COMITATO VOTA SI PER FERMARE IL NUCLEARE :

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMITATO VOTA SI PER FERMARE IL NUCLEARE :"

Transcript

1 COMITATO VOTA SI PER FERMARE IL NUCLEARE : ANCHE L ITALIA CORREREBBE GLI STESSI RISCHI DEL GIAPPONE, CON REATTORE EPR IDENTICHE CONSEGUENZE CHE A FUKUSHIMA IL GOVERNO RINUNCI AL NUCLEARE: IL 26 IN PIAZZA A ROMA PER LANCIARE I REFERENDUM Non esistono centrali sicure. E l EPR, il reattore che Berlusconi ha scelto per i 4 impianti italiani, non fa differenza. Quello che sta accadendo in Giappone potrebbe succedere in Italia, se il governo non farà un passo indietro nella sua folle corsa al nucleare. Il Comitato Vota Sì per fermare il nucleare (oltre 60 associazioni unite per portare gli italiani al voto referendario contro l energia atomica), replica a chi in queste ore drammatiche tenta ideologicamente di sminuire la portata del disastro. E attacca il governo, miope e avventato, che mentre l Europa si interroga sul nucleare, spinge invece il piede sull acceleratore. Il reattore EPR è ancora un prototipo e nemmeno completo che, come hanno denunciato le Autorità per la sicurezza nucleare di Francia, Gran Bretagna e Finlandia, non ha ancora risolto questioni fondamentali di sicurezza, come i sistemi d automazione d emergenza, a rischio in caso di black out elettrico. Presenta rischi potenziali non minori dell impianto di Fukushima - spiega il Comitato per la mancanza di sistemi di sicurezza passivi. Per non parlare della versione in costruzione in Francia, dove acciaio inadatto e un eccessivo ricorso alle saldature fanno dubitare della tenuta del nocciolo (lo sostiene l azienda francese Edf). Ad oggi non esiste nessun reattore nucleare a sicurezza intrinseca. Per non riportare l Italia nel campo minato del nucleare, e perché l energia dell atomo non è economica né pulita, il Comitato lancia dunque un appello al governo: Abbandoni subito il suo progetto suicida e ritiri le leggi sul nucleare. Aggravate, peraltro, nell ultima versione del decreto legislativo all esame del Parlamento, dalla cancellazione delle norme sulla trasparenza nella localizzazione delle centrali. Una prima occasione per mobilitarsi contro il tentativo di riaprire il nucleare italiano sarà la manifestazione a sostegno dei due referendum sull'acqua e per abrogare il nucleare del 26 prossimo a Roma (ore 14 piazza della Repubblica). Intanto le associazioni tornano a chiedere al governo di accorpare il voto referendario con quello per le amministrative. Ecco perché tra Fukushima e gli EPR che il governo vuole in Italia non ci sarebbe differenza Terremoto. Il drammatico terremoto che ha messo in ginocchio il Giappone è solo la ragione indiretta dello choc nucleare: la vera causa è stata l interruzione della rete elettrica che ha bloccato i sistemi di raffreddamento e il guasto a quelli di emergenza dovuto allo tsunami. Le stesso potrebbe potuto

2 accadere in caso di un inondazione con black out elettrico - come quello italiano del o di attentati alla rete elettrica. Pachiderma nucleare. L EPR è il reattore più potente mai progettato: oltre MW di potenza, che, per ridurre i costi, è ottenuta aumentando la densità energetica del nocciolo e dunque anche la quantità di radioattività. Fatto che da solo, in caso di incidente, rende più difficile arginare reazioni incontrollate. Sistemi di sicurezza. I sistemi di sicurezza dell EPR, benché più numerosi che negli altri reattori, non garantiscono dal rischio di incidenti. Perché - lo dicono le Autorità per la sicurezza nucleare di Francia, Gran Bretagna e Finlandia - quello di emergenza non è indipendente da quello ordinario: in caso di guasto, quindi, rischia di non entrare in funzione. Un acceleratore sulla fissione. Per aumentare la redditività degli impianti, l EPR nella versione costruita in Francia, a differenza di qualsiasi altro reattore (che produce durante l arco della giornata sempre lo stesso quantitativo di energia elettrica) è progettato per modulare l energia prodotta (vendere elettricità nei momenti di maggiore richiesta è più redditizio). Questi reattori hanno infatti un sistema di gestione - il Ritorno istantaneo in potenza (RIP) - che permette la rapida rimozione delle barre di controllo dal reattore: è come un colpo d acceleratore alla reazione di fissione. Secondo un documento interno riservato di Edf del febbraio 2007, questo sistema aumenta i rischi di incidenti come quello di Cernobyl. Saldature. Ci sono troppe saldature nelle strutture di controllo del reattore (356 contro le 89 raccomandate dalla normativa francese): ogni saldatura in più aumenta il rischio di perdita di pressione, di espulsione delle barre di controllo e, quindi, di un grave incidente nucleare. Lo sostiene una fonte insospettabile: un documento riservato di EDF, rivelato il 30 settembre 2010 dall associazione francese Sortir du nucléaire. Il problema sta nel rivestimento del sistema di comando delle barre di controllo, quello che chiude il reattore in caso d emergenza e che serve a contenere la pressione. La normativa francese prevede una sola saldatura: nell EPR invece ne sono state previste 4 per ogni meccanismo. E i meccanismi di trasmissione sono 89. Acciaio. L acciaio inossidabile utilizzato per il rivestimento del meccanismo di comando delle barre di controllo (chiamato martensite ) è sensibile alle alte temperature: difficilmente potrebbe resistere a situazioni critiche. Ma anche in situazioni di gestione ordinaria, si legge nello stesso documento riservato di EDF, piccoli errori nella temperatura o nel tempo di funzionamento possono avere impatti sull acciaio indurito. Attentato. Come hanno denunciato Greenpeace e Sortir du Nucleaire nel 2006, lo scenario di disastro aereo presentato a suo tempo da EDF prevede un incendio di soli 2 minuti. L impianto non reggerebbe l impatto di un aereo di linea con serbatoi pieni di cherosene che si schiantasse sull involucro. Sicurezza passiva. Mentre l industria dell atomo negli ultimi anni ha inseguito la sicurezza progettando i cosiddetti meccanismi di sicurezza passiva (che non hanno cioè bisogno di nessun

3 intervento esterno ma in caso di guasto entrano in funzione automaticamente), l EPR ne è privo. Ci sono solo meccanismi di sicurezza attiva, che per funzionare necessitano di energia elettrica. Doccia fredda. Una delle estreme misure di sicurezza dell EPR prevede di contenere la fusione del nucleo spruzzando sul materiale radioattivo fuoriuscito dal nocciolo e raccolto in una vasca di ceramica sotto al reattore dell acqua: ma nessuno ha mai testato una misura del genere, e il rischio di un effetto del tipo colata lavica in mare, con grande emissione di vapore ed esplosione della centrale, non è escluso. Cos è l EPR: la sigla indica lo European Pressurized (Water) Reactor (Reattore europeo ad acqua pressurizzata). Si tratta di un reattore a fissione nucleare da oltre MWe, progetto concepito dalle due aziende Siemens e Framatome nei primi anni 90 e ora, dopo la fuoriuscita di Siemens, portato avanti dalla sola francese Areva. L EPR è un reattore cosiddetto di terza generazione avanzata (3+) ma in realtà è l evoluzione più recente dei reattori di seconda generazione ad acqua pressurizzata PWR (Pressurized Water Reactor) che si sono diffusi negli anni 60. L ufficio stampa - Daniele Di Stefano IL COMITATO: Acli, AEM terra nuova, AIAB, Alleanza per il Clima, ALPA-Ass. Lavoratori Produttori Agroalimentari, Alternativa, AltraMente, Altro.Ve Rete per un altroveneto, Amici della Terra, Arci, Arci servizio Civile, Articolo 21, ASud - Rigas, Auser, Beati costruttori di pace, CEPES, Cgil Lazio, Cgil Umbria, Città Amica, Comitato SI alle Rinnovabili NO al nucleare, Costituente Ecologista, CRBM - Campagna per la Riforma della Banca Mondiale, Eco, Ecologisti Democratici, Energiafelice, Eurosolar Italia, Fairtrade Italia, Fare Verde, Federazione nazionale Pro Natura, Federconsumatori, Fiom-Cgil, Focsiv Volontari nel mondo, Fondazione Culturale Banca Etica, Fondazione Culturale Responsabilità Etica Onlus, Forum Ambientalista, Greenpeace, Greenreport, ISDE-Medici per l Ambiente, Italia Nostra, Jane Goodall Institute Italia, L Altro Quotidiano, Lega Consumatori, Legambiente, Libera Associazione Origine, Libera Contro le mafie, Libera Università di Alcatraz, Liberacittadinanza, LIPU-Birdlife Italia, Mani Tese, Mountain Wilderness Italia, Movimento Difesa del Cittadino, Otherearth forum energia ricerca, Rete della Conoscenza, Rivista Confronti, Servizio Civile Internazionale S.C.I., Slow Food, Terra Nuova, Terra Quotidiano, Terra! Onlus, Unione degli Universitari, VAS, WWF, XXV Aprile, Ya Basta-Rigas

4 VAS FVG Alto Livenza (Associazione Nazionale di Protezione Ambientale) sito - Viale Lacchin, 37 - Sacile (PN) Tel.Fax. 0434/ conto corrente postale n intestato a Verdi Ambiente Società FVG. SOSTIENI L'AMBIENTE SOTTOSCRIVI LA TUA QUOTA DEL 5 PER MILLE PER VAS C. F Per destinare il contributo a VAS (contributo dello Stato senza spese per il singolo contribuente): sul tuo modulo di dichiarazione dei redditi, nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille metti la tua firma nel primo riquadro in alto a sinistra (sostegno volontariato e non profit) e inserisci il codice fiscale di VAS (Associazione Verdi Ambiente e Società) organi, Polese Bruno, Salatin Remo, Campagna Roberto, Campagna, oasi federico, A28, vespa club, scuola guida, ai servizi, alberto maniero conegliano, san fior, provincia di treviso, vini alto livenza, libertà, polo per cordignano, UDC, sindacati CGL UIL CISL, dipendenti, prefetto treviso, polizia, carabinieri, forze dell ordine, abbusi assistenza sociale famiglia viabilità rotonda schiavitù vednita casa annunci immobiliari imprese edili meteo neve pioggi il meschio vittotio veneto sarmede roncade san fior conegliano san giacomo tonon cap pagine gialle pagine bianche aziende negozi prezzi benzina lavoro uguaglianza donna B&B hotel gommista offro casa biblioteche avvocati ufficio tecnico edilizia privata economato banca matrimonio ufficio legale ufficio personale microfono aperto albergo cristina satellite mappa stradario strade fognatura acqua libri cotonificio bere birra acqua terreni A&O affitacamere cessione prealpi in festa laboratorio riciclo CIT SAVNO ex scuole professionali pasticceria operai toffoli calcio cordignano coccole sav valentino assicurazioni dentista castello musica tribunale di treviso maresciallo romano PM cicero lega nord forza italia ancora traslochi hermada nardini meccanica fotovoltaico scooter bit pizzinat premio pittura bicilette DIA denuncia attività facebook precipita dal tetto vivaio poletto artigianato habasit fiori piante ponte della muda pinidello palù pallu ferrovie dello stato passaggio a livello gads ristrutturazione radio veneto due esercito ottica gruppo logico giovani anziani bottan rotatoria anas mobili prezzi saldi sconti storia calcio cordignano libri libreria scuola media scuola materna scuola danza ferramenta carta intestata logo somma matematica connessione telecom enel cauz

5 professore professori procedura ciao cross club tennis bocciofila bocce calcio sesso perto albergo cristina satellite mappa stradario strade fognatura acqua libri cotonificio bere birra acqua terreni A&O affitacamere cessione prealpi in festa laboratorio riciclo CIT SAVNO ex scuole lecom enel cauz professore professori procedura ciao cross club tennis bocciofila bolcio sesso night privacy piave livenza lavelli bibliografia ricorso tar elezioni degrado cestini incapacità web design informatica vigili sicurezza libertà erba droghe incidenti strade movbimenti cultura comunisti disinformazione rigo estetica masaggi informazioni sportello parco via venezia comitati chiese parrochi campanile storia funerali solidarietà bivio cadore onoranze funebri bar pasticceria matromonio agrafe anagrafica architetti ingegneri geometri vestiario orafo gioielleria ITLAS, pizzeria, Carabinieri Cordignano, calcio cordignano libri libreria scuola media scuola materna scuola danza ferramenta habasit fiori piante ponte della muda pinidello palù pallu ferrovie dello stato passaggio a livello gads ristrutturazione radio veneto due esercito ottica gruppo logico giovani anziani bottan rotatoria anas mobili prezzi saldi sconti storia calcio cordignano libri libreria scuola media scuola materna scuola danza ferramenta carta intestata logo somma matematica connessione telecom enel cauz professore professori procedura ciao cross club tennis bocciofila bocce calcio sesso perto albergo cristina satellite mappa stradario strade fognatura acqua libri cotonificio bere birra acqua terreni A&O affitacamere cessione prealpi in festa laboratorio riciclo CIT SAVNO ex scuole lecom enel cauz professore professori procedura ciao cross club tennis bocciofila bolcio sesso night privacy piave livenza lavelli bibliografia ricorso tar elezioni degrado cestini incapacità web design informatica vigili sicurezza libertà erba droghe incidenti strade movbimenti cultura comunisti disinformazione rigo estetica masaggi informazioni sportello parco via venezia comitati chiese parrochi campanile storia funerali solidarietà bivio cadore onoranze funebri bar pasticceria matromonio agrafe anagrafica architetti ingegneri geometri vestiario orafo gioielleria ITLAS, pizzeria, Carabinieri Cordignano, calcio cordignano libri libreria scuola media scuola materna scuola danza ferramenta

Rimborsi spese dipendenti: la deducibilità dal reddito d'impresa

Rimborsi spese dipendenti: la deducibilità dal reddito d'impresa Rimborsi spese dipendenti: la deducibilità dal reddito d'impresa Ai fini della corretta applicazione dei limiti di deduzione dal reddito d'impresa delle spese sostenute dai dipendenti nell'ambito delle

Dettagli

MANUALE UTENTE. Procedura Ricorsi On Line

MANUALE UTENTE. Procedura Ricorsi On Line MANUALE UTENTE Procedura Ricorsi On Line Trasmissione telematica dei ricorsi amministrativi agli Organi Collegiali dell INPS - 1 - MANUALE UTENTE Procedura Ricorsi OnLine INDICE AMBITO DI APPLICAZIONE

Dettagli

Spesometro e redditometro, strumenti alternativi per l'accertamento sintetico

Spesometro e redditometro, strumenti alternativi per l'accertamento sintetico Spesometro e redditometro, strumenti alternativi per l'accertamento sintetico Il nuovo accertamento sintetico, delineato dalla Manovra d'estate 2010 (art. 22, comma 1, D.L. n. 78/2010, convertito dalla

Dettagli

Basta con lo spreco alimentare, per nutrire il mondo

Basta con lo spreco alimentare, per nutrire il mondo [ 11 maggio 2011 ] Basta con lo spreco alimentare, per nutrire il mondo Fao: «Ogni anno vanno perdute oltre un miliardo di tonnellate di cibo». I Paesi ricchi sprecano, quelli poveri "perdono" Lo studio

Dettagli

Prevenire è meglio che spegnere : al via la campagna nazionale di Cia e VAS contro gli incendi

Prevenire è meglio che spegnere : al via la campagna nazionale di Cia e VAS contro gli incendi Prevenire è meglio che spegnere : al via la campagna nazionale di Cia e VAS contro gli incendi Due gli obiettivi: da una parte incrementare le iniziative di sensibilizzazione al rispetto e alla tutela

Dettagli

GAZZETTA del 11/07/2011 - n. 159 Decreto Ministeriale del 13/04/2011 - n. MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 13 aprile 2011 -

GAZZETTA del 11/07/2011 - n. 159 Decreto Ministeriale del 13/04/2011 - n. MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 13 aprile 2011 - GAZZETTA del 11/07/2011 - n. 159 Decreto Ministeriale del 13/04/2011 - n. MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 13 aprile 2011 - Disposizioni in attuazione dell'articolo 3, comma 3-bis,

Dettagli

Treviso. Lo stakanovista della Provincia è il direttore catanese: mai un'assenza

Treviso. Lo stakanovista della Provincia è il direttore catanese: mai un'assenza OPERAZIONE RIUSCITA E IL MALATO SPIRO! ERA UN OTTIMO MANAGER, MA LA DITTA E FALLITA QUI VALE LA STESSA COSA. Treviso. Lo stakanovista della Provincia è il direttore catanese: mai un'assenza Protagonista

Dettagli

Armageddon nucleare a Mayak? Una lettera anonima scuote il nucleare russo e rivela una catena di corruzione

Armageddon nucleare a Mayak? Una lettera anonima scuote il nucleare russo e rivela una catena di corruzione [ 14 aprile 2011 ] Armageddon nucleare a Mayak? Una lettera anonima scuote il nucleare russo e rivela una catena di corruzione Un gruppo anonimo di lavoratori del nucleare russo di Mayak, con una lettera

Dettagli

COSA SUCCEDE DURANTE IL NORMALE FUNZIONAMENTO DELLE CENTRALI ATOMICHE? «PIÙ TUMORI E LEUCEMIE SPECIALMENTE NEI BAMBINI»

COSA SUCCEDE DURANTE IL NORMALE FUNZIONAMENTO DELLE CENTRALI ATOMICHE? «PIÙ TUMORI E LEUCEMIE SPECIALMENTE NEI BAMBINI» DOSSIER COSA SUCCEDE DURANTE IL NORMALE FUNZIONAMENTO DELLE CENTRALI ATOMICHE? «PIÙ TUMORI E LEUCEMIE SPECIALMENTE NEI BAMBINI» Epidemiologia ignorata dall atomo Il caso delle Scorie di Asse. Germania

Dettagli

L ENERGIA NUCLEARE NEL MONDO

L ENERGIA NUCLEARE NEL MONDO Tolmezzo, 27 maggio 2011 L ENERGIA NUCLEARE NEL MONDO G. Comini CISM Dipartimento di Energia e Ambiente Preoccupazioni Sicurezza, in quanto le centrali nucleari sono viste come un rischio per la salute

Dettagli

Campagna Energia per la vita

Campagna Energia per la vita Campagna Energia per la vita CreaFuturo c/o Acli cremona@acli.it c/o AmbienteScienze info@worldwewant.org VISITA UNO DI QUESTI SITI E FIRMA E FAI FIRMARE www.worldwewant.org (pulsante su homepage a sinistra

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

LE COPERTURE ASSICURATIVE PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

LE COPERTURE ASSICURATIVE PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI LE COPERTURE ASSICURATIVE PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Roberto Manzato Convegno Il solare fotovoltaico: la nascita della nuova industria per il Mediterraneo - Fiera di Roma Roma, 3 ottobre 2008 Come altre

Dettagli

Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA COSA DEVI FARE?

Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA COSA DEVI FARE? 1 Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA Guarda la fotografia. Leggi le frasi. Ascolta. Segna con una la frase giusta. Attenzione: solo una frase delle tre (a/b/c) è giusta. Riascolta. durata totale 25

Dettagli

consumo eccessivo e inutile sistema del water per scaricare l acqua pulire qualcosa con energia

consumo eccessivo e inutile sistema del water per scaricare l acqua pulire qualcosa con energia Unità 19 Risparmiare acqua: consigli pratici CHIAVI In questa unità imparerai: a parlare dell uso responsabile dell acqua le parole relative all utilizzo dell acqua a usare verbi quali occorrere, servire,

Dettagli

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico 2015 L energia da fonti rinnovabili 01 IMPIANTO FOTOVOLTAICO 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI Il fotovoltaico è un sistema elettrico che trasforma

Dettagli

Il centro polifunzionale di Fiera Roma.

Il centro polifunzionale di Fiera Roma. Il centro polifunzionale di Fiera Roma. Un centro polifunzionale Esposizione, eventi, formazione, dimostrazioni, test e sperimentazione tecnologica: MES Polo Innovativo della Mobilità e Sicurezza Stradale

Dettagli

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE Il dibattito nel nostro Paese da tempo rincorre le emergenze istituzionali, economiche,

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica

Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica Caldo in arrivo, e non da solo. Compagne inseparabili della stagione estive sono le zanzare. Come evitare che questi 'simpatici' insetti possano

Dettagli

Rassegna Stampa Officinae Verdi. Grid Parity Audit Energetico Desk Energia Sportello Energia Pordenone Eko Energy Kit Famiglie Annuncio Jv

Rassegna Stampa Officinae Verdi. Grid Parity Audit Energetico Desk Energia Sportello Energia Pordenone Eko Energy Kit Famiglie Annuncio Jv Rassegna Stampa Officinae Verdi Grid Parity Audit Energetico Desk Energia Sportello Energia Pordenone Eko Energy Kit Famiglie Annuncio Jv Indice Corriere Economia Energia verde e incentivi: un Officina

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

NEWSLETTER n. 18 del 18 gennaio 2013

NEWSLETTER n. 18 del 18 gennaio 2013 SOMMARIO Pag. 2. CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: MODIFICATO IL BANDO E LE MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO Pag. 3. RINNOVABILI TERMICHE: PUBBLICATO IL DECRETO IN GAZZETTA

Dettagli

COMITATO PROMOTORE FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L ACQUA:

COMITATO PROMOTORE FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L ACQUA: COMITATO PROMOTORE FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L ACQUA: ATTAC ITALIA ARCI COMITATO ITALIANO PER IL CONTRATTO MONDIALE PER L ACQUA MANI TESE YAKU A SUD CEVI MEDICINA DEMOCRATICA DIOCESI DI TERMOLI

Dettagli

Corso di formazione: CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI

Corso di formazione: CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI 1 C o m Corso di formazione: CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI a cura di EnerGia-Da S.r.L missione Eur 21 e 22 Dicembre 2011 Introduzione: EnerGia-Da S.r.l., azienda specializzata nella progettazione

Dettagli

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010)

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010) 1 RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO (Ricerca completata in data 01/12/2010) di Raffaele Picilli con la collaborazione di Flavio Giordano

Dettagli

Allegato B LOCALI E STRUMENTI

Allegato B LOCALI E STRUMENTI Allegato B LOCALI E STRUMENTI OBIETTIVO DEL : Creare un sistema di comunicazione In e Out che, attraverso il sito web istituzionale, sia utilizzabile dai cittadini per ottenere tutte le informazioni istituzionali,

Dettagli

AIN ASSOCIAZIONE ITALIANA NUCLEARE

AIN ASSOCIAZIONE ITALIANA NUCLEARE ASSOCIAZIONE ITALIANA NUCLEARE Sede legale: Palazzo Baleani Corso Vittorio Emanuele II, 244 00186 Roma Segreteria operativa: Via Ottaviano, 42 00192 Roma Tel. +39 06 39750799 E-mail: info@assonucleare.it

Dettagli

Adotta anche Tu una legge per i bambini di Haiti. Presenta. Modificare la legge sulle adozioni e adottare in via d emergenza i

Adotta anche Tu una legge per i bambini di Haiti. Presenta. Modificare la legge sulle adozioni e adottare in via d emergenza i Adotta anche Tu una legge per i bambini di Haiti Presenta Modificare la legge sulle adozioni e adottare in via d emergenza i bambini dei paesi devastati da terremoti e altri disastri. Perché? Il terremoto

Dettagli

Dibattito sull energia del futuro: incontro alla Fondazione Corriere Be Energia

Dibattito sull energia del futuro: incontro alla Fondazione Corriere Be Energia Pagina 1 di 8 NETWORK BE ALTRI BLOG CONTATTI PUBBLICITÀ cerca in archivio Invia query Professioni BEaeroporto.it BEagenteimmobiliare.it BEallenatore.it BEamministratorecondominio.it BEanalistafinanziario.it

Dettagli

SCENARIO N. 2 RISCHIO CHIMICO INDUSTRIALE - VIABILISTICO

SCENARIO N. 2 RISCHIO CHIMICO INDUSTRIALE - VIABILISTICO SCENARIO N. 2 RISCHIO CHIMICO INDUSTRIALE - VIABILISTICO Rischio: Ribaltamento di un autobotte di benzina lungo SS 342 SP48 SP69 FS171 Descrizione evento: Lo scenario ipotizzato è relativo al rischio chimico

Dettagli

Gli italiani e il solare V RAPPORTO

Gli italiani e il solare V RAPPORTO Gli italiani e il solare V RAPPORTO Focus su Città e bioedilizia Settembre 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso,

Dettagli

Corso di formazione: Materiali Eco Compatibili C o mmissione Eur

Corso di formazione: Materiali Eco Compatibili C o mmissione Eur 1 Corso di formazione: Materiali Eco Compatibili C o mmissione Eur a cura di EnerGia-Da S.r.L 20, 21 e 22 Dicembre 2011 Introduzione: EnerGia-Da S.r.l., azienda specializzata nella progettazione e nella

Dettagli

! " # $ " '###( , $ - $& & $ ) $. $/ 0)1 +-234563 7 ) 8 7 $

!  # $  '###( , $ - $& & $ ) $. $/ 0)1 +-234563 7 ) 8 7 $ ! " # " %% & " '###( ) & *+%, - & & ). / 0)1 +-234563 )+ 7 ) 8 7 111& 287 ) / 9) #.:; " < &=44>.:; < - / # '###( ' ( ;?&0 -.:;/ @! A, # *%? '(, ' 1(@ :B 1!? # 288 +.:;/ +; # ;,&1;1C - # ' ( @ " " @ " *%

Dettagli

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà NO TAX DAY 29-30 novembre 2014

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà NO TAX DAY 29-30 novembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 838 NO TAX DAY 29-30 novembre 2014 GETTITO DA TASSAZIONE IMMOBILI 2011 (governo Berlusconi:

Dettagli

La tragedia di Chernobyl

La tragedia di Chernobyl Da L Epresso Articolo di Margherita Belgioioso testo semplificato. 1 La tragedia di Chernobyl Per comprendere bene questo articolo, devi conoscere il significato delle seguenti parole: Centrale nucleare:

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

www.spazioambiente.org

www.spazioambiente.org La piazza della sostenibilità ECOLOGICAMENTE 3.4.5 Giugno 2011 Città di Macerata promossa da Associazione culturale SpazioAmbiente e Comune di MACERATA L associazione culturale SpazioAmbiente di San Ginesio

Dettagli

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'italia del 6/7 giugno 2009 Contrassegni presentati

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'italia del 6/7 giugno 2009 Contrassegni presentati 1 2 3 Liberal Democratici - Movimento Associativo Italiani all'estero SACRO ROMANO IMPERO LIBERALE CATTOLICO - GIURISTI DEL SACRO ROMANO IMPERO CATTOLICO - MOVIMENTO EUROPEO LIBERAL CRISTIANO, GIUSTIZIA

Dettagli

ADICONSUM SPORTELLO di TORINO

ADICONSUM SPORTELLO di TORINO INDIRIZZI E ATTIVITA DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO 11 12 ADICONSUM SPORTELLO di TORINO Via Madama Cristina 50 10126 Torino Tel. 011.56.13.666 Fax 011.54.62.58 www.arpnet.it/adiconsum adiconsumtorino@libero.it

Dettagli

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana o.n.l.u.s. UNA SCUOLA PER AMICA LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana I Rapporto Semestrale di avanzamento del progetto

Dettagli

Fonti rinnovabili in Italia:un occasione mancata?

Fonti rinnovabili in Italia:un occasione mancata? Fonti rinnovabili in Italia:un occasione mancata? Giuseppe Onufrio - Direttore Esecutivo Greenpeace Italia Roma 4 giugno 2009 Presentazione al Goethe Institut Italia: il contesto energetico Settore elettrico

Dettagli

Solare termico: Assolterm integrata in

Solare termico: Assolterm integrata in Venerdì, 14 Giugno, 2013 - Ore 13:40 CHI SIAMO CONTO ENERGIA NEWSLETTER JOBS PUBBLICITÀ/ADV MYPARTNERING DOVE SIAMO CONTATTI Solare termico: Assolterm integrata in Assotermica Venerdì, 14 Giugno 2013 Rinnovabili

Dettagli

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali.

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali. Progetto P.RI.S.M.A. Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria Novembre 2010 Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. SEAIMPIANTI di Di Giacinto Snc Via V:Alfieri,10-65025 PINETO (TE) Italia Sito internet: www.seaimp.it e-mail: info@seaimp.

ENERGIA DAL SOLE. SEAIMPIANTI di Di Giacinto Snc Via V:Alfieri,10-65025 PINETO (TE) Italia Sito internet: www.seaimp.it e-mail: info@seaimp. ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica in collaborazione con la ELTECH Srl Azienda leader nel settore delle energie rinnovabili

Dettagli

Software per il calcolo termico

Software per il calcolo termico ISOVER TechCalc Thermal Calculation for Technical Insulation Isolamento tecnico ISOVER TechCalc Software per il calcolo termico Efficienza energetica e ridotte emissioni di CO 2 in applicazioni industriali

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Energia dal Monopolio alla Borsa il percorso di liberalizzazione del settore Elettrico e del Gas. tra Crisi ed Opportunità

Energia dal Monopolio alla Borsa il percorso di liberalizzazione del settore Elettrico e del Gas. tra Crisi ed Opportunità Energia dal Monopolio alla Borsa il percorso di liberalizzazione del settore Elettrico e del Gas tra Crisi ed Opportunità 1 Obiettivi L intervento si propone come obiettivo quello di effettuare una panoramica

Dettagli

Ravenna2010: a Ravenna dal 29 settembre al 1 ottobre 2010

Ravenna2010: a Ravenna dal 29 settembre al 1 ottobre 2010 1 di 6 02/02/2011 17.31 Tuttogreen Home Design Eventi Guide Libri Muoversi Notizie Rinnovabili Viaggi expo 2015 forum video Home / Eventi / Ravenna2010: a Ravenna dal 29 settembre al 1 ottobre 2010 Ravenna2010:

Dettagli

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza La Festa dell Albero Festa dell Albero è la campagna di Legambiente per la tutela del verde e del territorio che quest anno si realizza nell ambito della Giornata Nazionale degli Alberi, finalmente istituita

Dettagli

SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CITTA SOSTENIBILE

SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CITTA SOSTENIBILE SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CITTA SOSTENIBILE Prodotti e servizi per la Pubblica Amministrazione Salvapianeta Beghelli Un aiuto concreto al bisogno di sostenibilità del sistema energetico mondiale La

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA Luglio 2009 A cura del Centro Studi Ance Toscana/Confindustria Toscana (Sara Pucci e Anna Taorchini) I confronti internazionali Negli ultimi anni le fonti

Dettagli

Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia - 1 - XI Legislatura - Atti consiliari

Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia - 1 - XI Legislatura - Atti consiliari Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia - 1 - XI Legislatura - Atti consiliari TESTO PRESENTATO DAI PROPONENTI Art. 1 (Finalità)

Dettagli

Combatte la fame nel mondo. WFP/Alejandro Chicheri. A Natale un gesto speciale è il regalo più bello.

Combatte la fame nel mondo. WFP/Alejandro Chicheri. A Natale un gesto speciale è il regalo più bello. Combatte la fame nel mondo WFP/Alejandro Chicheri A Natale un gesto speciale è il regalo più bello. WFP/Alejandro Chicheri Istituito nel 1963, il WFP Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite -

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

E possibile una rete in Italia che punti su efficienza energetica e servizi integrati?

E possibile una rete in Italia che punti su efficienza energetica e servizi integrati? E possibile una rete in Italia che punti su efficienza energetica e servizi integrati? EnergyMed Napoli, Mostra d Oltremare 12 aprile 2013 Massimiliano Giannocco COSA SI DICE DELLA RETE DEI CARBURANTI

Dettagli

Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori

Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori FEDERCONSUMATORI LAZIO La Federconsumatori Lazio, associazione autonoma di consumatori ed utenti, appartiene al sistema della Federconsumatori

Dettagli

Impianti di allarme e videosicurezza

Impianti di allarme e videosicurezza Impianti di allarme e videosicurezza La sicurezza totale è di casa. Sempre. PROTEZIONE? Un bisogno in crescita Tranquillità e serenità sono valori fondamentali nella vita di ogni giorno, diritti che spesso

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

IL LAVORO I CONTRIBUTI FISCALI

IL LAVORO I CONTRIBUTI FISCALI IL LAVORO I CONTRIBUTI FISCALI MODULI DI FORMAZIONE CIVICA PER ADULTI STRANIERI 1 ARTICOLO 1 DELLA COSTITUZIONE L ITALIA È UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA FONDATA SUL LAVORO LAVORARE CONTRATTO DI LAVORO IN

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

Impianti fotovoltaici e riferimenti normativi ANGELO BAGGINI

Impianti fotovoltaici e riferimenti normativi ANGELO BAGGINI Impianti fotovoltaici e riferimenti normativi ANGELO BAGGINI Le norme tecniche sono dedicate nella maggior parte dei casi ai temi della sicurezza: nel caso degli impianti fotovoltaici, viene anche riservata

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa CHIAVI In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE

VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE Progetto di mediazione linguistica e culturale per l integrazione di richiedenti asilo, rifugiati e beneficiari di protezione internazionale in Italia attraverso il volontariato

Dettagli

La Fondazione. Il meglio di te ONLUS è una Fondazione umanitaria non lucrativa di utilità sociale, costituita a Napoli nel 2005.

La Fondazione. Il meglio di te ONLUS è una Fondazione umanitaria non lucrativa di utilità sociale, costituita a Napoli nel 2005. WWW.ILMEGLIODITE.IT La Fondazione Il meglio di te ONLUS è una Fondazione umanitaria non lucrativa di utilità sociale, costituita a Napoli nel 2005. Nata dal desiderio di aiutare il prossimo, con particolare

Dettagli

Con il patrocinio del Comune di Cerea. Spaccio alimenti Biologici STECCANELLA Porto-Legnago

Con il patrocinio del Comune di Cerea. Spaccio alimenti Biologici STECCANELLA Porto-Legnago Con il patrocinio del Comune di Cerea Ed in collaborazione con: Spaccio alimenti Biologici STECCANELLA Porto-Legnago Questo documento è rilasciato da Legambiente sotto licenza Creative Commons BY-NC-SA

Dettagli

SOSTENIAMO LA FONDAZIONE PER LA CULTURA RURALE-ONLUS PER DIFENDERE IL FUTURO DELLA NOSTRA PASSIONE.

SOSTENIAMO LA FONDAZIONE PER LA CULTURA RURALE-ONLUS PER DIFENDERE IL FUTURO DELLA NOSTRA PASSIONE. SOSTENIAMO LA FONDAZIONE PER LA CULTURA RURALE-ONLUS PER DIFENDERE IL FUTURO DELLA NOSTRA PASSIONE. Carissimo Cacciatore, la CONFAVI Confederazione delle Associazioni Venatorie Italiane è nata per difendere

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE PASCALIS GABRIELLA Indirizzo GALATINA VIA BOLZANO N. 86 73010 (LE) Telefono 0836/639113 cel. 333/2775647

Dettagli

P I Ù E N E R G I A P U L I T A

P I Ù E N E R G I A P U L I T A PIÙ ENERGIA PULITA Come operiamo PiQuadro Energia è una giovane realtà imprenditoriale che opera a livello nazionale nel settore delle energie rinnovabili. PiQuadro Energia è una società del Gruppo PiQuadro,

Dettagli

GSE: pubblicato rapporto attività 2009 su certificati verdi, CIP 6 e conto energia

GSE: pubblicato rapporto attività 2009 su certificati verdi, CIP 6 e conto energia http://www.ilsostenibile.it/2010/09/15/gse-pubblicato-rapporto-attivita-2009-su-certificati-verdi-cip-6-... Page 1 of 5 Home Mappa del sito Chi siamo Contatti Search... GO Pannelli Fotovoltaici Confronta

Dettagli

Corso di formazione per progettisti. Impianti solari FotoVoltaici Introduzione alla tecnologia ed aspetti economici

Corso di formazione per progettisti. Impianti solari FotoVoltaici Introduzione alla tecnologia ed aspetti economici Corso di formazione per progettisti Introduzione alla tecnologia ed aspetti economici L Agenzia Regionale per l Energia della Liguria, con il patrocinio della Regione Liguria ed il supporto dell Ordine

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO RELAZIONE DELLE ATTIVITA SVOLTE DAL 01 GIUGNO 2014 AL 31 OTTOBRE 2014 NEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIO-SANITARIO DIURNO POLIVALENTE FONDAZIONE ANTHONY CAMPITELLI QUALE AMMORTIZZATORE SOCIALE E SANITARIO

Dettagli

INCIDENTE DI CERNOBYL. 26 aprile 1986

INCIDENTE DI CERNOBYL. 26 aprile 1986 INCIDENTE DI CERNOBYL 26 aprile 1986 breve storia breve storia Il più grave incidente nella storia dell energia nucleare. Con l incidente avvenuto nel marzo 2011 alla centrale di Fukushima Dai-ichi è un

Dettagli

L autoconsumo con accumulo: Il futuro del fotovoltaico residenziale?

L autoconsumo con accumulo: Il futuro del fotovoltaico residenziale? L autoconsumo con accumulo: Il futuro del fotovoltaico residenziale? INVEX 2015, Milano Francois Barsacq, Direttore generale, easyli francois.barsacq@easylibatteries.com 1 Sommario 1. Presentazione easyli

Dettagli

Le fonti rinnovabili in Italia e le loro problematiche. Domenico Coiante

Le fonti rinnovabili in Italia e le loro problematiche. Domenico Coiante Le fonti rinnovabili in Italia e le loro problematiche Domenico Coiante ISAT Amici della Terra Roma, 14 ottobre 2009 1 1 - PREMESSA Obiettivi UE al 2020: Pacchetto 20-20-20 - riduzione del 20% delle emissioni

Dettagli

PIANO URBANISTICO COMUNALE (CUP I84C12000060004)

PIANO URBANISTICO COMUNALE (CUP I84C12000060004) N. 12882 di protocollo 23/05/2013 Premesso che: PIANO URBANISTICO COMUNALE (CUP I84C12000060004) VERBALE INCONTRO TRA AUTORITÀ PROCEDENTE E AUTORITÀ COMPETENTE 23/05/2013 con deliberazione di G.C. n. 110

Dettagli

Seminario. Sovraindebitamento delle famiglie. Cagliari 13 febbraio 2009

Seminario. Sovraindebitamento delle famiglie. Cagliari 13 febbraio 2009 Seminario Sovraindebitamento delle famiglie Cagliari 13 febbraio 2009 1 Un accenno al quadro di riferimento Gli strumenti attuali Quelli che servirebbero 2 Il sovraindebitamento Può riguardare anche le

Dettagli

SOLUZIONI ENERGETICHE INnovative DA UN LEADER A LIVELLO MONDIALE

SOLUZIONI ENERGETICHE INnovative DA UN LEADER A LIVELLO MONDIALE SOLUZIONI ENERGETICHE INnovative DA UN LEADER A LIVELLO MONDIALE L ENERGIA PULITA DA OGGI DIPENDE DA TE SETTEMBRE 2014 Scegli il partner giusto SUNEDISON, L ENERGIA INNOVATIVA DAL 1959 Oltre 50 anni di

Dettagli

AL VIA LA CONSULTA ANIMALISTA DI ALLEANZA NAZIONALE

AL VIA LA CONSULTA ANIMALISTA DI ALLEANZA NAZIONALE AL VIA LA CONSULTA ANIMALISTA DI ALLEANZA NAZIONALE LA TUTELA DI CANI, GATTI, E DI TUTTI GLI ALTRI ANIMALI, E ARGOMENTO TROPPO PREZIOSO PER LASCIARLO ALLA SINISTRA DI VELTRONI. ALLEANZA NAZIONALE HA VARATO

Dettagli

Cooperativa Sociale DES Tacum AG SUM. 10 dicembre 2011 Incontro con i GAS di Piacenza e provincia 1

Cooperativa Sociale DES Tacum AG SUM. 10 dicembre 2011 Incontro con i GAS di Piacenza e provincia 1 AG SUM QUASI 1 Dai GAS al DES Gruppo di Acquisto Solidale GAS InterGAS In molti territori italiani, l evoluzione delle realtà di Economia Solidale è stata simile: una volta create le retine di GAS o InterGAS,

Dettagli

Piattaforma Parma. per l impresa che dona prodotti. Parma, 14 giugno 2013. Comune di Parma

Piattaforma Parma. per l impresa che dona prodotti. Parma, 14 giugno 2013. Comune di Parma Piattaforma Parma per l impresa che dona prodotti Parma, 14 giugno 2013 Comune di Parma IL PROGETTO Piattaforma Parma è, prima di tutto, un iniziativa condivisa dalla città e dai suoi principali rappresentanti,

Dettagli

CONDIZIONI ABBONAMENTO RAPPORTO OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE

CONDIZIONI ABBONAMENTO RAPPORTO OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE CONDIZIONI ABBONAMENTO RAPPORTO OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE Per ricevere le pubblicazioni è necessario essere abbonati al rapporto "Osservatorio sul Mercato Immobiliare". L'abbonamento annuale

Dettagli

Ricostruzione ANCE EMILIA ROMAGNA. le cose che devi sapere: vademecum per cittadini e imprese

Ricostruzione ANCE EMILIA ROMAGNA. le cose che devi sapere: vademecum per cittadini e imprese Ricostruzione le cose che devi sapere: vademecum per cittadini e imprese ANCE EMILIA ROMAGNA Le cose che devi sapere norme che regolano la ricostruzione attenzione: la ricostruzione è regolamentata da

Dettagli

UNO SGUARDO SU ALSTOM ITALIA

UNO SGUARDO SU ALSTOM ITALIA UNO SGUARDO SU ALSTOM ITALIA Leader mondiale nelle infrastrutture ferroviarie e nella produzione e trasmissione di energia. Quattro settori di attività: n Transport - infrastrutture e equipaggiamenti

Dettagli

LE LEGGI ELETTORALI. Estremi Oggetto Elementi innovativi essenziali Legge 2 agosto 1848

LE LEGGI ELETTORALI. Estremi Oggetto Elementi innovativi essenziali Legge 2 agosto 1848 LE LEGGI ELETTORALI Estremi Oggetto Elementi innovativi essenziali Legge 2 agosto 1848 Introduce sul modello francese il consiglio come assemblea rappresentativa. Regno Subalpino Regno di Sardegna Legge

Dettagli

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE Casina dei bimbi conta su di me Mi chiamo Claudia e sono la mamma di Federico, che oggi avrebbe l età per un simpatico profilo su Facebook.

Dettagli

In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede. in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e. TASI) e Riforma delle Pensioni

In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede. in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e. TASI) e Riforma delle Pensioni In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e TASI) e Riforma delle Pensioni In arrivo tra meno di due mesi la prossima manovra finanziaria,

Dettagli

ECHOES. Software per l efficienza energetica degli edifici esistenti MANUALE UTENTE. Ver. 1.0.0.0

ECHOES. Software per l efficienza energetica degli edifici esistenti MANUALE UTENTE. Ver. 1.0.0.0 ECHOES Ver. 1.0.0.0 Software per l efficienza energetica degli edifici esistenti MANUALE UTENTE Ver. 1.0.0.0 ECHOES Manuale utente ECHOES SOFTWARE PER L EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI ESISTENTI INTRODUZIONE

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. TECHNE S.r.l. via degli orti, 2 Marsciano (PG)

Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. TECHNE S.r.l. via degli orti, 2 Marsciano (PG) Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. LA SOCIETA Techne è una società di servizi che nasce per favorire lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. Techne,

Dettagli

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE La liberalizzazione del mercato dell energia elettrica e del gas in Italia

Dettagli

FONDAZIONE OLTREMARE ATTIVITÀ SVOLTE 2009-2012

FONDAZIONE OLTREMARE ATTIVITÀ SVOLTE 2009-2012 FONDAZIONE OLTREMARE ATTIVITÀ SVOLTE 2009-2012 Verso la Fondazione: le tappe 19 novembre 2009 (Villa Spinola) La Proposta 15 febbraio 2010 (La Marina) Verso la costituzione della Fondazione 10 maggio 2010

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE

LE FONTI ENERGETICHE LE FONTI ENERGETICHE Le fonti energetiche Nella vita di tutti i giorni utilizziamo, per gli scopi più diversi, energia; essa è immagazzinata in svariati corpi e materiali disponibili in natura. Quasi tutta

Dettagli

SUNH HIGH PERFORMANCE HOMES LA CASA CHE PRODUCE VALORE. DAL SOLE.

SUNH HIGH PERFORMANCE HOMES LA CASA CHE PRODUCE VALORE. DAL SOLE. SUNH HIGH PERFORMANCE HOMES LA CASA CHE PRODUCE VALORE. DAL SOLE. UN NUOVO CONCETTO DI CASA SOSTENIBILE Dalle case tradizionali, ad altra dispersione e consumo energetico, negli ultimi anni vi è stata

Dettagli

Approfittta della stagionalità

Approfittta della stagionalità Approfittta della stagionalità Utilizza il planner da parete per generare nuove idee per le tue presentazioni di vendita, sulla base della domanda stagionale in ogni settore. Contatta i nostri esperti

Dettagli

Comune di ROCCAFRANCA (BS) Piano di Emergenza Comunale

Comune di ROCCAFRANCA (BS) Piano di Emergenza Comunale R1 RISCHIO VIABILISTICO R1.1 Incidente stradale Descrizione: SCHEDA SCENARIO La protezione civile interviene nel caso di incidenti di vaste proporzioni che possono avere ricadute sulla popolazione o sull'ambiente.

Dettagli