per paese ultimo mese Paese Esposizione Benchmark Differenziale Rendimento Benchmark GERMANIA 12,6% 24,4% -11,8% * 0,1% ITALIA 35,8% 21,7% 14,0% * 0,3% FRANCIA 21,8% 23,5% -1,7% * 0,2% SPAGNA 17,3% 16,3% 1,0% 1,5% PAESI BASSI 5,0% 6,8% -1,8% 0,8% BELGIO 5,5% 3,7% 1,7% 1,1% EURO 0,9% 0% 0,9% 0,0% AUSTRIA 1,0% 2,4% -1,5% 0,8% FINLANDIA 0,3% 1,1% -0,9% 0,9% 100,0% 100,0% * rendimenti dei sotto-indici 1-3 anni, i restanti benchmark sono da considerarsi come all maturities Cash AAA AA+ AA A scomposizione per rating ultimo mese 0,9% 17,9% 5,5% 0,0% 22,7% Duration di portafoglio 1,83 Duration benchmark 1,86 BBB 35,8% BBB- 17,3% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 20

21 analisi dettagliata delle gestioni Comparto monetario prime 20 posizioni a fine mese IS IN NOME AS SET CLAS S AS S ET TYPE G EOG RAFICO PESO CTV IN EURO FR FRENCH TREASURY NOTE 25/07/2016 2,5 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 5,0% ES G4 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2016 3,15 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,5% ES BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2015 4,4 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,2% DE BUNDESOBLIGATION 14/10/2016 1,25 Bond Governativo EMU [3-5 anni] 4,1% FR FRANCE (GOVT OF) 25/10/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 4,0% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/07/2015 4,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,8% FR FRANCE (GOVT OF) 25/04/2016 3,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,7% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/03/2015 2,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,6% FR FRENCH TREASURY NOTE 25/02/2016 2,25 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,6% NL NETHERLANDS GOVERNMENT 15/04/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,4% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 15/05/2016 2,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,3% DE BUNDESOBLIGATION 26/02/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,2% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/07/2014 4,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,2% DE BUNDESOBLIGATION 09/10/2015 1,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 3,1% ES P3 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/10/2014 3,3 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2015 3,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 2,8% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2014 4,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 2,5% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/06/2014 3,5 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 2,5% BE BELGIUM KINGDOM 28/09/2015 3,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,4% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/02/2015 4,25 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 2,4% ,2% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 21

22 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti 3 analisi dettagliata delle gestioni b) comparto obbligazionario stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 22

23 analisi dettagliata delle gestioni Comparto obbligazionario rischio e rendimento indicatori rendimento e rischio -1m da inizio anno da inizio monitoraggio rendimento portfolio 1,07% -0,80% 2,49% benchmark 0,72% -1,36% 2,07% differenza 0,35% 0,56% 0,42% volatilità * portfolio 4,17% 4,71% 4,46% benchmark 3,58% 3,16% 3,04% indici di efficienza * indice sharpe portfolio 3,13 neg. 0,35 benchmark 2,45 neg. 0,40 performance relativa * te 4,29% 0,82% 0,35% tev 2,69% 3,53% 3,30% information ratio information ratio 1,59 0,23 0,10 vincolo di rischio vincolo tev 3,00% tev 52w * le misure sono espresse su base annua, gli indicatori di rischio ed efficienza non sono da considerarsi significativi dato lo scarso numero di rilevazioni presenti nelle serie storiche considerate il gestore consegue una performance positiva a livello assoluto e migliorativa rispetto al benchmark (+35 bp) dopo un inizio tentennante, i dati macroeconomici confortanti sia in Europa che in Us hanno sostenuto i corsi obbligazionari. La decisione a sorpresa della Fed di non ridurre il quantitative easing ha ridato forza ai treasury. Recupero dei gilt e rialzo più sostenuto dei bonos nei confronti dei btp frenati dalle nuove turbolenze politiche positivo il sovrappeso di governativi Emu (creatosi a Settembre); penalizzante il deciso sottopeso sui titoli Us in recupero. Molto premiante a la posizione sui titoli sovranazionali, positiva la scelta di prediligere titoli a duration maggiore del benmark per i paesi core duration allineata al benchmark (neutrale) ; volatilità in aumento e TEV stabile 101,0 100,8 100,6 100,4 100,2 100,0 99,8 99,5 99,3 99,1 98,9 102,0 101,4 100,9 100,4 99,9 99,4 98,9 98,4 97,8 97,3 96,8 31 ago 13 2 set dic gen 13 3 set gen 13 Linea Benchmark Linea Benchmark 7 feb 13 5 set feb 13 6 set 13 6 mar 13 9 set mar 13 ultimo mese: SETTEMBRE2013 andamento linea e benchmark ultimo mese 4 apr set apr set 13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 23 3 mag set mag mag set 13 andamento linea e benchmark inizio anno 18 set giu set giu lug set lug 13 Benchmark: JPM GBI Ex Jap (Eur hedg) Elaborazione Prometeia fonte flussi banca depositaria I.C.B.P.I. 24 set 13 7 ago set ago 13 4 set set set set 13

24 analisi dettagliata delle gestioni Comparto obbligazionario composizione scomposizione per area geografica ultimo mese* Asset type geografico Esposizione Benchmark Differenziale Rendimento Governativo EMU 29,0% 27,9% 1,1% 1,0% Governativo ITA 17,8% 9,1% 8,8% 0,0% Governativo UK 6,4% 9,4% -3,1% 0,9% Governativo Europa ex Emu 0,0% 1,3% -1,3% 5,1% Liquidità 1,2% 0,0% 1,2% 0,0% Governativo USA 25,8% 48,8% -23,0% 0,8% Governativo Resto del mondo 3,0% 3,5% -0,5% 0,6% Ob. Sovranazionali 16,9% 0,0% 16,9% 2,3% 100,0% 100,0% * Indici espressi in divisa locale scomposizione per strumento ultimo mese Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet scomposizione per duration della componente obbligazionaria Duration di portafoglio 6,20 Duration benchmark 6,22 Sovranational 16,9% scomposizione per rating ultimo mese Cash 1,2% Sovereign 81,9% AAA 20,4% AA+ 45,1% AA 1,1% Liquidità 1,2% A 0,0% BBB 17,8% BBB- 14,4% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 24

25 analisi dettagliata delle gestioni Comparto obbligazionario prime 20 posizioni a fine mese IS IN NOME AS S ET CLAS S ASS ET TYPE G EOG RAFICO PESO CTV IN EURO US912810FT08 US TREASURY N/B 15/02/2036 4,5 Bond Governativo USA [10+ anni] 7,9% DE BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 15/02/2023 1,5 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 7,9% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2017 5,25 Bond Governativo ITA [3-5 anni] 6,0% US459056LD78 INTL BK RECON & DEVELOP 19/01/2023 7,625 Bond Ob. Sovranazionali 5,7% ES Q7 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2018 4,5 Bond Governativo EMU [3-5 anni] 5,2% ES J8 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2017 3,8 Bond Governativo EMU [3-5 anni] 4,9% US912810ES34 US TREASURY N/B 15/11/2024 7,5 Bond Governativo USA [7-10 anni] 4,9% US4581X0BQ01 INTER-AMERICAN DEVEL BK 15/08/2017 2,375 Bond Ob. Sovranazionali 4,9% US458182CW00 INTER-AMERICAN DEVEL BK 15/09/2014 4,5 Bond Ob. Sovranazionali 4,8% US912810EV62 US TREASURY N/B 15/08/2025 6,875 Bond Governativo USA [10+ anni] 4,8% US912828TN08 US TREASURY N/B 31/08/ Bond Governativo USA [5-7 anni] 3,7% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2016 3,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 3,6% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/11/ Bond Governativo ITA [7-10 anni] 2,6% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2021 3,75 Bond Governativo ITA [7-10 anni] 2,6% ES K0 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2022 5,85 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 2,5% US912810EF13 US TREASURY N/B 15/05/2020 8,75 Bond Governativo USA [7-10 anni] 2,3% GB UK TSY 6% /12/ Bond Governativo UK [10+ anni] 2,1% IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/03/2019 4,5 Bond Governativo ITA [5-7 anni] 2,0% GB00B7F9S958 UK TSY 1% /09/ Bond Governativo UK [3-5 anni] 1,9% GB00B3KJDQ49 UK TSY 4% /03/ Bond Governativo UK [7-10 anni] 1,8% ,0% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 25

26 analisi dettagliata delle gestioni Comparto obbligazionario controllo limiti contrattuali Descrizione Limite Status Rating governativo minimo Investment grade Rispettato (BBB-) Rating e caratteristiche corporate IG non subordinate rispettato (AA+) Investimenti in titoli corporate 20% massimo rispettato (16,9%) Titoli di debito in Euro 95% minimo rispettato (100%)* Titoli di capitale 0% massimo rispettato Investimento in OICR 20% massimo rispettato (0%) * considerando anche l effetto dell hedging Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 26

27 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti 3 analisi dettagliata delle gestioni c) comparto azionario stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 27

28 analisi dettagliata delle gestioni Comparto azionario rischio e rendimento indicatori rendimento e rischio -1m da inizio anno da inizio monitoraggio rendimento portfolio 4,62% 18,04% 31,31% benchmark 4,74% 17,75% 31,27% differenza -0,12% 0,28% 0,04% volatilità * portfolio 9,00% 13,44% 15,42% benchmark 8,05% 11,67% 12,93% indici di efficienza * performance relativa * indice sharpe portfolio 6,24 1,71 1,32 benchmark 7,14 1,93 1,55 te -1,37% 0,55% 0,37% tev 1,90% 4,56% 5,80% information ratio information ratio neg. 0,12 0,06 vincolo di rischio vincolo tev 6,00% tev 52w * le misure sono espresse su base annua, gli indicatori di rischio ed efficienza non sono da considerarsi significativi dato lo scarso numero di rilevazioni presenti nelle serie storiche considerate il portafoglio consegue una performance positiva ma inferiore al benchmark di 12 bp la propensione al rischio si è mantenuta elevata anche a Settembre; buone notizie sia sul fronte dei dati che su quello M&A hanno spinto i listini ad aggiornare nuovamente i massimi; solo le crescenti paure legate allo scontro politico statunitense in materia di debito hanno frenato la corsa creando l occasione per prese di profitto premiante il sovrappeso dei listini Emu, creato nel mese a discapito di un leggero aumento del sottopeso sui listini Usa. Positivi (sebbene contenuti) gli effetti delle posizioni lunghe in Europa e Giappone, sfavorevole invece il sottopeso dell equity pacifico positivo l apporto di rendimento legato alla selezione settoriale con la prosecuzione del trend dei metalli e della tecnologia, in linea la stock selection volatilità superiore al benchmark in calo, TEV stabile sul periodo andamento linea e benchmark ultimo mese 106,6 Linea 106,0 Benchmark 105,3 104,7 104,0 103,4 102,7 102,1 101,4 100,8 100,1 andamento linea e benchmark inizio anno 121,0 118,9 Linea 116,9 Benchmark 114,9 112,9 110,9 108,9 106,8 104,8 102,8 100,8 31 ago 13 2 set dic gen 13 3 set gen 13 7 feb 13 5 set feb 13 6 set 13 6 mar 13 ultimo mese: SETTEMBRE set mar 13 4 apr set apr set 13 3 mag set mag set mag set giu set giu lug 13 Benchmark: 50% MSCI EMU NR 50% MSCI World EX EMU nr Elaborazione Prometeia fonte flussi banca depositaria I.C.B.P.I. 23 set lug set 13 7 ago set ago 13 4 set set set set 13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 28

29 analisi dettagliata delle gestioni Comparto azionario composizione Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet scomposizione per area geografica ultimo mese Asset type geografico Esposizione Benchmark Differenziale Rendimento Benchmark Azionario EMU 48,2% 46,4% 1,9% 6,1% Azionario Italia 3,8% 3,6% 0,2% 4,9% Azionario UK 7,2% 5,3% 1,9% 0,9% Azionario Europa (ex EMU) 5,2% 3,5% 1,7% 1,6% Azionario Nord America 27,1% 32,9% -5,8% 3,4% Azionario Giappone 6,0% 5,2% 0,7% 8,3% Azionario Pacifico (ex Japan) 0,6% 3,0% -2,5% 7,1% Liquidità 1,9% 0,0% 1,9% 0,0% 100,0% 100,0% scomposizione per settore ultimo mese SETTORE Portafoglio Benchmark Delta Rendimento Basic Materials 7,8% 1,9% 5,9% 3,3% Technology 10,1% 7,6% 2,5% 4,0% Liquidità 1,9% 0,0% 1,9% 0,0% Financial 23,1% 21,5% 1,6% 3,6% Industrial 12,6% 12,1% 0,5% 5,9% Communications 6,8% 6,9% -0,1% 4,2% Utilities 3,4% 4,4% -1,0% 3,0% Energy 6,7% 8,2% -1,6% 1,0% Consumer, Non-cyclical 16,3% 19,3% -3,0% 1,4% Consumer, Cyclical 11,2% 18,0% -6,8% 5,9% scomposizione per strumento ultimo mese Equity Cash 1,9% 98,1% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 29

30 analisi dettagliata delle gestioni Comparto azionario prime 20 posizioni a fine mese IS IN NOME AS SET CLAS S ASS ET TYPE G EOG RAFICO PESO CTV IN EURO CASH_JPEURO3M LIQUIDITA' Cash Liquidità 1,9% DE000BAY0017 BAYER AG-REG Equity Azionario EMU 1,9% FR TOTAL SA Equity Azionario EMU 1,8% DE SIEMENS AG-REG Equity Azionario EMU 1,7% FR SANOFI Equity Azionario EMU 1,7% FR BNP PARIBAS Equity Azionario EMU 1,4% DE DAIMLER AG-REGISTERED SHARES Equity Azionario EMU 1,2% BE ANHEUSER-BUSCH INBEV NV Equity Azionario EMU 1,1% NL ING GROEP NV-CVA Equity Azionario EMU 1,1% FR LVMH MOET HENNESSY LOUIS VUI Equity Azionario EMU 1,1% DE ALLIANZ SE-REG Equity Azionario EMU 1,0% FR AXA SA Equity Azionario EMU 1,0% IT UNICREDIT SPA Equity Azionario Italia 0,9% US GENERAL ELECTRIC CO Equity Azionario Nord America 0,9% FR SCHNEIDER ELECTRIC SA Equity Azionario EMU 0,9% ES J37 BANCO SANTANDER SA Equity Azionario EMU 0,9% FR SOCIETE GENERALE Equity Azionario EMU 0,9% ES BANCO BILBAO VIZCAYA ARGENTA Equity Azionario EMU 0,8% FR GDF SUEZ Equity Azionario EMU 0,8% US PNC FINANCIAL SERVICES GROUP Equity Azionario Nord America 0,8% ,7% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 30

31 analisi dettagliata delle gestioni Comparto azionario controllo limiti contrattuali Descrizione Limite Status Titoli di capitale 80% minimo rispettato (98,1%) Titoli di debito (non monetari) 0% massimo rispettato (0%) Titoli in divisa non Euro 5% massimo rispettato (2,4%)* Investimento in OICR 20% massimo rispettato (0%) * considerando anche l effetto dell hedging Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 31

32 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti 3 analisi dettagliata delle gestioni d) comparto etico stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 32

33 analisi dettagliata delle gestioni Comparto etico rendimento e rischio indicatori rendimento e rischio -1m da inizio anno da inizio monitoraggio rendimento portfolio 1,59% 12,10% 21,17% benchmark 1,65% 9,04% 15,99% differenza -0,06% 3,06% 5,18% volatilità * portfolio 4,15% 6,91% 6,78% benchmark 4,07% 6,49% 6,40% indici di efficienza * indice sharpe portfolio 4,67 2,23 2,02 benchmark 4,95 1,79 1,64 performance relativa * te -0,77% 3,76% 3,15% tev 2,19% 3,54% 3,67% information ratio information ratio neg. 1,06 0,86 vincolo di rischio vincolo tev 8,00% tev 52w * le misure sono espresse su base annua, gli indicatori di rischio ed efficienza non sono da considerarsi significativi dato lo scarso numero di rilevazioni presenti nelle serie storiche considerate il gestore ottiene una performance positiva mantenendosi allineato al benchmark (-6 bp) il fondo Etica Azionario (perf. +2,02% nel mese) sottoperforma il benchmark di circa 3 bp al netto della contribuzione positiva dovuta alla sovra-esposizione (pari a circa + 6,3%). gli effetti negativi del sottopeso della componente obbligazionaria vengono pressochè neutralizzati dal focus sulla parte lunga della curva per i rendimenti più bassi volatilità in calo, TEV stabile e inferiore al vincolo di convenzione, duration della componente obbligazionaria di poco inferiore al benchmark 103,1 102,8 102,5 102,2 101,9 101,6 101,3 101,0 100,7 100,4 100,1 114,3 112,9 111,5 110,2 108,8 107,5 106,1 104,7 103,4 102,0 100,7 31 ago 13 2 set dic gen 13 3 set gen 13 Linea Benchmark Linea Benchmark 7 feb 13 5 set feb 13 6 set 13 6 mar 13 ultimo mese: SETTEMBRE2013 andamento linea e benchmark ultimo mese 9 set mar 13 4 apr set apr set 13 3 mag set mag set 13 andamento linea e benchmark inizio anno 30 mag set giu set giu lug set lug set 13 7 ago 13 Benchmark: 5% JPM Cash; 35% JPM EMU IG 60% MSCI World tr Elaborazione Prometeia fonte flussi banca depositaria I.C.B.P.I. 25 set ago 13 4 set set set set 13 riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 33

34 analisi dettagliata delle gestioni Comparto etico composizione scomposizione per area geografica ultimo mese Rendimento Asset type geografico Esposizione Benchmark Differenziale Benchmark Azionario Azionario Flessibile 66,3% 60,0% 6,3% 2,3% Governativo EMU [1-5 anni] 7,4% Obbligazionario Governativo EMU [5-10 anni] 13,0% Governativo EMU [10+ anni] 3,6% 35,0% -1,3% 0,7% Governativo ITA 9,7% Monetario Liquidità 0,0% 5,0% -5,0% 0,0% 100,0% 100,0% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet scomposizione per duration della componente obbligazionaria scomposizione per strumento ultimo mese Duration di portafoglio 6,52 Duration benchmark 6,61 Sovereign 33,7% scomposizione per rating ultimo mese Non Bond 66,3% Liquidità 0,0% Cash AAA 0,0% 9,1% AA+ 8,7% Balanced 66,3% AA 1,7% A 0,0% BBB 9,7% BBB- 4,5% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 34

35 analisi dettagliata delle gestioni Comparto etico prime 20 posizioni a fine mese IS IN NOME ASS ET CLASS AS S ET TYPE G EOG RAFICO PESO CTV IN EURO IT ETICA AZIONARIO-I Equity Azionario Flessibile 66,3% ,05 DE BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 15/02/2023 1,5 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 2,5% ,06 DE BUNDESOBLIGATION 13/04/2018,25 Bond Governativo EMU [3-5 anni] 2,5% ,73 FR FRANCE (GOVT OF) 25/10/2020 2,5 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 2,2% ,39 FR FRANCE (GOVT OF) 25/10/2019 3,75 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 2,2% ,78 ES P9 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/10/2015 3,75 Bond Governativo EMU [1-3 anni] 2,0% ,36 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/ Bond Governativo ITA [10+ anni] 1,8% ,53 BE BELGIUM KINGDOM 28/09/2020 3,75 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 1,7% ,39 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/08/2016 3,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 1,7% ,68 FR FRENCH TREASURY NOTE 12/07/ Bond Governativo EMU [1-3 anni] 1,6% ,52 DE BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 04/01/ Bond Governativo EMU [10+ anni] 1,6% ,59 FR FRANCE (GOVT OF) 25/04/2035 4,75 Bond Governativo EMU [10+ anni] 1,5% ,98 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/05/2017 4,75 Bond Governativo ITA [3-5 anni] 1,5% ,55 ES O6 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/10/2019 4,3 Bond Governativo EMU [5-7 anni] 1,4% ,08 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/12/2015 2,75 Bond Governativo ITA [1-3 anni] 1,3% ,53 ES K0 BONOS Y OBLIG DEL ESTADO 31/01/2022 5,85 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 1,1% ,63 AT0000A001X2 REPUBLIC OF AUSTRIA 15/09/2021 3,5 Bond Governativo EMU [7-10 anni] 1,1% ,48 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/09/2022 5,5 Bond Governativo ITA [7-10 anni] 1,0% ,57 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/03/2020 4,25 Bond Governativo ITA [5-7 anni] 1,0% ,37 IT BUONI POLIENNALI DEL TES 01/03/ Bond Governativo ITA [7-10 anni] 0,9% ,08 97,0% Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 35

36 analisi dettagliata delle gestioni Comparto etico controllo limiti contrattuali Descrizione Limite Status Titoli di capitale 50%-70% rispettato (66,3%) Rating governativo minimo BBB- rispettato (BBB-) Titoli in divisa non Euro 5% massimo rispettato (100%) Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 36

37 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti analisi dettagliata delle gestioni 4 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 37

38 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti premessa scopo dell analisi l analisi del rischio ex-ante si aggiunge al monitoraggio dei comparti con lo scopo di fornire indicazioni sul rendimento atteso del portafoglio e sui suoi rischi considerando il fine anno come orizzonte temporale costante la rappresentazione dei risultati si compone di: grafico delle performance: riassume i risultati di gestione lordi ottenuti sino al momento dell analisi e mostra una previsione dell andamento atteso a fine anno a parità di condizioni di mercato; distribuzione attesa dei rendimenti: tramite l allocazione di portafoglio al momento dell analisi è possibile determinare la distribuzione attesa dei rendimenti a fine anno; la media della distribuzione è data dalla redditività attesa mentre la dispersione è ottenuta attraverso la volatilità e le correlazioni degli indici benchmark; indicatori statistici; i risultati vengono proposti anche in formato tabellare e si avvalgono sia di semplici indicatori di distribuzione (1 percentile, volatilità, ecc..) sia di indicatori probabilistici (probabilità di rendimenti negativi). riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 38

39 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti il processo di simulazione ipotesi al fine di determinare il valore centrale della distribuzione attesa dei rendimenti a fine anno si considera il rendimento ottenuto dal comparto sino al momento dell analisi al quale si somma: per le classi di attività bond nominali il rendimento cedolare medio ottenuto come ponderazione dell yield to maturity dei rispettivi indici di riferimento; per le classi di attività bond nominali il valore del Mark to Market a fine anno tramite utilizzo dell evoluzione dei tassi (curve forward per l orizzonte temporale considerato) e di eventuali variazioni del profilo di credito; per le classi di bond inflation-linked il valore del Mark to Market a fine anno tramite utilizzo dell evoluzione dei tassi reali, il rendimento cedolare reale medio ponderato dei titoli che costituiscono il relativo indice di riferimento oltre all inflazione che il mercato si attende dalla data di analisi sino a fine anno; per ogni classe azionaria il dividendo atteso pari al dividend yield atteso dell indice di riferimento alla data di valutazione. riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 39

40 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti Comparto monetario grafico della performance probabile 15% 5% 0,38% indicatori statistici rendimento conseguito al 30/09/2013 1,41% rendimento cedolare atteso 0,31% rendimento da MTM atteso -0,22% rendimento complessivo atteso 0,09% rendimento atteso anno in corso 1,50% volatilità attesa a fine anno 1,55% volatilità attesa a fine anno (ann.) 3,09% 1 percentile rend. atteso -2,12% 5 percentile rend. atteso -1,04% prob rend. negativi 16,68% inflazione attesa ,41% tfr 2,56% 0,66% 1,41% 2,56% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 1,50% data di valutazione 30/09/2013 rendimento realizzato a data di valutazione 1,41% 30/09/2013 rendimento a fine anno 1,50% 31/12/2013 giugno settembre -5% TFR Rendimento comparto Stima rendimenti attesi del 31/12/2012 Stima rendimenti attesi del 30/06/2013 Stima rendimenti attesi del 30/09/ % dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 dicembre 2012 distribuzione attesa dei rendimenti Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 40

41 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti Comparto obbligazionario grafico della performance probabile 15% 5% indicatori statistici rendimento conseguito al 30/09/2013-0,80% rendimento cedolare atteso 0,49% rendimento da MTM atteso -0,57% rendimento complessivo atteso -0,08% rendimento atteso anno in corso -0,88% volatilità attesa a fine anno 2,55% volatilità attesa a fine anno (ann.) 5,10% 1 percentile rend. atteso -6,79% 5 percentile rend. atteso -5,05% prob rend. negativi 63,64% inflazione attesa ,41% tfr 2,56% 2,56% data di valutazione 30/09/2013 rendimento realizzato a data di valutazione -0,80% 30/09/2013 rendimento a fine anno -0,88% 31/12/2013 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% giugno 0,04% -0,80% -1,69% -5% TFR Rendimento comparto Stima rendimenti attesi del 31/12/2012 Stima rendimenti attesi del 30/06/2013 Stima rendimenti attesi del 30/09/ % dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13-0,88% dicembre 2012 distribuzione attesa dei rendimenti settembre Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 41

42 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti Comparto azionario grafico della performance probabile 40% 30% 20% indicatori statistici rendimento conseguito al 30/09/ ,04% rendimento cedolare atteso 0,27% rendimento da MTM atteso 0,00% rendimento complessivo atteso 0,27% rendimento atteso anno in corso 18,31% volatilità attesa a fine anno 5,74% volatilità attesa a fine anno (ann.) 11,49% 1 percentile rend. atteso 5,01% 5 percentile rend. atteso 8,83% prob rend. negativi 0,04% inflazione attesa ,41% tfr 2,56% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 18,31% data di valutazione 30/09/2013 rendimento realizzato a data di valutazione 18,04% 30/09/2013 rendimento a fine anno 18,31% 31/12/ % 6,25% 8,37% 18,04% 2,56% settembre 0% giugno TFR Rendimento comparto -10% Stima rendimenti attesi del 31/12/2012 Stima rendimenti attesi del 30/06/2013 Stima rendimenti attesi del 30/09/ % dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 dicembre 2012 distribuzione attesa dei rendimenti Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 42

43 stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti Comparto etico grafico della performance probabile 25% 15% 5% 7,56% indicatori statistici rendimento conseguito al 30/09/ ,10% rendimento cedolare atteso 0,25% rendimento da MTM atteso -0,18% rendimento complessivo atteso 0,07% rendimento atteso anno in corso 12,16% volatilità attesa a fine anno 3,62% volatilità attesa a fine anno (ann.) 7,24% 1 percentile rend. atteso 3,77% 5 percentile rend. atteso 6,25% prob rend. negativi 0,05% inflazione attesa ,41% tfr 2,56% 7,73% 12,10% 2,56% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 12,16% data di valutazione 30/09/2013 rendimento realizzato a data di valutazione 12,10% 30/09/2013 rendimento a fine anno 12,16% 31/12/2013 giugno settembre TFR -5% Rendimento comparto Stima rendimenti attesi del 31/12/2012 Stima rendimenti attesi del 30/06/2013 Stima rendimenti attesi del 30/09/ % dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 dicembre 2012 distribuzione attesa dei rendimenti Elaborazione Prometeia basata sulla NAV calcolata da Previnet riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 43

44 il quadro macroeconomico e finanziario rendimenti analisi dettagliata delle gestioni stima della distribuzione dell evoluzione probabile dei Comparti 5 analisi di rating riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 44

45 analisi di rating Analisi di rating scomposizione comparti e benchmark di seguito viene fornita la scomposizione per merito creditizio dei comparti per ogni comparto che presenta una componente di investimento obbligazionario è indicata la scomposizione del benchmark (secondo sia il rating di Standard & Poor s che di Moody s) e del portafoglio (rating di Standard & Poors ) viene infine evidenziata la scomposizione complessiva per rating dell intero Fondo pensione Comparto Monetario Benchmark:JPM Emu Govt IG 1-3 y Portafoglio Delta Moody's (confronto S&P rating S&P rating Peso rating Peso Peso con rating composite composite composite S&P) AAA 32,33% Aaa 34,76% AAA 17,87% -14,47% da AA+ a AA- 29,64% da Aa1 a Aa3 27,22% da AA+ a AA- 28,20% -1,44% da A- a A+ 0,00% da A1 a A3 0,00% da A- a A+ 0,00% 0,00% BBB+ 0,00% Baa1 0,00% BBB+ 0,00% 0,00% BBB 21,74% Baa2 21,74% BBB 35,77% 14,03% BBB- 16,29% Baa3 16,29% BBB- 17,30% 1,01% < BBB- 0,00% < Baa3 0,00% < BBB- 0,00% 0,00% Cash 0,00% Cash 0,00% Cash 0,86% 0,86% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 45

46 analisi di rating Analisi di rating scomposizione comparti e benchmark Comparto Obbligazionario Benchmark: JPM GBI ex japan Portafoglio Delta Moody's (confronto S&P rating S&P rating Peso rating Peso Peso con rating composite composite composite S&P) AAA 25,21% Aaa 64,52% AAA 20,43% -4,78% da AA+ a AA- 60,83% da Aa1 a Aa3 21,52% da AA+ a AA- 46,20% -14,63% da A- a A+ 0,00% da A1 a A3 0,00% da A- a A+ 0,00% 0,00% BBB+ 0,00% Baa1 0,00% BBB+ 0,00% 0,00% BBB 9,05% Baa2 9,05% BBB 17,81% 8,75% BBB- 4,91% Baa3 4,91% BBB- 14,41% 9,50% < BBB- 0,00% < Baa3 0,00% < BBB- 0,00% 0,00% Cash 0,00% Cash 0,00% Cash 1,15% 1,15% Comparto Etico Benchmark: 35 % JPM Emu Govt IG All Mats Portafoglio Delta Moody's (confronto S&P rating S&P rating Peso rating Peso Peso con rating composite composite composite S&P) AAA 10,23% Aaa 11,71% AAA 9,14% -1,09% da AA+ a AA- 12,25% da Aa1 a Aa3 10,76% da AA+ a AA- 10,38% -1,86% da A- a A+ 0,00% da A1 a A3 0,00% da A- a A+ 0,00% 0,00% BBB+ 0,00% Baa1 0,00% BBB+ 0,00% 0,00% BBB 8,16% Baa2 8,16% BBB 9,66% 1,50% BBB- 4,37% Baa3 4,37% BBB- 4,50% 0,14% < BBB- 0,00% < Baa3 0,00% < BBB- 0,00% 0,00% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 46

47 analisi di rating Analisi di rating scomposizione comparti e benchmark Fondo pensione Deutsche Bank Portafoglio S&P rating composite Peso AAA 13,52% da AA+ a AA- 24,80% da A- a A+ 0,00% BBB+ 0,00% BBB 20,96% BBB- 11,61% < BBB- 0,00% Cash 0,68% non bond 28,42% riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 47

48 disclaimer Il presente report è prodotto secondo metodologie condivise di analisi quantitativa della rischiosità e della performance di un portafoglio finanziario. I risultati delle elaborazioni non hanno alcuna finalità di rendicontazione contabile. I modelli utilizzati ed i risultati che ne derivano hanno come sole finalità di impiego l analisi finanziaria ed il monitoraggio interno a supporto del processo degli investimenti. I risultati delle analisi sono elaborati sulla base di dati e informazioni forniti da parti terze (Banca Depositaria, Data Provider). Su questi dati Prometeia Advisor Sim è impossibilitata ad avere il controllo completo. La bontà delle analisi svolte è quindi subordinata alla bontà dei dati ricevuti dalle parti terze coinvolte. I risultati riportati nei report derivano da analisi di tipo finanziario e quindi possono differire da valorizzazioni di rendicontazione e da numeri determinati in base a principi contabili. Il contenuto di tale documento non potrà essere riprodotto o distribuito a terzi né potranno essere divulgati i contenuti. riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 48

49 prometeia advisor sim via marconi 43, bologna, italia tel , fax riservato e confidenziale ottobre 2013 Fondo Pensione Deutsche Bank report mensile 49

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

L approccio parametrico o delle varianze-covarianze

L approccio parametrico o delle varianze-covarianze L approccio parametrico o delle varianze-covarianze Slides tratte da: Andrea Resti Andrea Sironi Rischio e valore nelle banche Misura, regolamentazione, gestione Egea, 2008 AGENDA Il VaR nell ipotesi di

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di pag. 0 1 In un piano di rimborso di un mutuo a tasso fisso, basato su uno schema di ammortamento alla francese: la rata è costante la quota capitale è costante la quota interessi è costante la rata è decrescente

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

Corso di Matematica finanziaria

Corso di Matematica finanziaria Corso di Matematica finanziaria modulo "Fondamenti della valutazione finanziaria" Eserciziario di Matematica finanziaria Università degli studi Roma Tre 2 Esercizi dal corso di Matematica finanziaria,

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

Politica economica in economia aperta

Politica economica in economia aperta Politica economica in economia aperta Economia aperta L economia di ciascun paese ha relazioni con il Resto del Mondo La bilancia dei pagamenti (BP) è il documento contabile che registra gli scambi commerciali

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 Roma, 26 giugno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto Roma, 26 giugno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza ADVISORY Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza Analisi dei bilanci bancari kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Approccio metodologico 10 Principali trend 11

Dettagli

Adottare una prospettiva di più lungo periodo

Adottare una prospettiva di più lungo periodo Adottare una prospettiva di più lungo periodo Discorso di Jaime Caruana, Direttore generale della Banca dei Regolamenti Internazionali in occasione dell Assemblea generale ordinaria della Banca tenuta

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 1 INDICE 1 CONOSCERE LASSETL CLASS E IL MERCATO 2 I VANTAGGI AD INVESTIRE

Dettagli

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo Luca Cappellina GRETA, Venezia Che cosa sono i futures. Il futures è un contratto che impegna ad acquistare o vendere, ad una data futura,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 della Delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 (come modificata con Delibera n. 17389

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Determinanti dell avversione al rischio degli investitori: riscontri giornalieri dal mercato azionario tedesco 1

Determinanti dell avversione al rischio degli investitori: riscontri giornalieri dal mercato azionario tedesco 1 Martin Scheicher +43 1 40420 7418 martin.scheicher@oenb.at Determinanti dell avversione al rischio degli investitori: riscontri giornalieri dal mercato azionario tedesco 1 I prezzi azionari oscillano al

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari,

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Gennaio 2014

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Gennaio 2014 BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile Gennaio 2014 2 Indice contenuti 1. Integrazione criteri ESG 2. Le strategie SRI di BNPP IP 3. Conclusioni 1. Integrazione dei criteri

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli