l Umbria Conoscere Anno N. 8 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "l Umbria Conoscere Anno N. 8 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA"

Transcript

1 Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria Anno N. 8 Gruppi di lavoro permanenti: Prefettura di Perugia U.T.G. Prefettura di Terni U.T.G.

2 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria Anno N. 8 Gruppi di lavoro permanenti: Prefettura di Perugia U.T.G. Prefettura di Terni U.T.G.

3 Coordinamento del progetto di ricerca: Rita Bartoloni e Luca Calzola (ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria) Redazione dei paragrafi a cura di: S. Angiona (ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria): Giustizia, Tossicodipendenza e Trasporti. R.Bartoli (ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria): Popolazione, Matrimoni e Stranieri L.Calzola (ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria): Famiglie e convivenze, Assistenza, Previdenza, 8 Censimento Industria e Servizi, Imprese, Commercio estero, Credito, Turismo, Bilanci e servizi comunali C.Carbonari (ISTAT Ufficio regionale per l Umbria): Incendi, Istruzione, Formazione professionale e Sanità F.Leone (Ufficio Statistica - Provincia di Perugia): Fauna, Idrico e Rifiuti S.Pascarelli (Ufficio Statistica - Provincia di Terni): Fauna, Idrico e Rifiuti Hanno collaborato: G. Calzuola, P. Lori, S.Renga, C.Rubbo (ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria) Hanno realizzato il profilo demografico e economico del comuni capoluogo: S. Cipriani, S. Chiabolotti (Comune di Perugia) M. Pertichetti, S. Coccetta (Comune di Terni) Si ringrazia per la collaborazione: Comuni della Regione Agenzia Umbria Lavoro (P.Sereni) Automobile Club d Italia (Ufficio di Statistica) Banca d Italia sede di Perugia (P.Guaitini) Camera di Commercio di Perugia (A. Cagnacci) Camera di Commercio di Terni (A. Carlani, M. Guerrini) Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (S.Della Seta) Istituto Nazionale Infortuni sul Lavoro (F. D Amico) Prefettura di Perugia - U.T.G. (M.S. Sciurpi, I. Mentuccia, P. Galeazzi) Prefettura di Perugia - U.T.G. (S. Mignozzetti) Regione dell Umbria (L.Coltella, S.Petini) Unioncamere Terni (C. Catalucci) Conoscere l Umbria Anno 2004 N. 8 ISTAT Ufficio regionale per l Umbria Via C. Balbo, 1 Perugia Coordinamento editoriale: Piero Crivelli Videoimpaginazione e copertina Ornella Gianni Stampa digitale: ISTAT - Centro stampa Via Tuscolana, ROMA Luglio Copie 400 Si autorizza la riproduzione a fini non commerciali e con citazione della fonte

4 INDICE Presentazione TAVOLE ILLUSTRATE Fig. 1 - Superficie irrigata con attingimenti idrici fluviali per tipologia di coltura e provincia - Anno Fig. 2 - Saldo naturale e migratorio per provincia Anno Fig. 3 - Popolazione residente per sesso e classe di età al 1/1/ Fig. 4 - Nuclei familiari per tipo di nucleo e provincia Censimento della popolazione Fig. 5 - Studenti per classe per ordine di scuola Anno scolastico Fig. 6 - Importo medio dei protesti per titolo protestato e provincia Anno Fig. 7 - Variazione degli addetti per forma di unità locale tra il censimento 2001 e il censimento Fig. 8 - Tassi di occupazione per sesso e provincia - Anno Fig. 9 - Incidenti stradali per giorno della settimana e fascia oraria Anno Fig Nuclei familiari ricostiuiti per comune Censimento della popolazione Fig Confronto addetti delle unità locali delle imprese censiti nel 1991 e nel 2001 per comune.. 16 Fig Indici di utilizzazione delle strutture ricettive per comune Anno Fig Incidenti stradali per comune - Anno Fig Autovetture immatricolate per comune Anno Legenda cartogrammi.. 20 Pagina Fauna AREA AMBIENTE Tav Superficie delle aziende faunistico-venatorie e agrituristico-venatorie - Provincia di Perugia - Anno Tav Superficie delle aziende faunistico-venatorie e agrituristico-venatorie - Provincia di Terni - Anno Tav Superficie zone di ripopolamento e cattura ed oasi di protezione - Provincia di Perugia - Anno Tav Superficie zone di ripopolamento e cattura ed oasi di protezione - Provincia di Terni - Anno Incendi Tav Incendi e superficie percorsa dal fuoco per comune - Anno Idrico Tav Attingimenti e consumi idrici per tipologia di coltura - Provincia di Perugia - Anno Tav Attingimenti e consumi idrici per tipologia di coltura - Provincia di Terni - Anno Rifiuti Tav Produzione di rifiuti solidi urbani e raccolta differenziata - Provincia di Perugia - Anno Tav Produzione di rifiuti solidi urbani e raccolta differenziata - Provincia di Terni - Anno Tav Ditte che svolgono attività di recupero e rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi del D.M. 05/02/1998 per comune Provincia di Perugia - Anno Tav Ditte che svolgono attività di recupero e rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi del D.M. 05/02/1998 per comune Provincia di Terni - Anno Tav Lavorazioni negli impianti e rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi del D.M. 05/02/1998 per tipo di rifiuto - Anno Servizi comunali Tav Indicatori di prestazione di alcuni servizi ambientali erogati dai Comuni per classi di ampiezza demografica dei comuni - Anno Popolazione AREA DEMOGRAFICA Tav Movimento anagrafico e popolazione residente per comune, Provincia di Perugia al 31/12/ Tav Movimento anagrafico e popolazione residente per comune, Provincia di Terni - al 31/12/ Tav Popolazione residente per classi di età, sesso e comune al 01/01/2002, Provincia di Perugia Tav Popolazione residente per classi di età, sesso e comune al 01/01/2002, Provincia di Terni Tav Popolazione residente fino 18 anni per età, sesso e comune al 01/01/2002, Provincia di Perugia Tav Popolazione residente fino 18 anni per età, sesso e comune al 01/01/2002, Provincia di Terni

5 Tav Indicatori demografici per comune Anno 2002, Provincia di Perugia Tav Indicatori demografici per comune Anno 2002, Provincia di Terni Tav Popolazione residente per sesso, età e stato civile al 01/01/2002, Provincia di Perugia.. 63 Tav Popolazione residente per sesso, età e stato civile al 01/01/2002, Provincia di Terni Tav Popolazione residente per sesso, età e stato civile al 01/01/2002, Umbria Famiglie e convivenze Tav Famiglie per numero di componenti e comune - Provincia di Perugia 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Famiglie per numero di componenti e comune - Provincia di Terni 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Nuclei familiari per tipo di nucleo e comune - Provincia di Perugia 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Nuclei familiari per tipo di nucleo e comune - Provincia di Terni 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Convivenze per tipologia della convivenza Provincia di Perugia 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Convivenze per tipologia della convivenza Provincia di Terni 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Popolazione residente in convivenza per tipologia della convivenza Provincia di Perugia 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Tav Popolazione residente in convivenza per tipologia della convivenza Provincia di Terni 14 Censimento della popolazione 21 ottobre Matrimoni Tav Matrimoni per rito e cittadinanza degli sposi - Provincia di Perugia - Anno Tav Matrimoni per rito e cittadinanza degli sposi - Provincia di Terni - Anno Stranieri Tav Richieste di cittadinanza per sesso, motivo di richiesta e paesi di provenienza - Provincia di Perugia - Anno Tav Richieste di cittadinanza per sesso, motivo di richiesta e paesi di provenienza - Provincia di Terni - Anno Tav Richieste di cittadinanza per sesso, motivo di richiesta e paesi di provenienza - Umbria - Anno Tav Popolazione straniera residente per sesso, area geografica di cittadinanza e comune Provincia di Perugia 14 Censimento della Popolazione 21 ottobre Tav Popolazione straniera residente per sesso, area geografica di cittadinanza e comune Provincia di Terni 14 Censimento della Popolazione 21 ottobre Tav Popolazione straniera residente per comune Provincia di Perugia Confronto censimenti Tav Popolazione straniera residente per comune Provincia di Terni Confronto censimenti Istruzione AREA SOCIALE Tav Unità scolastiche e alunni degli asili nido per distretto scolastico - Anno scolastico Tav Unità scolastiche, sezioni e alunni delle scuole materne per distretto scolastico - Anno scolastico Tav Unità scolastiche, classi e alunni delle scuole elementari per distretto scolastico - Anno scolastico Tav Unità scolastiche, classi e studenti delle scuole medie inferiori per distretto scolastico - Anno scolastico Tav Unità scolastiche, classi e studenti delle scuole medie superiori per distretto scolastico - Anno scolastico Tav Immatricolati, iscritti e laureati per facoltà e tipo di corso - Università degli studi di Perugia - Anno Accademico Pagina Formazione professionale Tav Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per obiettivo - Provincia di Perugia - Anno Tav Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per obiettivo - Provincia di Terni - Anno Tav Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per obiettivo - Umbria - Anno Tav Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per comune - Anno

6 Sanità Pagina Tav Ricoveri, posti letto e giornate letto nelle strutture di degenza - Anno Tav Ricoveri ordinari, posti letto e indici di utilizzazione delle strutture di degenza - Anno Tav Spesa farmaceutica lorda e netta per mese e ASL- Anno Assistenza Tav Affidi in atto per sesso, classe di età e ASL al 31/12/ Tav Costo per abitante di alcuni servizi socio-culturali forniti dalle Amministrazioni comunali per classi di ampiezza demografica dei comuni - Anno Previdenza Tav Pensioni erogate dall INPS, importo complessivo annuo e importo medio mensile per gestione e categoria - Provincia di Perugia al 01/01/ Tav Pensioni erogate dall INPS, importo complessivo annuo e importo medio mensile per gestione e categoria - Provincia di Terni al 01/01/ Tav Pensioni erogate dall INPS, importo complessivo annuo e importo medio mensile per gestione e categoria - Regione Umbria al 01/01/ Giustizia Tav Delitti e persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza - Provincia di Perugia - Anno Tav Delitti e persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza - Provincia di Terni - Anno Tav Delitti e persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza - Umbria - Anno Tav Delitti per i quali l'autorità giudiziaria ha iniziato l'azione penale - Provincia di Perugia - Anno Tav Delitti per i quali l'autorità giudiziaria ha iniziato l'azione penale - Provincia di Terni - Anno Tav Delitti per i quali l'autorità giudiziaria ha iniziato l'azione penale - Umbria - Anno Tav Procedimenti esauriti di separazione personale dei coniugi per tribunale, tipo di separazione e presenza di figli - Anni 2001 e Tav Procedimenti esauriti di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio per tribunale, modalità di esaurimento e morivo - Anno Tav Procedimenti esauriti di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio per tribunale, modalità di esaurimento e morivo - Anno Tav Protesti, importo complessivo e importo medio per comune Provincia di Perugia Anno Tav Protesti, importo complessivo e importo medio per comune Provincia di Terni Anno Tav Protesti, importo complessivo e importo medio per titolo protestato, provincia e comune capoluogo Anno Tav Attività del corpo di polizia provinciale per tipo, materia e provincia - Anno Tossicodipendenza Tav Segnalazioni, colloqui e provvedimenti dei soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti - Provincia di Perugia - Anno Tav Segnalazioni, colloqui e provvedimenti dei soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti - Provincia di Terni - Anno Tav Utenti per SERT, sesso e sostanza di abuso - Provincia di Perugia - Anno Censimento industria e servizi AREA ECONOMICA Tav Unità locali delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Tav Unità locali delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Terni 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Tav Addetti delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Tav Addetti delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Terni 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Tav Unità locali delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre

7 Pagina Tav Unità locali delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Terni 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Tav Addetti delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Tav Addetti delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Terni 8 Censimento industria e servizi 22 ottobre Imprese Tav Imprese per forma giuridica e comune - Provincia di Perugia al 31/12/ Tav Imprese per forma giuridica e comune - Provincia di Terni al 31/12/ Tav Imprese per settore di attività economica e comune - Provincia di Perugia al 31/12/ Tav Imprese per settore di attività economica e comune - Provincia di Terni al 31/12/ Tav Unità locali per classe di addetti e comune - Provincia di Perugia al 31/12/ Tav Unità locali per classe di addetti e comune - Provincia di Terni al 31/12/ Tav Addetti per classe di addetti e comune - Provincia di Perugia al 31/12/ Tav Addetti per classe di addetti e comune - Provincia di Terni al 31/12/ Tav Consistenza e movimento delle imprese per attività economica - Provincia di Perugia - Anno Tav Consistenza e movimento delle imprese per attività economica - Provincia di Terni - Anno Tav Consistenza e movimento delle imprese per attività economica - Umbria - Anno Tav Richieste per favorire la nascita di imprese giovanili (L.R. 24/88 modificata dalla L.R. 12/95) - Anno Tav Fallimenti con procedura avviata nel periodo 1/1/ /12/2002 per comune. 148 Commercio estero Tav Valore delle importazioni e delle esportazioni per provincia e settore di attività economica - Anno Credito Tav Impieghi bancari per settore istituzionale al 31/12/ Tav Depositi bancari per settore istituzionale al 31/12/ Tav Impieghi, depositi e sportelli bancari per comune al 31/12/ Tav Impieghi e depositi bancari per aree territoriali al 31/12/ Lavoro Tav Popolazione di 15 anni e oltre per provincia, condizione e sesso - Anno Tav Occupati per provincia, sesso, posizione nella professione e settore di attività economica - Anno Tav Tassi di occupazione e disoccupazione per provincia, sesso e classe di età - Anno Tav Avviamenti per settore di attività economica, qualifiche professionali, tipo di contratto, centri per l'impiego e sesso - Anno Tav Cessazioni per settore di attività economica, qualifiche professionali, centri per l'impiego e sesso - Anno Tav Iscritti nelle liste di disoccupazione sesso, classe di età e centro per l'impiego, - 31/12/ Tav Iscrizioni nelle liste di disoccupazione sesso, classe di età e centro per l'impiego, - Anno Tav Avviamenti di lavoratori non comunitari per sesso, qualifica professionale, e per tipologia del contratto - 31/12/ Tav Lavoratori non comunitari iscritti alle liste di disoccupazione per sesso e classe di età - 31/12/ Tav Ore autorizzate di cassa integrazione guadagni per tipo di gestione, settore di attività economica, tipo di intervento e provincia - Anno Tav Infortuni sul lavoro avvenuti e denunciati all INAIL per comune e settore di attività economica - Provincia di Perugia - Anno Tav nfortuni sul lavoro avvenuti e denunciati all INAIL per comune e settore di attività economica - Provincia di Terni - Anno Turismo Tav Esercizi ricettivi e letti per tipo di esercizio e comune - Provincia di Perugia - Anno Tav Esercizi ricettivi e letti per tipo di esercizio e comune - Provincia di Terni - Anno Tav Esercizi ricettivi e letti per tipo di esercizio e Azienda di Promozione Turistica - Anno Tav Arrivi, presenze e permanenza media per nazionalità e comune - Provincia di Perugia - Anno Tav Arrivi, presenze e permanenza media per nazionalità e comune - Provincia di Terni - Anno Tav Arrivi, presenze e permanenza media per nazionalità e Azienda di promozione turistica - Anno Tav Arrivi, presenze e permanenza media per tipo di esercizio e Azienda di Promozione Turistica - Anno Trasporti Tav Licenze di ormeggio per comune, darsena e tipo di imbarcazione - Lago Trasimeno - Anno Tav Movimento dei passeggeri nelle linee di navigazione del Lago Trasimeno - Anno

8 Pagina Tav Movimento imprese iscritte nell'albo Autotrasportatori merci c/terzi della Provincia di Perugia - Anno Tav Movimento imprese iscritte nell'albo Autotrasportatori merci c/terzi della Provincia di Terni - Anno Tav Autorizzazioni per trasporti eccezionali su strade provinciali e comunali - Anno Tav Incidenti stradali, feriti, morti, Indicatori di mortalità (RM), lesività (RF) e pericolosità (RP) per comune Anno Provincia di Perugia Tav Incidenti stradali, feriti, morti, Indicatori di mortalità (RM), lesività (RF) e pericolosità (RP) per comune Anno Provincia di Terni Tav Incidenti stradali per tipo di strada e comune Anno Provincia di Perugia. 173 Tav Incidenti stradali per tipo di strada e comune Anno Provincia di Terni Tav Incidenti stradali per tipologia di strada e per comune (quozienti per abitanti) Provincia di Perugia - Anno Tav Incidenti stradali per tipologia di strada e per comune (quozienti per abitanti) Provincia di Terni - Anno Tav Incidenti stradali per giorno della settimana e comune Anno Provincia di Perugia. 177 Tav Incidenti stradali per giorno della settimana e comune Anno Provincia di Terni Tav Consistenza del parco veicolare secondo le risultanze del Pubblico Registro Automobilistico per categoria e comune Provincia di Perugia Anno Tav Consistenza del parco veicolare secondo le risultanze del Pubblico Registro Automobilistico per categoria e comune Provincia di Terni Anno Bilanci comunali Tav Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune - Accertamenti Provincia di Perugia - Anno Tav Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune - Accertamenti Provincia di Terni - Anno Tav Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune Riscossioni in conto competenza Provincia di Perugia - Anno Tav Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune- Riscossioni in conto competenza Provincia di Terni - Anno Tav Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune - Impegni - Provincia di Perugia - Anno Tav Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune - Impegni - Provincia di Terni - Anno Tav Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune - Pagamenti in conto competenza - Provincia di Perugia - Anno Tav Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune - Pagamenti in conto competenza - Provincia di Terni - Anno Tav Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria, classi di ampiezza demografica e provincia Accertamenti Anno Tav Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per categoria, classi di ampiezza demografica e provincia Impegni Anno Tav Indicatori economici e finanziari delle Amministrazioni comunali per classi di ampiezza demografica e provincia Anno IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA: CENSIMENTI 1991 E 2001 A CONFRONTO Perugia Terni Allegato CD-ROM consultabile con Acrobat Reader v. 5.0

9

10 PRESENTAZIONE L annuario statistico dell Umbria si pubblica dal I dati presenti nel volume provengono da un sistema informativo integrato, progettato e avviato nel 1993, grazie alla collaborazione tra Ufficio regionale dell Umbria, Prefetture di Perugia e di Terni e altri enti del Sistema statistico nazionale. In questi otto anni Conoscere l Umbria ha costantemente affinato e arricchito la sua offerta informativa, attuando gli obiettivi che il progetto del 1993, con la creazione di una banca dati integrata, si prefiggeva: dotare le istituzioni locali, gli operatori economici e i cittadini di uno strumento efficace per conoscere il territorio, per prendere decisioni e orientare le scelte nella vita sociale e privata. L interazione tra strutture diverse, coerentemente con quanto previsto dal decreto 322 del 1989, ha realizzato, infatti, una banca dati che raccoglie informazioni da una pluralità di fonti, quali le rilevazioni della statistica ufficiale e i dati presenti negli archivi amministrativi delle istituzioni locali. Un lavoro di armonizzazione delle classificazioni e delle definizioni assicura livelli elevati di confrontabilità e usabilità dei dati, nella convinzione che l uso integrato di dati provenienti da fonti diverse aggiunga valore ai percorsi conoscitivi e faciliti i processi decisionali. Il lavoro comune, di cui si alimenta questo annuario, va segnalato anche per il contributo che offre allo sviluppo e al potenziamento del Sistema statistico nazionale, in termini di rafforzamento della cooperazione tra enti diversi, di valorizzazione dei patrimoni amministrativi presso le istituzioni locali e di riduzione del carico statistico sui rispondenti. Nell edizione del 2003, Conoscere l Umbria presentava le novità legate ai risultati del Censimento 2001 e alla conseguente pubblicazione della popolazione legale; illustrava, inoltre, i dati sulla finanza locale e gli indicatori statistici relativi ai comuni con più di 20 mila abitanti. Questa ottava edizione aggiorna il quadro demografico, sociale ed economico dell Umbria e dei suoi comuni e si arricchisce di un profilo demografico e economico dei comuni capoluogo di provincia effettuato dagli Uffici di Statistica di tali comuni, sulla base dei dati definitivi dei Censimenti della Popolazione e dell Industria e Servizi La pubblicazione Conoscere l Umbria si riconferma come un appuntamento decisivo per la diffusione della cultura statistica e testimonia l impegno del Sistema statistico nazionale affinché l informazione statistica, patrimonio della collettività, sia accessibile a tutti. Giovanni Alfredo Barbieri (Direttore centrale ISTAT)

11

12 Tavole illustrate

13 Figura 1 - Superficie irrigata con attingimenti idrici fluviali per tipologia di coltura e provincia - Anno 2002 (Dati percentuali) Provincia di Perugia 9,8 28,0 4,1 42,0 16,1 Provincia di Terni 11,1 22,3 3,1 54,6 8,9 Umbria 9,8 27,6 4,0 42,8 15,8 Barbabietola Mais Erba medica Tabacco Altre Figura 2 -Saldo naturale e migratorio per provincia Anno 2002 (Dati per abitanti) Provincia di Perugia -1,96 4,58 5,42 2,77 Provincia di Terni -4,23 4,28 3,96 2,45 Umbria -2,57 4,51 5,03 2,68 Saldo naturale Saldo migratorio Interno Saldo migratorio Estero Saldo migratorio Altri motivi Figura 3 -Popolazione residente per sesso e classe di età al 1/1/2002 (Dati percentuali) ,4 1,2 Maschi ,3 2,4 Femmine ,0 3, ,3 5, ,2 6, ,7 6, ,2 5,8 7,0 6,7 7,3 6,6 6,1 6,8 6,3 6, ,2 7,9 7,5 7,3 7,2 6, ,0 5, ,1 4, ,6 4,4 4,0 3, ,3 3,7 12

14 Figura 4 Nuclei familiari per tipo di nucleo e provincia Censimento della popolazione 2001 (Dati percentuali) Provincia di Perugia 32,9 55,6 11,5 Provincia di Terni 35,1 53,3 11,6 Umbria 33,5 55,0 11,5 Coppie senza figli Coppie con figli Un genitore con figli Figura 5 - Studenti per classe per ordine di scuola Anno scolastico Scuole materne 22,1 22,5 22,2 Scuole elementari 16,5 16,5 16,5 Scuole medie inferiori 20,6 19,8 20,4 Scuole medie superiori 19,9 20,1 19,9 Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Figura 6 - Importo medio dei protesti per titolo protestato e provincia Anno 2002 (Dati in euro) Assegno 4.511, , , ,93 Cambiale 1.015, , ,82 Tratta 1.318, ,38 Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria 13

15 Figura 7 - Variazione degli addetti per forma di unità locale tra il censimento 2001 e il censimento 1991 (Dati percentuali) 13,8 Imprese 8,4 12,4-1,7 Istituzioni pubbliche -7,0-3,0 98,2 Istituzioni non profit 71,7 91,4 Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Figura 8 - Tassi di occupazione per sesso e provincia - Anno 2002 (Dati percentuali) Maschi 52,5 56,3 55,3 Femmine 30,2 34,7 36,3 Totale 40, ,6 Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Figura 9 Incidenti stradali per giorno della settimana e fascia oraria Anno 2002 (Dati percentuali) 25,0 20,0 15,0 Lunedì-Giovedì Venerdì Sabato Domenica 10,0 5,0 0,0 Dalle ore 01 alle ore 05 Dalle ore 06 alle ore 09 Dalle ore 10 alle ore 12 Dalle ore 13 alle ore 15 Dalle ore 16 alle ore 18 Dalle ore 19 alle ore 21 Dalle ore 22 alle ore 24 Ora non nota 14

16 Figura 10 Nuclei familiari ricostiuiti per comune Censimento della popolazione 2001 (Quozienti per 100 nuclei familiari) ,47 a 6,33 (19) 4,09 a 4,47 (18) 3,56 a 4,09 (18) 3,19 a 3,56 (17) 2,04 a 3,19 (20)

17 Figura 11 Confronto addetti delle unità locali delle imprese censiti nel 1991 e nel 2001 per comune (Variazione percentuale ) ,0 a 73,0 (19) 13,0 a 21,0 (14) 6,0 a 13,0 (22) -9,0 a 6,0 (16) -62,0 a -9,0 (21)

18 Figura 12 Indici di utilizzazione delle strutture ricettive per comune Anno 2002 (Presenze nell anno per 100 giornate letto disponibili) a 54 (17) 23,3 a 31 (17) 18,9 a 23,3 (19) 13,5 a 18,9 (19) 1,5 a 13,5 (20)

19 Figura 13 Incidenti stradali per comune - Anno 2002 (Quozienti per abitanti) ,8 a 88,3 (17) 34,8 a 46,8 (18) 23,4 a 34,8 (19) 13,4 a 23,4 (18) 0 a 13,4 (20)

20 Figura 14 - Autovetture immatricolate per comune Anno 2002 (Quozienti per 100 abitanti) ,4 a 76,5 (17) 63 a 65,4 (19) 60,8 a 63 (16) 57,6 a 60,8 (20) 47,5 a 57,6 (20)

21 LEGENDA CARTOGRAMMI Provincia di Perugia Provincia di Terni Codice Comune Codice Comune 1 Assisi 60 Acquasparta 2 Bastia 61 Allerona 3 Bettona 62 Alviano 4 Bevagna 63 Amelia 5 Campello sul Clitunno 64 Arrone 6 Cannara 65 Attigliano 7 Cascia 66 Avigliano Umbro 8 Castel Ritaldi 67 Baschi 9 Castiglione del Lago 68 Calvi dell'umbria 10 Cerreto di Spoleto 69 Castel Giorgio 11 Citerna 70 Castel Viscardo 12 Citta' della Pieve 71 Fabro 13 Citta' di Castello 72 Ferentillo 14 Collazzone 73 Ficulle 15 Corciano 74 Giove 16 Costacciaro 75 Guardea 17 Deruta 76 Lugnano in Teverina 18 Foligno 77 Montecastrilli 19 Fossato di Vico 78 Montecchio 20 Fratta Todina 79 Montefranco 21 Giano dell'umbria 80 Montegabbione 22 Gualdo Cattaneo 81 Monteleone d'orvieto 23 Gualdo Tadino 82 Narni 24 Gubbio 83 Orvieto 25 Lisciano Niccone 84 Otricoli 26 Magione 85 Parrano 27 Marsciano 86 Penna in Teverina 28 Massa Martana 87 Polino 29 Monte Castello di Vibio 88 Porano 30 Montefalco 89 San Gemini 31 Monteleone di Spoleto 90 San Venanzo 32 Monte Santa Maria Tiberina 91 Stroncone 33 Montone 92 Terni 34 Nocera Umbra 35 Norcia 36 Paciano 37 Panicale 38 Passignano sul Trasimeno 39 Perugia 40 Piegaro 41 Pietralunga 42 Poggiodomo 43 Preci 44 San Giustino 45 Sant'Anatolia di Narco 46 Scheggia e Pascelupo 47 Scheggino 48 Sellano 49 Sigillo 50 Spello 51 Spoleto 52 Todi 53 Torgiano 54 Trevi 55 Tuoro sul Trasimeno 56 Umbertide 57 Valfabbrica 58 Vallo di Nera 59 Valtopina 20

22 Area Ambiente

23

24 AREA AMBIENTE Principali risultati Fauna Nel 2002, in Umbria la superficie totale destinata ad aziende faunistico-venatorie ed agrituristico-venatorie è pari a ettari e rappresenta il 4,2 % della superficie territoriale regionale. Il 4,6% ricade nella provincia di Perugia e il 2,9% in quella di Terni. La superficie regionale destinata a zone di ripopolamento e cattura è pari a ettari e rappresenta il 5,1% della superficie territoriale regionale. Nella provincia di Perugia la superficie destinata a zone di ripopolamento e cattura è pari al 4,5% della superficie totale, mentre nella provincia di Terni la superficie destinata è pari al 7,0%. La superficie regionale destinata ad oasi di protezione è pari a ettari e rappresenta l 1,7% della superficie regionale complessiva. Rispetto all anno precedente si registra un aumento del 2,1%. Incendi Nel corso dell anno si sono verificati in Umbria complessivamente 41 incendi, circa un terzo di quelli verificatisi l anno precedente. La superficie percorsa dal fuoco è risultata pari a 181,5 ettari e rappresenta lo 0,02% di quella regionale. Ciascun incendio ha percorso, in media, 4,4 ettari di superficie; la superficie media nella provincia di Perugia è pari a 5,1 ettari, mentre nella provincia di Terni è di 1,1 ettari. Il 37,5% della superficie regionale incendiata era destinata precedentemente a bosco; un valore maggiore si registra nella provincia di Perugia con il 38,4%, rispetto a quella di Terni con il 13,0%. Idrico Il numero delle licenze di attingimento idrico attive nel 2002 è pari a e risulta diminuito del -1,2% rispetto all anno precedente. Il quantitativo di acqua prelevata è pari a metri cubi con una diminuzione del 15,2% rispetto all anno precedente. I metri cubi di acqua prelevati sono diminuiti del 17,7% nella provincia di Perugia e sono aumentati del +22,9% nella provincia di Terni. Con riferimento alla tipologia delle colture, si ha che il 42,8% della superficie regionale irrigata con attingimenti da aste fluviali è dedicata al tabacco, il 27,6% al mais e il 9,8% alla barbabietola. Rifiuti In Umbria la produzione dei rifiuti solidi urbani, nell'anno 2002, è pari a tonnellate per una produzione regionale pro-capite pari a 563,6 chilogrammi. La raccolta differenziata rappresenta il 15,6% della produzione totale dei rifiuti solidi urbani, tale quota risulta pari al 15,8% nella provincia di Perugia e al 15,0% in quella di Terni. Nell ambito della raccolta differenziata regionale, il peso maggiore è rappresentato dalla raccolta di carta-cartone e del vetro che, a livello regionale, incidono, rispettivamente, per un valore pari al 41,0% e al 12,8%. La raccolta dei rifiuti solidi urbani nel suo complesso, rispetto all'anno precedente, aumenta del +3,2%; mentre la raccolta differenziata cresce del +26,9%. Nel 2002, in attuazione agli articoli del Decreto Ronchi riguardante il recupero di rifiuti non pericolosi, a seguito delle autorizzazioni concesse dalle Province di Perugia e Terni, risultano attive complessivamente 414 ditte che effettuano attività di recupero e/o trasformazione, lo stesso ammontare del Le quantità massime recuperate, dichiarate all'inizio dell'anno dalle imprese autorizzate, risultano pari a tonnellate (+0,4% rispetto all anno precedente). Servizi comunali I metri cubi di acqua erogati dagli acquedotti per abitante sono pari a 74,66, con un costo medio pari a 55,13 euro per abitante. Nella provincia di Terni si ha una maggiore erogazione ed un minore costo medio rispetto alla provincia di Perugia. Le unità servite dal servizio di acquedotto sono pari al 91,2% del totale. Il servizio di nettezza urbana ha un costo per abitante pari a 98,39 euro e le unità servite sono pari al 92,3%. Tale percentuale risulta maggiore nella provincia di Perugia (93,7%) rispetto a quella di Terni (88,1%). Il servizio di fognatura e depurazione ha un costo di 17,09 euro per abitante e le unità servite sono pari all 86,2%. Infine il servizio di viabilità e illuminazione pubblica ha un costo pari a 34,87 euro per abitante. Esso fornisce 89,19 kw per abitante e 10 punti luci per km stradale. 23

25 Glossario Fauna I dati riportati sono tratti da misurazioni tramite planimetro elettronico e certificati catastali o da elaborazioni di cartografie regionali con Sistemi Informativi Geografici. Le tavole si riferiscono ai comuni nei quali è presente il fenomeno. Nel comune di Umbertide la differenza di superficie rispetto all anno precedente è dovuta alla trasformazione di un oasi in zona di ripopolamento e cattura. Nel comune di Preci la differenza di superficie rispetto all anno precedente è dovuta alla trasformazione di un oasi in zona di ripopolamento e cattura con ridefinizione dei confini della stessa. Aziende faunistico-venatorie (legge 11 febbraio 1992, n. 157): aziende che hanno come scopo il mantenimento, l'organizzazione e il miglioramento degli ambienti naturali anche ai fini dell'incremento della fauna selvatica. Aziende agrituristico-venatorie (legge 11 febbraio 1992, n. 157): aziende agricole soggette a tassa di concessione regionale, dove è consentita l'immissione e l'abbattimento per tutta la stagione venatoria di fauna selvatica di allevamento; preferibilmente sono situate nei territori di scarso rilievo faunistico e coincidono con il territorio di una o più aziende agricole ricadenti in aree di agricoltura svantaggiate ovvero dismesse da interventi agricoli ai sensi del regolamento CEE 1094/88. Oasi di protezione: (legge 11 febbraio 1992, n.157): costituite da appezzamenti di terreno destinati al rifugio, alla riproduzione ed alla sosta della fauna selvatica. Zone di ripopolamento e cattura (legge 11 febbraio 1992, n. 157): destinate alla riproduzione della fauna selvatica allo stato naturale e alla cattura della stessa per l'immissione sul territorio in tempi e condizioni utili all'ambientamento fino alla ricostituzione ed alla stabilizzazione della densità faunistica ottimale per il territorio. Idrico Attingimenti idrici: il numero di mc. di acqua prelevati annualmente per uso irriguo sono calcolati moltiplicando il numero degli ettari a coltura per un valore che, per la provincia di Perugia varia da 600 a mc., a seconda della capacità dell'asta fluviale; per la zona del Lago Trasimeno è pari a mc., mentre per la provincia di Terni varia da 800 a mc.. Nei comuni di Allerona, Alviano, Baschi, Ferentillo, Montecchio, Orvieto, San Venanzo e Terni, nel caso in cui la licenza è riferita a più colture che interessano lo stesso appezzamento, si è attribuito il consumo alla coltura prevalente. Le tavole si riferiscono esclusivamente ai comuni nei quali è presente il fenomeno. Rifiuti I dati relativi al recupero dei rifiuti non pericolosi si riferiscono all'attività svolta dalle Province di Perugia e Terni nella concessione di autorizzazioni ad aziende per il recupero di rifiuti non pericolosi ai sensi del decreto del Ministero dell'ambiente del 5/2/98 attuativo degli articoli 31 e 33 del decreto legislativo del 5/2/97 n. 22 (Decreto Ronchi). Le attività di recupero sono riferite al numero di ditte iscritte nel registro provinciale delle imprese esercenti attività di recupero di rifiuti non pericolosi e potenzialmente operanti sulle attività di recupero. Quantità Max. Recuperate Dichiarate: quantità di rifiuti, per comune, che le aziende hanno dichiarato all'inizio dell'anno di voler recuperare nel corso dello stesso. (-) Fenomeno assente o non significativo (..) il servizio non è effettuato 24

26 AREA AMBIENTE - Fauna Tavola 1.1 Superficie delle Aziende faunistico-venatorie e agrituristico-venatorie - Provincia di Perugia - Anno 2002 (dati assoluti in ettari) COMUNI Aziende faunistico-venatorie Aziende agrituristico-venatorie Totale superficie % sulla superficie comunale Assisi ,6 Bettona ,1 Bevagna ,0 Cannara ,3 Castiglione del Lago ,2 Città della Pieve ,9 Città di Castello ,5 Collazzone ,0 Foligno ,9 Fratta Todina ,4 Gualdo Cattaneo ,7 Gualdo Tadino ,4 Gubbio ,7 Lisciano Niccone ,1 Magione ,9 Marsciano ,1 Nocera Umbra ,3 Paciano ,8 Panicale ,0 Passignano sul Trasimeno ,3 Perugia ,8 Piegaro ,8 Pietralunga ,6 San Giustino ,5 Sant'Anatolia di Narco ,3 Spello ,7 Spoleto ,9 Todi ,7 Torgiano ,2 Umbertide ,5 Valfabbrica ,3 Vallo di Nera ,5 Valtopina ,6 Provincia di Perugia ,6 Umbria ,2 Fonte: Provincia di Perugia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola 1.2 Superficie delle Aziende faunistico-venatorie e agrituristico-venatorie - Provincia di Terni - Anno 2002 (dati assoluti in ettari) COMUNI Aziende faunistico-venatorie Aziende Agrituristico-venatorie Totale superficie % sulla superficie comunale Allerona ,5 Amelia ,0 Avigliano Umbro ,3 Fabro ,7 Ficulle ,6 Narni ,9 Orvieto ,9 San Venanzo ,3 Provincia di Terni ,9 Umbria ,2 Fonte: Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 25

27 AREA AMBIENTE - Fauna Tavola Superficie zone di ripopolamento e cattura ed oasi di protezione - Provincia di Perugia Anno 2002 (dati assoluti in ettari) COMUNI ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA Totale % su superficie comune OASI DI PROTEZIONE Totale % su superficie comune Assisi 531 2,8 - - Bevagna ,0 - - Cascia ,2 Castiglione del lago , ,6 Cerreto di spoleto ,2 Citta' della pieve 568 5,1 - - Citta' di castello , ,0 Collazzone ,3 - - Corciano 632 9,9 - - Deruta ,5 - - Foligno ,2 Giano dell'umbria ,4 - - Gualdo cattaneo 615 6,4 - - Gualdo tadino 803 6,5 - - Gubbio , ,3 Magione 265 2, ,8 Marsciano ,3 - - Massa martana 755 9,7 - - Monte castello di vibio ,0 - - Monte santa maria tiberina 626 8,7 - - Montone , ,4 Norcia ,0 Panicale 762 9,7 47 0,6 Perugia , ,1 Piegaro 898 9,1 - - Pietralunga 139 1, ,0 Poggiodomo ,7 Preci 781 9,5 - - Sant'Anatolia di Narco ,9 Sellano ,4 Spoleto , ,0 Todi ,0 - - Torgiano 220 5,8 - - Trevi ,7 - - Tuoro sul trasimeno ,1 Umbertide , ,6 Valfabbrica ,3 - - Provincia di Perugia , ,7 Umbria , ,7 Fonte: Provincia di Perugia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 26

28 AREA AMBIENTE - Fauna Tavola Superficie zone di ripopolamento e cattura ed oasi di protezione - Provincia di Terni - Anno 2002 (dati assoluti in ettari) COMUNI ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA Totale % su superficie comune OASI DI PROTEZIONE Totale % su superficie comune Acquasparta 619 7, ,8 Allerona 772 9,4 - - Alviano ,0 Amelia , ,4 Arrone 16 0,4 - - Avigliano Umbro , ,8 Baschi 223 3,3 - - Calvi dell'umbria 205 4,5 - - Castel Giorgio ,0 - - Castel Viscardo 149 5,7 - - Ferentillo ,3 - - Ficulle 62 1,0 38 0,6 Guardea , ,7 Lugnano in Teverina ,3 - - Montecasctrilli 174 2,8 - - Montecchio 417 8,5 - - Narni , ,7 Orvieto , ,2 Otricoli ,0 - - Parrano ,3 Penna in Teverina 71 7,1 - - Polino 59 3,0 - - Porano ,9 - - San Venanzo , ,9 Stroncone ,5 Terni ,1 Provincia di Terni , ,5 Umbria , ,7 Fonte: Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 27

29 AREA AMBIENTE Incendi Tavola 1.5 Incendi e superficie percorsa dal fuoco per comune - Anno 2002 COMUNI Incendi SUPERFICIE PERCORSA DAL FUOCO (ettari) Con bosco Senza bosco Totale % su superficie comune Città della Pieve 1 0,50 0,15 0,65 0,0058 Città di Castello 3 4,20 4,60 8,80 0,0227 Gubbio 6 19,29 10,75 30,04 0,0572 Magione 1 0,29 0,00 0,29 0,0022 Passignano sul Trasimeno 1 58,00 6,00 64,00 0,7895 Perugia 3 4,03 21,02 25,05 0,0557 Piegaro 1 0,12 0,50 0,62 0,0063 Pietralunga 1 1,10 0,00 1,10 0,0078 Sant'Anatolia di Narco 1 1,20 0,80 2,00 0,0423 Scheggia e Pascelupo 1 0,60 0,10 0,70 0,0109 Scheggino 1 0,50 0,50 1,00 0,0284 Sellano 2 1,70 0,00 1,70 0,0199 Spoleto 6 10,65 10,60 21,25 0,0608 Torgiano 1 1,20 5,80 7,00 0,1848 Umbertide 2 2,50 1,00 3,50 0,0175 Valfabbrica 2 0,90 5,00 5,90 0,0641 Valtopina 1 0,70 0,30 1,00 0,0247 Provincia di Perugia ,48 67,12 174,60 0,0276 Ferentillo 2 2,02 0,50 2,52 0,0362 Ficulle 2 0,28 0,00 0,28 0,0043 Narni 2 1,20 0,40 1,60 0,0081 Terni 1 2,50 0,00 2,50 0,0118 Provincia di Terni 7 6,00 0,90 6,90 0,0033 Umbria ,48 68,02 181,50 0,0215 Fonte: Corpo forestale dello Stato Elaborazioni ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 28

30 AREA AMBIENTE Idrico Tavola 1.7 Attingimenti e consumi idrici per tipologia di coltura - Provincia di Perugia Anno 2002 COMUNI Numero licenze Acqua SUPERFICIE COLTIVATA (Ettari) Prelevata (metri cubi) Totale Barbabietola Girasole Mais Medica Tabacco Varie Assisi ,37-0,50 192,23 12,70 43,04 12,90 Bastia Umbra ,74 11,00-88,74-1,00 4,00 Bettona ,78 76,17 22,50 106,42 7,10 109,69 54,89 Bevagna ,07 30,75 7,20 54,64 25,94-61,55 Campello sul Clitunno ,17 2, ,41 5,00 Cannara ,99 4,50 3,00 9,50-115,69 29,30 Cascia , ,00 Castel Ritaldi , ,00 Castiglione del Lago ,14 8,00-2,10 1,00-44,04 Cerreto di Spoleto , ,50 4,00-11,10 Citerna ,74 3,50-7,00-34,24 2,00 Città della Pieve ,00-9,00 10,00 11,00-6,00 Città di Castello ,96 50,75 26,76 200,25 14,98 935,12 101,11 Collazzone ,69 18,00 9,00 49,87 0,50 105,52 16,80 Corciano ,42 20,00 8,00 10,82 3,00 34,60 - Deruta ,40 44,72 9,00 87,59 17,50 319,31 25,28 Foligno ,55 21,41-79,00 40,34 105,30 10,50 Fossato di Vico , ,50 9,00-15,50 Fratta Todina ,53-1,82 18,46 2,20 134,99 12,05 Giano del'umbria , , ,50 Gualdo Cattaneo ,10 4,00 1,50 17,20 1,30 34,00 6,10 Gualdo Tadino , , ,99 Gubbio ,70 10,00 12,00 73,36 49,70 19,34 11,30 Lisciano Niccone , ,00 - Monte S. M. Tiberina , ,30 9,00 2,80 Magione , ,91 3,50-8,30 Marsciano ,95 129,98 34,76 316,68 25,63 449,56 145,34 Massa Martana , ,30 2,00-4,70 Monte Castello di Vibio ,89 10,50 11,70 47,89 4,60 73,00 23,20 Montefalco , ,23-162,61 19,50 Montone ,21 2,00 9,00 13,10 1,50 132,11 6,50 Nocera Umbra , , ,00 Norcia , ,10 6,00-4,50 Panicale ,71-2,50 11,57 35,50 2,00 57,14 Passignano sul Trasimeno , ,00 Perugia ,42 246,60 92,59 511,88 48,65 484,05 132,64 Piegaro ,54 52,25 8,83 36,67-28,32 25,47 Pietralunga , , ,50 Preci , ,00 San Giustino , ,00 Sant'Anatolia di Narco ,66-3,36 11,20 1,20-18,90 Scheggia e Pascelupo , ,00 Scheggino , ,00 1,65 0,60 14,85 Sellano ,70 0,25-1, ,85 Sigillo , , ,60 Spello ,88 7,88 12, ,08 Spoleto ,62-0, ,12 Todi ,11 124,73 63,92 141,02 37,10 260,53 75,80 Torgiano ,46 45,00 2,30 75,40 4,84 154,64 28,28 Trevi ,73 56,94 14,83 132,06 12,50 134,16 100,23 Umbertide ,41-29,08 174,27 18,36 336,49 43,22 Valfabbrica ,92 1,10 1,00 31,92 5,00-3,90 Vallo di Nera , , ,50 Provincia di Perugia ,76 982,78 397, ,65 408, , ,83 Umbria , ,07 401, ,18 430, , ,16 Fonte: Provincia di Perugia - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 29

31 AREA AMBIENTE Idrico Tavola 1.8 Attingimenti e consumi idrici per tipologia di coltura - Provincia di Terni - Anno 2002 COMUNI Numero licenze Acqua prelevati (Metricubi) SUPERFICIE COLTIVATA (ettari) Totale Barbabietola Girasole Mais Medica Tabacco Varie Acquasparta , ,70 0,30-1,25 Allerona , , Alviano ,52 51,79-14,80-41,83 1,10 Arrone , ,41 2,32-2,86 Attigliano , , Baschi , ,30-0,25 Castelgiorgio , ,10 Fabro , ,46 Ferentillo , ,61 0,52-5,73 Ficulle , ,46 Giove , ,00 Guardea ,50 11, Montecastrilli , , ,10 Montefranco , ,70 1,08-1,47 Monteleone d'orvieto , ,03 Narni ,39 11,00-45, ,54 Orvieto , ,43 1,92 334,89 17,18 Penna in Teverina , ,50 9,74-2,60 Sangemini , ,03 Stroncone , , ,42 San Venanzo ,93 2,00-0, ,63 Terni ,00-4,00 6,43 5,44-5,12 Provincia di Terni ,50 76,29 4,00 153,53 21,62 376,72 57,33 Umbria , ,07 401, ,18 430, , ,16 Fonte: Provincia di Terni - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 30

32 AREA AMBIENTE Rifiuti Tavola Produzione di rifiuti solidi urbani e raccolta differenziata - Provincia di Perugia - Anno 2002 COMUNI RIFIUTI SOLIDI URBANI Totale (tonn.) Pro capite (Kg.) Totale (tonn.) RACCOLTA DIFFERENZIATA % Carta % su e cartone % Vetro R.S.U. su Totale su Totale % Plastica su Totale % Metallo su Totale Assisi , ,1 40,5 30,2 4,8 9,1 Bastia Umbra , ,4 13,2 13,5 2,9 8,1 Bettona , ,7 5,8 12,6 1,9 0,5 Bevagna , ,4 21,7 19,2 3,2 20,5 Campello sul Clitunno , ,3 22,4 17,4 0,7 12,3 Cannara , ,8 14,1 17,8 2,8 0,9 Cascia ,2 65 3,6-26,2 - - Castel Ritaldi ,5 69 5,3 40,5 23,1 2,9 14,5 Castiglion del Lago , ,2 25,1 20,5 4,2 25,7 Cerreto di Spoleto ,0 13 2, ,2 Citerna , ,9 27,5 14,8 8,0 6,9 Città della Pieve , ,1 27,8 14,9 2,2 10,5 Città di Castello , ,0 17,2 36,7 6,9 15,4 Collazzone ,9 81 6,0 22,3 42,2-17,4 Corciano , ,6 34,9 6,2 3,1 14,9 Costacciaro ,7 44 7,8 6,8 11,3-67,7 Deruta , ,0 13,1 14,5 2,1 4,2 Foligno , ,5 44,5 14,7 3,9 9,9 Fossato di Vico ,6 52 4,2 15,4 17,3 9,6 52,0 Fratta Todina ,0 62 9,0 12,8 17,7 3,2 - Giano dell'umbria , ,1 23,6 41,8 5,5 7,3 Gualdo Cattaneo , ,2 30,0 14,4 12,6 0,4 Gualdo Tadino , ,6 7,6 23,1 0,2 57,4 Gubbio , ,7 20,2 18,4 2,5 33,8 Lisciano Niccone ,2 25 9,5 39,5 59,3 - - Magione , ,6 29,7 13,7 3,5 17,6 Marsciano , ,6 33,6 17,4 2,4 24,9 Massa Martana , ,5 34,2 29,1 7,8 17,1 Monte Castello di Vibio , ,6 7,4 8,6 1,2 - Montefalco , ,1 24,8 29,7 2,1 25,5 Monteleone di Spoleto ,8 5 1,4-43,5 - - Monte Santa Maria Tiberina , ,2 18,5 63,3 5,3 - Montone , ,0 17,2 29,0 4,3 30,1 Nocera Umbra ,6 84 3,1 41,9 32,3 1,2 2,4 Norcia , ,6 10,5 17,1-71,3 Paciano , ,2 18,8 16,2 3,4 32,4 Panicale , ,9 15,0 17,0 4,6 23,5 Passignano sul Trasimeno , ,5 8,4 15,5-21,8 Perugia , ,0 62,0 6,4 1,6 1,4 Piegaro , ,3 10,7 12,8 3,3 27,2 Pietralunga , ,0 6,6 11,0 1,5 30,9 Poggiodomo ,6 6 6, ,3 Preci ,7 40 7,5 5,0 12,4 2,5 - San Giustino , ,0 14,8 15,5 5,0 2,9 Sant'Anatolia di Narco ,5 2 0, ,6 Scheggia e Pascelupo , ,9 23,5 15,1 3,4 55,4 Scheggino ,0 8 3,7-95,2 - - Sellano ,3 14 2, Sigillo , ,1 21,3 9,9 2,6 22,9 Spello , ,2 34,6 22,8 4,7 6,3 Spoleto , ,0 41,8 12,6 3,4 11,8 Todi , ,4 11,2 8,4 1,2 0,4 Torgiano , ,1 23,2 12,9 1,8 0,5 Trevi , ,1 28,7 29,5 2,1 7,8 Tuoro sul Trasimeno , ,2 10,8 15,2 1,8 35,4 Umbertide , ,2 28,3 12,9 1,5 1,5 Valfabbrica ,6 80 5,7 21,3 28,8 - - Vallo di Nera ,4 1 0,6-90,9 - - Valtopina ,5 31 4,7 16,0 31,9 3,2 16,0 Provincia di perugia , ,8 44,1 12,8 2,7 8,0 Umbria , ,6 41,0 12,8 2,8 8,3 Fonte: Regione Umbria - Elaborazione ISTAT ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 31

33 AREA AMBIENTE Rifiuti Tavola Produzione di rifiuti solidi urbani e raccolta differenziata - Provincia di Terni - Anno 2002 RIFIUTI SOLIDI URBANI RACCOLTA DIFFERENZIATA COMUNI Totale (tonn.) Pro capite (Kg) Totale (tonn.) % su R.S.U. % Carta e cartone su Totale % Vetro su Totale % Plastica % Metallo su Totale su Totale Acquasparta , ,5 31,1 17,3 7,8 - Allerona ,1 49 6,0 12,1 8,1-76,9 Alviano ,1 30 4,7 6,6 39,5-52,6 Amelia , ,9 34,4 22,2 7,3 - Arrone , ,7 13,2 12,1 3,4 40,2 Attigliano ,7 51 6,4 13,8 37,5-47,3 Avigliano Umbro ,8 93 9,0 54,0 24,8 19,4 - Baschi ,7 42 3,6 11,9 23,8 2,4 59,5 Calvi , ,3 2,6 3,5 0,9 - Castel Giorgio ,0 98 8,8 7,1 12,2 2,0 38,7 Castel Viscardo ,5 20 1,6 39,2 63,7 - - Fabro , ,1 45,8 15,0 0,7 17,9 Ferentillo , ,6 8,6 10,4 3,7 - Ficulle ,6 75 9,5 14,7 28,1 4,0 45,5 Giove ,0 64 8,0 18,9 22,0 4,7 31,4 Guardea ,3 20 2,7 20,2 80,8 - - Lugnano in Teverina ,4 46 6,0 60,7 21,7 8,7 4,3 Montecastrilli , ,7 45,5 16,5 4,3 13,7 Montecchio ,7 41 5,4 17,1 19,5-4,9 Montefranco , ,5 12,8 20,0 5,7 1,4 Montegabbione ,5 2 0, Monteleone d'orvieto ,0 29 4,3 27,9 59,2 7,0 3,5 Narni , ,9 27,4 19,8 4,1 17,7 Orvieto , ,5 26,3 11,4-11,3 Otricoli , ,5 22,1 20,6 2,9 - Parrano ,7 4 1,0-105,3 - - Penna in Teverina , ,5 21,2 34,7 5,8 27,0 Polino ,0 10 6,4 39,6 39,6 19,8 - Porano ,8 21 2,6-101,0 - - San Gemini , ,8 35,9 28,2 5,7 15,3 San Venanzo ,9 69 6,2 13,0 44,7-23,1 Stroncone , ,7-8,6 - - Terni , ,3 32,7 9,5 2,8 6,8 Provincia di Terni , ,0 30,5 12,8 3,1 9,2 Umbria , ,6 41,0 12,8 2,8 8,3 Fonte: Regione Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 32

34 AREA AMBIENTE Rifiuti Tabella Ditte che svolgono attività di recupero e rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi del D.M. 05/02/1998 per comune Anno 2002 COMUNI Ditte attive (al 31/12/2002) Quantità Max. recuperate dichiarate (tonn.) Assisi ,0 Bastia ,0 Bettona ,0 Bevagna ,0 Campello sul Clitunno 3 250,0 Cannara ,0 Castel Ritaldi ,0 Castiglione del Lago ,0 Città della Pieve ,0 Città di Castello ,4 Collazzone ,5 Corciano ,2 Deruta ,0 Foligno ,1 Fossato di Vico ,8 Gualdo Cattaneo ,0 Gualdo Tadino ,0 Gubbio ,1 Magione ,7 Marsciano ,0 Massa Martana ,0 Montone ,0 Nocera Umbra ,0 Panicale ,6 Passignano sul Trasimeno ,0 Perugia ,6 Piegaro ,0 Pietralunga ,0 San Giustino ,6 Sellano ,0 Sigillo ,0 Spello ,0 Spoleto ,0 Todi ,0 Torgiano ,0 Trevi ,0 Umbertide ,0 Altri comuni ,4 Provincia di Perugia ,0 Umbria ,0 Fonte: Provincia di Perugia - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 33

35 AREA AMBIENTE Rifiuti Tabella Ditte che svolgono attività di recupero e rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi del D.M. 05/02/1998 per comune Anno 2002 COMUNI Ditte attive (al 31/12/2002) Quantità Max. recuperate dichiarate (tonn.) Amelia ,0 Baschi ,0 Fabro ,0 Montecastrilli ,0 Narni ,0 Orvieto ,0 San Gemini ,0 Stroncone ,0 Terni ,0 Altri comuni ,0 Provincia di Terni ,0 Umbria ,0 Fonte: Provincia di Perugia - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 34

36 AREA AMBIENTE Rifiuti Tabella Lavorazioni negli impianti e rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi del D.M. 05/02/1998 per tipo di rifiuto e provincia - Anno 2002 (Quantità in tonnellate) TIPO DI RIFIUTO PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Quantità Quantità max. Quantità max. Numero Numero max. Numero recuperate recuperate lavorazioni lavorazioni recuperate lavorazioni dichiariate dichiariate dichiariate Rifiuti di carta, cartone e prodotti di carta , , ,0 Rifiuti di vetro in forma non disperdibile , , ,4 Rifiuti di metalli e loro leghe sotto forma , , ,1 metallica non disperdibile Rifiuti contenenti metalli derivati dalla , , ,3 fonderia, fusione e raffinazione di metalli Altri rifiuti contenenti metalli , , ,8 Rifiuti di plastiche , , ,9 Rifiuti ceramici e inerti , , ,2 Rifiuti derivati da operazioni di conciatura e , ,0 dall'utilizzo del cuoio e rifiuti tessili Rifiuti di legno e sughero , , ,5 Rifiuti solidi in caucciù e gomma , , ,2 Rifiuti derivati dall'industria agroalimentare , , ,0 Fanghi , , ,6 Rifiuti contenenti principalmente cosituenti , , ,0 inorganici che possono a loro volta contenere metalli o materie organiche Rifiuti recupererabili da RSU e da rifiuti , ,0 speciali non pericolosi assimilati per la produzione di CDR Rifuti recuoperabili mediante procedimenti , ,0 di digestione anaerobica Rifiuti compostabili , , ,6 Altri rifiuti recuperati per produzione di , , ,3 energia (elettrica, termica ecc.) Incenerimento di materiali potenzialmente , , ,1 contaminati dal morbo della mucca pazza Totale , , ,0 Fonte: Provincia di Perugia e Provincia di Terni - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 35

37 AREA AMBIENTE Servizi comunali Tavola 1.14 Indicatori di prestazione di alcuni servizi ambientali erogati dai Comuni per classi di ampiezza demografica dei comuni Anno 2002 (Costo in Euro) INDICATORI Fino Da a Da a Da a Da a Da a Da a Oltre Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria ACQUEDOTTO Metri cubi di acqua erogata per abitante 44,61 48,64 58,73 66,73 51,89 63,00 78,26 89,95 72,90 79,53 74,66 Costo per abitante 47,68 64,09 41,47 58,63 47,32 42,99 46,15 67,11 65,17 27,34 55,13 Unità servite su 100 unità totali 89,85 81,28 84,30 81,11 90,72 87,87 91,83 95,01 91,29 90,78 91,15 NETTEZZA URBANA RSU per abitante 519,96 440,81 492,56 485,92 514,37 522,76 548,50 641,47 587,05 498,90 563,64 costo per abitante 104,83 73,10 76,59 85,83 96,49 97,96 76,64 119,06 105,09 79,84 98,39 unità servite su 100 unità totali 92,23 85,66 80,85 83,75 94,38 83,14 89,50 100,00 93,70 88,10 92,26 FOGNATURA E DEPURAZIONE Costo per abitante 10,64 16,26 14,89 21,01 25,44 21,95 15,24 13,63 16,03 20,02 17,09 Unità servite per 100 unità totali 76,95 64,60 65,43 74,66 89,61 78,56 85,92 94,35 87,00 83,95 86,23 VIABILITA E ILLUMINAZIONE PUBBLICA Punti luce per km stradale Kw consumati per abitante 5,23 6,87 9,35 10,32 10,77 7,44 7,96 16,66 10,05 9,70 9,97 101,22 79,03 112,56 76,28 79,86 99,13 96,57 83,99 93,02 78,59 89,19 Costo per abitante 88,96 58,93 49,29 56,75 53,29 31,92 38,93 20,05 33,13 39,66 34,87 Fonte: Bilanci consuntivi dei comuni - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 36

38 Area Demografica

39

40 AREA DEMOGRAFICA Principali risultati Popolazione Nell'anno 2002, la popolazione complessiva della regione risulta pari a unità, di cui (73,5%) residenti nella provincia di Perugia e (26,5%) in quella di Terni. La densità della popolazione sul territorio regionale è pari a 98,6 abitanti per Km2, di cui 96,7 nella provincia di Perugia e 104,3 in quella di Terni. Questi valori provinciali si amplificano per i comuni capoluogo, infatti Perugia ha una densità della popolazione pari a 335,2 mentre a Terni risulta pari a 498,5. I nati vivi sono complessivamente ed esprimono un quoziente di natalità pari a 8,6 per mille. Tale quoziente risulta pari a 8,9 per mille nella provincia di Perugia e 7,6 per mille in quella di Terni. I morti sono per un quoziente di mortalità pari a 11,1 per mille (10,9 per mille nella provincia di Perugia e 11,8 per mille in quella di Terni). Gli iscritti in anagrafe per trasferimento di residenza sono pari a di cui (20,5%) provenienti dall'estero e di questi (79,4%) interessano la provincia di Perugia; le cancellazioni sono invece , di cui solo 373 (3,1%) per l'estero. Rispetto al 2001, la popolazione residente della regione fa registrare un incremento totale pari a +9,7 per mille, che risulta positivo sia nella provincia di Perugia (+10,8 per mille) che in quella di Terni (+6,5 per mille). Nella provincia di Perugia il saldo positivo deriva da un tasso di incremento migratorio pari a +12,8 per mille che riesce a bilanciare il tasso di decremento naturale pari a -2,0 per mille. Nella provincia di Terni, invece, il tasso di incremento migratorio, pari a +10,7 per mille, riesce a compensare il tasso di decremento naturale che è pari a -4,2 per mille. Rispetto alla struttura per età e sesso, l indice di vecchiaia è pari a 185,5% (contro il 182,7% dell anno precedente) con un valore pari a 151,3% per i maschi e 221,8% per le femmine. Tale indice risulta inoltre superiore nella provincia di Terni (209,9%) rispetto a quella di Perugia (177,4%). L indice di dipendenza è pari a 53,9% e risulta leggermente più elevato nella provincia di Terni (54,8%) rispetto a quella di Perugia (53,6%). L'indice della popolazione in età attiva della regione è pari a 65,0%, nella provincia di Perugia è pari a 65,1% mentre in quella di Terni risulta pari a 64,6%. L'indice di ricambio della popolazione in età attiva è pari a 141,0% e risulta nettamente superiore nella provincia di Terni (160,6%) rispetto a quella di Perugia (134,5%). La regione presenta una percentuale di maschi celibi pari al 40,7% contro il 31,7% registrato per le femmine. La percentuale delle vedove è pari al 14,9% contro il 3,0% dei vedovi. La percentuale delle donne separate è pari allo 1,3%, dato superiore rispetto a quello maschile che è pari allo 0,9%. Nelle classi di età giovanili (da 20 a 39 anni) la quota dei celibi supera quella delle nubili, mentre quella delle coniugate è maggiore di quella dei coniugati; nelle età più anziane (dopo i 54 anni), invece, la quota delle vedove è superiore a quella dei vedovi, mentre i coniugati prevalgono sulle coniugate. Famiglie e convivenze Al Censimento 2001 sono state rilevate in Umbria famiglie, rispettivamente nella provincia di Perugia e nella provincia di Terni. A livello regionale il numero dei componenti per famiglia risulta pari a 2,61 e per il 23,7% dei casi si tratta di famiglie con un solo componente. I nuclei familiari sono , di essi il 33,4% è costiruito da coppie senza figli, il 54,9% da coppie con figli e ll 11,5% da un solo genitore con figli. Le coppie non coniugate rappresentano il 2,6% dei nuclei. Le convivenze censite nella regione nel 2001 risultano pari a 687. Il 75,4% dei casi è stato rilevato nella provincia di Perugia. Le convivenze di tipo assistenziale rappresentano il 24,0% dei casi, mentre quelle di tipo ecclesiastico il 43,1%. La popolazione residente in convivenza è pari a e rappresenta lo 0,8% della popolazione censita nella regione. Matrimoni I matrimoni celebrati nel 2002 risultano ed esprimono una propensione al matrimonio pari al 4,7 per mille della popolazione residente. I matrimoni celebrati nella provincia di Perugia restano stabili rispetto al 2001, mentre quelli celebrati nella provincia di Terni aumentano del 6,5%. I matrimoni celebrati con rito civile rappresentano il 27,9% del totale (27,7% nella provincia di Perugia e 28,8% nella provincia di Terni) e sono in aumento di 11,1 punti percentuali rispetto al I matrimoni con almeno un coniuge straniero, che rappresentano il 12,8% del totale, (13,3% nella provincia di Perugia e 11,5% in quella di Terni) sono anche essi in aumento rispetto al 2001 (+14,8 punti percentuali). Stranieri Nel 2002 si sono verificate nella regione 162 richieste di cittadinanza, di cui il 75,3% nella provincia di Perugia e il 24,7% nella provincia di Terni. Le richieste di cittadinanza sono concesse per il 77,8% a donne, e quasi sempre (97,3% dei casi) per motivi di matrimonio, oppure per motivi di residenza oltre i dieci anni. 39

41 Per quanto riguarda le aree di provenienza più diffuse, il 46,3% delle richieste di cittadinanza viene concesso a cittadini di Paesi dell Europa centro-orientale, il 26,5% a stranieri che provengono da Paesi dell America centromeridionale e il 11,7% a cittadini dell Africa settentrionale. Il 14 censimento della popolazione 2001 ha rilevato cittadini stranieri residenti in Umbria. Rispetto al censimento precedente i cittadini stranieri residenti sono cresciuti di quasi quattro volte. La crescita è stata più intensa nella provincia di Terni rispetto a quella di Perugia. Popolazione Glossario Densità: rapporto tra la popolazione residente a fine anno e la superficie territoriale del comune in km2. Rapporto di mascolinità: rapporto tra il totale maschi e il numero totale delle femmine per 100. Tasso di incremento naturale: rapporto tra il saldo naturale (nati-morti) e la popolazione media per Tasso di incremento migratorio: rapporto tra il saldo migratorio nell'anno (iscritti-cancellati) e la popolazione media per Tasso di incremento totale: rapporto tra il saldo totale nell'anno (iscritti + nati - cancellati - morti) e la popolazione media per Indice di invecchiamento: rapporto tra la popolazione di 65 anni di età ed oltre e la popolazione residente totale per 100. Indice di vecchiaia: rapporto tra la popolazione residente di 65 anni di età ed oltre e la popolazione residente di età da 0 a 14 anni per 100. Anziani per bambino: rapporto tra la popolazione di 65 anni ed oltre e la popolazione residente da 0 a 5 anni. Indice di carico dei figli per 100 donne in età feconda: rapporto fra l'ammontare della popolazione residente da zero a cinque anni e la popolazione femminile da 15 a 49 anni per 100. Indice di dipendenza: rapporto tra la popolazione da 0 a 14 anni più la popolazione da 65 anni ed oltre e la popolazione da 15 a 64 anni per 100. Indice della popolazione in età attiva: rapporto fra l'ammontare della popolazione da 15 a 64 anni e l'ammontare della popolazione totale per 100. Indice di ricambio della popolazione in età attiva: rapporto fra l'ammontare della popolazione residente da 60 a 64 anni e la popolazione da 15 a 19 anni per 100. Famiglie Nuclei familiari ricostituiti: quelli in cui con almeno un componente proviene da una precedente unione. Stranieri Unione Europea: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia; Europa centro-orientale: Albania, Armenia, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Estonia, Jugoslavia, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Macedonia, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina, Ungheria, Uzbekistan. Altri paesi europei: Islanda, Liechtenstein, Malta, Monaco, Norvegia, San Marino, Svizzera; Africa settentrionale: Algeria, Egitto, Libia, Marocco, Sudan, Tunisia, Africa occidentale: Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Costa d'avorio, Ghana, Guinea, Liberia, Mali, Niger, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, Togo; Africa orientale: Burundi, Eritrea, Etiopia, Gibuti, Kenia, Madagascar, Maurizio, Mozambico, Ruanda, Seicelle, Somalia, Tanzania, Uganda, Zambia, Zimbawe; Africa centro-meridionale: Angola, Camerun, Ciad, Congo, Rep. Dem. Congo, Gabon, Sao Tome'e Principe, Rep. Sudafricana; Asia occidentale: Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Iran, Iraq, Israele, Kuwait, Libano, Palestina, Siria, Turchia, Yemen; Asia centro-meridionale: Bangladesh, India, Indonesia, Nepal, Pakistan, Sri Lanka; Asia orientale: Cambogia, Cina, Corea del Nord, Corea del Sud, Filippine, Giappone, Malaysia, Myanmar, Taiwan, Thailandia, Vietnam; America settentrionale: Canada, Stati Uniti; America centro-meridionale: Antigua e Barbuda, Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costarica, Cuba, Dominica, Ecuador, El Salvador, Giamaica, Grenada, Guatemala, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Peru', Rep. Dominicana, Trinidad e Tobago, Uruguay, Venezuela. Oceania: Australia, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea, Samoa. (-) Fenomeno assente o non significativo 40

42 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Movimento anagrafico e popolazione residente per comune, Provincia di Perugia al 31/12/2002 COMUNI POPOLAZIONE RESIDENTE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI ANAGRAFICHE AL 31/12/2002 Nati vivi Morti Iscritti Cancellati Maschi Femmine Totale Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 41

43 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Movimento anagrafico e popolazione residente per comune, Provincia di Terni al 31/12/2002 COMUNI POPOLAZIONE RESIDENTE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI ANAGRAFICHE AL 31/12/2002 Nati vivi Morti Iscritti Cancellati Maschi Femmine Totale Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 42

44 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA MASCHI Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

45 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.3 segue - Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA Totale MASCHI Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

46 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.3 segue - Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA FEMMINE Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

47 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.3 segue - Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA Totale FEMMINE Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 46

48 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA MASCHI Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

49 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.4 segue - Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA Totale MASCHI Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

50 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.4 segue - Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA FEMMINE Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

51 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.4 segue - Popolazione residente per classi di età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI CLASSI DI ETA Totale FEMMINE Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 50

52 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA MASCHI Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

53 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.5 segue - Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA Totale MASCHI Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

54 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.5 segue - Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA FEMMINE Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

55 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.5 segue - Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Perugia al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA Totale FEMMINE Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 54

56 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA MASCHI Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

57 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.6 segue - Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA Totale MASCHI Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

58 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.6 segue - Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA FEMMINE Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

59 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.6 segue - Popolazione residente fino a 18 anni per età, comune e sesso - Provincia di Terni al 01/01/2002 COMUNI ANNI DI ETA Totale FEMMINE Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 58

60 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Indicatori demografici per comune - Provincia di Perugia Anno 2002 COMUNI Densità Rapporto di mascolinità TASSO MIGRATORIO Tasso di incremento naturale Totale Di cui: Estero Di cui: Altri motivi Tasso di incremento totale Assisi 136,8 93,9-2,00 11,08 6,83 1,89 0,12 Bastia 665,1 96,5 1,40 10,11 3,89 0,38 1,78 Bettona 85,7 94,5-2,36 22,54 8,39-2,36 Bevagna 86,8 97,4-2,49 15,53 6,63 2,91 0,41 Campello sul Clitunno 48,1 102,4 3,36 9,65 2,94-0,42 2,94 Cannara 119,8 96,5-0,76 0,25 3,29 0,51 0,25 Cascia 18,1 97,2-7,99 6,14 2,15-7,99 Castel Ritaldi 133,5 96,7 3,60 6,22 9,49-3,60 Castiglione del Lago 69,6 94,4-3,49 5,31 6,70-7,19 10,68 Cerreto di Spoleto 15,3 92,6-12,29 20,19 7,02 4,39 7,90 Citerna 133,8 101,6-25,22 6,62 11,66 11,66 Citta' della Pieve 65,0 90,9-4,33 19,55 6,56 2,65 1,68 Citta' di Castello 98,8 93,9-2,15 13,71 4,25 6,04 3,88 Collazzone 51,4 98,6-5,52-8,62 7,93-17,24 22,75 Corciano 245,8 96,6 1,68 28,13 3,74 4,13 5,81 Costacciaro 31,9 93,5-7,70 22,34 1,54-7,70 Deruta 185,5 98,0-2,09 12,19 5,17 0,49 1,60 Foligno 198,1 92,1-2,71 24,77 3,77 15,76 13,05 Fossato di Vico 70,2 92,8-3,27 9,81 6,94-3,27 Fratta Todina 96,5 91,5-10,95 13,26 5,19-10,95 Giano dell'umbria 77,4 97,5-2,36 12,39 5,91-2,06 4,42 Gualdo Cattaneo 62,7 100,2-3,46 7,75 6,59 0,66 2,80 Gualdo Tadino 122,5 91,4-4,16 10,91 5,15 2,11 2,05 Gubbio 61,1 96,0-1,54 13,07 4,33 7,85 6,31 Lisciano Niccone 18,3 99,4-7,58 6,06 10,61-7,58 Magione 97,4 97,6-2,08 30,10 3,44 11,13 9,05 Marsciano 102,4 96,3-1,46 14,81 5,28 2,43 0,97 Massa Martana 45,6 100,2-1,41 7,91 5,64 1,69 0,28 Monte Castello di Vibio 50,6 91,5-10,51 9,89 5,56-10,51 Montefalco 81,7 95,5-5,68 5,14 6,21-1,24 6,92 Monteleone di Spoleto 10,7 106,9-19,29-16, ,29 Monte Santa Maria Tiberina 17,2 107,4-10,53 20,26 8,91 5,67 4,86 Montone 31,1 99,7-1,28 21,05 8,93 0,64 0,64 Nocera Umbra 37,8 97,3-5,41 12,84 6,76-5,41 Norcia 17,9 96,5-5,12 10,24 6,35-5,12 Paciano 56,1 103,1-4,19 3,14 4,19-5,24 9,43 Panicale 68,6 96,9-4,84 22,71 4,47 10,42 5,58 Passignano sul Trasimeno 63,5 93,9-0,21 13,91 8,22 4,11 3,92 Perugia 335,2 90,7 0,27 9,55 6,96-0,53 0,26 Piegaro 36,9 92,9-6,31 9,04 5,48-1,11 7,39 Pietralunga 16,7 101,0-10,26 5,99 7,27 0,43 9,83 Poggiodomo 4,1 94,1-35,71-5, ,71 Preci 9,9 96,1-16,03 12,33 4,93 6,17 9,86 San Giustino 128,9 96,3-1,25 5,47 3,93 0,58 0,67 Sant'Anatolia di Narco 11,9 101,1-5, ,57 1,79 Scheggia e Pascelupo 23,1 99,5-3,38 2,70 3,38-0,68 4,05 Scheggino 12,8 100,4-13,33-4,44-13,33 Sellano 14,2 100,2-9,07 3,31 0,82 0,82 Sigillo 96,7 94,1-1,61 24,55 4,02 0,80 0,80 Spello 137,5 96,2-2,41 12,46 4,07-2,41 Spoleto 108,7 94,9-3,91 7,32 3,98 0,50 3,41 Todi 75,4 95,2-3,34 11,16 5,19 3,46 0,12 Torgiano 145,3 95,1 1,65 18,66 4,02 4,02 5,67 Trevi 110,3 95,8-6,27 10,51 8,96-6,27 Tuoro sul Trasimeno 65,4 93,8-7,17 26,48 5,52 9,10 1,93 Umbertide 76,7 94,9-4,45 10,07 3,47 0,07 4,38 Valfabbrica 37,9 98,0-1,44 5,17 4,88-2,31 3,73 Vallo di Nera 11,9 88,6-9,32 11, ,32 Valtopina 33,1 98,2 7,40 2,22 8,14-7,40 Provincia di Perugia 96,7 94,1-1,96 12,77 5,42 2,77 10,81 Umbria 98,6 93,6-2,57 12,22 5,03 2,68 9,65 59

61 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.7 segue - Indicatori demografici per comune - Provincia di Perugia Anno 2002 COMUNI Indice di invecchia- Mento Indice di vecchiaia Anziani per un bambino Indice di carico dei figli per 100 donne in età feconda Indice di dipendenza Indice della popolazione in età attiva Indice di ricambio della popolazione in età attiva Assisi 23,1 190,1 4,9 20,8 54,3 64,8 131,4 Bastia 18,2 125,9 3,1 23,8 48,4 67,4 131,8 Bettona 21,4 151,2 4,4 21,2 55,2 64,4 112,8 Bevagna 23,7 188,5 5,0 21,6 56,8 63,8 124,5 Campello sul Clitunno 23,4 188,1 5,3 20,2 55,7 64,2 163,1 Cannara 21,5 153,2 4,1 23,1 55,1 64,5 92,5 Cascia 23,7 152,5 4,3 25,0 64,7 60,7 83,8 Castel Ritaldi 20,0 145,8 3,8 21,3 50,9 66,3 96,1 Castiglione del Lago 24,4 193,6 5,3 20,8 58,5 63,1 130,1 Cerreto di Spoleto 26,7 204,7 4,2 31,3 65,9 60,3 152,0 Citerna 19,1 130,6 3,3 25,0 50,9 66,3 118,5 Citta' della Pieve 25,9 210,7 5,8 20,1 62,1 61,7 149,7 Citta' di Castello 21,5 169,2 4,3 21,6 52,0 65,8 120,4 Collazzone 22,6 166,9 3,9 25,4 56,7 63,8 138,1 Corciano 17,6 128,8 3,2 22,8 45,3 68,8 130,7 Costacciaro 27,1 228,1 6,8 20,8 63,8 61,1 149,2 Deruta 21,6 173,6 4,2 22,0 51,6 65,9 117,0 Foligno 22,9 188,7 5,1 20,1 54,0 64,9 128,1 Fossato di Vico 24,2 213,8 5,3 21,1 54,9 64,5 140,4 Fratta Todina 24,5 170,3 4,2 27,7 63,5 61,2 162,1 Giano dell'umbria 23,8 177,9 4,9 21,9 59,3 62,8 97,4 Gualdo Cattaneo 25,1 197,1 5,3 21,8 60,4 62,4 134,2 Gualdo Tadino 24,0 207,6 5,5 19,3 55,3 64,4 122,7 Gubbio 21,7 159,0 4,1 23,2 54,5 64,7 119,7 Lisciano Niccone 25,9 211,1 7,1 17,5 61,6 61,9 83,3 Magione 22,2 183,9 4,8 20,5 52,1 65,7 142,7 Marsciano 22,7 164,2 4,4 22,6 57,4 63,5 117,9 Massa Martana 24,5 192,2 4,6 25,2 59,4 62,7 144,5 Monte Castello di Vibio 28,1 231,1 8,1 17,1 66,9 59,9 141,7 Montefalco 24,7 198,6 5,8 19,8 59,1 62,8 152,1 Monteleone di Spoleto 24,8 157,4 4,0 30,0 68,1 59,5 91,7 Monte Santa Maria Tiberina 24,4 177,5 4,8 24,2 61,8 61,8 127,5 Montone 23,3 189,5 5,5 19,2 55,3 64,4 126,3 Nocera Umbra 27,0 267,1 7,3 17,9 59,0 62,9 141,1 Norcia 22,9 151,1 3,9 27,3 61,4 62,1 108,6 Paciano 25,8 217,7 7,7 15,5 60,2 62,4 108,7 Panicale 24,2 190,8 5,1 22,1 58,4 63,1 136,9 Passignano sul Trasimeno 22,0 169,1 4,1 24,6 54,1 65,1 139,4 Perugia 20,8 166,5 4,2 21,1 49,9 66,7 149,1 Piegaro 24,3 203,2 5,5 19,9 57,1 63,7 126,6 Pietralunga 25,7 213,1 5,4 23,2 60,8 62,2 129,4 Poggiodomo 51,7 1780,0 29,7 13,0 120,5 45,3 200,0 Preci 32,1 305,9 9,1 18,7 73,7 57,6 111,4 San Giustino 21,1 168,9 4,3 21,4 50,6 66,4 139,1 Sant'Anatolia di Narco 26,3 182,7 5,7 23,9 68,8 59,3 190,0 Scheggia e Pascelupo 29,2 357,9 8,7 17,2 59,8 62,6 143,2 Scheggino 24,9 194,8 4,7 27,9 60,6 62,3 292,9 Sellano 33,5 314,1 9,9 18,1 79,2 55,8 145,5 Sigillo 25,3 221,4 5,3 21,4 58,1 63,2 127,4 Spello 21,3 177,6 4,5 21,1 50,1 66,6 137,9 Spoleto 24,2 210,1 5,6 20,1 55,5 64,3 150,1 Todi 26,2 218,9 6,0 20,6 61,6 61,9 147,1 Torgiano 19,8 149,9 4,0 20,8 49,4 66,9 116,0 Trevi 22,2 168,9 4,6 22,0 54,7 64,7 132,2 Tuoro sul Trasimeno 24,5 211,8 4,8 24,2 56,3 64,1 174,3 Umbertide 23,0 185,1 4,9 20,7 54,9 64,6 136,1 Valfabbrica 21,7 172,3 4,5 21,7 52,0 65,8 121,7 Vallo di Nera 30,1 330,8 5,9 25,3 64,4 60,8 136,8 Valtopina 24,8 232,9 6,2 18,2 54,8 64,6 130,8 Provincia di Perugia 22,3 177,4 4,6 21,3 53,6 65,1 134,5 Umbria 22,8 185,5 4,8 21,0 53,9 65,0 141,0 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 60

62 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola Indicatori demografici per comune - Provincia di Terni Anno 2002 COMUNI Densità Rapporto di mascolinità TASSO MIGRATORIO Tasso di incremento naturale Totale Di cui: Estero Di cui: Altri motivi Tasso di incremento totale Acquasparta 58,6 93,1-0,43 31,88 6,07 12,58 12,14 Allerona 22,5 97,5-7,08 13,08 2,72 1,09 5,99 Alviano 63,2 91,8-1,32 7,28 4,63-1,32 Amelia 84,3 95,5-3,68 14,08 4,75-0,09 3,77 Arrone 66,3 96,5-6,29 17,02 6,29 1,11 5,18 Attigliano 172,4 96,8-2,33 14,00 4,67-2,33 Avigliano Umbro 47,1 101,9-3,77 11,32 0,84-3,77 Baschi 39,6 96,1-4,12 22,11 5,25 7,87 3,75 Calvi dell'umbria 39,8 94,3-6,57 12,04 3,28-6,57 Castel Giorgio 51,3 91,0-12,05 9,27 4,17 0,46 11,58 Castel Viscardo 117,3 91,6-9,85 13,46 4,61 6,24 3,61 Fabro 79,5 96,1-2,61 7,42 2,22 0,37 2,22 Ferentillo 27,1 93,3-6,85 2,63 2,63-6,85 Ficulle 26,3 96,5-9,41 18,24 5,29-9,41 Giove 119,9 93,2-5,01 9,47 6,69 0,56 4,46 Guardea 46,3 90,8-6,67 3,89 2,22 2,22 Lugnano in Teverina 53,2 108,4-10,01 6,25 4,38-10,01 Montecastrilli 74,9 94,8-3,24 6,04 3,88 1,51 1,73 Montecchio 35,7 93,4-5,16 10,32 4,01-5,16 Montefranco 127,8 99,7-3,94 17,34 6,30-3,94 Montegabbione 24,1 101,5-4,05-0,81 2,43 3,24 0,81 Monteleone d'orvieto 67,0 91,7-13,56-4,93 6,16-13,56 Narni 101,5 93,1-2,79 5,18 2,74 0,05 2,74 Orvieto 73,6 91,8-5,46 3,72 4,20 1,01 4,45 Otricoli 68,4 95,3-4,89 14,68 7,07 1,63 3,26 Parrano 14,8 91,9 3,42 20,55 3,42 6,85 10,27 Penna in Teverina 105,2 93,4-7,61 5,71 3,81 0,95 6,65 Polino 14,2 110,2-14,98 3, Porano 128,1 90,4-12,34 2, San Gemini 162,7 96,8-1,10 11,03 1,77 2,21 1,10 San Venanzo 13,7 99,3-6,07 18,66 10,41-0,87 6,94 Stroncone 63,3 97,3-8,11 28,56 4,27 2,02 6,07 Terni 498,5 90,4-3,89 10,94 3,81 3,54 0,35 Provincia di Terni 104,3 92,5-4,23 10,69 3,96 2,45 6,45 Umbria 98,6 93,6-2,57 12,22 5,03 2,68 9,65 61

63 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.8 segue - Indicatori demografici per comune - Provincia di Terni - Anni 2002 COMUNI Indice di invecchia- Mento Indice di vecchiaia Anziani per un bambino Indice di carico dei figli per 100 donne in età feconda Indice di dipendenza Indice della popolazione in età attiva Indice di ricambio della popolazione in età attiva Acquasparta 23,9 194,5 4,6 23,8 56,9 63,7 162,6 Allerona 24,9 199,1 5,6 20,6 59,8 62,6 125,0 Alviano 23,0 163,7 3,9 25,7 58,9 62,9 124,1 Amelia 23,9 199,0 5,2 20,5 55,8 64,2 141,5 Arrone 23,7 203,8 5,4 19,9 54,7 64,6 118,8 Attigliano 22,2 183,5 4,9 19,2 52,1 65,7 141,1 Avigliano Umbro 23,7 205,8 5,1 21,2 54,5 64,7 116,8 Baschi 27,4 249,1 5,9 22,5 62,4 61,6 160,9 Calvi dell'umbria 30,2 252,3 8,5 19,2 72,9 57,8 154,4 Castel Giorgio 29,7 300,9 8,9 16,4 65,3 60,5 123,4 Castel Viscardo 25,4 202,4 5,3 22,6 61,0 62,1 140,5 Fabro 26,9 259,5 6,3 19,9 59,4 62,7 129,0 Ferentillo 28,3 257,9 6,9 20,9 64,8 60,7 151,1 Ficulle 27,3 234,5 5,3 25,6 63,7 61,1 130,2 Giove 23,6 194,9 4,8 22,3 55,6 64,3 152,6 Guardea 26,2 215,1 5,3 23,1 62,1 61,7 113,5 Lugnano in Teverina 24,2 220,5 6,3 18,2 54,3 64,8 128,9 Montecastrilli 20,8 149,5 4,3 20,3 53,0 65,3 101,6 Montecchio 28,8 223,1 6,4 21,8 71,7 58,2 174,2 Montefranco 21,5 177,1 4,6 20,3 50,7 66,4 133,9 Montegabbione 27,9 263,4 6,9 21,2 62,5 61,5 157,4 Monteleone d'orvieto 29,7 268,5 9,0 17,2 68,7 59,3 166,2 Narni 24,1 216,0 5,3 20,5 54,3 64,8 156,7 Orvieto 25,5 233,6 6,2 19,1 57,3 63,6 167,9 Otricoli 26,7 220,3 5,8 22,5 63,5 61,1 169,1 Parrano 32,9 345,5 8,6 19,6 73,8 57,5 366,7 Penna in Teverina 24,7 204,7 4,6 24,3 58,0 63,3 178,6 Polino 33,6 329,6 8,9 24,4 77,9 56,2 371,4 Porano 22,5 180,5 4,5 20,8 53,8 65,0 119,2 San Gemini 20,2 157,1 4,2 20,0 49,5 66,9 139,8 San Venanzo 23,7 190,2 5,2 21,1 56,5 63,9 177,0 Stroncone 23,8 198,9 4,9 21,7 55,5 64,3 152,6 Terni 23,1 207,3 5,2 20,0 52,2 65,7 175,8 Provincia di Terni 24,0 209,9 5,4 20,3 54,8 64,6 160,6 Umbria 22,8 185,5 4,8 21,0 53,9 65,0 141,0 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 62

64 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.9 Popolazione residente per sesso, età e stato civile Provincia di Perugia al 01/01/2002 MASCHI FEMMINE CLASSI DI ETÀ Celibi Coniugati Divorziati E separati Vedovi Totale Nubili Coniugate Divorziate e separate Vedove Totale DATI ASSOLUTI Totale COMPOSIZIONE PERCENTUALE STATO CIVILE , ,0 100, , , ,0 100, , , ,0 100, , , ,0 99,4 0, , ,4 2, ,0 89,0 11, , ,4 18,5 0,1-100,0 60,7 39,0 0,2 0,1 100, ,6 49,8 0,5 0,1 100,0 30,9 67,8 1,0 0,3 100, ,7 70,9 1,2 0,2 100,0 16,3 80,8 2,2 0,7 100, ,7 80,0 2,0 0,3 100,0 11,1 84,5 2,9 1,5 100, ,7 84,5 2,2 0,6 100,0 8,1 86,3 2,9 2,7 100, ,6 87,0 2,2 1,2 100,0 6,5 85,7 2,6 5,2 100, ,3 87,5 1,5 1,7 100,0 5,5 83,1 2,0 9,4 100, ,6 87,0 1,3 3,1 100,0 5,3 77,0 1,5 16,2 100, ,5 85,7 0,9 4,9 100,0 5,7 67,5 0,9 25,9 100, ,2 84,4 0,5 7,9 100,0 6,1 54,0 0,7 39,2 100, ,9 80,2 0,4 13,5 100,0 7,0 39,9 0,7 52,4 100, ,9 67,4 0,3 27,4 100,0 7,8 18,1 0,4 73,8 100,0 Totale 41,3 54,9 0,9 2,9 100,0 32,5 51,8 1,2 14,5 100,0 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 63

65 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.10 Popolazione residente per sesso, età e stato civile Provincia di Terni al 01/01/2002 MASCHI FEMMINE CLASSI DI ETÀ Celibi Coniugati Divorziati e separati Vedovi Totale Nubili Coniugate Divorziate e separate Vedove Totale DATI ASSOLUTI Totale COMPOSIZIONE PERCENTUALE STATO CIVILE , ,0 100, , , ,0 100, , , ,0 100, , ,9 0, ,0 99,5 0, , ,8 2, ,0 90,0 10, , ,7 17, ,0 61,3 38,4 0,3 0,1 100, ,7 51,0 0,3-100,0 30,6 68,0 1,2 0,2 100, ,7 72,7 1,4 0,1 100,0 15,0 81,6 2,5 0,9 100, ,5 81,0 2,2 0,3 100,0 9,6 85,4 3,3 1,7 100, ,2 84,5 2,7 0,6 100,0 7,2 85,9 4,1 2,8 100, ,4 86,6 2,7 1,3 100,0 5,7 86,3 2,8 5,2 100, ,0 88,0 2,0 2,0 100,0 5,1 84,0 2,5 8,4 100, ,8 87,5 1,2 3,5 100,0 4,7 77,8 1,7 15,8 100, ,0 86,1 0,9 5,0 100,0 5,1 67,4 1,1 26,4 100, ,9 84,0 0,7 8,4 100,0 5,3 53,8 0,8 40,1 100, ,5 80,8 0,6 14,1 100,0 5,4 39,8 0,8 54,0 100, ,6 65,2 0,5 30,7 100,0 6,2 15,2 0,7 77,9 100,0 Totale 38,8 56,9 1,0 3,3 100,0 29,9 52,8 1,4 15,9 100,0 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 64

66 AREA DEMOGRAFICA - Popolazione Tavola 2.11 Popolazione residente per sesso, età e stato civile Umbria al 01/01/2002 CLASSI DI ETÀ MASCHI Celibi Coniugati Divorziati e separati FEMMINE Vedovi Totale Nubili Coniugate Divorziate e separate Vedove Totale DATI ASSOLUTI Totale COMPOSIZIONE PERCENTUALE STATO CIVILE , ,0 100, , , ,0 100, , , ,0 100, , ,9 0, ,0 99,4 0, , ,5 2, ,0 89,3 10, , ,7 18,2 0,1-100,0 60,8 38,9 0,2 0,1 100, ,4 50,1 0,4 0,1 100,0 30,7 67,9 1,1 0,3 100, ,2 71,4 1,2 0,2 100,0 16,0 81,0 2,3 0,7 100, ,4 80,3 2,0 0,3 100,0 10,7 84,8 3,0 1,5 100, ,6 84,4 2,4 0,6 100,0 7,9 86,2 3,2 2,7 100, ,5 86,9 2,4 1,2 100,0 6,3 85,8 2,7 5,2 100, ,9 87,6 1,7 1,8 100,0 5,4 83,3 2,2 9,1 100, ,4 87,2 1,2 3,2 100,0 5,1 77,3 1,5 16,1 100, ,4 85,8 0,9 4,9 100,0 5,6 67,4 1,0 26,0 100, ,1 84,2 0,6 8,1 100,0 5,9 53,9 0,7 39,5 100, ,5 80,3 0,5 13,7 100,0 6,6 39,9 0,7 52,8 100, ,5 66,9 0,3 28,3 100,0 7,3 17,4 0,4 74,9 100,0 Totale 40,7 55,4 0,9 3,0 100,0 31,7 52,1 1,3 14,9 100,0 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 65

67 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola 2.12 Famiglie per numero di componenti e comune - Provincia di Perugia 14 Censimento della popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI 6 O PIÙ PERSONE 1 persona 2 persone 3 persone 4 persone 5 persone Famiglie Componenti Totale N. componenti per famiglia Assisi ,66 Bastia Umbra ,79 Bettona ,96 Bevagna ,86 Campello sul Clitunno ,53 Cannara ,62 Cascia ,62 Castel Ritaldi ,66 Castiglione del Lago ,48 Cerreto di Spoleto ,41 Citerna ,97 Città della Pieve ,44 Città di Castello ,76 Collazzone ,59 Corciano ,80 Costacciaro ,50 Deruta ,82 Foligno ,67 Fossato di Vico ,57 Fratta Todina ,90 Giano dell'umbria ,82 Gualdo Cattaneo ,87 Gualdo Tadino ,42 Gubbio ,79 Lisciano Niccone ,56 Magione ,73 Marsciano ,87 Massa Martana ,74 Monte Castello di Vibio ,74 Montefalco ,86 Monteleone di Spoleto ,31 Monte Santa Maria Tiberina ,86 Montone ,74 Nocera Umbra ,44 Norcia ,41 Paciano ,46 Panicale ,68 Passignano sul Trasimeno ,57 Perugia ,59 Piegaro ,75 Pietralunga ,38 Poggiodomo ,76 Preci ,03 San Giustino ,70 Sant'Anatolia di Narco ,34 Scheggia e Pascelupo ,38 Scheggino ,09 Sellano ,35 Sigillo ,60 Spello ,74 Spoleto ,60 Todi ,67 Torgiano ,89 Trevi ,92 Tuoro sul Trasimeno ,41 Umbertide ,62 Valfabbrica ,57 Vallo di Nera ,22 Valtopina ,60 Provincia di Perugia ,65 Umbria ,61 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 66

68 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola 2.13 Famiglie per numero di componenti e comune - Provincia di Terni 14 Censimento della popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI 6 O PIÙ PERSONE 1 persona 2 persone 3 persone 4 persone 5 persone Famiglie Componenti Totale N. componenti per famiglia Acquasparta ,49 Allerona ,60 Alviano ,61 Amelia ,60 Arrone ,56 Attigliano ,47 Avigliano Umbro ,52 Baschi ,56 Calvi dell'umbria ,43 Castel Giorgio ,40 Castel Viscardo ,51 Fabro ,54 Ferentillo ,33 Ficulle ,53 Giove ,42 Guardea ,56 Lugnano in Teverina ,63 Montecastrilli ,72 Montecchio ,47 Montefranco ,51 Montegabbione ,38 Monteleone d'orvieto ,35 Narni ,58 Orvieto ,54 Otricoli ,43 Parrano ,20 Penna in Teverina ,41 Polino ,06 Porano ,50 San Gemini ,66 San Venanzo ,71 Stroncone ,36 Terni ,48 Provincia di Terni ,51 Umbria ,61 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 67

69 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola 2.14 Nuclei familiari per tipo di nucleo e comune - Provincia di Perugia 14 Censimento della popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI Coppie senza figli Coppie con figli Padre con figli Madre con figli Totale % coppie non coniugate % nuclei familiari ricostituiti Assisi ,38 3,68 Bastia Umbra ,66 3,43 Bettona ,95 4,58 Bevagna ,16 3,44 Campello sul Clitunno ,48 4,30 Cannara ,79 3,96 Cascia ,35 3,24 Castel Ritaldi ,27 3,26 Castiglione del Lago ,62 4,14 Cerreto di Spoleto ,10 4,40 Citerna ,21 3,19 Città della Pieve ,58 4,44 Città di Castello ,17 3,16 Collazzone ,19 3,42 Corciano ,86 5,07 Costacciaro ,75 3,98 Deruta ,38 3,83 Foligno ,85 4,47 Fossato di Vico ,47 3,79 Fratta Todina ,61 4,14 Giano dell'umbria ,85 2,66 Gualdo Cattaneo ,76 3,07 Gualdo Tadino ,51 3,40 Gubbio ,72 2,86 Lisciano Niccone ,94 4,12 Magione ,90 3,97 Marsciano ,11 3,34 Massa Martana ,03 3,10 Monte Castello di Vibio ,40 4,33 Montefalco ,74 2,78 Monteleone di Spoleto ,14 3,77 Monte Santa Maria Tiberina ,99 2,33 Montone ,63 2,89 Nocera Umbra ,16 3,21 Norcia ,42 4,66 Paciano ,06 6,33 Panicale ,03 3,15 Passignano sul Trasimeno ,69 4,30 Perugia ,18 4,38 Piegaro ,24 3,56 Pietralunga ,82 4,13 Poggiodomo ,94 5,88 Preci ,76 2,94 San Giustino ,28 3,22 Sant'Anatolia di Narco ,85 6,15 Scheggia e Pascelupo ,18 2,45 Scheggino ,80 4,50 Sellano ,36 2,37 Sigillo ,28 3,19 Spello ,35 3,47 Spoleto ,63 4,67 Todi ,70 3,41 Torgiano ,13 4,22 Trevi ,40 5,25 Tuoro sul Trasimeno ,41 3,41 Umbertide ,17 2,97 Valfabbrica ,70 2,04 Vallo di Nera ,03 4,12 Valtopina ,54 3,66 Provincia di Perugia ,63 3,90 Umbria ,57 4,07 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 68

70 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola 2.15 Nuclei familiari per tipo di nucleo e comune - Provincia di Terni 14 Censimento della popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI Coppie senza figli Coppie con figli Padre con figli Madre con figli Totale % coppie non coniugate % nuclei familiari ricostituiti Acquasparta ,60 3,95 Allerona ,84 3,06 Alviano ,57 3,86 Amelia ,55 4,12 Arrone ,85 3,70 Attigliano ,90 3,33 Avigliano Umbro ,95 3,16 Baschi ,64 4,85 Calvi dell'umbria ,69 4,23 Castel Giorgio ,63 3,07 Castel Viscardo ,43 4,09 Fabro ,79 3,03 Ferentillo ,71 4,27 Ficulle ,31 5,54 Giove ,39 4,87 Guardea ,59 4,09 Lugnano in Teverina ,13 2,60 Montecastrilli ,06 5,53 Montecchio ,51 4,92 Montefranco ,43 3,65 Montegabbione ,61 3,92 Monteleone d'orvieto ,26 3,39 Narni ,66 4,05 Orvieto ,06 3,98 Otricoli ,51 4,97 Parrano ,68 4,73 Penna in Teverina ,21 4,04 Polino ,99 Porano ,59 4,59 San Gemini ,50 3,47 San Venanzo ,68 3,93 Stroncone ,31 4,20 Terni ,47 5,04 Provincia di Terni ,40 4,52 Umbria ,57 4,07 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 69

71 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola Convivenze per tipologia della convivenza Provincia di Perugia - 14 Censimento della popolazione 21 ottobre COMUNI ISTITUTI ASSISTENZIALI Di cui: ospizi, case di Totale riposo per adulti inabili e anziani Convivenze ecclesiastiche Altre convivenze Totale Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 70

72 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola Convivenze per tipologia della convivenza Provincia di Terni- 14 Censimento della popolazione 21 ottobre COMUNI ISTITUTI ASSISTENZIALI Di cui: ospizi, case di Totaleriposo per adulti inabili e anziani Convivenze ecclesiastiche Altre convivenze Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Totale 71

73 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola Popolazione residente in convivenza per tipologia della convivenza Provincia di Perugia - 14 Censimento della popolazione 21 ottobre COMUNI ISTITUTI ASSISTENZIALI Di cui: ospizi, case di Totale riposo per adulti inabili e anziani Convivenze ecclesiastiche Altre convivenze Totale Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 72

74 AREA DEMOGRAFICA Famiglie e convivenze Tavola Popolazione residente in convivenza per tipologia della convivenza Provincia di Terni - 14 Censimento della popolazione 21 ottobre COMUNI ISTITUTI ASSISTENZIALI Di cui: ospizi, case di Totale riposo per adulti inabili e anziani Convivenze ecclesiastiche Altre convivenze Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Totale 73

75 AREA DEMOGRAFICA - Matrimoni Tavola Matrimoni per rito e cittadinanza degli sposi Provincia di Perugia - Anno 2002 COMUNI Totale Per 1000 residenti % rito civile % almeno un coniuge straniero Assisi 242 9,5 15,3 6,6 Bastia 68 3,7 36,8 20,6 Bettona 15 3,9 66,7 33,3 Bevagna 29 6,0 17,2 3,4 Campello sul Clitunno 16 6,7 50,0 6,3 Cannara 7 1,8 28,6 14,3 Cascia 22 6,8 18,2 4,5 Castel Ritaldi 10 3,3 40,0 20,0 Castiglione del Lago 55 3,8 36,4 18,2 Cerreto di Spoleto 4 3,5 - - Citerna 22 6,8 13,6 9,1 Citta' della Pieve 21 2,9 38,1 14,3 Citta' di Castello 176 4,6 24,4 14,2 Collazzone 7 2,4 42,9 14,3 Corciano 75 4,8 38,7 21,3 Costacciaro 6 4,6 33,3 16,7 Deruta 37 4,5 32,4 18,9 Foligno 212 4,1 32,1 10,4 Fossato di Vico 16 6,5 31,3 18,8 Fratta Todina 4 2,3 - - Giano dell'umbria 14 4,1 28,6 7,1 Gualdo Cattaneo 25 4,1 20,0 12,0 Gualdo Tadino 51 3,4 11,8 5,9 Gubbio 182 5,7 19,8 11,5 Lisciano Niccone 3 4,5 100,0 33,3 Magione 68 5,4 13,2 7,4 Marsciano 50 3,0 40,0 24,0 Massa Martana 18 5,1 - - Monte Castello di Vibio 11 6,8 63,6 18,2 Montefalco 33 5,9 18,2 9,1 Monteleone di Spoleto 2 3,0 - - Monte Santa Maria Tiberina 9 7,3 33,3 22,2 Montone 3 1,9 33,3 - Nocera Umbra 14 2,4 64,3 21,4 Norcia 30 6,1 23,3 6,7 Paciano 6 6,3 - - Panicale 36 6,6 25,0 13,9 Passignano sul Trasimeno 18 3,5 27,8 16,7 Perugia 589 3,9 35,3 17,0 Piegaro 15 4,1 26,7 20,0 Pietralunga 7 3,0 42,9 42,9 Poggiodomo 0 0,0 - - Preci 10 12,3 - - San Giustino 23 2,2 43,5 30,4 Sant'Anatolia di Narco 11 19,7 - - Scheggia e Pascelupo 6 4,1 - - Scheggino 0 0,0 - - Sellano 4 3,3 - - Sigillo 8 3,2-12,5 Spello 54 6,4 31,5 11,1 Spoleto 225 5,9 28,4 10,2 Todi 119 7,1 31,1 13,4 Torgiano 26 4,7 19,2 3,8 Trevi 35 4,5 37,1 25,7 Tuoro sul Trasimeno 25 6,8 16,0 20,0 Umbertide 104 6,8 13,5 7,7 Valfabbrica 24 6,9 20,8 16,7 Vallo di Nera 3 7,0-33,3 Valtopina 10 7,4 40,0 30,0 Provincia di Perugia ,8 27,7 13,3 Umbria ,7 27,9 12,8 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 74

76 AREA DEMOGRAFICA - Matrimoni Tavola Matrimoni per rito e cittadinanza degli sposi - Provincia di Terni - Anno 2002 COMUNI Totale Per 1000 residenti % rito civile % almeno un coniuge straniero Acquasparta 23 4,9 34,8 8,7 Allerona 5 2,7 40,0 20,0 Alviano 4 2,6 - - Amelia 78 7,0 21,8 9,0 Arrone 10 3,7 - - Attigliano 4 2,3 50,0 50,0 Avigliano Umbro 7 2,9 85,7 42,9 Baschi 9 3,3 44,4 - Calvi dell'umbria 8 4,4 12,5 - Castel Giorgio 8 3,7 37,5 12,5 Castel Viscardo 5 1,6 40,0 - Fabro 9 3,3 22,2 44,4 Ferentillo 32 16,9 12,5 6,3 Ficulle 6 3,5 33,3 16,7 Giove 8 4,4 37,5 - Guardea 4 2,2 - - Lugnano in Teverina 31 19,4 12,9 - Montecastrilli 28 6,0 17,9 10,7 Montecchio 4 2,3 - - Montefranco 8 6,3 37,5 - Montegabbione 4 3,2 50,0 50,0 Monteleone d'orvieto 11 6,8 54,5 9,1 Narni 124 6,2 11,3 5,6 Orvieto 166 8,0 26,5 15,1 Otricoli 11 6,0 18,2 - Parrano 1 1,7 - - Penna in Teverina 4 3,8-25,0 Polino 2 7,4 50,0 - Porano 3 1,7 100,0 100,0 San Gemini 54 11,9 16,7 1,9 San Venanzo 13 5,6 23,1 15,4 Stroncone 22 4,9 45,5 13,6 Terni 340 3,2 40,9 14,4 Provincia di Terni ,7 28,8 11,5 Umbria ,7 27,9 12,8 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 75

77 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola Richieste di cittadinanza per sesso, motivo di richiesta e paesi di provenienza Provincia di Perugia - Anno 2002 PAESI DI PROVENIENZA Totale MASCHI FEMMINE TOTALE di cui: Per residenza da 10 anni Totale di cui: Per matrimonio Per matrimonio Per residenza da 10 anni Totale Unione Europea Europa centro-orientale Altri paesi europei Africa settentrionale Africa occidentale Africa orientale Africa centro-meridionale Asia occidentale Asia centro-meridionale Asia orientale America settentrionale America centro-meridionale Oceania Apolidi Totale di cui: Albania Marocco Perù Rep. Dominicana Romania Fonte: Prefettura di Perugia U.T.G. e Prefettura di Terni U.T.G. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 76

78 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola Richieste di cittadinanza per sesso, motivo di richiesta e paesi di provenienza Provincia di Terni Anno 2002 PAESI DI PROVENIENZA Totale MASCHI FEMMINE TOTALE di cui: Per residenza da 10 anni Totale di cui: Per matrimonio Per matrimonio Per residenza da 10 anni Totale Unione Europea Europa centro-orientale Altri paesi europei Africa settentrionale Africa occidentale Africa orientale Africa centro-meridionale Asia occidentale Asia centro-meridionale Asia orientale America settentrionale America centro-meridionale Oceania Apolidi Totale di cui: Albania Brasile Polonia Rep. Dominicana Romania Fonte: Prefettura di Perugia U.T.G. e Prefettura di Terni U.T.G. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 77

79 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola 2.24 Richieste di cittadinanza per sesso, motivo di richiesta e paesi di provenienza Umbria Anno 2002 PAESI DI PROVENIENZA Totale MASCHI FEMMINE TOTALE di cui: Per residenza da 10 anni Totale di cui: Per matrimonio Per matrimonio Per residenza da 10 anni Totale Unione Europea Europa centro-orientale Altri paesi europei Africa settentrionale Africa occidentale Africa orientale Africa centro-meridionale Asia occidentale Asia centro-meridionale Asia orientale America settentrionale America centro-meridionale Oceania Apolidi Totale di cui: Albania Brasile Marocco Rep. Dominicana Romania Fonte: Prefettura di Perugia U.T.G. e Prefettura di Terni U.T.G. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 78

80 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola Popolazione straniera residente per sesso, area geografica di cittadinanza e comune Provincia di Perugia 14 Censimento della Popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI Europa Africa Asia America Oceania Apolidi Totale MASCHI Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria

81 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola 2.25 segue - Popolazione straniera residente per sesso, area geografica di cittadinanza e comune Provincia di Perugia 14 Censimento della Popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI Europa Africa Asia America Oceania Apolidi Totale FEMMINE Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Popolazione straniera residente per sesso, area geografica di cittadinanza e comune Provincia di Terni 14 Censimento della Popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI Europa Africa Asia America Oceania Apolidi Totale 80 MASCHI

82 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria

83 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola 2.26 segue - Popolazione straniera residente per sesso, area geografica di cittadinanza e comune Provincia di Terni 14 Censimento della Popolazione 21 ottobre 2001 COMUNI Europa Africa Asia America Oceania Apolidi Totale FEMMINE Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 82

84 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Tavola Popolazione straniera residente per comune Provincia di Perugia Confronto Censimenti COMUNI VARIAZIONE Assoluta % Assisi ,3 Bastia Umbra ,5 Bettona ,2 Bevagna ,0 Campello sul Clitunno ,2 Cannara ,5 Cascia ,8 Castel Ritaldi ,0 Castiglione del Lago ,6 Cerreto di Spoleto ,0 Citerna ,7 Città della Pieve ,4 Città di Castello ,2 Collazzone ,4 Corciano ,0 Costacciaro ,0 Deruta ,4 Foligno ,6 Fossato di Vico ,0 Fratta Todina ,2 Giano dell'umbria ,0 Gualdo Cattaneo ,5 Gualdo Tadino ,0 Gubbio ,2 Lisciano Niccone ,5 Magione ,3 Marsciano ,6 Massa Martana ,9 Monte Castello di Vibio ,4 Montefalco ,0 Monteleone di Spoleto ,1 Monte Santa Maria Tiberina ,3 Montone ,0 Nocera Umbra ,3 Norcia ,2 Paciano ,1 Panicale ,7 Passignano sul Trasimeno ,0 Perugia ,0 Piegaro ,6 Pietralunga ,0 Poggiodomo Preci ,0 San Giustino ,9 Sant'Anatolia di Narco ,0 Scheggia e Pascelupo ,0 Scheggino ,0 Sellano ,4 Sigillo ,0 Spello ,3 Spoleto ,2 Todi ,3 Torgiano ,9 Trevi ,0 Tuoro sul Trasimeno ,9 Umbertide ,5 Valfabbrica ,5 Vallo di Nera ,0 Valtopina ,7 Provincia di Perugia ,3 Umbria ,8 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Popolazione straniera residente per comune Provincia di Terni Confronto Censimenti COMUNI VARIAZIONE Assoluta % 83

85 AREA DEMOGRAFICA - Stranieri Acquasparta ,0 Allerona ,0 Alviano Amelia ,4 Arrone ,0 Attigliano ,0 Avigliano Umbro ,3 Baschi Calvi dell'umbria ,0 Castel Giorgio ,0 Castel Viscardo ,4 Fabro ,0 Ferentillo ,7 Ficulle ,0 Giove ,7 Guardea ,0 Lugnano in Teverina Montecastrilli ,1 Montecchio ,7 Montefranco Montegabbione ,5 Monteleone d'orvieto ,0 Narni ,1 Orvieto ,3 Otricoli ,7 Parrano ,0 Penna in Teverina ,0 Polino Porano ,0 San Gemini ,5 San Venanzo ,0 Stroncone ,7 Terni ,2 Provincia di Terni ,9 Umbria ,8 Fonte ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 84

86 Area Sociale

87

88 AREA SOCIALE Principali risultati Istruzione e Formazione I bambini che frequentano l'asilo nido nell anno scolastico sono 2.181, mentre quelli che frequentano la scuola materna sono Gli alunni delle scuole elementari sono ed ogni classe è in media costituita da 16,5 alunni. Maggiore risulta l'affollamento nelle scuole medie inferiori dove alunni iscritti sono distribuiti mediamente in 20,4 alunni per classe. Gli studenti delle scuole medie superiori sono, infine, ed in questo caso la dimensione media delle classi è di 19,9 studenti. Il 37,9 % degli studenti delle scuole medie superiori frequenta un istituto tecnico, il 32,2% un liceo e il 20,7% un istituto professionale; il restante 9,2% è iscritto ad un istituto magistrale o artistico. La presenza femminile negli istituti superiori varia in maniera consistente rispetto a quella maschile a seconda del tipo di scuola: è molto elevata negli istituti magistrali (91,5%), è di poco superiore nei licei (57,0%), è inferiore negli istituti tecnici (36,3%) ed in quelli professionali (40,6%). Rispetto al precedente anno scolastico si registrano variazioni positive delle iscrizioni nelle scuole di ogni grado ad esclusione delle scuole medie inferiori e delle scuole medie superiori dove si registra una lieve riduzione rispettivamente del 0,5% e del 3,5%. Gli iscritti all Università degli Studi di Perugia risultano con un lieve decremento del 0,2% rispetto all anno accademico precedente. Il 64,9% degli iscritti frequenta corsi di laurea del vecchio ordinamento universitario, mentre il 28,3% frequenta corsi di laurea del nuovo ordinamento; solo il 2,4% è iscritto a corsi di diploma universitario. Le persone che frequentano un corso di formazione professionale nel 2002 sono suddivise in corsi della durata media di 263 ore. Anche nel 2002 si registra un maggiore numero di corsi nell ambito dello sviluppo della formazione continua, della flessibilità del mercato del lavoro e della competitività delle imprese (Ob. 3 D1). Sanità Il numero di ricoveri nelle strutture ospedaliere pubbliche della regione risulta pari a , con una diminuzione del -5,0% rispetto all anno precedente. I ricoveri nei centri di riabilitazione sono risultati pari a 1.917, mentre nelle case di cura private sono stati ricoverati pazienti. Il numero di posti letto nelle strutture ospedaliere ammonta a 2.694, con una diminuzione del -2,7% rispetto al Il numero dei pazienti che mediamente occupano lo stesso posto letto nell arco del 2002 (indice di rotazione), risulta pari a 43,6 (contro 45,2 del 2001), mentre il tempo medio di non utilizzo del posto letto tra una dimissione e un nuovo ricovero (indice di turn over) passa da 1,6 giorni nel 2001 a 1,8 giorni nel La spesa farmaceutica nel 2002 risulta pari a ,07 migliaia di euro, con un aumento del +2,2% rispetto al La quota di spesa a carico del servizio sanitario nazionale è pari al 95,5% contro il 96,4% del Assistenza Il numero di affidi relativi ai minori, gestiti dalle Province di Perugia e Terni ed ancora in atto al 31/12/2002, risulta pari a 79 unità, sei in meno rispetto all anno precedente. Tra i bambini in affido il numero di femmine è superiore rispetto a quello dei maschi, mentre la classe di età prevalente risulta sempre essere quella compresa tra 7 e 11 anni, che rappresenta il 44,3% del totale, seguita dalla classe da 0 a 6 anni (36,7%). Tra i servizi socio-culturali offerti dalle Amministrazioni comunali, l asilo nido risulta essere quello più oneroso con un costo di 20,09 euro per abitante. La gestione delle scuole materne ha un costo medio per abitante di 17,31 euro, quello delle mense scolastiche di 16,08 euro. Tra i servizi culturali, la gestione delle biblioteche risulta più onerosa rispetto a quella dei teatri e musei (9,82 euro per abitante, contro 5,71 euro). Previdenza Le pensioni erogate dall'inps al 1 gennaio 2002 sono , lo 0,3% in più rispetto all'anno precedente. Una diminuzione si registra, in particolare, tra le pensioni di invalidità (-5,1%), mentre le pensioni di vecchiaia registrano un incremento pari al +2,9%. Rispetto al sesso dei percettori, la quota delle pensioni di vecchiaia risulta più elevata tra gli uomini (55,6%), mentre la quota di pensioni per superstiti è più diffusa tra le donne (87,3%). Le pensioni percepite per vecchiaia sono la tipologia più diffusa nella provincia di Perugia (50,5% contro il 40,8% nella provincia di Terni), mentre le pensioni percepite per invalidità sono più diffuse nella provincia di Terni (29,0% contro il 21,6% nella provincia di Perugia). 87

89 Giustizia I delitti denunciati all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza, nel 2002, risultano con un aumento del +5,8% rispetto all anno precedente. Con riferimento alle due province, l aumento risulta più consistente in quella di Terni (+10,8%) rispetto a quella di Perugia (+4,1%). I delitti di autori ignoti rappresentano una quota pari al 71,9% del totale. Il tipo di delitto denunciato più frequente risulta il furto che rappresenta il 61,2% del totale. Tra i furti, la quota di autori ignoti sale al 94,8%. Nel 2002, i delitti per i quali l Autorità giudiziaria ha iniziato l azione penale sono pari a , registrando un decremento del 5,4% rispetto all anno precedente. Le persone denunciate risultano 6.551, di cui il 2,6% minori. Le separazioni personali dei coniugi risultano nel 2002, con un aumento del +3,8% rispetto all anno precedente. Il 91,6% di esse risulta esaurito con un procedimento consensuale; tra le separazioni con figli affidati, che rappresentano il 55,9% del totale, nell 84,1% dei casi l affidamento viene concesso alla sola madre. I divorzi celebrati nel 2002 sono 514 con una diminuzione del 3,9% rispetto all'anno precedente. L 83,2% di essi è di tipo consensuale; mentre nel 86,2% dei 195 divorzi in cui vi è l'affidamento della prole, quest'ultima viene affidata alla madre. Il numero di notifiche di reato penale accertate dal Corpo di Polizia Provinciale di Perugia e Terni nel corso del 2002 risulta pari a 76, prevalentemente per maltrattamenti ad animali. I verbali elevati per sanzioni amministrative ammontano a746, dei quali quelli in materia di codice della strada risultano prevalenti (45,6%). Infine, le giornateuomo dedicate ad altre attività sono 9.867, la maggior parte delle quali (55,7%) sono destinate a controlli cacciapesca. Tossicodipendenza Le segnalazioni di individui trovati in possesso di stupefacenti sono 985 nel 2002 con un aumento del +74,0% rispetto al L incremento è da imputare ai residenti fuori regione (+ 79,7%), mentre tra i residenti nella regione i casi di segnalazioni aumentano del +70,7%. Le segnalazioni che riguardano residenti fuori regione sono il 53,5% del totale nella provincia di Terni e il 29,2% dei casi nella provincia di Perugia. Gli utenti in carico ai SERT nel 2002 risultano con un decremento del 10,2% rispetto all'anno precedente. Nella provincia di Perugia si ha un decremento del -9,0%, mentre in quella di Terni del -12,5%. Istruzione Glossario I dati relativi agli asili nido e alle scuole materne comunali sono stati desunti dai certificati consuntivi di bilancio. I dati relativi alle scuole statali materne, elementari, medie inferiori e superiori sono forniti dal Ministero della Pubblica Istruzione. Aggregazione distretti scolastici: Città di Castello: Città di Castello, Monte S. Maria Tiberina, San Giustino, Citerna, Umbertide, Pietralunga, Lisciano Niccone, Montone. Gubbio: Gubbio, Gualdo Tadino, Sigillo, Costacciaro, Fossato di Vico, Scheggia. Perugia: Perugia, Corciano, Deruta, Torgiano, Valfabbrica. Assisi: Assisi, Bastia, Bettona, Cannara. Castiglione del Lago: Castiglion del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro, Tuoro. Todi: Todi, Monte Castello di Vibio, Massa Martana, Marsciano, Collazzone, Fratta Todina, San Venanzo. Foligno: Foligno, Bevagna, Montefalco, Sellano, Spello, Nocera Umbra, Trevi, Valtopina. Spoleto: Spoleto, Campello sul Clitunno, Giano dell'umbria, Castel Ritaldi, Gualdo Cattaneo. Norcia: Norcia, Cascia, Cerreto di Spoleto, Preci, Sant'Anatolia di Narco, Monteleone di Spoleto, Scheggino, Poggiodomo, Vallo di Nera. Terni: Terni, Stroncone, Acquasparta, San Gemini, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino. Narni: Narni, Amelia, Attigliano, Alviano, Giove, Guardea, Lugnano, Penna in Teverina, Montecastrilli, Calvi, Otricoli. Orvieto: Orvieto, Castel Viscardo, Allerona, Castel Giorgio, Ficulle, Fabro, Montegabbione, Monteleone d'orvieto, Parrano, Porano, Baschi, Montecchio. 88

90 Formazione Professionale I dati riguardano i corsi di formazione professionale gestiti dalla Provincia, finanziati o non, rientranti nei Piani delle attività formative della Provincia di Terni e avviati nel corso dell'anno Sono considerate le sole attività formative (corsi) in senso stretto; restano quindi escluse le iniziative di studio, ricerca, promozione dell'occupazione e altre similari che, pur essendo comprese nei piani annuali di attività, non danno luogo ad attività di tipo corsuale; non sono comprese le iniziative rivolte ad una audience non ben definita, quali possono essere le attività di tipo seminariale o altre ricondotte sotto la tipologia della formazione permanente. Sono esclusi inoltre i dati sui corsi di formazione degli operatori sanitari, curati dalle ASL. Sanità Nel conteggio dei posti letto non sono ricompresi quelli del nido e quelli di emodialisi Degenza media: rapporto fra le giornate di degenza e il numero dei ricoveri. Tasso di utilizzazione: rapporto tra le giornate di degenza osservate e le giornate di degenza attese per Indice di turn over: rapporto fra le giornate di degenza attese (potenziali) meno le giornate di degenza osservate e il numero dei ricoveri. Indice di rotazione: Rapporto fra il numero dei ricoveri e il numero dei posti letto. Spesa farmaceutica: La fonte dei dati sono le Distinte Contabili Riepilogative (DCR) opportunamente aggregate dagli Uffici Farmaceutici Regionali, ovvero i documenti contabili in base a cui le Asl rimborsano le farmacie. Non sono stati considerati nelle elaborazioni i dati relativi alla spesa privata e i dati di spesa relativi all ossigeno terapeutico.le tabelle presenti nel rapporto riportano i valori di spesa lorda e spesa netta (calcolata come differenza fra la spesa lorda, il ticket e lo sconto) Assistenza Sono segnalati gli affidi di minori gestiti dalle Province di Perugia e Terni che risultano in atto alla data del 31/12/99. Le informazioni relative ai costi dei servizi erogati dai comuni sono state desunti dai certificati consuntivi di bilancio. Previdenza Altre gestioni: Comprende le altre gestioni pensionistiche dell'inps escluse le pensioni sociali: minatori, trasporti, telefonici, esattoriali, dazieri, gasisti, elettrici, clero, volo e assegni facoltativi. Giustizia I delitti e le persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza sono riferiti all anno della comunicazione all Autorità giudiziaria da parte delle forze dell ordine; mentre i delitti per i quali l Autorità giudiziaria ha iniziato l azione penale (fatti costituenti violazione delle leggi penali e le persone responsabili di tali violazioni) sono considerati in relazione all anno in cui l azione penale viene avviata; pertanto i due aggregati possono risultare numericamente differenti con riferimento allo stesso anno di calendario. Per l anno 2001, poiché è cambiato il sistema di rilevazione, non sono più disponibili i dati relativi ai delitti e alle persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza relativi ai comuni capoluoghi. Le attività gestite dal Corpo di Polizia Provinciale di Perugia e Terni sono suddivise nella seguente tipologia: Reati amministrativi: verbali per sanzioni amministrative Reati penali: notifiche di reato penale Relazioni-segnalazioni ad altre amministrazioni Altre attività (in giornate-uomo). Tossicodipendenza Le informazioni statistiche sono state elaborate dalle Prefetture al fine di raccordare le stesse con le informazioni territoriali dei Servizi per le Tossicodipendenze (SERT) 89

91 I dati si riferiscono all'attività delle Prefetture e dei SERT; per quanto concerne quelli di competenza delle Prefetture, si segnala che i dati si riferiscono all'attività delle stesse nell'ambito dell'applicazione della normativa concernente la detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti (art. 75 D.P.R. 309/90). Alle prefetture pervengono informative da parte delle Forze dell'ordine ai sensi dell'art. 75 del D.P.R. 309/90. Accertata l'effettiva sussistenza, si procede alla convocazione degli interessati per il colloquio (comma 6, art. 75). A seguito del colloquio, il Prefetto adotta uno dei provvedimenti previsti ai commi 1, 2, 9, dell'art. 75 del citato D.P.R. La presa in carico dell'utente deve essere considerata come una delle fasi dell'elaborazione e della gestione dei programmi terapeutici. In base alle schede di rilevazione dei dati della Prefettura e del Ministero della Sanità viene considerato carico l'utente che nell'anno in esame è risultato in trattamento terapeutico, ovvero ha instaurato rapporti continuativi con i servizi. Vengono presi in considerazione anche gli utenti seguiti in carcere, in comunità terapeutiche e a domicilio. La tossicodipendenza da eroina come patologia cronica recidivante, ha portato ad una modifica delle modalità di trattamento nei SERT prevedendo la differenziazione dei percorsi terapeutici in base alle caratteristiche del paziente. Sostanze di abuso primario e secondario: uno stesso individuo può assumere diverse sostanze stupefacenti nella sua carriera di tossicomane, alternando sostanze eccitanti (anfetamine, cocaina, ectasy) a sostanze sedative (cannaboidi, benzodiazepine, eroina, alcool). Aggregazioni territoriali dei Servizi territoriali di zona (SERT): SERT 01 Città di Castello: Città di Castello, Citerna, Lisciano Niccone, Monte S. M. Tiberina, Montone, Pietralunga, S.Giustino, Umbertide. SERT 02 Gubbio: Gubbio, Costacciaro, Fossato di Vico, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Valfabbrica. SERT 03 Perugia: Perugia, Corciano, Deruta, Torgiano. SERT 04 Assisi: Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara. SERT 05 Magione: Magione, Castiglion del Lago, Città della Pieve, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro, Tuoro sul Trasimeno. SERT 06 Marsciano: Marsciano, Collazzone, Fratta Todina, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Todi. SERT 07 Foligno: Foligno, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Gualdo Tadino, Montefalco, Nocera Umbra, Spello, Trevi, Valtopina. SERT 08 Spoleto: Spoleto, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi, Giano dell'umbria, Cascia, Cerreto di Spoleto, Monteleone di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Preci, Sellano, Sant'Anatolia di Narco, Scheggino, Vallo di Nera. SERT 09 Orvieto: Orvieto, San Venanzo, Castel Viscardo, Allerona, Castel Giorgio, Ficulle, Fabro, Montegabbione, Monteleone d'orvieto, Parrano, Porano, Baschi, Montecchio. SERT 10 Narni: Narni, Amelia, Attigliano, Alviano, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Penna in Teverina, Montecastrilli, Avigliano, Calvi, Otricoli. SERT 11 Terni: Terni, Stroncone, Acquasparta, San Gemini, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino. ASL 1 comprende le aree SERT 01, 02 ASL 2 comprende le aree SERT 03, 04, 05, 06 ASL 3 comprende le aree SERT 07, 08 ASL 4 comprende le aree SERT 09, 10 e 11 (-) Fenomeno assente o non significativo 90

92 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola Unità scolastiche e alunni degli asili nido per distretto scolastico - Anno scolastico DISTRETTO SCOLASTICO DATI ASSOLUTI COMPOSIZIONE PERCENTUALE Unità Alunni Unità scolastiche scolastiche Alunni Città di Castello ,7 12,4 Gubbio ,3 6,1 Perugia ,0 36,4 Assisi ,0 4,0 Castiglione del Lago ,0 3,5 Todi ,0 3,0 Foligno ,7 11,3 Spoleto ,7 5,8 Norcia ,7 1,2 Terni ,0 9,6 Narni ,3 2,9 Orvieto ,7 3,7 Provincia di Perugia ,0 83,8 Provincia di Terni ,0 16,2 Umbria ,0 100,0 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Unità scolastiche, sezioni e alunni delle scuole materne per distretto scolastico - Anno scolastico DISTRETTO SCOLASTICO Unità Scolastiche Sezioni Alunni Alunni per sezione Città di Castello ,2 Gubbio ,6 Perugia ,4 Assisi ,1 Castiglione del Lago ,6 Todi ,4 Foligno ,4 Spoleto ,3 Norcia ,0 Terni ,5 Narni ,3 Orvieto ,8 Provincia di Perugia ,1 Provincia di Terni ,5 Umbria ,2 Fonte: ISTAT Ministero della Pubblica Istruzione - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 91

93 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola Unità scolastiche, classi e alunni delle scuole elementari per distretto scolastico - Anno scolastico DISTRETTO SCOLASTICO Unità scolastiche Classi Alunni Alunni per classe Città di Castello ,7 Gubbio ,3 Perugia ,2 Assisi ,1 Castiglione del Lago ,6 Todi ,1 Foligno ,7 Spoleto ,5 Norcia ,7 Terni ,8 Narni ,9 Orvieto ,7 Provincia di Perugia ,5 Provincia di Terni ,5 Umbria ,5 Fonte: Ministero della Pubblica Istruzione - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Unità scolastiche, classi e studenti delle scuole medie inferiori per distretto scolastico Anno scolastico DISTRETTO SCOLASTICO Unità scolastiche Classi Alunni Alunni per classe Città di Castello ,7 Gubbio ,3 Perugia ,3 Assisi ,5 Castiglione del Lago ,0 Todi ,1 Foligno ,3 Spoleto ,6 Norcia ,0 Terni ,0 Narni ,7 Orvieto ,8 Provincia di Perugia ,6 Provincia di Terni ,8 Umbria ,4 Fonte: Ministero della Pubblica Istruzione - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 92

94 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola Unità scolastiche, classi e studenti delle scuole medie superiori per distretto scolastico - Anno scolastico DISTRETTO SCOLASTICO Tipo di scuola Unità scolastiche Classi STUDENTI Totale Di cui: femmine Studenti per classe Città di Castello Totale ,3 Ist. Professionali ,5 Ist. Tecnici ,1 Licei ,3 Ist. Magistrali ,0 Gubbio Totale ,8 Ist. Professionali ,0 Ist. Tecnici ,0 Licei ,1 Ist. Magistrali ,0 Ist. Artistici ,2 Perugia Totale ,0 Ist. Professionali ,2 Ist. Tecnici ,6 Licei ,2 Ist. Magistrali ,2 Ist. Artistici ,1 Assisi Totale ,5 Ist. Professionali ,0 Ist. Tecnici ,8 Licei ,7 Castiglione del Lago Totale ,8 Ist. Professionali ,9 Ist. Tecnici ,9 Licei ,5 Todi Totale ,6 Ist. Professionali ,8 Ist. Tecnici ,4 Licei ,8 Foligno Totale ,2 Ist. Professionali ,4 Ist. Tecnici ,0 Licei ,8 Ist. Magistrali ,8 Spoleto Totale ,6 Ist. Professionali ,4 Ist. Tecnici ,2 Licei ,6 Ist. Artistici ,2 Norcia Totale ,2 Ist. Professionali ,9 Ist. Tecnici ,5 Licei ,5 93

95 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola 3.5 segue Unità scolastiche, classi e studenti delle scuole medie superiori per distretto scolastico - Anno scolastico DISTRETTO SCOLASTICO Tipo di scuola Unità scolastiche Classi STUDENTI Totale Di cui: femmine Studenti per classe Terni Totale ,5 Ist. Professionali ,2 Ist. Tecnici ,5 Licei ,9 Ist. Magistrali ,6 Ist. Artistici ,6 Narni Totale ,9 Ist. Tecnici ,0 Licei ,0 Ist. Magistrali ,7 Orvieto Totale ,5 Ist. Professionali ,5 Ist. Tecnici ,3 Licei ,1 Ist. Artistici ,8 Provincia di Perugia Totale ,9 Ist. Professionali ,7 Ist. tecnici ,3 Licei ,5 Ist. Magistrali ,3 Ist. Artistici ,7 Provincia di Terni Totale ,1 Ist. Professionali ,4 Ist. tecnici ,9 Licei ,0 Ist. Magistrali ,2 Ist. Artistici ,8 Umbria Totale ,9 Ist. Professionali ,8 Ist. tecnici ,0 Licei ,9 Ist. Magistrali ,6 Ist. Artistici ,7 Fonte: Ministero della Pubblica Istruzione - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 94

96 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola Immatricolati, iscritti e laureati per facoltà e tipo di corso Università degli Studi di Perugia Anno Accademico FACOLTÀ E CORSO Totale ISCRITTI di cui: donne di cui: matricole di cui: fuori corso o ripetenti LAUREATI O DIPLOMATI NEL 2002 Totale di cui: donne INTERFACOLTA' Corsi di laurea Biotecnologie Biotecnologo orientato alla creazione di impresa Economia e amministrazione delettore non profit Scienze della comunicazione Scienze motorie eportive Storia della società, della cultura e della politica Corsi di laurea del vecchio ordinamento Scienze della comunicazione Corsi di diploma universitario Coordinamento delle attività di protezione civile AGRARIA Corsi di laurea Produzioni vegetali: verde ornamentale, ricreativo e Scienze e tecnologie agroalimentari Scienze e tecnologie delle coltivazioni Sviluppo rurale e agricoltura Gestione tecnica e amministrativa in agricoltura Tecnologie alimentari degli oli, grassi e derivati Viticoltura ed enologia Scienze e tecnologie delle produzioni animali Corsi di laurea del vecchio ordinamento Scienze agrarie Scienze della produzione animale Scienze e tecnologie agrarie Scienze e tecnologie delle produzioni animali Corsi di diploma universitario Viticoltura ed enologia ECONOMIA Corsi di laurea Economia aziendale Economia dei mercati e degli intermediari finanziari Economia e amministrazione delle imprese Economia e gestione dei Servizi turistici Economia e istituzioni Economia e legislazione d'impresa Statistica e informatica per la gestione delle imprese Teledidattico in economia e gestione delle aziende turistiche Corsi di laurea del vecchio ordinamento Economia del turismo Economia e commercio Corsi di diploma universitario Economia e amministrazione delle imprese Economia e gestione dei servizi turistici Economia e gestione dei servizi turistici (teledidattica) Statistica e informatica per la gestione delle imprese

97 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola 3.6 segue - Immatricolati, iscritti e laureati all'università degli Studi di Perugia per facoltà e tipo di corso Anno Accademico FACOLTÀ E CORSO Totale di cui: donne ISCRITTI di cui: matricole di cui: fuori corso o ripetenti LAUREATI O DIPLOMATI NEL 2002 Totale di cui: donne FARMACIA Corsi di laurea Controllo di qualità nelettore industriale farmaceutico ed alimentare Informazionecientificaul farmaco Tecniche erboristiche Corsi di laurea vecchio ordinamento Chimica e tecnologia farmaceutiche Farmacia Corsi di diploma universitario Tecniche erboristiche Corsi di laurea specialistica a ciclo unico Farmacia Chimica e tecnologie farmaceutiche GIURISPRUDENZA Corsi di laurea Scienze dei Servizi giuridici Scienze giuridiche Corsi di laurea vecchio ordinamento Giurisprudenza INGEGNERIA Corsi di laurea Ingegneria civile Ingegneria dei materiali Ingegneria dell'informazione Ingegneria gestionale - gestione dei sistemi di produzione Ingegneria gestionale - gestione dei sistemi organizzativi Ingegneria gestionale - gestione delle risorse naturali e del territorio Ingegneria informatica e delle telecomunicazioni Ingegneria meccanica Ingegneria per l'ambiente e il territorio Corsi di laurea vecchio ordinamento Ingegneria civile Ingegneria civile per la difesa deluolo e pianificazione territoriale Ingegneria dei materiali Ingegneria elettronica Ingegneria meccanica Ingegneria per l'ambiente e il territorio Corsi di diploma universitario Ingegneria aerospaziale Ingegneria delle infrastrutture Ingegneria delle telecomunicazioni Materiali per la manutenzione del costruito antico e moderno

98 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola 3.6 segue - Immatricolati, iscritti e laureati all'università degli Studi di Perugia per facoltà e tipo di corso Anno Accademico FACOLTÀ E CORSO Totale di cui: donne ISCRITTI di cui: matricole di cui: fuori corso o ripetenti LAUREATI O DIPLOMATI NEL 2002 Totale di cui: donne LETTERE Corsi di laurea Filosofia Lettere Lingue e culture straniere Mediazione linguistica applicata Scienze dei beni culturali Corsi di laurea del vecchio ordinamento Conservazione dei beni culturali Filosofia Lettere Lingue e letteraturetraniere Lingue e letteraturetraniere moderne Corsi di diploma universitario Operatore dei beni culturali MEDICINA E CHIRURGIA Corsi di laurea Dietista Fisioterapia Infermieristica Ostetrica/o Tecnicoanitario di laboratorio biomedico Tecnologie diagnostiche per immagini e radioterapia Igiene e sanità animale Corsi di laurea del vecchio ordinamento Medicina e chirurgia Odontoiatria e protesi dentaria Scienze motorie Corsi di diploma universitario Dietista Dietologia e dietetica applicata Fisioterapista Infermiere Logopedista Ostetrica/o Podologo Tecnico sanitario di laboratorio biomedico Tecnico sanitario di radiologia medica Corsi di laurea specialistica a ciclo unico Medicina e chirurgia MEDICINA VETERINARIA Corsi di laurea Igiene e sanità animale Corsi di laurea del vecchio ordinamento Medicina veterinaria Corsi di laurea specialistica a ciclo unico Medicina veterinaria

99 AREA SOCIALE - Istruzione Tavola 3.6 segue - Immatricolati, iscritti e laureati all'università degli Studi di Perugia per facoltà e tipo di corso Anno Accademico FACOLTÀ E CORSO Totale di cui: donne ISCRITTI di cui: matricole di cui: fuori corso o ripetenti LAUREATI O DIPLOMATI NEL 2002 Totale di cui: donne SCIENZE DELLA FORMAZIONE Corsi di laurea Scienze e tecnologie della produzione artistica Scienze della professionalità educativa Corsi di laurea del vecchio ordinamento Materie letterarie Pedagogia Scienze dell'educazione Scienze della formazione primaria Corsi di diploma universitario Abilitazione alla vigilanza nellecuole elementari SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corsi di laurea Chimica Fisica Informatica Matematica Matematica per le applicazioni Scienze biologiche Scienze geologiche Scienze naturali Corsi di laurea del vecchio ordinamento Chimica Fisica Matematica Scienze biologiche Scienze geologiche Scienze naturali Corsi di diploma universitario Informatica SCIENZE POLITICHE Corsi di laurea Cooperazione internazionale per lo sviluppo e la pace Economia delle regioni e del territorio Relazioni internazionali Scienze dell'amministrazione italiana ed europea Scienze politiche Servizio sociale Corsi di laurea del vecchio ordinamento Scienze politiche Corsi di diploma universitario Servizio sociale scuola diretta a fini speciali Assistenti sociali Totale Corsi di laurea Corsi di laurea del vecchio ordinamento Corsi di diploma universitario Corsi di laurea specialistica a ciclo unico scuola diretta a fini speciali Fonte: MIUR Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 98

100 AREA SOCIALE - Formazione professionale Tavola Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per obiettivo - Provincia di Perugia - Anno 2002 OBIETTIVO Numero corsi Corsisti effettivi Durata media (In ore) Ob. 3 - Mis.A2 - Inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro di giovani e adulti nella logica dell'approccio preventivo di cui: Apprendistato di cui: Legge 144/ Ob. 3 - Mis.A3 - Inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro di uomini e donne fuori dal mercato del lavoro da più di sei o dodici mesi Ob. 3 - Mis.B1 - Inserimento lavorativo e reinserimento di gruppi svantaggiati Ob. 3 - Mis.C2 - Prevenzione della dispersione scolastica e formativa Ob. 3 - Mis.C3 - Formazione superiore Ob. 3 - Mis.C4 - Formazione permanente Ob. 3 - Mis.D1 - Sviluppo della formazione continua, della flessibilità del M.d.L. e della competitività delle imprese pubbliche e private con priorità alle PMI di cui: Legge 236/93 1A di cui: Legge 236/93 1C di cui: Legge 53/ Ob. 3 - Mis.E1 - Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro Corsi liberi riconosciuti e non finanziati Totale Fonte: Provincia di Perugia - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per obiettivo - Provincia di Terni - Anno 2002 OBIETTIVO Numero corsi Corsisti effettivi Durata media (In ore) Ob. 3 - Mis.A2 - Inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro di giovani e adulti nella logica dell'approccio preventivo di cui: Apprendistato di cui: Legge 144/ Ob. 3 - Mis.A3 - Inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro di uomini e donne fuori dal mercato del lavoro da più di sei o dodici mesi Ob. 3 - Mis.B1 - Inserimento lavorativo e reinserimento di gruppi svantaggiati Ob. 3 - Mis.C2 - Prevenzione della dispersione scolastica e formativa Ob. 3 - Mis.C3 - Formazione superiore Ob. 3 - Mis.C4 - Formazione permanente Ob. 3 - Mis.D1 - Sviluppo della formazione continua, della flessibilità del M.d.L. e della competitività delle imprese pubbliche e private con priorità alle PMI di cui: Legge 236/93 1A di cui: Legge 236/93 1C di cui: Legge 53/ Ob. 3 - Mis.E1 - Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro Corsi liberi riconosciuti e non finanziati Totale Fonte: Provincia di Terni - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 99

101 AREA SOCIALE - Formazione professionale Tavola Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per obiettivo - Umbria - Anno 2002 Numero OBIETTIVO corsi Corsisti effettivi Durata media (In ore) Ob. 3 - Mis.A2 - Inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro di giovani e adulti nella logica dell'approccio preventivo di cui: Apprendistato di cui: Legge 144/ Ob. 3 - Mis.A3 - Inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro di uomini e donne fuori dal mercato del lavoro da più di sei o dodici mesi Ob. 3 - Mis.B1 - Inserimento lavorativo e reinserimento di gruppi svantaggiati Ob. 3 - Mis.C2 - Prevenzione della dispersione scolastica e formativa Ob. 3 - Mis.C3 - Formazione superiore Ob. 3 - Mis.C4 - Formazione permanente Ob. 3 - Mis.D1 - Sviluppo della formazione continua, della flessibilità del M.d.L. e della competitività delle imprese pubbliche e private con priorità alle PMI di cui: Legge 236/93 1A di cui: Legge 236/93 1C di cui: Legge 53/ Ob. 3 - Mis.E1 - Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro Corsi liberi riconosciuti e non finanziati Totale Fonte: Provincia di Perugia e di Terni - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 100

102 AREA SOCIALE - Formazione professionale Tavola Corsi di formazione professionale, corsisti e durata per comune - Umbria - Anno 2002 COMUNI Numero corsi Corsisti effettivi Durata media (In ore) Assisi Bastia Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castiglione del Lago Città della Pieve Città di Castello Corciano Deruta Foligno Fossato di Vico Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Magione Marsciano Massa Martana Montone Norcia Panicale Perugia Piegaro Preci Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Altra Provincia (Terni) Provincia di Perugia Acquasparta Amelia Arrone Castel Giorgio Montecastrilli Narni Orvieto San Venanzo Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Provincia di Perugia e di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 101

103 AREA SOCIALE - Sanità Tavola 3.11 Ricoveri, posti letto e giornate di degenza nelle strutture di ospedaliere- Anno 2002 ORDINARI DAY HOSPITAL TOTALE STRUTTURE Posti letto Ricoveri Giornate di degenza Posti letto Ricoveri Giornate di degenza Posti letto Ricoveri Giornate di degenza OSPEDALI Presidio Città di Castello - Umbertide Gubbio Castiglione del Lago Città della Pieve Passignano Assisi Marsciano Todi Serv. psichiatrico di diagnosi e cura di Perugia Foligno Gualdo Tadino Spoleto Norcia Cascia Orvieto Narni Amelia Serv. psichiatrico di diagnosi e cura di Terni Azienda Ospedaliera di Perugia Azienda Ospedaliera di Terni Totale CENTRI DI RIABILITAZIONE (PUBBLICI E PRIVATI) Riabilitazione Umbertide (Sperimentazione gestionale) Riabilitazione Intensiva Passignano Neuroriabilitazione Trevi Riabilitazione cardiologica G. Tadino Riabilitazione di Cascia Riabilitazione Az. Osp. Terni Madonna degli Angeli - SAGISC Totale CASE DI CURA PRIVATE Villa Fiorita Porta Sole Madonna degli Angeli - SAGISC Liotti Villa Aurora Totale Fonte: Regione dell Umbria Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 102

104 AREA SOCIALE - Sanità Tavola 3.12 Ricoveri ordinari, posti letto e indici di utilizzazione delle strutture di degenza- Anno 2002 STRUTTURE Posti letto Ricoveri Degenza media Tasso di utilizzazione Indice di turn over Indice di rotazione OSPEDALI Presidio Città di Castello - Umbertide ,9 72,01 2,3 44,5 Gubbio ,8 66,46 2,9 42,1 Castiglione del Lago ,9 80,37 1,2 59,7 Città della Pieve ,5 82,66 1,6 40,2 Assisi ,7 89,94 0,6 58,0 Marsciano ,7 63,27 3,3 40,9 Todi ,5 76,09 2,1 42,5 Serv. psichiatrico di diagnosi e cura di Perugia ,3 85,01 3,2 17,0 Foligno ,0 74,73 2,0 45,3 Gualdo Tadino ,5 73,25 2,0 48,4 Spoleto ,0 62,29 3,0 45,3 Norcia ,0 74,12 1,7 54,1 Cascia ,5 76,20 2,0 42,6 Orvieto ,5 79,56 1,9 38,5 Narni ,0 81,45 1,4 49,4 Amelia ,2 77,38 2,4 34,5 Serv. psichiatrico di diagnosi e cura di Terni ,7 88,95 1,0 42,2 Azienda Ospedaliera di Perugia ,4 81,48 1,5 46,6 Azienda Ospedaliera di Terni ,1 83,99 1,5 37,9 Totale ,6 78,59 1,8 43,6 CENTRI DI RIABILITAZIONE (PUBBLICI E PRIVATI) Riabilitazione Umbertide (Sperimentazione gestionale) ,8 76,35 8,9 9,7 Riabilitazione Intensiva Passignano ,6 77,48 4,5 18,1 Neuroriabilitazione Trevi ,2 72,07 5,1 19,9 Riabilitazione di Cascia ,6 44,49 17,0 11,9 Madonna degli Angeli - SAGISC ,0 99,53 0,1 33,1 Totale ,5 76,07 5,5 15,8 CASE DI CURA PRIVATE Villa Fiorita ,1 15,27 11,5 26,8 Porta Sole ,3 34,73 6,2 38,2 Madonna degli Angeli - SAGISC ,6 62,66 3,3 41,1 Liotti ,3 53,84 5,4 31,4 Villa Aurora ,8 10,03 25,5 12,9 Totale ,4 39,79 6,6 33,2 Fonte Regione dell Umbria Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 103

105 AREA SOCIALE - Sanità Tavola 3.13 Spesa farmaceutica lorda e netta per mese e ASL- Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) MESI Asl n. 1 Asl n. 2 Asl n. 3 Asl n. 4 Totale SPESA LORDA Gennaio 2.123, , , , ,84 Febbraio 1.904, , , , ,98 Marzo 1.996, , , , ,71 Aprile 1.958, , , , ,57 Maggio 2.026, , , , ,41 Giugno 1.752, , , , ,45 Luglio 1.950, , , , ,68 Agosto 1.795, , , , ,55 Settembre 1.849, , , , ,17 Ottobre 1.758, , , , ,73 Novembre 1.690, , , , ,45 Dicembre 1.775, , , , ,51 Totale , , , , ,07 SPESA NETTA Gennaio 2.032, , , , ,56 Febbraio 1.824, , , , ,28 Marzo 1.907, , , , ,92 Aprile 1.872, , , , ,57 Maggio 1.939, , , , ,32 Giugno 1.677, , , , ,62 Luglio 1.867, , , , ,67 Agosto 1.717, , , , ,53 Settembre 1.764, , , , ,84 Ottobre 1.679, , , , ,74 Novembre 1.613, , , , ,27 Dicembre 1.694, , , , ,61 Totale , , , , ,91 Fonte: Regione dell Umbria - Agenzia per i servizi sanitari regionali 104

106 AREA SOCIALE - Assistenza Tavola Affidi in atto per sesso, classe di età e ASL al 31/12/2002 ASL SESSO CLASSE DI ETA' Maschi Femmine Totale Asl n Asl n Asl n Asl n Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Fonte: Provincia di Perugia e di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola 3.15 Costo per abitante di alcuni servizi socio-culturali forniti dalle Amministrazioni comunali per classi di ampiezza demografica dei comuni Anno 2002 (Dati in euro) INDICATORI Fino Da a Da a Da a Da a Da a Da a Oltre Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Scuola materna 18,29 10,75 22,13 9,81 10,20 15,55 7,45 27,22 15,84 21,37 17,31 Asilo Nido - 0,75 1,45 6,12 8,73 19,61 22,64 28,75 23,77 9,89 20,09 Mense scolastiche 27,38 22,69 20,70 18,96 11,16 26,60 16,99 9,53 14,33 20,92 16,08 Impianti sportivi 0,16 6,91 3,70 4,77 7,45 10,70 9,52 7,76 9,15 5,41 8,16 Teatri e musei - 1,13 0,43 6,72 4,91 4,65 13,29 3,02 6,53 3,44 5,71 Parchi 2,90 3,33 3,71 5,19 2,28 3,68 3,09 8,23 6,34 2,17 5,23 Biblioteche - 0,93 1,33 2,46 1,67 4,21 5,03 8,75 12,47 2,49 9,82 Fonte: Certificati consuntivi dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 105

107 AREA SOCIALE - Previdenza Tavola 3.16 Pensioni erogate dall INPS, importo complessivo annuo e importo medio mensile per gestione e categoria Provincia di Perugia 1 gennaio 2002 (Importo complessivo in migliaia di euro, importo medio mensile in euro) GESTIONE E CATEGORIA Numero MASCHI FEMMINE TOTALE Importo Importo Numero Importo Importo Numero Importo complessivsivo medio comples- medio complessivo Importo medio Lavoratori dipendenti ,24 707, ,16 448, ,39 551,58 Vecchiaia ,06 808, ,41 510, ,47 664,00 Invalidità ,28 548, ,97 408, ,25 476,98 Superstiti ,90 329, ,78 401, ,68 394,08 Coltivatori diretti, coloni, mezzadri ,54 546, ,15 343, ,68 416,87 Vecchiaia ,83 659, ,02 403, ,85 524,31 Invalidità ,00 415, ,47 368, ,47 382,75 Superstiti ,71 252, ,66 222, ,36 228,93 ArtigianI ,80 625, ,18 382, ,97 517,52 Vecchiaia ,68 677, ,29 440, ,96 606,48 Invalidità ,79 463, ,68 375, ,47 426,29 Superstiti ,33 281, ,21 327, ,54 323,06 CommerciantI ,78 588, ,02 384, ,79 465,20 Vecchiaia ,95 652, ,71 432, ,66 531,82 Invalidità ,73 467, ,36 365, ,09 407,22 Superstiti ,10 267, ,95 282, ,04 279,67 Altre gestioni , , ,54 901, , ,86 Vecchiaia , , , , , ,24 Invalidità , , ,67 549, , ,67 Superstiti ,68 677, ,56 790, ,23 787,84 Totale gestioni ,04 669, ,81 407, ,84 512,64 Vecchiaia ,29 782, ,74 475, ,03 638,11 Invalidità ,98 513, ,15 387, ,13 441,30 Superstiti ,70 294, ,15 361, ,85 352,91 Pensioni sociali ,64 269, ,31 282, ,94 279,86 Assegni sociali ,43 294, ,47 272, ,90 279,22 Fonte: INPS Elaborazioni ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 106

108 AREA SOCIALE - Previdenza Tavola 3.17 Pensioni erogate dall INPS, importo complessivo annuo e importo medio mensile per gestione e categoria Provincia di Terni 1 gennaio 2002 (Importo complessivo in migliaia di euro, importo medio mensile in euro) GESTIONE E CATEGORIA Numero MASCHI FEMMINE TOTALE Importo Importo Importo complessivo Importo comples- Importo complessivo medio Numero sivo medio Numero Importo medio Lavoratori dipendenti ,26 934, ,36 466, ,62 682,41 Vecchiaia , , ,67 479, ,32 901,03 Invalidità ,45 699, ,71 384, ,15 544,88 Superstiti ,17 312, ,98 504, ,15 488,10 Coltivatori diretti, coloni, mezzadri ,78 547, ,88 339, ,66 413,48 Vecchiaia ,20 738, ,94 388, ,15 565,32 Invalidità ,61 421, ,63 366, ,25 382,15 Superstiti ,96 249, ,30 226, ,26 233,05 Artigiani ,54 623, ,71 367, ,25 504,79 Vecchiaia ,21 701, ,14 419, ,36 620,98 Invalidità ,87 467, ,46 371, ,32 428,20 Superstiti ,46 282, ,12 328, ,57 324,91 Commercianti ,32 579, ,02 377, ,35 451,67 Vecchiaia ,54 680, ,00 431, ,54 541,53 Invalidità ,82 463, ,69 356, ,51 391,15 Superstiti ,96 254, ,33 293, ,29 285,07 Altre gestioni , , ,02 908, , ,89 Vecchiaia , , , , , ,72 Invalidità , , ,36 761, , ,02 Superstiti 5 50,87 782, ,56 847, ,43 846,51 Totale gestioni ,42 839, ,51 421, ,94 601,76 Vecchiaia , , ,85 459, ,49 825,12 Invalidità ,11 628, ,85 376, ,96 487,67 Superstiti ,41 285, ,29 461, ,71 440,75 Pensioni sociali ,13 256, ,58 264, ,70 262,94 Assegni sociali ,14 279, ,95 277, ,09 278,12 Fonte: INPS Elaborazioni ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 107

109 AREA SOCIALE - Previdenza Tavola 3.18 Pensioni erogate dall INPS, importo complessivo annuo e importo medio mensile per gestione e categoria Regione Umbria 1 gennaio 2002 (Importo complessivo in migliaia di euro, importo medio mensile in euro) GESTIONE E CATEGORIA Numero MASCHI FEMMINE TOTALE Importo Importo Importo complessivo Importo comples- Importo complessivo medio Numero sivo medio Numero Importo medio Lavoratori dipendenti ,50 783, ,51 453, ,01 591,47 Vecchiaia ,71 904, ,08 504, ,79 727,35 Invalidità ,73 606, ,68 399, ,40 502,28 Superstiti ,06 324, ,76 434, ,82 423,66 Coltivatori diretti, coloni, mezzadri ,31 546, ,03 342, ,34 416,13 Vecchiaia ,04 673, ,96 400, ,00 531,19 Invalidità ,61 417, ,11 368, ,72 382,58 Superstiti ,67 251, ,96 223, ,63 229,82 Artigiani ,33 625, ,89 378, ,22 514,83 Vecchiaia ,89 681, ,43 436, ,32 609,14 Invalidità ,66 464, ,14 374, ,80 426,83 Superstiti ,78 281, ,33 327, ,11 323,49 Commercianti ,10 586, ,04 382, ,14 461,53 Vecchiaia ,49 658, ,71 432, ,20 534,08 Invalidità ,55 466, ,05 361, ,60 400,71 Superstiti ,06 263, ,28 285, ,34 281,13 Altre gestioni , , ,56 904, , ,97 Vecchiaia , , , , , ,34 Invalidità , , ,03 615, , ,01 Superstiti ,55 696, ,12 812, ,66 810,52 Totale gestioni ,46 719, ,32 411, ,78 537,28 Vecchiaia ,93 849, ,59 472, ,52 682,27 Invalidità ,09 553, ,00 384, ,09 457,02 Superstiti ,12 292, ,44 390, ,56 378,20 Pensioni sociali ,76 265, ,88 276, ,64 274,51 Assegni sociali ,57 289, ,41 274, ,98 278,88 Fonte: INPS Elaborazioni ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 108

110 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Delitti e persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza Provincia di Perugia Anno 2002 TIPO DI DELITTO DELITTI Numero Di cui: autori ignoti PERSONE DENUNCIATE Numero Di cui: minori Tentati omicidi Omicidi di cui: colposi Lesioni dolose Violenze sessuali Furti semplici e aggravati di cui: borseggio di cui: in negozi di cui: in appartamenti di cui: su auto in sosta di cui: di autoveicoli Rapine Estorsioni Sequestri di persona Associazione per delinquere (art. 416 C.P.) Incendi dolosi Truffa Contrabbando Produzione, commercio, ecc. di stupefacenti Sfruttamento, favoreggiamento, ecc. della prostituzione Altri delitti Totale Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Delitti e persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza Provincia di Terni Anno 2002 DELITTI PERSONE DENUNCIATE TIPO DI DELITTO Numero Di cui: autori ignoti Numero Di cui: minori Tentati omicidi Omicidi di cui: colposi Lesioni dolose Violenze sessuali Furti semplici e aggravati di cui: borseggio di cui: in negozi di cui: in appartamenti di cui: su auto in sosta di cui: di autoveicoli Rapine Estorsioni Sequestri di persona Associazione per delinquere (art. 416 C.P.) Incendi dolosi Truffa Contrabbando Produzione, commercio, ecc. di stupefacenti Sfruttamento, favoreggiamento, ecc. della prostituzione Altri delitti Totale Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 109

111 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Delitti e persone denunciate all Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dall Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza Umbria Anno 2002 TIPO DI DELITTO DELITTI Numero Di cui: autori ignoti PERSONE DENUNCIATE Numero Di cui: minori Tentati omicidi Omicidi di cui: colposi Lesioni dolose Violenze sessuali Furti semplici e aggravati di cui: borseggio di cui: in negozi di cui: in appartamenti di cui: su auto in sosta di cui: di autoveicoli Rapine Estorsioni Sequestri di persona Associazione per delinquere (art. 416 C.P.) Incendi dolosi Truffa Contrabbando Produzione, commercio, ecc. di stupefacenti Sfruttamento, favoreggiamento, ecc. della prostituzione Altri delitti Totale Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 110

112 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Delitti e persone denunciate per i quali l'autorità giudiziaria ha iniziato l'azione penale - Provincia di Perugia - Anno 2002 DELITTI PERSONE DENUNCIATE DELITTI In totale Di autori ignoti IN TOTALE DI CUI MINORI DI 18 ANNI MF F MF F Contro la persona Contro la vita di cui: omicidio volontario consumato di cui: omicidio volontario tentato di cui: omicidio colposo Contro l'incolumità e la libertà individuale di cui: percosse di cui: lesioni personali volontarie di cui: lesioni personali colpose di cui: rissa, abbandono d'incapace, ecc di cui: violenza privata, minaccia, ecc di cui: violenze sessuali di cui: atti sessuali con minorenne di cui: pornografia minorile, ecc Ingiurie e diffamazioni Contro la famiglia, la moralità pubblica ed il buon costume Contro la famiglia di cui: violazione obblighi assistenza familiare di cui: maltrattamenti in famiglia di cui: bigamia, incesto, ecc Contro la moralità pubblica e il buon costume di cui: istigazione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione di cui: atti osceni di cui: pubblicazioni e spettacoli osceni Interruzione della gravidanza Contro il patrimonio Furto Rapina Estorsione Sequestro di persona Danni a cose, animali, terreni, ecc Truffa ed altre frodi di cui: truffa, ecc di cui: appropriazione indebita di cui: ricettazione, ecc di cui: insolvenza fraudolenta, ecc Contro l'economia e la fede pubblica Contro l'economia pubblica, l'industria e il commercio di cui: frode nell'esercizio del commercio di cui: arbitraria invasione aziende, ecc di cui: bancarotta Contro l'incolumità pubblica di cui: produzione, spaccio di stupefacenti Contro la fede pubblica di cui: falsità in monete di cui: falsità in sigilli di cui: falsità in atti e persone Contro lo Stato, le altre istituzioni sociali e l'ordine pubblico Contro la personalità dello Stato Contro la pubblica amministrazione di cui: violenza, resistenza, ecc di cui: peculato, malversazione, ecc di cui: omissione atti d'ufficio, ecc Contro l'amministrazione della giustizia Contro il sentimento religioso, ecc Contro l'ordine pubblico di cui: associazione per delinquere Altri delitti TOTALE Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 111

113 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Delitti e persone denunciate per i quali l'autorità giudiziaria ha iniziato l'azione penale - Provincia di Terni - Anno 2002 DELITTI PERSONE DENUNCIATE DELITTI In totale Di autori ignoti IN TOTALE DI CUI MINORI DI 18 ANNI MF F MF F Contro la persona Contro la vita di cui: omicidio volontario consumato di cui: omicidio volontario tentato di cui: omicidio colposo Contro l'incolumità e la libertà individuale di cui: percosse di cui: lesioni personali volontarie di cui: lesioni personali colpose di cui: rissa, abbandono d'incapace, ecc di cui: violenza privata, minaccia, ecc di cui: violenze sessuali di cui: atti sessuali con minorenne di cui: pornografia minorile, ecc Ingiurie e diffamazioni Contro la famiglia, la moralità pubblica ed il buon costume Contro la famiglia di cui: violazione obblighi assistenza familiare di cui: maltrattamenti in famiglia di cui: bigamia, incesto, ecc Contro la moralità pubblica e il buon costume di cui: istigazione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione di cui: atti osceni di cui: pubblicazioni e spettacoli osceni Interruzione della gravidanza Contro il patrimonio Furto Rapina Estorsione Sequestro di persona Danni a cose, animali, terreni, ecc Truffa ed altre frodi di cui: truffa, ecc di cui: appropriazione indebita di cui: ricettazione, ecc di cui: insolvenza fraudolenta, ecc Contro l'economia e la fede pubblica Contro l'economia pubblica, l'industria e il commercio di cui: frode nell'esercizio del commercio di cui: arbitraria invasione aziende, ecc di cui: bancarotta Contro l'incolumità pubblica di cui: produzione, spaccio di stupefacenti Contro la fede pubblica di cui: falsità in monete di cui: falsità in sigilli di cui: falsità in atti e persone Contro lo Stato, le altre istituzioni sociali e l'ordine pubblico Contro la personalità dello Stato Contro la pubblica amministrazione di cui: violenza, resistenza, ecc di cui: peculato, malversazione, ecc di cui: omissione atti d'ufficio, ecc Contro l'amministrazione della giustizia Contro il sentimento religioso, ecc Contro l'ordine pubblico di cui: associazione per delinquere Altri delitti TOTALE Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 112

114 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Delitti e persone denunciate per i quali l'autorità giudiziaria ha iniziato l'azione penale - Umbria - Anno 2002 DELITTI PERSONE DENUNCIATE DELITTI In totale Di autori ignoti IN TOTALE DI CUI MINORI DI 18 ANNI MF F MF F Contro la persona Contro la vita di cui: omicidio volontario consumato di cui: omicidio volontario tentato di cui: omicidio colposo Contro l'incolumità e la libertà individuale di cui: percosse di cui: lesioni personali volontarie di cui: lesioni personali colpose di cui: rissa, abbandono d'incapace, ecc di cui: violenza privata, minaccia, ecc di cui: violenze sessuali di cui: atti sessuali con minorenne di cui: pornografia minorile, ecc Ingiurie e diffamazioni Contro la famiglia, la moralità pubblica ed il buon costume Contro la famiglia di cui: violazione obblighi assistenza familiare di cui: maltrattamenti in famiglia di cui: bigamia, incesto, ecc Contro la moralità pubblica e il buon costume di cui: istigazione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione di cui: atti osceni di cui: pubblicazioni e spettacoli osceni Interruzione della gravidanza Contro il patrimonio Furto Rapina Estorsione Sequestro di persona Danni a cose, animali, terreni, ecc Truffa ed altre frodi di cui: truffa, ecc di cui: appropriazione indebita di cui: ricettazione, ecc di cui: insolvenza fraudolenta, ecc Contro l'economia e la fede pubblica Contro l'economia pubblica, l'industria e il commercio di cui: frode nell'esercizio del commercio di cui: arbitraria invasione aziende, ecc di cui: bancarotta Contro l'incolumità pubblica di cui: produzione, spaccio di stupefacenti Contro la fede pubblica di cui: falsità in monete di cui: falsità in sigilli di cui: falsità in atti e persone Contro lo Stato, le altre istituzioni sociali e l'ordine pubblico Contro la personalità dello Stato Contro la pubblica amministrazione di cui: violenza, resistenza, ecc di cui: peculato, malversazione, ecc di cui: omissione atti d'ufficio, ecc Contro l'amministrazione della giustizia Contro il sentimento religioso, ecc Contro l'ordine pubblico di cui: associazione per delinquere Altri delitti TOTALE Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 113

115 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Procedimenti esauriti di separazione personale dei coniugi per tribunale, tipo di separazione e presenza di figli - Anni 2001 e 2002 TRIBUNALE TIPO E PRESENZA FIGLI Perugia Spoleto Terni Orvieto Umbria ANNO 2001 Totale procedimenti Esauriti con separazione Consensuale Giudiziale Con figli affidati di cui alla madre ANNO 2002 Totale procedimenti Esauriti con separazione Consensuale Giudiziale Con figli affidati di cui alla madre Fonte ISTAT - Elaborazione CISI Tavola Procedimenti esauriti di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio per tribunale, modalità di esaurimento e morivo - Anno 2001 TRIBUNALE TIPO E PRESENZA FIGLI Perugia Spoleto Terni Orvieto Umbria Totale procedimenti Esauriti con sentenza MODALITA DI ESAURIMENTO Scioglimento matrimonio (rito civile) Cessazione effetti civili (rito religioso) MOTIVO Consensuale Giudiziale Altro motivo Con figli affidati di cui alla madre Fonte ISTAT - Elaborazione CISI Tavola Procedimenti esauriti di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio per tribunale, modalità di esaurimento e morivo - Anno 2002 TRIBUNALE TIPO E PRESENZA FIGLI Perugia Spoleto Terni Orvieto Umbria Totale procedimenti Esauriti con sentenza MODALITA DI ESAURIMENTO Scioglimento matrimonio (rito civile) Cessazione effetti civili (rito religioso) MOTIVO Consensuale Giudiziale Altro motivo Con figli affidati di cui alla madre Fonte ISTAT - Elaborazione CISI 114

116 AREA SOCIALE Giustizia Tavola 3.28 Protesti, importo complessivo e importo medio per comune Provincia di Perugia Anno 2002 COMUNI Protesti Importo complessivo (in migliaia di euro) Importo medio (in euro) Assisi , ,02 Bastia , ,44 Bettona 12 19, ,98 Bevagna 11 10,71 973,27 Campello sul Clitunno 91 53,70 590,06 Cascia ,06 833,78 Castel Ritaldi 25 43, ,85 Castiglione del Lago ,78 717,16 Cerreto di Spoleto 29 18,95 653,62 Citerna 55 48,70 885,52 Citta' della Pieve , ,44 Citta' di Castello , ,98 Collazzone 8 17, ,63 Corciano , ,08 Costacciaro 14 28, ,23 Deruta 3 12, ,93 Foligno , ,53 Fossato di Vico ,74 501,75 Fratta Todina 10 22, ,82 Giano dell'umbria 71 78, ,71 Gualdo Cattaneo , ,14 Gualdo Tadino , ,47 Gubbio , ,68 Magione , ,16 Marsciano , ,97 Massa Martana , ,98 Monte Castello di Vibio , ,57 Montefalco 64 63,74 995,92 Montone , ,92 Nocera Umbra 18 67, ,07 Norcia , ,20 Perugia , ,44 Pietralunga 29 6,21 213,99 Preci 10 6,16 616,07 San Giustino ,83 588,88 Sant'Anatolia di Narco 18 58, ,07 Sellano 50 38,00 759,96 Sigillo 21 9,14 435,14 Spello ,19 800,88 Spoleto , ,88 Todi , ,87 Torgiano 66 54,91 832,03 Trevi , ,74 Tuoro sul Trasimeno ,82 498,31 Umbertide , ,07 Valfabbrica , ,14 Non identificato (a) 12 20, ,90 Provincia di Perugia , ,17 Umbria , ,45 Fonte: Camera di Commercio di Perugia e di Terni. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (a) Compresi i comuni in cui si sono rilevati 1 o 2 protesti. 115

117 AREA SOCIALE Giustizia Tavola 3.29 Protesti, importo complessivo e importo medio per comune Provincia di Terni Anno 2002 COMUNI Protesti Importo complessivo (in migliaia di euro) Importo medio (in euro) Acquasparta ,50 751,71 Allerona 22 15,34 697,20 Alviano 12 7,61 634,28 Amelia ,18 918,19 Arrone 62 35,72 576,16 Attigliano 12 4,55 379,14 Avigliano Umbro 52 75, ,45 Baschi 22 21,71 986,76 Calvi dell'umbria 88 61,37 697,41 Castel Giorgio 15 3,85 256,80 Castel Viscardo 16 12,17 760,87 Fabro , ,35 Ferentillo 45 59, ,31 Giove 74 77, ,93 Guardea 70 40,97 585,27 Lugnano in Teverina 6 16, ,65 Montecastrilli 71 58,70 826,77 Montecchio 9 3,25 361,26 Montefranco ,97 678,75 Montegabbione , ,53 Monteleone d'orvieto 3 0,80 267,92 Narni , ,35 Orvieto , ,28 Otricoli 15 13,46 897,19 Penna in Teverina 4 0,88 220,91 Porano 29 18,09 623,63 San Gemini 93 64,06 688,83 San Venanzo 5 18, ,19 Stroncone 47 35,79 761,57 Terni , ,19 Non identificato 5 3,14 628,45 Provincia di Terni , ,48 Umbria , ,45 Fonte: Camera di Commercio di Perugia e di Terni. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 116

118 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Protesti, importo complessivo e importo medio per titolo protestato, provincia e comune capoluogo Anno 2002 NUMERO E IMPORTO PROTESTI Assegno Cambiale Tratta non accettata Tratta accettata Totale PROVINCIA DI PERUGIA Numero effetti Importo complessivo (migliaia di euro) , , ,38 166, ,18 Importo medio (euro) 6.110, , , , ,17 DI CUI NEL CAPOLUOGO Numero effetti Importo complessivo (migliaia di euro) 5.555, ,47 109,66 61, ,50 Importo medio (euro) 5.424, , ,34 915, ,44 PROVINCIA DI TERNI Numero effetti Importo complessivo (migliaia di euro) 3.970, , ,45 203, ,36 Importo medio (euro) 4.511, , , , ,48 DI CUI NEL CAPOLUOGO Numero effetti Importo complessivo (migliaia di euro) 3.020, ,34 768,64 170, ,03 Importo medio (euro) 4.137,05 991, , , ,19 UMBRIA Numero effetti Importo complessivo (migliaia di euro) , , ,83 370, ,54 Importo medio (euro) 5.676, , , , ,45 DI CUI NEL CAPOLUOGO Numero effetti Importo complessivo (migliaia di euro) 8.575, ,81 878,30 231, ,53 Importo medio (euro) 4.888, , , , ,85 Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 117

119 AREA SOCIALE Giustizia Tavola Attività del corpo di polizia provinciale per tipo, materia e provincia Anno 2002 TIPO-MATERIA Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Informative di reato penale Caccia Maltrattamento animali Abbandono rifiuti 9-9 Controllo scarichi 1-1 Attingimenti idrici 3-3 Varie Verbali per sanzioni amministrative Pesca Caccia Codice della strada Navigazione Trasimeno 1-1 Abbandono rifiuti Attingimenti idrici Tartufi-prati-funghi Varie Verbali di competenza di altre amministrazioni Altre Attività (giornate-uomo) Operazioni ittico-faunistiche Ordine pubblico-rappresentanza Controlli caccia-pesca Controllo rifiuti Corsi professionali Controlli sanitari Collaborazioni con altre amm.ni Istruttorie pratiche guardie giurate volontarie Fonte: Provincia di Perugia e di Terni. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 118

120 AREA SOCIALE Tossicodipendenza Tavola Segnalazioni, colloqui e provvedimenti dei soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti - Provincia di Perugia Anno 2002 SEGNALAZIONI COLLOQUI PROVVEDIMENTI RESIDENZA Totale di cui: Sostanze pesanti di cui: Sostanze leggere Invio al SERT Sanzioni Ammonizioni Archiviazioni Area sert 1 (Città di Castello) Area sert 2 (Gubbio) Area sert 3 (Perugia) Area sert 4 (Assisi) Area sert 5 (Magione) Area sert 6 (Marsciano) Area sert 7 (Foligno) Area sert 8 (Spoleto) Residenti nella provincia di Perugia Residenti nella provincia di Terni Residenti in Umbria Residenti fuori regione Fonte Prefettura di Perugia U.T.G. e Prefettura di Terni U.T.G. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Segnalazioni, colloqui e provvedimenti dei soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti - Provincia di Terni - Anno 2002 SEGNALAZIONI COLLOQUI PROVVEDIMENTI RESIDENZA Totale di cui: Sostanze pesanti di cui: Sostanze leggere Invio al SERT Sanzioni Ammonizioni Archiviazioni Area sert 9 (Orvieto) Area sert 10 (Narni) Area sert 11 (Terni) Residenti nella provincia di Terni Residenti nella provincia di Perugia Residenti in Umbria Residenti fuori regione Fonte Prefettura di Perugia U.T.G. e Prefettura di Terni U.T.G. Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 119

121 AREA SOCIALE Tossicodipendenza Tavola Utenti per SERT, sesso e sostanza di abuso - Umbria - Anno 2002 NUMERO UTENTI SERT Maschi Femmine Totale di cui in Comunità Terapeutica SOSTANZA DI ABUSO PRIMARIA Cannabis Cocaina eroina Ecstasy Altro Area sert 1 (Città di Castello) Area sert 2 (Gubbio) Area sert 3 (Perugia) Area sert 4 (Assisi) Area sert 5 (Magione) Area sert 6 (Marsciano) Area sert 7 (Foligno) Area sert 8 (Spoleto) Area sert 9 (Orvieto) Area sert 10 (Narni) Area sert 11 (Terni) Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Fonte Regione dell Umbria Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 120

122 Area Economica

123

124 AREA ECONOMICA Principali risultati 8 Censimento Industria e Servizi Alla data di riferimento dell 8 Censimento dell industria e dei servizi (22 ottobre 2001) sono state rilevate in Umbria unità locali di imprese, che danno origine a posti di lavoro. Rispetto al censimento del 1991 il numero di unità locali delle imprese risulta aumentato del +23,1%, mentre il termini di addetti si registra un aumento dei posti di lavoro pari al +12,4%. A livello territoriale si rileva un aumento di addetti in entrambe le province pari, rispettivamente, a +13,8% nella provincia di Perugia e a +8,4% in quella di Terni. La maggior parte degli addetti si concentra nel settore industriale e negli altri servizi. I due settori coprono il 79,5% degli addetti alle unità locali delle imprese a Perugia e il 77,3% a Terni. Rispetto al 1991, si riscontra una crescita costante dell occupazione in tutti i settori economici ad esclusione dell agricoltura. Le unita locali delle istituzioni pubbliche censite sono con dipendenti. Rispetto al 1991, il settore pubblico registra una diminuzione in termini di unità locali delle istituzioni del -23,7% e del -3,0% in termini di dipendenti impiegati. La perdita di addetti è più consistente nella provincia di Terni (-7,0%) rispetto a quella di Perugia (-1,7%). Le unità locali delle istituzioni nonprofit attive sono In esse lavorano lavoratori dipendenti. Rispetto al 1991, il terzo settore rileva un aumento del +162,0% in termini di unità locali e del +91,4% in termini di addetti. La crescita di addetti è più elevata nella provincia di Perugia (98,2%) rispetto a quella di Terni (+71,7%). Imprese Le imprese iscritte nei registri delle CCIAA alla fine del 2002 risultano , con un incremento del +0,6% rispetto all anno precedente. Per quanto riguarda la forma giuridica prevalgono le ditte individuali, pari al 67,9% del totale, seguite dalle società di persone (20,8%) e dalle società di capitali (9,5%). A livello provinciale le ditte individuali hanno un peso maggiore nella provincia di Terni dove rappresentano il 69,9% del totale delle ditte, a differenza della provincia di Perugia per la quale tale valore è uguale al 67,3%. Rispetto al settore di attività, a livello regionale prevalgono le imprese industriali, che rappresentano il 26,2% del totale, seguite da quelle commerciali (25,6%). A livello provinciale, hanno un peso maggiore nella provincia di Perugia le imprese che operano nell agricoltura (25,9% contro il 23,5% della provincia di Terni) e quelle dell industria (26,8% rispetto al 24,2% della provincia di Terni); le imprese del settore commerciale, invece, prevalgono nella provincia di Terni (28,7% rispetto al 24,6% nella provincia di Perugia). Le unità locali delle imprese risultano con una crescita del +1,2% rispetto all anno precedente. In entrambe le province prevalgono le unità locali di piccola dimensione: le unità locali con un addetto rappresentano il 30,5% del totale nella Provincia di Perugia e il 31,5% in quella di Terni; quelle da due a cinque addetti sono il 20,1% nella provincia di Perugia e il 21,2% in quella di Terni. La dimensione media delle unità locali (considerando solo quelle con almeno un addetto dichiarato) risulta pari a 3,6 addetti nella provincia di Perugia e 3,4 addetti nella provincia di Terni. Nel corso del 2002 a livello regionale si sono avute iscrizioni e cancellazioni di imprese, ciò significa che ogni 100 imprese attive ci sono state 7,2 nuove iscrizioni e 6,8 cancellazioni con un saldo positivo pari a 0,4 imprese ogni 100. Il maggiore saldo positivo si ha per le società di capitali che hanno registrato 13,7 iscrizioni contro 5,9 cancellazioni ogni 100 imprese. Commercio estero Il valore delle importazioni nel 2002 è pari a 1.812,48 milioni di euro, quello delle esportazioni è invece pari a 2.495,79 milioni, con un saldo attivo pari a 683,31 milioni di euro. Rispetto al 2001 le importazioni aumentano del +8,4% e le esportazioni del +6,2%. A livello territoriale, nella provincia di Perugia le importazionie crescono del 7,0% mentre le esportazioni diminuiscono del -1,1%. Nella provincia di Terni si registra un aumento del +10,2% delle importazioni e del +19,4% delle esportazioni. Nella provincia di Perugia si registra l incremento maggiore degli scambi nel settore dei prodotti alimentari, bevande e tabacco, mentre nei settori del made in Italy (Tessile, abbigliamento e calzature) si ha una diminuzione sia delle importazioni che delle esportazioni. Nella provincia di Terni il settore della fabbricazione dei metalli e dei prodotti di metallo, che da solo assorbe oltre i 2/3 delle importazioni e oltre il 60% delle esportazioni, registra un aumento degli scambi sia in entrata che in uscita. 123

125 Credito Gli impieghi bancari ammontano nel 2002 a ,34 milioni di euro, mentre i depositi sono pari a poco più di 7.260,68 milioni di euro. Rispetto al 2001, gli impieghi aumentano del +13,2%, i depositi del +4,4%. A livello territoriale, gli impieghi crescono del +15,1% in quella di Perugia e del +6,5% in quella di Terni. Per quanto riguarda i depositi, si ha un aumento del 4,6% nella provincia di Perugia e del 3,6% in quella di Terni. Gli impieghi sono utilizzati per il 56,5% da società e quasi società non finanziarie e per il il 36,5% dalle famiglie. I depositi provengono per il 75,3% dalle famiglie e per il per il 15,9% da società e quasi società non finanziarie. Ogni 100 milioni di euro di depositi risultano 154,9 milioni di impieghi. L'impiego dei depositi bancari è maggiore nella provincia di Perugia dove il rapporto tra impieghi e depositi è pari a 165,0 rispetto a quella di Terni (121,9). Il numero degli sportelli bancari, pari a 511 unità, è in crescita nella regione del +11,8. L aumento è pari al +13,1% nella provincia di Perugia e al +7,5% nella provincia di Terni. Lavoro Il tasso di attività regionale nel 2002, è pari al 47,3% della popolazione con età di 15 anni ed oltre e risulta in diminuzione di 0,3 punti percentuali rispetto al La partecipazione al mercato del lavoro è maggiore nella provincia di Perugia, dove il tasso di attività si attesta al 48,3%, rispetto a quella di Terni dove, invece, è pari al 44,6%. Gli occupati risultano oltre 327 mila con una riduzione del -0,7% rispetto al Tale diminuzione è pari al -0,6% nella provincia di Perugia e -1,2% in quella di Terni. A livello settoriale la riduzione degli occupati interessa il settore del terziario nella provincia di Terni e quello delle costruzioni nella provincia di Perugia. Il tasso di disoccupazione nel 2002, a livello regionale, risulta pari al 5,7% della forza lavoro e registra una diminuzione di 0,4 punti percentuali rispetto al A livello territoriale, il tasso di disoccupazione è più elevato nella provincia di Terni (8,2%), rispetto a quella di Perugia (4,9%). Il tasso di disoccupazione nella classe di età anni risulta oltre 3 volte più elevato che nella classe di età anni. Il fenomeno della disoccupazione si concentra soprattutto tra le donne giovani (15-29 anni) tra le quali si riscontrano 19,2 persone in cerca di lavoro ogni 100 attive. Le ore di cassa integrazione autorizzate in Umbria per gli interventi ordinari sono risultate pari a con un aumento del +50,8% rispetto all'anno precedente. Le ore autorizzate per gli interventi straordinari sono risultate, invece, pari a con una diminuzione del -46,5% rispetto all'anno precedente. Gli infortuni sul lavoro denunciati nel 2002 risultano pari a con un incremento di +8,7% rispetto all anno precedente. Tale aumento risulta pari al 8,9% nella provincia di Perugia e al 7,4% in quella di Terni. Il rapporto tra numero di infortuni su 100 addetti è pari a 16,5 nel settore dell agricoltura e a 10,5 nell industria e nei servizi. Esso risulta più elevato nella provincia di Perugina per entrambi i settori. Turismo Gli esercizi ricettivi presenti alla fine dell anno sono pari a con un incremento del +11,7% rispetto all anno precedente. A livello territoriale, l aumento risulta pari a +11,1% nella provincia di Perugia e a +15,3% in quella di Terni. Gli esercizi alberghieri nella regione aumentano del +1,9%, quelli complementari del +15,0%. I clienti arrivati negli esercizi ricettivi sono pari a , mentre le presenze risultano pari a Gli arrivi sono cresciuti del +1,7% rispetto all anno precedente, mentre le presenze sono aumentate del +1,3%. Negli esercizi alberghieri gli arrivi registrano un lieve incremento del +0,4%, mentre le presenze hanno un decremento del -0,6%. Negli esercizi complementari gli arrivi e le presenze registrano un incremento, rispettivamente, pari a +6,1% e +3,9%. Gli arrivi e le presenze dei clienti italiani aumentano rispettivamente del +3,4% e del +1,1%, tra i clienti stranieri si ha una diminuzione degli arrivi pari a -2,1% e un aumento delle presenze pari a +1,7%. La permanenza media nel complesso degli esercizi ricettivi è pari a 2,9 giorni, risulta più elevata tra gli stranieri (3,5 giorni) rispetto a quanto si registra per gli italiani (2,7 giorni). La permanenza media negli esercizi complementari risulta più elevata rispetto a quanto si verifica negli esercizi alberghieri (5,3 giorni contro 2,2). Trasporti Le licenze di ormeggio rilasciate dalla Provincia di Perugia nell anno 2002 coprono una capacità di 645 postibarca, dei quali 585 destinati ad imbarcazioni a motore. A queste licenze si aggiungono quelle delle aree in concessione, che, da quanto dichiarato dai concessionari, presentano una capienza massima di 880 posti-barca. I passeggeri in transito nelle linee di navigazione del Lago Trasimeno sono stati nel 2002 complessivamente , pari a -5,2% rispetto l anno precedente, la maggior parte dei quali è concentrato nei periodi di aprile-maggio (30,7%) e di luglio-agosto (36,5%). Le imprese iscritte nell Albo Autotrasportatori merci c/terzi risultano pari a 2.896, per un aumento del +1,2% rispetto all anno precedente. L aumento è da imputare alla provincia di Terni, dove si ha un aumento del +5,1, mentre nella provincia di Perugia si ha una variazione nulla rispetto al Nel 2002 si sono verificati incidenti stradali nelle strade della regione con una diminuzione del -3,0% rispetto all anno precedente. I decessi in seguito a incidente sono risultati 102, 13 in meno rispetto al rispetto al

126 Gli infortuni sono stati 5.303, -2,5% in meno rispetto al La maggior parte degli incidenti si verifica in strade urbane (63,1%). I veicoli immatricolati nella regione alla fine del 2002 risultano pari a Il 78,3% di essi e costituito da autovetture Bilanci comunali Le Amministrazioni comunali hanno accertato nel 2002 entrate per complessivi ,01 migliaia di euro con un aumento del +0,4% rispetto al Le entrate riscosse sono risultate pari a ,10 migliaia di euro (+6,6% rispetto al 2001), pari al 56,4% degli accertamenti. Gli accertamenti in conto capitale sono pari al 31,6% del totale, le entrate tributarie sono pari al 21,9% e i contributi e trasferimenti sono pari al 18,5%. Se si tiene conto delle sole entrate correnti accertate, si ha che le entrate tributarie e quelle extratributarie (che insieme determinano la autonomia finanziaria delle Amministrazioni comunali) rappresentano, complessivamente, il 65,0% del totale. La capacità impositiva, determinata tenendo conto del rapporto tra entrate tributarie e entrate correnti è invece pari al 41,4% Il conto consuntivo delle spese presenta impegni per un totale di ,95 migliaia di euro contro ,15 migliaia di euro di spese pagate in conto competenza, pari al 48,4% degli impegni assunti. Le spese impegnate rimangono pressoché invariate rispetto al 2001, mentre i pagamenti in conto competenza diminuiscono del 0,2%. Il 30,7% degli impegni di spesa sono destinati a interventi riguardanti l assetto del territorio; mentre le spese di amministrazione generale coprono il 28,4% degli impegni. Gli impegni di spesa corrente ammontano in media a 866,28 euro per abitante. Glossario 8 Censimento Industria e Servizi Per l'agricoltura, le categorie di attività economica comprese nel campo di osservazione del censimento sono: (Az. vitivinicole); (Allevamenti extragricoli); 01.4 (Servizi all agricoltura/zootecnia); 01.5 (Caccia/cattura animali per allevamento/ripopolamento selvaggina); 02 (Silvicoltura, utilizzazione aree forestali e servizi connessi). Imprese Le informazioni statistiche contenute si riferiscono alle imprese e alle unità locali iscritte presso le Camere di Commercio Industria e Artigianato di Perugia e Terni (C.C.I.A.A.). Impresa: attività economica esercitata in maniera professionale e organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni e servizi. Nel Registro delle Imprese un impresa anche se ha sedi secondarie e/o unità locali, viene iscritta solamente nel Registro della Camera di Commercio in cui è situata la sede principale dell impresa stessa. Con riferimento al Registro delle Imprese gestito dalle Camere di Commercio, si distingue: Impresa registrata: Impresa presente in archivio e non cessata, indipendentemente dallo stato di attività (attiva, inattiva, sospesa, in liquidazione, fallita); Impresa attiva: Impresa iscritta che esercita l attività e non risulta avere procedure concorsuali in corso; Impresa cessata: Impresa iscritta che ha comunicato la cessazione dell attività. Unità locale (U.L.): è l impianto o corpo d impianto situato in un dato luogo in cui viene effettuata la produzione o la distribuzione di beni o la prestazione di servizi. Le imprese quindi possono essere istituite ed operare in un unico luogo, o in luoghi diversi mediante varie unità locali, che possono essere create nella stessa o in diverse province. Addetti: sono quelli dichiarati annualmente dall impresa in occasione del pagamento del diritto. Settori di attività economica: i settori di attività economica riportati nelle tavole corrispondono alle seguenti aggregazioni della Classificazione ISTAT ATECO 91: Agricoltura = sezioni A, B; Manifatturiera = sezione D; Costruzioni = sezione F; Altre industrie = sezioni C, E; Alberghi = sezione G; Commercio = sezione H; Trasporti = sezione I; Credito = sezione J; Altri servizi = sezioni K-Q. 125

127 Le informazioni sulle richieste per favorire l'imprenditoria giovanile sono state desunte dai giacimenti informativi della Provincia di Perugia e Terni. Si tratta di agevolazioni finanziarie, in conto capitale, che vengono fornite per favorire la nascita di nuove imprese costituite da giovani residenti nel territorio regionale. La procedura prevede la presentazione di una domanda con un dettagliato progetto d'impresa in cui siano evidenti le potenzialità di sopravvivenza dell'impresa stessa anche dopo il periodo di avvio in cui beneficia del sostegno pubblico e le potenzialità occupazionali. Credito Le informazioni statistiche contenute si riferiscono agli impieghi e depositi per settori istituzionali desunti dai sistemi informativi della Banca d'italia. I dati comunali sono stati aggregati per area territoriale secondo le circoscrizioni di seguito elencate: Circoscrizione di Perugia: Perugia, Corciano, Deruta, Torgiano, Assisi, Bastia, Bettona, Cannara, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Paciano, Magione, Panicale, Piegaro, Passignano, Tuoro. Circoscrizione Gubbio: Gubbio, Valfabbrica, Gualdo Tadino, Sigillo, Costacciaro, Fossato di Vico, Scheggia. Circoscrizione Città di Castello: Città di Castello, Monte S.M.Tiberina, San Giustino, Citerna, Umbertide, Pietralunga, Lisciano Niccone, Montone. Circoscrizione Foligno: Foligno, Sellano, Spello, Bevagna, Montefalco, Trevi, Nocera Umbra, Valtopina. Circoscrizione Todi: Todi, Montecastello di Vibio, Massa Martana, Marsciano, Collazzone, Fratta Todina, Gualdo Cattaneo, Giano dell'umbria. Circoscrizione Spoleto: Spoleto, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi, Norcia, Cerreto di Spoleto, Preci, Cascia, Santa Anatolia di Narco, Monteleone di Spoleto, Scheggino, Poggiodomo, Vallo di Nera. Circoscrizione Terni: Terni, Stroncone, Acqua-sparta, San Gemini, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino. Circoscrizione Orvieto: Orvieto, San Venanzo, Castel Viscardo, Allerona, Castel Giorgio, Ficulle, Fabro, Montegabbione, Monteleone di Orvieto, Parrano, Porano, Baschi, Montecchio. Circoscrizione Amelia: Amelia, Attigliano, Alviano, Giove, Guardea, Lugnano, Penna in Teverina, Montecastrilli, Avigliano, Calvi, Otricoli, Narni. Le tabelle per settore istituzionale si riferiscono a operazioni compiute da residenti, mentre quelle per territorio si riferiscono a depositi e impieghi di sportelli nella regione. Lavoro Le informazioni statistiche contenute si riferiscono all'indagine trimestrale sulle Forze di Lavoro (media dell'anno 1999) e al sistema informativo dell'ufficio Regionale della Massima Occupazione (collocamento). Forze di Lavoro: comprendono gli occupati e le persone in cerca di occupazione. L'indagine campionaria trimestrale viene effettuata in Umbria su 25 Comuni e intervista un campione di 1716 famiglie residenti. Occupati: comprendono le persone in età di 15 anni e più che hanno dichiarato di possedere un'occupazione, anche se nella settimana di riferimento non hanno svolto attività lavorativa, e coloro che hanno indicato una condizione diversa da occupato e hanno comunque lavorato almeno per un'ora nella settimana di riferimento. Persone in cerca di occupazione: comprendono coloro che non si dichiarano occupate, si dichiarano in cerca di occupazione e hanno effettuato una azione di ricerca di lavoro entro i 30 giorni che precedono l'intervista; sono disponibili ad accettare un lavoro qualora venga offerto entro le due settimane successive. Forze di lavoro potenziali: comprendono le persone in cerca di lavoro che hanno effettuato l'ultima azione di ricerca tra i 2 e i 6 mesi e sono immediatamente disponibili a lavorare tra i 7 e i 24 mesi successivi all'offerta, Non Forze di Lavoro: comprendono la popolazione in età lavorativa con meno di 15 anni, le forze di lavoro potenziali e persone che hanno dichiarato di non aver svolto alcuna attività lavorativa né di aver cercato lavoro nella settimana precedente a quella di rilevazione e di essere in condizione di casalinga, studente, ritirato dal lavoro, inabile, in servizio di leva o altra persona non appartenente alle forze di lavoro. Tasso di attività: rapporto percentuale tra le persone appartenenti alle forze di lavoro e la popolazione di 15 anni e più. Tasso di occupazione: rapporto percentuale tra le persone occupate e la popolazione di 15 anni e più. Tasso di disoccupazione: rapporto percentuale tra le persone in cerca di occupazione e le forze di lavoro. Tasso di disoccupazione allargato: rapporto percentuale tra le persone in cerca e le forze di lavoro includendo le forze di lavoro potenziali. 126

128 Cessazioni: si intende la risoluzione dei rapporti di lavoro per dimissioni, licenziamenti, fine rapporto o per uscita dal collocamento. Avviamenti: può interessare più volte lo stesso soggetto, quindi il numero degli avvii non corrispondono al numero di persone che trovano lavoro. Gli avviamenti si riferiscono a tutti i movimenti relativi ai singoli avviamenti effettuati nel periodo di esame ed esprime quindi un segnale di tendenza. Le aree territoriali di aggregazione dei comuni sono le stesse usate nella precedente sezione Credito. I Centri per l impiego sono definiti come aggregazione delle seguenti aree territoriali: Perugia = Perugia + Todi; Foligno = Foligno + Spoleto; Città di Castello = Città di Castello + Gubbio; Terni = Terni + Amelia; Orvieto = Orvieto. Turismo Le informazioni statistiche contenute si riferiscono a dati raccolti a livello comunale sulla consistenza e struttura degli esercizi; sono riferiti a comuni e ad aziende di Promozione Turistica (ATP) per i quali il dato per ciascuna variabile osservata è presente con almeno tre esercizi. Permanenza media: rapporto tra il numero di presenze nell'anno e il numero di arrivi nello stesso intervallo di tempo. Aggregazioni territoriali delle Aziende di Produzione Turistiche (APT) APT Assisi: Assisi, Bastia, Bettona, Cannara. APT Cascia: Cascia, Cerreto di Spoleto, Norcia, Preci, Sant'Anatolia di Narco, Monteleone di Spoleto, Scheggino, Poggiodomo, Vallo di Nera. APT Castiglione del Lago: Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro, Tuoro. APT Città di Castello: Città di Castello, Citerna, Lisciano Niccone, Monte S. Maria Tiberina, Montone, Pietralunga, Umbertide. APT Gubbio: Gubbio, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Scheggia, Sigillo, Valfabbrica. APT Foligno: Foligno, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Sellano, Spello, Nocera Umbra, Trevi, Valtopina. APT Perugia: Perugia, Corciano, Deruta, Torgiano. APT Spoleto: Spoleto, Campello sul Clitunno, Giano dell'umbria, Castel Ritaldi. APT Todi: Todi, Monte Castello di Vibio, Massa Martana, Marsciano, Collazzone, Fratta Todina. APT Amelia: Amelia, Attigliano, Giove, Guardea, Lugnano, Penna in Teverina, Montecastrilli, Alviano. APT Orvieto: Orvieto, San Venanzo, Castel Viscardo, Allerona, Castel Giorgio, Ficulle, Fabro, Montegabbione, Monteleone D'Orvieto, Parrano, Porano, Baschi, Montecchio. APT Terni: Terni, Stroncone, Acquasparta, San Gemini, Arrone, Ferentillo, Calvi, Montefranco, Polino, Otricoli, Narni. Trasporti Trasporti eccezionali: autorizzazioni rilasciate a camion che con rimorchio o semirimorchio superano i 2,55 metri di larghezza e/o 4,30 metri di altezza e/o 18,50 metri di lunghezza e/o trasportino un peso superiore a 440 quintali. Riferimenti legislativi: Art. 10 del Nuovo Codice della Strada D. L.vo n 285 e relativo Regolamento di esecuzione e attuazione DPR 16/12/92 n 495 e successive modifiche ed integrazioni. Macchine agricole: autorizzazioni di durata annuale rilasciate a trattori e mietitrebbia per il trasporto di mezzi vari Mezzi d'opera: autorizzazioni di durata variabile rilasciate a camion o simili per trasporto di un carico superiore alla portata abituale. Aut. singole: rilasciate per un solo viaggio. Aut. multiple: rilasciate per più viaggi per tre mesi. Aut. periodiche: rilasciate per un periodo di 6-12 mesi Rapporto di mortalità stradale (RM): Rapporto tra il numero di decessi in incidenti e il numero di sinistri per mille; Rapporto di lesività stradale (RF): Rapporto tra il numero di feriti in incidenti e il numero di sinistri per mille; 127

129 Indice di pericolosità (RP): Rapporto tra il numero di decessi in incidenti e il numero di decessi e feriti per mille. Nel definire la consistenza del parco veicolare si parte dal numero di veicoli iscritti al P.R.A. al 31/ 12 di ogni anno ai quali sono sottratti : 1. I veicoli radiati, considerando a tal fine la data di presentazione della formalità (in questo caso può esserci uno slittamento temporale rispetto alla consegna per la radiazione fino a 60 gg.) 2. Veicoli oggetto di furto o appropriazione indebita per i quali sia stata annotata la perdita di possesso 3. Veicoli confiscati dallo Stato. I dati riportati nella presente pubblicazione sono estratti dall archivio del PRA aggiornato al mese di maggio Bilanci comunali Capacità di riscossione: Entrate riscosse per 100 accertate. Capacità di spesa: Spese pagate per 100 impegnate. Grado di autonomia impositiva: Entrate tributarie per 100 entrate correnti. Grado di autonomia finanziaria: Entrate tributarie r extratributarie per 100 entrate correnti. Gli aggregati economici utilizzati per gli ultimi due indicatori fanno riferimento alle entrate accertate. (-) Fenomeno assente o non significativo 128

130 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola Unità locali delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento Industria e Servizi 2001 VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI COMUNI Agricoltura e pesca Altri servizi Totale di cui: Artigiane Industria Commercio Agricoltura e pesca Industria Commercio Altri servizi Totale di cui: Artigiane Assisi ,2 13,6-7,1 54,2 19,7 11,3 Bastia ,9 16,6 66,7 34,4 25,9 Bettona ,0 20,2 9,8 35,8 21,8 6,0 Bevagna ,5-1,9-13,6 96,9 13,2 10,3 Campello sul Clitunno ,0 11,1-13,0 25,0 10,8 7,5 Cannara ,0 14,4-12,9 33,8 12,1 10,2 Cascia ,0-5,3 5,1-1,0-7,9 Castel Ritaldi ,3 33,3 11,7 82,9 31,7 25,4 Castiglione del Lago ,5 15,7-5,8 24,5 10,6 14,2 Cerreto di Spoleto ,7-31,8 17,4 13,0-2,8-34,8 Citerna ,9-3,2-25,7 32,8-2,3-8,8 Citta' della Pieve ,0-1,9-17,8 48,1 6,1 9,7 Citta' di Castello ,0 25,2 5,5 55,7 29,0 21,9 Collazzone ,0-25,0 7,8 21,3-8,5-33,1 Corciano ,0-2,0 22,8 87,3 29,5 9,1 Costacciaro ,0-10,3-27,3 36,8-4,2-25,0 Deruta ,0 15,0-3,0 45,5 16,4 7,6 Foligno ,0 45,1 15,5 77,1 44,3 34,1 Fossato di Vico ,7-30,2 10,9 1,8 11,7 Fratta Todina ,3 8,6 18,8 18,8 15,7-2,0 Giano dell'umbria ,0-5,4-13,0 41,3 6,3-8,1 Gualdo Cattaneo ,0 3,6-9,8 37,0 13,8 7,7 Gualdo Tadino ,0 23,2-12,2 49,8 18,8 13,7 Gubbio ,4 7,2-12,7 33,0 7,9 9,1 Lisciano Niccone ,0-50,0 83,3-17,2-6,3 Magione ,0 29,0 5,9 64,6 33,1 33,3 Marsciano ,0 4,3-4,6 53,0 14,8 6,3 Massa Martana ,5 20,2-33,3 31,9-1,4 25,3 Monte Castello di Vibio ,0-34,6-9,1 3,7-19,7-43,2 Montefalco ,0 7,9 4,0 40,0 16,8 12,0 Monteleone di Spoleto ,0-20,8-41,2-31,6-31,3 5,3 Monte Santa Maria Tiberina ,0 24,1 30,8 11,8 10,4 10,5 Montone ,0-3,3 8,8-7,9-5,5 Nocera Umbra ,7-10,3-19,3 27,0-3,6-8,0 Norcia ,3 26,3-6,8 48,3 20,1 24,5 Paciano ,0 4,0 9,1 96,3 39,5 13,3 Panicale ,7 7,2-10,5 49,6 14,0 0,7 Passignano sul Trasimeno ,6-5,9 59,0 25,6 24,4 Perugia ,3 16,6 10,0 75,2 37,7 20,6 Piegaro ,0 8,6-13,2 74,4 16,6 12,5 Pietralunga ,0 23,4-5,6 25,5 11,8 22,2 Poggiodomo ,0-16,7 50,0 Preci ,8 7,7 61,1 9,1-16,7 San Giustino ,4 11,1-7,5 61,9 17,8 7,0 Sant'Anatolia di Narco ,0-18,8-9, ,9-30,0 Scheggia e Pascelupo ,0 50,0 10,8 35,5 22,2 55,6 Scheggino ,0 60,0 9,1 7,7 23,3 66,7 Sellano ,0-17,6 23,3 70,0 Sigillo ,9-1,6-13,8 2,1-10,2-15,2 Spello ,7 6,6-0,5 42,3 12,6 8,7 Spoleto ,0-4,3-16,5 32,6 3,0 0,5 Todi ,3-4,3-1,8 33,8 9,2-5,9 Torgiano ,7 1,6-9,9 55,6 9,1 1,4 Trevi ,6 25,5 13,3 70,9 31,4 18,4 Tuoro sul Trasimeno ,7-15,3-29,2 6,9-12,4-12,5 Umbertide ,4 5,9 65,3 33,0 28,6 Valfabbrica ,0 9,4-18,6 43,9 8,3 20,4 Vallo di Nera ,0-60,0 60,0-5,3 - Valtopina ,0-13,6 25,0 26,3 9,7-14,3 Provincia di Perugia ,0 13,3 0,6 57,1 23,1 13,4 Umbria ,6 14,5 2,1 54,4 23,1 13,5 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 129

131 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola Unità locali delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Terni 8 Censimento Industria e Servizi 2001 VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI COMUNI Agricoltura e pesca Altri servizi Totale di cui: Artigiane Industria Commercio Agricoltura e pesca Industria Commercio Altri servizi Totale di cui: Artigiane Acquasparta ,6 35,7-2,4 26,2 12,5 38,2 Allerona ,5 8,6-25,0-8,6-9,3 - Alviano ,0 60,0 11,5 12,5 23,1 40,0 Amelia ,2-3,8 2,1 17,1 5,1 12,8 Arrone ,0-34,9 45,5 7,5 - Attigliano ,5 8,3 86,4 4,8-14,9 Avigliano Umbro ,6 5,9-18,8 34,7 3,1-6,7 Baschi ,0 1,8 9,3 51,8 22,5 6,2 Calvi dell'umbria , ,0 43,3 2,5 11,6 Castel Giorgio , ,6 10,2-6,6-3,3 Castel Viscardo ,0 19,0-10,2 27,3 13,0 11,8 Fabro ,5 12,7-1,0 19,3 6,2 17,4 Ferentillo ,0-5,9-44,7 18,9-12,6-7,9 Ficulle ,5-6,3-12,9 12,1-3,3-21,5 Giove ,3-14,3 41,9 16,0 6,3 Guardea ,0 20,3-12,1 7,9 4,9 10,5 Lugnano in Teverina ,0-1,6-12,1 22,2 1,6 1,5 Montecastrilli ,1 23,7-5,6 43,5 13,4 4,4 Montecchio ,0-15,6-22,6-5,7-17,7-13,9 Montefranco ,0-28,6-5,6-4,2-13,5 8,0 Montegabbione ,0-31,1-27,6 38,5-19,6-19,1 Monteleone d'orvieto ,0-35,2 10,0 52,4-5,7-31,7 Narni ,0 26,2-5,5 32,2 15,9 19,9 Orvieto ,1 19,4 4,2 40,4 21,9 18,8 Otricoli ,7-5,3-27, ,5-4,1 Parrano ,4-38,5 45,5-9,8-25,0 Penna in Teverina ,0 15,6-6,3 6,6 14,3 Polino ,3 14,3 8,3 100,0 Porano ,5-3,8 75,0 23,4 2,8 San Gemini ,0 32,8-1,8 47,9 22,2 17,6 San Venanzo ,9-19,1-27,0 11,4-16,5-14,5 Stroncone ,3 39,6-12,6 82,9 20,4 11,3 Terni ,6 38,1 19,8 61,2 39,9 22,7 Provincia di Terni ,8 19,2 6,3 46,4 23,4 13,7 Umbria ,6 14,5 2,1 54,4 23,1 13,5 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 130

132 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola Addetti delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento Industria e Servizi 2001 VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI COMUNI Agricoltura e pesca Altri servizi Totale di cui: Artigiane Industria Commercio Agricoltura e pesca Industria Commercio Altri servizi Totale di cui: Artigiane Assisi ,3 24,6-14,9 61,1 26,7 18,6 Bastia ,9 19,2 32,5 16,9 27,4 Bettona ,2 7,9 28,6 15,8 2,9 Bevagna ,8 27,0-21,6 100,0 23,0 58,8 Campello sul Clitunno ,3 51,6-2,5 14,8 29,5 16,5 Cannara ,0-1,0-18,7 56,9 8,7 12,5 Cascia ,6-0,6 4,1 33,2 8,7 2,9 Castel Ritaldi ,7 20,0-6,7 117,2 24,5 24,6 Castiglione del Lago ,9-17,1 27,9 52,6 10,8 11,5 Cerreto di Spoleto ,0 7,7 36,7-22, ,0 Citerna ,7-27,9-19,3 52,6-17,8-13,7 Citta' della Pieve ,0-3,8 9,0 59,0 13,3 27,6 Citta' di Castello ,4 3,8 6,4 53,8 15,0 25,3 Collazzone ,6-77,6 14,8 55,4-61,2-3,5 Corciano ,0-20,0 38,5 140,9 11,8 10,6 Costacciaro ,0 20,5-33,3 18,4 6,9-1,8 Deruta ,3 21,6-5,3 54,6 22,1 19,5 Foligno ,7-4,4 3,7 40,6 10,7 40,1 Fossato di Vico ,5-31,6-21,4 30,6 101,7 Fratta Todina ,4 44,0 37,8 21,9 43,9 Giano dell'umbria ,0 18,8-3,8 78,7 27,7 1,0 Gualdo Cattaneo ,6 2,7-12,3 70,8 19,9 34,0 Gualdo Tadino ,0 17,6-2,3 50,2 20,1 13,5 Gubbio ,4 1,1-8,8 55,3 12,6 15,9 Lisciano Niccone ,7-29,4 127,8 6,3 45,0 Magione ,5 25,3 27,8 70,2 37,5 39,6 Marsciano ,8 5,1-7,0 46,9 10,1 5,1 Massa Martana ,0 29,3-20,1 13,4 15,9 44,5 Monte Castello di Vibio ,5-23,5-11,3-6,7-19,0-31,7 Montefalco ,4 16,7 1,6 55,0 19,9 24,7 Monteleone di Spoleto ,3-12,8-63,9-30,0-33,6 7,5 Monte Santa Maria Tiberina ,0-2,6 38,1 15,4 3,0 23,6 Montone ,9-22,0 27,9 22,6 49,6 Nocera Umbra ,7 96,8-18,9 41,8 72,7 19,9 Norcia ,3 21,2 4,0 33,4 20,0 51,8 Paciano ,0-16,7-31,0 32,1-2,3-31,7 Panicale ,7 11,9-3,4 8,5 9,0 2,9 Passignano sul Trasimeno ,5-17,2 19,4 3,1 17,9 Perugia ,4-5,3 10,0 29,6 11,6 22,5 Piegaro ,4-12,5-25,8 33,0-9,2 13,8 Pietralunga ,7-11,9-21,6 11,9-13,6 21,0 Poggiodomo ,3 Preci ,0-7,8-20,8 100,0 11,0 12,5 San Giustino ,5 24,4 7,0 72,3 25,6 36,0 Sant'Anatolia di Narco ,0-3,0-23,5-11,1-9,6-6,3 Scheggia e Pascelupo ,0 54,9-2,7 36,5 30,2 47,0 Scheggino ,0 233,3-21,1 25,9 50,9 233,3 Sellano ,8-6,7-23,9 10,3 63,5 Sigillo ,4 19,0-4,3 17,3 8,7 5,1 Spello ,3 4,1 11,7 37,7 11,3 24,1 Spoleto ,0-5,1-12,3 28,3 4,0 8,6 Todi ,0-1,0 3,1 38,5 10,3 1,1 Torgiano ,3 2,4 1,0 59,1 9,9 6,5 Trevi ,7 50,0 52,9 112,6 58,9 46,1 Tuoro sul Trasimeno ,0-10,1-35,7 21,6-10,5 6,4 Umbertide ,3 28,7 10,9 50,1 29,4 32,3 Valfabbrica ,3-17,2-18,0 38,2-10,7 18,0 Vallo di Nera ,0-61,5 55,6-14,7-16,7 Valtopina ,0 12,3-36,5 46,7-2,2 Provincia di Perugia ,7 3,6 4,4 41,0 13,8 20,6 Umbria ,9 2,0 3,9 39,0 12,4 20,4 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 131

133 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola Addetti delle imprese per settore di attività economica e comune- Provincia di Terni 8 Censimento Industria e Servizi 2001 VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI COMUNI Agricoltura e pesca Altri servizi Totale di cui: Artigiane Industria Commercio Agricoltura e pesca Industria Commercio Altri servizi Totale di cui: Artigiane Acquasparta ,3 51,5 12,2 30,1 24,8 57,4 Allerona ,6-35,5-24,3-16,7-33,8 2,8 Alviano ,0 46,5 10,3-8,5 19,2 35,1 Amelia ,2-16,8 1,8-1,0-11,9 4,1 Arrone ,1-29,2 11,1 12,0 9,2 Attigliano ,9 5,2-15,1-29,5-48,4 Avigliano Umbro ,3-7,5-12,0-10,5-10,1-15,8 Baschi ,0-5,1-30,0 37,6-3,3 15,6 Calvi dell'umbria ,4 2,4-5,7 19,1 1,6-4,3 Castel Giorgio ,4 10,5-15,6 18,0-1,1 17,5 Castel Viscardo ,0 39,1-15,1 3,8 20,7 17,3 Fabro ,7 33,0-5,1 2,0 6,2 28,4 Ferentillo ,0 10,0-41,9 31,1 2,5-5,7 Ficulle , ,1-11,9 0,5-18,3 Giove ,0-36,1 15,9 4,3-9,7-10,1 Guardea ,0 30,3-14,9 9,1 10,3 17,2 Lugnano in Teverina ,1 2,2-20,4 32,6 2,1-1,8 Montecastrilli ,4 20,2 10,8-25,6 3,8 4,4 Montecchio ,0-6,1-31,3-15,0-19,2-20,0 Montefranco ,0-45,8-19,7-38,9-37,0-3,4 Montegabbione ,3-19,2-34,0 45,0-14,8 21,0 Monteleone d'orvieto ,0-2,0-7,0 75,9 6,7-7,1 Narni ,4-9,1 12,5-9,8 29,4 Orvieto ,6-1,4 6,1 34,6 13,8 30,2 Otricoli ,5-27,8-40,5-16,2-30,5-16,3 Parrano ,0-31,3 53,3-2,4-51,4 Penna in Teverina ,0 83,7-8,1 21,7 36,9 56,0 Polino ,3 9,1 11,8 100,0 Porano ,1-80,0 25,8 20,6 San Gemini ,0-16,6-13,1 54,3-4,1 2,1 San Venanzo ,5-25,7-7,4 9,2-19,8 8,8 Stroncone ,0 35,4-37,9 51,7 17,6-8,1 Terni ,1-0,8 9,6 45,3 16,0 30,6 Provincia di Terni ,0-3,0 2,4 33,6 8,4 19,6 Umbria ,9 2,0 3,9 39,0 12,4 20,4 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 132

134 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola 4.5 Unità locali delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento Industria e Servizi 2001 COMUNI VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI Istituzione Istituzione Istituzione Istituzione Totale Totale pubblica non profit pubblica non profit Assisi ,2 233,3 89,7 Bastia ,0 133,3 58,8 Bettona ,1 325,0 93,3 Bevagna ,3 41,7 12,8 Campello sul Clitunno ,3 100,0 25,0 Cannara ,3 100,0 50,0 Cascia ,7 3,7-17,5 Castel Ritaldi ,3 133,3 50,0 Castiglione del Lago ,7 71,4 40,0 Cerreto di Spoleto ,4 125,0 6,7 Citerna ,6 325,0 61,5 Citta' della Pieve ,1 43,6 24,6 Citta' di Castello ,2 378,8 93,5 Collazzone ,6 150,0 26,7 Corciano ,0 219,0 102,4 Costacciaro ,3 14,3-31,6 Deruta ,3 65,2 27,3 Foligno ,4 157,3 57,3 Fossato di Vico ,0 100,0-6,3 Fratta Todina ,0-50,0-40,0 Giano dell'umbria ,4 125,0 31,8 Gualdo Cattaneo ,0 50,0-5,6 Gualdo Tadino ,9 121,4 14,5 Gubbio ,2 176,3 56,3 Lisciano Niccone ,0 300,0 16,7 Magione ,5 269,6 125,5 Marsciano ,1 181,8 59,0 Massa Martana ,7 9,5-13,9 Monte Castello di Vibio ,3-18,2-16,7 Montefalco ,3 133,3 16,7 Monteleone di Spoleto ,0 500,0 28,6 Monte Santa Maria Tiberina ,6 700,0 20,0 Montone ,0-40,0 Nocera Umbra ,4 55,6 7,3 Norcia ,3 376,9 109,5 Paciano ,9 333,3 70,0 Panicale ,3 75,0 23,7 Passignano sul Trasimeno ,0 84,2 22,9 Perugia ,5 257,5 105,7 Piegaro ,0 100,0 Pietralunga ,8 77,8 - Poggiodomo ,0 66,7 20,0 Preci ,0-16,7-66,7 San Giustino ,5 212,5 90,9 Sant'Anatolia di Narco ,0-40,0-45,5 Scheggia e Pascelupo ,0 800,0 180,0 Scheggino ,0 250,0 66,7 Sellano ,0-40,0 Sigillo ,3 35,7 - Spello ,0 207,7 75,0 Spoleto ,6 134,8 40,9 Todi ,4 156,8 56,2 Torgiano ,0 161,5 65,2 Trevi ,6 119,2 44,7 Tuoro sul Trasimeno ,0 140,0 107,1 Umbertide ,6 368,0 166,1 Valfabbrica ,0 216,7 87,5 Vallo di Nera , ,9 Valtopina ,3-14,3-14,3 Provincia di Perugia ,2 170,7 62,1 Umbria ,7 162,0 57,4 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 133

135 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola 4.6 Unità locali delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Terni 8 Censimento Industria e Servizi 2001 COMUNI VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI Istituzione Istituzione Istituzione Istituzione Totale Totale pubblica non profit pubblica non profit Acquasparta ,0 440,0 153,8 Allerona ,5 50,0 43,8 Alviano ,7 9,1 Amelia ,8 190,5 64,2 Arrone ,4 566,7 108,3 Attigliano ,0 28,6 9,1 Avigliano Umbro ,3 38,5 9,1 Baschi ,7 750,0 62,5 Calvi dell'umbria ,0 66,7 Castel Giorgio ,1-15,0 Castel Viscardo ,3 275,0 90,0 Fabro ,2 - -8,0 Ferentillo ,3 116,7 Ficulle ,1 120,0 35,7 Giove ,0 11,1 15,4 Guardea ,6 40,0-5,3 Lugnano in Teverina ,7 80,0 Montecastrilli ,8 87,5 26,5 Montecchio ,5 400,0 70,0 Montefranco ,0-200,0 Montegabbione ,0 66,7 Monteleone d'orvieto ,0 87,5 46,2 Narni ,7 38,9 2,8 Orvieto ,0 135,1 21,1 Otricoli ,7 50,0 Parrano ,0 125,0 50,0 Penna in Teverina ,6-22,2 Polino ,7 200,0 - Porano ,3 300,0 14,3 San Gemini ,5 90,0 33,3 San Venanzo ,7 100,0 15,4 Stroncone ,7 Terni ,4 179,0 62,6 Provincia di Terni ,9 138,2 45,0 Umbria ,7 162,0 57,4 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 134

136 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola Addetti delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Perugia 8 Censimento Industria e Servizi 2001 VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI COMUNI Istituzione Istituzione Istituzione Istituzione Totale pubblica non profit pubblica non profit Totale Assisi ,2 85,4-4,8 Bastia ,5 121,7 11,2 Bettona , ,2 Bevagna ,8 42,9-9,8 Campello sul Clitunno ,4-28,1 Cannara ,8-40,0-8,6 Cascia ,4 32,6 3,4 Castel Ritaldi ,9 25,0-29,5 Castiglione del Lago ,7 7,7-8,6 Cerreto di Spoleto ,9 250,0 10,0 Citerna ,0 1100,0-9,6 Citta' della Pieve ,4-3,8 Citta' di Castello ,1 226,3 14,0 Collazzone ,5-100,0-37,5 Corciano ,1 783,3 37,9 Costacciaro ,6-25,0 Deruta ,6-54,5-3,9 Foligno ,8 227,1 24,3 Fossato di Vico ,5 500,0-7,1 Fratta Todina ,4-100,0-38,9 Giano dell'umbria ,1-40,0-19,7 Gualdo Cattaneo ,5-72,7-29,5 Gualdo Tadino ,2 400,0-12,7 Gubbio ,8 173,5-4,9 Lisciano Niccone , ,2 Magione ,6 725,0 8,6 Marsciano ,7-55,5 4,2 Massa Martana ,0-97,5-27,9 Monte Castello di Vibio ,9-23,5 Montefalco ,8 50,0-47,9 Monteleone di Spoleto , ,7 Monte Santa Maria Tiberina , ,6 Montone ,8-77,8 Nocera Umbra ,2-100,0 6,1 Norcia ,3 566,7-12,8 Paciano ,6-100,0 23,3 Panicale ,0 105,0 25,2 Passignano sul Trasimeno ,7-12,5-10,7 Perugia ,5 53,7 5,3 Piegaro ,0-7,0 Pietralunga ,6-100,0-34,2 Poggiodomo ,7-22,2 Preci , ,3 San Giustino ,4 830,8 33,9 Sant'Anatolia di Narco ,6-100,0-35,5 Scheggia e Pascelupo ,5-4,5 Scheggino ,0-60,0 Sellano , ,0 Sigillo ,1 233,3 - Spello ,5 833,3 4,7 Spoleto ,1 141,6-2,3 Todi ,3 174,2 16,1 Torgiano ,3-25,0-5,2 Trevi ,8 150,0-0,4 Tuoro sul Trasimeno , ,2 Umbertide ,6 936,4 56,0 Valfabbrica ,2 15,4-1,5 Vallo di Nera , ,9 Valtopina ,2 - -9,2 Provincia di Perugia ,7 98,2 5,0 Umbria ,0 91,4 3,3 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 135

137 AREA ECONOMICA 8 Censimento Industria e Servizi Tavola Addetti delle istituzioni per forma istituzionale e comune- Provincia di Terni 8 Censimento Industria e Servizi 2001 COMUNI VALORI ASSOLUTI VARIAZIONI PERCENTUALI Istituzione Istituzione Istituzione Istituzione Totale Totale pubblica non profit pubblica non profit Acquasparta ,2 526,7 40,2 Allerona ,3-17,6 Alviano ,5-9,3 Amelia ,1 130,0-4,8 Arrone , ,5 Attigliano ,0-100,0 58,5 Avigliano Umbro ,7 33,3-45,1 Baschi , ,5 Calvi dell'umbria ,1-33,3-11,5 Castel Giorgio ,8-60,0 14,9 Castel Viscardo ,8 150,0-3,4 Fabro ,7-75,0 1,3 Ferentillo ,8 100,0-24,2 Ficulle ,9-92,9-8,2 Giove ,3 100,0 112,5 Guardea ,8-95,0-37,5 Lugnano in Teverina ,4-94,1-28,2 Montecastrilli ,0-66,7-24,7 Montecchio ,8 200,0-21,3 Montefranco , ,0 Montegabbione ,1-100,0 2,9 Monteleone d'orvieto ,8-15,8 Narni ,3 50,7-0,1 Orvieto ,9 112,2 3,0 Otricoli ,5-50,0-5,1 Parrano ,8-100,0-31,6 Penna in Teverina ,4-100,0 6,3 Polino , ,0 Porano ,0-7,0 San Gemini ,6 275,0-7,1 San Venanzo ,5-100,0-19,8 Stroncone , ,7 Terni ,1 79,5-1,1 Provincia di Terni ,0 71,7-1,6 Umbria ,0 91,4 3,3 Fonte: ISTAT - Elaborazione Ufficio regionale per l Umbria 136

138 AREA ECONOMICA Imprese Tavola 4.9 Imprese per forma giuridica e comune - Provincia di Perugia al 31/12/2002 COMUNI Ditte individuali Società di persone Società di capitali Altre forme Totale ditte Di cui: artigiane Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 137

139 AREA ECONOMICA Imprese Tavola 4.10 Imprese per forma giuridica e comune - Provincia di Terni al 31/12/2002 COMUNI Ditte individuali Società di persone Società di capitali Altre forme Totale ditte Di cui: artigiane Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 138

140 AREA ECONOMICA Imprese Tavola Imprese per settore di attività economica e comune - Provincia di Perugia al 31/12/2002 COMUNI Agricoltura e Pesca INDUSTRIA Mani- Costruzionfatturiera Altre industrie Commercio SERVIZI Alberghi Trasporti Credito Altri servizi Senza Codifica Totale Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 139

141 AREA ECONOMICA Imprese Tavola Imprese per settore di attività economica e comune - Provincia di Terni al 31/12/2002 COMUNI Agricoltura e Pesca INDUSTRIA Mani- Costruzionfatturiera Altre industrie Commercio SERVIZI Alberghi Trasporti Credito Altri servizi Senza Codifica Totale Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 140

142 AREA ECONOMICA Imprese Tavola 4.13 Unità locali per classe di addetti e comune - Provincia di Perugia al 31/12/2002 COMUNI UNITÀ LOCALI e oltre Addetti non dichiarati Totale Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello Sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Montecastello Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte S.Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino S. Anatolia di Narco Scheggia Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 141

143 AREA ECONOMICA Imprese Tavola 4.14 Unità locali per classe di addetti e comune - Provincia di Terni al 31/12/2002 COMUNI UNITÀ LOCALI e oltre Addetti non dichiarati Totale Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 142

144 AREA ECONOMICA Imprese Tavola 4.15 Addetti per classe di addetti e comune - Provincia di Perugia al 31/12/2002 COMUNI ADDETTI e oltre Totale Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello Sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Montecastello Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte S.Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino S. Anatolia di Narco Scheggia Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 143

145 AREA ECONOMICA Imprese Tavola 4.16 Addetti per classe di addetti e comune - Provincia di Terni al 31/12/2002 COMUNI ADDETTI e oltre Totale Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 144

146 AREA ECONOMICA Imprese Tavola Consistenza e movimento delle imprese per attività economica e forma giuridica - Provincia di Perugia - Anno 2002 ATTIVITÀ ECONOMICA/ FORMA GIURIDICA Registrate al Attive Iscritte Cessate Saldo Iscritte Cessate Saldo al Dati assoluti Per 100 imprese attive Agricoltura, caccia e silvicoltura ,1 5,6-2,5 Pesca, piscicoltura e servizi connessi ,5-12,5 Estrazione di minerali ,5-1,5 Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco ,5 5,3-0,8 Industrie tessili e dell'abbigliamento ,1 8,5-5,3 Industrie del cuoio, delle pelli e delle calzature ,9 11,0-7,1 Industrie del legno e dei prod. in legno (escl. mobili) ,0 6,6-3,7 Industrie della carta, stampa, editoria ,4 5,9-3,5 Industrie del carbone e del petrolio Industrie chimiche e delle fibre sintetiche ,5-5,5 Industrie della gomma e delle materie plastiche ,7 3,7 0,9 Industrie lavorazione minerali non metalliferi ,1 4,7-1,6 Industrie dei metalli ,0 4,2 0,9 Industrie meccaniche e dei mezzi di trasporto ,4 5,6-3,2 Industrie delle macchine elettriche ed elettroniche ,6 5,2-1,6 Altre industrie manifatturiere ,6 6,2-1,6 Prod.e distrib.energ.elettr.,gas e acqua Costruzioni ,8 6,9-0,1 Comm.ingr.e dett.;rip. beni pers.e per casa ,0 6,4-0,4 Alberghi e ristoranti ,9 5,7-1,8 Trasporti,magazzinaggio e comunicazione ,0 6,0-1,0 Intermediaz.monetaria e finanziaria ,5 9,0-1,5 Attiv.immob.,noleggio,informat.,ricerca ,7 6,7 - Istruzione ,5 7,5-4,0 Sanita e altri servizi sociali ,7 4,3-0,6 Altri servizi pubblici,sociali e personali ,6 4,2-0,7 Serv.domestici presso famiglie e convivenze Imprese non classificate ,5 195,1 401,3 Totale ,0 6,9 0,2 Di cui: Società di capitali ,0 6,2 6,7 Di cui: Societa di persone ,1 5,2 0,9 Di cui: Ditte individuali ,5 7,3-0,9 Di cui: Altre forme ,9 12,0-3,1 Fonte: INFOCAMERE Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 145

147 AREA ECONOMICA Imprese Tavola Consistenza e movimento delle imprese per attività economica e forma giuridica- Provincia di Terni - Anno 2002 ATTIVITÀ ECONOMICA/ FORMA GIURIDICA Registrate al Attive Iscritte Cessate Saldo Iscritte Cessate Saldo al Dati assoluti Per 100 imprese attive Agricoltura, caccia e silvicoltura ,4 6,4-2,0 Pesca, piscicoltura e servizi connessi Estrazione di minerali Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco ,4 5,1 0,3 Industrie tessili e dell'abbigliamento ,2 12,6-5,4 Industrie del cuoio, delle pelli e delle calzature ,8-15,8 Industrie del legno e dei prod. in legno (escl. mobili) ,9 5,3-2,4 Industrie della carta, stampa, editoria ,1 5,1-2,0 Industrie del carbone e del petrolio Industrie chimiche e delle fibre sintetiche ,3 10,0-6,7 Industrie della gomma e delle materie plastiche Industrie lavorazione minerali non metalliferi ,2 4,0-0,8 Industrie dei metalli ,0 4,4 0,6 Industrie meccaniche e dei mezzi di trasporto ,9 6,9-1,0 Industrie delle macchine elettriche ed elettroniche ,7 4,7 - Altre industrie manifatturiere ,4 4,4 - Prod.e distrib.energ.elettr.,gas e acqua Costruzioni ,9 5,7 2,2 Comm.ingr.e dett.;rip. beni pers.e per casa ,8 6,5-0,7 Alberghi e ristoranti ,3 5,9-1,7 Trasporti,magazzinaggio e comunicazione ,6 6,1-0,5 Intermediaz.monetaria e finanziaria ,6 9,2-1,7 Attiv.immob.,noleggio,informat.,ricerca ,4 7,4-1,0 Istruzione ,3 5,0 1,3 Sanita e altri servizi sociali ,1 8,5-6,4 Altri servizi pubblici,sociali e personali ,0 4,3-0,4 Serv.domestici presso famiglie e convivenze Imprese non classificate ,5 34,8 231,7 Totale ,8 6,6 1,2 Di cui: Società di capitali ,1 4,7 11,4 Di cui: Societa di persone ,2 4,8 2,3 Di cui: Ditte individuali ,7 7,3-0,5 Di cui: Altre forme ,2 7,8 1,4 Fonte: INFOCAMERE Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 146

148 AREA ECONOMICA Imprese Tavola Consistenza e movimento delle imprese per attività economica e forma giuridica- Umbria - Anno 2002 ATTIVITÀ ECONOMICA/ FORMA GIURIDICA Registrate al Attive Iscritte Cessate Saldo Iscritte Cessate Saldo al Dati assoluti Per 100 imprese attive Agricoltura, caccia e silvicoltura ,3 5,8-2,4 Pesca, piscicoltura e servizi connessi ,1-11,1 Estrazione di minerali ,4-1,4 Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco ,7 5,2-0,5 Industrie tessili e dell'abbigliamento ,8 9,1-5,3 Industrie del cuoio, delle pelli e delle calzature ,4 11,6-8,2 Industrie del legno e dei prod. in legno (escl. mobili) ,0 6,4-3,4 Industrie della carta, stampa, editoria ,5 5,8-3,3 Industrie del carbone e del petrolio Industrie chimiche e delle fibre sintetiche ,0 6,8-5,8 Industrie della gomma e delle materie plastiche ,0 3,2 0,8 Industrie lavorazione minerali non metalliferi ,1 4,6-1,5 Industrie dei metalli ,0 4,2 0,8 Industrie meccaniche e dei mezzi di trasporto ,0 5,8-2,8 Industrie delle macchine elettriche ed elettroniche ,9 5,1-1,2 Altre industrie manifatturiere ,5 5,8-1,3 Prod.e distrib.energ.elettr.,gas e acqua Costruzioni ,1 6,6 0,4 Comm.ingr.e dett.;rip. beni pers.e per casa ,0 6,5-0,5 Alberghi e ristoranti ,0 5,7-1,7 Trasporti,magazzinaggio e comunicazione ,2 6,1-0,9 Intermediaz.monetaria e finanziaria ,5 9,0-1,6 Attiv.immob.,noleggio,informat.,ricerca ,6 6,8-0,3 Istruzione ,3 6,8-2,5 Sanita e altri servizi sociali ,1 5,9-2,7 Altri servizi pubblici,sociali e personali ,7 4,3-0,6 Serv.domestici presso famiglie e conv Imprese non classificate ,2 128,4 330,7 Totale ,2 6,8 0,4 Di cui: Società di capitali ,7 5,9 7,8 Di cui: Societa di persone ,3 5,2 1,2 Di cui: Ditte individuali ,5 7,3-0,8 Di cui: Altre forme ,0 11,0-2,0 Fonte: INFOCAMERE Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola 4.20 Richieste per favorire la nascita di imprese giovanili (L.R. 24/88 modificata dalla L.R. 12/95) Anno 2002 IMPRESE Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Imprese che hanno presentato la richiesta Imprese ammesse al finanziamento Imprese che hanno rinunciato al finanziamento Finanziamenti revocati Imprese finanziate Imprese in fase di finanziamento Imprese attive Di cui Agricoltura Di cui Artigianato e piccola industria Di cui Altre attività Fonte: Provincia di Perugia e di Terni 147

149 AREA ECONOMICA Imprese Tavola Fallimenti con procedura avviata nel periodo 1/1/ /12/2002 per comune Valori per 100 COMUNI Valori Assoluti imprese attive Assisi 6 2,1 Bastia 5 2,6 Bettona 1 1,9 Castiglione del lago 1 0,6 Citta' di castello 8 2,0 Collazzone 1 2,6 Corciano 2 1,4 Deruta 1 1,0 Foligno 11 2,4 Gualdo Tadino 2 1,5 Gubbio 2 0,6 Magione 1 0,9 Marsciano 6 3,5 Montone 2 8,7 Nocera umbra 2 3,1 Panicale 1 1,8 Perugia 22 1,7 San Giustino 3 3,5 Spello 3 3,5 Spoleto 4 1,2 Todi 4 1,9 Torgiano 1 1,6 Trevi 2 2,3 Umbertide 4 2,5 Valfabbrica 1 2,3 Provincia di Perugia 96 1,6 Acquasparta 1 2,2 Allerona 1 5,5 Amelia 1 1,0 Baschi 1 3,3 Guardea 1 4,5 Montefranco 2 18,0 Narni 3 1,9 Stroncone 1 2,5 Terni 25 3,2 Provincia di Terni 36 1,9 Umbria 132 1,7 Fonte: Camere di Commercio di Perugia e Terni- Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 148

150 AREA ECONOMICA Commercio estero Tavola Valore delle importazioni e delle esportazioni per provincia e settore di attività economica - Anno 2002 (In migliaia di euro) SETTORI DI ATTIVITA ECONOMICA PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Importazioni Esportazioni Importazioni Esportazioni Importazioni Esportazioni Prodotti dell'agricoltura, della caccia e della silvicoltura , , , , , ,64 Prodotti della pesca e della piscicoltura 4.224,43 1,34 17, ,05 1,34 Minerali energetici 286, ,55 - Minerali non energetici 5.831,17 569, ,51 279, ,68 848,95 Prodotti alimentari, bevande e tabacco , , , , , ,76 Prodotti delle industrie tessili e dell'abbigliamento , , , , , ,86 Cuoio e prodotti in cuoio, pelle e similari , ,84 172,08 630, , ,44 Legno e prodotti in legno , , , , , ,03 Pasta da carta, carta e prodotti di carta; stampa ed , , ,08 843, , ,78 editoria Coke, Prodotti petroliferi raffinati e combustibili nucleari 8.793,92 24, ,31 61, ,22 85,48 Prodotti chimici e fibre sintetiche e artificiali , , , , , ,04 Articoli in gomma e in materie plastiche , , , , , ,12 Prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi , , , , , ,19 Metalli e prodotti in metallo , , , , , ,82 Macchine e apparecchi meccanici , , , , , ,74 Apparecchi elettrici e apparecchiature elettriche, , , , , , ,47 eletroniche e ottiche Mezzi di trasporto , , , , , ,22 Altri prodotti dell'industria manifatturiera , , , , , ,00 Energia elettrica, gas e acqua , ,14 - Prodotti delle attività informatiche e professionali 1.310,65 196,94 123, ,59 196,94 Prodotti di altri servizi pubblici, sociali e personali 252,84 239,70 31,90 46,93 284,74 286,63 Merci dichiarate come provviste di bordo, merci , , , , , ,55 nazionali di ritorno e respinte, merci varie Totale , , , , , ,99 Fonte: ISTAT - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 149

151 AREA ECONOMICA Credito Tavola Impieghi bancari per settore istituzionale al 31/12/2002 SETTORI ISTITUZIONALI PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Dati assoluti in milioni di euro PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Composizione percentuale per settore Amministrazioni pubbliche 588,15 49,03 637,18 5,87 1,84 5,03 Amministrazioni centrali 10,49-10,49 0,10-0,08 Amministrazioni locali 577,66 49,02 626,68 5,77 1,84 4,94 Enti di previdenza e assistenza sociale 0,01 0,01 0, Società e quasi società non finanziarie 5.717, , ,04 57,09 54,41 56,53 Imprese private 4.302, , ,69 42,95 41,98 42,75 quasi società non finanziarie altre 856,56 183, ,39 8,55 6,91 8,21 quasi società non finanziarie artigiane 509,31 112,75 622,06 5,09 4,24 4,91 Imprese pubbliche 33,19 30,38 63,57 0,33 1,14 0,50 Associazioni fra imprese non finanziarie 16,75 3,59 20,34 0,17 0,13 0,16 Famiglie 3.553, , ,44 35,48 40,48 36,53 Famiglie consumatrici 2.517,88 779, ,46 25,14 29,31 26,01 Famiglie produttrici 1.035,86 297, ,98 10,34 11,17 10,52 Imprese finanziarie e assicurative 76,09 68,04 144,12 0,76 2,56 1,14 Imprese di assicurazione e fondi pensione 0,13 1,15 1,28-0,04 0,01 Ausiliari finanziari 4,28 19,52 23,79 0,04 0,73 0,19 Altri intermediari finanziari 71,69 47,37 119,05 0,72 1,78 0,94 Istituzioni senza scopo di lucro al servizio delle 75,01 17,47 92,48 0,75 0,66 0,73 famiglie Unità non classificabili e non classificate 4,90 1,18 6,08 0,05 0,04 0,05 Totale , , ,34 100,00 100,00 100,00 Fonte: Banca d Italia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 150

152 AREA ECONOMICA Credito Tavola Depositi bancari per settore istituzionale al 31/12/2002 SETTORI ISTITUZIONALI PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Dati assoluti in milioni di euro PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Composizione percentuale per settore Amministrazioni pubbliche 125,47 38,64 164,12 2,27 2,23 2,26 Amministrazioni centrali 37,85 11,94 49,79 0,68 0,69 0,69 Amministrazioni locali 71,15 26,56 97,71 1,29 1,53 1,35 Enti di previdenza e assistenza sociale 16,48 0,14 16,63 0,30 0,01 0,23 Società e quasi società non finanziarie 950,78 201, ,77 17,20 11,59 15,86 Imprese private 716,89 143,59 860,48 12,97 8,28 11,85 quasi società non finanziarie altre 119,44 31,27 150,71 2,16 1,80 2,08 quasi società non finanziarie artigiane 73,57 15,86 89,43 1,33 0,91 1,23 Imprese pubbliche 27,11 8,00 35,11 0,49 0,46 0,48 Associazioni fra imprese non finanziarie 13,76 2,30 16,05 0,25 0,13 0,22 Famiglie 4.041, , ,30 73,12 82,02 75,25 Famiglie consumatrici 3.702, , ,77 66,99 75,63 69,05 Famiglie produttrici 338,87 110,67 449,53 6,13 6,38 6,19 Imprese finanziarie e assicurative 69,69 4,56 74,25 1,26 0,26 1,02 Imprese di assicurazione e fondi pensione 1,33 0,06 1,39 0,02-0,02 Ausiliari finanziari 3,85 2,51 6,36 0,07 0,14 0,09 Altri intermediari finanziari 64,52 1,98 66,50 1,17 0,11 0,92 Istituzioni senza scopo di lucro al servizio delle 143,69 20,39 164,08 2,60 1,18 2,26 famiglie Unità non classificabili e non classificate 195,91 47,25 243,16 3,54 2,73 3,35 Totale 5.526, , ,68 100,00 100,00 100,00 Fonte: Banca d Italia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 151

153 AREA ECONOMICA Credito Tavola 4.25 Impieghi, depositi e sportelli bancari per comune al 31/12/2002 COMUNI Impieghi (In milioni di euro) Depositi (In milioni di euro) Numero sportelli Impieghi per 100 milioni di depositi Depositi per Sportello (In migliaia di euro) Assisi 365,60 218, , ,00 Bastia 315,16 147, , ,27 Bettona 31,26 22, , ,75 Castiglione del Lago 154,13 114, , ,38 Città della Pieve 82,19 66, , ,40 Città di Castello 523,82 405, , ,80 Corciano 156,62 131, , ,00 Deruta 137,72 70, , ,14 Foligno 782,35 457, , ,23 Gualdo Cattaneo 28,53 23, , ,00 GualdoTadino 169,03 114, , ,11 Gubbio 301,19 276, , ,64 Magione 84,38 78, , ,57 Marsciano 159,99 114, , ,56 Nocera Umbra 29,85 40, , ,50 Norcia 43,51 41, , ,25 Panicale 103,95 71, , ,43 Passignano sul Trasimeno 34,06 34, , ,75 Perugia 4.070, , , ,77 San Giustino 67,85 78, , ,60 Spello 78,03 56, , ,80 Spoleto 474,91 332, , ,67 Todi 261,49 162, , ,21 Torgiano 30,88 26, , ,33 Trevi 58,15 40, , ,25 Umbertide 159,80 128, , ,22 Valfabbrica 19,38 21, , ,67 Altri comuni 355,24 392, , ,83 Provincia di Perugia 9.079, , , ,18 Acquasparta 54,25 40, , ,50 Amelia 60,18 79, , ,33 Fabro 35,24 32, , ,67 Narni 107,86 108, , ,38 Orvieto 356,14 238, , ,33 San Gemini 25,55 27, , ,00 Terni 1.282,83 923, , ,12 Altri comuni 139,01 240, , ,35 Provincia di Terni 2.061, , , ,78 Regione Umbria , , , ,60 Fonte: Banca d Italia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 152

154 AREA ECONOMICA Credito Tavola Impieghi e depositi bancari per aree territoriali al 31/12/2002 AREE TERRITORIALI Impieghi (In milioni di euro) Depositi (In milioni di euro) Impieghi per 100 milioni di depositi Amelia 230,57 286,04 80,6 Città di Castello 790,75 664,05 119,1 Foligno 994,82 670,56 148,4 Gubbio 561,20 466,13 120,4 Orvieto 441,69 371,44 118,9 Perugia 5.600, ,99 196,8 Spoleto 586,91 474,15 123,8 Terni 1.386, ,11 135,0 Todi 547,49 386,15 141,8 Totale , ,61 154,9 Fonte: Banca d Italia 153

155 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Popolazione di 15 anni e oltre per provincia, condizione e sesso - Anno 2002 (dati assoluti e dati percentuali) PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA CONDIZIONE Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Forze di Lavoro Occupati In cerca di occupazione Non forze di lavoro IN ETA' LAVORATIVA Forze di lavoro potenziali Disposte a lavorare a particolari condizioni Non aventi possibilità o interesse a lavorare IN ETA NON LAVORATIVA Totale popolazione Tasso di attività 58,0 39,3 48,3 55,2 34,8 44,6 57,3 38,1 47,3 Tasso di occupazione 56,3 36,3 46,0 52,5 30,2 40,9 55,3 34,7 44,6 Tasso di disoccupazione 2,9 7,6 4,9 4,8 13,1 8,2 3,4 8,9 5,7 Tasso di disoccupazione allargato 4,0 12,5 7,7 8,1 20,2 13,1 5,1 14,4 9,1 Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Occupati per provincia, sesso posizione nella professione e settore di attività economica - Anno 2002 POSIZIONE E SETTORE PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Occupati in complesso Agricoltura Industria Di cui: Trasformazione industriale Di cui: Costruzioni Altre attività Di cui: Commercio Occupati alle dipendenze Agricoltura Industria Di cui: Trasformazione industriale Di cui: Costruzioni Altre attività Di cui: Commercio Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola 4.29 tassi di occupazione e disoccupazione per provincia, sesso e classe di età - Anno 2002 CLASSI DI ETA PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale TASSI DI OCCUPAZIONE ,6 22,2 28,0 31,9 26,4 29,3 33,1 23,2 28, ,5 57,0 68,6 70,5 46,4 57,5 77,2 53,9 65, ,7 55,2 66,9 71,3 43,2 57,4 76,7 51,9 64, ,6 50,2 60,9 65,1 41,1 53,2 69,8 47,8 58,8 Totale 56,3 36,3 46,0 52,5 30,2 40,9 55,3 34,7 44,6 TASSI DI DISOCCUPAZIONE ,9 20,6 14,9 21,0 19,6 20,4 13,7 20,3 16, ,3 18,4 12,0 14,5 21,5 17,7 9,1 19,2 13, ,7 4,7 3,0 2,5 10,6 5,7 1,9 6,1 3, ,9 7,6 4,9 4,9 13,3 8,4 3,4 9,0 5,7 Totale 2,9 7,6 4,9 4,8 13,1 8,2 3,4 8,9 5,7 Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 154

156 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Avviamenti per settore di attività economica, qualifiche professionali, tipo di contratto, centri per l'impiego e sesso Anno 2002 (Dati medi mensili) POSIZIONE E SETTORE PERUGIA FOLIGNO CITTÀ DI CASTELLO Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Settori di attività economica Agricoltura Industria Servizi (Altre attività + art L.56/87) Totale Qualifiche professionali Personale non qualificato (a) Operai qualificati Impiegati Totale Tipo di contratto A tempo determinato di cui Apprendistato di cui Contratti di formazione lavoro di cui Lavoro interinale Tempo indeterminato Totale di cui a Tempo parziale TERNI ORVIETO TOTALE Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Settori di attività economica Agricoltura Industria Servizi (Altre attività + art L.56/87) Totale Qualifiche professionali Personale non qualificato (a) Operai qualificati Impiegati Totale Tipo di contratto A tempo determinato di cui Apprendistato di cui Contratti di formazione lavoro di cui Lavoro interinale Tempo indeterminato Totale di cui a Tempo parziale (a) Apprendisti + Operai non qualificati Fonte: Agenzia Umbria Lavoro, Provincia di Perugia e Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 155

157 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Cessazioni per settore di attività economica, qualifiche professionali, centri per l'impiego e sesso Anno 2002 (Dati medi mensili) POSIZIONE E SETTORE PERUGIA FOLIGNO CITTÀ DI CASTELLO Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Settori di attività economica Agricoltura Industria Servizi (Altre attività + art. 16 L.56/87) Totale Qualifiche professionali Personale non qualificato (a) Operai qualificati Impiegati Totale TERNI ORVIETO TOTALE Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Settori di attività economica Agricoltura Industria Servizi (Altre attività + art. 16 L.56/87) Totale Qualifiche professionali Personale non qualificato (a) Operai qualificati Impiegati Totale (a) Apprendisti + Operai non qualificati Fonte: Agenzia Umbria Lavoro, Provincia di Perugia e Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 156

158 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Iscritti nelle liste di disoccupazione sesso, classe di età e centro per l'impiego - 31/12/2002 FINO 25 ANNI ANNI CENTRI PER L'IMPIEGO Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Perugia Foligno Città di Castello Terni Orvieto Totale E OLTRE TOTALE Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Perugia Foligno Città di Castello Terni Orvieto Totale Fonte: Agenzia Umbria Lavoro, Provincia di Perugia e Provincia di Terni Tavola Iscrizioni nelle liste di disoccupazione sesso, classe di età e centro per l'impiego, - Anno 2002 FINO 25 ANNI ANNI CENTRI PER L'IMPIEGO Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Perugia Foligno Città di Castello Terni Orvieto Totale E OLTRE TOTALE CENTRI PER L'IMPIEGO Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Perugia Foligno Città di Castello Terni Orvieto Totale Fonte: Agenzia Umbria Lavoro, Provincia di Perugia e Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 157

159 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Avviamenti di lavoratori non comunitari per sesso, qualifica professionale, e per tipologia del contratto - 31/12/2002 PERUGIA FOLIGNO CITTÀ DI CASTELLO POSIZIONE E SETTORE Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Settori di attività Agricoltura Industria Terziario Totale Qualifiche professionali Personale non qualificato (a) Operai qualificati o specializzati Impiegati Totale Di cui:tempo parziale Di cui: Tempo determinato Di cui: Apprendistato Di cui: Contratti formazione lavoro TERNI ORVIETO TOTALE Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Settori di attività Agricoltura Industria Terziario Totale Qualifiche professionali Personale non qualificato (a) Operai qualificati o specializzati Impiegati Totale Di cui:tempo parziale Di cui: Tempo determinato Di cui: Apprendistato Di cui: Contratti formazione lavoro (a) Apprendisti + Operai non qualificati Fonte: Agenzia Umbria Lavoro, Provincia di Perugia e Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 158

160 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Lavoratori non comunitari iscritti alle liste di disoccupazione per sesso e classe di età - 31/12/2002 PERUGIA FOLIGNO CITTÀ DI CASTELLO CLASSI DI ETÀ Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Fino 25 anni anni anni ed oltre Totale TERNI ORVIETO TOTALE CLASSI DI ETÀ Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Fino 25 anni anni anni ed oltre Totale Fonte: Agenzia Umbria Lavoro, Provincia di Perugia e Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Ore autorizzate di cassa integrazione guadagni per tipo di gestione attività economica, tipo di intervento e provincia - Anno 2002 TIPO GESTIONE ATTIVITA ECONOMICA PROVINCIA DI PERUGIA PROVINCIA DI TERNI UMBRIA Interventi ordinari Interventi straordinari Interventi ordinari Interventi straordinari Interventi ordinari Interventi straordinari Gestione ordinaria Agricole Estrattive Legno Alimentari Metallurgiche Meccaniche Tessili Vestiario abbigliamento arredo Chimiche Pelli cuoio Trasformazioni minerali Carta poligrafiche Edilizia Elettricità gas Trasporti comunicazioni Tabacco Commercio Varie Gestione edilizia Artigianato edile Artigianato lapidei Industria edile Industria lapidei Totale Fonte: INPS Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 159

161 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Infortuni sul lavoro avvenuti e denunciati all'inail per comune e settore di attività economica Provincia di Perugia Anno 2002 DATI ASSOLUTI PER 100 ADDETTI (a) COMUNI Agricoltura Industria e servizi Conto Stato Totale Agricoltura Industria e servizi Totale Assisi ,2 10,6 12,1 Bastia Umbra ,5 9,7 10,3 Bettona ,3 9,9 11,9 Bevagna ,1 13,0 15,2 Campello Sul Clitunno ,1 13,7 14,6 Cannara ,7 7,3 8,8 Cascia ,7 5,8 8,4 Castel Ritaldi ,9 11,5 12,5 Castiglione del Lago ,5 8,5 9,4 Cerreto di Spoleto ,6 5,6 8,3 Citerna ,0 13,1 15,1 Città della Pieve ,5 6,9 9,1 Città di Castello ,1 13,8 16,9 Collazzone ,2 7,2 11,4 Corciano ,4 9,4 10,3 Costacciaro ,3 11,8 15,4 Deruta ,7 5,8 7,5 Foligno ,9 12,1 13,7 Fossato di Vico ,0 16,1 16,5 Fratta Todina ,0 6,0 10,5 Giano dell'umbria ,4 10,8 12,9 Gualdo Cattaneo ,4 5,2 8,0 Gualdo Tadino ,9 11,5 11,9 Gubbio ,7 11,1 13,3 Lisciano Niccone ,6 5,0 7,5 Magione ,4 10,8 12,1 Marsciano ,3 9,7 11,3 Massa Martana ,7 6,0 7,1 Montecastello Vibio ,7 7,6 8,6 Montefalco ,5 11,1 15,9 Monteleone di Spoleto ,3 17,8 24,4 Monte S.Maria Tiberina ,0 27,4 38,8 Montone ,5 17,5 19,0 Nocera Umbra ,2 16,7 16,8 Norcia ,9 7,1 10,1 Paciano ,5 4,8 7,8 Panicale ,6 7,7 9,1 Passignano sul Trasimeno ,5 10,1 10,8 Perugia ,2 11,6 13,8 Piegaro ,4 12,5 14,2 Pietralunga ,3 13,2 21,6 Poggiodomo ,6 13,3 Preci ,4 10,9 10,8 San Giustino ,3 12,0 13,1 S. Anatolia di Narco ,0 16,2 19,7 Scheggia Pascelupo ,0 18,1 18,0 Scheggino ,6 20,9 16,4 Sellano ,3 16,7 21,1 Sigillo ,6 5,9 7,4 Spello ,7 8,2 9,1 Spoleto ,5 13,6 16,5 Todi ,5 7,1 9,0 Torgiano ,6 7,3 8,6 Trevi ,1 12,5 13,5 Tuoro sul Trasimeno ,3 7,4 8,5 Umbertide ,0 17,5 19,7 Valfabbrica ,5 8,9 10,5 Vallo di Nera ,5 26,7 26,5 Valtopina ,3 20,7 27,2 Provincia di Perugia ,8 11,3 13,1 Umbria ,5 10,5 12,2 Fonte: INAIL (a) Il numero di addetti è quello relativo alle imprese iscritte al registro della Camera di Commercio di Perugia 160

162 AREA ECONOMICA Lavoro Tavola Infortuni sul lavoro avvenuti e denunciati all'inail per comune e settore di attività economica Provincia di Terni Anno 2002 DATI ASSOLUTI COMUNI Agricoltura Industria e servizi Conto Stato PER 100 ADDETTI (a) Totale Agricoltura Industria e servizi Totale Acquasparta ,6 6,2 8,3 Allerona ,8 5,8 8,4 Alviano ,9 3,8 3,1 Amelia ,6 8,7 10,3 Arrone ,7 10,3 10,4 Attigliano ,9 6,2 5,8 Avigliano Umbro ,6 8,5 9,8 Baschi ,7 8,5 9,6 Calvi dell'umbria ,6 4,9 10,1 Castel Giorgio ,2 2,8 2,9 Castel Viscardo ,9 4,0 5,6 Fabro ,7 5,2 6,1 Ferentillo ,8 17,3 19,9 Ficulle ,8 7,8 10,2 Giove ,4 3,6 3,6 Guardea ,4 5,8 7,0 Lugnano in Teverina ,7 1,7 2,4 Montecastrilli ,9 5,7 6,7 Montecchio ,7 5,0 6,0 Montefranco ,3 4,2 4,5 Montegabbione ,2 5,5 6,8 Monteleone d'orvieto ,1 7,9 9,9 Narni ,7 5,4 6,3 Orvieto ,2 7,1 9,5 Otricoli ,1 4,1 6,3 Parrano ,1 5,7 Penna in Teverina ,3 2,1 3,7 Polino ,3 11,1 Porano ,2 3,7 4,5 San Gemini ,9 6,2 5,7 San Venanzo ,5 6,3 7,1 Stroncone ,5 6,8 7,6 Terni ,9 9,4 10,7 Provincia di Terni ,8 8,0 9,2 Umbria ,5 10,5 12,2 Fonte: INAIL (a) Il numero di addetti è quello relativo alle imprese iscritte al registro della Camera di Commercio di Terni 161

163 AREA ECONOMICA Turismo Tavola 4.39 Esercizi ricettivi e letti per tipo di esercizio e comune - Provincia di Perugia- Anno 2002 COMUNI ESERCIZI COMPLEMENTARI Esercizi alberghieri Totale Di cui: Alloggi per vacanza e affittacamere Di cui: Alloggi Agroturistici Totale esercizi Numero Letti Numero Letti Numero Letti Numero Letti Numero Letti Assisi Bastia Umbra Bettona Bevagna Campello Sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Città della Pieve Città di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Montecastello Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte S.Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino S. Anatolia di Narco Scheggia Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 162

164 AREA ECONOMICA Turismo Tavola 4.40 Esercizi ricettivi e letti per tipo di esercizio e comune - Provincia di Terni- Anno 2002 COMUNI ESERCIZI COMPLEMENTARI Esercizi alberghieri Totale Di cui: Alloggi per vacanza e affittacamere Di cui: Alloggi Agroturistici Totale esercizi Numero Letti Numero Letti Numero Letti Numero Letti Numero Letti Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 163

165 AREA ECONOMICA Turismo Tavola 4.41 Esercizi ricettivi e letti per tipo di esercizio e Azienda di Promozione Turistica - Anno 2002 AZIENDE DI PROMOZIONE TURISTICA ESERCIZI COMPLEMENTARI Esercizi alberghieri Totale Di cui: Alloggi per vacanza e affittacamere Di cui: Alloggi Agroturistici Totale esercizi Numero Letti Numero Letti Numero Letti Numero Letti Numero Letti Assisi Cascia Castiglione del Lago Città di Castello Foligno Gubbio Perugia Spoleto Todi Provincia di Perugia Amelia Orvieto Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 164

166 AREA ECONOMICA Turismo Tavola Arrivi, presenze e permanenza media per nazionalità e comune - Provincia di Perugia- Anno 2002 COMUNI Arrivi Presenze Permanenza media ITALIANI STRANIERI TOTALE Arrivi Presenze Permanenza media Arrivi Presenze Perma- Nenza media FINO 2 ESERCIZI , , ,4 3 ESERCIZI E OLTRE , , ,0 Assisi , , ,1 Bastia , , ,1 Bettona , , ,6 Bevagna , , ,4 Campello sul Clitunno , , ,5 Cannara , , ,6 Cascia , , ,7 Castel Ritaldi , , ,0 Castiglione del Lago , , ,1 Cerreto di Spoleto , , ,0 Citerna , , ,6 Citta' della Pieve , , ,4 Citta' di Castello , , ,5 Collazzone , , ,8 Corciano , , ,0 Costacciaro , , ,3 Deruta , , ,5 Foligno , , ,2 Fossato di Vico , , ,2 Giano dell'umbria , , ,3 Gualdo Cattaneo , , ,9 Gualdo Tadino , , ,7 Gubbio , , ,9 Lisciano Niccone , , ,7 Magione , , ,8 Marsciano , , ,3 Massa Martana , , ,2 Monte Castello di Vibio , , ,2 Montefalco , , ,2 Monteleone di Spoleto , , ,4 Monte S.Maria Tiberina , , ,0 Montone , , ,1 Nocera Umbra , , ,8 Norcia , , ,6 Paciano , , ,1 Panicale , , ,7 Passignano sul Trasimeno , , ,7 Perugia , , ,3 Piegaro , , ,1 Pietralunga , , ,3 Preci , , ,0 San Giustino , , ,2 Sant'Anatolia di Narco , , ,9 Scheggia e Pascelupo , , ,1 Scheggino , , ,1 Sellano , , ,6 Sigillo , , ,2 Spello , , ,5 Spoleto , , ,5 Todi , , ,2 Torgiano , , ,3 Trevi , , ,0 Tuoro sul Trasimeno , , ,6 Umbertide , , ,6 Valfabbrica , , ,8 Valtopina , , ,9 Provincia di Perugia , , ,0 Umbria , , ,9 Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 165

167 AREA ECONOMICA Turismo Tavola Arrivi, presenze e permanenza media per nazionalità e comune - Provincia di Terni - Anno 2002 COMUNI Arrivi Presenze Permanenza media ITALIANI STRANIERI TOTALE Arrivi Presenze Permanenza media Arrivi Presenze Permanenza media FINO 2 ESERCIZI , , ,3 3 ESERCIZI E OLTRE , , ,5 Acquasparta , , ,7 Allerona , , ,7 Alviano , , ,0 Amelia , , ,5 Arrone , , ,5 Attigliano , , ,4 Avigliano Umbro , , ,4 Baschi , , ,9 Calvi dell'umbria , , ,7 Castel Giorgio , , ,6 Castel Viscardo , , ,7 Fabro , , ,5 Ferentillo , , ,0 Ficulle , , ,0 Giove , , ,9 Montecastrilli , , ,3 Montecchio , , ,3 Montefranco , , ,2 Montegabbione , , ,8 Monteleone d'orvieto , , ,6 Narni , , ,6 Orvieto , , ,9 Otricoli , , ,2 Parrano , , ,9 Polino , , ,7 San Gemini , , ,6 San Venanzo , , ,1 Stroncone , , ,9 Terni , , ,8 Provincia di Terni , , ,5 Umbria , , ,9 Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 166

168 AREA ECONOMICA Turismo Tavola Arrivi, presenze e permanenza media per nazionalità e Azienda di Promozione Turistica - Anno 2002 AZIENDE DI PROMOZIONE TURISTICA ITALIANI STRANIERI TOTALE Arrivi Presenze Permanenza media Arrivi Presenze Permanenza media Arrivi Presenze Permanenza media Assisi , , ,1 Cascia , , ,2 Castiglione del Lago , , ,0 Città di Castello , , ,9 Foligno , , ,7 Gubbio , , ,2 Perugia , , ,2 Spoleto , , ,6 Todi , , ,0 Provincia di Perugia , , ,0 Amelia , , ,4 Orvieto , , ,1 Terni , , ,2 Provincia di Terni , , ,5 Umbria , , ,9 Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tavola Arrivi, presenze e permanenza media per tipo di esercizio e Azienda di Promozione Turistica - Anno 2002 AZIENDE DI PROMOZIONE TURISTICA ALBERGHIERI COMPLEMENTARI TOTALE Arrivi Presenze Permanenznenznenza Arrivi Presenze Perma- Arrivi Presenze Perma- media media media Assisi , , ,1 Cascia , , ,2 Castiglione del Lago , , ,0 Città di Castello , , ,9 Foligno , , ,7 Gubbio , , ,2 Perugia , , ,2 Spoleto , , ,6 Todi , , ,0 Provincia di Perugia , , ,0 Amelia , , ,4 Orvieto , , ,1 Terni , , ,2 Provincia di Terni , , ,5 Umbria , , ,9 Fonte: Regione dell Umbria - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 167

169 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Licenze di ormeggio per comune, darsena e tipo di imbarcazione Lago Trasimeno - Anno 2002 LICENZE RILASCIATE A SINGOLI POSSESSORI DI BARCHE COMUNE DARSENA Motore Vela Remi Totale Di cui: Pescatori professionisti LICENZE RILASCIATE A CONCESSIONARI Totale Castiglione del Lago Castiglione del Lago Magione S. Feliciano S. Arcangelo Torricella Passignano Passignano Tuoro Punta Navaccia Borghetto Tuoro Tuoro P.C Totale Fonte: Provincia di Perugia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria Tabella Movimento dei passeggeri nelle linee di navigazione del Lago Trasimeno per mese Anno 2002 MESI Passignano - Isola Maggiore Tuoro - Isola Maggiore Castiglione - Isola Maggiore S. Feliciano - Isola polvese Altre linee Totale Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale Fonte: Provincia di Perugia Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 168

170 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Movimento imprese iscritte nell'albo Autotrasportatori merci c/terzi della Provincia di Perugia- Anno 2002 COMUNI Nuove iscrizioni all'albo Cancellazioni dall'albo trasferimento residenza ad altro comune trasferimento residenza da altro comune Imprese iscritte attive al 31/12/02 Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: Provincia di Perugia - Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 169

171 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Movimento imprese iscritte nell'albo Autotrasportatori merci c/terzi della Provincia di Terni- Anno 2002 (a) COMUNI Nuove iscrizioni Cancellazioni Imprese iscritte attive al 31/12/2002 Acquasparta 2-16 Allerona Alviano 1-2 Amelia 1-54 Arrone 1-7 Attigliano Avigliano Umbro Baschi 1-8 Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo 1-12 Fabro 1-14 Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina 2-8 Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto 1-6 Narni Orvieto 2-61 Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini 1-11 San Venanzo Stroncone 2-13 Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: Provincia di Terni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (a) Nella provincia di Terni non sono registrati trasferimenti di residenza Tavola Autorizzazioni per trasporti eccezionali su strade provinciali e comunali - Anno 2002 TIPOLOGIA Provincia di Perugia Provincia di Terni Umbria Macchine agricole Mezzi d'opera Trasporti eccezionali di cui aut. singole di cui aut. multiple di cui aut. periodiche Totale Fonte: Provincia di Perugia eterni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria 170

172 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali, feriti, morti, indicatori di mortalità (RM), lesività (RF) e pericolosità (RP) per comune Provincia di Perugia - Anno 2002 COMUNI Incidenti Feriti Morti RM RF RP Assisi , ,2 48,2 Bastia , ,5 27,4 Bettona ,6 - Bevagna ,0 - Campello sul Clitunno , ,4 52,6 Cannara ,4 - Cascia ,0 - Castel Ritaldi ,0 - Castiglione del Lago , ,4 42,6 Cerreto di Spoleto ,7 - Citerna , ,0 142,9 Citta' della Pieve , ,5 42,9 Citta' di Castello , ,8 13,1 Collazzone , ,2 43,5 Corciano ,3 - Costacciaro ,0 - Deruta , ,9 30,8 Foligno , ,7 30,8 Fossato di Vico ,3 - Fratta Todina ,0 - Giano dell'umbria ,0 - Gualdo Cattaneo , ,0 76,9 Gualdo Tadino , ,3 9,6 Gubbio , ,8 17,9 Lisciano Niccone ,0 - Magione , ,9 34,5 Marsciano , ,5 58,8 Massa Martana ,0 - Monte Castello di Vibio ,0 - Montefalco ,0 - Monteleone di Spoleto ,0 - Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra ,7 - Norcia , ,1 95,2 Paciano ,0 - Panicale ,4 - Passignano sul Trasimeno , ,6 62,5 Perugia , ,4 12,7 Piegaro , ,4 71,4 Pietralunga ,7 - Poggiodomo Preci ,0 - San Giustino , ,8 31,6 Sant'Anatolia di Narco ,0 - Scheggia e Pascelupo ,0 - Scheggino , ,3 333,3 Sellano ,0 - Sigillo Spello , ,0 40,0 Spoleto , ,0 7,8 Todi , ,6 8,9 Torgiano , ,2 40,0 Trevi , ,1 35,7 Tuoro sul Trasimeno ,5 - Umbertide , ,8 58,8 Valfabbrica , ,3 76,9 Vallo di Nera ,0 - Valtopina ,0 - Provincia di Perugia , ,1 20,5 Umbria , ,5 18,9 Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 171

173 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali, feriti, morti, indicatori di mortalità (RM), lesività (RF) e pericolosità (RP) per comune Provincia di Terni - Anno 2002 COMUNI Incidenti Feriti Morti RM RF RP Acquasparta , ,1 34,5 Allerona , ,7 58,8 Alviano ,0 - Amelia , ,0 29,4 Arrone ,0 - Attigliano ,0 - Avigliano Umbro , ,3 111,1 Baschi , ,8 75,0 Calvi dell'umbria ,0 - Castel Giorgio ,0 - Castel Viscardo ,3 - Fabro ,5 - Ferentillo ,0 - Ficulle , ,3 33,3 Giove , ,0 142,9 Guardea ,3 - Lugnano in Teverina ,0 - Montecastrilli , ,0 37,0 Montecchio ,0 - Montefranco ,0 - Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni , ,2 7,2 Orvieto , ,7 10,3 Otricoli ,0 - Parrano ,0 - Penna in Teverina Polino Porano ,0 - San Gemini , ,3 41,7 San Venanzo ,0 - Stroncone , ,9 76,9 Terni , ,8 9,6 Provincia di Terni , ,3 15,5 Umbria , ,5 18,9 Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 172

174 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali per tipo di strada e comune - Provincia di Perugia Anno 2002 COMUNI NELL'ABITATO Totale Di cui: Provinciale FUORI ABITATO Di cui: Statale Di cui: Autostrada TOTALE Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 173

175 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali per tipo di strada e comune - Provincia di Terni Anno 2002 COMUNI NELL'ABITATO Totale Di cui: Provinciale FUORI ABITATO Di cui: Statale Di cui: Autostrada TOTALE Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 174

176 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali per tipologia di strada e per comune (quozienti per abitanti) Provincia di Perugia - Anno 2002 COMUNI Totale Di cui: abitato Di cui: strada statale Di cui: strada provinciale Assisi 24,4 17,3 4,3 1,2 Bastia 24,8 17,3 5,4 1,6 Bettona 28,8 10,5-15,7 Bevagna 10,4 6,2-4,1 Campello sul Clitunno 46,2 12,6 33,6 - Cannara 27,8 22,8-5,1 Cascia 24,6 12,3 6,1 3,1 Castel Ritaldi 16,4 9,8 6,5 - Castiglione del Lago 38,4 16,1 15,4 4,9 Cerreto di Spoleto 79,0 8,8 61,4 8,8 Citerna 18,9 3,2 3,2 12,6 Citta' della Pieve 65,6 27,9 15,4 9,8 Citta' di Castello 25,7 16,5 5,2 1,8 Collazzone 62,0 17,2 24,1 20,7 Corciano 46,4 20,6 10,3 9,0 Costacciaro 15,4 7,7 7,7 - Deruta 46,8 13,5 30,8 1,2 Foligno 34,2 25,3 7,2 0,8 Fossato di Vico 77,6 49,0 24,5 4,1 Fratta Todina 11,5-11,5 - Giano dell'umbria 14,7 11,8 2,9 - Gualdo Cattaneo 19,8 14,8-4,9 Gualdo Tadino 44,2 32,4 7,9 2,6 Gubbio 22,6 15,4 6,3 0,9 Lisciano Niccone 75,7 75,7 - - Magione 32,8 16,8 14,4 0,8 Marsciano 13,4 8,5 3,6 1,2 Massa Martana 45,1 11,3 22,6 8,5 Monte Castello di Vibio 30,9 6,2 6,2 6,2 Montefalco 35,5 16,0 14,2 5,3 Monteleone di Spoleto 29,7 14,8-14,8 Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra 38,9 18,6 13,5 6,8 Norcia 28,7 16,4 6,1 6,1 Paciano 10,5 10,5 - - Panicale 42,8 31,6 5,6 5,6 Passignano sul Trasimeno 43,1 29,4 13,7 - Perugia 68,2 48,0 15,1 2,5 Piegaro 24,6 5,5 11,0 8,2 Pietralunga 12, ,8 Poggiodomo Preci 24,6-12,3 12,3 San Giustino 50,9 39,3 6,7 1,0 Sant'Anatolia di Narco 71,4-53,5 17,8 Scheggia e Pascelupo 6,8-6,8 - Scheggino 66,7 22,2 44,4 - Sellano 16,5 8,2 8,2 - Sigillo Spello 18,0 8,4 6,0 - Spoleto 23,4 10,3 10,8 1,1 Todi 46,0 17,9 20,3 6,6 Torgiano 34,8 18,3 9,1 5,5 Trevi 48,6 17,9 28,2 1,3 Tuoro sul Trasimeno 44,1 13,8 27,6 - Umbertide 13,7 5,9 6,5 0,7 Valfabbrica 25,8 8,6 14,3 - Vallo di Nera 46,6-46,6 - Valtopina 37,0 29,6 7,4 - Provincia di Perugia 40,1 24,7 10,9 2,7 Umbria 43,6 27,5 10,6 3,0 Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 175

177 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali per tipologia di strada e per comune (quozienti per abitanti) Provincia di Terni - Anno 2002 COMUNI Totale Di cui: abitato Di cui: strada statale Di cui: strada provinciale Acquasparta 36,9 6,5 28,2 2,2 Allerona 76,3 5,4-5,4 Alviano 19,8 13,2 - - Amelia 22,4 9,0 9,0 1,8 Arrone 14,8 7,4 7,4 - Attigliano 23,3 5,8-5,8 Avigliano Umbro 25,1 16,8-8,4 Baschi 82,5-45,0 - Calvi dell'umbria 5, ,5 Castel Giorgio 23,2 4,6 13,9 4,6 Castel Viscardo 9, ,9 Fabro 63,0 7,4-22,2 Ferentillo 26,3-26,3 - Ficulle 88,2-5,9 - Giove 22,3 11,1 - - Guardea 16,7 11,1 5,6 - Lugnano in Teverina 12,5 12,5 - - Montecastrilli 43,1 12,9 10,8 19,4 Montecchio 17, ,2 Montefranco 39,4 15,8 7,9 15,8 Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni 39,3 5,5 26,4 3,0 Orvieto 60,9 29,5 9,7 7,2 Otricoli 10,9 5,4 - - Parrano 17, ,1 Penna in Teverina Polino Porano 11,2 5,6-5,6 San Gemini 66,2 11,0 55,2 - San Venanzo 4,3 4,3 - - Stroncone 24,7 9,0 4,5 9,0 Terni 70,5 61,8 6,0 1,9 Provincia di Terni 53,2 35,1 9,8 3,6 Umbria 43,6 27,5 10,6 3,0 Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 176

178 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali per giorno della settimana e comune - Provincia di Perugia - Anno 2002 COMUNI Lunedì-Giovedì Venerdì Sabato Domenica Totale Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte Santa Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Provincia di Perugia Umbria Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 177

179 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Incidenti stradali per giorno della settimana e comune - Provincia di Terni - Anno 2002 COMUNI Lunedì-Giovedì Venerdì Sabato Domenica Totale Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Provincia di Terni Umbria Fonte: ISTAT Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 178

180 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Consistenza del parco veicolare secondo le risultanze del Pubblico Registro Automobilistico per categoria e comune Provincia di Perugia Anno 2002 COMUNI AUTOVEICOLI MOTOVEICOLI ALTRI VEICOLI Autovetture Autobus Autocarri Motrici Motocicli Motocarri Totale di cui: rimorchi Totale Assisi Bastia Bettona Bevagna Campello sul Clitunno Cannara Cascia Castel Ritaldi Castiglione del Lago Cerreto di Spoleto Citerna Citta' della Pieve Citta' di Castello Collazzone Corciano Costacciaro Deruta Foligno Fossato di Vico Fratta Todina Giano dell'umbria Gualdo Cattaneo Gualdo Tadino Gubbio Lisciano Niccone Magione Marsciano Massa Martana Monte Castello di Vibio Montefalco Monteleone di Spoleto Monte S. Maria Tiberina Montone Nocera Umbra Norcia Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Perugia Piegaro Pietralunga Poggiodomo Preci San Giustino Sant'Anatolia di Narco Scheggia e Pascelupo Scheggino Sellano Sigillo Spello Spoleto Todi Torgiano Trevi Tuoro sul Trasimeno Umbertide Valfabbrica Vallo di Nera Valtopina Non identificato Provincia di Perugia Umbria Fonte: ACI Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 179

181 AREA ECONOMICA Trasporti Tavola Consistenza del parco veicolare secondo le risultanze del Pubblico Registro Automobilistico per categoria e comune Provincia di Terni Anno 2002 COMUNI AUTOVEICOLI MOTOVEICOLI ALTRI VEICOLI Autovetture Autobus Autocarri Motrici Motocicli Motocarri Totale di cui: rimorchi Totale Acquasparta Allerona Alviano Amelia Arrone Attigliano Avigliano Umbro Baschi Calvi dell'umbria Castel Giorgio Castel Viscardo Fabro Ferentillo Ficulle Giove Guardea Lugnano in Teverina Montecastrilli Montecchio Montefranco Montegabbione Monteleone d'orvieto Narni Orvieto Otricoli Parrano Penna in Teverina Polino Porano San Gemini San Venanzo Stroncone Terni Non identificato Provincia di Terni Umbria Fonte: ACI Elaborazione ISTAT Ufficio regionale per l Umbria 180

182 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola 4.61 Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune Accertamenti Provincia di Perugia Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Entrate Tributarie Contributi e trasferimenti Entrate Extratributarie Entrate in conto capitale Accensione di Prestiti Servizi per conto terzi Totale Assisi , , , , , , ,33 Bastia 7.993, , , , , , ,17 Bettona 992, ,15 512, ,66 676,43 258, ,68 Bevagna 1.277, ,45 534, ,88 684,31 828, ,25 Campello sul Clitunno 634,74 916,75 480, ,31 39,54 268, ,28 Cannara 1.054,36 650, , ,88-264, ,67 Cascia 1.102, ,33 693, ,59 103,29 527, ,52 Castel Ritaldi 586,81 837,70 709,85 950,31 306,05 158, ,80 Castiglione del Lago 5.712, , , , , , ,99 Cerreto di Spoleto 206,81 856,06 265, ,26 62,40 277, ,70 Citerna 966,02 584,62 364, ,99 64,53 155, ,31 Citta' della Pieve 2.659, , ,64 573,79 478, , ,98 Citta' di Castello , , , , , , ,58 Collazzone 723,21 816,96 361, ,92 531,44 188, ,17 Corciano 7.111, , , , , , ,79 Costacciaro 434,67 671,00 295, ,14 946,04 171, ,17 Deruta 2.700, ,70 877, ,31 127,43 577, ,43 Foligno , , , , , , ,69 Fossato di Vico 780,41 724,39 811, ,57-291, ,88 Fratta Todina 427,62 443,69 155,66 335,26 52,08 134, ,62 Giano dell'umbria 1.053,77 959,44 604, ,27 196,25 278, ,67 Gualdo Cattaneo 2.248, ,72 717,93 969,05 280,48 602, ,68 Gualdo Tadino 3.241, , , , , , ,61 Gubbio , , , , , , ,12 Lisciano Niccone 143,99 238,90 108,54 92,41 33,00 65,41 682,25 Magione 5.310, , ,06 705, ,46 641, ,54 Marsciano 5.189, , , , , , ,64 Massa Martana 1.064, ,20 909, ,90 243,99 314, ,98 Monte Castello di Vibio 486,81 424,39 215,54 174,28 185,41 122, ,28 Montefalco 1.568, ,24 873, ,05 788,81 514, ,81 Monteleone di Spoleto 211,90 313,06 167, ,20-144, ,58 Monte Santa Maria Tiberina 278,01 504,38 159,03 516,40 150,14 152, ,79 Montone 423,74 517,68 323, ,45 91,77 159, ,73 Nocera Umbra 1.345, ,64 725, , , , ,52 Norcia 1.436, , , , , ,37 Paciano 310,60 341,01 218,25 108,35 68,02 121, ,55 Panicale 2.147, ,07 715,60 272, ,61 369, ,60 Passignano sul Trasimeno 2.414,58 697,08 857, ,55 414,61 288, ,71 Perugia , , , , , , ,70 Piegaro 1.684,93 877,55 435,66 117,84 601,64 382, ,94 Pietralunga 459, ,03 271, ,25 22,45 185, ,81 Poggiodomo 68,13 161,98 135,22 480,17 154,94 73, ,74 Preci 371, ,55 629, ,19 430,75 307, ,85 San Giustino 3.985, , , ,55 268, , ,01 Sant'Anatolia di Narco 156,29 392,61 194, ,42 47,39 251, ,70 Scheggia e Pascelupo 544,63 781,10 194, ,31 407,09 169, ,40 Scheggino 174,25 298,64 212, ,47 22,18 132, ,44 Sellano 161, ,31 240, ,30-300, ,73 Sigillo 793,85 735,76 357, ,99 312,30 340, ,04 Spello 2.115, , , ,46 319,00 747, ,37 Spoleto , , , , , , ,70 Todi 5.974, , , ,02 443, , ,13 Torgiano 1.715, ,00 467, ,41 279,58 463, ,44 Trevi 2.622, ,74 597, ,93 670,49 588, ,63 Tuoro sul Trasimeno 1.133,20 842,16 693, ,28 309,87 223, ,17 Umbertide 4.315, , , , , , ,17 Valfabbrica 806, ,01 512, ,16 102,92 312, ,67 Vallo di Nera 145,21 479,75 135,28 762,13-116, ,46 Valtopina 142, ,96 203, ,53-277, ,47 Provincia di Perugia , , , , , , ,97 Umbria , , , , , , ,01 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 181

183 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola 4.62 Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune Accertamenti Provincia di Terni Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Entrate Tributarie Contributi e trasferimenti Entrate Extratributarie Entrate in conto capitale Accensione di Prestiti Servizi per conto terzi Totale Acquasparta 1.453, ,31 477,95 967,18 705,05 282, ,49 Allerona 461,14 436,26 264,32 906,37 656,13 150, ,62 Alviano 333,02 402,25 243,39 239,72 391,61 152, ,90 Amelia 3.253, , , ,26 688, , ,75 Arrone 708,23 887,86 505, ,21 703,71 244, ,53 Attigliano 392,54 419,99 189,21 668,14 450,61 138, ,79 Avigliano Umbro 705,33 619,26 304, ,04 218,16 221, ,83 Baschi 884,53 620,42 290,13 444,34 662,61 273, ,05 Calvi dell'umbria 518,35 556,50 437,43 657,12 384,32 121, ,36 Castel Giorgio 859,20 589,72 205,11 397,16 76,08 176, ,18 Castel Viscardo 641,75 801,17 326, ,23 940,39 129, ,49 Fabro 858,78 731,05 223, , ,55 160, ,22 Ferentillo 566,46 588,94 409, ,64 59,92 236, ,38 Ficulle 492,52 399,90 260, ,60 277,50 141, ,27 Giove 360,45 442,99 189,36 114,80 233,47 106, ,77 Guardea 532,53 364,44 243,51 303,88 224,58 205, ,10 Lugnano in Teverina 313,53 530,33 578,49 989,78 371,80 140, ,01 Montecastrilli 1.265,06 748,85 755, , ,57 762, ,35 Montecchio 515,40 370,77 306,75 538,04 205,91 146, ,73 Montefranco 326,53 404,50 360,60 185,34 154,75 164, ,09 Montegabbione 287,33 381,38 164,78 840,36 217,85 125, ,11 Monteleone d'orvieto 376,00 476,58 96,38 95,72 176,93 154, ,82 Narni 7.243, , , , , , ,69 Orvieto 7.480, , , , , , ,80 Otricoli 516,31 511,92 276, ,49 97,03 139, ,22 Parrano 207,82 239,77 301,51 148,17 115,94 69, ,28 Penna in Teverina 256,36 277,88 160,19 575,13 251,77 91, ,97 Polino 82,38 224,22 82, ,86 216,21 78, ,23 Porano 405,15 489,48 262,85 166,52 211,07 134, ,18 San Gemini 1.223, , , ,99 221,84 609, ,74 San Venanzo 713,77 551,01 169, ,75 24,32 184, ,55 Stroncone 1.027, ,72 680, ,38 962,78 252, ,24 Terni , , , , , , ,33 Provincia di Terni , , , , , , ,05 Umbria , , , , , , ,01 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 182

184 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola 4.63 Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune Riscossioni in conto competenze Provincia di Perugia Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Entrate Tributarie Contributi e trasferimenti Entrate Extratributarie Entrate in conto capitale Accensione di Prestiti Servizi per conto terzi Totale Assisi 8.658, , , ,67 54, , ,53 Bastia 6.119, , , ,75 519, , ,85 Bettona 329, ,04 279,58 554,22 41,00 242, ,37 Bevagna 526, ,53 315,73 160,97-383, ,36 Campello sul Clitunno 412,69 878,66 269,79 402,25-259, ,80 Cannara 598,56 598,50 972, ,51-264, ,24 Cascia 514, ,90 209,85 441,28-510, ,93 Castel Ritaldi 184,50 706,50 444,35 177,59-152, ,30 Castiglione del Lago 3.335, , ,99 939,38 185,21 985, ,91 Cerreto di Spoleto 119,63 782,15 121, ,71-271, ,85 Citerna 829,86 477,36 144,73 279,86-152, ,38 Citta' della Pieve 1.576, , ,09 388,22 323,57 938, ,56 Citta' di Castello 8.645, , , , , ,18 Collazzone 409,13 744,42 204, ,38 129,11 184, ,05 Corciano 4.799, , , ,87 242,24 962, ,04 Costacciaro 211,76 526,40 94,03 590,76 615,36 168, ,50 Deruta 1.945,40 956,70 516,54 633,78-433, ,79 Foligno , , , , , ,55 Fossato di Vico 601,84 601,83 270, ,52-288, ,14 Fratta Todina 259,18 427,04 75,06 98,38-99,50 959,15 Giano dell'umbria 529,40 749,49 353,83 408,17-234, ,67 Gualdo Cattaneo 798, ,28 354,72 211,73 125,54 503, ,00 Gualdo Tadino 1.462, , , ,85 45, , ,06 Gubbio 6.895, , , ,42 258, , ,11 Lisciano Niccone 81,75 225,30 79,55 39,75-61,91 488,26 Magione 3.977, ,69 838,91 654,88 25,68 622, ,92 Marsciano 2.724, , , ,05 748, , ,82 Massa Martana 607, ,99 348,87 802,40-308, ,18 Monte Castello di Vibio 307,62 344,79 119,42 113,86 57,79 118, ,57 Montefalco 489, ,83 429, ,68 32,60 497, ,24 Monteleone di Spoleto 141,70 237,15 47,37 73,38-133,74 633,34 Monte Santa Maria Tiberina 205,01 465,16 101,09 245,29-110, ,65 Montone 252,74 471,10 204,77 109,65 3,64 153, ,59 Nocera Umbra 919, ,27 374, ,17 48, , ,66 Norcia 583, ,15 371,25 414, , ,76 Paciano 159,73 314,67 110,05 56,70 31,87 117,30 790,31 Panicale 1.300, ,86 350,84 250,82-341, ,53 Passignano sul Trasimeno 1.618,02 661,04 401,83 440,88 -,66 286, ,63 Perugia , , , , , , ,42 Piegaro 781,58 816,58 215,21 86,15 409,14 274, ,93 Pietralunga 131,41 947,51 151,62 292,12 2,31 178, ,26 Poggiodomo 48,03 120,26 25,54 97,42 10,82 63,37 365,43 Preci 234,05 878,69 306,49 224,20 430,75 293, ,17 San Giustino 2.985, , ,67 872,65 86, , ,05 Sant'Anatolia di Narco 91,24 321,01 137,20 731,07-229, ,80 Scheggia e Pascelupo 217,90 671,11 46, ,37 404,86 162, ,92 Scheggino 81,75 253,95 84,98 220,55-104,04 745,26 Sellano 122, ,75 108,13 757,38-292, ,04 Sigillo 370,54 613,86 145, ,18 72,14 337, ,87 Spello 606, ,69 454,03 379,67-741, ,42 Spoleto , , , , , ,90 Todi 4.393, , , ,46 102, , ,25 Torgiano 1.096, ,63 227,77 762,38 21,36 379, ,35 Trevi 1.738, ,03 466, ,48 590,94 565, ,03 Tuoro sul Trasimeno 687,96 689,24 474,19 483,67 19,80 223, ,47 Umbertide 2.653, , , , , , ,15 Valfabbrica 245, ,14 265,76 333,21-303, ,11 Vallo di Nera 97,68 347,72 32,57 316,87-109,14 903,98 Valtopina 64,03 951,12 84,77 761,71-246, ,56 Provincia di Perugia , , , , , , ,16 Umbria , , , , , , ,10 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 183

185 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria e comune Riscossioni in conto competenze Provincia di Terni Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Entrate Tributarie Contributi e trasferimenti Entrate Extratributarie Entrate in conto capitale Accensione di Prestiti Servizi per conto terzi Totale Acquasparta 937,11 963,99 134,92 750,20 21,77 251, ,17 Allerona 376,34 392,41 159,27 129,31 362,42 140, ,12 Alviano 243,96 387,03 183,87 49,47 280,17 148, ,80 Amelia 2.483, ,08 893,97 635,85 112,84 888, ,68 Arrone 357,34 698,48 168, ,69 131,31 217, ,09 Attigliano 235,95 380,73 129,41 44,27-133,85 924,20 Avigliano Umbro 514,25 547,05 245,27 650,57 1,89 196, ,01 Baschi 742,36 401,40 107,91 147,74 261,10 268, ,41 Calvi dell'umbria 167,95 479,27 160,78 162,87-115, ,90 Castel Giorgio 555,83 545,62 136,99 247,88 39,77 170, ,63 Castel Viscardo 444,61 692,87 176,82 87,16 168,78 121, ,05 Fabro 352,31 620,56 68,29 232,96-154, ,58 Ferentillo 280,85 548,71 256,45 359,34-222, ,35 Ficulle 239,78 361,63 123, ,52-127, ,35 Giove 121,18 408,41 32,32 78,22 52,57 104,64 797,34 Guardea 423,33 325,16 143,73 132,87-204, ,35 Lugnano in Teverina 208,41 480,71 463,06 104,79 43,77 123, ,01 Montecastrilli 586,90 664,51 299,21 256,58-653, ,36 Montecchio 421,59 328,41 203,86 187,60-146, ,55 Montefranco 162,80 380,24 210,63 159,55 89,61 164, ,20 Montegabbione 127,99 322,44 102,39 241,13 122,11 119, ,11 Monteleone d'orvieto 193,72 386,26 91,66 92,78-126,29 890,70 Narni 4.756, , ,32 898,46 -, , ,02 Orvieto 6.027, , , ,31 445, , ,46 Otricoli 334,59 465,99 161,45 154,50 39,29 138, ,03 Parrano 148,32 199,73 231,68 115,41 64,30 67,13 826,56 Penna in Teverina 163,77 253,53 83,73 232,52 70,65 86,65 890,85 Polino 45,66 179,40 27,36 53,23 21,73 52,24 379,62 Porano 241,10 443,59 201,23 59,50 34,82 116, ,78 San Gemini 609, ,55 504, ,50 116,49 500, ,11 San Venanzo 561,78 464,42 50,56 164,99 4,37 181, ,13 Stroncone 729, ,00 187,50 194,20 20,56 248, ,69 Terni , , , ,53 740, , ,74 Provincia di Terni , , , , , , ,94 Umbria , , , , , , ,10 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 184

186 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune Impegni Provincia di Perugia Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Spese generali Polizia e giustizia Istruzione Cultura e sport Viabilità Territorio Turismo e Azioni sviluppo sociali economico Assisi 8.584, , , , , , , , ,73 Bastia 4.044,31 429, , , , , , , ,69 Bettona 1.027,44 86,25 597,39 91,12 633, ,64 751,47 39, ,50 Bevagna 1.871,18 147,43 298, ,76 829,27 528,67 412,75 129, ,01 Campello sul Clitunno 919,54 116,30 376,86 98,85 318, ,26 97,29 30, ,65 Cannara 1.590,10 149,13 410,69 159,57 198, ,48 157, , ,67 Cascia 1.005,43 190,57 422,85 861,74 743, ,44 625,03 396, ,38 Castel Ritaldi 1.410,97 58,55 189,87 203,83 353,35 612,13 185,02 371, ,06 Castiglione del Lago 2.857,60 476, ,59 831, , , , , ,26 Cerreto di Spoleto 677,79 99,08 213, , , ,48 33,13 30, ,46 Citerna 2.206,07 89,95 229,90 53,70 217,41 998,57 250,43 11, ,44 Citta' della Pieve 1.823,70 153,49 465,22 231,98 331, ,72 693, , ,23 Citta' di Castello ,68 772, , , , , , , ,08 Collazzone 1.183,28 51,55 337,69 82,20 987, ,78 437,38 18, ,33 Corciano 4.726,14 472, , , , , ,47 374, ,54 Costacciaro 1.995,66 45,23 355,41 61,46 814,59 862,63 139,66 24, ,06 Deruta 1.897,86 162, , ,33 219, ,35 809,04 145, ,11 Foligno , , , , , , , , ,54 Fossato di Vico 773,62 140,17 133,37 63,66 774, ,19 175,21 304, ,19 Fratta Todina 406,37 30,48 209,18 72,66 74,67 405,99 145,33 3, ,79 Giano dell'umbria 3.756,97 104,52 594,62 69,42 999,71 539,30 223,68 334, ,73 Gualdo Cattaneo 1.526,42 145,20 795,87 156, , ,97 297,61 71, ,90 Gualdo Tadino ,22 346, , , , , , , ,77 Gubbio 5.952, , , , , , , , ,37 Lisciano Niccone 239,99 2,57 99,21 8,70 82,19 169,41 17,90 6,20 626,18 Magione 3.828,58 321, ,57 606,63 946, ,86 813,93 312, ,34 Marsciano 5.069,54 261, ,28 782, , , ,97 445, ,75 Massa Martana 3.377,37 135,11 344,72 116,55 394, ,22 278,06 386, ,60 Monte Castello di Vibio 532,75 58,77 167,04 41,35 149,99 321,10 97,76 86, ,38 Montefalco 6.453,71 247,16 385, , ,52 922,57 264,31 631, ,11 Monteleone di Spoleto 433,46 70,45 925,84 15,75 98, ,34 13,08 9, ,14 Monte Santa Maria Tiberina 845,07 28,66 90,21 11,24 210,53 272,24 71,29 2, ,31 Montone 819,59 75,91 161,47 234,51 79,98 556,47 142,67 299, ,63 Nocera Umbra 1.884,35 237,06 278, , , ,51 484,32 137, ,94 Norcia 3.813,22 346,83 618, ,89 391, ,47 916,86 347, ,52 Paciano 394,68 29,34 130,53 9,90 101,11 258,95 28,82 8,00 961,34 Panicale 1.193,73 108,09 920,16 164,77 605, , ,33 68, ,63 Passignano sul Trasimeno 1.336,27 139,89 629,52 567,00 288, ,18 342,17 99, ,80 Perugia , , , , , , , , ,84 Piegaro 1.329,87 54,41 385,06 103,62 416,84 737,26 117,30 31, ,33 Pietralunga 755,22 42,88 265,34 23,12 261, ,74 510,90 3, ,59 Poggiodomo 188,49 13,47 2,43 44,90 322,54 402,41 1,11-975,34 Preci 547,10 30,16 152,76 109,70 266, ,33 162,86 407, ,73 San Giustino 2.801,49 318,53 631,41 384,87 777, , , , ,84 Sant'Anatolia di Narco 690,33 43,78 29,22 63,14 122, ,31 48, , ,02 Scheggia e Pascelupo 527,49 38,12 97,48 17,55 184, ,03 404,48 9, ,31 Scheggino 353,20 27,13 54,60 2,41 103, ,84 28,54 35, ,22 Sellano 1.968,24 43, ,26 117,58 822, ,11 94,97 24, ,36 Sigillo 734,38 77,06 647,71 290,45 232, ,95 149,37 37, ,06 Spello 4.499,40 212,22 846,46 550, , , ,22 92, ,63 Spoleto , , , , , , , , ,45 Todi 6.701,33 603, ,30 972, , , , , ,45 Torgiano 1.477,50 192,65 358,81 166,13 768,46 895, ,09 75, ,82 Trevi 2.174,05 269,64 552, , , ,75 573,44 152, ,53 Tuoro sul Trasimeno 918,13 79,53 210,02 333,70 440,40 981, ,40 38, ,70 Umbertide 5.744,90 314, ,11 787,16 998, , , , ,59 Valfabbrica 1.474,24 90,70 759,62 82,39 311, ,27 216,45 251, ,38 Vallo di Nera 312,03 26,53 34,19 18,73 254,93 712,03 21,49 120, ,21 Valtopina 442,22 38,54 109,78 40,96 164, ,58 62,94 67, ,21 Provincia di Perugia , , , , , , , , ,72 Umbria , , , , , , , , ,95 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) Totale 185

187 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune Impegni Provincia di Terni Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Spese generali Polizia e giustizia Istruzione Cultura e sport Viabilità Territorio Azioni sociali Turismo e sviluppo economico Totale Acquasparta 2.178,28 93,07 390,41 89,27 510,66 849,97 192,65 70, ,11 Allegrona 491,36 53,20 352,84 80,78 290,47 981,66 94,83 57, ,03 Alviano 374,55 62,01 86,14 56,31 148,10 587,29 23,39 5, ,43 Amelia 2.998,61 440,73 760,17 436,47 595, ,06 779,83 314, ,96 Arrone 1.637,55 95,98 160,98 516, ,18 429,48 300,18 810, ,68 Attigliano 392,93 33,57 149,46 51,10 744,64 699,23 16,05 4, ,85 Avigliano Umbro 742,15 49,90 210,45 540,28 722,56 568,26 111,51 65, ,02 Baschi 806,06 67,83 282,43 120,98 191, ,04 90,84 74, ,49 Calvi dell'umbria 636,22 31,51 193,08 136,46 362,27 926,40 220,50 10, ,77 Castel Giorgio 604,16 69,02 229,81 46,93 419,30 411,09 95,67 74, ,86 Castel Viscardo 572,75 41,34 194,06 67,51 316, ,80 352,24 565, ,04 Fabro 569,67 75,85 287,47 67,04 251, ,36 482,07 9, ,82 Ferentillo 889,81 54,51 149,90 117,36 276, ,26 170,05 24, ,87 Ficulle 2.751,53 32,17 196,88 203,89 119, ,89 73,79 78, ,96 Giove 375,48 59,10 44,88 87,48 170,44 462,78 53,61 9, ,61 Guardea 394,06 63,68 126,16 289,25 353,52 347,97 58,75 16, ,76 Lugnano inteverina 435,89 51,57 84,92 8, ,56 404,72 192,77 439, ,57 Montecastrilli 1.418,38 125,58 748,01 84,89 842, ,08 99, , ,78 Montecchio 490,20 58,53 93,81 72,58 596,11 425,63 133,41 19, ,07 Montefranco 539,81 104,69 118,86 137,66 86,52 321,21 17,45 23, ,83 Montegabbione 670,17 31,61 270,60 27,40 115,89 312,51 387, ,80 Monteleone d'orvieto 347,96 42,27 305,51 87,05 113,47 243,69 62,98 1, ,82 Narni 4.656,32 610, ,68 895, , , ,97 410, ,45 Orvieto 9.553,49 989, , , , , , , ,04 Otricoli 2.416,53 34,21 229,72 73,49 315,09 435,55 113, ,20 Parrano 264,25-118,12 3,89 60,52 125,65 122,35 225,15 919,93 Penna inteverina 337,44 26,36 55,32 16,54 77,34 734,87 135,58 112, ,56 Polino 1.288,06 30,25 1,19 16,08 353,11 70,86 2,82 -, ,68 Porano 526,01 28,82 120,97 87,44 62,93 460,22 75,75 13, ,42 San Gemini 3.841,72 179,71 306,23 454, , ,46 91,14 445, ,15 San Venanzo 2.089,19 36,01 234,49 84,60 338,34 359,51 58,04 15, ,25 Stroncone 1.527,16 217,24 364,51 212,41 606, ,20 604,29 57, ,26 Terni , , , , , , , , ,21 Provincia di Terni , , , , , , , , ,24 Umbria , , , , , , , , ,95 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 186

188 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune Pagamenti in conto competenza Provincia di Perugia Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Spese generali Polizia e giustizia Istruzione Cultura e sport Viabilità Territorio Azioni sociali Turismo e sviluppo economico Totale Assisi 4.003, , ,76 663, , , , , ,43 Bastia 2.953,08 412, ,54 755,75 920, , , , ,06 Bettona 576,59 74,61 172,66 60,61 262,72 937,21 221,83 13, ,89 Bevagna 795,62 126,70 217,60 218,36 230,73 114,32 238,75 93, ,47 Campello sul Clitunno 703,27 100,99 243,70 51,62 202,90 329,89 63,65 20, ,20 Cannara 954,21 85,64 141,79 137,10 158, ,22 102,44 989, ,17 Cascia 906,12 189,72 296,45 184,53 216, ,92 142,13 372, ,03 Castel Ritaldi 413,50 44,35 123,01 41,44 73,84 356,07 63,15 320, ,82 Castiglione del Lago 1.801,51 409, ,58 617,44 494, ,56 738,23 465, ,82 Cerreto di Spoleto 390,69 95,25 128,53 44,71 76,77 138,08 14,93 6,95 895,91 Citerna 486,02 81,14 167,38 41,80 133,12 447,73 119,31 7, ,78 Citta' della Pieve 1.258,40 149,90 355,31 182,13 258,40 954,50 360, , ,53 Citta' di Castello 8.772,48 727, , , , , , , ,97 Collazzone 833,19 48,79 162,90 65,46 180, ,34 124,79 18, ,20 Corciano 3.630,47 327,96 863,07 707,88 338, , ,09 206, ,16 Costacciaro 1.141,36 39,80 122,20 29,14 144,31 227,62 52,75 16, ,32 Deruta 1.246,92 147,32 388,32 166,31 102,40 716,40 249,68 48, ,26 Foligno 8.415, , , , , , , , ,16 Fossato di Vico 548,16 132,34 113,21 55,93 259, ,32 86,34 86, ,65 Fratta Todina 314,19 25,48 75,57 31,33 43,71 261,14 22,78 1,37 775,56 Giano dell'umbria 664,70 87,48 282,67 34,40 180,13 337,04 120,65 215, ,18 Gualdo Cattaneo 900,55 121,81 411,96 131,63 430,07 768,32 112,35 6, ,90 Gualdo Tadino 9.538,24 333, ,32 919, , ,60 644, , ,45 Gubbio 4.243, , , , , , , , ,57 Lisciano Niccone 155,37 1,86 38,98 0,00 59,53 43,03 4,95 3,83 307,54 Magione 1.662,10 273,55 765,05 380,02 451, ,53 529,92 269, ,91 Marsciano 2.494,26 255,71 730,26 620,02 757, , ,56 348, ,61 Massa Martana 1.063,03 115,91 281,29 64,24 164, ,45 121,33 286, ,40 Monte Castello di Vibio 376,01 55,04 131,42 26,72 82,07 227,61 48,84 39,14 986,84 Montefalco 4.049,19 212,72 247,98 168,50 564,25 642,50 200,98 450, ,12 Monteleone di Spoleto 241,91 70,05 68,20 4,26 96,58 121,62 10,69 9,14 622,45 Monte Santa Maria Tiberina 285,94 26,41 77,59 1,56 173,02 68,37 33,56 0,38 666,83 Montone 446,67 67,94 124,07 66,94 65,14 145,95 68,55 54, ,33 Nocera Umbra 991,90 209,30 157,00 92,17 511, ,96 107,18 98, ,53 Norcia 1.127,04 255,58 223,59 293,69 255, ,23 366,73 221, ,14 Paciano 286,76 28,26 92,08 8,63 79,79 117,75 20,28 5,28 638,84 Panicale 935,51 101,60 280,31 109,59 344,93 528,36 249,70 48, ,93 Passignano sul Trasimeno 858,98 112,21 230,70 126,58 169,03 920,70 273,94 70, ,45 Perugia , , , , , , , , ,73 Piegaro 1.078,06 46,97 307,79 53,57 179,14 562,90 31,83 30, ,95 Pietralunga 499,09 35,95 233,15 17,80 228,40 471,53 120,50 2, ,29 Poggiodomo 152,85 13,47 2,28 1,00 75,88 190,10 0,53 0,00 436,11 Preci 356,02 29,53 105,97 41,49 128,00 934,22 0,12 314, ,52 San Giustino 1.560,02 266,46 511,49 312,67 620, ,13 868, , ,53 Sant'Anatolia di Narco 395,68 38,51 21,37 8,13 74,74 237,23 15,49 22,54 813,68 Scheggia e Pascelupo 419,23 34,43 72,03 0,81 164, ,93 34,31 9, ,13 Scheggino 252,21 27,13 20,14 2,41 88,84 155,64 9,84 35,16 591,36 Sellano 323,37 40,85 36,75 26,71 120,26 960,85 48,70 7, ,64 Sigillo 486,51 71,74 197,67 31,03 150, ,39 34,89 23, ,14 Spello 1.209,20 195,30 425,74 286,76 358, ,70 516,17 66, ,91 Spoleto 9.531, , , , , , , , ,78 Todi 3.778,38 537,61 825,76 666, , ,53 555,25 970, ,77 Torgiano 1.062,85 159,53 276,58 132,76 332,30 283,80 210,72 12, ,72 Trevi 1.237,92 229,90 219,90 570,57 552, ,95 240,54 94, ,66 Tuoro sul Trasimeno 697,08 73,17 160,00 48,89 190,76 811,68 166,81 26, ,01 Umbertide 3.490,56 246, ,51 528,48 562, , , , ,56 Valfabbrica 863,00 87,01 265,01 68,47 274,84 787,96 116,42 19, ,18 Vallo di Nera 220,59 26,37 24,60 16,73 165,90 106,86 20,71 36,00 617,75 Valtopina 340,97 38,54 90,53 33,67 96,56 918,73 57,81 16, ,87 Provincia di Perugia , , , , , , , , ,68 Umbria , , , , , , , , ,15 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 187

189 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione e comune Pagamenti in conto competenza Provincia di Terni Anno 2002 (Dati in migliaia di euro) COMUNI Spese generali Polizia e giustizia Istruzione Cultura e sport Viabilità Territorio Azioni sociali Turismo e sviluppo economico Totale Acquasparta 1.171,57 89,22 276,06 76,24 252,64 609,13 67,99 48, ,47 Allegrona 376,91 52,91 182,83 44,06 96,82 201,04 69,18 5, ,47 Alviano 356,55 60,49 78,32 46,27 94,42 275,27 11,47 4,21 927,00 Amelia 1.911,23 404,82 547,56 175,22 456, ,14 500,09 246, ,95 Arrone 980,69 88,48 132,50 88,31 226,68 303,79 160,89 15, ,37 Attigliano 331,35 31,65 65,45 45,49 77,17 277,97 6,30 3,91 839,29 Avigliano Umbro 585,61 44,50 180,29 30,00 120,93 331,95 85,69 25, ,79 Baschi 502,49 63,74 217,72 37,81 109,18 445,69 21,46 47, ,29 Calvi dell'umbria 350,19 30,17 123,72 37,43 71,75 315,05 81,93 6, ,70 Castel Giorgio 521,30 69,02 154,42 45,65 181,08 316,25 79,95 22, ,95 Castel Viscardo 380,38 39,36 164,41 49,11 140,42 481,28 110,69 14, ,62 Fabro 385,64 69,96 191,30 57,75 171,67 350,83 68,39 9, ,59 Ferentillo 518,03 43,84 111,65 68,00 168,62 220,12 35,20 18, ,57 Ficulle 2.714,02 31,42 178,32 32,22 75,83 283,71 50,55 28, ,30 Giove 304,39 56,15 43,07 15,21 115,95 271,90 32,83 4,61 844,11 Guardea 353,64 61,74 99,10 62,62 134,12 255,10 48,05 4, ,29 Lugnano inteverina 352,35 48,57 61,52 7,63 109,97 286,68 34,26 413, ,36 Montecastrilli 829,37 93,79 341,08 62,95 173,67 558,18 48,72 70, ,24 Montecchio 360,14 57,62 81,64 33,72 72,05 303,06 85,42 15, ,09 Montefranco 382,59 96,51 100,57 73,00 57,17 218,59 6,70 19,64 954,78 Montegabbione 570,05 29,91 176,66 18,64 103,73 151,17 48,53 0, ,69 Monteleone d'orvieto 279,33 40,59 148,26 26,31 87,44 182,05 41,45 1,90 807,33 Narni 3.164,55 573, ,45 622, , ,77 891,07 301, ,40 Orvieto 6.119,16 936,37 938, , , , ,92 685, ,82 Otricoli 390,93 27,73 90,47 2,13 70,66 249,84 72,85 0,00 904,62 Parrano 224,49 0,00 112,79 3,89 30,25 90,86 16,95 174,16 653,38 Penna inteverina 208,55 25,85 30,58 13,02 55,49 321,17 21,83 4,36 680,83 Polino 308,54 27,76 0,39 11,87 47,16 30,95 1,95 0,00 428,63 Porano 438,05 26,91 59,47 56,45 62,52 225,25 41,35 13,15 923,14 San Gemini 1.604,37 160,49 237,69 228,88 288,50 514,55 8,51 396, ,64 San Venanzo 355,54 34,42 180,04 17,10 252,40 285,66 18,17 13, ,17 Stroncone 681,61 209,20 84,40 92,85 384,39 635,99 85,96 33, ,36 Terni , , , , , , , , ,25 Provincia di Terni , , , , , , , , ,47 Umbria , , , , , , , , ,15 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 188

190 AREA ECONOMICA Bilanci comunali Tavola 4.69 Entrate delle Amministrazioni comunali per categoria, classi di ampiezza demografica e provincia Accertamenti Anno 2002 (Per 100 entrate della stessa classe di ampiezza o provincia) AMPIEZZA DEMOGRAFICA / PROVINCIA Entrate Tributarie Contributi e trasferimenti Entrate Extratributarie Entrate in conto capitale Accensione di Prestiti Servizi per conto terzi Fino ,0 15,8 9,3 56,5 4,6 5,8 Da a ,6 16,5 7,7 51,8 7,4 4,9 Da a ,8 15,0 7,3 51,6 6,6 4,6 Da a ,8 16,9 10,3 44,6 6,2 6,2 Da a ,3 23,4 7,0 44,0 4,4 4,9 Da a ,2 15,5 15,4 30,0 8,2 7,7 Da a ,1 14,8 16,6 34,7 4,5 9,5 Oltre ,8 22,2 12,0 16,5 14,2 6,3 Provincia di Perugia 20,8 17,6 12,8 34,9 7,5 6,4 Provincia di Terni 25,7 21,5 11,2 19,4 13,1 9,1 Umbria 21,9 18,5 12,5 31,6 8,7 6,9 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) Tavola Spese correnti e in conto capitale delle Amministrazioni comunali per funzione, classi di ampiezza demografica e provincia Impegni Anno 2002 (Per 100 spese della stessa classe di ampiezza o provincia) AMPIEZZA DEMOGRAFICA / PROVINCIA Spese generali Polizia e giustizia Istruzione Cultura e sport Viabilità Territorio Azioni sociali Turismo e sviluppo economico Fino ,1 1,3 7,3 1,4 8,3 46,4 2,1 11,2 Da a ,1 1,6 8,0 4,1 15,6 38,9 3,9 1,8 Da a ,3 1,6 6,2 3,8 13,7 45,6 4,9 2,8 Da a ,4 2,0 6,4 5,0 8,5 35,6 6,3 5,7 Da a ,9 1,5 5,2 6,6 12,4 45,0 7,1 2,4 Da a ,8 2,0 7,7 6,4 7,0 22,4 9,2 11,4 Da a ,3 3,4 4,5 9,9 11,6 30,3 7,4 9,6 Oltre ,9 3,3 6,5 6,0 11,8 25,4 11,3 2,8 Provincia di Perugia 27,2 2,5 5,8 7,1 9,6 33,1 8,3 6,4 Provincia di Terni 33,0 3,1 7,8 4,7 16,4 21,7 9,1 4,2 Umbria 28,4 2,6 6,2 6,6 11,0 30,7 8,4 6,0 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) Tavola Indicatori economici e finanziari delle Amministrazioni comunali per classi di ampiezza demografica e provincia Anno 2002 AMPIEZZA DEMOGRAFICA / PROVINCIA Capacità di riscossione Grado di autonomia impositiva Grado di autonomia finanziaria Capacità di spesa Spese correnti impegnate per abitante (in euro) Fino ,4 24,1 52,3 32, ,47 Da a ,3 32,3 53,9 39,2 733,16 Da a ,3 40,0 59,6 39,6 688,75 Da a ,1 36,7 60,6 41,0 736,15 Da a ,5 34,9 49,9 45,2 896,79 Da a ,0 42,9 71,3 50,3 774,06 Da a ,4 39,0 71,2 53,7 915,35 Oltre ,3 45,7 64,7 50,1 927,83 Provincia di Perugia 55,6 40,6 65,6 47,5 895,71 Provincia di Terni 59,5 44,0 63,3 51,6 784,91 Umbria 56,4 41,4 65,0 48,4 866,28 Fonte: Certificati consuntivi di bilancio dei comuni Elaborazione ISTAT - Ufficio regionale per l Umbria (Dati provvisori) 189

191

192 Il profilo demografico e economico dei comuni capoluogo di Provincia: Censimenti 1991 e 2001 a confronto

193

194 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Perugia 1 - La popolazione La popolazione del Comune di Perugia censita nel 2001 risulta essere di residenti, con un incremento di unità rispetto al censimento 1991, pari al 3,04%. E la componente femminile ad essere cresciuta di più rispetto a quella maschile, abbassando ulteriormente il rapporto di mascolinità, che si attesta nel 2001 a quota 90,82. I cittadini stranieri residenti sono pari a e corrispondono al 3,9% del totale dei residenti. Rispetto al 1991 sono aumentati di oltre 3 volte. Per quanto riguarda la composizione per età della popolazione, prosegue il noto processo di invecchiamento. Aumentano le persone con oltre 74 anni, che si attestano poco sotto il 10% del totale della popolazione. Nel complesso, l indice di vecchiaia passa da 138,40 a 167,02 (+20,68%), quello di dipendenza da 41,90 a 49,90 (+19,09%), mentre, se nel 1991 vi erano 3,46 anziani per un bambino, nel 2001 ve ne sono 4,21. Un dato in controtendenza riguarda però il leggero incremento (+0,24%) della popolazione al di sotto dei cinque anni. La struttura della popolazione per stato civile non subisce sostanziali variazioni negli ultimi dieci anni. In leggero calo i coniugati che rappresentano comunque sempre la maggioranza assoluta della popolazione (50,61%). Nelle altre categorie, tutte in crescita, le più rilevanti variazioni relative riguardano i divorziati e i separati legalmente, anche se il loro peso all interno della struttura demografica è ancora relativamente scarso. Aumenta in modo consistente il numero delle famiglie residenti (+7.825, pari ad un incremento del 15,87%); nello stesso tempo, si assiste ad una riduzione della dimensione media delle famiglie stesse, passata da 2,93 componenti nel 1991 a 2,61 nel Aumentano quindi le famiglie composte da 1, 2 o 3 componenti, tendono a diminuire quelle più numerose. La quota più consistente di famiglie riguarda sempre le famiglie di 2 componenti (il 27,06% nel 2001), ma subito dopo vi sono le famiglie con un solo componente, che passano dal 18, 37% al 25,44%. Per quanto riguarda la struttura dei nuclei familiari, le coppie con figli, pur rimanendo la maggioranza assoluta essendo il 55,04% dei nuclei familiari, sono in diminuzione, mentre aumentano le coppie senza figli. Da notare anche l aumento dei nuclei familiari monogenitore (erano nel 1991 l 11,01%, sono il 12,76% nel 2001) composti soprattutto da madre con figli. Tavola Andamento della popolazione residente per sesso nel comune di Perugia: Censimenti a confronto Sesso Variazione % ( ) Maschi ,18 Femmine ,83 Totale ,04 Di cui: Cittadini stranieri ,0 Rapporto di mascolinità 90,82 92,30-1,60 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni Tavola Indicatori della struttura per età della popolazione nel comune di Perugia: Censimenti a confronto Indicatori Variazione % ( ) Anziani per bambino 4,21 3,46 21,68 Indice di dipendenza 49,90 41,90 19,09 Indice di vecchiaia 167,02 138,40 20,68 % Popolazione con meno di 5 anni 4,15 4,14 0,24 % Popolazione di 75 anni e + 9,73 7,14 36,27 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni Tavola 1.3 Popolazione per stato civile nel comune di Perugia: Censimenti a confronto Stato civile Valori assoluti Valori % Valori assoluti Valori % Variazione % ( ) Celibi/nubili , ,8 3,26 Coniugati/e , ,4-0,51 Di cui: separati/e di fatto 641 0, ,3 61,46 Separati/e legalmente , ,0 66,74 Divorziati/e , ,7 106,69 Vedovi/e , ,1 8,14 Totale , ,0 3,04 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni Tavola 1.4 Famiglie per numero di componenti nel comune di Perugia: Censimenti a confronto Numero componenti Valori assoluti Valori % Valori assoluti Valori % Variazione % ( ) 1 persona , ,4 60,45 2 persone , ,6 27,67 3 persone , ,1 8,47 4 persone , ,4-2,41 5 persone , ,3-22,17 6 o più persone , ,2-38,36 Totale , ,00 15,87 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni 193

195 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Perugia Tavola Nuclei familiari per tipo di nucleo nel comune di Perugia: Censimenti a confronto Tipo di nucleo Valori assoluti Valori % Valori assoluti Valori % Variazione % ( ) Coppie senza figli , ,0 10,63 Coppie con figli , ,0-3,99 Padre con figli 892 2, ,4-11,94 Madre con figli , ,6 28,16 Totale , ,0 2,96 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni 2 - Le attività produttive Per quanto riguarda le attività produttive, sono state rilevate nel territorio del Comune di Perugia unità locali: di queste, sono unità locali di imprese, mentre le rimanenti sono unità locali delle istituzioni della pubblica amministrazione e nonprofit. L insieme di queste unità da origine a posti di lavoro tra addetti indipendenti e dipendenti. Rispetto al Censimento del 1991 vi è un aumento complessivo delle unità locali del 29,65%: per le unità locali delle imprese l incremento è pari al 37,71%, mentre le unità locali delle istituzioni sono più che raddoppiate. In termini di addetti, nel decennio , si registra una crescita di posti di lavoro (+8,83%): per le imprese, l incremento occupazionale è dell 11,58%, mentre per le istituzioni è del 5,26%. Nel segmento riguardante le imprese artigiane si evidenzia un incremento maggiore di addetti rispetto al corrispondente aumento di unità locali. Nel confronto tra i due Censimenti si registra una crescita diffusa di unità locali in diversi settori. Aumenti consistenti si hanno nei settori delle attività immobiliari e dei servizi di terziario avanzato (+133,44%), della sanità e altri servizi sociali (+82,32%), degli alberghi e ristoranti (+37,90%), delle costruzioni (+28,84%), delle attività commerciali e dei servizi di riparazione (+10,01%). L incremento del peso del terziario nell economia comunale è ancora più evidente analizzando la dinamica occupazionale. Si riducono gli addetti dell industria manifatturiera (-11,17%), crescono gli occupati nei servizi, in particolare nelle attività commerciali, che diventano il primo settore economico, e nelle attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, ecc., che raddoppiano quasi la loro capacità occupazionale collocandosi strutturalmente subito dietro l industria manifatturiera. Per quanto riguarda proprio l industria manifatturiera, andando più in dettaglio nell analisi dei sottosettori di attività, si evidenzia la flessione occupazionale delle due più importanti sezioni di attività economica localizzate nel Comune di Perugia: le industrie alimentari, delle bevande e del tabacco (-25,60%) e le industrie tessili e dell abbigliamento (-18,68%). Tale riduzione di occupati è solo parzialmente compensata dagli andamenti positivi dei sottosettori di fabbricazione di prodotti chimici e di fibre sintetiche e naturali (+147,46%), di produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo (+19,68%), di fabbricazione macchine ed apparecchi meccanici; installazione e riparazione (+11,96%), di fabbricazione macchine elettriche e apparecchiature elettriche ed ottiche (29,95%) e di altre industrie manifatturiere (+7,16%). Il Censimento 2001 registra rispetto al Censimento precedente una diminuzione del numero medio di addetti per impresa (da 4,0 a 3,3 addetti). Tale riduzione è dovuta in particolare al sempre più elevato numero di imprese con un solo addetto, che rappresentano la maggioranza assoluta delle unità locali. Si hanno incrementi anche delle unità locali con classi da 2 a 99 addetti (con l eccezione negativa della classe 16-19), mentre diminuiscono le unità locali di medio-grandi dimensioni (da 100 a 249 addetti). Stabili le imprese con unità locali oltre 1000 addetti. Le dinamiche occupazionali seguono il medesimo andamento, con incrementi degli addetti appartenenti delle categorie dimensionali medio-piccole e un corrispondente decremento nelle unità di medio-grande dimensione (sempre, da 100 in su). Le istituzioni censite, sia pubbliche che nonprofit, sono come già detto e contano addetti. Rispetto al 1991 l incremento delle unità locali è stato del 105,65%, mentre quello degli occupati del 5,26%. L incremento nel suo complesso è dovuto soprattutto alla grande espansione del settore delle istituzioni nonprofit, sia in termini di unità locali (+257,45%) che di addetti (+53,65%). Per quanto riguarda il settore pubblico, si riducono le unità locali in tutti gli enti ad eccezione del Comune, della Comunità Montana e delle altre istituzioni pubbliche. Si hanno invece incrementi di addetti soprattutto nella Provincia (+68,42%) e nell Ente di previdenza (+60,41%). Tavola Unità locali e addetti delle imprese e delle istituzioni nel comune di Perugia: Censimenti a confronto Variazione % ( ) UNITA LOCALI Imprese ,71 Di cui: artigiane ,62 Istituzioni ,65 Totale ,65 ADDETTI Imprese ,58 Di cui: artigiane ,53 Istituzioni ,26 Totale ,83 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni 194

196 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Perugia Tavola 2.2 Unità locali e addetti delle imprese per sezione di attività economica nel comune di Perugia: Censimenti a confronto UNITA LOCALI ADDETTI Sezione di attività economica Variazione % ( ) Variazione % ( ) A - AGRICOLTURA, CACCIA E SILVICOLTURA (a) , ,41 B - PESCA, PISCICOLTURA E SERVIZI CONNESSI C - ESTRAZIONE DI MINERALI NON ENERGETICI , ,00 D INDUSTRIA MANIFATTURIERA , ,17 E - PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA , ,21 ELETTRICA, GAS E ACQUA F - COSTRUZIONI , ,88 G - COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO; , ,02 RIPARAZIONE DI AUTO, MOTO E BENI PERSONALI H - ALBERGHI E RISTORANTI , ,28 I - TRASPORTI, MAGAZZINAGGIO E COMUNICAZIONI , ,04 J - INTERMEDIAZIONE MONETARIA E FINANZIARIA , ,56 K - ATTIVITA' IMMOBILIARI, NOLEGGIO, INFORMATICA, , ,72 RICERCA, PROFESS. ED IMPRENDIT. M - ISTRUZIONE , ,78 N - SANITA' E ALTRI SERVIZI SOCIALI , ,11 O - ALTRI SERVIZI PUBBLICI, SOCIALI E PERSONALI , ,38 TOTALE , ,58 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni (a) Per l'agricoltura, le categorie di attività economica comprese nel campo di osservazione del censimento sono: (Az. vitivinicole); (Allevamenti extragricoli); 01.4 (Servizi all agricoltura/zootecnia); 01.5 (Caccia/cattura animali per allevamento/ripopolamento selvaggina); 02 (Silvicoltura, utilizzazione aree forestali e servizi connessi). Tavola 2.3 Unità locali e addetti delle imprese manifatturiere per sottosezione di attività economica nel comune di Perugia: Censimenti a confronto UNITA LOCALI ADDETTI Sottosezione di attività economica Variazione % ( ) Variazione % ( ) DA - INDUSTRIE ALIMENTARI, DELLE BEVANDE E DEL , ,60 TABACCO DB - INDUSTRIE TESSILI E DELL'ABBIGLIAMENTO , ,68 DC - INDUSTRIE CONCIARIE, FABBRICAZIONE DI , ,31 PRODOTTI IN CUOIO, PELLE E SIMILARI DD - INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO , ,26 DE - FABBRICAZIONE DI PASTA-CARTA, CARTA E , ,56 PRODOTTI DI CARTA; STAMPA ED EDITORIA DF - FABBRICAZIONE DI COKE, RAFFINERIE DI 6 6 0, ,13 PETROLIO, TRATTAMENTO COMBUST. NUCLEARI DG - FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI E DI FIBRE , ,46 SINTETICHE E ARTIFICIALI DH - FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E , ,57 MATERIE PLASTICHE DI - FABBRICAZIONE DI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE , ,38 DI MINERALI NON METALLIFERI DJ - PRODUZIONE DI METALLO E FABBRICAZIONE DI , ,68 PRODOTTI IN METALLO DK - FABBRICAZIONE MACCHINE ED APPARECCHI , ,96 MECCANICI; INSTALLAZIONE E RIPARAZIONE DL - FABBRICAZIONE MACCHINE ELETTRICHE E , ,95 APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED OTTICHE DM - FABBRICAZIONE DI MEZZI DI TRASPORTO , ,35 DN - ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE , ,16 TOTALE , ,17 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni 195

197 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Perugia Tavola Unità locali e addetti delle imprese per classe di addetti nel comune di Perugia: Censimenti a confronto UNITA LOCALI Classi di addetti Variazione % ( ) ADDETTI Variazione % ( ) Unita' senza addetti , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , e piu' ,25 TOTALE , ,58 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni Tavola Unità locali e addetti delle istituzioni per natura giuridica nel comune di Perugia: Censimenti a confronto UNITA LOCALI Natura giuridica Variazione % ( ) ADDETTI Variazione % ( ) MINISTERO O ORGANO COSTITUZIONALE , ,19 REGIONE , ,40 PROVINCIA , ,42 COMUNE , ,10 COMUNITA' MONTANA , ,67 ENTE SANITARIO PUBBLICO , ,01 ENTE DI PREVIDENZA , ,41 ALTRA ISTITUZIONE PUBBLICA , ,02 ISTITUZIONE NONPROFIT , ,65 TOTALE , ,26 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni 196

198 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Terni 1 - La popolazione La popolazione residente nel Comune di Terni rilevata alla data dell ultimo Censimento Generale 2001 è risultata essere di unità; in termini di densità, considerato che il territorio comunale si estende su una superficie di 211,90 kmq., il valore che si registra è di poco inferiore ai 500 abitanti per kmq. Rispetto a quanto era stato rilevato nei censimenti precedenti, questo dato conferma la tendenza, ormai in atto da oltre vent anni, di un progressivo e costante decremento della popolazione. Più specificatamente, negli ultimi dieci anni la popolazione è diminuita in valore assoluto di unità, corrispondente in termini relativi ad una variazione negativa pari al 3,0%. I cittadini stranieri residenti sono pari a e corrispondono al 2,3% del totale dei residenti. Rispetto al 1991 sono aumentati di oltre 10 volte. Due sono gli elementi sostanziali che si confermano ad una prima analisi strutturale dei dati della popolazione: il crescente invecchiamento e la maggiore incidenza della componente femminile. L inarrestabile continuo processo di invecchiamento della popolazione è tale per cui oggi a Terni una persona ogni quattro ha oltre 64anni. Negli ultimi dieci anni l indice di vecchiaia, è cresciuto del 30,9 %, accelerando ulteriormente il trend già in atto dalla fine degli anni settanta e determinando una situazione per la quale la classe 0-14 è venuta a dimezzarsi e quella degli ultra sessantaquattrenni a raddoppiarsi. Ancora più consistente è stata la crescita registrata dalla classe degli ultra 74enni che sono aumentati rispetto al 1991 del 36,8 % raggiungendo il numero delle unità. Non meno rilevante è anche il fenomeno, che ormai da tempo si sta manifestando, della crescita della componente femminile. Se trent anni fa la popolazione era all incirca equamente ripartita tra maschi e femmine, oggi ogni 100 residenti si registrano 53 femmine, valore che si riscontra superiore alla media nazionale. Una differenza che peraltro, salvo nelle classi di età più basse dove si riscontra una prevalenza di maschi (ne nascono di più), si fa più consistente con il crescere dell età, tanto da far registrare tra gli ultra sessantaquattrenni la presenza di 60 femmine ogni 100 residenti. Quanto alla composizione per stato civile, l insieme dei coniugati, da sempre il più cospicuo all interno della popolazione, ha subito una lieve flessione passando in termini di peso dal 54,4 % al 53,3 %. Le famiglie censite sono risultate essere con un numero medio di componenti pari a 2,5. Sempre più famiglie ma sempre più piccole; una trasformazione in atto che si riscontra su tutto il territorio nazionale, ma che risulta particolarmente amplificata nel comune di Terni dove il numero medio di componenti nel 1991 era pari a 2,8 e che è diminuito in dieci anni del 10,7%. Le famiglie composte da una sola persona, che ormai a Terni rappresentano quasi un quarto delle famiglie totali, negli ultimi dieci anni sono aumentate del 46,7% passando in valore assoluto da a In contrapposizione continuano invece a diminuire le famiglie più numerose. Una tipologia di famiglia in crescita negli ultimi anni, che merita attenzione non soltanto da un punto di vista demografico ma soprattutto come fenomeno sociale emergente, è quella monoparentale composta da un genitore con uno o più figli, genitore che nell 80% dei casi è rappresentato dalla madre. I nuclei familiari composti da madre con figli sono risultati pari a al censimento 2001, con una crescita del 27,0% rispetto al censimento precedente. Tavola Andamento della popolazione residente per sesso nel comune di Terni: Censimenti a confronto Sesso Variazione % ( ) Maschi ,59 Femmine ,43 Totale ,98 Di cui: Cittadini stranieri ,2 Rapporto di mascolinità 90,30 91,39-1,19 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni Tavola Indicatori della struttura per età della popolazione nel comune di Terni: Censimenti a confronto Indicatori Variazione % ( ) Anziani per bambino 6,2 5,6 11,05 Indice di dipendenza 52,43 46,61 12,49 Indice di vecchiaia 209,16 159,78 30,9 % Popolazione con meno di 5 anni 3,7 3,5 7,17 % Popolazione di 75 anni e + 11,3 8,2 36,81 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni Tavola 1.3 Popolazione per stato civile nel comune di Terni: Censimenti a confronto Stato civile Valori assoluti Valori % Valori assoluti Valori % Variazione % ( ) Celibi/nubili , ,8-6,76 Coniugati/e , ,4-4,85 Di cui: separati/e di fatto 514 0, ,2 98,46 Separati/e legalmente , ,1 70,90 Divorziati/e , ,8 100,59 Vedovi/e , ,9 4,82 Totale , ,0-2,98 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni 197

199 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Terni Tavola 1.4 Famiglie per numero di componenti nel comune di Terni: Censimenti a confronto Numero componenti Valori assoluti Valori % Valori assoluti Valori % Variazione % ( ) 1 persona , ,8 46,72 2 persone , ,8 17,64 3 persone , ,1 5,81 4 persone , ,4-16,98 5 persone , ,8-33,10 6 o più persone 418 1, ,1-48,27 Totale , ,0 8,13 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni Tavola Nuclei familiari per tipo di nucleo nel comune di Terni: Censimenti a confronto Tipo di nucleo Valori assoluti Valori % Valori assoluti Valori % Variazione % ( ) Coppie senza figli , ,3 6,23 Coppie con figli , ,7-10,70 Padre con figli 620 2, ,0-2,36 Madre con figli , ,0 27,01 Totale , ,00-2,04 Fonte: 13 e 14 Censimento della popolazione e delle abitazioni 2 - Le attività produttive Con il Censimento Generale dell'industria e dei Servizi del 2001 si sono rilevate sull'intero territorio comunale unità locali di imprese e istituzioni per un ammontare complessivo di addetti: di queste con addetti sono unità locali di imprese, mentre 790 per un totale di addetti appartengono all aggregato delle istituzioni. Rispetto al censimento del 1991, le unità locali sono aumentate del 41,6%, facendo registrare la variazione più consistente degli ultimi trent anni; seppure in maniera non così sostenuta sono cresciuti anche gli addetti (+ 12%). L aumento delle unità locali maggiore rispetto a quello degli addetti ha prodotto una diminuzione della loro dimensione media: si registrano nel ,5 addetti per unità locale contro i 6,8 del 1981 e i 5,7 del L evoluzione della struttura economica del comune di Terni nel periodo è caratterizzata dalla diminuzione del peso dell'apparato manifatturiero a vantaggio dei settori connessi alla produzione di servizi: soltanto unità locali per un totale di addetti costituiscono l universo dell industria. Tra il 1991 e il 2001 l'industria manifatturiera ha perso quasi posti di lavoro. Ad essere fortemente investite dalla crisi occupazionale sono principalmente le grandi imprese; i settori della fabbricazione di prodotti chimici e siderurgici hanno perso complessivamente negli ultimi dieci anni circa mille addetti. In controtendenza, con un valore positivo, è la crescita di quasi addetti nel settore delle costruzioni. La storia recente della città è caratterizzata dunque dalla crescita dei servizi in generale. Nel complesso questo settore occupa addetti corrispondenti a più del 70,0 per cento del totale degli addetti. All interno del settore dei servizi, le varie sezioni (commercio, trasporti, servizi finanziari, ecc.) hanno registrato andamenti assai diversificati. L aumento maggiore di addetti si è avuto nelle attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca e altre attività professionali e imprenditoriali con un incremento rispetto a dieci anni fa del 110,46% che in termini assoluti significa da a addetti. Nel commercio, che con addetti resta il comparto con maggiore numero occupati si riscontra un aumento dell occupazione pari al 9,6%. Per quanto riguarda le imprese artigiane, si è avuta una crescita rispetto al precedente censimento sia in termini di unità locali che di occupazione. Nel complesso le imprese artigiane presenti a Terni, cresciute del 39,9 %, occupano addetti. Tavola Unità locali e addetti delle imprese e delle istituzioni nel comune di Terni: Censimenti a confronto Variazione % ( ) UNITA LOCALI Imprese ,86 Di cui: artigiane ,73 Istituzioni ,55 Totale ,56 ADDETTI Imprese ,95 Di cui: artigiane ,59 Istituzioni ,06 Totale ,89 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni 198

200 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Terni Tavola 2.2 Unità locali e addetti delle imprese per sezione di attività economica nel comune di Terni: Censimenti a confronto UNITA LOCALI Sezione di attività economica Variazione % ( ) ADDETTI Variazione % ( ) A - AGRICOLTURA, CACCIA E SILVICOLTURA (a) , ,06 B - PESCA, PISCICOLTURA E SERVIZI CONNESSI C - ESTRAZIONE DI MINERALI NON ENERGETICI ,00 D INDUSTRIA MANIFATTURIERA , ,09 E - PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA, GAS E ACQUA , ,24 F - COSTRUZIONI , ,48 G - COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTO, MOTO E BENI PERSONALI , ,55 H - ALBERGHI E RISTORANTI , ,76 I - TRASPORTI, MAGAZZINAGGIO E COMUNICAZIONI , ,93 J - INTERMEDIAZIONE MONETARIA E FINANZIARIA , ,06 K - ATTIVITA' IMMOBILIARI, NOLEGGIO, INFORMATICA, RICERCA, PROFESS. ED IMPRENDIT , ,46 M - ISTRUZIONE , ,59 N - SANITA' E ALTRI SERVIZI SOCIALI , ,41 O - ALTRI SERVIZI PUBBLICI, SOCIALI E PERSONALI , ,80 TOTALE ,95 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni (a) Per l'agricoltura, le categorie di attività economica comprese nel campo di osservazione del censimento sono: (Az. vitivinicole); (Allevamenti extragricoli); 01.4 (Servizi all agricoltura/zootecnia); 01.5 (Caccia/cattura animali per allevamento/ripopolamento selvaggina); 02 (Silvicoltura, utilizzazione aree forestali e servizi connessi). Tavola 2.3 Unità locali e addetti delle imprese manifatturiere per sottosezione di attività economica nel comune di Terni: Censimenti a confronto UNITA LOCALI Sottosezione di attività economica Variazione % ( ) DA - INDUSTRIE ALIMENTARI, DELLE BEVANDE E DEL TABACCO ADDETTI Variazione % ( ) , ,54 DB - INDUSTRIE TESSILI E DELL'ABBIGLIAMENTO , ,07 DC - INDUSTRIE CONCIARIE, FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN CUOIO, PELLE E SIMILARI , ,50 DD - INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO , ,93 DE - FABBRICAZIONE DI PASTA-CARTA, CARTA E PRODOTTI DI CARTA; STAMPA ED EDITORIA , ,14 DF - FABBRICAZIONE DI COKE, RAFFINERIE DI PETROLIO, TRATTAMENTO COMBUST. NUCLEARI DG - FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI E DI FIBRE SINTETICHE E ARTIFICIALI , ,36 DH - FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE ,77 DI - FABBRICAZIONE DI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI , ,49 DJ - PRODUZIONE DI METALLO E FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO , ,73 DK - FABBRICAZIONE MACCHINE ED APPARECCHI MECCANICI; INSTALLAZIONE E RIPARAZIONE , ,81 DL - FABBRICAZIONE MACCHINE ELETTRICHE E APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED OTTICHE , ,91 DM - FABBRICAZIONE DI MEZZI DI TRASPORTO DN - ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE , ,10 TOTALE , ,09 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni 199

201 IL PROFILO DEMOGRAFICO E ECONOMICO DEI COMUNI CAPOLUOGO - Terni Tavola Unità locali e addetti delle imprese per classe di addetti nel comune di Terni: Censimenti a confronto UNITA LOCALI Classi di addetti Variazione % ( ) ADDETTI Variazione % ( ) Unita' senza addetti , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , e piu' , ,90 TOTALE , ,95 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni Tavola Unità locali e addetti delle istituzioni per natura giuridica nel comune di Terni: Censimenti a confronto UNITA LOCALI Natura giuridica Variazione % ( ) ADDETTI Variazione % ( ) MINISTERO O ORGANO COSTITUZIONALE , ,35 REGIONE , ,88 PROVINCIA , ,67 COMUNE , ,04 COMUNITA' MONTANA ,33 ENTE SANITARIO PUBBLICO , ,03 ENTE DI PREVIDENZA , ,91 ALTRA ISTITUZIONE PUBBLICA , ,41 ISTITUZIONE NONPROFIT , ,55 TOTALE , ,06 Fonte: 7 e 8 Censimento dell Industria, dei Servizi e delle Istituzioni 200

202 Cascate delle Marmore - Terni Omaggio

UMBRIA. Determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica

UMBRIA. Determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica UMBRIA Determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica Decreto legislativo 12 dicembre 2017, n. 189 Gennaio 2018 SERVIZIO STUDI

Dettagli

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente Atti Consiliari ATTO N. SOOIBIS Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente AFFARI ISTITUZIONALI, PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, FINANZE E PATRIMONIO, ORGANIZZAZIONE E PERSONALE, ENTI LOCALI Relatore

Dettagli

AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO "A" - "B"

AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO A - B CONSULTA REGIONALE DEL ATO DI REGIONE UMBRIA AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO "A" - "B" AREA 1 AREA 2 AREA 3 N. 19 00.VV. PRESENTI DI CUI 15 ISCRITTE CONSULTA N. 21 00.VV. PRESENTI DI

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno n. 12

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno n. 12 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria contiene cd-rom Anno 2008 - n. 12 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria Anno

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

Zonizzazione. Allegato 1

Zonizzazione. Allegato 1 Zonizzazione Allegato 1 La classificazione delle aree rurali dell Umbria La conoscenza della varietà delle condizioni sociali, economiche ed ambientali del territorio regionale rappresenta un aspetto prioritario

Dettagli

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. Perugia, 20 febbraio 2017

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. Perugia, 20 febbraio 2017 Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive Perugia, 20 febbraio 2017 L ASSOCIAZIONISMO INTERCOMUNALE: OBBLIGHI E OPPORTUNITÀ 2 3 La curva «ad U» delle spese comunali q I piccoli Comuni

Dettagli

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N DEL 09/12/2013

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N DEL 09/12/2013 MODULO DG1 Regione Umbria Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1416 DEL 09/12/2013 OGGETTO: L.R. n. 11 del 13.05.2009, art. 43 Agevolazioni sociali. Assegnazione contributi per l anno

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27 20-5-2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27 67 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 aprile 2015, n. 576. Legge 9 dicembre 1998, n. 431/98 e succ. mod. ed integr. art.

Dettagli

RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI

RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI PRESENTI SUL TERRITORIO REGIONALE AL 31 DICEMBRE 2009 Coerentemente con l obiettivo di qualificare la rete dei servizi dedicata alla popolazione anziana,

Dettagli

Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009

Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009 Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009 Elaborazione dati e redazione documentale a cura di: Alessandra Santucci, ARPA Umbria - Servizio Acqua Suolo e Rifiuti Presentazione: Andrea Sconocchia ARPA Umbria

Dettagli

Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione.

Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione. Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione. Documento Tecnico Agosto 2008 Pag / indice 1. Rifiuti urbani anno 2007

Dettagli

Consiglio Regionale :5,- +.,h<y

Consiglio Regionale :5,- +.,h<y b REGIONE DELL-UMBRIA :5,- +.,h

Dettagli

l Umbria Conoscere Anno 2006 - N. 10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

l Umbria Conoscere Anno 2006 - N. 10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria Anno 2006 - N. 10 Gruppi di lavoro permanenti: Prefettura di Perugia U.T.G. Prefettura di Terni U.T.G. Conoscere SISTEMA

Dettagli

Elezioni regionali 2005

Elezioni regionali 2005 C OORDINAMENTO VLADIMIRO PARMEGIANO PALMIERI Dirigente del Servizio Studi R EDAZIONE E RACCOLTA DATI FRANCO CALISTRI BRUNELLO CASTELLANI RICCARDO TOMASSINI Elezioni regionali 2005 Nel file sono riportati

Dettagli

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. febbraio 2017

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. febbraio 2017 Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive febbraio 2017 L ASSOCIAZIONISMO INTERCOMUNALE: OBBLIGHI E OPPORTUNITÀ 2 3 La curva «ad U» delle spese comunali q I piccoli Comuni presentano costi

Dettagli

FedUmbria : Elenco degli sportelli

FedUmbria : Elenco degli sportelli FedUmbria : Elenco degli sportelli Comune Sportello Orari Indirizzo Acquasparta Allerona Amelia Ufficio anagrafe Ufficio tributi Ufficio urbanistica allerona URP - Ufficio Relazioni Pubbliche Arrone Ragioneria

Dettagli

RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umbria Scala di rilevazione: 1:25000 Tipo di rilevazione: digitalizzazione

RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umbria Scala di rilevazione: 1:25000 Tipo di rilevazione: digitalizzazione 'irezione Programmazione, Innovazione e Competitività dell'umb Ambito di Coordinamento Territorio, Infrastrutture e Mobilità ervizio Trasporti RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umb

Dettagli

it fax fax

it fax fax Palazzo dei Priori C.so Comune di Perugia Vannucci Michel Drouin 3381912990 tel. 075-5771 fax 075-5724276 http://www.comune.terni.it Comune di Terni Palazzo Spada C.so del Popolo sitoweb@comune.terni.it

Dettagli

Gli ammortizzatori in deroga nel 2011 La situazione a metà dicembre

Gli ammortizzatori in deroga nel 2011 La situazione a metà dicembre Gli ammortizzatori in deroga nel 2011 La situazione a metà dicembre Le domande di ammortizzatori in deroga pervenute al Servizio Politiche attive del lavoro della Regione Umbria al 14/12/2011 sono ben

Dettagli

Decreto del Presidente dell'assemblea Legislativa 3 novembre 2014, n. 1.

Decreto del Presidente dell'assemblea Legislativa 3 novembre 2014, n. 1. Decreto del Presidente dell'assemblea Legislativa 3 novembre 2014, n. 1. Convocazione delle assemblee elettorali ai fini dell'elezione dei componenti elettivi del Consiglio delle Autonomie locali, ai sensi

Dettagli

Costo totale

Costo totale Umbria Costo totale 20.958.000 di cui Asse I (Strategie Pilota) 16.347.240 di cui Asse II (Cooperazione) 4.191.600 di cui Asse IV (Gestione, sorveglianza e valutazione) 419.160 Obiettivi Temi catalizzatori

Dettagli

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO b BASTIA UMBRA BETTONA info@comune.bastia.pg.it segreteria@comune.bettona.pg.it CORCIANO COSTACCIARO d info@comune.corciano.pg.it info@comunecostacciaro.it BEVAGNA DERUTA info@comune.bevagna.pg.it segretario@comune.deruta.pg.it

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Federazione regionale agronomi e forestali umbria p.c. Provincia di Perugia

Federazione regionale agronomi e forestali umbria p.c. Provincia di Perugia Federazione regionale agronomi e forestali umbria protocollo.odaf.umbria@conafpec.it p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della

Dettagli

Federazione regionale agronomi e forestali umbria Comune di Acquasparta

Federazione regionale agronomi e forestali umbria Comune di Acquasparta Federazione regionale agronomi e forestali umbria protocollo.odaf.umbria@conafpec.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale

Dettagli

UMBRIA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO

UMBRIA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO COSTACCIARO FOSSATO DI VICO GUALDO TADINO GUBBIO LISCIANO NICCONE PIETRALUNGA PISTRINO SAN GIUSTINO UMBRO SCHEGGIA SIGILLO TRESTINA UMBERTIDE COMUNE INDIRIZZO TELEFONO BASTARDO DI GIANO DELL'UMBRIA BEVAGNA

Dettagli

Tel. 0744/ Tel. 0763/ Tel. 0763/ Tel. 0744/ Tel. 0744/ Tel. 075/ Tel. 075/ Tel.

Tel. 0744/ Tel. 0763/ Tel. 0763/ Tel. 0744/ Tel. 0744/ Tel. 075/ Tel. 075/ Tel. di Acquasparta di Allerona di Allerona. Sezione di Allerona Scalo di Alviano di Luciano Lama, Amelia di Assisi di Assisi, S. Maria degli Angeli di Attigliano del Centro di paleontologia vegetale della

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI

BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI REGIONE UMBRIA Direzione Ambiente, Territorio e Infrastrutture Servizio Informatico/Informativo: geografico, ambientale e territoriale BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI Gruppo di lavoro:

Dettagli

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Spett. ENEL Distribuzione Spa eneldistribuzione@pec.enel.it p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione Umbria Provincia

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno 2010 - n. 14

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno 2010 - n. 14 Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria contiene cd-rom Anno 2010 - n. 14 90 90 Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria

Dettagli

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali Regione Umbria Giunta Regionale Direzione regionale Risorsa Umbria. Federalismo, risorse finanziarie, umane e strumentali Servizio Commercio e Tutela dei Consumatori Associazioni dei Consumatori Regione

Dettagli

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria. Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta

Dettagli

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO DISPONIBILITA' I GRADO A028 Educazione Artistica ( Annuali 2) ANNESSA CONVITTO ASSISI + ASSISI PETRIGNANO 1/CO (12+6) CASTIGLIONE DEL LAGO + TUORO 1/CO (12+6) PASSIGNANO + TUORO 1/CO (12+6) A GUALDO CATTANEO

Dettagli

I sistemi locali del lavoro

I sistemi locali del lavoro I sistemi locali del lavoro 255 Aspetti definitori I sistemi locali del lavoro (SLL) sono aggregazioni di comuni pensati da una ricerca condotta da ISTAT ed Istituto Regionale per la Programmazione Economica

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO PER L ALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA

DISCIPLINARE TECNICO PER L ALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA 108 DISCIPLINARE TECNICO PER LALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA PREMESSA La Regione ha adottato nel 2011 la rete di mobilità ecologica regionale, costituita dallinsieme dei sentieri,

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

Indice. pag. 5. Allegato n. 1. pag. 9. Allegato n. 2. pag. 11. Allegato n. 3. Allegato n. 4. pag. 17. pag. 19. Allegato n. 5

Indice. pag. 5. Allegato n. 1. pag. 9. Allegato n. 2. pag. 11. Allegato n. 3. Allegato n. 4. pag. 17. pag. 19. Allegato n. 5 ALLEGATI Indice Allegato n. 1 Adempimenti previsti dalla pag. 5 Allegato n. 2 Cartina Comprensori turistici pag. 9 Allegato n. 3 Disciplina delle Associazioni turistiche Pro-loco in Umbria pag. 11 Allegato

Dettagli

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO DISPONIBILITA' I GRADO RESIDUA DOPO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DISPOSTI DALL'USP

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO DISPONIBILITA' I GRADO RESIDUA DOPO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DISPOSTI DALL'USP DISPONIBILITA' I GRADO RESIDUA DOPO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DISPOSTI DALL'USP A028 Educazione Artistica CITERNA PISTRINO 6 residuate da frazionamento cattedra A032 Educazione Musicale I grado PIEGARO

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Umbria. I Quaderni di Unioncamere. Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50%

Umbria. I Quaderni di Unioncamere. Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50% La domanda dei servizi di trasporto e logistica in Umbria 30 I Quaderni di Unioncamere Umbria Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50% DIRETTORE

Dettagli

Piano Paesaggistico Regionale

Piano Paesaggistico Regionale Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Piano Paesaggistico Regionale Elenco degli elaborati Allegato alla Relazione Illustrativa ELENCO ELABORATI DEL PIANO PAESAGGISTICO

Dettagli

Conoscere l Umbria. Annuario statistico ed Ambiente. 6 giugno 2006

Conoscere l Umbria. Annuario statistico ed Ambiente. 6 giugno 2006 6 giugno 2006 Conoscere l Umbria Annuario statistico ed.2006 L Annuario statistico dell Umbria, giunto alla decima edizione, è il frutto della collaborazione tra l Ufficio regionale Istat dell Umbria,

Dettagli

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO b BASTIA UMBRA BETTONA info@comune.bastia.pg.it segreteria@comune.bettona.pg.it CORCIANO COSTACCIARO d info@comune.corciano.pg.it info@comunecostacciaro.it BEVAGNA DERUTA info@comune.bevagna.pg.it segretario@comune.deruta.pg.it

Dettagli

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali Regione Umbria Giunta Regionale Assessorato alla Cultura, Turismo e Promozione dell Umbria, Commercio e Tutela dei Consumatori, Centri Storici, Sport Associazioni dei Consumatori Regione Umbria Agenzia

Dettagli

Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria

Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria Rapporto Tecnico Anno 2015 1 PAG / INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA ZONIZZAZIONE... 4 3. LA CLASSIFICAZIONE E LA RETE MINIMA PER TUTTI

Dettagli

Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F Perugia p.c.

Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F Perugia p.c. Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F 06129 Perugia umbria@pec.coldiretti.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione

Dettagli

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2008

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2008 ARRONE CONSORZIO DEL PARCO FLUVIALE DEL NERA AGRO BIO FOREST CONSORZIO AGRO-FORESTALE MONTI DEL NERA Consorzio 3.000 3,88 ARRONE CONSORZIO DEL PARCO FLUVIALE DEL NERA SIR UMBRIA - CONSORZIO PER IL SISTEMA

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Comune di Allerona comune.allerona@postacert.umbria.it

Dettagli

Attivo 24 ore su 24 anche nei fine settimana e nei giorni festivi.

Attivo 24 ore su 24 anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Attivo 24 ore su 24 anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Il numero verde è accessibile da tutto il territorio regionale ed è collegato al numero telefonico di pubblica utilità 1522 della Rete

Dettagli

LE MAPPE DEL REGISTRO TUMORI ANIMALI DELL UMBRIA 2015

LE MAPPE DEL REGISTRO TUMORI ANIMALI DELL UMBRIA 2015 LE MAPPE DEL REGISTRO TUMORI ANIMALI DELL UMBRIA 2015 Introduzione I Sistemi Informativi Geografici (GIS) sono uno strumento utilissimo nella valutazione di fenomeni sanitari sia che si tratti di semplici

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA DELLA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 settembre 2012, n

REPUBBLICA ITALIANA DELLA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 settembre 2012, n Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 43 del 3 ottobre 2012 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Istallazione pannelli solari termici ad elevato remdimento du edificio ATER sito in Ponte Felcino Denominato Edificio B

Istallazione pannelli solari termici ad elevato remdimento du edificio ATER sito in Ponte Felcino Denominato Edificio B Regione Umbria - POR FESR 2007-2013 Elenco Beneficiari ammessi a Aggiornato al:22/07/2017 Asse: Attività: ASSE III - Efficienze energetica e sviluppo di fonti rinnovabili 3.1.3 Sostegno alla produzione

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

ELENCO POSTI DISPONIBILI A.S. 2016/17 POSTI DISPONIBILI AL 31/08/2017 SCUOLA PRIMARIA RUOLO SPECIALE. Ambito UMB000000

ELENCO POSTI DISPONIBILI A.S. 2016/17 POSTI DISPONIBILI AL 31/08/2017 SCUOLA PRIMARIA RUOLO SPECIALE. Ambito UMB000000 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la provincia di Perugia Ufficio III SCUOLA PRIMARIA ELENCO POSTI DISPONIBILI

Dettagli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli Perugia, 22 marzo 2013 Gli anni Settanta: gli antefatti La nascita della Regione si intreccia

Dettagli

3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree

3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree 3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree L Autorità Ambientale,considerato che, sia nel DOCUP che nel Complemento di Programmazione non è stato individuato nessun criterio relativo alla

Dettagli

1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO

1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO 1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO La legge 1 agosto 2003 n. 206 dello stato italiano ha riconosciuto ( riconosce e incentiva ) la funzione educativa e sociale svolta dalle parrocchie e dagli

Dettagli

ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo

ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo 06315 21801 SPOLETO - PIAZZA GARIBALDI 03069 21811 06315 72510 ACQUASPARTA 03069 72510 06315 38450 BASTARDO DI GIANO DELL'UMBRIA 03069

Dettagli

Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri

Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri ALLEGATO 2a Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri Il Lago di Piediluco Il lago di Piediluco occupa, nella sua configurazione attuale, una erficie pari a 1.822 km 2, compresa interamente nella

Dettagli

IL MINISTRO PER LE POLITICHE AGRICOLE

IL MINISTRO PER LE POLITICHE AGRICOLE D.M. 6 agosto 1998. Approvazione del disciplinare di produzione a denominazione di origine controllata dell olio extravergine di oliva «Umbria», riconosciuto in ambito U.E. come denominazione di origine

Dettagli

EDIZIONE STRAORDINARIA. Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza Anno 39 - Numero 51 REPUBBLICA ITALIANA DELLA

EDIZIONE STRAORDINARIA. Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza Anno 39 - Numero 51 REPUBBLICA ITALIANA DELLA EDIZIONE STRAORDINARIA Spedizione in abbonamento postale Parti I-II (Serie generale) Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza Anno 39 - Numero 51 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO DELLA UFFICIALE

Dettagli

AREA 1 - Responsabile di Area Geom. Stefano Calzoni -

AREA 1 - Responsabile di Area Geom. Stefano Calzoni - AREA 1 - Responsabile di Area Geom. Stefano Calzoni - stefano.calzoni@ater.umbria.it AREA 1 - ZONA 1 - Responsabile CITTÀ DELLA PIEVE CASTIGLIONE DEL LAGO ASSISI PERUGIA Capoluogo - proprietà Ater COLLAZZONE

Dettagli

C. Convenzioni e accordi di programma con enti pubblici e istituti di studio e ricerca: ANCONA: E. Lume; PERUGIA: E. Bianchi

C. Convenzioni e accordi di programma con enti pubblici e istituti di studio e ricerca: ANCONA: E. Lume; PERUGIA: E. Bianchi SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA DELL UMBRIA E DELLE MARCHE nuovo organigramma in vigore dal 2 febbraio 2016 (comunicato ufficialmente alle rappresentanze sindacali il giorno 2.2.2016) Soprintendente: Mario

Dettagli

Prefettura di Terni Area IV - Diritti Civili, Cittadinanza, Condizione Giuridica dello Straniero, Immigrazione e Diritto d'asilo

Prefettura di Terni Area IV - Diritti Civili, Cittadinanza, Condizione Giuridica dello Straniero, Immigrazione e Diritto d'asilo Trasferimenti di migranti dalle zone di Sbarco alla Provincia di Terni Con circolare in data 8 gennaio 2014 il Ministero dell Interno ha invitato i Sigg. ri Prefetti della Repubblica ad individuare, con

Dettagli

Produzione dei rifiuti urbani e raccolta differenziata 2014

Produzione dei rifiuti urbani e raccolta differenziata 2014 Produzione dei rifiuti urbani e raccolta differenziata 2014 Abstract La produzione regionale dei rifiuti relativa al 2014 è risultata pari a 484.483 tonnellate, in calo rispetto al 2013 di 3.274 tonnellate,

Dettagli

CARTE DEI SERVIZI IN UMBRIA INDAGINE REALIZZATA DA ADICONSUM/ CODACONS/ FEDERCONSUMATORI/ MDC

CARTE DEI SERVIZI IN UMBRIA INDAGINE REALIZZATA DA ADICONSUM/ CODACONS/ FEDERCONSUMATORI/ MDC CARTE DEI SERVIZI IN UMBRIA INDAGINE REALIZZATA DA ADICONSUM/ CODACONS/ FEDERCONSUMATORI/ MDC DENOMINAZIONE CONSORZI / SOCIETA' DENOMINAZIONE AMMINISTRAZIONE TIPO CODICE NOTE NOTE COMUNE DI TODI 3A- PARCO

Dettagli

UM0021 BASILICA DI SANTA CHIARA XIII ASSISI PG CQ36 A475 U01 UM0020 CAMPANILE DI SAN RUFINO XI ASSISI PG CQ36 A475 U01

UM0021 BASILICA DI SANTA CHIARA XIII ASSISI PG CQ36 A475 U01 UM0020 CAMPANILE DI SAN RUFINO XI ASSISI PG CQ36 A475 U01 REF.DAI NOME SEC. LOCALITA' COMUNE PROV WAIS CAT DDI UM0001 CHIESA DI SANTA CECILIA XII ACQUASPARTA TR CS36 A045 U05 UM0002 CHIESA DI SAN FRANCESCO XIII ACQUASPARTA TR CS36 A045 U05 UM0003 CHIESA DI SAN

Dettagli

Capitolo 1. Ambiente e Territorio Capitolo 2. Popolazione e Famiglie Capitolo 3. Lavoro Capitolo 4. Sanità e Salute

Capitolo 1. Ambiente e Territorio Capitolo 2. Popolazione e Famiglie Capitolo 3. Lavoro Capitolo 4. Sanità e Salute INDICE DELLE TAVOLE Capitolo 1. Ambiente e Territorio 1. 1 Classificazione del territorio per zona altimetrica e sismicità 1. 2 Classificazione del territorio per zona altimetrica e provincia 1. 3 Precipitazioni

Dettagli

Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015

Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015 Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015 Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo - Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015 PROPOSTE DI HOME PAGE Mangiare

Dettagli

Comune di Santa Maria Tiberina e p.c. Provincia di Perugia

Comune di Santa Maria Tiberina e p.c. Provincia di Perugia Comune di Santa Maria Tiberina comune.montesantamariatiberina@postacert.umbria.it e p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della

Dettagli

Le imprese GIOVANILI in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche (dati al III trimestre 2015)

Le imprese GIOVANILI in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche (dati al III trimestre 2015) Le imprese GIOVANILI in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche (dati al III trimestre 2015) 1 LE IMPRESE GIOVANILI IN UMBRIA Il quadro regionale al 30 settembre 2015 In Umbria, alla data del 30 settembre

Dettagli

In allegato si inviano i seguenti documenti relativi al ripopolamento lepri anno 2014:

In allegato si inviano i seguenti documenti relativi al ripopolamento lepri anno 2014: Prot. n. 1446-13 Alle Associazioni Venatorie Provinciali : Federcaccia, Arcicaccia, A.N.U.U. Liberacaccia, Enalcaccia, di PERUGIA Provincia di Perugia Servizio Programmazione e Gestione Faunistica e p.c.

Dettagli

PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE QUADRO CONOSCITIVO ATLANTE DEI PAESAGGI: CARTE REGIONALI

PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE QUADRO CONOSCITIVO ATLANTE DEI PAESAGGI: CARTE REGIONALI QC 5.3 Carta delle Strutture identitarie L esito del Quadro Conoscitivo (Repertorio delle conoscenze e Atlante dei paesaggi) è la Carta dei paesaggi regionali distinti per paesaggi a dominante fisico-naturalistica,

Dettagli

Capitolo 1. Ambiente e Territorio Capitolo 2. Popolazione e Famiglie Capitolo 3. Lavoro Capitolo 4. Sanità e Salute

Capitolo 1. Ambiente e Territorio Capitolo 2. Popolazione e Famiglie Capitolo 3. Lavoro Capitolo 4. Sanità e Salute INDICE DELLE TAVOLE Capitolo 1. Ambiente e Territorio 1. 1 Classificazione del territorio per zona altimetrica e sismicità Anno2005 1. 2 Classificazione del territorio per zona altimetrica e provincia

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA DELLA REGIONE DELL UMBRIA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE

REPUBBLICA ITALIANA DELLA REGIONE DELL UMBRIA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE Supplemento ordinario n. 2 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 31 del 30 luglio 2003 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Perugia REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2009

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2009 CITTA' DI CASTELLO ALTO TEVERE UMBRO SIR UMBRIA - CONSORZIO PER IL SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE Consorzio 4.515,38 1,54 % CITTA' DI CASTELLO ALTO TEVERE UMBRO S.I.L. Soggetto Intermediario Locale Appennino

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale Differenza totale alunni 2013/14 e 2014/15 Differenza totale alunni prime classi 2013/14 e 2014/15 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, 30/06/2014 Relazione tecnica allegata determina

Dettagli

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7,28, 31, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7,28, 31, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi N seggio COMUNE SEGGI elett. corrispondenti SEDE LOCALITA' ASSISI, 2, 3, 4, 5, 6, 7,28, 3, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi 2 ASSISI 6, 7, 8,22,23,24,29, 30 sede PD - Centro Biagetti Palazzo d'assisi

Dettagli

Confagricoltura Umbria Unione Regionale Agricoltori e p.c.

Confagricoltura Umbria Unione Regionale Agricoltori e p.c. Confagricoltura Umbria Unione Regionale Agricoltori confagricoltura@confagriumbria.it e p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico

Dettagli

Sostegno al Sistema Pubblico e Convenzionato dei Servizi di Asilo Nido Allegato 1

Sostegno al Sistema Pubblico e Convenzionato dei Servizi di Asilo Nido Allegato 1 posti IL GRILLO PARLANTE ALLERONA PUBBLICA 24 0 16 3.120,00 0-3.120,00 LO SCARABOCCHIO AMELIA PUBBLICA 34 0 16 3.120,00 0-3.120,00 ASILO INFANTILE MARIA IMMACOLATA ASSISI PRIVATA 58 58 30 5.850,00 1 1.800,00

Dettagli

DOCUMENTO ISTRUTTORIO DI SINTESI

DOCUMENTO ISTRUTTORIO DI SINTESI COMITATO DI COORDINAMENTO SULLE VALUTAZIONI AMBIENTALI Servizio Valutazioni ambientali: VIA, VAS e sviluppo sostenibile SEGRETERIA TECNICA DOCUMENTO ISTRUTTORIO DI SINTESI OGGETTO: D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.,

Dettagli

I 406 gazebo dell'umbria

I 406 gazebo dell'umbria I 406 gazebo dell'umbria Provincia Comune Località Indirizzo ASSISI Scuola Elementare S. Antonio Locali Cantori ASSISI Pro-Loco Santa Maria degli Angeli ASSISI Sede Delegazione Comunale Via Croce Petrignano

Dettagli

Le imprese del settore Turistico in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche

Le imprese del settore Turistico in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche Le imprese del settore Turistico in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche Unioncamere Umbria Largo Don Minzoni, 6 05100 TERNI www.umbria.camcom.it segreteria@umbria.camcom.it Introduzione Con questo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE E SANITÀ PUBBLICA. SEZIONE DI SANITÀ PUBBLICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE E SANITÀ PUBBLICA. SEZIONE DI SANITÀ PUBBLICA REGIONE DELL UMBRIA GIUNTA REGIONALE OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO REGIONALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE E SANITÀ PUBBLICA. SEZIONE DI SANITÀ PUBBLICA

Dettagli

Consiglio delle Autonomie Locali dell Umbria

Consiglio delle Autonomie Locali dell Umbria Consiglio delle Autonomie Locali dell Umbria (L.r.34/1998 art.123 u.comma Cost.) Osservatorio Regionale sulla Misurazione degli E.E.L.L. Umbri Spoleto - Palazzo Ancajani 1 Presentazione Con il presente

Dettagli

REGIONE UMBRIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE. 27/12/2007 n LORENZETTI MARIA RITA Presidente X. LIVIANTONI CARLO Vice Presidente X

REGIONE UMBRIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE. 27/12/2007 n LORENZETTI MARIA RITA Presidente X. LIVIANTONI CARLO Vice Presidente X Cod. DX07100236 Modulo M/3 REGIONE UMBRIA OGGETTO: DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI MINIMI PER ATTIVAZIONE CENTRO FUNZIONALE DECENTRATO REGIONE UMBRIA (PRIMA APPLICAZIONE DIRETTIVA DEL PRESIDENTE CONSIGLIO

Dettagli

umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii

umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii u mbria+ Energia pulita e intelligente Garantire alle generazioni future la qualità della vita e dell ambiente in cui vivere vuol dire

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA, AMBIENTE, ENERGIA, CULTURA, BENI CULTURALI E SPETTACOLO Servizio Musei, archivi e biblioteche DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 11771 DEL 29/11/2016

Dettagli

Disciplinare di produzione della DOP «Umbria» ART. 1 (denominazione)

Disciplinare di produzione della DOP «Umbria» ART. 1 (denominazione) Disciplinare di produzione della DOP «Umbria» ART. 1 (denominazione) La denominazione di origine protetta "Umbria", accompagnata obbligatoriamente da una delle seguenti menzioni geografiche: "Colli Assisi

Dettagli

Catalogo delle frane e delle inondazioni storiche in Umbria

Catalogo delle frane e delle inondazioni storiche in Umbria CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica Catalogo delle frane e delle inondazioni storiche in Umbria a cura di Paola Salvati Cinzia Bianchi Fausto Guzzetti

Dettagli

Certificazione della produzione dei rifiuti urbani e della raccolta differenziata nell anno 2015

Certificazione della produzione dei rifiuti urbani e della raccolta differenziata nell anno 2015 Certificazione della produzione dei rifiuti urbani e della raccolta differenziata nell anno 2015 Abstract La produzione regionale dei rifiuti relativa al 2014 è risultata pari a 470.818 tonnellate, in

Dettagli

INFORMA PAGAMENTI PAC, SCANAVINO SCRIVE AL MIPAAF

INFORMA PAGAMENTI PAC, SCANAVINO SCRIVE AL MIPAAF INFORMA Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria Via Mario Angeloni, 1 06125 Perugia tel.: 075.7971056, 075.5002953 Fax: 075.5002956 e-mail: umbria@cia.it www.ciaumbria.it PAGAMENTI

Dettagli

Provincia di Perugia e p.c. Provincia di Terni

Provincia di Perugia e p.c. Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it e p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione Umbria Provincia

Dettagli

Elenco dei Centri Abitati secondo la definizione ISTAT Pagina 1 di 13

Elenco dei Centri Abitati secondo la definizione ISTAT Pagina 1 di 13 5400110008 Assisi Pianello 92 5400110013 Assisi Torchiagina 601 5400110012 Assisi Sterpeto 45 5400110007 Assisi Petrignano 2536 5400110006 Assisi Palazzo 1343 5400110015 Assisi Tordibetto 235 5400110002

Dettagli

I semestre a cura dell Ufficio Provinciale di Perugia Chiara Paoletti (referente OMI)

I semestre a cura dell Ufficio Provinciale di Perugia Chiara Paoletti (referente OMI) NOTA TERRITORIALE Perugia I semestre 2007 a cura dell Ufficio Provinciale di Perugia Chiara Paoletti (referente OMI) in collaborazione con la Direzione Centrale Osservatorio Mercato Immobiliare data di

Dettagli

ARPA UMBRIA Att.ne Dott.Giancarlo Marchetti p. c. Provincia di Perugia

ARPA UMBRIA Att.ne Dott.Giancarlo Marchetti p. c. Provincia di Perugia ARPA UMBRIA Att.ne Dott.Giancarlo Marchetti protocollo@cert.arpa.umbria.it p. c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune

Dettagli

Capitolo 2 POPOLAZIONE Indicatori Strutturali Tav Indicatori di struttura demografica Tav Indicatori di struttura demografica nei

Capitolo 2 POPOLAZIONE Indicatori Strutturali Tav Indicatori di struttura demografica Tav Indicatori di struttura demografica nei Capitolo 2 POPOLAZIONE Indicatori Strutturali Tav. 2.01 Indicatori di struttura demografica Tav. 2.02 Indicatori di struttura demografica nei quartieri - Anno 2016 Grafico: Indice di vecchiaia nei quartieri

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Comune di Allerona comune.allerona@postacert.umbria.it

Dettagli