delle forme del futuro e del condizionale. Esercitazione nell ambito medico-scientifico del periodo ipotetico nelle sue tre forme.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "delle forme del futuro e del condizionale. Esercitazione nell ambito medico-scientifico del periodo ipotetico nelle sue tre forme."

Transcript

1 CFU Unibo 4 CFU Cor 12 (con Ingls 2) Ingls CORE CURRICULUM NAZIONALE Canali 1 2 ESAME/VERI FICA INGLESE A-Ambito Cultural INGLESE SCIENTIFIC O B Tma Gnral LINGUA INGLESE D-Unità Didattica di Bas La costruzion dlla fras Modi tmpi Modi tmpi 2 Storia dlla lingua Il Passivo Il conctto di futuro Priodo ipottico Phrasal Vrbs Struttur tipich dlla lingua ingls Struttur tipich dlla lingua ingls 2 Listning skill trminologia mdica UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Diffrnz smantich strutturali tra la lingua ingls l italiano logich di struttura dlla lingua ingls. Esmplificazioni con trminologia mdico-scintifica. Schma di tmpi di modi: logich concttuali dll uso dl prsnt (abitual progrssivo) con smplificazioni di trminologia mdicoscintifica. Il conctto di passato in ingls: simpl past, prsnt prfct forma di durata. Esmplificazioni con trminologia mdico-scintifica. Ampliamnto dl conctto di lingua ingls com vin utilizzato nll ar dgli Stati Uniti, Canada, Australia cc. con smplificazion dll varianti motivazioni storico culturali. Alfabto fontico intrnazional, uso dl vocabolario, splling rgol di pronuncia con nfasi sulla trminologia mdico-scintifica. La forma passiva suo uso nll ingls mdico scintifico con smplificazioni nl campo mdico-scintifico. Esrcitazioni nll ambito dl linguaggio mdicoscintifico dll form dl futuro dl condizional. Esrcitazion nll ambito mdico-scintifico dl priodo ipottico nll su tr form. Struttur tipich dlla lingua ingls: i Phrasal vrbs loro utilizzo con srcitazioni nll ambito mdico-scintifico. Struttur tipich dlla lingua ingls: il conctto di posssso; uso non uso dl gnitivo sasson, l uso dl sostantivo com aggttivo con smplificazioni dal linguaggio mdico-scintifico. I Fals Frinds; uso di suffissi di prfissi; i vrbi difttivi modali con smplificazioni sul loro uso dal linguaggio mdico-scintifco. Listning comprhnsion di un brano mdico con commnti sui nssi grammaticali sull struttur stilistich. Commnti d annotazioni sull possibili Corsi con i quali si sovrappon l argomnto Ossrvazioni studnti dgli

2 Listning skill - trminolgia mdica traduzioni di trmini mdico-scintifici prsntazion di vari sinonimi. Listning comprhnsion di un brano mdico con commnti sull struttur sintattich grammaticali già incontrat traduzion di trmini spcifici dl linguaggio mdico-scintifico con prsntazion di sinonimi d analisi dll radici dll parol. Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi

3 CFU Unibo 9 (90 or) CFU Cor Nazional 3,9 (1,3+2,4) CORE CURRICULUM NAZIONALE** ESAME/VER IFICA A-Ambito Cultural B Tma Gnral D-Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Citologia Citologia Carattristich gnrali dlla cllula Mmbrana cllular Procarioti d ucarioti Organizzazion gnral dlla cllula ucariotica. Sincizi plasmodi. Organizzazion struttural funzioni dlla mmbrana plasmatica Composizion chimica. Struttura a mosaico fluido. Glicocalic. Adsività non giunzional. Prmabilità. Spcializzazioni. Sistmi di giunzion cllula-cllula cllulamatric. Citologia Citoplasma Citosol inclusioni Composizion chimica, proprità fisich, funzioni dl citosol. Paraplasmi. Corsi con i quali si sovrappon l argomnto Ossrvazioni dgli studnti Citologia Citoschltro Microfilamnti. Filamnti intrmdi. Microtubuli. Movimnto cllular Citologia Citologia Sistma mmbranoso dl citoplasma Sistma mmbranoso dl citoplasma Rticolo ndoplasmatico Apparato di Golgi Composizion funzion di microfilamnti. Actina protin accssori. Contrattilità dlla cllula. Composizion funzion di filamnti intrmdi. Microtubuli: tubulina, protin accssori cntri di organizzazion di microtubuli. Spcializzazioni apicali dlla cllula: microvilli, ciglia, strociglia. Movimnto cigliar flagllar. Movimnti intracllulari. Movimnto amboid. Rticolo ndoplasmatico liscio: struttura funzioni. Rticolo ndoplasmatico rugoso: struttura funzioni. Struttura funzioni. Trasporto vscicolar. Esocitosi. gntica gntica gntica * * *

4 Citologia Organuli citoplasmatici Lisosomi prossisomi Struttura funzion di lisosomi. Endocitosi. Endocitosi mdiata da rcttori. Fagocitosi. Struttura funzion di prossisomi. gntica * Citologia Citologia Organuli citoplasmatici Organuli citoplasmatici Ribosomi Mitocondri Struttura funzion. Ribosomi procariotici d ucariotici. Biognsi di ribosomi. Struttura. Dimnsioni, numro localizzazion. Modificazioni strutturali in divrs condizioni ni vari tssuti. Funzioni origin di mitocondri. DNA mitocondrial. gntica gntica * * Citologia Nuclo Nuclo Organizzazion morfologica, dimnsioni localizzazion dl nuclo intrcintico. Cromatina. Protin non istonich matric nuclar. Organizzazion morfologica struttural dll involucro nuclar. Complsso dl poro su funzioni. Modificazioni nuclari nlla division cllular nll apoptosi. Citologia Nuclo Nuclolo Numro di nucloli, morfologia significato funzional. L organizzator nuclolar l RNA ribosomal. Diffrnziamnto istognsi Livlli di organizzazion: cllul,tssuti,organi; apparati, organismi Il diffrnziamnto istologico i quattro gruppi principali di tssuti. gntica gntica * * Tssuti pitliali Tssuti pitliali in gnral Drivazion mbrional distribuzion. Carattri citologici proprità dll cllul pitliali. Classificazion. Tssuti pitliali Tssuti pitliali Epitli di rivstimnto Epitli ghiandolari in gnral Drivazion mbrional. Struttura funzioni. Classificazion. Struttura dlla mmbrana basal. Nutrizion rignrazion. Carattristich dll cllul scrnnti. Scrzion socrina d ndocrina: significato.

5 Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuto muscolar Epitli ghiandolari socrini Epitli ghiandolari ndocrini Tssuti connttivi Tssuti connttivi propriamnt dtti Tssuto cartilagino Tssuto osso ossificazion Sangu d mopoisi Tssuto muscolar in gnral Ghiandol unicllulari pluricllulari. Classificazion in bas alla sd, alla forma dgli adnomri, all modalità di mission dl scrto. Organizzazion struttural funzioni. Mccanismi di rgolazion dlla scrzion ndocrina. Tipi di ormoni. Organizzazion struttural drivazion mbrional dll divrs ghiandol ndocrin. Drivazion mbrional. Organizzazion. L cllul propri la sostanza intrcllular: fibr collagn d lastich, composizion funzioni dlla matric amorfa. Il liquido intrstizial. I divrsi tipi di tssuti connttivi. Classificazion. Tssuto mucoso maturo. Tssuto fibrillar lasso. Tssuto rticolar. Tssuto lastico. Tssuti connttivi dnsi. Tssuto adiposo unilocular multilocular. Gnralità classificazion. Cartilagin ialina, fibrosa d lastica. Struttura, distribuzion funzion. Il pricondrio. Nutrizion modificazioni rgrssiv. Organizzazion gnral. Tssuto osso non lamllar lamllar. Tssuto osso compatto spugnoso. L cllul (ostoblasti, ostociti, ostoclasti) la matric ossa. Priostio d ndostio. Ossificazion dirtta d indirtta. Il cmnto la dntina. Funzion composizion dl sangu. Il plasma gli lmnti figurati. Emopoisi lin diffrnziativ. Organizzazion struttural funzioni dl tssuto mopoitico miloid linfoid. Drivazion mbrional. Classificazion. Distribuzion.

6 Tssuto muscolar Tssuto nrvoso Tssuto muscolar liscio Tssuto muscolar striato Asptti morfologici funzionali dll cllul muscolari lisc, mccanismo rgolazion dlla contrazion. Rignrazion. Forma, dimnsioni, origin struttura dll fibrocllul striat schltrich: struttura dll miofibrill mccanismo dlla contrazion. Rticolo sarcoplasmatico.organizzazion di muscoli schltrici. Dimnsioni struttura di miocardiociti. Tssuto nrvoso Organizzazion struttural drivazion mbrional. Suddivisioni dl sistma nrvoso. I nuroni: form, dimnsioni struttura. L fibr nrvos. Struttura dll asson dlla guaina milinica : Struttura funzion dll sinapsi. La nvroglia: morfologia funzioni. Fcondazion Inquadramnto gnral sul ciclo ovarico d il ciclo utrino Prima sttimana di sviluppo Sgmntazion Evoluzion dlla blastocisti Fasi modificazioni strutturali. Modalità significato dlla sgmntazion. Compattazion, schiusa, formazion dlla blastocisti, mbrion bilaminar, sincizio citotrofoblasto. Formazion dll amnios dl sacco vitllino primario. Sviluppo dl sinciziotrofoblasto polar, stadio lacunar, nutrizion istiotrofica. Formazion dl msodrma dl cloma xtrambrional. Il pduncolo d attacco. Formazion dl sacco vitllino dfinitivo suo significato pr l mopoisi. Fisiologia I Gntica Sconda Impianto Struttura dlla mucosa utrina al momnto sttimana di dll impianto. Razion dcidual. Sdi di sviluppo impianto. Evoluzion dgli Evoluzion dl trofoblasto formazion di annssi mbrionali villi coriali primari, scondari trziari. La placnta umana primitiva a trmin: struttura funzioni. Trza Gastrulazion Modalità di formazion di foglitti mbrionali.

7 Sviluppo organi apparati Laboratorio di sttimana di sviluppo Quarta sttimana Dalla quinta alla ottava sttimana sprimntal Ripigamnti dll mbrion stadio filotipico Drivati dll ctodrma, dl msodrma dll ntodrma. Pigh cfalica, caudal latrali. Formazion dl cordon omblical. Organognsi Sviluppo dgli apparati cardiocircolatorio, digrnt, rspiratorio, urognital dl sistma nrvoso cntral. Mccanismi molcolari dllo sviluppo mbrional Lttura di prparati istologici al microscopio ottico (Laboratorio) Lo sviluppo i mtodi dll mbriologia sprimntal. La dtrminazion progrssiva i gmlli monovulari. Cnni di tratognsi. Studio morfologico di tssuti mdiant l uso dl microscopio. Strumnti pr l indagin microscopica submicroscopica:mtodich impigat:istochimica immunoistochimica. Lttura al microscopio di tssuti. Anatomia Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi *La Citologia è propdutica sia a gntica sia a. Attualmnt vin svolta da ntrambi i corsi. Si suggrisc un coordinamnto tra i du insgnamnti. Poiché nl nuovo Cor ntra nll Ambito Cultural Intgrato di Morfologia Umana, la citologia potrbb ssr svolta pr la maggior part in

8 CFU Unibo 10 CFU Cor 3,52 CI Fisica CORE CURRICULUM NAZIONALE Canali 1 2 ESAME A Ambito Cultural B Tma Gnral D Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Corsi con i quali si sovrappon l argomnto CI Fisica Fisica Fisica Introduzion Introduzion, dscrizion di fnomni fisici, mtodologica grandzz fisich, misura d rrori di misura, oprazioni tra grandzz fisich, rapprsntazioni grafich, andamnti fattori di scala; CI Fisica Fisica Fisica Mccanica,Statica d Il moto: sistma di rifrimnto, posizion, Elasticita spostamnto, vlocita, acclrazion, moto uniformmnt acclrato, moto circolar uniform; Dal punto matrial ai corpi stsi: i solidi, i liquidi, i gas, dformazion d lasticita, dnsita prssion, lgg di stato di gas prftti, toria cintica di gas; CI Fisica Fisica Mdica Mccanica di Statica mccanica Liquidi idali torma di Brnoulli, liquidi rali Fluidi dlla Circolazion di Fluidi lgg di Poisuill, moto di un grav in fluido viscoso, tnsion suprficial lgg di Laplac; CI Fisica Fisica Trmologia Trmologia Principi dlla trmodinamica, trasformazioni Fisica Mdica Trasporto Calor trmodinamich, cicli trmodinamici, ntropia Asptti nrgtici mtabolici ngli organismi vivnti CI Fisica Fisica Elttricita ElttroStatica Carica lttrica forz lttrostatich, il campo Fisica Mdica Magntismo lttrico, campo lttrico prodotto da carich distribuit;potnzial lttrostatico, dipolo lttrico CI Fisica Fisica Elttricita Conduzion lttrica Isolanti conduttori, conduzion lttrica lggi Fisica Mdica Magntismo di Ohm, circuiti lttrici, potnza dissipata,corrnti continu d altrnat;oscillografo Strumntazion Mdica;Sicurzza dgli impianti lttrici CI Fisica Fisica Elttricita Magntismo Campi magntici, forz magntich, Fisica Mdica Magntismo lttromagntismo, campi magntici variabili forz lttromotrici indott, ond lttromagntich;efftti biologici di campi magntici CI Fisica Fisica Acustica Ond Acustich Oscillazioni d ond, il suono la voc Fisica Mdica ;Applicazioni Mdich dgli Ultrasuoni CI Fisica Fisica Ottica Propagazion dlla La luc, ottica ondulatoria fnomni corrlati, Ossrvazioni dgli studnti

9 CI Fisica CI Fisica Fisica Mdica Luc riflssion rifrazion; intrfrnz diff5razion Ottica gomtrica, lnti sottili costruzion dll immagini; Microscopio Ottico Fisica Fisica Mdica Fisica Fisica Mdica Fisica Modrna Fisica Modrna Mcanica Quantistica Raggi X,Nuclo d Applicazioni dl dcadimnto Nuclar alla mdicina CI Fisica Fisica Fisica Mdica Fisica Modrna Radioprotzion CI Fisica Biomatmatica Biomatmatica Introduzion Vttori Funzioni Drivat Intgrali Equazioni Diffrnziali Conclusioni CI Fisica CI Fisica CI Fisica Informatica: Tcnologia dll informazion Informatica: Tcnologia dll informazion Informatica: Tcnologia dll informazion Conctti di bas d informatica Conctti di bas d informatica Conctti di bas d informatica Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi Hardwar Softwar Rti informatich quantizzazion dll'nrgia, fftto fotolttrico, struttura atomica; natura ondulatoria dlla matria Microscopio Elttronico Risonanza Magntica d Applicazioni mdich Radiazioni ionizzanti non ionizzanti: produzion d assorbimnto di raggi X,, tomografia assial computrizzata; intrazion ond lttromagntich matria, intrazion particllmatria Principi di Radio Radioprotzion Componnti principali di un calcolator: unità cntral di laborazion, dispositivi di input/output, dispositivi di mmoria Capacità di dispositivi di mmoria: numrazion binaria, unità di misura dll informazioni bit byt Sistmi oprativi: conctti tipologi Softwar applicativo Componnti principali di una rt Modlli di rt Standard protocolli di rt

10 CFU Unibo 12 anatomia (114 or) + 8 (nuroanatomia (72 or) CFU Cor nazional 2,9 anatomia +5,8 nuroanatomia =8,7 Anatomia, Nuroanatomia sono comprs nll Ambito Cultural Intgrato di Morfologia umana, ch nl complsso prvd 13.5 CFU A/A 02/03 ESAME/VERIFICA A-Ambito Cultural ANATOMIA UMANA ANATOMIA UMANA PROGRAMMA ANATOMIA UMANA ANATOMIA UMANA ANATOMIA UMANA B Tma Gnral APPARATO LOCOMOTORE APPARATO LOCOMOTORE D-Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA GENERALITA Trminologia anatomica di posizion di movimnto. Assi piani di simmtria. Gnralità sull ossa : ossa lungh, brvi, piatt. Classificazion dll articolazioni. Gnralità sui muscoli. COLONNA VERTEBRALE GABBIA TORACICA ARTO SUPERIORE ARTO INFERIORE TESTA Morfologia dll vrtbr di divrsi tratti dl rachid. Articolazioni : intrvrtbrali, atlooccipital, atlo-pistrofica. Organizzazion di muscoli paravrtbrali. Ossa dl torac: cost strno. Articolazioni costostrnali costo-vrtbrali. Muscoli strinsci d intrinsci dl torac. Muscolo diaframma. Ossa dll arto suprior : clavicola, scapola, omro, radio, ulna, ossa dlla mano. Articolazioni : clavostrnal, coraco-clavicolar, scapolo-omral, gomito, radio-ulnar distal, radio-carpica. Muscoli dlla spalla ( cuffia di rotatori ), dl braccio dll avambraccio. Topografia di vasi sanguigni, linfatici di nrvi prifrici in rlazion ai muscoli dll arto suprior, con intrprtazion di immagini radiologich. Cavo ascllar. Ossa dll arto infrior : osso dll anca, fmor, rotula, tibia, fibula, ossa dl pid. Articolazioni : sacroliaca, coxofmoral, ginocchio, tibio-tarsica. Muscoli dll anca, dlla coscia dlla gamba. Bacino suoi diamtri principali. Canal dgli adduttori. Triangolo di Scarpa. Topografia di vasi sanguigni, linfatici di nrvi prifrici in rlazion ai muscoli dll arto infrior, con intrprtazion di immagini radiologich. Ossa dl nurocranio dllo splancnocranio. Foss cranich : antrior, mdia, postrior, tmporal, infratmporal, ptrigopalatina. Cavità orbitaria. Corsi con i quali si sovrappon l argomnto Ossrvazioni dgli studnti

11 APPARATO CIRCOLATORIO SANGUIGNO APPARATO LINFATICO APPARATO RESPIRATORIO APPARATO DIGERENTE Cranio ftal fontanll. Modalità di ossificazion dl cranio. Articolazion tmporo-mandibolar. Muscoli masticatori. Topografia dl collo. Muscoli sopra sottoioidi. CUORE Topografia toraco-cardiaca.rivstimnto pricardico. Configurazion strna intrna. Schltro fibroso. Apparati valvolari. Struttura dll parti cardiach. Sistma di conduzion. Vascolarizzazion dl miocardio : artri coronari conctto di dominanza. Innrvazion dl cuor. Sviluppo dl cuor. Circolazion ftal. VASI SANGUIGNI VASI LINFATICI ORGANI LINFOIDI ED EMOPOIETICI (Laboratorio) VIE AEREE SUPERIORI Intrprtazion di coronarografi. Gnralità sulla struttura di vasi sanguigni. Dcorso dll artria aorta di suoi rami principali. Dcorso dll vn cav. Sistma dll vn azygos. Cnni di anatomia radiologica dl sistma vascolar. Struttura di vasi linfatici. Dotto toracio tronchi linfatici principali. Anatomia macro microscopica di: timo, milza, tonsill, linfonodi. Anatomia macroscopica di :naso strno, cavità nasali paranasali, rinofaring. Vascolarizzazion innrvazion dll vi ar supriori. LARINGE Topografia. Rapporti. Schltro cartilagino. Muscoli intrinsci d strinsci. Cord vocali vr fals. Vascolarizzazion innrvazion. TRACHEA E BRONCHI PRINCIPALI POLMONI ANATOMIA MICROSCOPICA DELL APPARATO RESPIRATORIO (Laboratorio) CAVITA ORALE Topografia. Rapporti nl collo all intrno dl mdiastino. Configurazion strna. Vascolarizzazion innrvazion. Topografia di polmoni. Anatomia macroscopica. Albro bronchial intrapolmonar.sgmnti polmonari. Sirosa plurica sni plurali. Vascolarizzazion di polmoni : circolo funzional circolo nutritizio. Innrvazion dl polmon. Cavità mdiastinica. Sviluppo dll apparato rspiratorio. Significato funzional dlla mucosa rspiratoria. Struttura di: laring, tracha, bronchi polmoni. Vstibolo dlla bocca cavità oral propriamnt dtta. Lingua. Ghiandol salivari maggiori (

12 parotid, sottolinguali, sottomandibolari ). Istmo dll fauci. Vascolarizzazion dlla cavità oral. FARINGE Coordinat topografich. Muscoli dlla faring.vascolarizzazion innrvazion. Spazi latro-faringi. ESOFAGO Topografia rapporti. Vascolarizzazion innrvazion. CAVITA Topografia di quadranti addominali. ADDOMINALE Comportamnto dlla sirosa pritonal. Muscoli dlla part addominal antro-latral. Canal inguinal. STOMACO Topografia. Rapporti. Anatomia macroscopica radiologica. Vascolarizzazion. Innrvazion. Comportamnto dl pritono : grand piccolo omnto, borsa omntal. INTESTINO TENUE Topografia, rapporti, anatomia macroscopica radiologica, vascolarizzazion innrvazion di : duodno, digiuno, ilo. Comportamnto dl pritono msntr. INTESTINO CRASSO Topografia, rapporti, anatomia macroscopica radiologica, vascolarizzazion innrvazion di : cico, appndic vrmiform, colon ascndnt, colon trasvrso, colon discndnt, colon sigmoido. Comportamnto dl pritono msocolon trasvrso. INTESTINO RETTO Topografia, rapporti, anatomia macroscopica dll intstino rtto. Comportamnto dl pritono. Vascolarizzazion : plssi morroidari; anastomosi porto-cavali. Innrvazion dll intstino rtto. FEGATO Topografia, rapporti, anatomia macroscopica. Vascolarizzazion : sistma portal. Innrvazion. Vi biliari intrapatich. Cistiflla vi biliari xtrapatich. Comportamnto dl pritono. PANCREAS Topografia, rapporti, anatomia macroscopica. Vascolarizzazion innrvazion. Comportamnto dl pritono. ORGANOGENESI DELL APPARATO DIGERENTE ANATOMIA MICROSCOPICA DELL APPARATO DIGERENTE (Laboratorio) Sviluppo dgli organi dll apparato digrnt. Sviluppo dl pritono. Struttura di : lingua, ghiandol salivari maggiori ( parotid, sottolinguali sottomandibolari ), faring, sofago, stomaco ( cardias, fondo corpo, piloro ), intstino tnu ( duodno, digiuno ilo ), intstino crasso ( colon appndic vrmiform

13 APPARATO URINARIO APPARATO GENITALE FEMMINILE APPARATO GENITALE MASCHILE ), fgato, cistiflla pancras. RENI Loggia rnal.rapporti. Anatomia macroscopica.configurazion intrna. Impalcatura vascolar innrvazion. Anatomia funzional dl nfron. VIE URINARIE Dcorso, vascolarizzazion innrvazion dll vi urinari. VESCICA Anatomia topografica macroscopica. Rapporti in rlazion ai divrsi stati funzionali. Vascolarizzazion innrvazion. Comportamnto dl pritono (cavo vscico-utrino cavo rttovscical ). ANATOMIA Struttura di: rni, urtri, vscica. MICROSCOPICA DELL APPARATO URINARIO (Laboratorio) ORGANOGENESI DELL APPARATO URINARIO Sviluppo dgli organi dll apparato urinario. OVAIO Anatomia topografica macroscopica. Vascolarizzazion innrvazion. Mzzi di fissità. TUBE UTERINE Dcorso. Comportamnto dl pritono. Vascolarizzazion innrvazion. UTERO Topografia : antiflssion antivrsion. Configurazion strna intrna. Lgamnti pritonali mzzi di fissità. Vascolarizzazion innrvazion. VAGINA PERINEO FEMMINILE TESTICOLO Configurazion rapporti. Muscoli fasc dl prino loro topografia in rlazion all struttur contnut nlla plvi fmminil. Anatomia macroscopica tonach di rivstimnto all intrno dllo scroto ( in rlazion al canal inguinal ). Mdiastino tsticolar.vascolarizzazion innrvazion. VIE SPERMATICHE Dcorso di: condottini ffrnti, rt tstis, pididimo, condotto dfrnt. Vascolarizzazion innrvazion. GHIANDOLE ANNESSE PERINEO Topografia anatomia macroscopica di : vscichtt sminali, prostata, ghiandol bulbourtrali. Muscoli fasc dl prino loro topografia in

14 Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi ANATOMIA MICROSCOPICA DEGLI APPARATI GENITALI (Laboratorio) APPARATO ENDOCRINO MASCHILE ORGANOGENESI DEGLI APPARATI GENITALI GHIANDOLA IPOFISI GHIANDOLA TIROIDE GHIANDOLE PARATIROIDI GHIANDOLE SURRENALI PANCREAS ENDOCRINO ORGANOGENESI DELL APPARATO ENDOCRINO ANATOMIA MICROSCOPICA DELL APPARATO ENDOCRINO rlazion all struttur contnut nlla plvi maschil. Struttura microscopica di: ovaio, tub utrin, utro, tsticolo, pididimo,dfrnt, prostata. Sviluppo dgli organi dll apparato gnital maschil dll apparato gnital fmminil ( in paralllo ). Topografia rapporti. Anatomia macroscopica. Vascolarizzazion : ass ipotalamo-ipofisario. Anatomia funzional. Topografia, rapporti configurazion strna. Vascolarizzazion innrvazion. Topografia significato funzional. Anatomia topografica. Configurazion strna. Vascolarizzazion innrvazion. Isol di Langhrans : struttura significato funzional. Sviluppo dgli organi dll apparato ndocrino. Struttura dll ghiandol : ipofisi, tiroid, paratiroidi, surrnali, pancras ndocrino.

15 CFU Unibo 10 (72 or + 20 di laboratorio) CFU Cor Nazional (1,24+2,2) 3,4 Gntica (1,4+2,4) 3,8

16 Dnominazion dll sam/vrifica di profitto: BIOLOGIA E GENETICA Canal A + B CORE CURRICULUM NAZIONALE ESAME/ Ambito Tma Gnral Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA VERIFICA Cultural ARTICOLATA Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Principi di La matria vivnt L proprità di vivnti Il dogma cntral dlla La toria cllular Principi di Livlli di organizzazion dlla matria vivnt Gli organismi vivnti l ambint La cllula procariotica La cllula ucaristica I virus Principi di Unità divrsità dlla vita Critri di classificazion di vivnti L voluzion l su tapp fondamntali Biognsi dgli organuli cllulari Gntica Gntica Principi di L molcol informazionali Organizzazion dl matrial gntico Organizzazion dl matrial gntico Gn gnoma La cromatina Ruolo biologico di DNA, RNA protin Dfinizion di gn Struttura dl gn Organizzazion dl gnoma umano (gni famigli gnich, squnz riptut DNA xtragnico) Struttura livlli di organizzazion dlla cromatina Corsi con i quali si sovrappon l argomnto com tutta Citologia, la c. procariotica anch con Microbiologia Chimica propdutica biochimica Ossrvazioni dgli studnti Gntica Gntica Gntica Esprssion dl gn Funzioni cllulari intgrat Rgolazion gnica Funzioni dll mmbran intrn rapporto con la Conctto di rgolazion gnica Cromatina rgolazion gnica Rgolazion trascrizional, posttrascrizional, traduzional posttraduzional ngli ucarioti Il diffrnziamnto Modificazioni post-traduzionali dll protin com tutta Citologia

17 mmbrana plasmatica Smistamnto trasporto dll protin

18 Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Funzioni cllulari Comunicazion cllular Rapporti cllula-cllula cllulamatric intgrat xtracllular Gntica Erdità Cromosomi Struttura funzion di cromosomi Analisi dl cariotipo Mitosi miosi: distribuzion di corrdi gntici Gntica Erdità Lggi dll rdità Significato dgli sprimnti di Mndl Conctto di dominanza rcssività Albri gnalogici Erdità autosomica Erdità lgata al ssso Gntica Erdità Ecczioni allo schma Associazion scambio mndliano Polialllia Erdità mitocondrial Imprinting Gntica Erdità Erdità multifattorial Carattri complssi Toria polignica Intrazioni gnich, polimria, pistasi, pntranza, sprssività Gntica Variabilità Variabilità gntica Gni ambint Poliformismo Danni al DNA mutazioni Mutazioni; mccanismi classificazion Gntica Variabilità Gntica di popolazion Lgg di Hardy-Winbrg su applicazioni Forz modificanti l proporzioni di Hardy-Winbrg Gntica Approcci molcolari allo studio dll malatti rditari Mtodich Bibliografia Clonaggio PCR Squnziamnto Animali transgnici knock-out Division cllular Mitosi miosi Riproduzion di molcol, cllul, organismi Significato biologico dlla Gntica mdica Gntica Mdica Patologia Molcolar Gntica mdica Gntica Mdica Mglio in Gntica mdica

19 Gntica Gntica Gntica Gntica division cllular Fnomnologia di procssi di division cllular Division cllular Il ciclo cllular Fasi dl ciclo cllular Mccanismi di controllo dl ciclo cllular Gntica Riproduzion dgli organismi Riproduzion dgli organismi Riproduzion dgli organismi Stratgi riproduttiv di vivnti Riproduzion nlla spci umana Apoptosi snscnza cllular Riproduzion sssualità Fnomni parasssuali Riproduzion sssuata asssuata Gamtognsi fmminil maschil: fnomnologia rgolazion Struttura di gamti maturi Fcondazion Dtrminazion dl ssso Dtrminazion ambintal gntica I cromosomi sssuali Dtrminazion dl ssso nlla spci umana (CI ) a Fisiologia I Il ciclo ovarico è sovrapposto Gntica Riproduzion dgli organismi Citologia Diffrnziamnto ssso dl Diffrnziamnto di carattri sssuali primari scondari Non è splicitato nl programma, ma vin svolto a lzion* Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi *La Citologia è propdutica sia a gntica sia a. Attualmnt vin svolta da ntrambi i corsi. Si suggrisc un coordinamnto tra i du insgnamnti. Poiché nl nuovo Cor ntra nll Ambito Cultural Intgrato di Morfologia Umana, la citologia potrbb ssr svolta pr la maggior part in.

20 CFU Unibo 10 CFU Cor 3,86 CI-Chimica Prop. Biochimica CORE CURRICULUM Canali 1 2 NAZIONALE ESAME/VERIFICA A-Ambito B Tma Gnral D-Unità Didattica UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Corsi con i quali Cultural di Bas si sovrappon l argomnto Chimica propdutica Biochimica Chimica Dinamica molcolar La razion chimica Trmodinamica chimica: dfinizion grandzz trmodinamich loro significato. Razioni di non ossidoriduzion Numro di ossidazion Razioni di ossidoriduzion Potnziali normali d quazion di Nrnst. Propdutica Biochimica Stchiomtria Equilibrio chimico Struttura dinamica di composti organici. Struttura dinamica di composti organici di intrss biologico Esprssioni dlla concntrazion Equilibrio chimico in sistmi omogni Equilibrio chimico in sistmi trogni Equilibrio ionico in soluzion acquosa Idrocarburi Composti monofunzionali Mccanismi cintici organici Carboidrati Esprssioni dlla concntrazion Paramtri ch influnzano l quilibrio chimico Vlocità di razion d quilibrio chimico La costant di quilibrio Equilibrio chimico in sistmi trogni Prodotto ionico dll acqua Toria dgli acidi dll basi scondo Bronstd Lowry Dfinizion di ph Fnomno dll idrolisi Soluzioni tampon I tamponi dl sangu Titolazioni acido/bas Indicatori di ph Classificazion di composti organici basata sulla configurazion lttronica dl carbonio Idrocarburi alifatici d aromatici Composti aromatici trociclici. Isomria Struttur proprità di composti monofunzionali: alognuri, alcoli, noli fnoli, tioalcoli tiotri, ammin, aldidi, chtoni, acidi carbossilici drivati. Toria dgli acidi dll basi scondo Lwis Razioni di liminazion Razioni di addizion Razioni di sostituzion Carbonio chiral, stroisomria, isomria ottica, nantiomri, anomri, pimri. Struttura proprità di monosaccaridi, disaccaridi gntica Ossrvazioni dgli studnti

21 Lipidi fosfolipidi Amminoacidi protin Acidi Nuclici Struttura dll protin Amminoacidi protici L protin fibros globulari Mioglobina d moglobina Bionrgtica gnral La trmodinamica ni sistmi cllulari Il mtabolismo dgli acidi nuclici la sintsi protica L ossidoriduzioni biologich DNA: struttura mtabolismo RNA: struttura mtabolismo La biosintsi dll protin polisaccaridi Struttura proprità di grassi dgli olii Struttura proprità di lipidi di mmbrana: glicrofosfolipidi sfingolipidi Struttura proprità dgli amminoacidi Punto isolttrico Calcolo dl ph al punto isoionico Titolazion dgli amminoacidi La struttura primaria scondaria dll protin Struttur proprità dll basi dl DNA RNA Struttur proprità di nuclosidi nuclotidi Proprità dll catn latrali dgli amminoacidi. Indic idropatico. Classificazion. Assunzion dlla forma nativa. Il procsso di dnaturazion. Rlazion fra struttura funzion. Il trasporto dll ossigno dlla CO 2. Efftto Bohr. Modulazion allostrica. Equilibrio stato stazionario. ΔG ΔG. Razioni accoppiat. Potnziali di trasfrimnto nrgtico di gruppi. L ATP suo ruolo cntral nl mtabolismo. Sistmi rdox. Rapporto fra ΔG ΔE. L ossido-rduttasi. I conzimi piridinici, flavinici, chinonici, minici, acido lipoico, acido ascorbico. DNA A, B, Z. Suprlicità positiva ngativa. Fusion dl DNA d fftto iprcromico. Mccanismi biochimici dlla rplicazion Danni procssi di riparazion. Il DNA mitocondrial sua duplicazion. Vari tipi di RNA. Mccanismi biochimici dlla trascrizion Maturazion dl RNA: splicing modificazioni post-trascrizionali. Rgolazion dlla trascrizion ni procarioti Codic gntico. Sintsi di amminoacil-rnat. Inizio, allungamnto trminazion dlla catna polipptidica. Bilancio nrgtico. Biochimica mtabolica molcolar

22 Enzimologia (Intgrativo) Enzimologia Esrcitazioni di laboratorio a piccoli gruppi di 24 studnti Gnralità sugli nzimi Mccanismo d azion dgli nzimi Cintica dll razioni nzimatich Titolazioni acido/bas Modlli molcolari: protin, ac. nuclici Cintica nzimatica. Modificazioni post-traduzionali. Struttura. Classificazion. Conzimi, cofattori, gruppi prosttici. Isonzimi. Formazion dl complsso nzimasubstrato. Lo stato di transizion. L nrgia di attivazion dll razioni catalizzat. Modllo di Michalis-Mntn. Inibizion nzimatica. Attivazion inattivazion irrvrsibili. Enzimi allostrici. Modulazion covalnt. Titolazioni acido/bas Modlli molcolari: protin, ac. nuclici Cintica nzimatica Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi

Francesco Saverio Nitti NAPOLI

Francesco Saverio Nitti NAPOLI ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Francsco Savrio Nitti NAPOLI PIANO DI LAVORO ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 CLASSE: 3 a Bs MATERIA: Scinz naturali (Biologia) INSEGNANTE: prof. Domnico Colamonici

Dettagli

Indice generale. Introduzione 2. Apparato cardio-circolatorio (H. Fritsch) 5. Organi interni: visione d'insieme 2 Organizzazione funzionale 2

Indice generale. Introduzione 2. Apparato cardio-circolatorio (H. Fritsch) 5. Organi interni: visione d'insieme 2 Organizzazione funzionale 2 Introduzione 2 Organi interni: visione d'insieme 2 Organizzazione funzionale 2 Organizzazione regionale 2 Apparato cardio-circolatorio (H. Fritsch) 5 Visione d'insieme 6 Circolazione sanguigna e vasi linfatici

Dettagli

Prefazione Presentazione dell edizione italiana

Prefazione Presentazione dell edizione italiana INDICE V Capitolo 28 Indice Autori Prefazione Presentazione dell edizione italiana XI XIII 1 LA CELLULA 1 La cellula 1 Nucleo 7 Citoplasma 17 Complesso di Golgi 21 Mitocondri 24 Lisosomi 28 Perossisomi

Dettagli

prefazione Milano, settembre 2015 Gli Autori FRONTE.indd 3 05/10/2015 12:21:55

prefazione Milano, settembre 2015 Gli Autori FRONTE.indd 3 05/10/2015 12:21:55 prefazione Questo Atlante vuole essere un ausilio allo studente di Medicina e di altri corsi di laurea scientifica, che abbia già acquisito nozioni di base di Istologia e di Anatomia umana, ma dovendo

Dettagli

MagnaGræcia di Catanzaro. Corso di Anatomia Umana a.a. 2007/2008 Prof.ssa G.Vescio

MagnaGræcia di Catanzaro. Corso di Anatomia Umana a.a. 2007/2008 Prof.ssa G.Vescio Università degli Studi MagnaGr MagnaGræcia di Catanzaro Corso di Anatomia Umana a.a. 2007/2008 Prof.ssa G.Vescio Organizzazione e struttura generale del corpo Livelli di organizzazione, terminologia e

Dettagli

Istituti Tecnici Industriali. Le curvature dei percorsi scolastici verso. Robotica/Meccatronica avanzata

Istituti Tecnici Industriali. Le curvature dei percorsi scolastici verso. Robotica/Meccatronica avanzata Istituti Tcnici Industriali L curvatur di prcorsi scolastici vrso Robotica/Mccatronica avanzata MACRO-COMPETENZE IN USCITA VERSO LA ROBOTICA/MECCATRONICA AVANZATA Quattro Macro-Comptnz Spcialistich: 1.

Dettagli

Indice generale. Struttura e sviluppo embrionale degli organi organizzati in sistemi e apparati. Indice generale

Indice generale. Struttura e sviluppo embrionale degli organi organizzati in sistemi e apparati. Indice generale Indice generale Struttura e sviluppo embrionale degli organi organizzati in sistemi e apparati 1 Sistemi e apparati e sviluppo delle cavità corporee 1.1 Definizione, quadro riassuntivo ed evoluzione delle

Dettagli

Cod. Prestazioni erogate Tempi di risposta (referto) Utenti esterni. INTERVENTISTICA... .. Pazienti ricoverati

Cod. Prestazioni erogate Tempi di risposta (referto) Utenti esterni. INTERVENTISTICA... .. Pazienti ricoverati Cod. Prestazioni erogate Tempi di risposta (referto). INTERVENTISTICA.... 40.19.1 AGOBIOPSIA LINFONODALE ECO-GUIDATA 40.19.2 AGOBIOPSIA LINFONODALE TC-GUIDATA 54.24.1 BIOPSIA (PERCUTANEA) (AGOBIOPSIA)

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA 1. Dati gnrali ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chsotti PIANO DI MATERIA Indirizzo lttronica Matria Rligion Cattolica o att. alt. Class quinta Anno scolastico: 2015/2016 2. : Sulla bas dll Indicazioni

Dettagli

Cod. Prestazioni erogate Tempi di risposta (referto) (in giorni feriali).. Pazienti

Cod. Prestazioni erogate Tempi di risposta (referto) (in giorni feriali).. Pazienti .. Pazienti. INTERVENTISTICA.. 40.19.1 AGOBIOPSIA LINFONODALE ECO-GUIDATA 40.19.2 AGOBIOPSIA LINFONODALE TC-GUIDATA 54.24.1 BIOPSIA (PERCUTANEA) (AGOBIOPSIA) ECO- GUIDATA DI MASSA INTRAADDOMINALE Escluso:

Dettagli

ORE) 8,4 31,8 144,1 155,8 ECOGRAFIA DELL' ADDOME INFERIORE (INCLUSO: URETERI, VESCICA E PELVI MASCHILE O FEMMINILE, PROSTATA)

ORE) 8,4 31,8 144,1 155,8 ECOGRAFIA DELL' ADDOME INFERIORE (INCLUSO: URETERI, VESCICA E PELVI MASCHILE O FEMMINILE, PROSTATA) DESCRIZIONE U - NEL PIU' BREVE TEMPO POSSIBILE (ENTRO 72 B - ENTRO 10 D - ENTRO 30 (VISITE), ENTRO 60 GIORNI P - ENTRO 180 GIORNI ORE) GIORNI (ESAMI) COLONSCOPIA - ILEOSCOPIA RETROGRADA 21,5 7,0 COLONSCOPIA

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

PROGRAMMA DI BIOLOGIA. CLASSE 2^ F a. s. 2014 2015. Prof.ssa RUBINO ALESSANDRA

PROGRAMMA DI BIOLOGIA. CLASSE 2^ F a. s. 2014 2015. Prof.ssa RUBINO ALESSANDRA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE DI STATO "ENRICO FERMI" Via Luosi n. 23-41124 Modena Tel. 059211092 059236398 - (Fax): 059226478 E-mail: info@fermi.mo.it Pagina web: www.fermi.mo.it PROGRAMMA DI BIOLOGIA

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2015/2016 Matria: Tcnologi Informatich Class (docnt) 1^ACH - Prof. Musumci

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Docenti: LEONARDO SABA - EMANUELE CAPPAI A.S. 2014-2015

Docenti: LEONARDO SABA - EMANUELE CAPPAI A.S. 2014-2015 Disciplina: MACCHINE Class III E C A I M Docnti: LEONARDO SABA - EMANUELE CAPPAI A.S. 01-01 Libro Tsto : L. FERRARO Mccanica, Macchin Impianti ausiliari. Appunti tabll a cura docnti. I part U.D. 1 Sistmi

Dettagli

CUP/BACK OFFICE Gestione agende TEMPI D'ATTESA PRESTAZIONI AL 30.10.15 P.O. DI CRISTINA

CUP/BACK OFFICE Gestione agende TEMPI D'ATTESA PRESTAZIONI AL 30.10.15 P.O. DI CRISTINA 30.10.2015 CARDIOLOGIA PEDIATRICA 89.7 VISITA CARDIOLOGICA 15 N.D. 225 1 88.72.1 ECOGRAFIA CARDIACA 15 N.D. 225 1 89.52 ELETTROCARDIOGRAMMA- 11 N.D. 225 1 ECG CARDIOLOGIA PEDIATRICA 89.52 ELETTROCARDIOGRAMMA-

Dettagli

TARIFFARIO PRIVATO VILLA SANTA TERESA - U.O. DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI Convenzione SANIT CARD CONVENZIONE SANIT CARD

TARIFFARIO PRIVATO VILLA SANTA TERESA - U.O. DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI Convenzione SANIT CARD CONVENZIONE SANIT CARD CONVENZIONE SANIT CARD 87.37.01 MAMMOGRAFIA BILATERALE 30,00 88.71.41 Ecografia di: ghiandole salivari 35,00 88.71.42 Ecografia di: collo per linfonodi 35,00 88.71.43 Ecografia di: tiroide paratiroidi

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

ELENCO PRESTAZIONI E RELATIVI IMPORTI AGGIORNATO AL 27.12.2010 RADIOLOGIA TRADIZIONALE

ELENCO PRESTAZIONI E RELATIVI IMPORTI AGGIORNATO AL 27.12.2010 RADIOLOGIA TRADIZIONALE 1 ELENCO PRESTAZIONI E RELATIVI IMPORTI AGGIORNATO AL 27.12.2010 RADIOLOGIA TRADIZIONALE Rx OPT 40,00 Rx TELECRANIO L.L. / P.A. / A.P. 40,00 Rx ATM MONOLATERALE 40,00 Rx ATM BILATERALE 50,00 Rx EMIMANDIBOLA

Dettagli

Coordinatore: Prof. Giovanni Tredici Crediti Formativi (CFU) totali 20

Coordinatore: Prof. Giovanni Tredici Crediti Formativi (CFU) totali 20 ANATOMIA E ISTOLOGIA UMANA Coordinatore: Prof. Giovanni Tredici Crediti Formativi (CFU) totali 20 Settori scientifico-disciplinari: BIO/16 Anatomia Umana (13 CFU), BIO/17 Istologia (7 CFU) Docenti di Riferimento:

Dettagli

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale.

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale. Il conctto di CSR i suoi impatti sulla govrnanc azindal. 25-27 Ottobr 2012 conctti, principi strumnti di gstion in Italia nlla UE Gioacchino D Anglo I livlli di adozion gli strumnti dlla CSR. La gstion

Dettagli

Indice analitico. A Ampolla di Vater, 147-153 linfonodi regionali, 148, 149. linfonodi regionali (N)

Indice analitico. A Ampolla di Vater, 147-153 linfonodi regionali, 148, 149. linfonodi regionali (N) Indice analitico A Ampolla di Vater, 147-153 linfonodi regionali, 148, 149 classificazione, 149, 151, 152 metastasi a distanza (M), 149-153 raggruppamento in stadi, 153 sedi di metastasi, 149 sede primitiva,

Dettagli

Lezione 5. Analisi a tempo discreto di sistemi ibridi. F. Previdi - Controlli Automatici - Lez. 5 1

Lezione 5. Analisi a tempo discreto di sistemi ibridi. F. Previdi - Controlli Automatici - Lez. 5 1 Lzion 5. nalisi a tmpo discrto di sistmi ibridi F. Prvidi - Controlli utomatici - Lz. 5 Schma dlla lzion. Introduzion 2. nalisi a tmpo discrto di sistmi ibridi 3. utovalori di un sistma a sgnali campionati

Dettagli

Programmazione Disciplinare: Sistemi Classe: Quarte - Quinte

Programmazione Disciplinare: Sistemi Classe: Quarte - Quinte Istituto Tcnico Tcnologico Basilio Focaccia Salrno Programmazion Disciplinar: Sistmi Class: Quart - Quint I Docnti dlla Disciplina Salrno, sttmbr 2012 1 CONTENUTI MINIMI Class Quarta Istruzioni di controllo

Dettagli

I.R.C.C.S. "BURLO GAROFOLO" Elenco Prestazioni RADIOLOGIA

I.R.C.C.S. BURLO GAROFOLO Elenco Prestazioni RADIOLOGIA 40.19.1 Agobiopsia agoaspirato ecoguidata linfonodi - 40.19.1 75,7 40.19.2 Agobiopsia agoaspirato TC guidata linfonodi - 40.19.2 133,4 06.01 Alcolizzazione noduli tiroidei e/o regione del collo eco-guidata-

Dettagli

Le ossa e i muscoli. Per saperne di più. Nella terra e nello spazio. Immagini del corpo umano

Le ossa e i muscoli. Per saperne di più. Nella terra e nello spazio. Immagini del corpo umano Le ossa e i muscoli Le ossa Le ossa sono formate da tessuto osseo compatto e spugnoso. All interno delle ossa c è il midollo irrorato dai vasi sanguigni. I muscoli I muscoli dello scheletro sono collegati

Dettagli

Indice. Torace. Introduzione all anatomia clinica. Addome

Indice. Torace. Introduzione all anatomia clinica. Addome Indice Prefazione / ix Presentazione all edizione italiana / xiii Ringraziamenti / xv Crediti fotografici / xix Introduzione all anatomia clinica Breve storia dell anatomia / 3 Criteri di studio dell anatomia

Dettagli

L a b o r a t o r i d i S c i e n z e d e l l a Te r r a

L a b o r a t o r i d i S c i e n z e d e l l a Te r r a L a b o r a t o r i d i c i n z d l l a T r r a A cura di Dr. Raffalla Grassi tl. 0586 266757 gologia.muso@provincia.livorno.it I laboratori di cinz dlla Trra sono organizzati scondo urdin gradual di difficoltà:

Dettagli

Tariffa Campania Lire. Pagina 1 di 7

Tariffa Campania Lire. Pagina 1 di 7 06.01 ASPIRAZIONE NELLA REGIONE TIROIDEA L. 95.200 49,17 70,00 40.19.1 AGOBIOPSIA LINFONODALE ECO-GUIDATA L. 91.840 47,43 70,00 40.19.2 AGOBIOPSIA LINFONODALE TC-GUIDATA L. 162.000 83,67 90,00 BIOPSIA

Dettagli

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI E TEMPI DI CONSEGNA

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI E TEMPI DI CONSEGNA Ecografia ECO(COLOR)DOPPLER FEGATO E V.B 43,38 Risposta immediata ECO(COLOR)DOPPLER PANCREAS 43,38 Risposta immediata ECO(COLOR)DOPPLER RENI E SURR. 34,09 Risposta immediata ECO(COLOR)DOPPLER DELLA MILZA

Dettagli

METODO DEGLI ELEMENTI FINITI

METODO DEGLI ELEMENTI FINITI Dal libro di tsto Zinkiwicz Taylor, Capitolo 14 pag. 398 Il mtodo dgli lmnti finiti fornisc una soluzion approssimata dl problma lastico; tal approssimazion driva non dall avr discrtizzato il dominio in

Dettagli

AGO ASPIRATO 100.00 ECOGRAFIA TIROIDEA 50.00 ECOCOLORDOPPLER TIROIDEO 60.00 ECOCOLORDOPPLER SCROTALE 60.00 ECOCOLORDOPPLER PENIENO BASICO 60.

AGO ASPIRATO 100.00 ECOGRAFIA TIROIDEA 50.00 ECOCOLORDOPPLER TIROIDEO 60.00 ECOCOLORDOPPLER SCROTALE 60.00 ECOCOLORDOPPLER PENIENO BASICO 60. ENDOCRINOLOGIA AGO ASPIRATO 100.00 ECOGRAFIA TIROIDEA 50.00 ECOCOLORDOPPLER TIROIDEO 60.00 ECOCOLORDOPPLER SCROTALE 60.00 ECOCOLORDOPPLER PENIENO BASICO 60.00 GINECOLOGIA ECOGRAFIA PELVICA 60.00 ECOGRAFIA

Dettagli

CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DEI PRINCIPALI ORGANI E APPARATI DEL CORPO UMANO

CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DEI PRINCIPALI ORGANI E APPARATI DEL CORPO UMANO CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DEI PRINCIPALI ORGANI E APPARATI DEL CORPO UMANO 7.1. Cenni di Anatomia e Fisiologia L anatomia umana studia e definisce la morfologia del corpo umano nei suoi aspetti macroscopici

Dettagli

SERVIZIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOLOGIA DIGITALE - SCONTO 20%

SERVIZIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOLOGIA DIGITALE - SCONTO 20% SERVIZIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOLOGIA DIGITALE - SCONTO 20% DESCRIZIONE ESAME CRANIO RX TELECRANIO IN LATERO LATERALE RX TELECRANIO + RX OPT RX CRANIO E SENI PARANASALI RX SELLA TURCICA RX CRANIO

Dettagli

PROGRAMMA DI SCIENZE DELLA TERRA

PROGRAMMA DI SCIENZE DELLA TERRA PROGRAMMI DELLE DISCIPLINE PER LA PREPARAZIONE DELL ESAME INTEGRATIVO AI FINI DELL AMMISSIONE AI PERCORSI DIDATTICI CURRICOLARI DELLA SCUOLA SUPERIORE EMPEDOCLE PROGRAMMA DI SCIENZE DELLA TERRA 1. La terra

Dettagli

SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE

SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 SANTA LUCIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 o QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE UNITA DI APPRENDIMENTO Dnominazion Compito-prodotto Comptnz mirat Comuni /cittadinanza LA CIVILTA

Dettagli

MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA

MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA L matri carattrizzanti pr ogni indirizzo sono stat individuat dal Miur pr vitar sorprs sulla sclta dlla matria oggtto dlla sconda prova scritta. In altr parol, dal prossimo anno, il ministro potrà scglir

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

ASLCN1 RILEVAZIONE GIORNO INDICE 18 LUGLIO 2012; 1

ASLCN1 RILEVAZIONE GIORNO INDICE 18 LUGLIO 2012; 1 CEVA Visita Allergologia 96 61 64 91 113 49 29 30 63 14 61 75 110 68 79 19 Chirurgia Generale 5 27 1 1 2 8 8 Chirurgia Vascolare 76 69 44 36 42 12 Endocrinologia 33 42 9 47 2 Pneumologia 62 63 43 19 64

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI LODI

ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI LODI PROGRAMMA CORSO BASE 10 ORE ORDINE ARCHITETTI PPC Moduli h OBIETTIVI DIRETTIVE LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE INCENDI A 6 FISICA E CHIMICA DELL'INCENDIO B 10 TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DELLE

Dettagli

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NOMENCLATORE TARIFFARIO 2011 ECOGRAFIA EURO ECOGRAFIA STANDARD 60,00 (tiroidea, ghiandole salivari bilaterali- parotidea, mammaria, aorta addominale, renale, epatica e vie biliari,

Dettagli

MODULI DI ANATOMIA a.s. 2010-11

MODULI DI ANATOMIA a.s. 2010-11 MODULI DI ANATOMIA a.s. 2010-11 Classe 1 odontotecnico 1 quadrimestre MODULO 1: Concetti base- definizioni 1. Le si per lo studio dell anatomia e della fisiologia 2. Il concetto di salute e malattia. 3.

Dettagli

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA PROGRAMMI DIDATTICI. Saint Louis College of Music

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA PROGRAMMI DIDATTICI. Saint Louis College of Music SCUOLA DI MUSICA LTTRONICA PROGRAMMI DIDATTICI Saint Louis College of Music ACCADMICO di 1 LIVLLO SPCIALIZZAZION IN TCNICO DL SUONO - AUT. MINISTRO DLL ISTRUZION, DLL UNIVRSITÀ DLLA RICRCA N. 246/2013

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA IV ANNO FULL TIME

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA IV ANNO FULL TIME PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA IV ANNO FULL TIME OSTEOPATIA IV Osteopatia strutturale: l arto inferiore Piede: Test di mobilità e tecniche di riduzione di: o Astragalo o Calcagno o Scafoide

Dettagli

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI N. prestaz ANGIO-RMN DEL DISTRETTO VASCOLARE INTRACRANICO 15 6,6% 28 12 16,6% 75 23 100,0% 69 ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO 62 82,2% 2 284 20,0% 51 196 13,7% 142 183 99,4% 109

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA

ISTRUZIONE OPERATIVA ESAMI DI PER IMMAGINI PER IMMAGINI REVISIONE 2 RADIOLOGIA CONVENZIONALE ADDOME DIRETTO 1 e 2 20 digiuno da 5 ore 0 ANCA DX 1 e 2 10 nessuna 0 ANCA SX 1 e 2 10 nessuna 0 APPARATO URINARIO 1 e 2 20 digiuno

Dettagli

Registro tumori della Basilicata

Registro tumori della Basilicata Registro tumori della Basilicata I dati dell incidenza tumorale del triennio 2005-2007 4 dicembre 2012 Tassi specifici per età da 0 a 84 anni Nota: dati triennio 2005-2007. Rappresentazione grafica basata

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI. Radiologia Convenzionale. 8705 Dacriocistografia. 87061 Scialografia. 8707 Laringografia 4 proiezioni

ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI. Radiologia Convenzionale. 8705 Dacriocistografia. 87061 Scialografia. 8707 Laringografia 4 proiezioni ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI Radiologia Convenzionale 8705 Dacriocistografia 87061 Scialografia 8707 Laringografia 4 proiezioni 87091 Esame diretto ghiandole salivari 87091 Rinofaringe - Laringe -

Dettagli

ASLCN1 RILEVAZIONE TEMPI ATTESA RILEVATI A GIORNO INDICE 03/12/2014 PAG.1 DI 6

ASLCN1 RILEVAZIONE TEMPI ATTESA RILEVATI A GIORNO INDICE 03/12/2014 PAG.1 DI 6 Allergologia 30 71 92 70 84 75 70 Cardiologia 30 118 1 188 117 65 97 100 49 90 1 Chirurgia Generale 30 8 1 1 6 8 1 Chirurgia Vascolare 30 76 69 37 64 42 113 37 Endocrinologia 30 69 42 21 37 5 5 Pneumologia

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

L a b o r a t o r i d i B o t a n i c a

L a b o r a t o r i d i B o t a n i c a L a b o r a t o r i d i B o t a n i c a A cura di Dr. tfania Mnini tl. 0586 266733 botanica.muso@provincia.livorno.it L attrzzatur dl laboratorio di botanica consntono agli studnti di affrontar sprimntalmnt

Dettagli

MODULO 01 TERMODINAMICA

MODULO 01 TERMODINAMICA Programmazion di Impianti Trmici Class V TS A.S. 2011-2012 Insgnant: ing. Cardamon Antonio MODULO 01 TERMODINAMICA Prsntazion: con il modulo in oggtto, l allivo è nll condizioni di svolgr calcoli rlativi

Dettagli

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica Drivat dll funzioni di più variabili Indic Drivat parziali Rgol di drivazion 5 3 Drivabilità continuità 7 4 Diffrnziabilità 7 5 Drivat scond torma

Dettagli

More information >>> HERE <<<

More information >>> HERE <<< More information >>> HERE

Dettagli

Media - Giorni Attesa Minimi Descrizione ANGIO RMN DELL'ADDOME SUPERIORE BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL' INTESTINO CRASSO (BIOPSIA DI SEDI INTESTINALI

Media - Giorni Attesa Minimi Descrizione ANGIO RMN DELL'ADDOME SUPERIORE BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL' INTESTINO CRASSO (BIOPSIA DI SEDI INTESTINALI Media - Giorni Attesa Minimi Descrizione ANGIO RMN DELL'ADDOME SUPERIORE BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL' INTESTINO CRASSO (BIOPSIA DI SEDI INTESTINALI ASPECIFICHE - BRUSHING O WASHING PE COLONSCOPIA - ILEOSCOPIA

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Piano di lavoro a.s. 2013-2014 Insegnamento: Matematica Classe: 1B Docente: prof.ssa Sarah Baratta

Piano di lavoro a.s. 2013-2014 Insegnamento: Matematica Classe: 1B Docente: prof.ssa Sarah Baratta LICEO SCIENTIFICO AMALDI Piano di lavoro a.s. 2013-2014 Insgnamnto: Matmatica Class: 1B Docnt: prof.ssa Sarah Baratta Obittivi dlla disciplina Comptnz Utilizzar l tcnich procdur di calcolo studiat Formalizzar

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 863 del 21 giugno 2011 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 863 del 21 giugno 2011 pag. 1/5 ALLEGATOA alla Dgr n. 863 del 21 giugno 2011 pag. 1/5 45.13 45.13 45.16 45.16 45.23 45.24 45.24 45.25 ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD]. Endoscopia dell' intestino tenue Escluso: Endoscopia con biopsia

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano.

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano. 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 Bando Corso CONI FIGC MILANO Si comunica ch vrrà attivato un corso coni figc, al raggiungimnto dl numro minimo di 35 iscritti, prsso la dlgazion di Milano. Potranno

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

I.R.C.C.S. "BURLO GAROFOLO"

I.R.C.C.S. BURLO GAROFOLO per l'utente Cons inf S.C. Radiologia 06.01 Alcolizzazione noduli tiroidei - 06.01 no *** no 36,00 75,80 06.11.2 Biopsia della tiroide eco-guidata - 06.11.2 1 3 si si 36,00 75,80 40.19.1 Agobiopsia linfonodale

Dettagli

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie Caccia Programmazion controllo nll azind sanitari approccio tradizional:stratgia posta all'strno di P & C formulazion di budgt STRATEGIE programmazion svolgimnto attività rporting valutazion approccio

Dettagli

ANALISI STRUTTURALE sistema STRUTTURA STRUTTURA. I modelli meccanici possono suddividersi in: MODELLI CONTINUI. STRUTTURA = modello meccanico

ANALISI STRUTTURALE sistema STRUTTURA STRUTTURA. I modelli meccanici possono suddividersi in: MODELLI CONTINUI. STRUTTURA = modello meccanico AZIONI ANALISI STRUTTURALE sistma STRUTTURA STATO I modlli mccanici possono suddividrsi in: MODELLI CONTINUI Forz Coazioni STRUTTURA = modllo mccanico IDEALIZZAZIONE DELLA STRUTTURA Posizion Vlocità Acclrazion

Dettagli

ASPIRAZIONE. Descrizione Onorario LP (es. 150,00 ) ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA DX

ASPIRAZIONE. Descrizione Onorario LP (es. 150,00 ) ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA DX RADIOLOGIA DOTT.SSA FURFARO DANY ASPIRAZIONE ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA DX ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA SX TC TC ORBITE (SENZA CONTRASTO) TC

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione UNITÀ FUNZINI E LR RAPPRESENTAZINE Tst di autovalutazion 0 0 0 0 0 50 60 70 80 90 00 n Il mio puntggio, in cntsimi, è n Rispondi a ogni qusito sgnando una sola dll 5 altrnativ. n Confronta l tu rispost

Dettagli

Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli.

Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli. Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli. LE FUNZIONI DEL CORPO UMANO Questo nuotatore ha la bocca aperta. Perché? Perché deve coordinare i movimenti del corpo con una

Dettagli

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO PROGRAMMA CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO (in bas al D.M. Agosto 011, art. succssiv modifich)

Dettagli

SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO:

SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: Amministrazione, Finanza e Marketing/IGEA Costruzioni, Ambiente e Territorio/Geometri Liceo Linguistico/Linguistico

Dettagli

Struttura e funzionamento dell apparato digerente

Struttura e funzionamento dell apparato digerente Struttura e funzionamento dell apparato digerente la dentizione inizia (cioè i denti iniziano a spuntare) attorno al 6-8 mese di vita e porta alla comparsa dei 20 denti decidui (denti da latte). Questi

Dettagli

CORSO RIFLESSOLOGIE INTEGRATE LEZIONE 1

CORSO RIFLESSOLOGIE INTEGRATE LEZIONE 1 CORSO RIFLESSOLOGIE INTEGRATE LEZIONE 1 Concetto Origine Storia Principi Sviluppi Influenze della Riflessologia Disciplina riequilibrante e contro lo stress Cos è la Riflessologia e come funziona: Basi

Dettagli

Parte IV: Spin e fisica atomica

Parte IV: Spin e fisica atomica Part IV: Spin fisica atomica Atomo in un campo magntico Esprinza di Strn Grlach Spin dll lttron Intrazion spin orbita doppitti spttrali Spin statistica 68 Atomo in un campo magntico Efftto classico: prcssion

Dettagli

Tessuto epiteliale Tessuto connettivo Tessuto muscolare Tessuto nervoso TESSUTO

Tessuto epiteliale Tessuto connettivo Tessuto muscolare Tessuto nervoso TESSUTO Tessuto epiteliale TESSUTO Ogni cellula del nostro organismo ha lo stesso patrimonio genetico ma, allora, perché ogni cellula è diversa da un altra? Del messaggio genetico ricevuto ogni cellula legge un

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Registro tumori TARANTO

Registro tumori TARANTO Registro tumori TARANTO Asl Taranto S.C. Statistica Epidemiologia RTP Puglia REGISTRI TUMORI ACCREDITATI IN ITALIA 1 13 1 MARZO AIRTUM associazione italiana registri tumori Maschi triennio Registro Tumori

Dettagli

...3...4...6...7...8...9...10...12

...3...4...6...7...8...9...10...12 ...3...4...6...6...7...8...8...9...10...12 Carta dei servizi della Gemini RX pagina 2 di 18 Aggiornata al 18/01/2013 Carta dei servizi della Gemini RX pagina 3 di 18 Aggiornata al 18/01/2013 - - - - -

Dettagli

L APPARATO DIGERENTE. un laboratorio chimico naturale

L APPARATO DIGERENTE. un laboratorio chimico naturale L APPARATO DIGERENTE un laboratorio chimico naturale Come fa il nostro organismo a sfruttare i principi nutritivi nascosti nel cibo? Il nostro apparato digerente, attraverso la digestione, demolisce le

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO 5-4-04 POLITECNICO DI TORINO Pubblicazion dl bando rlativo all procdur di slzion, ai snsi dlla lgg 40/00, pr posizioni di profssor univrsitario di ruolo di II fascia. Con Dcrto Rttoral n. 03 dl 7 april

Dettagli

EUCARIOTI. suddivisione del lavoro a livello cellulare

EUCARIOTI. suddivisione del lavoro a livello cellulare EUCARIOTI ORGANISMI UNICELLULARI alghe unicellulari protozoi ORGANISMI PLURICELLULARI suddivisione del lavoro a livello cellulare da cellule tutte uguali (prime fasi sviluppo embrionale) a popolazioni

Dettagli

Prot. 30 /14D Fondazione IMC Centro Marino Internazionale ONLUS PIANO DELLE ATTIVITA ISTITUZIONALI ANNUALITA 2014

Prot. 30 /14D Fondazione IMC Centro Marino Internazionale ONLUS PIANO DELLE ATTIVITA ISTITUZIONALI ANNUALITA 2014 Prot. 30 /14D Fondazion IMC Cntro Marino Intrnazional ONLUS PIANO DELLE ATTIVITA ISTITUZIONALI ANNUALITA 2014 Torrgrand, 25/02/2014 L attività istituzionali dlla Fondazion IMC pr l anno 2014 possono ssr

Dettagli

SPS - Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti: Azienda 102.FELTRE - 1 Trimestre 2012

SPS - Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti: Azienda 102.FELTRE - 1 Trimestre 2012 Branca: 08. Carologia 88.72.3 - ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA CARDIACA A riposo e dopo prova fisica o farmacologica. Non associabile a 88.72.1; 88.72.2 89.43 - TEST CARDIOVASCOLARE DA SFORZO CON CICLOERGOMETRO

Dettagli

INDICE. 1 Anatomia e fisiologia: 4 Metabolismo cellulare 107. 5 Tessuti 133. Cellule 71. Introduzione 134. Le basi chimiche della vita 49

INDICE. 1 Anatomia e fisiologia: 4 Metabolismo cellulare 107. 5 Tessuti 133. Cellule 71. Introduzione 134. Le basi chimiche della vita 49 INDICE Autori xiii Curatori dell edizione italiana xvii Prefazione xix Presentazione xx Impara, metti in pratica, verifica xxii Risorse digitali xxv LIVELLI DI ORGANIZZAZIONE 1 I 1 Anatomia e fisiologia:

Dettagli

prestazioni erogate Rad III.xls

prestazioni erogate Rad III.xls prestazioni erogate Rad III.ls il CUP da RADIOLOGIA CONVENZIONALE ( RX ) RADIOGRAFIA DEL CRANIO E DEI SENI PARANASALI RADIOGRAFIA DELLA COLONNA CERVICALE RADIOGRAFIA DELLA COLONNA TORACICA (DORSALE) RADIOGRAFIA

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

TEMPI D'ATTESA DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AMBULATORIALI

TEMPI D'ATTESA DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AMBULATORIALI Chirurgia A 10 6,3 7,5 5,0 COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE. Escluso: Colonscopia transaddominale o attraverso stoma artificiale, Sigmoidoscopia con endoscopio flessibile (45.24), Proctosigmoidoscopia

Dettagli

PATOLOGIA MEDICA VETERINARIA

PATOLOGIA MEDICA VETERINARIA PATOLOGIA MEDICA VETERINARIA Presentazione del corso Prof. Carlo Guglielmini Patologia Medica e Legislazione Veterinaria Calendario delle lezioni 6 CFU 60 ore per l intero Corso integrato Patologia Medica

Dettagli

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale.

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale. Capitolo 2 Toria dll intgrazion scondo Rimann pr funzioni rali di una variabil ral Esistono vari tori dll intgrazion; tutt hanno com comun antnato il mtodo di saustion utilizzato dai Grci pr calcolar l

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

18/12/2013 I TESSUTI LINFATICI LE TONSILLE

18/12/2013 I TESSUTI LINFATICI LE TONSILLE I TESSUTI LINFATICI PARTICOLARE TIPO DI TESSUTO CONNETTIVO NEL QUALE PREDOMINANO I LINFOCITI SI PUO PRESENTARE COME: TESSUTO LINFATICO DIFFUSO: i linfociti sono solo scarsamente aggragati all interno del

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di studio in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica (L-12) Parte generale

Regolamento didattico del Corso di studio in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica (L-12) Parte generale Rgolamnto didattico dl Corso di studio in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica (L-12) Part gnral art. 1 Prmssa ambito di comptnza Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico

Dettagli