14 MILA COPIE QUOTIDIANE E IN EDICOLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA"

Transcript

1 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E IN EDICOLA SABATO 4 LUGLIO NUMERO ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Alcogram srl - Editori di rete - Via Patuzzi, Verona - Telefono Fax Stampa in proprio - Tutti i diritti RISERVATI EDITORIALE IL TRIBUNALE NON PUÒ COLLASSARE di Achille Ottaviani INCARICHI I TRE MOSCHETTIERI SETTIMANA SUPER POSITIVA PER VERONA. TRE NOSTRI CONCITTADINI HANNO RICEVUTO PRESTI- Il tribunale di Verona versa in una situazione assai grave. I suoi problemi e le sue carenze sono un grande problema non solo per i magistrati, anche per la collettività. Ser - ve una spinta comune di tutti, forze politiche in primis e cittadini, perchè quanto denunciato dai magistrati e dallo stesso presidente del tribunale, trovi una soluzione. Manca soprattutto il personale. In alcune funzioni, è addirittura sotto il 50% dell organico necessario. In particolare, la situazione di cancellieri e funzionari. Sono loro che gestiscono consulenti, tecnici, interpreti, periti, tanto per citare alcuni esempi. Tutto questo frena in maniera stratosferica i giudizi civili e penali e i procedimenti si trasformano in tartarughe. Così i tempi già lunghi della giustizia, diventano inaccettabili. A tutto vantaggio di malavita e furbacchioni. E tempo che i signori del ministero, si diano una mos - sa. Se questo non avverrà in tempi rapidi, tutti insieme dovremmo far sentire la no - stra voce e ottenere una so - luzione per le carenze di cui soffre il nostro tribunale. OK GIOSI INCARICHI NAZIONALI CHE AVRANNO RICADUTE POSITIVE ANCHE SULLA NOSTRA CITTÀ Settimana molto positiva per alcuni nostri concittadini che hanno avuto incarichi in associazioni nazionali molto importanti. In primis Daniele Finocchia - ro, veronese d adozione, presidente e amministratore delegato della multinazionale inglese con sede anche in Italia Glaxo SmithKline. Finoc chiaro è diventato uno dei vice presidenti dell importantissima Farmindustria, l associazione che raggruppa le aziende farmaceutiche che operano in Italia. Un settore che negli ultimi mesi ha creato oltre 6 mila posti di lavoro. Da regi - strare la riconferma per la terza volta consecutiva di Fulvio Cavalleri alla vicepresidenza vicaria di Assaeoporti. La socie - ENTI L AMIA PUNTA SULL EST Annuncio imprevisto e importante del presidente di Amia, l Azienda Municipalizzata di igiene Am - bientale, Andrea Miglioranzi. L azienda sta per costituire una sua società in Albania allo scopo di allar gare gli investimenti e gli obiettivi strategici, comincia da Alber to Bozza Nominato assessore da Tosi, viene subito impallinato dal fuoco amico. Invece è politico competente, come consigliere provinciale ha fatto un ottimo lavoro. Cavalleri, Finocchiaro e Arena tà che raggruppa gli aero scali il presidente del Catullo e nume - italiani, di cui Cavalleri è il ro uno di Confcommercio Paolo numero due del presidente Fa - Arena. Tutte persone con competenza e professionalità rico - bri zio Palenzona. Nella giunta di Assaeroporti è entrato anche nosciuta a livello nazionale. Berat e poi seguiranno Tirana e Durazzo. Da tempo guarda all e - stero. L unico rapporto concreto è con il governo albanese. Il primo passo sarà proprio quello di creare una nuova società di ge - stione rifiuti di proprietà del gruppo veronese al cento per cento. KO Giovanni Mio zzi L ex presidente della Provincia e sindaco di Isola della Scala, finisce a processo per il buco milionario della casa di riposo. L accusa, tanto per cambiare, è concussione. VAI SUL SITO CRONACADIVERONA.COM SEGUICI SUI SOCIAL Andrea Miglioranzi Questo permetterà di ottenere fondi europei e quanto verrà fatto, andrà a beneficio della città.

2 2 4 luglio 2015 LE POPOLARI CONTINUANO IL SOSTEGNO ALLA COMUNITÀ Nel primo semestre 36 mld i nuovi crediti alle imprese, di cui 16 mld alle minori. Per famiglie nuovi mutui per acquisto casa a 5 mld Nei primi sei mesi dell anno le Banche Popolari hanno dimostrato di continuare, positivamente, la loro opera di sostegno ai territori e alle comunità consolidando i timidi segnali di ripresa che l economia italiana sta facendo emergere dopo mesi di recessione. In questo periodo, infatti, il flusso di nuovi finanziamenti del credito popolare alle imprese è stato pari a circa 36 miliardi di euro, 4 miliardi in più rispetto all anno precedente. In aumento anche i fondi erogati alle imprese minori, saliti ad oltre 16 miliardi di euro. Positivo anche il riscontro riveniente dalle famiglie che mostra una tendenza di rafforzamento, con il flusso dei nuovi mutui per ASSOPOPOLARI acquisto di abitazione passato da 3 miliardi (I semestre 2014) a oltre 5 miliardi nei primi sei mesi del 2015 (+63%). «I primi riscontri rivenienti dall attività svolta dalle Popolari nel primo semestre di quest anno - ha Giuseppe De Lucia Lumeno SETTEMBRE 2015 dichiarato Giuseppe De Lucia Lumeno rappresentano un segnale positivo per affrontare in modo incisivo e con rinnovato impegno i prossimi mesi, decisivi per il consolidamento della ripresa economica». IL VINITALY RAPPRESENTERÀ L ITALIA ALLO SHANGHAI FESTIVAL Il lavoro svolto da Veronafiere in Cina ha accreditato l Ente come il referente per la promozione culturale del vino e della gastronomia italiane Sarà Vinitaly a rappresen - tare l eccellenza enoga stro - no mica italiana alla prima edizione dello Shanghai Wine &Dine Festival. La manifestazione, in programma dal 18 al 20 settembre 2015, punta a diventare l evento b2c di riferimento in Oriente per il settore wi - ne&food e Vinitaly, il più im - portante salone inter na - zionale organizzato da Verona - fiere dedicato al vino e ai distillati, è stato scelto come capofila del padiglione che ospiterà i prodotti italiani, grazie all efficace lavoro Giovanni Mantovani svolto in questi anni attraverso le iniziative di Vinitaly International. L obiettivo resta la conquista dei consumatori cinesi, grazie a degustazioni delle migliori eti - chette tricolori, ac com pagnate dai piatti dei più famosi cuochi italiani di Shanghai e offerte dalle più note realtà del food & beverage made in Italy presenti in Cina. «Questo è un mo mento importante per Vinitaly e il vino italiano ha commentato il direttore generale di Verona fiere, Giovanni Mantovani. Per la prima volta nella storia dell Espo sizione universale a Expo Milano abbiamo realizzato un padiglione dedicato al vino, molto apprezzato dai numerosi visitatori cinesi. GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK 6 LUGLIO GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE DELLA DONNA L'Unità Dipartimentale del Pavimento Pelvico e Chirurgia Mini-invasiva (responsabile dott. Valentino Bergamini), e l Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia (direttore prof. Massimo Franchi) dell Azien - da Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, aderi - scono all iniziativa promossa dall'a.i.u.g., l Associazione Italiana di Urologia Gineco - logica del pavimento pelvico, che prevede l'apertura delle strutture Ospedaliere per una giornata mondiale dedicata alla salute della donna. Gli specialisti saranno a disposizione per dare informazioni su: IL PERINEO: prevenzione/educa zione e cura". Nella giornata dedicata alle donne in merito a questa tematica verranno date informazioni circa le disfunzioni perineali, i fattori di rischio correlati, i sintomi da non sottovalutare, l'influenza dello stile di vita sugli stessi. Lunedì 6 luglio dalle ore 9,00 alle 15,00 presso l'aula Meeting - 4 piano dell Unità Operativa di Oste - trica e Ginecologia di Borgo Roma (ascensori di fronte al bar), la dott.ssa Gaia Bellini, responsabile dell'ambulatorio Uro-ginecologico,e socio A.I.U.G., sarà a disposizione del pubblico per fornire informazioni sulle terapie non chirurgiche, farmacologiche e chirurgiche per il miglioramento e la risoluzione delle disfunzioni perineali. Massimo Franchi

3 3 4 luglio 2015

4 4 4 luglio 2015 ACCORDI CONVENZIONE SOLORI CONFCOMMERCIO PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI FISCALI 50&più Enasco ha siglato un accordo di due anni per i servizi agli associati, in particolare riguarda proprio i membri ultra cinquantenni. Presenti Damiano Monaldi, Paolo Arena e Marcellino Prati e il neo assessore Marco Ambrosini Solori, Confcommercio e associazione 50&più Enasco hanno siglato una convenzione, di due anni, per l erogazione di servizi fiscali per i commercianti. Il protocollo è stato firmato dall amministratore unico di Solori Damiano Monaldi, dal presidente di Confcommercio Paolo Arena e dal presidente dell associazione di ultra cinquantenni 50 & più Enasco Marcellino Prati. Erano presenti l assessore alle Attività commerciali Marco Ambrosini e il direttore generale di Solori Alessandro Tatini. Si tratta di un accordo importante ha detto Ambrosini che permetterà di accorciare la filiera per il pagamento dei tributi, consentendo ai commercianti di avere dei canali a loro dedicati per avere assistenza fiscale e informazioni per controllare le loro posizioni. Una brillante iniziativa, frutto di una sinergia tra enti, che speriamo possa estendersi anche ad altri Comuni, riducendo così la distanza tra le Istituzioni e i cittadini e diminuendo la burocrazia. L accordo prevede che Solori attivi un indirizzo di posta elettronica dedicato ai commer- Alessandro Tatini, Paolo Arena e Marco Ambrosini cianti iscritti alla Confcom mercio o all associazione 50&più Enasco, le quali potranno richiedere informazioni per conto del cliente. Le richieste potranno riguardare la visione della posizione debitoria del contribuente, la presentazione di istanze di rateizzazione, l acquisizione di elementi in ordine al tributo in aggiunta a quelli indicati negli avvisi recapitati, la conoscenza di date e modalità di notifica degli avvisi di pagamento, la ristampa di avvisi non recapitati. A Confcommercio Verona e 50&più Enasco sarà inoltre accordato, previo appuntamento, accesso agli uffici Solori anche fuori della apertura al pubblico. Solori, infine, si impegna a partecipare a programmi formativi organizzati dalle due associazioni di categoria, finalizzati ad approfondire aree tematiche sulla attività di riscossione in moda da favorire uno scambio di informazioni ed un miglioramento della qualità delle attività poste in essere a servizio delle imprese. PONTE UNITÀ D ITALIA GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK RASSEGNE SI ACCENDE IL FUOCO DELLA CULTURA IN TUTTA LA LESSINIA Promette di accendere con il fuoco della cultura il palcoscenico di prati, boschi, rocce, contrade e ville della montagna veronese, vicentina e trentina LessiniaFest, la rassegna che da quest'anno riunisce le due storiche rassegne Film Festival della Lessinia e Voci e luci in Lessinia in un unico e articolato cartellone di eventi e anteprime. Da inizio luglio ai primi giorni di settembre, trentasei appuntamenti scanditi da musica, cinema, teatro e danza in un programma così ampio da coinvolgere i quattordici Comuni dell'alta Lessinia, tanto da poter essere considerato uno dei festival territorialmente più estesi del Veneto. «LessiniaFest è il punto di partenza, non d'arrivo, di un sentiero iniziato ventuno anni fa con il Film Festival della Lessinia e nove anni fa con Voci e luci in Lessinia» spiega Alessandro Anderloni, alla direzione artistica con Ga briel la Palatini. «Gli artisti che abbiamo invitato e i film che abbiamo scelto dicono del desiderio di esplorare, mescolare, contaminare». Alessandro Anderloni PISA FA RIDIPINGERE LE RINGHIERE DOPO VENT ANNI L assessore all Arredo urbano Luigi Pisa ha effettuato questa mattina un sopralluogo a Ponte Unità d Italia per visionare lo stato dei lavori di ritinteggiatura delle due ringhiere. Dalla loro installazione, effettuata oltre vent anni fa spiega Pisa le ringhiere non hanno mai subito interventi di risanamento. Con questi lavori, quindi, si punta oggi ad una loro complessiva sistemazione, attraverso un - opera di pulizia e ritinteggiatura in una nuova colorazione verde. Così dopo vent anni, il ponte Unità d Italia, cambia look e colore, soprattutto sparisce il grigio e la ruggine, abbellendo anche nei punti più impensati la nostra città. Il tempo passa per tutti, anche per i ponti. Luigi Pisa

5 5 4 luglio 2015

6 6 4 luglio 2015 Leggi tutto su cronacadelveneto.com Cronaca Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza SABATO 4 LUGLIO N ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore Responsabile: ACHILLE OTTAVIANI Aut.Trib.Vr n del 20/01/ Alcogram Srl - Editori di rete - Via Leone Gaetano Patuzzi, Verona - Centralino F a x E - m a i l : r e d a z i o n t v v e n e t o. c o m - St a m pa i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o. c o m / i t / n e t / o r g EDITORIALE MOSE UN PARTO DRAMMATICO E LENTO di Achille Ottaviani La telenovela sulla storia del Mose non terminerà nei tempi previsti. La consegna dell opera slitta per l ennesima volta. La città di Venezia la potrà (forse) vedere, il condizionale è d obbligo, nel Fatto ancora più inaccettabile che i soldi che riguardano le opere di compensazione non ci siano. Dopo lo scandalo che ha portato agli arresti dei vertici del consorzio lagunare, alzando il coperchio di una pentola dentro la quale esisteva un gigantesco sistema di corruzione, non è bastato a far rimboccare le maniche a qualcuno, accelerare i tempi di conclusione della grande infrastruttura e magari risparmiare un pò di soldi. Nulla di tutto questo. Si parla di trasparenza e limpidezza però i tempi slittano e i costi lievitano. Come difesa ai piani alti del consorzio prendono l applicazione del regolamento europeo della trasparenza. E così per le leggi della nostra grande e bella Europa nessuno più fiata. Conclusione della storia ci vorranno ancora tre anni perché il Mose sia terminato ed il suo costo sarà di gran lunga maggiore di quanto previsto. BANCHE BPVI ESTATE DA PANICO ARRIVANO NUOVE RIVELAZIONI SUI CONTENUTI DELL INDAGINE DI CONSON E BANCA CENTRALE EUROPEA SULL ISTITUTO PRESIEDUTO DA GIANNI ZONIN. SOTTO LA LENTE DELLA VIGILANZA I MILIONI DI EURO AL ROMANO MARCHINI ED AI PUGLIESI DE GENNARO Un estate da cardiopalma è quella che trascorreranno gli azionisti della Banca Popolare di Vicenza presieduta da Gianni Zonin. Il diavolo insegna a fare le pentole ma non i coperchi, dice un vecchio proverbio. Settimana dopo settimana, dopo le clamorose e fulminee dimissioni del direttore generale e amministratore delegato Samuele Sorato, emergono fatti non conosciuti che alla fine sono anche il motivo delle clamorose dimissioni. Fatto inedito sono le operazioni che BpVi avrebbe intrattenuto con alcuni fondi d investimento che hanno sede in Lussemburgo e a Malta. In particolare emergerebbe che la banca vicentina era entrata in rapporti d affari con Alfio Marchini, noto per essere stato candidato alla carica di sindaco di Roma, e al momento tentato dal bis qualora la giunta Marino cascasse e la Capitale andasse ad elezioni anticipate. La BpVi avrebbe concesso a questi fondi finanziamenti per 250 milioni di euro, e all interno dell operazione un ruolo particolare sarebbe stato giocato dalla Methorios, holding romana di cui è azionista per l appunto Marchini. Methorios entra in scena nell estate del In pieno agosto, Futura Fund di Malta, che fa capo a Optimum, investe 19 milioni per sottoscrivere un aumento di capitale della società. Pure Marchini è della partita: gira al fondo maltese una parte delle sue azioni e incassa 11 milioni. Nel frattempo l imprenditore aveva già allacciato rapporti con i vertici della Popolare di Vicenza. Il suo interlocutore era l allora direttore generale Samuele Sorato, sostituito a Gianni Zonin e Alfio Marchini Luca Coletto Giuseppe Fiengo la Il riconfermato contro gli ennesimi assessore tagli alla alla Sanità sanità previsti si ribel- dal governo. Decisone che punisce ancora una volta le regioni virtuose come il Veneto. zio Commissario Venezia nuova nella non gestione ci da buone del consor- notizie. Il Mose sarà terminato tra tre anni ed i costi lieviteranno ulteriormente. GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU sorpresa due mesi fa, quando è entrata nel vivo l'indagine della Vigilanza. La relazione con la Popolare di Vicenza ha avuto una ricaduta concreta: Marchini è diventato azionista della banca. Stes sa cosa accade con i pugliesi Degennaro, in questi giorni a processo per 3 milioni riciclati in odore di mafia. I Degennaro hanno avuto dalla BpVi 25 milioni e comprato azioni per un valore di 3 milioni. Per Consob e Bce il giochetto è chiaro. Cesare Albertini OK KO

7 7 4 luglio 2015 Leggi tutto su industriaefinanza.com 106MILA COPIE IN EDICOLA Il quotidiano economico-finanziario del Nord Italia VENERDÌ 3 LUGLIO NUMERO 1623 ANNO 18 - QUOTIDIANO ONLINE, VIA FAX E IN EDICOLA - DIRETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI AUT. TRIB. DI VERONA N DEL 20/01/ ALCOGRAM SRL - EDITORI DI RETE - VIA LEONE GAETANO PATUZZI, VERONA - TELEFONO FAX STAMPA IN PROPRIO - TUTTI I DIRITTI RISERVATI EDITORIALE ITALIA SENZ A SOLDI NON USA QUELLI UE di Achille Ottaviani Incredibile ma vero, controlliamo euro per euro e paradossalmente utilizziamo l impiego dei fondi strutturali dell Unione Europea a rallentatore, lasciando anche qualche miliardo da spendere. L Italia deve ancora usare oltre 12 mld del ciclo di produzione 2007/2013. Di questi, ben 10 nelle regioni sofferenti del centrosud. Maglia nera sono, tanto per cambiare, la Sicilia, la Calabria e la Campania. Si stringe la cinghia ignorando i finanziamenti disponibili. Tanto paga Pantalone, cioè lo Stato. Peccato che non sia sempre così. L Italia ben sappiamo, ha le casse vuote e presto o tardi questo incantesimo di assistenza avrà una drammatica conclusione. Meglio quindi che gli amministratori di quelle regioni vadano a raschiare il barile di tutti i finanziamenti dell Unione Europea non utilizzati. Dieci miliardi sono dieci miliardi. Non sono noccioline e nelle regioni sopracitate sarebbero assai utili. Tutti parlano di Unione Europea, ma sembra che molti non ne conoscano i meccanismi. Dall industria farmaceutica sono arrivati negli ultimi 12 mesi cinquemila nuovi posti di lavoro. E un dato che può essere replicato anche nei dodici mesi a venire, «ma soltanto se il quadro regolatorio rimane stabile. Invece, alcune Regioni lo stanno mettendo in discussione». Sono suonate come un avvertimento a Governo e autonomie le parole pronunciate dal palco dell assemblea pubblica di Farmin - dustria (l associazione che raggruppa in Italia 175 fabbriche, con 63 mila addetti e 29 miliardi di produzione, con 2,5 miliardi di investimenti) dal presidente Massimo Scac cabaroz zi, riconfermato alla guida dell associazione per il terzo mandato consecutivo.l assemblea ha anche proceduto al rinnovo del Co - mitato di presidenza dove siederà, come vice, Daniele Finocchiaro, 45 anni, presidente e a.d. di Glaxo Alwaleed bin Talal SALE Famiglie e dati Istat Il principe saudita Alwaleed bin Talal ha deciso di donare il suo intero patrimonio in beneficenza.la fortuna è stimata in 32 miliardi di dollari. Bill Gates docet. FARMINDUSTRIA V E R T I C I R I N N O V A T I SCACCABAROZZI RICONFERMATO ALLA PRESIDENZA PER LA TERZA VOLTA. NEGLI ULTIMI 12MESI IL SETTORE HA CREATO 5 MILA POSTI DI LAVORO. E ALTRI NE ARRIVERANNO PRESTO Massimo Scaccabarozzi (six) e Daniele Finocchiaro SmithKli neitalia. Otten gono la stessa carica Lucia Aleotti (Menarini), Maurizio de Cicco (Roche), Frances co De Santis (Italfarmaco), ed Emilio Ste fanelli (Istituto Biochimico Na zio nale Savio). Assieme a loro siederanno nel Comitato Alberto Chiesi (Chiesi Far maceutici), Stefa - no Goli nel li (AlfaSigma), Luciano Grot tola (Ecuphar - ma), An to nio Mes sina (Merck Serono) Massimo Giorgio Visentin (Pfizer) e SCENDE Secondo l Istat, il reddito reale delle famiglie nel primo trimestre del 2015 è aumentato dello 0,6%. Ma di che famiglie parla. Vale sempre la legge di Trilussa. VAI SUL SITO INDUSTRIAEFINANZA.COM E SEGUICI SU Alexander Zehnder (Sa - nofi). Il farmaceutico italiano, è al secondo posto in Europa per produzione (con il 15,5%, a un solo punto dalla Germa - nia che conduce), vanta un export che vale 8 miliardi di dollari in quattro anni e mostra una propensione all innovazione senza pari (la quota di imprese innovative è pari all 89,5%). E poi c è l indotto: l industria del packaging farmaceutico è la prima al mondo.

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

UN GIOCHETTO DA 3,4 MILIONI DI EURO DISABILI, BIRRE E GALLETTO AI FERRI

UN GIOCHETTO DA 3,4 MILIONI DI EURO DISABILI, BIRRE E GALLETTO AI FERRI 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA VENERDI 24 APRILE 2015 - NUMERO 1603 - ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n 41356 del 20/01/1997 - Alcogram srl - Editori

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

SCOCCA L ORA DI DALLA BERNARDINA

SCOCCA L ORA DI DALLA BERNARDINA 14 Mila CopiE quotidiane E-Mail E in EDiCola MERColEDi 8 luglio 2015 - NUMeRo 1654 - ANNo 19 - Direttore responsabile: achille ottaviani - Aut. Trib. di Verona n 41356 del 20/01/1997 - alcogram srl - editori

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

C è un Italia profonda che è pronta a cambiare il sistema e che chiede alla politica risposte immediate alla sua voglia di dare il meglio.

C è un Italia profonda che è pronta a cambiare il sistema e che chiede alla politica risposte immediate alla sua voglia di dare il meglio. RELAZIONE DEL PRESIDENTE ASSEMBLEA PUBBLICA Roma, 3 luglio 2014 L INDUSTRIA FARMACEUTICA IN ITALIA, UN ECCELLENZA EUROPEA. Autorità, cari Amici imprenditori, Signore e Signori, grazie di cuore per aver

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Ai Signori Segretari Regionali

Ai Signori Segretari Regionali Venezia, 14 GEN. 1993, prot. n. 313/SGP Oggetto: L. 7 agosto 1990, n. 241 Ai Signori Segretari Regionali Ai Signori Assistenti Alla Segreteria Generale Ai Signori Assistenti Alla Segreteria per il Territorio

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

CREARE VALORE CONDIVISO PER FAR CRESCERE L'ITALIA

CREARE VALORE CONDIVISO PER FAR CRESCERE L'ITALIA CREARE VALORE CONDIVISO PER FAR CRESCERE L'ITALIA IL RUOLO STRATEGICO DELLE AZIENDE COME ACCELERATORI DEL SISTEMA ECONOMICO E DELL OCCUPAZIONE: IL CASO " LA CREAZIONE DI VALORE CONDIVISO SI FOCALIZZA SULL

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale La Settimana dell Educazione all Energia Sostenibile Dal 6 al 12 novembre si è celebrata la Settimana Nazionale dell Educazione all Energia Sostenibile,

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

GLISENTI FOR PRESIDENT

GLISENTI FOR PRESIDENT 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA MARTEDI 28 APRILE 2015 - NUmErO 1605 - ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n 41356 del 20/01/1997 - Alcogram srl - Editori

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Statuti CAS Sezione Bregaglia

Statuti CAS Sezione Bregaglia Statuti CAS Sezione Bregaglia Art. 1 Costituzione Sotto il nome Club Alpino Svizzero (detto in seguito CAS) Sezione Bregaglia è costituita un associazione retta dal presente statuto e dagli art. 60 e seguenti

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE ARTICOLO 1 (Istituzione e scopo) Con Protocollo di intesa, posto in allegato (All. 1),

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli