La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis"

Transcript

1 La ricchzza dll famigli: confronto intrnazional 1 Riccardo D Bonis L articolo confronta la ricchzza dll famigli italian con qulla di altri si Pasi industrializzati. L famigli italian occupano una posizion intrmdia pr valori dlla ricchzza finanziaria lorda risptto al rddito disponibil. Durant la crisi finanziaria, hanno ridotto i loro invstimnti in azioni fondi comuni, privilgiando dpositi titoli. Nonostant la crscita dgli ultimi anni, i dbiti dll famigli italian rimangono i più bassi tra i maggiori Pasi industrializzati. Tnuto conto dll lvat attività rali possdut dagli italiani, la loro ricchzza ntta total è dunqu alta, s mssa a confronto a livllo intrnazional. Introduzion L obittivo di qusta nota è riassumr l voluzion rcnt dlla ricchzza dll famigli italian, mttndola a confronto con qulla di altri Pasi industrializzati: Stati Uniti, Rgno Unito, Giappon, Francia, Grmania Spagna. Alcun dfinizioni prliminari sono indispnsabili. La ricchzza finanziaria comprnd tutti gli strumnti (o prodotti) finanziari ch l famigli dtngono: dpositi (sia bancari sia postali), titoli (mssi dall amministrazioni pubblich, dall imprs, dall banch), azioni (sia quotat sia non quotat), quot di fondi comuni, invstimnti in fondi pnsion in prodotti assicurativi di intrmdiari privati (non sono inclus l risors accumulat dai sistmi pnsionistici pubblici, di cui l famigli bnficranno in futuro). Nl tsto usrmo com sinonimi l sprssioni ricchzza finanziaria attività finanziari. Pr ricchzza ntta si intnd la ricchzza finanziaria al ntto di dbiti ch l famigli contraggono con intrmdiari pr comprar un abitazion pr finanziar il consumo l attività dll imprs familiari. Naturalmnt l famigli possidono non solo strumnti finanziari, ma anch abitazioni o attività rali (cioè sono propritari anch di oggtti di valor, fabbricati non rsidnziali, impianti macchinari, trrni, ma astrarrmo da qusti strumnti). La ricchzza total ntta è la somma di ricchzza finanziaria ntta ricchzza ral. 1 Qusto articolo sinttizza alcuni di risultati di un lavoro in corso di scrittura con Laura Bartiloro, Massimo Coltta Andra Mrcatanti. Ringrazio Emilio Barucci Marco Magnani pr i commnti a una vrsion Riccardo D Bonis Banca d Italia prcdnt Maria Paola Frrarsi pr l laborazion dll figur. L opinioni prsntat sono prsonali non impgnano la rsponsabilità dlla Banca d Italia. numro 3/2010 Mrcato 7

2 Nllo stimar la ricchzza dll Italia alla fin dll Ottocnto, l conomista Maffo Pantaloni scrivva ch si trattava di un tntativo analogo a qullo di misurar la cupola di San Pitro a occhio, snza utilizzar strumnti. Oggi, pr fortuna, l statistich sono dcisamnt migliorat, soprattutto pr la ricchzza finanziaria. Una maggior cautla va, invc, srcitata quando si mtt a confronto la ricchzza ral tra i Pasi, prché i dati non sono armonizzati. Gli conomisti si occupano da smpr dlla ricchzza dll famigli pr ragioni divrs. Quanto consumano dipnd dal rddito disponibil, ma può ssr influnzato anch dalla ricchzza. L informazioni sugli strumnti finanziari in cui l famigli invstono ci danno informazioni sull attggiamnto di front al rischio: in alcuni Pasi prdiligono strumnti ch hanno un valor nominal fisso, com i dpositi, mntr in altri hanno una propnsion maggior a invstir in azioni, sponndosi ai bnfici ai costi di oscillazion di przzi. La ricchzza fornisc sgnali non solo sulla domanda di risparmiatori, ma anch sull carattristich di sistmi finanziari, prché in ogni Pas gli intrmdiari offrono alcuni strumnti piuttosto ch altri. Con la crisi di sistmi pnsionistici pubblici è divntato più important risptto al passato lo studio dgli strumnti ch l famigli utilizzano pr far front alla vcchiaia. Più di rcnt, la crisi finanziaria la caduta di przzi azionari dll cas hanno alimntato la discussion sull importanza di przzi di qust attività non solo pr la conduzion dlla politica montaria, ma anch pr gli fftti sul ciclo conomico sulla stabilità finanziaria. La ricchzza finanziaria: livllo composizion 8 È consutudin sprimr la ricchzza finanziaria dll famigli in rapporto al loro rddito disponibil (Fig. 1). I stt Pasi considrati possono ssr divisi in du gruppi. Nl primo vi sono Stati Uniti, Rgno Unito Giappon, nl scondo i Pasi dll ara dll uro. La ricchzza finanziaria è pari a più di quattro volt il rddito disponibil dll famigli nl primo gruppo. Il rapporto è, invc, tra du volt mzzo tr volt mzzo il rddito ni Pasi dll ara dll uro, con l Italia in posizion prminnt. Una prima spigazion dll diffrnz tra i du gruppi di Pasi è ch la prcntual di abitanti ch invstono in azioni dirttamnt o indirttamnt attravrso fondi pnsion, fondi comuni compagni assicurativ è più alta nl Rgno Unito, ngli Stati Uniti in Giappon. In altr parol, ni primi tr Pasi l famigli possono bnficiar in misura maggior ch ngli altri di guadagni in conto capital drivanti dall rivalutazioni di przzi azionari, anch s sono ovviamnt più spost ai rischi lgati all cadut dll Bors. Gli individui ch acquistano dirttamnt azioni sono il 30% dlla popolazion nl Rgno Unito, il 29% in Giappon il 26% ngli Stati Uniti, mntr l prcntuali sono più bass in Francia, Grmania, Italia Spagna. S il grado di sviluppo di mrcati numro 3/2010 Mrcato

3 finanziari di Stati Uniti Rgno Unito è bn noto, il Giappon è un caso un po divrso, prché in qul Pas i dpositi sono molto consistnti. Ciò confrma ch pr comprndr lo sviluppo di un sistma finanziario occorr guardar sia ai mrcati sia agli intrmdiari. Un scondo motivo ch spiga l diffrnz tra i du gruppi di Pasi è ch l pnsioni pubblich - non inclus nll attività finanziari dll famigli - sono mno rilvanti ngli Stati Uniti nl Rgno Unito ch nll ara dll uro. Gli invstimnti dll famigli in fondi pnsion in strumnti assicurativi gstiti da intrmdiari privati sono, dunqu, maggiori nl Rgno Unito ngli Stati Uniti ch in Italia o Spagna. Un trzo lmnto è ch, com vdrmo mglio nl paragrafo La ricchzza ral (a pag. 14), in Pasi com la Spagna l Italia l famigli bnficiano di una ricchzza ral lvata. Gli invstimnti nl matton potrbbro avr contribuito a spiazzar qulli in attività finanziari, mntr il contrario potrbb ssr accaduto ngli Stati Uniti. La contrapposizion tra attività finanziari rali è un tma antico. Nl racconto La roba, Giovanni Vrga scriv ch al protagonista Mazzarò «[...] non glin importava dl dnaro; dicva ch non ra roba appna mttva insim una crta somma, comprava subito un pzzo di trra». La rlazion tra ricchzza ral ricchzza finanziaria è praltro complssa, dato ch ci sono Pasi, pr smpio il Rgno Unito, dov l du componnti appaiono complmntari piuttosto ch sostitutiv. Nonostant l diffrnz nazionali, ngli ultimi 15 anni il rapporto tra attività finanziari dll famigli rddito disponibil è crsciuto in tutti i Pasi. Fig. 1 Attività finanziari dll famigli in rapporto al rddito disponibil Font: conti finanziari nazionali statistich Ocs. numro 3/2010 Mrcato 9

4 10 La crscita non è stata stabil, dato ch molt attività finanziari sono influnzat, com abbiamo già dtto, dall oscillazioni di przzi azionari. Tra il 1995 il 2000 l attività finanziari sono crsciut grazi alla fort crscita dll Bors, ma sono diminuit tra il 2000 il 2002, ngli anni dllo sgonfiamnto dlla bolla di przzi azionari (Fig. 1). La riprsa succssiva dll Bors, durata fino alla mtà dl 2007, ha condotto a un nuovo aumnto nl rapporto tra attività finanziari rddito disponibil. Con l inizio dlla crisi, nlla sconda mtà dl 2007, l attività finanziari hanno accusato una nuova flssion, lgata all difficoltà dll Bors mondiali, durat fino al marzo dl Alla fin dl 2009 in Italia, Spagna, Rgno Unito Stati Uniti il rapporto tra attività finanziari rddito disponibil non ra ancora tornato ai livlli massimi toccati nl , prima dllo sgonfiarsi dlla bolla di Intrnt. Nl lungo priodo i Pasi industrializzati hanno rgistrato un aumnto dl pso dll attività finanziari. Qusta tndnza - spsso riassunta nlla brutta sprssion di finanziarizzazion - è drivata da molti fattori. A partir dagli anni 80 dl Novcnto, la drgolamntazion dlla finanza ha allargato lo spttro di prodotti disponibili pr i risparmiatori. L armonizzazion dlla rgolamntazion finanziaria in Europa la librtà di movimnti di capital hanno agito nllo stsso snso, portando a un aumnto nl portafoglio dll famigli di strumnti mssi da soggtti non rsidnti. Un solo smpio significativo: i titoli pubblici mssi da molti Pasi uropi sono dtnuti all stro pr prcntuali spsso supriori al 50% dl dbito pubblico nazional. Passiamo ora a studiar la composizion dlla ricchzza finanziaria, guardando all quot prcntuali dll su divrs form: dpositi, titoli (o obbligazioni), azioni, fondi comuni, strumnti pnsionistici assicurativi. Dal 1995 al 2006 la quota prcntual di dpositi all intrno dlla ricchzza finanziaria complssiva dll famigli è diminuita in buona part di Pasi, confrmando una tndnza già in atto dal passato. Fa cczion, com abbiamo già visto, il Giappon, dov l famigli invstono ancora ni dpositi oltr il 50% dl total dlla loro ricchzza. La crisi finanziaria ha intrrotto la tndnza alla riduzion dlla quota di dpositi sul total dll attività, dato ch l famigli si sono moss vrso strumnti più sicuri. In Italia l incidnza di dpositi sul total dlla ricchzza è, così, salita dal 26% dl 2006 al 30% dl Anch l obbligazioni hanno accrsciuto la propria quota prcntual nl portafoglio dll famigli ni priodi di difficoltà dll Bors. L famigli italian dtngono sotto forma di titoli il 20% dlla loro ricchzza finanziaria. È il valor più alto di stt Pasi. In Italia la composizion di titoli in mano all famigli è cambiata ngli ultimi quindici anni, con una caduta di titoli pubblici un aumnto dll obbligazioni mss dall banch. In Italia la quota prcntual di dpositi titoli nlla ricchzza dll famigli è tra l più alt tra i Pasi saminati: qusto spiga prché, nlla Fig. 1, il rapporto tra ricchzza finanziaria rddito disponibil mostra oscillazioni minori ch ngli altri sistmi finanziari. L azioni sono uno strumnto trogno. Includono azioni quotat, azioni non quotat l partcipazioni dll famigli in socità di prson (spsso l numro 3/2010 Mrcato

5 azind di famiglia). Tra il 1995 il 2000 la dtnzion di azioni quotat fondi comuni è crsciuta in tutti i Pasi, in corrispondnza dl boom dlla Borsa, in particolar in Italia Spagna, ch partivano da una situazion di arrtratzza rlativa di mrcati finanziari. Nl 2007 nl 2008, l oscillazioni dlla Borsa hanno condotto a una caduta dl pso di azioni quotat fondi comuni nlla ricchzza finanziaria. Nl 2009 i bassi tassi di intrss fissati dall banch cntrali pr contrastar la rcssion conomica hanno, invc, spinto vrso invstimnti azionari non trascurabili risptto ad altri priodi. Nl 2009 l Italia avva la quota più bassa, risptto agli altri Pasi, di azioni quotat più fondi comuni (circa il 9% dl total dll attività finanziari). Qusta vidnza è in lina con lo sviluppo minor di mrcati finanziari (anch la capitalizzazion di Borsa, il valor total dll azioni quotat nl mrcato, in Italia è più piccola risptto ad altr nazioni). Il nostro Pas ha vissuto ngli ultimi anni una crisi dlla raccolta di fondi comuni, lgata a svantaggi fiscali, prfrnza dll banch vrso il collocamnto di propri obbligazioni, disaffzion di risparmiatori lgata a commissioni lvat a rndimnti insoddisfacnti. L famigli italian invstono molto in azioni non quotat in socità di prson, dato ch l piccol azind a controllo familiar prdominano (la dimnsion mdia dll imprs è di quattro addtti, una dll più bass tra i Pasi ricchi). La crisi di sistmi pnsionistici pubblici, l invcchiamnto dlla popolazion, l importanza maggior ch in passato dll sclt individuali pr l assistnza sanitaria hanno portato in tutti i Pasi a un aumnto dgli invstimnti in strumnti assicurativi fondi pnsion. La crscita è stata particolarmnt fort in Spagna in Italia, dov l pnsioni privat i prodotti assicurativi partivano, quindici anni fa, da una situazion di ritardo. Nl 2009 il 18% dl total dlla ricchzza finanziaria dgli italiani ra invstita in strumnti pnsionistici assicurativi contro il 10% dl Riassumndo, la composizion dlla ricchzza finanziaria dll famigli vd sia tndnz comuni ai vari Pasi - l incidnza più important ch in passato di prodotti pnsionistici/assicurativi - sia il prmanr di spcificità nazionali, lgat al pso di dpositi bancari postali, dll obbligazioni mss dallo Stato dall banch, dll importanza dll piccol imprs (, dunqu, dl pso rispttivo di azioni quotat non quotat). I dbiti finanziari la ricchzza finanziaria ntta dll famigli Dagli ultimi anni dl scolo scorso fino all inizio dlla crisi finanziaria, nl 2007, il rapporto tra dbiti finanziari dll famigli rddito disponibil è crsciuto nlla maggior part di Pasi industriali (Fig. 2) in un contsto di inflazion contnuta tassi di intrss bassi. L aumnto dl dbito dll famigli ra stato valutato in trmini prvalntmnt positivi, visto ch avva accrsciuto la possibilità pr gli individui di acquistar una casa o di far front a difficoltà conomich numro 3/2010 Mrcato 11

6 tmporan. Al contrario, la crisi di mutui subprim ngli Stati Uniti, la caduta di przzi dll cas, l difficoltà di dbitori nl rimborso di prstiti contratti l consgunz ngativ pr l banch hanno rafforzato l ida ch un dbito ccssivo dll famigli possa avr consgunz ngativ sulla stabilità finanziaria sul ciclo conomico. Tra l autorità rsponsabili dlla politica conomica, i banchiri cntrali l autorità di suprvision è diffusa ora l opinion ch il dbito dll famigli dbba ssr controllato in misura maggior ch in passato. Fig. 2 Dbiti finanziari dll famigli in rapporto al rddito disponibil (prcntuali) Font: conti finanziari nazionali statistich Ocs. 12 Con la crisi finanziaria, nl la dclrazion dl crdito bancario si è tradotta in una diminuzion dl rapporto tra dbito rddito disponibil dll famigli nlla gran part di Pasi. Il livllo di dbito più lvato si rgistra nl Rgno Unito, con un valor ch supra il 150% dl rddito disponibil; sguono, con valori intorno al 125%, Stati Uniti Spagna, con qust ultimo Pas ch ha rgistrato ngli ultimi quindici anni la crscita più spttacolar. In Italia i dbiti finanziari dll famigli sono pari a circa il 60% dl rddito disponibil, un valor molto basso. La propnsion dll famigli a indbitarsi è influnzata da lmnti divrsi. Pr smpio i fattori culturali il giudizio moral sui dbiti ccssivi sono importanti. Com ricordano i lttori di Dickns, in alcuni priodi l insolvnza di dbitori ra punita con la prigion, mntr in poch più vicin la tollranza vrso di ssi è crsciuta. I Pasi prsntano alcun diffrnz nl rapporto tra il valor dl prstito offrto dalla banca il valor dlla casa offrta in garanzia (il cosiddtto loan to valu ratio). Gli intrssi sui mutui contratti pr l acquisto numro 3/2010 Mrcato

7 dll abitazioni sono fiscalmnt dducibili, con sogli ch cambiano da Pas a Pas, influnzando il volum di mutui richisti. Il rddito pro capit il tasso di risparmio potrbbro influnzar - in snso opposto - la tndnza dll famigli a indbitarsi. L fficinza dl mrcato dgli affitti influnza la sclta o mno dgli individui di vivr in una casa di proprità. Ni Pasi anglosassoni i livlli lvati di dbito sono stati sostnuti dalla diffusion di un mccanismo, assnt in Italia, scondo il qual l banch offrono un automatica stnsion dl mutuo s è crsciuto il valor dll immobil offrto in garanzia dall famigli (mortgag quity withdrawal). Infin, la consistnza di mutui pr l acquisto di cas può risntir di costi di tmpi ch la giustizia civil comporta pr consntir all banch di rcuprar l somm rogat nl caso di insolvnza di dbitori. Una classificazion tradizional dl dbito dll famigli distingu tra mutui pr l acquisto di abitazioni, crdito al consumo finanziamnti dll imprs individuali (o famigli produttrici). Nlla gran part di Pasi, i mutui pr l acquisto dlla casa sono la forma più important di dbito dll famigli, sguiti dal crdito al consumo. Al contrario, in Italia, data la rilvanza dll piccol imprs, i prstiti all famigli produttrici sono maggiori dl crdito al consumo. La ricchzza ntta dll famigli è la diffrnza tra la ricchzza finanziaria lorda i dbiti. Abbiamo visto ch la ricchzza finanziaria lorda è più grand nl Rgno Unito, ngli Stati Uniti in Giappon ch ni Pasi dll ara dll uro, dov l Italia è al primo posto. La considrazion dlla ricchzza finanziaria ntta offr un quadro divrso (Fig. 3). L famigli italian, in virtù dl loro basso dbito, hanno una ricchzza finanziaria ntta smpr più bassa ch in Giappon, ma in lina con i valori ch si ossrvano nl Rgno Unito ngli Stati Uniti. Fig. 3 Ricchzza finanziaria ntta dll famigli in rapporto al rddito disponibil Font: conti finanziari nazionali statistich Ocs. numro 3/2010 Mrcato 13

8 La ricchzza ral Nonostant la finanziarizzazion dll conomi dgli ultimi vnt anni, l attività rali sono il pzzo prvalnt dlla ricchzza dll famigli nlla gran part di Pasi, con du cczioni importanti rapprsntat da Stati Uniti Giappon. La ricchzza ral è pari a oltr otto volt il rddito disponibil in Spagna, a circa cinqu volt il rddito in Italia, Francia Rgno Unito; valori più bassi si ossrvano in Grmania, Giappon Stati Uniti (Fig. 4). Dal 1995 al 2007 i przzi dll cas sono crsciuti in molti Pasi, ma non in Grmania in Giappon. Con la rcssion, nl i przzi dgli immobili sono diminuiti in tutti i Pasi, con intnsità divrs. Fig. 4 Attività non finanziari dll famigli in rapporto al rddito disponibil Font: conti finanziari nazionali statistich Ocs. 14 Com abbiamo dtto, la ricchzza ral dll famigli raggiung i suoi valori massimi in Spagna, dov, fino a prima dlla crisi finanziaria, i prstiti pr l acquisto dlla casa avvano rgistrato la crscita più lvata di Pasi dll ara dll uro, intrcciandosi con un raddoppio di przzi dll cas tra il 1998 il Nllo stsso priodo l incrmnto più lvato di przzi dgli immobili si è vrificato nl Rgno Unito. In Italia l aumnto di przzi dll cas è stato minor ch in Spagna, Rgno Unito Francia, così com lo sono stat l riduzioni dl Il valor lvato dlla ricchzza ral dgli italiani ha vari spigazioni. L cas sono stat tradizionalmnt considrat un invstimnto sicuro, a causa dll arrtratzza di mrcati finanziari nl passato dll inflazion lvata dgli anni numro 3/2010 Mrcato

9 Nl nostro Pas, inoltr, non si sono mai vrificat l riduzioni drammatich di przzi dgli immobili ch spsso hanno contraddistinto il Rgno Unito o gli Stati Uniti. L imprfzioni dl mrcato dgli affitti la cntralità dlla famiglia hanno smpr stimolato la domanda di cas di proprità. Il posssso crscnt dll abitazioni può anch ssr intrprtato com una sclta prcauzional da part di una popolazion ch invcchia; in qust ambito hanno un ruolo important i trasfrimnti intrgnrazionali dll cas. Vnndo a fattori più rcnti, l difficoltà dlla Borsa tra il 2000 il 2002, i fallimnti di du gruppi industriali ch avvano msso obbligazioni il caso dll Argntina hanno accrsciuto la domanda di cas contribuito al rialzo di przzi fino al Risptto a Spagna, Rgno Unito, Francia Italia, la ricchzza dll famigli è più bassa in Grmania, Giappon Stati Uniti. In Grmania i przzi dll cas sono rimasti stabili ngli ultimi anni il Pas rgistra una prcntual bassa di individui ch abita in immobili di proprità (circa il 44% dl total). Il Giappon si trova da molti anni in una dprssion conomica, con una caduta di przzi dgli immobili: in rapporto al rddito disponibil, la ricchzza ral è suprior solo risptto agli Usa, mntr nl 1995 l famigli giapponsi avvano il valor più alto tra i stt Pasi analizzati. Gli Stati Uniti si contraddistinguono pr un valor contnuto dl rapporto tra ricchzza ral rddito disponibil. I przzi dgli immobili sono crsciuti dal 1998 al 2006, ma l aumnto, infrior a qullo di Rgno Unito Spagna, ha riguardato prvalntmnt l ar mtropolitan dll cost, non i trritori intrni, dov il valor dlla trra dll cas riman contnuto a confronto con altri Pasi, anch alla luc di una dnsità bassa dlla popolazion statunitns (25 abitanti pr chilomtro quadrato). La riduzion di przzi dll cas in atto ngli Stati Uniti è, naturalmnt, un fattor di proccupazion: all inizio dl 2010 i przzi rano di circa il 30% più bassi risptto ai valori massimi raggiunti nl Conclusioni Sommando la ricchzza finanziaria ntta qulla ral dll famigli si ottin un indicator dlla ricchzza total ntta. I valori più lvati si riscontrano in Spagna, con un livllo pari a circa nov volt il rddito disponibil, dtrminato dal valor lvato dlla ricchzza ral. In Italia, Francia Rgno Unito si hanno valori supriori a stt volt il rddito. Il Giappon rgistra un valor infrior a stt volt il rddito disponibil, influnzato dalla caduta di przzi dll cas in atto da molti anni. Ricchzz totali intorno a cinqu volt il rddito disponibil si ritrovano in Grmania Stati Uniti: la prima è pnalizzata da attività finanziari rlativamnt contnut, mntr ni scondi l attività rali dll famigli sono bass il loro dbito è lvato. Durant la crisi finanziaria l famigli italian hanno spostato risors dall azioni dai fondi comuni vrso prodotti più sicuri, quali dpositi obbligazioni. numro 3/2010 Mrcato 15

10 Non abbiamo spigazioni complt dll dtrminanti dlla ricchzza dll famigli. Com visto nl scondo paragrafo, la ricchzza finanziaria lorda risnt positivamnt dlla partcipazion di risparmiatori alla Borsa, ch influnza l dimnsioni di guadagni in conto capital. L attività finanziari lord, invc, sono influnzat ngativamnt dall importanza dgli schmi pnsionistici pubblici. Naturalmnt la ricchzza finanziaria lorda è anch dtrminata dalla propnsion dgli individui a invstir in attività rali. La ricchzza è lgata all accumulazion dl risparmio, ma la rlazion è complssa. Da una part un Pas con un alto risparmio dll famigli dovrbb avr un rapporto lvato tra ricchzza rddito disponibil. Dall altra, livlli lvati dlla ricchzza potrbbro ridurr la propnsion al risparmio. L ida è ch l boll di przzi azionari dll cas possono avr provocato, in particolar nl Rgno Unito ngli Stati Uniti, un fftto ricchzza, portando gli individui a risparmiar di mno. Altri fattori ch potrbbro influnzar la ricchzza sono l tndnz dmografich, prché i giovani dovrbbro risparmiar più dgli anziani, ma l vrifich mpirich su qusto punto non sono univoch ni vari Pasi. Una dll raccomandazioni dl rapporto Stiglitz-Sn-Fitoussi sul Masurmnt of conomic prformanc and social progrss invita a considrar «incom and consumption jointly with walth». Da un lato una ricchzza lvata dll famigli costituisc un cuscintto al qual attingr in occasion di vnti imprvisti ch colpiscono gli individui o pr far front alla vcchiaia. Dall altro, s una famiglia consuma la ricchzza accumulata aumnta il suo bnssr corrnt, ma lo fa a sps di qullo futuro. Inoltr una ricchzza lvata, s unita a una distribuzion molto disugual, può ssr il sgnal di socità poco dinamich. Riman al cntro dll analisi conomica l sam dll dtrminanti dlla ricchzza dll famigli dll consgunz dll su oscillazioni su variabili quali bnssr, consumi risparmi. 16 numro 3/2010 Mrcato

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

Le famiglie italiane: meno risparmio e più debiti?

Le famiglie italiane: meno risparmio e più debiti? L famigli italian: mno risparmio più dbiti? Giorgio Gobbi Silvia Magri 1 Tra il 2000 il 2007 il crdito concsso da banch socità finanziari alla famigli italian è quasi raddoppiato, in prsnza dlla modsta

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

La lunga crisi dei consumi delle famiglie italiane

La lunga crisi dei consumi delle famiglie italiane La lunga crisi di consumi dll famigli italian Fdl D Novllis La fas di bassa crscita di consumi in Italia ch si è prodotta dall inizio dl dcnnio dipnd dalla mancata crscita dl rddito dll famigli. Qusta

Dettagli

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010 Progtto BES dll Provinc (PSU-00003) maggio 2013, abstract Bnssr conomico /Standard matriali di vita TEMA Rl co n il BE S Consumi - Incidn di consumi alimntari sulla spsa dll famigli Rddito + Stima dl rddito

Dettagli

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione MERCATO AZIONARIO A.A. 2015/2016 Prof. Albrto Drassi adrassi@units.it DEAMS Univrsità di Trist ARGOMENTI Scopi principali carattristich dl mrcato Valutazion dll azioni Rgolamntazion 2 1 Rapprsntano l intrss

Dettagli

Aspettative, produzione e politica economica

Aspettative, produzione e politica economica Lzion 18 (BAG cap. 17) Aspttativ, produzion politica conomica Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia 2 1 L aspttativ la curva IS Dividiamo il tmpo in du priodi: 1. un priodo corrnt

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

APPUNTI DI MACROECONOMIA

APPUNTI DI MACROECONOMIA Brtocco G., Kalajzić A. Mourad Agha G. Univrsità dgli Studi dll Insubria Dipartimnto di Economia Anno accadmico 2014-2015 APPUNTI DI MACROECONOMIA (Sconda part pp. 175-296) Il modllo IS-LM pr una conomia

Dettagli

Le problematiche della consulenza finanziaria

Le problematiche della consulenza finanziaria L problmatich dlla consulnza finanziaria Anna Vizzari MIFID: una dirttiva a tutla di piccoli risparmiatori? MIFID è l acronimo di Markt in Financial Instrumnts Dirctiv. Individua una dirttiva dll Union

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

Renato Filosa e Giuseppe Marotta. Stabilità finanziaria e crisi. Il ruolo dei mercati, delle istituzioni e delle regole

Renato Filosa e Giuseppe Marotta. Stabilità finanziaria e crisi. Il ruolo dei mercati, delle istituzioni e delle regole Supplmnto analitico al tsto, dito nl 011 dalla Socità ditric Il Mulino, Bologna, di Rnato Filosa Giuspp Marotta Stabilità finanziaria crisi. Il ruolo di mrcati, dll istituzioni dll rgol Supplmnto onlin

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

Altroconsumo Finanza: 10 anni di indice della fiducia dei risparmiatori

Altroconsumo Finanza: 10 anni di indice della fiducia dei risparmiatori Altroconsumo Finanza: 10 anni di indic dlla fiducia di risparmiatori Pitro Cazzaniga L indic Altroconsumo Finanza sulla fiducia di risparmiatori è nato nl 2002 all intrno dll associazion consumristica

Dettagli

-LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI - MERCATI FINANZIARI E BASE ASPETTATIVE

-LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI - MERCATI FINANZIARI E BASE ASPETTATIVE 1 -LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI BASE - MERCATI FINANZIARI E ASPETTATIVE DUE DEFINIZIONI PER IL TASSO DI INTERESSE Il tasso di intrss in trmini di monta è chiamato tasso di intrss nominal (i). Il tasso di

Dettagli

Politiche fiscali per la famiglia

Politiche fiscali per la famiglia Politich fiscali pr la famiglia Tatiana Onta Lo Stato social fonda l su radici nlla Costituzion: infatti, compito dllo Stato è il sostgno alla famiglia alla matrnità, 1 utilizzando l ntrat gnrat da un

Dettagli

ESERCIZI AGGIUNTIVI MODELLO IS-LM ECONOMIA APERTA

ESERCIZI AGGIUNTIVI MODELLO IS-LM ECONOMIA APERTA ESERCIZI AGGIUNTIVI MODELLO IS-LM ECONOMIA APERTA Esrcizio n 1 C= 400 + 0,8D I= 200-1400r G= 200 TA= 0,25 X= 300-100 Q=156+0,4 r*=0,36 L=50+0,2-100r M o =99 a) Dtrminat l quazion dlla IS dlla LM, il tasso

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

Informazioni in Rete

Informazioni in Rete Argomnti Informazioni in Rt Marco Gambaro Ngli ultimi anni Intrnt è divntato part dlla nostra vita quotidiana ha trasformato profondamnt il ruolo i confini di mzzi di comunicazion tradizionali attravrso

Dettagli

Il prezzo del petrolio e dei carburanti tra maggio e settembre 2008

Il prezzo del petrolio e dei carburanti tra maggio e settembre 2008 Consumatori in cifr Il przzo dl ptrolio di carburanti tra maggio sttmbr 2008 Marco Bulfon Introduzion 142 Nl corso dll ultimo anno i przzi intrnazionali di molt matri prim hanno subìto un comportamnto

Dettagli

Anna Soru e Cristina Zanni

Anna Soru e Cristina Zanni Consumatori in cifr L prospttiv occupazionali di laurati in Lombardia Anna Soru Cristina Zanni La CCIAA di Milano Unioncamr Lombardia, attravrso Formapr con il coinvolgimnto dll dodici univrsità dlla Lombardia,

Dettagli

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale.

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale. Capitolo 2 Toria dll intgrazion scondo Rimann pr funzioni rali di una variabil ral Esistono vari tori dll intgrazion; tutt hanno com comun antnato il mtodo di saustion utilizzato dai Grci pr calcolar l

Dettagli

Terremoti: intervento pubblico e/o assicurazione privata 1

Terremoti: intervento pubblico e/o assicurazione privata 1 Argomnti Trrmoti: intrvnto pubblico /o assicurazion privata 1 Luigi Buzzacchi Marcllo Pagnini 2 La prassi italiana basata su intrvnti x post da part dllo Stato nl caso di catastrofi naturali prsnta asptti

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Assicurazioni: liberalizzazione mancata. Paolo Martinello

Assicurazioni: liberalizzazione mancata. Paolo Martinello Assicurazioni: libralizzazion mancata Paolo Martinllo Gli intrvnti nl sttor assicurativo auto costituiscono probabilmnt il capitolo mno convincnt dll misur di libralizzazion dl Govrno Monti. Il mrcato

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio Sanità fdralismo fiscal Maria Flavia Ambrosanio Qusto contributo illustra l voluzion dlla spsa sanitaria a livllo rgional i principali fattori ch l hanno dtrminata, l diffrnz, talvolta anch profond, ch

Dettagli

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni La politica dgli incntivi al consumo: dimnsioni, carattristich, valutazion, problmi 1 Augusto Ninni Nll articolo si discut la politica dgli incntivi al consumo, insriti nl Dcrto lgg n. 40 dl 25 marzo 2010.

Dettagli

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k 1 AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO Dbito inizial D 0 si volv (al tasso fisso t) D k = D k-1 (1+t) R k [D k dbito (rsiduo) al tmpo k, R k pagamnto al tmpo k ] Condizioni [D n =0 : stinzion dl dbito in n priodi

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo Foglio Comparativo sull tipologi mutuo ipotcario/fonario pr l acquisto dll abitazion principal (sposizioni trasparnza ai snsi dll art. 2 comma 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Pr tutt l conzioni conomich contrattuali

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Pubblicità ingannvol: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Marco Di Toro Individuati tr sttori, la biglittria ara low cost, i viaggi il turismo, infin, il crdito al consumo, si è procduto alla

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

LA CONDIVISIONE DELL IRPEF TRA LIVELLI DI GOVERNO:

LA CONDIVISIONE DELL IRPEF TRA LIVELLI DI GOVERNO: LA CONDIVISIONE DELL IRPEF TRA LIVELLI DI GOVERNO: ALCUNE QUESTIONI APERTE Francsca Gastaldi, Ernsto Longobardi Albrto Zanardi Introduzion La riforma dl sistma di finanziamnto dll rgioni dll autonomi locali,

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L O M B A R D I A E

M G I U S T I Z I A N O R I L O M B A R D I A E Ministro dlla Giustizia Dipartimnto Giustizia Minoril Cntro pr la Giustizia Minoril pr la Lombardia M G I U S T I Z I A N O R I L O M B A R D I A E Rapporto sulla Giustizia Minoril in Lombardia anno 2009

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione UNITÀ FUNZINI E LR RAPPRESENTAZINE Tst di autovalutazion 0 0 0 0 0 50 60 70 80 90 00 n Il mio puntggio, in cntsimi, è n Rispondi a ogni qusito sgnando una sola dll 5 altrnativ. n Confronta l tu rispost

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

PRAMAC S.P.A. in liquidazione

PRAMAC S.P.A. in liquidazione PRAMAC S.P.A. in liquidazion RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2012 Rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma

Dettagli

Abolizione del contributo di ricarica nella telefonia mobile: i consumatori ci guadagnano?

Abolizione del contributo di ricarica nella telefonia mobile: i consumatori ci guadagnano? Argomnti Abolizion dl contributo di ricarica nlla tlfonia mobil: i consumatori ci guadagnano? Maria Rosa Battaggion, Nicoltta Corrochr, Lornzo Zirulia L liminazion dl contributo di ricarica sull cart prpagat

Dettagli

Focus. Crisi finanziaria e tutela del risparmiatore. Emilio Barucci

Focus. Crisi finanziaria e tutela del risparmiatore. Emilio Barucci Crisi finanziaria tutla dl risparmiator Emilio Barucci La crisi pon tr problmi sul front dlla tutla dl risparmiator: il limit dll attual asstto di tutla fondato sulla trasparnza-rsponsabilità, il salto

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

Tassazione degli strumenti e delle rendite finanziarie: effetti sui comportamenti dei risparmiatori. Riccardo Campi

Tassazione degli strumenti e delle rendite finanziarie: effetti sui comportamenti dei risparmiatori. Riccardo Campi Tassazion dgli strumnti dll rndit finanziari: fftti sui comportamnti di risparmiatori Riccardo Campi La tutla dl risparmio è ssnzial pr fornir all conomia l risors ncssari alla crscita l accsso al crdito

Dettagli

Tassare i redditi o i consumi? Giampaolo Arachi e Massimo D Antoni

Tassare i redditi o i consumi? Giampaolo Arachi e Massimo D Antoni Tassar i rdditi o i consumi? Giampaolo Arachi Massimo D Antoni Divrs ragioni sono stat avanzat a favor di uno spostamnto dll imposizion dal rddito al consumo, in particolar vrso l Iva: la possibilità di

Dettagli

Liberalizzazioni, consumatori e produttori

Liberalizzazioni, consumatori e produttori Argomnti Libralizzazioni, consumatori produttori Francsco Silva Pr una più fficint qualificata offrta di srvizi è ncssario libralizzar, ma l libralizzazioni sono fficaci solo s sono molto mirat non dmagogich.

Dettagli

LE ESPORTAZIONI ITALIANE: UN ANALISI SHIFT-SHARE

LE ESPORTAZIONI ITALIANE: UN ANALISI SHIFT-SHARE Ministro dll Economia dll Finanz Dipartimnto dl Tsoro Not Tmatich N 2 18 Giugno 2015 ISSN XXXX-XXXX LE ESPORTAZIONI ITALIANE: UN ANALISI SHIFT-SHARE Andra Cossio, Cristina Mocci, Filippo Maria Pricoli

Dettagli

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno Banch rsponsabilità social Angla Tanno Da tmpo l ABI sta promuovndo prsso i suoi mmbri progtti ch mirano a sollcitar una maggior attnzion trasparnza vrso i loro clinti, al fin di accrscr la crdibilità

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie Consumatori in cifr L impatto dll libralizzazioni sull conomia dll famigli Michl Cavuoti Marco Pirani Uno dgli asptti pr i quali si è fino a ora cotraddistinto il scondo Govrno Prodi è qullo dl rilancio

Dettagli

Nuove tendenze di consumo. Vanni Codeluppi

Nuove tendenze di consumo. Vanni Codeluppi Nuov tndnz di consumo Vanni Codluppi La crisi conomica ha dtrminato di cambiamnti ni comportamnti di consumatori, ch si sono maggiormnt spostati vrso i bni ssnziali. In Occidnt in Italia l andamnto di

Dettagli

L origine dell aumento dei prezzi dei cereali

L origine dell aumento dei prezzi dei cereali L origin dll aumnto di przzi di crali Matild Frrtto L aumnto di przzi di bni drivati dalla trasformazion di crali (pan, biscotti, pasta cc.) è fort, ma fors i suoi fftti sono più sri pr i pasi povri ch

Dettagli

Il credito al consumo

Il credito al consumo Il crdito al consumo Anna Vizzari Scnario di rifrimnto I lttori di ricordranno ch abbiamo ddicato il focus dl numro 2/2006 proprio al crdito al consumo. Oggi, a distanza di circa du anni, aggiorniamo i

Dettagli

AGENZIA GOVERNATIVA REGIONALE OSSERVATORIO ECONOMICO CONGIUNTURA TURISTICA REGIONALE

AGENZIA GOVERNATIVA REGIONALE OSSERVATORIO ECONOMICO CONGIUNTURA TURISTICA REGIONALE CONGIUNTURA TURISTICA REGIONALE Turismo in Sardgna: stagion stiva 2010 in calo, ma il sttor albrghiro tin nonostant la crisi intrnazional (+1,2% l prsnz fra giugno sttmbr). Ngli ultimi msi si è assistito

Dettagli

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi Politica nrgtica costi in bolltta Giorgio Ragazzi Il przzo dll nrgia lttrica in Italia è uno di più alti d Europa. Tra i vari motivi, in qusto articolo ci si soffrma in particolar sugli Onri gnrali di

Dettagli

Export. Il programma di promozione straordinaria attivato dal Mise

Export. Il programma di promozione straordinaria attivato dal Mise Expò Nwslttr dinformazion ddicata all tmatich dllintrnazionalizzazion a cura di Confagricoltura Anno I - n.4 - Novmbr 2013 Liniziativa è promossa dal Ministro dllo Sviluppo Economico nllambito dl Programma

Dettagli

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI UNIVR Facoltà di Economia Corso di Matmatica finanziaria 008/09 ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI Domini di funzioni di du variabili Esrcizio a f, = log +. L unica condizion di sistnza è data dalla disquazion

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

emercato L innovazione digitale nei canali di vendita Argomenti Roberto Liscia

emercato L innovazione digitale nei canali di vendita Argomenti Roberto Liscia Argomnti L innovazion digital ni canali di vndita Robrto Liscia Il commrcio lttronico sta modificando l logich di businss di molt imprs il rapporto tra l stss i clinti. Il mrcato si è modificato anch una

Dettagli

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento L Ossrvatorio ABI Costg Bnchmark : i risultati dl Rapporto ABI 2004 l anisi posizionamnto Albrto Bstrri Roma, 11 novmbr 2004 Aumnta l fficacia l dll politich contnimnto di Vi Vi sono sono 9 9 classi classi

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema:

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema: In vista dll organizzazion di un sminario dal tma: Comprndr gli Emirati Arabi Uniti: opportunità strumnti di businss pr l azind Italian Si chid la manifstazion d intrss con la compilazion dl sgunt qustionario,

Dettagli

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW PREMESSA 1. La spnding rviw, ch trova appoggio su numros sprinz intrnazionali, è una procdura di govrno lgata all dcisioni, alla gstion al controllo dlla spsa pubblica ch

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

Corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche. corso di POLITICA ECONOMICA

Corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche. corso di POLITICA ECONOMICA Corso di laura in Scinz intrnazionali diplomatich corso di OLITICA ECONOMICA SAVERIA CAELLARI Curva di offrta aggrgata di brv priodo; quilibrio domanda offrta aggrgata nl brv nl lungo priodo Aspttativ

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 32. Strumenti finanziari: esposizione nel bilancio e informazioni integrative

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 32. Strumenti finanziari: esposizione nel bilancio e informazioni integrative Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 32 Strumnti finanziari: sposizion nl bilancio informazioni intgrativ Strumnti finanziari: sposizion nl bilancio informazioni

Dettagli

I limiti della pubblicità televisiva

I limiti della pubblicità televisiva Consumatori in cifr I limiti dlla pubblicità tlvisiva Lucia Canzi Michl Cavuoti Prmssa 134 In Italia la rgolamntazion dlla pubblicità in tlvision è costituita da una sri di lggi, dcrti, rgolamnti codici

Dettagli

Come riusciremo a ridurre le emissioni di gas serra nel settore dei trasporti. Angelo Martino e Davide Fiorello

Come riusciremo a ridurre le emissioni di gas serra nel settore dei trasporti. Angelo Martino e Davide Fiorello Argomnti Com riuscirmo a ridurr l missioni di gas srra nl sttor di trasporti Anglo Martino David Fiorllo Uno dgli ambiziosi obittivi dl Libro bianco sui trasporti dll Union uropa prvd la riduzion dl 60%

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

SINDACATO PENSIONATI ITALIANI BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel FUNZIONE PUBBLICA BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel

SINDACATO PENSIONATI ITALIANI BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel FUNZIONE PUBBLICA BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel SIACATO PENSIONATI ITALIANI 24122 BERGAMO - via Garibaldi 3 Tl. 035-35.94.150 FUNZIONE PUBBLICA 24122 BERGAMO - via Garibaldi 3 Tl. 035-35.94.310 In una situazion di grav carnza conomica pr i comuni pr

Dettagli

Servizio post-vendita: il caso degli elettrodomenstici

Servizio post-vendita: il caso degli elettrodomenstici Srvizio post-vndita: il caso dgli lttrodomnstici Nicola Saccani L offrta di srvizi contstual alla vndita post-vndita, in molti sttori di bni di consumo durvol, è divntato un fattor diffrnziant d un arma

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

Agcm: autorità garante dei consumatori e del mercato?

Agcm: autorità garante dei consumatori e del mercato? Agcm: autorità garant di consumatori dl mrcato? Francsco Silva Srgio Di Nola La lina d intrvnto dll Autorità Garant dlla Concorrnza dl è mutata ngli ultimi cinqu anni. L sanzioni pr abusi cartlli hanno

Dettagli

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT APPROFONDIMENTO MANAGEMENT Iniziativa Comunitaria Equal II Fas IT G2 CAM - 017 Futuro Rmoto Approfondimnto LIQUIDAZIONI E VERSAMENTI IVA ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LIQUIDAZIONE

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

ORGANO GOLD PIANO COMPENSI. E Facile, E semplice. E caffè. Italia

ORGANO GOLD PIANO COMPENSI. E Facile, E semplice. E caffè. Italia ORGANO GOLD PIANO COMPENSI E Facil, E smplic. E caffè. Italia INDICE Indic INTRODUZIONE...2 PIANO COMPENSI...3 DEFINIZIONI ED ACRONIMI.4 COME DIVENTARE UN INCARICATO ALLE VENDITE OG...5 I SETTE MODI PER

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO EUROSCUOLA ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI BIANCHI SCUOLE PARITARIE PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO CLASSI MATERIA PROF. QUARTA TURISMO Matmatica Andra Brnsco Làvor ANNO SCOLASTICO

Dettagli

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO Abbiamo iniziato a lggr in class Nonno Tano la casa dll strgh. Lo scopo ra ascoltar comprndr. Sguir la mastra ch dava sprssività alla lttura imparar da lla a lggr.

Dettagli

Innovazione. dialogo. per il miglioramento del prodotto. dial go. Galileo. Innovazione e dialogo per il miglioramento del prodotto

Innovazione. dialogo. per il miglioramento del prodotto. dial go. Galileo. Innovazione e dialogo per il miglioramento del prodotto dial go PRODOTTO Innovazion pr il miglioramnto dl prodotto Innovazion pr il miglioramnto dl prodotto Mrcato intrnazional Prstazionalità Approccio commrcial Utilità Sicurzza (safty) Digitalizzazion Sostnibilità

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

L acqua del rubinetto è buona, ma non ci fidiamo

L acqua del rubinetto è buona, ma non ci fidiamo Argomnti L acqua dl rubintto è buona, ma non ci fidiamo Massimo Labra Maurizio Casiraghi Ch rapporto hanno gli italiani con l acqua? Molti prfriscono qulla in bottiglia. Cosa li guida nlla sclta? Il gusto

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 02473170153 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (art. 54 dl Rgolamnto Emittnti Dlibra Consob n. 11971/1999) PERIODO

Dettagli

Anomalie cognitive e scelte dei consumatori

Anomalie cognitive e scelte dei consumatori Anomali cognitiv sclt di consumatori Paolo Aquino Ricrch di conomia psicologia hanno vidnziato l difficoltà di consumatori a scglir in prsnza di ampi varità di prodotti. Sono, quindi, smpr più importanti

Dettagli