Condizioni Definitive

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni Definitive"

Transcript

1 Fatto salvo per la traduzione della Nota di Sintesi Specifica per la Singola Emissione di cui all'allegato alle Condizioni Definitive, la presente costituisce una traduzione non ufficiale e di cortesia in lingua italiana della versione in lingua inglese dei Final Terms dell emissione di Up to 200,000 UBS Express (Multi) Certificates linked to Zurich Insurance Group AG, Nestlé S. A., The Swatch Group AG di UBS AG. Tale traduzione è stata effettuata da UBS AG al fine esclusivo di agevolare la lettura del testo in lingua inglese dei Final Terms da parte dei potenziali investitori. Fermo restando quanto previsto dalla normativa applicabile relativamente alla Nota di Sintesi Specifica per la Singola Emissione e alla relativa traduzione in lingua italiana, Banca IMI non assume né accetta alcuna responsabilità in merito alla correttezza della presente traduzione dei Final Terms. Il testo in lingua inglese prevarrà in caso di eventuale divergenza con, od omissioni nella, traduzione italiana. Condizioni Definitive Datate 29 novembre 2013 nell'ambito del Prospetto di Base del 4 Luglio 2013 (come di volta in volta integrato mediante Supplemento) di UBS AG, filiale di Londra la Filiale di Londra di UBS AG) Per l'emissione fino a UBS Express (Multi) Certificates su azioni Zurich Insurance Gropu AG Nestlé S. A. Swatch Group AG ISIN DE000US03T75 Le presenti condizioni definitive (le Condizioni Definitive ) sono state redatte ai sensi dell'articolo 5 (paragrafo 4) della Direttiva Prospetto e contengono informazioni ulteriori rispetto al prospetto di base del 4 luglio 2013, come di volta in voltaintegrato mediante Supplemento (il Prospetto di Base, congiuntamente ale Condizioni Definitive il Prospetto ) che è stato redatto ai sensi del 6 della Legge Tedesca sul Prospetto di Titoli ( WpPG ). Il Prospetto di Base comprende una nota informativa (la Nota Informativa ) del 4 luglio 2013, una nota di sintesi (la Nota di Sintesi ) del 4 luglio 2013 e il documento di registrazione di UBS AG del 22 maggio 2013, come di volta in volta integrato mediante Supplemento, (il Documento di - 1 -

2 Registrazione ). I termini usati nel presente documento devono intendersi definiti ai sensi delle Condizioni (le Condizioni ) previste nel Prospetto di Base. Le presenti Condizioni Definitive devono essere lette congiuntamente al Prospetto di Base e al(i) relativo(i) supplemento(i). Informazioni complete sull'emittente e sull'offerta degli Strumenti Finanziari possono essere ottenuti solo sulla base della lettura combinata delle presenti Condizioni Definitive e del Prospetto di Base, come di volta in volta integrato mediante supplemento. Ad ogni modo, una sintesi della relativa emissione di Strumenti Finanziari è allegata alle Condizioni Definitive. Il Prospetto di Base, ogni supplemento al Prospetto di Base e le presenti Condizioni Definitive sono disponibili su o indirizzo internet successivo. Le relative copie possono essere ottenute durante il normale orario lavorativo presso la sede dell'emittente. UN INVESTIMENTO NEGLI STRUMENTI FINANZIARI NON COSTITUISCE UNA PARTECIPAZIONE IN UNO SCHEMA DI INVESTIMENTO COLLETTIVO AI SENSI DELLA LEGGE SVIZZERA. DUNQUE, GLI STRUMENTI FINANZIARI NON SONO SOGGETTI A SUPERVISIONE O AUTORIZZATI DALL'AUTORITÀ SVIZZERA DI SUPERVISIONE DEL MERCATO FINANZIARIO FINMA ( FINMA ) E GLI INVESTITORI POSSONO NON BENEFICIARE DELLA SPECIFICA PROTEZIONE PER GLI INVESTITORI APPRESTATA AI SENSI DELLO SWISS FEDERAL ACT IN RELAZIONE AGLI SCHEMI DI INVESTIMENTO COLLETTIVI

3 TAVOLA DEI CONTENUTI SINTESI DELLA STRUTTURA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI 4 PARTE A CONDIZIONI DEL PRODOTTO 5 PARTE 1 DELLE CONDIZIONI DEL PRODOTTO: PRINCIPALI TERMINI E DEFINIZIONI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI 6 PARTE 2 DELLE CONDIZIONI DEL PRODOTTO: CONDIZIONI SPECIFICHE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI 13 PARTE B VENDITA ED OFFERTA 15 I. Offerta di Vendita e Prezzo di Emissione 15 II. Sottoscrizione, Acquisto e Consegna degli Strumenti Finanziari 15 PARTE C ALTRE INFORMAZIONI 17 I. Lingua vincolante 17 II. Rischi specifici applicabili: 17 III. Quotazione e Negoziazione 17 IV. Commissioni pagate dall'emittente 18 V. Rating 18 VI. Consenso all'uso del Prospetto 18 VII. Indicazione dei Proventi 19 PARTE D INFORMAZIONI SPECIFICHE SUL PAESE 20 PARTE E INFORMAZIONI CIRCA IL SOTTOSTANTE 21 ALLEGATO ALLE CONDIZIONI DEFINITIVE: NOTA DI SINTESI DELLA SINGOLA EMISSIONE 22 APPENDICE 1: INFORMAZIONI RELATIVE AL REGIME FISCALE IN ITALIA

4 SINTESI DELLA STRUTTURA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI Gli UBS Express (Multi) Certificates consentono agli investitori di partecipare all'andamento positivo dei Sottostanti. Viceversa, gli investitori in UBS Express (Multi) Certificates partecipano anche dell'andamento negativo dei Sottostanti. (A) Pagamento alla Scadenza degli UBS Express (Multi) Certificates / Esercizio Anticipato Ad ogni Data di Osservazione precedente alla Data di Valutazione, come specificato nelle Condizioni del Prodotto, verrà verificato se il Prezzo di tutti i Sottostanti, in quella data, sia uguale o superiore al rispettivo Livello Express. Se il Prezzo di tutti I Sottostanti a quella data sia uguale o superiore al rispettivo Livello Express, gli Strumenti Finanziari saranno esercitati anticipatamente in quella Data di Osservazione e il Portatore avrà il diritto di ricevere il Valore Nominale. Se gli UBS Express (Multi) Certificates non saranno esercitati anticipatamente in ciascuna delle precedenti Date di Osservazione, il Portatore ha i seguenti Diritti Connessi agli Strumenti Finanziari: (a) se il Prezzo di Liquidazione, come specificato nelle Condizioni del Prodotto, di tutti i Sottostanti è uguale o superiore alla rispettiva Barriera, il portatore ha diritto di ricevere un Valore Nominale. (b) se il Prezzo di Liquidazione come specificato nelle Condizioni del Prodotto, di almeno un Sottostante è inferiore alla rispettiva Barriera, il portatore ha diritto a ricevere, alla Data di Scadenza, un Importo di Rimborso, nella Valuta di Rimborso, il cui ammontare dipende dal Prezzo di Liquidazione del Sottostante Rilevante, come specificato nelle Condizioni del Prodotto. L'Importo di Rimborso è calcolato moltiplicando il Valore Nominale per la performance del relativo Sottostante. (B) Pagamento del Coupon Inoltre, come specificato nelle Condizioni del Prodotto, nel corso della durata degli UBS Express (Multi) Certificates, il Portatore ha diritto a ricevere il pagamento di un Coupon. A condizione che gli Strumenti Finanziari non siano soggetti ad esercizio anticipato in qualsiasi precedente Data di Osservazione, il Portatore ha diritto a ricevere in relazione a ogni Data (n) di Osservazione il pagamento del relativo Coupon nella Valuta di Rimborso, a condizione che il Prezzo di tutti i Sottostanti alla Data di Osservazione sia uguale o superiore alla rispettiva Barriera. Se queste condizioni non sono soddisfatte, nessun Coupon è pagato in relazione alla rispettiva Data (n) di Osservazione

5 PARTE A CONDIZIONI DEL PRODOTTO Le seguenti Condizioni del Prodotto degli Strumenti Finanziari completano, per i relativi Strumenti Finanziari, e specificano in concreto le Condizioni Generali ai fini di tali Strumenti Finanziari. Una versione delle presenti Condizioni del Prodotto, come completata e specificata in concreto per la specifica emissione, sarà contenuta nelle Condizioni Definitivei applicabili e deve essere letta congiuntamente con le Condizioni Generali. Le Condizioni del Prodotto sono composte da: Parte 1: Principali Termini e Condizioni degli Strumenti Finanziari Parte 2: Condizioni Specifiche degli Strumenti Finanziari Le Condizioni del Prodotto e le Condizioni Generali costituiscono assieme le Condizioni dei relativi Strumenti Finanziari

6 PARTE 1 DELLE CONDIZIONI DEL PRODOTTO: PRINCIPALI TERMINI E DEFINIZIONI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI Gli Strumenti Finanziari adottano le seguenti definizioni e sono regolati dai seguenti termini principali, soggetti a modifiche ai sensi delle Condizioni degli Strumenti Finanziari, entrambi come descritti di seguito in ordine alfabetico (che fa riferimento alla versione in lingua tedesca). Quanto segue non costituisce una descrizione esaustiva degli Strumenti Finanziari, ed è soggetta e deve essere letta congiuntamente alle Condizioni degli Strumenti Finanziari. Il seguente uso del simbolo * nei Principali Termini e Condizioni degli Strumenti Finanziari indica che la relativa determinazione sarà effettuata dall'agente di Calcolo o dall'emittente, a seconda del caso, e sarà successivamente pubblicata senza ingiustificato ritardo, ai sensi dei requisiti di legge applicabili della rispettiva giurisdizione. A. Prezzo di Liquidazione: Ciclo di Liquidazione: Il Prezzo di Liquidazione del Sottostante (i) è uguale al Prezzo del Sottostante (i) nell'orario di Valutazione alla Data di Valorizzazione (1,00 CHF è pari a 1,00 EURO, Quanto EUR ) Il Ciclo di Liquidazione indica il numero di giorni lavorativi che segunoo ad una negoziazione del Sottostante nel Mercato Rilevante nel quale la liquidazione verrà di norma effettuata ai sensi delle regole del Mercato Rilevante. Legge applicabile Gli Strumenti Finanziari sono regolati dalla legge tedesca. Qualsiasi riferimento alla ragionevole discrezionalità nelle Condizioni deve essere interpretata come un riferimento alla ragionevole discrezionalità ai sensi del 315 BGB o 315, 317 BGB, a seconda dei casi. Data di Emissione: La Data di Emissione è il 18 gennaio In caso di riduzione o prolungamento del Periodo di Sottoscrizione la Data di Emissione può cambiare di conseguenza. Valuta di Rimborso: B. Giorno Bancario La Valuta di Rimborso è l'euro ("EURO"). Giorno Bancario indica ogni giorno in cui il Trans-European Automated Real-time Gross settlement Express Transfer System ( TARGET2 ) è aperto e il Sistema di Compensazione liquida le negoziazioni in Strumenti Finanziari

7 Barriera La Barriera (i, n) del Sottostante (i) è pari a: - in relazione alle Date di Osservazione da (n=1) a (n=3), 100% del Livello di Riferimento del Sottostante (i), e - in relazione alla Data di Osservazione (n=4), 70% del Livello di Riferimento del Sottostante (i). Il termine Barriera può anche riferirsi a tutte le Barriere da (i=1, n=1) a (i=3, n=4). La Barriera sarà fissata alla Data di Fixing al Orario di Fixing. * Valuta del Sottostante: La Valuta del Sottostante è il Franco Svizzero ( CHF ) (1,00 CHF è pari a 1,00 EURO Quanto EUR ). Sottostanti: Il Sottostante (i=1) indica l'azione del Zurich Insurance Group AG (ISIN CH ), il Sottostante (i=2) indica l'azione Nestlé S. A. (ISIN CH ), e il Sottostante (i=3) indica l'azione del The Swatch Group AG (ISIN CH ). Il termine Sottostante può anche riferirsi a tutti i Sottostanti da (i=1) a (i=3). Per evitare fluttuazioni della valuta in relazione al Sottostante che è denonimato in una valuta diversa dalla Valuta di Rimborso, il prezzo del Sottostante è espresso su base Quanto EUR, vale a dire che la Valuta del Sottostante come un ammontare espresso in Euro senza conversione del Prezzo del Sottostante e del Prezzo di Liquidazione (1,00 CHF è pari a 1,00 EURO, Quanto EUR ). Data di Calcolo del Sottostante La Data di Calcolo del Sottostante indica ogni giorno, nel quale il Mercato Rilevante è aperto per la negoziazione e il Prezzo del Sottostante è determinato ai sensi delle rispettive regole del mercato

8 Inizio dell'offerta pubblica degli Strumenti Finanziari 29 novembre 2013 in Italia. Data di Osservazione La Data di Osservazione (n=1) è l'8 luglio 2014, La Data di Osservazione (n=2) è l'8 gennaio 2015, La Data di Osservazione (n=3) è l'8 luglio 2015, e la Data di Osservazione (n=4) è la Data di Esercizio. Il termine Data di Osservazione può anche riferirsi a tutte le Date di osservazione da (n=1) a (n=4). Se uno di questi giorni non è una Data di Calcolo del Sottostante in relazione ad un Sottostante (i), la Data di Calcolo del Sottostante immediatamente successiva verrà considerata come la rispettiva Data di Osservazione rispetto a tutti i Sottostanti. Agente di Calcolo: L'Agente di Calcolo è UBS AG, Bahnhofstrasse 45, 8001 Zurigo, Svizzera, e Aeschenvorstadt 1, 4051 Basilea, Svizzera, che agisce tramite la sua Filiale di Londra, 1 Finsbury Avenue, Londra EC2M 2PP, Regno Unito. Data di Valorizzazione: La Data di Valorizzazione indica la Data di Esercizio. Se tale giorno non è una Data di Calcolo del Sottostante in relazione al Sottostante (i), la Data di Calcolo del Sottostante immediatamente successiva sarà considerata come la rispettiva Data di Valorizzazione rispetto a tutti i Sottostanti. Orario di Valutazione: C. Sistema di Compensazione: L'Orario di Valutazione equivale all'orario della determinazione ufficiale del prezzo di chiusura del rispettivo Sottostante(i). Il Sistema di Compensazione è Clearstream Banking AG, Francoforte sul Meno, (Mergenthalerallee 61, Eschborn, Repubblica Federale di Germania o qualsiasi soggetto che subentri in tale funzione

9 Regole CA: Le Regole CA indicano ogni regola e procedura operativa applicabili a, o emesse da, il Sistema di Compensazione. E. Emittente: L'Emittente è UBS AG, Bahnhof strasse 45, 8001 Zurigo, Svizzera, e Aeschenvorstadt 1, 4051 Basilea, Svizzera, che agisce tramite la sua filiale di Londra, 1 Finsbury Avenue, Londra EC2M 2PP, Regno Unito. Livello Express: Il Livello Express (i) del Sottostante (i) è pari al 100% del Livello di Riferimento del Sottostante (i). Il termine Livello Express può anche riferirsi a tutti i Livelli Express da (i=1) a (i=3). Il Livello Express sarà fissato all'orario di Fixing nella Data di Fixing al Periodo di Fixing. F. Data di Scadenza: La Data di Scadenza è il quinto giorno lavorativo (i) successivo alla relativa Data di Valorizzazione, (ii) in caso di esercizio anticipato ai sensi del 1 (1) (a) delle Condizioni degli Strumenti Finanziari successivo alla Data di Esercizio Anticipato, e (iii) nel caso di un'estinzione da parte dell'emittente ai sensi del 8 degli Strumenti Finanziari, successivo alla Data di Estinzione. Data di Fixing: La Data di Fixing indica il 7 gennaio Se questo giorno non è una Data di Calcolo del Sottostante in relazione al Sottostante (i), la Data di Calcolo del Sottostante immediatamente successiva sarà considerata come la rispettiva Data di Fixing rispetto a tutti i Sottostanti. In caso di riduzione o prolungamento del Periodo di Sottoscrzione la Data di Fixing può essere cambiata di conseguenza. Orario di Fixing: L'Orario di Fixing indica l'orario di determinazione ufficiale del prezzo di chiusura del rispettivo Sottostante (i)

10 H. Agente Fiscale: L'Agente Fiscale è UBS Limited c/o UBS Deutschland AG, Bockenheimer Landstrasse 2-4, Francoforte sul Meno, Repubblica Federale di Germania. K. Ammontare Minimo di Negoziazione L'Ammontare Minimo di Negoziazione è di 1 Strumento Finanziario. Importo di Estinzione: L'Importo di Estinzione è pari ad un importo nella Valuta di Rimborso, che è determinato dall'agente di Calcolo, a sua ragionevole discrezione e tenendo in considerazione come valore equo di mercato di uno Strumento Finanziario il Prezzo del Sottostante corrente al verificarsi dell'estinzione degli Strumenti Finanziari. Coupon: Il Coupon (n=1) in relazione alla Data di Osservazione (n=1) è pari a 4,80 EURO, il Coupon (n=2) in relazione alla Data di Osservazione (n=2) è pari a 9,60 EURO, il Coupon (n=3) in relazione alla Data di Osservazione (n=3) è pari a 14,40 EURO, e il Coupon (n=4) in relazione alla Data di Osservazione (n=4) è pari a 19,20 EURO. Il termine Coupon può anche riferirsi a tutti i Coupon da (n=1) a (n=4). Il Coupon è pagabile alla Data di Pagamento del Coupon. Data di Pagamento del Coupon: La Data di Pagamento del Coupon è il quinto giorno lavorativo successivo alla relativa Data di Osservazione. Prezzo del Sottostante: Il Prezzo del Sottostante indica il prezzo di chiusura del Sottostante (i) come calcolato e pubblicato sul Mercato Rilevante

11 L. Durata degli Strumenti Finanziari: M. Manager: La durata degli Strumenti Finanziari è il periodo che comincia alla Data di Emissione e finisce alla Data di Esercizio nell'orario di Valutazione. Il Manager è UBS Limited, 1 Finsbury Avenue, Londra EC2M 2PP, Regno Unito. Mercato Rilevante: Il Mercato Rilevante è il SIX Swiss Exchange. Sottostante Rilevante: Il Sottostante Rilevante indica il Sottostante (i) con la performance più bassa rispetto al Prezzo di Liquidazione con riferimento al Livello di Riferimento. Mercato Rilevante per Futures e Opzioni: Il Mercato Rilevante per Futures e Opzioni è il(i) Mercato(i) di futures e opzioni, sul(i) quale(i) i futures e i contratti di opzione sul Sottostante sono principalmente negoziati, come determinati dall'agente di Calcolo. N. Valore Nominale: Il Valore Nominale per Strumento Finanziario è pari a 100,00 EURO. R. Livello di Riferimento: Il Livello di Riferimento (i) del Sottostante (i) è pari al prezzo del Sottostante (i) alla Data di Fixing all'orario di Fixing. Il termine Livello di Riferimento può anche riferirsi a tutti I Livelli di Rifeimento da (i=1) a (i=3). Il Livello di Riferimento sarà fissato alla Data di Fixing al Periodo di Fixing. * V. Data di Esercizio: La Data di Esercizio è il 5 gennaio W. Strumenti Finanziari: Gli Strumenti Finanziari sono gli UBS Express (Multi) Certificates denominati in EURO ed emessi dall'emittente nell'ammontare di Emissione con le seguenti caratteristiche del

12 prodotto: Fattore di Partecipazione: Fattore Leverage: Multiplo: Fattore di Moltiplicazione: Struttura Reverse: Struttura Express: Soglie, barriere o livelli: Importo Massimo: Sottostante Rilevante: Consegna Fisica: Conversione di Valuta: Protezione del Capitale: Durata non predefinita: Estendibilità: Ammontare Minimo di Esercizio: Diritto di Estinzione dei Portatori: Quanto: Remunerazione dei Componenti: Determinazione Individuale: Determinazione Collettiva: Non applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Applicabile Applicabile Non applicabile Applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Applicabile Non applicabile Non applicabile Non applicabile Gli Strumenti Finanziari saranno emessi come titoli al portatore e non saranno rappresentati da titoli definitivi. Z. Agente di Pagamento: L'Agente di Pagamento è UBS Limited c/o UBS Deutschland AG, Bockenheimer Landstrasse 2-4, Francoforte sul Meno, Repubblica Federale di Germania. Data di Pagamento Inziale: La Data di Pagamento Iniziale è l'8 gennaio In caso di riduzione o prolungamento del Periodo di Sottoscrizione la Data di Pagamento Iniziale potrà cambiare conseguentemente

13 PARTE 2 DELLE CONDIZIONI DEL PRODOTTO: CONDIZIONI SPECIFICHE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI 1 Diritti connessi agli Strumenti Finanziari (1) Diritti connessi agli Strumenti Finanziari in capo ai Portatori L'Emittente accorda al Portatore ( 4 (2)) di ciascuno (1) Strumento Finanziario collegato al Prezzo del Sottostante, ai sensi di queste Condizioni, il seguente diritto (il Diritto connesso agli Strumenti Finanziari ): (a) Se il prezzo di tutti i Sottostanti è a ciascuna Data di Osservazione precedente all'orario di Valutazione nella Data di Valorizzazione è pari o superiore al rispettivo Livello Express (i), gli Strumenti Finanziari si estingueranno anticipatamente in quella Data di Osservazione (n) (la Data di Esercizio Anticipato ) e il Portatore avrà il diritto di ricevere il Valore Nominale (l' Importo di RImborso ). (b) Se gli Strumenti Finanziari non si estingueranno anticipatamente in ciascuna delle precedenti Date di Ossercazione ai sensi del paragrafo (a) e se il Prezzo di Riferimento di tutti i Sottostanti (i) è pari o superiore alla rispettiva Barriera (i), il Portatore ha il diritto di ricevere il Valore Nominale (l' Importo di Rimborso ). (c) Se gli Strumenti Finanziari non si estingueranno anticipatamente in una delle precedenti Date di Osservazione ai sensi del paragrafo (a) e se il Prezzo di Liquidazione di almeno un Sottostante (i) è inferiore alla rispettiva Barriera (i), il Portatore ha diritto a rivecere l'importo di Liquidazione (come di seguito definito), arrotondato commercialmente a due decimali (l' Importo di Rimborso ). L' importo di Liquidazione è calcolato ai sensi della seguente formula: Valore Nominale x Prezzo di Liquidazi one del Sottostant e Rilevante Livello di Riferimen to del Sottostant e Rilevante (2) Determinazione e Calcolo relativi al Diritto connesso agli Strumenti Finanziari Ciascuna Determinazione e Calcolo relativi ai Diritti connessi agli Strumenti Finanziari, in particolare il calcolo dell'importo di Rimborso, sarà effettuato dall'agente di Calcolo ( 12). Le determinazioni e i Calcoli effettuati a tal riguardo dall'agente di Calcolo saranno (salvo nel caso di errore manifesto) finali, definitivi e vincolanti per l'emittente e i Portatori. (1) Coupon 2 Coupon (a) Ai sensi del 2 (1) (c) delle presenti Condizioni, il Portatore ha altresì il diritto di ricevere rispetto ad ogni Data di Osservazione (n), il relativo Coupon nella Valuta di Rimborso, a condizione che gli Strumenti Finanziari non si estinguano anticipatamente in una delle precedenti Date di Osservazione ai sensi del 1 (1) (a) delle presenti Condizioni e il Prezzo di tutti i Sottostanti in questa Data di Osservazione (n) sia pari o superiore della rispettiva Barriera (i)

14 In caso di scadenza anticipata ai sensi del 1 (1) (a) delle presenti Condizioni, gli Strumenti Finanziari si estingueranno complessivamente e non ci sarà alcun ulteriore pagamento del Coupon rispetto a ciascuna delle seguenti Date di Osservazione. Per chiarezza, qualsiasi pagamento dovuto in relazione al Coupon ai sensi del 2 (1) delle presenti Condizioni rispetto alla Data di Esercizio Anticipato sarà pagato. (b) Se il prezzo di almeno un Sottostante (i) in qualsiasi Data di Osservazione è inferiore alla rispettiva Barriera, il Portatore non riceve il pagamento del Coupon rispetto alla relativa Data di Osservazione (n). (c) Il Portatore ha il solo diritto di ricevere il Coupon ai sensi del 2 (1) (a) delle presenti Condizioni al rispettivo Giorno di Pagamento del Coupon relativo alla precedente Data di Osservazione, se il Portatore ha acquistato gli Strumenti Finanziari in qualsiasi giorno fino la Data di Osservazione (n ) inclusa. Se gli Strumenti Finanziari sono venduti dopo la relativa Data di Osservazione (n), il Portatore non avrà diritto al pagamento del Coupon nel rispettivo Giorno di Pagamento del Coupon relativo alla precedente Data di Osservazione. (2) Pagamento del Coupon Il relativo Coupon sarà pagato nel Giorno di Pagamento del Coupon. Le previsioni delle presenti Condizioni relative all'importo di Rimborso ( 1 (1)) si applicheranno mutatis mutandis al pagamento del Coupon. (3) Prezzo Dirty Non ci saranno pagamenti separati rispetto ai Coupon maturati. I Coupon maturati si rifletteranno su base continuativa sul prezzo di negoziazione degli Strumenti Finanziari (Prezzo Dirty). 3 Lasciata volutamente in bianco

15 PARTE B VENDITA ED OFFERTA I. Offerta di Vendita e Prezzo di Emissione Offerta di Vendita e Prezzo di Emissione Gli UBS Express (Multi) Certificates (gli Strumenti Finanziari, ciascuno uno Strumento Finanziario ) sono emessi dall'emittente nell'ammontare d'emissione. È stato concordato che alla o dopo la rispettiva Data di Emissione degli Strumenti Finanziari, il Manager può acquistare gli Strumenti Finanziari e collocarli per la vendita ai sensi nei termini soggetti a rettifica nelle Giurisdizioni dell'offerta Pubblica (come definito di seguito in VI. Consenso all'uso del Prospetto ). Il Prezzo di Emissione è stato fissato all'inizio dell'offerta pubblica degli Strumenti Finanziari (come definito di seguito in II. Sottoscrizione, Acquisto e Consegna degli Strumenti Finanziari ). Dopo la chiusura del Periodo di Sottoscrizione (come definito in II. Sottoscrizione, Acquisto e Consegna degli Strumenti Finanziari sotto) il prezzo di vendita sarà successivamente rettificato su base continuativa per riflettere le prevalenti condizioni di mercato. Il Manager sarà responsabile per il coordinamento dell'intera Offerta. Ammontare dell'emissione: Importo Complessivo dell'emissione: L'Ammontare dell'emissione è fino a Strumenti Finanziari. Prezzo di Emissione x Ammontare dell'emissione. Data di Emissione: La Data di Emissione è l'8 gennaio Nel caso di riduzione o prolungamento del periodo di Sottoscizione la Data di Emissione cambierà di conseguenza. Prezzo di Emissione: Manager: Il prezzo di Emissione è pari a 100,00 EURO per Strumento Finanziario. Il Manager è UBS Limited, 1 Finsbury Avenue, Londra EC2M 2PP, Regno Unito. II. Sottoscrizione, Acquisto e Consegna degli Strumenti Finanziari Sottoscrizione, Acquisto e Consegna degli Strumenti Gli Strumenti Finanziari possono essere sottoscritti presso il Manager durante il normale orario bancario

16 Finanziari durante il Periodo di Sottoscrizione. Gli Strumenti Finanziari possono essere sottoscritti solo all'ammontare Minimo di Investimento. Il prezzo di Emissione per Strumento Finanziario è dovuto alla Data Iniziale di Pagamento. L'Emittente si riserva il diritto di chiudere anticipatamente o di prolungare il Periodo di Sottoscrizione ove reso necessario dalle condizioni di mercato. Dopo la Data di Pagamento Iniziale, il corrispondente numero di Strumenti Finanziari sarà accreditato sul conto dell'investitore ai sensi delle regole del relativo Sistema di Compensazione. Se il Periodo di Sottoscrizione viene ridotto o prolungato, la Data di Pagamento Iniziale può essere altresì anticipata o posticipata. Periodo di Sottoscrizione: Dal 29 novembre 2013 al 20 dicembre 2013 (ore 19:30 CET) L'Emittente, in accordo con Poste Italiane S.p.A., si riseva il diritto di chiudere anticipatamente o di prolungare il periodo di Sottoscrizione dandone notizia agli investitori, ove reso necessario dalle condizioni di mercato. Inizio dell'offerta pubblica degli Strumenti Finanziari: Ammontare Minimo di Investimento 29 Novembre 2013 in Italia. L'Ammontare Minimo di Investimento è pari a 5 Certificates Data di Pagamento Iniziale: La Data di Pagamento Iniziale è l'8 gennaio In caso di riduzione o prolungamento del Periodo di Sottoscrizione la Data di Pagamento Iniziale può cambiare di conseguenza

17 PARTE C ALTRE INFORMAZIONI I. Lingua vincolante Lingua vincolante dei Fattori di Rischio: Lingua vincolante delle Condizioni: La versione in lingua inglese dei fattori di Rischio è vincolante e prevalente. La traduzione in lingua tedesca è fornita a soli fini di cortesia. Gli Strumenti Finanziari sono emessi sulla base delle Condizioni in lingua inglese, correlate da una traduzione in lingua tedesca, fornita a soli fini di cortesia ( Lingua Inglese e Tedesca con Lingua Inglese Vincolante ). In questo caso, la versione in lingua inglese delle Condizioni è vincolante e prevalente. II. Rischi specifici applicabili: Rischi specifici applicabili: In particolare, i fattori di rischio specifici, che sono descritti nel Prospetto di Base sotto la voce Rischi specifici relativi agli Strumenti Finanziari e Rischi specifici relativi al Sottostante in relazione alle seguenti caratteristiche del prodotto sono applicabili agli Strumenti Finanziari: caratteristica del prodotto Sottostante caratteristica del prodotto Express caratteristica del prodotto Soglie, bariere o livelli caratteristica del prodotto Sottostante Rilevante caratteristica del prodotto Diritto di Estinzione dei Portatori non si applica caratteristica del prodotto Quanto rischi relativi ad azioni come Sottostante III. Quotazione e Negoziazione Quotazione e Negoziazione L'Emittente intende chiedere l'ammissione alla quotazione degli Strumenti Finanziari su EuroTLX. Ultimo Giorno di Negoziazione di Borsa: L'ultimo giorno di Negoziazione su Borsa è il 4 gennaio

18 IV. Commissioni pagate dall'emittente Commissioni pagate dall'emittente (i) Commissione di sottoscrizione e/o collocamento: L'Emittente può accordare commissioni di vendita periodiche ai distributori relative all'importo/numero degli Strumenti Finanziari collocati o venduti come indicato da (i) a (iv). Le commissioni di vendita sono ricavate dai proventi dell'emissione come pagamento una tantum; alternativamente, l'emittente può concedere un premio sul prezzo di emissione (ad esempio, il premio d'offerta) al distributore. Le commissioni periodiche sono pagate regolarmente secondo il rispettivo volume degli Strumenti Finanziari. Se UBS agisce come Emittente e distributore le relative commissioni sono assegnate intermanete alla divisione orgaizzativa di distribuzione. Non applicabile (ii) Commissione di vendita: 1,00 % (iii) Commissione Quotazione: di Non applicabile (iv) Altro: Non applicabile V. Rating Rating: Gli Strumenti Finanziari non sono stati oggetto di rating. VI. Consenso all'uso del Prospetto L'emittente acconsente all'uso del Prospetto di Base unitamente alle relative Condizioni Definitive in relazione ad un'offerta Pubblica di ciascuno Strumento Finanziario rilevante da qualsiasi intermediario finanziario che è autorizzato ad effettuare tale offerta ai sensi della Direttiiva Mercati degli Strumenti Finanziari (Direttiva 2004/39/CE) (ciascuno un Offerente Autorizzato ) sulle seguenti basi: (a) La relativa Offerta Pubblica deve svolgersi durante il periodo delle Condizioni Definitve e fintanto che il Prospetto di Base sia valido ai sensi del 9 della Legge tedesca sul Prospetto dei Titoli (Wertpapierprospektgesetz, WpPG) (il Periodo di Offerta ); (b) la relativa Offerta Pubblica può essere effettuata solo in Italia (la Giurisdizione dell'offerta Pubblica ); (c) il relativo Offerente Autorizzato deve essere autorizzato a effettuare tali offerte nella

19 rispettiva Giurisdizione dell'offerta Pubblica ai sensi della Direttiva Mercati degli Strumenti Finanziari (Direttiva 2004/29/CE) e se qualsiasi Offerente Autorizzato cessa di essere autorizzato allora il consenso dell'emittente di cui sopra sarà di conseguenza revocato. Gli Offerenti Autorizzati forniranno informazioni agli investitori sui termini e le condizioni dell'offerta Pubblica degli Strumenti Finanziari nel momento in cui tale Offerta Pubblica è effettuata dall'offerente Autorizzato all'investitore. Intermediario Finanziario Poste Italiane S.p.A - Società con socio unico - Patrimonio BancoPosta, Viale Europa, 175, Roma, Italia. VII. Indicazione dei Proventi Proventi Non applicabile

20 PARTE D INFORMAZIONI SPECIFICHE SUL PAESE Agente(i) di Pagamento Ulteriore(i) (se previsto): Non applicabile Siti internet ulteriori ai sensi del 14 delle Condizioni: Non applicabile

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET Termsheet (Indication) Defender Vonti +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) 4.55% (4.50% p.a.) Defender Vonti su Gold (Troy Ounce) DESCRIZIONE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE BANCO POPOLARE S.C. SERIE 307 STEP UP CALLABLE 31.01.2013 31.01.2018 ISIN IT0004884216. "BANCO POPOLARE Società Cooperativa

CONDIZIONI DEFINITIVE BANCO POPOLARE S.C. SERIE 307 STEP UP CALLABLE 31.01.2013 31.01.2018 ISIN IT0004884216. BANCO POPOLARE Società Cooperativa CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle Obbligazioni BANCO POPOLARE S.C. SERIE 307 STEP UP CALLABLE 31.01.2013 31.01.2018 ISIN IT0004884216 da emettersi nell ambito del programma di offerta e/o

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018 Banco Popolare Società Cooperativa - Sede legale in Verona, Piazza Nogara, n. 2 Società capogruppo del Gruppo bancario Banco Popolare Iscritta all albo delle banche al n. 5668 Capitale sociale, al 31 marzo

Dettagli

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su ABB, Holcim, OC Oerlikon Osservazione continua della barriera Rimborso anticipato a discrezione

10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su ABB, Holcim, OC Oerlikon Osservazione continua della barriera Rimborso anticipato a discrezione Termsheet indicativo del' 26.06.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva Termsheet del' 08.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 11.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su BMW, Daimler,

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso Termsheet del' 07.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1220 Imposta preventiva 3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse,

Dettagli

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Giugno 2012 Il presente documento è stato redatto in lingua inglese.

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 della Delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 (come modificata con Delibera n. 17389

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action.

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action. Termsheet dell' 20.01.2014 Offerta al pubblico: CH Certificato del riferimento del debitore con protezione del capitale Condizionata Tipo di prodotto secondo ASPS: 1410 Derivati garantiti Certificato Step

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE Le note di sintesi sono composte dagli elementi informativi richiesti dalla normativa applicabile noti come "Elementi". Detti Elementi

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

TERZO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE

TERZO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE Credito Valtellinese Società Cooperativa Sede in Sondrio Piazza Quadrivio, 8Codice fiscale e Registro Imprese di Sondrio n. 00043260140 Albo delle Banche n. 489 Capogruppo del Gruppo bancario Credito Valtellinese

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 Iscritta all Albo delle Banche al n. 6175.4 Capogruppo del Gruppo CARIGE iscritto all albo dei

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO. relativo all offerta ai Soci e al pubblico di azioni ordinarie Banca Sviluppo Economico S.p.A.

PROSPETTO INFORMATIVO. relativo all offerta ai Soci e al pubblico di azioni ordinarie Banca Sviluppo Economico S.p.A. BANCA SVILUPPO ECONOMICO Società per Azioni Sede sociale: 95128 Catania (CT), Viale Venti Settembre n. 56 Iscritta all albo delle Banche al n.3393 Capitale sociale Euro 6.146.855,00 Aderente al Fondo Interbancario

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

PRIMO SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE

PRIMO SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE Unione di Banche Italiane S.c.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Codice Fiscale, Partita IVA ed Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 FORTE AUMENTO DELLA REDDITIVITÀ, SUPERIORE AGLI OBIETTIVI DEL PIANO DI IMPRESA 2014-2017. ELEVATA PATRIMONIALIZZAZIONE, LARGAMENTE

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 UTILE NETTO DEL 1 SEM. 2014 A QUASI 1,2 MLD, SE SI ESCLUDE L AUMENTO RETROATTIVO DELLA TASSAZIONE RELATIVA ALLA PARTECIPAZIONE

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014 INTESA SANPAOLO VINCENTE, TRA LE BANCHE EUROPEE, NON SOLO NELL ESERCIZIO DI ASSET QUALITY REVIEW E STRESS TEST MA ANCHE NELL

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell'art. 2 e dell'art. 6 delle disposizioni AIM Italia in tema di Parti Correlate del maggio 2012, nonché

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi -

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - di Mario Gabbrielli, Davide D Affronto, Rossana Bellina, Paolo Chiappa

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Proposto un dividendo di 8 centesimi di euro per azione (6 centesimi nel 2013)

COMUNICATO STAMPA. Proposto un dividendo di 8 centesimi di euro per azione (6 centesimi nel 2013) COMUNICATO STAMPA Conferma della solida patrimonializzazione del Gruppo: Common Equity Tier 1 ratio phased in al 31 dicembre 2014: 12,33% 1 (13% al 30/09/2014) Common Equity Tier 1 ratio pro forma stimato

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere.

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Cos è un gruppoaziendale L evoluzione del processo di armonizzazione contabile Le principali caratteristiche del bilancio IAS/IFRS a seguito

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli