Tav. 1.1 COMUNE DI CARPI ANDAMENTO DEMOGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE. Fonte: Istat

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tav. 1.1 COMUNE DI CARPI ANDAMENTO DEMOGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE. Fonte: Istat"

Transcript

1 Tav. 1.1 ANDAMENTO DEMOGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE Fonte: Istat Variazione MOVIMENTO NATURALE MOVIMENTO MIGRATORIO annuale Nati Morti Saldo Immigrati Emigrati Saldo della Popolazione Anno vivi naturale migratorio popolazione al 31/12 residente * * * ** ** * (1) (1) (1) * La popolazione calcolata al 31/12 del 1981, 1991, 2001 e 2011 non coincide con la popolazione al 31/12 dell'anno precedente più la somma algebrica delle variazioni verificatesi negli anni 1981, 1991, 2001 e 2011 per effetto del movimento naturale e migratorio in quanto è stata variata la base in conseguenza dei censimenti. La popolazione al è calcolata partendo dalla popolazione legale al censimento (8 ottobre) di ** Il dato tiene conto delle regolarizzazioni anagrafiche a seguito del confronto anagrafe censimento. (1) Dati rettificati sulla base delle risultanze del Censimento generale della popolazione

2 Graf Popolazione residente dal Unità Anni Graf Incremento percentuale della popolazione residente 4,0 3,0 2,0 Percentuale 1,0 0, ,0-2,0 Anni -3,0 Graf Saldo naturale e saldo migratorio Saldo naturale Saldo migratorio Unità Anni

3 Tav. 1.2 POPOLAZIONE RESIDENTE DISTINTA PER SESSO Fonte: arch.anagrafico Rapporto di VALORI ASSOLUTI x 100 ABITANTI mascolinita' Anno Maschi Femmine Totale Maschi Femmine (maschi x 100 femmine) ,8 52,2 91, ,7 52,3 91, ,7 52,3 91, ,7 52,3 91, ,6 52,4 90, ,5 52,5 90, ,5 52,5 90, ,5 52,5 90, ,5 52,5 90, ,6 52,4 90, ,7 52,3 91, ,6 52,4 90, ,7 52,3 91, ,7 52,3 91, ,6 52,4 90, ,7 52,3 91, ,8 52,2 91, ,9 52,1 91, ,9 52,1 92, ,9 52,1 92, ,1 51,9 92, ,1 51,9 92, ,1 51,9 92, ,2 51,8 93, ,3 51,7 93, ,3 51,7 93, ,3 51,7 93, ,2 51,8 93, ,2 51,8 93, ,2 51,8 93, ,2 51,8 93, ,3 51,7 93, ,4 51,6 93, ,1 51,9 92, ,2 51,8 92,9 I dati di questa tavola e di altre seguenti (Fonte: ach.anagrafico), si riferiscono alla popolazione iscritta nell'anagrafe comunale; pertanto negli anni censuari e immediatamente successivi, essa può non coincidere con quella ricalcolata sulla base delle risultanze del Censimento generale della popolazione (Fonte: Istat)

4 Tav. 1.3 DENSITA' DI POPOLAZIONE PER FRAZIONI AMMINISTRATIVE Fonte: arch.anagrafico Totale Centro Budrione Cortile Fossoli Gargallo Migliarina S.Croce S.Marino S.Martino CARPI Citta* Secchia Anno Sup. Kmq. 131,56 26,36 20,44 19,24 22,10 12,02 8,37 9,61 9,98 3, Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq Pop. residente Densita' ab/kmq * Compreso Cibeno e Quartirolo Graf Popolazione residente nelle frazioni al 1951 e al Unità Budrione Cortile Fossoli Gargallo Migliarina S.Croce S.Marino S.Martino S

5 Tav. 1.4 FAMIGLIE E NUMERO MEDIO COMPONENTI Fonte: arch.anagrafico Anno Popolazione Numero N. medio residente famiglie componenti , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

6 Graf Famiglie residenti Unità Anni Graf Numero medio componenti per famiglia 5,0 4,5 Unità 4,0 3,5 3,0 2,5 3,78 3,53 3,40 3,22 3,00 2,80 2,67 2,59 2,50 2,45 2,38 2,37 2, ,5 1, Anni

7 Tav. 1.5 FAMIGLIE PER NUMERO DI COMPONENTI Fonte: arch.anagrafico Anno NUMERO DI COMPONENTI Totale e oltre ,0 Graf Famiglie per numero componenti 30,0 25,0 Percentuale 20,0 15,0 10,0 5,0 0, Anni 1 comp. 2 comp. 3 comp. 4 comp. 5 comp. 6 comp. e oltre

8 Tav. 1.6 FAMIGLIE UNIPERSONALI PER CLASSI DI ETA' Classi di età Fonte: arch.anagrafico Anno e oltre Totale Graf Famiglie unipersonali di età minore di 65 anni o maggiore/uguale a 65 anni Unità Anni età minore di 65 anni età uguale/maggiore di 65 anni

9 Tav. 1.7 FAMIGLIE UNIPERSONALI "ANZIANE" PER CLASSI DI ETA' E SESSO Fonte: arch.anagrafico Classi di età Totale Anno tot. 65 famiglie maschi femmine totale

10 Tav. 1.8 FAMIGLIE UNIPERSONALI PER CLASSI DI ETA', SESSO E STATO CIVILE - ANNO 2015 Classi d'età celibi nubili coniugati/e divorziati/e vedovi/e TOTALE M F M F M F M F M F MF meno di e oltre Totale Graf Famiglie unipersonali per classi di età e sesso Anno 2015 fam. maschili fam. femminili Unità meno di Classi di età e oltre

11 Tav. 1.9 NATI DA POPOLAZIONE RESIDENTE DISTINTI PER LUOGO DI NASCITA Fonte: ns.elab. su dati Istat NATI A CARPI NATI FUORI CARPI NATI IN TOTALE Anno M F Totale M F Totale M F Totale v. a. v. a. v. a. % v. a. v. a. v. a. % v. a. v. a. v. a. % , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , * , , , , , , , , , , , ,00 * A seguito degli eventi sismici di maggio, l'unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Carpi, è ritornata operativa nella seconda metà di agosto Graf Nati da popolazione residente per luogo di nascita Unità Anni Nati a Carpi Nati fuori Carpi

12 Tav INDICI DI NATALITA' (Nati vivi su pop.media dell'anno x 1000) Fonte: Istat Anno CARPI Provincia MO Regione EM-RO ITALIA ,0 14,8 14,4 18, ,2 15,3 14,9 19, ,6 15,8 15,6 20, ,5 15,4 15,1 19, ,3 15,0 14,8 19, ,5 14,4 14,1 18, ,8 14,0 13,8 17, ,4 14,1 13,8 17, ,1 14,0 13,5 17, ,5 14,3 13,4 16, ,5 13,6 12,9 16, ,3 13,3 12,6 16, ,1 13,2 12,5 15, ,5 12,1 11,4 14, ,3 11,2 10,5 13, ,6 10,6 9,8 13, ,5 9,5 9,0 12, ,5 8,9 8,3 11, ,0 8,5 7,7 11, ,5 8,1 7,3 11, ,3 8,0 7,3 10, ,2 7,6 7,1 10, ,1 7,5 7,0 10, ,3 7,4 6,9 10, ,6 7,0 6,5 9, ,1 7,1 6,5 9, ,8 7,3 6,8 9, ,1 7,6 6,9 9, ,2 8,3 7,3 9, ,6 7,6 7,4 9, ,1 7,9 7,1 9, ,6 7,9 7,1 9, ,7 7,6 7,0 9, ,4 7,9 7,1 9, ,4 8,2 7,4 9, ,9 8,4 7,6 9, ,1 8,5 7,8 9, ,7 8,8 8,0 9, ,6 9,4 8,5 9, ,4 9,4 8,6 9, ,2 9,7 8,9 9, ,3 9,5 8,9 9, ,6 10,1 9,3 9, ,7 10,3 9,4 9, ,5 10,2 9,5 9, ,4 10,3 9,7 9, ,7 10,7 9,9 9, ,5 10,5 9,8 9, ,6 10,4 9,7 9, ,0 10,1 9,3 9, ,2 9,8 9,0 9, ,4 9,1 8,6 8, ,1 8,6 8,2 8, ,7-24 -

13 Tav MORTI DA POPOLAZIONE RESIDENTE DISTINTI PER LUOGO DI DECESSO Fonte: ns.elab. su dati Istat MORTI A CARPI MORTI FUORI CARPI MORTI IN TOTALE Anno M F Totale M F Totale M F Totale v. a. v. a. v. a. % v. a. v. a. v. a. % v. a. v. a. v. a. % , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 Graf Andamento delle nascite e dei decessi = 861 Nati Morti 700 Unità = Anni

14 Graf Indici di natalità 21,0 19,0 17,0 Carpi Provincia di Modena Regione Em-Rom. Italia 15,0 Per mille 13,0 11,0 9,0 7,0 5, Anni Graf Indici di mortalità 14,0 13,0 Carpi Provincia di Modena Regione Em-Rom. Italia 12,0 Per mille 11,0 10,0 9,0 8,0 7, Anni

15 Tav INDICI DI MORTALITA' (Morti su pop.media dell'anno x 1000) Fonte: Istat Anno CARPI Provincia MO Regione EM-RO ITALIA ,9 9,8 10,1 9, ,9 9,3 10,1 10, ,3 9,1 9,9 9, ,8 9,8 10,3 9, ,9 9,6 10,0 9, ,5 9,7 10,5 9, ,7 10,4 10,6 10, ,8 10,1 10,6 9, ,5 10,4 10,6 9, ,0 10,0 10,4 9, ,2 9,8 10,5 9, ,8 10,2 10,8 9, ,2 10,2 10,8 9, ,4 10,3 10,9 9, ,5 10,1 10,9 9, ,5 9,8 10,8 9, ,1 9,9 10,6 9, ,2 10,2 10,8 9, ,2 10,2 10,9 9, ,7 9,7 10,7 9, ,5 9,7 10,5 9, ,6 10,4 11,3 9, ,7 9,7 10,7 9, ,8 10,2 11,2 9, ,5 10,3 11,0 9, ,1 10,1 10,9 9, ,8 10,0 11,1 9, ,8 10,0 10,9 9, ,9 10,4 11,3 9, ,3 10,5 11,6 9, ,8 9,9 10,9 9, ,7 10,5 11,4 9, ,5 10,4 11,3 9, ,2 10,6 11,4 9, ,8 10,6 11,5 9, ,9 10,7 11,7 9, ,9 11,0 12,0 9, ,5 10,7 11,7 9, ,9 10,1 11,7 9, ,9 9,9 11,3 9, ,0 10,2 11,4 9, ,9 10,4 12,0 10, ,3 10,1 11,0 9, ,4 10,1 11,2 9, ,2 9,8 11,0 9, ,2 10,1 11,1 9, ,2 10,1 11,3 9, ,5 10,0 11,2 10, ,4 10,0 11,0 9, ,8 10,1 11,0 10, ,4 10,4 11,3 10, ,9 10,2 10,8 10, ,6 9,7 10,7 9, ,4-27 -

16 Tav MORTI DA POPOLAZIONE RESIDENTE PER CAUSA DI MORTE Fonte dati: Registro di Mortalità della Provincia di Modena Elaborazione dati : Servizio Epidemiologia - AUSL Modena Cause di morte Classificazione ISTAT ICD-10 (1) I Alcune malattie infettive e parassitarie II Tumori III Malattie del sangue e degli organi ematopoietici IV Malattie endocrine, nutrizionali e metaboliche V Disturbi psichici e comportamentali VI Malattie del sistema nervoso VII Malattie dell'occhio e degli annessi oculari VIII Malattie dell'orecchio IX Malattie del sistema circolatorio X Malattie del sistema respiratorio XI Malattie dell'apparato digerente XII Malattie della cute e del tessuto sottocutaneo XIII Malattie del sistema osteomuscolare XIV Malattie dell'apparato genitourinario XVI Alcune condizioni morbose del periodo perinatale XVII Malformazioni e deformazioni congenite XVIII Condizioni morbose maldefinite XIX Traumatismi, avvelenamenti * Totale * di cui : Non indicata Accidentale Infortunio sul lavoro Suicidio Omicidio (1) Dall'anno 2009 la regione Emilia-Romagna utilizza la 10 revisione del sistema di codifica della m ortalità. Tale sistema presenta per alcuni settori di malattia una diversa numerazione progressiva rispetto alla precedente codifica e l'introduzione di due nuovi settori scorporati dal numero VI (Malattie del sistema nervoso), rispettivamente il VII (Malattie dell'occhio e degli annessi oculari) e l' VIII (Malattie dell'orecchio). In questa tabella il numero progressivo dei settori segue quello della 10 revisione. 50,0 Graf Principali cause di morte della popolazione residente Percentuale 45,0 40,0 35,0 30,0 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 Tumori App.circolatorio App.respiratorio App.digerente Sistema nervoso Traumat.avvelen. 0, Anni

17 Tav POPOLAZIONE IMMIGRATA AL DI OGNI ANNO DISTINTA PER ZONE DI PROVENIENZA Fonte: arch.anagrafico Anno Provincia di Modena Provincia di Reggio E. altre Prov. della Regione Italia settentrionale Italia centrale Italia meridionale Italia insulare Estero e non classificati* Totale * Gli immigrati dall'estero comprendono anche gli iscritti precedentemente cancellati per irreperibilità e in seguito ricomparsi Tav POPOLAZIONE EMIGRATA AL DI OGNI ANNO DISTINTA PER ZONE DI DESTINAZIONE Fonte: arch.anagrafico Anno Provincia di Modena Provincia di Reggio E. altre Prov. della Regione Italia settentrionale Italia centrale Italia meridionale Italia insulare Estero e non classificati* Totale * Gli emigrati all'estero comprendono anche i cancellati per irreperibilità accertata

18 Tav IMMIGRATI AL PER CITTADINANZA E PROVENIENZA Paese di cittadinanza Luogo di EUROPA Altri Paesi ITALIA AFRICA AMERICA provenienza U.E EUROPEI Fonte: arch.anagrafico ASIA TOTALE Prov. Modena Prov. Reggio Emilia Altre Prov. Emilia-Romagna Tot. dall' Emilia-Romagna Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino-Alto Adige Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna Tot. dall' ITALIA Europa U.E Altri Europa Africa America Asia Tot. dall' ESTERO da irreperibile Totale Complessivo Graf Immigrati ed emigrati nel 2015 Provincia di Modena Provincia di Reggio E. Altre Prov. Reg.Emilia-Romagna Italia settentrionale Emigrati Immigrati Italia centrale Italia meridionale Italia insulare Estero e non classificati

19 Tav MATRIMONI CELEBRATI A CARPI PER RITO E STATO CIVILE DEGLI SPOSI Fonte: ns.elab. su dati Istat CELIBI e VEDOVI e DIVORZIATI e Anno Rito Nubili Vedove Divorz. Nubili Vedove Divorz. Nubili Vedove Divorz. Totale 2003 Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Religioso Civile Totale Nota : I matrimoni celebrati con rito religioso dove uno dei due contraenti è divorziato, avvengono in seguito a scioglimento di precedente matrimonio contratto con solo rito civile

20 Tav MATRIMONI CELEBRATI A CARPI PER RITO E REGIME PATRIMONIALE Fonte: ns.elab. su dati Istat RITO RELIGIOSO RITO CIVILE TOTALE Anno Comunione Separazione Comunione Separazione Comunione Separazione v.a. % v.a. % v.a. % v.a. % v.a. % v.a. % , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,3 Graf Andamento dei matrimoni Matrimonio religioso Matrimonio civile Unità Anni

21 Tav MATRIMONI CELEBRATI A CARPI NEL 2015 PER CLASSI DI ETA' DEGLI SPOSI E REGIME PATRIMONIALE SCELTO Classe di età dello sposo Fonte: arch.stato civile Classe di età della sposa 19 anni anni TOTALE - comunione - 19 anni , , , , , ,6 60 anni ,3 Totale ,0 11,6 30,2 14,0 14,0 14,0 11,6 2,3 2,3 100,0 - separazione - 19 anni , , , , , , ,7 60 anni ,1 Totale ,0 7,3 28,2 21,8 11,3 11,3 5,6 11,3 3,2 100,0 - in totale - 19 anni , , , , , , ,2 60 anni ,6 Totale ,0 8,4 28,7 19,8 12,0 12,0 7,2 9,0 3,0 100,0-34 -

22 Graf Matrimoni per regime patrimoniale scelto 90,0 80,0 70,0 Percentuale 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 10, Anni Comunione Separazione Graf Indici di nuzialità 10,0 9,0 8,0 7,0 Carpi Provincia di Modena Regione Em-Rom Italia Per mille 6,0 5,0 4,0 3,0 2,0 1, Anni

23 Tav INDICI DI NUZIALITA' (Matrimoni su pop.media dell'anno x 1000) Fonte: Istat Anno CARPI Provincia MO Regione EM-RO ITALIA ,8 8,1 7,9 8, ,8 8,1 8,0 8, ,4 7,8 7,5 8, ,7 7,5 7,3 7, ,3 7,2 7,0 7, ,8 7,1 6,9 7, ,6 6,8 6,8 7, ,9 7,1 7,0 7, ,2 7,0 7,1 7, ,9 7,2 7,1 7, ,2 7,2 7,0 7, ,6 7,2 7,0 7, ,0 6,7 6,6 7, ,7 5,8 5,9 6, ,9 5,5 5,5 6, ,2 5,7 5,4 6, ,1 5,1 5,0 5, ,7 5,3 4,8 5, ,6 4,8 4,6 5, ,5 4,7 4,5 5, ,3 4,4 4,4 5, ,1 4,4 4,3 5, ,4 4,4 4,2 5, ,3 4,4 4,2 5, ,4 4,3 4,3 5, ,2 4,4 4,2 5, ,0 4,5 4,4 5, ,8 4,5 4,4 5, ,1 4,7 4,5 5, ,5 4,5 4,5 5, ,8 4,7 4,6 5, ,3 4,5 4,4 5, ,9 4,4 4,4 5, ,4 4,4 4,3 4, ,7 4,3 4,1 4, ,3 4,3 4,1 4, ,3 4,1 4,1 4, ,3 4,0 4,0 4, ,0 4,2 4,1 4, ,8 3,8 3,8 4, ,8 3,9 3,9 4, ,6 3,6 3,6 4, ,3 3,4 3,5 4, ,1 3,3 3,5 4, ,9 3,5 3,5 4, ,6 3,5 3,6 4, ,7 3,5 3,5 4, ,3 3,2 3,3 3, ,5 2,8 3,0 3, ,7 2,7 2,8 3, ,8 2,8 2,9 3, ,8 2,6 2,7 3, ,6 2,5 2,7 3, ,4 n.d. * 2,8 * 3,2 * Stima

24 Tav MATRIMONI CELEBRATI A CARPI PER CLASSI DI ETA' DEGLI SPOSI Età degli sposi Fonte: arch.stato civile Anno 19 anni anni Totale Sposo Sposa

25 Graf.1.20a - Età al matrimonio dell'uomo Unità fino a e oltre Classe d'età 160 Graf.1.20b - Età al matrimonio della donna Unità fino a e oltre Classe d'età

26 Tav MATRIMONI CELEBRATI A CARPI NEL 2015 PER CITTADINANZA DEGLI SPOSI Cittadinanza sposo Fonte: arch.stato civile Cittadinanza sposa Italia Albania Francia Regno Unito Romania Moldova Pakistan Marocco Nigeria Australia Totale Italiana Albania Francia Germania Polonia Romania Ucraina Russa, Federazione Croazia Moldova Slovacca, Rep Pakistan Uzbekistan Marocco Nigeria Colombia Paraguay Totale

27 Tav MATRIMONI CELEBRATI A CARPI DAL 1998 PER CITTADINANZA DEGLI SPOSI Fonte: arch.stato civile Anno Entrambi italiani Uomo italiano con donna straniera Donna italiana con uomo straniero Entrambi stranieri Totale ,5 3 1,2 4 1,5 2 0, , ,2 12 4,6 4 1,6 4 1, , ,4 18 7,5 3 1,3 2 0, , ,5 21 9,1 8 3, , ,8 23 9,9 8 3,4 2 0, , ,1 17 7,5 6 2,7 6 2, , , ,4 8 3,8 4 1, , ,6 16 7,9 2 1,0 9 4, , ,0 18 9,5 9 4,8 7 3, , ,8 19 7,9 13 5,4 9 3, , ,6 23 9,4 11 4,5 16 6, , ,6 22 9,9 7 3,2 14 6, , ,6 16 9,2 8 4,6 8 4, , ,6 14 7,5 4 2,2 5 2, , , ,0 4 2,1 9 4, , , ,1 2 1,1 9 4, , , ,7 5 2,7 8 4, , , ,0 5 3,0 11 6, ,0 300 Graf Matrimoni celebrati a Carpi per cittadinanza degli sposi 250 Varori assoluti Entrambi italiani Misti Entrambi stranieri Anni

28 Tav PROPORZIONE DI DONNE CONIUGATE SU 1000 DONNE RESIDENTI PER CLASSI DI ETA' Fonte: arch.anagrafico CLASSI DI ETA' Totale Anno Graf Proporzione di donne coniugate su 1000 donne residenti per classi di età 800 Unità Classi di età

29 Tav POPOLAZIONE FEMMINILE PER CLASSI DI ETA' E BAMBINI NATI DISTINTI PER CLASSI DI ETA' DELLA MADRE Classi di eta' Fonte: ns.elab. su dati Istat / arch.anagrafico Anno Totale popolaz. femminile Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Pop.femminile Nati Nota : Al totale dei bambini nati nell'anno (tav. 1.9), mancano quei bambini non riconosciuti dalla madre

30 Tav INDICI DI FECONDITA' PER CLASSI DI ETA' (Nati x classe di eta' della madre su pop.femminile stessa classe x 1000) Fonte: ns.elab. su dati Istat / arch.anagrafico Classi di eta' Media Anno ,3 46,6 66,1 38,8 14,1 1,4-24, ,7 33,1 75,9 60,5 13,3 1,5-27, ,0 34,3 71,3 74,4 21,7 2,5-30, ,7 27,6 68,7 58,3 27,1 2,6-27, ,5 31,4 69,0 68,4 24,7 2,8 0,8 29, ,2 22,0 59,3 61,6 23,9 5,7-26, ,4 19,4 63,3 70,7 28,2 4,8-29, ,5 24,0 63,6 67,2 30,3 7,1-30, ,6 25,7 61,2 80,7 24,1 6,6-32, ,7 20,0 68,5 81,1 31,5 4,7-33, ,1 25,8 64,2 67,8 36,5 6,1-32, ,8 38,5 81,5 84,7 38,6 8,0 0,5 41, ,2 41,8 71,9 80,9 46,9 7,8 0,5 40, ,7 34,7 71,1 82,3 46,7 6,1 1,4 39, ,5 30,9 71,5 86,5 51,5 9,8-40, ,4 36,0 73,0 76,8 47,2 9,0 0,9 37, ,8 37,1 85,3 90,4 48,6 13,1-42, ,1 38,9 89,0 82,3 56,5 11,4 1,3 42, ,0 43,3 80,3 94,7 48,9 10,5 0,4 41, ,5 43,4 83,8 102,6 64,6 15,5-46, ,1 37,7 80,5 88,9 60,4 14,9 1,1 41, ,2 47,5 89,9 112,1 62,1 15,2 1,4 46, ,1 32,7 87,2 99,3 68,4 16,2 1,8 43, ,3 33,5 76,1 101,6 60,2 15,1 0,7 40, ,0 47,1 87,8 95,6 62,1 13,3 2,1 41, ,6 34,3 87,2 96,7 50,4 13,1 1,7 37, ,9 30,5 80,5 93,1 52,8 14,4 1,0 36,0 Graf Indici di fecondità per classi di età 120,0 100,0 80, Per mille 60,0 40,0 20,0 0, Classi di età

31 Tav INDICI DI FECONDITA' PER CLASSI DI ETA' DELLE DONNE ITALIANE E STRANIERE (Nati x classe di eta' della madre su pop.femminile stessa classe x 1000) Fonte: ns.elab. su dati Istat / arch.anagrafico Classi di eta' Media Anno Cittadinanza Italiane 5,1 26,8 51,8 88,6 50,1 11,3 0,5 34,8 Straniere 12,4 136,6 181,8 126,5 41,3 3,8 0,0 82,8 Totale 6,0 43,3 80,3 94,7 48,9 10,5 0,4 41, Italiane 7,5 21,1 66,6 101,8 63,5 15,0 0,0 40,4 Straniere 23,4 148,8 137,7 105,6 70,8 18,9 0,0 79,4 Totale 9,5 43,4 83,8 102,6 64,6 15,5 0,0 46, Italiane 4,3 15,2 56,9 83,2 60,7 15,2 0,9 34,6 Straniere 31,4 136,2 151,9 108,6 58,8 13,3 3,1 77,0 Totale 8,1 37,7 80,5 88,9 60,4 14,9 1,1 41, Italiane 2,5 16,8 55,8 115,7 60,3 14,2 1,2 37,8 Straniere 13,8 173,9 187,0 101,7 70,1 20,6 2,8 85,3 Totale 4,2 47,5 89,9 112,1 62,1 15,2 1,4 46, Italiane 0,9 13,4 63,2 87,7 68,8 17,3 1,6 35,7 Straniere 8,3 110,0 152,5 128,1 66,8 10,2 2,6 75,4 Totale 2,1 32,7 87,2 99,3 68,4 16,2 1,8 43, Italiane 5,1 14,9 56,1 104,1 59,8 14,6 0,8 34,2 Straniere 11,5 113,5 127,7 96,0 61,7 16,9 0,0 63,8 Totale 6,3 33,5 76,1 101,6 60,2 15,1 0,7 40, Italiane 1,6 20,5 63,3 92,6 60,6 12,7 2,5 33,1 Straniere 15,3 152,6 151,4 102,3 66,9 16,1 0,0 72,6 Totale 4,0 47,1 87,8 95,6 62,1 13,3 2,1 41, Italiane 2,3 10,0 61,3 92,6 48,6 13,1 1,6 29,2 Straniere 4,1 129,4 159,7 106,3 55,9 12,9 2,3 68,0 Totale 2,6 34,3 87,2 96,7 50,4 13,1 1,7 37, Italiane 1,5 5,6 52,3 86,8 52,1 14,8 0,8 27,4 Straniere 4,3 139,4 163,5 107,6 54,6 12,5 2,2 68,1 Totale 1,9 30,5 80,5 93,1 52,8 14,4 1,0 36,0 200,0 Graf Indici di fecondità per classi di età delle donne italiane e straniere Per mille 175,0 150,0 125,0 100,0 75, Italiane 2015 Italiane 2007 Straniere 2015 Straniere 50,0 25,0 0, Classi di età

32 Tav STRUTTURA DELLA POPOLAZIONE (Classi d'età per calcolo indici) Fonte: arch.anagrafico Anno e oltre Totale M F MF M F MF

33 Graf Popolazione giovane, in età lavorativa ed anziana Anni % 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Pop.giovane 0-14 anni Pop.in età lavorativa anni Pop.anziana 65 anni e oltre Graf Indice di vecchiaia maschile e femminile 240,0 valore massimo raggiunto 200,0 160,0 Percentuali 120,0 80,0 40,0 0, Anni 65 anni e oltre maschi 65 anni e oltre femmine 100 giovani 0-14 anni

34 Tav INDICI DEMOGRAFICI Fonte: arch.anagrafico INDICE DI VECCHIAIA POTENZIALE STRUTTURA RICAMBIO CARICO DIPENDENZA DIPENDENZA 65 e oltre LAVORO POP.ATTIVA POP.ATTIVA SOCIALE ANZIANI GIOVANI Anno x e oltre x x x x x x 100 M F MF tot. pop ,71 66,70 55,63 67,10 89,60 96,71 49,03 17,53 31, ,24 69,71 58,42 67,01 89,12 87,54 49,23 18,16 31, ,28 73,92 61,45 67,02 88,69 76,16 49,21 18,73 30, ,71 79,58 65,94 67,07 88,49 62,93 49,11 19,51 29, ,55 84,42 70,31 67,53 88,47 56,90 48,08 19,85 28, ,80 88,47 73,99 67,90 88,65 58,89 47,28 20,10 27, ,27 92,42 77,16 68,26 88,95 65,27 46,49 20,25 26, ,99 96,00 79,87 68,99 90,58 74,94 44,95 19,96 24, ,58 100,20 82,74 69,78 92,64 84,91 43,30 19,61 23, ,83 106,39 87,90 70,31 93,18 90,88 42,22 19,75 22, ,89 115,54 96,16 70,38 91,62 89,43 42,09 20,63 21, ,21 126,88 105,49 70,66 93,07 86,42 41,53 21,32 20, ,03 137,89 114,44 70,86 94,31 86,25 41,12 21,94 19, ,54 153,87 125,34 71,08 95,18 84,36 40,69 22,63 18, ,96 166,00 135,80 71,25 95,86 84,78 40,35 23,24 17, ,53 177,90 145,49 71,37 95,58 85,90 40,11 23,77 16, ,90 187,04 153,22 71,25 95,42 91,13 40,35 24,42 15, ,55 195,55 160,92 71,10 95,69 96,44 40,64 25,06 15, ,33 202,12 165,93 70,76 97,08 107,77 41,32 25,78 15, ,91 212,27 172,33 70,49 98,66 121,49 41,87 26,50 15, ,44 213,29 175,11 70,14 99,52 132,85 42,57 27,09 15, ,84 216,39 177,34 69,78 99,87 144,50 43,31 27,70 15, ,05 215,04 176,80 69,46 100,66 155,13 43,97 28,08 15, ,77 214,26 175,55 69,11 101,43 162,34 44,69 28,47 16, ,03 213,59 174,69 68,68 101,40 164,43 45,60 29,00 16, ,39 209,07 171,77 68,10 101,95 171,01 46,84 29,61 17, ,53 204,62 168,61 67,67 103,25 171,95 47,78 29,99 17, ,31 201,93 165,87 67,11 106,01 177,63 49,01 30,58 18, ,95 200,82 165,08 66,62 108,33 173,72 50,09 31,20 18, ,44 200,78 165,32 66,23 110,61 168,10 50,99 31,77 19, ,65 198,17 164,26 65,78 111,80 150,94 52,03 32,34 19, ,51 198,58 163,64 65,52 113,60 152,77 52,66 32,66 19, ,12 195,44 160,84 65,30 116,25 154,32 53,14 32,77 20, ,90 189,29 156,94 65,14 117,63 153,80 53,52 32,69 20, ,74 186,83 155,63 64,92 121,23 154,67 54,05 32,90 21, ,51 184,28 152,58 64,91 124,61 159,21 54,07 32,66 21, ,07 181,91 152,39 64,40 126,98 152,00 55,29 33,38 21, ,57 184,51 155,39 63,93 130,83 139,92 56,43 34,33 22, ,16 185,39 156,74 63,70 133,07 132,00 56,99 34,79 22, ,90 188,78 159,83 63,16 137,10 126,44 58,32 35,88 22, ,49 193,62 163,40 63,20 140,94 124,29 58,23 36,13 22,

Annuario demografico 2016

Annuario demografico 2016 Comune di Gabicce Mare Annuario demografico 2016 NOTA: I dati relativi all anno 2016 sono provvisori in quanto non ancora validati dall ISTAT.. Comune di Gabicce Mare Annuario demografico 2016 Indice delle

Dettagli

Capitolo 2. Popolazione

Capitolo 2. Popolazione Capitolo 2 Popolazione 2. Popolazione Dinamica della popolazione residente Al 31 dicembre 2012 la popolazione residente in Italia è pari a 59.685.227 unità; rispetto al 1 gennaio 2012 - anno in cui la

Dettagli

Tabelle nazionali con cadenza mensile. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle nazionali con cadenza mensile. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle nazionali con cadenza mensile Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 ottobre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di malattia

Dettagli

Tabelle nazionali con cadenza mensile. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle nazionali con cadenza mensile. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle nazionali con cadenza mensile Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 agosto 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di malattia

Dettagli

Tabelle nazionali con cadenza semestrale. Analisi della numerosità delle malattie professionali - blocco 1

Tabelle nazionali con cadenza semestrale. Analisi della numerosità delle malattie professionali - blocco 1 Tabelle nazionali con cadenza semestrale Analisi della numerosità delle malattie professionali - blocco 1 Dati rilevati al 31 ottobre 2016 Nota metodologica Sono considerate le malattie professionali denunciate

Dettagli

SISTAN Sistema Statistico Nazionale COMUNE DI CARPI Servizio Statistica ANNUARIO STATISTICO. Anno 2014 N. 35

SISTAN Sistema Statistico Nazionale COMUNE DI CARPI Servizio Statistica ANNUARIO STATISTICO. Anno 2014 N. 35 SISTAN Sistema Statistico Nazionale COMUNE DI CARPI Servizio Statistica ANNUARIO STATISTICO Anno 2014 N. 35 A cura del Servizio Statistica del Comune di Carpi E-mail statistica@comune.carpi.mo.it AVVERTENZA

Dettagli

Comune di Auronzo di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di Auronzo di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 3 dicembre. Anni 24-25 AURONZO DI CADORE 24 25 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al gennaio.64.763 3.43.628.76 3.388 Nati 5 4 29 8

Dettagli

PROFILO DEMOGRAFICO AMBITO 1.2 TRIESTE... 3

PROFILO DEMOGRAFICO AMBITO 1.2 TRIESTE... 3 PROFILO DEMOGRAFICO AMBITO 1.2 TRIESTE... 3 Indice Graf. 1 Mappa popolazione residente nella provincia di Trieste al 1 gennaio 2011... 3 Tab. 1 - Popolazione residente nei comuni, nell ambito distrettuale

Dettagli

Comune di San Gregorio nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di San Gregorio nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 3 dicembre. Anni 24-25 SAN GREGORIO NELLE ALPI 24 25 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al gennaio 778 834.62 78 822.62 Nati 6 4 4 4

Dettagli

Comune di S. Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014

Comune di S. Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014 Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 213-214 SAN VITO DI CADORE 213 214 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 845 95 1.795 874 98 1.854 Nati

Dettagli

GLI STRANIERI A LISSONE: DA STUDENTI A IMPRENDITORI?

GLI STRANIERI A LISSONE: DA STUDENTI A IMPRENDITORI? Città di Lissone Provincia di Monza e della Brianza GLI STRANIERI A LISSONE: DA STUDENTI A IMPRENDITORI? Indagine statistica su un fenomeno emergente IMMIGRAZIONE IN ITALIA Al 1 gennaio 2010 sono presenti

Dettagli

Comune di Lentiai. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014

Comune di Lentiai. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014 Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 213-214 LENTIAI 213 214 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 1.486 1.531 3.17 1.481 1.554 3.35 Nati 12

Dettagli

Popolazione residente per classe d'età e sesso in Veneto e Italia al 1 Gennaio 1999(a)

Popolazione residente per classe d'età e sesso in Veneto e Italia al 1 Gennaio 1999(a) Popolazione residente per classe d'età e sesso in Veneto e Italia al 1 Gennaio 1999(a) Meno di 1 1-4 5-9 10-14 15-24 24-44 45-64 65 e più MASCHI E FEMMINE Veneto 41.385 158.556 197.957 195.286 513.966

Dettagli

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010)

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) TAV. 1 ARRIVI PRESENZE I T rim e stre II T rim e stre III T rim e stre IV T rim e stre TOTALE 2011 2010

Dettagli

Comune di SAN GIORGIO A CREMANO

Comune di SAN GIORGIO A CREMANO Comune di SAN GIORGIO A CREMANO Popolazione residente e relativo trend dal 2001, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nel Comune

Dettagli

Trento Statistica La popolazione al 31 dicembre 2014

Trento Statistica La popolazione al 31 dicembre 2014 1 Sostanziale stabilità della popolazione rispetto al 2013 (+19 persone) Popolazione residente: 117.304 di cui 56.085 maschi (48%) e 61.219 femmine (52%) 2 SALDO NATURALE (nati-morti) positivo: +71 Nati:

Dettagli

Comune di Perarolo di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014

Comune di Perarolo di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014 Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 13-14 PERAROLO DI CADORE 13 14 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 188 188 376 194 19 384 Nati 1 3 4 4

Dettagli

Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici. Opuscolo statistico annuale sulla popolazione

Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici. Opuscolo statistico annuale sulla popolazione Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici Opuscolo statistico annuale sulla popolazione Anno 2009 A cura: Ufficio di Statistica Marco Petrioli Indice Tavola 1 - Popolazione residente al 31 dicembre

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 52

DISTRETTO SANITARIO 52 DISTRETTO SANITARIO 52 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di: PALMA CAMPANIA, OTTAVIANO, SAN

Dettagli

MATERIALI DI LAVORO PER LA

MATERIALI DI LAVORO PER LA MATERIALI DI LAVORO PER LA COSTRUZIONE DEL PROFILO DI COMUNITÀ PIANI DI ZONA 2013-2015 A CURA DELL OSSERVATORIO PROVINCIALE POLITICHE SOCIALI DELLA PROVINCIA DI TRIESTE Contesto demografico Ambito distrettuale

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 48

DISTRETTO SANITARIO 48 DISTRETTO SANITARIO 48 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio. Tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di : MARIGLIANELLA, MARIGLIANO, SAN

Dettagli

La salute degli immigrati: un linguaggio comune per parlarne La salute materno-infantile

La salute degli immigrati: un linguaggio comune per parlarne La salute materno-infantile La salute degli immigrati: un linguaggio comune per parlarne La salute materno-infantile Silvia Candela, Unità Epidemiologia Azienda USL Reggio Emilia Silvia Casagrande, Laziosanità Agenzia di Sanità Pubblica

Dettagli

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 31 dati e indicatori sulla popolazione al 31 agosto 2009

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 31 dati e indicatori sulla popolazione al 31 agosto 2009 sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 31 dati e indicatori sulla popolazione al 31 agosto A cura di: Roberta Rossi Elaborazioni dati: Frida Brandi Editing: Frida Brandi Concetta Lupo

Dettagli

Popolazione residente nel comune di TRIESTE

Popolazione residente nel comune di TRIESTE Popolazione residente nel comune di TRIESTE Popolazione residente MESE E ANNO MASCHI FEMMINE TOTALE dic. 1991 106.422 124.222 230.644 dic. 1992 105.461 122.937 228.398 dic. 1993 105.113 121.594 226.707

Dettagli

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 30 dati e indicatori sulla popolazione al 30 aprile 2009

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 30 dati e indicatori sulla popolazione al 30 aprile 2009 sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 30 dati e indicatori sulla popolazione al 30 aprile A cura di: Roberta Rossi Elaborazioni dati: Frida Brandi Editing: Frida Brandi Franca Frosio

Dettagli

Popolazione. Dinamica della popolazione residente

Popolazione. Dinamica della popolazione residente AREA POPOLAZIONE I dati relativi alla Popolazione sono stati forniti dall Ufficio Anagrafe del Comune di Aosta, e dalla consultazione dell Annuario Statistico e dei Censimenti del 1981-1991-2001-2011.

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Valle d'aosta. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Valle d'aosta. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Valle d'aosta Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 30 giugno 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici. Opuscolo statistico annuale sulla popolazione

Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici. Opuscolo statistico annuale sulla popolazione Comune di Asciano Servizi Statistici e Demografici Opuscolo statistico annuale sulla popolazione Anno 2010 A cura: Ufficio di Statistica Marco Petrioli In copertina: La modella nello studio di Leonardo

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Emilia-Romagna Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 30 novembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Basilicata Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 dicembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

ITALIA SETTENTRIONALE

ITALIA SETTENTRIONALE Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2007 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

ALLEGATO N. 2 PIANO DI ZONA Profilo demografico

ALLEGATO N. 2 PIANO DI ZONA Profilo demografico ALLEGATO N. 2 PIANO DI ZONA 2013-2015 Profilo demografico Azzano Decimo Dicembre 2012 INDICE Graf. 1 Mappa popolazione residente nell ambito distrettuale 6.3 Azzano Decimo al 1 gennaio 2011... 4 Tab. 1

Dettagli

ITALIA SETTENTRIONALE

ITALIA SETTENTRIONALE Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2005 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

C omune di B evagna. Statistiche Demografiche. Dati aggiornati al 31 Dicembre 2010

C omune di B evagna. Statistiche Demografiche. Dati aggiornati al 31 Dicembre 2010 C omune di B evagna Statistiche Demografiche Dati aggiornati al 31 Dicembre 2010 Corso Giacomo Matteotti, 58 06031 Bevagna (PG) Tel. 0742-368111 - fax 0742-361647 e-mail: info@comune.bevagna.pg.it Il presente

Dettagli

MATERIALI DI LAVORO PER LA

MATERIALI DI LAVORO PER LA MATERIALI DI LAVORO PER LA COSTRUZIONE DEL PROFILO DI COMUNITÀ PIANI DI ZONA 2013-2015 A CURA DELL OSSERVATORIO PROVINCIALE POLITICHE SOCIALI DELLA PROVINCIA DI TRIESTE Contesto demografico Ambito distrettuale

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Comune di Pesaro Annuario demografico 2009

Comune di Pesaro Annuario demografico 2009 Comune di Pesaro Annuario demografico 2009 Indice delle tavole Popolazione residente nel Comune di Pesaro ai censimenti dal 1861 al 2001 Tav.1.1 Popolazione residente per sesso nel comune di Pesaro al

Dettagli

Per ulteriori informazioni:

Per ulteriori informazioni: Tab. 1 - Persone nate in paesi non-ue per tipologia di carica Dati al 31 marzo 2016 Carica Persone Amministratore 141.748 Socio* 54.934 Titolare 357.152 Altre cariche 14.915 568.749 * La carica di socio

Dettagli

Tavola Movimento naturale e migratorio della popolazione residente nel Comune di Lecce - Anni

Tavola Movimento naturale e migratorio della popolazione residente nel Comune di Lecce - Anni 3. Popolazione Al 31 dicembre 2010 la popolazione residente nel Comune di Lecce è pari a 95.520 unità (44.691 maschi e 50.829 femmine), lo 0,6% in più rispetto al 2009 (94.949). Anche nel 2010 il saldo

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sardegna Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 ottobre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sardegna Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 luglio 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza semestrale. Regione Campania. Analisi della numerosità delle malattie professionali - blocco 1

Tabelle regionali con cadenza semestrale. Regione Campania. Analisi della numerosità delle malattie professionali - blocco 1 Tabelle regionali con cadenza semestrale Regione Campania Analisi della numerosità delle malattie professionali - blocco 1 Dati rilevati al 30 aprile 2017 Nota metodologica Sono considerate le malattie

Dettagli

La popolazione immigrata

La popolazione immigrata La popolazione immigrata PFPM: paesi a forte pressione migratoria (America Centrale, America del Sud, Africa, Europa Orientale, Asia ad eccezione di Giappone e Israele) PSA: paesi a sviluppo avanzato (America

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sicilia Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

I NUMERI ITALIANI Infanzia e adolescenza in cifre Edizione 2002

I NUMERI ITALIANI Infanzia e adolescenza in cifre Edizione 2002 Questioni e Documenti I NUMERI ITALIANI Infanzia e adolescenza in cifre Edizione 2002 Quaderni del Centro nazionale di documentazione e analisi per l infanzia e l adolescenza Nuova serie Firenze Istituto

Dettagli

Annuario demografico 2016

Annuario demografico 2016 Comune di Pesaro Annuario demografico 2016 NOTA: I dati relativi all anno 2016 sono provvisori in quanto non ancora validati dall ISTAT.. Comune di Pesaro Annuario demografico 2016 Indice delle tavole

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità delle malattie professionali

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità delle malattie professionali Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Piemonte Analisi della numerosità delle malattie professionali Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

Comune di Vicenza. VICENZA: dati e indicatori demografici

Comune di Vicenza. VICENZA: dati e indicatori demografici Comune di Vicenza VICENZA: dati e indicatori demografici 2005 INDICE PRESENTAZIONE pag. 2 1. La popolazione residente pag. 3 1.1 Andamento della popolazione residente pag. 3 1.2 La struttura della popolazione

Dettagli

Annuario demografico 2014

Annuario demografico 2014 Comune di Pesaro Annuario demografico 2014 NOTA: I dati relativi all anno 2014 sono provvisori in quanto non ancora validati dall ISTAT.. Comune di Pesaro Annuario demografico 2014 Indice delle tavole

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI

DOCUMENTO DI SINTESI ANNUARIO STATISTICO DEMOGRAFICO ANNO 2016 DOCUMENTO DI SINTESI Popolazione (tab. 1/) La popolazione residente nel Comune di Rovereto al 31 dicembre 2016 è pari a 39.594 unità di cui 20.760 femmine (52,43%)

Dettagli

Matrimoni, separazioni e divorzi

Matrimoni, separazioni e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Popolazione - Giustizia Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 2002 2006 Annuari I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE SANITÀ E PREVIDENZA

Dettagli

Matrimoni, separazioni e divorzi

Matrimoni, separazioni e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Popolazione - Giustizia Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 2003 2006 Annuari I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE SANITÀ E PREVIDENZA

Dettagli

Provincia di Monza e della Brianza

Provincia di Monza e della Brianza Provincia di Monza e della Brianza Comune di Lissone Via Gramsci Città di Lissone Comune di Lissone Sala Consiliare Città di Lissone Piazza IV Novembre Città di Lissone Biblioteca Civica Piazza IV Novembre

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale Dicembre 216 MATRIMONI, SEPARAZIONI E DIVORZI IN TOSCANA: Anno 215 La rilevazione sui matrimoni è di tipo

Dettagli

Immigrazione e dispersione scolastica. Firenze, 2 marzo 2017

Immigrazione e dispersione scolastica. Firenze, 2 marzo 2017 Immigrazione e dispersione scolastica Firenze, 2 marzo 2017 Indice 1. Gli alunni stranieri nel circuito scolastico italiano 2. La dispersione scolastica degli alunni stranieri 1.1 Gli alunni stranieri

Dettagli

3. POPOLAZIONE. Fonte: Ufficio di Statistica Comune di Reggio Calabria

3. POPOLAZIONE. Fonte: Ufficio di Statistica Comune di Reggio Calabria Fonte: Ufficio di Statistica Comune di Reggio Calabria 84 Fonte: Ufficio di Statistica Comune di Reggio Calabria 85 Fonte: Ufficio di Statistica Comune di Reggio Calabria 86 Fonte: Ufficio di Statistica

Dettagli

Provincia di Belluno. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Provincia di Belluno. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2014-2015 PROVINCIA DI BELLUNO 2014 2015 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 101.055 108.375 209.430 100.307

Dettagli

Milano Indicatori demografici

Milano Indicatori demografici Milano Indicatori demografici Anno Comune di Milano Direzione Centrale Aree Cittadine e Consigli di Zona Settore Statistica e S.I.T. A cura di Paolo Bonomi Elaborazione dati: Paolo Bonomi e Anna Gatti

Dettagli

Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA I MARCHIGIANI RESIDENTI ALL ESTERO ANNO 2013

Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA I MARCHIGIANI RESIDENTI ALL ESTERO ANNO 2013 2013 Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA I MARCHIGIANI RESIDENTI ALL ESTERO ANNO 2013 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 I MARCHIGIANI RESIDENTI ALL'ESTERO Dall'Anagrafe degli Italiani residenti

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ANNUARIO COMUNALE. Anno 2005

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ANNUARIO COMUNALE. Anno 2005 DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ANNUARIO COMUNALE Anno 2005 Edizione 2006 5 ANNUARIO COMUNALE ANNO 2005 Edizione 2006 Capitolo 1 POPOLAZIONE Tav. 1.1 - Popolazione residente per sesso nel Comune di

Dettagli

Città di Jesolo Servizi Demografici ANALISI DEI MATRIMONI NEL COMUNE DI JESOLO

Città di Jesolo Servizi Demografici ANALISI DEI MATRIMONI NEL COMUNE DI JESOLO Città di Jesolo Servizi Demografici ANALISI DEI MATRIMONI NEL COMUNE DI JESOLO Anni 2001 2013 Anno Matrimoni Popolazione Tasso di nuzialità 2001 158 22724 6,95 2002 152 23067 6,59 2003 184 23465 7,84 2004

Dettagli

Tab Dati riassuntivi al per circoscrizione

Tab Dati riassuntivi al per circoscrizione INDICE 3. DEMOGRAFIA Tab. 3.1 Dati riassuntivi popolazione residente al 31.12.2003 per circoscrizione Tab. 3.2 Movimento naturale della popolazione residente per sesso. Anni 1950-2003 Tab. 3.3 Nati a Pordenone.

Dettagli

CARATTERISTICHE ED EVOLUZIONE DELLA POPOLAZIONE

CARATTERISTICHE ED EVOLUZIONE DELLA POPOLAZIONE CARATTERISTICHE ED EVOLUZIONE DELLA POPOLAZIONE Luca Romano Direttore di Local Area Network Martedi 8 Aprile 2014 Auditorium del Lavoro ROMA L INVECCHIAMENTO DEMOGRAFICO 1/6 65 ANNI E PIU' TOTALE ANDAMENTO

Dettagli

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE 1 Condannati definitivi Per di e per Durata della Pena Residua Situazione al 13/05/2010 Fino a 1 anno Da 1 a 2 Durata della pena residua Da 2 a 3 Da 3 a 5 Da 5 a 10 Da 10 a 20 Da 20 in poi Ergastolo Totale

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

La popolazione del Friuli Venezia Giulia: previsioni 2008-2050

La popolazione del Friuli Venezia Giulia: previsioni 2008-2050 La popolazione del Friuli Venezia Giulia: previsioni 2008-2050 Servizio statistica luglio 2008 Servizio statistica REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34100 Trieste telefono:

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 49

DISTRETTO SANITARIO 49 DISTRETTO SANITARIO 49 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di: TUFINO, ROCCARAINOLA, COMIZIANO,

Dettagli

Il censimento della popolazione straniera

Il censimento della popolazione straniera 19 dicembre 2012 Il censimento della popolazione straniera Nel corso dell ultimo decennio la popolazione straniera residente in Italia è triplicata: da poco più di 1 milione e 300 mila persone nel 2001

Dettagli

Settore Programmazione Controllo e Statistica. La statistica per la città. Residenti a Padova con cittadinanza straniera Anno 2008

Settore Programmazione Controllo e Statistica. La statistica per la città. Residenti a Padova con cittadinanza straniera Anno 2008 Comune di Padova Settore Programmazione Controllo e Statistica La statistica per la città Residenti a Padova con cittadinanza straniera Anno 2008 Sistema Statistico Nazionale Settembre 2009 Comune di Padova

Dettagli

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi OSSERVATORIO FAMIGLIE ANNO 2008 A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi Servizio Statistica Provincia di Rimini Definizioni di famiglia Per la Costituzione Italiana (1.1.1948) la famiglia è una società

Dettagli

Capitolo 2 POPOLAZIONE Indicatori Strutturali Tav Indicatori di struttura demografica Tav Indicatori di struttura demografica nei

Capitolo 2 POPOLAZIONE Indicatori Strutturali Tav Indicatori di struttura demografica Tav Indicatori di struttura demografica nei Capitolo 2 POPOLAZIONE Indicatori Strutturali Tav. 2.01 Indicatori di struttura demografica Tav. 2.02 Indicatori di struttura demografica nei quartieri - Anno 2016 Grafico: Indice di vecchiaia nei quartieri

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Novembre 2016 Anno 2015 Cittadini Extracomunitari Nell anno 2015 il numero di cittadini extracomunitari 1 conosciuti all INPS,

Dettagli

LA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE AL 1 GENNAIO 2007 IN ITALIA ED A FAENZA UN CONFRONTO

LA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE AL 1 GENNAIO 2007 IN ITALIA ED A FAENZA UN CONFRONTO COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO Servizio Aziende e Partecipazioni comunali LA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE AL 1 GENNAIO 2007 IN ITALIA ED A FAENZA UN CONFRONTO Edizione 1/ST/st/01.12.2007

Dettagli

I dati generali sulla sicurezza stradale. Marco Giustini

I dati generali sulla sicurezza stradale. Marco Giustini I dati generali sulla sicurezza stradale Marco Giustini MORTI 7.500 INVALIDI 20.000 RICOVERI 150.000 ACCESSI AL PRONTO SOCCORSO 1.500.000 MORTI PER INCIDENTI STRADALI IN ITALIA PERIODO 1969-2000, PER SESSO

Dettagli

1.2 LA POPOLAZIONE Premessa

1.2 LA POPOLAZIONE Premessa 1.2.1 Premessa in questa sezione del bollettino sono contenuti i dati riguardanti la popolazione della Città di Pomezia, suddivisa per fasce d'età, quartiere e sesso. Le fonti utilizzate sono state: l'archivio

Dettagli

BILANCIO DEMOGRAFICO COMUNALE

BILANCIO DEMOGRAFICO COMUNALE Servizio Statistica Dipartimento Servizi al Cittadino Comune di Messina Tel 0907723324; Fax 0907723325 Mail statistica@comune.messina.it Pec: statistica@pec.comune.messina.it BILANCIO DEMOGRAFICO COMUNALE

Dettagli

Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto Cesena - Ufficio Statistica. Andamento demografico primo semestre 2017

Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto Cesena - Ufficio Statistica. Andamento demografico primo semestre 2017 Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto Cesena - Ufficio Statistica In Italia Andamento demografico primo semestre 2017 Giugno 2017: Istat pubblica i dati definititi di

Dettagli

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Elena Clagnan Servizio di Epidemiologia Direzione Centrale di Salute, Integrazione Socio Sanitaria e Politiche Sociali 1 MORTALITA IN FVG MORTALITA EVITABILE

Dettagli

ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA

ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA 1. Sintesi del rapporto Negli ultimi anni la popolazione faentina è stata interessata da diversi mutamenti. L analisi di alcuni fenomeni demografici

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Giugno 2017 Anno 2016 Lavoratori Domestici Nell anno 2016 i lavoratori domestici 1 contribuenti all Inps sono stati 866.747,

Dettagli

3POPOLAZIONE E FAMIGLIE

3POPOLAZIONE E FAMIGLIE 3POPOLAZIONE E FAMIGLIE Al 31 dicembre 2013, la popolazione residente in Italia è pari a 60.782.668 unità, oltre 1 milione in più rispetto all inizio dell anno (+1,8 per cento). La componente straniera

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Giugno 2016 Anno 2015 Lavoratori Domestici Nell anno 2015 i lavoratori domestici 1 contribuenti all Inps sono stati 886.125,

Dettagli

ALFID. Associazione Laica Famiglie in Difficoltà

ALFID. Associazione Laica Famiglie in Difficoltà ALFID Associazione Laica Famiglie in Difficoltà Separazione e Divorzio: alcuni dati a confronto sui principali recenti cambiamenti in Provincia di Trento e nel resto d Italia a cura di Marco Brusegan Il

Dettagli

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia.

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia. PROVINCIA DI PISTOIA. ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE PER STATO DI PROVENIENZA AL 2 TRIMESTRE E. Valori assoluti, variazioni % e permanenza media (in giorni). STATO ARRIVI PRESENZE Permanenza media Francia

Dettagli

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Servizio di Epidemiologia Direzione Centrale di Salute, Integrazione Socio Sanitaria e Politiche Sociali Aspetti Demografici del Friuli Venezia Giulia Silvia

Dettagli

Approfondimenti su nuclei familiari, migrazioni interne e internazionali, acquisizioni di cittadinanza

Approfondimenti su nuclei familiari, migrazioni interne e internazionali, acquisizioni di cittadinanza 30 luglio 2014 Approfondimenti su nuclei familiari, migrazioni interne e internazionali, acquisizioni di cittadinanza I nuclei familiari Al censimento del 2011 le famiglie sono 24.611.766, di cui 7.667.305

Dettagli

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione H02 102 3.244 4.234 prestazioni 106.541,38 39.721,59 Basilicata H03 102 6.820 9.139 183.359,67 103.341,43 Basilicata H04 102 2.243 2.243 150.815,00

Dettagli

CAPITOLO 1 LA POPOLAZIONE

CAPITOLO 1 LA POPOLAZIONE CAPITOLO 1 LA POPOLAZIONE 1.1 - Consistenza della popolazione residente Con 41.858 abitanti iscritti in Anagrafe al 31.12.2001, il Comune di Macerata è il 7 Comune delle Marche per ampiezza demografica

Dettagli

Comune di Vicenza. VICENZA dati e indicatori demografici

Comune di Vicenza. VICENZA dati e indicatori demografici Comune di Vicenza VICENZA dati e indicatori demografici 2006 INDICE PRESENTAZIONE pag. 2 1. La popolazione residente pag. 3 1.1 La popolazione ai censimenti dal 1871 al 2001 pag. 3 1.2 La popolazione iscritta

Dettagli

TABELLE DATI INFORTUNISTICI ANNO 2014

TABELLE DATI INFORTUNISTICI ANNO 2014 TABELLE DATI INFORTUNISTICI ANNO 2014 SUNTO DALL APPENDICE STATISTICA Relazione Annuale INAIL 2014 A cura del Dipartimento Salute e Sicurezza 1 DENUNCE DI INFORTUNIO PER LUOGO E ANNO DI ACCADIMENTO (Alcune

Dettagli

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H , ,76 Basilicata H

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H , ,76 Basilicata H Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H02 102 4.663 6.145 159.302,40 51.697,76 Basilicata H03 102 9.222 12.473 252.025,98 136.892,31 Basilicata H04 102 3.373 3.373 230.650,00

Dettagli

Fonte: elaborazione di dati demografici a cura del Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica

Fonte: elaborazione di dati demografici a cura del Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE EUROPEE Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica Popolazione residente a Faenza anno 2014 Edizione 1/ST/st/09.01.2015 Supera: nessuno

Dettagli

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 ITALIA Popolazione e densità di popolazione nelle regioni d Italia EUROPA Popolazione degli Stati europei Popolazione e superficie degli Stati dell Unione Europea Graduatorie

Dettagli

3POPOLAZIONE E FAMIGLIE

3POPOLAZIONE E FAMIGLIE 3POPOLAZIONE E FAMIGLIE Al 31 dicembre 2015, la popolazione residente in Italia è di 60.665.551 persone, oltre 130 mila in meno rispetto all inizio dell anno. La differenza fra le nascite e le morti si

Dettagli

Il matrimonio in Italia Anno 2008

Il matrimonio in Italia Anno 2008 8 aprile 2010 Il matrimonio in Italia Anno 2008 L'Istat rende disponibili i principali risultati della rilevazione sui matrimoni celebrati in Italia, basata sui registri di Stato civile comunali, aggiornati

Dettagli

DINAMICA DEMOGRAFICA Popolazione residente al : abitanti

DINAMICA DEMOGRAFICA Popolazione residente al : abitanti DINAMICA DEMOGRAFICA 211 Popolazione residente al 31.12.211: 15.949 abitanti Il dato della popolazione è indicativo perché non ancora allineato ai risultati del Censimento della Popolazione del 9 Ottobre

Dettagli

La dinamica demografica

La dinamica demografica 0 La dinamica demografica I Piccoli Comuni sono stati storicamente caratterizzati da un esodo lento e continuo di popolazione. A partire dal secondo dopoguerra il lento processo delle migrazioni interne

Dettagli

Considerazioni sulla pediatria ospedaliera in Italia - Prof. Pasquale Di Pietro -

Considerazioni sulla pediatria ospedaliera in Italia - Prof. Pasquale Di Pietro - Considerazioni sulla pediatria ospedaliera in Italia - Prof. Pasquale Di Pietro - Direttore DEA Ospedale G. Gaslini Presidente Società Italiana di Pediatria 1 Tassi di mortalità infantile in Italia, U.S.A.

Dettagli

Gli indicatori demografici e la piramide delle età (Fonte: ISTAT; dati aggiornati al 31-12

Gli indicatori demografici e la piramide delle età (Fonte: ISTAT; dati aggiornati al 31-12 Gli indicatori demografici e la piramide delle età (Fonte: ISTAT; dati aggiornati al 31-12 12-2009) 2009) La piramide delle età in provincia di 90-94 80-84 70-74 60-64 50-54 40-44 30-34 20-24 10-14 0-4

Dettagli