14 MILA COPIE QUOTIDIANE E IN EDICOLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA"

Transcript

1 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E IN EDICOLA SABATO 4 LUGLIO NUMERO ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Alcogram srl - Editori di rete - Via Patuzzi, Verona - Telefono Fax Stampa in proprio - Tutti i diritti RISERVATI EDITORIALE IL TRIBUNALE NON PUÒ COLLASSARE di Achille Ottaviani INCARICHI I TRE MOSCHETTIERI SETTIMANA SUPER POSITIVA PER VERONA. TRE NOSTRI CONCITTADINI HANNO RICEVUTO PRESTI- Il tribunale di Verona versa in una situazione assai grave. I suoi problemi e le sue carenze sono un grande problema non solo per i magistrati, anche per la collettività. Ser - ve una spinta comune di tutti, forze politiche in primis e cittadini, perchè quanto denunciato dai magistrati e dallo stesso presidente del tribunale, trovi una soluzione. Manca soprattutto il personale. In alcune funzioni, è addirittura sotto il 50% dell organico necessario. In particolare, la situazione di cancellieri e funzionari. Sono loro che gestiscono consulenti, tecnici, interpreti, periti, tanto per citare alcuni esempi. Tutto questo frena in maniera stratosferica i giudizi civili e penali e i procedimenti si trasformano in tartarughe. Così i tempi già lunghi della giustizia, diventano inaccettabili. A tutto vantaggio di malavita e furbacchioni. E tempo che i signori del ministero, si diano una mos - sa. Se questo non avverrà in tempi rapidi, tutti insieme dovremmo far sentire la no - stra voce e ottenere una so - luzione per le carenze di cui soffre il nostro tribunale. OK GIOSI INCARICHI NAZIONALI CHE AVRANNO RICADUTE POSITIVE ANCHE SULLA NOSTRA CITTÀ Settimana molto positiva per alcuni nostri concittadini che hanno avuto incarichi in associazioni nazionali molto importanti. In primis Daniele Finocchia - ro, veronese d adozione, presidente e amministratore delegato della multinazionale inglese con sede anche in Italia Glaxo SmithKline. Finoc chiaro è diventato uno dei vice presidenti dell importantissima Farmindustria, l associazione che raggruppa le aziende farmaceutiche che operano in Italia. Un settore che negli ultimi mesi ha creato oltre 6 mila posti di lavoro. Da regi - strare la riconferma per la terza volta consecutiva di Fulvio Cavalleri alla vicepresidenza vicaria di Assaeoporti. La socie - ENTI L AMIA PUNTA SULL EST Annuncio imprevisto e importante del presidente di Amia, l Azienda Municipalizzata di igiene Am - bientale, Andrea Miglioranzi. L azienda sta per costituire una sua società in Albania allo scopo di allar gare gli investimenti e gli obiettivi strategici, comincia da Alber to Bozza Nominato assessore da Tosi, viene subito impallinato dal fuoco amico. Invece è politico competente, come consigliere provinciale ha fatto un ottimo lavoro. Cavalleri, Finocchiaro e Arena tà che raggruppa gli aero scali il presidente del Catullo e nume - italiani, di cui Cavalleri è il ro uno di Confcommercio Paolo numero due del presidente Fa - Arena. Tutte persone con competenza e professionalità rico - bri zio Palenzona. Nella giunta di Assaeroporti è entrato anche nosciuta a livello nazionale. Berat e poi seguiranno Tirana e Durazzo. Da tempo guarda all e - stero. L unico rapporto concreto è con il governo albanese. Il primo passo sarà proprio quello di creare una nuova società di ge - stione rifiuti di proprietà del gruppo veronese al cento per cento. KO Giovanni Mio zzi L ex presidente della Provincia e sindaco di Isola della Scala, finisce a processo per il buco milionario della casa di riposo. L accusa, tanto per cambiare, è concussione. VAI SUL SITO CRONACADIVERONA.COM SEGUICI SUI SOCIAL Andrea Miglioranzi Questo permetterà di ottenere fondi europei e quanto verrà fatto, andrà a beneficio della città.

2 2 4 luglio 2015 LE POPOLARI CONTINUANO IL SOSTEGNO ALLA COMUNITÀ Nel primo semestre 36 mld i nuovi crediti alle imprese, di cui 16 mld alle minori. Per famiglie nuovi mutui per acquisto casa a 5 mld Nei primi sei mesi dell anno le Banche Popolari hanno dimostrato di continuare, positivamente, la loro opera di sostegno ai territori e alle comunità consolidando i timidi segnali di ripresa che l economia italiana sta facendo emergere dopo mesi di recessione. In questo periodo, infatti, il flusso di nuovi finanziamenti del credito popolare alle imprese è stato pari a circa 36 miliardi di euro, 4 miliardi in più rispetto all anno precedente. In aumento anche i fondi erogati alle imprese minori, saliti ad oltre 16 miliardi di euro. Positivo anche il riscontro riveniente dalle famiglie che mostra una tendenza di rafforzamento, con il flusso dei nuovi mutui per ASSOPOPOLARI acquisto di abitazione passato da 3 miliardi (I semestre 2014) a oltre 5 miliardi nei primi sei mesi del 2015 (+63%). «I primi riscontri rivenienti dall attività svolta dalle Popolari nel primo semestre di quest anno - ha Giuseppe De Lucia Lumeno SETTEMBRE 2015 dichiarato Giuseppe De Lucia Lumeno rappresentano un segnale positivo per affrontare in modo incisivo e con rinnovato impegno i prossimi mesi, decisivi per il consolidamento della ripresa economica». IL VINITALY RAPPRESENTERÀ L ITALIA ALLO SHANGHAI FESTIVAL Il lavoro svolto da Veronafiere in Cina ha accreditato l Ente come il referente per la promozione culturale del vino e della gastronomia italiane Sarà Vinitaly a rappresen - tare l eccellenza enoga stro - no mica italiana alla prima edizione dello Shanghai Wine &Dine Festival. La manifestazione, in programma dal 18 al 20 settembre 2015, punta a diventare l evento b2c di riferimento in Oriente per il settore wi - ne&food e Vinitaly, il più im - portante salone inter na - zionale organizzato da Verona - fiere dedicato al vino e ai distillati, è stato scelto come capofila del padiglione che ospiterà i prodotti italiani, grazie all efficace lavoro Giovanni Mantovani svolto in questi anni attraverso le iniziative di Vinitaly International. L obiettivo resta la conquista dei consumatori cinesi, grazie a degustazioni delle migliori eti - chette tricolori, ac com pagnate dai piatti dei più famosi cuochi italiani di Shanghai e offerte dalle più note realtà del food & beverage made in Italy presenti in Cina. «Questo è un mo mento importante per Vinitaly e il vino italiano ha commentato il direttore generale di Verona fiere, Giovanni Mantovani. Per la prima volta nella storia dell Espo sizione universale a Expo Milano abbiamo realizzato un padiglione dedicato al vino, molto apprezzato dai numerosi visitatori cinesi. GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK 6 LUGLIO GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE DELLA DONNA L'Unità Dipartimentale del Pavimento Pelvico e Chirurgia Mini-invasiva (responsabile dott. Valentino Bergamini), e l Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia (direttore prof. Massimo Franchi) dell Azien - da Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, aderi - scono all iniziativa promossa dall'a.i.u.g., l Associazione Italiana di Urologia Gineco - logica del pavimento pelvico, che prevede l'apertura delle strutture Ospedaliere per una giornata mondiale dedicata alla salute della donna. Gli specialisti saranno a disposizione per dare informazioni su: IL PERINEO: prevenzione/educa zione e cura". Nella giornata dedicata alle donne in merito a questa tematica verranno date informazioni circa le disfunzioni perineali, i fattori di rischio correlati, i sintomi da non sottovalutare, l'influenza dello stile di vita sugli stessi. Lunedì 6 luglio dalle ore 9,00 alle 15,00 presso l'aula Meeting - 4 piano dell Unità Operativa di Oste - trica e Ginecologia di Borgo Roma (ascensori di fronte al bar), la dott.ssa Gaia Bellini, responsabile dell'ambulatorio Uro-ginecologico,e socio A.I.U.G., sarà a disposizione del pubblico per fornire informazioni sulle terapie non chirurgiche, farmacologiche e chirurgiche per il miglioramento e la risoluzione delle disfunzioni perineali. Massimo Franchi

3 3 4 luglio 2015

4 4 4 luglio 2015 ACCORDI CONVENZIONE SOLORI CONFCOMMERCIO PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI FISCALI 50&più Enasco ha siglato un accordo di due anni per i servizi agli associati, in particolare riguarda proprio i membri ultra cinquantenni. Presenti Damiano Monaldi, Paolo Arena e Marcellino Prati e il neo assessore Marco Ambrosini Solori, Confcommercio e associazione 50&più Enasco hanno siglato una convenzione, di due anni, per l erogazione di servizi fiscali per i commercianti. Il protocollo è stato firmato dall amministratore unico di Solori Damiano Monaldi, dal presidente di Confcommercio Paolo Arena e dal presidente dell associazione di ultra cinquantenni 50 & più Enasco Marcellino Prati. Erano presenti l assessore alle Attività commerciali Marco Ambrosini e il direttore generale di Solori Alessandro Tatini. Si tratta di un accordo importante ha detto Ambrosini che permetterà di accorciare la filiera per il pagamento dei tributi, consentendo ai commercianti di avere dei canali a loro dedicati per avere assistenza fiscale e informazioni per controllare le loro posizioni. Una brillante iniziativa, frutto di una sinergia tra enti, che speriamo possa estendersi anche ad altri Comuni, riducendo così la distanza tra le Istituzioni e i cittadini e diminuendo la burocrazia. L accordo prevede che Solori attivi un indirizzo di posta elettronica dedicato ai commer- Alessandro Tatini, Paolo Arena e Marco Ambrosini cianti iscritti alla Confcom mercio o all associazione 50&più Enasco, le quali potranno richiedere informazioni per conto del cliente. Le richieste potranno riguardare la visione della posizione debitoria del contribuente, la presentazione di istanze di rateizzazione, l acquisizione di elementi in ordine al tributo in aggiunta a quelli indicati negli avvisi recapitati, la conoscenza di date e modalità di notifica degli avvisi di pagamento, la ristampa di avvisi non recapitati. A Confcommercio Verona e 50&più Enasco sarà inoltre accordato, previo appuntamento, accesso agli uffici Solori anche fuori della apertura al pubblico. Solori, infine, si impegna a partecipare a programmi formativi organizzati dalle due associazioni di categoria, finalizzati ad approfondire aree tematiche sulla attività di riscossione in moda da favorire uno scambio di informazioni ed un miglioramento della qualità delle attività poste in essere a servizio delle imprese. PONTE UNITÀ D ITALIA GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK RASSEGNE SI ACCENDE IL FUOCO DELLA CULTURA IN TUTTA LA LESSINIA Promette di accendere con il fuoco della cultura il palcoscenico di prati, boschi, rocce, contrade e ville della montagna veronese, vicentina e trentina LessiniaFest, la rassegna che da quest'anno riunisce le due storiche rassegne Film Festival della Lessinia e Voci e luci in Lessinia in un unico e articolato cartellone di eventi e anteprime. Da inizio luglio ai primi giorni di settembre, trentasei appuntamenti scanditi da musica, cinema, teatro e danza in un programma così ampio da coinvolgere i quattordici Comuni dell'alta Lessinia, tanto da poter essere considerato uno dei festival territorialmente più estesi del Veneto. «LessiniaFest è il punto di partenza, non d'arrivo, di un sentiero iniziato ventuno anni fa con il Film Festival della Lessinia e nove anni fa con Voci e luci in Lessinia» spiega Alessandro Anderloni, alla direzione artistica con Ga briel la Palatini. «Gli artisti che abbiamo invitato e i film che abbiamo scelto dicono del desiderio di esplorare, mescolare, contaminare». Alessandro Anderloni PISA FA RIDIPINGERE LE RINGHIERE DOPO VENT ANNI L assessore all Arredo urbano Luigi Pisa ha effettuato questa mattina un sopralluogo a Ponte Unità d Italia per visionare lo stato dei lavori di ritinteggiatura delle due ringhiere. Dalla loro installazione, effettuata oltre vent anni fa spiega Pisa le ringhiere non hanno mai subito interventi di risanamento. Con questi lavori, quindi, si punta oggi ad una loro complessiva sistemazione, attraverso un - opera di pulizia e ritinteggiatura in una nuova colorazione verde. Così dopo vent anni, il ponte Unità d Italia, cambia look e colore, soprattutto sparisce il grigio e la ruggine, abbellendo anche nei punti più impensati la nostra città. Il tempo passa per tutti, anche per i ponti. Luigi Pisa

5 5 4 luglio 2015

6 6 4 luglio 2015 Leggi tutto su cronacadelveneto.com Cronaca Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza SABATO 4 LUGLIO N ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore Responsabile: ACHILLE OTTAVIANI Aut.Trib.Vr n del 20/01/ Alcogram Srl - Editori di rete - Via Leone Gaetano Patuzzi, Verona - Centralino F a x E - m a i l : r e d a z i o n t v v e n e t o. c o m - St a m pa i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o. c o m / i t / n e t / o r g EDITORIALE MOSE UN PARTO DRAMMATICO E LENTO di Achille Ottaviani La telenovela sulla storia del Mose non terminerà nei tempi previsti. La consegna dell opera slitta per l ennesima volta. La città di Venezia la potrà (forse) vedere, il condizionale è d obbligo, nel Fatto ancora più inaccettabile che i soldi che riguardano le opere di compensazione non ci siano. Dopo lo scandalo che ha portato agli arresti dei vertici del consorzio lagunare, alzando il coperchio di una pentola dentro la quale esisteva un gigantesco sistema di corruzione, non è bastato a far rimboccare le maniche a qualcuno, accelerare i tempi di conclusione della grande infrastruttura e magari risparmiare un pò di soldi. Nulla di tutto questo. Si parla di trasparenza e limpidezza però i tempi slittano e i costi lievitano. Come difesa ai piani alti del consorzio prendono l applicazione del regolamento europeo della trasparenza. E così per le leggi della nostra grande e bella Europa nessuno più fiata. Conclusione della storia ci vorranno ancora tre anni perché il Mose sia terminato ed il suo costo sarà di gran lunga maggiore di quanto previsto. BANCHE BPVI ESTATE DA PANICO ARRIVANO NUOVE RIVELAZIONI SUI CONTENUTI DELL INDAGINE DI CONSON E BANCA CENTRALE EUROPEA SULL ISTITUTO PRESIEDUTO DA GIANNI ZONIN. SOTTO LA LENTE DELLA VIGILANZA I MILIONI DI EURO AL ROMANO MARCHINI ED AI PUGLIESI DE GENNARO Un estate da cardiopalma è quella che trascorreranno gli azionisti della Banca Popolare di Vicenza presieduta da Gianni Zonin. Il diavolo insegna a fare le pentole ma non i coperchi, dice un vecchio proverbio. Settimana dopo settimana, dopo le clamorose e fulminee dimissioni del direttore generale e amministratore delegato Samuele Sorato, emergono fatti non conosciuti che alla fine sono anche il motivo delle clamorose dimissioni. Fatto inedito sono le operazioni che BpVi avrebbe intrattenuto con alcuni fondi d investimento che hanno sede in Lussemburgo e a Malta. In particolare emergerebbe che la banca vicentina era entrata in rapporti d affari con Alfio Marchini, noto per essere stato candidato alla carica di sindaco di Roma, e al momento tentato dal bis qualora la giunta Marino cascasse e la Capitale andasse ad elezioni anticipate. La BpVi avrebbe concesso a questi fondi finanziamenti per 250 milioni di euro, e all interno dell operazione un ruolo particolare sarebbe stato giocato dalla Methorios, holding romana di cui è azionista per l appunto Marchini. Methorios entra in scena nell estate del In pieno agosto, Futura Fund di Malta, che fa capo a Optimum, investe 19 milioni per sottoscrivere un aumento di capitale della società. Pure Marchini è della partita: gira al fondo maltese una parte delle sue azioni e incassa 11 milioni. Nel frattempo l imprenditore aveva già allacciato rapporti con i vertici della Popolare di Vicenza. Il suo interlocutore era l allora direttore generale Samuele Sorato, sostituito a Gianni Zonin e Alfio Marchini Luca Coletto Giuseppe Fiengo la Il riconfermato contro gli ennesimi assessore tagli alla alla Sanità sanità previsti si ribel- dal governo. Decisone che punisce ancora una volta le regioni virtuose come il Veneto. zio Commissario Venezia nuova nella non gestione ci da buone del consor- notizie. Il Mose sarà terminato tra tre anni ed i costi lieviteranno ulteriormente. GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU sorpresa due mesi fa, quando è entrata nel vivo l'indagine della Vigilanza. La relazione con la Popolare di Vicenza ha avuto una ricaduta concreta: Marchini è diventato azionista della banca. Stes sa cosa accade con i pugliesi Degennaro, in questi giorni a processo per 3 milioni riciclati in odore di mafia. I Degennaro hanno avuto dalla BpVi 25 milioni e comprato azioni per un valore di 3 milioni. Per Consob e Bce il giochetto è chiaro. Cesare Albertini OK KO

7 7 4 luglio 2015 Leggi tutto su industriaefinanza.com 106MILA COPIE IN EDICOLA Il quotidiano economico-finanziario del Nord Italia VENERDÌ 3 LUGLIO NUMERO 1623 ANNO 18 - QUOTIDIANO ONLINE, VIA FAX E IN EDICOLA - DIRETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI AUT. TRIB. DI VERONA N DEL 20/01/ ALCOGRAM SRL - EDITORI DI RETE - VIA LEONE GAETANO PATUZZI, VERONA - TELEFONO FAX STAMPA IN PROPRIO - TUTTI I DIRITTI RISERVATI EDITORIALE ITALIA SENZ A SOLDI NON USA QUELLI UE di Achille Ottaviani Incredibile ma vero, controlliamo euro per euro e paradossalmente utilizziamo l impiego dei fondi strutturali dell Unione Europea a rallentatore, lasciando anche qualche miliardo da spendere. L Italia deve ancora usare oltre 12 mld del ciclo di produzione 2007/2013. Di questi, ben 10 nelle regioni sofferenti del centrosud. Maglia nera sono, tanto per cambiare, la Sicilia, la Calabria e la Campania. Si stringe la cinghia ignorando i finanziamenti disponibili. Tanto paga Pantalone, cioè lo Stato. Peccato che non sia sempre così. L Italia ben sappiamo, ha le casse vuote e presto o tardi questo incantesimo di assistenza avrà una drammatica conclusione. Meglio quindi che gli amministratori di quelle regioni vadano a raschiare il barile di tutti i finanziamenti dell Unione Europea non utilizzati. Dieci miliardi sono dieci miliardi. Non sono noccioline e nelle regioni sopracitate sarebbero assai utili. Tutti parlano di Unione Europea, ma sembra che molti non ne conoscano i meccanismi. Dall industria farmaceutica sono arrivati negli ultimi 12 mesi cinquemila nuovi posti di lavoro. E un dato che può essere replicato anche nei dodici mesi a venire, «ma soltanto se il quadro regolatorio rimane stabile. Invece, alcune Regioni lo stanno mettendo in discussione». Sono suonate come un avvertimento a Governo e autonomie le parole pronunciate dal palco dell assemblea pubblica di Farmin - dustria (l associazione che raggruppa in Italia 175 fabbriche, con 63 mila addetti e 29 miliardi di produzione, con 2,5 miliardi di investimenti) dal presidente Massimo Scac cabaroz zi, riconfermato alla guida dell associazione per il terzo mandato consecutivo.l assemblea ha anche proceduto al rinnovo del Co - mitato di presidenza dove siederà, come vice, Daniele Finocchiaro, 45 anni, presidente e a.d. di Glaxo Alwaleed bin Talal SALE Famiglie e dati Istat Il principe saudita Alwaleed bin Talal ha deciso di donare il suo intero patrimonio in beneficenza.la fortuna è stimata in 32 miliardi di dollari. Bill Gates docet. FARMINDUSTRIA V E R T I C I R I N N O V A T I SCACCABAROZZI RICONFERMATO ALLA PRESIDENZA PER LA TERZA VOLTA. NEGLI ULTIMI 12MESI IL SETTORE HA CREATO 5 MILA POSTI DI LAVORO. E ALTRI NE ARRIVERANNO PRESTO Massimo Scaccabarozzi (six) e Daniele Finocchiaro SmithKli neitalia. Otten gono la stessa carica Lucia Aleotti (Menarini), Maurizio de Cicco (Roche), Frances co De Santis (Italfarmaco), ed Emilio Ste fanelli (Istituto Biochimico Na zio nale Savio). Assieme a loro siederanno nel Comitato Alberto Chiesi (Chiesi Far maceutici), Stefa - no Goli nel li (AlfaSigma), Luciano Grot tola (Ecuphar - ma), An to nio Mes sina (Merck Serono) Massimo Giorgio Visentin (Pfizer) e SCENDE Secondo l Istat, il reddito reale delle famiglie nel primo trimestre del 2015 è aumentato dello 0,6%. Ma di che famiglie parla. Vale sempre la legge di Trilussa. VAI SUL SITO INDUSTRIAEFINANZA.COM E SEGUICI SU Alexander Zehnder (Sa - nofi). Il farmaceutico italiano, è al secondo posto in Europa per produzione (con il 15,5%, a un solo punto dalla Germa - nia che conduce), vanta un export che vale 8 miliardi di dollari in quattro anni e mostra una propensione all innovazione senza pari (la quota di imprese innovative è pari all 89,5%). E poi c è l indotto: l industria del packaging farmaceutico è la prima al mondo.

DI EURO AL ROMANO MARCHINI ED AI PUGLIESI DE GENNARO

DI EURO AL ROMANO MARCHINI ED AI PUGLIESI DE GENNARO Cronaca 58.000 Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza SAbAto 4 LuGLIo 2015 - N. 1511 ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare, diceva Seneca. Oggi l Italia, con la crisi quasi alle spalle

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti.

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti. Il mensile dell Unasca. L Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica. Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1,

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

1. Premessa. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni. Direzione Centrale Organizzazione

1. Premessa. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni. Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Progetto per la Gestione, lo Sviluppo e il Coordinamento dell Area Agricola Roma, 20 Dicembre 2002 Circolare

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

CONVENZIONE EXPO IN CITTÀ TRA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E. AGRICOLTURA DI MILANO (di seguito anche Camera di Commercio ), con

CONVENZIONE EXPO IN CITTÀ TRA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E. AGRICOLTURA DI MILANO (di seguito anche Camera di Commercio ), con CONVENZIONE EXPO IN CITTÀ TRA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI MILANO (di seguito anche Camera di Commercio ), con sede in Milano, Via Meravigli 9/b, P. IVA 04917150155, in persona

Dettagli

La cooperazione tra territorio e mercato L I S T A A M I C I D E L L A C A T T O L I C A

La cooperazione tra territorio e mercato L I S T A A M I C I D E L L A C A T T O L I C A PRESENTAZIONE LISTA AMICI DELLA CATTOLICA ASSICURAZIONI TORNARE AL FUTURO La cooperazione tra territorio e mercato C A R T E L L A S T A M P A Conferenza Stampa Grand Hotel Verona 6 aprile 2010 11.30 COMUNICATO

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti:

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti: CHI SIAMO Copagri Expo ha lo scopo di favorire lo sviluppo delle aziende del food italiano e la diffusione dei prodotti del made in Italy autentico. E una realtà nata dall incontro di tre grandi opportunità.

Dettagli

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza a sostegno delle PMI Costante Turco Responsabile Direzione Regionale Centro Sud Italia di Banca Popolare di Vicenza Prato, 9 maggio 2013 La Storia e le caratteristiche

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi ALESSANDRO ROSSO GROUP ALESSANDRO ROSSO GROUP Alessandro Rosso Group nasce nel 2002 da un gruppo di professionisti con oltre trent anni

Dettagli

Nei prossimi anni ingenti capitali saranno destinati al settore della green economy ; solo in Italia già oltre 3 miliardi di Euro nel 2010.

Nei prossimi anni ingenti capitali saranno destinati al settore della green economy ; solo in Italia già oltre 3 miliardi di Euro nel 2010. Note sul Piano di Azione Nazionale per le energie rinnovabili (PAN). Nei prossimi anni ingenti capitali saranno destinati al settore della green economy ; solo in Italia già oltre 3 miliardi di Euro nel

Dettagli

PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO

PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO La Camera di Commercio di Novara, in collaborazione con il suo Comitato per la promozione dell imprenditoria femminile, ha avviato il PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO.

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

[VENETO: LA CIG DI GIUGNO 2012 E NEL

[VENETO: LA CIG DI GIUGNO 2012 E NEL 2012 [VENETO: LA CIG DI GIUGNO 2012 E NEL PRIMO SEMESTRE DI 2009-2010-2011-2012] [Nel mese di giugno la domanda di Cig in Veneto rimane nella media dei mesi di questo primo semestre del 2012. Cresce però,

Dettagli

Banca e Finanza in Europa

Banca e Finanza in Europa Università degli Studi di Parma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 2. EUROPA: PROFILI ISTITUZIONALI Le tappe Le istituzioni La Banca centrale europea 2 2. Europa: profili istituzionali 3 2. Europa: profili

Dettagli

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Oggetto: Partecipazione al percorso sperimentale propedeutico alla formale organizzazione

Dettagli

Governance interna. In questa sezione si coglie l occasione per fare un quadro della gestione delle risor-

Governance interna. In questa sezione si coglie l occasione per fare un quadro della gestione delle risor- Questo capitolo è dedicato alla descrizione del sistema di relazioni dell Ente - la governance - secondo la ormai classica tripartizione: : si tratta dell organizzazione politica e amministrativa, rispettivamente

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica: Farmacie e Farmacisti 13 Avvenire 08/06/2011 TRUFFE ALLA SANITA', UN AFFARE DA 184 MILIONI (L.Mazza) 2 Rubrica: Farmaci 27 Libero Quotidiano

Dettagli

IL DENARO. Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22

IL DENARO. Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22 IL DENARO Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22 CORRIERE DEL MEZZOGIORNO Giovedì 26 aprile 2012 Pag. 9.1 DENTRO SALERNO Salerno: Leasing in costruendo, nuove opportunità per lo sviluppo 26 Aprile 2012 06:26Nessun

Dettagli

L industria agroalimentare italiana

L industria agroalimentare italiana Il sistema italiano L importanza del sistema italiano Strette connessioni fra agricoltura, industria di trasformazione e distribuzione : necessità di una visione più complessiva del sistema L industria

Dettagli

24-NOV-2015 da pag. 37 foglio 1

24-NOV-2015 da pag. 37 foglio 1 Tiratura 09/2015: 391.681 Diffusione 09/2015: 270.207 Lettori Ed. II 2015: 2.458.000 Quotidiano - Ed. nazionale Dir. Resp.: Ezio Mauro da pag. 37 24/11/2015 Responsabilità professionale. Intervista a Trojano

Dettagli

CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo.

CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo. 11/7/12 1 1655 CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo. Per Terribile: c'è stato un fraintendimento fra me e lui. Gli ho telefonato e mi ha detto che mi

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

Fiom Cgil Basilicata

Fiom Cgil Basilicata Osservatorio sull industria metalmeccanica Fiom Cgil Basilicata PRODUTTIVITA e PRODUZIONI FIAT SATA 1 Davide Bubbico (Università di Salerno) Giuseppe Cillis Osservatorio sull industria metalmeccanica (Fiom

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE Ce COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE 06 Ce commercio estero e internazionalizzazione 1 01 Commercio estero e internazionalizzazione L Ufficio commercio estero e internazionalizzazione svolge attività

Dettagli

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi MATCHING 24 / 11 /2009 Seminario Studiare I consumi: Imparare dalla crisi Quanto più la ripresa sarà lenta, tanto più la selezione delle aziende sul mercato sarà rapida. È fondamentale uscire dalle sabbie

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE ART 1 DENOMINAZIONE, SEDE E DURATA È costituita l Associazione Centro Europeo Formazione e Orientamento, da ora definita Associazione. L Associazione ha sede in Roma. L Associazione

Dettagli

IL MERCATO ITALIANO DEI POLIMERI COMPOSTABILI. Preparato per: Assobioplastiche

IL MERCATO ITALIANO DEI POLIMERI COMPOSTABILI. Preparato per: Assobioplastiche IL MERCATO ITALIANO DEI POLIMERI COMPOSTABILI Preparato per: Assobioplastiche Plastic Consult Le due anime aziendali Dal 1979 Consulenza e business intelligence nel settore petrolchimico / materie plastiche

Dettagli

Risultati e strategie della lotta all evasione

Risultati e strategie della lotta all evasione UFFICIO STAMPA Risultati e strategie della lotta all evasione Conferenza Stampa Lunedì 23 marzo 2009 SINTESI PER LA STAMPA Settore Comunicazione Istituzionale Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA Cresce la

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati La relazione trimestrale è redatta su base consolidata in quanto la

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI DEL COLLEGIO IPASVI DI PISA

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI DEL COLLEGIO IPASVI DI PISA ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI DEL COLLEGIO IPASVI DI PISA Pisa, venerdì 20 marzo 2015 Oggetto: relazione programmatica per l'anno 2015 Prima di presentare gli elementi sui quali si svilupperà l'azione

Dettagli

IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012

IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012 IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012 LA STAMPA 12 OTTOBRE 2012 OCCHIELLO. SIGLATO L ACCORDO CON LA PROVINCIA La Michelin crea un fondo speciale per favorire il lavoro nelle imprese [G. LO.] Sarà offerto un contributo

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 02/07/2015 Il Resto del Carlino Pagina 24 PEREGO ACHILLE Gli italiani tornano formichine Consumi, oggi parte il test dei saldi

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 754 DEL 14/10/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 754 DEL 14/10/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 754 DEL 14/10/2014 OGGETTO: Liquidazione compenso alla INSER

Dettagli

Sarà perché la popolarità delle

Sarà perché la popolarità delle Banca etica Adulta a 15 anni Nata nel 1999, è ormai una struttura consolidata, che finanzia 7.500 progetti coniugando solidarietà e mercato di Nerina Trettel Sarà perché la popolarità delle banche continua

Dettagli

I seguenti Enti, Istituzioni e Organizzazioni Economiche del territorio piacentino:........................

I seguenti Enti, Istituzioni e Organizzazioni Economiche del territorio piacentino:........................ PROTOCOLLO D INTESA per la promozione, ideazione, progettazione e realizzazione di iniziative del Sistema istituzionale, economico e sociale della provincia di Piacenza in vista della Esposizione Universale

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

IL QUADRO DEL CREDITO IN UMBRIA

IL QUADRO DEL CREDITO IN UMBRIA IL QUADRO DEL CREDITO IN UMBRIA Perugia, 24 ottobre 2014 In collaborazione con Impieghi: il quadro al 30/06/2014 (dati in mln di e composizione %) IMPIEGHI (in milioni di euro) 1 - IMPRESE 2 - FAMIGLIE

Dettagli

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it Mercoledì 24 luglio 2013 1 2 Data: 18 /07/2013 Diffusione: PROGRAMMA OPERATIVO FESR, VIA ALLE CONSULTAZIONI Spacca: Innovazione e Macroregione, le strade da seguire per recuperare le risorse - Ancona -

Dettagli

Le risorse vere del Comune,tra racconto e realtà

Le risorse vere del Comune,tra racconto e realtà Le risorse vere del Comune,tra racconto e realtà Conoscere in maniera attendibile il debito del Comune e quindi le risorse disponibili è la base per qualsiasi ripartenza. Sinora però tutti coloro che avevano

Dettagli

La Stampa in Italia (2010 2012)

La Stampa in Italia (2010 2012) (2010 2012) Roma 5 giugno 2013 La crisi dell editoria quotidiana e periodica: la negativa congiuntura economica, l evoluzione tecnologica e i fattori di criticità strutturali L editoria quotidiana e periodica

Dettagli

ITALIA TURISMO Luglio 2012

ITALIA TURISMO Luglio 2012 ITALIA TURISMO Luglio 2012 LE VACANZE DEGLI ITALIANI IN TEMPO DI CRISI Cancellati 41 milioni di viaggi e 195 milioni di giornate di vacanza in cinque anni Gli ultimi aggiornamenti sull andamento del turismo

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA ELEZIONI DELEGATO ARCHITETTI PER LA PROVINCIA DI VICENZA 2015-2020 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

Dettagli

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione HEAD OF THE BOARD 2015 Corso per Consiglieri di Amministrazione Che cos è Head of the board Il progetto Head of the Board 2015 : - è il corso per consigliere di amministrazione finalizzato a sostenere

Dettagli

NOTA PER LA STAMPA. Banche: ABI, a Udine nuova tappa degli Incontri sul territorio

NOTA PER LA STAMPA. Banche: ABI, a Udine nuova tappa degli Incontri sul territorio NOTA PER LA STAMPA Banche: ABI, a Udine nuova tappa degli Incontri sul territorio Dal 21 al 24 gennaio la città friulana sarà teatro di numerosi eventi: occasione di incontro e racconto del quotidiano

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

In un momento di crisi del processo di integrazione europea si avverte con urgenza la necessità di formare e informare nel modo più corretto

In un momento di crisi del processo di integrazione europea si avverte con urgenza la necessità di formare e informare nel modo più corretto Progetto 1 In un momento di crisi del processo di integrazione europea si avverte con urgenza la necessità di formare e informare nel modo più corretto possibile sull Unione europea e sulle sue politiche.

Dettagli

ROTARY CLUB NOALE DEI TEMPESTA. Numeri della Crisi Italia - Riflessioni su come superare la crisi.

ROTARY CLUB NOALE DEI TEMPESTA. Numeri della Crisi Italia - Riflessioni su come superare la crisi. Il 31 marzo conviviale a tema GIUSEPPE TREVISAN Presidente 2010/2011 Numeri della Crisi Italia Riflessioni su come superare la crisi. Relatore prof. Giorgio Brunetti Per l Italia si prevede una crescita

Dettagli

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio Monza, 9 13 novembre 2013 ABSTRACT PREMESSA La crescita del nostro

Dettagli

Studio di Economia e consulenza Aziendale s.r.l. DURC telematico e semplificato: le modifiche del DL 34/2014 di prossima attuazione

Studio di Economia e consulenza Aziendale s.r.l. DURC telematico e semplificato: le modifiche del DL 34/2014 di prossima attuazione News per i Clienti dello studio del 6 Giugno 2014 Ai gentili clienti Loro sedi DURC telematico e semplificato: le modifiche del DL 34/2014 di prossima attuazione Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE ART 1 DENOMINAZIONE, SEDE E DURATA È costituita l Associazione Centro Europeo Formazione e Orientamento, da ora definita Associazione. L Associazione ha sede in Roma, Largo Jacobini,

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

Oggetto: LE NOVITÀ DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO

Oggetto: LE NOVITÀ DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO Firenze, 28/I/2015 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: LE NOVITÀ DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO Il ravvedimento operoso è un utile istituto che, da oltre 15 anni, permette ai contribuenti di rimediare spontaneamente

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO Si rafforzano i segnali positivi dalle PMI del Sud: i livelli pre-crisi sono ancora

Dettagli

La Camera di commercio di Milano per Expo 2015

La Camera di commercio di Milano per Expo 2015 Imprenditoria femminile guardando all Expo 2015 Roma, 6 Novembre 2014 Unioncamere, Piazza Sallustio 21 - Sala Danilo Longhi La Camera di commercio di Milano per Expo 2015 Le opportunità per le imprese

Dettagli

Bilancio Partecipativo 2015. Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi

Bilancio Partecipativo 2015. Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi Bilancio Partecipativo 2015 Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi Che cos'è il Bilancio Partecipativo? Che cos'è il Bilancio Partecipativo? Il Bilancio Partecipativo

Dettagli

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Gianfranco Castelli COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Linee di indirizzo 8 febbraio 2013 «Nutrire il pianeta. Energia per la vita» è il tema dell Esposizione Universale - Expo 2015 che sarà inaugurata

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO PUBBLICO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO PUBBLICO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE La scrivente stazione appaltante Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. ( APL ), con sede in Via del Bosco Rinnovato, 4/A, Palazzo U9,

Dettagli

Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni

Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni Istituto per la Ricerca Sociale Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni La ricerca presentata oggi è stata realizzata dall Istituto per la Ricerca Sociale per conto del Summit della Solidarietà, nell

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri Protocollo d Intesa tra Le Scuole Nazionali di formazione della Pubblica Amministrazione su Diffusione, impiego e qualità dei sistemi di formazione a distanza e di

Dettagli

Il Network di News 3.0 SpA: autorevolezza e originalità

Il Network di News 3.0 SpA: autorevolezza e originalità Il Network di News 3.0 SpA: autorevolezza e originalità News 3.0: CHI siamo News 3.0 SpA è una società per azioni nata a metà del 2010 con l'obiettivo di lanciare un nuovo giornale online indipendente,

Dettagli

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa 16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Milano, dal 2 ottobre al 28 novembre 2015 1 Modulo: 2-3 ottobre 2 Modulo: 9-10 ottobre 5 Modulo:

Dettagli

La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia. Francesco Daveri

La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia. Francesco Daveri La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia Francesco Daveri 1 Le componenti del Pil nel 2008-09 (primo tempo della crisi).. (1) G ha svolto funzione anticiclica; (2) C diminuiti meno del Pil;

Dettagli

Camera dei Deputati 17 Audizione 8

Camera dei Deputati 17 Audizione 8 Camera dei Deputati 17 Audizione 8 XVI LEGISLATURA COMMISSIONI RIUNITE V-XIV SEDUTA DEL 27 SETTEMBRE 2011 a partire dal 2018 andrà avanti il nuovo sistema di finanziamento al bilancio comunitario, con

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70 RICERCA UIL SCUOLA

COMUNICATO STAMPA. da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70 RICERCA UIL SCUOLA COMUNICATO STAMPA da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70. RICERCA UIL SCUOLA (SI PREGA CITARE LA FONTE) I NUMERI DELLA SCUOLA PUBBLICA La spesa

Dettagli

Prot. MPI AOO DRCA UffDir. N. 4385 Napoli, 25 febbraio 2008

Prot. MPI AOO DRCA UffDir. N. 4385 Napoli, 25 febbraio 2008 Ministero della Pubblica Istruzione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE Settore Educazione alla Legalità Via S. Giovanni in Corte,7 80132 Napoli Tel.081 2449549 Fax 081 284428

Dettagli

La Sanità del futuro: Prevenzione, Innovazione e Valore

La Sanità del futuro: Prevenzione, Innovazione e Valore Strettamente riservato Roma, 10 novembre 2015 La Sanità del futuro: Prevenzione, Innovazione e Valore Massimo Scaccabarozzi 2015 The European House - Ambrosetti S.p.A. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Questo

Dettagli

Rassegna Stampa Consorzio Technapoli SME Instrument & Fast Track to Innovation L innovazione closet to market 6/03/2015

Rassegna Stampa Consorzio Technapoli SME Instrument & Fast Track to Innovation L innovazione closet to market 6/03/2015 Rassegna Stampa Consorzio Technapoli SME Instrument & Fast Track to Innovation L innovazione closet to market 6/03/2015 In collaborazione con: Confindustria Campania, Campania Bioscience Scrl, Unione Industriali

Dettagli

Previdenza complementare

Previdenza complementare Previdenza complementare INTRODUZIONE ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Pensioni sempre più basse! Perché la pensione di base non sarà più sufficiente? L introduzione del metodo di calcolo contributivo prevede

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 11 novembre 2015 Argomento Testata Titolo Pag. Università Italia Oggi Le università sono risanabili 2-3 Università Il Giorno

Dettagli

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Rimini - 23 giugno 2005 Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Esiste il digital divide nei territori periferici? La discriminazione nasce dalla carenza di infrastrutture o da

Dettagli

L attività dei confidi

L attività dei confidi L attività dei confidi Un analisi sui dati della Centrale dei rischi Valerio Vacca Banca d Italia febbraio 214 1 Di cosa parleremo Il contributo dei confidi ail accesso al credito delle pmi La struttura

Dettagli

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 !1 COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Brussels, 22 July 2014 Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 Onorevole Presidente, Onorevoli Membri della Commissione, Sono

Dettagli

Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà un percorso lungo

Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà un percorso lungo Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà un percorso lungo Il Centro Servizi Volontariato della provincia di Taranto giunge nel 2014 all organizzazione della decima Rassegna provinciale

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO

COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO Uno studio del GSE rivela che già nel 2010 l Italia sarebbe in grado di aumentare del settanta per cento il calore prodotto in cogenerazione

Dettagli

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Articolo 1 Nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e al

Dettagli

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Obiettivi e contenuti del Master Il progetto di un

Dettagli

La parola agli addetti ai lavori.

La parola agli addetti ai lavori. La parola agli addetti ai lavori. Il parere degli Amministratori condominiali sulla riforma. Commenti, critiche e consigli degli amministratori. (a cura dell Avv. Nicola Nicodemo Damiano) Intervista all

Dettagli

Il FONDO Housing Sociale Italia Centrale e Palazzo Sgariglia di Ascoli Piceno

Il FONDO Housing Sociale Italia Centrale e Palazzo Sgariglia di Ascoli Piceno Il FONDO Housing Sociale Italia Centrale e Palazzo Sgariglia di Ascoli Piceno Nel 2011 ad iniziativa di Fondazione Tercas e Fondazione CARISAP è stato istituito il Fondo Housing Sociale (HS) Italia Centrale,

Dettagli

anche operatori del recupero ed associazioni della filiera cartaria.

anche operatori del recupero ed associazioni della filiera cartaria. CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI Carta dei Servizi 3 Premessa Per assicurare il riciclo degli imballaggi, in Italia è operativo un sistema consortile costituito da sei Consorzi di filiera, uno per

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Le imprese comunicano e lo fanno utilizzando alcuni strumenti specifici. La comunicazione si distribuisce in maniera diversa tra imprese

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE:

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: 28 GENNAIO 2014 UFFICIO COMUNICAZIONE UVB comunicazione@bonifica-uvb.it OGGI NOTIZIE SU: Consorzio/Pag. 1 2 3 4 5 6 7 Veronese Adige Po Delta del Po Alta

Dettagli

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE:

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: 7 AGOSTO 2015 UFFICIO COMUNICAZIONE UVB comunicazione@bonifica-uvb.it OGGI NOTIZIE SU: Consorzio/Pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Veronese Adige Po Delta del Po

Dettagli