Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client"

Transcript

1 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client BusinessObjects XI 3.1 Service Pack 2

2 Copyright 2009 SAP BusinessObjects. Tutti i diritti riservati. SAP BusinessObjects e i relativi loghi, BusinessObjects, Crystal Reports, SAP BusinessObjects Rapid Mart, SAP BusinessObjects Data Insight, SAP BusinessObjects Desktop Intelligence, SAP BusinessObjects Rapid Marts, SAP BusinessObjects Watchlist Security, SAP BusinessObjects Web Intelligence e Xcelsius sono marchi o marchi registrati di Business Objects, società del gruppo SAP e/o delle società affiliate negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. SAP è un marchio registrato di SAP AG in Germania e/o in altri Paesi. Tutti gli altri nomi citati nel presente documento sono marchi dei rispettivi proprietari

3 Sommario Capitolo 1 Informazioni su Web Intelligence 21 Modalità di esecuzione di business intelligence sul Web con Web Intelligence...22 Esecuzione offline di business intelligence da parte di Web Intelligence...22 Interazione con i report di Web Intelligence...22 Visualizzazione e stampa dei report di Web Intelligence...23 Drill sui report di Web Intelligence...23 Esecuzione di analisi sui report...23 Creazione e modifica di documenti di Web Intelligence...24 Web Intelligence Query - HTML...24 Pannello dei report Java di Web Intelligence...25 Web Intelligence Rich Client...25 Pannello dei report HTML di Web Intelligence...26 Capitolo 2 Accesso a Web Intelligence da InfoView 27 Connessione a InfoView...28 Disconnessione da InfoView...29 Opzioni di Web Intelligence InfoView...29 Opzioni di creazione e visualizzazione dei documenti di Web Intelligence...29 Impostazione delle opzioni di drill di Web Intelligence...34 Opzioni relative alle impostazioni internazionali di Web Intelligence...36 Capitolo 3 Introduzione a Web Intelligence Rich Client 41 Installazione di Web Intelligence Rich Client da InfoView...42 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 3

4 Sommario Installazione di Web Intelligence Rich Client dal CD di BusinessObjects Enterprise...42 Modalità di utilizzo di Web Intelligence Rich Client...43 Modalità connessione di Web Intelligence Rich Client...43 Modalità offline di Web Intelligence Rich Client...44 Modalità autonoma di Web Intelligence Rich Client...45 Impostazione delle preferenze utente in Web Intelligence Rich Client...46 Preferenze generali di Web Intelligence Rich Client...46 Preferenze di visualizzazione di Web Intelligence Rich Client...48 Preferenze delle impostazioni internazionali di Web Intelligence Rich Client...48 Preferenze drill di Web Intelligence Rich Client...49 Modifica della password...50 Avvio di Web Intelligence Rich Client...50 Avvio di Web Intelligence Rich Client in modalità connessione da InfoView...51 Avvio di Web Intelligence Rich Client in locale in modalità connessione...52 Avvio di Web Intelligence Rich Client in modalità offline...53 Avvio di Web Intelligence Rich Client in modalità autonoma...54 Accesso a Web Intelligence Rich Client con un altro utente...55 Operazioni con gli universi in Web Intelligence Rich Client...56 Protezione degli universi in Web Intelligence Rich Client...56 Importazione di un universo dal CMS in Web Intelligence Rich Client.57 Selezione di un universo...58 Capitolo 4 Restituzione di dati mediante query 59 Creazione, modifica e salvataggio dei documenti...60 Creazione e utilizzo delle query...60 Creazione di una query in un universo...60 Abbinamento tra gli oggetti dell'universo e i dati Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

5 Sommario Creazione di una query su un file di testo o Excel...62 Visualizzazione dei dati di una query aggiunta...64 Interruzione di una query...65 Rimozione di una query...66 Duplicazione di una query...66 Modifica di una query...67 Query multiple...67 Aggiornamento delle query...68 Visualizzazione dell'sql generato da una query...69 Impostazione del livello dell analisi...70 Livello dell analisi...70 Livelli di analisi...71 Impostazione dei livelli di analisi...72 Contesti della query...72 Definizione di query ambigua...72 Definizione di contesto...73 Scelta di un contesto per l'esecuzione di una query...73 Proprietà delle query di Web Intelligence...74 Proprietà Consenti ad altri utenti di modificare tutte le query...74 Proprietà di query Durata max recupero...74 Proprietà di query N. max di righe recuperate...74 Ordine dei prompt delle query...75 Proprietà di query Recupera righe duplicate...75 Proprietà di query Reimposta i contesti all'aggiornamento...75 Proprietà di query Cancella contesti...75 Proprietà di query Set di risultati campione...76 Capitolo 5 Filtraggio dei dati utilizzando i filtri di query 77 Definizione di filtri di query...78 Confronto tra filtri di query e filtri di report...79 Tipi di filtri di query...79 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 5

6 Sommario Filtri di query predefiniti...80 Filtri rapidi...80 Filtri di query personalizzati...81 Queryoperatori filtro di e prompt...85 Combinazione di filtri di query...89 Capitolo 6 Filtraggio dei dati utilizzando i prompt 93 Definizione di un prompt...94 Prompt uniti...95 Prompt sovrapposti...95 Elenchi gerarchici di valori...96 Queryoperatori filtro di e prompt...96 Operatore Uguale A...96 Operatore Diverso da...96 Operatore Diverso da...97 Operatore Maggiore di...97 Operatore Maggiore o uguale a...97 Operatore Minore di...97 Operatore Minore o uguale a...98 Operatore Tra...98 Operatore Non tra...98 Operatore InElenco...98 Operatore Non in elenco...99 Operatore Corrisponde ai criteri di ricerca...99 Operatore Non corrisponde ai criteri di ricerca...99 Operatore Entrambi...99 Operatore Tranne Creazione di un prompt Rimozione di un prompt Definizione della visualizzazione dei prompt Combinazione di prompt Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

7 Sommario Combinazione di prompt con i filtri di query Modifica dell'ordine dei prompt Capitolo 7 Uso di query combinate 105 Definizione di query combinate Tipi di query combinate Utilizzo delle query combinate Generazione di query combinate da parte di Web Intelligence Creazione di una query combinata Struttura della query combinata Restituzione di un elenco di anni e di anni di prenotazione in base al numero di clienti Precedenza delle query combinate Query combinate multiple Impostazione dell'ordine di precedenza delle query combinate nel pannello dei report Java Capitolo 8 Filtraggio dei dati utilizzando sottoquery 115 Definizione di una sottoquery Operazioni eseguite dalle sottoquery Funzionamento delle sottoquery Creazione di una sottoquery Individuazione dei clienti hanno acquistato un servizio precedentemente riservato nel primo trimestre del 2003 e del fatturato da essi generato Parametri delle sottoquery Capitolo 9 Classificazione dei dati tramite la classificazione del database 121 Definizione di una classifica del database Parametri della classifica del database Creazione di una classifica del database Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 7

8 Sommario Creazione di un report che restituisce i primi 10 dipendenti in base allo stipendio e calcolati in base al reparto Capitolo 10 Interfaccia di reporting del pannello dei report Java 127 Capitolo 11 Modalità di visualizzazione di Web Intelligence 131 Passaggio da una modalità di visualizzazione all'altra Modalità Bozza Modalità Pagina Modalità PDF Modalità Visualizzazione rapida Selezione della modalità di visualizzazione ottimizzata Capitolo 12 Come visualizzare e nascondere i dati di report 137 Per visualizzare e nascondere i dati di report Capitolo 13 Visualizzazione dei dati nelle tabelle 139 Tabelle in Web Intelligence Tipi di tabella in Web Intelligence Tabella verticale Tabella orizzontale Tabella a campi incrociati Moduli Visualizza struttura e Visualizza risultati Creazione e modifica delle tabelle Creazione di una tabella mediante il trascinamento di oggetti in un report Creazione di una tabella selezionando un modello Duplicazione di una tabella Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

9 Sommario Applicazione di un modello diverso a una tabella utilizzando il trascinamento della selezione Applicazione di un modello diverso a una tabella con Trasforma in Aggiunta di righe o colonne alle tabelle utilizzando il trascinamento della selezione Aggiunta di righe o colonne di tabelle utilizzando il menu della barra degli strumenti per l'inserimento di righe o colonne Rimozione di righe o colonne di una tabella Spostamento di una riga o una colonna Inversione di una riga o una colonna Sostituzione di una riga o una colonna Cancellazione del contenuto delle celle di una tabella Rimozione di una tabella Formattazione di tabelle e celle di tabelle Selezione di un colore per lo sfondo della tabella Definizione di colori alternati per le righe e le colonne di una tabella.150 Inserimento di un'immagine o dell'aspetto in una tabella Formattazione dei bordi della tabella o della cella Formattazione del testo nelle celle della tabella Impostazione dell'altezza e della larghezza delle celle Copia della formattazione utilizzando Copia formato Impostazione della posizione di una tabella o di un grafico nella pagina del report Definizione dei livelli delle tabelle e delle celle Unione delle celle della tabella Modifica di tabelle per la creazione di tabelle a campi incrociati Creazione di una tabella a campi incrociati mediante l'aggiunta di un oggetto all'interno di una tabella verticale o orizzontale Creazione di una tabella a campi incrociati spostando una colonna o una riga Controllo della visualizzazione dati nelle tabelle Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 9

10 Sommario Come visualizzare o nascondere la visualizzazione di tabelle, righe o colonne vuote Aggregazione di righe duplicate Come visualizzare o nascondere le intestazioni e i piè di pagina Avvio delle tabelle su una nuova pagina del report Visualizzazione dei nomi degli oggetti nelle intestazioni di tabelle a campi incrociati Come evitare le interruzioni di pagina nelle tabelle Ripetizione di intestazioni o piè di pagina di tabella nelle pagine del report Copia delle tabelle Copia di una tabella Copia di una tabella come testo Capitolo 14 Visualizzazione dei dati nelle celle indipendenti 163 Definizione di celle indipendenti Inserimento di una cella indipendente in un report Copia di una cella indipendente Copia di una cella indipendente come testo in un'altra applicazione Capitolo 15 Organizzazione dei dati con sezioni, interruzioni e ordinamenti 167 Utilizzo delle sezioni per il raggruppamento dei dati Raggruppamento delle informazioni con le sezioni Sezioni di Vista struttura Creazione e rimozione delle sezioni e delle sottosezioni Proprietà della sezione Impostazione del layout di pagina per una sezione Uso delle interruzioni Definizione di interruzione Interruzioni e sezioni Ordinamento predefinito nelle interruzioni Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

11 Sommario Inserimento di un'interruzione Assegnazione di priorità alle interruzioni Definizione delle proprietà di visualizzazione di un'interruzione Rimozione di un'interruzione Uso degli ordinamenti per organizzare i dati Ordinamento dei risultati visualizzati nei report Applicazione di un ordinamento crescente o decrescente Applicazione di un ordinamento personalizzato Assegnazione di una priorità agli ordinamenti multipli Capitolo 16 Visualizzazione dei dati nei grafici 183 Creazione di grafici Tipi di grafici in Web Intelligence Istogrammi Grafici a linee Grafici ad area Grafici a torta Grafici polari, a radar e a dispersione Grafici 3D Grafici 2D Aggiunta, copia e rimozione dei grafici Aggiunta di un grafico a un report Copia di un grafico Rimozione di un grafico Cambiamento del tipo di grafico Modifica del tipo di grafico utilizzando il metodo di trascinamento della selezione Modifica del tipo di grafico con la funzione Trasforma in Posizionamento e dimensionamento dei grafici Impostazione della posizione di una tabella o di un grafico nella pagina del report Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 11

12 Sommario Posizionamento di un grafico rispetto ad altri grafici o tabelle Ridimensionamento di un grafico Formattazione dei grafici Inserimento e formattazione del titolo di un grafico Visualizzazione di un grafico in formato 3D Aggiunta di colori di sfondo a un grafico Modifica dei bordi del grafico Selezione e formattazione della base e delle pareti del grafico Visualizzazione e formattazione delle legende degli assi Come evitare interruzioni di pagina nei grafici Visualizzazione delle etichette degli assi nei grafici a torta Formattazione del testo, dei bordi e dello sfondo dell'etichetta dell'asse Come visualizzare, nascondere o formattare la griglia degli assi Visualizzazione e formattazione dei dati del grafico Capitolo 17 Formattazione di numeri e date 201 Formati predefiniti e personalizzati Formati predefiniti Formati personalizzati Capitolo 18 Filtraggio dei dati del report 209 Definizione di filtri di report Applicazione di filtri alle sezioni Tipi di filtri di report Confronto tra filtri di query e filtri di report Operatori di filtri di report Operatore Uguale A Operatore Diverso da Operatore Diverso da Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

13 Sommario Operatore Maggiore di Operatore Maggiore o uguale a Operatore Minore di Operatore Minore o uguale a Operatore Tra Operatore Non tra Operatore InElenco Operatore Non in elenco Operatore È Nullo Operatore Non è nullo Creazione, modifica ed eliminazione dei filtri di report Creazione di un filtro di report utilizzando l'opzione Filtro rapido Creazione di un filtro di report utilizzando l'editor dei filtri Combinazione di filtri multipli in un report Modifica di un filtro di report Modifica di un filtro di report dalla mappa dei report Eliminazione di un filtro di report Creazione dei filtri di report semplici Visualizzazione dei filtri di un report Capitolo 19 Risposta ai prompt 219 Immissione di valori per rispondere a un prompt Immissione di date per rispondere a un prompt Capitolo 20 Filtraggio dei dati utilizzando i controlli di input 223 Controlli di input definiti Aggiunta di un controllo di input Modifica di un controllo di input Evidenziazione delle dipendenze dei controlli di input Organizzazione dei controlli di input Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 13

14 Sommario Visualizzazione della mappa dei controlli di input Utilizzo di tabelle e grafici come controlli di input Definizione di una tabella o un grafico come controllo di input Filtraggio dei dati utilizzando i controlli di input Capitolo 21 Miglioramento dei report con calcoli, formule e variabili 233 Calcoli, formule e variabili Uso dei calcoli standard Inserimento di un calcolo standard in una tabella o in un campo incrociato Rimozione di un calcolo standard Operazioni con le formule Barra degli strumenti Formula Operazioni con le variabili Creazione di una variabile da una formula Creazione di una variabile utilizzando l'editor delle variabili Modifica di una variabile Eliminazione di una variabile Capitolo 22 Drill sui dati di un report 241 Definizione di drill Livello dell analisi Impostazione dei livelli di analisi Percorsi drill e gerarchie Passaggio alla modalità Drill Recupero di più livelli di dati nel report Esecuzione del drill al di fuori dell'ambito di analisi Scelta di un percorso di drill tra vari percorsi disponibili Creazione di un'istantanea del drill Esecuzione del drill su dimensioni nelle tabelle e sezioni Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

15 Sommario Drill down Drill up Esplora per Esecuzione del drill su indicatori nelle tabelle e sezioni Esecuzione del drill down su un valore di indicatore Esecuzione del drill up sul valore di un indicatore Sincronizzazione del drill tra varie tabelle e grafici Drill sui grafici Drill sulle dimensioni mediante gli assi dei grafici Drill sugli indicatori nei grafici Drill sulle legende degli assi Uso dei filtri per il drill Modifica del valore di un filtro sulla barra degli strumenti Drill Aggiunta o rimozione di un filtro di drill Salvataggio dei report con filtri di drill Aggiornamento dei dati in un report con prompt su cui è stato eseguito il drill Uso del drill di query Definizione di drill di query Capitolo 23 Unione di dimensioni da più fornitori di dati 267 Definizione di dimensioni unite Quando unire le dimensioni Scelta delle dimensioni da unire Esempio di dimensione unita Forzatura di calcoli uniti con la funzione ForzaUnione Creazione, modifica ed eliminazione delle dimensioni unite Unione delle dimensioni Unione automatica delle dimensioni Modifica di una dimensione unita Eliminazione di una dimensione unita Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 15

16 Sommario Effetti delle dimensioni unite Sincronizzazione dei fornitori di dati con diversi livelli di aggregazione Oggetti dettaglio e dimensioni unite Oggetti incompatibili e dimensioni unite Filtraggio delle dimensioni unite Drill sulle dimensioni unite Estensione dei valori restituiti dalle dimensioni unite Capitolo 24 Classificazione dei dati di un report 285 Classificazione dei dati Classificazioni e ordinamenti Classificazioni limitate Parametri di classificazione Esempio di classifica Classificazione e ordine dei dati Classificazione dei workflow Creazione di una classificazione Esempi di classificazione Capitolo 25 Utilizzo dei segnalatori per evidenziare i risultati 299 Definizione dei segnalatori Sottosegnalatori Aggiunta, modifica, duplicazione, assegnazione di priorità o attivazione di segnalatori Creazione di un segnalatore Impostazione del formato di un segnalatore Uso di formule per creare segnalatori avanzati Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

17 Sommario Capitolo 26 Rilevamento dei dati modificati 307 Rilevamento delle modifiche apportate ai dati Tipi di modifiche dei dati Modalità di rilevamento dati Modalità di rilevamento automatico dei dati Modalità di rilevamento manuale dei dati Attivazione del rilevamento dati Modifica dei dati di riferimento Visualizzazione dei dati modificati Come visualizzare o nascondere i dati modificati Configurazione dell'aspetto dei dati modificati Visualizzazione dei dati modificati in blocchi Visualizzazione dei dati modificati in report con dimensioni unite Visualizzazione dei dati modificati in sezioni Visualizzazione dei dati modificati in blocchi con interruzioni Visualizzazione dei dati modificati in grafici Limiti del rilevamento dati Rilevamento dati e drill Rilevamento dati e aggiornamento all'apertura Uso del linguaggio delle formule Web Intelligence per il rilevamento dei dati modificati Funzione ValoreRif Funzione DataValoreRif Creazione di formule utilizzando la funzione ValoreRif Dati modificati e contesto di calcolo Capitolo 27 Condivisione di contenuti Web Intelligence con altre applicazioni Web 325 Pubblicazione di contenuti Web Intelligence come servizi Web Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 17

18 Sommario Pubblicazione di un blocco di report di Web Intelligence come servizio Web Identificazione dei contenuti duplicati Definizione del servizio Web Pubblicazione di prompt Salvataggio e pubblicazione di un servizio Web Visualizzazione e gestione di contenuti Web Intelligence pubblicati Visualizzazione e gestione del contenuto pubblicato Esecuzione di test sul contenuto pubblicato Importazione e conversione di query QaaWS (Query as a Web Service).333 Pubblicazione di una query QaaWS Struttura di servizi BI GetReportBlock_nomeblocco Drill_nomeblocco Parametri di output di servizi BI Dati di restituzione di esempio dei servizi BI Definizione WSDL servizio BI Capitolo 28 Collegamento ad altri documenti 361 Collegamento ad altri documenti Testo delle celle definito come collegamento ipertestuale Un collegamento ipertestuale associato a una cella Collegamento a un altro documento nel CMS Operazioni con i collegamenti ipertestuali Determinazione del collegamento a un altro documento da un collegamento ipertestuale Modifica di un collegamento ipertestuale Eliminazione di un collegamento ipertestuale Formattazione dei colori dei collegamenti ipertestuali URL Reporting con opendocument Strutturazione di un URL opendocument Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

19 Sommario Panoramica del parametro opendocument Collegamenti contestuali ai report Capitolo 29 Operazioni con i documenti 401 Creazione di un documento di Web Intelligence da InfoView Apertura di un documento di Web Intelligence da InfoView Eliminazione di un documento di Web Intelligence da InfoView Salvataggio di documenti Salvataggio di un nuovo documento di Web Intelligence in InfoView.403 Salvataggio di un documento di Web Intelligence come foglio di lavoro Excel Salvataggio di un documento di Web Intelligence come file PDF Salvataggio di un documento di Web Intelligence come file CSV Salvataggio automatico e ripristino Stampa di documenti di Web Intelligence Stampa di un documento Modifica delle proprietà dei documenti Visualizzazione delle proprietà del documento Eliminazione di dati da un documento Appendice A Ulteriori informazioni 413 Indice 417 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 19

20 Sommario 20 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

21 Informazioni su Web Intelligence 1

22 Informazioni su Web Intelligence 1 Modalità di esecuzione di business intelligence sul Web con Web Intelligence Modalità di esecuzione di business intelligence sul Web con Web Intelligence Web Intelligence fornisce agli utenti aziendali un'interfaccia utente semplice da utilizzare, interattiva e flessibile per la creazione e l'analisi di report relativi ai dati aziendali sul Web, nonché su intranet ed extranet protette. Il software di Web Intelligence viene installato dall amministratore su un server Web della rete aziendale. Per utilizzare Web Intelligence da un computer locale, accedere al portale InfoView di Business Intelligence tramite il browser Web. Quindi, a seconda del profilo di protezione utilizzato, è possibile interagire con i report dei documenti dell'azienda oppure modificare o creare documenti mediante un pannello dei report o delle query di Web Intelligence. Esecuzione offline di business intelligence da parte di Web Intelligence È possibile utilizzare offline Web Intelligence come Web Intelligence Rich Client, un'applicazione autonoma Microsoft Windows equivalente al Pannello dei report Java installabile nel computer. Web Intelligence Rich Client consente di utilizzare i documenti Web Intelligence (WID) anche se non si è in grado di connettersi a CMS, quando si desidera eseguire calcoli localmente anziché nel server e quando si desidera utilizzare documenti Web Intelligence senza installare un CMS o un server applicazioni. Web Intelligence Rich Client può anche essere utilizzato quando si è connessi a CMS. Interazione con i report di Web Intelligence A seconda del profilo di protezione e delle modalità di distribuzione aziendale di Web Intelligence, è possibile visualizzare, analizzare, migliorare e modificare i dati visualizzati nei report. 22 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

23 Informazioni su Web Intelligence Interazione con i report di Web Intelligence 1 Visualizzazione e stampa dei report di Web Intelligence Una volta connessi al portale Business Intelligence di InfoView, è possibile accedere ai documenti Web Intelligence e visualizzare i report. Lo spostamento sullo schermo è facilitato da appositi pulsanti di spostamento pagina per pagina e da una mappa del documento che consente di passare da una sezione all'altra o da un report all'altro. Lo stesso documento può fornire informazioni adatte a tutti gli utenti, grazie a prompt che richiedono a ogni utente che apre il documento di specificare i dati da restituire nei report. Quando si stampano i report, Web Intelligence genera automaticamente una copia dei report in formato PDF (Portable Document Format) per una qualità di stampa ottimale. È possibile stampare report direttamente dal pannello dei report Java di Web Intelligence o da Web Intelligence Rich Client senza esportarli in un file PDF. Drill sui report di Web Intelligence Il drill sui report Web Intelligence consente di analizzare i dati in dettaglio oltre ai risultati visualizzati. È possibile trasformare il report visualizzato in un report di drill o eseguire il drill su una copia del report originale per conservare una versione dei risultati prima dell'analisi drill. Dopo aver individuato le informazioni desiderate, è possibile salvare una snapshot del report su cui si è eseguito il drill per condividere i risultati dell'analisi con altri utenti di Web Intelligence, oppure salvare il documento in formato Excel o PDF (Portable Document Format) per stamparlo o inviarlo tramite posta elettronica ad altri contatti commerciali. Esecuzione di analisi sui report La visualizzazione dei report Web Intelligence nel formato Interattivo consente di ottimizzare i report e adattare i dati in essi contenuti per evidenziare, su richiesta, le informazioni di maggiore interesse per l'utente. Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 23

24 Informazioni su Web Intelligence 1 Creazione e modifica di documenti di Web Intelligence L'analisi sui report è progettata per: gli utenti che hanno la necessità di creare query e desiderano creare report gli utenti di report che hanno la necessità di utilizzare report creati da altri utenti L'analisi sui report consente di effettuare le seguenti operazioni: visualizzare i metadati del documento per comprendere i dati contenuti nei report, la loro struttura e i filtri applicati filtrare e ordinare i risultati aggiungere nuove tabelle e grafici aggiungere formule e creare variabili formattare e modificare il layout di grafici e tabelle eseguire l'analisi "slice-and-dice" sui risultati, aggiungendo altri dati ai grafici e alle tabelle Nota: le analisi sui report di Web Intelligence con il formato di visualizzazione Interattivo sono disponibile solo se l'amministratore ha distribuito Web Intelligence in modalità JSP. Creazione e modifica di documenti di Web Intelligence È possibile creare o modificare documenti di Web Intelligence mediante il pannello dei report HTML di Web Intelligence, Web Intelligence Query - HTML, Web Intelligence in modalità interattiva, il pannello dei report Java di Web Intelligence e Web Intelligence Rich Client. Web Intelligence Query - HTML Progettato per utenti che richiedono un ambiente HTML puro per la creazione di query, query di Web Intelligence, HTML offre la possibilità di definire il contenuto dei dati di documenti su più origini di dati. È possibile utilizzare Query - HTML per creare da zero documenti nuovi, oppure modificare le query nei documenti creati utilizzando un altro degli strumenti di Web Intelligence. 24 Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client

25 Informazioni su Web Intelligence Creazione e modifica di documenti di Web Intelligence 1 Utilizzato insieme alle analisi sui report, Query - HTML fornisce una soluzione completa per la creazione di query e la progettazione di report ottimizzati in un ambiente HTML puro. Una volta eseguite le query per generare un report standard, è possibile utilizzare le funzioni di On-Report Analysis di Web Intelligence per formattare più report, aggiungere formule e creare variabili. Nota: Query di Web Intelligence le analisi HTML e sui report con il formato di visualizzazione Interattivo sono disponibili solo se l'amministratore ha distribuito Web Intelligence in modalità JSP. Pannello dei report Java di Web Intelligence Il Pannello dei report Java è progettato per utenti che richiedono più flessibilità nella progettazione di layout di report e nella definizione di formule e variabili. Un Editor delle formule grafico consente di creare rapidamente le formule mediante la funzione di trascinamento e rilascio. Nota: il pannello dei report Java di Web Intelligence è disponibile se l'amministratore ha distribuito Web Intelligence in modalità ASP e Web Intelligence in modalità JSP. Web Intelligence Rich Client Web Intelligence Rich Client è un'applicazione Microsoft Windows installata localmente che consente di utilizzare documenti Web Intelligence (WID) archiviati localmente o in CMS. Se si lavora senza una connessione CMS, è possibile lavorare sul computer locale e utilizzare documenti protetti in CMS o non protetti. Web Intelligence Rich Client è basato sul Pannello dei report Java Web Intelligence e fornisce funzionalità equivalenti di creazione, modifica, formattazione, stampa e salvataggio di documenti. Molti sono i motivi per utilizzare Web Intelligence Rich Client per lavorare con i documenti WID: Si desidera utilizzare documenti Web Intelligence ma non si è in grado di connettersi a CMS, ad esempio in viaggio. Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich Client 25

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

IBM SPSS Statistics 22 - Guida per l'utente del sistema principale

IBM SPSS Statistics 22 - Guida per l'utente del sistema principale IBM SPSS Statistics 22 - Guida per l'utente del sistema principale Nota Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto che supportano, leggere le informazioni in Avvisi a pagina 281. Informazioni

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Guida di Riferimento

Guida di Riferimento Guida di Riferimento Capitoli 1: STATISTICA: Panoramica Generale 1 2: Esempi Passo-Passo 9 Analitici 11 Gestione dei Dati 79 Installazioni Enterprise 107 3: Interfaccia Utente 139 4: Output delle Analisi

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse Cos è Excel Uno spreadsheet : un foglio elettronico è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse I dati contenuti nelle celle possono essere elaborati ponendo

Dettagli

FileMaker Pro 10. Esercitazioni

FileMaker Pro 10. Esercitazioni FileMaker Pro 10 Esercitazioni 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker, il logo della cartella dei file, Bento

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli