REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE"

Transcript

1 D.D.G. n 164 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTE le Leggi Regionali 03 maggio 2001, n.6, e successive modifiche ed integrazioni; VISTI i regolamenti C.E. n.1080/2006,1083/2006,1828/2006 ss.mm.ii.; VISTO l art.2 del Decreto Legislativo 18 giugno 1999 n.200; VISTE le Delibere della Giunta Regionale n.63 del e n. 428 del ; VISTE le direttive della Commissione Europea nn.2004/17/ce e 2004/18/CE; VISTO il D.Lgs n. 163 del ; VISTO il D.P.R. n. 207 del ; VISTA la L.R. n. 12 del ; VISTO il D.P.Reg. n. 13 del ; VISTO il PO FESR Sicilia 2007/2013 approvato con decisione CE n. C(2011) 9028 del ed adottato dalla Giunta Regionale con Deliberazione n. 20 del ; VISTA la legge regionale n. 32 del pubblicata nella GURS n. 2 del 11/01/2016 di autorizzazione dell esercizio provvisorio del bilancio della Regione Siciliana fino al 29/02/2016; VISTA la Deliberazione di Giunta n. 1 del 18/01/2015 che approva il Bilancio finanziario regionale, il documento tecnico di accompagnamento, nonché il prospetto riguardante le previsioni di competenza di cassa dei capitoli di entrata e di spesa; VISTO l art. 68 della L.R. 12/08/2014 n. 21; VISTO il 2 Atto Integrativo all Accordo di Programma del 30/03/2010, finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico, stipulato tra il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Regione Siciliana approvato con D.M. n. 5535/TRI/DI; VISTO il Piano di Azione e Coesione (PAC) Nuove Azioni, scheda 5.B6 Azione 1, approvato con Delibera di Giunta n. 151 del 18/06/2014; VISTA la Delibera n. 147/2014/Prev. della Camera di Consiglio della Corte dei Conti del 16/10/2014; VISTO il D.D.G. n. 176 del pubblicato sulla G.U.R.S. n. 15 DEL , di attuazione delle linee di intervento Interventi per il miglioramento dell assetto idrogeologico e Interventi di messa in sicurezza delle aree interessate dai fenomeni di dissesto ; VISTO il D.D.G. n. 36 del 31/01/2013 registrato alla Corte dei Conti il Reg. n.1 Fg. N. 19 con il quale è stato finanziato nell ambito del PO FESR Sicilia 2007/2013 attuazione delle linee di intervento Interventi per il miglioramento dell assetto idrogeologico e Interventi di messa in sicurezza delle aree interessate dai fenomeni di dissesto relativo al progetto dei lavori di Consolidamento costone roccioso Castello Rufo Ruffo Cod. CUP. B56D Cod. CARONTE

2 SI , del Comune di Scaletta Zanclea per l importo complessivo di ,91; VISTO il D.D.G. n del 13/11/2014 registrato alla Corte dei Conti il 16/12/2014 Reg. n.1 Fg. n. 295 con il quale è stato impegnato il finanziamento nell ambito della programmazione a valere sui Fondi del PAC Piano di Salvaguardia, a seguito della registrazione del D.D.G. n. 794 del 13/08/2014, relativo al progetto dei lavori di Consolidamento costone roccioso Castello Rufo Ruffo Cod. CUP. B56D Cod. CARONTE SI , del Comune di Scaletta Zanclea per l importo complessivo di ,59, così distinto: A) Lavori al netto del ribasso d asta ,01 Oneri per la sicurezza ,53 Totale lavori , ,54 1 Per rilievi, accertamenti ed indagini IVA esclusa ,56 2 Per imprevisti ,23 3 Per Direzione Lavori IVA escl ,01 4 Coordin. Sicurez. IVA escl ,55 5 Progettista IVA escl ,71 6 RUP 8.782,12 7 Geol. Studio e relaz. IVA escl ,37 8 Geol. Piano e monitor. IVA escl ,29 9 Contr. Prev. C.n.p.a.i.a. 4% 1.938,86 10 Contr. Prev. E.p.a.p. 2% 1.350,90 11 Per pubblicazione bando di gara 3.469,84 12 Per oneri di accesso a discarica ,89 13 Spese per accertamenti e collaudi IVA esclusa ,88 14 Per IVA 22% ,84 Totale somme a disposizione , ,05 TOTALE PROGETTO ,59 CONSIDERATO che nel corso dei lavori sono intervenute circostanze impreviste ed imprevedibili che hanno impedito la prosecuzione degli stessi in corrispondenza alle previsioni di progetto; RITENUTO da parte della Direzione Lavori di effettuare nuove e diverse lavorazioni per la presenza di eventi inerenti alla natura e alla specificità dei beni sui quali si interviene e di rinvenimenti imprevisti e non prevedibili in fase progettuale, così come si evince dalla nota del Direttore dei Lavori introitata presso il protocollo del Comune di Scaletta Zanclea al n del 16/10/2014, e nello specifico per la Zona A si prevede la stabilizzazione di un tratto di roccia fratturata con intervento del tipo struttura armata, per la Zona D E sempre a seguito della messa a nudo della zona si è appurato la presenza di un tratto interessato da frattura e scivolamento per cui è necessario stabilizzare con struttura armata; VISTA la Relazione sulla fattibilità della perizia di variante ai sensi dell art. 161 comma 7 del DPR 207/10 a firma del RUP con prot. n del 14/11/2014; VISTO il verbale di sospensione dei lavori redatto in data 20 marzo 2015 al fine di procedere alla redazione della Perizia di variante; VISTA la nota del Comune di Scaletta Zanclea prot. n del 10/09/2015, acquisita al prot. ARTA con n del 11/09/2014, con la quale trasmette: copia della perizia di variante, approvazione in linea tecnica, Delibera di Giunta Municipale n. 75 del 2

3 23/06/2015 di approvazione della perizia di variante e Determina dell Area Tecnica n. 123 del 16/06/2015; VISTO il parere reso dalla Soprintendenza Beni Culturali ed Ambientali di Messina sulla perizia di variante, con nota prot. n del 15/04/2015; VISTA la nota del Dipartimento Regionale Tecnico prot. n del 12/08/2015, acquisita al prot. ARTA con n del 26/08/2015 con la quale si prende atto della perizia di variante e si resta in attesa della prosecuzione dell iter; VISTA la nota prot. n del del Comune di Scaletta Zanclea, acquisita al prot. ARTA con n del , con la quale il R.U.P. trasmette la Determina n. 218 del di approvazione del nuovo quadro economico modificato a seguito dei rilievi formulati dai tecnici istruttori. Il nuovo quadro economico ha un importo complessivo di ,59 così distinto a seguito della revisione di alcune voci da parte dell ufficio per una più chiara lettura e precisamente la voce B.8.1. e l inserimento della voce C.3, così come di seguito esplicitato: A) Lavori al netto del R.A. compreso oneri per la sicurezza come da DDG n del ,54 A1 Oneri sicurezza non soggetti a ribasso 2,081% ,53 A2 Importo lavori soggetti a ribasso ,01 A3 Importo maggiori lavori di perizia soggetto a ribasso ,00 A4 Oneri sicurezza sui maggiori lavori non sogg. a ribasso 2,081% 2.778,30 A5 Restano maggiori lavori soggetti a ribasso ,70 A6 Ribasso d asta sui maggiori lavori 32,5071% ,43 A7 Maggiori lavori al netto del R.A. compreso sicurezza ,57 Totale lavori di perizia (A+A7) , ,11 1 Per rilievi, accertamenti ed indagini IVA esclusa , Comp. Tecniche RUP 9.449, Comp. Tecniche Progettazione , Comp. Tecniche D.L , Comp. Tecniche Coord. Sicurezza in esec , Geologo studio e relazione , Geol. Piano di monitoraggio ,29 3 Per pubblicazione bando 3.469,84 4 Oneri accesso a discarica ,66 5 Collaudo tecnico amministrativo 1.880,50 6 Collaudo statico ,03 7 Prove di cantiere e di laboratorio , IVA sui lavori , IVA per rilievi accertamenti ed indagini , IVA e CNPAIA D.L , IVA e CNPAIA C.S.E , IVA e CNPAIA Collaudo statico 3.904, IVA e E.p.a.p. Geol. Studio e relazione , IVA e E.p.a.p. Geol. Piano monitoraggio 4.314, IVA per oneri accesso discarica 3.216, IVA per prove di cantiere e laboratorio 8.558,23 Totale somme a disposizione , ,43 Importo complessivo (senza economie) ,54 C) Economie: 3

4 1 Per ribasso d asta sui maggiori lavori ,43 2 Per IVA 22% sul R.A. dei maggiori lavori 9.349,21 3 Ulteriori economie 38,41 Totale Economie , ,05 TORNA L IMPORTO DI CUI AL DDG N ,59 VISTI i limiti di soglia degli appalti pubblici espressi in Euro e in D.S.P. (Diritti Speciali di Prelievo) e il controvalore in Euro di quest ultimi - Regolamenti delegati UE n. 2015/2170, 2015/2171 e 2015/2172 (G.U. CEE 25/11/2015, L307/5 IT) RITENUTO di dover provvedere al finanziamento del progetto di che trattasi, ai sensi della Legge e Regolamento sulla contabilità generale dello Stato; D E C R E T A Art. 1 Art. 2 Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente decreto; E approvato il quadro economico di cui alla perizia di variante e suppletiva e di assestamento così come di seguito specificato: A) Lavori al netto del R.A. compreso oneri per la sicurezza come da DDG n del ,54 A1 Oneri sicurezza non soggetti a ribasso 2,081% ,53 A2 Importo lavori soggetti a ribasso ,01 A3 Importo maggiori lavori di perizia soggetto a ribasso ,00 A4 Oneri sicurezza sui maggiori lavori non sogg. a ribasso 2,081% 2.778,30 A5 Restano maggiori lavori soggetti a ribasso ,70 A6 Ribasso d asta sui maggiori lavori 32,5071% ,43 A7 Maggiori lavori al netto del R.A. compreso sicurezza ,57 Totale lavori di perizia (A+A7) , ,11 1 Per rilievi, accertamenti ed indagini IVA esclusa , Comp. Tecniche RUP 9.449, Comp. Tecniche Progettazione , Comp. Tecniche D.L , Comp. Tecniche Coord. Sicurezza in esec , Geologo studio e relazione , Geol. Piano di monitoraggio ,29 3 Per pubblicazione bando 3.469,84 4 Oneri accesso a discarica ,66 5 Collaudo tecnico amministrativo 1.880,50 6 Collaudo statico ,03 7 Prove di cantiere e di laboratorio , IVA sui lavori , IVA per rilievi accertamenti ed indagini , IVA e CNPAIA D.L , IVA e CNPAIA C.S.E , IVA e CNPAIA Collaudo statico 3.904, IVA e E.p.a.p. Geol. Studio e relazione , IVA e E.p.a.p. Geol. Piano monitoraggio 4.314, IVA per oneri accesso discarica 3.216,99 4

5 Art. 3 Art IVA per prove di cantiere e laboratorio 8.558,23 Totale somme a disposizione , ,43 Importo complessivo ,54 C) Economie: 1 Per ribasso d asta sui maggiori lavori ,43 2 Per IVA 22% sul R.A. dei maggiori lavori 9.349,21 3 Ulteriori economie 38,41 Totale Economie , ,05 TORNA L IMPORTO DI CUI AL DDG N ,59 Il finanziamento per l importo di ,59 concesso con il D.D.G. n del per la realizzazione dei lavori di Consolidamento costone roccioso Castello Rufo Ruffo Cod. CUP. B56D Cod. CARONTE SI , del Comune di Scaletta Zanclea, a valere sui Fondi del PAC Piano di Salvaguardia, a seguito della perizia di variante è rideterminato in ,54, di cui ,11 per lavori al netto del ribasso d asta, ed ,43 per somme a disposizione dell Amministrazione ed è accertata l economia di ,05; L impegno finanziario assunto dalla Regione Siciliana Assessorato Territorio e Ambiente con il D.D.G. n del per la realizzazione dei lavori di Consolidamento costone roccioso Castello Rufo Ruffo Cod. CUP. B56D Cod. CARONTE SI , del Comune di Scaletta Zanclea, è rideterminato in ,54 ed è accertata l economia ed autorizzato il disimpegno della somma di ,05 sul Cap del Bilancio della Regione Siciliana, rubrica Assessorato Territorio ed Ambiente, esercizio finanziario 2016; Art. 5 Il presente provvedimento sarà pubblicato sul sito istituzionale dell Assessorato, in ossequio all art. 68 della L.R. 12 agosto 2014, n. 21; Art. 6 Il presente provvedimento avrà efficacia soltanto ad avvenuta registrazione da parte della Corte dei Conti; Art. 7 Il presente provvedimento, ad avvenuta registrazione da parte della Corte dei Conti, verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana per estratto e sul sito Euroinfosicilia.it ; Palermo lì, 29/02/2016 firmato IL DIRIGENTE GENERALE Dott. Maurizio Pirillo 5

DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE

DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE D.D.G. n. 253 DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo statuto della Regione Siciliana e relative norme di attuazione; VISTO il Trattato istitutivo della Comunità Europea; VISTA la Legge

Dettagli

DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE

DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE D.D.G. n. 290 DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE lo statuto della Regione Siciliana e relative norme di attuazione; il Trattato istitutivo della Comunità Europea; VISTA la Legge 8 giugno

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 617 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTA la Legge

Dettagli

Il Capo Servizio. la legge regionale 29 dicembre 1962, n. 28 e successive modifiche ed integrazioni;

Il Capo Servizio. la legge regionale 29 dicembre 1962, n. 28 e successive modifiche ed integrazioni; D. R. S. n. 307/S7 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti Servizio 7 Politiche

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 199 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTA la L.R.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IL DIRIGENTE GENERALE

REPUBBLICA ITALIANA IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 1875 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA DIPARTIMENTO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA SERVIZIO 3 ATTUAZIONE PROGRAMMI NAZIONALI

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 25/II Sett. Del 19/02/2010 Approvazione quadro economico finale lavori di riqualificazione dei beni

Dettagli

IL DIRIGENTE GENERALE

IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 1260 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti IL DIRIGENTE GENERALE

Dettagli

IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. 748

IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. 748 D.D.G. 748 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA Dipartimento dei Beni Culturali e dell Identità Siciliana IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio I Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale Oggetto: impegno della somma di euro 3.217.009,61 per l erogazione del saldo, sul capitolo di spesa

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta RESPONSABILE UNICO DEL CONTRATTO D AREA DI GELA Settore VI Sviluppo Economico ed Attività Produttive Codice Fiscale e

Dettagli

COMUNE DI SAN PIER NICETO (Provincia di Messina)

COMUNE DI SAN PIER NICETO (Provincia di Messina) COMUNE DI SAN PIER NICETO (Provincia di Messina) Spazio riservato all'ufficio Ragioneria DETERMINA DEL RESPONSABILE AREA III N. 88 DEL 14 Maggio 2014 AL REGISTRO GENERALE N. Zoo DEL OGGETTO: PO FERS 2007/2013

Dettagli

DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE

DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE D.D.G. n. 510 DIPARTIMENTO DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTA la legge 14 gennaio 1994, n. 20; VISTO il Trattato istitutivo della Comunità Europea; VISTO

Dettagli

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE O5 Settore Pianificazione Territoriale N. 72 Registro Generale N. 16 Registro del Settore DEL 03/03/2014

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 127 registrato alla Corte dei Conti il 16/04/2013 Reg. n. 1 Fg. N. 46 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 1080 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana;

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: impegno della somma complessiva di euro 1.371.705,73

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO ************************* DETERMINA N. 343 DEL 24/11/2016 OGGETTO: Lavori di Completamento ed adeguamento alle norme vigenti dell edificio

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 64/II Sett. Del 18.04.2012 Approvazione quadro economico finale lavori di realizzazione opere di

Dettagli

COMUNE DI ISOLA DI CAPO RIZZUTO (Provincia di Crotone)

COMUNE DI ISOLA DI CAPO RIZZUTO (Provincia di Crotone) Copia SETTORE TECNICO 2012 Ufficio_Lavori Pubblici PROPOSTA N. 305 DI DETERMINA Reg. Sett. n. 29 del 12/04/2012 Reg. Gen. N. 246 del 12/04/2012 OGGETTO: LAVORI DI ADEGUAMENTO EDIFICIO COMUNALE DI VIA SUGGESARO-

Dettagli

Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria

Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria COPIA REG. SETTORIALE N. 67 REG. GENERALE N.509 DEL 17/05/2013 Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria SETTORE TECNICO Servizio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE OGGETTO: Lavori di Adeguamento e messa

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 582 REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE C o r t e d e i C o n t i U f f i c i o I I C o n t r o

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 105 DEL OGGETTO: Approvazione aggiornamento progetto definitivoesecutivo dei lavori di "manutenzione

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: Impegno della somma complessiva di euro 1.365.142,82

Dettagli

REGIONE SICILIANA Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti

REGIONE SICILIANA Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti D.D.G. n. 2376/S.2 (ex A5) Unione Europea Repubblica Italiana REGIONE SICILIANA Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti IL DIRIGENTE

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 471 del 20/04/2011 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 79 del 20/04/2011 1 DIRIGENTE PROGETTO U.S.T. RICOSTRUZIONE SPAZI PUBBLICI

Dettagli

COMUNE PIEDIMONTE SAN GERMANO Provincia di Frosinone

COMUNE PIEDIMONTE SAN GERMANO Provincia di Frosinone COMUNE PIEDIMONTE SAN GERMANO Provincia di Frosinone DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. AREA TECNICA Copia N 540 REGISTRO GENERALE Del 20/09/2013 N 226 Del 20/09/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 269/II Sett. Del 25.11.2010 Approvazione perizia suppletiva di variante e di assestamento lavori

Dettagli

AREA GOVERNO DEL TERRITORIO. Determinazione n. 777 Del 14/06/2017

AREA GOVERNO DEL TERRITORIO. Determinazione n. 777 Del 14/06/2017 AREA GOVERNO DEL TERRITORIO Determinazione n. 777 Del 14/06/2017 OGGETTO: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE CARREGGIATE STRADALI E REALIZZAZIONE DI SOTTOSERVIZI IN PIEVE EMANUELE. APPROVAZIONE PERIZIA DI VARIANTE

Dettagli

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA. ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) **** DELIBERAZIONE N 19 ADOTTATA D URGENZA

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA. ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) **** DELIBERAZIONE N 19 ADOTTATA D URGENZA CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) **** DELIBERAZIONE N 19 ADOTTATA D URGENZA DAL PRESIDENTE IN DATA 10 SETTEMBRE 2015 **** OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO DETERMINAZIONE INGEGNERE CAPO 3 SETTORE TECNICO DETERMINA N. 303 DEL 31/08/2011 OGGETTO: Approvazione progetto esecutivo Riqualificazione urbana della zona

Dettagli

MOTIVAZIONI PER LA REDAZIONE DELLA PERIZIA DI ASSESTAMENTO

MOTIVAZIONI PER LA REDAZIONE DELLA PERIZIA DI ASSESTAMENTO Comune di Adrano (prov. CT) Regione Sicilia Presidenza Dipartimento Regionale di Protezione Civile P.O. FESR 2007/2013 Linea d intervento 1.2.3.3 Programma di rete delle infrastrutture eliportuali Lavori

Dettagli

DETERMINA n. 122/SU del 16 GIUGNO 2017

DETERMINA n. 122/SU del 16 GIUGNO 2017 C O P I A DETERMINA n. 122/SU del 16 GIUGNO 2017 DIVISIONE: URBANISTICA - EDILIZIA PUBBLICA SERVIZIO: EDILIZIA PUBBLICA STRADE - CIMITERI DETERMINAZIONE DI ASSUNZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N 122/SU Oggetto:

Dettagli

Il Dirigente del Servizio

Il Dirigente del Servizio D.R.S. n.571 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti Servizio VII Politiche

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ------------------------------------ COMUNE DI CATTOLICA ERACLEA PROVINCIA DI AGRIGENTO UFFICIO TECNICO ORIGINALE Copia Ufficio Segreteria Copia Ufficio Ragioneria Copia Ufficio Contratti Copia U.T.C.

Dettagli

AREA GOVERNO DEL TERRITORIO. Determinazione n. 336 Del 04/05/2016

AREA GOVERNO DEL TERRITORIO. Determinazione n. 336 Del 04/05/2016 AREA GOVERNO DEL TERRITORIO Determinazione n. 336 Del 04/05/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE RELAZIONE ASSEVERATA SUI RAPPORTI TRA MINISTERO E ENTE INERENTE I "LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA OEPRE STRUTTURALI

Dettagli

il D.P.C.M. del 13 gennaio 2012 con il quale è stato prorogato lo stato di emergenza in

il D.P.C.M. del 13 gennaio 2012 con il quale è stato prorogato lo stato di emergenza in Presidenza del Consiglio dei Ministri Assessorato Regionale dell'energia e dei Servizi di Pubblica Utilità Dipartimento Regionale dell'acqua e dei Rifiuti ex O.C.D.P.C. n. 44 del 29/01/2013 in materia

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI CATANIA

CITTA METROPOLITANA DI CATANIA CITTA METROPOLITANA DI CATANIA SERVIZIO GESTIONE RISORSE FINANZIARIE VISTO CONTABILE SULLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. GEN. 3625 del 30/11/2016 DEL SERVIZIO D2.02 PATRIMONIO - EDILIZIA E MANUTENZIONE

Dettagli

Unione Europea. D.D.G. n del 22/02/2017

Unione Europea. D.D.G. n del 22/02/2017 Il Dirigente Generale Oggetto: Impegno della somma complessiva di euro 437.927,77 per i progetti non conclusi al 31 dicembre 2015, inseriti nel PO FSE Sicilia 2007/2013 afferenti l Avviso 19/2011 Avviso

Dettagli

03 SETTORE - TECNICO E MANUTENTIVO UFFICIO OO.PP. PROTEZIONE CIVILE

03 SETTORE - TECNICO E MANUTENTIVO UFFICIO OO.PP. PROTEZIONE CIVILE Comune di Troina Provincia di Enna 03 SETTORE - TECNICO E MANUTENTIVO UFFICIO OO.PP. PROTEZIONE CIVILE ORIGINALE DETERMINAZIONE N. Settoriale: 17 Data di registrazione 23/02/2017 OGGETTO: Codice C.U.P.:

Dettagli

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 107 del 22-02-2013 OGGETTO: APPALTO INTEGRATO PER LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E LA COSTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO *** 4 SETTORE SERVIZI TECNICI E MANUTENTIVI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 1359 del 02.07.2014

COMUNE DI ALCAMO *** 4 SETTORE SERVIZI TECNICI E MANUTENTIVI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 1359 del 02.07.2014 Prot. n. del COMUNE DI ALCAMO *** 4 SETTORE SERVIZI TECNICI E MANUTENTIVI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 1359 del 02.07.2014 OGGETTO: Approvazione schema del disciplinare d incarico, schema della lettera

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 385 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana;

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 50

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 50 14 2-12-2011 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 50 ASSESSORATO RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DECRETO 30 agosto 2011. Griglie di elaborazione relative alla misura 124 Cooperazione

Dettagli

COPIA DETERMINAZIONE

COPIA DETERMINAZIONE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE TECNICO COPIA DETERMINAZIONE DEL 31/10/2016 N 598 Registro Generale N 164 Registro del Settore OGGETTO: LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI VIABILITÀ INTERNA: VIA

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 199 del 11.10.2012 Oggetto: Approvazione progetto preliminare per la messa in sicurezza, la prevenzione e la riduzione

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 128 di data 24 marzo 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 128 di data 24 marzo 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 128 di data 24 marzo 2014 OGGETTO: Lavori di ristrutturazione ed ampliamento del cimitero di Enguiso

Dettagli

COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo

COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo AREA PIANIFICAZIONE GESTIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO U.O. GESTIONE AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 469 /APGAT DEL 12/10/2012 Oggetto: LAVORI DI RESTAURO

Dettagli

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI - SETTORE RISTRUTTURAZIONI E RISANAMENTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI - SETTORE RISTRUTTURAZIONI E RISANAMENTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE LAVORI PUBBLICI - SETTORE RISTRUTTURAZIONI E RISANAMENTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-176.3.0.-12 L'anno 2015 il giorno 29 del mese di Gennaio il sottoscritto Innocentini Roberto in qualita'

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI

COMUNE DI VILLA CASTELLI COMUNE DI VILLA CASTELLI (Provincia di Brindisi) N. 156 REG. GENERALE del 14/03/2014 N. 17/2014 REG. SERV. AREA PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE - LAVORI PUBBLICI E POLITICHE EUROPEE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni Determinazione SERVIZIO TECNICO n. 67 del 7.10.2013 originale OGGETTO: Interventi di conservazione e riqualificazione del paesaggio rurale dei centri storici. Interventi

Dettagli

DETERMINA N.3/303 DEL 24/12/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 737/2015 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO VERDE E STRADE

DETERMINA N.3/303 DEL 24/12/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 737/2015 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO VERDE E STRADE DETERMINA N.3/303 DEL 24/12/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 737/2015 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO VERDE E STRADE OGGETTO: APPROVAZIONE PERIZIA SUPPLETIVA E DI VARIANTE DEL SERVIZIO GLOBALE

Dettagli

Determinazione del Servizio Tecnico n. 30 del 31/12/2013

Determinazione del Servizio Tecnico n. 30 del 31/12/2013 AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA CASTRIOTA E CORROPPOLI Via PAPA GIOVANNI XXIII, 4 71010 CHIEUTI (FG) ISCRITTA NEL REGISTRO REGIONALE DELLE AZIENDE PUBBLICHE DI SERVIZI ALLA PERSONA ISTITUTITO PRESSO IL

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n. 06/TEC OGGETTO: Approvazione perizia di variante ai sensi dell art. 132

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 673 del 06/10/2014

Decreto Dirigenziale n. 673 del 06/10/2014 Decreto Dirigenziale n. 673 del 06/10/2014 Dipartimento 53 - Dipartimento delle Politiche Territoriali Direzione Generale 8 - Direzione Generale per i lavori pubblici e la protezione civile Oggetto dell'atto:

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 89 del 12-04-2011 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 13-04-2011 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 1056 del 31-12-2013 OGGETTO: LAVORI DI BONIFICA DEL SITO GR 57 E MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DEL

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE AZIENDA FORESTE DEMANIALI IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE AZIENDA FORESTE DEMANIALI IL DIRIGENTE GENERALE - 1 - D.D.G.n 901 Mis 227 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE AZIENDA FORESTE DEMANIALI IL DIRIGENTE GENERALE GRADUATORIA

Dettagli

Unione Europea. D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO:

Unione Europea. D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO: Il Dirigente Generale D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO: Decreto di approvazione della graduatoria definitiva e impegno per i progetti presentati a valere sull Avviso n. 7/2016 Avviso per la realizzazione

Dettagli

COMUNE DI FEROLETO ANTICO

COMUNE DI FEROLETO ANTICO UFFICIO TECNICO AREA LAVORI PUBBLICI E TERRITORIO O R I G I N A L E D E T E R M I N A Z I O N E REG. GENERALE N. 067 03/04/2013 LAVORI di: REALIZZAZIONE DI UN CAMPO DI CALCIO FEROLETO CENTRO OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI

COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI INVIATA PER COMPETENZA AL SETTORE: RAGIONERIA PROPOSTA N. 7506 DEL 12/04/2017 COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI *** DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI

Dettagli

IL DIRIGENTE GENERALE

IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 3075 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti Servizio VII Politiche

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA

CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Delibera n. 17 del 2 luglio 2014 Oggetto: Programma di sviluppo rurale 2007/2013 Misura 321 Sottomisura 321/A Servizi essenziali

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 29/12/2015_ IL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 29/12/2015_ IL DIRIGENTE Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO 2 SETTORE - GESTIONE RISORSE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 29/12/2015_ OGGETTO: PO FESR SICILIA 2007-2013 Obiettivo operativo 3.3.3. Linea di intervento

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 630 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 311 NUMERAZIONE GENERALE N. 01/10/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 630 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 311 NUMERAZIONE GENERALE N. 01/10/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Tecnico Cirina Sergio NUMERAZIONE GENERALE N. 630 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 311 in data 01/10/2015 OGGETTO: CUP: D45D10000150006 PO ESR 2007/2013 - CIVIS

Dettagli

DETERMINAZIONE N OR / 378 DEL 30/12/2016 SERVIZIO TERRITORIALE GESTIONE IMMOBILI DI ORISTANO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE N OR / 378 DEL 30/12/2016 SERVIZIO TERRITORIALE GESTIONE IMMOBILI DI ORISTANO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO SERVIZIO TERRITORIALE GESTIONE IMMOBILI DI ORISTANO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO OGGETTO: L. N 560/93, ART. 1, COMMA 14. PROGRAMMA DI UTILIZZO PROVENTI DERIVANTI DALLE VENDITE DEGLI ALLOGGI

Dettagli

REG. GEN. N 291 DEL 08/03/2016

REG. GEN. N 291 DEL 08/03/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO E DEL PROCEDIMENTO AREA TECNICA n 069 del 03.03.2016 Oggetto: REG. GEN. N 291 DEL 08/03/2016 Lavori di RECUPERO AREA EX FORNACE - Stralcio Funzionale Esecutivo.

Dettagli

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI - SETTORE RISTRUTTURAZIONI E RISANAMENTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI - SETTORE RISTRUTTURAZIONI E RISANAMENTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE LAVORI PUBBLICI - SETTORE RISTRUTTURAZIONI E RISANAMENTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-176.3.0.-2 L'anno 2015 il giorno 12 del mese di Gennaio il sottoscritto Innocentini Roberto in qualita'

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI SERVIZIO DELLA PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO DETERMINAZIONE N.17 / DEL

ASSESSORATO DEI TRASPORTI SERVIZIO DELLA PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO DETERMINAZIONE N.17 / DEL DETERMINAZIONE N.17 / DEL 04.02.2011 Oggetto: Indizione gara d appalto mediante procedura aperta sotto soglia comunitaria per l affidamento dell incarico di consulenza specialistica per la Definizione

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. MI, Data 08/04/2014 OGGETTO: Lavori di: "RIQUALIFICAZIONE RIFUGIO MONTANO BUCULICA E RIFUNZIONALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni Determinazione SERVIZIO TECNICO n. 9 del 22.02.2013 originale OGGETTO: Interventi di conservazione e riqualificazione del paesaggio rurale dei centri storici. Interventi

Dettagli

DDS n del 29 ottobre 2014 Servizio IV U.O. n. 35 REPUBBLICA ITALIANA

DDS n del 29 ottobre 2014 Servizio IV U.O. n. 35 REPUBBLICA ITALIANA DDS n. 5049 del 29 ottobre 2014 Servizio IV U.O. n. 35 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELL AGRICOLTURA DELLO SVILUPPO AGRICOLO E DELLA PESCA MEDITERRANEA DIPARTIMENTO REGIONALE

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 1054 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTE le Leggi

Dettagli

COMUNE DI MONTEFIORINO

COMUNE DI MONTEFIORINO COMUNE DI MONTEFIORINO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE FSUE - DGR 249/2016 - MESSA IN SICUREZZA DEL VERSANTE A MONTE DELLA STRADA COMUNALE VIA CALDANA GROVAIEDA NEI TRATTI

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 24 di data 24/01/2017 OGGETTO: Lavori di predisposizione dell impianto per l illuminazione pubblica

Dettagli

IL RESPONSABILE AMBITO ,98 per n. 1 sezione Primavera presso il Comune di Vernole;

IL RESPONSABILE AMBITO ,98 per n. 1 sezione Primavera presso il Comune di Vernole; DETERMINAZIONE N. 290 N. Sett. 71 Data di registrazione 09/06/2017 OGGETTO: Servizio Sezioni Primavera Fondi PAC INFANZIA II Riparto CUP D21E1500080001 CIG 681876815. Liquidazione fatture Aprile 2017 alla

Dettagli

PRESIDENTZÌA PRESIDENZA

PRESIDENTZÌA PRESIDENZA Prot. n. 5473 Determinazione n. 158 Cagliari, 19.09.2013 Oggetto: Indizione gara d appalto con procedura aperta ai sensi dell art. 55, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006, art. 17, comma 4, lett. a) della

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA SETTORE MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI PROGRAMMI E DEI PROGETTI

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA SETTORE MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI PROGRAMMI E DEI PROGETTI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA SETTORE MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI PROGRAMMI E DEI PROGETTI DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE (assunto il 12.10.2015

Dettagli

COMUNE DI NICOLOSI Provincia di Catania

COMUNE DI NICOLOSI Provincia di Catania COMUNE DI NICOLOSI Provincia di Catania DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE AREA 4 N. 482 REGISTRO GENERALE DEL 16/06/2015 N.58 Registro dell Area del 16/06/2015 Oggetto: Lavori di restauro conservativo e ristrutturazione

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO AREA TECNICA. Reg. n. 4 COPIA

COMUNE DI ALTISSIMO AREA TECNICA. Reg. n. 4 COPIA COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza REG. GEN. n. 8 Reg. n. 4 Data 19/01/2016 AREA TECNICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. Prot. 282 O G G E T T O: REFERTO DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

Oggetto: servizio di manutenzione e revisione degli estintori in dotazione Anno 2015.

Oggetto: servizio di manutenzione e revisione degli estintori in dotazione Anno 2015. Prot. n 0104773 REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO E AMBIENTE COMANDO DEL CORPO FORESTALE SERVIZIO ISPETTORATO RIP.LE DELLE FORESTE DI MESSINA CUP: G89D15000220002 DETERMINAZIONE Oggetto: servizio

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE N. 73 del Reg. Generale in data 19/01/2015 Oggetto: Potenziamento del sistema fognante di regimazione

Dettagli

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; Direzione generale enti locali e finanze Servizio della Centrale regionale di committenza 04.01.05 SERVIZIO DELLA CENTRALE REGIONALE DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE PROT. N. 30824 - REP. N. 1402 DEL 16.06.2017

Dettagli

COMUNE DI RIMA SAN GIUSEPPE Provincia di Vercelli

COMUNE DI RIMA SAN GIUSEPPE Provincia di Vercelli COMUNE DI RIMA SAN GIUSEPPE Provincia di Vercelli Copia ATTO DI DETERMINAZIONE N. 38 IN DATA 07/08/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE ATTI DI CONTABILITA' FINALE E C.R.E. LAVORI DI REALIZZAZIONE NUOVA AREA ECOLOGICA

Dettagli

COMUNE DI SALCEDO (Provincia di Vicenza)

COMUNE DI SALCEDO (Provincia di Vicenza) COMUNE DI SALCEDO (Provincia di Vicenza) Determinazione N. 28 del 02/05/2017 Il Responsabile Area Servizi Tecnici OGGETTO: INTERVENTO PER LA STABILIZZAZIONE DEL DISSESTO FRANOSO IN LOCALITÀ SOSTIZZO (IMPORTO.

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 574 REGISTRATO ALLA CORTE DEI CONTI UFFICIO II CONTROLLO DI LEGITTIMITÀ SUGLI ATTI DELLA REGIONE SICILIANA, 12 NOV. 2012 Reg. N 1 Foglio N 103. REPUBBLICA ITALIANA Partita IVA 02711070827 Codice

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 118 del 31-05 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 31-05 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO: LAVORI DI

Dettagli

CITTA' DI GIULIANOVA

CITTA' DI GIULIANOVA Mand. N. Del Reg. Gen. Segr. N. 1540 Del 02/12/2015 Visto Segreteria CITTA' DI GIULIANOVA Provincia di Teramo SERVIZI ALLA CITTA' ED AL TERRITORIO UFFICIO SERVIZI ALLA CITTA' ED AL TERRITORIO ATTO N. 513

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA SETTORE 8 - EDILIZIA

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA SETTORE 8 - EDILIZIA N.P. 56 DEL 9/04/2013 PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA SETTORE 8 - EDILIZIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 429 DEL 19/04/2013 OGGETTO: Lavori di adeguamento a norme ed abbattimento barriere nell Istituto

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA GESTIONE EDILIZIA

IL DIRETTORE DELL AREA GESTIONE EDILIZIA IL DIRETTORE DELL AREA GESTIONE EDILIZIA il D. Lgs. 30/03/2001 n. 165 Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e ss.mm.ii. ; il D.Lgs. 9/04/2008, n. 81;

Dettagli

DETERMINAZIONE N 2377 DEL 28/06/2017 SERVIZIO TERRITORIALE GESTIONE IMMOBILI DI CARBONIA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE N 2377 DEL 28/06/2017 SERVIZIO TERRITORIALE GESTIONE IMMOBILI DI CARBONIA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO SERVIZIO TERRITORIALE GESTIONE IMMOBILI DI CARBONIA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO OGGETTO: CUP: J86D17000060002 - CIG: 7123456DD7. Riqualificazione Urbana Programma Rio Cannas - Completamento

Dettagli

COMUNE DI NOGAROLE VIC. NO Provincia di Vicenza Piazza G. Marconi Nogarole Vic.no (VI) Tel. 0444/ Fax. 0444/420259

COMUNE DI NOGAROLE VIC. NO Provincia di Vicenza Piazza G. Marconi Nogarole Vic.no (VI) Tel. 0444/ Fax. 0444/420259 COMUNE DI NOGAROLE VIC. NO Provincia di Vicenza Piazza G. Marconi 1 36070 Nogarole Vic.no (VI) Tel. 0444/427050 Fax. 0444/420259 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE 2 : Tecnico e Tecnico

Dettagli

CITTA DI CHERASCO PROVINCIA DI CUNEO. Servizio Lavori Pubblici

CITTA DI CHERASCO PROVINCIA DI CUNEO. Servizio Lavori Pubblici CITTA DI CHERASCO C o p i a PROVINCIA DI CUNEO Servizio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 297 DEL 05/07/2016 Repertorio Servizio Determina N. 63 OGGETTO: "LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 15/2015)

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 15/2015) N.P. 198 del 23/08/2016 Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 00115070856 SETTORE 7 VIABILITA E TRASPORTI DETERMINAZIONE

Dettagli

- il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del d. lgs. 163/2006 ;

- il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del d. lgs. 163/2006 ; OGGETTO: Servizio Idro-Meteo-Clima. Indizione di una procedura aperta in ambito comunitario per l'affidamento del servizio di manutenzione e assistenza della rete regionale di monitoraggio idrometeorologica

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI UFFICIO LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 26/11/2012

COMUNE DI NERETO AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI UFFICIO LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 26/11/2012 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 449 del 26/11/2012 AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI UFFICIO LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 27 del 26/11/2012 OGGETTO: LAVORI

Dettagli

D.D.G. n 542 del 08/07/2013 Mis 226

D.D.G. n 542 del 08/07/2013 Mis 226 D.D.G. n 542 del 08/07/2013 Mis 226 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELLE FORESTE DIPARTIMENTO REGIONALE AZIENDA FORESTE DEMANIALI IL DIRIGENTE

Dettagli

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP.

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. TRASPARENZA VALUTAZIONE E MERITO Art. 35 del 33 del 14/03/13 PERIODO DI RIFERIMENTO ANNO 13 N PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli