Aggiornate alle richieste pervenute al Pubblicata in data

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009"

Transcript

1 Aggiornate alle richieste pervenute al Pubblicata in data Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti E possibile utilizzare, per la gestione del SIAR, il/i sistemi di backup già presenti presso il datacenter? Nell elenco della Dotazione infrastrutturale corrente riportato nell Appendice 2, i suddetti asset non risultano compresi, ma si ipotizza che un sistema di backup, composto da server, tape library e relativo software di gestione backup e restore debba esistere, visto il livello della dotazione infrastrutturale già esistente. Nel caso risulti utilizzabile il sistema di backup preesistente, si chiede di specificare nome e versione del software di backup e restore attualmente in uso, onde poter approvvigionare i relativi agenti, ove necessari. Si richiede, considerando la difformità del testo del Disciplinare di Gara SIAR e dell Allegato 1_Modelli Documentazione_Disciplinare SIAR, se le dichiarazioni richieste debbano essere prodotte usando la formulazione del Disciplinare o quella indicata nei modelli. Casi esemplificativi di tali difformità sono: A - Punto a.1 )Busta Documentazione amministrativa-domanda di partecipazione comma 7 di non trovarsi rispetto ai concorrenti partecipanti alla gara in situazioni di controllo ai sensi dell art Cod. Civ., o di imputazione dell offerta, ai sensi dell art. 34, comma Il Sistema di backup/restore in funzione presso il CED è cosi composto: Ambiente IBM Tivoli Storage Manager Server: IBM Server X346 Tape Library LTO4 Machine Type 3576 Model TS3100 Versione server di TSM Installato è la Versione di device driver per il server di TSM Installato è la Versione di ISC (Integrated solution Console) Installato è la Sono presenti inoltre, dei TSM Storage Manager Client v.5.4 Sistema Operativo: Windows 2003 SP2 Non risultano ostativi all utilizzo del sistema di backup già esistente. Si confronti, al riguardo, la risposta chiarimenti n. 4, in particolare ultimo capoverso. L Allegato 1.1. Schema di dichiarazione, a cui si riferisce nello specifico la richiesta di chiarimenti, deve intendersi meramente esemplificativo e non esaustivo dei dati da indicare ai sensi del Disciplinare di gara e della normativa vigente. Ciò vale per tutti gli esempi citati e per ogni altro requisito richiesto.

2 2, D.lgs. 163/2006, ad un unico centro decisionale. Che nel modello allegato al punto 6 della domanda è invece formulata: di non trovarsi, nella procedura di gara in parola, situazioni di collegamento e di controllo determinate ai sensi dell art del codice civile con altri soggetti concorrenti; B - Dichiarazioni sulla capacità economica e finanziaria e tecnica che nel disciplinare risultano: Per quanto concerne la capacità economica e finanziaria, l Impresa dovrà dichiarare: di aver realizzato nell'ultimo triennio ( ), un fatturato per servizi analoghi a quelli oggetto della presente procedura in favore di amministrazioni pubbliche e private con un fatturato non inferiore a Euro ,00 (IVA esclusa) con presentazione della certificazione attestante i servizi svolti. Se trattasi di servizi prestati a favore di amministrazioni o enti pubblici, essi sono provati da certificati rilasciati e vistati dalle amministrazioni o dagli enti medesimi, in tal caso non è prevista la dichiarazione da parte dello stesso concorrente; se trattasi di servizi prestati a privati, l esecuzione effettiva della prestazione è dichiarata da questi o, in mancanza, dallo stesso concorrente; Per quanto concerne la capacità tecnica, l Impresa dovrà dichiarare: - Elenco dei principali servizi analoghi a quelli oggetto della presente gara, prestati negli ultimi tre anni antecedenti alla data di pubblicazione del bando. Nell ambito di tali progetti dovranno risultare servizi analoghi a quelli della presente procedura per Euro ,00 (IVA esclusa). Per i contratti che concorrono a formare tali importi dovrà essere fornita attestazione di regolare esecuzione del servizio rilasciata dagli enti committenti; in tal caso non è prevista la dichiarazione da parte dello stesso concorrente. Se trattasi di servizi prestati a privati, la realizzazione effettiva della prestazione dovrà essere dichiarata da questi o, in mancanza, dallo stesso concorrente. Si specifica che l elenco di cui sopra dovrà riportare gli importi, le descrizioni, la durata dei contratti e i destinatari, pubblici o privati, dei contratti stessi. La stazione appaltante verificherà, ai sensi della normativa vigente in materia, il possesso dei requisiti da parte dei concorrenti;

3 e nella domanda di partecipazione al punto 13 e 15 rispettivamente risultano: di aver realizzato nell'ultimo triennio ( ), un fatturato per servizi analoghi a quelli oggetto della presente procedura in favore di amministrazioni pubbliche e private con un fatturato non inferiore a Euro (IVA esclusa) con presentazione della certificazione attestante i servizi svolti. Se trattasi di servizi prestati a favore di amministrazioni o enti pubblici, essi sono provati da certificati rilasciati e vistati dalle amministrazioni o dagli enti medesimi, in tal caso non è prevista la dichiarazione da parte dello stesso concorrente; se trattasi di servizi prestati a privati, l esecuzione effettiva della prestazione è dichiarata da questi o, in mancanza, dallo stesso concorrente; Elenco dei principali servizi analoghi a quelli oggetto della presente gara, prestati negli ultimi tre anni antecedenti alla data di pubblicazione del bando. Nell ambito di tali progetti dovranno risultare servizi di progettazione analoghi a quelli della presente procedura per Euro Per i contratti che concorrono a formare tali importi dovrà essere fornita attestazione di regolare esecuzione del servizio rilasciata dagli enti committenti. Se trattasi di servizi prestati a privati, l effettuazione effettiva della prestazione dovrà essere dichiarata da questi o, in mancanza, dallo stesso concorrente. Si specifica che l elenco di cui sopra dovrà riportare gli importi, le descrizioni, la durata dei contratti e i destinatari, pubblici o privati, dei contratti stessi. 47 C - Possesso dei requisiti par. III 2-2 e III 2.3 Nel disciplinare di gara è indicato: Nel caso di RTI i requisiti di cui ai paragrafi III 2.2 e III 2.3 del bando di gara dovranno essere posseduti, a pena di esclusione, per almeno il 60% dall Impresa indicata quale mandataria o da una delle Imprese consorziate. La percentuale residua dovrà essere 4posseduta cumulativamente dalle Imprese indicate quali mandanti o dalle Imprese consorziate per le quali il consorzio dichiara di concorrere, ognuna delle quali a pena di esclusione del Raggruppamento o del Consorzio - nella misura minima del 20%; Nel modello di domanda Il requisito è posseduto singolarmente o cumulativamente Si chiede conferma che nell ipotesi di risposta al precedente quesito a vantaggio della produzione delle dichiarazioni secondo la formulazione del Disciplinare, si possano apportare ai modelli le modifiche che consentono di rispettare le prescrizioni del disciplinare L Allegato 1.1. Schema di dichiarazione, a cui si riferisce nello specifico la richiesta di chiarimenti, deve intendersi meramente esemplificativo e non esaustivo dei dati da indicare, pertanto potrà essere aggiornato per rispettare le prescrizioni del Disciplinare di gara.

4 Capitolo del Capitolato Si chiede conferma dell interpretazione per cui è a carico dell Aggiudicatario il data entry e, dove necessario, la digitalizzazione di tutti i documenti richiamati nei chiarimenti fin qui pervenuti. Allegato 1.3 Schema di offerta economica; Capitolo del Capitolato, Capitolo 10.4 del Capitolato L offerta economica richiede la quantificazione di GG/Persona e prezzo per: Sviluppo e avvio in esercizio Affiancamento Il crono programma di Capitolato distingue nel capitolo 10.4 tra: Sviluppo e Integrazioni Avviamento Affiancamento Il capitolo parla di Affiancamento e avvio all esercizio includendo le attività di data entry e digitalizzazione dei dati operativi presenti in forma cartacea. Si richiede di confermare la correttezza dell interpretazione per cui nell offerta economica vanno inclusi i prezzi delle attività così suddivisi: Sviluppo e avvio in esercizio: quello che appare come Sviluppo e Integrazioni nel Cronoprogramma al capitolo 10.4; Affiancamento: quello che appare sia come Avviamento e Affiancamento nel Cronoprogramma al capitolo 10.4, sia come Affiancamento e avvio all esercizio nel capitolo Capitolo 10.4 del Capitolato E corretta l interpretazione per cui le attività di messa in esercizio, ovvero installazione e configurazione dei nuovi applicativi e dismissione dei vecchi, ricadono nelle attività comprese in Sviluppo e Integrazioni? Capitolo del Capitolato, Capitolo 10.4 del Capitolato E corretta l interpretazione per cui le attività di migrazione/conversione dati ricadono nelle attività di Affiancamento previste dall Offerta Economica, di Affiancamento e avvio all esercizio previste dal capitolo e di Avviamento previste dal Cronoprogramma del Capitolo 10.4? Si conferma l interpretazione per cui è a carico dell Aggiudicatario il data entry e, dove necessario, la digitalizzazione di tutti i documenti richiamati nei chiarimenti fin qui pervenuti. Si precisa che nella Tabella 2 dell allegato 1.3, Schema di Offerta economica, si intendono: per sviluppo e avvio di esercizio, le attività di progettazione di dettaglio di ogni componente, sviluppo, personalizzazione e integrazione, capacity building, recupero degli archivi e data entry, predisposizione del Piano dei collaudi e collaudo di ogni singolo componente e del sistema nel suo complesso. Sono incluse le attività di affiancamento e avvio in esercizio di cui al par che si intendono propedeutiche al collaudo complessivo del sistema e al suo avvio. per Affiancamento, l insieme delle seguenti attività: o le attività relative alle risorse professionali dell Aggiudicatario che affiancheranno gli attuali fornitori per i primi tre mesi dall aggiudicazione della fornitura per la presa in carico del CED; in questo periodo, le attività di affiancamento da parte del fornitore attuale saranno a carico dell Amministrazione; o le attività professionali relative all attuazione del Piano di affiancamento di cui al par. 4 del Capitolato Tecnico a partire dal 25 mese dalla data di avvio delle attività e volte al rilascio del sistema SIAR nei confronti dell Amministrazione o di terze parti. Si conferma che le attività di messa in esercizio, ovvero installazione e configurazione dei nuovi applicativi e dismissione dei vecchi, ricadono nelle attività comprese in Sviluppo e Integrazioni Si conferma che le le attività di migrazione/conversione dati ricadono nelle attività di Affiancamento previste dall Offerta Economica, di Affiancamento e avvio all esercizio previste dal capitolo e di Avviamento previste dal Cronoprogramma del Capitolo 10.4

5 Capitolo 10.4 del Capitolato Si richiede di avere una formulazione univoca di quali attività sono previste da Cronoprogramma nelle fasi di: Sviluppo e Integrazioni Avviamento Affiancamento Capitolo del Capitolato, Appendice 2 Si richiedono informazioni sul software INAZ Paghe: attualmente su quale server del CED è in produzione? Vi sono postazioni client nel CED attuale? Se non è in produzione su un server del CED, si tratta di un servizio esternalizzato? In caso affermativo, quanto dura il contratto di esternalizzazione? In relazione alla risposta ai chiarimenti n.18 pubblicata in data 27 marzo 2009: Come font di scrittura può essere utilizzato lo stesso carattere utilizzato negli allegati tecnici (carattere Arial, dimensione 10, max 35 righe per pagina), si richiede se tale indicazione può essere disattesa per la presentazione dei CV, fermo restando il vincolo di 1 pagina per CV, in modo da rendere più significativa la presentazione delle esperienze progettuali. Nell ipotesi in cui una società intendesse partecipare al bando, con il ruolo di mandataria, in RTI con una società mandante sottoposta a direzione e coordinamento della stessa mandataria, relativamente alla produzione di almeno 2 referenze bancarie si chiede conferma che: Una delle due referenze, che dovrà produrre la società mandante, possa essere rilasciata alla società mandataria nell interesse della società mandante di cui detiene il controllo ed il coordinamento? Si precisa che nel Cronoprogramma del par per Sviluppo e Integrazioni si intendono le attività di progettazione di dettaglio di ogni componente, sviluppo, personalizzazione e integrazione, capacity building, recupero degli archivi e data entry, predisposizione del Piano dei collaudi e collaudo di ogni singolo componente e del sistema nel suo complesso. - per avviamento si intendono le attività propedeutiche alla messa in esercizio del sistema ed inclusive delle attività di cui al par per Affiancamento si rimanda a quanto precisato nella risposta al quesito n. 49. Relativamente all applicazione Paghe.net, si precisa che l application server e il DB server del servizio sono presso il Dipartimento Personale. L amministrazione possiede una licenza annuale, ed è previsto un canone annuale di manutenzione al fine di operare la manutenzione evolutiva corrispondente agli adeguamenti normativi Il Software non rientra tra il patrimonio CED che deve essere preso in carico dall Aggiudicatario. Per i CV, è ipotizzabile andare in deroga unicamente come numero complessivo di righe, fermo restando la permanenza del vincolo di 1 pagina per risorsa. Le dichiarazioni bancarie di almeno 2 (due) istituti bancari, o intermediari autorizzati ai sensi della legge 01/09/1993 n. 385 richieste nel disciplinare di gara ai sensi dell art. 41comma 1 d.lgs. 163/2006 devono essere rilasciate al soggetto che le presenta. Qualora il soggetto non possa presentare la seconda referenza bancaria dovrà specificarne i motivi e in caso di motivata impossibilità potrà produrre adeguata documentazione alternativa ai sensi dell art. 41 comma 3 d.lgs. 163/2006. Il caso proposto si ritiene non rientrante nelle previsioni sopraccitate.

6 56 57 Nella Tabella 4 Indicatori di efficacia di servizio del sistema SIAR per tempi di ripristino riportata a pag.86 del capitolato tecnico. Si fa riferimento ai tempi di ripristino del sistema SIAR. Il Disciplinare di gara all art.28 Penali recita: Per quanto riguarda i tempi di intervento sui livelli di servizio stabiliti dagli indicatori in Tabella 3 e 4 del Capitolato Tecnico, l Amministrazione applicherà all aggiudicatario una penale pari allo 0,01% dell importo contrattuale per ogni punto percentuale eccedente i valori di soglia previsti Per una corretta valutazione si chiedono chiarimenti se le penali sono riferite a tempi d intervento o di ripristino. Il capitolato tecnico a pag.38 recita La fornitura, oltre a quanto già illustrato in precedenza, è comprensiva degli apparati HW integrativi e SW necessari allo sviluppo, testing ed esercizio del sistema e delle relativa attività di assistenza ed estensione della garanzia a 36 mesi complessivi a partire dalla data di collaudo finale del sistema SIAR. Si chiede chiarimento se le attività di assistenza ed estensione della garanzia siano richieste per i soli prodotti o HW e pacchetti proprietari acquisiti su licenza o sono anche richiesti per i software custom e per le personalizzazioni dei pacchetti proprietari. Come già indicato nel titolo della tabella e come precisato nella descrizione dei singoli indicatori ci si riferisce ai tempi di ripristino. Le attività di assistenza ed estensione della garanzia sono richieste per i prodotti HW e pacchetti proprietari acquisiti su licenza e per tutti i software custom e per le personalizzazioni dei pacchetti proprietari, le cui licenze d uso, comprensive dei sorgenti, sono acquisite in pieno dall Amministrazione, come da Art.17 Diritti di proprietà e utilizzo del software del Disciplinare di Gara.

Quesiti pervenuti entro il decimo giorno antecedente la scadenza del bando

Quesiti pervenuti entro il decimo giorno antecedente la scadenza del bando Quesiti pervenuti entro il decimo giorno antecedente la scadenza del bando Quesito n.1 Bando di gara Sezione II, punto 1.1 Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice e punto

Dettagli

Pubblicate in data 27.03.2009

Pubblicate in data 27.03.2009 Pubblicate in data 27.03.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti ID QUESITO RISPOSTE 1 Riferimenti Bando di gara, punto III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste Disciplinare

Dettagli

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012 ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE,COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015 GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA SULL AREA GESTIONALE (SISTEMA ESACE) DEL SISTEMA INFORMATIVO DI SACE CIG 6315997D98 RICHIESTE DI CHIARIMENTO

Dettagli

QUESITO TESTO RISPOSTA

QUESITO TESTO RISPOSTA QUESITO TESTO RISPOSTA All art. 16.1 Offerta tecnica del capitolato d oneri è richiesta una relazione tecnica contenente, oltre i vari elementi necessari per desumere il servizio offerto, nella sez. a)

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PRODOTTI HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SISTEMA INFORMATIVO DELLA CENTRALE DI COMMITTENZA REGIONALE INTERVENTO SI-CC CIG 59373307B5

Dettagli

BANDO DI GARA Progetto ENTER

BANDO DI GARA Progetto ENTER Municipio Roma 6 U.O.S.E.C.S. BANDO DI GARA Progetto ENTER ALLEGATO A A. Premessa Il Municipio Roma 6 intende esperire una procedura aperta per affidare il progetto ENTER inserito nel Piano Regolatore

Dettagli

ENAV S.p.A. Avviso di gara Settori speciali. Città: Roma Codice postale: 00138 Paese: Italia (IT)

ENAV S.p.A. Avviso di gara Settori speciali. Città: Roma Codice postale: 00138 Paese: Italia (IT) ENAV S.p.A. Avviso di gara Settori speciali Sezione I: Ente aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Denominazione ufficiale: ENAV S.p.A. Indirizzo postale: Via Salaria 716 Città:

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di persone disabili. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana Via

Dettagli

In merito ai quesiti pervenuti, si riepilogano nel seguito le domande e si forniscono le risposte per ciascun quesito.

In merito ai quesiti pervenuti, si riepilogano nel seguito le domande e si forniscono le risposte per ciascun quesito. RISPOSTA AI CHIARIMENTI PER IL BANDO PER L APPALTO BIENNALE DEI SERVIZI CORRELATI ALL ORGANIZZAZIONE DI EVENTI DI PROMOZIONE DELLA CULTURA SPAZIALE A CARATTERE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE PROMOSSI DALL

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 5

CHIARIMENTI. pag 1 / 5 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per il Servizio di Assistenza e Manutenzione dei Sistemi Tecnologici per i Sistemi Informativi Gestionali di ENAV S.p.A. A seguito di richiesta di chiarimenti

Dettagli

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte Galleria San Federico, 54 Torino Capitale Sociale interamente versato 19.927.297,00

Dettagli

Gara di appalto per il progetto: VIDEOSORVEGLIANZA STAZIONI E TRENI IN MOBILITA

Gara di appalto per il progetto: VIDEOSORVEGLIANZA STAZIONI E TRENI IN MOBILITA BANDO DI GARA Gara di appalto per il progetto: VIDEOSORVEGLIANZA STAZIONI E TRENI IN MOBILITA Potenziamento dell equipaggiamento tecnico del personale della Polizia Ferroviaria I.1) Amministrazione Aggiudicatrice:

Dettagli

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia Quesito n. 1 Con riferimento all art. 35.2 del Capitolato Speciale (Variazione del prezzo unitario per quota energia), si chiede di confermare che le variazioni del costo dell energia dovute alle componenti

Dettagli

I-San Donato Milanese: Server di rete 2011/S 75-123420 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-San Donato Milanese: Server di rete 2011/S 75-123420 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:123420-2011:text:it:html I-San Donato Milanese: Server di rete 2011/S 75-123420 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I:

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Direzione generale dell Assessorato Affari Generali REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Oggetto: Gara d appalto SICPAC. Chiarimenti richiesti.

Dettagli

QUESITI E RISPOSTE. Q 1. Riferimento: BANDO DI GARA, punto III.2.3 Capacità tecnica - MODALITÀ PRESENTAZIONE

QUESITI E RISPOSTE. Q 1. Riferimento: BANDO DI GARA, punto III.2.3 Capacità tecnica - MODALITÀ PRESENTAZIONE GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 1/2010 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI RELATIVI AL DISASTER RECOVERY DEI SISTEMI INFORMATIVI PRIMARI DEGLI ISTITUTI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI INTERESSATI (INPS, INAIL, INPDAP)

Dettagli

ENAV S.p.A. BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI

ENAV S.p.A. BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI ENAV S.p.A. BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: ENAV S.p.A Indirizzo postale: Via Salaria n. 716 00138

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012 CHIARIMENTI RICHIESTI RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE IN REGIME DI OUTSOURCING DEL SISTEMA INFORMATIVO INFORMATICO AZIENDALE. Chiarimenti richiesti via

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA E necessario conoscere i requisiti (hardware e software) richiesti dal software di gestione per poter correttamente definire le caratteristiche dei video server

Dettagli

COMUNE DI SPINEA SETTORE SERVIZI AI CITTADINI

COMUNE DI SPINEA SETTORE SERVIZI AI CITTADINI COMUNE DI SPINEA SETTORE SERVIZI AI CITTADINI I.1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Spinea - Provincia di Venezia Piazza Municipio, 1 Spinea (Ve), Tel 041-5071111, Ufficio Servizi Sociali Tel

Dettagli

AVVISO DI GARA. Fornitura di Servizi Professionali PLM. Servizi e prestazioni. Durata Accordo quadro 36 mesi. 4.400.000,00 Euro

AVVISO DI GARA. Fornitura di Servizi Professionali PLM. Servizi e prestazioni. Durata Accordo quadro 36 mesi. 4.400.000,00 Euro AVVISO DI GARA INFORMAZIONI DI SINTESI Nr Gara 1000057118 Oggetto Descrizione della fornitura Tipologia di fornitura Durata contratto/lavoro Fornitura di Servizi Professionali PLM Accordo Quadro per la

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E SOFTWARE DI BASE. CHIARIMENTI Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

AVVISO DI CHIARIMENTI

AVVISO DI CHIARIMENTI AVVISO DI CHIARIMENTI Oggetto: richiesta di chiarimenti sul bando sul disciplinare di gara e documentazione allegata in riferimento alla Gara n.481646 CIG 0414442859 finalizzata all acquisizione di servizi

Dettagli

9. È possibile considerare equipollente alla OG9, ai fini della partecipazione alla gara in oggetto altra/altre categoria/categorie quale\i OG10, OG11 oppure OS30? No, non vi sono categorie equipollenti

Dettagli

DICHIARA: (eventualmente) giusta PROCURA (GENERALE/SPECIALE) IN DATA

DICHIARA: (eventualmente) giusta PROCURA (GENERALE/SPECIALE) IN DATA APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE PROCEDURA APERTA D.Lgs 6/006 DA SVOLGERE IN MODALITA TELEMATICA SCHEDA DI RILEVAZIONE REQUISITI DI CAPACITA PROFESSIONALE ED ECONOMICO-FINANZIARIA SCHEDA DI RILEVAZIONE DA

Dettagli

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE GUARDIA DI FINANZA REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO LIGURIA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip. Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs 163/2006., per l affidamento di servizi di sviluppo, manutenzione, gestione, consulenza organizzativa e addestramento utenti per i sistemi di document

Dettagli

I-Roma: Mobili per uffici 2011/S 34-056615 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Roma: Mobili per uffici 2011/S 34-056615 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:56615-2011:text:it:html I-Roma: Mobili per uffici 2011/S 34-056615 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI CIG 626218675C. Sezione I: Ente Aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di

ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI CIG 626218675C. Sezione I: Ente Aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI CIG 626218675C Sezione I: Ente Aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale:

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

I-Roma: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2012/S 6-009156. Bando di gara. Servizi

I-Roma: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2012/S 6-009156. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:9156-2012:text:it:html I-Roma: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2012/S 6-009156 Bando di gara

Dettagli

Unione Europea. Repubblica Italiana

Unione Europea. Repubblica Italiana Progetto: Gara: SUAP-04 Procedura aperta per l affidamento dei Servizi in ASP di conservazione a norma delle pratiche SUAP CUP: E75F11000640009 CIG: 58133418BF CPV principale: 72252000-6 Servizi di archiviazione

Dettagli

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Funzione Acquisti Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Chiarimenti Con riferimento alla gara in oggetto ed in relazione alle richieste

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti) - 1 - II.2.1) QUANTITATIVO O ENTITA TOTALE L importo totale del presente appalto, subordinatamente

Dettagli

Gara GE 06---13 Procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 163/2006 - Fornitura di un

Gara GE 06---13 Procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 163/2006 - Fornitura di un Pag.1 di 8 DOMANDA n.1 In riferimento al procedimento di gara in oggetto, con la presente veniamo gentilmente a chiedervi la possibilità di effettuare un sopralluogo presso i siti di installazione nei

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI Comune di Padova COD. FISC. 00644060287 SETTORE SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI Via Fra P. Sarpi, 2 35138 Padova Tel. 049/8205300 Fax 049/8205315 e-mail: servizi.informatici@comune.padova.legalmail.it.

Dettagli

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PAR. 3 DEL DISCIPLINARE DI GARA

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PAR. 3 DEL DISCIPLINARE DI GARA Procedura aperta sottosoglia comunitaria, ai sensi del d. lgs. 163/2006, per la realizzazione del portale web dell'istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo RISPOSTE

Dettagli

COMUNE DI GALLIPOLI Area delle Politiche territoriali ed Infrastrutturali

COMUNE DI GALLIPOLI Area delle Politiche territoriali ed Infrastrutturali APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 19 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 11/07/2013. " si richiede il seguente

Dettagli

(CAT) QUESITO RISPOSTA Relativamente al Lotto 2, si richiedono i seguenti chiarimenti: Riferimento 1:

(CAT) QUESITO RISPOSTA Relativamente al Lotto 2, si richiedono i seguenti chiarimenti: Riferimento 1: Relativamente al Lotto 2, si richiedono i seguenti chiarimenti: Riferimento 1: Allegato 6.2 Capitolato Tecnico Lotto 2 pag.16, paragrafo 3.2 Disponibilità dei sorgenti: costituirà titolo preferenziale

Dettagli

Con riferimento all oggetto ed a riscontro delle richieste di chiarimenti pervenute a questa Società si osserva quanto segue.

Con riferimento all oggetto ed a riscontro delle richieste di chiarimenti pervenute a questa Società si osserva quanto segue. Torino, lì 21 ottobre 2013 Ai soggetti interessati Prot. n. 10250 Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della progettazione esecutiva e della realizzazione di tutti i lavori e forniture necessari

Dettagli

Provincia di Cagliari

Provincia di Cagliari l COMUNE di ASSEMINI Provincia di Cagliari AREA TECNICA Servizi Manutentivi, Patrimonio e Igiene urbana manutentiva@comune.assemini.ca.it servizitecnici@pec.comune.assemini.ca.it ambientale@comune.assemini.ca.it

Dettagli

I-Roma: Macchine per l'elaborazione di dati (hardware) 2011/S 243-394060. Bando di gara. Forniture

I-Roma: Macchine per l'elaborazione di dati (hardware) 2011/S 243-394060. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:394060-2011:text:it:html I-Roma: Macchine per l'elaborazione di dati (hardware) 2011/S 243-394060 Bando di gara Forniture Direttiva

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI CHIARIMENTI AL 27/06/2011 1. Domanda Art.. 11 Polizza assicurativa del Disciplinare

Dettagli

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati.

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati. QUESITI E RISPOSTE 1. Non risulta scaricabile il bando di gara; Il bando di gara pubblicato nella GURI del 04/07/2014 al n. T14BFM11431 ed il successivo corrispondente avviso di rettifica pubblicato nella

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per disabili Bellinato. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana

Dettagli

RISPOSTA QUESITO 4) RISPOSTA raggruppamento orizzontale raggruppamento verticale indicato nell offerta QUESITO 5) RISPOSTA No

RISPOSTA QUESITO 4) RISPOSTA raggruppamento orizzontale raggruppamento verticale  indicato nell offerta QUESITO 5) RISPOSTA No QUESITO 1) Per la partecipazione alla gara per la gestione del centro cottura Pescetti, ipotizziamo la costituzione di un ATI orizzontale, in cui: 1. L impresa A che è una società di ristorazione ha requisiti

Dettagli

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti 19 Il capitolato Tecnico, a pag 88 in merito alle attività

Dettagli

ERRATA CORRIGE. A. L ultimo capoverso del par. 4.1 ( Condizioni di partecipazione ) del Disciplinare di gara, il quale recita:

ERRATA CORRIGE. A. L ultimo capoverso del par. 4.1 ( Condizioni di partecipazione ) del Disciplinare di gara, il quale recita: Gara per l affidamento dei servizi di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili, per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado e per i centri di

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO GARA PER L ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI SICUREZZA ANTIVIRUS CENTRALIZZATO PER IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

CAPITOLATO TECNICO GARA PER L ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI SICUREZZA ANTIVIRUS CENTRALIZZATO PER IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Allegato 5 CAPITOLATO TECNICO GARA PER L ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI SICUREZZA ANTIVIRUS CENTRALIZZATO PER IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE 1 INDICE 1 Introduzione... 3 2 Oggetto della Fornitura...

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

I.V.A. 06043731006 8/ 2007-1. STAZIONE APPALTANTE:

I.V.A. 06043731006 8/ 2007-1. STAZIONE APPALTANTE: Compagnia Trasporti Laziali Società Regionale S.p.A. Partita I.V.A. 06043731006 Avviso di Procedura Ristretta, per via telematica n. 8/ 2007 (art. 220 e 85 del D.lgs n.163/2006, - All. XIII lett. B D.lgs

Dettagli

Quesito n. 1. Risposta.

Quesito n. 1. Risposta. Quesito n. 1 Si chiede se i curricula personali e la relativa documentazione del personale incaricato del servizio (es. attestati di qualifica, attestati di partecipazione a corsi formativi, etc.) di cui

Dettagli

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 > Alle ditte interessate Oggetto: comunicazione relativa alla gara d appalto con procedura aperta per l affidamento del servizio ad oggetto la realizzazione del primo stralcio

Dettagli

DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO TEMPORANEO PER L AZIENDA MULTISERVIZI FORTE DEI MARMI SRL

DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO TEMPORANEO PER L AZIENDA MULTISERVIZI FORTE DEI MARMI SRL AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per la conclusione di un accordo quadro con unico operatore per l affidamento del SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 PRECISAZIONI SULLE MODALITÁ DI PRESENTAZIONE DELLA : a) In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 32/08 CIG. N. 0189208B5E MANTENIMENTO E ADOZIONE DEI CANI DEL COMUNE DI

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 32/08 CIG. N. 0189208B5E MANTENIMENTO E ADOZIONE DEI CANI DEL COMUNE DI COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 32/08 CIG. N. 0189208B5E 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari - Servizio Appalti - Via Roma 145-09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it.

Dettagli

RISPOSTA N. 2 Si conferma.

RISPOSTA N. 2 Si conferma. Pag.1 di 6 DOMANDA N. 1 Con riferimento alla gara in oggetto ed a quanto previsto al punto 3.1.7 del relativo Disciplinare, si chiede se il Certificato ISO 9001:2008 possa presentare i seguenti campi di

Dettagli

I SISTEMI QUALITÀ NEI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E NEI CONSORZI

I SISTEMI QUALITÀ NEI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E NEI CONSORZI I SISTEMI QUALITÀ NEI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E NEI CONSORZI DINO BOGAZZI Direttore Qualità e Organizzazione Consorzio Cooperative Costruzioni e Vicepresidente Settore Costruzioni AICQ 1. Premessa Il

Dettagli

PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI DI SISTEMA OB. 1 2000 2006 Misura 1.2

PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI DI SISTEMA OB. 1 2000 2006 Misura 1.2 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento Coordinamento dello Sviluppo del Territorio per il Personale e i Servizi Generali Direzione Generale per le Reti PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI

Dettagli

OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP.

OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP. OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP. Quesito 1 Rif: Disciplinare, schema di Offerta tecnica In

Dettagli

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER LE SEDI ENAV DISLOCATE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER LE SEDI ENAV DISLOCATE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER LE SEDI ENAV DISLOCATE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04.

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04. PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04.2012 QUESITO N. 1 1) E corretto dimostrare la propria capacità generica

Dettagli

Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello delle operazioni che compongono il progetto PISUS. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE SISTEMI INFORMATIVI AREA VASTA VENEZIA-ROVIGO

DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE SISTEMI INFORMATIVI AREA VASTA VENEZIA-ROVIGO Data Oggetto 31 agosto 2009 (ultimo aggiornamento) CHIARIMENTI BANDO GARA DI AREA VASTA SISTEMA INFORMATICO E DI COMUNICAZIONE QUESITO N. 1 Facendo riferimento al bando gara per la fornitura del servizio

Dettagli

I-Roma: Gas naturale 2010/S 189-289311 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Roma: Gas naturale 2010/S 189-289311 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:289311-2010:text:it:html I-Roma: Gas naturale 2010/S 189-289311 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI)

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI) RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI SINO AL 2 OTTOBRE 2014, Q1: Si chiede di voler confermare che in sostituzione delle categorie OS3, OS28, OS30 si possa partecipare con la categoria OG11 classifica VIII così

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

Unità Operativa Complessa Appalti e Forniture Tel. 091.7808725 Fax. 091.7808394

Unità Operativa Complessa Appalti e Forniture Tel. 091.7808725 Fax. 091.7808394 Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

QUESITI E CHIARIMENTI

QUESITI E CHIARIMENTI QUESITI E CHIARIMENTI Domanda : Risposta : Risposta : punto A - iscrizione al registro imprese nel settore dell'attività in oggetto: noi siamo una casa di produzione video e di fornitura di servizi connessi

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:241236-2011:text:it:html I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza - Tel. 0971-61 11 11 Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza - Tel. 0971-61 11 11 Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 Unità Operativa: Sistema Informativo Ospedaliero Tel. 0971 612582 Fax 0971-613115 e mail: sio.segreteria@ospedalesancarlo.it OGGETTO: Fornitura del Sistema RIS/PACS Regionale: chiarimenti. CHIARIMENTI

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un nell ipotesi che lo scrivente consorzio partecipi avvalendosi di altra impresa per il possesso di requisiti tecnico professionali (per servizi prestati con buon esito nella categoria portierato), e necessario

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

QUESITI PARTE TERZA Procedura aperta per l appalto del servizio di portierato in plessi universitari

QUESITI PARTE TERZA Procedura aperta per l appalto del servizio di portierato in plessi universitari QUESITI PARTE TERZA Procedura aperta per l appalto del servizio di portierato in plessi universitari Quesito n. 14) 1)È ammesso in gara chi abbia registrato, negli ultimi tre esercizi finanziari, un fatturato

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di manutenzione e riparazione di software 2014/S 090-156740. Bando di gara. Forniture

Italia-Roma: Servizi di manutenzione e riparazione di software 2014/S 090-156740. Bando di gara. Forniture 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:156740-2014:text:it:html Italia-Roma: Servizi di manutenzione e riparazione di software 2014/S 090-156740 Bando di gara Forniture Direttiva

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013

Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013 Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013 Approvazione capitolato d'oneri e disciplinare di gara per l'affidamento del servizio di assistenza organizzativa presso gli uffici giudiziari della Campania terza

Dettagli

BANDO DI GARA. Servizi

BANDO DI GARA. Servizi BANDO DI GARA Servizi 1. SOGGETTO AGGIUDICATORE FERSERVIZI S.p.A. - Società con socio unico, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A., - Via Tripolitania

Dettagli

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale?

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale? QUESITO N 1 La ns. Ditta, attestata SOA nelle categorie OG1, OG6 e OS22, tutte in classifica II, sprovvista del Sistema di Qualità Aziendale ISO 9000, può partecipare alla procedura aperta per i lavori

Dettagli

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda 1 - Domanda La Società XXX si occupa della realizzazione di allestimenti e impianti multimediali in ambito museale, nel proprio certificato camerale non è riportata la dicitura riferita al possesso dell

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA. Servizi

I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:254787-2011:text:it:html I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO

BANDO DI GARA D APPALTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44 623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

IL DISCIPLINARE DI GARA

IL DISCIPLINARE DI GARA F.A.Q. GARA COMUNITARIA PER LA FORNITURA E LA DISTRIBUZIONE, NELL AMBITO DEL PROGRAMMA FRUTTA NELLE SCUOLE, DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI AGLI ALLIEVI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PRIMO GRADO ITALIANI. A.S.

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DEL LAZIO OGGETTO: Lavori di restauro e valorizzazione degli apparati decorativi nella Chiesa e nel

Dettagli

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DI IMPORTO INFERIORE ALLA FRANCHIGIA CONTRATTUALE DI EURO 7.500,00, PREVISTA NELLA POLIZZA ASSICURATIVA RCT/RCO PERIODO 6.11.2012-6.11.2013.

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 01/09 CIG. N. 0254762C3D. Servizio Mercati n.48 del 15.07.2008, n. 99 del 24.10.2008, n.

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 01/09 CIG. N. 0254762C3D. Servizio Mercati n.48 del 15.07.2008, n. 99 del 24.10.2008, n. COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 01/09 CIG. N. 0254762C3D 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari - Servizio Appalti - Via Roma 145-09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it.

Dettagli

CIG 5475192F5B CUP G50C07000000001

CIG 5475192F5B CUP G50C07000000001 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO MODULI APPLICATIVI, INTEGRATI CON LA PIATTAFORMA LOGISTICA NAZIONALE (PLN), A SUPPORTO DELL OPERATIVITÀ DEI NODI LOGISTICI (SOLUTION CORE) CIG 5475192F5B CUP G50C07000000001

Dettagli

Direzione Generale dei Sistemi Informativi, dell'innovazione Tecnologica e della Comunicazione

Direzione Generale dei Sistemi Informativi, dell'innovazione Tecnologica e della Comunicazione Procedura aperta per l'affidamento del Servizio di studio ed analisi per la dematerializzazione degli atti, dei documenti e dei servizi telematici alla luce delle nuove regole tecniche emanate con DPCM

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli