Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali. 22 gennaio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali. 22 gennaio 2015"

Transcript

1 Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali 22 gennaio 2015

2 Il premio istituito da Equita SIM Nell ambito della partnership triennale con l Università Bocconi, Equita SIM ha deciso di istituire un premio - che quest anno è alla sua seconda edizione - dedicato alle società italiane che hanno utilizzato i mercati dei capitali nell ambito delle proprie strategie di crescita Le categorie del Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitaliˮ ( Premioˮ) sono le seguenti: - Raccolta di fondi sul mercato azionario - Raccolta di fondi sul mercato del debito - Raccolta di fondi da parte di piccole imprese sul mercato azionario e del debito Il Premio è volto a riconoscere alle società selezionate da una qualificata giuria (la Giuria ) l originalità e l efficacia dell operazione realizzata sul mercato dei capitali sulla base di criteri identificati Le operazioni premiate in occasione della prima edizione sono state: i) Brunello Cucinelli per il mercato azionario, ii) Salini per il mercato del debito e iii) Italia Independent Group per le piccole imprese 1

3 Panoramica dei mercati azionari e del debito europei nel 2014 Equity Dopo una prima parte dell anno positiva, i mercati azionari europei hanno subito una significativa correzione legata principalmente ai rinnovati timori sui paesi periferici e all andamento del prezzo del greggio. Nonostante gli elevati livelli di volatilità, il 2014 ha visto un significativo aumento rispetto al 2013 del numero di operazioni di quotazione ed in generale di operazioni di raccolta di capitali Nel 2014 sui principali mercati azionari europei sono state realizzate quasi 900 operazioni di raccolta di capitali per un controvalore di oltre 150 bln, con un incremento sul 2013 rispettivamente del 18% e 27% FRA 11% ITA 14% SPA 14% Altri 8% Breakdown geografico Per controvalore GER 18% UK 35% Per # di operazioni FRA 5% ITA 4% SPA 12% GER 9% Altri 8% UK 62% Debito Il 2014 è stato caratterizzato da un significativo restringimento degli spread dei paesi periferici verso il Bund, con il Bonos e il BTP che passano da circa 220 e 210 bps di spread di inizio anno a circa 100 e 130 bps di fine anno Nel 2014 sui principali mercati del debito europei sono state realizzate circa operazioni di raccolta di capitali per un controvalore di circa bln, con un incremento sul 2013 rispettivamente del 3,5% e dell 1,4% Altri 38% SPA 7% ITA 7% GER 20% UK 14% FRA 14% Altri 31% SPA 4% ITA 6% UK 16% GER 27% FRA 16% 2

4 Favorevole contesto di mercato nel 2014 anche per l'italia Il 2014, soprattutto nella prima metà dell anno, ha visto un significativo aumento rispetto al 2013 dell attività di ECM e DCM in Italia (rispettivamente +180% e +54% per controvalore). Il mercato Italiano ha sovraperformato la media europea in termini di controvalore di operazioni eseguite (media europea a +27% per l ECM e a +1% per il DCM) # operazioni Universo del Premio (a) Controvalore ( mln) # operazioni Controvalore ( mln) # operazioni Controvalore ( mln) # operazioni Controvalore ( mln) IPO Di cui > 50 mln Aumenti di capitale Di cui da parte di Financial Institutions ABB Totale Equity Emissioni di prestiti obbligazionari (b) Di cui: -Unrated -High Yield -Investment Grade Totale (a) Il Premio considera le operazioni eseguite dal 15 ottobre 2013 al 20 novembre 2014 (b) Escluse banche ed assicurazioni 3

5 Criteri di selezione delle operazioni / società candidate al Premio L elenco di operazioni / società candidate al Premio è stato selezionato utilizzando i seguenti criteri: Operazioni selezionate - a) operazioni di controvalore superiore ad 25 mln per la categoria «Raccolta di fondi sul mercato azionario»; b) Emissioni obbligazionarie sub-investment grade o senza rating esplicito per la categoria «Raccolta di fondi sul mercato del debito»; c) per la categoria «Raccolta di fondi da parte di piccole imprese sul mercato azionario e del debito» operazioni di controvalore compreso tra 5 mln e 25 mln per il mercato azionario e operazioni con una scadenza non inferiore a 2 anni e di controvalore minimo di 10 mln per il mercato del debito - Operazioni effettuate da società italiane escludendo banche, assicurazioni e frequent issuer - Raccolta di risorse destinate prevalentemente alla società e non solo ai suoi azionisti Alcuni criteri per la selezione delle operazioni / società - Operazione Friendly nei confronti del mercato - Società che abbiano fatto un intenso ricorso al mercato dei capitali nell intervallo temporale identificato - Transazioni di particolare interesse per il mercato e la Società - Intervallo temporale 15/10/ /11/2014 4

6 Composizione della Giuria A selezionare le operazioni meritevoli del Premio per le differenti categorie è stata una giuria composta da 14 membri, presieduta e coordinata da Francesco Perilli, Amministratore Delegato di EQUITA SIM: - Paolo Basilico Amministratore Delegato Kairos Partners SGR - Stefano Caselli Vice Rector for International Affairs Università Bocconi - Paolo Colonna Presidente Permira Associati - Claudio Costamagna Presidente Salini Impregilo - Rodolfo De Benedetti Presidente CIR - Stefano Gatti Director Full Time MBA - SDA Bocconi School of Management Università Bocconi - Raffaele Jerusalmi Amministratore Delegato Borsa Italiana - Paolo Marchesini Group Chief Financial Officer Campari - Gaia Mazzalveri Head of Financial Institutions EQUITA SIM - Marina Natale Group Chief Financial Officer Unicredit - Umberto Nicodano Socio Studio Legale Bonelli Erede Pappalardo - Giovanni Tamburi Presidente ed Amministratore Delegato Tamburi Investment Partners - Fabrizio Viola Amministratore Delegato Banca Monte dei Paschi di Siena - Andrea Vismara Head of Investment Banking EQUITA SIM 5

7 Categoria: raccolta di fondi sul mercato azionario Vincitore 2 Premio 3 Premio 6

8 Categoria: raccolta di fondi sul mercato del debito Vincitore 2 Premio 3 Premio 7

9 Categoria: raccolta di fondi da parte di piccole imprese sul mercato azionario e del debito Vincitore 2 Premio 3 Premio 8

Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali. 27 gennaio 2016

Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali. 27 gennaio 2016 Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali 27 gennaio 2016 Il premio istituito da Equita SIM Nell ambito della partnership pluriennale con l Università Bocconi, Equita SIM con

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 30/09/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,06 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 820,86 2 Dettaglio delle

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Emittenti direttamente interessati da situazioni di conflitto di interessi Emittente ALBA PRIVATE EQUITY

Dettagli

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina 18 novembre 2014 La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina Costruire un portafoglio? REGOLE BASE IDENTIFICARE GLI OBIETTIVI INVESTIMENTO E RISCHIO IDONEO ORIZZONTE TEMPORALE Asset allocation Diversificazione

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Emittenti direttamente interessati da situazioni di conflitto di interessi Emittente ALBA PRIVATE EQUITY

Dettagli

Direzione Tecnica Vita Sistema di Offerta Vita e Previdenza Documento Commerciale ad uso interno. Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 0

Direzione Tecnica Vita Sistema di Offerta Vita e Previdenza Documento Commerciale ad uso interno. Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 0 Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 0 Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 1 La Gestione Separata è un Fondo, costituito da un insieme di Attività Finanziarie, gestito dalla Compagnia di Assicurazioni

Dettagli

«L impatto delle riduzioni dei rating nella gestione dei patrimoni dei Fondi»

«L impatto delle riduzioni dei rating nella gestione dei patrimoni dei Fondi» La gestione finanziaria dei Fondi Pensione «L impatto delle riduzioni dei rating nella gestione dei patrimoni dei Fondi» Intervento di Federico Spiniello - COOPERLAVORO Roma, 19 giugno 2012 COOPERLAVORO

Dettagli

Mercato dei capitali e investitori in titoli italiani Stefano Caselli Stefano Gatti

Mercato dei capitali e investitori in titoli italiani Stefano Caselli Stefano Gatti Mercato dei capitali e investitori in titoli italiani Stefano Caselli Stefano Gatti Milano, 22 gennaio 2015 1 Agenda della presentazione 1. Lo stato dell arte del progetto Bocconi Equita SIM 2. La situazione

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Emittenti direttamente interessati da situazioni di conflitto di interessi Emittente Aeroporto Guglielmo

Dettagli

INDUSTRIA VERDE E ORIZZONTI GLOBALI

INDUSTRIA VERDE E ORIZZONTI GLOBALI INDUSTRIA VERDE E ORIZZONTI GLOBALI Milano, 18 Ottobre 2013 Borsa Italiana, Palazzo Mezzanotte Il mercato dei capitali: risorsa per le imprese italiane per la crescita e l internazionalizzazione Franco

Dettagli

FUTURES. DJStoxx 50 2,937.00 23.00 0.79 FUTURES FTSE 100 5,424.00 45.50 0.85 DAX 30 5,897.50 44.50 0.76 S&P/MIB 23,305.00 150.00 0.

FUTURES. DJStoxx 50 2,937.00 23.00 0.79 FUTURES FTSE 100 5,424.00 45.50 0.85 DAX 30 5,897.50 44.50 0.76 S&P/MIB 23,305.00 150.00 0. 10 EQUITY INDEXES DJStoxx 600 257.74 1.44 0.56 FTSE 100 5,466.04 45.24 0.83 DAX 30 5,895.41 43.88 0.75 CAC 40 3,963.12 34.17 0.87 FTSE MIB 23,324.23 198.21 0.86 EUROPE MOST ACTIVE BY VOLUME PRICE % CHANGE

Dettagli

Anthilia Orange e Anthilia Yellow

Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 4 Luglio 2012 Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Orange: FdF High Yield & Emerging Markets Debt, volatilità target 7% Data di lancio Tipologia investimento

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

Sella Corporate Finance

Sella Corporate Finance Sella Corporate Finance AREE DI OPERATIVITA ADVISORY F Acquisizioni, fusioni, cessioni di aziende, rami d azienda, marchi. F F Accordi strategici / Joint Ventures. Perizie/studi di congruità. CAPITAL RAISING

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Emittenti direttamente interessati da situazioni di conflitto di interessi Emittente Gruppo di Appartenenza

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Emittenti direttamente interessati da situazioni di conflitto di interessi Emittente ALBA PRIVATE EQUITY

Dettagli

MPS Capital Services - Direzione Investment Banking. Luglio 2013

MPS Capital Services - Direzione Investment Banking. Luglio 2013 MPS Capital Services - Direzione Investment Banking Luglio 2013 1. Il Gruppo Montepaschi 2 Il Gruppo Montepaschi Overview Filiali in Italia Il Gruppo Montepaschi, terzo gruppo bancario Italiano, è attivo

Dettagli

IL RATING COME PASSAPORTO

IL RATING COME PASSAPORTO I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL RATING COME PASSAPORTO PER IL MERCATO DEI CAPITALI Dr. Mauro Alfonso Amministratore Delegato

Dettagli

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi EURORISPARMIO AZIONARIO EUROPA Nel terzo trimestre i mercati hanno perso circa il 9% rispetto alla chiusura di giugno. La questione della Grecia, che aveva influenzato l'andamento delle borse nel secondo

Dettagli

FIRST CAPITAL SPA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI E STRATEGIA FUTURA

FIRST CAPITAL SPA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI E STRATEGIA FUTURA FIRST CAPITAL SPA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI E STRATEGIA FUTURA Milano, maggio 014 DISCLAIMER IL PRESENTE DOCUMENTO HA COME UNICO FINE QUELLO DI ILLUSTRARE LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLA SOCIETA

Dettagli

21 Ottobre 2014. Gli attori della finanza Andrea Nascè

21 Ottobre 2014. Gli attori della finanza Andrea Nascè 21 Ottobre 2014 Gli attori della finanza Andrea Nascè Argomenti Classificazione degli attori e mappa ideale degli attori Focus su: 1. L investimento ad opera dei 2. Il finanziamento ad opera delle IMPRESE

Dettagli

Arianna Sim CORPORATE PROFILE

Arianna Sim CORPORATE PROFILE Sede Legale: Via Sardegna, 50 tel +39 06 45474545 00187 Roma fax +39 06 45474599 www.ariannasim.it Arianna Sim CORPORATE PROFILE Roma, Maggio 2015 1 Sede Legale: Via Sardegna 50, 00187 - Roma - Capitale

Dettagli

CANDIDATI ALLE CARICHE SOCIALI Categoria Soci Ordinari ex ASSIOM

CANDIDATI ALLE CARICHE SOCIALI Categoria Soci Ordinari ex ASSIOM CANDIDATI ALLE CARICHE SOCIALI Categoria Soci Ordinari ex ASSIOM Napoli, 13 febbraio 2010 LUIGI BELLUTI ANNO DI NASCITA 1961 UNICREDIT BANK AG GRUPPO FINANZIARIO DI APPARTENENZA UNICREDIT GROUP RUOLO ATTUALMENTE

Dettagli

Marina Brogi. Nata a Roma nel 1967. Esperienze professionali UNIVERSITÀ DI ROMA LA SAPIENZA. Vicepreside, Facoltà di Economia

Marina Brogi. Nata a Roma nel 1967. Esperienze professionali UNIVERSITÀ DI ROMA LA SAPIENZA. Vicepreside, Facoltà di Economia Marina Brogi Nata a Roma nel 1967 1998 oggi 2011-oggi UNIVERSITÀ DI ROMA LA SAPIENZA Vicepreside, Facoltà di Economia 2007- oggi Professore Ordinario di Economia e Mercati Finanziari 1998-2007 Professore

Dettagli

Relazione Semestrale Consolidata. al 30 giugno 2015

Relazione Semestrale Consolidata. al 30 giugno 2015 Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 9 Gruppo Hera il Bilancio consolidato e d esercizio Introduzione Relazione sulla gestione capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE 1.09 POLITICA FINANZIARIA

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

DEFINITA LA LISTA DI SALINI PER IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IMPREGILO CLAUDIO COSTAMAGNA DESIGNATO PRESIDENTE

DEFINITA LA LISTA DI SALINI PER IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IMPREGILO CLAUDIO COSTAMAGNA DESIGNATO PRESIDENTE COMUNICATO STAMPA DEFINITA LA LISTA DI SALINI PER IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IMPREGILO CLAUDIO COSTAMAGNA DESIGNATO PRESIDENTE LARGA MAGGIORANZA DI INDIPENDENTI A TUTELA DEGLI AZIONISTI DI

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi Novità del Codice di Autodisciplina Livia Gasperi Page 1 Borsa Italiana 2 ottobre 2013 Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice di Autodisciplina 2002: Seconda versione del Codice di

Dettagli

Morning Call 19 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Cina Pil nel terzo trimestre +6,9% a/a, sotto il 7,0% per la prima volta dal 2009

Morning Call 19 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Cina Pil nel terzo trimestre +6,9% a/a, sotto il 7,0% per la prima volta dal 2009 Morning Call 19 OTTOBRE 2015 Sotto i riflettori Pil della Cina, a/a: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: in Cina Pil nel terzo trimestre +6,9% a/a, sotto il 7,0% per la prima volta

Dettagli

prof. Edward I. Altman

prof. Edward I. Altman Ospite d Onore : prof. Edward I. Altman Socio Co-Fondatore di Classis Capital NYU Stern School of Business - New York www.classiscapital.it 9 giugno 2014 Banca di Verona Credito Cooperativo Cadidavid 9

Dettagli

LO SPREAD TRADING SUI MERCATI AZIONARI E SUI MERCATI OBBLIGAZIONARI

LO SPREAD TRADING SUI MERCATI AZIONARI E SUI MERCATI OBBLIGAZIONARI LO SPREAD TRADING SUI MERCATI AZIONARI E SUI MERCATI OBBLIGAZIONARI Rimini ITF 22 maggio 2014 Antonio Lengua Lo Spread Trading - stand Webank 1 E VIETATA LA RIPRODUZIONE PARZIALE O TOTALE DELLA PRESENTE

Dettagli

Gestione patrimoniale e finanziaria

Gestione patrimoniale e finanziaria Gestione patrimoniale e finanziaria Investimenti e disponibilità Operatività svolta nel corso del 2013 Durante il 2013 le politiche di investimento adottate dall area finanza hanno perseguito, in un ottica

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011 05/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Maggio 2014 2011 Maggio 2014 Analisi di scenario Mercati 22/05/2014 2 Analisi di scenario Il nuovo Conundrum Tra le principali sorprese del

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Ricavi netti 1.799 migliaia ( 1.641 migliaia al 30 giugno 2012)

Dettagli

Finanziare lo sviluppo con i Minibond

Finanziare lo sviluppo con i Minibond Topic CFO Bocconi Alumni Association Finanziare lo sviluppo con i Minibond Università L. Bocconi, Milano 8 Maggio 2014 Andrea Moresco Chief Financial Officer Gruppo JSH Hotels & Resorts Sommario JSH Group:

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL VARIAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI SOCIETARI

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL VARIAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI SOCIETARI COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL VARIAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI SOCIETARI L Assemblea degli Azionisti ha: approvato la nomina dei nuovi organi sociali approvato il bilancio

Dettagli

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo R e l a t o r e : N i c o l a F r a n c i a Obbligazioni Plain Vanilla Le obbligazioni

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ZENIT SGR S.p.A. Società sottoposta all attività di direzione

Dettagli

Presentazione della Società

Presentazione della Società Presentazione della Società Chi siamo PEP&CFC appartiene al Gruppo Dafisa Holdings Capital Finance Group Limited, ed è stata istituita quale società specializzata nella consulenza in materia finanziaria

Dettagli

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale IFFI 10 edizione VALORIZZARE L IMPRESA E ATTRARRE GLI INVESTITORI La liquidità dei mercati finanziari per lo sviluppo delle imprese Le scelte per la media impresa tra debito e capitale MILANO, 11 Novembre

Dettagli

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 Il presente supplemento è parte integrante del Prospetto di Fidelity Funds del giugno 2014 e comprendente il supplemento dell agosto

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

su azioni e bond societari

su azioni e bond societari Unanno per puntare su azioni e bond societari Laripresa promette guadagni anche se non mancano le incognite Con il calo dello spread potrebbe esserci uno scatto dei Btp Azioni A CURA DI SANDRA RICCIO 1

Dettagli

2014 meglio del 2013?

2014 meglio del 2013? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica 2014 meglio del 2013? Roberto Cesarini Intesa Sanpaolo Private Banking 20 marzo 2014 - Milano Contesto 1/2 Quadro economico in lento

Dettagli

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Private Equity: Management and investment opportunity Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Obiettivo Realizzare un ritorno sul capitale significativamente maggiore rispetto ad altri strumenti: 25-30% IRR

Dettagli

Company Profile. Dicembre 2012

Company Profile. Dicembre 2012 Company Profile Dicembre 2012 Maggio 2010 SOMMARIO Back-ground e Mission Azionariato attuale Attività di Investimento Principali Operazioni di Investimento L Attività di Corporate & Investment Banking

Dettagli

Linea Obbligazionaria

Linea Obbligazionaria Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

TASSI DI INTERESSE E BONDS

TASSI DI INTERESSE E BONDS TASSI DI INTERESSE E BONDS Come abbiamo già indicato in altre sedi, il nostro lavoro porta a indicare che in termini di SECOLARITA il periodo che viviamo è l ultimo stadio di un ciclo deflazionistico iniziato

Dettagli

DISCORSO DI APERTURA:

DISCORSO DI APERTURA: 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 09:20 Osservazioni preliminari del presidente Programma 09:30 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali e internazionali e di come esse trasformino

Dettagli

Master Universitario in Family Banking

Master Universitario in Family Banking Master Universitario in Family Banking La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l occasione. (Seneca) La storia ci insegna che ogni successo inizia con lo studio e tra le mura

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0049-78-2015

Informazione Regolamentata n. 0049-78-2015 Informazione Regolamentata n. 0049-78-2015 Data/Ora Ricezione 30 Luglio 2015 17:35:23 MTA Societa' : BANCA POPOLARE DI MILANO Identificativo Informazione Regolamentata : 61488 Nome utilizzatore : BPOPMIN08

Dettagli

Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione del rischio

Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione del rischio Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione del rischio R e l a t o r e : Isabella liso Qualifica: Head of Passive Investments Manufacturing Italia Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione

Dettagli

ONEGLOBAL SRL Consulenze Aziendali Integrate ONEGLOBAL FINANCE DOCUMENTO DI OFFERTA DEL 21 GIUGNO 2012

ONEGLOBAL SRL Consulenze Aziendali Integrate ONEGLOBAL FINANCE DOCUMENTO DI OFFERTA DEL 21 GIUGNO 2012 ONEGLOBAL SRL Consulenze Aziendali Integrate ONEGLOBAL FINANCE DOCUMENTO DI OFFERTA DEL 21 GIUGNO 2012 Oneglobal Finance Oneglobal s.r.l Consulenze Aziendali Integrate è una società di consulenza multipurpose

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR. Scenario di mercato Focus su Anthilia Blue e Anthilia Yellow. Luglio 2013. Maggio 2011

Anthilia Capital Partners SGR. Scenario di mercato Focus su Anthilia Blue e Anthilia Yellow. Luglio 2013. Maggio 2011 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Scenario di mercato Focus su Anthilia Blue e Anthilia Yellow Luglio 2013 Anthilia Yellow, obbligazioni subordinate e Basilea III Anthilia Capital Partners SGR

Dettagli

Assemblea straordinaria degli Azionisti. 1 convocazione: 8 maggio 2012 ore 15.30 2 convocazione: 9 maggio 2012 ore 15.30

Assemblea straordinaria degli Azionisti. 1 convocazione: 8 maggio 2012 ore 15.30 2 convocazione: 9 maggio 2012 ore 15.30 KME Group S.p.A. Assemblea straordinaria degli Azionisti 1 convocazione: 8 maggio 2012 ore 15.30 2 convocazione: 9 maggio 2012 ore 15.30 Punto 1 ordine del giorno Proposta di autorizzazione all acquisto

Dettagli

Gestione Separata Auris

Gestione Separata Auris Gestione Separata Auris Investment pack Aggiornamento al 30/06/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,26 AUM (in mln ) 195,5 854,5 827,87 798,20 776,90 796,63 769,93

Dettagli

Relazione semestrale del Fondo. Mediolanum Flessibile Italia. al 28 giugno 2013

Relazione semestrale del Fondo. Mediolanum Flessibile Italia. al 28 giugno 2013 Relazione semestrale del Fondo Mediolanum Flessibile Italia al 28 giugno 2013 La presente Relazione Semestrale si compone di 8 pagine numerate dalla numero 1 alla numero 8. MEDIOLANUM GESTIONE FONDI SGR

Dettagli

LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO

LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO LA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO Oggetto sociale, capitale e soci La SGR esercita, nell interesse dei sottoscrittori del Fondo (partecipanti) e nel rispetto delle vigenti disposizioni normative e regolamentari

Dettagli

Gestione Separata Auris

Gestione Separata Auris Gestione Separata Auris Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,30 AUM (in mln ) 195,5 854,5 827,87 798,20 776,90 796,63 773,93

Dettagli

Master Universitario in Family Banking. Mediolanum Corporate University

Master Universitario in Family Banking. Mediolanum Corporate University Master Universitario in Family Banking Mediolanum Corporate University La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l occasione. (Seneca) Family Banker. Quando i numeri diventano

Dettagli

Spero di farle cosa gradita nell inviarle in anteprima una versione ridotta di questo articolo.

Spero di farle cosa gradita nell inviarle in anteprima una versione ridotta di questo articolo. 26/09/2013 In questo Diario di Bordo parliamo di Private equity Gentile Cliente, nella mia professione di consulente finanziario indipendente mi viene richiesto anche di scrivere per alcuni giornali di

Dettagli

PRAGA, Czech Republic Belgicka 13 Prague 2 j.guidi@viadvisors.com. PALO ALTO California, USA 300 Princeton Road a.tomasi@viadvisors.

PRAGA, Czech Republic Belgicka 13 Prague 2 j.guidi@viadvisors.com. PALO ALTO California, USA 300 Princeton Road a.tomasi@viadvisors. MILANO Via Borgonuovo 5 milano@viadvisors.com ROMA Via Vittoria Colonna 27 roma@viadvisors.com PRAGA, Czech Republic Belgicka 13 Prague 2 j.guidi@viadvisors.com PALO ALTO California, USA 300 Princeton

Dettagli

M&A, LA RIPRESA SI CONSOLIDA:

M&A, LA RIPRESA SI CONSOLIDA: Mercato M&A in Italia: il rapporto KPMG Corporate Finance M&A, LA RIPRESA SI CONSOLIDA: IL 2014 CHIUDE SUI MASSIMI DEGLI ULTIMI 5 ANNI Circa 39 miliardi di euro di controvalore, contro i 31 miliardi del

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Ricavi netti 3.875 migliaia ( 3.164 migliaia al 30 giugno 2014)

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Fondi immobiliari quotati, value-destroying machine? Giacomo Morri

Fondi immobiliari quotati, value-destroying machine? Giacomo Morri SHOW ME THE MONEY! STRATEGIE DI EQUITY RAISING PER IL SETTORE IMMOBILIARE ITALIANO Fondi immobiliari quotati, value-destroying machine? Expo Italia Real Estate 6 giugno 2012 Evoluzione dei fondi immobiliari

Dettagli

LE SFIDE DELLA SOSTENIBILITA PER IL FUTURO

LE SFIDE DELLA SOSTENIBILITA PER IL FUTURO LE SFIDE DELLA SOSTENIBILITA PER IL FUTURO Milano, 8 giugno 2015 LE SFIDE DELLA SOSTENIBILITÀ PER IL FUTURO Lunedi, 8 giugno AGENDA 18:00-18:05 BENVENUTO 18:05-18:20 PARVEST: IL LABORATORIO DELLA GESTIONE

Dettagli

Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali

Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali CARATTERISTICHE GENERALI STRATEGIA VINCOLI ALL ASSET ALLOCATION FONDO COMUNE DI DIRITTO ITALIANO UCITS IV CATEGORIA ASSOG. AZIONARIO ITALIA COMPONENTE

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale Novembre 2014 Milano Via Turati, 9-20121 info@advamsgr.com tel. 02 620808 fax 02 874984 www.advamsgr.com Indice La carta d identità La storia e le competenze La governance e

Dettagli

Arianna Sim CORPORATE PROFILE

Arianna Sim CORPORATE PROFILE Sede Legale: Via Sardegna, 50 tel +39 06 45474545 00187 Roma fax +39 06 45474599 www.ariannasim.it Arianna Sim CORPORATE PROFILE Roma, Luglio 2015 1 Sede Legale: Via Sardegna 50, 00187 - Roma - Capitale

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

A come PROFESSIONALITà Il mercato finanziario offre all investitore una grande varietà di stimoli e di strumenti finanziari che possono rappresentare

A come PROFESSIONALITà Il mercato finanziario offre all investitore una grande varietà di stimoli e di strumenti finanziari che possono rappresentare servizi di consulenza A come PROFESSIONALITà Il mercato finanziario offre all investitore una grande varietà di stimoli e di strumenti finanziari che possono rappresentare un opportunità ma più spesso

Dettagli

Nota integrativa consolidata Parte E Informazioni sui rischi e sulle relative politiche di copertura

Nota integrativa consolidata Parte E Informazioni sui rischi e sulle relative politiche di copertura SEZIONE 2 RISCHI DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE 2.1 RISCHI ASSICURATIVI Ramo Vita I rischi tipici del portafoglio assicurativo Vita (gestito attraverso EurizonVita, EurizonLife, SudPoloVita e CentroVita)

Dettagli

Gestione Fiscale di Patrimoni Individuali e di Famiglia

Gestione Fiscale di Patrimoni Individuali e di Famiglia Gestione Fiscale di Patrimoni Individuali e di Famiglia C. Garbarino e F. Pippo Area Amministrazione Finanza e Controllo Copyright SDA Bocconi, n. xxxx SDA Bocconi School of Management: Post- Experience

Dettagli

CRIF Rating Agency Il rating alle imprese italiane

CRIF Rating Agency Il rating alle imprese italiane CRIF Rating Agency Il rating alle imprese italiane Bologna, 19 giugno 2014 Valeria Ricciardi Associate Marketing & Business Development Crif Rating Agency Agenda 1. Perché dotarsi di rating e perché Crif

Dettagli

Risultati 2013 Banca Profilo e Controllate. 27 Marzo 2014

Risultati 2013 Banca Profilo e Controllate. 27 Marzo 2014 Risultati 2013 Banca Profilo e Controllate 27 Marzo 2014 Agenda Sintesi 2013 Commento ai risultati esercizio 2013 Analisi per segmento di business Conclusioni Allegati 2 Punti Base performance % Scenario

Dettagli

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017 Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL OGGI (1/2) First Capital è un operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity (

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 Art.1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, l Impresa ha costituito

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

CURRICULUM VITAE ROBERTO TASCA. Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari Università degli Studi di Bologna Sede di Forlì

CURRICULUM VITAE ROBERTO TASCA. Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari Università degli Studi di Bologna Sede di Forlì CURRICULUM VITAE ROBERTO TASCA Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari Università degli Studi di Bologna Sede di Forlì - Nato a Milano il 13 febbraio 1962. Coniugato con 2 figli.

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Il Bollettino economico-finanziario

Il Bollettino economico-finanziario Il Bollettino economico-finanziario Settimana 02-06 2013 Numero 33 Il punto in breve La performance del mercato azionario inizia ad intimorire anche i più ottimisti. A Wall Street i listini continuano

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA PEGASUS FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SORGENTE SGR, 240 MLN INVESTITI NEL SUD ITALIA E NUOVE INIZIATIVE IN CANTIERE IN SICILIA E PUGLIA

COMUNICATO STAMPA SORGENTE SGR, 240 MLN INVESTITI NEL SUD ITALIA E NUOVE INIZIATIVE IN CANTIERE IN SICILIA E PUGLIA COMUNICATO STAMPA SGR, 240 MLN INVESTITI NEL SUD ITALIA E NUOVE INIZIATIVE IN CANTIERE IN SICILIA E PUGLIA Il Direttore Generale, Giovanni Cerrone, ha esposto le strategie al Forum del Sud, organizzato

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

Analisi informatizzata delle aziende europee

Analisi informatizzata delle aziende europee Analisi informatizzata delle aziende europee Bureau van Dijk BvD rappresenta uno dei leader mondiali nella distribuzione dell informazione economico-finanziaria; grazie alla sua presenza internazionale

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. In data odierna i Consigli di Amministrazione di KME

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli