CFRM IT CFRM CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CFRM 2010 - IT CFRM CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORI"

Transcript

1 CFRM IT CFRM CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORI La formazione vincente.

2 CFRM CENTRO FORMAZIONE E RICERCA MACCHINE Una formazione adeguata è fondamentale per realizzare una prevenzione effi cace. La cultura della sicurezza è un valore primario che deve essere diffuso tra gli operatori di macchine di ogni genere e tipo perché superfi cialità e mancato rispetto delle più elementari regole di sicurezza sono tra le principali cause di incidenti sul lavoro. Per questo il Centro Formazione e Ricerca Macchine del Gruppo Merlo, prima struttura in Italia ed una delle prime in Europa, ha fatto dell addestramento all uso di macchine ed attrezzature di ogni marca e modello la propria missione. Istruttori professionisti con anni di esperienza nel training delle persone e nella conduzione ed assistenza tecnica delle macchine, svolgono corsi di formazione con programmi e metodologie didattiche concordati ed attestati da ISPESL (Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro). CFRM è inoltre scuola di formazione uffi ciale IPAF (International Powered Access Federation). Da oggi qualità e professionalità del Centro Formazione e Ricerca Macchine sono disponibili anche presso i Centri di Formazione CFRM affi liati. Essi offrono corsi integrati per operatori di macchine edili, industriali ed agricole con rilascio di attestato di formazione nominativa alla conduzione sicura di piattaforme aeree (a forbice, articolate, telescopiche, trainate ed autocarrate), sollevatori telescopici, carrelli elevatori, gru (a ponte, autocarrate, mobili ed a torre), trattori agricoli a braccio telescopico e macchine movimento terra (escavatori, pale gommate e terne). A FORBICE ARTICOLATE TELESCOPICHE TRAINATE AUTOCARRATA SOLLEVATORI TELESCOPICI CARRELLI ELEVATORI GRU MOBILI GRU A TORRE TRATTORI AGRICOLI A BRACCIO TELESCOPICO GRU AUTOCARRATE ESCAVATORI PALE CARICATRICI TERNE

3 CORSI DI FORMAZIONE SU MACCHINE OPERATRICI MERLO Corso per operatori di macchine della serie Panoramic Corso per operatori di macchine della serie Roto Corso per operatori di macchine della serie Turbofarmer Corso per operatori di macchine della serie Multifarmer Corso per operatori di macchine della serie MPR I corsi sono indirizzati agli operatori di sollevatori telescopici Merlo - della serie Panoramic, Roto, Turbofarmer e Multifarmer - e di piattaforme aeree MPR. Possono partecipare ai corsi sia lavoratori inesperti, sia lavoratori che abbiano già utilizzato la macchina. I partecipanti ai corsi saranno suddivisi in sezioni omogenee in funzione dell esperienza precedentemente maturata. É richiesta l età minima di 18 anni, l idoneità psico-fisica al lavoro specifico di operatore di apparecchi di sollevamento certificata da medico competente (lavoratori senza occupazione) o la dichiarazione di idoneità da parte del datore di lavoro, la comprensione della lingua italiana scritta e parlata. Conoscenza delle norme sull Igiene e la Sicurezza pertinenti. Prevenzione e controllo degli incidenti (conoscenza dei rischi conseguenti ad un utilizzo non corretto della macchina). Conoscenza dei dispositivi di comando, di sicurezza e di emergenza della macchina. Capacità di manovrare la macchina con sicurezza ed in maniera tale da posizionarla correttamente e svolgere le operazioni necessarie all interno ed all esterno di edifici. Riferimenti legislativi, norme tecniche e di sicurezza riguardanti la macchina. Componenti principali della macchina (caratteristiche tecniche, dispositivi di sicurezza, dispositivi di comando ed emergenza). Modalità per l utilizzo della macchina in sicurezza (utilizzi impropri e non consentiti). Controlli da effettuare prima dell utilizzo. Rischi di rovesciamento causati da errata stabilizzazione o superamento della portata ammessa. Rischi derivanti dal vento. Rischi derivanti dalle linee elettriche. Utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI). Predisposizione della macchina e dell area di lavoro. Spostamento della macchina durante o dopo il lavoro. Dispense sugli argomenti trattati. Sollevatori telescopici ed attrezzature per le prove pratiche. Una giornata (utilizzo di attrezzature per il sollevamento di materiali oppure per il sollevamento di persone). Due giornate (utilizzo di attrezzature per il sollevamento di materiali e persone). I corsi prevedono una prova teorica per la valutazione dell apprendimento ed una prova pratica con valutazione finale complessiva. A chi avrà superato entrambe le prove verrà rilasciato un attestato nominativo di frequenza (in formato A4 e in formato tessera), valido esclusivamente per la macchina e le attrezzature oggetto del corso. La validità degli attestati nominativi è di cinque anni. Il rinnovo per altri cinque anni avviene a seguito della frequenza ad un corso di aggiornamento.

4 CORSI DI FORMAZIONE PROGRAMMATI CON ISPESL Corso di formazione per operatori di carrelli semoventi a braccio telescopico Corso di formazione per operatori di gru mobili Corso di formazione per operatori di piattaforme mobili di lavoro elevabili I corsi sono indirizzati agli operatori di carrelli semoventi a braccio telescopico, gru mobili e piattaforme mobili di lavoro elevabili che utilizzano durante il lavoro macchine delle stesse tipologie senza distinzione di marche o modelli. I corsi sono indirizzati sia a lavoratori inesperti sia a lavoratori che abbiano già utilizzato le macchine oggetto del corso. I partecipanti saranno suddivisi in gruppi omogenei in funzione dell esperienza precedentemente maturata. É richiesta l età minima di 18 anni, l idoneità psico-fisica al lavoro specifico di operatore di apparecchi di sollevamento certificata da medico competente (lavoratori senza occupazione) o la dichiarazione di idoneità da parte del datore di lavoro, la comprensione della lingua italiana scritta e parlata. Conoscenza delle norme sull Igiene e la Sicurezza pertinenti. Conoscenza della prevenzione e del controllo degli incidenti (conoscenza dei rischi derivanti da un utilizzo non corretto della macchina). Conoscenza dei dispositivi di comando, di sicurezza e di emergenza della macchina. Capacità di manovrare la macchina con sicurezza ed in maniera tale da posizionarla correttamente e svolgere le operazioni necessarie all interno ed all esterno di edifici. Doveri e responsabilità del datore di lavoro. Attitudini, doveri e responsabilità dell operatore, conoscenza degli organismi di verifica e controllo, conoscenza dei principali ruoli sui cantieri. Terminologia e caratteristiche delle macchine, versioni differenti e loro messa in opera, motori, meccanismi, limitatori di spostamento e velocità, freni, radiocomandi, comandi idraulici e pneumatici, dispositivi di sicurezza, funi di acciaio (corso gru mobili). Messa in servizio e fuori servizio: controlli giornalieri prima dell utilizzo, attrezzature ausiliarie e accessori, analisi dei rischi derivanti da energia elettrica, sistemi idraulici e pneumatici, agenti chimici, conoscenza dei rischi specifici connessi all utilizzo delle macchine comandate mediante radiocomando, montaggio di attrezzature, messa in servizio, prove, smontaggio, operazioni di manutenzione, trasferimento delle macchine in cantiere e su strada, operazioni per il corretto parcheggio delle macchine a lavoro ultimato. Uso delle macchine e regole di sicurezza: diagrammi di carico, diagramma di lavoro (corso piattaforme mobili di lavoro elevabili), indicatori e limitatori di carico utile, indicatori e limitatori di livellamento del carico, avvolgimento delle funi e configurazione della macchina (gru mobili), stabilità delle macchine, influenza delle condizioni atmosferiche ed ambientali, luogo di lavoro e sue restrizioni, procedure di messa in funzione ed arresto, operazioni proibite o pericolose, segnaletica di sicurezza, equipaggiamento di protezione individuale (DPI). Posizione di guida, condizioni fisiche ottimali dell operatore, codice della strada e segnaletica, circolazione su strada e sui luoghi di lavoro, apparecchi di comando ed equipaggiamenti di controllo, carico e scarico delle macchine sui veicoli adibiti al loro trasporto, uso appropriato dei movimenti e loro combinazioni. Segnali gestuali e comunicazioni via radio. Movimentazione materiali e persone: attrezzature per il sollevamento e l imbracatura dei carichi, conoscenza della tipologia dei materiali da trasportare, segnaletica di sicurezza, manovre per il sollevamento ed il posizionamento dei carichi o delle persone, funzionamento da terra (via cavo o radiocomando), movimentazione contemporanea di un carico con più di una macchina (gru mobili). Ispezione e manutenzione: uso della documentazione, ispezioni regolari e periodiche, rapporti sul cattivo funzionamento, interventi di emergenza. Prove pratiche: esercizi operativi, esercizi di movimentazione, esercizi nell uso, prove, manutenzione e situazioni di emergenza. Dispense sugli argomenti trattati. Sollevatori telescopici ed attrezzature per le prove pratiche. La durata minima dei corsi è di due giornate nelle quali vengono trattati gli aspetti teorici e vengono eseguite le prove pratiche. Per l ottenimento degli attestati, i partecipanti dovranno superare positivamente sia la prova teorica di apprendimento che la prova pratica. Al termine del corso verrà rilasciato l attestato nominativo di frequenza e superamento della verifica di apprendimento del corso (in formato A4 e in formato tessera). Gli attestati nominativi saranno numerati e conterranno il logo ISPESL e CFRM. La validità degli attestati nominativi è stabilita in cinque anni. Il rinnovo per altri cinque anni avviene a seguito della frequenza ad un corso di aggiornamento.

5 CORSI DI FORMAZIONE PROGRAMMATI CON IPAF Corsi di formazione a riconoscimento internazionale per operatori, dimostratori ed istruttori di piattaforme mobili di lavoro elevabili (PLE): Montate su carro (autocarrate) Semoventi a braccio telescopico, articolato, misto Semoventi a sollevamento verticale (a forbice o scissor) A colonna verticale Montate su rimorchio (trainabili) I corsi sono indirizzati agli operatori di piattaforme mobili di lavoro elevabili che utilizzano durante il lavoro macchine delle stesse tipologie senza distinzione di marche o modelli. I corsi sono indirizzati sia a lavoratori inesperti sia a lavoratori che abbiano già utilizzato le macchine oggetto del corso. I partecipanti ai corsi saranno suddivisi in gruppi omogenei in funzione dell esperienza precedentemente maturata. É richiesta l età minima di 18 anni, l idoneità psico-fisica al lavoro specifico di operatore di apparecchi di sollevamento certificata da medico competente (lavoratori senza occupazione) o la dichiarazione di idoneità del datore di lavoro, la comprensione della lingua italiana scritta e parlata. Conoscenza delle norme sull Igiene e la Sicurezza. Prevenzione e controllo degli incidenti (conoscenza dei rischi per un utilizzo non corretto della macchina). Conoscenza dei dispositivi di comando, di sicurezza e di emergenza della macchina. Capacità di manovrare la macchina con sicurezza e in maniera tale da posizionarla correttamente e svolgere le operazioni necessarie all interno ed all esterno di edifici. Spiegazione generale dei servizi, delle licenze PAL (Powered Access Licence) e compilazione pre-esame teorico. Categorie di PLE: I vari tipi di PLE, la loro descrizione ed altri corsi disponibili. Componenti strutturali: stabilizzazione, livellamento, opzioni di guida dello chassis, struttura elevabile, selezione di PLE. Regolamenti: ISO 18878, legislazione italiana ed europea pertinenente (D.Lgs 626, EN280, Circolari Ministeriali, Direttive CE). Ispezioni pre-utilizzo/consegna: verifiche periodiche, famigliarizzazione, ispezione prima dell uso, identificazione componenti di sicurezza e comandi, difetti e discesa di emergenza. Metodi d uso in sicurezza e rischi: spostamento verso il posto di lavoro, posizionamento sul terreno, portata, condizioni meteorologiche, ambiente, rischi di elettrocuzione, utilizzo corretto della PLE, parcheggio a fine lavoro. Prove pratiche: introduzione alla macchina, componenti principali, controlli pre-utilizzo ed ispezione, avviamento/arresto della macchina, controlli di funzionamento pre-utilizzo, controlli prima del trasferimento su strada, pianificazione del percorso, traslazione sul percorso e manovra della macchina (dove applicabile), posizionamento della macchina al lavoro, pratica di operatività basilare, applicazioni tipiche di lavoro pratico, parcheggio della macchina. Manuale dell operatore. Registro dell operatore abilitato. PLE per prove pratiche. Attrezzature per prove pratiche. La durata dei corsi varia da un minimo di una giornata ad un massimo di tre giornate, secondo i tipi di PLE. I corsi prevedono una fase teorica ed una pratica. Per l ottenimento della licenza PAL (Powered Access Licence), i partecipanti dovranno superare sia la prova teorica di apprendimento sia la prova pratica. La validità della licenza PAL è stabilita in cinque anni. Il rinnovo per altri cinque anni avviene a seguito della frequenza ad un corso di aggiornamento.

6 CORSI DI FORMAZIONE SULLA CONDUZIONE DI APPARECCHI E MEZZI DI SOLLEVAMENTO Corso di formazione per operatori di carrelli elevatori Corso di formazione per operatori di gru su autocarro Corso di formazione per operatori di gru a ponte Corso di formazione per operatori di gru a torre I corsi sono indirizzati agli operatori di apparecchi e mezzi di sollevamento di tipologia, marche e modelli diversi. Possono partecipare ai corsi sia lavoratori inesperti sia lavoratori che abbiano già utilizzato gli apparecchi ed i mezzi di sollevamento oggetto del corso. I partecipanti ai corsi saranno suddivisi in gruppi omogenei in funzione dell esperienza precedentemente maturata. É richiesta l età minima di 18 anni, l idoneità psico-fisica al lavoro specifico di operatore di apparecchi di sollevamento certificata da medico competente (lavoratori senza occupazione) o la dichiarazione di idoneità del datore di lavoro, la comprensione della lingua italiana scritta e parlata. Conoscenza delle norme sull Igiene e la Sicurezza. Prevenzione e controllo degli incidenti (conoscenza dei rischi derivanti da un utilizzo non corretto dei mezzi di sollevamento). Conoscenza dei dispositivi di comando, di sicurezza e di emergenza dei mezzi di sollevamento. Capacità di manovrare con sicurezza gli apparecchi ed i mezzi di sollevamento. Doveri e responsabilità del datore di lavoro. Doveri e responsabilità dell operatore. Conoscenza degli organismi di verifica e controllo. Tecnologia degli apparecchi e mezzi di sollevamento. Messa in servizio e fuori servizio. Uso degli apparecchi e mezzi di sollevamento e regole di sicurezza. Apparecchi di comando ed equipaggiamenti di controllo. Uso appropriato dei movimenti e loro combinazioni, segnali gestuali, comunicazioni via radio. Conoscenza delle attrezzature per il sollevamento e l imbracatura dei carichi. Conoscenza della tipologia dei materiali da trasportare. Segnaletica di sicurezza. Manovre per il sollevamento ed il posizionamento dei carichi o delle persone. Funzionamento da terra (via cavo o radiocomando). Ispezione e manutenzione. Uso della documentazione. Ispezioni regolari e periodiche. Rapporti sul cattivo funzionamento. Interventi di emergenza. Prove pratiche: esercizi operativi, esercizi di movimentazione, esercizi nell uso, prove, manutenzione e situazioni di emergenza. Dispense sugli argomenti trattati. Apparecchi, mezzi di sollevamento ed attrezzature per le prove pratiche. La durata dei corsi è di una giornata nella quale vengono trattati gli aspetti teorici e vengono eseguite le prove pratiche. Per l ottenimento degli attestati, i partecipanti dovranno superare sia la prova teorica di apprendimento sia la prova pratica. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato nominativo di frequenza (in formato A4 e in formato tessera), valido per la tipologia di apparecchio o mezzo di sollevamento oggetto del corso. La validità degli attestati nominativi è stabilita in cinque anni. Il rinnovo per altri cinque anni avviene a seguito della frequenza ad un corso di aggiornamento.

7 CORSI DI FORMAZIONE CFRM SULLA CONDUZIONE DI MACCHINE MOVIMENTO TERRA Corso di formazione teorico pratico per conduttori di escavatori Corso di formazione teorico pratico per operatori di pale caricatrici Corso di formazione teorico pratico per operatori di terne I corsi sono indirizzati agli operatori di macchine movimento terra di tipologia, marche e modelli diversi. Possono partecipare ai corsi sia lavoratori inesperti sia lavoratori che abbiano già utilizzato le macchine oggetto del corso. I partecipanti ai corsi saranno suddivisi in sezioni omogenee in funzione dell esperienza precedentemente maturata. È richiesta l età minima di 18 anni, l idoneità psico-fisica al lavoro specifico di macchine movimento terra e la comprensione della lingua italiana scritta e parlata. Conoscenza delle norme sull Igiene e la Sicurezza pertinenti. Conoscenza della prevenzione e del controllo degli incidenti (conoscenza dei rischi derivanti da un utilizzo non corretto delle macchine movimento terra). Conoscenza dei dispositivi di comando, di sicurezza e di emergenza delle macchine movimento terra. Capacità di manovrare le macchine movimento terra con sicurezza. Doveri e responsabilità del datore di lavoro. Doveri e responsabilità dell operatore. Conoscenza degli organismi di verifica e controllo. Tecnologia, uso e messa in servizio e fuori servizio delle macchine movimento terra. Regole di sicurezza, apparecchi di comando ed equipaggiamenti di controllo, uso appropriato dei movimenti e loro combinazioni. Segnali gestuali, comunicazioni via radio. Attrezzature per il sollevamento e l imbracatura dei carichi. Conoscenza della tipologia dei materiali da movimentare. Segnaletica di sicurezza. Manovre corrette durante gli scavi e l accumulo degli inerti. Ispezione e manutenzione, uso della documentazione, ispezioni regolari e periodiche, rapporti sul cattivo funzionamento, interventi di emergenza. Le prove pratiche consistono in esercizi operativi di movimentazione e scavo ed in prove di manutenzione ed esercizio all uso delle macchine, anche in situazioni di emergenza. Dispense sugli argomenti trattati. Macchine movimento terra per prove pratiche. La durata dei corsi è di due giornate (minimo 16 ore) nelle quali vengono trattati gli aspetti teorici e vengono eseguite le prove pratiche. Per l ottenimento degli attestati, i partecipanti dovranno superare sia la prova teorica di apprendimento sia la prova pratica. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato nominativo di frequenza (in formato A4 e in formato tessera), valido per la tipologia di apparecchio o mezzo di sollevamento oggetto del corso. La validità degli attestati nominativi è stabilita in cinque anni. Il rinnovo per altri cinque anni avviene a seguito della frequenza ad un corso di aggiornamento.

8 CFRM la forza delle idee. Non passa giorno senza che le cronache riportino di incidenti più o meno gravi che coinvolgono lavoratori addetti all utilizzo di macchine ed attrezzature: superficialità, incuria e mancato rispetto delle più elementari regole di sicurezza ne sono le cause principali. Un esempio concreto della volontà di cambiamento è il CFRM, Centro di Formazione e Ricerca Macchine del Gruppo Merlo, uno dei primi in Europa specializzato nella formazione ed addestramento degli operatori di macchine ed attrezzature per il sollevamento di persone e di materiali, di macchine operatrici in genere e di macchine agricole. Il CFRM nasce dalla convinzione che non possa esistere sicurezza senza una formazione adeguata ed un addestramento corretto, un binomio inscindibile per ottenere la riduzione degli infortuni, una minore esposizione ai rischi e migliori prospettive di lavoro. Da oggi qualità e professionalità del CFRM sono disponibili anche presso i numerosi Centri di Formazione affiliati. La formazione vincente. CFRM MERLO S.r.l. Via Nazionale, S. Defendente di Cervasca - Cuneo - Italia Tel Fax MARKETING MERLO T 407 IT 0909 La società MERLO SpA persegue una politica di continua ricerca e sviluppo pertanto i nostri prodotti possono presentare caratteristiche diverse da quelle descritte senza preavviso da parte nostra. I prodotti illustrati possono includere equipaggiamenti opzionali.

Contenuti dei corsi per operati di PLE

Contenuti dei corsi per operati di PLE Contenuti dei corsi per operati di PLE I contenuti del corso IPAF per operatori di PLE sono i medesimi indicati nell allegato III dell Accordo sia per quanto riguarda i moduli teorici (modulo giuridico-normativo

Dettagli

SEMINARIO FORMATIVO IL PATENTINO ovvero L ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE SPECIALI

SEMINARIO FORMATIVO IL PATENTINO ovvero L ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE SPECIALI Ing. Marco CONTI SEMINARIO FORMATIVO IL PATENTINO ovvero L ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE SPECIALI Presentazione dell Accordo Stato-Regioni 22/02/2012 INTRODUZIONE TITOLO III D.Lgs. 81/08

Dettagli

PROFILI FORMATIVI ORE ORE ORE. Addetto alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE)

PROFILI FORMATIVI ORE ORE ORE. Addetto alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) SCUOLA 2 S.r.l. FORMAZIONE OPERATORI MACCHINE DI POTENZA Uffici: Piazzale Cavour 15-2027 Montecchio Emilia Cell:39/850077 - e.mail:info@scuola2.com SOGGETTO FORMATORE autorizzato a livello provinciale

Dettagli

I SEGNALI GESTUALI GUIDA PRATICA

I SEGNALI GESTUALI GUIDA PRATICA I SEGNALI GESTUALI GUIDA PRATICA per lavoratori La formazione vincente. Il CFRM, Centro Formazione e Ricerca Macchine del Gruppo Merlo, è la prima struttura in Italia ed una delle prime in Europa specializzata

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO VALIDO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE DI AZIENDE

CATALOGO FORMATIVO VALIDO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE DI AZIENDE CATALOGO FORMATIVO VALIDO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE DI AZIENDE LEGISLATIVI I corsi di formazione risultano conformi (per contenuti e durata) a quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 (e s.m.i.)

Dettagli

CATALOGO CORSI Formazione - Consulenza

CATALOGO CORSI Formazione - Consulenza CONSULENZA E ASSISTENZA A SOSTEGNO DEL DATORE DI LAVORO CATALOGO CORSI Formazione - Consulenza www.3ghisiconsulting.it Sede Legale Via Curtatone e Montanara n 32 46028 SERMIDE (MN) Pier luigi Ghisi Cell.

Dettagli

CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DELLE PIATTAFORME ELEVABILI (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81)

CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DELLE PIATTAFORME ELEVABILI (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) PROGRAMMA DEL CORSO CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DELLE PIATTAFORME ELEVABILI (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) Durata del corso 10 ore Introduzione al corso Presentazione del corso Presentazione docenti

Dettagli

FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI

FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI (attuazione art. 73, comma 5, del D.lgs 81/08 correttivo D.lgs 106/09 e Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012) DURATA: 14 ORE COSTI:

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD.

PROGRAMMA DEL CORSO COD. PROGRAMMA DEL CORSO COD. 5.3 LE GRU MOBILI CORSO BASE PIU CORSO AGGIUNTIVO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012) Durata del corso Date e orari del corso

Dettagli

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015. Catalogo corsi 2014-2015 Valrisk S.r.l. Pagina 1 di 46

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015. Catalogo corsi 2014-2015 Valrisk S.r.l. Pagina 1 di 46 CATALOGO CORSI Settembre 2014 Luglio 2015 Sede Operativa: Via Stelvio, 19-23014 Delebio (Sondrio) Sede legale: Via Giulio Uberti, 12-20129 MILANO Telefono:0342-684377 - FAX:0342-685899 e-mail: info@valrisk.it

Dettagli

Laboratorio analisi, ricerche chimiche e batteriologiche

Laboratorio analisi, ricerche chimiche e batteriologiche Consulenza e Formazione per ambiente, igiene e sicurezza sul lavoro certificata UNI EN ISO 9001:2008 n 555/01/S Laboratorio analisi, ricerche chimiche e batteriologiche Incarico Responsabile del Servizio

Dettagli

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015 & Settembre 2015 Luglio 2016. Catalogo corsi 2014-2015 & 2015-2016 Valrisk S.r.l.

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015 & Settembre 2015 Luglio 2016. Catalogo corsi 2014-2015 & 2015-2016 Valrisk S.r.l. CATALOGO CORSI Sede Operativa: Via Stelvio, 19-23014 Delebio (Sondrio) Sede legale: Via Giulio Uberti, 12-20129 MILANO Telefono:0342-684377 - FAX:0342-685899 e-mail: info@valrisk.it P.Iva 07246240969 Settembre

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

CORSO di AGGIORNAMENTO per Addetto alla conduzione Gru su autocarro Accordo Conferenza Stato Regioni del 22/02/2012

CORSO di AGGIORNAMENTO per Addetto alla conduzione Gru su autocarro Accordo Conferenza Stato Regioni del 22/02/2012 Data di avvio: 24 marzo 2015 Area: Sicurezza CORSO di AGGIORNAMENTO per Addetto alla conduzione Gru su autocarro Accordo Conferenza Stato Regioni del 22/02/2012 PRESENTAZIONE OBIETTIVI DESTINATARI L aggiornamento

Dettagli

Corso di formazione TEORICO/PRATICO per Operatori Addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE)

Corso di formazione TEORICO/PRATICO per Operatori Addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) Per il lavoro in quotaatt. 01 - Corso di formazione TEORICO/PRATICO per Operatori Addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) con stabilizzatori e senza stabilizzatori ai sensi

Dettagli

Corsi Disponibili DENOMINAZIONE. 4 ambienti sospetti di inquinamento o confinati 2 Corso di formazione per addetto primo soccorso aziende gruppo A 16

Corsi Disponibili DENOMINAZIONE. 4 ambienti sospetti di inquinamento o confinati 2 Corso di formazione per addetto primo soccorso aziende gruppo A 16 1 Corso di formazione per addestramento addetto per la sicurezza nelle attività in ambienti sospetti di inquinamento o confinati 2 Corso di formazione per addetto primo soccorso aziende gruppo A 3 Corso

Dettagli

Praticamente La Tua Guida Pratica

Praticamente La Tua Guida Pratica ARGOMENTO: Formazione dei lavoratori ai sensi dell articolo 37, comma 2 del Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81, e successive modifiche e integrazioni. PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI Accordo tra

Dettagli

ATTREZZATURE MACCHINE

ATTREZZATURE MACCHINE ATTREZZATURE MACCHINE Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, pubblicato in G.U. il 12 marzo 2012, concernente l individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifi ca

Dettagli

OBBLIGHI DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI VARI SOGGETTI DELLA SICUREZZA SOGGETTI RIFERIMENTO NORMATIVO AGGIORNAMENTI SANZIONI

OBBLIGHI DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI VARI SOGGETTI DELLA SICUREZZA SOGGETTI RIFERIMENTO NORMATIVO AGGIORNAMENTI SANZIONI Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, approvato con il D.Lgs.9 aprile 2008, n. 81, modifico con D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106 OBBLIGHI DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI VARI

Dettagli

i cartelli Segnaletici Per la Sicurezza e le emergenze

i cartelli Segnaletici Per la Sicurezza e le emergenze i cartelli Segnaletici Per la Sicurezza e le emergenze LA FORMAZIONE VINCENTE. CFRM è la prima struttura in Italia ed una delle prime in Europa specializzata nella formazione ed addestramento all uso di

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 1.1

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 1.1 PROGRAMMA DEL CORSO COD. 1.1 (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012) Durata del corso Date e orari del corso Sede del corso parte teorica Sede del corso parte

Dettagli

Corso di formazione per lavoratori addetti alla conduzione di carrello elevatore semovente

Corso di formazione per lavoratori addetti alla conduzione di carrello elevatore semovente Corso di formazione per lavoratori addetti alla conduzione di carrello elevatore semovente Carrello industriale semovente / Carrello semovente a braccio telescopico Carrello elevatore semovente telescopico

Dettagli

L Accordo entra in vigore dopo 12 mesi dalla pubblicazione e quindi a partire dal 12/03/2013.

L Accordo entra in vigore dopo 12 mesi dalla pubblicazione e quindi a partire dal 12/03/2013. Conferenza Stato Regioni Province autonome: atto n. 53 del 22 febbraio 202, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 47 alla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 2/03/202. L Accordo entra in vigore dopo 2 mesi

Dettagli

Formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro: D.Lgs. 81/08: Nuovo Accordo Stato Regioni del 12 marzo 2012

Formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro: D.Lgs. 81/08: Nuovo Accordo Stato Regioni del 12 marzo 2012 Formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro: D.Lgs. 81/08: Nuovo Accordo Stato Regioni del 12 marzo 2012 E stato pubblicato sul supplemento ordinario n. 47 alla Gazzetta Ufficiale n. 60 del

Dettagli

Accordo Stato-Regioni del 22 Febbraio 2012

Accordo Stato-Regioni del 22 Febbraio 2012 Accordo Stato-Regioni del 22 Febbraio 2012 individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, modalità per il riconoscimento di tale abilitazione,

Dettagli

Obblighi formativi. Accordo Stato Regioni n. 53 del 22/02/2011 in attuazione art. 73 c. 5 D.Lgs. 81/08

Obblighi formativi. Accordo Stato Regioni n. 53 del 22/02/2011 in attuazione art. 73 c. 5 D.Lgs. 81/08 Obblighi formativi Accordo Stato Regioni n. 53 del 22/02/2011 in attuazione art. 73 c. 5 D.Lgs. 81/08 La Conferenza Stato Regioni del 22 febbraio 2012 ha approvato un nuovo accordo che individua le attrezzature

Dettagli

CONDUZIONE DI POMPE PER CALCESTRUZZO

CONDUZIONE DI POMPE PER CALCESTRUZZO CONDUZIONE DI POMPE PER CALCESTRUZZO DURATA IL CORSO SPECIFICO PER L UTILIZZO DI POMPE PER CALCESTRUZZO HA UNA DURATA COMPLESSIVA DI 16 ORE ORGANIZZATE IN TRE MODULI: MODULO DI BASE (4 ORE) E MODULO TECNICO

Dettagli

f) Trattori agricoli o forestali: qualsiasi trattore agricolo o forestale a ruote o cingoli, a motore,

f) Trattori agricoli o forestali: qualsiasi trattore agricolo o forestale a ruote o cingoli, a motore, Abilitazione all uso di piattaforme di lavoro mobili elevabili, gru a torre, gru mobile, gru per autocarro, carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo, trattori agricoli eforestali, macchine movimento

Dettagli

Settore AMBIENTE e SICUREZZA sul lavoro

Settore AMBIENTE e SICUREZZA sul lavoro Settore AMBIENTE e SICUREZZA sul lavoro Struttura di formazione professionale certificata UNI EN ISO 9001:200 e accreditata dalla Regione Piemonte per l erogazione di corsi di formazione (Certificato n.

Dettagli

4. Formazione macchinari

4. Formazione macchinari . Formazione macchinari operatori macchine movimento terra per la formazione dell operatore di macchine movimento terra (escavatori e miniescavatori, pale e minipale, terne, dozer, grader, dumper, rulli

Dettagli

L abilitazione degli operatori di particolari attrezzature di lavoro

L abilitazione degli operatori di particolari attrezzature di lavoro L abilitazione degli operatori di particolari attrezzature di lavoro ( art. 73 comma 5 D. Lgs. 81/2008) Ing. Alessandro Gandini 1 premesse normative dell accordo del 22/02/2012 D. Lgs. 09 aprile 2008 n.

Dettagli

PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (8 10 12 ore) MODULO TECNICO (ore) 4h 8h 4h (minimo) 5 anni. 6h 10h 4h (minimo) 5 anni

PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (8 10 12 ore) MODULO TECNICO (ore) 4h 8h 4h (minimo) 5 anni. 6h 10h 4h (minimo) 5 anni Chiunque alla data di entrata in vigore dell Accordo Stato-Regioni (12/03/2013) utilizzi una delle attrezzature di seguito riportate, dovrà effettuare appositi corsi abilitativi aventi durata e contenuti

Dettagli

Procedure di lavoro in ambienti confinati Livello specialistico

Procedure di lavoro in ambienti confinati Livello specialistico Procedure di lavoro in ambienti confinati Livello specialistico La formazione riferita a questo modulo formativo intende far acquisire le nozioni relative alla normativa e ai processi operativi che governano

Dettagli

Comitato di Coordinamento della provincia di Verona SPISAL ULSS 20, 21, 22, DTL, INAIL, INPS, VVFF, ARPAV

Comitato di Coordinamento della provincia di Verona SPISAL ULSS 20, 21, 22, DTL, INAIL, INPS, VVFF, ARPAV Comitato di Coordinamento della provincia di Verona SPISAL ULSS 20, 21, 22, DTL, INAIL, INPS, VVFF, ARPAV Seminario provinciale LE NUOVE VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE D.M 11 APRILE 2011 VENERDÌ

Dettagli

Nella fattispecie, le figure richieste dal D.Lgs 81, che richiedono una nomina e una formazione specifica, sono le seguenti:

Nella fattispecie, le figure richieste dal D.Lgs 81, che richiedono una nomina e una formazione specifica, sono le seguenti: Obblighi formativi e aggiornamenti periodici ai sensi del D.Lgs 81/08 s.m.i. Molto spesso ci sentiamo dire: i corsi sulla sicurezza sono obbligatori? Hanno una scadenza? Dopo quanto tempo devono essere

Dettagli

Salute e Sicurezza sul lavoro - 2. Informazione Formazione Addestramento

Salute e Sicurezza sul lavoro - 2. Informazione Formazione Addestramento Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico - Corso integrato Biologia generale e Chimica biologica Modulo didattico: Organizzazione di laboratorio e Sicurezza Salute e Sicurezza sul lavoro - 2 Informazione

Dettagli

IL PIANO FORMATIVO DETTAGLIATO DEL CORSO DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA DI LAVORO AEREA (PLE)

IL PIANO FORMATIVO DETTAGLIATO DEL CORSO DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA DI LAVORO AEREA (PLE) IL PIANO FORMATIVO DETTAGLIATO DEL CORSO DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA DI LAVORO AEREA (PLE) MODULO FORMATIVO 1 TEORIA SULLA NORMATIVA In questo primo modulo didattico l allievo deve comprendere

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD.1.3

PROGRAMMA DEL CORSO COD.1.3 PROGRAMMA DEL CORSO COD.1.3 LE PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI PLE CON E SENZA STABILIZZATORI (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012) Durata del corso

Dettagli

Circolare IM.TECH N. 10/2012

Circolare IM.TECH N. 10/2012 Circolare IM.TECH N. 10/2012 18 APRILE 2012 Settore: SALUTE E SICUREZZA Oggetto: ACCORDO STATO REGIONI IN MERITO ALLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI CHE IMPIEGANO ATTREZZATURE DI LAVORO PER LE QUALI È RICHIESTA

Dettagli

«Gli apparecchi di sollevamento utilizzati in cantiere»

«Gli apparecchi di sollevamento utilizzati in cantiere» 1 Settore Ricerca, Certificazione e Verifica «Gli apparecchi di sollevamento utilizzati in cantiere» L Aquila 06 Febbraio 2015 Ing. Raffaele Iovene Ing. Roberta Vasile 2 PRINCIPALI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO

Dettagli

I principali rischi di utilizzo di una piattaforma aerea e il Rapporto IPAF sul monitoraggio degli incidenti

I principali rischi di utilizzo di una piattaforma aerea e il Rapporto IPAF sul monitoraggio degli incidenti AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 I principali rischi di utilizzo di una piattaforma aerea e il Rapporto IPAF sul

Dettagli

Formazione attrezzature di lavoro

Formazione attrezzature di lavoro Formazione attrezzature di lavoro L Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 - attuativo dell art. 73, comma 5, del D.lgs. 81/2008 e s.m. - individua 8 tipologie di attrezzature di lavoro per le quali è richiesta

Dettagli

EXPOTRAINING 2014 Fiera Milano City, 2 ottobre 2014

EXPOTRAINING 2014 Fiera Milano City, 2 ottobre 2014 EXPOTRAINING 2014 Fiera Milano City, 2 ottobre 2014 L IMPORTANZA DELLA CORRETTA FORMAZIONE ALL USO IN SICUREZZA DEI MEZZI DI SOLLEVAMENTO AEREO Relatore: Avv. Lorenzo Perino Segretario IPAF Italia Il ruolo

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DELLE ATTREZZATURE E DURATA minima dei corsi

INDIVIDUAZIONE DELLE ATTREZZATURE E DURATA minima dei corsi Pagina1 Verbania 10/12/2012 Prot. 0068 Spett.le Imprese Consulenti Associazioni datoriali di categoria Associazioni sindacali di categoria OGGETTO: La formazione per l abilitazione specifica degli operatori

Dettagli

Davide Lombardi - Ambiente Igiene Sicurezza S.r.l. Iscritto all Elenco degli Esperti verificatori di apparecchi di sollevamento della PAT

Davide Lombardi - Ambiente Igiene Sicurezza S.r.l. Iscritto all Elenco degli Esperti verificatori di apparecchi di sollevamento della PAT Davide Lombardi - Ambiente Igiene Sicurezza S.r.l. Iscritto all Elenco degli Esperti verificatori di apparecchi di sollevamento della PAT Le verifiche di attrezzature di sollevamento cose e persone in

Dettagli

GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI SICUREZZA SUL LAVORO

GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI SICUREZZA SUL LAVORO GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI 2014 SICUREZZA SUL LAVORO AULE CORSI Via Provinciale 61 Alzano Lombardo (BG) 346.2891923 info@gestedil.eu gestedil.infad.net WWW.GESTEDIL.EU WWW.CORSISICUREZZA.BG.IT

Dettagli

Nuove norme e buone prassi nel sollevamento carichi e sollevamento persone: Il punto di vista degli organi di vigilanza

Nuove norme e buone prassi nel sollevamento carichi e sollevamento persone: Il punto di vista degli organi di vigilanza Nuove norme e buone prassi nel sollevamento carichi e sollevamento persone: Il punto di vista degli organi di vigilanza Maria Rosaria Libone Dipartimento di Prevenzione Azienda USL 12 Viareggio Lucca,

Dettagli

GUIDA APPLICATIVA BS OHSAS 18001:2007

GUIDA APPLICATIVA BS OHSAS 18001:2007 5 Febbraio 2009 Sicurezza e Salute sul Lavoro nel mondo delle costruzioni. Le responsabilità derivanti dal nuovo Testo Unico e i vantaggi di un sistema di gestione certificato secondo la norma OHSAS 18001:2007

Dettagli

FORMAZIONE SULLA SICUREZZA

FORMAZIONE SULLA SICUREZZA > SGS - SERTEC SETTORE FORMAZIONE FORMAZIONE SULLA SICUREZZA FIGURE PROFESSIONALI SOGGETTE A FORMAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DEL D. LGS. 81/08 E S.M.I. Introduzione Il seguente documento offre un indicazione

Dettagli

STUDIO COMUNICAZIONE SICUREZZA AMBIENTE. Via del campanile, 2 06034 Foligno (PG) Tel.: 0742.350.843 - Fax: 0742.350.844 E-Mail: info@sapforma.

STUDIO COMUNICAZIONE SICUREZZA AMBIENTE. Via del campanile, 2 06034 Foligno (PG) Tel.: 0742.350.843 - Fax: 0742.350.844 E-Mail: info@sapforma. STUDIO CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Rappresentanti dei lavoratori eletti dai lavoratori. 32 ore AGGIORNAMENTO CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Rappresentanti

Dettagli

Addestramento D.P.I. per la discesa nel vano trasformatore Addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi con conducente a bordo

Addestramento D.P.I. per la discesa nel vano trasformatore Addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi con conducente a bordo Addestramento D.P.I. per la discesa nel vano trasformatore Addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi con conducente a bordo con Azienda Addetti alla manutenzione di estintori

Dettagli

D.Lgs. 81/08 - Sicurezza sul lavoro - Attività di formazione obbligatorie 24 Febbraio 2015

D.Lgs. 81/08 - Sicurezza sul lavoro - Attività di formazione obbligatorie 24 Febbraio 2015 D.Lgs. 81/08 - Sicurezza sul lavoro - Attività di formazione obbligatorie 24 Febbraio 2015 Si riassumono di seguito gli obblighi formativi per le principali figure professionali tipiche delle imprese edili:

Dettagli

LA RICHIESTA DI COLLABORAZIONE AGLI ENTI BILATERALI

LA RICHIESTA DI COLLABORAZIONE AGLI ENTI BILATERALI SINTESI FORMAZIONE ACCORDI STATO REGIONI LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI LA FORMAZIONE DEI PREPOSTI LA FORMAZIONE DEI DIRIGENTI LA FORMAZIONE DEI DATORI DI LAVORO - RSPP ACCORDI STATO REGIONI SULLA FORMAZIONE

Dettagli

AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO CATALOGO CORSI 0 AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO TITOLO CORSO: Corso di formazione per addetti antincendio "Rischio Basso" (Decreto Legislativo coordinato 81/2008 e 106/2009, art. 37, c. 9, art. 46

Dettagli

Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 Pubblicato in GU n.8 del 11/01/2012 in vigore dal 26/01/2012. Formazione e sicurezza

Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 Pubblicato in GU n.8 del 11/01/2012 in vigore dal 26/01/2012. Formazione e sicurezza Formazione e sicurezza 1 RSPP ASPP Lavoratori e Preposti addetti al Montaggio / Smontaggio/ Trasformazione di Ponteggi Addetti Primo Soccorso Prevenzione incendi RLS Accordo Stato-Regioni 26 gennaio 2006

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2014 IN AULA E ON LINE

CALENDARIO CORSI 2014 IN AULA E ON LINE Ambiente e s.r.l. Via Fanti n. 13 92014 Porto Empedocle (AG) Tel./Fax 0922/637535 Cell. 3383914166 amministrazione@ambienteesicurezzasrl.com http://www.ambienteesicurezzasrl.com SICUREZZA NEI LUOGHI DI

Dettagli

RI-RI RIFORMATI E RIPARTI

RI-RI RIFORMATI E RIPARTI CIRCOLARE N. 01/2015 L Aquila 11 Giugno 2015 Spett.li Imprese iscritte alla Cassa Edile di L Aquila Studi di consulenza del lavoro Parti Sociali Territoriali LORO SEDI RI-RI RIFORMATI E RIPARTI CORSI SPERIMENTALI

Dettagli

LISTINO PREZZI al PUBBLICO per realizzazione di CORSI DI FORMAZIONE ATTREZZATURE di LAVORO rif. Accordo Stato Regioni feb. 2012

LISTINO PREZZI al PUBBLICO per realizzazione di CORSI DI FORMAZIONE ATTREZZATURE di LAVORO rif. Accordo Stato Regioni feb. 2012 LISTINO PREZZI al PUBBLICO per realizzazione di CORSI DI FORMAZIONE ATTREZZATURE di LAVORO rif. Accordo Stato Regioni feb. 2012 presso GAVARINI LOCAZIONI (Sedi di PSG, Arezzo, Città di castello) Tipo di

Dettagli

SETTORE SISTEMA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE MELARA ANTONINO MARIO

SETTORE SISTEMA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE MELARA ANTONINO MARIO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE SISTEMA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE Il Dirigente Responsabile: MELARA ANTONINO MARIO Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

Dettagli

Oggi, 12 marzo 2013, entra in vigore l Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012. Riferimenti normativi

Oggi, 12 marzo 2013, entra in vigore l Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012. Riferimenti normativi Data 12 Marzo 2013 Protocollo: 93/13/GG/cm Servizio: Politiche Industria Contrattazione Sviluppo Sostenibile Agricoltura Cooperazione Oggetto: Formazione attrezzature. CIRCOLARE N. 18 - A tutte le strutture

Dettagli

Programma dei corsi 2015 che si terranno presso la sede della Progetto Azienda Srl in Via Chiesolina, 11 Visano (Bs)

Programma dei corsi 2015 che si terranno presso la sede della Progetto Azienda Srl in Via Chiesolina, 11 Visano (Bs) Programma dei corsi 2015 che si terranno presso la sede della Progetto Azienda Srl in Via Chiesolina, 11 Visano (Bs) A R.S.P.P. DATORE DI LAVORO - Aggiornamento: ogni 5 anni A1 AZIENDE RISCHIO BASSO 16

Dettagli

Sviluppo & Ambiente S.r.l.

Sviluppo & Ambiente S.r.l. Sviluppo & Ambiente S.r.l. via G. Leopardi, 231 80125 Napoli tel. 081/5937455 333/9996324 www.sviluppoeambiente.it CORSO PER COORDINATORE IN MATERIA DI SICUREZZA E DI SALUTE DURANTE LA PROGETTAZIONE E

Dettagli

Presentazione. Riferimenti societari

Presentazione. Riferimenti societari Catalogo Formazione 2015 Presentazione Da sempre attenta ed attiva nel campo della sicurezza sui luoghi di lavoro e della formazione FORM ITALIA Soc. Coop. Sociale è in grado di erogare, grazie anche alla

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1.

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012)

Dettagli

Vademecum per il datore di lavoro: figure professionali soggette a formazione obbligatoria per legge ai sensi del D.Lgs.81/08

Vademecum per il datore di lavoro: figure professionali soggette a formazione obbligatoria per legge ai sensi del D.Lgs.81/08 Vademecum per il datore di lavoro: figure professionali soggette a formazione obbligatoria per legge ai sensi del D.Lgs.81/08 Chi è il lavoratore? Il lavoratore è quella persona che, indipendentemente

Dettagli

Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 sulle attrezzature di lavoro 2049

Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 sulle attrezzature di lavoro 2049 Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 sulle attrezzature di lavoro 2049 Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 (1) Accordo, ai sensi dell articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281 tra

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO Formazione regolamentata dall Art. 73 del D.LGS 81/08 e dall Accordo Stato Regioni entrato in vigore il 13 marzo 2013

CATALOGO FORMATIVO Formazione regolamentata dall Art. 73 del D.LGS 81/08 e dall Accordo Stato Regioni entrato in vigore il 13 marzo 2013 CATALOGO FORMATIVO Formazione regolamentata dall Art. 73 del D.LGS 8/08 e dall Accordo Stato Regioni entrato in vigore il 3 marzo 203 Prezziario 205 PATENTINI E ATTESTAZIONI Formazione regolamentata dall

Dettagli

Accordo Stato Regioni sulla formazione richiesta per l abilitazione degli operatori all uso delle attrezzature di cui all art 73 comma 5 D.lgs 81/08.

Accordo Stato Regioni sulla formazione richiesta per l abilitazione degli operatori all uso delle attrezzature di cui all art 73 comma 5 D.lgs 81/08. Accordo Stato Regioni sulla formazione richiesta per l abilitazione degli operatori all uso delle attrezzature di cui all art 73 comma 5 D.lgs 81/08. FASE Formazione Teorica già effettuata e (1) Formazione

Dettagli

Soggetti formatori e loro requisiti

Soggetti formatori e loro requisiti ACCORDO 22/02/2012 DOMANDE FREQUENTI 3 Abilitazione e aggiornamento Nel nuovo accordo sono stati introdotti il concetto di Abilitazione e Aggiornamento. L abilitazione si ottiene dopo aver superato il

Dettagli

LA NUOVA DIRETTIVA MACCHINE LE NOVITÀ INTRODOTTE LA CORRELAZIONE CON IL TESTO UNICO. Catania, 25 febbraio 2012

LA NUOVA DIRETTIVA MACCHINE LE NOVITÀ INTRODOTTE LA CORRELAZIONE CON IL TESTO UNICO. Catania, 25 febbraio 2012 LA NUOVA DIRETTIVA MACCHINE LE NOVITÀ INTRODOTTE LA CORRELAZIONE CON IL TESTO UNICO Catania, 25 febbraio 2012 LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO NEL QUADRO DEL DECRETO N. 81/08 Ing. Mario ALVINO

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015 IN AULA E ON LINE

CALENDARIO CORSI 2015 IN AULA E ON LINE Ambiente e s.r.l. Via Fanti n. 13 92014 Porto Empedocle (AG) Tel./Fax 0922/637535 Cell. 3383914166 amministrazione@ambienteesicurezzasrl.com http://www.ambienteesicurezzasrl.com SICUREZZA NEI LUOGHI DI

Dettagli

CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DEL CARRELLO ELEVATORE (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81)

CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DEL CARRELLO ELEVATORE (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) PROGRAMMA DEL CORSO CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DEL CARRELLO ELEVATORE (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) Durata del corso 12 ore Introduzione al corso Presentazione del corso Presentazione docenti

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI Premessa L Allegato XIV del D.Lgs. 81/08 prevede che per poter continuare ad esercitare i compiti di Coordinatori

Dettagli

Durata complessiva del corso (h) Durata corso (h) Durata esame (h) Descrizione corso

Durata complessiva del corso (h) Durata corso (h) Durata esame (h) Descrizione corso Descrizione corso Durata corso (h) Durata esame (h) Durata complessiva del corso (h) AULA FAD Corso per lavoratori (formazione base + specialistica) ai sensi del ASR 21/12/2011 formazione generale 4 4

Dettagli

PROGRAMMA CORSI 2016. formazione@silweb.it Tel. 0522.33.10.31 Fax. 0522.39.23.00

PROGRAMMA CORSI 2016. formazione@silweb.it Tel. 0522.33.10.31 Fax. 0522.39.23.00 formazione@silweb.it Tel. 0522.33.10.31 Fax. 0522.39.23.00 PROGRAMMA CORSI 2016 Polo Formativo CENTRO CORSI via E. Ferravilla, 19/C 42124 Reggio Emilia CHI SIAMO SIL labor s.r.l. nasce nel 2012 per gestire

Dettagli

Catalogo Offerta Formativa

Catalogo Offerta Formativa Catalogo Offerta Formativa CORSI ANTINCENDIO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO BASSO AGGIORNAMENTO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1.

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012)

Dettagli

SERENISSIMA SERVIZI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO. Catalogo Offerta Formativa

SERENISSIMA SERVIZI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO. Catalogo Offerta Formativa SERENISSIMA SERVIZI Catalogo Offerta Formativa INDICE CORSI ANTINCENDIO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO BASSO AGGIORNAMENTO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI

Dettagli

Il punto di vista dei costruttori

Il punto di vista dei costruttori Lecco 19 settembre 2014 La Linea Guida della Regione Lombardia per l uso delle piattaforme di lavoro elevabili nei cantieri temporanei e mobili Il punto di vista dei costruttori Relatore: Mauro Potrich,

Dettagli

Catalogo Sicurezza. Formazione obbligatoria prevista dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. e dall Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/2012.

Catalogo Sicurezza. Formazione obbligatoria prevista dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. e dall Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/2012. Catalogo Sicurezza Formazione obbligatoria prevista dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. e dall Accordo Stato Regioni in vig dal 26/01/2012. Irecoop Emilia Romagna, in qualità di ente di formazione di emanazione di

Dettagli

Sicurezza in copertura: l importanza dell informazione, della formazione e dell addestramento dei lavoratori Loick Mattana

Sicurezza in copertura: l importanza dell informazione, della formazione e dell addestramento dei lavoratori Loick Mattana Sicurezza in copertura: l importanza dell informazione, della formazione e dell addestramento dei lavoratori Loick Mattana Lavorare in cantiere richiede sempre un adeguato approccio nei confronti della

Dettagli

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Da tenere in cantiere ai sensi del D. Lgs. 81/08 1. Documentazione Generale 01 02 Cartello informativo di cantiere Notifica Preliminare

Dettagli

Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole

Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole Vincenzo Laurendi INAIL Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Viterbo 15 maggio 2014 Osservatorio INAIL sugli infortuni

Dettagli

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO. Ing. Mario ALVINO V. Presid. e Coord. naz.le AIAS

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO. Ing. Mario ALVINO V. Presid. e Coord. naz.le AIAS LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO Ing. Mario ALVINO V. Presid. e Coord. naz.le AIAS 1 La fonte giuridica La regolamentazione attuale (d.lgs. n. 81/08 e s. m. i.) in materia di

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD 4.4.

PROGRAMMA DEL CORSO COD 4.4. PROGRAMMA DEL CORSO COD 4.4. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI, SEMOVENTI A BRACCIO TELESCOPICO, TELESCOPICI ROTATIVI (D. Lgs. 9 aprile 2008

Dettagli

FORMAZIONE ALLA SICUREZZA PER LE ATTREZZATURE DI LAVORO Accordo Conferenza Stato Regioni del 22/02/2012

FORMAZIONE ALLA SICUREZZA PER LE ATTREZZATURE DI LAVORO Accordo Conferenza Stato Regioni del 22/02/2012 FORMAZIONE ALLA SICUREZZA PER LE ATTREZZATURE DI LAVORO Accordo Conferenza Stato Regioni SEMINARIO FEDERLAZIO DEL 01/02/2013 Tecnico della prevenzione Dott. SORDILLI MAURIZIO Servizio Pre.S.A.L. - A.S.L.

Dettagli

ISCRIZIONE GENERALE Pag. 1 Prot. M7.2.3_Iscrizione_Generale_Ed.02.08

ISCRIZIONE GENERALE Pag. 1 Prot. M7.2.3_Iscrizione_Generale_Ed.02.08 Modulistica per l iscrizione ai Corsi di Formazione Comuni Pag. 1 MODULO PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE COMUNI... 2 ELENCO CORSI DI FORMAZIONE COMUNI... 3 QUALITA... 3 Certificazione ISO 9001...

Dettagli

L uso in sicurezza delle PLE e l importanza della formazione degli operatori

L uso in sicurezza delle PLE e l importanza della formazione degli operatori Rovigo 23 giugno 20914 Sicurezza nei cantieri: Novità in tema di sicurezza cantieri L uso in sicurezza delle PLE e l importanza della formazione degli operatori Mauro Potrich e Francesco Maria Spini Comitato

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO LAVORO LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE

SICUREZZA SUL LAVORO LAVORO LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE SICUREZZA SUL LAVORO LAVORO LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE NOME. COGNOME.. INDICE PREMESSA... 3 ANAGRAFICA LAVORATORE... 3 SEZIONE SCHEDE FORMATIVE... 4 APPENDICE 1

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO LAVORO LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE

SICUREZZA SUL LAVORO LAVORO LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE SICUREZZA SUL LAVORO LAVORO LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE LIBRETTO FORMATIVO DEL LAVORATORE NOME. COGNOME.. INDICE PREMESSA... 3 ANAGRAFICA LAVORATORE... 3 SEZIONE SCHEDE FORMATIVE... 4 APPENDICE 1

Dettagli

Convegno : Caricare, trasportare e scaricare in sicurezza i mezzi di sollevamento aereo

Convegno : Caricare, trasportare e scaricare in sicurezza i mezzi di sollevamento aereo Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali Piacenza, 26-28 settembre 2013 Convegno : Caricare, trasportare e scaricare in sicurezza i mezzi di sollevamento aereo Giornate Italiane del

Dettagli

ELENCO SINTETICO DEI CORSI

ELENCO SINTETICO DEI CORSI CATALOGO CORSI 2016 ELENCO SINTETICO DEI CORSI CORSI SPECIALI CORSO CARROPONTE Tipo: completo Durata: 6 ore CORSO SICUREZZA ALLA GUIDA Tipo: Base per autovetture Durata: 8 ore Tipo: Avanzato per autovetture

Dettagli

Diamo di seguito illustrazione delle normative alla base delle nuove misure.

Diamo di seguito illustrazione delle normative alla base delle nuove misure. UNIONE ITALIANA DEL LAVORO SEDE NAZIONALE SEDE EUROPEA SEGRETERIA CONFEDERALE 00187 ROMA VIA LUCULLO 6 R. DU GOVERNEMENT PROVISOIRE 34 TELEFONO 47531 1000 BRUXELLES TELEX 622425 TELEFONO 00322 / 2178838

Dettagli

ALLEGATO XXI. Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota

ALLEGATO XXI. Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota ALLEGATO XXI Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota Soggetti formatori, durata, indirizzi e requisiti minimi di validità dei corsi per

Dettagli

Redazione a cura di: Luigi Leccardi, Cristian Librici - Tecnici della Prevenzione - Servizio Verifiche Impianti di Sollevamento

Redazione a cura di: Luigi Leccardi, Cristian Librici - Tecnici della Prevenzione - Servizio Verifiche Impianti di Sollevamento Redazione a cura di: Luigi Leccardi, Cristian Librici - Tecnici della Prevenzione - Servizio Verifiche Impianti di Sollevamento PREMESSA Nei cantieri EXPO sono utilizzate attrezzature di lavoro per sollevamento

Dettagli

L a q u a l i t à d a l l e s p e r i e n z a. L a q u a l i t à n e l l a s s i s t e n z a

L a q u a l i t à d a l l e s p e r i e n z a. L a q u a l i t à n e l l a s s i s t e n z a L a q u a l i t à d a l l e s p e r i e n z a L a q u a l i t à n e l l a s s i s t e n z a Ambiente Sicurezza Igiene sul lavoro Formazione e Informazione Certificazioni di sistema e di prodotto Analisi

Dettagli

PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (8 10 ore) MODULO TECNICO MODULO PRATICO. 2012.10-FORMAZIONE-ATTREZZATURE Pagina 1 di 6

PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (8 10 ore) MODULO TECNICO MODULO PRATICO. 2012.10-FORMAZIONE-ATTREZZATURE Pagina 1 di 6 q Studio Associato Dott. Francesco D Angelo & Ing. Peter D Angelo Sede legale : Via Marconi, 41/a 31020 Carità di Villorba (TV) P.IVA: 04338690268 tel.: 0422/609679 fax: 0422/610085 Sede operativa e centro

Dettagli

Prima Formazione e Aggiornamento in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro Durata Aggiornamento Riferimento normativo Area tematica (ore)

Prima Formazione e Aggiornamento in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro Durata Aggiornamento Riferimento normativo Area tematica (ore) Rischio Basso Datore di Lavoro Rischio Basso Rischio Medio Datore di Lavoro Rischio Medio Rischio Alto Datore di Lavoro Rischio Alto 32 SI 10 ogni 5 anni 4 14 ogni 5 anni RSPP/ASPP Modulo A 28 NO RSPP/ASPP

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1.

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012)

Dettagli

Ma è davvero così semplice per un imprenditore definire i suoi obblighi di legge?

Ma è davvero così semplice per un imprenditore definire i suoi obblighi di legge? Il 21 dicembre 2011 la Conferenza permanente tra lo Stato e le Regioni ha approvato i nuovi Accordi relativi alla formazione alla sicurezza indicati dall art. 34, comma 2 (datore di lavoro RSPP) e art.

Dettagli