Le innovazioni di IBM Power Systems a supporto delle esigenze di virtualizzazione, multi-tenancy e cloud della "terza piattaforma"

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le innovazioni di IBM Power Systems a supporto delle esigenze di virtualizzazione, multi-tenancy e cloud della "terza piattaforma""

Transcript

1 WHITE PAPER Le innovazioni di IBM Power Systems a supporto delle esigenze di virtualizzazione, multi-tenancy e cloud della "terza piattaforma" Sponsorizzato da: IBM Matthew Eastwood Aprile 2014 EXECUTIVE SUMMARY Il mondo dell'it sta cambiando: siamo alle porte dell'era della cosiddetta "terza piattaforma" di IT, in cui tecnologie come big data, cloud computing, soluzioni mobili e tecnologie "social" stanno cambiando per sempre il panorama informatico e aziendale. Attraverso la terza piattaforma, le aziende possono sfruttare nuove metodologie per l'utilizzo dei data center al fine di aumentare il valore del business e differenziarsi dalla concorrenza. Le aziende che non utilizzano ancora big data, cloud e le altre tecnologie della terza piattaforma avranno difficoltà a restare al passo con le realtà più aggiornate. Le tecnologie della terza piattaforma, soprattutto i big data e il cloud, richiedono un'implementazione corretta e ponderata. Per sfruttare al massimo il valore dei big data occorre far leva su una gestione completa dei dati, al fine di implementare i carichi di lavoro in una singola architettura dotata di strumenti integrati di analitica e gestione. Il cloud richiede il supporto della virtualizzazione e dell'ottimizzazione delle macchine virtuali (VM) a livello di server, con livelli di sicurezza tali da alleviare i principali problemi di protezione e privacy. Il progressivo aumento dell'importanza dei big data e delle altre tecnologie della terza piattaforma spinge a sviluppare un'infrastruttura in grado di offrire caratteristiche RAS (affidabilità, disponibilità e manutenzione) per il supporto di carichi di lavoro mission-critical e intensivi in termini di risorse, come ad esempio transazioni online (OLTP), applicazioni aziendali e data warehouse. I reparti IT non intendono sacrificare i propri investimenti mission-critical, operazione possibile attraverso la collaborazione con fornitori in grado di offrire risorse, ampiezza ed ecosistemi capaci di offrire garanzie a lungo termine. I server IBM Power Systems possono soddisfare al meglio queste esigenze. IBM Power Systems vanta una lunga tradizione nel supporto delle applicazioni più intensive a livello computazionale, come ad esempio i sistemi di archivio aziendali, la memorizzazione delle informazioni e i sistemi di recupero che forniscono i dati in maniera affidabile a importanti applicazioni e servizi aziendali. Secondo IDC, con POWER8, IBM continuerà a supportare il tipo di caratteristiche prestazionali e RAS che hanno reso Power System un prodotto all'avanguardia fra le piattaforme di supporto dei sistemi missioncritical. Inoltre, POWER8 sta consentendo a IBM di offrire innovazioni (come il multithreading più esteso, il supporto di una maggiore densità e mobilità delle VM e l'accelerazione CAPI) in grado di supportare al meglio i requisiti della terza piattaforma. Aprile 2014, IDC #247232

2 Con POWER8 IBM intende offrire ulteriori spazi di crescita alle imprese che stanno utilizzando i server Power Systems con carichi di lavoro mission-critical e ad elevati requisiti di calcolo. IBM sembra volersi rivolgere alle organizzazioni che, pur utilizzando già la terza piattaforma e altre applicazioni su piattaforme x86, desiderano aggiornare la propria infrastruttura per migliorare le caratteristiche della virtualizzazione, aumentare la densità dei carichi di lavoro e aumentare le prestazioni dei big data. La tecnologia CAPI dimostra che IBM comprende quanto sia importante la scelta della piattaforma e il supporto dell'ecosistema per una vasta gamma di carichi di lavoro sia tradizionali che di nuova generazione. PANORAMICA DELLA SITUAZIONE: LA TERZA PIATTAFORMA E I BIG DATA STANNO CAMBIANDO IL PANORAMA DELL'IT Gli ultimi anni hanno visto un importante cambiamento nel settore IT, contrassegnato dalla sempre maggiore diffusione di dispositivi di ogni tipo e dal cambiamento delle modalità di interazione degli utenti con la tecnologia. Secondo IDC, è possibile indicare questo fenomeno con il termine "terza piattaforma dell'it", paradigma che, a differenza della cosiddetta "seconda piattaforma" legata alla predominanza dei PC e delle architetture client/server, è stavolta basato su aspetti come big data, cloud, dispositivi mobili e tecnologie "social". In origine, molte tecnologie della terza piattaforma sono state implementate per il mercato consumer. Tuttavia, il sempre maggiore apprezzamento della convenienza e del controllo offerti da queste tecnologie ha spinto i consumatori a chiedere a datori di lavoro e altre società con cui facevano affari di supportarle. Le tecnologie della terza piattaforma vengono ormai utilizzate dalla maggior parte delle imprese e costituiscono la base dell'innovazione aziendale di prossima generazione, elemento essenziale per la competitività delle imprese di tutti i settori. Anche in una fase di passaggio a un nuovo modello di erogazione dei servizi IT, le aziende non possono sacrificare i cospicui investimenti effettuati nelle tecnologie di attuale generazione. A causa dell'impossibilità logistica e finanziaria di modificare in toto l'infrastruttura IT esistente delle aziende, occorre eseguire il passaggio alla terza piattaforma sfruttando il più possibile gli attuali investimenti. A supporto di questa tesi, secondo una ricerca IDC, i principali carichi di lavoro ad alto valore, che costituiscono il 45% della spesa complessiva in campo server, continuano a funzionare su sistemi RISC (di solito in ambienti Unix) e CISC (come ad esempio gli ambienti server System z, vedere figura 1). È importante sottolineare un concetto essenziale: i big data sono separati rispetto ai carichi di lavoro di un data center tradizionale che non offrono, di per sé, caratteristiche di data warehousing e analitica dei dati. Secondo IDC, gran parte degli investimenti effettuati sulle infrastrutture in termini di carichi di lavoro a valore elevato (come quelli indicati in figura 1) soddisfa anche requisiti della terza piattaforma come ad esempio sicurezza, privacy, conformità, RAS e virtualizzazione IDC #

3 FIGURA 1 Elaborazione aziendale, OLTP, data warehousing, analitiche dei dati, implementazione e sviluppo delle applicazioni: carichi di lavoro a valore elevato e relative piattaforme server ( ) Nota: i carichi di lavoro a valore elevato comprendono elaborazione aziendale, OLTP, data warehousing, analitiche dei dati, implementazione e sviluppo delle applicazioni. Fonte: IDC, 2014 Supportare i carichi di lavoro dei big data I big data, uno dei quattro pilastri della terza piattaforma, stanno cambiando il volto e il rapporto delle aziende con il mercato. Ogni anno, il volume dei dati gestiti dalle aziende cresce senza sosta. Secondo una stima di IDC, tale volume raddoppia ogni 18 mesi. Si tratta di una situazione in grado di causare enormi problemi ai reparti IT, non solo in termini di memorizzazione delle informazioni ma anche per quanto riguarda la scelta di strumenti, tecnologie e processi adatti a utilizzare al meglio i dati disponibili IDC #

4 Le infrastrutture IT vengono divise in tre livelli: periferica, applicativa e database. I big data sono costituiti da dati strutturati, memorizzati nei sistemi di archiviazione del livello del database (di solito server di fascia alta e di grandi dimensioni) e da dati non strutturati, memorizzati nei volumi dei server scale-out. Anche se le organizzazioni utilizzano applicazioni di analitica per accedere ai dati di questi archivi, è impossibile sfruttare tali dati in maniera significativa a meno di non riuscire a influenzare le decisioni aziendali in tempo reale e in maniera diversa da quanto sarebbe stato possibile fare senza di essi. Per sfruttare al meglio i sistemi dei big data e fornire questo tipo di risposta in tempo reale occorre organizzare i dati in maniera ottimale e implementare applicazioni di analitica (come ad esempio Hadoop) in una posizione logica attigua ai sistemi di archiviazione. L'elaborazione delle informazioni non può più attendere il download dei dati in silos di server separati e collocati in diverse parti dell'infrastruttura o dell'organizzazione. A tale scopo, occorre una soluzione completa di gestione dei dati per implementare questi carichi di lavoro in un'architettura a piattaforma singola e dotata di un gruppo di strumenti integrati di analitica e gestione dei dati. Questi strumenti devono avvalersi di sistemi con scalabilità e throughput tali da poter gestire senza problemi anche carichi di lavoro impegnativi dal punto di vista del calcolo. Supporto del cloud e della virtualizzazione Le tecnologie cloud sono un altro componente principale della terza piattaforma. Il cloud sta prendendo il posto del modello tradizionale di erogazione dei servizi di IT, aumentando la flessibilità in termini di implementazione e spesa IT delle organizzazioni dietro la promessa di una maggiore agilità e scalabilità. Il modello cloud consente di creare nuove piattaforme di servizi, aprire mercati e stimolare la nascita di community di sviluppo per la realizzazione di soluzioni più ricercate. La scelta della giusta piattaforma cloud aiuterà le aziende a individuare e sfruttare soluzioni nuove e più efficaci, mentre un errore in tal senso provocherà effetti negativi. Esistono diversi modelli per l'implementazione del cloud, sia esso pubblico, privato o ibrido. La scelta delle tecnologie alla base del cloud è un fattore critico per il successo di operazioni come l'implementazione di un modello di cloud ibrido o pubblico da parte di un impresa oppure il dimensionamento dell'offerta di cloud pubblico di un provider. Occorre individuare una piattaforma compatibile con il cloud e in grado di supportare numerose macchine virtuali, l'isolamento delle applicazioni per la multi-tenancy, l'utilizzo e la densità dei carichi di lavoro e una rapida scalabilità. Le organizzazioni stanno cercando anche di definire al meglio gli ambienti dei propri data center attraverso un modello software incentrato sui framework cloud open source. Power Systems sfrutta l'impegno profuso da IBM in numerosi importanti settori dell'innovazione open source, come ad esempio KVM e OpenStack, e nel sempre maggiore supporto delle distribuzioni Linux di tutto il mondo. Queste tecnologie consentono alle imprese di separare il software e l'hardware necessari per l'implementazione delle iniziative di cloud computing ibrido, pubblico e privato. Riduzione dei costi operativi Secondo i dati di IDC, negli ultimi anni i costi operativi IT hanno subito una drastica impennata. Anche se i costi dei componenti informatici stanno diminuendo di circa il 50% ogni due anni, ciò non vale per altri fattori economici come ad esempio il volume dei dati e il numero delle applicazioni supportate dall'it, che stanno raddoppiando rispettivamente ogni 18 mesi e 4 anni IDC #

5 Di conseguenza, le spese opex dei reparti di IT stanno raddoppiando ogni 8 anni. Nel 1995, il rapporto tra le spese opex e capex per l'it era di 0:5. Questo rapporto è passato a 1:5 nel 2005 e dovrebbe raggiungere 3:9 nel 2015 (vedere figura 2). La crescita delle spese opex, gran parte delle quali necessarie per mantenere l'operatività degli impianti, sta ostacolando gli investimenti del reparto IT nell'innovazione e nel supporto di nuove iniziative aziendali. Ciò aumenta l'importanza di un migliore utilizzo degli investimenti aziendali già effettuati, in modo da spendere il massimo possibile del budget in innovazione e nuove iniziative strategiche. FIGURA 2 Crescita dei carichi di lavoro e conseguente aumento della spesa dei clienti per acquisto, amministrazione, raffreddamento e alimentazione dei server: Note: Secondo le previsioni, le spese capex per i server, espresse in percentuale delle spese totali per l'infrastruttura server, diminuiranno passando da oltre il 65% (1997) a meno del 20% (2017). Il numero dei carichi di lavoro, misurati in base al numero di istanze o macchine virtuali (VM), aumenterà di 24 volte nel periodo compreso fra il 1997 e il Fonte: IDC, 2014 Per contrastare questo andamento, i reparti di IT devono ridurre costi operativi come quelli del personale di IT, della gestione, manutenzione e dei tempi di inattività non pianificati. Fra le più comuni, e più efficaci, strategie di riduzione dei costi ricordiamo anche consolidamento, virtualizzazione, automazione, integrazione e cloud sourcing. In base a quanto indicato dai dirigenti dei data center nella ricerca IDC Server Virtualization 2013 Study del dicembre 2013, le iniziative legate a queste strategie di contenimento dei costi hanno una priorità nei reparti IT di molto superiore a quella delle 2014 IDC #

6 attività in grado di favorire la crescita del business, supportare l'innovazione aziendale e gestire i rischi. Le iniziative di consolidamento, virtualizzazione e cloud privato aiutano le organizzazioni a ridurre l'ingombro dei server e a diminuire in modo significativo anche i costi operativi di IT. Le principali strategie infrastrutturali per il consolidamento efficiente del data center sono due. La prima prevede l'impiego di configurazioni di sistema SMP più ampie per il supporto e la gestione ottimale dei picchi di attività dei carichi di lavoro misti, in modo da offrire ai clienti un'infrastruttura dotata di maggiore flessibilità. La seconda area di interesse per i clienti in cerca di un consolidamento ottimale degli ambienti è legata alle funzionalità di capacity-on-demand (COD), che consentono di eseguire il dimensionamento dinamico dei pool di risorse. Per sfruttare al meglio questo tipo di iniziative occorrono server di livello enterprise in grado di offrire modelli flessibili di licenza, ampi e versatili pool di risorse per l'offerta di capacità on-demand e il supporto di carichi di lavoro misti. I carichi di lavoro della terza piattaforma uniscono un alto livello di scalabilità con requisiti di manutenzione, disponibilità e affidabilità Di solito, il supporto dei carichi di lavoro di tipo transazionale è fra le attività più impegnative e missioncritical per un reparto IT. In tal senso, i reparti IT devono investire in soluzioni in grado di eliminare i singoli punti di errore. Si tratta di infrastrutture ad alta affidabilità e architetture a elevata disponibilità, con l'aggiunta di software in grado di operare senza interruzioni. Inoltre, per aumentare il livello di affidabilità, tolleranza agli errori e automazione dei servizi e del supporto, occorrono server dotati di specifiche funzionalità RAS integrate. La terza piattaforma sta rendendo "mission-critical" un numero sempre maggiore di carichi di lavoro. Di conseguenza, sempre più tecnologie di questo tipo richiedono un livello di prestazioni, sicurezza e caratteristiche RAS in precedenza esclusivo appannaggio dei carichi di lavoro legati alle transazioni. Un numero sempre maggiore di organizzazioni sta implementando big data e carichi di lavoro cloud su sistemi di livello enterprise dotati di efficaci caratteristiche RAS, ma anche delle funzionalità di scalabilità orizzontale (come ad esempio processori multi-thread ed elevata densità dei carichi di lavoro) necessarie per il supporto di grandi ambienti di macchine virtuali. IBM Power Systems integra queste funzionalità con caratteristiche come Enterprise Pool e Power Integrated Facility per Linux (Power IFL). Inoltre, i carichi di lavoro della terza piattaforma possono sfruttare tecnologie di accelerazione (come GPU, FPGA e cache flash) per offrire alla CPU un accesso sicuro e diretto alla memoria, proprio come avviene con un normale core della CPU. Sono in forte crescita anche le transazioni basate sui dispositivi mobili, che richiedono infrastrutture in grado di soddisfare requisiti più elevati in termini di carichi di lavoro, come ad esempio maggiori prestazioni per i dati, scalabilità, sicurezza, privacy e alta disponibilità per mantenere operativi i sistemi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. IBM POWER8 Con POWER8, erede di POWER7 e POWER7+, IBM si dedicherà sempre più al supporto di Linux, oltre a quello della base installata di IBM AIX Unix e IBM i su sistemi POWER8. Ciò consentirà il 2014 IDC #

7 supporto di un maggior numero di carichi di lavoro open source, come ad esempio quelli basati su cloud e OpenStack. Secondo IDC, è importante ricordare che numerose caratteristiche di POWER8, come ad esempio scalabilità, prestazioni, RAS, sicurezza e virtualizzazione, sono disponibili anche su POWER7+, sebbene POWER8 offra notevoli miglioramenti in tal senso. Miglioramento delle prestazioni e delle caratteristiche di POWER8 Segue un elenco delle principali funzioni di POWER8: 12 core per chip POWER8 (rispetto agli 8 di POWER7 e POWER7+) e processo di produzione a 22 nm. Otto thread per core (invece dei quattro di POWER7+) Ottimizzazione della densità e dell'efficienza energetica delle VM Acceleratori per espansione della memoria e codice di crittografia/decodifica, memoria transazionale, VMM Assist e VM Mobility per il miglioramento e la semplificazione di sviluppo, porting e funzionamento delle applicazioni mission critical più esigenti in termini di risorse Strutture di caching più ampie, con 96 MB di cache L3 e 128 MB di cache L4 per la gestione di database e carichi di lavoro di analitica attraverso l'organizzazione di blocchi di dati più estesi posti vicino al processore Chip di buffering della memoria per il miglioramento delle funzionalità di elaborazione complessive di POWER8, larghezza di banda costante della memoria fino a 230 Gb/s per socket (rispetto agli 86 Gb/s dei processori POWER7+) L'interfaccia CAPI (Coherent Accelerator Processor Interface) offre funzionalità di accelerazione utili ai dispositivi PCIe (come GPU, FPGA e cache flash) per indirizzare la memoria in maniera diretta e sicura, proprio come se si trattasse di un normale core della CPU. Supporto nativo delle schede di I/O e server con interfaccia PCIe (anche di terza generazione) POWER8 offre una potenza di calcolo single-thread superiore a quella dei precedenti processori della serie POWER, nello specifico fino a 1,9 volte superiore rispetto a POWER7. Secondo IDC, il core di POWER8 al massimo regime offre una potenza di calcolo doppia rispetto a POWER7. Inoltre, grazie all'aggiunta del supporto hardware alla virtualizzazione, POWER8 consentirà di aumentare la densità delle macchine virtuali offrendo una maggiore efficienza rispetto alle precedenti generazioni. POWER8 offre anche un supporto più avanzato di IBM DB2 grazie alla tecnologia BLU Acceleration, che offre una gestione dei dati in-memory di nuova generazione con prestazioni di reporting delle analitiche e risparmi di spazio di storage superiori rispettivamente di 8-25 volte e 10 volte rispetto a DB2 10.x. Queste nuove caratteristiche aiuteranno le organizzazioni a ridurre in maniera significativa il footprint dei server, ottenendo una pari potenza di calcolo ma con minori costi di licenza software, maggiori performance single-thread e una densità della virtualizzazione superiore IDC #

8 Offerta di performance e caratteristiche RAS ai carichi di lavoro della terza piattaforma POWER8 è un chiaro indice della strategia IBM volta a colmare le lacune fra le esigenze dei carichi di lavoro OLTP tradizionali, caratterizzati da alti livelli di affidabilità, accessibilità e sicurezza e le necessità della terza piattaforma, che deve supportare virtualizzazione, mobilità delle macchine virtuali e accelerazione CAPI. IBM ha sottolineato anche la centralità dei carichi di lavoro per le analitiche dei big data nella progettazione dei propri prodotti, conseguita attraverso l'aumento di caratteristiche come parallelismo, quantità di memoria e larghezza di banda di I/O. Oltre all'utilizzo dei tradizionali carichi di lavoro scalabili Unix, POWER8 è progettato anche per offrire un'alternativa conveniente alla piattaforma x86, per le aziende che dispongono di strategie di scalabilità orizzontale, nel caso in cui la performance di applicazioni incentrate sui dati rappresenti la caratteristica più importante o quando piccoli cluster x86 possano essere consolidati in maniera efficace in un singolo box POWER8 a 2 socket. IBM POWER8 offre caratteristiche di livello enterprise anche ai carichi di lavoro una volta esclusivo appannaggio di server scale-out dotati di caratteristiche RAS e sicurezza meno efficaci. Allo stesso tempo, l'investimento nella piattaforma IBM è ideale anche per supportare livelli massimi di RAS ed efficienza, utilizzare una piattaforma per il supporto di una vasta gamma di applicazioni tradizionali Unix basate su risorse condivise attraverso una singola immagine di sistema scalabile o per il consolidamento su larga scala. La spinta verso Linux e gli standard aperti Anche se Linux è da tempo supportato dai processori di Power Systems, con POWER8 IBM sta sostenendo un'iniziativa di ampio respiro volta ad aumentare il numero dei Power Systems che utilizzano Linux come sistema operativo principale. Le nuove funzionalità integrate nel firmware di POWER8 consentono di eseguire sui Power Systems una maggiore quantità di codice rispetto al passato, espandendo così l'impatto di IBM nel settore Linux e aumentando le quote di mercato nel campo del cloud computing e delle analitiche dei big data (Hadoop). IBM ha intenzione di supportare l'hypervisor open source KVM, oltre al proprio PowerVM, che l azienda sta utilizzando sia per contrastare il dominio dell'architettura x86 nei settori che si avvalgono di un modello di implementazione primario basato sulla scalabilità orizzontale, sia per competere più efficacemente in quei segmenti in cui POWER agisce come unità logica principale, relegando la scalabilità orizzontale ai sistemi x86. Per cogliere questa opportunità, IBM ha annunciato investimenti pari a un miliardo di dollari nell'arco di tre anni, che comprendono l'apertura di Power Systems Linux Center a Pechino, New York City, Austin (Texas) e Montpellier (Francia). Creazione dell'ecosistema di POWER8 IBM sfrutterà gli investimenti effettuati in Power Systems per costruire un ecosistema più ampio dedicato a Linux, IBM AIX e IBM i e comprensivo di un portfolio più esteso di carichi di lavoro Linux e open source. Un esempio di ciò è rappresentato da OpenPOWER Foundation, per cui IBM sta collaborando con Google, Tyan, NVIDIA, Mellanox, Research Institute of Jiangsu Industrial 2014 IDC #

9 Technology, Samsung e altri nel tentativo di aumentare il numero dei carichi di lavoro compatibili con la tecnologia POWER8. OpenPOWER Foundation aiuterà i propri membri a sviluppare tecnologie relative a server, reti, storage e accelerazione della GPU attraverso l'architettura POWER di IBM, dedicandosi soprattutto ai data center per il calcolo hyperscale come quelli utilizzati dai service provider cloud (CSP). Inoltre, verrà messo a disposizione dei membri di OpenPOWER anche un firmware open source. Nel febbraio del 2014, IBM ha lanciato anche un cloud per lo sviluppo su "Linux on Power", un servizio cloud gratuito per programmatori e sviluppatori e in grado di avvalersi del supporto di IBM. L'iniziativa supporterà lo sviluppo, il porting e il test dei carichi di lavoro Linux sui Power Systems, consentendo ai programmatori di verificarne il funzionamento su IBM AIX e IBM i. IBM ha annunciato la certificazione di 400 ISV (Independent Software Vendor, produttori di software indipendenti) e oltre applicazioni Linux per i server Power Systems. IBM sta cercando di aumentare il numero delle applicazioni compatibili con Power Systems, come ad esempio gli ecosistemi applicativi di Oracle e SAP. Inoltre, attraverso OpenPOWER Foundation, le organizzazioni potranno acquistare una licenza della proprietà intellettuale POWER di IBM e inserirla in sistemi dedicati a nuovi carichi di lavoro del campo della mobilità e del cloud computing. I primi prodotti dei partner alleati nella Fondazione basati su OpenPOWER adotteranno la tecnologia IBM POWER8, che verrà commercializzata nel OPPORTUNITÀ E PROBLEMI IBM vanta una lunga tradizione di investimenti atti a offrire un abilitazione strategica all'ecosistema per le proprie tecnologie. Per Power Systems, gli investimenti si concentrano in due settori principali. In primo luogo, IBM ha annunciato una spesa di un miliardo di dollari per lo sviluppo di "Linux on Power", basato sulla collaborazione con gli sviluppatori indipendenti di tutto il mondo per aumentare il numero delle applicazioni ottimizzate per Power. In secondo luogo, nell'agosto del 2013 IBM ha annunciato la creazione della OpenPOWER Foundation, un consorzio che comprende soggetti come Google, NVIDIA e Mellanox ed è dedicato allo sviluppo di tecnologie relative a server, storage, reti e accelerazione della GPU in grado di sfruttare i microprocessori POWER di IBM. Il consorzio potrà concedere in licenza le proprietà intellettuali di IBM POWER8 per l'utilizzo in sistemi dedicati a carichi di lavoro emergenti della terza piattaforma come ad esempio mobile, cloud e analitiche dei big data. IBM ha investito miliardi di dollari nello sviluppo della microarchitettura di base dei processori POWER, del software associato e delle metodiche per la lavorazione del silicio. Secondo IDC, la commercializzazione dei nuovi sistemi IBM POWER8 comporterà opportunità e problemi. Le opportunità comprendono: Aggiornamento dei sistemi della base installata di IBM Power Systems. Grazie a livelli superiori di performance e scalabilità, POWER8 consente alle imprese di aumentare la vita utile delle proprie applicazioni mission-critical e intensive in termini di performance in esecuzione su Power Systems. Le nuove caratteristiche di performance di POWER8 consentono anche ai sistemi più piccoli di eseguire carichi di lavoro più differenziati, aiutando le piccole imprese a sfruttare l'architettura POWER anche per i carichi di lavoro della terza piattaforma IDC #

10 Migrazione della piattaforma per i carichi di lavoro più esigenti. La ricerca IDC indica la stabilizzazione della velocità con cui i carichi di lavoro mission-critical e legati alle transazioni vengono trasferiti dai server Unix tradizionali. IBM Power Systems è un prodotto ottimale per i carichi di lavoro Unix in esecuzione su piattaforme concorrenti come HP e Oracle. L'impegno di IBM nello sviluppo della piattaforma, insieme agli investimenti legati all'ecosistema, favoriranno l'ottimizzazione di Power Systems per numerosi carichi di lavoro mission-critical di tier 1. Ad esempio, i core multithreading e le caratteristiche RAS dei server Power Systems consentono di supportare i carichi di lavoro relativi a database, transazioni e analitiche dei big data anche durante il passaggio a una piattaforma altamente virtualizzata e gestita. Supporto del cloud computing. Il supporto offerto da POWER8 alla virtualizzazione hardware, che si tratti di un cloud interno o di un service provider cloud, consente di implementare macchine virtuali in tempi molto ridotti e ridurre l'overhead delle performance legato alle tradizionali istanze delle VM. Riduzione dei costi operativi di IT attraverso il consolidamento dei server. Inserendo il livello di dati e applicazioni in un sistema POWER8 è possibile ridurre l'ingombro dell'hardware, aiutando le imprese a migliorare la produttività del personale IT, la vita utile dei data center e l'utilizzo delle risorse (CPU, memoria e rete) e a ridurre i costi delle licenze software, il consumo energetico e i costi dell'infrastruttura IT. Secondo una ricerca IDC sul valore di business, il consolidamento dei carichi di lavoro in un minor numero di sistemi hardware consente di ridurre i costi operativi del personale di IT di oltre il 50%, le spese di alimentazione e raffreddamento di oltre il 20% e lo spazio occupato dal data center di oltre il 30%, liberando risorse da impiegare in investimenti più strategici. Anche se il consolidamento dei sistemi su POWER7+ è un'opzione ancora interessante, grazie alle nuove funzionalità di POWER8 è possibile estendere questi vantaggi a un maggior numero di clienti e carichi di lavoro. A tale scopo occorre superare i seguenti ostacoli: Capacità di IBM di ampliare un ecosistema complesso. I sistemi di gestione dati e relazioni richiedono grandi investimenti e un'elevata integrazione: per aumentare il supporto e l'estensione degli investimenti nell'ambiente, un ecosistema sano deve potersi avvalere dell'apporto di partner come ISV, system integrator e VAR. Come abbiamo visto in precedenza, pur avendo investito in modo massiccio nell'architettura POWER e nell'espansione dell'ecosistema Power Systems, IBM dovrà superare alcuni ostacoli per raggiungere la cosiddetta "massa critica" necessaria per espandere l'ecosistema di Power Systems presso altri partner. Esito degli investimenti negli standard aperti inferiore alle previsioni. Secondo IDC, IBM sta effettuando importanti investimenti per aumentare la penetrazione dell'architettura POWER negli ambienti di open computing, come ad esempio la creazione della OpenPower Foundation e l'espansione dell'ecosistema "Linux on Power". Secondo IDC, l'esito di questi investimenti potrebbe non essere del tutto positivo a causa della presenza dell'ecosistema x86, che continua a spostarsi verso la fascia alta del mercato con l'offerta di servizi aziendali sempre più completi per il settore server Linux e Unix IDC #

11 L'OPINIONE DI IDC IBM e Oracle/Fujitsu sono le ultime aziende del settore server a investire ancora nell'architettura RISC con POWER e SPARC, due prodotti in grado di utilizzare i sistemi operativi Unix. La concorrenza nello sviluppo dei processori RISC in forza a questi sistemi è un elemento molto importante per l'intero settore dei server Unix, offrendo ai clienti una maggiore libertà di scelta, insieme a funzionalità e caratteristiche sempre nuove. Tuttavia, occorre tenere in considerazione altri importanti fattori: i RISC (come POWER) sono processori ideali per i carichi di lavoro Linux e IBM i, gli ecosistemi Linux agiscono da catalizzatore per la crescita del mercato e IBM ha effettuato investimenti significativi volti ad aumentare il numero di carichi di lavoro Linux compatibili con Power Systems. È importante sottolineare che i processori ARM, un'incarnazione dell'architettura RISC, sono alla base di gran parte delle implementazioni per smartphone e tablet disponibili sul mercato. La rapida espansione dell'ecosistema mobile di ARM renderà necessario un aumento della capacità transazionale dei data center, un ulteriore vantaggio per Linux e le architetture server ottimizzate per supportare questi carichi di lavoro. Ciò in futuro potrebbe causare altri problemi all'ecosistema x86. La "mission" di IBM Power Systems è legata all'offerta di innovazioni in grado di fare la differenza, come indicato dal recente annuncio della disponibilità, per Power Systems, delle analitiche in tempo reale e del sistema per l'apprendimento naturale della lingua Watson. IBM non ridurrà l'impegno in Power Systems, arrivando persino a raddoppiarlo con POWER8. L'investimento da un miliardo di dollari per lo sviluppo di un ecosistema basato su piattaforma aperta sottolinea come IBM prenda Power Systems sul serio e si aspetti che tale architettura possa supportare anche le generazioni tecnologiche del futuro. Power Systems è perfettamente in linea con l'impegno, da parte di IBM, ad offrire soluzioni innovative al mercato e con l aumento degli investimenti in un ecosistema basato su una piattaforma aperta come Linux; IBM si rende chiaramente conto che il successo dell'architettura poggia non solo sullo sviluppo delle principali tecnologie alla base della stessa ma anche sulla creazione di nuovi casi di utilizzo ed ecosistemi legati ai server Power Systems. Attraverso questi investimenti, IBM offrirà una maggiore possibilità di scelta ai clienti e potrà supportare al meglio i membri della OpenPOWER Foundation che intendono implementare servizi cloud hyperscale basati su Linux. Secondo IDC, POWER8 consentirà a IBM di continuare a offrire le principali caratteristiche della piattaforma Power Systems, vale a dire elevata affidabilità, scalabilità e disponibilità, alle applicazioni mission-critical e business-critical come ad esempio ERP e OLTP. Inoltre, grazie a innovazioni come il miglioramento del multi-threading, la maggiore densità delle VM e accelerazione CAPI, IBM Power Systems potrà soddisfare le esigenze di multi-tenancy e scalabilità della terza piattaforma, in particolare per quanto riguarda le analitiche dei big data e il cloud. Gli investimenti e gli sviluppi dell'ultima generazione della tecnologia POWER consentiranno a IBM di promuovere una continua scommessa tecnologica "sicura" per le infrastrutture dei data center della terza piattaforma. CONCLUSIONE L avvento della terza piattaforma ha creato nuovi problemi ai reparti IT di numerosi settori, non ultimo quello dello sviluppo di un'infrastruttura a supporto della stessa. Con il progressivo passaggio delle 2014 IDC #

12 organizzazioni al cloud per il supporto applicativo alle iniziative dei big data, occorrerà implementare la piattaforma più adatta allo scopo. Inoltre, le organizzazioni alle prese con server dotati di caratteristiche RAS dedicate alle applicazioni mission-critical come OLTP dovranno trovare il modo di far convivere questo tipo di requisiti con le implementazioni cloud. Le tecnologie della terza piattaforma sono ormai diventate mission-critical e non consentono di scendere a compromessi in termini di funzionalità RAS e caratteristiche di scale-out e virtualizzazione. Secondo IDC, l'imminente commercializzazione di POWER8 consentirà a IBM di risolvere gran parte di questi problemi. Pur trattandosi di una tecnologia basata su un paradigma tradizionale, ovvero l'offerta di caratteristiche RAS alle applicazioni mission-critical OLTP ed ERP, POWER8 offre importanti innovazioni per migliorare il supporto di virtualizzazione, multi-tenancy e cloud per la terza piattaforma. POWER8 resterà una soluzione adatta alle implementazioni mission-critical e legate alle transazioni, così come a big data, cloud e altre tecnologie della terza piattaforma IDC #

13 Informazioni su IDC IDC (International Data Corporation) è il principale fornitore al mondo di ricerche di mercato, servizi di consulenza ed eventi per il settore IT, delle telecomunicazioni e della tecnologia consumer. IDC aiuta professionisti di IT, dirigenti aziendali e community degli investitori a prendere decisioni informate su acquisti tecnologici e strategie di business. Gli oltre analisti di IDC dispongono di competenze globali, regionali e locali circa le opportunità tecnologiche e di settore, oltre che conoscenze approfondite degli andamenti del mercato di oltre 110 Paesi. Per circa 50 anni, IDC ha fornito informazioni strategiche utili ai clienti per raggiungere i propri obiettivi di business. IDC è un'affiliata di IDG, leader mondiale nel campo di tecnologia, media, ricerca ed eventi. Sede centrale globale 5 Speen Street Framingham, MA USA idc-insights-community.com Copyright Notice External Publication of IDC Information and Data Any IDC information that is to be used in advertising, press releases, or promotional materials requires prior written approval from the appropriate IDC Vice President or Country Manager. A draft of the proposed document should accompany any such request. IDC reserves the right to deny approval of external usage for any reason. Copyright 2014 IDC. Reproduction without written permission is completely forbidden. POL03191-ITIT-01

Un punto debole delle organizzazioni: il ruolo svolto dai processi basati su documenti nell aumento dei ricavi

Un punto debole delle organizzazioni: il ruolo svolto dai processi basati su documenti nell aumento dei ricavi White Paper IDC sponsorizzato da Ricoh Settembre 2012 Executive Summary Un punto debole delle organizzazioni: il ruolo svolto dai processi basati su documenti nell aumento dei ricavi Angèle Boyd // Joseph

Dettagli

Una nuova ed economica soluzione per l'ufficio, la grafica e gli ambienti industriali

Una nuova ed economica soluzione per l'ufficio, la grafica e gli ambienti industriali WHITE PAPER Una nuova ed economica soluzione per l'ufficio, la grafica e gli ambienti industriali Sponsorizzato da: HP Tim Greene Amy Machado Marzo 2015 Keith Kmetz Panoramica Esiste un nuovo sviluppo

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

IBM DB2 per SAP: una piattaforma di database senza compromessi per transazioni e analitiche

IBM DB2 per SAP: una piattaforma di database senza compromessi per transazioni e analitiche White paper IBM DB2 per SAP: una piattaforma di database senza compromessi per transazioni e analitiche Sponsorizzato da: IBM Carl W. Olofson Dan Vesset Aprile 2014 Matthew Eastwood EXECUTIVE SUMMARY Questo

Dettagli

Prestazioni adattabili all ambiente del business

Prestazioni adattabili all ambiente del business Informazioni sulla tecnologia Prestazioni intelligenti Prestazioni adattabili all ambiente del business Il processore Intel Xeon sequenza 5500 varia in modo intelligente prestazioni e consumo energetico

Dettagli

W H I T E P A P E R O t t i m i z z a r e i s e r v i z i I T. S o l u z i o n i d i s y s t e m m a n a g e m e n t p e r L i n u x

W H I T E P A P E R O t t i m i z z a r e i s e r v i z i I T. S o l u z i o n i d i s y s t e m m a n a g e m e n t p e r L i n u x W H I T E P A P E R O t t i m i z z a r e i s e r v i z i I T. S o l u z i o n i d i s y s t e m m a n a g e m e n t p e r L i n u x Sponsorizzato da: Red Hat Tim Grieser Agosto 2009 I N T R O D U Z I

Dettagli

La dematerializzazione delle fatture fornitori in Europa: stato dell arte e prospettive delle soluzioni in modalità SaaS

La dematerializzazione delle fatture fornitori in Europa: stato dell arte e prospettive delle soluzioni in modalità SaaS WHITE PAPER La dematerializzazione delle fatture fornitori in Europa: stato dell arte e prospettive delle soluzioni in modalità SaaS In collaborazione con Esker IDC France 13, rue Paul Valéry 75116 Parigi.

Dettagli

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center FAMIGLIA EMC VPLEX Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center CONTINUOUS AVAILABILITY E DATA MOBILITY PER APPLICAZIONI MISSION- CRITICAL L'infrastruttura di storage è in evoluzione

Dettagli

Nuove prospettive: il cloud privato Microsoft

Nuove prospettive: il cloud privato Microsoft Nuove prospettive: il cloud privato Microsoft Andrea Gavazzi, Microsoft Technology Specialist Settore Pubblico " Utilizzando i servizi cloud Microsoft, possiamo distribuire nel cloud privato una completa

Dettagli

È peggio di quanto pensiate: Processi documentali scadenti portano a significativi rischi aziendali

È peggio di quanto pensiate: Processi documentali scadenti portano a significativi rischi aziendali Un White Paper di IDC sponsorizzato da Ricoh Giugno 2012 Executive Summary È peggio di quanto pensiate: Processi documentali scadenti portano a significativi rischi aziendali Angèle Boyd // Joseph Pucciarelli

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

TRASFORMA L'INFRASTRUTTURA DI DATABASE

TRASFORMA L'INFRASTRUTTURA DI DATABASE TRASFORMA L'INFRASTRUTTURA DI DATABASE Database come Oracle e SQL Server richiedono una latenza costantemente bassa e prestazioni di I/O eccezionali per rispondere istantaneamente alle query/transazioni

Dettagli

Analisi del valore di business della virtualizzazione di rete

Analisi del valore di business della virtualizzazione di rete IDC SOLUTION BRIEF Analisi del valore di business della virtualizzazione di rete Sponsorizzato da: Hewlett Packard Enterprise (HPE) Brad Casemore Matthew Marden Ottobre 2015 Randy Perry L'OPINIONE DI IDC

Dettagli

I D C T E C H N O L O G Y S P O T L I G H T

I D C T E C H N O L O G Y S P O T L I G H T I D C T E C H N O L O G Y S P O T L I G H T S e r ve r x 8 6 di fascia alta: all'altezza delle a t t i vi t à m i s s i on - c r i t i c al ed economici davve r o? Maggio 2014 Adattamento da The Business

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

riduzione del rischio di perdita di dati e inattività dei sistemi

riduzione del rischio di perdita di dati e inattività dei sistemi WHITE PAPER: Semplificazione della protezione dati riduzione del rischio di perdita di dati e inattività dei sistemi NOVEMBRE 2012 Bennett Klein & Jeff Drescher CA Data Management Pagina 2 Sommario Executive

Dettagli

Sede centrale globale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA Tel. +1 508.872.8200 Fax. +1 508.935.4015 www.idc.com

Sede centrale globale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA Tel. +1 508.872.8200 Fax. +1 508.935.4015 www.idc.com Sede centrale globale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA Tel. +1 508.872.8200 Fax. +1 508.935.4015 www.idc.com W H I T E P A P E R S t o r a g e c o n p r e s t a z i o n i e n t e r p r i s e :

Dettagli

Migrazione delle soluzioni SAP. a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo. Indice dei contenuti

Migrazione delle soluzioni SAP. a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo. Indice dei contenuti Migrazione delle soluzioni SAP a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo Indice dei contenuti 1. Comprendere a fondo le opzioni Linux a disposizione.................... 2 2. Creare un business

Dettagli

Le strategie e le architetture

Le strategie e le architetture Storage 2013 HP Le strategie e le architetture La Converged Infrastructure Le soluzioni e le strategie di HP concorrono a definire la visione di una Converged Infrastructure, pensata per abilitare la realizzazione

Dettagli

IBM Systems and Technology IBM Power Systems

IBM Systems and Technology IBM Power Systems IBM Systems and Technology IBM Power Systems Sistemi entry-level scale out che mettono i dati al lavoro 2 IBM Power Systems Caratteristiche principali Innovazioni che mettono i dati al lavoro Portano le

Dettagli

I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business. Sistemi IBM _` iseries

I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business. Sistemi IBM _` iseries I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business Sistemi IBM _` iseries Caratteristiche principali Fornisce modalità più veloci, estremamente affidabili e sicure

Dettagli

Accelerare la transizione verso il cloud

Accelerare la transizione verso il cloud White paper tecnico Accelerare la transizione verso il cloud HP Converged Cloud Architecture Sommario Computing rivoluzionario per l'impresa... 2 Aggiornate la vostra strategia IT per includere i servizi

Dettagli

Sede centrale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA P.508.872.8200 F.508.935.4015 www.idc.com

Sede centrale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA P.508.872.8200 F.508.935.4015 www.idc.com Sede centrale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA P.508.872.8200 F.508.935.4015 www.idc.com W H I T E P A P E R L u t i l i z z a b i l i t à d e l l o s t o r a g e è u n r e q u i s i t o e s s

Dettagli

Symantec realizza la propria visione strategica con il data center sicuro di nuova generazione grazie a Cisco ACI

Symantec realizza la propria visione strategica con il data center sicuro di nuova generazione grazie a Cisco ACI IDC ExpertROI SPOTLIGHT Symantec realizza la propria visione strategica con il data center sicuro di nuova generazione grazie a Cisco ACI Sponsorizzato da: Cisco Matthew Marden Maggio 2015 Brad Casemore

Dettagli

SUN MICROSYSTEMS PRESENTA I NUOVI SERVER X64 AD ALTA SCALABILITÀ: PER I DATACENTER, VIRTUALIZZAZIONE ED EFFICIENZA DI NUOVA GENERAZIONE

SUN MICROSYSTEMS PRESENTA I NUOVI SERVER X64 AD ALTA SCALABILITÀ: PER I DATACENTER, VIRTUALIZZAZIONE ED EFFICIENZA DI NUOVA GENERAZIONE SUN MICROSYSTEMS PRESENTA I NUOVI SERVER X64 AD ALTA SCALABILITÀ: PER I DATACENTER, VIRTUALIZZAZIONE ED EFFICIENZA DI NUOVA GENERAZIONE I nuovi server Sun basati su processore Intel Xeon fissano un nuovo

Dettagli

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER Evoluzione al Cloud Computing Condivisione dei lavori Integrazione con Android & iphone Cos è il Cloud: le forme e i vantaggi Durante la rivoluzione industriale, le

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

IBM System i5 520 Express

IBM System i5 520 Express Un unico sistema adatto a qualsiasi applicazione, con eccezionale rapporto prezzo/prestazioni IBM System i5 520 Express Caratteristiche principali Sistema operativo, database e Funzioni integrate di tool

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati

IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati Aprile 2012 IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati Know-how puro 2 IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati Le aziende sono pronte ad un nuovo approccio

Dettagli

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE Sfruttare EMC e VMware per migliorare il ritorno sugli investimenti per Oracle CONCETTI FONDAMENTALI

Dettagli

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise SCHEDA PRODOTTO: CA AppLogic CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise agility made possible CA AppLogic è una piattaforma di cloud computing chiavi in mano che consente ai clienti enterprise

Dettagli

Comunicato stampa. Intel Offre Nuove Soluzioni in Silicio, Software e di Connettività per Ampliare le Funzionalità del Mobile Computing

Comunicato stampa. Intel Offre Nuove Soluzioni in Silicio, Software e di Connettività per Ampliare le Funzionalità del Mobile Computing Intel Corporation 2200 Mission College Blvd. Santa Clara, CA 95054-1549 Comunicato stampa Intel Offre Nuove Soluzioni in Silicio, Software e di Connettività per Ampliare le Funzionalità del Mobile Computing

Dettagli

PARTNER BRIEF: CA VIRTUAL FOUNDATION SUITE

PARTNER BRIEF: CA VIRTUAL FOUNDATION SUITE PARTNER BRIEF: CA VIRTUAL FOUNDATION SUITE i clienti possono contare sull'aiuto dei partner di CA Technologies per superare il blocco verso la virtualizzazione e accelerare il passaggio a un livello di

Dettagli

Cloud Executive Perspective Gennaio 2015 CLOUD EXECUTIVE PERSPECTIVE. Cloud computing. Cambia il ruolo e la rilevanza dei Team IT.

Cloud Executive Perspective Gennaio 2015 CLOUD EXECUTIVE PERSPECTIVE. Cloud computing. Cambia il ruolo e la rilevanza dei Team IT. CLOUD EXECUTIVE PERSPECTIVE Cloud Executive Perspective Gennaio 2015 Cloud computing Cambia il ruolo e la rilevanza dei Team IT Gennaio 2015 1 Un IT più efficace per centrare le opportunità Internet of

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione del vostro business. Famiglia IBM System i

Soluzioni innovative per la semplificazione del vostro business. Famiglia IBM System i Soluzioni innovative per la semplificazione del vostro business Famiglia IBM System i Caratteristiche principali E una piattaforma dalle prestazioni elevate, che offre alta affidabilità e sicurezza, per

Dettagli

Introduzione alle virtualizzazioni

Introduzione alle virtualizzazioni Introduzione alle virtualizzazioni La virtualizzazione consente di ospitare più macchine virtuali ad un server fisico, condividendo le risorse del singolo server attraverso differenti ambienti. I server

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER

Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER Sommario Quadro di sintesi.... 3 Desktop: pronti per il cambiamento... 3 L'unica risposta è VDI?... 3 Vantaggi dei desktop in hosting su cloud... 4

Dettagli

WD e il logo WD sono marchi registrati di Western Digital Technologies, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi; absolutely, WD Re, WD Se, WD Xe,

WD e il logo WD sono marchi registrati di Western Digital Technologies, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi; absolutely, WD Re, WD Se, WD Xe, WD e il logo WD sono marchi registrati di Western Digital Technologies, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi; absolutely, WD Re, WD Se, WD Xe, RAFF e StableTrac sono marchi di Western Digital Technologies,

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Comunicato stampa. Il Nuovo Processore Intel Xeon Estende le Prestazioni Mission Critical alla Fascia Mainstream

Comunicato stampa. Il Nuovo Processore Intel Xeon Estende le Prestazioni Mission Critical alla Fascia Mainstream Intel Corporation 2200 Mission College Blvd. Santa Clara, CA 95054-1549 Comunicato stampa Il Nuovo Processore Intel Xeon Estende le Prestazioni Mission Critical alla Fascia Mainstream Il più Veloce Chip

Dettagli

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388 VDI IN A BOX Con le soluzioni Citrix e la professionalità di Lansolution, ora puoi: -Ridurre i costi -Garantire la sicurezza -Incrementare la produttività -Lavorare ovunque* La flessibilità del luogo di

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

SUN ACCELERA L'INNOVAZIONE STORAGE

SUN ACCELERA L'INNOVAZIONE STORAGE SUN ACCELERA L'INNOVAZIONE STORAGE Nuove funzionalità software e l annuncio di Solaris 10 posizionano Sun al vertice della gestione di ambienti storage eterogenei Milano 24 novembre 2004 -- In occasione

Dettagli

Comunicato stampa. Intel Progetta Nuovi System-on-Chip Basati su Atom e Annuncia Nuovi Successi Ottenuti in Cina nei Settori Telco e Automobilistico

Comunicato stampa. Intel Progetta Nuovi System-on-Chip Basati su Atom e Annuncia Nuovi Successi Ottenuti in Cina nei Settori Telco e Automobilistico Intel Corporation 2200 Mission College Blvd. Santa Clara, CA 95054-1549 Comunicato stampa Intel Progetta Nuovi System-on-Chip Basati su Atom e Annuncia Nuovi Successi Ottenuti in Cina nei Settori Telco

Dettagli

Principali funzionalità di storage necessarie nel 2014 per ridurre i rischi e ottimizzare le prestazioni

Principali funzionalità di storage necessarie nel 2014 per ridurre i rischi e ottimizzare le prestazioni Technology Adoption Profile personalizzato commissionato da HP Dicembre 2013 Principali funzionalità di storage necessarie nel 2014 per ridurre i rischi e ottimizzare le prestazioni 1 Introduzione Lo storage

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Ottimizzazione della gestione della sicurezza con McAfee epolicy Orchestrator

Ottimizzazione della gestione della sicurezza con McAfee epolicy Orchestrator Documentazione Ottimizzazione della gestione della sicurezza con Efficacia comprovata dalle ricerche I Chief Information Officer (CIO) delle aziende di tutto il mondo devono affrontare una sfida molto

Dettagli

La strategia Next- Generation Mainframe Management in sintesi

La strategia Next- Generation Mainframe Management in sintesi DOCUMENTO DI STRATEGIA Next-Generation Mainframe Management La strategia Next- Generation Mainframe Management in sintesi Attualizzare il mainframe per la direzione di sviluppo dei prodotti IT aziendali

Dettagli

Il nostro approccio differenziato al mercato dell'intelligent Workload Management

Il nostro approccio differenziato al mercato dell'intelligent Workload Management Il nostro approccio differenziato al mercato dell'intelligent Workload Management Il mercato 1 Il panorama IT è in costante evoluzione È necessario tenere sotto controllo i rischi e le sfide della gestione

Dettagli

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica della soluzione La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica La crescente importanza dei ruoli assunti da tecnologie come cloud, mobilità, social

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

W H I T E P A P E R I s e r v i z i S A P H A N A c o n s e n t o n o d i r i d e f i n i r e l ' a r t e d e l p o s s i b i l e

W H I T E P A P E R I s e r v i z i S A P H A N A c o n s e n t o n o d i r i d e f i n i r e l ' a r t e d e l p o s s i b i l e Sede centrale globale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 USA T. 001 508.872.8200 F. 001 508.935.4015 www.idc.com W H I T E P A P E R I s e r v i z i S A P H A N A c o n s e n t o n o d i r i d e f i

Dettagli

La soluzione Hadoop di livello enterprise di EMC. Di Julie Lockner, Senior Analyst e Terri McClure, Senior Analyst

La soluzione Hadoop di livello enterprise di EMC. Di Julie Lockner, Senior Analyst e Terri McClure, Senior Analyst White paper La soluzione Hadoop di livello enterprise di EMC Isilon Scale-out NAS e Greenplum HD Di Julie Lockner, Senior Analyst e Terri McClure, Senior Analyst Febbraio 2012 Il presente white paper di

Dettagli

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Alma Mater Studiorum Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea in Informatica Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori Relatore: Chiar.mo

Dettagli

applicazioni aziendali più eseguire e controllare fondamentali per il business grazie a sofisticate funzioni di auto-gestione

applicazioni aziendali più eseguire e controllare fondamentali per il business grazie a sofisticate funzioni di auto-gestione Semplicità e flessibilità con il primo server con tecnologia IBM i5 520 Le piccole e medie imprese desiderano concentrarsi sul proprio business e non sull infrastruttura IT. IBM _` i5 520 offre non solo

Dettagli

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente.

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape Spiana la strada verso la virtualizzazione e il cloud Trovo sempre affascinante vedere come riusciamo a raggiungere ogni angolo del globo in

Dettagli

Software-Defined Storage: un approccio pervasivo alla trasformazione IT guidato dalla Terza Piattaforma

Software-Defined Storage: un approccio pervasivo alla trasformazione IT guidato dalla Terza Piattaforma WHITE PAPER Software-Defined Storage: un approccio pervasivo alla trasformazione IT guidato dalla Terza Piattaforma Spondored by: EMC Ashish Nadkarni Maggio 2015 Laura DuBois IDC OPINION Secondo IDC, il

Dettagli

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Dataveneta4U Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Una soluzione integrata per piattaforme in Private Cloud distribuite in modalità Infrastructure as a Service (IaaS) in formato Internal,

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

CREARE UN AMBIENTE SMART STORAGE CLOUD CON IBM SMARTCLOUD STORAGE ACCESS

CREARE UN AMBIENTE SMART STORAGE CLOUD CON IBM SMARTCLOUD STORAGE ACCESS CREARE UN AMBIENTE SMART STORAGE CLOUD CON IBM SMARTCLOUD STORAGE ACCESS GENNAIO 2013 Molte organizzazioni ritengono che la propria grande rete di storage funzioni a compartimenti stagni o che sia dedicata

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 2014 Cloud Computing 2014: mercato, adozione, scenario competitivo Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 INDICE INDICE DELLE FIGURE 2 INDICE DELLE TABELLE

Dettagli

Il valore aziendale dei servizi HP Datacenter Care

Il valore aziendale dei servizi HP Datacenter Care WHITE PAPER Il valore aziendale dei servizi HP Datacenter Care Sponsorizzato da: HP Randy Perry Novembre 2014 SINTESI IDC ha recentemente pubblicato un aggiornamento della sua analisi delle opportunità

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. IBM and Business

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Le 5 ragioni principali

Le 5 ragioni principali Le 5 ragioni principali per passare ad HP BladeSystem Marzo 2015 Dati sul valore per le aziende La ricerca di IDC rivela che le organizzazioni che eseguono la migrazione ad HP BladeSystem (server blade

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF Ottimizzazione della pianificazione delle capacità tramite Application Performance Management Come fare a garantire un'esperienza utente eccezionale per applicazioni business critical e

Dettagli

Riduzione del rischio con il partner appropriato

Riduzione del rischio con il partner appropriato La famiglia Vblock serie 700 è un sistema di classe enterprise, missioncritical per i carichi di lavoro e i livelli di servizio più impegnativi a livello mondiale. Offre il miglior fabric switch di classe

Dettagli

Le aziende pensano in grande, a partire dal Data Center.

Le aziende pensano in grande, a partire dal Data Center. Le aziende pensano in grande, a partire dal Data Center. Univeg Trade Spain sceglie di seguire l esperienza di Univeg Trade Italy adottando la tecnologia Cisco UCS mini, per dotarsi di un datacenter a

Dettagli

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ B USINESS I NTELLIGENCE MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ I vantaggi del TCO di SQL Server In base all analisi di NerveWire, utilizzando SQL Server rispetto

Dettagli

L ' O P I N I O N E D I I D C. Sponsorizzato da: VMware. Brett Waldman Maggio 2013

L ' O P I N I O N E D I I D C. Sponsorizzato da: VMware. Brett Waldman Maggio 2013 Sede centrale: 5 Speen Street Framingham, MA 01701 - Stati Uniti Tel. 508 872 8200 Fax 508 935 4015 www.idc.com W H I T E P A P E R E s t e n s i o n e d e l l a g e s t i o n e d e l c i c l o d i v i

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

R I E P I L O G O E S E C U T I V O. N o t e vo l i r i sparmi n e l la gestione Linux g r a zie a R e d H a t S a t ellite

R I E P I L O G O E S E C U T I V O. N o t e vo l i r i sparmi n e l la gestione Linux g r a zie a R e d H a t S a t ellite W H I T E P A P E R I D C R I E P I L O G O E S E C U T I V O N o t e vo l i r i sparmi n e l la gestione Linux g r a zie a R e d H a t S a t ellite Ottobre 2013 Adattato da Linux Management with Red Hat

Dettagli

L O P I N I O N E D I I D C. Sponsorizzato da: Red Hat. Al Gillen Gennaio 2013

L O P I N I O N E D I I D C. Sponsorizzato da: Red Hat. Al Gillen Gennaio 2013 W H I T E P A P E R L i n u x c o m m e r c i a l e : i m o t i v i p e r c u i i c a r i c h i d i l a v o r o b u s i n e s s - c r i t i c a l s t a n n o r a p i d a m e n t e d i v e n t a n d o l

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

CA Server Automation. Panoramica. I vantaggi. agility made possible

CA Server Automation. Panoramica. I vantaggi. agility made possible PRODUCT SHEET: CA Server Automation CA Server Automation agility made possible CA Server Automation è una soluzione integrata che automatizza il provisioning, l'applicazione di patch e la configurazione

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

Perchè il cloud fa risparmiare

Perchè il cloud fa risparmiare 1 Perchè il cloud fa risparmiare Tecnologia e servizi per superare la crisi 2 L Europa Nella strategia Europa 2020 dedicata alla competitività, l UE sottolinea l importanza di una crescita definita intelligente

Dettagli

Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage

Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage Tendenze, sviluppi e suggerimenti per rendere il tuo ambiente storage più efficiente Le decisioni intelligenti si costruiscono su Lo storage è molto più

Dettagli

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione.

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione. L evoluzione delle società di Servizi IT Il fenomeno MSP SIRMI SPA per IBM ITALIA SPA Settembre 2013 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità

Dettagli

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia Il 2006 ha registrato alcuni segnali positivi di ripresa, sia dell'economia italiana che dell Information

Dettagli

RIMUOVERE I LIMITI DELL'ARCHITETTURA TELCO MOBILE CON TELCO-OVER-CLOUD (TOC)

RIMUOVERE I LIMITI DELL'ARCHITETTURA TELCO MOBILE CON TELCO-OVER-CLOUD (TOC) RIMUOVERE I LIMITI DELL'ARCHITETTURA TELCO MOBILE CON TELCO-OVER-CLOUD (TOC) L'architettura Telco Mobile è formata da un grande numero di dispositivi fisici costosi, ciascuno segregato nella propria area.

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

Piattaforma aziendale IBM Cognos per Business Intelligence

Piattaforma aziendale IBM Cognos per Business Intelligence Piattaforma aziendale IBM Cognos per Business Intelligence Considerazioni principali Ottimizzate le prestazioni con l'elaborazione in-memory e l'evoluzione dell'architettura Ottimizzate i vantaggi dell'implementazione

Dettagli

Confronto tra VMware Zimbra e le principali piattaforme di posta elettronica e collaborazione

Confronto tra VMware Zimbra e le principali piattaforme di posta elettronica e collaborazione Confronto tra VMware Zimbra e le principali piattaforme di posta elettronica e collaborazione W H I T E PA P E R : Z I M B R A E L A C O N C O R R E N Z A Introduzione La posta elettronica è un'applicazione

Dettagli

i5/os per processi di business efficienti e flessibili

i5/os per processi di business efficienti e flessibili L ambiente operativo integrato leader nel settore i5/os per processi di business efficienti e flessibili Caratteristiche principali Middleware integrato per processi di business efficienti. Funzioni integrate

Dettagli

MASSIMIZZARE IL RITORNO SULL'INVESTIMENTO NELL'INTEGRAZIONE GRAZIE A UN AMBIENTE APPLICATIVO IBRIDO

MASSIMIZZARE IL RITORNO SULL'INVESTIMENTO NELL'INTEGRAZIONE GRAZIE A UN AMBIENTE APPLICATIVO IBRIDO NOTA SULLA RICERCA marzo 2014 MASSIMIZZARE IL RITORNO SULL'INVESTIMENTO NELL'INTEGRAZIONE GRAZIE A UN AMBIENTE APPLICATIVO IBRIDO I PROFITTI Sebbene l'adozione di applicazioni Software as-a-service (SaaS)

Dettagli

Marketplace Update. Soluzioni IBM X6: sei generazioni di innovazione e computing EXA di Charles King, Pund-IT, Inc. Gennaio 2014

Marketplace Update. Soluzioni IBM X6: sei generazioni di innovazione e computing EXA di Charles King, Pund-IT, Inc. Gennaio 2014 Marketplace Update Gennaio 2014 Soluzioni IBM X6: sei generazioni di innovazione e computing EXA di Charles King, Pund-IT, Inc. Pund-IT, Inc. Hayward, CA U.S.A. 94541 Contatti: Ufficio: 510-383-6767 Cellulare:

Dettagli