Comune di VOLTERRA Provincia di Pisa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di VOLTERRA Provincia di Pisa"

Transcript

1 Comune di VOLTERRA Provincia di Pisa Piano comunale per l'esercizio del commercio su aree pubbliche (Art. 40 L.R. 28/2005) Titolo I Norme generali 1- Oggetto 1. Il presente Piano, secondo quanto disposto dall art. 40 della L.R n. 28 e successive modificazioni ed integrazioni individua: a) le aree relative allo svolgimento di mercati, fiere, fiere promozionali, posteggi fuori mercato e manifestazioni commerciali a carattere straordinario; b) i giorni e gli orari di svolgimento dei mercati e delle altre manifestazioni di cui alla lett. a); c) l ubicazione, il numero dei posteggi, suddiviso per settori, ed ogni altro elemento caratterizzante il mercato e le altre manifestazioni di cui alla lett. a); 2. Il presente Piano ha validità triennale e può essere aggiornato nelle sue parti, di norma entro il 31 gennaio di ogni anno, con le stesse modalità previste per la sua approvazione. 2- Finalità del Piano. Il presente Piano persegue le seguenti finalità: a) la riqualificazione e sviluppo delle attività su aree pubbliche e, in particolare, dei mercati e delle fiere, al fine di migliorare le condizioni di lavoro degli operatori e le possibilità di acquisto dei consumatori; b) la tutela del consumatore, con particolare riferimento alla possibilità di approvvigionamento, al servizio di prossimità, all assortimento e alla sicurezza dei prodotti; c) l efficienza, la modernizzazione e lo sviluppo della rete distributiva nonché l evoluzione dell offerta, anche al fine del contenimento dei prezzi; d) il pluralismo e l equilibrio tra le diverse tipologie di attività commerciali e le diverse forme di vendita, con particolare riguardo al riconoscimento e alla valorizzazione delle piccole e medie imprese;

2 f) la valorizzazione e salvaguardia del servizio commerciale, promozione del territorio e delle risorse comunali; g) la valorizzazione e rivitalizzazione dei centri storici e delle frazioni, e la realizzazione e sviluppo dei centri commerciali naturali. 3- Spostamento, trasferimento e modifica dell assetto di mercati, fiere e fiere promozionali 1. Ai fini della tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale il comune, previa concertazione con le organizzazioni imprenditoriali del commercio, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le associazioni dei consumatori, maggiormente rappresentative, può provvedere allo spostamento di un mercato o di una fiera, assegnando agli operatori interessati il termine di un anno per il definitivo trasferimento nelle nuove aree, fatta salva la possibilità di prevedere termini diversi a seguito di specifici accordi. 2. Per motivi di pubblico interesse, di ordine pubblico e sicurezza o di igiene e sanità pubblica, il Comune ha la facoltà di trasferire il mercato, la fiera o il posteggio fuori mercato, o di modificarne l assetto. Al riguardo il comune, dopo aver consultato le organizzazioni imprenditoriali del commercio, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le associazioni dei consumatori, maggiormente rappresentative, definisce modalità e termini per le nuove collocazioni. 4- Localizzazione, caratteristiche, orari Titolo II Mercati 1. Nel territorio comunale sono individuati i seguenti mercati: Svolgimento: annuale Giorno di svolgimento: Sabato MERCATO DI VOLTERRA Orario di vendita: Inizio alle ore 8,00 e termine alle ore 13,30 Dal 4 Sabato di Settembre al 3 Sabato di Aprile Ubicazione: Piazza Priori Sdrucciolo di Piazza Via Roma Piazza San Giovanni Via Turazza Piazza Martiri della Libertà Numero posteggi: n. 66, di cui n. 14 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore alimentare; n. 52 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore non alimentare; n. 3 riservati ai produttori agricoli n. 1 riservati ai portatori di handicap Nel periodo residuale Ubicazione: Parcheggio di Vallebona Numero posteggi: n. 66, di cui n. 14 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del

3 MERCATO DI SALINE DI VOLTERRA Svolgimento: annuale Giorno di svolgimento: Martedì Orario di vendita: Inizio alle ore 8,00 e termine alle ore 13,30 Ubicazione: Parcheggio Via Moje Vecchie Numero posteggi: n. 10, di cui n. 3 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore alimentare; n. 5 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore non alimentare; n. 1 riservati ai produttori agricoli n. 1 riservati ai portatori di handicap Area di mercato e dislocazione dei posteggi: sono riportate nell allegato B) al presente 5- Localizzazione, caratteristiche, orari Titolo III - Fiere 1. Nel territorio comunale sono individuate le seguenti fiere: FIERA DI VOLTERRA Svolgimento Lunedì dopo la terza domenica di settembre Cadenza: annuale Orario di vendita: Inizio alle ore 8,00 e termine alle ore 21,00 Numero posteggi: n. 62, di cui n. 15 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore alimentare; n. 46 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore non alimentare; n. 1 riservati ai portatori di handicap Area di mercato e dislocazione dei posteggi: sono riportate nell allegato C) al presente Svolgimento Seconda domenica di ottobre Cadenza: annuale FIERA di SALINE DI VOLTERRA Orario di vendita: Inizio alle ore 8,00 e termine alle ore 21,00

4 6- Localizzazione, caratteristiche, orari Titolo IV - Posteggi fuori mercato 1. Nel territorio comunale sono individuati i seguenti posteggi fuori mercato: POSTEGGI FUORI MERCATO VOLTERRA Svolgimento: Da Aprile a Settembre Cadenza: Martedì Giovedì - Sabato Orario di vendita: Dalle ore 8,00 alle ore 13,00 Ubicazione: Parcheggio in Loc. Le Balze Numero posteggi: 1 riservato a produttori agricoli Svolgimento: Mercoledì POSTEGGI FUORI MERCATO VILLAMAGNA Orario di vendita: Dalle ore 8,00 alle ore 13,30 Ubicazione: Parcheggio Via dei Valloni Numero posteggi: 3 di cui n. 2 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore non alimentare; n. 1 riservati ai titolari di autorizzazione all esercizio del commercio su aree pubbliche, settore alimentare 7- Modalità di accesso Titolo V - Piano di accesso L accesso alle aree mercatali è consentito a partire da due ore prima dell orario di vendita. Entro un ora dal termine dell orario di vendita l area dovrà essere lasciata sgombra da mezzi e nettezza.

5 Si applicano in caso di inosservanza le disposizioni del Regolamento Comunale per il Commercio su aree pubbliche. Titolo VI - Commercio itinerante su area pubblica 8- Divieto dell esercizio del commercio itinerante 1. L'esercizio del commercio in forma itinerante, con o senza l uso di automezzi, è vietato nel centro storico di Volterra coincidente con la ZTL appositamente istituita nonché nel raggio di 150 metri dalle porte di ingresso alla città. 2. A tutela della igienicità dei prodotti posti in vendita ed a salvaguardia della incolumità personale, la sosta per la vendita di prodotti alimentari non è consentita in prossimità di scavi o cantieri o altre fonti di polverosità o di esalazioni dannose. 3. Sono interdetti al commercio itinerante i parchi ed i giardini pubblici aperti o recintati, compresi i viali e le strade che li attraversino. In essi è tuttavia consentita la vendita di caldarroste, sorbetti, gelati ed altri simili prodotti, purché effettuata con i veicoli di tipo e caratteristiche approvati dai competenti uffici, sempre che il venditore sia in possesso della prescritta licenza commerciale. 4. E vietato l esercizio del commercio in forma itinerante in concomitanza con lo svolgimento dei mercati e fiere, nelle aree urbane adiacenti quelle dove si svolge il mercato o la fiera. 5. Il Sindaco, con propria ordinanza, potrà vietare temporaneamente il commercio itinerante in specifiche zone in occasione di particolari eventi.

COMUNE DI MONTEPULCIANO (PROVINCIA DI SIENA)

COMUNE DI MONTEPULCIANO (PROVINCIA DI SIENA) ALLEGATO A) COMUNE DI MONTEPULCIANO (PROVINCIA DI SIENA) PIANO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (ART. 40 L.R. 7.2.2005 n. 28 e successive modificazioni ed integrazioni) (Approvato

Dettagli

Piano per l esercizio del commercio su aree pubbliche

Piano per l esercizio del commercio su aree pubbliche COMUNE DI IMPRUNETA Piano per l esercizio del commercio su aree pubbliche (Legge Regionale 07.02.2005, n.28, come modificata dalla L.R. 05.06.2007, n.34 e dalla Legge Regionale 21.11.2008, n.62, e relativo

Dettagli

Comune di Barberino di Mugello

Comune di Barberino di Mugello PIANO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA redatto ai sensi dell art. 40 del Codice del Commercio ( L.R. 7 Febbraio 2005, n. 28) Comune di Barberino di Mugello Approvato con Delibera

Dettagli

Comune di Cingoli. Balcone delle Marche. tel fax

Comune di Cingoli. Balcone delle Marche. tel fax REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE ART. 1 DENOMINAZIONE DEI MERCATI E DELLE FIERE Nell'ambito delle classificazioni del commercio su aree pubbliche operate dall'articolo 20 della

Dettagli

PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (APPROVATO CON DELIBERA DI N. 22/CC DEL 11.05.2017) 1 INDICE LA SITUAZIONE ATTUALE DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE NEL COMUNE DI MARRADI. Pag. 03 LE PREVISIONI DI

Dettagli

COMUNE SAN MARTINO DI VENEZZE

COMUNE SAN MARTINO DI VENEZZE COMUNE SAN MARTINO DI VENEZZE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE INDICE Art. 1 (Fonti normative)... 3 Art. 2 (Esercizio dell'attività)... 3 Art. 3 (Autorizzazione

Dettagli

Piano Comunale del Commercio su Aree Pubbliche

Piano Comunale del Commercio su Aree Pubbliche COMUNE DI TRISSINO Provincia di Vicenza Piano Comunale del Commercio su Aree Pubbliche L.R. 6 aprile 2001 n. 10 D.G.R. 20 luglio 2001 n. 1902 Aggiornato con le DD.GG.RR. 14 marzo 2003 n. 633, 16.04.2004

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO Provincia di Vicenza COMUNE DI ROSSANO VENETO Piano Comunale del Commercio su Aree Pubbliche (ai sensi Leg.Reg. n. 10/2001) Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 61 del 29.10.2015 Allegati:

Dettagli

PIANO PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

PIANO PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Città Metropolitana di Firenze PIANO PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005 e successive modifiche ed integrazioni art. 40) Approvato

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO. PIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005)

COMUNE DI GROSSETO. PIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005) COMUNE DI GROSSETO PIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Legge Regione Toscana n. 28/2005) approvato con deliberazione consiliare n. 92 del 26/11/2014 1 INDICE 1: finalità del nuovo Piano per il commercio

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME PROVINCIA DI BOLOGNA AREA SERVIZI PER LA COLLETTIVITA E IL TERRITORIO REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL C.C.

Dettagli

COMUNE DI VICENZA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

COMUNE DI VICENZA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE COMUNE DI VICENZA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE Regolamento approvato con delibera di Consiglio Comunale pgn 80681/53 del 30/10/2012 1 INDICE TITOLO

Dettagli

REGOLAMENTO disciplina dello svolgimento dell'attività comunale sulle aree pubbliche. Regione Toscana

REGOLAMENTO disciplina dello svolgimento dell'attività comunale sulle aree pubbliche. Regione Toscana REGOLAMENTO disciplina dello svolgimento dell'attività comunale sulle aree pubbliche Regione Toscana REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge

Dettagli

Commercio su Aree pubbliche svolto nel territorio comunale in forma Itinerante

Commercio su Aree pubbliche svolto nel territorio comunale in forma Itinerante Comune di MONTECALVO IN FOGLIA Provincia di Pesaro e Urbino REGOLAMENTO per la Disciplina dell esercizio del Commercio su Aree pubbliche svolto nel territorio comunale in forma Itinerante L.R. Marche n.

Dettagli

COMUNE DI PINETO PROVINCIA DI TERAMO REGOLAMENTO DEL COMMERCIO IN FORMA ITINERANTE

COMUNE DI PINETO PROVINCIA DI TERAMO REGOLAMENTO DEL COMMERCIO IN FORMA ITINERANTE COMUNE DI PINETO PROVINCIA DI TERAMO AREA TECNICA URBANISTICA ASSETTO DEL TERRITORIO ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE REGOLAMENTO DEL COMMERCIO IN FORMA ITINERANTE Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI SINALUNGA (Provincia di Siena)

COMUNE DI SINALUNGA (Provincia di Siena) COMUNE DI SINALUNGA (Provincia di Siena) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SU AREE PUBBLICHE. Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale nr. del

Dettagli

PIANO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

PIANO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE C O M U N E D I U R B I N O PIANO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE DISCIPLINA ATTIVITA DI TIPO B : REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO ITINERANTE A P P R O V A T O Con deliberazione del Consiglio Comunale n.

Dettagli

Art. 1 Commercio itinerante: soggetti abilitati e relativi titoli

Art. 1 Commercio itinerante: soggetti abilitati e relativi titoli REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE (approvato con delibera del consiglio Comunale n. 133 del 28.07.2008, in vigore dal 13.08.2008) Sono state barrate le parti

Dettagli

COMUNE DI AREZZO AREA ATTIVITA ECONOMICHE UFFICIO COMMERCIO - FIERE E MERCATI

COMUNE DI AREZZO AREA ATTIVITA ECONOMICHE UFFICIO COMMERCIO - FIERE E MERCATI COMUNE DI AREZZO AREA ATTIVITA ECONOMICHE UFFICIO COMMERCIO - FIERE E MERCATI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999,

Dettagli

del Comune di Valguarnera Caropepe.

del Comune di Valguarnera Caropepe. COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA REGOLAMENTO DEL MERCATO SETTIMANALE del Comune di Valguarnera Caropepe. Approvato con Delibera Consiliare N 46 del 06-05-2011. - ART. 1 - Il presente

Dettagli

COMUNE DI TERRANUOVA BRACCIOLINI (Provincia di Arezzo)

COMUNE DI TERRANUOVA BRACCIOLINI (Provincia di Arezzo) COMUNE DI TERRANUOVA BRACCIOLINI (Provincia di Arezzo) PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE ADEGUAMENTO (Legge Regionale 28/2005, art. 40) APPROVATO CON DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N. 17 DEL 30/03/2011

Dettagli

PIANO E REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

PIANO E REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE PIANO E REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE INDICE Articolo 1 - Ambito di applicazione Articolo 2 - Definizioni Articolo 3 - Finalità Articolo 4 - Tipologie di commercio su aree

Dettagli

PARTE QUINTA. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE ( Legge Regionale 4 febbraio 2003, n.10, art.

PARTE QUINTA. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE ( Legge Regionale 4 febbraio 2003, n.10, art. PARTE QUINTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE ( Legge Regionale 4 febbraio 2003, n.10, art.10, comma 4) INDICE Titolo 1 Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo

Dettagli

TITOLO I COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE CAPO I FONTI NORMATIVE

TITOLO I COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE CAPO I FONTI NORMATIVE TITOLO I COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE CAPO I FONTI NORMATIVE Art. 1 (Fonti normative) 1. Decreto legislativo 31 marzo 1998 nr. 114; 2. Legge regionale 6 aprile 2001 nr. 10; 3. Criteri

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE C I T T A D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL C.C. N... DEL IN VIGORE DAL... INDICE DEGLI ARTICOLI

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 48 in data: 10.10.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ATTIVITA' DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE TIPOLOGIA C

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE TIPOLOGIA C COMUNE DI FURCI SICULO (PROVINCIA DI MESSINA) C.A.P. 98023 P.IVA 00361970833 Tel./Fax 0942 794122 GEMELLATO CON OCTEVILLE SUR MER REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

Dettagli

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 78/1999 "PIANO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SULLE AREE PUBBLICHE" - MODIFICHE

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 78/1999 PIANO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SULLE AREE PUBBLICHE - MODIFICHE Comune di RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze Piazza della Repubblica, 1 50067 Rignano sull Arno (Fi) Tel. 055/834781 - Fax 055/8348787 http://www.comune.rignano-sullarno.fi.it E-mail:affarigenerali@comune.rignanosullarno.fi.it

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO (Provincia di Firenze)

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999, n. 9 art. 9, comma 2, lettera l) Approvato con Delibera del Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE C I T T A' di C O D R O I P O PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (L.R. 04.06.1999, N. 14) Capo I Commercio sulle aree pubbliche svolto su posteggi dati in concessione

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMANDO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999, n. 9 art. 9, comma 2, lettera l) Approvato con Delibera

Dettagli

ORDINANZA N. 27. Classificazione O / / 1 IL SINDACO

ORDINANZA N. 27. Classificazione O / / 1 IL SINDACO ORDINANZA N. 27 Classificazione O /06 2008/ 1 Arezzo, 19/06/2008 OGGETTO: DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ORARI DI VENDITA PER LE ATTIVITA' DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. IL SINDACO Vista la Legge Regionale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL FUNZIONAMENTO DELLE FIERE LOCALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL FUNZIONAMENTO DELLE FIERE LOCALI COMUNE DI TORINO DI SANGRO PROVINCIA DI CHIETI REGOLAMENTO COMUNALE PER IL FUNZIONAMENTO DELLE FIERE LOCALI (approvato con delibera di consiglio comunale n 11 del 30 marzo 2009 e modificato con delibera

Dettagli

PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UNIONE COMUNI DEL CAMPOSAMPIERESE sede legale Camposampiero (PD) codice fiscale 92142960282 PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE normativa regionale di riferimento: L.R. 6 aprile 2001, n. 10 D.G.R. 20

Dettagli

COMUNE DI FOSDINOVO Provincia di Massa Carrara ***

COMUNE DI FOSDINOVO Provincia di Massa Carrara *** COMUNE DI FOSDINOVO Provincia di Massa Carrara *** REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999, n. 9 art. 9, comma 2, lettera

Dettagli

PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE

PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNE DI LARCIANO Area 4 Urbanistica e Assetto del Territorio U.O.S. Commercio e Attività produttive P.zza V. Veneto n 15-51036 Larciano (PT) - Tel. 0573 85.811 - Fax. 0573 83 84 30 REGOLAMENTO PER LA

Dettagli

Letto, approvato e sottoscritto:

Letto, approvato e sottoscritto: Letto, approvato e sottoscritto: Il Presidente Avogadro Prof. Roberto Il Segretario Generale Puglia dott.ssa Rosa CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La rappresentazione informatica del presente verbale viene

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

COMUNE DI POGGIBONSI SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE COMUNE DI POGGIBONSI SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE Regolamento comunale per il commercio su aree pubbliche approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del 04/07/2011 1 INDICE Articolo

Dettagli

Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n 89 in data 27/9/99. IN VIGORE DAL 25/11/1999. Elenco Mercati e Fiere oggetto del presente Regolamento:

Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n 89 in data 27/9/99. IN VIGORE DAL 25/11/1999. Elenco Mercati e Fiere oggetto del presente Regolamento: COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI Provincia di Livorno REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999, n. 9 art. 9, comma 2, lettera

Dettagli

COMUNE DI CESENA. SETTORE SVILUPPO PRODUTTIVO E RESIDENZIALE Servizio Attività Economiche. P.G.N /453 Cesena,

COMUNE DI CESENA. SETTORE SVILUPPO PRODUTTIVO E RESIDENZIALE Servizio Attività Economiche. P.G.N /453 Cesena, COMUNE DI CESENA SETTORE SVILUPPO PRODUTTIVO E RESIDENZIALE Servizio Attività Economiche P.G.N. 78587/453 Cesena, 10.12.2010 ORARI D APERTURA E CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI DI VENDITA AL DETTAGLIO ANNO 2011

Dettagli

COMUNE DI ARBA. Regolamento comunale per l apertura e la gestione di sale giochi

COMUNE DI ARBA. Regolamento comunale per l apertura e la gestione di sale giochi COMUNE DI ARBA Regolamento comunale per l apertura e la gestione di sale giochi Adottato con deliberazione consiliare n. 9 del 28.04.2010 1 Articolo 1 Ambito di applicazione. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

MERCATI. A) Posteggi isolati di cui all art. 7, comma 2, lettera a) della L.R. n. 10/2001 (mercati costituiti da un gruppo di posteggi fino a 5)

MERCATI. A) Posteggi isolati di cui all art. 7, comma 2, lettera a) della L.R. n. 10/2001 (mercati costituiti da un gruppo di posteggi fino a 5) MERCATI Piano delle aree urbane da destinare allo svolgimento del commercio nei posteggi isolati, nei mercati minori e nei mercati maggiori di cui all art. 7, comma 2, della legge regionale nr. 10/2001.

Dettagli

Attività di vendita Commercio in forma itinerante

Attività di vendita Commercio in forma itinerante Attività di vendita Commercio in forma itinerante Descrizione In questa tipologia sono comprese tutte le attività di vendita al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande effettuate in forma

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE ED IN OCCASIONE DI MANIFESTAZIONI VARIE

REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE ED IN OCCASIONE DI MANIFESTAZIONI VARIE REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE ED IN OCCASIONE DI MANIFESTAZIONI VARIE Approvato con Deliberazione di C.C. n. 19 del 9 aprile 2003 I N D I C E TITOLO I... 1 COMMERCIO

Dettagli

ALLEGATO A del Regolamento per la disciplina dei mercati e delle fiere

ALLEGATO A del Regolamento per la disciplina dei mercati e delle fiere ALLEGATO A del Regolamento per la disciplina dei mercati e delle fiere schede dei mercati settimanali e fiere MERCATO STORICO DEL LUNEDI - (TAV 1/B) Il primo documento che attesta la nascita ufficiale

Dettagli

REGOLAMENTO MERCATO CIMITERO

REGOLAMENTO MERCATO CIMITERO REGOLAMENTO MERCATO CIMITERO Art. 1 Svolgimento 1. Il Mercato del Cimitero è un mercato attrezzato, specializzato nella vendita di fiori che si svolge nei piazzali di ingresso al Cimitero dal venerdì alla

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA VENDITA AL PUBBLICO DEI PRODOTTI DI PROPRIA PRODUZIONE DA PARTE DEGLI IMPRENDITORI AGRICOLI Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 73 Informativa OGGETTO: Attività Produttive. Commercio su area pubblica.

Dettagli

COMUNE DI SAN MINIATO (Provincia di PISA) 1. Mercato di San Miniato posto in P.le D. Alighieri. 2. Mercato di San Miniato Basso posto in Via Pizzigoni

COMUNE DI SAN MINIATO (Provincia di PISA) 1. Mercato di San Miniato posto in P.le D. Alighieri. 2. Mercato di San Miniato Basso posto in Via Pizzigoni Regione Toscana ANCI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999, n. 9 art. 9, comma 2, lettera l) Approvato con Delibera

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA IL SINDACO

COMUNE DI PIACENZA IL SINDACO COMUNE DI PIACENZA IL SINDACO Ordinanza n. 257 del 02/07/2014 Oggetto: MODALITA' DI ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE. INTEGRAZIONI, SPECIFICAZIONI E MODIFICHE A FAR DATA DAL

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE ( Art. 40 della Legge Regionale N. 28 del 7 febbraio 2005) Approvato

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE ( Art. 40 della Legge Regionale N. 28 del 7 febbraio 2005) Approvato REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE ( Art. 40 della Legge Regionale N. 28 del 7 febbraio 2005) Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n 22 in data 26.02.2016

Dettagli

Art. 3 Dimensionamento

Art. 3 Dimensionamento REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREA PUBBLICA NEL MERCATO SETTIMANALE DEL COMUNE DI CHIARI (Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 26/06/2003 modificato

Dettagli

ART.25 RISPETTO DELLA NORMATIVA IGIENICO SANITARIA... ART.26 SANZIONI... ART.27 AGGIORNAMENTI AL REGOLAMENTO... ART.28 MODIFICHE AL REGOLAMENTO...

ART.25 RISPETTO DELLA NORMATIVA IGIENICO SANITARIA... ART.26 SANZIONI... ART.27 AGGIORNAMENTI AL REGOLAMENTO... ART.28 MODIFICHE AL REGOLAMENTO... ART.25 RISPETTO DELLA NORMATIVA IGIENICO SANITARIA... ART.26 SANZIONI... ART.27 AGGIORNAMENTI AL REGOLAMENTO... ART.28 MODIFICHE AL REGOLAMENTO... Pag. 2 Titolo I Norme generali Art.1 Oggetto del regolamento

Dettagli

COMUNE DI BORGO VAL DI TARO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI BORGO VAL DI TARO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI BORGO VAL DI TARO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE APPROVATO DALLA GIUNTA COMUNALE CON DELIBERA N. 21 DEL 30 aprile 15 Regolamento

Dettagli

COMUNE DI FOLLONICA (Provincia di Grosseto) Pianificazione del commercio. Commercio su aree pubbliche. a cura di

COMUNE DI FOLLONICA (Provincia di Grosseto) Pianificazione del commercio. Commercio su aree pubbliche. a cura di COMUNE DI FOLLONICA (Provincia di Grosseto) Pianificazione del commercio Commercio su aree pubbliche a cura di Aprile 2012 1.1 Analisi del contesto: il confronto con i comuni dell area Prima di analizzare

Dettagli

- Di modificare l Ordinanza n. 67 del 27 luglio 2007 come di seguito specificato:

- Di modificare l Ordinanza n. 67 del 27 luglio 2007 come di seguito specificato: Oggetto: Modifiche alla disciplina degli orari di esercizio delle attività di commercio al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande ed attività assimilate I L S I N D A C O - Dato atto che,

Dettagli

a) prevalenti motivi di pubblico interesse; b) causa di forza maggiore; c) limitazioni e vincoli imposti da motivi igienico sanitari.

a) prevalenti motivi di pubblico interesse; b) causa di forza maggiore; c) limitazioni e vincoli imposti da motivi igienico sanitari. Allegato parte integrante Allegato n. 1 - Delibera dei criteri posteggi aree pubbliche Indirizzi generali per lo svolgimento dell attività di commercio su aree pubbliche mediante posteggio ai sensi dell

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI PER LA VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI PER LA VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI Allegato B alla determinazione n. 62 del 24.02.2016 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI PER LA VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI LA RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI Dott.ssa Giulia

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che:

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che: Premesso che: LA GIUNTA COMUNALE La Regione Veneto, all art. 1 della L.R. 23.05.2002 n. 11 di disciplina del settore fieristico ha stabilito l oggetto e le finalità della legge come segue: 1. La Regione

Dettagli

COMUNE DI SALO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI SALO PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI SALO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 20 del 21/03/2005 Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

Città di Acireale IL DIRIGENTE SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE, SERVIZI CULTURALI, TURISMO E PROMOZIONE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE

Città di Acireale IL DIRIGENTE SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE, SERVIZI CULTURALI, TURISMO E PROMOZIONE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE Città di Acireale SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE, SERVIZI CULTURALI, TURISMO E PROMOZIONE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 257 del 23/04/2018 OGGETTO: BANDO PUBBLICO APERTO FINO ALL

Dettagli

( compilare il presente modello in ogni parte, i simboli devono essere barrati per la conferma della risposta preindicata) Il sottoscritto

( compilare il presente modello in ogni parte, i simboli devono essere barrati per la conferma della risposta preindicata) Il sottoscritto Marca da Bollo Al Comune di Castellazzo Bormida Via XXV Aprile n. 108 PEC castellazzobormida@legalmail.it OGGETTO: istanza per il rilascio di autorizzazione amministrativa per l esercizio del commercio

Dettagli

Allegato sub A) alla determinazione dirigenziale n. 133 del 30/01/2019

Allegato sub A) alla determinazione dirigenziale n. 133 del 30/01/2019 Allegato sub A) alla determinazione dirigenziale n. 133 del 30/01/2019 Prot. n. 2019/57105 SETTORE SPORTELLO UNICO COMMERCIO Servizio Sportello Autorizzazioni Commercio 3 BANDO PER LA FORMAZIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI PESCIA. (Provincia di PISTOIA) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE

COMUNE DI PESCIA. (Provincia di PISTOIA) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE (Legge Regionale 3 marzo 1999, n. 9 articolo 9, comma 2, lettera l) COMUNE DI PESCIA (Provincia di PISTOIA)

Dettagli

R E G O L A M E N T O I S T I T U Z I O N E E U B I C A Z I O N E M E R C A T O S U A R E E P U B B L I C H E

R E G O L A M E N T O I S T I T U Z I O N E E U B I C A Z I O N E M E R C A T O S U A R E E P U B B L I C H E R E G O L A M E N T O I S T I T U Z I O N E E U B I C A Z I O N E M E R C A T O S U A R E E P U B B L I C H E A R T. 1 ISTITUZIONE DEL MERCATO SU AREE PUBBLICHE E istituito nel Comune il mercato su aree

Dettagli

Stato (sesso M F ), e residente in Via/Piazza ecc. n. cap Comune Provincia Stato tel. cittadinanza in qualità di:

Stato (sesso M F ), e residente in Via/Piazza ecc. n. cap Comune Provincia Stato tel. cittadinanza in qualità di: Allegato 3) al bando pubblico per le assegnazioni di concessione dei posteggi Domanda di partecipazione alla procedura di selezione per l assegnazione di concessione di posteggio nel Mercatino dell Antiquariato

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA COMUNE DI SANSEPOLCRO Via Matteotti 1 52037 Sansepolcro web: www.comune.sansepolcro.ar.it pec: protocollo.comunesansepolcro@legalmail.it C.F. e P.I. 00193430519 REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI DEL DOSSO. Provincia di Mantova REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMUNE DI SAN GIOVANNI DEL DOSSO. Provincia di Mantova REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMUNE DI SAN GIOVANNI DEL DOSSO Provincia di Mantova REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE D.lgs 31.03.1998 L.R. 21.03.2000 n. 15 approvato con deliberazione di consiglio

Dettagli

Comune di Dicomano Provincia di Firenze

Comune di Dicomano Provincia di Firenze Comune di Dicomano Provincia di Firenze ORIGINALE ORDINANZA N. 57 DEL 10-10-2013 Oggetto: RILASCIO N. 3 CONCESSIONI TEMPORANEE PER L'ESERCIZIO SU AREA PUBBLICA PER LA VENDITA DEI FIORI IN OCCASIONE DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO

REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO COMUNE di VERGIATE (Provincia di Varese) - Servizio attività economico-produttive e comunicazione esterna - REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

REGOLAMENTO DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ISTITUZIONE DEI POSTEGGI ISOLATI PER L ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREE PUPPLICHE IN FASE SPERIMENTALE

REGOLAMENTO DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ISTITUZIONE DEI POSTEGGI ISOLATI PER L ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREE PUPPLICHE IN FASE SPERIMENTALE COMUNE DI ATRANI Prov. Di Salerno REGOLAMENTO DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ISTITUZIONE DEI POSTEGGI ISOLATI PER L ATTIVITA DI COMMERCIO SU AREE PUPPLICHE IN FASE SPERIMENTALE Approvato con Delibera di Consiglio

Dettagli

COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO SETTIMANALE

COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO SETTIMANALE COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO SETTIMANALE Approvato con delibera C.C. n. 61 del 30.09.2002 Modificato con delibera C.C. n. 11 del 27.03.2009 Modificato con delibera

Dettagli

Comune di Figline e Incisa Valdarno

Comune di Figline e Incisa Valdarno SERVIZI AI CITTADINI E ALLE IMPRESE TABELLA Scadenze dei titoli abilitativi per il commercio su area pubblica e delle concessioni di area pubblica ai fini dell esercizio di attività artigianali, di somministrazione

Dettagli

Approvazione dei criteri di partecipazione ed assegnazione dei posteggi.

Approvazione dei criteri di partecipazione ed assegnazione dei posteggi. DIREZIONE: Servizi Generali, Sistema Informativo, Gestione del Personale SERVIZIO: Sviluppo Economico e U.R.P. Dirigente: Dott. Lelio LUNARDINI Responsabile: Dott. Mauro MARRAI Bando di assegnazione, a

Dettagli

COMUNE DI POSITANO. REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (approvato con delibera si C.C. n. 30 del 17/07/00)

COMUNE DI POSITANO. REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (approvato con delibera si C.C. n. 30 del 17/07/00) COMUNE DI POSITANO REGOLAMENTO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (approvato con delibera si C.C. n. 30 del 17/07/00) ART.1 (Definizione di commercio su aree pubbliche) Per commercio su aree pubbliche

Dettagli

Allegato alla deliberazione della Giunta regionale n.

Allegato alla deliberazione della Giunta regionale n. Allegato alla deliberazione della Giunta regionale n., in data CRITERI DA APPLICARE NELLE PROCEDURE DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI POSTEGGI PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE, IN ATTUAZIONE

Dettagli

REGIONE MARCHE - Legge regionale 15 novembre 2010, n. 16: Assestamento del Bilancio (B.U.R.M. 10 novembre 2010, n. 101 Suppl. n.

REGIONE MARCHE - Legge regionale 15 novembre 2010, n. 16: Assestamento del Bilancio (B.U.R.M. 10 novembre 2010, n. 101 Suppl. n. REGIONE MARCHE - Legge regionale 15 novembre 2010, n. 16: Assestamento del Bilancio 2010. (B.U.R.M. 10 novembre 2010, n. 101 Suppl. n. 9) (Omissis) Art. 24 (Modifiche alla L.R. 27/2009) 1. La lettera c)

Dettagli

COMUNE DI PIETRASANTA (Provincia di Lucca)

COMUNE DI PIETRASANTA (Provincia di Lucca) COMUNE DI PIETRASANTA (Provincia di Lucca) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI SU AREE PUBBLICHE a cura di: Simurg Consulenze e Servizi S.n.c. INDICE TITOLO 1. NORME GENERALI...

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO (Provincia di Siena) AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI MONTEPULCIANO (Provincia di Siena) AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI MONTEPULCIANO (Provincia di Siena) AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SU AREE PUBBLICHE. Approvato

Dettagli

L.R. 25 giugno 1999, n. 12 "Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n.

L.R. 25 giugno 1999, n. 12 Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. L.R. 25 giugno 1999, n. 12 "Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114" BOLLETTINO UFFICIALE REGIONALE 29 06 1999 N.81 LEGGE REGIONALE N. 0012

Dettagli

L.R. 25 giugno 1999, n. 12 "Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n.

L.R. 25 giugno 1999, n. 12 Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. L.R. 25 giugno 1999, n. 12 "Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114" BOLLETTINO UFFICIALE REGIONALE 29 06 1999 N.81 LEGGE REGIONALE N. 0012

Dettagli

COMUNE DI SAN ROBERTO Provincia di Reggio Calabria

COMUNE DI SAN ROBERTO Provincia di Reggio Calabria COMUNE DI SAN ROBERTO Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n. 114 Legge Regione Calabria 11 giugno 1999,

Dettagli

Viste le seguenti disposizioni in materia di commercio su aree pubbliche:

Viste le seguenti disposizioni in materia di commercio su aree pubbliche: Prot. 57823 del 14/11/2018 AVVISO PER L ASSEGNAZIONE TEMPORANEA DEI POSTEGGI NON ASSEGNATI IN CONCESSIONE NELLE FIERE ED EVENTI PREVISTI NEL TERRITORIO DELL UNIONE RENO GALLIERA PER IL 2019 Viste le seguenti

Dettagli

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI BANDO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DODECENNALE DI N. 15 POSTEGGI RESISI DISPONIBILI NELLA FIERA ANNUALE DENOMINATA FIERA DEL PERDONO CON SVOLGIMENTO IL LUNEDÌ SUCCESSIVO ALL ULTIMA DOMENICA

Dettagli

Allegato 1 DISCIPLINA GENERALE DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

Allegato 1 DISCIPLINA GENERALE DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Allegato alla deliberazione consiliare n. 5 dd. 09/03/2010 IL SEGRETARIO GENERALE dott. Diego Viviani Allegato 1 DISCIPLINA GENERALE DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Articoli: Art. 1 Fonti normative e definizioni

Dettagli

Regolamento per lo svolgimento del Mercato contadino. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del

Regolamento per lo svolgimento del Mercato contadino. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 2016 Regolamento per lo svolgimento del Mercato contadino Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 27.04.2016 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità Art. 2 Ammissibilità dei soggetti Art.

Dettagli

Norme per la partecipazione alla "Festa del Marrone di Caprese Michelangelo" Fiera Espositiva Edizione 2018

Norme per la partecipazione alla Festa del Marrone di Caprese Michelangelo Fiera Espositiva Edizione 2018 Norme per la partecipazione alla "Festa del Marrone di Caprese Michelangelo" Fiera Espositiva Edizione 2018 Premessa La festa del Marrone di Caprese Michelangelo si svolge nel Comune di Caprese Michelangelo

Dettagli

Comune di Carmignano. Piazza Matteotti, 1 Carmignano Prov. Di Prato. Regolamento e piano del commercio delle aree pubbliche

Comune di Carmignano. Piazza Matteotti, 1 Carmignano Prov. Di Prato. Regolamento e piano del commercio delle aree pubbliche Comune di Carmignano Piazza Matteotti, 1 Carmignano Prov. Di Prato Regolamento e piano del commercio delle aree pubbliche Approvato con deliberazione C.C. n. 38 del 24/07/2015 1 INDICE Titolo 1 Disposizioni

Dettagli

Comune di BORGO D ALE

Comune di BORGO D ALE Regione Comune di BORGO D ALE PIEMONTE DGR n 32-2642 2 APRILE 2001 Delibera C.C n 03 del 18 Gennaio 2007 divenuta esecutiva il Titolo dell elaborato: Regolamentazione delle vendite su area pubblica dei

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI MANCANTI AL MERCATO SETTIMANALE DI LEGNANO. Il Dirigente del Settore 5 - Servizi per la sicurezza e la mobilità

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI MANCANTI AL MERCATO SETTIMANALE DI LEGNANO. Il Dirigente del Settore 5 - Servizi per la sicurezza e la mobilità BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI MANCANTI AL MERCATO SETTIMANALE DI LEGNANO Il Dirigente del Settore 5 - Servizi per la sicurezza e la mobilità Considerato che in Via del Castello nelle giornate di

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.5 IN DATA 08.02.2013 INDICE Articolo l. Oggetto Articolo 2. Definizioni Articolo 3.

Dettagli

COMUNE DI GIAVERA DEL MONTELLO

COMUNE DI GIAVERA DEL MONTELLO COMUNE DI GIAVERA DEL MONTELLO LIBERALIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE, SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA E ADEGUAMENTI PROCEDURALI INDIRIZZI DI PRIMA APPLICAZIONE. D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE REGOLAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE INDICE Articolo l. Oggetto Articolo 2. Definizioni Articolo 3. Esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante Articolo 4.

Dettagli

LEGGE REGIONALE TOSCANA 3 marzo 1999, n. 9 pubblicato esclusivamente a carattere informativo

LEGGE REGIONALE TOSCANA 3 marzo 1999, n. 9 pubblicato esclusivamente a carattere informativo LEGGE REGIONALE TOSCANA 3 marzo 1999, n. 9 pubblicato esclusivamente a carattere informativo Norme in materia di commercio su aree pubbliche. ARTICOLO 1 (Ambito di applicazione) 1. La presente legge e

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO COMUNE DI CHIEVE PROVINCIA DI CREMONA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL MERCATINO DI PRIMAVERA Approvato con deliberazione C.C. N. 27 del 28/04/2016. ART.1 OGGETTO Il presente regolamento disciplina le

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO

REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO COMUNE di VERGIATE (Provincia di Varese) - Servizio attività economico-produttive e comunicazione esterna - REGOLAMENTO COMUNALE FESTA DI SAN MARTINO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Maggior numero di presenze maturate nel mercato e nel posteggio fuori mercato;

Maggior numero di presenze maturate nel mercato e nel posteggio fuori mercato; COMUNE GROSSETO PROVINCIA DI GROSSETO BANDO COMUNALE ASSEGNAZIONE AREE IN CONCESSIONE NEI MERCATI (Legge Regionale 7 FEBBRAIO 2005 articolo 34 Legge Regionale 5 giugno 2007 n.34 ) IL FUNZIONARIO Vista

Dettagli

CITTÀ DI CASELLE TORINESE Settore Affari Generali servizio segreteria ELENCO ORDINANZE ANNO 2013

CITTÀ DI CASELLE TORINESE Settore Affari Generali servizio segreteria ELENCO ORDINANZE ANNO 2013 ELENCO ORDINANZE ANNO 2013 N. DATA OGGETTO 1 09/01/2013 Istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare con rimozione forzata del divieto di transito veicolare e del senso unico alternato sulle vie

Dettagli

COMUNE DI THIENE Provincia di Vicenza ASSESORATO ALLO SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO Piazza ferrarin,

COMUNE DI THIENE Provincia di Vicenza ASSESORATO ALLO SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO Piazza ferrarin, COMUNE DI THIENE Provincia di Vicenza ASSESORATO ALLO SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO Piazza ferrarin, 1 0445 804835 REGOLAMENTO FIERA DELLA 3^ DOMENICA DI OTTOBRE Approvato con deliberazione di Consiglio

Dettagli