ACQUA SOLUZIONI POSSIBILI DICEMBRE 2014 NUMERO 10. Rivista ufficiale in lingua italiana Official magazine in italian language

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACQUA SOLUZIONI POSSIBILI DICEMBRE 2014 NUMERO 10. Rivista ufficiale in lingua italiana Official magazine in italian language"

Transcript

1 Rivista ufficiale in lingua italiana Official magazine in italian language DICEMBRE 2014 Poste Italiane Spa - spedizione in abb. post. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1 DCB Milano - rivista mensile - anno LXXXVI - Euro 2,50 ACQUA SOLUZIONI POSSIBILI NUMERO 10

2

3 EDITORIALE XXXXXXX Dal prossimo 1 luglio, il Distretto 2060 rientra nell ambito della Zona 12. È questa la notizia del numero, attorno alla quale ruotano diverse considerazioni, prima fra tutte quella sull identità di un Paese e del suo Rotary che sono state e restano il binomio di valore dell Associazione in Italia. Senza trascurare, di immediata conseguenza, la necessità di sviluppare su base uniforme, come è appunto quella rotariana in Italia, un piano di azione strategica in diversi ambiti, che consenta di crescere nella medesima direzione e con la stessa marcia. Prova di questa volontà si riscontra nelle interviste ai coordinatori delle Task Force, introdotti dal Rotary Coordinator Andrea Oddi, la cui focalizzazione e operatività si è peraltro sempre mantenuta pure sul Distretto 2060, anche se di altra Zona, ma che la formale riunione certamente rafforza. Strategia e operatività del gruppo di lavoro su effettivo, diversity, new generations, leadership, e-club e social network, sono coordinati alla linea politica espressa dal Board Director Giuseppe Viale, che affronta in una articolata intervista i temi forti del sodalizio, tra identità storica, contemporanea e futura. Questo numero di Rotary è occasione di riflessione, denso di contenuti che meritano attenzione e periodico bilancio, strumentali, come realmente sono, alla focalizzazione della mission associativa e alla sua traduzione in azione. Oltre che, naturalmente, alla profilazione del Rotary italiano nell ambito delle relazioni esterne, che possono trarre dagli stessi argomenti validi spunti per affermare, o riaffermare laddove già esistenti, quei caratteri peculiari che lo rendono valida parte rappresentativa, e perciò valido interlocutore, della società civile. Andrea Pernice PROSPETTIVA SUL MONDO ROTARIANO Rotary Soci: Club: Rotaract Soci: Club: Interact Soci: Club: Rotary Community Corps Soci: Corpi: xxxxxxxxxxxx editoriale

4 CONTENUTI COPERTINA SPECIALE INTERVISTE L OPINIONE DEL BOARD 5 Lettera di dicembre 18 8 DIRECTOR ITALIA da John Kenny di Gary C. K. Huang pagina E DEI COORDINATORI Rotary Foundation - Il messaggio del Presidente DELLE 5 TASK FORCE notizie internazionali 9 Aspettando San Paolo 10 Il giro del mondo - attraverso il servizio 13 Deepak Kapur - Chairman del Comitato Nazionale Polio Plus India 14 GARY HUANG IN VISITA A ROMA - ll futuro del Rotary: global o glocal? - di Iunia Valeria Saggese 18 SPECIALE INTERVISTE 18 GIUSEPPE VIALE - Rotary Board Director 2014/ SALVATORE SARPIETRO - Coordinatore Task Force Effettivo 24 FRANCESCO AREZZO - Coordinatore Task Force e-club e Social Network 26 GIANNI MONTALENTI - Coordinatore Task Force New Generations 27 MARCO MILANESI - Coordinatore Task Force Leadership 29 MARIO GIANNOLA - Coordinatore Task Force Diversity 30 MARIA RITA ACCIARDI - Coordinatore Task Force Diversity 32 MEDITERRANEO UNITO - Rotary Day nazionale 46 PROGETTI E IDEE - Programma Aqua Plus - di Claudio Piantadosi 50 PROBLEM SOLVING - Acqua: otto soluzioni innovative - di Sandra Swanson 56 SIRIA - L altra guerra - di Megane Ferringer 64 SALUTE MATERNA - Aree di intervento del Rotary - di Roger Thurow 70 ITALIA - Nuovi orizzonti per ampliare l effettivo - di Achille Cusani 71 D L eccellenza della formazione scolastica militare NOTIZIE ITALIA 72 D Rotary e Banco Alimentare - di Marco Schiavini 73 D Rotariadi, sfide per il service 73 D Vigevano: smart city grazie al Rotary - di S. Dulio 74 D Così Caravaggio assente aiuterà Polio Plus 75 D Sensibilizzazione alla donazione 76 D Musica e Rotary: nel mondo delle emozioni - di Sergio Malizia 78 GOOD NEWS AGENCY - agenzia delle buone notizie - a cura di Sergio Tripi 4 ROTARY dicembre 2014

5 LETTERA DI DICEMBRE Se date un occhiata al calendario del Rotary, è facile capire quali sono le priorità della nostra organizzazione. L anno rotariano comincia a luglio, ad agosto celebriamo il mese dell effettivo, a settembre il mese delle Nuove Generazioni, a ottobre il mese dell Azione Professionale e così via, rivolgendo la nostra attenzione su diversi argomenti importanti per Rotary. L idea è di ricordare argomenti che potremmo aver sorvolato durante gli impegni dell anno. Tutti noi però sappiamo che ogni argomento è importante, dall affiatamento alla nostra Fondazione. Tutti fanno parte del Rotary e di ciò che ci rende rotariani. Nel Rotary, dicembre è il mese della Famiglia. Ricordando i miei anni da rotariano, sono cosciente di quanto la famiglia sia importante nel Rotary e quanto il Rotary può essere importante per le nostre famiglie. Mia moglie Corinna, ha deciso di affiliarsi al Rotary qualche mese fa, dopo anni passati come coniuge di un rotariano. I nostri tre figli sono rotariani, e si sono affiliati ai loro club in momenti diversi. Tutti quanti hanno trovato un proprio interesse nel Rotary. Vedendoli crescere negli anni, noi siamo rimasti piacevolmente colpiti dal fatto che molti membri della nostra famiglia sono coinvolti nel servizio attraverso il Rotary. Il Rotary ci consente di fare del bene, insieme. Grazie al Rotary, abbiamo sempre qualcosa di interessante da discutere a cena. Tutti siamo coinvolti in progetti differenti, e quando ci ritroviamo, parliamo di progetti umanitari di ogni tipo, in ogni parte del mondo e tutti possiamo sempre imparare qualcosa di nuovo. Le nostre conversazioni sono un ottimo modo per insegnare ai nostri bambini, con le nostre azioni, quali sono le cose importanti nella vita. Imparano a conoscere come vive la gente in tutto il mondo, e come tutti noi abbiamo l obbligo di fare tutto il possibile per il prossimo. Non penso ci sia lezione migliore da impartire ai nostri bambini delle lezioni di vita del servizio nel Rotary. Mi auguro che in questo anno rotariano molti di voi incoraggeranno i membri della vostra famiglia a fare parte del Rotary, Rotaract, o Interact. Portare la famiglia nel Rotary non solo aiuta a realizzare il nostro motto, Accendi la luce del Rotary, ma aiuta anche a illuminare la vita di ognuno di noi. REZONING il Distretto 2060 rientra nella Zona 12 Nella riunione del mese di ottobre 2014, su istanza del Director Giuseppe Viale, il Board of Directors ha accolto la proposta di reinserimento del Distretto 2060 nella Zona 12 del Rotary International. La disposizione, resa pubblica dal Segretario Generale John Hewko con apposita comunicazione ufficiale, avrà effetto dal 1 luglio Si ricompatta così l Italia rotariana, in un unica Zona di riferimento. GARY C.K. HUANG INDICE 5 il Presidente RI

6 ROTARY Dicembre 2014 numero 10 Organo ufficiale in lingua italiana del Rotary International Official Magazine of Rotary International in italian language Rotary è associato all USPI Unione Stampa Periodica Italiana Edizione Pernice Editori Srl Coordinamento Editoriale A.D.I.R.I. Associazione dei Distretti Italiani del Rotary International, su comodato concesso dalla proprietà della testata ICR - Istituto Culturale Rotariano Adiri 2014/2015 DG Carlo Noto La Diega D Presidente Editorial Board 2014/2015 DG Giancarlo Spezie D Presidente DGE Mirella Guercia D Vice-Presidente Andrea Pernice, Editor in Chief Direttore Responsabile Andrea Pernice Ufficio di Redazione Pernice Editori Srl Via G. Verdi, Bergamo Tel r.a. Fax Redazione Claudio Piantadosi Grafica e Impaginazione Giovanni Formato Stampa Grafiche Mazzucchelli Spa Via Ca Bertoncina 37/39/ Seriate (BG) Pubblicità Forniture straordinarie Tel r.a. Rotary è distribuita gratuitamente ai soci rotariani. Reg. Trib. Milano nr. 89 dell 8 marzo 1986 Abbonamento annuale Euro 20 Addetti stampa distrettuali *dati in aggiornamento D Candeloro Buttiglione Silvia Miglietta D Silvano Balestreri D Andrea Bissanti D Matteo Meregalli D Cesare De Micheli D Giandomenico Cortese D Giuseppe Chidichimo D Davide Nitrosi D Ignazio di Raimondo D Rossella Picirilli D Giuseppe Blasi D Giorgio De Cristoforo D Alfonso Forte IN COPERTINA Robert Sims - illustrazione PUBBLICITÀ Sono pagine pubblicitarie: pagine 2 e 82; sono pagine di comunicazione rotariana: pag. 7, parte di pag. 8, pagine 77 e 81. ROTARY WORLD MAGAZINE PRESS Edizioni del Rotary International Network delle 31 testate regionali certificate dal Rotary International Distribuzione: oltre copie in più di 130 paesi - lingue: 25 Rotary International House Organ: The Rotarian Editor-in-Chief RI Communications Division Manager: John Rezek Testate ed Editor rotariani Rotary Africa Sarah van Heerden (Sudafrica) - Vida Rotaria (Argentina) Celia Cruz de Giay - Rotary Down Under (Samoa Americana, Australia, Isole Cook, Repubblica Democratica di Timor Est, Repubblica Democratica di Tonga, Figi, Polinesia Francese, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Isole Norfolk, Papua Nuova Guinea, Samoa, Isole Salomone e Vanuatu) Robert J. Aitken - Rotary Contact (Belgio e Lussemburgo) Paul Gelders - Brasil Rotário (Brasile) Vieira Lima Magalhães Gondim - Rotary in Bulgaria (Bulgaria, Macedonia e Serbia) Nasko Nachev - El Rotario de Chile (Cile) Francisco Socias The Rotarian Monthly (Hong Kong District 3450, Macau, Mongolia, Taiwan) Robert T. Yin - Colombia Rotaria (Colombia) Enrique Jordan-Sarria - Rotary Good News (Repubblica Ceca e Slovacchia) Svatopluk K. Jedlicka - Rotary Magazine (Armenia, Bahrain, Cipro, Egitto, Georgia, Giordania, Libano, Sudan e Emirati Arabi Uniti) Hussein Hashad - Le Rotarien (Algeria, Andorra, Benin, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica Centrale Africana, Ciad, Comore, Repubblica Democratica del Congo, Gibuti, Guinea Equatoriale, Francia, Guiana Francese, Gabon, Guadalupe, Guinea, Costa d Avorio, Libano, Madagascar, Mali, Martinica, Mauritania, Mauritius, Mayotte, Monaco, Marocco, Nuova Caledonia, Niger, Réunion, Romania, Ruanda, Saint Pierre e Miquelon, Senegal, Tahiti, Togo, Tunisia e Vanuatu) Christophe Courjon - Rotary Magazine (Austria e Germania) Rene Nehring- Rotary (Gran Bretagna e Irlanda) John Pike - Rotary News/ Rotary Samachar (Bangladesh, India, Nepal e Sri Lanka) T. K. Balakrishnan - Rotary Israel (Israele) David Neumann - Rotary (Albania, Italia, Malta e San Marino) Andrea Pernice - The Rotary-No-Tomo (Giappone) Noriko Futagami - The Rotary Korea (Corea) Dae Jin Shin - Rotarismo en México (Messico) C. P. Jorge Villanueva - De Rotarian (Olanda) Marcel Harlaar - El Rotario Péruano (Perù) Juan Scander - Philippine Rotary (Filippine) Mar Un Ocampo III - Glos Rotary/Rotarianin (Bielorussia, Polonia, Ucraina) Dr. Maciej K. Mazur - Portugal Rotãrio (Angola, Capo Verde, Repubblica Democratica di Timor Est, Macau, Mozambico, Portogallo, Repubblica di Guinea-Bissau e Sào Tome e Prìncipe) Artur Lopes Cardoso - Rotary Norden (Danimarca, Isole Faroe, Finlandia, Groenlandia, Islanda, Norvegia e Svezia) Öystein Oystaa, Per O. Dantof, Håkan Nordqvist, Hinrik Bjarnson, Börje Alström - España Rotaria (Spagna) Elisa Loncán - Rotary Suisse Liechtenstein (Liechtenstein e Svizzera) Oliver P. Schaffner - Rotary Thailand (Thailandia) Chamnan Chanruang - Rotary Dergisi (Turchia) Ahmet S. Tukel - Revista Rotaria (Bolivia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama, Paraguay, Uruguay e Venezuela) Maria de Souki NETWORK DELLE TESTATE EUROPEE Advisor e coordinamento pubblicità: Andrea Pernice, Global Outlook Panel member 6 ROTARY dicembre 2014

7 EDICOLA On-line novembre ottobre Rotariani DIGITALI Apri un contenuto di approfondimento Guarda un video sull'argomento Sfoglia la photogallery Visualizza nuovi contenuti extra NOVITÀ IN VISTA Approfondisci Link a siti rotary nel mondo, link ai siti dei partner rotariani Gallery Sfoglia le gallery on-line Ovunque In ufficio, a casa, in viaggio, in vacanza... Edicola on-line Quando vuoi puoi accedere all'archivio riviste, consultare comodamente tutte le uscite, fare ricerche rapide tra i contenuti meno recenti Contenuti Extra Oggi leggi ancora di più. Nella versione digitale hai accesso alle pagine aggiuntive INDICE Torna all'indice Comoda Sfoglia comodamente la rivista dal tuo smartphone o dal tuo tablet. Ingrandisci le fotografie e i contenuti che ti interessano. Utilizza i link del sommario per una lettura più rapida settembre Scarica il file Clicca e scopri le sezioni aggiuntive Da condividere Utilizza l'applicazione con cui sfogli la rivista per salvare e inviare ai tuoi amici gli articoli più interessanti, o per salvare gli articoli che parlano del tuo club o di progetti cui hai partecipato Accedi all'archivio delle riviste on-line!

8 NOTIZIE INTERNAZIONALI ROTARY FOUNDATION IL CHAIRMAN LE SOVVENZIONI GLOBALI E DISTRETTUALI Il Presidente americano John F. Kennedy, nel suo discorso inaugurale, coniò la citazione più importante della sua presidenza: Non chiederti cosa il tuo Paese può fare per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo Paese. A volte, la stessa idea può essere applicata all effettivo del Rotary. Quello che sarà del Rotary dipende interamente da ogni rotariano: successo, fallimento, realizzazione di progetti a beneficio di pochi o tanti, consapevolezza della nostra organizzazione, rispetto e riconoscimento da parte del pubblico. Ci sono tante cose da realizzare nel mondo istruire gli analfabeti, nutrire gli affamati, dare alloggio ai senzatetto. Il nostro mondo è ancora profondamente diviso e il divario tra ricchi e poveri non è diminuito, bensì continua a crescere. Quanto più ciascuno ha ricevuto tanto più gli sarà richiesto. Le persone più importanti nel Rotary non sono i Consiglieri RI o gli Amministratori della Fondazione, bensì i singoli rotariani che si adoperano silenziosamente nei loro club per assistere i meno abbienti nelle comunità, dei quali conoscono i bisogni. Il Rotary è questo: John Kenny rotariani che si adoperano per rispondere ai bisogni presenti nelle comunità. Per molti, questo è un periodo speciale dell anno e auguro tanta felicità a tutti voi. Accendi la luce del Rotary è il nostro motto, e ricordo a tutti che il futuro della nostra Fondazione è nelle vostre mani. ROTARY CLUB PIANIFICHIAMO ASSIEME MONITORIAMO PROGRESSI RAGGIUNGIAMO OBIETTIVI cominciamo CENTRAL Un unica interfaccia Elimina l uso di carta Favorisce la continuità della leadership Permette ai club di monitorare il loro progressi Crea trasparenza Mette in mostra le importanti opere svolte nel mondo 8 ROTARY dicembre 2014

9 SÃO PAULO BRAZIL 6-9 JUNE 2015 ROTARY INTERNATIONAL CONVENTION aspettando San Paolo del Brasile Informazioni sul visto Stai già includendo nei tuoi piani i ristoranti da provare e i musei da visitare durante il viaggio a San Paolo per il Congresso RI 2015? Adesso è il momento per pensare anche ai dettagli sulla logistica. I requisiti di visto del Brasile si basano sul principio di reciprocità: i cittadini di Paesi che richiedono il visto per i cittadini brasiliani dovranno avere il visto per visitare il Brasile. Sono necessari diversi mesi per elaborare le richieste di visto, quindi si consiglia di contattare l ambasciata o ufficio consolare non appena possibile. Gli interessati devono partecipare a un colloquio presso l ambasciata o il consolato. I cittadini di alcuni Paesi dovranno anche essere in possesso di una lettera d invito; dopo la registrazione al congresso, il Rotary fornirà il documento necessario. Registrati al Congresso RI 2015 di San Paolo sul sito ATTENZIONE: LE DATE DEL CONGRESSO SONO CAMBIATE. SI SVOLGERÁ DAL 6 AL 9 GIUGNO 2015 INDICE 9 notizie internazionali

10 SERVIZIO NEL MONDO GIRO DEL MONDO attraverso il servizio rotariano DOMINICA Per tre anni, Sheryl Figliano, un medico otorinolaringoiatra dell Ohio e membro del Rotary Club di Boardman, ha viaggiato per la la Dominica per una missione annuale per promuovere la salute dell udito. Durante il viaggio dello scorso marzo, il Rotary Club di Dominica ha ricevuto due audiometri che i centri medici locali possono usare per testare l udito. I nove scienziati del team di quest anno hanno fornito anche kit per test dell udito e per la pulizia dell orecchio, hanno poi distribuito apparecchi acustici a basso costo e hanno istruito infermieri professionisti. STATI UNITI Il modo migliore per affrontare i bulli? Insegnare a relazionarsi in maniera simpatica, dicono i membri del Rotary Club di Lowcountry - Beaufor. Il club ha lavorato con gli studenti della Beaufort High School per produrre scenette teatrali focalizzate a dare la possibilità alle vittime di cercare aiuto e ai presenti di intervenire. Il club ha anche incoraggiato gli insegnanti a partecipare e imparare di più sugli effetti del bullismo. Donazioni della Rotary Foundation hanno aiutato a comprare scenografie, apparecchiature del suono, magliette e volantini. Gli studenti hanno recitato nelle scuole all interno dello stato e a due conferenze Rotary del Distretto. URUGUAY Per la sua prima raccolta fondi, il neo-costituito Rotary Club di Plaza Martiz ha venduto all asta una maglia da calcio autografata dalla formazione dell Uruguay, protagonista del campionato mondiale del L asta ha raccolto quasi 300 dollari, per una residenza no profit per indigenti malati di leucemia, che arrivano da tutta la nazione per essere visitati dagli ematologi all Ospedale Maciel a Montevideo. KOSOVO Anni di conflitti civili in Kosovo hanno distrutto o danneggiato la maggior parte delle scuole elementari. Attraverso un progetto di Donazione Globale della Rotary Foundation, i club Rotary di Edwards, USA, e Peja, in Kosovo, hanno aiutato a portare acqua pulita e bagni moderni a sei scuole rurali dell area di Peja. I club hanno lavorato con l International Relief and Development per collegare le scuole a un acquedotto che la ONG ha costruito con i fondi dell USAID, e per insegnare educazione all igiene a studenti. NAMIBIA Ogni anno, il Rotary Club di Windhoek organizza un escursione per gli anziani della comunità. Per l evento del 2014, 39 residenti del centro Susanne Grauheim, la casa di riposo della German s Home Association nella capitale della Namibia, hanno viaggiato tramite bus Clicca sulle bandiere per curiosare tra i contenuti web dei RC del mondo! 10 ROTARY novembre 2014

11 SERVIZIO NEL MONDO fino al Ranch Okapuka per un pranzo e per un assaggio di avventura. In un safari attraverso il parco in veicoli aperti, i partecipanti hanno riconosciuto leoni, ghepardi, zebre e altri animali selvatici. Il Vulkan Ruine Tours and Transfers ha fornito i bus, e il Ranch Okapuka ha contribuito alle spese dell evento. EGITTO Nel giugno del 2014 il presidente Gary C.K. Huang ha organizzato il Water summit a Il Cairo, evento che ha attirato più di 400 rotariani e rotaractiani da ben otto Paesi. I visitatori hanno visitato il sito del progetto, ed ascoltato le parole degli esperti di problemi idrici come Roman Denham, famoso membro dell associazione Sanitation Rotarian Action Group. Tra i vari temi della sessione plenaria si è approfondito il ruolo del settore idrico nelle zone in conflitto e il Water for Life, una nuova iniziativa del Distretto 2451 (Egitto) e dell Unicef per fornire acqua pulita in abitazioni nel nord Egitto per i prossimi tre anni. INDIA L associazione Rotary ha lavorato con il Voluntary Healt Service, un ospedale collegato a una rete di cliniche a Chennai, Fondato nel Quest anno il Rotary Club di Madras Central ha contribuito alla restaurazione della banca del sangue dell ospedale, la quale riceve circa unità di sangue ogni anno. A maggio, il club Rotary di Madras East ha donato un bus, il quale serve all ospedale per raggiungere potenziali donatori in città. Con l aggiunta dell unità mobile l ospedale è riuscito a raggiungere le unità di sangue annue. AUSTRALIA Durante la settimana nazionale del volontariato a Cobden, il Rotary ha celebrato il ventesimo anniversario del Cobden Miniature Railway Park. Il parco si è ampliato anno dopo anno, fino ad avere un campo da mini golf e un circuito da mini kart. I visitatori durante la celebrazione hanno completato piú di tra partite e giri, con attività per bambini, chioschi di cibi locali e un piccolo zoo di animali nativi. INDICE 11 servizio nel mondo

12 BeSocial Light up rotary, Share it. facebook youtube linkedin Sono attivi i social Rotary Italia.

13 NOTIZIE INTERNAZIONALI DEEPAK KAPUR Leading Global Thinkers 2014 Il Chairman del Comitato Nazionale Polio Plus India riceve il riconoscimento dal Foreign Policy Magazine USA. Deepak Kapur ricorda perfettamente quando l Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato l India libera dalla polio: erano le 2.31 p.m. del 27 marzo Aveva tenuto d occhio il suo orologio perché voleva essere certo dell esatto momento in cui si stesse compiendo la storia. L India ha sempre rappresentato la condizione perfetta per lo sviluppo del poliovirus: densa popolazione, scarse condizioni igieniche, acqua inquinata e malnutrizione. E nel 2009, solo pochi anni fa, contava circa la metà dei casi di polio di tutto il mondo. La malattia ha infettato più di 250 persone nel 2014, la maggior parte delle quali in Pakistan. A rendere la situazione più complessa, la resistenza dei musulmani alla vaccinazione dei bambini. Il comitato coordinato da Kapur ha persuaso i leader musulmani circa i vantaggi della vaccinazione, una situazione che rappresenta un esempio per altri Paesi in cui la polio rimane endemica. Il nostro successo non ci consente compiacimento incondizionato, dal momento che l India libera dalla polio non è il mondo libero dalla polio. E fino a quando il virus non sarà eliminato totalmente, la polio sarà a un volo o a un viaggio in bus da noi, afferma Kapur, che è stato recentemente nominato Leading Global Thinkers 2014, dal Foreign Policy Magazine USA - categoria Healers/Healt. 13 ROTARY dicembre 2014 INDICE

14 GARY HUANG IN VISITA A ROMA il futuro del Rotary: global o glocal? Ieri, oggi, domani: gli stessi ideali oltre le diversità. I VIAGGI DEL PRESIDENTE Viene spontaneo pensare al Rotary come a un organizzazione mondiale perché, di fatto, lo è. Tuttavia, essa è anche un organizzazione locale, quindi né globale né locale ma entrambe le cose: glocale. Se il termine glocal compare per la prima volta negli anni ottanta in Giappone, è però solo più tardi, grazie al sociologo di origini polacche Zygmunt Bauman, che trova fortuna. Agire in modo glocale vuol dire applicare una regola generale ad un contesto particolare, in altre parole è una mediazione (in realtà anche la globalizzazione andrebbe intesa in questo senso; non può esistere, infatti, in un mondo democratico l adesione ad un modello estraneo, sovranazionale, senza libertà di scelta e mediazione). Il Rotary vive la dualità dell essere globale e locale in maniera pacifica mentre la società contemporanea, ad esempio, fatica a trovare un equilibrio. La strategia è semplice ma non scontata: perseguire un obiettivo comune liberamente condiviso dai membri/soci di diverse comunità/club del mondo. Tutto questo ci riporta al concetto di ideale nel senso di valore. Ci sono realtà, come quella del Rotary, che hanno al centro del pensiero e dell azione le esigenze dell individuo e quindi, in senso collettivo, dell umanità. Il presidente internazionale Gary C.K. Huang, in visita a Roma il mese scorso ospite del Distretto 2080, ha evidenziato: Ci possono essere modi diversi di fare Rotary, ad esempio tra Paesi occidentali e orientali, ma tutti i rotariani condividono uno scopo e un metodo, quello di servire al di sopra di ogni interesse personale. Andando avanti nella mia personale ricerca dei punti di forza di questa organizzazione, ho trovato la capacità di curare le relazioni interpersonali fuori e dentro i club, in altre parole la capacità di creare un contatto, occasioni di incontro e di scambio. A tal proposito, Huang è stato raggiunto a Roma dai governatori di tutti i distretti italiani, che hanno avuto modo di evidenziare i risultati del recente Forum sull immigrazione tenutosi a Marsala. Quando poi, presso l Ufficio di Rappresentanza di Taipei in Italia, ho chiesto a Huang se dal suo punto di vista il Rotary avesse mai fallito in qualcosa, ho involontariamente scovato un altro punto di forza. Non posso dire che il Rotary non abbia mai fallito in niente, non sarebbe possibile ma il nostro successo deriva dalla nostra ostinazione -ha risposto Huang-. 14 ROTARY dicembre 2014

15 GARY HUANG A ROMA Carlo Noto La Diega, Governatore del Distretto 2080, e Gary C.K. Huang, Presidente Internazionale del Rotary, incontrano Papa Francesco. I Governatori dei 13 Distretti Italiani, riuniti a Roma, ascoltano l intervento del Presidente Internazionale del Rotary, Gary C.K. Huang. 15 i viaggi del Presidente

16 I VIAGGI DEL PRESIDENTE Momento finale del WIR (Walking in Rotary), seminario formativo per rotaractiani e interactiani, svoltosi a Roma con la Partecipazione di Gary C.K. Huang. INCONTRI E RAPPRESENTANZE Il Presidente Internazionale del Rotary, Gary C.K. Huang, incontra alcuni rappresentanti delle Istituzioni italiane: qui mentre consegna un presente al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Huang ha incontrato anche il Vicesindaco di Roma, Luigi Nieri. Gary C.K. Huang e sua moglie, a colloquio con il Ministro della Salute Italiano, Beatrice Lorenzin. 16 ROTARY dicembre 2014

17 GARY HUANG A ROMA Dergin Tokmak, ballerino sopravvissuto alla poliomielite, si è esibito a Roma in occasione della visita del Presidente Internazionale del Rotary. Il nostro stile è di non arrenderci, in questo modo abbiamo realizzato cose grandi e provato al mondo a noi stessi che possiamo fare accadere cose grandi. Provare a se stessi che è possibile realizzare cose grandi presuppone il fatto di credere nelle proprie capacità; uno dei programmi più proficui del Rotary è proprio quello di spronare i giovani a mettere a frutto il loro talento ed affrontare i problemi con creatività, imparando a trovare soluzioni personali e collettive, a seconda dei casi. Il Presidente Internazionale ha partecipato con entusiasmo al WIR (Walking in Rotary), seminario formativo rivolto a rotaractiani, interactiani e persino under 12 del distretto 2080, che si è svolto presso il Liceo Giulio Cesare di Roma. Presenti anche i 47 ragazzi di nazionalità straniera, ospiti del programma Scambio Giovani. Non sono mancati contatti con rappresentanti delle Istituzioni e autorità locali, dal Vicesindaco di Roma al Ministro della Salute al Papa in udienza pubblica. Un privilegio, quest ultimo, che possono vantare in pochi. Per l occasione, Huang ha consegnato al Santo Padre il più alto riconoscimento rotariano riservato ai capi di Stato e a personaggi eccezionali. Ritengo che il valore prodotto dall interazione, ovvero la possibilità di conoscere cose nuove vada di pari passo con la capacità di sviluppare il pensiero critico, in senso filosofico, cioè la capacità di analisi, deduzione e trasformazione di informazioni, un processo che ha in sé il germe del progresso. La tolleranza deriva dal pensiero critico e scaturisce nella capacità di mediazione. Tutte queste caratteristiche e abilità sono proprie del buon rotariano e ne giustificano, a mio avviso, la gratificazione e la soddisfazione come animale sociale, che si rende utile alla società come naturale conseguenza del suo bagaglio di apprendimento e della sua sensibilità. La sensibilità verso il prossimo è ciò che ha prodotto uno dei più grandi successi del Rotary, l eradicazione quasi totale della poliomielite nel mondo. Un progetto che trent anni fa, agli inizi, era solo un miraggio ed oggi è realtà. Quali e quanti sono i poliomielitici e come vivono? Non c è bisogno di andare in un Paese del terzo mondo per scoprire gli effetti devastanti di questa malattia. Per il Presidente Internazionale, a Roma, si è esibito un ospite d eccezione. Il suo nome è Dergin Tokmak, la stampa lo ha definito l Angelo con le stampelle. Di origine turca, all età di un anno Dergin perde l uso delle gambe ma questo non gli impedisce di inseguire il sogno di ballare. Oggi si esibisce in tutto il mondo e ballare per il Rotary ha avuto un significato speciale, sia per noi che per lui. Per tornare all interazione, il prossimo giugno a San Paolo in Brasile ci sarà la convention mondiale del Rotary, ed è certo che ad incontrarsi non saranno occidentali e orientali, gente del Sud e del Nord ma rotariani d Oriente e d Occidente, del Sud e del Nord. Ed è proprio questo l ultimo (ma forse il più importante) punto di forza che ho trovato: il Rotary è da sempre una grande famiglia. Iunia Valeria Saggese 17 i viaggi del Presidente INDICE

18 INTERVISTE GIUSEPPE VIALE Rotary, con realismo e partecipazione Intervista a Giuseppe Viale, Board Director 2014/ di Andrea Pernice Il fascino del tema futuro coinvolge molto i rotariani. Per uno studioso del cursus rotariano, quali sono oggi i presupposti per affrontare il futuro delrotary? Il tema futuro è sempre fonte di interesse in quanto espressione del divenire della società. Non so se nel momento attuale questo tema eserciti sui rotariani in Italia più fascino o più preoccupazione. In molti Paesi occidentali è in atto, ormai da alcuni anni, una regressione dell effettivo, associata ad un progressivo incremento della componente asiatica. Non si tratta di un processo meramente numerico, bensì di un fenomeno che sta già esercitando un influenza sul Rotary International. La sensibilità orientale, nelle sue variegate espressioni, può apportare un contributo all evoluzione spirituale del nostro sodalizio, soprattutto in termini di introspezione e di coscienza della partecipazione del singolo al destino dell umanità. Per contro, comincia a delinearsi il rischio di perdita della memoria storica delle nostre radici. La saga rotariana, esemplarmente espressa dalle sue versioni a fumetti, sta soppiantando la conoscenza dei reali contorni del nostro passato, fondamento essenziale per un futuro consapevole. Quanti rotariani conoscono oggi il documento redatto da Paul Harris nel luglio 1908 al fine di ottenere il riconoscimento statale dell allora unico Rotary club esistente? Eppure si tratta di un atto fondamentale, nel quale sono affermati la prevalenza dell impegno civico sulla beneficenza e la lealtà quale fondamento dell etica rotariana. E quanti conoscono i nomi e l opera dei pionieri, ai quali si devono lo sviluppo del Rotary e l affermazione dei suoi valori? Ciò non va attribuito ad ignavia di lettori, bensì all oblio nel quale stanno cadendo fondamenti del nostro sodalizio. Alla tua domanda su quali siano oggi i presupposti per affrontare il futuro posso solo rispondere con un mio convincimento: non c è futuro o c è un futuro precario se va perduta la consapevolezza delle nostre origini e delle loro motivazioni. Cosa significa per Giuseppe Viale Servizio? Come si realizza l ideale del Servizio in un Rotary così diffuso e così diverso, in relazione ai luoghi e alla rete sociale? A questa domanda si può rispondere in vari modi, dai più conformisti ai più dissacranti. Voglio credere che tutti noi, al momento dell ammissione al Rotary, fossimo consapevoli almeno del fatto che era attesa la nostra disponibilità nell ambito della specifica competenza professionale, la partecipazione attiva alle iniziative del Club, la consapevolezza di entrare in un sodalizio che si prefigge uno scopo. Orbene, in troppi casi la vita di club è oggi quella propria di un circolo i cui caratteri principali sono la convivialità e la carità privata, spesso mediata da terzi. È il caso di riflettere un istante sul paradosso della crisi dell associazionismo, che investe anche il Rotary, concomitante con lo sviluppo del volontariato, che si esplica nei più diversi settori. Ci sarà pure una ragione alla base di questo fenomeno. Ho già ricordato come il contributo di proposta e d iniziativa ai problemi della comunità sia stato elemento fondante del Rotary. Il concetto di comunità ha assunto nel tempo sempre maggiore estensione. Il Rotary si è fatto internazionale sin dai suoi primi anni di vita. La cura del bene della collettività deve 18 ROTARY dicembre 2014

19 BOARD DIRECTOR oggi riferirsi al più vasto ambito raggiungibile. Nella sua più significativa espressione quest ambito si identifica in Polio Plus - End Polio Now, operazione a dimensione planetaria che non ha riscontro nella storia sanitaria dell umanità e della quale il Rotary è stato l ispiratore ed è tuttora convinto assertore. È necessario e doveroso che questa nostra opera sia portata alla conoscenza del pubblico. Tuttavia, si impone cautela nella trasmissione del messaggio. L Organizzazione Mondiale della Salute ha confermato recentemente che la fine della trasmissione del virus è possibile entro il 2018, ma nello stesso tempo ha diramato un allarme per l incombente rischio di infezioni di ritorno in Paesi già dichiarati polio-free. Ricordo sempre l esortazione di un grande Presidente, Bhichai Rattakul, figura tuttora di riferimento nel panorama rotariano internazionale. Il Rotary, miei cari amici, non ha bisogno di essere idealizzato, né di essere enfatizzato al di là di quello che è stato per circa un secolo. Lo stesso vale, a mio avviso, per il Servizio. Il Rotary non è una comunità monastica ispirata alla trascendenza. Tutti noi siamo partecipi al mutare della società alla quale apparteniamo. Siamo uomini e donne d azione o di pensiero, ma comunque sensibili alle istanze umane e sociali del nostro tempo. Così come il Rotary, il Servizio rotariano non va rapportato a una dimensione che non gli è propria e che da ideale può divenire astratta e di fatto avulsa dalla realtà. Il compito al quale siamo chiamati è semplice, ma concreto. Esso può esplicarsi in modi diversi e in diversi settori, a titolo singolo o collettivo. Le attività umanitarie realizzate localmente o altrove hanno un loro precipuo significato e vanno mantenute, specie se tali attività sono realizzate in proprio. Tuttavia, il ripristino da parte nostra dell azione rotariana dedicata al civic work, accanto alle charities, può essere determinante ai fini della nostra credibilità, prima ancora che della nostra visibilità nel contesto nel quale viviamo. I club sono stimolati ad adottare politiche comuni in termini di attenzione all immagine pubblica e di crescita dell effettivo. Spesso ciò avviene con criticità, quando i singoli rotariani e i club assumono posizioni non allineate. L autonomia dei club è un assioma nel Rotary, ma autonomia non significa licenza e non esclude affatto un coordinamento, in primo luogo a livello distrettuale. L opera degli Assistenti del Governatore è essenziale a questo proposito. È necessario stimolare i club a concentrare il più possibile le loro iniziative su progetti comuni, purché a chiara connotazione rotariana, limitando interventi singoli i quali, per la loro stessa dimensione, hanno impatto limitato. Su altro versante tu fai riferimento all immagine pubblica e alla crescita dell effettivo. Non ho difficoltà ad ammettere che recenti campagne promozionali, pur diligentemente attuate sulla scorta delle indicazioni provenienti dal Rotary International, non hanno sortito l effetto sperato. Messaggi sofisticati, espressi in forme tecnicamente pregevoli, sono risultati di non immediata comprensione da parte di un pubblico non rotariano. Altri, miranti a rappresentare il Rotary quale associazione di persone della porta accanto, dal viso limpido e con la consapevolezza di una serena operatività, hanno avuto effetto ambivalente. Le indicazioni trasmesse dal centro alla periferia rotariana hanno necessariamente significato generale, tale da servire da spunto per iniziative destinate a specifiche ambientazioni. È necessaria una flessibilità nella loro attuazione al fine di renderle efficaci nelle realtà locali. Il decremento dell effettivo, manifestatosi in Italia da alcuni anni dopo un lungo periodo di progressivo incremento, rappresenta un punto critico che va affrontato con realismo. Le cause del declino sono molteplici e solo in parte dipendenti dalla crisi economica contemporanea. Esiste, comunque, un dato di fondo: l età media dei rotariani in Italia è elevata. È necessario un ringiovanimento che potrà avvalersi, oltre che della cooptazione di giovani nei club esistenti e della costituzione di nuovi club dotati di procedure snelle e di regolamenti elastici, anche della recente innovazione rappresentata dai club satelliti. Non si tratta di mirare a un aumento indiscriminato di soci a scapito dell oculata valutazione delle singole candidature. Del resto, sin dalla fase preparatoria del vigente Regional Membership Plan, gli attuali Governatori italiani hanno formulato in proposito proposte equilibrate, che sono state recepite. Nei primi mesi del corrente anno rotariano si sta delineando un inversione di tendenza rispetto al decremento dell effettivo verificatosi negli anni scorsi. Mi auguro 19 interviste

20 INTERVISTE che il ritorno del Distretto 2060 alla nostra Zona, recentemente deciso dal Board, contribuisca ad accentuare questo andamento e, soprattutto, a rafforzare la consapevolezza della valenza del Rotary italiano. Alle tue domande: dove stiamo andando? come ci stiamo muovendo? Posso solo rispondere con l appello ad una riflessione sulla attuale capacità di attrazione del Rotary nella società, ad una più stretta adesione ai valori fondanti e ad un rinnovamento della nostra compagine attraverso una azione diffusa che faccia tesoro delle esperienze del passato. La funzione di Director è centrale per l impostazione strategica del Rotary del futuro, in armonia con la multiculturale rappresentanza rotariana che si esprime anche nel Board. Com è iniziato questo percorso e come intendi significare le aspettative della zona che rappresenti? Anche se avevo già avuto occasione di conoscere alcune realtà rotariane d Oriente, l institute Asiatico svoltosi a Taipei nello scorso dicembre ha lasciato in me una profonda impressione. Ho constatato quanto sia sentito l orgoglio nazionale rotariano, espresso anche dal supporto e dalla diretta partecipazione dei governatori ad eventi previsti nel programma. In India, Tailandia e Taiwan è stato accolto favorevolmente l invito del Presidente Gary Huang a cooptare nel club l intero nucleo famigliare adulto di ciascuno dei suoi membri. È, questo, un aspetto estraneo alla nostra sensibilità e difficilmente applicabile nel nostro contesto. Tuttavia, esso è probabilmente destinato a influire non solo sulla evoluzione del Rotary in quei Paesi, ma anche sul divenire dell intero sodalizio. Gary Huang è uomo di lingua e di cultura cinesi e di formazione confuciana, il che ne fa il più idoneo interlocutore del governo della Repubblica popolare in funzione della ricercata apertura della Cina continentale al Rotary. Sembra esistere oggi una tenue prospettiva di costituzione di club provvisori in quell immenso Paese, al di là di quelli esistenti a Pechino e a Shangai, peraltro chiusi alla comunità indigena. Per contro, si teme che il recente irrigidimento governativo a proposito degli statuti speciali vigenti a Hong Kong e a Macao, dove continuano ad essere attivi numerosi Rotary club alcuni dei quali esistenti sin dagli anni 30 e 40, possa ripercuotersi negativamente sulle possibilità di penetrazione in Cina e sulla vita delle realtà esistenti. Del resto, la prospettiva di un apertura della Cina al Rotary aprirebbe scenari oggi mal definibili ma di enorme impatto potenziale sulla connotazione stessa del nostro sodalizio. In questo contesto il Rotary europeo stenta ad avere una voce comune, nonostante il succedersi di iniziative atte a fare emergere aspetti condivisi. È attualmente in fase di esame il progetto di realizzare un unico Institute europeo annuale, comprensivo dell intero Rotary continentale e del RIBI britannico. Non so prevedere quale ne sarà l esito, ma non credo che potrà essere immediato, né di facile realizzazione. In una prospettiva a breve medio termine è necessario, a mio avviso, ricorrere a tutte le risorse derivanti dal principio di regionalizzazione, ormai riconosciuto dal Rotary International. La nostra Regione è composta da Italia, Francia, Spagna e Portogallo, che hanno problemi diversi ma che condividono esperienze comuni. Basterà ricordare, a questo proposito, che nell Europa latina sorse e si sviluppò il primo Rotary continentale, a partire dal lontano Sono altresì convinto, al di là del mio rapporto famigliare e professionale con il mondo germanico, che potrà rafforzarsi quel colloquio con il Rotary mitteleuropeo ora in corso con promettenti prospettive. Per quanto concerne le aspettative della nostra Zona, permettimi di parafrasare un espressione forse abusata ma pertinente. A fronte delle tue legittime attese, cosa sei disposto a fare per rispondere alle attese che il Rotary pone in te? Come interpreti il motto del Presidente Huang? Cosa porterà di nuovo nel Rotary, nel corso dei prossimi mesi? Il tema presidenziale, Light up Rotary, è di assoluta chiarezza. La sua traduzione italiana, Accendi la luce del Rotary, riflette il genuino intendimento di Gary Huang. Tutti noi siamo richiamati sia a ispirare le nostre azioni ai principi rotariani, sia a diffondere questi principi nella vita quotidiana della società nella quale operiamo. Per quanto concerne la tua seconda domanda, mi sembra diffusa la convinzione che il Rotary stia attraversando un periodo di profonda trasformazione. Si tratta di un processo evolutivo di non breve momento, la cui progressione è diffi- 20 ROTARY dicembre 2014

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014 LAST SIPE Appunti Livorno 21 giugno 2014 SAPERE, FARE, FAR SAPERE Ho sentito questo slogan per la prima volta da Gianni Bassi, grande Governatore del Distretto 2070, appassionato rotariano, con una visione

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Manuale del presidente di club

Manuale del presidente di club Manuale del presidente di club Parte della Cartella per dirigenti di club 222-IT (312) FATTURA DI CLUB: NUOVA PROCEDURA Che cosa è cambiato A decorrere da gennaio 2015, la fattura di club sarà contenuta

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Il modello Attraverso un modello che valorizza un insieme di dati relativi ai tassi di attività e alla popolazione prevista nel prossimo ventennio

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DIREZIONE GENERALE PER GLI ITALIANI ALL ESTERO E LE POLITICHE MIGRATORIE Ufficio IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE (Maggio 2014)

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE Il più grande evento del mondo. Un brand universale (4 expo ogni 10 anni in 5 Continenti). Un evento nazionale e non locale. Un organizzazione non-profit degli Stati Nazionali

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Convenzione contro la tortura ed altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti

Convenzione contro la tortura ed altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti Traduzione 1 Convenzione contro la tortura ed altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti 0.105 Conclusa a Nuova York il 10 dicembre 1984 Approvata dall Assemblea federale il 6 ottobre 1986

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove generazioni. Nell aprile 2010 il Consiglio di Legislazione del Rotary International ha stabilito che le Nuove

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Costituzione dell Organizzazione mondiale della Sanità

Costituzione dell Organizzazione mondiale della Sanità Traduzione 1 Costituzione dell Organizzazione mondiale della Sanità 0.810.1 Firmata a Nuova York il 22 luglio 1946 Approvata dall Assemblea federale il 19 dicembre 1946 2 Strumenti di ratificazione depositati

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Convenzione internazionale sull eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale

Convenzione internazionale sull eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale Traduzione 1 Convenzione internazionale sull eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale 0.104 Conclusa a New York il 21 dicembre 1965 Approvata dall Assemblea federale il 9 marzo 1993 2 Istrumento

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Stima delle presenze irregolari. Vari anni

Stima delle presenze irregolari. Vari anni Stima delle presenze irregolari. Vari anni Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Dicembre 2012 Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici Tab. 1 - La presenza straniera in Italia.

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Convenzione sull eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna

Convenzione sull eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna Traduzione 1 Convenzione sull eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna 0.108 Conclusa il 18 dicembre 1979 Approvata dall Assemblea federale il 4 ottobre 1996 2 Ratificata

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARE IN MODO EHE SI REALIZZI Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARLO ACCADERE! I Lions clubs che organizzano progetti di servizio utili alla comunità hanno un impatto considerevole sulle persone

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli