delle forme del futuro e del condizionale. Esercitazione nell ambito medico-scientifico del periodo ipotetico nelle sue tre forme.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "delle forme del futuro e del condizionale. Esercitazione nell ambito medico-scientifico del periodo ipotetico nelle sue tre forme."

Transcript

1 CFU Unibo 4 CFU Cor 12 (con Ingls 2) Ingls CORE CURRICULUM NAZIONALE Canali 1 2 ESAME/VERI FICA INGLESE A-Ambito Cultural INGLESE SCIENTIFIC O B Tma Gnral LINGUA INGLESE D-Unità Didattica di Bas La costruzion dlla fras Modi tmpi Modi tmpi 2 Storia dlla lingua Il Passivo Il conctto di futuro Priodo ipottico Phrasal Vrbs Struttur tipich dlla lingua ingls Struttur tipich dlla lingua ingls 2 Listning skill trminologia mdica UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Diffrnz smantich strutturali tra la lingua ingls l italiano logich di struttura dlla lingua ingls. Esmplificazioni con trminologia mdico-scintifica. Schma di tmpi di modi: logich concttuali dll uso dl prsnt (abitual progrssivo) con smplificazioni di trminologia mdicoscintifica. Il conctto di passato in ingls: simpl past, prsnt prfct forma di durata. Esmplificazioni con trminologia mdico-scintifica. Ampliamnto dl conctto di lingua ingls com vin utilizzato nll ar dgli Stati Uniti, Canada, Australia cc. con smplificazion dll varianti motivazioni storico culturali. Alfabto fontico intrnazional, uso dl vocabolario, splling rgol di pronuncia con nfasi sulla trminologia mdico-scintifica. La forma passiva suo uso nll ingls mdico scintifico con smplificazioni nl campo mdico-scintifico. Esrcitazioni nll ambito dl linguaggio mdicoscintifico dll form dl futuro dl condizional. Esrcitazion nll ambito mdico-scintifico dl priodo ipottico nll su tr form. Struttur tipich dlla lingua ingls: i Phrasal vrbs loro utilizzo con srcitazioni nll ambito mdico-scintifico. Struttur tipich dlla lingua ingls: il conctto di posssso; uso non uso dl gnitivo sasson, l uso dl sostantivo com aggttivo con smplificazioni dal linguaggio mdico-scintifico. I Fals Frinds; uso di suffissi di prfissi; i vrbi difttivi modali con smplificazioni sul loro uso dal linguaggio mdico-scintifco. Listning comprhnsion di un brano mdico con commnti sui nssi grammaticali sull struttur stilistich. Commnti d annotazioni sull possibili Corsi con i quali si sovrappon l argomnto Ossrvazioni studnti dgli

2 Listning skill - trminolgia mdica traduzioni di trmini mdico-scintifici prsntazion di vari sinonimi. Listning comprhnsion di un brano mdico con commnti sull struttur sintattich grammaticali già incontrat traduzion di trmini spcifici dl linguaggio mdico-scintifico con prsntazion di sinonimi d analisi dll radici dll parol. Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi

3 CFU Unibo 9 (90 or) CFU Cor Nazional 3,9 (1,3+2,4) CORE CURRICULUM NAZIONALE** ESAME/VER IFICA A-Ambito Cultural B Tma Gnral D-Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Citologia Citologia Carattristich gnrali dlla cllula Mmbrana cllular Procarioti d ucarioti Organizzazion gnral dlla cllula ucariotica. Sincizi plasmodi. Organizzazion struttural funzioni dlla mmbrana plasmatica Composizion chimica. Struttura a mosaico fluido. Glicocalic. Adsività non giunzional. Prmabilità. Spcializzazioni. Sistmi di giunzion cllula-cllula cllulamatric. Citologia Citoplasma Citosol inclusioni Composizion chimica, proprità fisich, funzioni dl citosol. Paraplasmi. Corsi con i quali si sovrappon l argomnto Ossrvazioni dgli studnti Citologia Citoschltro Microfilamnti. Filamnti intrmdi. Microtubuli. Movimnto cllular Citologia Citologia Sistma mmbranoso dl citoplasma Sistma mmbranoso dl citoplasma Rticolo ndoplasmatico Apparato di Golgi Composizion funzion di microfilamnti. Actina protin accssori. Contrattilità dlla cllula. Composizion funzion di filamnti intrmdi. Microtubuli: tubulina, protin accssori cntri di organizzazion di microtubuli. Spcializzazioni apicali dlla cllula: microvilli, ciglia, strociglia. Movimnto cigliar flagllar. Movimnti intracllulari. Movimnto amboid. Rticolo ndoplasmatico liscio: struttura funzioni. Rticolo ndoplasmatico rugoso: struttura funzioni. Struttura funzioni. Trasporto vscicolar. Esocitosi. gntica gntica gntica * * *

4 Citologia Organuli citoplasmatici Lisosomi prossisomi Struttura funzion di lisosomi. Endocitosi. Endocitosi mdiata da rcttori. Fagocitosi. Struttura funzion di prossisomi. gntica * Citologia Citologia Organuli citoplasmatici Organuli citoplasmatici Ribosomi Mitocondri Struttura funzion. Ribosomi procariotici d ucariotici. Biognsi di ribosomi. Struttura. Dimnsioni, numro localizzazion. Modificazioni strutturali in divrs condizioni ni vari tssuti. Funzioni origin di mitocondri. DNA mitocondrial. gntica gntica * * Citologia Nuclo Nuclo Organizzazion morfologica, dimnsioni localizzazion dl nuclo intrcintico. Cromatina. Protin non istonich matric nuclar. Organizzazion morfologica struttural dll involucro nuclar. Complsso dl poro su funzioni. Modificazioni nuclari nlla division cllular nll apoptosi. Citologia Nuclo Nuclolo Numro di nucloli, morfologia significato funzional. L organizzator nuclolar l RNA ribosomal. Diffrnziamnto istognsi Livlli di organizzazion: cllul,tssuti,organi; apparati, organismi Il diffrnziamnto istologico i quattro gruppi principali di tssuti. gntica gntica * * Tssuti pitliali Tssuti pitliali in gnral Drivazion mbrional distribuzion. Carattri citologici proprità dll cllul pitliali. Classificazion. Tssuti pitliali Tssuti pitliali Epitli di rivstimnto Epitli ghiandolari in gnral Drivazion mbrional. Struttura funzioni. Classificazion. Struttura dlla mmbrana basal. Nutrizion rignrazion. Carattristich dll cllul scrnnti. Scrzion socrina d ndocrina: significato.

5 Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuti connttivi Tssuto muscolar Epitli ghiandolari socrini Epitli ghiandolari ndocrini Tssuti connttivi Tssuti connttivi propriamnt dtti Tssuto cartilagino Tssuto osso ossificazion Sangu d mopoisi Tssuto muscolar in gnral Ghiandol unicllulari pluricllulari. Classificazion in bas alla sd, alla forma dgli adnomri, all modalità di mission dl scrto. Organizzazion struttural funzioni. Mccanismi di rgolazion dlla scrzion ndocrina. Tipi di ormoni. Organizzazion struttural drivazion mbrional dll divrs ghiandol ndocrin. Drivazion mbrional. Organizzazion. L cllul propri la sostanza intrcllular: fibr collagn d lastich, composizion funzioni dlla matric amorfa. Il liquido intrstizial. I divrsi tipi di tssuti connttivi. Classificazion. Tssuto mucoso maturo. Tssuto fibrillar lasso. Tssuto rticolar. Tssuto lastico. Tssuti connttivi dnsi. Tssuto adiposo unilocular multilocular. Gnralità classificazion. Cartilagin ialina, fibrosa d lastica. Struttura, distribuzion funzion. Il pricondrio. Nutrizion modificazioni rgrssiv. Organizzazion gnral. Tssuto osso non lamllar lamllar. Tssuto osso compatto spugnoso. L cllul (ostoblasti, ostociti, ostoclasti) la matric ossa. Priostio d ndostio. Ossificazion dirtta d indirtta. Il cmnto la dntina. Funzion composizion dl sangu. Il plasma gli lmnti figurati. Emopoisi lin diffrnziativ. Organizzazion struttural funzioni dl tssuto mopoitico miloid linfoid. Drivazion mbrional. Classificazion. Distribuzion.

6 Tssuto muscolar Tssuto nrvoso Tssuto muscolar liscio Tssuto muscolar striato Asptti morfologici funzionali dll cllul muscolari lisc, mccanismo rgolazion dlla contrazion. Rignrazion. Forma, dimnsioni, origin struttura dll fibrocllul striat schltrich: struttura dll miofibrill mccanismo dlla contrazion. Rticolo sarcoplasmatico.organizzazion di muscoli schltrici. Dimnsioni struttura di miocardiociti. Tssuto nrvoso Organizzazion struttural drivazion mbrional. Suddivisioni dl sistma nrvoso. I nuroni: form, dimnsioni struttura. L fibr nrvos. Struttura dll asson dlla guaina milinica : Struttura funzion dll sinapsi. La nvroglia: morfologia funzioni. Fcondazion Inquadramnto gnral sul ciclo ovarico d il ciclo utrino Prima sttimana di sviluppo Sgmntazion Evoluzion dlla blastocisti Fasi modificazioni strutturali. Modalità significato dlla sgmntazion. Compattazion, schiusa, formazion dlla blastocisti, mbrion bilaminar, sincizio citotrofoblasto. Formazion dll amnios dl sacco vitllino primario. Sviluppo dl sinciziotrofoblasto polar, stadio lacunar, nutrizion istiotrofica. Formazion dl msodrma dl cloma xtrambrional. Il pduncolo d attacco. Formazion dl sacco vitllino dfinitivo suo significato pr l mopoisi. Fisiologia I Gntica Sconda Impianto Struttura dlla mucosa utrina al momnto sttimana di dll impianto. Razion dcidual. Sdi di sviluppo impianto. Evoluzion dgli Evoluzion dl trofoblasto formazion di annssi mbrionali villi coriali primari, scondari trziari. La placnta umana primitiva a trmin: struttura funzioni. Trza Gastrulazion Modalità di formazion di foglitti mbrionali.

7 Sviluppo organi apparati Laboratorio di sttimana di sviluppo Quarta sttimana Dalla quinta alla ottava sttimana sprimntal Ripigamnti dll mbrion stadio filotipico Drivati dll ctodrma, dl msodrma dll ntodrma. Pigh cfalica, caudal latrali. Formazion dl cordon omblical. Organognsi Sviluppo dgli apparati cardiocircolatorio, digrnt, rspiratorio, urognital dl sistma nrvoso cntral. Mccanismi molcolari dllo sviluppo mbrional Lttura di prparati istologici al microscopio ottico (Laboratorio) Lo sviluppo i mtodi dll mbriologia sprimntal. La dtrminazion progrssiva i gmlli monovulari. Cnni di tratognsi. Studio morfologico di tssuti mdiant l uso dl microscopio. Strumnti pr l indagin microscopica submicroscopica:mtodich impigat:istochimica immunoistochimica. Lttura al microscopio di tssuti. Anatomia Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi *La Citologia è propdutica sia a gntica sia a. Attualmnt vin svolta da ntrambi i corsi. Si suggrisc un coordinamnto tra i du insgnamnti. Poiché nl nuovo Cor ntra nll Ambito Cultural Intgrato di Morfologia Umana, la citologia potrbb ssr svolta pr la maggior part in

8 CFU Unibo 10 CFU Cor 3,52 CI Fisica CORE CURRICULUM NAZIONALE Canali 1 2 ESAME A Ambito Cultural B Tma Gnral D Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Corsi con i quali si sovrappon l argomnto CI Fisica Fisica Fisica Introduzion Introduzion, dscrizion di fnomni fisici, mtodologica grandzz fisich, misura d rrori di misura, oprazioni tra grandzz fisich, rapprsntazioni grafich, andamnti fattori di scala; CI Fisica Fisica Fisica Mccanica,Statica d Il moto: sistma di rifrimnto, posizion, Elasticita spostamnto, vlocita, acclrazion, moto uniformmnt acclrato, moto circolar uniform; Dal punto matrial ai corpi stsi: i solidi, i liquidi, i gas, dformazion d lasticita, dnsita prssion, lgg di stato di gas prftti, toria cintica di gas; CI Fisica Fisica Mdica Mccanica di Statica mccanica Liquidi idali torma di Brnoulli, liquidi rali Fluidi dlla Circolazion di Fluidi lgg di Poisuill, moto di un grav in fluido viscoso, tnsion suprficial lgg di Laplac; CI Fisica Fisica Trmologia Trmologia Principi dlla trmodinamica, trasformazioni Fisica Mdica Trasporto Calor trmodinamich, cicli trmodinamici, ntropia Asptti nrgtici mtabolici ngli organismi vivnti CI Fisica Fisica Elttricita ElttroStatica Carica lttrica forz lttrostatich, il campo Fisica Mdica Magntismo lttrico, campo lttrico prodotto da carich distribuit;potnzial lttrostatico, dipolo lttrico CI Fisica Fisica Elttricita Conduzion lttrica Isolanti conduttori, conduzion lttrica lggi Fisica Mdica Magntismo di Ohm, circuiti lttrici, potnza dissipata,corrnti continu d altrnat;oscillografo Strumntazion Mdica;Sicurzza dgli impianti lttrici CI Fisica Fisica Elttricita Magntismo Campi magntici, forz magntich, Fisica Mdica Magntismo lttromagntismo, campi magntici variabili forz lttromotrici indott, ond lttromagntich;efftti biologici di campi magntici CI Fisica Fisica Acustica Ond Acustich Oscillazioni d ond, il suono la voc Fisica Mdica ;Applicazioni Mdich dgli Ultrasuoni CI Fisica Fisica Ottica Propagazion dlla La luc, ottica ondulatoria fnomni corrlati, Ossrvazioni dgli studnti

9 CI Fisica CI Fisica Fisica Mdica Luc riflssion rifrazion; intrfrnz diff5razion Ottica gomtrica, lnti sottili costruzion dll immagini; Microscopio Ottico Fisica Fisica Mdica Fisica Fisica Mdica Fisica Modrna Fisica Modrna Mcanica Quantistica Raggi X,Nuclo d Applicazioni dl dcadimnto Nuclar alla mdicina CI Fisica Fisica Fisica Mdica Fisica Modrna Radioprotzion CI Fisica Biomatmatica Biomatmatica Introduzion Vttori Funzioni Drivat Intgrali Equazioni Diffrnziali Conclusioni CI Fisica CI Fisica CI Fisica Informatica: Tcnologia dll informazion Informatica: Tcnologia dll informazion Informatica: Tcnologia dll informazion Conctti di bas d informatica Conctti di bas d informatica Conctti di bas d informatica Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi Hardwar Softwar Rti informatich quantizzazion dll'nrgia, fftto fotolttrico, struttura atomica; natura ondulatoria dlla matria Microscopio Elttronico Risonanza Magntica d Applicazioni mdich Radiazioni ionizzanti non ionizzanti: produzion d assorbimnto di raggi X,, tomografia assial computrizzata; intrazion ond lttromagntich matria, intrazion particllmatria Principi di Radio Radioprotzion Componnti principali di un calcolator: unità cntral di laborazion, dispositivi di input/output, dispositivi di mmoria Capacità di dispositivi di mmoria: numrazion binaria, unità di misura dll informazioni bit byt Sistmi oprativi: conctti tipologi Softwar applicativo Componnti principali di una rt Modlli di rt Standard protocolli di rt

10 CFU Unibo 12 anatomia (114 or) + 8 (nuroanatomia (72 or) CFU Cor nazional 2,9 anatomia +5,8 nuroanatomia =8,7 Anatomia, Nuroanatomia sono comprs nll Ambito Cultural Intgrato di Morfologia umana, ch nl complsso prvd 13.5 CFU A/A 02/03 ESAME/VERIFICA A-Ambito Cultural ANATOMIA UMANA ANATOMIA UMANA PROGRAMMA ANATOMIA UMANA ANATOMIA UMANA ANATOMIA UMANA B Tma Gnral APPARATO LOCOMOTORE APPARATO LOCOMOTORE D-Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA GENERALITA Trminologia anatomica di posizion di movimnto. Assi piani di simmtria. Gnralità sull ossa : ossa lungh, brvi, piatt. Classificazion dll articolazioni. Gnralità sui muscoli. COLONNA VERTEBRALE GABBIA TORACICA ARTO SUPERIORE ARTO INFERIORE TESTA Morfologia dll vrtbr di divrsi tratti dl rachid. Articolazioni : intrvrtbrali, atlooccipital, atlo-pistrofica. Organizzazion di muscoli paravrtbrali. Ossa dl torac: cost strno. Articolazioni costostrnali costo-vrtbrali. Muscoli strinsci d intrinsci dl torac. Muscolo diaframma. Ossa dll arto suprior : clavicola, scapola, omro, radio, ulna, ossa dlla mano. Articolazioni : clavostrnal, coraco-clavicolar, scapolo-omral, gomito, radio-ulnar distal, radio-carpica. Muscoli dlla spalla ( cuffia di rotatori ), dl braccio dll avambraccio. Topografia di vasi sanguigni, linfatici di nrvi prifrici in rlazion ai muscoli dll arto suprior, con intrprtazion di immagini radiologich. Cavo ascllar. Ossa dll arto infrior : osso dll anca, fmor, rotula, tibia, fibula, ossa dl pid. Articolazioni : sacroliaca, coxofmoral, ginocchio, tibio-tarsica. Muscoli dll anca, dlla coscia dlla gamba. Bacino suoi diamtri principali. Canal dgli adduttori. Triangolo di Scarpa. Topografia di vasi sanguigni, linfatici di nrvi prifrici in rlazion ai muscoli dll arto infrior, con intrprtazion di immagini radiologich. Ossa dl nurocranio dllo splancnocranio. Foss cranich : antrior, mdia, postrior, tmporal, infratmporal, ptrigopalatina. Cavità orbitaria. Corsi con i quali si sovrappon l argomnto Ossrvazioni dgli studnti

11 APPARATO CIRCOLATORIO SANGUIGNO APPARATO LINFATICO APPARATO RESPIRATORIO APPARATO DIGERENTE Cranio ftal fontanll. Modalità di ossificazion dl cranio. Articolazion tmporo-mandibolar. Muscoli masticatori. Topografia dl collo. Muscoli sopra sottoioidi. CUORE Topografia toraco-cardiaca.rivstimnto pricardico. Configurazion strna intrna. Schltro fibroso. Apparati valvolari. Struttura dll parti cardiach. Sistma di conduzion. Vascolarizzazion dl miocardio : artri coronari conctto di dominanza. Innrvazion dl cuor. Sviluppo dl cuor. Circolazion ftal. VASI SANGUIGNI VASI LINFATICI ORGANI LINFOIDI ED EMOPOIETICI (Laboratorio) VIE AEREE SUPERIORI Intrprtazion di coronarografi. Gnralità sulla struttura di vasi sanguigni. Dcorso dll artria aorta di suoi rami principali. Dcorso dll vn cav. Sistma dll vn azygos. Cnni di anatomia radiologica dl sistma vascolar. Struttura di vasi linfatici. Dotto toracio tronchi linfatici principali. Anatomia macro microscopica di: timo, milza, tonsill, linfonodi. Anatomia macroscopica di :naso strno, cavità nasali paranasali, rinofaring. Vascolarizzazion innrvazion dll vi ar supriori. LARINGE Topografia. Rapporti. Schltro cartilagino. Muscoli intrinsci d strinsci. Cord vocali vr fals. Vascolarizzazion innrvazion. TRACHEA E BRONCHI PRINCIPALI POLMONI ANATOMIA MICROSCOPICA DELL APPARATO RESPIRATORIO (Laboratorio) CAVITA ORALE Topografia. Rapporti nl collo all intrno dl mdiastino. Configurazion strna. Vascolarizzazion innrvazion. Topografia di polmoni. Anatomia macroscopica. Albro bronchial intrapolmonar.sgmnti polmonari. Sirosa plurica sni plurali. Vascolarizzazion di polmoni : circolo funzional circolo nutritizio. Innrvazion dl polmon. Cavità mdiastinica. Sviluppo dll apparato rspiratorio. Significato funzional dlla mucosa rspiratoria. Struttura di: laring, tracha, bronchi polmoni. Vstibolo dlla bocca cavità oral propriamnt dtta. Lingua. Ghiandol salivari maggiori (

12 parotid, sottolinguali, sottomandibolari ). Istmo dll fauci. Vascolarizzazion dlla cavità oral. FARINGE Coordinat topografich. Muscoli dlla faring.vascolarizzazion innrvazion. Spazi latro-faringi. ESOFAGO Topografia rapporti. Vascolarizzazion innrvazion. CAVITA Topografia di quadranti addominali. ADDOMINALE Comportamnto dlla sirosa pritonal. Muscoli dlla part addominal antro-latral. Canal inguinal. STOMACO Topografia. Rapporti. Anatomia macroscopica radiologica. Vascolarizzazion. Innrvazion. Comportamnto dl pritono : grand piccolo omnto, borsa omntal. INTESTINO TENUE Topografia, rapporti, anatomia macroscopica radiologica, vascolarizzazion innrvazion di : duodno, digiuno, ilo. Comportamnto dl pritono msntr. INTESTINO CRASSO Topografia, rapporti, anatomia macroscopica radiologica, vascolarizzazion innrvazion di : cico, appndic vrmiform, colon ascndnt, colon trasvrso, colon discndnt, colon sigmoido. Comportamnto dl pritono msocolon trasvrso. INTESTINO RETTO Topografia, rapporti, anatomia macroscopica dll intstino rtto. Comportamnto dl pritono. Vascolarizzazion : plssi morroidari; anastomosi porto-cavali. Innrvazion dll intstino rtto. FEGATO Topografia, rapporti, anatomia macroscopica. Vascolarizzazion : sistma portal. Innrvazion. Vi biliari intrapatich. Cistiflla vi biliari xtrapatich. Comportamnto dl pritono. PANCREAS Topografia, rapporti, anatomia macroscopica. Vascolarizzazion innrvazion. Comportamnto dl pritono. ORGANOGENESI DELL APPARATO DIGERENTE ANATOMIA MICROSCOPICA DELL APPARATO DIGERENTE (Laboratorio) Sviluppo dgli organi dll apparato digrnt. Sviluppo dl pritono. Struttura di : lingua, ghiandol salivari maggiori ( parotid, sottolinguali sottomandibolari ), faring, sofago, stomaco ( cardias, fondo corpo, piloro ), intstino tnu ( duodno, digiuno ilo ), intstino crasso ( colon appndic vrmiform

13 APPARATO URINARIO APPARATO GENITALE FEMMINILE APPARATO GENITALE MASCHILE ), fgato, cistiflla pancras. RENI Loggia rnal.rapporti. Anatomia macroscopica.configurazion intrna. Impalcatura vascolar innrvazion. Anatomia funzional dl nfron. VIE URINARIE Dcorso, vascolarizzazion innrvazion dll vi urinari. VESCICA Anatomia topografica macroscopica. Rapporti in rlazion ai divrsi stati funzionali. Vascolarizzazion innrvazion. Comportamnto dl pritono (cavo vscico-utrino cavo rttovscical ). ANATOMIA Struttura di: rni, urtri, vscica. MICROSCOPICA DELL APPARATO URINARIO (Laboratorio) ORGANOGENESI DELL APPARATO URINARIO Sviluppo dgli organi dll apparato urinario. OVAIO Anatomia topografica macroscopica. Vascolarizzazion innrvazion. Mzzi di fissità. TUBE UTERINE Dcorso. Comportamnto dl pritono. Vascolarizzazion innrvazion. UTERO Topografia : antiflssion antivrsion. Configurazion strna intrna. Lgamnti pritonali mzzi di fissità. Vascolarizzazion innrvazion. VAGINA PERINEO FEMMINILE TESTICOLO Configurazion rapporti. Muscoli fasc dl prino loro topografia in rlazion all struttur contnut nlla plvi fmminil. Anatomia macroscopica tonach di rivstimnto all intrno dllo scroto ( in rlazion al canal inguinal ). Mdiastino tsticolar.vascolarizzazion innrvazion. VIE SPERMATICHE Dcorso di: condottini ffrnti, rt tstis, pididimo, condotto dfrnt. Vascolarizzazion innrvazion. GHIANDOLE ANNESSE PERINEO Topografia anatomia macroscopica di : vscichtt sminali, prostata, ghiandol bulbourtrali. Muscoli fasc dl prino loro topografia in

14 Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi ANATOMIA MICROSCOPICA DEGLI APPARATI GENITALI (Laboratorio) APPARATO ENDOCRINO MASCHILE ORGANOGENESI DEGLI APPARATI GENITALI GHIANDOLA IPOFISI GHIANDOLA TIROIDE GHIANDOLE PARATIROIDI GHIANDOLE SURRENALI PANCREAS ENDOCRINO ORGANOGENESI DELL APPARATO ENDOCRINO ANATOMIA MICROSCOPICA DELL APPARATO ENDOCRINO rlazion all struttur contnut nlla plvi maschil. Struttura microscopica di: ovaio, tub utrin, utro, tsticolo, pididimo,dfrnt, prostata. Sviluppo dgli organi dll apparato gnital maschil dll apparato gnital fmminil ( in paralllo ). Topografia rapporti. Anatomia macroscopica. Vascolarizzazion : ass ipotalamo-ipofisario. Anatomia funzional. Topografia, rapporti configurazion strna. Vascolarizzazion innrvazion. Topografia significato funzional. Anatomia topografica. Configurazion strna. Vascolarizzazion innrvazion. Isol di Langhrans : struttura significato funzional. Sviluppo dgli organi dll apparato ndocrino. Struttura dll ghiandol : ipofisi, tiroid, paratiroidi, surrnali, pancras ndocrino.

15 CFU Unibo 10 (72 or + 20 di laboratorio) CFU Cor Nazional (1,24+2,2) 3,4 Gntica (1,4+2,4) 3,8

16 Dnominazion dll sam/vrifica di profitto: BIOLOGIA E GENETICA Canal A + B CORE CURRICULUM NAZIONALE ESAME/ Ambito Tma Gnral Unità Didattica di Bas UNITÀ DIDATTICA VERIFICA Cultural ARTICOLATA Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Principi di La matria vivnt L proprità di vivnti Il dogma cntral dlla La toria cllular Principi di Livlli di organizzazion dlla matria vivnt Gli organismi vivnti l ambint La cllula procariotica La cllula ucaristica I virus Principi di Unità divrsità dlla vita Critri di classificazion di vivnti L voluzion l su tapp fondamntali Biognsi dgli organuli cllulari Gntica Gntica Principi di L molcol informazionali Organizzazion dl matrial gntico Organizzazion dl matrial gntico Gn gnoma La cromatina Ruolo biologico di DNA, RNA protin Dfinizion di gn Struttura dl gn Organizzazion dl gnoma umano (gni famigli gnich, squnz riptut DNA xtragnico) Struttura livlli di organizzazion dlla cromatina Corsi con i quali si sovrappon l argomnto com tutta Citologia, la c. procariotica anch con Microbiologia Chimica propdutica biochimica Ossrvazioni dgli studnti Gntica Gntica Gntica Esprssion dl gn Funzioni cllulari intgrat Rgolazion gnica Funzioni dll mmbran intrn rapporto con la Conctto di rgolazion gnica Cromatina rgolazion gnica Rgolazion trascrizional, posttrascrizional, traduzional posttraduzional ngli ucarioti Il diffrnziamnto Modificazioni post-traduzionali dll protin com tutta Citologia

17 mmbrana plasmatica Smistamnto trasporto dll protin

18 Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Gntica Funzioni cllulari Comunicazion cllular Rapporti cllula-cllula cllulamatric intgrat xtracllular Gntica Erdità Cromosomi Struttura funzion di cromosomi Analisi dl cariotipo Mitosi miosi: distribuzion di corrdi gntici Gntica Erdità Lggi dll rdità Significato dgli sprimnti di Mndl Conctto di dominanza rcssività Albri gnalogici Erdità autosomica Erdità lgata al ssso Gntica Erdità Ecczioni allo schma Associazion scambio mndliano Polialllia Erdità mitocondrial Imprinting Gntica Erdità Erdità multifattorial Carattri complssi Toria polignica Intrazioni gnich, polimria, pistasi, pntranza, sprssività Gntica Variabilità Variabilità gntica Gni ambint Poliformismo Danni al DNA mutazioni Mutazioni; mccanismi classificazion Gntica Variabilità Gntica di popolazion Lgg di Hardy-Winbrg su applicazioni Forz modificanti l proporzioni di Hardy-Winbrg Gntica Approcci molcolari allo studio dll malatti rditari Mtodich Bibliografia Clonaggio PCR Squnziamnto Animali transgnici knock-out Division cllular Mitosi miosi Riproduzion di molcol, cllul, organismi Significato biologico dlla Gntica mdica Gntica Mdica Patologia Molcolar Gntica mdica Gntica Mdica Mglio in Gntica mdica

19 Gntica Gntica Gntica Gntica division cllular Fnomnologia di procssi di division cllular Division cllular Il ciclo cllular Fasi dl ciclo cllular Mccanismi di controllo dl ciclo cllular Gntica Riproduzion dgli organismi Riproduzion dgli organismi Riproduzion dgli organismi Stratgi riproduttiv di vivnti Riproduzion nlla spci umana Apoptosi snscnza cllular Riproduzion sssualità Fnomni parasssuali Riproduzion sssuata asssuata Gamtognsi fmminil maschil: fnomnologia rgolazion Struttura di gamti maturi Fcondazion Dtrminazion dl ssso Dtrminazion ambintal gntica I cromosomi sssuali Dtrminazion dl ssso nlla spci umana (CI ) a Fisiologia I Il ciclo ovarico è sovrapposto Gntica Riproduzion dgli organismi Citologia Diffrnziamnto ssso dl Diffrnziamnto di carattri sssuali primari scondari Non è splicitato nl programma, ma vin svolto a lzion* Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi *La Citologia è propdutica sia a gntica sia a. Attualmnt vin svolta da ntrambi i corsi. Si suggrisc un coordinamnto tra i du insgnamnti. Poiché nl nuovo Cor ntra nll Ambito Cultural Intgrato di Morfologia Umana, la citologia potrbb ssr svolta pr la maggior part in.

20 CFU Unibo 10 CFU Cor 3,86 CI-Chimica Prop. Biochimica CORE CURRICULUM Canali 1 2 NAZIONALE ESAME/VERIFICA A-Ambito B Tma Gnral D-Unità Didattica UNITÀ DIDATTICA ARTICOLATA Corsi con i quali Cultural di Bas si sovrappon l argomnto Chimica propdutica Biochimica Chimica Dinamica molcolar La razion chimica Trmodinamica chimica: dfinizion grandzz trmodinamich loro significato. Razioni di non ossidoriduzion Numro di ossidazion Razioni di ossidoriduzion Potnziali normali d quazion di Nrnst. Propdutica Biochimica Stchiomtria Equilibrio chimico Struttura dinamica di composti organici. Struttura dinamica di composti organici di intrss biologico Esprssioni dlla concntrazion Equilibrio chimico in sistmi omogni Equilibrio chimico in sistmi trogni Equilibrio ionico in soluzion acquosa Idrocarburi Composti monofunzionali Mccanismi cintici organici Carboidrati Esprssioni dlla concntrazion Paramtri ch influnzano l quilibrio chimico Vlocità di razion d quilibrio chimico La costant di quilibrio Equilibrio chimico in sistmi trogni Prodotto ionico dll acqua Toria dgli acidi dll basi scondo Bronstd Lowry Dfinizion di ph Fnomno dll idrolisi Soluzioni tampon I tamponi dl sangu Titolazioni acido/bas Indicatori di ph Classificazion di composti organici basata sulla configurazion lttronica dl carbonio Idrocarburi alifatici d aromatici Composti aromatici trociclici. Isomria Struttur proprità di composti monofunzionali: alognuri, alcoli, noli fnoli, tioalcoli tiotri, ammin, aldidi, chtoni, acidi carbossilici drivati. Toria dgli acidi dll basi scondo Lwis Razioni di liminazion Razioni di addizion Razioni di sostituzion Carbonio chiral, stroisomria, isomria ottica, nantiomri, anomri, pimri. Struttura proprità di monosaccaridi, disaccaridi gntica Ossrvazioni dgli studnti

21 Lipidi fosfolipidi Amminoacidi protin Acidi Nuclici Struttura dll protin Amminoacidi protici L protin fibros globulari Mioglobina d moglobina Bionrgtica gnral La trmodinamica ni sistmi cllulari Il mtabolismo dgli acidi nuclici la sintsi protica L ossidoriduzioni biologich DNA: struttura mtabolismo RNA: struttura mtabolismo La biosintsi dll protin polisaccaridi Struttura proprità di grassi dgli olii Struttura proprità di lipidi di mmbrana: glicrofosfolipidi sfingolipidi Struttura proprità dgli amminoacidi Punto isolttrico Calcolo dl ph al punto isoionico Titolazion dgli amminoacidi La struttura primaria scondaria dll protin Struttur proprità dll basi dl DNA RNA Struttur proprità di nuclosidi nuclotidi Proprità dll catn latrali dgli amminoacidi. Indic idropatico. Classificazion. Assunzion dlla forma nativa. Il procsso di dnaturazion. Rlazion fra struttura funzion. Il trasporto dll ossigno dlla CO 2. Efftto Bohr. Modulazion allostrica. Equilibrio stato stazionario. ΔG ΔG. Razioni accoppiat. Potnziali di trasfrimnto nrgtico di gruppi. L ATP suo ruolo cntral nl mtabolismo. Sistmi rdox. Rapporto fra ΔG ΔE. L ossido-rduttasi. I conzimi piridinici, flavinici, chinonici, minici, acido lipoico, acido ascorbico. DNA A, B, Z. Suprlicità positiva ngativa. Fusion dl DNA d fftto iprcromico. Mccanismi biochimici dlla rplicazion Danni procssi di riparazion. Il DNA mitocondrial sua duplicazion. Vari tipi di RNA. Mccanismi biochimici dlla trascrizion Maturazion dl RNA: splicing modificazioni post-trascrizionali. Rgolazion dlla trascrizion ni procarioti Codic gntico. Sintsi di amminoacil-rnat. Inizio, allungamnto trminazion dlla catna polipptidica. Bilancio nrgtico. Biochimica mtabolica molcolar

22 Enzimologia (Intgrativo) Enzimologia Esrcitazioni di laboratorio a piccoli gruppi di 24 studnti Gnralità sugli nzimi Mccanismo d azion dgli nzimi Cintica dll razioni nzimatich Titolazioni acido/bas Modlli molcolari: protin, ac. nuclici Cintica nzimatica. Modificazioni post-traduzionali. Struttura. Classificazion. Conzimi, cofattori, gruppi prosttici. Isonzimi. Formazion dl complsso nzimasubstrato. Lo stato di transizion. L nrgia di attivazion dll razioni catalizzat. Modllo di Michalis-Mntn. Inibizion nzimatica. Attivazion inattivazion irrvrsibili. Enzimi allostrici. Modulazion covalnt. Titolazioni acido/bas Modlli molcolari: protin, ac. nuclici Cintica nzimatica Lgnda Argomnti trattati anch in altri corsi

Prefazione Presentazione dell edizione italiana

Prefazione Presentazione dell edizione italiana INDICE V Capitolo 28 Indice Autori Prefazione Presentazione dell edizione italiana XI XIII 1 LA CELLULA 1 La cellula 1 Nucleo 7 Citoplasma 17 Complesso di Golgi 21 Mitocondri 24 Lisosomi 28 Perossisomi

Dettagli

Programmazione Disciplinare: Sistemi Classe: Quarte - Quinte

Programmazione Disciplinare: Sistemi Classe: Quarte - Quinte Istituto Tcnico Tcnologico Basilio Focaccia Salrno Programmazion Disciplinar: Sistmi Class: Quart - Quint I Docnti dlla Disciplina Salrno, sttmbr 2012 1 CONTENUTI MINIMI Class Quarta Istruzioni di controllo

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2015/2016 Matria: Tcnologi Informatich Class (docnt) 1^ACH - Prof. Musumci

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

Docenti: LEONARDO SABA - EMANUELE CAPPAI A.S. 2014-2015

Docenti: LEONARDO SABA - EMANUELE CAPPAI A.S. 2014-2015 Disciplina: MACCHINE Class III E C A I M Docnti: LEONARDO SABA - EMANUELE CAPPAI A.S. 01-01 Libro Tsto : L. FERRARO Mccanica, Macchin Impianti ausiliari. Appunti tabll a cura docnti. I part U.D. 1 Sistmi

Dettagli

TARIFFARIO PRIVATO VILLA SANTA TERESA - U.O. DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI Convenzione SANIT CARD CONVENZIONE SANIT CARD

TARIFFARIO PRIVATO VILLA SANTA TERESA - U.O. DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI Convenzione SANIT CARD CONVENZIONE SANIT CARD CONVENZIONE SANIT CARD 87.37.01 MAMMOGRAFIA BILATERALE 30,00 88.71.41 Ecografia di: ghiandole salivari 35,00 88.71.42 Ecografia di: collo per linfonodi 35,00 88.71.43 Ecografia di: tiroide paratiroidi

Dettagli

I.R.C.C.S. "BURLO GAROFOLO" Elenco Prestazioni RADIOLOGIA

I.R.C.C.S. BURLO GAROFOLO Elenco Prestazioni RADIOLOGIA 40.19.1 Agobiopsia agoaspirato ecoguidata linfonodi - 40.19.1 75,7 40.19.2 Agobiopsia agoaspirato TC guidata linfonodi - 40.19.2 133,4 06.01 Alcolizzazione noduli tiroidei e/o regione del collo eco-guidata-

Dettagli

Tariffa Campania Lire. Pagina 1 di 7

Tariffa Campania Lire. Pagina 1 di 7 06.01 ASPIRAZIONE NELLA REGIONE TIROIDEA L. 95.200 49,17 70,00 40.19.1 AGOBIOPSIA LINFONODALE ECO-GUIDATA L. 91.840 47,43 70,00 40.19.2 AGOBIOPSIA LINFONODALE TC-GUIDATA L. 162.000 83,67 90,00 BIOPSIA

Dettagli

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI E TEMPI DI CONSEGNA

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI E TEMPI DI CONSEGNA Ecografia ECO(COLOR)DOPPLER FEGATO E V.B 43,38 Risposta immediata ECO(COLOR)DOPPLER PANCREAS 43,38 Risposta immediata ECO(COLOR)DOPPLER RENI E SURR. 34,09 Risposta immediata ECO(COLOR)DOPPLER DELLA MILZA

Dettagli

SERVIZIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOLOGIA DIGITALE - SCONTO 20%

SERVIZIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOLOGIA DIGITALE - SCONTO 20% SERVIZIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOLOGIA DIGITALE - SCONTO 20% DESCRIZIONE ESAME CRANIO RX TELECRANIO IN LATERO LATERALE RX TELECRANIO + RX OPT RX CRANIO E SENI PARANASALI RX SELLA TURCICA RX CRANIO

Dettagli

MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA

MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA L matri carattrizzanti pr ogni indirizzo sono stat individuat dal Miur pr vitar sorprs sulla sclta dlla matria oggtto dlla sconda prova scritta. In altr parol, dal prossimo anno, il ministro potrà scglir

Dettagli

MODULI DI ANATOMIA a.s. 2010-11

MODULI DI ANATOMIA a.s. 2010-11 MODULI DI ANATOMIA a.s. 2010-11 Classe 1 odontotecnico 1 quadrimestre MODULO 1: Concetti base- definizioni 1. Le si per lo studio dell anatomia e della fisiologia 2. Il concetto di salute e malattia. 3.

Dettagli

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NOMENCLATORE TARIFFARIO 2011 ECOGRAFIA EURO ECOGRAFIA STANDARD 60,00 (tiroidea, ghiandole salivari bilaterali- parotidea, mammaria, aorta addominale, renale, epatica e vie biliari,

Dettagli

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica Drivat dll funzioni di più variabili Indic Drivat parziali Rgol di drivazion 5 3 Drivabilità continuità 7 4 Diffrnziabilità 7 5 Drivat scond torma

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA IV ANNO FULL TIME

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA IV ANNO FULL TIME PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA IV ANNO FULL TIME OSTEOPATIA IV Osteopatia strutturale: l arto inferiore Piede: Test di mobilità e tecniche di riduzione di: o Astragalo o Calcagno o Scafoide

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA

ISTRUZIONE OPERATIVA ESAMI DI PER IMMAGINI PER IMMAGINI REVISIONE 2 RADIOLOGIA CONVENZIONALE ADDOME DIRETTO 1 e 2 20 digiuno da 5 ore 0 ANCA DX 1 e 2 10 nessuna 0 ANCA SX 1 e 2 10 nessuna 0 APPARATO URINARIO 1 e 2 20 digiuno

Dettagli

ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI. Radiologia Convenzionale. 8705 Dacriocistografia. 87061 Scialografia. 8707 Laringografia 4 proiezioni

ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI. Radiologia Convenzionale. 8705 Dacriocistografia. 87061 Scialografia. 8707 Laringografia 4 proiezioni ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI Radiologia Convenzionale 8705 Dacriocistografia 87061 Scialografia 8707 Laringografia 4 proiezioni 87091 Esame diretto ghiandole salivari 87091 Rinofaringe - Laringe -

Dettagli

ASLCN1 RILEVAZIONE TEMPI ATTESA RILEVATI A GIORNO INDICE 03/12/2014 PAG.1 DI 6

ASLCN1 RILEVAZIONE TEMPI ATTESA RILEVATI A GIORNO INDICE 03/12/2014 PAG.1 DI 6 Allergologia 30 71 92 70 84 75 70 Cardiologia 30 118 1 188 117 65 97 100 49 90 1 Chirurgia Generale 30 8 1 1 6 8 1 Chirurgia Vascolare 30 76 69 37 64 42 113 37 Endocrinologia 30 69 42 21 37 5 5 Pneumologia

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI LODI

ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI LODI PROGRAMMA CORSO BASE 10 ORE ORDINE ARCHITETTI PPC Moduli h OBIETTIVI DIRETTIVE LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE INCENDI A 6 FISICA E CHIMICA DELL'INCENDIO B 10 TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DELLE

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

Media - Giorni Attesa Minimi Descrizione ANGIO RMN DELL'ADDOME SUPERIORE BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL' INTESTINO CRASSO (BIOPSIA DI SEDI INTESTINALI

Media - Giorni Attesa Minimi Descrizione ANGIO RMN DELL'ADDOME SUPERIORE BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL' INTESTINO CRASSO (BIOPSIA DI SEDI INTESTINALI Media - Giorni Attesa Minimi Descrizione ANGIO RMN DELL'ADDOME SUPERIORE BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL' INTESTINO CRASSO (BIOPSIA DI SEDI INTESTINALI ASPECIFICHE - BRUSHING O WASHING PE COLONSCOPIA - ILEOSCOPIA

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli.

Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli. Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli. LE FUNZIONI DEL CORPO UMANO Questo nuotatore ha la bocca aperta. Perché? Perché deve coordinare i movimenti del corpo con una

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

ASPIRAZIONE. Descrizione Onorario LP (es. 150,00 ) ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA DX

ASPIRAZIONE. Descrizione Onorario LP (es. 150,00 ) ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA DX RADIOLOGIA DOTT.SSA FURFARO DANY ASPIRAZIONE ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA DX ASPIRAZIONE PERCUTANEA DI CISTI DELLA MAMMELLA ECO-GUIDATA SX TC TC ORBITE (SENZA CONTRASTO) TC

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO PROGRAMMA CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO (in bas al D.M. Agosto 011, art. succssiv modifich)

Dettagli

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale.

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale. Capitolo 2 Toria dll intgrazion scondo Rimann pr funzioni rali di una variabil ral Esistono vari tori dll intgrazion; tutt hanno com comun antnato il mtodo di saustion utilizzato dai Grci pr calcolar l

Dettagli

CLASSI SECONDE. Tecnico nel Turismo a.s. 2014/ 2015. 1 Dipartimento di Scienze KIT DI RECUPERO. Scienze Integrate BIOLOGIA

CLASSI SECONDE. Tecnico nel Turismo a.s. 2014/ 2015. 1 Dipartimento di Scienze KIT DI RECUPERO. Scienze Integrate BIOLOGIA KIT DI RECUPERO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico nel Turismo a.s. 2014/ 2015 1 MATERIALE DIDATTICO SOSPENSIONE DI GIUDIZIO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico Turistico a.s.

Dettagli

Piano di lavoro a.s. 2013-2014 Insegnamento: Matematica Classe: 1B Docente: prof.ssa Sarah Baratta

Piano di lavoro a.s. 2013-2014 Insegnamento: Matematica Classe: 1B Docente: prof.ssa Sarah Baratta LICEO SCIENTIFICO AMALDI Piano di lavoro a.s. 2013-2014 Insgnamnto: Matmatica Class: 1B Docnt: prof.ssa Sarah Baratta Obittivi dlla disciplina Comptnz Utilizzar l tcnich procdur di calcolo studiat Formalizzar

Dettagli

ALLEGATO B PRESTAZIONI E RICOVERI OGGETTO DI MONITORAGGIO

ALLEGATO B PRESTAZIONI E RICOVERI OGGETTO DI MONITORAGGIO ALLEGATO B PRESTAZIONI E RICOVERI OGGETTO DI MONITORAGGIO PRIME VISITE SPECIALISTICHE (*) percorsi TEMPI MASSIMI ATTESA 1 89.7 VISITA GENERALE 01 ALLERGOLOGIA 30 2 89.7 VISITA GENERALE 08 CARDIOLOGIA 30

Dettagli

Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA Corso di Laura in TECICA DELLA RIABILITAZIOE PSICHIATRICA CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di Atno, disciplina

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

PATOLOGIA MEDICA VETERINARIA

PATOLOGIA MEDICA VETERINARIA PATOLOGIA MEDICA VETERINARIA Presentazione del corso Prof. Carlo Guglielmini Patologia Medica e Legislazione Veterinaria Calendario delle lezioni 6 CFU 60 ore per l intero Corso integrato Patologia Medica

Dettagli

I.1 L apparato digerente

I.1 L apparato digerente Capitolo I Introduzione 8 I.1 L apparato digerente L apparato digerente è costituito da un gruppo di organi addetti alla scissione degli alimenti in componenti chimici che l organismo può assorbire ed

Dettagli

Report Analitico "RICAVI" per Prestazioni Intermedie 2013

Report Analitico RICAVI per Prestazioni Intermedie 2013 RADIOLOGIA MONTEFIASCONE AREA DELLA RIABILITAZIONE 88.77.2 ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA DEGLI ARTI SUPERIORI O INFERIORI O DIST 4,0 43,90 175,60 88.76.1 ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO GASTROENTEROLOGIA - CHIRURGIA

Dettagli

CONOSCERE IL CORPO UMANO PARTE 2. DOCENTE: Prof. ssatozzi Carla CLASSE: 1G/Sport A.S. 2007-2008

CONOSCERE IL CORPO UMANO PARTE 2. DOCENTE: Prof. ssatozzi Carla CLASSE: 1G/Sport A.S. 2007-2008 CONOSCERE IL CORPO UMANO PARTE 2 DOCENTE: Prof. ssatozzi Carla CLASSE: 1G/Sport A.S. 2007-2008 24 APPARATO SCHELETRICO Lo scheletro umano, formato da circa 206 ossa (circa il 20% del nostro peso corporeo),

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale

Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale Progtto dll Provinc (PSU-00003) maggio 203, abstract Istruzion formazion/ istruzion comptnz TEMA Rl Con il Comptnz + Livllo di comptnza numrica dgli studnti Nom indicator Formula Livllo Trritorial disponibil

Dettagli

UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE 100% VERGINE

UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE 100% VERGINE rsin 103 UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE % VERGINE Dalmin rsin UNI EN 12666 U Ø2 S16 PE SN 2 Dalminrs PEbd DN 40 PN 6 PER ACQUA POTABILE - POLIETILENE % VERGINE 103 UNI

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Srvizi di informatica Procsso Sviluppo gstion di prodotti srvizi informatici Squnza di procsso Gstion

Dettagli

LA CODIFICA DEI TUMORI

LA CODIFICA DEI TUMORI LA CODIFICA DEI TUMORI San Severino Marche, 22 novembre 2007 Stefano Brocco Obiettivo Evidenziare le peculiarità ed i principi nella codifica dei tumori nella schede di morte con ICD10 - Classificazione

Dettagli

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k 1 AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO Dbito inizial D 0 si volv (al tasso fisso t) D k = D k-1 (1+t) R k [D k dbito (rsiduo) al tmpo k, R k pagamnto al tmpo k ] Condizioni [D n =0 : stinzion dl dbito in n priodi

Dettagli

CLASSI SECONDE. Tecnico Grafico a.s. 2014/ 2015

CLASSI SECONDE. Tecnico Grafico a.s. 2014/ 2015 KIT DI RECUPERO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico Grafico a.s. 2014/ 2015 1 MATERIALE DIDATTICO SOSPENSIONE DI GIUDIZIO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico Grafico a.s. 2014

Dettagli

AZIONI SISMICHE TRAMITE SPETTRO DI RISPOSTA- LA NUOVA NORMA 2007

AZIONI SISMICHE TRAMITE SPETTRO DI RISPOSTA- LA NUOVA NORMA 2007 ispns orso ostr Zon ismica 2 mod _Prof amillo Nuti_ AA 2006 2007 AZIONI IMIHE RAMIE PERO I RIPOA- LA NUOVA NORMA 2007 AZIONI IMIHE L azioni sismich di protto con l quali valutar il risptto di divrsi stati

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI Gnralità INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI Una acchina lttrica rotant è un convrtitor di nrgia ccanica in lttrica (gnrator) o, vicvrsa, di nrgia lttrica in ccanica (otor). Il fnono

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

Coordinamento tra le protezioni della rete MT del Distributore e la protezione generale. degli Utenti MT.

Coordinamento tra le protezioni della rete MT del Distributore e la protezione generale. degli Utenti MT. Coordinamnto tra l protzioni dlla rt MT dl Distributor la protzion gnral 1. PREMESSA. dgli Utnti MT. ll rti di distribuzion a mdia tnsion (MT), l unico organo di manovra automatico è l intrruttor di lina

Dettagli

More information >>> HERE <<<

More information >>> HERE <<< More information >>> HERE http://urlzz.org/osnbitaly/pdx/dcli1348/ Tags: 5 passi per apparire 10 anni piã¹ giovane product

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

Decoder per locomotive MX61 model 2000 e MX62

Decoder per locomotive MX61 model 2000 e MX62 ZIMO Manual istruzioni dl Dcodr pr locomotiv MX61 modl 2000 MX62 pr il formato di dati NMRA-DCC nll vrsioni MX61R (con connttor mdio) MX61F (connttor piccolo) MX62W (con 7 cavtti snza connttor) MX62R (

Dettagli

Nota dell editore Presentazione

Nota dell editore Presentazione 00PrPag 3-08-2007 11:42 Pagina V Autori Nota dell editore Presentazione XI XIII XV Parte I Chimica 1 Struttura dell atomo 3 Teorie atomiche 3 Costituenti dell atomo 4 Numeri quantici 5 Tipi di orbitali

Dettagli

IRCSS SAN RAFFAELE PRESIDIO TERMINI Via Giolitti 16 LISTINO VALIDO FINO AL 31/12/2013

IRCSS SAN RAFFAELE PRESIDIO TERMINI Via Giolitti 16 LISTINO VALIDO FINO AL 31/12/2013 IRCSS SAN RAFFAELE PRESIDIO TERMINI Via Giolitti 16 LISTINO VALIDO FINO AL 31/12/2013 Tariffe Tariffe in ordinarie convenzione VISITE SPECIALISTICHE ALLERGOLOGIA [89.37.1] SPIROMETRIA SEMPLICE 45,00 36,00

Dettagli

Esercizio 1. Cov(X,Y)=E(X,Y)- E(X)E(Y).

Esercizio 1. Cov(X,Y)=E(X,Y)- E(X)E(Y). Esrcizi di conomtria: sri 4 Esrcizio Siano, Z variabili casuali distribuit scondo la lgg multinomial di paramtri n, p, p, p p p.. Calcolar la Covarianza tra l variabili d. Soluzion Dat du variabili dinit

Dettagli

Radiologia Cavalcanti Studio Radiologico Via Taranto, 58 00182 ROMA Tel. 06 / 77204735

Radiologia Cavalcanti Studio Radiologico Via Taranto, 58 00182 ROMA Tel. 06 / 77204735 Radiologia Cavalcanti Studio Radiologico Via Taranto, 58 00182 ROMA Tel. 06 / 77204735 RADIOLOGIA Anca (Dx o Sn) Anche Anca Sotto carico (Dx o Sn) Anche Sotto carico Articolazione coxo-femorale dx o sn

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNVERSTÀ DEGL STUD D PERUGA Rgolamnto didattico dl Corso di Laura in nggnria Gstional dll'nformazion Class L- 8 nggnria dll nformazion A.A. 2010-2011 TTOLO Dati gnrali ARTCOLO 1 Funzioni struttura dl corso

Dettagli

ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENTE

ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENTE Esrcitazioni dl corso di trasmissioni numrich - Lzion 4 6 Fbbraio 8 ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENE I du sgnali passa basso di figura sono utilizzati pr la trasmission di simboli binari quiprobabili

Dettagli

ALLEGATO 2 CASCINA DEL SOLE SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA

ALLEGATO 2 CASCINA DEL SOLE SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA ALLEGATO 2 CASCINA DEL SOLE SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA Dscrizion dll dificio dll ar di prtinnza Il complsso è costituito da un dificio adibito a bar al piano trra ad abitazion al piano 1^ com indicato

Dettagli

Nomenclatore tariffario delle prestazioni specialistiche abulatoriali Tariffe in vigore dal 1 luglio 2009

Nomenclatore tariffario delle prestazioni specialistiche abulatoriali Tariffe in vigore dal 1 luglio 2009 Allegato A Nomenclatore tariffario delle prestazioni specialistiche abulatoriali 87.03 H tomografia computerizzata (tc) del capo 90,00 87.03.1 H tomografia computerizzata (tc) del capo, senza e con 87.03.2

Dettagli

Strategie di Monitoraggio della Piattaforma Java per Sistemi

Strategie di Monitoraggio della Piattaforma Java per Sistemi strumnti pr la il rnginring tsi di laura la Anno Accadmico 24-25 rlator Ch.mo Prof. Stfano Russo corrlator Ing. Salvator Orlando candidato Giuspp Scafuti Matr. 534-953 la strumnti pr il rnginring Architttura

Dettagli

9. Test ufficiali assegnati alle prove di selezione dei corsi di laurea in Scienze motorie

9. Test ufficiali assegnati alle prove di selezione dei corsi di laurea in Scienze motorie 9. Test ufficiali assegnati alle prove di selezione dei corsi di laurea in Scienze motorie 9.1 PROVA N. 1 Biologia TEST DI VERIFICA S O L U Z I O N I A P A G I N A 2 8 7 9 01 Il colon fa parte di: a intestino

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DEL CANE E DEL GATTO (DICG) - CALENDARIO GIORNALIERO DELLE ATTIVITA' -

MASTER DI II LIVELLO IN DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DEL CANE E DEL GATTO (DICG) - CALENDARIO GIORNALIERO DELLE ATTIVITA' - Inaugurazione mer 23 1 09:00 10:00 1 PROPEDEUTICA - Principi Fisici GENNAIO PROPEDEUTICA - Biologia, Protezionistica e Medicina legale (radiobiologia ed effetti biologici delle radiazioni ionizzanti; protezionistica)

Dettagli

Climatizzazione. Dati tecnici. Selettore di diramazione EEDIT15-200_1 BPMKS967A

Climatizzazione. Dati tecnici. Selettore di diramazione EEDIT15-200_1 BPMKS967A Climatizzazion Dati tcnici Slttor di diramazion EEDIT15-200_1 BPMKS967A INDICE BPMKS967A 1 Carattristich...................................................... 2 2 Spcifich...........................................................

Dettagli

89.13 - VISITA NEUROLOGICA - 14 34 36 43 42 53 47 56

89.13 - VISITA NEUROLOGICA - 14 34 36 43 42 53 47 56 Allergologia Cardiologia Chirurgia Generale Chirurgia Vascolare Endocrinologia Pneumologia neurologica (89.13), Visita ginecologica (89.26), Visita oculistica (95.02) 60 88 84 55 70 48 82 36 neurologica

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

CORPO UMANO. CAPO o TESTA TRONCO ARTI CRANIO ADDOME ARTI SUPERIORI AVAMBRACCIO BRACCIO ARTI INFERIORI MANO

CORPO UMANO. CAPO o TESTA TRONCO ARTI CRANIO ADDOME ARTI SUPERIORI AVAMBRACCIO BRACCIO ARTI INFERIORI MANO CORPO UMANO CAPO o TESTA TRONCO ARTI CRANIO FACCIA ARTI SUPERIORI ARTI INFERIORI TORACE ADDOME AVAMBRACCIO BRACCIO MANO COSCIA GAMBA PIEDE EPIDERMIDE Strato corneo Strato germinativo Ghiandole sebacee

Dettagli

Distinguere le imposte dalle tasse

Distinguere le imposte dalle tasse Class (or sttimanali) Iga PRIMA Unità Didattich M.1 U.D1: I soggtti dl sistma conomico U.D.2: I linamnti dl sistma fiscal italiano Acquisir il conctto di attività conomica distingur l fasi attravrso cui

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Regione Siciliana Dipartimento ASO Servizo 3

Regione Siciliana Dipartimento ASO Servizo 3 ALTRE PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE (8799) 87 RADIOLOGIA DIAGNOSTICA 08 87.03 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO 83,15 81,49 08 87.03.01 TC del cranio 08 87.03.02 TC della sella turcica

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

ITI ENRICO MEDI. Programmazione. Materia:Igiene - Anatomia - Fisiologia - Patologia Classe Terza

ITI ENRICO MEDI. Programmazione. Materia:Igiene - Anatomia - Fisiologia - Patologia Classe Terza ITI ENRICO MEDI Programmazione Materia:Igiene - Anatomia - Fisiologia - Patologia Classe Terza L insegnamento di Igiene, Anatomia, Fisiologia e Patologia, in particolare, vuol far acquisire agli alunni:

Dettagli

Allegato 1 A.D. 1 ( 25/A - 28/A )

Allegato 1 A.D. 1 ( 25/A - 28/A ) Allgato A.D. ( 5/A - 8/A ) A Classi con-corso plomi abilitazion corrispond n-ti Titoli ammission obbligatori aggiuntiv Abilitazion cattdra rlativa al supram nto dll prov obbligator i 5 5/A. Disgno storia

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

INDICE CAPITOLO 1 IL DANNO ALLA PERSONA IN RESPONSABILITÀ CIVILE

INDICE CAPITOLO 1 IL DANNO ALLA PERSONA IN RESPONSABILITÀ CIVILE Prefazioni alla seconda edizione............................ XI Prefazione alla prima edizione............................. XIX Introduzione....................................... 1 CAPITOLO 1 IL DANNO

Dettagli

Aspettative, produzione e politica economica

Aspettative, produzione e politica economica Lzion 18 (BAG cap. 17) Aspttativ, produzion politica conomica Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia 2 1 L aspttativ la curva IS Dividiamo il tmpo in du priodi: 1. un priodo corrnt

Dettagli

In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione.

In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione. In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione. L ALIMENTAZIONE E L APPARATO DIGERENTE Una dieta equilibrata è fatta di tutti gli alimenti

Dettagli

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AAS1

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AAS1 PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AAS1 RADIOLOGIA LENARDON Patrizia DISTRETTO 2 via della Pietà 2/1 Prenotabile solamente presso Sportelli Distrettuali AAS1 o Farmacie Ecografia ginecologica * Ecografia transvaginale

Dettagli

1.1 Apparato circolatorio 1.1.1 CUORE

1.1 Apparato circolatorio 1.1.1 CUORE 1.1 Apparato circolatorio L apparato cardiocircolatorio è assimilabile ad un circuito idraulico, in cui la pompa è il cuore, arterie e vene sono le condutture ed il liquido circolante è il sangue. La circolazione

Dettagli

Indice. 5 Introduzione. Anatomia 6 Il sistema respiratorio 6 Faringe 6 Laringe 7 Trachea 7 Respirazione 8 Differenze tra adulti e bambini

Indice. 5 Introduzione. Anatomia 6 Il sistema respiratorio 6 Faringe 6 Laringe 7 Trachea 7 Respirazione 8 Differenze tra adulti e bambini IN QUESTA GUIDA Indice GUIDA PER I GENITORI 5 Introduzione Anatomia 6 Il sistema respiratorio 6 Faringe 6 Laringe 7 Trachea 7 Respirazione 8 Differenze tra adulti e bambini Fisiopatologia 8 Cos è l occlusione

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

Piano di Comunicazione Aziendale 2015

Piano di Comunicazione Aziendale 2015 Piano di Comunicazion Azindal 2015 Ai snsi dll Lin Guida contnut nl dcrto 2511/2013 dll Assssor alla Salut dlla Rgion Siciliana Mtodologia rifrimnti Qusto Piano di comunicazion è stato rdatto in ossrvanza

Dettagli

Classe 3 A od. a.s. 2009-10 Prof. Rosalia Spallina

Classe 3 A od. a.s. 2009-10 Prof. Rosalia Spallina Classe 3 A od. Apparato riproduttore maschile e femminile. citologia 2. membrana cellulare: struttura e funzione 3. passaggio delle sostanze idrosolubili e liposolubili attraverso la membrana, diffusione

Dettagli

INFORMAZIONI PER GLI APPELLI DI ESAME:

INFORMAZIONI PER GLI APPELLI DI ESAME: Biologia della Cellula e dei Tessuti (Corso A) 12 ECTS Docenti: I. Perroteau (Biologia della Cellula) B. Dore (Biologia dei Tessuti) S. De Marchis (laboratorio di colture cellulari) 1 INFORMAZIONI PER

Dettagli

PRESTAZIONI SANITARIE UOC DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

PRESTAZIONI SANITARIE UOC DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI PRESTAZIONI SANITARIE UOC DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ECOGRAFIA 1. Agobiopsia ecoguidata della mammella 2. Agobiopsia linfonodale ecoguidata 3. Agobiopsia tiroidea eco guidata 4. Agobiposia ecoguidata

Dettagli

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO IT LG ha introdotto NON 2 dotato di tcnologia CELLO, una clla di nuova conczion ch migliora l prstazioni l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO Cll Connction (Connssion Clla)

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

La scuola Secondaria Superiore Profili e quadri orari

La scuola Secondaria Superiore Profili e quadri orari La scuola Scondaria Suprior Profili quadri orari Lici Profssionali Tcnici Profili quadri orari dlla nuova Scuola Scondaria Suprior Dott.ssa Giovanna Boda, Miur - Dirzion gnral pr lo Studnt, l Intgrazion,

Dettagli

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO Srvizi Issuing Acquiring: smpr più allati nlla War on Cash Fausto Bolognini CEO Qurcia Softwar: Company Profil Qurcia Softwar nasc nl 1987 con la mission sviluppar soluzioni srvizi pr l banch nl mondo

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli