Internazionalizza il tuo CV!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Internazionalizza il tuo CV!"

Transcript

1 ID A Italian Diplomatic Academy Accademia Italiana per la Formazione e gli Alti Studi Internazionali Internazionalizza il tuo CV! ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS International Affairs and Global Governance ITALY - WASHINGTON D.C. Transatlantic Relations and Security Challenges ITALY - WASHINGTON D.C. Multilateral Diplomacy and the United Nations ITALY - NEW YORK EU External Relations and Diplomacy ITALY - BRUXELLES EU Political Affairs ITALY - BRUXELLES International Development and Humanitarian Affairs ITALY - GENEVA World Economy and International Trade ITALY - GENEVA Intelligence and International Security ITALY - VIENNA Arab World and Transitional Democracies ITALY - TUNISI Economy and Finance of Energy ITALY - DUBAI Environmental Policy and Sustainable Development ITALY - BANGKOK ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY SEGRETERIA NAZIONALE: Via XX Settembre 19 Palazzo Bon Brenzoni Verona - Italy T F E Follow us on SEGRETERIA CORSI: Sede di MILANO - tel Sede di TORINO - tel Sede di VERONA - tel Sede di BOLOGNA - tel Sede di ROMA - tel Sede di CATANIA - tel www. italiandiplomaticacademy.org ID A Italian Diplomatic Academy Accademia Italiana per la Formazione e gli Alti Studi Internazionali

2 INDICE 3 Italian Diplomatic Academy 3 Mission 4 Beyond Education: 1 Istituzione, 6 Campus Regionali, 50+ Università e Scuole, 1 Comunità! 4 Impatto Sociale e Impegno UNAI 5 Un Microcosmo di Eccellenza al servizio del Sistema Universitario Italiano 6 Advanced Diplomas 8 AD 1 - International Affairs and Global Governance (Italy - Washington D.C.) 10 AD 2 - Transatlantic Relations and Security Challenges (Italy - Washington D.C.) 12 AD 3 - Multilateral Diplomacy and the United Nations (Italy - New York) 14 AD 4 - European Union External Relations and Diplomacy (Italy - Bruxelles) 16 AD 5 - European Union Political Affairs (Italy - Bruxelles) 18 AD 6 - International Development and Humanitarian Affairs (Italy - Geneva) 20 AD 7 - World Economy and International Trade (Italy - Geneva) 22 AD 8 - Intelligence and International Security (Italy - Vienna) 24 AD 9 - Arab World and Transitional Democracies (Italy - Tunisi) 26 AD 10 - Economy and Finance of Energy (Italy - Dubai) 28 AD 11 - Environmental Policy and Sustainable Development (Italy - Bangkok) 30 Altre attività - Corsi di Lingua 31 I Model United Nations 32 La preparazione ai MUN 33 IDA Model United Nations 33 Convegno Carriere e Opportunità Internazionali: dal Locale al Sovranazionale 34 Corpo Docenti ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY L Italian Diplomatic Academy (IDA) è un ente di alta formazione che si propone come stimolante ambiente accademico per tutti coloro che aspirano ad arricchire le proprie conoscenze e competenze nell ambito delle relazioni internazionali. In un contesto globalizzato e in continua evoluzione, un gruppo di professionisti operanti nel campo del diritto internazionale, dell economia e delle scienze politiche ha istituito un accademia di eccellenza, che si pone per i giovani come catalizzatore per un ingresso da protagonisti nel mondo professionale. Scopo della sua istituzione è, infatti, offrire agli studenti la possibilità di coniugare quanto appreso durante l iter studiorum con programmi di alto livello ed esperienze di studio intensivo all estero, favorendo lo scambio culturale e intellettuale, nonché lo sviluppo di un atteggiamento propositivo nei confronti del mercato del lavoro. Quale istituto think tank, l Italian Diplomatic Academy svolge, inoltre, una funzione sociale nel territorio preparando i futuri attori dell innovazione, svolgendo ricerca scientifica di valore internazionale e promuovendone una pratica applicazione. MISSION IDA intende affermarsi quale atrio privilegiato per un dibattito intellettuale di alto livello. Gli studenti desiderosi di arricchire il tradizionale percorso formativo con conoscenze specialistiche ed esperienze sul campo si preparano, in Accademia, al confronto con realtà di respiro internazionale, attraverso il binomio formazione-partecipazione. Il concetto chiave alla base dell operato di IDA è, infatti, quello di offrire programmi intensivi di alta qualità, che possono essere frequentati durante l anno accademico, parallelamente alle tradizionali lezioni universitarie o alle attività professionali. Guidati da docenti di fama internazionale, i nostri studenti sono chiamati a riflettere sul passato, a ripensare criticamente il presente e a consolidare le loro competenze accademiche e professionali, preparandosi così a diventare i nuovi leader di domani. ONU - New York Parlamento Europeo - Strasburgo Capitol Hill - Washington D.C. AIEA - Vienna NATO - Washington D.C. Commissione Europea - Bruxelles Palais des Nations - Ginevra World Bank - Washington D.C. 2 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 3

3 BEYOND EDUCATION: 1 ISTITUZIONE, 6 CAMPUS REGIONALI, 50+ UNIVERSITÀ E SCUOLE, 1 COMUNITÀ! Negli anni l Accademia ha sviluppato partnership strategiche con numerose scuole, università, think tank, organizzazioni internazionali, ONG e fondazioni, tra le quali il Centro Europeo Università e Ricerca (CEUR) e la sua rete di strutture nazionali. Grazie a questa partnership, IDA ha esteso l offerta accademica oltre il proprio campus e può contare oggi su 6 sedi regionali (Milano, Torino, Verona, Bologna, Roma e Catania) coordinate dall ufficio amministrativo centrale situato nella splendida città di Verona. La scelta di istituire l Accademia in questa città vuole essere un elogio al territorio e alla Regione che, al tempo della Repubblica di Venezia, ha contribuito allo sviluppo e alla diffusione della diplomazia in Italia. La presenza capillare sul territorio ha permesso a IDA di raggiungere oltre 50 scuole e università in tutta Italia e di ridurre le spese di viaggio per gli studenti, favorendo così una maggiore partecipazione meritocratica. Tutte le sedi regionali sono infatti strategicamente situate nel cuore delle più vivaci città universitarie italiane, mettendo a disposizione degli studenti un offerta formativa di alto livello e alla loro portata. IDA ha così creato un vero e proprio microcosmo di eccellenza al servizio del sistema universitario italiano. IMPATTO SOCIALE E IMPEGNO UNAI IDA è membro ufficiale dello United Nations Academic Impact (UNAI) di New York, un iniziativa globale promossa dalle Nazioni Unite e rivolta agli istituti di alta formazione, che incoraggia il sostegno attivo di dieci principi universali nell ambito dei diritti umani, dell alfabetizzazione, della sostenibilità e della risoluzione dei conflitti. Condividendo formalmente questi principi, IDA si impegna a promuovere l istruzione come elemento chiave per affrontare le attuali problematiche globali. UN MICROCOSMO DI ECCELLENZA AL SERVIZIO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO Nel panorama italiano dell alta formazione, l Italian Diplomatic Academy ha lanciato una nuova formula didattica, che abbina studi internazionali interdisciplinari all esperienza pratica, acquisita attraverso corsi specialistici svolti in location particolarmente significative. Grazie alla collaborazione con relatori di fama mondiale, molti dei quali ricoprono un ruolo rilevante nella pubblica amministrazione nazionale e nelle organizzazioni internazionali, l Accademia organizza conferenze e seminari, durante i quali autorevoli professionisti e studenti sono coinvolti in un dialogo critico e nello scambio diretto di opinioni su questioni riguardanti l agenda internazionale. I programmi sono tenuti in inglese e prevedono lezioni frontali, seminari, simulazioni, workshop ed incontri con professionisti del settore. Con questo spirito, IDA mira a fornire agli studenti, compatibilmente ai loro impegni universitari e lavorativi, un offerta accademica che possa dare un valore aggiunto al loro CV. Programmi specifici quali gli Advanced Diplomas in Arab World and Transitional Democracies (Tunisi) e in Economy and Finance of Energy (Dubai) prevedono l opportunità di frequentare un corso intensivo di lingua e cultura araba per permettere agli studenti di entrare immediatamente in empatia con lo spirito e gli obiettivi dei programmi. Questo metodo didattico punta sulla trasmissione di conoscenza, sulla comprensione del contesto circostante e sull analisi critica, offrendo l opportunità di sviluppare profonde competenze culturali, relazionali e comunicative. La partecipazione attiva degli studenti e l impegno nella preparazione ai corsi sono elementi essenziali che contribuiscono a garantire il successo della formula IDA. Gli alumni dell Italian Diplomatic Academy hanno dimostrato negli anni una grande capacità di entrare nel mercato del lavoro e di occupare posizioni rilevanti in Europa e in tutto il mondo. Molti ritornano in Accademia per condividere le loro impressioni ed esperienze con i nuovi studenti Campus VERONA Campus MILANO Campus TORINO Campus BOLOGNA Campus ROMA Campus CATANIA Università coinvolte Gli studenti arrivano in IDA con esperienze e prospettive tanto diverse quanto i loro ambiti di studio. Ciò che li accomuna è la voglia di mettersi in gioco, la passione per l apprendimento e la volontà di essere parte attiva della futura generazione di leader ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 5

4 ADVANCED DIPLOMAS Gli Advanced Diplomas (AD) sono programmi di formazione intensiva, svolti interamente in lingua inglese che propongono una formula didattica unica nel suo genere e del tutto innovativa sul territorio nazionale. Obiettivo di tali corsi è fornire una conoscenza approfondita delle principali macrotematiche internazionali, con focus su peculiari ambiti di specializzazione. Oggigiorno il mercato del lavoro richiede ai propri interlocutori sempre più flessibilità, competenza in giovane età ed esperienza internazionale professionalizzante. Tali requisiti presuppongono inevitabilmente la capacità di razionalizzare il tempo che si ha a disposizione e di diventare soggetti multi-tasking. Ne deriva, pertanto, l importanza di arricchire i propri studi universitari con significative esperienze di lavoro e specializzazione all estero. Gli Advanced Diplomas di Italian Diplomatic Academy nascono alla luce di tali nuove esigenze e sono appositamente progettati per permettere ai giovani di perfezionare il proprio CV parallelamente al percorso lavorativo o di studio intrapreso, offrendo loro uno strumento per competere qualitativamente nell attuale contesto professionale, sempre più globalizzato e competitivo. Contraddistinti da un approccio interdisciplinare, tali programmi coniugano un apprendimento teorico con strumenti pratici atti a sviluppare e consolidare una conoscenza specifica delle tematiche trattate. Gli AD sono rivolti a un massimo di 40 studenti per ciascun corso, i quali avranno l opportunità di frequentare lezioni dal carattere fortemente interattivo presiedute da relatori di rilevanza internazionale. Il corpo docenti è, infatti, selezionato tra le più influenti personalità dell ambito politico ed economico e dalle più prestigiose università del mondo, quali Bocconi, LUISS Guido Carli, La Sapienza, Johns Hopkins, College of Europe, Oxford University, New York University, Science Po Paris, Cairo University, University of Dubai, Asian Institute of Technology, Graduate Institute of Geneva. Il tradizionale metodo di insegnamento sarà integrato da simulazioni e moduli pratici, grazie ai quali gli studenti potranno acquisire dimestichezza con i concetti trattati e mettere in pratica le nozioni apprese. I corsi di formazione saranno poi valorizzati da visits cum study presso le principali istituzioni nazionali e internazionali presenti all estero, così da integrare i moduli accademici e rendere possibile un confronto diretto con la realtà istituzionale. Gli Advanced Diplomas permettono agevolmente di coniugare un programma di formazione intensivo con il tradizionale percorso universitario o la carriera lavorativa. I partecipanti, infatti, potranno sperimentare un corso altamente specializzante che si esaurisce in 3 moduli in Italia e in una settimana all estero, senza doversi assentare troppo a lungo dai propri impegni Tali corsi, proposti due volte l anno (primavera e autunno), si affacciano sull orizzonte formativo in maniera del tutto nuova, spaziando su una vasta gamma di specializzazioni e materie come le relazioni internazionali, la sicurezza, la diplomazia, gli affari europei, il sistema finanziario, l economia e il commercio internazionale, i diritti umani, lo sviluppo sostenibile. Carattere peculiare degli Advanced Diplomas di Italian Diplomatic Academy è la modalità di svolgimento residenziale duplice-campus: tutti i corsi AD prevedono lo svolgimento di una parte d insegnamento in Italia e di una seconda parte all estero. Le città e i Paesi proposti sono mete attentamente selezionate e strategicamente rilevanti ai fini delle materie trattate in ciascun programma. In tal modo, i partecipanti potranno beneficiare del più elevato e qualitativo livello di networking tra colleghi, docenti e istituzioni, acquisendo una profonda e solida consapevolezza di ciò che ciascun mercato e ambiente estero può offrire. A tal proposito gli AD sono pensati particolarmente per tutti coloro che stanno seguendo un corso di laurea o hanno già intrapreso un percorso professionale e desiderano integrare la propria formazione con un programma di studio intensivo e specifico. Il percorso didattico prevede la redazione di un progetto di ricerca individuale su temi di rilevanza internazionale, la cui valutazione sarà uno dei principali parametri con cui verrà stabilito il livello di competenze acquisito dallo studente. Tale elaborato potrà servire come base per studi successivi più approfonditi, come la tesi di laurea o il dottorato di ricerca. Al termine dell esperienza sarà rilasciato ai partecipanti un Advanced Diploma Certificate, che offre agli studenti la possibilità di ottenere da 4 a 12 crediti formativi (CFU), in base ai criteri di riconoscimento di ogni singolo Ateneo. 01 International Affairs and Global Governance ITALY - WASHINGTON D.C Transatlantic Relations and Security Challenges ITALY - WASHINGTON D.C Multilateral Diplomacy and the United Nations ITALY - NEW YORK EU External Relations and Diplomacy ITALY - BRUXELLES EU Political Affairs ITALY - BRUXELLES 11 World Economy and International Trade ITALY - GENEVA Intelligence and International Security ITALY - VIENNA Arab World and Transitional Democracies ITALY - TUNISI Economy and Finance of Energy ITALY - DUBAI Environmental Policy and Sustainable Development ITALY - BANGKOK 06 International Development and Humanitarian Affairs ITALY - GENEVA 6 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 7

5 WDC - IAGG 01 INTERNATIONAL AFFAIRS AND GLOBAL GOVERNANCE ITALY - WASHINGTON D.C. Le questioni di governance internazionale hanno spesso natura complessa, poiché ogni soluzione richiede normalmente l intervento di una vasta gamma di attori provenienti da diversi settori (dal pubblico, al privato, alla società civile) e comporta negoziati di difficile concertazione, necessari per trovare un accordo. Ogni decisione politica viene interpretata come risposta a particolari situazioni, problematiche e opportunità, non riducendosi puramente a soluzione tecnico-razionale. Essa si configura così come il risultato di sforzi finalizzati a individuare strade alternative e a rispondere alle esigenze di differenti interessi economici e sociali. L Advanced Diploma in International Affairs and Global Governance introduce, in modo ampio e completo e attraverso un approccio multidisciplinare, le tematiche legate alla governance delle relazioni internazionali. Dopo aver compreso gli elementi chiave che caratterizzano il mondo della diplomazia e dei suoi protagonisti, i partecipanti affronteranno le più rilevanti questioni di politica globale, soffermandosi in particolare sul delicato impatto dell economia energetica sul sistema geopolitico internazionale. Questo programma di studi è indirizzato a studenti e professionisti che desiderano approfondire, in tutta la sua complessità, la tematica degli affari internazionali all interno di un contesto globalizzato. Il corso è particolarmente consigliato a coloro che intendono accedere alla carriera diplomatica o nelle organizzazioni europee e internazionali, anche provenienti da percorsi formativi non direttamente collegati alla materia. Dopo una prima parte in Italia, il corso si svolgerà a Washington D.C., capitale degli Stati Uniti d America e location privilegiata per favorire l incontro con professionisti del settore e conoscere da vicino la realtà di istituzioni internazionali quali World Bank e International Monetary Fund. COURSE IN WASHINGTON D.C. INFO: COURSE IN WASHINGTON D.C. INFO: Multicultural Diplomacy in International Affairs International Negotiations Analysis Course in Washington D.C. (US) : 45 hours Foreign Policy Analysis Globalisation and Public Policy Economics for Global Affairs The Geopolitics of Energy The White House World Bank International Monetary Fund Italian Embassy in WDC American Foreign Policy Council Centre for International Policy Institute for Policy Studies REGISTER BY 30 APRIL () OR 20 NOVEMBER () 8 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY on the criteria of each university ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 9

6 WDC - TRSC 02 TRANSATLANTIC RELATIONS AND SECURITY CHALLENGES ITALY - WASHINGTON D.C. La questione della sicurezza nelle relazioni transatlantiche ha dominato le politiche estere europee e statunitensi sin dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. La Guerra Fredda, con le sue numerose fasi critiche, ha evidenziato la necessità di mantenere uno stretto legame e una reciproca comprensione tra le due sponde dell Oceano, sempre meno lontane nell epoca della globalizzazione. Lo scopo del corso consiste nell esaminare i possibili sviluppi futuri di questa duratura alleanza, dal punto di vista politico, economico, commerciale e della sicurezza. L Advanced Diploma ripercorrerà la storia delle relazioni tra Nord America ed Europa, anche in rapporto agli altri principali attori internazionali, e metterà in evidenza come questo solido legame abbia portato a una maggior consapevolezza e a un reciproco supporto tra le due parti. All interno del corso verrà dato ampio risalto al ruolo della NATO nell ambito della questione della sicurezza globale e alle sue modalità operative in rapporto alle Nazioni Unite. Il corso fornisce le conoscenze fondamentali riguardanti la complessa dimensione della sicurezza, con particolare riguardo al tema della globalizzazione e alle dinamiche economico-commerciali tra i due alleati, spesso oggetto di dispute e tensioni. L AD in Transatlantic Relations and Security Challenges costituisce una tappa fondamentale nella formazione di studenti e professionisti interessati a operare nel campo delle relazioni tra USA e UE, in particolare nel settore della sicurezza. Dopo una prima parte in Italia, il corso si svolgerà a Washington D.C., capitale degli Stati Uniti d America e location privilegiata per favorire l incontro con professionisti del settore e conoscere da vicino la realtà di istituzioni internazionali quali World Bank e NATO. COURSE IN WASHINGTON D.C. INFO: COURSE IN WASHINGTON D.C. INFO: The history of EU-US Relations International Negotiations Analysis Course in Washington D.C. (US) : 45 hours NATO: Political Processes and International Role EU-US vis-à-vis Great Powers Globalisation and Economy of Security Economic and Trade Dimension in Transatlantic Relations The White House World Bank Italian Embassy in WDC American Foreign Policy Council NATO The Atlantic Council of the United States Centre for International Policy Centre for International and Strategic Studies Institute for the Analysis of Global Security REGISTER BY 30 APRIL () OR 20 NOVEMBER () 10 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY on the criteria of each university ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 11

7 NY - MDUN 03 MULTILATERAL DIPLOMACY AND THE UNITED NATIONS ITALY - NEW YORK Di fronte alle crescenti diseguaglianze tra Paesi e alla tragica emarginazione di un sesto della popolazione mondiale, costretto a vivere sotto la soglia della povertà, l Organizzazione delle Nazioni Unite si trova costantemente di fronte a nuove sfide e responsabilità. In una cornice globalizzata, che rende il quadro ancora più drammatico, è fondamentale comprendere le modalità di costruzione del consenso all interno del sistema ONU, con particolare riguardo alla questione del post 2015 (Millennium Development Goals) e alla gestione dei conflitti. Il corso fornisce le conoscenze fondamentali sui processi diplomatici, sul cambiamento del ruolo delle istituzioni nel XXI secolo e su come gestire la necessità di un multilateralismo sempre più forte nelle relazioni internazionali. Attraverso un attenta analisi dei vari meccanismi dell Organizzazione delle Nazioni Unite, dei suoi metodi di lavoro, dei risultati e delle crisi che ne hanno caratterizzato l operato, il programma offre un quadro completo della sua particolare complessità, con l obiettivo di indagare le possibili strategie future della più importante ed estesa organizzazione intergovernativa. Questo Advanced Diploma è particolarmente indicato per studenti e professionisti che intendono intraprendere la carriera diplomatica all interno del Ministero degli Affari Esteri o come funzionari nell Organizzazione delle Nazioni Unite. Il corso costituisce una preparazione eccellente anche per coloro che desiderano prendere parte al Model United Nations di New York. Dopo una prima parte in Italia, il corso avrà luogo a New York, quartier generale delle Nazioni Unite, in cui gli studenti avranno la possibilità di partecipare a lezioni tenute da funzionari dell ONU e da professori provenienti dalle più prestigiose università statunitensi. COURSE IN NEW YORK INFO: COURSE IN NEW YORK 1 FULL WEEK IN MARCH (OR APRIL, DEPENDING ON MUN CONFERENCE) INFO: Multicultural Diplomacy in International Affairs International Negotiations Analysis Course in New York (US) : 45 hours History of the International Organisation and the UN System Diplomacy Today Consensus and Post-2015 International Development Agenda Management of International Conflicts United Nations Headquarter Italian Permanent Mission at UN Foreign Policy Association Council on Foreign Relations International Crisis Group Carnegie Council for Ethics in International Affairs International Peace Institute Manhattan Institute for Policy Research Council on International and Public Affairs REGISTER BY 30 APRIL () OR 20 NOVEMBER () 12 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY on the criteria of each university ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 13

8 BXL - EUERD 04 EUROPEAN UNION EXTERNAL RELATIONS AND DIPLOMACY ITALY - BRUXELLES Il ruolo dell UE è in costante evoluzione all interno della scena internazionale: sempre più complessa e assolutamente centrale per la sua identità è la dimensione esterna delle sue politiche e delle sue competenze, che spaziano dai servizi finanziari alla difesa, dall ambiente alla cooperazione allo sviluppo, dalle politiche commerciali alla lotta al terrorismo. In questo contesto è necessario analizzare le nuove prerogative acquisite dall UE dopo il Trattato di Lisbona, il nuovo ruolo assunto all interno del sistema ONU e il possibile impatto di un eventuale crisi nell Eurozona sull economia mondiale. Altrettanto rilevante è la dimensione esterna delle politiche di sicurezza europee e la gestione delle problematiche legate al commercio internazionale e alla cooperazione allo sviluppo. Contenuto L Advanced Diploma in EU External Relations and Diplomacy affronta il ruolo dell Unione Europea nel contesto della società internazionale e della governance globale. Il corso fornisce inoltre ai suoi partecipanti un approfondita analisi dei processi diplomatici e dei negoziati internazionali. Gli studenti acquisiranno le competenze necessarie per fronteggiare le sfide di un mercato del lavoro sempre più globalizzato e competitivo, in una fase storica in cui il processo di ampliamento dell Unione Europea richiede la formazione di profili professionali pronti ad operare su scala sovranazionale. Il programma è rivolto a studenti e professionisti che desiderano approfondire la propria conoscenza dell azione esterna dell UE, delle sue relazioni con gli altri attori mondiali e delle dinamiche in costante evoluzione nelle relazioni internazionali. L Advanced Diploma è consigliato agli studenti che intendono intraprendere una carriera all interno delle istituzioni governative, delle organizzazioni internazionali, della pubblica amministrazione europea, all interno di ONG o nel settore privato. Dopo una prima parte in Italia, il corso si svolgerà a Bruxelles, sede delle principali istituzioni europee e centro amministrativo di numerose organizzazioni internazionali, in cui gli studenti avranno l opportunità di incontrare esperti provenienti dai più variegati background accademici e professionali. COURSE IN BRUXELLES INFO: COURSE IN BRUXELLES INFO: Multicultural Diplomacy in International Affairs EU Institutions and Decision-Making Process Course in Bruxelles : 45 hours The Impact of Eurozone Crisis on World Economy The Lisbon Treaty and EU-UN Relations EU External Relations: Trade and Development The EU as a Global Security Actor European External Action Service European Parliament European Commission Council of EU Carnegie Europe Centre for European Policy Studies (CEPS) European Policy Centre (EPC) Foundation for European Progressive Studies Italian Permanent Mission in Brussels REGISTER BY 30 APRIL () OR 20 NOVEMBER () 14 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY on the criteria of each university ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 15

9 BXL - EUPA 05 EUROPEAN UNION POLITICAL AFFAIRS ITALY - BRUXELLES Gli Stati europei sono parte di un intricato sistema multi-level in cui le istituzioni comunitarie giocano un ruolo fondamentale nella regolamentazione delle questioni nazionali e internazionali. Comprendere tali dinamiche e conoscere il funzionamento dell UE è prerogativa essenziale per approcciarsi alle questioni internazionali come cittadini attivi e ben informati e al fine di sfruttare le crescenti opportunità di lavoro presso le istituzioni europee. L AD in European Union Political Affairs offre agli studenti una comprensione globale della dimensione europea a livello finanziario, istituzionale e politico e fornisce ai suoi partecipanti un solido background riguardante la storia dell integrazione europea, il ruolo in costante evoluzione dell UE, il suo rapporto con i singoli Stati membri, la creazione di un unione monetaria e le diverse politiche comunitarie, interne ed esterne. Dal punto di vista del diritto, delle politiche economiche, delle scienze politiche, delle scienze sociali e della pubblica amministrazione, il programma combina le conoscenze e le metodologie teorico-scientifiche con esempi pratici di risoluzione dei problemi all ordine del giorno. I partecipanti impareranno come analizzare e valutare in maniera critica le azioni politiche dell UE. L Advanced Diploma in European Union Political Affairs è pensato per coloro che desiderano studiare, comprendere e vivere in prima persona l Europa attraverso un programma intensivo che si chiude con la visita delle istituzioni comunitarie. Il corso è particolarmente indicato per studenti e professionisti interessati a intraprendere una carriera all interno di istituzioni europee, organizzazioni non governative, amministrazioni nazionali, aziende dal respiro internazionale, lobby e nel settore privato. Dopo una prima parte in Italia, il corso si svolgerà a Bruxelles, sede delle principali istituzioni europee e centro amministrativo di numerose organizzazioni internazionali, in cui gli studenti avranno l opportunità di incontrare esperti provenienti dai più variegati background accademici e professionali. COURSE IN BRUXELLES INFO: COURSE IN BRUXELLES INFO: History of the EU Integration EU Institutions and Decision-Making Process Course in Bruxelles : 45 hours Political Economy of European Integration EU Justice and Home Affairs Enlarged EU and its Neighbourhood Policy The EU as a Global Actor European Commission European Parliament Council of EU Italian Permanent Mission in Brussels Carnegie Europe Centre for European Policy Studies (CEPS) European Policy Centre (EPC) Foundation for European Progressive Studies REGISTER BY 30 APRIL () OR 20 NOVEMBER () 16 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY on the criteria of each university ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 17

10 GNV - IDHA 06 INTERNATIONAL DEVELOPMENT AND HUMANITARIAN AFFAIRS ITALY - GENEVA Sin dalle sue origini, l Organizzazione delle Nazioni Unite ha posto particolare attenzione alle tematiche sociali, promuovendo la centralità dei valori di tutela della vita e della dignità umana come cardini delle politiche internazionali orientate allo sviluppo. La globalizzazione pone costantemente nuove sfide alla crescita sociale, rafforzando il desiderio di una più equa ripartizione dei beni, della riduzione della povertà, dell aumento dell occupazione, di una maggior attenzione alla salute e all istruzione e di una sempre più necessaria integrazione sociale. Solo attraverso una coordinata azione transnazionale tutte queste problematiche potranno essere affrontate in modo incisivo. Il corso fornisce un ampia panoramica dell attuale situazione dei Paesi in Via di Sviluppo (PVS), in relazione all economia globale, e affronta le questioni chiave della cooperazione tra i popoli e dei diritti umani, in particolare dal punto di vista del diritto internazionale umanitario. Un aspetto importante, affrontato all interno di questo Advanced Diploma, riguarda l interdipendenza del commercio mondiale come possibile strada per migliorare la crescita economica globale, attraverso l ampliamento dei mercati e la libera circolazione di persone e merci. Attraverso un metodo didattico innovativo, che combina le classiche lezioni frontali a moduli interattivi ed esercitazioni pratiche, il programma mira a individuare possibili strategie future per affrontare la grande questione dello sviluppo e le sfide umanitarie del nostro tempo. L Advanced Diploma in International Development and Humanitarian Affairs fornisce le competenze e le conoscenze necessarie per contribuire in maniera pratica all attività di organizzazioni non-profit, aziende private, istituzioni pubbliche e, in genere, nelle realtà operanti nell ambito della cooperazione allo sviluppo e dell assistenza umanitaria. Ginevra, una delle città più internazionali del mondo, è considerata la capitale mondiale del soft power. Come quartier generale europeo delle Nazioni Unite e sede di numerose organizzazioni internazionali, ONG e di un fiorente settore privato, Ginevra prospera in un crocevia di idee ed esperienze provenienti da tutto il mondo. COURSE IN GENEVA INFO: COURSE IN GENEVA INFO: Project Outline and Presentation Role of International Humanitarian Law in International System Course in Geneva : 45 hours Developing Countries in the Global Economy IHL and Human Rights Refugees and Internally Displaced Persons Protection and Practice Human Security: a New Approach to Today s Global Challenges Palais des Nations United Nations Headquarters United Nations Development Program (UNDP) Office of the United Nations High Commissioner for Human Rights (UNHCHR) Office of the United Nations High Commissioner for Refugees (UNHCR) Office for the Coordination of the Humanitarian Affairs (OCHA) United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near-East (UNRWA) World Health Organization (WHO) International Red Cross REGISTER BY 30 APRIL () OR 20 NOVEMBER () 18 ITALIAN DIPLOMATIC ACADEMY on the criteria of each university ADVANCED DIPLOMAS DUPLICE CAMPUS 19

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

GeMUN Genoa ModelUnited Nations

GeMUN Genoa ModelUnited Nations GeMUN Genoa ModelUnited Nations 1 Indice Checos èilgemun...3 PerchéprenderpartealGeMUN...4 ProssimieventiMUNaGenova...5 Laconferenzainpratica...6 Lastrutturadellaconferenza...7 StoriadelGeMUN...8 2 Che

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale La biblioteca multiculturale Porta di accesso a una società di culture diverse in dialogo Tutti viviamo in una società sempre più eterogenea. Nel mondo vi

Dettagli

Guida a principi e pratiche da applicarsi a migranti e rifugiati

Guida a principi e pratiche da applicarsi a migranti e rifugiati OMI Guida a principi e pratiche da applicarsi a migranti e rifugiati Introduzione Il fenomeno dell arrivo via mare di rifugiati e migranti non è nuovo. Fin dai tempi più antichi, molte persone in tutto

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

IL PROCESSO PER LA DEFINIZIONE DEL POST 2015 DEVELOPMENT FRAMEWORK

IL PROCESSO PER LA DEFINIZIONE DEL POST 2015 DEVELOPMENT FRAMEWORK IL PROCESSO PER LA DEFINIZIONE DEL POST 2015 DEVELOPMENT FRAMEWORK I. IL FRAMEWORK IN AMBITO NAZIONI UNITE (a) Il framework sviluppo per il post-obiettivi di Sviluppo del Millennio(MDG) A partire, formalmente,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Superare la crisi. Un patto globale per l occupazione

Superare la crisi. Un patto globale per l occupazione Superare la crisi Un patto globale per l occupazione adottato dalla Conferenza Internazionale del Lavoro alla sua novantottesima sessione Ginevra, 19 giugno 2009 ISBN 978-92-2-820672-2 (web pdf) Prima

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI

DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI adottata dalla Conferenza internazionale del Lavoro nella sua Ottantaseiesima

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE Adottata all'unanimità a Parigi durante la 31esima sessione della Conferenza Generale dell'unesco, Parigi, 2 novembre 2001 La Conferenza

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE L ordinamento giuridico internazionale Diritto internazionale generale e diritto internazionale particolare L adattamento del diritto interno

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti Ufficio Stampa Jacobacci & Partners DATASTAMPA Simonetta Carbone Via Tiepolo, 10-10126 Torino, Italy Tel.: (+39) 011.19706371 Fax: (+39) 011.19706372 e-mail: piemonte@datastampa.it torino milano roma madrid

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza COMMISSIONE DELLE COMUNITA EUROPEE Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza Presentazione Con questa comunicazione (Bruxelles 05.02.2003 COM(203) 58 def.) la Commissione si propone di dare

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali

Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali Traduzione 1 Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali Conclusa a Parigi il 20 ottobre 2005 La Conferenza generale dell Organizzazione delle Nazioni Unite

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA 1 10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA MEMORANDUM SULL EASS L' Educazione all Ambientale e allo Sviluppo Sostenibile, una necessità! L'Educazione Ambientale

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

TTIP: l aggressione nascosta alla democrazia e alle regole

TTIP: l aggressione nascosta alla democrazia e alle regole TTIP: l aggressione nascosta alla democrazia e alle regole Come la cooperazione normativa minaccia la legittimità democratica degli Stati di darsi delle regole Ci sono buone ragioni per temere che i risultati

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli