Una rete integrata per il monitoraggio del trasporto delle merci pericolose su strada

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una rete integrata per il monitoraggio del trasporto delle merci pericolose su strada"

Transcript

1 TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION Una rete integrata per il monitoraggio del trasporto delle merci pericolose su strada Girolamo Marchese

2 Temi trattati nell intervento Sistemi di rilevamento e tracciamento delle merci pericolose (TMP) e relative tecnologie Tipologia dati rilevabili e integrazione con il SIIG Rete periferica di rilevamento

3 La Società5T -missione 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di Infomobilità, nel campo della mobilità pubblica e privata a livello regionale Con gli obiettivi di migliorare la fluidità e la sicurezza ridurre l inquinamento da traffico migliorare efficienza e qualità del trasporto pubblico fornire servizi di informazione in tempo reale sulla mobilità

4 La Società5T -storia 1992 Nasce il consorzio 5T nell ambito del progetto europeo Quartet (Torino, Birmingham, Atene, Stoccarda) 2000 Trasformazione del progetto nella società consortile 5T (ATM, AEM, FIAT, CSST, Mizar) 2006 Traffic Operation Centre per i Giochi Olimpici Invernali di Torino T diventa una s.r.l. completamente pubblica

5 La Società 5T - azionisti CITTA`DI TORINO

6 Progetto Destination ruolo di 5T Nell ambito del Progetto Destination, 5T riveste un ruolo di: Supporto a Regione Piemonte ed agli altri Partner per le attività di progetto; Stazione appaltante per la fornitura e messa in operatività dei Gate.

7 Sistemi di controllo trasporto TMP - GATE GATE NETWORK ovvero una rete di varchi elettronici in grado di: rilevare il transito di veicoli di trasporto MP; rilevare i caratteri alfanumerici dei numeri KEMLER E ONU riportati nei pannelli arancioni, come previsto dalla normativa ADR; tracciare il tipo di merce pericolosa transitata sotto al varco;

8 Sistemi di controllo trasporto TMP - prodotti 5T ha svolto un attività di scouting tecnologico ed è emerso che: Il mercato offre sistemi di lettura targhe tecnologicamente evoluti in grado di decifrare i caratteri alfanumerici dei pannelli arancioni TMP; I sistemi di nuova generazione hanno prestazioni migliori rispetto al passato; Tali sistemi risultano facilmente installabili, scalabili e integrabili in centri controllo per la gestione da remoto.

9 Sistemi di controllo trasporto TMP - tecnologie Esistono sistemi di lettura targhe adatti al rilevamento TMP di 2 tipi: Sistemi free run telecamera IR funziona con continuità e OCR ricerca presenza pannello arancione e/o targa bianca Sistemi free run triggered una rete di sensori (wireless, inductive loop, applicativi motion detection) al passaggio di un veicolo attiva le telecamere di rilevamento

10 Gate Destination - composizione Ogni varco elettronico sarà costituito dai seguenti dispositivi: Sensori di traffico (laser, radar, ultrasuoni, inductive loop, sw motion detection) se sistema con trigger; Telecamera IR e telecamera di contesto (separate o integrate in un unico apparato); Centralina di elaborazione locale (esterna o a bordo telecamera); Quadretto contenente dispositivi di trasmissione dati e quadro elettrico.

11 Gate Destination funzionalità di base Ogni sistema periferico di varco avrà le seguenti funzionalità di base: Rilevamento transiti e acquisizione immagine di dettaglio e di contesto del transito TMP; Lettura caratteri pannello arancione; Associazione caratteri pannello codici KEMLER e ONU; Cancellazione dati sensibili e immagini veicoli con sola targa bianca (normativa privacy); Invio periodico dei dati e delle immagini dei transiti TMP al centro di controllo (configurabile)

12 Sistema Gate Destination Centro di controllo Il centro di controllo del Sistema di Gate provvederà alle seguenti funzioni: Acquisire i dati dai varchi periferici; Elaborare dati e immagini dei transiti TMP, al fine di generare statistiche e report relativi ai flussi TMP; Inviare al SIIG informazioni aggregate relative ai flussi TMP; Gestire il funzionamento dei varchi periferici in termini di configurazione apparati e diagnostica.

13 Sistema Gate Destination Architettura Postazioni operatore Partner 1 Postazioni operatore Partner 2 Gate partner 1 Gate partner 2 Server di centro SIIG Postazioni operatore Partner N Gate partner N

14 Sistema Gate Destination Strutture dati Il centro di controllo del Sistema di Gate sarà interfacciato con il Sistema Informativo Integrato Globale (SIIG) del Progetto e dovrà: Organizzare in opportune tabelle i dati relativi ai transiti TMP rilevati; Generare un file da inviare al SIIG, contenente le informazioni aggregate relative ai flussi TMP rilevati, opportunamente strutturato; Essere conforme alla normativa in materia di tutela dei dati personali e della privacy.

15 Sistema Gate Destination Scelta siti periferici Il Gruppo di lavoro formato da 5T, Politecnico di Milano e Provincia Autonoma di Bolzano: Ha tenuto in considerazione le aree ad alta concentrazione di stabilimenti a rischio; Ha considerato le direttrici (strade e autostrade) più strategiche per il traffico ADR nella rispettive aree di competenza; Ha definito sul territorio di progetto le posizioni ritenute prioritarie per la collocazione dei gate; Sta verificando con gli Enti gestori l effettiva fattibilitàdelle scelte effettuate.

16 Sistema Gate Destination rete periferica Piemonte

17 Sistema Gate Destination rete periferica Lombardia

18 Sistema Gate Destination rete periferica Prov. Autonoma Bolzano

19 Sistema Gate Destination rete periferica Regione Valle d Aosta

20 FESR Sistema Gate Destination rete periferica Canton Ticino

21 Sistema Gate Destination network

22 Sistema Gate Destination network La rete periferica di gate sarà così composta: Regione Piemonte: 8 gate 10 telecamere; Regione Lombardia: 8 gate 8 telecamere; Provincia Autonoma di Bolzano: 8 gate 11 telecamere; Regione Valle d Aosta: 1 gate 2 telecamere (esistente) Canton Ticino: 2 gate 4 telecamere. Per una configurazione complessiva di: 27 Gate e 35 telecamere

23 Sistema Gate Destination Conclusioni I requisiti tecnologici e prestazionali di dettaglio delle periferiche e del centro di controllo, le modalità di interfacciamento con il SIIG sono stati condivisi con i Partner di Progetto. La fornitura e messa in operatività del Sistema di Gate sarà oggetto di gara d appalto ad evidenza pubblica, in cui 5T rivestirà il ruolo di stazione appaltante. Il bando sarà pubblicato nel mese di maggio 2012 e la realizzazione del sistema è prevista entro il mese di marzo 2013.

24 Grazie per l attenzionel Girolamo MARCHESE Progettista 5T srl Corso Bramante, 66/A TORINO Tel.: Luca BONURA Responsabile del Progetto

Progetto Destination

Progetto Destination Progetto Destination Analisi delle tecnologie per il tracciamento del trasporto di merci pericolose e definizione dei requisiti minimi Matteo Antoniola 1 Temi trattati nell intervento Sistemi di rilevamento

Dettagli

Sistemi di monitoraggio Sistemi di monitoraggio

Sistemi di monitoraggio Sistemi di monitoraggio PTA DESTINATION PERCORSI TRANSFRONTALIERI CONDIVISI Convegno di chiusura Milano, 26 ottobre 2015 Sistemi di monitoraggio Sistemi di monitoraggio Matteo Vischi 1 FESR Conoscere i TMP identificare eventuali

Dettagli

Progetto DESTINATION

Progetto DESTINATION CONFERENZA FINALE Progetto DESTINATION TORINO 5 FEBBRAIO 2014 UNA RETE PER IL MONITORAGGIO DEL TRASPORTO DELLE MERCI PERICOLOSE SU STRADA Fabio Borghetti Politecnico di Milano Luca Bonura 5T S.r.l. I collaboratori

Dettagli

Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte

Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte Piero Boccardo Presidente 5T srl Chi siamo 5T è una società privata a totale partecipazione pubblica che progetta, realizza e gestisce sistemi ITS (Intelligent

Dettagli

Sistemi di monitoraggio e localizzazione

Sistemi di monitoraggio e localizzazione PTA-DESTINATION Workshop Il rischio da trasporto di merci pericolose su strada Strumenti per conoscerlo e gestirlo Torino, 23 novembre 2015 Sistemi di monitoraggio e localizzazione Cruscotto di reportistica

Dettagli

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Torino, 11 luglio 2011 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Missione 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità, nel campo della mobilità pubblica e privata

Dettagli

5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Piero Boccardo Presidente Chi siamo 5T è una società a responsabilità limitata a totale partecipazione pubblica che progetta, realizza

Dettagli

I dati sulla mobilità e il loro uso strategico in tempo reale

I dati sulla mobilità e il loro uso strategico in tempo reale Ricerca, servizi e comportamenti per il futuro della città FORUM PA 2012 Roma, 17 maggio 2012 I dati sulla mobilità e il loro uso strategico in tempo reale Fabrizio Arneodo, 5T Responsabile Dipartimento

Dettagli

TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION

TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION Monitoraggio dei veicoli ADR: architettura e funzionamento delle On Board Unit Fabio Borghetti Stefano Gatti

Dettagli

FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PTA - Piattaforma Tecnologica Alpina

FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PTA - Piattaforma Tecnologica Alpina PTA - Piattaforma Tecnologica Alpina Il nostro partenariato Le azioni obiettivi delle azioni Azione 1 Gestione e monitoraggio del progetto È stata l azione di coordinamento e gestione pratica del progetto

Dettagli

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO...

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... 2 ELENCO SITI ED ATTIVITÀ... 3 POLIZIA LOCALE... 3 VARCO NORD VIALE PORTA ADIGE... 3 VARCO SUD VIALE PORTA PO... 4 VARCO EST VIALE TRE MARTIRI... 4 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

Provincia di Sassari. Realizzazione di un sistema di rilevamento del passaggio di merci pericolose

Provincia di Sassari. Realizzazione di un sistema di rilevamento del passaggio di merci pericolose Provincia di Sassari Realizzazione di un sistema di rilevamento del passaggio di merci pericolose Territorio provinciale interessato al rilevamento Localizzazione dei rilevatori migliaia di ton Traffico

Dettagli

Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE

Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE SISTEMA DI GESTIONE IMPIANTI DI SICUREZZA OLTRE LA SICUREZZA DEL SINGOLO LUOGO, VERSO IL CONTROLLO INTEGRATO DEGLI ASSET

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

Soluzioni avanzate per la mobilità urbana Relatore: Mario PERRETTA

Soluzioni avanzate per la mobilità urbana Relatore: Mario PERRETTA Soluzioni avanzate per la mobilità urbana Relatore: Mario PERRETTA Perché? Perché? Autostrade//Tech nasce per mettere a frutto il Know How tecnologico di Autostrade//per l Italia, relativamente agli ITS,

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO

RELAZIONE DI PROGETTO RELAZIONE DI PROGETTO ELENCO MODULI ID modulo Nome modulo DATA AVVIO DATA CONCLUSIONE FINANZIAMENTO 47169496 1RP-AMB Capitalizzazione rete di monitoraggio 47170695 2RP-AMB Capitalizzazione strumento SIIG

Dettagli

Un unica soluzione per Enti differenti

Un unica soluzione per Enti differenti Un unica soluzione per Enti differenti La soluzione innovativa per il riconoscimento delle targhe automobilistiche e l analisi dei flussi di traffico nelle Smart Cities Cos è Traffic Scanner è una soluzione

Dettagli

L approccio Elsag Datamat

L approccio Elsag Datamat Le tecnologie innovative per la sicurezza partecipata L approccio Elsag Datamat Carlo Gualdaroni Amministratore Delegato Elsag Datamat Elsag Datamat Elsag Datamat è il centro di eccellenza Finmeccanica

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

Accesso veicolare a Zone Pedonali e Zone a Traffico Limitato Controllo accessi automezzi in cantieri o aziende Linee di produzione per gestione

Accesso veicolare a Zone Pedonali e Zone a Traffico Limitato Controllo accessi automezzi in cantieri o aziende Linee di produzione per gestione Accesso veicolare a Zone Pedonali e Zone a Traffico Limitato Controllo accessi automezzi in cantieri o aziende Linee di produzione per gestione processo di identificazione prodotti e persone Sistemi di

Dettagli

Realizzazione di una rete di monitoraggio e controllo del traffico Inizio/Fine Lavori: 2002-2003

Realizzazione di una rete di monitoraggio e controllo del traffico Inizio/Fine Lavori: 2002-2003 LOMBARDIA PROVINCIA DI MILANO Realizzazione di una rete di monitoraggio e controllo del traffico Inizio/Fine Lavori: 2002-2003 Sistema di rilevamento e monitoraggio del traffico sulle strade provinciali

Dettagli

Se la targa risulta essere tra quelle segnalate, il sistema avvisa con messaggio SMS uno o più numeri telefonici per intervenire tempestivamente.

Se la targa risulta essere tra quelle segnalate, il sistema avvisa con messaggio SMS uno o più numeri telefonici per intervenire tempestivamente. Traffic Scanner rappresenta una piattaforma di lettura e riconoscimento delle targhe automobilistiche di tutti i paesi europei, avente come finalità la segnalazione automatica dei veicoli ricercati e l

Dettagli

DANCOM s.r.l. Soluzioni Video Intelligenti

DANCOM s.r.l. Soluzioni Video Intelligenti Pagina 1 di 7 Soluzioni Video Intelligenti Le soluzioni video intelligenti aggiungono ai sistemi di videosorveglianza la caratteristica di essere attivi, cioè la capacità di elaborare le immagini in tempo-reale

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità

Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità Luca Grimaldi Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura e alle Foreste Struttura azioni integrate montagna e ricerca

Dettagli

ITS Intelligent Transport Systems

ITS Intelligent Transport Systems corso di Teoria e Tecnica della Circolazione + Trasporti e Territorio a.a. 2013-2014 ITS Intelligent Transport Systems TRAFFIC ENFORCEMENT SYSTEMS (sistemi di accertamento automatico delle infrazioni)

Dettagli

Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte: sfida tecnologica ed organizzativa Massimo Cocozza 5T s.r.l.

Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte: sfida tecnologica ed organizzativa Massimo Cocozza 5T s.r.l. Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte: sfida tecnologica ed organizzativa Massimo Cocozza 5T s.r.l. Chi siamo 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità, nel campo della

Dettagli

Applicazione ferroviaria di una rete di SCADA: il sistema di supervisione e controllo di RFI (Rete Ferroviaria Italiana)

Applicazione ferroviaria di una rete di SCADA: il sistema di supervisione e controllo di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) Applicazione ferroviaria di una rete di SCADA: il sistema di supervisione e controllo di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ha fornito per Telesistemi Ferroviari, una applicazione di telecontrollo basata

Dettagli

DATI STATISTICI 2009

DATI STATISTICI 2009 DATI STATISTICI 2009 2/20 3/20 4/20 5/20 6/20 7/20 8/20 ALLEGATO 2 - PROGETTO 'SICUREZZA' 9/20 1.1 PREMESSA Per una struttura di servizio come il Centro Residenziale, la soddisfazione dell utenza costituisce

Dettagli

La Provincia di Milano e l infomobilità

La Provincia di Milano e l infomobilità FORUM PA 9 maggio 2006 Settore Mobilità e Sicurezza della Circolazione Stradale La Provincia di Milano e l infomobilità Arch.. Francesco Pierri Direttore del Settore Mobility Manager d Area

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

Progetto G.i.M. Gestione informata della Mobilità

Progetto G.i.M. Gestione informata della Mobilità Progetto G.i.M. Gestione informata della Mobilità 2 Avviso Programma ELISA Enti Locali Innovazione di SistemA 14 ottobre 2010 Provincia di Milano Settore Gestione Rete Stradale e Mobilità Ciclabile Servizio

Dettagli

Sistema di Sorveglianza e Ambient Intelligence per Residenze Sanitarie Assistenziali

Sistema di Sorveglianza e Ambient Intelligence per Residenze Sanitarie Assistenziali Sistema di Sorveglianza e Ambient Intelligence per Residenze Sanitarie Assistenziali Genova Robot s.r.l. www.genovarobot.com info@genovarobot.com Genova Robot s.r.l fornisce un sistema intelligente con

Dettagli

Fare clic per modificare lo stile del titolo

Fare clic per modificare lo stile del titolo DALLA SMART MOBILITY ALLA MOBILITY ALLA SMART CITY SMART CITY MODELLO EUROPEO LA SMART GRID NELLA VISIONE ATB Interoperabilità ed Interconnessione diffusa TRAMBUS: CENTRALIZZAZIONE SEMAFORICA In ambito

Dettagli

istraffic Sistema di monitoraggio Traffico

istraffic Sistema di monitoraggio Traffico istraffic Sistema di monitoraggio Traffico Scopo Lo scopo del sistema è quello di eseguire un analisi automatica del flusso di traffico in modo da rilevare eventi quali rallentamenti, code, veicoli fermi,

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DEL PAGAMENTO ELETTRONICO DEI SERVIZI DI MOBILITÀ

LE NUOVE FRONTIERE DEL PAGAMENTO ELETTRONICO DEI SERVIZI DI MOBILITÀ LE NUOVE FRONTIERE DEL PAGAMENTO ELETTRONICO DEI SERVIZI DI MOBILITÀ Lo sviluppo del sistema Telepass nell ambito dei servizi urbani di mobilità Ing. Mirco Galvan Responsabile Marketing e Vendite Sistemi

Dettagli

La Nabla Quadro s.r.l.

La Nabla Quadro s.r.l. La Nabla Quadro s.r.l. Nasce dall iniziativa di ingegneri con esperienza decennale nell ambito dello studio e controllo delle ricadute ambientali dovute alla costruzione e all esercizio di infrastrutture

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 81 DEL 21/02/2013

DETERMINAZIONE N. 81 DEL 21/02/2013 D. D. Centro di responsabilità: SETTORE MANUTENZIONE E SVILUPPO RETE STRADALE DETERMINAZIONE N. 81 DEL 21/02/2013 Oggetto III PROGRAMMA DI ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE - INTERVENTI

Dettagli

La nostra proposta per il trasporto internazionale.

La nostra proposta per il trasporto internazionale. pagina 1 di 6 La nostra proposta per il trasporto internazionale. Movendo Srl. Movendo Srl è specificamente orientata all'erogazione di servizi per la gestione delle risorse mobili (Mobile Resources Management).

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 1. SISTEMA DI PESATURA E GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI 2. SISTEMA DI GESTIONE DEGLI ACCESSI 3. SISTEMA DI GESTIONE DEL RIFORNIMENTO

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Centrale della Mobilità

Roma servizi per la mobilità Centrale della Mobilità Roma servizi per la mobilità Centrale della Mobilità La Centrale della Mobilità Sistemi Tecnologici La Centrale della Mobilità - evoluzione Centrale del Traffico Centrale della Mobilità 2000 STA spa mobilità

Dettagli

Brochure informativa del prodotto

Brochure informativa del prodotto Versione 1.0 Brochure informativa del prodotto Ipweb s.r.l. --- G.A.R.I. WEB: Brochure informativa del prodotto 1 Le informazioni contenute nel presente documento possono essere soggette a modifiche senza

Dettagli

Sviluppo del sistema di rilevamento merci pericolose a Genova Lucca, 25 settembre 2015

Sviluppo del sistema di rilevamento merci pericolose a Genova Lucca, 25 settembre 2015 Sviluppo del sistema di rilevamento merci pericolose a Genova Lucca, 25 settembre 2015 Obiettivi di progetto (1/2) Il Comune di Genova nell ambito del progetto LO.SE, ha perseguito l obiettivo legato all

Dettagli

ELABORATO TECNICO - ALLEGATO A

ELABORATO TECNICO - ALLEGATO A COMUNE DI SACILE AREA LAVORI PUB REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI PORDENONE COMUNE DI SACILE * * * * * * Oggetto: Affidamento della fornitura, installazione, manutenzione preventiva

Dettagli

DESTINATION VOLUME 3. RETE DI MONITORAGGIO

DESTINATION VOLUME 3. RETE DI MONITORAGGIO DESTINATION VOLUME 3. RETE DI MONITORAGGIO AUTORI M. Orso Giacone E. Sossich F. Bratta G. Berrone D. Scerpella M. Broccolato V. Todeschini A. Pagani M. Vischi S. Rizzolli M. Inderst S. Liva A. Delle Monache

Dettagli

SISTEMA MONITORAGGIO BARRIERE PARAMASSI Comune di Torgnon Sito di Petit Monde 21/22

SISTEMA MONITORAGGIO BARRIERE PARAMASSI Comune di Torgnon Sito di Petit Monde 21/22 SISTEMA MONITORAGGIO BARRIERE PARAMASSI Comune di Torgnon Sito di Petit Monde 21/22 Layout Presentazione Chi ha partecipato Dove è stato installato Come si voleva farlo funzionare Come è stato pensato

Dettagli

Il Traffic Operation della Regione Piemonte: Matteo Antoniola

Il Traffic Operation della Regione Piemonte: Matteo Antoniola Il Traffic Operation p Centre della Regione Piemonte: sfida tecnologica ed organizzativa Matteo Antoniola 5T S.r.l. ITN 18 novembre 2011 Chi siamo 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità,

Dettagli

LUM&N. LUx Management & maintainer

LUM&N. LUx Management & maintainer Il sistema di telecontrollo su onde radio per una smart city Illuminazione Pubblica Servizio pubblico che consiste nell illuminazione di spazi di libera circolazione. Generalmente è offerto dal Comune

Dettagli

Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche

Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche Microntel IT ha sede operativa a Perugia e fa parte del gruppo Microntel, fondato a Torino nel 1986, leader nei sistemi di Controllo Accessi e Sicurezza,

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza PROGETTO PRELIMINARE

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza PROGETTO PRELIMINARE COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza PROGETTO SICUREZZA CASTELL ARQUATO SICURA PROGETTO PRELIMINARE DESCRIZIONE DEL PROGETTO Il Comune di Castell Arquato ha da tempo avviato un percorso volto

Dettagli

Il nuovo sistema di Telecontrollo, Gestione e

Il nuovo sistema di Telecontrollo, Gestione e Il nuovo sistema di Telecontrollo, Gestione e Diagnostica per gli impianti di trasformazione e distribuzione dell energia elettrica alle linee di trazione ferroviaria di RFI Sergio Cosmi Rete Ferroviaria

Dettagli

Ufficio Territoriale del Governo PROGETTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DINAMICA TRACCIABILITA TARGHE

Ufficio Territoriale del Governo PROGETTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DINAMICA TRACCIABILITA TARGHE Prefettura di Lecco Ufficio Territoriale del Governo PREMESSA PROGETTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DINAMICA TRACCIABILITA TARGHE Il progetto attua l art. 2, punto 5 del paragrafo dedicato al Potenziamento del

Dettagli

finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IT-FR Marittimo 2007-2013 nel contesto del trasporto delle merci pericolose

finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IT-FR Marittimo 2007-2013 nel contesto del trasporto delle merci pericolose Convegno di apertura PTA-DESTINATION: Percorsi Transfrontalieri Condivisi Giovedì 30 ottobre 2014 Il progetto finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IT-FR Marittimo 2007-2013 nel contesto

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

InfoCertLog. Scheda Prodotto

InfoCertLog. Scheda Prodotto InfoCertLog Scheda Prodotto Data Maggio 2012 Pagina 2 di 5 Data: Maggio 2012 Sommario 1. Il contesto normativo... 3 1.1. Amministratori di Sistema... 3 1.2. Soggetti interessati dal provvedimento... 3

Dettagli

ITS Intelligent Transportation Systems

ITS Intelligent Transportation Systems L azienda Elsag Datamat è la nuova azienda Finmeccanica, frutto dell unione delle due grandi realtá italiane Elsag e Datamat, nata per essere il Centro di Eccellenza nella progettazione, realizzazione

Dettagli

TELEGESTIONE. come spendere meno, inquinare meno e governare meglio gli impianti di illuminazione pubblica. Davide Bassetto A.P. SYSTEMS s.r.l.

TELEGESTIONE. come spendere meno, inquinare meno e governare meglio gli impianti di illuminazione pubblica. Davide Bassetto A.P. SYSTEMS s.r.l. TELEGESTIONE come spendere meno, inquinare meno e governare meglio gli impianti di illuminazione pubblica Davide Bassetto A.P. SYSTEMS s.r.l. Scelte di pianificazione sostenibile: illuminazione pubblica

Dettagli

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Committente : Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Titolo : Manutenzione e Formazione Descrizione : Implementazione del numero delle postazioni dei sistemi

Dettagli

Progetto DESTINATION

Progetto DESTINATION CONFERENZA FINALE Progetto DESTINATION TORINO 5 FEBBRAIO 2014 La gestione del rischio da trasporto di merci pericolose per la protezione civile Matteo Vischi Ripartizione protezione antincendi e civile

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico 1 VISTO il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, recante il Codice delle assicurazioni private ed in particolare l articolo 132, recante Obbligo a contrarre;

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO E TELECONTROLLO DA CENTRO REMOTO E/O LOCALE, PER LAMPIONE A LED INTELLIGENTE

SISTEMA DI MONITORAGGIO E TELECONTROLLO DA CENTRO REMOTO E/O LOCALE, PER LAMPIONE A LED INTELLIGENTE SISTEMA DI MONITORAGGIO E TELECONTROLLO DA CENTRO REMOTO E/O LOCALE, PER LAMPIONE A LED INTELLIGENTE - itrpled - INDICE 1. GENERALITA 2. DESCRIZIONE DEL SISTEMA 3. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA 4. VANTAGGI

Dettagli

Sistemi intelligenti per la gestione del traffico. Dalla dimensione metropolitana a quella regionale l opportunitàofferta dal progetto S.I.MO.NE.

Sistemi intelligenti per la gestione del traffico. Dalla dimensione metropolitana a quella regionale l opportunitàofferta dal progetto S.I.MO.NE. Sistemi intelligenti per la gestione del traffico Dalla dimensione metropolitana a quella regionale l opportunitàofferta dal progetto S.I.MO.NE. Fabrizio Arneodo Head of R&D Department tel. +39.011.5764556

Dettagli

Via Bettini Via Del Frullo

Via Bettini Via Del Frullo Via Bettini Via Del Frullo Nell ambito del Protocollo d Intesa tra la Provincia di Bologna, i Comuni di Bologna, Castenaso e Granarolo dell Emilia, Arpa di Bologna, Ausl di Bologna, Università di Bologna

Dettagli

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI INDIRIZZO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI Utilizzare consapevolmente gli strumenti

Dettagli

Soluzione per il riconoscimento automatico delle targhe

Soluzione per il riconoscimento automatico delle targhe Soluzione per il riconoscimento automatico delle targhe COME NASCE LA SOLUZIONE L evoluzione tecnologica, l esperienza nell identifi cazione delle migliori soluzioni e l esigenza sempre più forte di potenziare

Dettagli

Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo

Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo Dopo l 11 settembre l esigenza relativa a progetti di videosorveglianza digitale in qualunque tipo di organizzazione e installazione è aumentata

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

DOCUMENTAZIONE TECNICA

DOCUMENTAZIONE TECNICA DOCUMENTAZIONE TECNICA VERSIONE Professional 1.0 VERSIONE Enterprise 1.0 Sistema integrato per la rilevazione di presenze 1 Sommario INTRODUZIONE... 3 SISTEMA DI ACQUISIZIONE HARDWARE... 3 Modalità di

Dettagli

DOMANDA N. 1 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo RISPOSTA 1 DOMANDA N. 2 3.3.1 Software di gestione

DOMANDA N. 1 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo RISPOSTA 1  DOMANDA N. 2 3.3.1 Software di gestione DOMANDA N. 1 Con riferimento al capitolo tecnico, 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo, Il sistema di bordo deve prevedere, tra le altre cose: modulo di localizzazione basato su ricevitore GPS

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA E necessario conoscere i requisiti (hardware e software) richiesti dal software di gestione per poter correttamente definire le caratteristiche dei video server

Dettagli

N 01 NELIBIT. Wise Decisions

N 01 NELIBIT. Wise Decisions N 01 NELIBIT Wise Decisions Information Technology Assistenza Computer Hardware e Software Web Site Realizzazione Siti Internet Media Marketing Visibilità Motori di Ricerca e Social Network Graphics Grafica

Dettagli

INFORMATIVA SUL DIRITTO ALLA PRIVACY PER LA CONSULTAZIONE DEL SITO WEB www.arlatighislandi.it

INFORMATIVA SUL DIRITTO ALLA PRIVACY PER LA CONSULTAZIONE DEL SITO WEB www.arlatighislandi.it INFORMATIVA SUL DIRITTO ALLA PRIVACY PER LA CONSULTAZIONE DEL SITO WEB www.arlatighislandi.it redatto ai sensi del decreto legislativo n 196/2003 2 GENNAIO 2014 documento pubblico 1 PREMESSA 3 SEZIONE

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

Le opportunità non hanno confini. FESR Fondo europeo di sviluppo regionale

Le opportunità non hanno confini. FESR Fondo europeo di sviluppo regionale La scelta di presentarlo negli Open Days 2010 Perché Progetto Strategico Aspettative Il progetto strategico P.T.A. Piattaforma Teconolgica Alpina è volto al sostegno e alla diffusione delle ICT attraverso

Dettagli

COMUNE di MONTEVECCHIA (Lc) LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO TVCC E REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO TARGHE

COMUNE di MONTEVECCHIA (Lc) LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO TVCC E REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO TARGHE COMUNE di MONTEVECCHIA (Lc) LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO TVCC E REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO TARGHE RELAZIONE ILLUSTRATIVA con QUADRO ECONOMICO 15 giugno 2015 Pagina 1 di 11 Sommario

Dettagli

Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento

Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento Informativa sulla Privacy per il Sito Web (art. 13 D.lgs. 196/03) Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che

Dettagli

REG-Sentry di Bosch Sistemi automatizzati di controllo degli accessi per veicoli

REG-Sentry di Bosch Sistemi automatizzati di controllo degli accessi per veicoli REG-Sentry di Bosch Sistemi automatizzati di controllo degli accessi per veicoli 2 Sistema automatizzato di controllo degli accessi per veicoli REG-Sentry di Bosch REG-Sentry è una soluzione di controllo

Dettagli

SOLUZIONI DI SICUREZZA INTEGRATA

SOLUZIONI DI SICUREZZA INTEGRATA Quando un idea creativa genera progresso, allora si parla di innovazione. Se l innovazione si traduce in un agire concreto capace di portare dei risultati tangibili, allora siamo nel raggio dell, oggetto

Dettagli

Soluzione monitoraggio energetico

Soluzione monitoraggio energetico Soluzione monitoraggio energetico Ver 1.0 Sommario Soluzione monitoraggio energetico... 1 Introduzione... 1 Panoramica della soluzione... 1 Funzioni Operative... 2 Caratteristiche del sistema... 3 Moduli

Dettagli

PMIS Port Management Information System

PMIS Port Management Information System PMIS Port Management Information System Architettura VTSL 2 Il sistema VTS Nella maggior parte delle installazioni il VTS è limitato ad un area portuale o ad una ben definita area di transito Il VTS italiano

Dettagli

Applicazioni ITS nel TRASPORTO

Applicazioni ITS nel TRASPORTO Applicazioni ITS nel TRASPORTO Comune di Genova Ing. Daniele Villani Direzione Mobilità Uff. Progetti Speciali - Territorio 240 km 2 ; 630.000 abitanti - Area centrale 276.000 abitanti e 28 km 2 di area

Dettagli

J-Autoparco è il sistema per la gestione completa della flotta veicoli aziendale che

J-Autoparco è il sistema per la gestione completa della flotta veicoli aziendale che J-Autoparco è il sistema per la gestione completa della flotta veicoli aziendale che permette di tenere sotto controllo le assegnazioni dei mezzi, i contratti, i pagamenti, le scadenze, le manutenzioni,

Dettagli

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati Affidabilità nel servizio precisione negli strumenti Chanda LPR Chanda LPR è una piattaforma

Dettagli

Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER

Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER Il software Cos è Mailing-Report? Mailing-Report è una piattaforma tecnologica semplice,

Dettagli

1 Sistema integrato videosorveglianza urbana

1 Sistema integrato videosorveglianza urbana 1 Sistema integrato videosorveglianza urbana 2 Scopo del Sistema Controllo Traffico Sicurezza Controllo del traffico Rilevamento veicoli non assicurati Rilevamento veicoli non revisionati Ricerca di veicoli

Dettagli

Automation Solutions

Automation Solutions Automation Solutions Automation Solutions ECSA è un azienda che fornisce soluzioni integrate ad alto contenuto tecnologico, spaziando dall automazione industriale e controllo di processo, ai sistemi IT

Dettagli

REPAC I cantieri della Variante di Valico

REPAC I cantieri della Variante di Valico REPAC I cantieri della Variante di Valico Convegno Controllo accessi nei cantieri: investire in sicurezza conviene Misure premiali per chi adotta il REPAC (Registratore delle Presenze Autorizzate nei Cantieri)

Dettagli

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana Nuove soluzioni per la mobilitàurbana I-BUS : Piattaforma di gestione flotte BUS Turistici Firenze 20/04/2012 Agenda Presentazione Autostrade Tech Autostrade Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici

Dettagli

SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA

SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA AVVISO SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA Il Comune di Firenze, per favorire la trasparenza, il dialogo e la partecipazione dei cittadini intende sperimentare nuove forme di contatto

Dettagli

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12 Compatibile con UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione CHI È UNIDATA Operatore di Telecomunicazioni e Information Technology con molti anni di esperienza, a vocazione regionale, con proprie infrastrutture

Dettagli

Tecnologie e Processi per il Monitoraggio di Merci Pericolose. Paolo G. Confalonieri

Tecnologie e Processi per il Monitoraggio di Merci Pericolose. Paolo G. Confalonieri Tecnologie e Processi per il Monitoraggio di Merci Pericolose Paolo G. Confalonieri Definizioni Tecnologia: insieme di apparati, dispositivi, Hardware e Software finalizzati all obiettivo Processo: insieme

Dettagli

S.A.T.A.P. S.p.A. TRONCHI A4 TORINO-MILANO E A21 TORINO-PIACENZA TRASPORTO MERCI PERICOLOSE IN AUTOSTRADA

S.A.T.A.P. S.p.A. TRONCHI A4 TORINO-MILANO E A21 TORINO-PIACENZA TRASPORTO MERCI PERICOLOSE IN AUTOSTRADA S.A.T.A.P. S.p.A. TRONCHI A4 TORINO-MILANO E A21 TORINO-PIACENZA TRASPORTO MERCI PERICOLOSE IN AUTOSTRADA E64/A4 Torino Milano E7/A21 Torino Piacenza LA CENTRALE OPERATIVA Presso le Direzioni di Esercizio

Dettagli

Il monitoraggio ambientale come supporto al controllo del territorio. Francesco Antolini Emanuele Tavelli

Il monitoraggio ambientale come supporto al controllo del territorio. Francesco Antolini Emanuele Tavelli Il monitoraggio ambientale come supporto al controllo del territorio Francesco Antolini Emanuele Tavelli Geosciences and Information Technologies GIT 2015 - San Leo (RN), 17 Giugno 2015 Winet Srl Vu Pham

Dettagli

C O D. CORSO PERIODO LUOGO CAME 02TTP 10TT NORMATIVE 25

C O D. CORSO PERIODO LUOGO CAME 02TTP 10TT NORMATIVE 25 PROGRAMMA FORMAZIONE INSTALLATORI 09/2015 SETTEMBRE L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 C O D. CORSO PERIODO LUOGO 02TTP CANCELLI SCORREVOLI E

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità

COMUNE DI FIRENZE Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità COMUNE DI FIRENZE Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità FORNITURA DI UN SISTEMA DI MISURAZIONE IN TEMPO REALE DI PARAMETRI DI TRAFFICO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SPECIFICHE TECNICHE IL RESPONSABILE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Procedura aperta per la fornitura, posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di: 1) Sistema per il miglioramento della accessibilità del Centro urbano con utilizzo guidato delle

Dettagli

Insiel Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. con unico socio Sede Legale: Trieste, Via San Francesco d Assisi n.

Insiel Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. con unico socio Sede Legale: Trieste, Via San Francesco d Assisi n. CAPITOLATO TECNICO CIG 5505607A9D Pag.1 di 65 Insiel Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. con unico socio Sede Legale: Trieste, Via San Francesco d Assisi n. 43 GE 06-13 - PROCEDURA APERTA,

Dettagli

IL SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA A BORDO IN C.T.P. Direzione Pianificazione e Ricerca Area Controllo di Gestione, Nuove Tecnologie e Qualita

IL SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA A BORDO IN C.T.P. Direzione Pianificazione e Ricerca Area Controllo di Gestione, Nuove Tecnologie e Qualita IL SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA A BORDO IN C.T.P. Maggio 2002 Direzione Pianificazione e Ricerca Area Controllo di Gestione, Nuove Tecnologie e Qualita 1 IL SISTEMA CTP DI VIDEO SORVEGLIANZA A BORDO Premessa

Dettagli