Il 22 maggio 2013 a Milano è stata costituita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il 22 maggio 2013 a Milano è stata costituita"

Transcript

1 Safety e Security Uno scenario sempre più organico Umberto Saccone Senior Vice PreSident eni e PreSidente APASS (ASSociAzione ProfeSSionAle AiAS Security & SAfety) Nasce una Nuova associazione con l obiettivo di creare maggiore integrazione e organicità, sulle Norme che attengono alla e alla safety. apass intende coniugare a 360 gradi il concetto di sicurezza. Il 22 maggio 2013 a Milano è stata costituita l Associazione professionale APASS (Associazione Professionale AIAS Security & Safety). Obiettivo della neo-costituita associazione è quello di ricondurre in un alveo organico, anche se con i dovuti distinguo, tutte le norme che attengono sia alla Security sia alla Safety. La lingua italiana utilizza un unico termine sicurezza per identificare due concetti, e safety, con significati molto diversi l uno dall altro. Già i latini effettuavano una distinzione tra sanitas, che rimandava all idea di salute, guarigione, stato di benessere fisico, ed il termine securitas, richiamante una situazione priva di pericoli e minacce. Nell applicazione di questi due termini all ambito giuslavoristico, notiamo come il temine safety vada inteso in riferimento a quegli eventi di tipo accidentale quali gli incidenti, gli infortuni, le malattie professionali e qualunque accadimento che possa recare un pregiudizio per la salute e la sicurezza dei lavoratori. In questo senso, la safety come attività di protezione è dedicata alla prevenzione dei rischi insiti nell attività lavorativa o da questa generati. La ha invece, come campo di riferimento, i rischi esterni all attività lavorativa, ovvero i rischi esogeni che possono impattare sulla stessa. No- lug/ago

2 nostante la differenza nella tipologia di rischi, e safety possono essere ricondotte a un medesimo concetto di sicurezza, inteso come quella attività che ha come obiettivo il benessere e la integrità fisica e morale del lavoratore. Ed è in questa ottica che va letto il dovere di protezione da tutti i rischi alla sicurezza dei lavoratori previsto dalla normativa italiana. L Associazione AIAS Security & Safety (APASS) ha voluto promuovere una maggiore coerenza associativa coniugando a trecentosessanta gradi il concetto di sicurezza valorizzando i due ambiti e le rispettive professionalità. Si tratta ora di bilanciare la funzione di Security aziendale conferendole rigore normativo e riconducendola nell ambito della disciplina in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nell ottica della qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi e al fine di una migliore valorizzazione professionale del Security manager in armonia con la funzione del Safety manager. Bisognerebbe ora promuovere una proposta di integrazione della normativa vigente che preveda, per le realtà produttive, l obbligo di valutare il rischio Security e, strumentalmente, assegnare a figure qualificate e dotate di adeguate competenze tecniche, quali i Security Manager, compiti di gestione e controllo delle predette fonti di rischio. Sin dal 1942, in piena guerra mondiale, il Legislatore, con l art del Codice civile, obbliga l imprenditore ad adottare, nell esercizio dell impresa, le misure che risultino necessarie alla tutela dei lavoratori. Solo dopo il 2001 vi è stata una forte evoluzione normativa che ha fissato gli ambiti che devono essere presidiati da un azienda. Ad ogni modo, la Costituzione resta il primo punto di riferimento anche in questa particolare tematica. Della Costituzione, due sono gli articoli imprescindibili per la : l art. 32, comma 1, che riconosce la salute come un diritto fondamentale dell individuo e come un interesse della collettività; lug/ago

3 l art. 41, che sancisce il principio dell utilità sociale dell azienda: le attività economiche delle imprese non possono essere svolte in modo tale da ledere la sicurezza degli individui. Il dovere di protezione dei lavoratori, tuttavia, è divenuto una disciplina analitica di rilievo a livello normativo solo nel 1955 subendo un radicale cambiamento con il D.Lgs. n. 626 del 19 settembre 1994 e poi con il T.U la giurisprudenza è sempre Più orientata a considerare connessi all attività lavorativa NoN solo i rischi tipici della materia antinfortunistica, ma anche i rischi atipici, che PossoNo scaturire da attività criminose 81 del 2008 che, recependo le direttive europee, è divenuto sinonimo di salute e sicurezza sul lavoro. L omessa adozione da parte del datore di lavoro delle misure idonee a proteggere il lavoratore dai rischi connessi allo svolgimento dell attività lavorativa, comporta quindi a carico dell amministratore delegato della società o del responsabile della sicurezza dell unità produttiva precise responsabilità civili e penali. Al fine di escludere la sua responsabilità, il datore di lavoro non potrà dunque limitarsi a dimostrare di aver adottato generiche misure di sicurezza ma gli verrà chiesto di fornire la prova di aver svolto tutte le indagini utili a rilevare i rischi cui erano esposti i propri lavoratori in un determinato contesto e di aver adottato le conseguenti idonee misure. Alla responsabilità di tipo penale è poi da aggiungere la responsabilità civile di tipo risarcitorio, ovvero l obbligo giuridico di risarcire il lavoratore e nel caso di morte, i prossimi congiunti costituitisi parte civile per tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali, ivi compreso quello biologico. Alla luce di un costante sviluppo normativo, la giurisprudenza civile e penale è sempre più orientata a considerare connessi all attività lavorativa non solo i rischi tipici della materia antinfortunistica, ma anche i rischi atipici, ovvero quelli che possono scaturire da attività criminose di terzi di varia natura, comprese quelle terroristiche. Il legislatore con Legge 14 gennaio 2013, n. 4 ha poi voluto mettere l accento su questo ambito riconoscendo la qualità delle prestazioni professionali certificate attraverso le normative tecniche UNI, sottolineando il ruolo che possono svolgere le associazioni professionali nel valorizzare le competenze degli associati e nel diffondere tra essi il rispetto di regole deontologiche, favorendo la scelta e la tutela degli utenti in linea con la normativa sulla concorrenza. L APASS interpretando la nuova disciplina sulle professioni non organizzate ha inteso creare un ambito di professionalità per valorizzare le competenze degli associati, diffondere il rispetto delle regole deontologiche e agevolare la scelta degli utenti (anche delle imprese). Rispetto al modello tradizionale degli ordini professionali, che richiedono un esame di Stato, quello definito dalla legge in esame muta prospettiva. Mentre il primo si basa sull obbligo d iscrizione, sull unicità ed esclusività dell ente associativo e - in prevalenza - su meccanismi di coercizione e sanzione, la disciplina delle professioni non regolamentate segue la strada, d origine anglosassone, della pluralità degli enti e della volontarietà dell adesione. Pertanto, parallelamente all inclusione dei rischi connessi alla, nell ambito degli obblighi di valutazione da parte dei datori di lug/ago

4 lavoro, si è delineato un impianto normativo in cui la figura del manager certificato a norma UNI acquista un preciso e normativamente riconosciuto inserimento nel contesto aziendale. Per lanciare questo messaggio si sono riuniti in APASS manager delle migliori realtà aziendali italiane che sono pronti a gettare le basi per la costruzione di una categoria professionale competente e ad elevata specializzazione. Il ConsIglIo DIrettIvo Umberto saccone E Senior Vice President Security di eni; laureato in Scienze Politiche, ha frequentato master sulla tutela dei dati personali, sul rapporto privacy-, sulle infrastrutture critiche ed altri relativi alla sicurezza nazionale presso il Defence Intelligence College in Washington D.C. E professore a contratto presso la cattedra di Criminologia e membro del comitato scientifico dell Università Cattolica di Milano. È altresì membro del Consiglio Scientifico del Master in Homeland Security presso l Università Campus Biomedico di Roma, membro della Technical Advisory Board OSDIFE Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe, nonché di numerosi fora tra le principali Oil Company tra cui il G7 e l OC- SC. È relatore sui temi di presso Istituzioni pubbliche e private e presso Istituti di formazione; è autore di numerosi articoli ed autore del libro La aziendale nell ordinamento italiano nonché coautore del libro Uno sguardo sul mondo 2.0. Ha iniziato la propria carriera nel 1974 nell Arma dei Carabinieri. A partire dal 1981 ha ricoperto numerosi incarichi in Italia ed all estero presso gli OO.II.SS. (Organismi per l Informazione e la Sicurezza). Nel 2006, congedatosi dall Amministrazione militare ha assunto l incarico di Direttore della Security di eni. E Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana; inoltre, è stato insignito del premio Mondo Impresa Ha conseguito la certificazione di Executive Security Manager e quella di Port Facility Security Officer. E socio dell Associazione Italiana fra Addetti alla Sicurezza (AIAS). Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Esecutivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), ne è Presidente Vicario e Responsabile dell Area Partnership Pubblico Privato e Iniziative Formative. gianna DetonI Vanta più di 30 anni di esperienza in JPMorgan Chase Bank con esperienze internazionali. Durante tale periodo è stata responsabile di EMEA Shared Services e, successivamente, ha assunto il ruolo di EMEA Risk Resiliency Manager e International Crisis Manager per la funzione Corporate Security & Investigations, diventando una dei maggiori esperti in tema di prevenzione e gestione delle crisi. Dal 2007, è iniziatrice e Presidente di Associazione HI CARE - Human & Infrastructure Crisis Aid & Rescue in Emergency. Nel 2009 crea Panta Ray di cui è Managing Director e sviluppa il programma di Fraud Manage- lug/ago

5 ment organizzativo e di Crisis & Business Continuity Management. Con Panta Ray fonda Security Brokers, Società che assiste le aziende in tutti gli aspetti della Sicurezza Logica e Cyber. Detoni ha certificazioni avanzate di CBCP (Certified Business Continuity Professional) del Disaster Recovery Institute am e MBCI (Member del Business Continuity Institute). È trainer autorizzata dei corsi di certificazione del Business Continuity Institute ed è contributor delle linee guida del BCI (GPG 2013). È docente di Crisis & Business Continuity all Università di Verona (corso master in Risk Management) e docente di Enterprise Risk Management all Università di Tor Vergata (corso master per Security Officer). Fa parte del board di ASIS Italia ed è nel gruppo WIS (Women in Security) di ASIS International. È membro del Comitato Scientifico di OSDIFE (Osservatorio sulla Sicurezza e la Difesa CBRNe). È referente AIAS sia nel comitato CFPA Europe (Confederation of Fire Protection Association), sia in UNI per la revisione della norma sul profilo del Security Manager. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Esecutivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), ne è Vice Presidente Vicario e Responsabile dell Area Crisis & Business Continuity Management e Fraud Management Organizzativo. antonio bonalumi Vice President Contratti e Controllo Costi Security di eni. Ha svolto il servizio militare come Ufficiale di Complemento in Artiglieria. Si è laureato in Economia e Commercio presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dopo la laurea è stato assunto in SIME - Servizi di informatica EniMont S.p.A. dove si è occupato di analisi e programmazione. Successivamente è passato in EniMont S.p.A., poi EniChem S.p.A., dove ha ricoperto diverse posizioni nell ambito della Pianificazione e Controllo. Nel 2001 inizia la sua carriera in eni S.p.A. assumendo diversi incarichi nella funzione Security. Nel 2002 è Responsabile della Security ICT di eni. Nel 2007 è Responsabile del Coordinamento dei servizi di di eniservizi S.p.A. con l incarico di gestire i contratti di per le società dell eni, successivamente è Responsabile del supporto all attuazione del sistema di di eni S.p.A.. Nel 2009 ricopre l incarico di Responsabile Gestione Contratti di Security e si occupa anche del monitoraggio dei costi di dell eni. Ad oggi è Vice President Contratti e Controllo Costi nell ambito della funzione Security di eni S.p.A. Tra le sue competenza rientrano anche i temi della Famiglia professionale e della Formazione di Security. Ha conseguito la certificazione di Senior Security Manager secondo la norma UNI e la certificazione PFSO (Port Facility Security Officer). Ha frequentato il corso SPACE in Bocconi sulla tutela delle aziende dagli atti illeciti e il corso IASD presso il Centro Alti Studi della Difesa. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Esecutivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), ne è Tesoriere e Responsabile dell Area Formazione e Certificazioni di Security. eleonora ondini Laureata presso il Politecnico di Milano - Facoltà di Architettura, Indirizzo di Progettazione Architettonica. Dal 96 lavora presso la Società COM Metodi S.p.A. quale Business Manager e Responsabile del Centro di Competenza Modelli di Responsabilità. Business Manager di importanti Gruppi Bancari Italiani e Società di Servizi in ambito editoriale. Responsabile Centro di Competenza Modelli di Responsabilità ex D.Lgs. 231/01 e implementazione Sistemi gestionali (SGSL, SGA, SGSA) e Adempimenti legali (SPP, Area 231/ Legal, Sistemi di Gestione: ISO 9001:2008, OHSAS 18001:2008, Linee Guida UNI-INAIL del 2001, ISO 28000:2007, UNI ISO 31000:2010, UNI EN ISO 14001:2004). Responsabile della gestione della salute e sicurezza di importanti Gruppi Bancari; re- lug/ago

6 sponsabile dell implementazione dei SGSL, dei SGSA in ambito, dei SGA in importanti Gruppi Bancari e Società di Servizi; responsabile del SPP di COM Metodi (dal 2003); responsabile del SPP di Società di Prodotto (dal 2003 al 2005 di Banca 24-7,Bergamo Esattorie, BPU Leasing, BPU Pramerica, Finanzattiva, Mercato Impresa, Plurifid) e di Credito (dal 2005 al 2008 CR Civitavecchia, CR La Spezia, CR Pistoia e Pescia, CR Orvieto). E socio dell Associazione Italiana fra Addetti alla Sicurezza (AIAS) e dell Associazione Italiana Formatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS). Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Esecutivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), ne è Segretario e Responsabile dell Area Sistemi di Gestione Integrati Safety & Security. romolo bernardi In oltre 24 anni di esperienza nella Security Aziendale, ha ricoperto l incarico di Responsabile della Security in varie società del Gruppo Finmeccanica (Alenia Difesa, Ansaldo, Galileo Avionica), nonché presso la stessa capogruppo in qualità di Vice President del Group Security Office. A novembre 2012, è stato nominato Chief Security Officer della Selex ES S.p.A., società di Finmeccanica leader tecnologico del settore Elettronica della Difesa e Sicurezza, nata dall integrazione delle attività di SELEX Elsag, SELEX Galileo e SELEX Sistemi Integrati. Le responsabilità principali assegnate alla Funzione del CSO sono lo sviluppo e attuazione delle strategie e piani di, attraverso l adozione e l implementazione di idonei strumenti e metodologie atti ad individuare e tutelare i beni materiali e immateriali della Società. Ricopre anche il ruolo di Funzionario alla Sicurezza della società per le tematiche di cui al DPCM 22 luglio 2011 Disposizioni per la tutela amministrativa del segreto di Stato e delle informazioni classificate. È in possesso di Laurea magistrale in Giurisprudenza conseguita all Università La Sapienza di Roma e di Laurea specialistica in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna conseguita all Università di Roma Tor Vergata. Inoltre, ha frequentato vari corsi professionali fra cui il Corso avanzato di Security Management presso l Università L. Bocconi di Milano. È iscritto nel Registro dei Professionisti certificati CEPAS con competenza di Executive Security Manager. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Information Security. co andrea ChIttaro Ha iniziato la sua carriera come Ufficiale dell Arma dei Carabinieri nel Nell arco di 24 anni ha ricoperto vari incarichi di comando nelle principali organizzazioni dell Arma in diverse regioni italiane, occupandosi di ordine pubblico, criminalità organizzata, eversione interna ed internazionale. Laureato in Scienze dell Amministrazione, giornalista pubblicista, master in storia e filosofia del diritto ed in sicurezza e cooperazione internazionali, docente presso diversi Enti pubblici e privati ed istituti di formazione, e stato componente del Gruppo di lavoro sui rischi relativi al fenomeno terroristico della provincia di Milano istituito dal Ministro dell Interno nel E stato, inoltre, componente del Gruppo Sicurezza istituito nell ambito del Patto per Milano sicura siglato tra Comune di Milano e Ministero dell Interno. Dal luglio 2010, è responsabile della Corporate Security di Snam spa. E membro di diversi fora tra le principali gas companies europee, tra cui il GIE Security Study Group ed il Tematic Network on Critical Energy Infrastructure Protection nell ambito della Direzione Generale per l energia della Commissione Europea. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Infrastrutture Critiche. lug/ago

7 massimo IgnestI Si è formato presso gli Istituti Militari italiani (scuola militare Nunziatella, Accademia Militare, scuola Ufficiali Carabinieri, scuola di Guerra dell Esercito Italiano, Centro Alti Studi Difesa), laureandosi in Scienza della Sicurezza Esterna ed Interna e raggiungendo il grado di Generale di Brigata dei Carabinieri. Dopo aver comandato Unità operative in varie regioni ed aver gestito situazioni di particolare complessità all epoca del terrorismo brigatista, ha assunto incarichi presso gli Organismi di Informazione e Sicurezza operando all estero ed in special modo in Africa. Esperto di terrorismo internazionale, ha svolto compiti primari di intelligence in occasione di sequestri operati da gruppi stranieri a danno di cittadini italiani. Per sette anni, ha ricoperto l incarico di Corporate Security Manager presso eni maturando approfondita esperienza di analisi del rischio e tutela del personale espatriato in aree ad alto rischio, seguendo tra l altro le attività della compagnia petrolifera in Iraq e Libia e coordinando le evacuazioni dei dipendenti durante la cosiddetta primavera araba. Membro di numerosi fora internazionali di Security, è stato anche vicepresidente del Comitato di Security dell OGP (organizzazione mondiale che riunisce le Compagnie produttrici di Petrolio e Gas), è certificato Professionista della Security - Security Manager a norma UNI 10459/95 nonché Port Facility Security Officer. Attualmente, svolge attività di consulenza specialistica. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Counterintelligence ed Analisi del Rischio. stefano mele Stefano Mele è Of Counsel di Carnelutti Studio Legale Associato e si occupa di Diritto delle tecnologie, Privacy, Sicurezza ed Intelligence. Dottore di ricerca presso l Università degli Studi di Foggia. Vive e lavora a Milano, dove svolge attività di consulenza per grandi aziende, anche multinazionali, sulle problematiche legali inerenti la privacy e la protezione dei dati personali, internet e computer crimes, e-commerce e digital marketing, cloud computing e web services 2.0, servizi bancari e sanitari elettronici. Collabora presso le cattedre di Informatica Giuridica e Informatica Giuridica avanzata della Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Milano. E altresì esperto di cyber-, cyber-warfare e cyber-terrorism. Stefano Mele è Direttore di Ricerca su Cyber- & Cyber-Intelligence del Ce.Mi.S.S. (Centro Militare di Studi Strategici) del Ministero della Difesa e siede al tavolo CyberWorld dell OSN (Osservatorio Sicurezza Nazionale). E Coordinatore dell Osservatorio InfoWarfare e Tecnologie emergenti dell Istituto Italiano di Studi Strategici Niccolò Machiavelli. E docente di Intelligence e utilizzo delle informazioni per la gestione della sicurezza nei Paesi a rischio presso il Peace Operations Training Institute (POTI), all interno del Certificate of Training in United Nations Peace Support Operations (COTIPSO-ONU) per operatori delle Nazioni Unite (ONU) ed altro personale NGO. E stato Senior Researcher del Dipartimento di Studi d Intelligence Strategica e Sicurezza della Link Campus University di Roma, nonché docente del loro Master in Studi d Intelligence e Sicurezza Nazionale per i moduli relativi al cyber-terrorismo e al cyber-warfare. Ha scritto numerosi articoli e approfondimenti giuridici e strategici pubblicati su libri, riviste e siti web specializzati. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Diritto delle Tecnologie, Privacy, Sicurezza ed aspetti strategici, militari e legali del Cyber-Warfare. com michele messina E iscritto al Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della Provincia di lug/ago

8 Milano e Lodi. Svolge attività di libero professionista consulente specialista della sicurezza. Dal 1976 fino al 2006 ha diretto il Dip. Prevenzione e Sicurezza dell ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici). Dal 1989 al 2006 ha fatto parte del corpo docente a contratto del Master di ingegneria della sicurezza e delle assicurazioni (Consorzio CINEAS/POLITECNICO di Milano). Dal 1982 al dicembre del 2007, è stato componente del Comitato Centrale Tecnico Scientifico per la Prevenzione Incendi - Ministero dell Interno. Dal 1974 al 1976, ha ricoperto incarichi di responsabilità nell ambito del Risk-assessment & systems design services della LIPS VAGO S.p.A. (CHUBB - UK). Ha prestato il servizio militare in qualità di Ufficiale dell Esercito Italiano (46 Corso A.U.C.). E membro dell Ufficio di Presidenza della Consulta CIPES. E socio fondatore dell Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza (A.I.PRO.S.) ed attuale Vicepresidente Vicario. E inserito nell Elenco Nazionale degli Esperti di Prevenzione Incendi - Ministero dell Interno. Ha fatto parte della Sous Commission Prevention Incendie et Vol del CEA (Comitato Europeo delle Assicurazioni), nonché della CFPA Europe. Ha coordinato il Gruppo di lavoro europeo Centrali di Telesorveglianza. In qualità di pubblicista, collabora con le più importanti riviste del settore della sicurezza, tra le quali: Sicurezza (Sole 24 ore), Antifurto Security (EPC Roma). E autore di alcune pubblicazioni: Manuali ANIA di prevenzione furti e incendio (Ed-Ass. Milano 1987); Legge 46/90: la sicurezza degli impianti (ed. EPC, Roma ); La prevenzione dei furti e delle rapine (ed. Poliedra-Cineas-Politecnico di Milano 2002). Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Integrazione Security, Prevenzione incendi/ incendi dolosi e esplosioni e Rapporti con il Dipartimento dei VV.F. Ministero dell Interno. CorraDo miralli Ufficiale dell Arma dei Carabinieri; nel 1997, consegue la Laurea Specialistica in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna presso l Università di Tor Vergata a Roma, Facoltà di Giurisprudenza. E Security Manager di Saipem SpA dal maggio Garantisce la definizione ed attuazione di linee guida e standard aziendali in tema di Security, garantendone la diffusione e l adozione in Saipem e nelle società operative anche attraverso le necessarie attività di formazione. Assicura il supporto specialistico ai Datori di Lavoro/ Responsabili dell Attuazione nello sviluppo e applicazione del sistema integrato di gestione della sicurezza per le sedi e i siti di competenza garantendone la rispondenza alle esigenze e alle normative locali; assicura la gestione delle situazioni di emergenza di Security nelle sedi/siti di competenza. Fornisce il contributo di competenza alle funzioni aziendali e alle figure identificate ai sensi delle normative applicabili in tema di sicurezza marittima e delle strutture portuali e di sicurezza informatica. Supporta le Business Units, sia in fase di acquisizione che in fase di esecuzione dei progetti, ai fini della identificazione e considerazione di tutti gli aspetti e le problematiche di sicurezza connessi con le specifiche iniziative di business e realtà locali. Socio dell Associazione Italiana fra Addetti alla Sicurezza (AIAS). Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Risk Management in operazioni onshore e offshore. romolo PaCIfICo Laureato in Giurisprudenza presso l Università degli Studi di Teramo, si è successivamente specializzato allo S.D.A. Luigi Bocconi sulle tematiche legate al bilancio e finanza d azienda. Attualmente, ricopre il ruolo di Chief Security Officer in COM METODI S.P.A., società di consulenza organizzativa e direzionale, specializzata nel settore safety&. lug/ago

9 Tra il 2001 ed il 2003, ha prestato servizio, in qualità di Sottotenente di complemento presso il Comando Generale della Guardia di Finanza, presso il II Reparto - Relazioni Internazionali. Successivamente, ha collaborato con importanti Studi Legali di Roma e Milano, esperienza necessaria per conseguire l abilitazione all esercizio della professione forense presso la Corte d appello di Roma. Dopo un esperienza in Experian, quale assistente del direttore Marketing strategico e responsabile del settore Fraud Solution, nel 2005 arriva in PricewaterhouseCoopers per seguire lo sviluppo dell unità Anti Money Laundering Services. Durante l esperienza professionale in PwC, ha maturato competenze specialistiche in ambito antiriciclaggio, antifrode, compliance. In qualità di senior manager, ha coordinato diversi progetti per l elaborazione di Modelli di Organizzazione Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001 in diverse realtà finanziarie ed industriali del panorama nazionale ed internazionale. A partire dal 2007, ha partecipato a numerosi convegni e conferenze sulle tematiche di competenza, contribuendo altresì alla stesura di pubblicazioni inerenti la normativa antiriciclaggio. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Business Intelligence e Fraud Prevention. giancarlo rabbito Inizia la sua carriera nel 1979 nell Arma dei Carabinieri come Ufficiale, per poi passare nel 1985 negli Organismi di Sicurezza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In tale contesto, ha ricoperto incarichi sia in Italia sia all Estero, con particolare riferimento all area mediorientale, acquisendo significative esperienze nell ambito dell Analytics Intelligence. Nel 2007, è stato assunto in eni quale Responsabile dell Unità Analisi e Coordinamento di Security - ACOSEC. Attualmente ricopre l incarico di Responsabile dell Unità Analisi Informativa e Supporto Operativo di Security - AISOS. E inoltre Funzionario di Controllo della Segreteria Principale di Sicurezza NATO/ UE, Responsabile Dati privacy e dei sistemi di videosorveglianza, nonché responsabile degli applicativi di. Inoltre, è Focal Point in materia di Human Rights & Security. Nel corso del 2011, ha conseguito la certificazione PFSO - Port Facility Security Officer. Nel 2012, ha conseguito la qualifica di Senior Security Manager ottenendo la Certificazione Professionista della Security a norma UNI 10459/95. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Etica e Diritti Umani. achille sirignano Manager responsabile del processo di Security, delle attività di Risk Management e Audit Tecnico di eni. Laureato in Giurisprudenza ed Avvocato; Ufficiale nei Carabinieri dal 1996 al 2009, assume il primo incarico quale Comandante di Plotone presso la Scuola Marescialli dei Carabinieri, dove svolge anche assistenza e docenza di materie giuridiche. In seguito, viene destinato quale comandante di compagnia presso il 1 Rgt. Carabinieri Paracadutisti Tuscania ; partecipa, in comando operativo, a numerose missioni all estero in Bosnia, Afghanistan ed Iraq (SFOR - ISAF - Antica Babilonia - Enduring Freedom) nel corso delle quali conduce personalmente numerose operazioni ed ottiene riconoscimenti dalle Autorità nazionali ed alleate e dal governo Afghano. Ricopre anche incarichi di staff, quale consulente per la sicurezza dell Ambasciatore d Italia in Baghdad e Provost Marshal/Consulente giuridico per il Comandante del Regional Command West Afghanistan. Nel 2007 assume il comando del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri di Napoli; conduce complesse ed articolate indagini sul ciclo dei rifiuti in Campania ed ottiene un attestato di pubblica benemerenza dalla Presidenza del Consiglio lug/ago

10 dei Ministri. Nel 2009 entra in eni, dove assume diversi incarichi in ambito Corporate Security e dal 2011 si occupa del processo e del sistema di gestione, della compliance 231, della revisione dell impianto normativo, delle attività di Audit Tecnico e del reporting di vertice. Nel 2012 consegue la Certificazione a norma UNI 10459/95 quale Senior Security Manager. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Processi e Norme di Security. alessandro trampini Si laurea in Ingegneria meccanica presso il Politecnico di Milano. Da novembre 2010 ricopre la posizione di Vice President Safety all interno della direzione HSEQ di eni. Presiede l Unità di Crisi eni assicurando - per gli aspetti di competenza - i necessari collegamenti con il Comitato Operativo della Protezione Civile e con le altre autorità preposte al coordinamento nazionale ed internazionale delle emergenze. Presiede le attività di segreteria tecnica dell Osservatorio Europeo della Sicurezza e assicura la partecipazione di eni negli organismi nazionali e internazionali operanti nell ambito di competenza. Dal 2008 al 2010 ha ricoperto la posizione di responsabile logistica della divisione e&p di eni. Dal 2007 al 2008 ha ricoperto la posizione di responsabile dell unità Tecnologie di Ottimizzazione della Produzione (TEOP) della divisione e&p. Dal 2004 al 2006 ha ricoperto la posizione di responsabile perforazione e completamento dell unità geografica Italia. Dal 2002 al 2004 è stato responsabile dell attività drilling e completion del progetto di sviluppo Elephant in Libia. Dal 2001 al 2002 è stato il Well Operation Manager di Agip Gabon. Dal 1995 al 2001 ha ricoperto diverse posizioni all interno dell area pozzo seguendo l implementazione di tecnologie innovative, è stato membro del Deep Water Drilling team per le attività in Egitto e Nigeria. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Safety. alessandro. andrea ZaPParolI manzoni Si occupa con passione di ICT Security dal 1997 e di Cyber Crime e Cyber Warfare dal 2003, mettendo a frutto un background multidisciplinare in Scienze Politiche e Computer Science. Nel corso degli anni si occupa, spesso anticipando i tempi, di Identity Management, Data Loss Prevention, Anti Frode, Security Intelligence, Forensics, Social Media Security, Analisi di Vulnerabilità e Mobile Security in ambienti Enterprise, Industriali, della Pubblica Amministrazione e Governativi. E membro del Consiglio Direttivo di Clusit e di Assintel. Inoltre è membro del GdL CyberWorld nell ambito dell Osservatorio per la Sicurezza Nazionale del Centro Alti Studi per la Difesa (CASD). Collabora attivamente con Clusit tenendo seminari (SCADA Security, Anti Frode, Data Loss Prevention e Social Business Security), partecipando come speaker alle varie edizioni del Security Summit ed alla realizzazione di white papers (FSE, ROSI v2, Social Media in sicurezza per il made in Italy) in collaborazione con la Oracle Community for Security. Per il Rapporto Clusit sulla sicurezza ICT in Italia, oltre ad essere l autore del capitolo sul tema Social Media Security, negli ultimi due anni ha curato la sezione relativa all analisi dei principali attacchi a livello nazionale ed internazionale e quella in merito ai trend futuri. Attualmente è Presidente de idialoghi e Direttore Generale di Security Brokers, essendo tra i soci fondatori di entrambe le aziende. Dal 2013, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Professionale AIAS Security & Safety (APASS), quale Responsabile dell Area Cyber Security ed Information Warfare. n lug/ago

INFORMAZIONI GENERALI

INFORMAZIONI GENERALI Mod.07.02.01.AA brochure_corso_aggiornamento rev. 01 del 19/11/2012 INDIRIZZI TECNICI DI RISK MANAGEMENT - (8 ore) Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti

Dettagli

La strategia italiana in materia di cyber-security Cyber risks, social network e rischi reputazionali Boyd e app spingono il cybercrime nell

La strategia italiana in materia di cyber-security Cyber risks, social network e rischi reputazionali Boyd e app spingono il cybercrime nell La strategia italiana in materia di cyber-security Cyber risks, social network e rischi reputazionali Boyd e app spingono il cybercrime nell indifferenza generale La Direttiva Comunitaria per prevenire

Dettagli

CYBER CRIME CONFERENCE 2013

CYBER CRIME CONFERENCE 2013 CYBER CRIME CONFERENCE 2013 Roma, 27 marzo 2013 Cyber-security & Cyber-warfare A V V. S T E F A N O M E L E Chi sono.. Stefano Mele.. Avvocato specializzato in Diritto delle Tecnologie, Privacy, Sicurezza

Dettagli

BCI ITALIAN FORUM LAUNCH EVENT INTERVISTA A STEVE MELLISH & GIANNA DETONI

BCI ITALIAN FORUM LAUNCH EVENT INTERVISTA A STEVE MELLISH & GIANNA DETONI BCI ITALIAN FORUM LAUNCH EVENT INTERVISTA A STEVE MELLISH & GIANNA DETONI Intervista a cura di Giovanni Cardin Giovanni Cardin BCI Italian Forum Launch Event - Intervista a Steve Mellish & Gianna Detoni

Dettagli

25 26 giugno 2014. Achille Sirignano Modelli di Risk Management di Security

25 26 giugno 2014. Achille Sirignano Modelli di Risk Management di Security UNI 10459 Achille Sirignano Security Manager eni S.p.A. A Responsabile Processi e Modelli di Risk Management di Security UNI 10459 1995 Definisce le funzioni essenziali e il profilo del professionista

Dettagli

Università Commerciale Luigi Bocconi

Università Commerciale Luigi Bocconi Università Commerciale Luigi Bocconi E-privacy 2013 Winter edition Big Data 2.0 Milano, 16 novembre 2013 Big Data e Sicurezza nazionale Un connubio possibile e prossimi scenari A V V. S T E F A N O M E

Dettagli

LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA

LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA DI CYBER SECURITY STEFANO MELE HackInBo 2014 - Bologna 03 MAY 2014 @MeleStefano Avvocato specializzato in Diritto delle Tecnologie, Privacy, Sicurezza ed Intelligence.

Dettagli

Percorso di formazione in SECURITY MANAGEMENT Profilo del Supervisore della Security aziendale / RSPP Ore 28

Percorso di formazione in SECURITY MANAGEMENT Profilo del Supervisore della Security aziendale / RSPP Ore 28 Percorso di formazione in SECURITY MANAGEMENT Profilo del Supervisore della Security aziendale / RSPP Ore 28 1 Valido per l aggiornamento quinquennale di: ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i

Dettagli

Special Patronage. Forum ICT Security 2014 - INVITO. 14 Forum ICT Security 2014 8/9/10 Ottobre 2014 - Roma

Special Patronage. Forum ICT Security 2014 - INVITO. 14 Forum ICT Security 2014 8/9/10 Ottobre 2014 - Roma Forum ICT Security 2014 - INVITO Forum ICT Security 2014 - INVITO 14 Forum ICT Security 2014 8/9/10 Ottobre 2014 - Roma Dopo il successo della 13^ edizione che ha visto la partecipazione di oltre 900 visitatori

Dettagli

Business continuity management per le strutture che erogano servizi socio sanitari. Con il patrocinio di

Business continuity management per le strutture che erogano servizi socio sanitari. Con il patrocinio di Business continuity management per le strutture che erogano servizi socio sanitari Con il patrocinio di La Business Continuity o Continuità Operativa, è la capacità di un organizzazione di mantenere operative

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL

FORMATO EUROPEO PER IL FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Antonio Maria Tambato Data di nascita 27 agosto 1975 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente II fascia Ministero dello Sviluppo

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T Æ Giovanni Minervini

C U R R I C U L U M V I T Æ Giovanni Minervini C U R R I C U L U M V I T Æ Giovanni Minervini D A T I P E R S O N A L I Stato civile: coniugato Nazionalità: italiana Luogo di nascita: Bari Data di nascita: 23/01/1964 Codice fiscale: MNRGNN64A23A662D

Dettagli

ESPERIENZA PROFESSIONALE E SCIENTIFICA

ESPERIENZA PROFESSIONALE E SCIENTIFICA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Aggiornato al 24/07/2013 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANGELO JANNONE MILANO Telefono Mobile E-mail Nazionalità jannone@jdpsolutions.it

Dettagli

Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption

Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption Cybercrime e Data Security Banche e aziende come proteggono i clienti? Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption Alessandro Piva Direttore dell Osservatorio

Dettagli

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi SCADA Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Andrea Zapparoli Manzoni Il Clusit www.clusit.it Associazione "no profit" fondata nel 2000 presso l Università

Dettagli

Università di Mode. ena e Reggio Emilia. IV ediz. zione. 120 ore - Qualifica: Qualificazione conforme a norma UNI. Venerdì e Sabato mattina

Università di Mode. ena e Reggio Emilia. IV ediz. zione. 120 ore - Qualifica: Qualificazione conforme a norma UNI. Venerdì e Sabato mattina Università di Mode ena e Reggio Emilia Corso di perrfezionamento SECURITY MANAGER IV ediz zione In collaborazione con: Riferimenti legislativi e privacy Sicurezza delle informazioni Analisi e gestione

Dettagli

Perchè un Master in Homeland Security

Perchè un Master in Homeland Security IV edizione a.a. 2011 12 Perchè un Master in Homeland Security La società moderna richiede maggiore sicurezza Consapevolezza Catastrofi naturali Sicurezza Criminalità Terrorismo 25/10/2011 Roberto Setola

Dettagli

CURRICULUM VITAE. manuel.dicasoli@expo2015.org manuel_dicasoli@hotmail.com

CURRICULUM VITAE. manuel.dicasoli@expo2015.org manuel_dicasoli@hotmail.com CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Nome e cognome: Manuel di Casoli Luogo e data di nascita: Asiago (VI), 4 luglio 1965 Residenza: 20148 Milano (MI), via don Carlo Gnocchi, 33 Stato civile: Coniugato, 3 figli.

Dettagli

Evento "Business Continuity Management & Auditing". Sessione di Studio Milano

Evento Business Continuity Management & Auditing. Sessione di Studio Milano Evento "Business Continuity Management & Auditing". Sessione di Studio Milano Gentili Associati, AIEA, ANSSAIF e AUSED, sono liete di invitarvi alla presentazione dei risultati del Gruppo di Ricerca avente

Dettagli

LE FRODI BANCARIE. Milano, mercoledì 10 luglio 2013 Spazio Chiossetto Via Chiossetto 20

LE FRODI BANCARIE. Milano, mercoledì 10 luglio 2013 Spazio Chiossetto Via Chiossetto 20 LE FRODI BANCARIE L EVOLUZIONE NORMATIVA IL SISTEMA DI CONTROLLI INTERNI LE FRODI NEI SETTORI RETAIL, CORPORATE E CREDITO AL CONSUMO LE FRODI FINANZIARIE I PROCESSI DI DATA ANALYTICS E REPORTING L ATTIVITA

Dettagli

CURRICULUM VITAE Dati Anagrafici Studi Formazione Scuola di Guerra di Civitavecchia

CURRICULUM VITAE Dati Anagrafici Studi Formazione Scuola di Guerra di Civitavecchia Dati Anagrafici CURRICULUM VITAE Nome e Cognome Luigi Travaglione Luogo e data di nascita Napoli, 4 ottobre 1956 Stato civile Coniugato e-mail luigi.travaglione@hotmail.it Studi Facoltà d Giurisprudenza

Dettagli

Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche

Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche Cyber Security Energia 2014 1 Conferenza Nazionale 3 Luglio 2014 Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche Finmeccanica Today HELICOPTERS

Dettagli

Indaga. Documenta. Accerta.

Indaga. Documenta. Accerta. Indaga. Documenta. Accerta. L azienda leader in Italia nel settore investigativo 2 3 Le situazioni delicate e complesse richiedono azioni risolutive condotte con competenza e professionalità. 4 5 Axerta

Dettagli

BANCHE E SICUREZZA 2013

BANCHE E SICUREZZA 2013 1 BANCHE E SICUREZZA 2013 SCHEMA DELLE SESSIONI MERCOLEDÌ 5 GIUGNO MATTINA SESSIONE PLENARIA DI APERTURA LA SICUREZZA IN ITALIA MERCOLEDÌ 5 GIUGNO POMERIGGIO SESSIONE PARALLELA A PREVENZIONE E GESTIONE

Dettagli

STUDI CORSI FREQUENTATI

STUDI CORSI FREQUENTATI Nato a Lecce il 28.10.1963 residente in Lecce, Via Tito Minniti 16 73100 LECCE (LE) Recapiti telefonici 0832/217938 3356220753 Security Manager presso Aeroporti di Puglia SpA (coniugato con 2 figlie 18

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI PER CONSULENTI DI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SECURITY

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI PER CONSULENTI DI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SECURITY Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI PER CONSULENTI DI SISTEMI

Dettagli

I contenuti I giorno : Lo sviluppo della strategia complessiva dell azienda grafica e la governance d impresa Il business plan come strumento di gestione complessivo L evoluzione del mercato grafico: situazione

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Analisi e Strategie Bernd Geilen, ING DIRECT Italia Servizi di

Dettagli

FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO. Posizione Organizzativa - Capo 2^ Sezione - 1^ Divisione - I Reparto (Dirigenti- Professori)

FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO. Posizione Organizzativa - Capo 2^ Sezione - 1^ Divisione - I Reparto (Dirigenti- Professori) INFORMAZIONI PERSONALI Nome MOIO ROSARIA Data di nascita 08/10/1976 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO Posizione Organizzativa - Capo 2^

Dettagli

Nome TOMIO PATRIZIA Indirizzo Via Calepina, 14-38122 Trento - Italia Telefono 0461/281144 Fax 0461/281247 E-mail patrizia.tomio@unitn.

Nome TOMIO PATRIZIA Indirizzo Via Calepina, 14-38122 Trento - Italia Telefono 0461/281144 Fax 0461/281247 E-mail patrizia.tomio@unitn. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TOMIO PATRIZIA Indirizzo Via Calepina, 14-38122 Trento - Italia Telefono 0461/281144 Fax 0461/281247 E-mail

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Associazione Italiana Istituti di Pagamento

PROTOCOLLO D INTESA. Associazione Italiana Istituti di Pagamento PROTOCOLLO D INTESA Associazione Italiana Istituti di Pagamento L Associazione Italiana Istituti di Pagamento con sede legale in Roma, Via Appia Nuova, 59, e sede operativa in via Appia Nuova 59 cap. 00183

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI Nome. Achille Tonani ESPERIENZA LAVORATIVA. achille.tonani@rina.org

INFORMAZIONI PERSONALI Nome. Achille Tonani ESPERIENZA LAVORATIVA. achille.tonani@rina.org F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono E-mail Achille Tonani OMISSIS achille.tonani@rina.org ESPERIENZA LAVORATIVA Dal Gennaio 2014 RINA

Dettagli

Security Convergence: lo stato dell arte dall inizio del secolo

Security Convergence: lo stato dell arte dall inizio del secolo Security Convergence: lo stato dell arte dall inizio del secolo Milano, 14 dicembre 2011 Chairman of the ASIS International Security Convergence Subcommittee Contenuto della presentazione Agenda Cosa si

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Corso di formazione anno accademico 2014 2015 CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Corso in fase di qualificazione per la Certificazione Professionista della security aziendale

Dettagli

PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER

PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER -------------------------------------------------------------------------------- AREA TAX E LEGAL PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER -------------------------------------------------------------------------------Formula

Dettagli

AIIC Associazione Italiana esperti Infrastrutture Critiche AIIC (1)

AIIC Associazione Italiana esperti Infrastrutture Critiche AIIC (1) AIIC (1) A I I C: associazione scientifica senza fine di lucro nata nel luglio 2006 per promuovere e sostenere una cultura interdisciplinare per lo sviluppo di Strategie Metodologie Strumenti Tecnologie

Dettagli

Dal cyber-crime agli atti di cyber-warfare. Tendenze globali e strategie

Dal cyber-crime agli atti di cyber-warfare. Tendenze globali e strategie UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Corso di Perfezionamento in Digital Forensics, Privacy, Cloud e Cyber Warfare Milano, 28 novembre 2013 Dal cyber-crime agli atti di cyber-warfare A V V. S T E F A N O M

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alberto Manfredi Nazionalità Italiana Data di nascita 4 Novembre 1969 Stato civile Residenza Profilo pubblico

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO SECURITY MANAGEMENT

REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO SECURITY MANAGEMENT REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO SECURITY MANAGEMENT Direttore del corso: Chiara Casadio Commissione del Corso di Master: Gianfranco Bonfante Chiara Casadio Cristiana

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ZONATO CRISTINA Data di nascita 6 FEBBRAIO 1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale COLLABORATORE

Dettagli

ESPERIENZA LAVORATIVA

ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Giuseppe Gargiulo Via Napoli V Trav. N 10 89044 Locri (RC) Telefono 0964.29923 328.54.22.194 E-mail

Dettagli

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Dati personali Nome e cognome: Davide D Amico Data di nascita: 03 Luglio 1974 Nazionalità : italiana Titoli di studio e culturali Master

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085 CATALOGO CORSI 2015 INDICE CORSI APPROVATI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACCREDITATO ISO/IEC 17024... 3 ISO 9001:08 SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ... 4 ISO 22000:05 SISTEMI DI GESTIONE DELLA

Dettagli

CSA Italy. The Cloud Security Alliance. Italy Chapter. chapters.cloudsecurityalliance.org/italy. Copyright 2012 Cloud Security Alliance Italy Chapter

CSA Italy. The Cloud Security Alliance. Italy Chapter. chapters.cloudsecurityalliance.org/italy. Copyright 2012 Cloud Security Alliance Italy Chapter CSA Italy The Cloud Security Alliance Italy Chapter Cloud Security Alliance Organizzazione mondiale no-profit (www.cloudsecurityalliance.org) Più di 32,000 soci individuali, 100 soci aziende, 20 soci affiliati

Dettagli

Il Moderno Security Manager, alla luce della norma UNI 10459: 2015. Alessandro Manfredini Membro Consiglio Direttivo AIPSA

Il Moderno Security Manager, alla luce della norma UNI 10459: 2015. Alessandro Manfredini Membro Consiglio Direttivo AIPSA Il Moderno Security Manager, alla luce della norma UNI 10459: 2015 Alessandro Manfredini Membro Consiglio Direttivo AIPSA Roma, 5 giugno 2015 Ente Nazionale Unico di Unificazione UNI - Ente Nazionale Italiano

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma

Iniziativa : Sessione di Studio a Roma Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma Gentili Associati, AIEA è lieta di invitarvi alla presentazione dei risultati del Gruppo di Ricerca avente come tema il knowledge based information security risk

Dettagli

Tavola Rotonda: Editoria & Sicurezza Informatica

Tavola Rotonda: Editoria & Sicurezza Informatica Tavola Rotonda: Editoria & Sicurezza Informatica 6 Giugno 2013 Security Summit Roma Raoul Chiesa, Comitato Direttivo CLUSIT Dr. Giovanni Hoepli, Hoepli Editore D.ssa Anna La Rosa, OSN T.Col. Montuoro Avv.

Dettagli

Copyright KEY INVESTIGATION s.r.l. 2013 - tutti i diritti riservati

Copyright KEY INVESTIGATION s.r.l. 2013 - tutti i diritti riservati KEY INVESTIGATION s.r.l. - Agenzia Investigativa legalmente autorizzata - fornisce, ad aziende e privati, servizi investigativi e di intelligence di alto livello: tali attività vengono svolte su tutto

Dettagli

Corso di alta formazione I SISTEMI D INTELLIGENCE NEL MONDO OPERAZIONI E METODOLOGIE DEI SERVIZI SEGRETI STRANIERI

Corso di alta formazione I SISTEMI D INTELLIGENCE NEL MONDO OPERAZIONI E METODOLOGIE DEI SERVIZI SEGRETI STRANIERI Corso di alta formazione I SISTEMI D INTELLIGENCE NEL MONDO OPERAZIONI E METODOLOGIE DEI SERVIZI SEGRETI STRANIERI Link Campus University, via Nomentana 335 - Roma 7-8 giugno 2013; 14-15 giugno 2013; 21-22

Dettagli

DEZZANI GIUSEPPE DATI PERSONALI ISTRUZIONE ATTIVITA. Nato : Bagnolo Piemonte (CN) 31/03/1969

DEZZANI GIUSEPPE DATI PERSONALI ISTRUZIONE ATTIVITA. Nato : Bagnolo Piemonte (CN) 31/03/1969 DEZZANI GIUSEPPE DATI PERSONALI Nato : Bagnolo Piemonte (CN) 31/03/1969 Domiciliato presso lo Studio : Digital Forensics Bureau Studio Associato - 10095 Grugliasco (TORINO) Str. del Portone, 10 Recapito

Dettagli

MASTER post laurea e di specializzazione MASTER di Specializzazione in AVVOCATO D AFFARI, Business School, Il Sole 24 Ore, Roma, marzo giugno, 2011.

MASTER post laurea e di specializzazione MASTER di Specializzazione in AVVOCATO D AFFARI, Business School, Il Sole 24 Ore, Roma, marzo giugno, 2011. C U R R I C U L U M V I T A E DATI ANAGRAFICI e PROFESSIONALI Antonio MANZARI, nato a Monopoli (BA) il 01.04.1974 Studio Legale: Via Ricasoli n. 76-70043 - Monopoli (BA) Recapiti professionali: Tel. 080-9376461

Dettagli

COBIT 5 for Governance

COBIT 5 for Governance COBIT 5 for Governance SPONSOR DELL EVENTO Giovedì 28 novembre 2013 - Orario: 14:00-18:00 Auditorium Cattolica Assicurazioni VERONA Cattolica Assicurazioni è la compagnia che sta a capo di uno dei maggiori

Dettagli

TITOLO Attuazione di un sistema di gestione per la qualità nelle strutture sanitarie

TITOLO Attuazione di un sistema di gestione per la qualità nelle strutture sanitarie TITOLO Attuazione di un sistema di gestione per la qualità nelle strutture sanitarie Responsabile Scientifico: Dr. Michele Olivieri U.O.S Qualità Segreteria Organizzativa: Assunta Carlomagno Direzione

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER IL PROFILO DI SAFETY MANAGER E DOCENTE FORMATORE SSL

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER IL PROFILO DI SAFETY MANAGER E DOCENTE FORMATORE SSL CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER IL PROFILO DI SAFETY MANAGER E DOCENTE FORMATORE SSL DESCRIZIONE L ambito della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro è particolarmente sensibile, in quanto va ad

Dettagli

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Ing. Roberto Lorini Executive Vice President VP Tech Convegno ABI Banche e Sicurezza 2009 Roma, 9 giugno 2009 Agenda Gli orientamenti

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino

Iniziativa : Sessione di Studio a Torino Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Evento "L'Outsourcing IT: best practice e Auditing". Sessione di Studio Roma. Roma, 8 Marzo 2007. Hotel Universo

Evento L'Outsourcing IT: best practice e Auditing. Sessione di Studio Roma. Roma, 8 Marzo 2007. Hotel Universo Evento "L'Outsourcing IT: best practice e Auditing". Sessione di Studio Roma Gentili Associati, AIEA e Clusit sono liete di invitarvi alla presentazione dei risultati del Gruppo di Ricerca avente come

Dettagli

Curriculum Vitae Europeo

Curriculum Vitae Europeo Curriculum Vitae Europeo Informazioni personali Cognome / Nome DAL MASO Maurizio Indirizzo 33/d, Via Pietro Tacca, 50125, Firenze, Italia. Telefono +39 055.680688 Mobile: +39 348.3350223 Fax +39 055.680688

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

Dettagli

Banche e Sicurezza 2015

Banche e Sicurezza 2015 Banche e Sicurezza 2015 Sicurezza informatica: Compliance normativa e presidio del rischio post circolare 263 Leonardo Maria Rosa Responsabile Ufficio Sicurezza Informatica 5 giugno 2015 Premessa Il percorso

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI GIUSEPPE CERASOLI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome. Nazionalità Italiana Data di nascita 31/12/1968

INFORMAZIONI PERSONALI GIUSEPPE CERASOLI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome. Nazionalità Italiana Data di nascita 31/12/1968 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIUSEPPE CERASOLI Nazionalità Italiana Data di nascita 31/12/1968 ESPERIENZA LAVORATIVA Date da 01/09/03 Ragioneria Generale dello Stato Dirigente

Dettagli

COMITATO dei PROBIVIRI AIEA 2015-2018

COMITATO dei PROBIVIRI AIEA 2015-2018 Al servizio dei professionisti dell IT Governance Capitolo di Milano Profili dei Candidati per il rinnovo del COMITATO dei PROBIVIRI AIEA 2015-2018 Giancarlo Butti (LA BS7799), (LA ISO IEC 27001:2013),

Dettagli

DIRIGENTE - viceprefetto CAPO DI GABINETTO MESSINA IL 23 AGOSTO 1962 73, VIA VIENNA, - 00142 ROMA - ITALIA 0667294590-3385805300-3346903446

DIRIGENTE - viceprefetto CAPO DI GABINETTO MESSINA IL 23 AGOSTO 1962 73, VIA VIENNA, - 00142 ROMA - ITALIA 0667294590-3385805300-3346903446 curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome Date Nome del datore di Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Nata a Residente a VACCARO CLARA Dal novembre 2011 ad oggi PREFETTURA DI ROMA Via IV Novembre

Dettagli

BUSINESS CONTINUITY. Newsletter n. 8 2014. Know how in pillole: Dicembre 2014. Che cosa si intende per Business Continuity?

BUSINESS CONTINUITY. Newsletter n. 8 2014. Know how in pillole: Dicembre 2014. Che cosa si intende per Business Continuity? Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie delle Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV esistenti o in fase di costituzione. Questa volta la pillola formativa si riferisce alla

Dettagli

Formato Europeo. Scheda Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI CUTILLO GIUSEPPE

Formato Europeo. Scheda Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI CUTILLO GIUSEPPE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CUTILLO GIUSEPPE Data di nascita 12 DICEMBRE 1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell Ufficio/U.O./Servizio Dirigente Medico Azienda Ospedaliera

Dettagli

Formazione. Corsi di. Anno Accademico 2014/2015. Criminologia Sicurezza Pubblica Security Privata Intelligence. e-learning. www.unised.it.

Formazione. Corsi di. Anno Accademico 2014/2015. Criminologia Sicurezza Pubblica Security Privata Intelligence. e-learning. www.unised.it. Dipartimento di Scienze Criminologiche Dipartimento di Scienze della Security e Intelligence Corsi di Formazione e Master Anno Accademico 2014/2015 Criminologia Sicurezza Pubblica Security Privata Intelligence

Dettagli

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Gianna Detoni, AFBCI Presidente di PANTA RAY BCI Italian Forum Leader 1 Milano, 13 ottobre 2015

Dettagli

PRESENTAZIONE STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO SILT. Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano. Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342

PRESENTAZIONE STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO SILT. Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano. Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342 e Prof. SILT STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO PRESENTAZIONE SILT Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano CF/ PIVA 06201340962 Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342 silt@siltassociati.it www.siltassociati.it

Dettagli

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Gianna Detoni, AFBCI Presidente di PANTA RAY BCI Italian Forum Leader 1 Roma, 9 ottobre 2015 AGENDA

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino

Iniziativa : Sessione di Studio a Torino Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito

Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito Un esclusivo incontro di mezza giornata per Senior Manager Milano, 17 settembre 2008 Le Meridien Gallia Sponsored by Gestire l'impresa in

Dettagli

ABILITAZIONI ED IDONEITA CONSEGUITE

ABILITAZIONI ED IDONEITA CONSEGUITE CURRICULUM VITAE Francesco Maria Marcianò, nato a Reggio Calabria il 13 aprile 1968, residente in Melito Porto Salvo (prov. di Reggio Calabria), c.a.p. 89063, Via Virgo Fidelis 4 A indirizzo di posta elettronica:

Dettagli

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi Presentazioni Andrea Zapparoli Manzoni Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro Osservatorio Sicurezza Nazionale (OSN) CD Assintel CDe Docente Clusit(SCADA, Social Media

Dettagli

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Marketing Sommario e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Analisi e Strategie Samuele Sorato, Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

MEMBRI DEL COMITATO PROMOTORE E LORO PROFESSIONI

MEMBRI DEL COMITATO PROMOTORE E LORO PROFESSIONI MEMBRI DEL COMITATO PROMOTORE E LORO PROFESSIONI Don Sergio Mercanzin Presidente Comitato Sacerdote e Giornalista Nato a Comisano Vicentino (VI) il 7 Aprile del 1945 E stato Segretario personale del Vescovo

Dettagli

Presso AULA MAGNA della Fondazione Aldini Valeriani

Presso AULA MAGNA della Fondazione Aldini Valeriani Cari soci e cari colleghi, Oggi tutti ci chiedono un facile accesso alle informazioni aziendali attraverso i devices aziendali e personali nel momento e nel luogo in cui questo è necessario. Tutto questo

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Corso di Alta Formazione ETICA E SICUREZZA TRIPLA A (Aziendale, Ambientale, Alimentare)

Corso di Alta Formazione ETICA E SICUREZZA TRIPLA A (Aziendale, Ambientale, Alimentare) Corso di Alta Formazione ETICA E SICUREZZA TRIPLA A (Aziendale, Ambientale, Alimentare) Economia e gestione etica dei rischi e delle emergenze per la sicurezza e la sostenibilità Anno Accademico 2010-2011

Dettagli

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza QUALITY FOR MASTER Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Una preparazione meramente teorica, seppur di rilievo, non è più sufficiente per affrontare le complesse dinamiche aziendali.

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Il risparmio degli italiani. Le sfide per l industria finanziaria: rischi ed opportunità 4 Dario Focarelli, ANIA Carlo

Dettagli

Dirigente di II fascia. Agenzia delle dogane e dei monopoli Direttore dell Ufficio delle dogane di Milano 2

Dirigente di II fascia. Agenzia delle dogane e dei monopoli Direttore dell Ufficio delle dogane di Milano 2 CURRICULUM VITAE Informazioni Personali Cognome e Nome CUTAIA Marco Data di nascita 24/09/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente di II fascia Agenzia delle

Dettagli

Roma, 17 18 Gennaio 2014

Roma, 17 18 Gennaio 2014 CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN GEOPOLITICA E ORIGINE DELLE MINACCE CONVENZIONALI E NON CONVENZIONALI Roma, 17 18 Gennaio 2014 L Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe (OSDIFE) e l Università degli Studi

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome dr. Giuseppe Grasso Data di nascita 1 maggio 1955 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell'ufficio EP/5 Università di Palermo Responsabile Settore Comunicazione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI LAUREE, ABILITAZIONI PROFESSIONALI, ALTRI TITOLI

INFORMAZIONI PERSONALI LAUREE, ABILITAZIONI PROFESSIONALI, ALTRI TITOLI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE BREVE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome ROSANNA GHIRRI Indirizzo La Spezia 19126 - Via E. Gianturco, 99 Telefono +390187599406 Fax +390187599406/599323 Nazionalità

Dettagli

- La Mission - La Squadra - I valori. Abbiamo scelto di essere liberi. Di fare solo i tuoi interessi.

- La Mission - La Squadra - I valori. Abbiamo scelto di essere liberi. Di fare solo i tuoi interessi. - La Mission - La Squadra - I valori Abbiamo scelto di essere liberi. Di fare solo i tuoi interessi. La continua evoluzione dei mercati finanziari rende sempre più difficile orientarsi fra i numerosi prodotti

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail LONGO ANTONELLA antonella.longo@atac.roma.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

[SICUREZZA INFORMATICA E COMPUTER FORENSIC]

[SICUREZZA INFORMATICA E COMPUTER FORENSIC] Anno Accademico 2008/2009 [SICUREZZA INFORMATICA E COMPUTER FORENSIC] Master di primo livello [Sicurezza Informatica e Computer Forensic] 1 Master di primo livello in Sicurezza Informatica e Computer Forensic

Dettagli

Osservatorio Legislazione & Mercati Divisione Finanza Credito Assicurazioni www.olm-cuoa.it

Osservatorio Legislazione & Mercati Divisione Finanza Credito Assicurazioni www.olm-cuoa.it Il Sistema Qualità del CUOA è certificato UNI EN ISO 9001:2000 1 PANEL OSSERVATORIO LEGISLAZIONE & MERCATI Comportamenti e regole per un nuovo rapporto tra banche, imprese e professionisti 19 e 20 ottobre

Dettagli

E attualmente in servizio c/o la Direzione Sanitaria di Presidio dell Istituto Regina Elena, degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri di Roma.

E attualmente in servizio c/o la Direzione Sanitaria di Presidio dell Istituto Regina Elena, degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri di Roma. MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Domenico Bracco Data di nascita 28/02/53 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente Medico IRE/IFO E attualmente in servizio c/o la

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MIGHELA GABRIELE Indirizzo Telefono 0309387105 Fax 0309387106 E-mail Nazionalità italiana Data di nascita

Dettagli

Arnaldo Zaffanella AD e DG AIAS ACADEMY. Presentazione del

Arnaldo Zaffanella AD e DG AIAS ACADEMY. Presentazione del Arnaldo Zaffanella AD e DG AIAS ACADEMY Presentazione del 2 MISSION Il"networkaias+offre"ai propri Associati "strumen."+per"svolgere" al"meglio"la"propria+a/vità+professionale,"fornendo""informazioni,"

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAVALCANTI FRANCESCO PAOLO Indirizzo Telefono 0773652354 Fax 0773661816 E-mail VIALE IV NOVEMBRE, 25 04100

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CANGIANO PASQUALE Indirizzo Telefono 0823/623423 Fax 0823/623944 E-mail Nazionalità Italiana Luogo e Data

Dettagli

MASTER di 2 LIVELLO PROTEZIONE DA EVENTI CBRN. a.a. 2010-2011

MASTER di 2 LIVELLO PROTEZIONE DA EVENTI CBRN. a.a. 2010-2011 MASTER di 2 LIVELLO PROTEZIONE DA EVENTI CBRN (Chimici Biologici Radiologici Nucleare) a.a. 2010-2011 Direttore Prof. Carlo Bellecci 1 La probabilità che un evento CBRN accada è molto elevata. In Italia

Dettagli

Privacy Consultant e Data Protection Officer

Privacy Consultant e Data Protection Officer Privacy Consultant e Data Protection Officer 2014 Tax & legal In collaborazione con Z4039 II Edizione 13 NOVEMBRE 2014 21 NOVEMBRE 2014 REFERENTE SCIENTIFICO Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia

Dettagli