INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del Descrizione Unità organizzativa Giorni

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del Descrizione Unità organizzativa Giorni"

Transcript

1 Tipologia di Procedimento: INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del AUTORIZZAZIONI ARREDO URBANO (INSEGNE) : NUOVE INSTALLAZIONI a)descrizione procedimento e riferimenti normativi NUOVA AUTORIZZAZIONE AVVIO DEL PROCEDIMENTO Protocollazione richiesta e trasmissione al Comando Polizia Municipale Assegnazione al personale competente per il sopralluogo e l emissione del parere Trasmissione della richiesta completa di parere allo Sportello Unico per l Edilizia Assegnazione al responsabile del procedimento Istruttoria della pratica e inserimento della pratica nel software URBI Eventuale richiesta di Integrazione al richiedente Eventuale richiesta nulla-osta ad altri enti (ANAS-PROVINCIA-SOPRINTENTENDA AI BENI ARCH. E PAES.) Ricezione eventuali integrazioni Emissione parere di competenza da parte del tecnico incaricato FASE CONCLUSIVA e PROVVEDIMENTO FINALE Protocollo Generale Comandante Polizia Municipale Ufficio Messi Dirigente 3 settore Max 50 Predisposizione del Provvedimento, relativa comunicazione e richiesta pagamento diritti segreteria/marche bollo ove non presenti

2 Firma del Provvedimento Protocollazione del Provvedimento e trasmissione comunicazione per il ritiro al richiedente Eventuale presentazione di attestazioni di versamento e marche da bollo Rilascio provvedimento al richiedente o delegato Denuncia di Inizio Pubblicità all Ufficio Tributi Comunicazione di avvenuta installazione RINNOVO AUTORIZZAZIONE AVVIO DEL PROCEDIMENTO Dirigente del 3 settore Segreteria 3 Settore Max 10 Protocollazione richiesta e trasmissione al SUE-SUAP Assegnazione al responsabile del procedimento Istruttoria della pratica e inserimento della pratica nel software URBI Eventuale richiesta di Integrazione al richiedente Ricezione eventuali integrazioni Emissione parere di competenza da parte del tecnico incaricato FASE CONCLUSIVA e PROVVEDIMENTO FINALE Protocollo Generale Dirigente 3 settore Max 50 Predisposizione del Provvedimento, relativa comunicazione e richiesta pagamento diritti segreteria/marche bollo ove non presenti Firma del Provvedimento Protocollazione del Provvedimento e trasmissione comunicazione per il ritiro al richiedente Eventuale presentazione di attestazioni di versamento e marche da bollo Rilascio provvedimento al richiedente o delegato Dirigente del 3 settore Segreteria 3 Settore 10 Riferimenti normativi: Nuovo Codice della Strada, D.L.gs. 30 aprile 1992 n. 285 e s.m.i.

3 b)unità Organizzativa responsabile dell istruttoria c)responsabile del Procedimento e recapiti d)modulistica e modalità di presentazione dell istanza e)informazioni sui procedimenti in corso f)termini per l adozione del provvedimento g)dichiarazioni sostitutive/silenzio assenso h)strumenti di tutela i) Link di accesso al servizio on-line Regolamento di attuazione e di esecuzione D.PR. 16 dicembre 1992 n. 495 e s.m.i. Regolamento di Utilizzazione del Litorale Sud approvato con delibera C.C. n. 27 del 30/03/2011 REGOLAMENTO degli Impianti Pubblicitari approvato con delibera C.C. n. 31 del 15/04/2010 ; Geom. Palmucci Paolo : tel mail: La modulistica per la presentazione dell istanza è contenuta al seguente link La modalità per la presentazione dell istanza è la seguente: - spedizione per posta ordinaria al Comune di Falconara M.ma, Piazza Carducci, Falconara M.ma (AN) - spedizione per pec: - consegna a mano all ufficio Protocollo dalle 9.00 alle lun-merc.-ven- dalle alle mart.-giov Accesso alle informazioni mediante sportello aperto al pubblico (lunedì dalle 10 alle 13; giovedì dalle 15,30 alle 17,30) 60 giorni + N.D. per acquisizione integrazioni. Note: qualora il progetto interessi aree a rischio idrogeologico, potrebbe risultare necessario acquisire ulteriore parere preventivo da parte dell Autorità Idraulica Competente. Silenzio assenso ai sensi dell art. 20 della L. 241/1990 e s.m.i. Diritto all indennizzo da ritardo nella conclusione del procedimento (Art. 28 Legge n 98 del ); Modalità e termini per conseguire il rimborso: l interessato deve presentare la richiesta al Comune nel termine perentorio di 20 giorni dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento; Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo: Dirigente del Settore competente Termini assegnati al soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo per la conclusione del procedimento: metà del tempo originariamente previsto

4 l) modalità effettuazione pagamenti m)potere sostitutivo n)indagini di customer satisfaction Diritti di Istruttoria e sopralluogo per Autorizzazione Insegna + Corrispettivo Insegna se dovuto da effettuare tramite C.C. Postale n intestato a Comune di Falconara Marittima Servizio Tesoreria, o presso la Tesoreria Comunale c/o Banca delle Marche Filiale di Falconara M.ma Due marche da bollo da apporre una sulla richiesta ed una sul Provvedimento finale Silenzio assenso ai sensi dell art. 20 della L. 241/1990 e s.m.i.

5 Tipologia di Procedimento: INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM n 190 del AGIBILITA a)descrizione procedimento e riferimenti normativi AVVIO DEL PROCEDIMENTO IN CASO DI PRESENTAZIONE AL PROTOCOLLO Protocollazione richiesta e trasmissione all ufficio SUE-SUAP Assegnazione al responsabile del procedimento Inserimento e contestuale comunicazione di avvio del procedimento Inserimento pratica nel software URBI e Istruttoria della pratica ed eventuale richiesta integrazioni Presentazione delle integrazioni, ove richieste AVVIO DEL PROCEDIMENTO IN CASO DI PRESENTAZIONE AL FRONT OFFICE Protocollo Generale Dirigente del 3 Settore Max 50 Presentazione della richiesta al Front-Office Verifica immediata della completezza documentale della richiesta e comunicazione avvio procedimento Protocollazione richiesta/rifiuto della richiesta Protocollo - Generale/SUE-SUAP Inserimento pratica nel software URBI Max 50

6 FASE CONCLUSIVA e PROVVEDIMENTO FINALE Predisposizione del Provvedimento con proposta del responsabile del procedimento Comunicazione di avvenuta predisposizione del provvedimento e richiesta pagamento diritti segreteria/marche ove non presenti Firma del Provvedimento Protocollazione del Provvedimento e trasmissione dell invito al ritiro Eventuale presentazione di attestazioni di versamento e marche da bollo Rilascio provvedimento al richiedente o delegato Dirigente del 3 settore Segreteria 3 settore Max 10 gg b)unità Organizzativa responsabile dell istruttoria c)responsabile del Procedimento e recapiti d)modulistica e modalità di presentazione dell istanza e)informazioni sui procedimenti in corso f)termini per l adozione del provvedimento.riferimenti normativi: D.P.R 380/2001 R.E.C. U.O.C. SUE-SUAP Controllo del Territorio Geom. Grilli Adino : tel mail La modulistica per la presentazione dell istanza è contenuta al seguente link La modalità per la presentazione dell istanza è la seguente: - spedizione per posta ordinaria al Comune di Falconara M.ma, Piazza Carducci, Falconara M.ma (AN) - spedizione per pec: - consegna al front-office (martedì giovedì venerdì - dalle 9 alle 10) Accesso alle informazioni mediante sportello aperto al pubblico (lunedì dalle 10 alle 13; giovedì dalle 15,30 alle 17,30) 60 giorni + N.D. per acquisizione integrazioni

7 g)dichiarazioni sostitutive/silenzio assenso h)strumenti di tutela i) Link di accesso al servizio on-line l) modalità effettuazione pagamenti m)potere sostitutivo n)indagini di customer satisfaction Silenzio Assenso o possibilità di presentazione della dichiarazione da parte del Direttore dei lavori o di professionista abilitato, ove l altro non sia stato nominato, ai sensi dell art. 25 del D.P.R. 380 / C.C. Postale n intestato a Comune di Falconara Marittima Servizio Tesoreria, o presso la Tesoreria Comunale c/o Banca delle Marche Filiale di Falconara M.ma indicando nella causale RICHIESTA AGIBILITA

8 Tipologia di Procedimento: RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE a)descrizione procedimento e riferimenti normativi AVVIO DEL PROCEDIMENTO Protocollazione richiesta e trasmissione all ufficio SUE-SUAP Assegnazione al responsabile del procedimento Inserimento pratica nel software URBI e comunicazione avvio del procedimento Richiesta eventuali integrazioni e/o pareri altri enti/commissione locale paesaggio Presentazione delle integrazioni, ove richieste Ricezione eventuali pareri altri enti /commissione locale per il paesaggio Istruttoria della pratica e trasmissione relazione tecnica finale di conformità Proposta di emanazione del provvedimento finale Protocollo Generale Dirigente del 3 settore Segreteria 3 Settore Soggetto Legittimato Responsabile del Procedimento 60 gg FASE CONCLUSIVA e PROVVEDIMENTO FINALE Richiesta di pagamento diritti di segreteria e contributo di costruzione Predisposizione del Provvedimento Firma del Provvedimento Presentazione attestazioni di pagamento Notifica del Provvedimento Pubblicazione del Provvedimento all Albo Pretorio on-line Pubblicazione ai sensi dell art. 23 D.Lgs 33/2013 Amministrazione Trasparente Dirigente del 3 settore Soggetto Legittimato Segreteria 3 Settore CED 30 gg N.D. b)unità

9 Organizzativa responsabile dell istruttoria c)responsabile del Procedimento e recapiti d)modulistica e modalità di presentazione dell istanza e)informazioni sui procedimenti in corso Controllo del Territorio Geom. Paolo Palmucci : tel mail Geom. Francesco Lombardi tel mail La modulistica per la presentazione dell istanza è contenuta al seguente link La modalità per la presentazione dell istanza è la seguente: - spedizione per posta ordinaria al Comune di Falconara M.ma, Piazza Carducci, Falconara M.ma (AN) - spedizione per pec: - consegna a mano all ufficio Protocollo dalle 9.00 alle lun-merc.-ven- dalle alle mart.-giov Accesso alle informazioni mediante sportello aperto al pubblico (lunedì dalle 10 alle 13; giovedì dalle 15,30 alle 17,30) o su appuntamento f)termini per l adozione del provvedimento 90 giorni + N.D. per acquisizione integrazioni in caso di provvedimento positivo eccetto per immobili sottoposti a vincoli ambientalipaesaggistici-culturali 100 giorni + N.D. per acquisizione integrazioni in caso di provvedimento negativo eccetto per immobili sottoposti a vincoli ambientali-paesaggistici-culturali g)dichiarazioni sostitutive/silenzio assenso h)strumenti di tutela Silenzio Assenso ai sensi dell art. 20 c. 8 del D.P.R. 380/2001 eccetto immobili sottoposti a vincoli ambientali-paesaggistici-culturali Diritto all indennizzo da ritardo nella conclusione del procedimento (Art. 28 Legge n 98 del ); Modalità e termini per conseguire il rimborso: l interessato deve presentare la richiesta al Comune nel termine perentorio di 20 giorni dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento; Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo: Dirigente del Settore competente Termini assegnati al soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo per la conclusione del procedimento: metà del tempo originariamente previsto i) Link di accesso al servizio on-line l) modalità C.C. Postale n intestato a Comune di Falconara Marittima Servizio Tesoreria, o presso la Tesoreria Comunale c/o

10 effettuazione pagamenti m)potere sostitutivo n)indagini di customer satisfaction Banca delle Marche Filiale di Falconara M.ma

11 Tipologia di Procedimento: CERTIFICATO IDONEITA ABITATIVA PER RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE a)descrizione procedimento e riferimenti normativi AVVIO DEL PROCEDIMENTO Protocollazione richiesta e trasmissione all ufficio anagrafe Definizione data sopralluogo e trasmissione allo Sportello Unico per l edilizia e SUAP Assegnazione del responsabile del procedimento Inserimento, esame pratica e richiesta integrazioni documentali Effettuazione sopralluogo Protocollo Generale Ufficio Anagrafe 20 gg FASE CONCLUSIVA e PROVVEDIMENTO FINALE Redazione Certificato Firma del certificato Protocollazione Certificato e trasmissione all Ufficio Anagrafe per il rilascio Dirigente 3 Settore Ufficio Anagrafe 10 gg b)unità Organizzativa responsabile dell istruttoria c)responsabile del Procedimento e recapiti d)modulistica e Controllo del Territorio Geom. Francesco Lombardi tel mail La modulistica per la presentazione dell istanza è contenuta al seguente link

12 modalità di presentazione dell istanza e)informazioni sui procedimenti in corso marittima.an.it/falconara/index.html La modalità per la presentazione dell istanza è la seguente: - spedizione per posta ordinaria al Comune di Falconara M.ma, Piazza Carducci, Falconara M.ma (AN) - spedizione per pec: - consegna a mano all ufficio Protocollo dalle 9.00 alle lun-merc.-ven- dalle alle mart.-giov Accesso alle informazioni mediante sportello aperto al pubblico (lunedì dalle 10 alle 13; giovedì dalle 15,30 alle 17,30) o su appuntamento f)termini per l adozione del provvedimento g)dichiarazioni sostitutive/silenzio assenso h)strumenti di tutela i) Link di accesso al servizio on-line l) modalità effettuazione pagamenti m)potere sostitutivo n)indagini di customer satisfaction 30 giorni + N.D. per acquisizione integrazioni Non previsto Eventuale risarcimento del danno (art. 2bis, comma 1 della L.241/90) C.C. Postale n intestato a Comune di Falconara Marittima Servizio Tesoreria, o presso la Tesoreria Comunale c/o Banca delle Marche Filiale di Falconara M.ma

SETTORE EDILIZIA CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 06 SERVIZI: EDILIZIA PRIVATA SUAPE E AMBIENTE INFORMATIVO TERRITORIALE (SIT) AMMINISTRATIVO

SETTORE EDILIZIA CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 06 SERVIZI: EDILIZIA PRIVATA SUAPE E AMBIENTE INFORMATIVO TERRITORIALE (SIT) AMMINISTRATIVO SETTORE EDILIZIA SERVIZI: EDILIZIA PRIVATA SUAPE E AMBIENTE INFORMATIVO TERRITORIALE (SIT) AMMINISTRATIVO CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 06 FUNZIONI DEI SERVIZI SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA - Attività di

Dettagli

SETTORE SERVIZI TECNICI

SETTORE SERVIZI TECNICI SETTORE SERVIZI TECNICI Servizi:, Urbanistica, Lavori Pubblici, Ecologia, Manutenzioni, Cimitero Telefono 0362/5770214-0362/5770227 Fax - 0362/5770264 indirizzo mail: ufficio.tecnico@comunebarlassina.it

Dettagli

1. AUTORIZZAZIONE ALL ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI MOBILI DI SMALTIMENTO O RECUPERO DI RIFIUTI

1. AUTORIZZAZIONE ALL ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI MOBILI DI SMALTIMENTO O RECUPERO DI RIFIUTI 1. AUTORIZZAZIONE ALL ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI MOBILI DI SMALTIMENTO O RECUPERO DI RIFIUTI BREVE DESCRIZIONE: L autorizzazione in questione consiste nell emettere un provvedimento a favore di Ditte e Società

Dettagli

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dei Beni culturali e dell'identità siciliana, Soprintendenza

Dettagli

TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL.

TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL. TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL. Breve descrizione del Procedimento e riferimenti normativi Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria Nome del Responsabile del Procedimento unitamente

Dettagli

INIZIO DEL PROCEDIMENTO. Istanza di parte. 30 gg. dalla richiesta di. svincolo. Istanza di parte. Istanza dell'ente interessato.

INIZIO DEL PROCEDIMENTO. Istanza di parte. 30 gg. dalla richiesta di. svincolo. Istanza di parte. Istanza dell'ente interessato. SETTORE URBANISTICA - EDILIZIA PRIVATA SERVIZIO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA (ufficio a cui rivolgersi per informazioni) Responsabile: ROSSETTO arch. DANILO tel. 049/9697931 e.mail danilo.rossetto@comune.piazzola.pd.it

Dettagli

RAPPORTI DI INCIDENTI STRADALI

RAPPORTI DI INCIDENTI STRADALI RAPPORTI DI INCIDENTI STRADALI Il Rapporto di incidente stradale è l'atto che raccoglie tutte le informazioni e gli accertamenti ed è redatto dagli Operatori di Polizia Locale intervenuti per il rilievo

Dettagli

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA MARCA DA BOLLO 16,00 Diritti di Segreteria da assolvere come da Prospetto Allegato B Regione Lombardia Provincia di Monza e Brianza Città di Desio Area Governo del Territorio Settore Edilizia Privata e

Dettagli

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA SUGLI ATTI IN MATERIA DI EDILIZIA ED URBANISTICA

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA SUGLI ATTI IN MATERIA DI EDILIZIA ED URBANISTICA COMUNE DI LIGONCHIO REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA SUGLI ATTI IN MATERIA DI EDILIZIA ED URBANISTICA ALLEGATO A : TABELLA PER L APPLICAZIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA SUGLI ATTI

Dettagli

del 2006; Statuto di Ateneo art. 4, comma 3 UNITA' ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ISTRUTTORIA Area Supporto Organi Collegiali, performance,

del 2006; Statuto di Ateneo art. 4, comma 3 UNITA' ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ISTRUTTORIA Area Supporto Organi Collegiali, performance, ART. 35, D.LGS. N. 33/2013 (OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE RELATIVI AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E AI CONTROLLI SULLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE E L'ACQUISIZIONE D'UFFICIO DEI DATI) BREVE DESCRIZIONE DEL Accesso

Dettagli

Prot. n del 20/06/2017. Spett.le Ente: Comune Sanluri Ufficio: Ufficio tecnico - Sanluri VIA CARLO FELICE, 201 Sanluri

Prot. n del 20/06/2017. Spett.le Ente: Comune Sanluri Ufficio: Ufficio tecnico - Sanluri VIA CARLO FELICE, 201 Sanluri Prot. n. 2304 del 20/06/2017 Ente: Comune Ufficio: Ufficio tecnico - Ente: Comune Ufficio: Ufficio polizia amministrativa - Ente: Comune Ufficio: Ufficio commercio - Ente: VV.F Cagliari Ufficio: Ufficio

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA PROCEDIMENTO Assegnazione alloggi di edilizia residenziale pubblica (E.R.P.) dell A.T.E.R. Normativa di riferimento Inizio del

Dettagli

Procedimento: Certificato di destinazione urbanistica

Procedimento: Certificato di destinazione urbanistica Procedimento: Certificato di destinazione urbanistica TITOLO DEL PROCEDIMENTO Certificato di destinazione urbanistica (C.D.U.) DESCRIZIONE Verifica domanda, istruttoria, redazione di certificato con allegato

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 OPUSCOLO INFORMATIVO DELL UNITA OPERATIVA DI IGIENE EDILIZIA, DELL ABITATO, DELLE ARTI E DEI MESTIERI

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 OPUSCOLO INFORMATIVO DELL UNITA OPERATIVA DI IGIENE EDILIZIA, DELL ABITATO, DELLE ARTI E DEI MESTIERI Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po OPUSCOLO INFORMATIVO DELL UNITA OPERATIVA

Dettagli

Le procedure previste dal D.P.R. 59/2013 ed i portali per la presentazione della domanda

Le procedure previste dal D.P.R. 59/2013 ed i portali per la presentazione della domanda Mantova, 10 maggio 2017 Le procedure previste dal D.P.R. 59/2013 ed i portali per la presentazione della domanda Dott. Ing. Sandro Bellini Responsabile Servizio Acque e Suolo, Protezione Civile Ing. Lara

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione scheda 2/_1 SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA

AREA TECNICO-MANUTENTIVA ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Accesso agli atti amministrativi Accesso civico L. 241/1990 e Regolamento Comunale Modulistica comunale su istanza di parte Dott. Flavio Seculin 30 giorni dalla presentazione

Dettagli

ISTANZA DI RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO EUROPEO PER Oggetto del Procedimento. Responsabile del Servizio (dr.

ISTANZA DI RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO EUROPEO PER Oggetto del Procedimento. Responsabile del Servizio (dr. ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI (art. 25 della Legge 7 agosto 1990, n. 241) 30 giorni (art. 25, L. 241/1990) Silenzio diniego (art. 25 c. 4, L. 241/1990) Entro 30 giorni ricorso al T.A.R. (art. 25 c. 5, L.

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DI PROCEDIMENTO UNICO PER IMPIANTO PRODUTTIVO DI BENI O SERVIZI (D.P.R. n. 160/2010)

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DI PROCEDIMENTO UNICO PER IMPIANTO PRODUTTIVO DI BENI O SERVIZI (D.P.R. n. 160/2010) Marca Bollo da 16,00 (solo su questo modulo nel caso di domanda, da non applicare nel caso di SCIA) II/LA sottoscritto/a RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DI PROCEDIMENTO UNICO PER IMPIANTO PRODUTTIVO DI BENI O

Dettagli

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale. Risultati delle indagini di customer satisfaction

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale. Risultati delle indagini di customer satisfaction COMUNE DI ROVIGO Servizio Trasporti e Mobilità PROCEDIMENTO Normativa di riferimento Rilascio Noleggio auto con conducente Rilascio licenze Taxi Rilascio Noleggio autobus con conducente CE n.1071/2009

Dettagli

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dei Beni Culturali e dell Identità Siciliana Procedimento:

Dettagli

UUFICIO ANAGRAFE-STATO CIVILE-ELETTORALE RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO TERMINE DI CONCLUSIONE

UUFICIO ANAGRAFE-STATO CIVILE-ELETTORALE RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO TERMINE DI CONCLUSIONE UUFICIO ANAGRAFE-STATO CIVILE-ELETTORALE DENOMINAZIONE E OGGETTO DEL STRUTTURA ORGANIZZATIVA COMPETENTE RESPONSABILE DEL RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO TERMINE DI CONCLUSIONE EVENTUALE OPERATIVITÀ DEL

Dettagli

DPR 151/11; DPR 160/10; DPR 159/10;

DPR 151/11; DPR 160/10; DPR 159/10; Il nuovo regolamento di prevenzione incendi e la disciplina SUAP. Giampietro BOSCAINO Vigili del Fuoco Taranto Il quadro normativo DPR 151/11; DPR 160/10; DPR 159/10; «La prevenzione incendi, paradigma

Dettagli

OGGETTO: Istanza per il rilascio dell autorizzazione unica ambientale ai sensi del D.P.R. n. 59 del legale in Via

OGGETTO: Istanza per il rilascio dell autorizzazione unica ambientale ai sensi del D.P.R. n. 59 del legale in Via MARCA DA BOLLO (schema di istanza per il rilascio dell autorizzazione unica ambientale ai sensi del D.P.R. n. 59 del 13.03.2013) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Territorialmente competente

Dettagli

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP.

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. TRASPARENZA VALUTAZIONE E MERITO Art. 35 del 33 del 14/03/13 PERIODO DI RIFERIMENTO ANNO 13 N PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli

AVENTE DIMENSIONI (ML x ML ) dal giorno : al (per giorni )

AVENTE DIMENSIONI (ML x ML ) dal giorno : al (per giorni ) COPIA ATTI DA NOTIFICARE MARCA DA BOLLO DA 16,00 1 SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO PROT. N DEL Al Comune di Selargius Area 5 Servizio Edilizia Privata Piazza Istria, 1-09047 Selargius (CA) OGGETTO: OCCUPAZIONE

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA E PROCEDIMENTI COMUNE DI STAZZEMA AREA TECNICA E DELL INNOVAZIONE TECNOCLOGIA SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

FUNZIONIGRAMMA E PROCEDIMENTI COMUNE DI STAZZEMA AREA TECNICA E DELL INNOVAZIONE TECNOCLOGIA SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA FUNZIONIGRAMMA E PROCEDIMENTI COMUNE DI STAZZEMA AREA TECNICA E DELL INNOVAZIONE TECNOCLOGIA SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA RESPONSABILE Geom. Simone Lorenzi Tel. +39 0584.775208 Mail: lorenzisimone@comune.stazzema.lu.it

Dettagli

residente a via n. CAP tel. in qualità di (1) codice fiscale residente a via n. CAP tel. in qualità di (1)

residente a via n. CAP tel.  in qualità di (1) codice fiscale residente a via n. CAP tel.  in qualità di (1) responsabile del procedimento: TIMBRO DEL PROTOCOLLO responsabile Marca dell istruttoria: da bollo 6,00 Protocollo Particolare n..:! TOTALE PARZIALE PERSONE FISICHE:. cognome e nome codice fiscale : residente

Dettagli

Tabelle per la pubblicazione dei dati nell Area Amministrazione trasparente del sito internet del Comune di Latina

Tabelle per la pubblicazione dei dati nell Area Amministrazione trasparente del sito internet del Comune di Latina DATI OGGETTO DI PUBBLICAZIONE RELATIVI ALLA TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI ENTRO IL 30.11.2013 (art. 35, c. 1 lettere c), d), f) e m) del D. Lgs. n. 33/2013) Denominazione Amministrativo Breve descrizione del

Dettagli

OGGETTO: SOMME DOVUTE PER I TITOLI ABILITATIVI IN MATERIA EDILIZIA - MODALITA DI PAGAMENTO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

OGGETTO: SOMME DOVUTE PER I TITOLI ABILITATIVI IN MATERIA EDILIZIA - MODALITA DI PAGAMENTO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE Comune di Modena Settore Trasformazione Urbana e Qualità Edilizia SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Via Santi 60 - Tel. 059/206224 - Fax 059/206164 E-mail giovanni.villanti@comune.modena.it Il Dirigente Responsabile

Dettagli

Tabelle per la pubblicazione dei dati nell Area Amministrazione trasparente del sito internet del Comune di Latina

Tabelle per la pubblicazione dei dati nell Area Amministrazione trasparente del sito internet del Comune di Latina Denominazione Amministrativo Breve descrizione del Riferimenti normativi Responsabile del Recapiti telefonici Casella di posta elettronica istituzionale Termine per la conclusione del procedimento Pagamento

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO PROVINCIA DI PISA DISCIPLINARE PER IL RILASCIO DI ATTESTATI DI IDONEITA ALLOGGIATIVA DI CUI AL D.LGS. 286/1998 TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI CONCERNENTI LA DISCIPLINA DELL

Dettagli

S.U.A.P. MODULO UNICO

S.U.A.P. MODULO UNICO Bollo 14,62 S.U.A.P. Spazio riservato all Amministrazione Spazio per apporre il timbro di protocollo Data di avvio del procedimento Numero del procedimento Responsabile del procedimento Primo richiedente

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AREA 5 URBANISTICA/EDILIZIA SPORTELLO UNICO. Direttore Area Dott. Ing. Pierpaolo Fois 070/

CARTA DEI SERVIZI AREA 5 URBANISTICA/EDILIZIA SPORTELLO UNICO. Direttore Area Dott. Ing. Pierpaolo Fois 070/ CARTA DEI SERVIZI AREA 5 URBANISTICA/EDILIZIA SPORTELLO UNICO Direttore Area Dott. Ing. Pierpaolo Fois 070/8592306 pierpaolo.fois@comune.selargius.ca.it protocollo@pec.comune.selargius.ca.it 1 SERVIZIO

Dettagli

PUEGNAGO DEL GARDA Provincia di Brescia SERVIZIO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA

PUEGNAGO DEL GARDA Provincia di Brescia SERVIZIO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA PUEGNAGO DEL GARDA Provincia di Brescia SERVIZIO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA N DENOMINAZIONE E OGGETTO ATTIVAZIONE RESSABILE 1 Permesso di costruire 2 Permesso di costruire in sanatoria 3 Denuncia di

Dettagli

Adempimenti specifici dell ufficio Edilizia Privata e Urbanistica

Adempimenti specifici dell ufficio Edilizia Privata e Urbanistica UNITA' ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ; Servizio Urbanistica, Edilizia Privata e Lavori Pubblici : Geom. Alessandro Salmoiraghi Tel. 0321/996284 E-mail: tecnico@comune.vapriodagogna.no.it Adempimenti specifici

Dettagli

Suap Comune Sassari Via Paolo De Muro s.n.c Sassari

Suap Comune Sassari Via Paolo De Muro s.n.c Sassari Via Paolo De Muro s.n.c. Ufficio: ASL 1 - SIAOA Ufficio: ASL 1 - SISP Ufficio: ASL 1 - SIAN Ufficio: ASL 1 - SPRESAL Via Rizzeddu 21B Ente: VV.F-Comando Prov. SS+OT Ufficio: Ufficio Prevenzione Incendi

Dettagli

Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati alla pag. 2)

Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati alla pag. 2) Apporre contrassegno telematico (marca da bollo) da 14.62 Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati alla pag. 2) Avvertenze E necessario

Dettagli

l PROCEDIMENTI DELL'EDILIZIA PRODUTTIVA

l PROCEDIMENTI DELL'EDILIZIA PRODUTTIVA l PROCEDIMENTI DELL'EDILIZIA PRODUTTIVA Verona, 21 novembre 2012 Marina Coin Quadro normativo generale LEGGE 241/1990 D.P.R. 380/2001 Legge 73/2010 (art. 6 DPR 380/01) D.P.R. 160/2010 Legge 122/2010 (art.

Dettagli

COMUNE DI MAGNAGO Città metropolitana di Milano

COMUNE DI MAGNAGO Città metropolitana di Milano COMUNE DI MAGNAGO Città metropolitana di Milano CORPO DI POLIZIA LOCALE MERCATI FIERE TRASPORTI VIABILITÀ Piazza Italia n. 3 20020 Magnago (Mi) Tel: 0331.306500 Fax: 0331.309336 www.comune.magnago.mi.it

Dettagli

CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SPAZI ED IMMOBILI DELLE MURA URBANE PER MANIFESTAZIONI ED EVENTI ARTT

CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SPAZI ED IMMOBILI DELLE MURA URBANE PER MANIFESTAZIONI ED EVENTI ARTT Macrofamiglia: Attività e procedimenti Denominazione sotto-sezione: Tipologia procedimenti CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SPAZI ED IMMOBILI DELLE MURA URBANE PER MANIFESTAZIONI ED EVENTI ARTT. 6, 16

Dettagli

ALLEGATO PARTE INTEGRANTE E SOSTANZIALE DELLA DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 32 DEL

ALLEGATO PARTE INTEGRANTE E SOSTANZIALE DELLA DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 32 DEL ALLEGATO D) COMUNE DI SIZIANO (Provincia di Pavia) Piazza Giacomo Negri, 1-27010 Siziano www.comune.siziano.pv.it tel. 0382/67801 fax 0382/617660 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI

Dettagli

Elenco regionale operatori agrituirstici autorizzati

Elenco regionale operatori agrituirstici autorizzati PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 2 - SERVIZIO

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA COMUNE DI PISA apple apple Allo Sportello unico dell Edilizia Allo Sportello unico delle Attività Produttive AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art. 152 della LRT 10 Novembre 2014 n 65 Dati relativi

Dettagli

CHIEDE l autorizzazione edilizia per l esecuzione dei lavori di cui alla seguente categoria: Impianti tecnologici (al servizio di edifici esistenti)

CHIEDE l autorizzazione edilizia per l esecuzione dei lavori di cui alla seguente categoria: Impianti tecnologici (al servizio di edifici esistenti) Marca da Bollo 16,00 Al Sindaco del Comune di Quartu Sant Elena Al Dirigente del Settore Pianificazione e Edilizia Privata OGGETTO: Richiesta di autorizzazione edilizia (art. 39 del Regolamento Edilizio)

Dettagli

Procedimenti Amministrativi SETTORE TECNICO

Procedimenti Amministrativi SETTORE TECNICO Procedimenti Amministrativi SETTORE TECNICO PROCEDIMENTO PERMESSO DI COSTRUIRE TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEL UFFICIO PROCEDIMENTO DI LEGGE D'UFFICIO ED. PRIV. 60 gg. per la redazione della 15 gg. per

Dettagli

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Contributo ai consorzi di Comuni per gestione beni confiscati alla mafia

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Contributo ai consorzi di Comuni per gestione beni confiscati alla mafia PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Servizio 4 Finanza Locale. Procedimento: Contributo ai consorzi di

Dettagli

Altro. c1) Recapiti telefonici del responsabile del procedimento. 0917071455

Altro. c1) Recapiti telefonici del responsabile del procedimento. 0917071455 PRESIDENZA / Assessorato regionale dei beni culturali e ASSESSORATO: dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Beni culturali e dell'identità siciliana-servizio Soprintendenza beni

Dettagli

COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE

COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE 2017 domanda acc. conf. in sanatoria COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE marca da bollo. 16,00 timbro protocollo n. pratica AL RESPONSABILE DEL SETTORE EDILIZIA PRIVATA del COMUNE DI VAGLIA

Dettagli

I.d.f. H. massima n. piani. Destinazioni ammesse Conforme! SI! NO. Distanze dai confini Conforme! SI! NO. Distanze dai fabbricati Conforme! SI!

I.d.f. H. massima n. piani. Destinazioni ammesse Conforme! SI! NO. Distanze dai confini Conforme! SI! NO. Distanze dai fabbricati Conforme! SI! SCHEDA ISTRUTTORIA PRATICHE EDILIZIE PRATICA EDILIZIA! Permesso di Costruire! Denuncia Inizio Attività Protocollo del 1 Dati generali Richiedente Localizzazione Zona di P.R.G.C. vigente Intervento richiesto

Dettagli

Deliberazione di Consiglio comunale. Deliberazione di Giunta comunale. Deliberazione di Consiglio comunale Deliberazione di Consiglio Comunale

Deliberazione di Consiglio comunale. Deliberazione di Giunta comunale. Deliberazione di Consiglio comunale Deliberazione di Consiglio Comunale RAGIONERIA Servizio/Unità organizzativa: Ufficio Ragioneria - Economato Recapiti: Tel. 0445/860534 Fax 0445/861670 e-mail istituzionale: ragioneria@comune.calvene.vi.it Indirizzo PEC (posta elettronica

Dettagli

COMUNE DI ORVIETO. SETTORE SERVIZI URBANISTICI Servizio Edilizia Privata

COMUNE DI ORVIETO. SETTORE SERVIZI URBANISTICI Servizio Edilizia Privata ALLEGATO A DIRITTI DI SEGRETERIA IN MATERIA DI URBANISTICA ED EDILIZIA ANNO 2013 Delibera di G.C. N. 121 del 26/09/2013 N. ordine Tipo atto Importo A. Certificazioni di destinazione urbanistica ed attestazioni

Dettagli

Il flusso dell istanza di Autorizzazione Unica ambientale (AUA): dalla presentazione al rilascio

Il flusso dell istanza di Autorizzazione Unica ambientale (AUA): dalla presentazione al rilascio Il flusso dell istanza di Autorizzazione Unica ambientale (AUA): dalla presentazione al rilascio PIATTAFORMA ON-LINE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE AUA https://inlinea.provincia.mi.it/aua/ 1. Il compilatore

Dettagli

Copia per: Comune Denunciante PRATICA EDILIZIA INTESTATA A: ... (ai sensi della L.R. n.1/05)

Copia per: Comune Denunciante PRATICA EDILIZIA INTESTATA A: ... (ai sensi della L.R. n.1/05) Al Comune di... Provincia di... Sportello unico per l Edilizia o Servizio Edilizia Pubblica e Privata (n.1 copia in carta bollata e n.1 copia in carta semplice) Sportello Unico per le Attività Produttive

Dettagli

COMUNE DI CUPRA MARITTIMA Provincia di Ascoli Piceno O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

COMUNE DI CUPRA MARITTIMA Provincia di Ascoli Piceno O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMUNE DI CUPRA MARITTIMA Provincia di Ascoli Piceno O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI SCHEDE di Area amministrativa demografica statistica AMMINISTRATIVA DEMOGRAFICA STATISTICA Responsabile procedimenti

Dettagli

DOMANDA DI AGIBILITÀ SU CONDONO

DOMANDA DI AGIBILITÀ SU CONDONO DOMANDA DI AGIBILITÀ SU CONDONO AL SETTORE SPORTELLO UNICO EDILIZIA COMUNE DI GENOVA Ufficio Agibilità Via di Francia, 1 16149 GENOVA MARCA DA BOLLO RISERVATO AL PROTOCOLLO QUADRO 1 DATI ANAGRAFICI DEL

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALL ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO RELATIVO ALL ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO RELATIVO ALL ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA 1 Articolo 1 - Oggetto Il presente Regolamento, nell'ambito dell'ordinamento generale degli uffici e dei servizi

Dettagli

PUBBLICITA PROVVISORIA

PUBBLICITA PROVVISORIA PUBBLICITA PROVVISORIA Domanda di nuova installazione, mantenimento in opera. Marca da Bollo da 16,00 COMUNE DI CALENZANO Area Vigilanza Servizio Controllo del Territorio Pubblicità temporanea Cartelli

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a a prov. ( ) il. residente a prov. ( ) [ frazione / località ] c.a.p. in via / viale / p.zza / corso / largo n

Il/la sottoscritto/a. nato/a a prov. ( ) il. residente a prov. ( ) [ frazione / località ] c.a.p. in via / viale / p.zza / corso / largo n ALLA PROVINCIA DI BERGAMO Settore Viabilità, Edilizia e Patrimonio Servizio Patrimonio, Espropri e Concessioni Ufficio Concessioni Pubblicitarie Via T. Tasso, 8-24121 Bergamo marca da bollo euro 16.00

Dettagli

SETTORE POLIZIA LOCALE INDICE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

SETTORE POLIZIA LOCALE INDICE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI SETTORE POLIZIA LOCALE INDICE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI 1. Autorizzazione all'esercizio del passo carraio; 2. Autorizzazione all'esercizio della pubblica fonica su veicoli; 3. Nulla Osta Gare Sportive;

Dettagli

Istanza in bollo da 16,00. Al Comune di Bagheria Direzione 9 Edilizia Privata Servizio Condono Edilizio Corso Umberto I, 165

Istanza in bollo da 16,00. Al Comune di Bagheria Direzione 9 Edilizia Privata Servizio Condono Edilizio Corso Umberto I, 165 Istanza in bollo da 16,00 Al Comune di Bagheria Direzione 9 Edilizia Privata Servizio Condono Edilizio Corso Umberto I, 165 Oggetto: Trasmissione perizia giurata, ai sensi dell art. 17 della L.R. n. 4/2003,

Dettagli

OGGETTO: COSTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA E APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E SUO FUNZIONAMENTO

OGGETTO: COSTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA E APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E SUO FUNZIONAMENTO DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 119 DEL 31.07.2003 OGGETTO: COSTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA E APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E SUO FUNZIONAMENTO LA GIUNTA COMUNALE Premesso

Dettagli

A V V I S O CON DELIBERA DI C.S.G. N 157 DEL 9/4/2010 I DIRITTI DI SEGRETERIA PER INTERVENTI DI NATURA EDILIZIO-URBANISTICA

A V V I S O CON DELIBERA DI C.S.G. N 157 DEL 9/4/2010 I DIRITTI DI SEGRETERIA PER INTERVENTI DI NATURA EDILIZIO-URBANISTICA A V V I S O CON DELIBERA DI C.S.G. N 157 DEL 9/4/2010 I DIRITTI DI SEGRETERIA PER INTERVENTI DI NATURA EDILIZIO-URBANISTICA SONO STATI RIMODULATI COME DA TABELLA SEGUENTE: DIRITTI DI SEGRETRERIA (TABELLA

Dettagli

1 COPIA VI VERRA RESTITUTA TIMBRATA CON RELATIVA RICEVUTA INDICANTE IL N DI PROTOCOLLO E IL NOMINATIVO DEL RESPONSABILE DEL

1 COPIA VI VERRA RESTITUTA TIMBRATA CON RELATIVA RICEVUTA INDICANTE IL N DI PROTOCOLLO E IL NOMINATIVO DEL RESPONSABILE DEL COMUNE DI BRESCIA SETTORE SPORTELLO UNICO DELL EDILIZIA Via Marconi, 12-I-25128 BRESCIA Tel. (39) 030 297 85 00 - Fax (39) 030 297 85 29 Internet: http://sportelloedilizia.comune.brescia.it E-mail: su.edilizia@comune.brescia.it

Dettagli

C I T T A' D I C A R M A G N O L A Provincia di Torino RIPARTIZIONE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA E POLITICHE AMBIENTALI RELAZIONE

C I T T A' D I C A R M A G N O L A Provincia di Torino RIPARTIZIONE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA E POLITICHE AMBIENTALI RELAZIONE C I T T A' D I C A R M A G N O L A Provincia di Torino RIPARTIZIONE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA E POLITICHE AMBIENTALI PR/TW/tw/gl Allegato A Delib. G.C. N. 344 DEL 8/10/2010 OGGETTO: DIRITTI DI SEGRETERIA

Dettagli

Settore Edilizia Privata, Territorio E Ambiente

Settore Edilizia Privata, Territorio E Ambiente Edilizia DENOMINAZIONE E OGGETTO 1 Autorizzazione alla riconfigurazione degli impianti per telefonia cellulare PROVVEMENTO 75 gg. per il rilascio dell autorizzazione per quanto di competenza ASSENSO, LA

Dettagli

C O M U N E D I V A L L E D O R I A

C O M U N E D I V A L L E D O R I A C O M U N E D I V A L L E D O R I A Provincia di Sassari A r e a E d i l i z i a P r i v a t a e d U r b a n i s t i c a ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI 1) Impianti produttivi autorizzazione unica: normale e in

Dettagli

SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI E COMMERCIO termine (giorni) responsabile

SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI E COMMERCIO termine (giorni) responsabile SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI E COMMERCIO N termine (giorni) modulistica e informazioni Effettivo Di legge 1 Contratti cimiteriali 30 30 Responsabile del Servizio Richiesta del privato Contratto di

Dettagli

Inviare tramite il portale AIDA (utilizzando le opzioni suap toscano o settori e materie presenti sul portale stesso)

Inviare tramite il portale AIDA (utilizzando le opzioni suap toscano o settori e materie presenti sul portale stesso) COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DI ATTIVITA DI IMPRESA ai sensi art. 19 L.241/1990 e s.m.i. Protocollo SCIA SPORTELLO UNICO IMPRESE dicembre 2015.rtf Inviare

Dettagli

AGGIORNAMENTO TARIFFE DIRITTI DI SEGRETERIA IN AMBITO EDILIZIO-URBANISTICO LA GIUNTA COMUNALE

AGGIORNAMENTO TARIFFE DIRITTI DI SEGRETERIA IN AMBITO EDILIZIO-URBANISTICO LA GIUNTA COMUNALE Oggetto: AGGIORNAMENTO TARIFFE DIRITTI DI SEGRETERIA IN AMBITO EDILIZIO-URBANISTICO LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: -l art. 10, comma 10 della Legge 19.03.1993 n. 68 così come modificato dall art.2, comma

Dettagli

COMUNE DI PALAZZO ADRIANO Provincia di PALERMO

COMUNE DI PALAZZO ADRIANO Provincia di PALERMO Responsabile Tel/Fax 091 8349922 e mail ufficiotecnico@comune.palazzoadriano.pa.it Servizio Procedimento Normativa di riferimento Termini conclusione gg Decorrenza del termine Responsabile del Procedimento

Dettagli

Bollino "calore pulito" - Controllo dell'efficienza energetica degli impianti termici

Bollino calore pulito - Controllo dell'efficienza energetica degli impianti termici Bollino "calore pulito" - Controllo dell'efficienza energetica degli impianti termici Ufficio di riferimento L'ufficio di competenza è Servizio Cervia Informa Cittadini Viale Roma, 33 0544.97.93.50 cerviainforma@comunecervia.it

Dettagli

COMUNE DI UBOLDO Provincia di Varese

COMUNE DI UBOLDO Provincia di Varese COMUNE DI UBOLDO Provincia di Varese REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Giugno 2016 Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 49 del 28 luglio

Dettagli

Il sottoscritto., nato a..., il in qualità di legale rappresentante di, con sede legale

Il sottoscritto., nato a..., il in qualità di legale rappresentante di, con sede legale Marca da Bollo 16,00 ad esclusione di Enti Pubblici e organizzazioni o altri enti in regime di esenzione. CITTA' METROPOLITANA DI BARI Servizio Edilizia pubblica, Territorio e Ambiente Corso Sonnino, 85

Dettagli

ADEMPIMENTI IN RELAZIONE ALLE DISPOSIZIONI DELL ART. 4 COMMA 7

ADEMPIMENTI IN RELAZIONE ALLE DISPOSIZIONI DELL ART. 4 COMMA 7 ADEMPIMENTI IN RELAZIONE ALLE DISPOSIZIONI DELL ART. 4 COMMA 7 - Qualora sia necessario acquisire esclusivamente l autorizzazione unica ambientale, ai fini del rilascio, della formazione, del rinnovo o

Dettagli

CITTÀ DI VERCELLI CATEGORIA D

CITTÀ DI VERCELLI CATEGORIA D CITTÀ DI VERCELLI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA ART. 30 COMMA 2 BIS D. LGS. N. 165/2001 SUBORDINATO ALLA PROCEDURA IN CORSO EX ART. 34-BIS MEDESIMO DECRETO. In esecuzione dell atto deliberativo

Dettagli

PROVINCIA SUD SARDEGNA

PROVINCIA SUD SARDEGNA Regolamento per il rilascio delle autorizzazioni allo scarico delle acque reflue fuori dalla pubblica fognatura, approvato con delibera del Consiglio provinciale del 23 novembre 2016, n. 20 PREMESSA La

Dettagli

ISTANZA PER IL RILASCIO DI ATTESTAZIONE DI IDONEITA ALLOGGIO (Artt. 4 e 20 Legge e Regolamento di attuazione legge 127/1997)

ISTANZA PER IL RILASCIO DI ATTESTAZIONE DI IDONEITA ALLOGGIO (Artt. 4 e 20 Legge e Regolamento di attuazione legge 127/1997) Al Responsabile Ufficio Tecnico Comunale del Comune di Manerba del Garda Piazza Garibaldi 25-25080 Manerba d./g. (BS) ISTANZA PER IL RILASCIO DI ATTESTAZIONE DI IDONEITA ALLOGGIO (Artt. 4 e 20 Legge 15.01.1968

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA

OGGETTO: RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA Al Signor Sindaco del Comune di VILLORBA Marca da Bollo Protocollo OGGETTO: RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (artt. 24 e 25 del Dpr 06.06.2001, n. 380) 1. Il/la sottoscritto/a 2. Il/la sottoscritto/a

Dettagli

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Erogazione riserve Fondo delle Autonomie locali. Vigilanza spiagge libere

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Erogazione riserve Fondo delle Autonomie locali. Vigilanza spiagge libere PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Servizio 4 Finanza Locale. Procedimento: Erogazione riserve Fondo

Dettagli

Emissione passaporto di sostituzione

Emissione passaporto di sostituzione PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI

Dettagli

Allegato II - Manuale delle procedure COMUNE DI FAGNANO CASTELLO

Allegato II - Manuale delle procedure COMUNE DI FAGNANO CASTELLO Allegato II - Manuale delle procedure COMUNE DI FAGNANO CASTELLO INDICE 1 IL MANUALE DELLE PROCEDURE... 4 1.1 GLOSSARIO... 4 1.2 LEGENDA PER DIAGRAMMA DI FLUSSO... 5 1.3 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO CON

Dettagli

Direzione Municipalità di Favaro Veneto

Direzione Municipalità di Favaro Veneto Direzione Municipalità di Favaro Veneto Approvazione delle schede di settore relative ai procedimenti amministrativi in capo alla Direzione Municipalità di Favaro Veneto, in ottemperanza alle prescrizioni

Dettagli

LEGGE FORESTALE DELLA TOSCANA

LEGGE FORESTALE DELLA TOSCANA LEGGE FORESTALE DELLA TOSCANA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORGANIZZAZIONE E DELLO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DELLA COMUNITA MONTANA DEL CASENTINO (L.R. 39/2000, art. 40) Art. 1 Oggetto e ambito di

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINA E ORDINAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA (Decreto Legge 18/01/1993 n. 8 convertito in legge 19/3/1993 n. 68 e s.m. ed i.

REGOLAMENTO DISCIPLINA E ORDINAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA (Decreto Legge 18/01/1993 n. 8 convertito in legge 19/3/1993 n. 68 e s.m. ed i. COMUNE DI CALANNA (Provincia di Reggio Calabria) Codice Fiscale 00256490806 REGOLAMENTO DISCIPLINA E ORDINAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA (Decreto Legge 18/01/1993 n. 8 convertito in legge 19/3/1993 n.

Dettagli

MUNICIPIO XV. Il/la sottoscritto/a... nato/a a... (Prov..) il... residente a.. in Via/P.zza...n... casella Posta Elettronica Certificata (PEC).

MUNICIPIO XV. Il/la sottoscritto/a... nato/a a... (Prov..) il... residente a.. in Via/P.zza...n... casella Posta Elettronica Certificata (PEC). Compilare in caso di società /assoc.ni PROCEDURA SEMPLIFICATA (doppia copia di cui una in carta semplice e una in bollo) 16.00 MUNICIPIO XV Al Dirigente della U.O.A. del Municipio XV Sportello Unico del

Dettagli

COMUNE DI MONTEFELCINO

COMUNE DI MONTEFELCINO COMUNE DI MONTEFELCINO STRUTTURA ORGANIZZATIVA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI MONTEFELCINO EMANATO AI SENSI DELL ART. 5 DEL REGOLAMENTO SUI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E SULL'ACCESSO

Dettagli

Settore Trasformazione Urbana e Qualità Edilizia

Settore Trasformazione Urbana e Qualità Edilizia Settore Trasformazione Urbana e Qualità Edilizia Modena, 4/03/2010 Protocollo generale n. 28296/2010 DO/do A tutto il personale del Settore Trasformazione Urbana e Qualità Edilizia Agli Ordini e Collegi

Dettagli

Comunicazione di fine lavori e Richiesta del Certificato di Conformità edilizia e di agibilità

Comunicazione di fine lavori e Richiesta del Certificato di Conformità edilizia e di agibilità Modello 9 Marca da Bollo Data di arrivo Allo Sportello Unico per l Edilizia PG PR Ufficio Ricezione Piazza Municipale, 21 (solo per interventi soggetti alla richiesta del Certificato di Conformità edilizia

Dettagli

Domanda di installazione specchio parabolico

Domanda di installazione specchio parabolico Domanda di installazione specchio parabolico Premessa: Il soggetto interessato al rilascio di parere per la posa di specchio parabolico deve presentare una domanda in carta semplice (se Ente pubblico)

Dettagli

Estremi Protocollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a (Prov.) il / / residente a (Prov.) in Via/P.zza n. Cod. Fisc. Tel.

Estremi Protocollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a (Prov.) il / / residente a (Prov.) in Via/P.zza n. Cod. Fisc. Tel. Estremi Protocollo Marca da bollo 16,00 COMUNE DI MONTESILVANO Provincia di Pescara Allo Sportello Unico Attività Produttive Comune di Montesilvano PE SEDE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione ai sensi

Dettagli

QUADRO RIEPILOGATIVO DELLA DOCUMENTAZIONE

QUADRO RIEPILOGATIVO DELLA DOCUMENTAZIONE QUADRO RIEPILOGATIVO DELLA DOCUMENTAZIONE DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA SCIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE ALLEGAT O DENOMINAZIONE QUADRO INFORMATIVO DI RIFERIMENTO CASI IN CUI È PREVISTO Procura/delega

Dettagli

SETTORE TECNICO - UFFICIO EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA

SETTORE TECNICO - UFFICIO EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA SETTORE TECNICO - UFFICIO EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA Procedimento Unità organizzativa responsabile istruttoria Breve descrizione procedimenti Normativa Dove ottenere le informazioni Per i procedimenti

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della famiglia e delle politiche sociali Servizio

Dettagli

Demografici e Sportello Unico

Demografici e Sportello Unico Demografici e Sportello Unico Denominazione procedimento e breve descrizione Riferimento normativo Ufficio titolare del procedimento (sede - recapito telefonico - orari - mail istituzionale) Responsabile

Dettagli

Permesso di costruire

Permesso di costruire Permesso di costruire Ufficio competente Sportello Unico Edilizia (S.U.E.) Indirizzo Sede Municipale Frazione Cadola, 52/a Informazioni Sportello Unico Edilizia: tel. 0437 98 67 30 Orario Sportello Unico

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE

RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE Prot. Al Comune di Carmignano Ufficio Edilizia e Urbanistica Piazza G. Matteotti n. 1 59015 Carmignano (PO) RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA

Dettagli

Termini previsti dal D.Lgs. 285/1992

Termini previsti dal D.Lgs. 285/1992 UO Verbali e procedure sanzionatorie PROCEDIMENTO Normativa di riferimento Inizio del (d ufficio o su istanza di parte) (cognome e nome) espresso (per es ; Decreto Sindacale; Deliberazione CC ecc) CIL

Dettagli

Sue Comune Golfo Aranci via Libertà Golfo Aranci

Sue Comune Golfo Aranci via Libertà Golfo Aranci Numero protocollo 741 del 18/01/2017 Provvedimento unico nº 3 del 18/01/2017 Spett.le GRITTI Francesca Via Liano, 3365 Castel San Pietro Terme - (Bologna) SEZIONE A - DATI GENERALI DEL PROCEDIMENTO Codice

Dettagli

Responsabile del Settore Adriana Giulianotti. Responsabile del Settore Adriana Giulianotti. Responsabile del Settore Adriana Giulianotti

Responsabile del Settore Adriana Giulianotti. Responsabile del Settore Adriana Giulianotti. Responsabile del Settore Adriana Giulianotti SETRE EDILIZIA URBANISTICA AMBIENTE Responsabile di Settore tel. 0525 400648 adriana.giulianotti@comune.fornovo-di-taro.pr.it Funzionario: Gabriele Rabaglia tel. 0525 400623 gabriele.rabaglia@comune.fornovo-di-taro.pr.it

Dettagli