Finding Your Financial Confidence

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Finding Your Financial Confidence"

Transcript

1 Private and Business Clients Italy PWA Milan Speaker Event Finding Your Financial Confidence Tiziana Bocus Director, Head of DPM & Advisory January 30 th 2013

2 Agenda 1. Where does the crisis come from? 2. From housing and private credit boom to sovereign debt crisis 3. Where do we stand now 4. Scenario for How important is financial planning 1

3 Where does the crisis come from? The 2000s real estate and credit boom 1. In response to the dot-com bubble burst of 2001 the US authorities engaged in an expansionary monetary policy that led to exceptionally low interest rates for a prolonged period of time 2. An extensive financial innovation and deregulation phase brought to light financial instruments that contributed to boost easy credit to sub-prime borrowers 6 Short term interest rates in the U.S., Real estate bubble: house prices increased by 85% in the 5 years that followed the dot-com bubble burst Credit bubble: sub-prime mortgages grew from 150 to 650 billion ($) between 2001 and 2005 Economic growth was boosted by private debt and the construction sector (in 2005 the number of new houses was double with respect to 10 years before) 2

4 Public intervention to avoid a great depression The trigger of the financial crisis was the biggest bankruptcy of American History: the collapse of Lehman Brothers Between September and October (2008), the S&P 500 index lost 26% of its value. The panic selling was contrasted in the United States (and elsewhere) by public authorities in order to avoid the great depression that followed the 1929 stock market crash Public intervention prevented the great depression vicious cycle to emerge Negative wealth effect and liquidity crisis A Keynesian response leads to massive monetary policy expansion, government-funded banks bailouts, and public stimulus packages Demand and confidence slump. House and commodity prices declines and rising unemployment Banking crisis and stock market losses 3

5 In the meantime emerging markets continued to grow The resilience of emerging economies contributed to limiting the depressive impact spreading from the Western economies and supporting Global GDP (China and India grew by 9% and 7% in 2009) While Europe is strongly impacted by recession: although most countries (ex. UK, Ireland and Spain) did not experience a real estate bubble, they were highly indebted Change in Gross Domestic Product (GDP),

6 From housing and private credit boom to.. sovereign debt crisis The magnitude of public intervention brings to the attention of the financial markets the sovereign debt sustainability issue The Euro Area s vulnerability lies in the non-complete integration among its members, mainly at political level. Is there each member s sovereign debt backed by the EMU? The Maastricht Treaty gave birth to a monetary union that is not corresponded by a political union: there is a European Central Bank, but no European Government! 120 Source: IMF Public debt in the Euro Area Public debt, before and after the crisis Source: IMF Debt-to-GDP (%) Debt-toGDP (%) ,4 60 PIIGS Eurozone (GDP weighted) Euro area Major advanced economies (G7) Emerging market and developing economies 5

7 Growth and rates: where do we stand GDP levels in 2013 compared to pre-crisis levels (2007=100) 168,6 122,2 104,5 100,5 92,6 94,5 Source: IMF Brazil China France Germany Italy Spain United States 105, year interest rates in main advanced economies, United States Germany Italy Spain France Source: Bloomberg 6

8 Italy: why structural reforms are so important 25% 20% Productivity growth before and after the financial crisis Productivity growth Productivity growth Source: OECD 15% 10% 5% 0% -5% -10% Spain Italy Euro area France Germany Japan OECD - Total United States United Kingdom The recipe for growth: Implement structural reforms Re-balance the fiscal consolidation between spending cuts as opposed to tax increases Achievement of liberalizations and privatizations 7

9 Scenario for 2013: risks and opportunities in the bond markets German Yield Curve and Yields After Inflation Post-crisis expansionary monetary policy led to extremely low interest rates This implies that so-called risk-free assets (such as Bunds or Treasuries up to 10 years maturities) return negative real yields to their investors Therefore in the current macro-picture capital protection cannot be pursued without taking on selected risks Yield opportunities can still be found in sovereign bonds of European peripheral countries Corporate and high yield bonds in the United States and Europe offer attractive valuations Emerging markets bonds are well supported by strong fundamentals 8

10 Scenario for 2013: attractive valuations in the equity markets We expect a growth in earnings at global level in 2013 The most interesting valuations are for companies in the United States and Europe with a major exposure to global markets, whereas GDP growth Europe will at best remain stagnant throughout 2013 Also selected emerging equity markets may perform considerably better in 2013 compared to 2012 Return genrator by time horizon (S&P 500), In a broader perspective, stocks with high dividends may still represent an attractive option - in particular in the current bond markets, dividend yield can easily exceed sovereign and corporate bonds yields 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% 1 Year Time Horizon 5 Years Time Horizon Change in Valuation Dividend Growth Dividend Yield 9

11 Scenario for 2013: Currencies and commodities Currencies: In order to boost competitiveness governments might pursue competitive depreciation This may lead to potentially dangerous effects on economic activity and export sectors 1,4 1,35 1,3 1,25 US dollar depreciation Japanese yen depreciation 1,2 75 1,15 1,1 EURUSD USDJPY Commodities - Precious metals will benefit from expansionary monetary policy - A growth pick-up in China may boost momentum for industrial metals - Outlook for oil is mixed: on the one hand growth recovery at global level will drive prices up, on the other hand downwards pressure will come from the increasing energy independence of the United States that is expected for the forthcoming years 10

12 How important is financial planning (1) 1. Insurance: Buy Term and Invest the Difference is an internationally known principle for defining priorities; first step of a safe plan is to ensure that immediate risk with high impact on customer financial stability (death, inability, etc) are managed 2. Retirement: healthy and lifelong population, with public welfare system backing, needs future economic stability 3. Investments: planning should include management of liquidity, reserve, life goals, wealth management, extra-performance, etc 4. Debt: for loan and other life goals not achievable trough investments Customer personal preferences are final guideline for defining financial planning priorities 11

13 How important is financial planning (2) Following steps are required for completing investment planning: define objectives/goals, timeline, final amount for each objective and priorities. For developing customer quantitative financial goals, time horizon for each objective and amount of future personal goals are required. Summary represent on life cycle all investment needs Estimate of final amounts makes it possible to evaluate the expected wealth. Estimated evolution of Life Cycle benchmark, composition of asset classes and financial markets. 12

14 Italy-Germany Spread on 10-year yields Source: Bloomberg Convergence Average : 25 basis points

15 Important information Il presente documento è stato elaborato ai soli fini dell evento PWA Milan Speaker Event del 30 gennaio Il presente documento è stato redatto da esclusivamente a scopo informativo e non costituisce e non può essere considerato un'offerta di vendita o di sottoscrizione, una sollecitazione ad acquistare o vendere quote e/o azioni di organismi d'investimento collettivo del risparmio o adesione ad un'offerta di servizi di qualsiasi genere. In particolare il presente documento non costituisce in alcun modo consulenza in materia di investimenti o ricerca in materia di investimenti e non è collegato con, e non costituisce la base di, qualunque contratto o impegno; lo stesso è stato predisposto senza considerare gli obiettivi di investimento, la situazione finanziaria o le competenze di specifici investitori. Le informazioni contenute nel presente documento si basano su fonti ritenute attendibili. Tuttavia e le sue società controllanti, controllate e collegate, nonché i suoi amministratori, collaboratori e/o dipendenti, non assumono alcuna responsabilità in relazione al presente documento né relativamente alle informazioni in esso contenute e non accettano alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni né potranno considerarsi responsabili per le eventuali perdite o danni di qualsivoglia natura che dovessero derivare dal fatto che si sia fatto affidamento su tale documento. 14

16 Pension Advisory What s about women (and retirement) Claudia Moggia Director, Head of Network and Cluster Development January 30 th 2013

17 Contents 1 Women and Men, which differences? 2 Society, behaviors and outcomes 3 The opportunity of planning 3/15/ :56:21 AM 2010 DB Blue template 16

18 Men and Female, do we really think there are differences? Biological Approach How different are women and men? And, on the other hand, how many common features do have men and women which lead them to be very similar? Is diversity biological or it results from environmental influence? Is diversity function/result of an Age? Halpern, Lamay, some others academics don t highlight differences among genders, deciding that there aren t any significant differences from different perspectives (among them for istance there are no differences in intellectual ability ) 3/15/ :56:21 AM FEMALE and MALE are potentially similar in every aspect. But. 17

19 Social differences Interaction with environment and role construction. Gender and culture Society (within space and time) does contribute in shaping: Players: Governments (legal order, welfare,..) Social Organizations (family, school, church, army..) Economic stakeholders (companies, markets) Mass media Individuals in each context Personal identity, Social identity, Subjectivity Donne non si nasce, si diventa [De Beauvoir, 1949] «Ciò che appartiene al maschile piuttosto che al femminile varia molto da una società e cultura all altra» [Mead, 1949] 18 3/15/ DB Blue template 18

20 Approach by stereotypes Opposite inclinations Source: Psicology tests, university of Turin - N=130; A.A /15/ DB Blue template 19

21 Contents 1 Women and Men, which differences? 2 Society, behaviors and outcomes 3 The opportunity of planning 3/15/ :56:21 AM 2010 DB Blue template 20

22 Women and Men. Social and demographic profile (changing) MALE Life expectancy at birth: 79,4 years Life expectancy at 66 years: 21,2 years Number of graduates: 25 out of 100 men - 25 yrs old FEMALE Life expectancy at birth: 84,5 years Life expectancy at 66 years: 24,8 years Number of graduates: 38 out of 100 women - 25 yrs old 537 Nobel Prize 15 Nobel Prize 50 % males between yrs old live with their parents 73 % are employed Average wage: euro per month 34% females beween yrs old live with their parents 49,7 % are employed. (30% are part time) Average wage: euro per month 95,7% of prison s population 4,3% of prison s population 3/15/ DB Blue template 21

23 Women Unemployed Belgium France Ireland Czech Republic Lithuania Germany Portugal Slovenia Greece Denmark Slovakia Cyprus Sweden United Kingdom Finland Netherlands Austria EU27 Poland Hungary Romania Estonia Spain Luxembourg Bulgaria Latvia Italy The rate of unemployed women between years old who: are not searching for a job but who would be availvable to work in Italy is 4 times higher than in Europe (16,6% vs. 4,4%) Source: Istat /15/ DB Blue template 22

24 Young Women Unemployed Tasso di occupazione anni Tasso di occupazione femminile anni maschi femmine Nord Centro Mezzogiorno Tasso di disoccupazione anni Tasso di disoccupazione femminile anni maschi femmine Nord Centro Mezzogiorno 3/15/ DB Blue template 23

25 Global Employment rate and average income Comparison anni anni anni anni anni 50 anni e oltre Source: Istat 2012 Femmine Maschi 3/15/ DB Blue template 24

26 Lower wages and.. 3/15/ DB Blue template 25

27 The big italian mother 31% of italians live with their mother, and 42,3% has their mother living at 30min of distance from their house Source: Billari e Dalla Zuanna La rivoluzione nella culla 3/15/ DB Blue template 26

28 Longevity expectation (risk)..more than 100 yrs MASCHIO FEMMINE DA A % DA A % % % % % % % % % Source: Progetica Analysis on ISTAT data ; Istat 2012 Number of centenarians will grow globally, from in 2011 to 3,2 million in Globally, every 100 women 60 + aged, there are 84 men of the same age and there are 61 men every 100 women age /15/ DB Blue template 27

29 Life expectancy is growing and numbers of years in retirement is growing Source: OCSE 2011 As of today the number of years we will spend in retirement counts for1/3 of adult life, on average 27 years for women 3/15/ DB Blue template 28

30 Women work less, pay less social security contributions BUT will live more A risk for our pension Socurce: Inps 2012 and Censis moreover pension is nearly the only income for retirement 3/15/ DB Blue template 29

31 Estimates of expected pension income for women - EXAMPLES 3/15/ DB Blue template 30

32 Women feel less insicure than men about their pension 3/15/ DB Blue template 31

33 Contents 1 Women and Men, which differences? 2 Society, behaviors and outcomes 3 The opportunity of planning 3/15/ :56:26 AM 2010 DB Blue template 32

34 From rationality to subjectivity Every woman has (is) a separate world SLEON UNE ÉDTUE DE L UVINERTISÉ DE CMABRIGDE, L ODRRE DES LTTEERS DANS LES MTOS N A PAS D IPMROTNCAE, LA SUELE COSHE IPMROTNATE EST QUE LA PMEIRÈRE ET LA DRENÈIRE SIOENT À LA BNNOE PCLAE. LE RSETE PEUT ÊRTE DANS UN DSÉRORDE TTOAL ET VUOS PUOEVZ TUJORUOS LRIE SNAS PORLBLÈME. C EST PRACE QUE LE CREAVEU HMAUIN NE LIT PAS CHUAQE LTETRE ELLE-MMÊE, MIAS LE MOT CMOME UN TUOT.. AOCICNDRG TO THE RTSLEUS OF THE RCASEREH OF ONE EISGNLH UESTIVRINY, IT DEOS NOT MTATER IN WCIHH OEDRR THE LRTEETS ARE ODRREED IN A WROD. IT IS OLNY IAPRNOMTT TAHT THE FSRIT AND THE LSAT LRTETES BE IN TIEHR PEALCS. ALL OEHTR LREETTS CAN BE ODREERD IN AN AITRRRABY OREDR, AND ONE CAN SLITL RAED THE TXET WUTIOHT ANY PLMOBERS. IT SEMES TO BE DUE TO THE FCAT TAHT WE DO NOT RAED ECAH LTETER STPLRAAEEY, BUT RAED ECAH WROD AS A WOLHE. 3/15/ DB Blue template 33

35 The value of planning for women Source: Ameriprise /15/ DB Blue template 34

36 Which solutions do women prefer? Trustness, flexibility, understanding 3/15/ DB Blue template 35

37 Pension Advisory for Women: understand their needs and commit to their protection 3/15/ DB Blue template 36

38 Planning does allow to improve the quality of life Up to date Indexes for wealth and well being (not only GDP): Arrows show indexes affected by Financial and Pension Planning AREE Abitazione Reddito Lavoro Comunità Educazione Ambiente Partecipazione civica Salute Soddisfazione Sicurezza Equilibrio tra lavoro e vita privata INDICATORI Rapporto tra persone e numero di locali Spesa per l'abitazione Abitazioni con strutture di base Reddito disponibile per il capofamiglia Ricchezza finanziaria Del capofamiglia Tasso di occupazione Tasso di disoccupazione a medio termine Redditi personali Sicurezza del lavoro Qualità delle reti di supporto Conseguimento di percorsi educativi Numero di anni in "educazione" Capacità degli studenti in matematica, lettura e scienze Inquinamento dell'aria Qualità dell'acqua Partecipazione al voto Consultazioni nell'attività legislativa Attesa di vita Stato di salute autoattribuito Soddisfazione per la qualità della vita Tasso di omicidi Tasso di aggressioni Lavoratori con orari di lavoro molto prolungati Tempo dedicato al tempo libero ed alla cura della persona 3/15/ DB Blue template 37

39 How Planning affects the quality of life (1 of 2) Income and expenses without Planning Source : Resolution Foundation: A NATIONAL DIVIDEND: The economic impact of financial advice. Finanza & Fururo

40 How Planning affects the quality of life (2 of 2) Income and expenses with Planning Source: Resolution Foundation: A NATIONAL DIVIDEND: The economic impact of financial advice. Finanza & Fururo

41 The bigger ambition: a comprehensive life cycle planning Income $60,000 $40,000 $20,000 -$10,000 Childhood You begin by being a financial drain to your middle-class parents at $10,000 a year or $184,000 until you leave the roost and that doesn t include college tuition. Your Financial Life High School and College You re starting to earn money (not much) and getting the education (expensive) to earn more. This is when you start with credit cards and student loans. Starting a family Your earnings start to take off and you settle down to start a family. With that comes your first house (down payment of about $30,000), mortgage, and the kids who now drain you $10,000 a year. You need an emergency fund of six months. You protect your assets with insurance. Growing your career and managing life s ups and downs You move towards your peak earning years and use this time to grow your wealth. You upgrade your house and save for your kids education ($100,000) and your retirement ($1 million). You may be unemployed (by choice or not) at times. You may divorce. You may have to care for your parents. All these could set you back Age (years) Your income could fall well before you reach retirement age. You continue to accumulate for retirement and plan how your nest egg will last for the rest of your life. Health issues start to crop up and you look to protect your health and assets. You may work longer because you need to or because you want to. Retirement If you ve been good about saving, you will enter retirement debtfree and comfortable for the rest of your life. If you haven t, the only option is to continue working if you can. Healthcare becomes a big expense. 3/15/ DB Blue template 40

42 THANK YOU! 3/15/ DB Blue template 41

43 Important information Il presente documento è stato elaborato ai soli fini dell evento PWA Milan Speaker Event del 30 gennaio Il presente documento è stato redatto da esclusivamente a scopo informativo e non costituisce e non può essere considerato un'offerta di vendita o di sottoscrizione, una sollecitazione ad acquistare o vendere quote e/o azioni di organismi d'investimento collettivo del risparmio o adesione ad un'offerta di servizi di qualsiasi genere. In particolare il presente documento non costituisce in alcun modo consulenza in materia di investimenti o ricerca in materia di investimenti e non è collegato con, e non costituisce la base di, qualunque contratto o impegno; lo stesso è stato predisposto senza considerare gli obiettivi di investimento, la situazione finanziaria o le competenze di specifici investitori. Le informazioni contenute nel presente documento si basano su fonti ritenute attendibili. Tuttavia e le sue società controllanti, controllate e collegate, nonché i suoi amministratori, collaboratori e/o dipendenti, non assumono alcuna responsabilità in relazione al presente documento né relativamente alle informazioni in esso contenute e non accettano alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni né potranno considerarsi responsabili per le eventuali perdite o danni di qualsivoglia natura che dovessero derivare dal fatto che si sia fatto affidamento su tale documento. 3/15/ DB Blue template 42

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Il VaR: Metodi quantitativi basilari. Aldo Nassigh Financial Risk Management A.A. 2011/12 Lezione 2

Il VaR: Metodi quantitativi basilari. Aldo Nassigh Financial Risk Management A.A. 2011/12 Lezione 2 Il VaR: Metodi quantitativi basilari Aldo Nassigh Financial Risk Management A.A. 2011/12 Lezione 2 Distribuzione futura del rendimento di un asset/portafoglio Il calcolo del VaR richiede la conoscenza

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Cuneo contributivo e contrattazione rigida del lavoro: Quanto ci son costate e quanto peseranno sulla ripresa?

Cuneo contributivo e contrattazione rigida del lavoro: Quanto ci son costate e quanto peseranno sulla ripresa? Editoriale n. 6 del 18/5/2009 Fabio Pammolli e Nicola C. Salerno Cuneo contributivo e contrattazione rigida del lavoro: Quanto ci son costate e quanto peseranno sulla ripresa? Dai dati del Taxing wages

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

( ) ( ) 0. Entrata e uscita dal mercato. Entrata e uscita dal mercato. Libertà d entrata ed efficienza. Libertà d entrata e benessere sociale

( ) ( ) 0. Entrata e uscita dal mercato. Entrata e uscita dal mercato. Libertà d entrata ed efficienza. Libertà d entrata e benessere sociale Entrata e uscita dal mercato In assenza di comportamento strategico, le imprese decidono di entrare/uscire dal mercato confrontando i guadagni attesi con i costi di entrata. In assenza di barriere strategiche

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Rapporto Annuale Annual Report 2013

Rapporto Annuale Annual Report 2013 Rapporto Annuale Annual Report 2013 BANCA ARNER SA ARNER BANK AG BANQUE ARNER SA ARNER BANK Ltd. Piazza Manzoni 8 CH 6901 Lugano Tel +41 (0)91 912 62 22 Fax Tel +41 (0)91 912 62 20 No. IVA CHE-103.630.014

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic XVI Convention IBAN Dall Entrepreneurship al Capitale di Rischio dei Business Angels Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic Guido Ferrarini

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 Roma, 26 giugno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

ALESSANDRO LORENZO CLERICI Via Parenzo, n. 2-20143 Milano Mobile: +39-335-1250790 E-mail: aclerici18@gmail.com

ALESSANDRO LORENZO CLERICI Via Parenzo, n. 2-20143 Milano Mobile: +39-335-1250790 E-mail: aclerici18@gmail.com ALESSANDRO LORENZO CLERICI Via Parenzo, n. 2-20143 Milano Mobile: +39-335-1250790 E-mail: aclerici18@gmail.com OBJECTIVE To secure a position with a growth-oriented real estate investment firm where my

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Import-export di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Il riso rappresenta dopo il frumento la coltura più diffusa al mondo. L Italia è il principale Paese produttore ed esportatore di riso dell

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia (aggiornamento ed estensione di uno schema elaborato da alcuni dottorandi italiani alla L.S.E.

Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia (aggiornamento ed estensione di uno schema elaborato da alcuni dottorandi italiani alla L.S.E. La crisi globale del 2007-2009: cause e conseguenze Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia (aggiornamento ed estensione di uno schema elaborato da alcuni dottorandi italiani alla L.S.E.) Stiamo ancora

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 Roma, 23 giugno 2015 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori Trasformare le persone da esecutori a deleg-abili rappresenta uno dei compiti più complessi per un responsabile aziendale, ma è anche un opportunità unica per valorizzare il patrimonio di competenze aziendali

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli