Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv"

Transcript

1 Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv Capitolo 1 Cosa serve per iniziare...1 Dove e come acquistare il materiale...1 Hacker elettronico...2 Strumentazione e materiali per iniziare...2 Consigli per gli acquisti...3 Altri kit...4 Prototipazione...4 Breadboard...6 Millefori...8 Basetta presensibilizzata...9 PCB Cavi e connettori Spine e prese Interruttori e pulsanti Cavi Spelare i fili Unire fili Saldatura e dissaldatura Coccodrilli e morsetti Attrezzatura essenziale Terza mano Multimetro Oscilloscopio Alimentazione Alimentatore da banco... 33

2 vi Elettronica DIY Capitolo 2 Capitolo 3 Elettronica di base...35 Elettronica analogica e digitale Elettronica di base Tensione Corrente Potenza Resistenza Capacità Induttanza Componenti passivi Resistore Condensatore Induttore Trasformatore Relè Altri componenti Componenti attivi Diodo Transistor Transistor MOSFET Circuito integrato Microprocessore Motori, sensori e display...85 Modularità Motori elettrici In questo capitolo Motore DC Motore DC senza spazzole Motore passo-passo Servomotore Sensori Sensore ottico Sensore acustico Sensore di movimento Accelerometro Sensore di tilt Sensore di temperatura Sensore magnetico Sensore GPS Display LCD LCD grafico pixel Display a LED sette segmenti LED

3 vii LED RGB Matrice di LED Capitolo 4 Progettare da zero Simboli Componenti passivi Componenti attivi Porte logiche Interruttori Simboli vari Schema elettrico Strumenti per la progettazione Fritzing Interfaccia Esempi pratici PCB Software di simulazione Circuit Simulator CircuitLab Qucs Capitolo 5 Primi passi Prima di iniziare Esperimenti con le pile Pile e accumulatori Misurare la tensione di una pila Serie e parallelo Esperimenti con le celle solari Esperimenti con i trasformatori Misurare la tensione di rete Ridurre la tensione Elevare la tensione Isolare un circuito Alimentatori Esperimenti con i resistori Misura della resistenza Caduta di tensione Partitore di tensione Misurare l intensità luminosa Regolatore di tensione Esperimenti con i diodi Raddrizzatore a diodi Alimentare un LED Illuminazione con LED RGB Esperimenti con i condensatori Caricare un condensatore

4 viii Elettronica DIY Scaricare un condensatore Livellare la tensione Esperimenti con i transistor Stabilizzare e regolare la tensione Semplice oscillatore sinusoidale con un transistor Polarizzazione di un transistor Preamplificatore con controllo di ingresso Preamplificatore con controllo di toni Esperimenti con i circuiti integrati IC regolatori di tensione IC amplificatori operazionali Preamplificatore con filtri IC amplificatori audio IC Generatore di segnali con il Timer con il Lampeggiatore variabile Circuiti integrati digitali e microprocessori Famiglie di IC logici Microprocessore Shield fai-da-te Capitolo 6 30 progetti con Arduino IDE di Arduino Installazione Risorse di Arduino Progetti hardware con Arduino Procedura per l assemblaggio dei progetti hardware Accensione e spegnimento di tre LED tramite tre pulsanti Controllo della luminosità di LED tramite potenziometri Controllo di velocità di due motori DC tramite potenziometri e transistor Interfaccia display retroilluminato Interfaccia display a 7 segmenti Interfaccia display grafico pixel Oscilloscopio con display grafico Controllo bidirezionale di due motori DC Controllo di servomotori con potenziometri e sensori Controllo di LED RGB con potenziometri e sensori Controllo di potenza per luci di casa con relè Uso del sensore di tilt Termometro a LED con sensore di temperatura Termometro con visualizzazione su display Interfaccia MIDI con display Generatore di forme d onda con display Mini synth programmabile con 6 potenziometri VU meter audio LED

5 ix VU meter audio stereo con display Scrittura e lettura dati su SD Card Connessione Internet Scrivere e leggere i dati dalla card SD Controllo remoto da Web Orologio con display controllato via Web Orologio con allarme controllato via Web Comunicazione wireless Controllo remoto da un dispositivo wireless Braccio meccanico con controllo remoto Rover con controllo Wi-Fi Controllo Bluetooth Controllo con sensore a ultrasuoni Sviluppo di programmi per comunicare con Arduino Ambienti di sviluppo open source Appendice A Strumenti ATtiny45 e ATtiny Caratteristiche di ATtiny45 e In questo capitolo Display a 7 segmenti con ATtiny45/ Raspberry Pi Il processore Tastiera e mouse Porta GPIO Raspberry Pi Connection Bridge Teensy pcduino Dotazione Sistema operativo Esempi di programmazione hardware UDOO Indice analitico

Indice generale. Introduzione...xiii. Breve storia di Raspberry Pi...1. Fuori dalla scatola...5

Indice generale. Introduzione...xiii. Breve storia di Raspberry Pi...1. Fuori dalla scatola...5 Introduzione...xiii Un progetto nato per passione... xiii La comunità educativa...xiv Piattaforme educative, ma non solo...xv Istruzioni per l uso...xv Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Breve storia di

Dettagli

Pier Calderan. Robot fai-da-te

Pier Calderan. Robot fai-da-te Pier Calderan Robot fai-da-te Robot fai-da-te Autore: Pier Calderan Copyright 2012 APOGEO s.r.l. Socio Unico Giangiacomo Feltrinelli Editore s.r.l. Via Natale Battaglia 12 20127 Milano (Italy) Telefono:

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xvii. Digitale e analogico...3

Indice generale. Introduzione...xvii. Digitale e analogico...3 Introduzione...xvii Da dove iniziare?...xviii Parte I. Teoria fai da te...xviii Parte II. Programmazione fai da te...xix Parte III. Arduino fai da te...xix Parte I Capitolo 1 Capitolo 2 Teoria fai da te

Dettagli

Robot fai-da-te Guida completa

Robot fai-da-te Guida completa Robot fai-da-te Guida completa Introduzione Scrivere di robotica oggi è abbastanza facile. Se ne parla sempre più spesso e ormai la tendenza a farci aiutare da un automa elettronico è diffusa in tutti

Dettagli

Risorse. Appendice B. In questo capitolo. Sketch di Arduino del Capitolo 6. Lista della spesa Siti utili

Risorse. Appendice B. In questo capitolo. Sketch di Arduino del Capitolo 6. Lista della spesa Siti utili Appendice B Risorse Sketch di Arduino del Capitolo 6 Accensione_e_spegnimento_di_3_LED_tramite_pulsanti.ino Bluetooth_RX.ino Braccio_meccanico_con_controllo_Wi_Fi.ino Controllo_bidirezionale_di_due_motori_DC.ino

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 1999-2000 PROPOSTE PER I PROGRAMMI E LA PIANIFICAZIONE DEL CORSO DI TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE

ANNO SCOLASTICO 1999-2000 PROPOSTE PER I PROGRAMMI E LA PIANIFICAZIONE DEL CORSO DI TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE ANNO SCOLASTICO 1999-2000 PROPOSTE PER I PROGRAMMI E LA PIANIFICAZIONE DEL CORSO DI TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE PER LE CLASSI DEL CORSO C ELETTRONICA Insegnanti: Ulderico Libertini Ivano Graziani

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Capitolo 1 Da dove iniziare... 1. Capitolo 2 Collegamenti con il mondo esterno... 9

Indice generale. Introduzione...xi. Capitolo 1 Da dove iniziare... 1. Capitolo 2 Collegamenti con il mondo esterno... 9 Introduzione...xi Capitolo 1 Da dove iniziare... 1 Breve storia di Raspberry Pi... 1 Un progetto nato per passione... 2 Piattaforma educativa, ma non solo... 3 Il primo Raspberry Pi... 3 I modelli in produzione...

Dettagli

Arduino. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.arduino.cc/

Arduino. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.arduino.cc/ www.creativecommons.org/ Arduino SITO DI RIFERIMENTO: http://www.arduino.cc/ Cos è Arduino? Arduino è una piccola scheda elettronica programmabile open source in grado di connettere facilmente il mondo

Dettagli

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM RC1 Blocchi funzionai Motori a corrente continua Generatori Circuiti per il controllo dei motori in CC Motori a corrente alternata Circuiti per il controllo dei motori in CA Motori passo-passo Circuiti

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Capitolo 1 Da dove iniziare Capitolo 2 Windows 10 IoT Core per Raspberry Pi

Indice generale. Introduzione...xiii. Capitolo 1 Da dove iniziare Capitolo 2 Windows 10 IoT Core per Raspberry Pi Introduzione...xiii Capitolo 1 Da dove iniziare... 1 Requisiti di sistema... 1 Inizia subito... 2 Preparare il PC... 3 Installazione di Windows 10... 6 Media Creation Tool... 6 Installazione di Visual

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.A. (TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE ) Opzione manutentore Meccanico CLASSE III

PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.A. (TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE ) Opzione manutentore Meccanico CLASSE III Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 201/16 ( ore/settimana programmate su 30 settimane/anno, di cui 2 ore/settimana di compresenza) - 10 ore/anno ) PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.A. (TECNOLOGIE

Dettagli

2 x vite 3 mm 2 x dado 3 mm 6 x manopola per potenziometri 6 x riduttore per albero 4 mm

2 x vite 3 mm 2 x dado 3 mm 6 x manopola per potenziometri 6 x riduttore per albero 4 mm Grazie per l acquisto di Pierduino. Seguendo queste semplici istruzioni di montaggio si può ottenere un perfetto clone di Arduino, con integrato uno shield Xbee. Per ogni problema di montaggio scrivere

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A. SC. 2014 2015 classe III W. Conoscenze, abilità e competenze. Conoscere:

PROGRAMMA SVOLTO A. SC. 2014 2015 classe III W. Conoscenze, abilità e competenze. Conoscere: Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE BUCCARI MARCONI Indirizzi: Trasporti Marittimi / Apparati ed Impianti

Dettagli

Conservatorio Luigi Cherubini - Firenze SEMINARIO COSTRUISCI UNA SENSORS BOX. Seminario sulla auto costruzione con microprocessore Arduino

Conservatorio Luigi Cherubini - Firenze SEMINARIO COSTRUISCI UNA SENSORS BOX. Seminario sulla auto costruzione con microprocessore Arduino Conservatorio Luigi Cherubini - Firenze SEMINARIO COSTRUISCI UNA SENSORS BOX Seminario sulla auto costruzione con microprocessore Arduino Docente: Maurizio Montini Descrizione del Seminario Il seminario,

Dettagli

Programma Svolto. Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione. Classe IIIA

Programma Svolto. Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione. Classe IIIA ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE ALESSANDRO VOLTA Via Volta, 1 - Tel. : 0785/53024 fax: 0785/52654 - e-mail: isisghilarza@tiscalinet.it - C.M. ORIS00100L - C.F.90027890954 09074 GHILARZA (Oristano)

Dettagli

K2570 MODULO ALIMENTATORE UNIVERSALE 5-14DC / 1A ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

K2570 MODULO ALIMENTATORE UNIVERSALE 5-14DC / 1A ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Punti di saldatura totali: 18 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato MODULO ALIMENTATORE UNIVERSALE 5-14DC / 1A K2570 La soluzione ideale per alimentare i vostri circuiti. ISTRUZIONI DI

Dettagli

Progetto di Domotica

Progetto di Domotica Progetto di Domotica Titolo dell esercitazione: Progetto di Domotica Descrizione sommaria dell esperienza: Realizzazione di un circuito che permette il controllo di vari sensori all interno di un edificio.

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA NAUTICO SAN GIORGIO NAUTICO C.COLOMBO. CLASSE 3 A sez. 3CI

ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA NAUTICO SAN GIORGIO NAUTICO C.COLOMBO. CLASSE 3 A sez. 3CI CLASSE 3 A sez. 3CI MATERIA: Elettrotecnica, laboratorio 1. Contenuti del corso DOCENTI: SILVANO Stefano FERRARO Silvano Unità didattica 1: Gli strumenti di misura Il concetto di misura, errori di misura

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "G. MARCONI" Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Meccaniche e Grafiche

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Meccaniche e Grafiche PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 132 Libro di Testo Sistemi ed Automazione Industriale vol1 Natali Aguzzi Ed. Calderini SETTEMBRE Grandezze elettriche, magnetiche e loro unità di

Dettagli

Circuiti Elettrici. Un introduzione per studenti di Fisica. Giulio D Agostini. Dipartimento di Fisica, Università La Sapienza, Roma

Circuiti Elettrici. Un introduzione per studenti di Fisica. Giulio D Agostini. Dipartimento di Fisica, Università La Sapienza, Roma Circuiti Elettrici Un introduzione per studenti di Fisica Giulio D Agostini Dipartimento di Fisica, Università La Sapienza, Roma 6 marzo 2015 ii Indice 1 Forze gravitazionali e forze elettriche 1 1.1 Forze

Dettagli

Ambiente di apprendimento

Ambiente di apprendimento Prof. Vittorio Barricwella ITI Lucarelli PROGRAMMAZIONE ANNO SCOLASTICO 2013-14 TDP 4EC UDA n 1 SETTEMBRE OTTOBRE N 30 ORE Tecniche di rappresentazione grafica mediante strumenti CAD conoscere le tecniche

Dettagli

Rossetto Flavio a.s. 2011/2012 classe 5E 2

Rossetto Flavio a.s. 2011/2012 classe 5E 2 Rossetto Flavio a.s. 2011/2012 classe 5E 2 2 e 4 pag vuota Finalità-Obiettivo pag. 5 Situazione di partenza pag. 6 Prime operazioni pag. 7 Schema elettrico pag. 9 Circuito stampato pag 10 Elenco componenti

Dettagli

Programmazione modulare a. s. 2014-2015

Programmazione modulare a. s. 2014-2015 Programmazione modulare a. s. 201-2015 Indirizzo:Informatica Disciplina : Telecomunicazioni Classe: A B Informatica Ore settimanali previste:3 (di cui 2 di laboratorio) Libro di testo: TELECOMUNICAZIONI-Ambrosini,

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

Ambiente di apprendimento

Ambiente di apprendimento ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA MAIO LINO, PALUMBO GAETANO 3EET Settembre novembre Saper risolvere un circuito elettrico in corrente continua, e saperne valutare i risultati. Saper applicare i teoremi dell

Dettagli

UPS. MEGALINE UPS modulare da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO

UPS. MEGALINE UPS modulare da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS MEGALINE UPS modulare monofase da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS modulari ridondanti ed espandibili fino a 10kVA con prestazioni

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

CORSO ARDUINO. Giulio Fieramosca Stefano Panichi. Corsi GOLEM 2014

CORSO ARDUINO. Giulio Fieramosca Stefano Panichi. Corsi GOLEM 2014 CORSO ARDUINO Giulio Fieramosca Stefano Panichi Corsi GOLEM 2014 Cosa c'è dietro Arduino? Pensiamo sia essenziale giocare con la tecnologia, esplorando le diverse possibilità di hardware e software spesso

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.

PROGRAMMAZIONE DI T.E.E. PROGRAMMAZIONE DI T.E.E. (TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE ) Opzione manutentore meccanico CLASSE III 1 Modulo 0 : PREMESSE U.D.A OBBIETTIVI CONTENUTI ORE 0.1 Simboli di grandezze e unità di misura 0.2

Dettagli

Prot. n. 2882/C27 Gazzaniga, 28/04/2012. Gara nazionale di elettronica 2012. Prova scritta

Prot. n. 2882/C27 Gazzaniga, 28/04/2012. Gara nazionale di elettronica 2012. Prova scritta 1 Prot. n. 2882/C27 Gazzaniga, 28/04/2012 Gara nazionale di elettronica 2012 Descrizione generale Prova scritta figura. Si vuole realizzare un gioco elettronico ispirato al tiro al bersaglio, come indicato

Dettagli

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control CARATTERISTICHE SPECIFICA TECNICA Leonardo String Box Control PARAMETRI INGRESSO Range di tensione in Ingresso V 200 900 Max. corrente di stringa A 16 Numero di canali di misura 10 Numero stringhe in ingresso

Dettagli

Come costruire un Theremin (Traduzione dal sito www.strangeapparatus.com a cura di Agostino Cinnirella)

Come costruire un Theremin (Traduzione dal sito www.strangeapparatus.com a cura di Agostino Cinnirella) Come costruire un Theremin (Traduzione dal sito www.strangeapparatus.com a cura di Agostino Cinnirella) Il Theremin (dal nome del suo inventore Leon Theremin) è uno strumento musicale che risale ai primi

Dettagli

CORSO DI SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI T.P.S.E.E. A.S. 2014-2015 CLASSE V ELN MODULI

CORSO DI SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI T.P.S.E.E. A.S. 2014-2015 CLASSE V ELN MODULI MODULI 1) CIRCUITI INTEGRATI, LA FABBRICAZIONE DEI CIRCUITI INTEGRATI 1. Circuiti integrati; 2. La fabbricazione dei circuiti integrati monolitici; 3. La fabbricazione dei circuiti integrati ibridi; 2)

Dettagli

PLC51 AUTOMAZIONE. di G.Filella e C. Befera filella@tin.it

PLC51 AUTOMAZIONE. di G.Filella e C. Befera filella@tin.it PLC51 di G.Filella e C. Befera filella@tin.it Ecco il piccolo Davide, un ottimo esempio di come l elettronica si integra con l informatica: un potente PLC controllabile tramite la porta seriale di un personal

Dettagli

L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile

L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile IntellGreen PV è l unico sistema universale senza fili per monitorare in modo completo ed affidabile l impianto fotovoltaico. Caratteristiche

Dettagli

FT473K ESPANSIONE IN I 2 C-BUS A 8 RELE

FT473K ESPANSIONE IN I 2 C-BUS A 8 RELE ESPANSIONE IN I 2 C-BUS A 8 RELE Chi ha costruito e utilizzato il Controllo GSM bidirezionale con cellulari Siemens, descritto nel fascicolo n 71 della nostra rivista, ha certamente apprezzato le sue possibilità

Dettagli

Cronotermostato settimanale con GSM integrato

Cronotermostato settimanale con GSM integrato IntelliComfort CH140GSM Cronotermostato settimanale con GSM integrato Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento e di condizionamento,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A CLASSE V. (Manutentore Termoidraulico)

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A CLASSE V. (Manutentore Termoidraulico) Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 201/16 PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A (TECNOLOGIE ELETTRICO - ELETTRONICHE ) CLASSE V (Manutentore Termoidraulico) 1 Materia: TECNOLOGIA

Dettagli

Pintilie Florin 1 Pintilie Florin- 5EL anno scolastico 2011/2012

Pintilie Florin 1 Pintilie Florin- 5EL anno scolastico 2011/2012 Pintilie Florin 1 Indice: Schema a blocchi Pag. 3 Obiettivo Pag. 4 Prime operazioni(regolatore di carica) Pag. 5 Circuito stampato pag. 7 Elenco componenti Pag. 8 Elenco strumenti attrezzature Pag. 10

Dettagli

K6501. Controllo remoto telefonico ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1

K6501. Controllo remoto telefonico ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1 Controllo remoto telefonico Punti di saldatura totali: 338 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato K6501 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1 Potrete controllare da qualunque luogo con una

Dettagli

Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettrotecnica. Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^

Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettrotecnica. Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^ Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettrotecnica Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^ 1- Reti elettriche in corrente continua Grandezze elettriche fondamentali e loro legami,

Dettagli

RoboTESTER Wall-E, ATE a letto d aghi per Test In-Circuit e Funzionale. 1/6 www.ni.com

RoboTESTER Wall-E, ATE a letto d aghi per Test In-Circuit e Funzionale. 1/6 www.ni.com RoboTESTER Wall-E, ATE a letto d aghi per Test In-Circuit e Funzionale "L utilizzo di hardware COTS (Commercial off-the-shelf) National Instruments e di LabVIEW ha permesso al cliente finale di ottenere

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso

Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso SENSORE RILEVATORE DI PRESENZA Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso I moduli pic-sms seriali e le versioni professionali con gsm integrato sono di fatto anche dei veri e propri sistemi d allarme

Dettagli

Big-wifi Descrizione e modalità d uso

Big-wifi Descrizione e modalità d uso TELECONTROLLO VIA RETE BIG-WIFI Big-wifi Descrizione e modalità d uso Rev.1509-1 - Pag.1 di 10 www.carrideo.it INDICE 1. IL TELECONTROLLO BIG-WIFI... 3 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1.1. Uscite open-collector...

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA "F. Garelli" Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel.

Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA F. Garelli Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel. Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA "F. Garelli" Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel. 0174/42611 A. s. 2013 / 14 Corso: MANUTENZIONE ASSISTENZA TECNICA Materia:

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Evolversi, è logico! Dimensioni reali

Evolversi, è logico! Dimensioni reali Evolversi, è logico! Dimensioni reali La 3 generazione di controllori logici per le vostre applicazioni. Più memoria per le vostre applicazioni Più facilità d impiego: il display più grande disponibile

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

PICOTEP - Ing. Ferdinando FUSCO

PICOTEP - Ing. Ferdinando FUSCO 1 2 Il nome del dispositivo nasce tra la fusione di quattro parole: PI CO TE P P.I.C. - Microcontrollore CONTROL Controllo TEMPERATURE - Temperatura P.W.M. Pulse Width Modulation (Modulazione di larghezza

Dettagli

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12.1 CENTRALE A MICROPROCESSORE CON DISPLAY E TASTIERA DI COMANDO ABS bianco 2 pile al litio (in dotazione) Autonomia delle pile in condizioni normali di impiego

Dettagli

Indice generale. Introduzione. Parte I Strumenti e ambiente di lavoro Capitolo 1 Elettronica e meccanica per maker... 3

Indice generale. Introduzione. Parte I Strumenti e ambiente di lavoro Capitolo 1 Elettronica e meccanica per maker... 3 Introduzione...xv Struttura del libro...xv Parte I...xv Parte II...xvi File degli esempi...xvi Parte I Strumenti e ambiente di lavoro... 1 Capitolo 1 Elettronica e meccanica per maker... 3 Elettronica

Dettagli

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE ZERMIAN ALESSANDRO. Materia ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA Classe 5AEA Anno Scolastico 2015-2016

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE ZERMIAN ALESSANDRO. Materia ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA Classe 5AEA Anno Scolastico 2015-2016 Allegato A RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE ZERMIAN ALESSANDRO (eventuale compresente) DOCENTE DE POLO MARCELLINO Materia ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA Classe 5AEA Anno Scolastico 2015-2016 In relazione alla

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA 2014

VIDEOSORVEGLIANZA 2014 2014 KIT DI SORVEGLIANZA 74700 806840 CF 1 1 art. 432311 Il kit comprende i seguenti prodotti: A) DVR a 4 canali video, 1 uscita video BNC, 1 uscita video VGA, funzione QUAD (visione contemporanea di 4

Dettagli

TERMOMETRO LCD BASATO SUL TRASDUTTORE DI TEMPERATURA ANALOGICO LM 35

TERMOMETRO LCD BASATO SUL TRASDUTTORE DI TEMPERATURA ANALOGICO LM 35 ESERCITAZIONE CON ARDUINO N 5 TERMOMETRO LCD BASATO SUL TRASDUTTORE DI TEMPERATURA ANALOGICO LM 35 Con il presente circuito, si vuole realizzare un termostato ambientale per un caseificio, che utilizza

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Installazione del vostro iguard serie LM520

Installazione del vostro iguard serie LM520 Installazione del vostro iguard serie LM520 DECIDERE DOVE INSTALLARE L iguard L iguard si fissa al muro con una piccola occupazione di spazio e può essere installato con facilità dovunque. Se il terminale

Dettagli

PLC Programmable Logic Controller

PLC Programmable Logic Controller PLC Programmable Logic Controller Sistema elettronico, a funzionamento digitale, destinato all uso in ambito industriale, che utilizza una memoria programmabile per l archiviazione di istruzioni orientate

Dettagli

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1 Manuale d Istruzioni Tester & Multimetro LAN 2in1 PAN LAN 1 Dipl.Ing. Ernst KRYSTUFEK GmbH & Co KG AUSTRIA, 1230 Vienna, Pfarrgasse 79 Tel: +43/ (0)1/ 616 40 10, Fax: +43/ (0)1/ 616 40 10 21 www.krystufek.at

Dettagli

MISURATORE DIGITALE MODELLO M890G

MISURATORE DIGITALE MODELLO M890G MISURATORE DIGITALE MODELLO M890G MANUALE D ISTRUZIONE I II INTRODUZIONE Il misuratore digitale M890G può essere usato per misurare tensioni e corrente DC, tensioni e corrente AC, resistenza, capacità,

Dettagli

Programmazione modulare

Programmazione modulare Programmazione modulare Indirizzo: ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA Disciplina: ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA Docenti: Erbaggio Maria Pia e Iannì Gaetano Classe: IV A e settimanali previste: 6 Prerequisiti

Dettagli

Econtek. Tecnologie per l'energia e il controllo LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX

Econtek. Tecnologie per l'energia e il controllo LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX Zero spese di energia elettrica massima sicurezza da folgorazione recupero dei vecchi pali e dei cavi interrati riciclandoli zero manutenzione linee elettriche

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

Punti di saldatura totali: 42 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato PREAMPLIFICATORE UNIVERSALE STEREO K2572 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Punti di saldatura totali: 42 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato PREAMPLIFICATORE UNIVERSALE STEREO K2572 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Punti di saldatura totali: 42 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato PREAMPLIFICATORE UNIVERSALE STEREO K2572 Amplificatore a basso rumore ideale per piccoli segnali ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Dettagli

ARDUINO ARDUINODUE. la piattaforma OPEN SOURCE alla portata di tutti. New. New. futurashop.it. S i s t e m i d i s v i l u ppo, software e didattica

ARDUINO ARDUINODUE. la piattaforma OPEN SOURCE alla portata di tutti. New. New. futurashop.it. S i s t e m i d i s v i l u ppo, software e didattica S i s t e m i d i s v i l u ppo, software e didattica ARDUINO la piattaforma OPEN SOURCE alla portata di tutti Realizza i tuoi progetti sfruttando questa innovativa piattaforma a basso costo, che mette

Dettagli

ACCUPACK 2.3. Page 1/55 - stand of 10/2015

ACCUPACK 2.3. Page 1/55 - stand of 10/2015 ACCUPACK 2.3 Page 1/55 - stand of 10/2015 Batteria ricaricabile a sezione piatta con circuito di carica automatico, protezione dai sovraccarichi e indicatore acustico carica batteria. Comoda ricarica mediante

Dettagli

HVDP. High Voltage Dynamic Power supply/source. Potenza: in uscita 1, 2.5 e 5kW in DC + sinusoidale.

HVDP. High Voltage Dynamic Power supply/source. Potenza: in uscita 1, 2.5 e 5kW in DC + sinusoidale. Milano, 12 Marzo 2015 HVDP High Voltage Dynamic Power supply/source Potenza: in uscita 1, 2.5 e 5kW in DC + sinusoidale. HVDP (High Voltage Dynamic Power) è una famiglia di alimentatori con uscita in DC

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A.

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. 1 - Il modello di Manutenzione e Gestione di SIAT Energy S.p.A. I servizi proposti da SIAT Energy S.p.A. hanno l obiettivo di assicurare il programma e le azioni necessarie

Dettagli

Progetto: prototipo di vasca con fontane a scenari.

Progetto: prototipo di vasca con fontane a scenari. Progetto: prototipo di vasca con fontane a scenari. classe V^ Sez. D. A.S. 2009/10 Laboratorio Aula 51 e Laboratorio T.D.P. Alunni che hanno realizzato il progetto: Bonsu Raphael, Maffei Cristian Marano

Dettagli

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata CAT. A Descrizione dell intervento Lavori di ispezione e pulizia G M S A 2A Note A1 Pulizia canaline A2 Ispezione ed eventuale pulizia di pozzetti

Dettagli

LUXMETRI DIGITALI (digital lights meters) Art. Sicutool 4481GS

LUXMETRI DIGITALI (digital lights meters) Art. Sicutool 4481GS ISTRUZIONI D USO 1/5 Istruzioni pubblicate sul sito www.sicutool.it LUXMETRI DIGITALI (digital lights meters) Art. Sicutool 4481GS Tipo elettronico digitale, per rilevare l intensità luminosa della luce

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE DI BARONISSI IND. TECNICO INDUSTRIALE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI. Programmazione A. S. 2012-2013 ELETTRONICA

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE DI BARONISSI IND. TECNICO INDUSTRIALE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI. Programmazione A. S. 2012-2013 ELETTRONICA Classi quarte 1. Reti elettriche in a. c. Periodo: settembre/ottobre novembre/dicembre ore 60 1. La funzione sinusoidale. 2. Rappresentazione vettoriale della grandezze sinusoidali. 3. I componenti passivi

Dettagli

Programmazione modulare. Titolo unità didattiche in cui è diviso il modulo

Programmazione modulare. Titolo unità didattiche in cui è diviso il modulo Programmazione modulare Indirizzo: ELETTROTECNICA Prof. Iannetta Simone Prof. SAPORITO ETTORE (lab.) Disciplina: TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI ELETTRICI ED ELETTRONICI Classe: 3Aes Ore settimanali

Dettagli

Building automation con Titino ed Arduino

Building automation con Titino ed Arduino Building automation con Titino ed Arduino Il progetto Titino nasce dopo una prima analisi delle soluzioni di building automation già esistenti e consolidate sul mercato, che hanno le seguenti criticità:

Dettagli

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Interruttori orari digitali Linea D Linea D è la nuova gamma di interruttori orari digitali di ABB. L esclusivo design,

Dettagli

FLUKE. Termometro con immagine ad infrarossi. Promozioni speciali su tutti i tester di installazione multifunzione Fluke.

FLUKE. Termometro con immagine ad infrarossi. Promozioni speciali su tutti i tester di installazione multifunzione Fluke. Primavera 2014 FLUKE Specials Termometro con immagine ad infrarossi Fluke VT04 Promozioni speciali su tutti i tester di installazione multifunzione Fluke The Most Trusted Tools in the World. Soluzioni

Dettagli

[simbolo della grandezza elettrica] SIMBOLO ELETTRICO E FOTO GRANDEZZA ELETTRICA NOME CATEGORIA UNITA DI MISURA

[simbolo della grandezza elettrica] SIMBOLO ELETTRICO E FOTO GRANDEZZA ELETTRICA NOME CATEGORIA UNITA DI MISURA NOME SIMBOLO ELETTRICO E FOTO CATEGORIA GRANDEZZA ELETTRICA [simbolo della grandezza elettrica] UNITA DI MISURA Accumulatore, batteria, pila E un in tempo; per specificare questa categoria si parla comunque

Dettagli

PANORAMICA DELLA PRODUZIONE STRUMENTI DI PROVA E MISURA

PANORAMICA DELLA PRODUZIONE STRUMENTI DI PROVA E MISURA PANORAMICA DELLA PRODUZIONE STRUMENTI DI PROVA E MISURA QUALITÀ Q DA WEIDMÜLLER Tester di tensione bipolari Un tester bipolare appartiene alla dotazione base di tutti gli elettricisti. Il compito principale

Dettagli

Variatore di. In questo articolo viene trattato. Praticamente

Variatore di. In questo articolo viene trattato. Praticamente TEORIA RISORSE SPECIALE mente Variatore di 100 In questo articolo viene trattato un semplice variatore di velocità ad alto rendimento per motori c.c a 12 ed a 24 Volt basato sulla PWM (Pulse Width Modulation).

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Arduino: domotica open source

Arduino: domotica open source Arduino: domotica open source Emanuele Palazzetti Feedback: http://tinyurl.com/arduinold2011 1 Physical Computing Costruire dei sistemi fisici interattivi tramite l'uso di software e di hardware in grado

Dettagli

Progetto Esami Di Stato Anno 2014/2015

Progetto Esami Di Stato Anno 2014/2015 Progetto Esami Di Stato Anno 2014/2015 Candidato: Ardilio Angelica Classe: 5 B - I.T.I.S. Elettronica ed Elettrotecnica. T.P.S.E.E. Tecnologia & Progettazione di Sistemi Elettrici ed Elettronici ARDUINO.

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE FreeSabiana Free Sabiana è un innovativo sistema elettronico di comando e controllo di ventilconvettori idronici

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA DISCIPLINA: ELETTRONICA PIANO DELLE UDA PER LA CLASSE 4IA

PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA DISCIPLINA: ELETTRONICA PIANO DELLE UDA PER LA CLASSE 4IA PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA DISCIPLINA: ELETTRONICA PIANO DELLE PER LA CLASSE 4IA della n. 1 correnti alternate Ore:20 settembre - ottobre Uso specifico del nella risoluzione dei problemi sia in classe

Dettagli

Sunways Solar Inverter AT 5000, AT 4500, AT 3600, AT 3000 e AT 2700

Sunways Solar Inverter AT 5000, AT 4500, AT 3600, AT 3000 e AT 2700 OLAR INVERTER Sunways Solar Inverter AT 5000, AT 4500, AT 3600, AT 3000 e AT 2700 Grazie alla topologia HERIC con innovativo circuito FP (a potenziale fisso), i nuovi Solar Inverter AT di Sunways offrono

Dettagli

Tecnologie e soluzioni per la Scuola. VOCI DI COSTO AcquistI

Tecnologie e soluzioni per la Scuola. VOCI DI COSTO AcquistI PROPOSTA MICROELETTRONICA (ELETTRONICA-MICROCONTROLLORI) Formulario Prezzi (matrice acquisti consigliata) Acquisto integrale di supporti tecnologici Nuovi laboratori VOCI DI COSTO AcquistI Q.tà LD 2 -

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

Riconoscimento targhe

Riconoscimento targhe Riconoscimento targhe AS: 2014-2015 ITT M. Buonarroti Matteo Dalponte Andrea Filippi La mia passione per l automazione L'automazione, il controllo remoto, la gestione delle immagini e la comunicazione

Dettagli

Ciascun digit indica il seguente stato:

Ciascun digit indica il seguente stato: Ciascun digit indica il seguente stato: D0 D1 a D8 D9 D10 Parola finale Lettura display alto D1=LSD, D4=MSD Per esempio: Se la lettura sul display è 1234, allora D8 a D1 sarà: 00001234 Punto decimale (DP),

Dettagli